Commenti

commenti su voglioscendere

post: Più dell'inciucio potè D'Alema

Testo: Buongiorno a tutti, mi scuso, ma sono giù di voce e un po’ raffreddato. Credo che, per riuscire a capire quello che sta succedendo e quello che potrebbe succedere nell’anno prossimo, dobbiamo focalizzare alcuni personaggi e credo che lo faremo nelle prossime settimane. Il re dell'inciucio Uno di questi, protagonista dell’inciucio prossimo venturo, anzi in pieno corso con il Partito dell’Amore è Massimo D’Alema. Massimo D’Alema ormai non riesce più a nascondere neanche per trenta secondi quello che vuole fare, perché è arrivato a un tale livello di inciucismo che gli scappano gli inciuci anche senza volerlo e quindi l’altro giorno, quando una giornalista gli ha chiesto se ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 419    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 19:48

# 417 commento di Ender Forse hai ragione, ma un qualche appuntino di Travaglio a Tonino ogni tanto non sarebbe fuori luogo. Anche solo per 'distanziarsi', cosa che mi sembrerebbe normale per un giornalista. Travaglio ha scelto di schierarsi, è una scelta che non mi piace, indipendentemente dal partito. A Tonino adesso gli danno addosso tutti perchè, forse, dai sondaggi è dato in crescita, e magari proprio a danno di pdl pd. Tu non sei per niente paranoico, anzi, sei lucido e preciso, ed è possibile dialogare serenamente, cosa rara. Come con manuelino svicolino, scappato alle prime schermaglie :D Saluti p.s. se Travaglio e Tonino si dessero una mossa sul fronte informazione via web!


# 420    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 19:52

@Paso #418 per difendere bandiere, come dici tu, mi riferivo a Padania Libera che, gli credo, in buona fede crede alla lega, e fa di tutto, educatamente, per liberarla da ogni macchia di nequizia. Lo stesso fanno molti del PD che soffrono nel vedere il PD maltrattato da MT o da chiunque altro. Io dico la stessa cosa che dici tu, rileggiti i miei post, ti prego. Parliamo di tutto, non ci sono problemi, ma non usciamo troppo fuori dall'argomento, altrimenti gli interventi si appesantiscono di richieste di parlare di signoraggio, di chiusura dei conti correnti, ecc. ecc. Facciamo, se vuoi, un conteggio di quanti interventi su 418 contengono "Tunino, Di Pietro, ADP, IDV" su un post che era nato dal mettere in evidenza il comportamento non propriamente cristallino di D'Alema. Tanto per restare in argomento....e che c'azzecca!!! :))


# 421    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 20:15

@Ender ALT ALT CHIEDO SCUSA, ti chiedo scusa...mannaggia il mezzo limitato e la mia coccia, grazie tua ulteriore esplicitazione alla zuccona che sono , inoltre d'accordo sul fissare un pochino , senza recinti, ma solo un pochino, il riportare in tema , come si fa con gli o.d.g. ...grazie ancora , ciao Ender :-))))))


@Antonio il cazzaro. http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=2131305 Marco Travaglio scrive: "Il Madonno di Ceppaloni prosegue le sue quotidiane lacrimazioni con un'imbarazzante intervista a Repubblica, in cui dà dell'"ipocrita politico e morale" al figlio di Di Pietro perché "non molla la poltrona", mentre "io mi sono dimesso da ministro". Mastella sorvola sul fatto che lui era indagato a Catanzaro per truffa e finanziamento illecito e a S. Maria Capua Vetere per concussione, mentre Cristiano Di Pietro non è indagato nemmeno per divieto di sosta; [...]" Ma non ti vergogni nemmeno un po', Antonio? :-) Mentire e mentire e mentire ancora pur di difendere Tunino e le raccomandazioni del figlio. Oggi due propagandisti su due sono stati colti con le mani nel sacco: mentono sapendo di mentire, ingannano sapendo di ingannare. Altro che "Fatto quotidiano", dovrebbe chiamarsi "Il Falso quotidiano" visti i supporters.


@Paso Maunel S e Antonio, due propagandisti di Tunino'u'dittatore, pur di difendere il loro idolo anche quando il figlio fa la raccomadazioni, scrivo menzogne. Balle. Falsità. Prendono in giro i lettori sperando che questi non controllino le fonti. Ma Google canta, propagandista di Tunino dorme. Sono bastati due link per dimostrare che costoro sono ballisti, che negano la verità, che reinterpretano i fatti per puri scopi propagandistici cercando di ingannare i lettori. Ti servono ulteriori dimostrazioni, paso, per capire di che pasta sono fatti questi berluschini di serie Z?


# 424    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 20:37

@Renzo C #417 sono concorde con te, Travaglio dovrà farla una puntata piena su Di Pietro e sull'IDV, e, conscio del fatto che molti qui stanno con bilancino codici e codicilli per confutarlo, sarà meglio che la faccia a prova di bomba. Voglioscendere, il Fatto, e Annozero stanno, oddio non so che avverbio usare...scientificamente?, incidentalmente? facendoci vedere le mutande di PDL, PD, UDC, Lega Nord, ma non di IDV (beh, il fatto qualche buffetto lo da pure ad IDV). Per coerenza, e per sgombrare il campo dall'ipotesi di "pubblicità occulta", o per dichiarare un netto appoggio, facessero uno sforzo in più, qui, chiarendo nunc et semper la posizione di Di Pietro e dell'IDV. Informazione via web, IDV è un partito che può affiggere manifesti, e che riceve pure un rimborso spese dalla collettività, cominciasse con quelli scrivendoci di andare sul sito tal dei tali ad informarsi, di non credere alle TV, facesse comizi, anche con piazze semivuote, non esiste solo la politica davanti alle telecamere.


# 425    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 20:55

@Demmini ti rispondo io, anche se, in considerazione del letamaio in cui hai ridotto questo post con il tuo livore verso Di Pietro, sono sicuro che me ne pentirò. L'articolo di Travaglio è di Dicembre 2008 Quello che tu riporti (corriere della sera) è successivo, gennaio 2009 quindi Travaglio quando ha fatto il suo articolo ha detto la verità. Aggiungo, Dicembre 2008, Cristiano Di Pietro si è dimesso per affrontare la magistratura ed è pure uscito dall'IDV, D'Alema ha approfittato della sua posizione di parlamentare europeo per non affrontare il giudizio. Novembre 2009, Cristiano Di Pietro è stato definitivamente ritenuto estraneo dalla Magistratura, da qualunque coinvolgimento ed ha ripreso la tessera dell'IDV. ADESSO SI POTREBBE SMETTERE DI PARLARE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE DI DI PIETRO?????


@Ender Esattamente, hai colto nel segno: quella di Travaglio è pubblicità occulta. Sul fatto che Travaglio riservi all'amico Tunino un trattamento completamente diverso rispetto a tutti gli altri, mi pare siamo tutti d'accordo. E credo che nessuno, nè di destra nè di sinistra, possa negare che anche Minzolini faccia lo stesso con Berlusconi. Dopotutto sarebbe oggettivamente assurdo negarlo: gli esempi sono talmente tanti che sarebbe inutile insistere con la boiata del giornalista "superpartes" duro e puro che non fa sconti a nessuno e riporta tutte le notizie, comprese quelle scomode al proprio leader di riferimento. Su una cosa però non sono d'accordo: del fatto che a Travaglio importi qualcosa se qualcuno si pone dei dubbi. Te lo dice uno che i libri di Travaglio li ha comprati tutti, e che quindi si sente preso per il culo. La maggior parte dei suoi lettori ha un rapporto basato sull'idolatria, sull'ideologia, sul carisma. I fatti non importano, sono secondari. I fatti scompaiono, proprio come preconizzava - e che paradosso - lo stesso Travaglio! I fatti vengono lasciati ai secchioni, agli sfigati che vanno a leggersi le fonti, i fatti sono secondari. I fatti non importano: importa la squadra, importa tifare, importa parlare male dei propri nemici (cioè tutti tranne la propria squadra), importa sfogarsi. Qualcuno fa un'osservazione? ZAC! scatta il riflesso pavloviano e il piccolo fan risponde: "allora sei pagato da D'Alema" Qualcuno si permette di criticare Tunino, giusto per cambiare un po' minestra? ZAC! Arriva il piccolo fan e per stare in tema ti accusa "di stare dalla parte di Mangano". Non ci sono vie di mezzo. C'è il Bene (loro) e il Male (il resto del pianeta). Bianco e nero, senza sfumature. O idolatri Tunino & Beppe o sei un mafioso dalemiano, non si scappa, i contenuti non importano. I fatti sono scomparsi, dicevamo. Beh, tutto ciò è molto pericoloso.


# 427    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 21:1

@Demmini ascolta mio carissimo veccchio Demmini, o tu con calma pain pano passo passo , senza spazientirti , come a volte capita anche a me , ti fai stare a cuore una dialettica in cui le tue parole, documenti, fatti , pensieri e opinioni possano non far irrigidire l'altro nelle sue convinzioni , oppure prendi mazzate e io non voglio che prendi mazzate ...forse è una mia forma mentis, non volere stare a soffermarmi se il figlio di questo o di quello l'altro porta in se il nepotismo all'italiana, mi basta quello di renzo, intendo renzo bossi, non renzo c, e s gia da quello che ognuno potrebbe avere il suo renzo, qui siamo ridotti all'armata brancaleone da tempo ed i figli cugini banchette e anche killer, del pd in campania, non è che mi fanno migliori questa o quella bandiera, sinceramente a me di questo pd o di questa idv non è che me ne freghi un granche, qui si che potrei sembrare spocchiosa, cioè perdonami so perfettamente che non è piu tempo di scavare su questo o quel cadeverone o cadaverino , perche il tempo è scaduto e ciò che di male grosso c'è in italia , è che non siamo stati capaci di fare l'Unità sotto tutti i punti di vista e credo siamo spacciati..questa la grave responsabilità in cui metto tutti i grandi statisti del nostro paese.....da solo adp non può andare da nessuna parte ,grillo nemmeno,cme da solo il pd al netto dei d'alema e basollino e altri fregapopolo non va da nessuna parte, vendola se lo magnano e rica...cano... e se continuamo cosi il prossimo benito giulio silvio, vista anche la congiuntura mondiale, ci farà fuori tutti quanti...a me interssa solo questo , sono avanti , scusami la mia spocchia, ma non è spocchia , è per questo che posso andare d'accordo con tutti e con nessuno ( ovvio non con i berlusconidi) un bacio grande non clonabile :-)))))))))))))) ps e scrivimi mail perche qui andremo troppo OT


# 428    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 21:5

nel tentativo di clonare PASO hai clonato Alessandro Bergonzoni... comunque, divertente ... :)


# 429    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 21:12

eh eh eh Ender 428 ...e per giunta io, ho fatto un sacco di errori non clonabili di tastiera battitura :-)))


@Ender Certo, ti accontento subito. D'Alema vaffanculo! Vergogna! Basta con D'Alema! Mandiamo a casa D'Alema! Facciamo il no D'Alema day! E anche il no-PD day! E poi il no-Bersani Day! E poi il no-Franceschini day! E poi il no-Rosy Bindi day! Facciamo il "sono tutti uguali day (tranne Tunino lo statista)!" Li prendiamo tutti a calci nel culo? Sì! A calci nel culo! Italiani!!!! Sono tutti uguali! L'Italia è in mano a pochi, perfidi oligarchi che prendono ordini da Mediaset e Coop (che sono uguali, tra l'altro)! Insomma, diciamolo una volta per tutte: sono tutti uguali (tranne Tunino che è uno statista). U-G-U-A-L-I. Identici, indistinguibili. Emma Bonino e Maurizio Gasparri sono fratelli gemelli, forse siamesi. Eugenio Scalfari è uguale identico a Belpietro (Grillo, socio del grande Marco, nel suo blog ha scritto "Scalfari è l'altra medaglia di Belpietro" ahahah che forza quel Beppe!). Rosy Bindi e la Brambilla sono indistinguibili, forse cambiano le zone intime: la Brambilla è certamente depilata, la Bindi no. Per il resto sono identiche. Bersani e LaRussa sono praticamente uguali. Bondi e Pannella sono la stessa cosa. Ezio Mauro è uguale a Feltri. Franceschini è uguale a Capezzone. GHiovanardi e Ignazio Marino sono la stessa persona che si trucca per ingannare gli elettori. Sì, Ender, è esattamente così. E dobbiamo dire grazie a Beppe e Marco per avercelo fatto capire. Per averci aperto gli occhi. Per averci insegnato una Verità scomoda e celata dal giornalismo di regime. Ora sono tornato in linea, Ender? ;-)


@Paso Forse non ti sei accorta qual è la mia considerazione dei tifosi ideologizzati che, anziché rispondere nel merito, si rotolano nella loro ideologia, tra incoerenze e menzogne. Sono come i berluschini, cioè tifosi a senso unico, non sono in grado di ragionare e quindi richiedono qualcuno che pensi per loro e formuli analisi in loro vece. Come vedi, non sono in grado di articolare risposte. Attaccano la persona, storpiano i nomi copiando il loro idolo come se mi desse fastidio se un grillino mi chiama "dalemmini". Tutavia non ci sono solo elementi di questo tipo. Ci sono persone che non accettano di prendere per oro colato ciò viene loro raccontato, che rifiutano il dogma della Verità Assoluta. Molti temo se ne siano andati - e ci credo, sai che palle un forum dove tutti non fanno che ripetere: ma che bravo, ma che mito, come sei bravo, sei il mio idolo, non sbagli mai, forza Tunino, Tunino è uno statista, il PD è merda, sono tutti uguali ecc. - perché a rovinare i blog, a mio giudizio, sono proprio i "grillini". Ho già scritto 1000000 volte che D'Alema fa schifo, sono anche stanco di ripetere sempre la stessa storia. Questi non si stancano mai. Sembrano degli automi. Dei robot caricati a molla da Travaglio. Due giri e questi partono: "D'alema - inciucio", "D'a-le-ma - in-ciu-cio","D'a-le-ma - in-ciu-cio","Tu-ni-no sta-ti-sta", "Bep-pe-Gril-lo-è-la-guida" Tuttavia ho riscontrato la presenza di elementi critici, di individui che quanto meno si pongono la questione della credibilità, della coerenza. Mi ha fatto molto piacere. Bacio sulla tetta! Tiè! ;-)


# 432    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 21:29

@Demmini no, non vuoi capire. Non si tratta di essere il linea o in curva, si tratta di rispetto, educazione, civiltà. Noi siamo qui ospiti di tre giornalisti che ci propongono le loro riflessioni e ci chiedono di commentarle, forse anche per prenderne spunto. Poi arriva un "io sono io e voi non siete un caxxo" che pretende di imporre a casa d'altri (IMPORRE) le sue opinioni. Se non ti piace Di Pietro, Di Pietro ha un suoi sito, vai lì e riversa il tuo livore, se non ti piace il modo in cui Corrias, Gomez e Travaglio presentano i loro articoli, non frequentare questo blog. Rispetto al tuo agire, l'agire dell'Avv. Ghedini sembra da timida verginella. Bisogna seguire i TUOI ragionamenti Bisogna dar retta alle TUE conclusioni Bisogna parlare di quello che vuoi TU Bisogna accusare chi dici TU Hai fatto di questo post un cumulo di macerie solo per sompiacere il tuo ego, sei contento, ora, Benito?


# 433    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 21:34

# 393 commento di Ender a dire il vero il collegamento d'alema - ADP, c'è è del '97 nel MUgello, ocollegio sicurissimo. Ti pare sbagliato chiedere a travaglio se quella fosse alta politica, inciucio, paura o marchetta? A me no. Ciao


# 434    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 21:43

# 431 commento di Demmini Anche se ti senti preso per il culo da Travaglio dopo che hai comprato tutti i suoi libri (tanto li hai già pagati) e d'accordo con te che non ci sia MAI bianco o nero, ma una infinita sfumatura di grigi (molti tendono al nero più che al bianco), non si potrebbe uscire dalla logica da stadio? Ora, so benissimo che spesso tu e Federica siete 2 contro tutti o quasi, mentre dall' altra parte ci sono i 'fan' di Travaglio e Tonino, ma visto che non sei scemo, e nemmeno Ender lo è, anzi siete 2 che sanno ragionare e scrivere, perchè non provare a far crescere il livello intellettuale dei fan? Esempio: ieri sera leggevo una certa Gaia (mi pare) su questo thread che era felice per il Passaparola nel giorno del suo compleanno. La ragazzina (spero) non avrà più di 16/17 anni, ed è l'altra faccia della medaglia (molto meglio, sia chiaro) di quei ragazzi padani visti a annozero. Di questo passo nel futuro non è che avremo solo gli stadi con la violenza, ma sarà sempre uno scontro a vie di fatto più che di dialoghi democratici. Il paese lo si può iniziare a salvare solo se i giovani escono dalle logiche di fazione estrema. Non è certo nella mission di nessuno questo modo di pensare, perchè è più facile governare ed avere dei decerebrati adulanti pronti a muovere le mani che dei cervelli pensanti autonomi. Alla fine della fiera però, il conto lo paghiamo sempre noi, il popolo bue che tira la carretta e la domenica tifa i propri colori, politici o sportivi. Saluti


# 435    commento di   TheAle - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 21:43

ma avete visto ieri sera tg2 ..c'era un servizio sui blog e mentre la voce della"giornalista" diceva che i blog fondamentalmente sono un miscuglio di tanti bla bla inutili c'era la home page di voglio scnedere con il video di passaparola,come immagine ... Ma che fanno si attaccano a stì giochetti subliminali??come si sono ridotti


# 436    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 21:53

@plisv #433 concorde su tutto, ma non si può monopolizzare un blog con una personale pretesa. Contiamoli, quanti commenti parlano del diniego di utilizzare le intercettazioni di D'Alema da parte del parlamento con l'ausilio del PDL (in tema con il post) rispetto a quelli della Mercedes/prestiti di Di Pietro (fuori tema con il post)? per il primo ti dico zero, per il secondo, non mi abbasso a contarli. Per distruggere un blog, con dolo o colpa, basta svuotarlo del suo significato, un po' come si sta facendo con la Costituzione. Ho torto?


@plisv A proposito di inciuci, Letta & D'Alema... guarda cosa ti scopre lo zio Demmini. Una notizia di fine agosto che Travaglio, sbadatamente, si è dimenticato di riferire ai fans. --- http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_dallapuglia_NOTIZIA_01.php?IDNotizia=263027&IDCategoria=1 Regionali Puglia Di Pietro: via Nichi Vendola Accordo col Pd solo se c'è Boccia --- Boccia! No, ma ti rendi conto, BOCCIA! BOCCIAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! Quello che riuscì a perdere le elezioni primarie contro un gay comunista in Puglia! L'uomo di Enrico Letta, molto vicino a Massimo D'Alema (che era il suo sponsor alle elezioni del 2005). Io non sono komunista, ma quando ha vinto Nichi ho stappato lo spumante, soprattutto -lo devo ammettere - perché aveva perso Boccia. Beh, guardate un po' chi è uno dei nuovi sponsor di Boccia: il grande Tunino! :-) Passate parola (cit.)


# 438    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 22:16

Grande Nichiiiiiiiiiii...!!! mi spiacque terribilmente e protesta quando MT gli dedicò un articolo chiamandolo Berlusconi Rosso , sol per via di quella lettera alla procura di Bari.... Nichi che un mese fà , ha potuto immediatamente rspingere nella "sua" regione, quello sconcio infinito che hanno approvato in parlamento, pieno di mille bufale sulle moptivazioni di costo, sull'acqua pubblica grande nichi che ha detto giu le mani dall'acqua dei pugliesi


Il prossimo futuro , a proposito di prossimi leader maximi da stemma di partito, di partiti pardon , dell unipolarismo ambo secco all' italiana, potrebbe essere giocato tutto su unico bel lettone gonfiabile , Letta junior ( dicasi junior ) alla sinistra e Letta senior ( dicasi cariatide) alla destra...un inciucio bifamilare al quadrato


Penso che nella vita ci siano delle priorità e quella attuale è di fermare un Presidente del Consiglio pazzo che si crede onnipotente a tal punto da voler cambiare la Costituzione,di voler far passare il messaggio che la legge è uguale per tutti tranne per lui, di voler far passare il messaggio che è giusto evadere le tasse e mettere i soldi all'estero, tanto poi c'è lo scudino fiscalino che risolve tutto,vuol far passare il messaggio che lui è buono e caro e i cattivi sono i magistrati comunisti che lo perseguitano,la lista sarebbe ancora lunga ma mi fermo qui. Che poi in politica il più pulito c'ha la rogna nessuno lo discute e Travaglio ne è sicuramente consapevole. Quindi Demmini è inutile che ti accanisci tanto, vedrai che prima o poi Travaglio ti accontenterà e parlerà anche di Di Pietro! Ora però calmati che rischi la salute, noi invece ti vogliamo bello pimpante quando ci sarà un Passaparola dedicato a Di Pietro :)


Demmini, non fare il galletto, quando Travaglio scrisse quella cosa, ancora il figlio di Di Pietro non era indagato. Quando è venuto fuori lo ha scritto chiaro e tondo che era indagato. E Quindi di che parli? Forse che Travaglio adesso dovrebbe prevedere il futuro? E sono io a dovermi vergognare? E piantala con sta storia che qui siamo tutti tifosi di Di Pietro che non è vero (io non l'ho mai votato in vita mia)...


# 442    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 22:52

# 437 commento di Demmini Grazie zio, ennesima dimostrazione dell'inondazione Ansa indipendentemente da come si razzola. Su Vendola, penso anche che sia un piacere ascoltare cosa dice. Non da poco, visti i tempi. Ciao.


# 443    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 22:54

Quando è venuto fuori del figlio di Tonino e delle sue dimisioni a metà, Travaglio ha semplicemente portato nel blog il memoriale di Pietro, senza modificarne una virgola.


# 444    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 22:56

@Antonio vedi mio post 425 qui ci sono dei sostenitori dichiarati di Di Pietro, ma agli altri, di questa mania ossessiva compulsiva nel mettere all'indice Di Pietro anche a costo di coprirsi di ridicolo, cosa ne può importare?


# 445    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 23:1

@436 commento di Ender @plisv #433 >concorde su tutto, ma non si può monopolizzare un blog con una personale pretesa. Se ti riferisci alla mi adomanda a travaglio, non ho monopolizzato nulla, ma solo risposto a che rivolgeva i commenti a me. Se ti riferisci ad altro, porta pazienza, spiega che non ho capito. >Contiamoli, quanti commenti parlano del diniego di utilizzare >le intercettazioni di D'Alema da parte del parlamento con >l'ausilio del PDL (in tema con il post) rispetto a quelli della Mercedes/prestiti di Di Pietro (fuori tema con il post)? Il rapporto fra dalema e Tonino non mi pare fuori tema, per me la candidatura del '97 è stat un inciucetto bello e buono. QUanto ai dinieghi a procedere, avrai letto che riguardano anche ADP, che a diffeenza di D'alema aveva assicurato non non volersene avvalere. >Per distruggere un blog, con dolo o colpa, basta svuotarlo del suo significato, un po' come si sta facendo con la Costituzione. Ho torto? Si, perchè se non fosse stato per le risposte dovute i miei commenti sarebbero stati ben pochi. Ho torto? Ciao.


# 446    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 23:5

ragazzuoli..perdonate la cazzata tettifera...ma .allora .duqnue.praticamente.cioè.dunquemente quello di ieri sera non era un clone, demmini mi ribaciò anche stasera a colpo secco e a tradimento .-)


# 447    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 23:8

@plisv #445 non era riferito a te, il mio commento la pretesa era generica riferita al fatto di deviare l'argomento di un post per forza, a mazzate verso Di Pietro. Ci sono stati rapporti di "inciucio" fra D'Alema e Di Pietro, sicuramente, ma ripeto, Travaglio ha ripetuto varie volte quale era lo scopo del suo intervento: “ quali sarebbero in tutti questi anni gli accordi sottobanco che avremmo fatto con Berlusconi? Sarei curioso di sentire l’elenco”. Ribadisco, parlare dei suoi accordi con Di Pietro, che c'azzecca???? Come prima non era riferito a te. Ciao


# 448    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 23:25

# 447 commento di Ender Ok, ora ho capito meglio. Ma chissà cosa cìera sottobanco fra DA e ADP. Anche questo è interessante e secondo me non del tutto OT. Ciao.


# 449    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 23:27

# 447 commento di Ender Senza contare gli accordi fra ADP e FI, con Previti principale tramite. Ciao.


# 450    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 23:28

# 434 commento di Renzo C - utente certificato lasciato il 29/12/2009 alle 21:43 straquotossimamente quoto questo intervento del grande Renzo C , da incorniciareeeeee...e se passa di qua Manuel S e lo prende in giro un'altra volta chiamndolo Renzocchio e a Demmini D'Alemmminotto, giuro che vola uno scappellotto .-))))))


# 446 commento di PASO ma fai finta o cosa? ma davvero non hai capito che è lui uno dei peggiori troll qui?


# 452    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 23:43

# 451 commento di rv - lasciato il 29/12/2009 alle 23:29 # 446 commento di PASO ma fai finta o cosa? ma davvero non hai capito che è lui uno dei peggiori troll qui? ----------------- che faccio rido io o ridi tu? ridiamo insieme và e statte zitto dondolon.-), ci cascherò sempre meno alle tue trappolette .-)
http://www.youtube.com/watch?v=qUPgC7PLUTQ


# 453    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 29/12/2009 alle 23:45

@plisv #448 e 449 quello di Di Pietro e IDV è un argomento che mi riservo di analizzare con calma avendo ben chiare tutte le sfaccettature del caso. Per adesso, lo ammetto, mi limito ad una visione superficiale, non ho tempo per fare le pulci a tutti. La situazione italiana, analizzata qui ed ora è oltre la frutta, è già alla sambuca! In questo momento ci vogliono decisioni veloci che ci consentano di non sprofondare in un nuovo ventennio, le analisi sugli scheletri negli armadi possono essere rimandate. Possiamo raccontarcela finchè vuoi, ma un partito che aggreghi le forze civili ci vuole, Di Pietro, sono io il primo a dire che non è idoneo, non è un politico completo, ho già detto che vedrei meglio De Magistris, tutto sta alla dose di umiltà che ha ADP nel farsi di lato. Io non so per chi voterò prossimamente, ma, se per ipotesi dovessimo andare al voto anticipato, stando così le cose, di sicuro PD o PDL ion non li voto. Non ti chiedo di sbilanciarti, solo questo: PD/PDL, o altro?


E comunque un'ultima cosa: Travaglio ha parlato di D'Alema perchè questo Passaparola voleva essere una risposta a quanto detto da lui: "Sarei curioso di conoscere l'elenco" degli inciuci. Ora mi spiegate perchè tirare fuori Di Pietro che non c'entrava nulla? Che poi questo sarebbe il metodo Gasparri: si parla magari dei guai di Berlusconi e lui parla delle presunte malefatte di colui che accusa il premier per buttare tutto in caciara. E' così che ha fatto Demmini. Qui Di Pietro non c'entrava nulla, veniva citato di striscio nel Passaparola. L'oggetto della discussione avrebbe dovuto essere D'Alema. E invece si è svaccato.


@Antonio, Il problema è che non si parla di Di Pietro da soli, si è almeno in 2. Se ci fosse un po' meno estremismo in questo blog, perché purtroppo un po' c'è, forse sarebbe possibile scrivere un post su Di Pietro che non riceva alcuna risposta/contestazione (per la serie: chi se ne frega di quello che scrive Demmini? Ha tutto il diritto di pensarla come vuole): vedresti magicamente scendere il numero di interventi OT, tanto da poterli contare sulle dita di due mani. E' la somma che fa il totale, diceva qualcuno.


Demmini, sei la prova vivente che la merda è convinta di essere profumo.




# 458    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 0:9

@Antonio & Stufo credo che il messaggio sia arrivato, adesso in coda del post, si stanno chiarendo alcune cose. Come ho detto, è stato triturato una occasione di dialogo per soddisfare le manie ossessive compulsive di qualcuno, spero che ne esca qualcosa di buono per il futuro.


@Antonio L'articolo della Voce delle Voci che anticipa l'indagine e fa il nome del figlio di Di Pietro sostenendo sia tra gli indagati è del 10 ottobre 2008. Le dimissioni del figlio di Tunino dal partito (ma NON dalla carica istituzionale, complimenti) risalgono al 28 dicembre 2008. L'articolo di Travaglio è del 31 dicembre 2008. Le agenzie danno la notizia ufficiale è del 17 gennaio 2009. Manuel S, con una certa lealtà intellettuale, ha infatti smentito la Voce delle Voci sostenendo che non fosse affidabile mentre Travaglio lo era. Conlusione: la Voce delle Voci scriveva fatti veri, Travaglio scriveva fatti non veri. E quando si è scoperto che il fondamento logico su cui difendeva il figlio di Tonino (non è indagato) era sbagliato - ammettendo la buona fede - non mi sembra che ne abbia tenuto conto, ribaltando il ragionamento. Anzi: ha perfino parlato di "dignità" a dimettersi dal partito (dal partito! maddai!) Questi sono i fatti, c'è poco da girarci attorno. Ora, prova a rispondere sinceramente: Travaglio ha riservato al figlio di Tonino lo stesso trattamento che avrebbe riservato al figlio di D'Alema? O di Bersani? O di Bossi? Il figlio di un ministro "raccomanda" i suoi amici grazie al papi. E già questo non è molto bello, almeno per chi non ha la fortuna di avere il papi ministro. Se aggiungiamo che proprio quel ministro fa della meritocrazia uno dei suoi cavalli di battaglia, è peggio ancora. Ma la cosa veramente più comica sono le sue dimissioni. Dal partito e NON dalle istituzioni, dalle quali continuava a percepire uno stipendio pubblico come amministratore. Ma non di IDV: indipendente. Ecco, pensa a come puo' essere indipendente il figlio dal papi. Che razza di presa per il culo è questa? Pensa se Marrazzo si fosse dimesso dal PD rimanendo a guidare la Regione. Quanto lo avrebbero preso in giro? Quanto? Pensa se la stessa cosa fosse capitata al figlio di Bersani.<


[...] Pensa se la stessa cosa fosse capitata al figlio di Bersani. Quanti editoriali sul familismo, la malapolitica, il PD = merda, PSL = Pdmenoelle, il PD mette i parenti, vergogna PD!, non importa il fatto penale ma quello morale!, quelli del PD sono dinastici, ecco i cuginetti del Caro Leader nordcoreano, Bersani immorale, il figlio di Bersani ci ha preso in giro perché non si è dimesso dalla carica ma solo dal partito, ecco la fine del PD, ecc. ecc. Capita al figlio di Tonino ed è stato veramente bravo e dignitoso a dimettersi dal partito, veramente un bravo ragazzo. Ora è tornato anche nel partito, ma Travaglio si è dimenticato di dirlo. Antonio, scusa, ma non ti accorgi che c'è qualcosa che non va in questo tipo di giornalismo?


# 461    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 0:15

# 454 commento di Antonio - lasciato il 29/12/2009 alle 23:46 posso illustrarti la mia impressione di sintesi a bilancio di un anno orrendo per tutti?... sempre più quest'anno è stato accentuato lo scontro IDV PD.. questo è un dato di fatto innegabile ci siamo fin qui? lo era gia stato il 2008..e i vertici su questo non aiutano perche sono scarsamente dotati di saper comunicare, come purtroppo sa invece perfettamente comunicare l'asse opposto; nel 2008 era motivabile lo scontro, perche uolter era ancora li a tentennare con la parola dialogo, oppure sul lodo alfano si svegliarono in ritardo con franceschini alla fine del 2008, eccetera..ma non sono stati capaci di ricomporre e ricompattarsi almeno davanti alle loro rispettive basi , chiedendosi scuse reciproche e facendo entrambi meno le figure da peracottari o cmq vulnerabili perchè ormai sono entrambi ridicoli,contrapposti come due eserciti al fronte a spararsi... in realtà io credo che entrambi hanno giocato un teatro per le masse acritiche,un circo barnum con cui tener buoni gli uni e gli altri,dove evidenti sono le responsabilità storiche dei leader ex pci ds eccetera al conflitto di interessi e tutte le cose che sappiamo, ma altrettanto evidente è , lo dico politicamente, che l'alleato idv vuol solo tirare l'acqua al suo mulino , con tecnica urlatoria , almeno mediaticamente , ripeto un teatro che danno in pasto massmediaticamente e che invece dovrebbe farlo valutare per cio che fanno dentro il parlamento , non nella scatoletta televisiva e per i loro iscirtti, simpatizzanti o sostenitori ha ragione chi dice che MT ( ma x me non solo MT) ha sempre la lente di ingradimento sul PD e mai sugli altri,c'è poco d'appigliarsi al fatto che il passaparola parlava di d'alema( che orami anche i ciechi dovrebbero sapere e nn vedo perche nn andiamo in milioni a dirgli vattene e portati dietro letta colannino e tutte le schifezze),a volte potrebbe sembrare che mette


# 462    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 0:15

a volte potrebbe sembrare che mette piu sotto lente d'accusa il pd dello stesso pdl, e ha ragione chi ha detto che MT doveva sostenere alle primarie con forte movimento di opinione che lui puo avere, di andare in milioni a cambiarlo dall'interno eccetera eccetera....solo l'indipendenza rende libero l'uomo e lui doveva rimanere cosi,perchè è evidente che le colpe del pdl e di parte, ripeto parte, del pd sono grandi come il pianeta, però non si è piu credibili se lo si sostiene indagando schierati ,impachettati dentro una confezione gia scherata pro idv...tutto cio rende cinema , spettacolo, anche se fatto da bravissimi e professionalissimi attori come è MT. Deve mixare le sue lenti se vuole rimanere credibile, altrimenti finirà per essere nell'immaginario collettivo( ma negativo) il contraltare di facci o di feltri o di belpietro..per l'eterna storia guelfi e ghibellini...questo sarà un vero peccato per il professionista che voleva essere. ciao :-)


# 463    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 0:16

# 453 commento di Ender Ma no Ender, non ti preoccupare, nel ventennio non ci si ricasca: dove non potrà l'elettorato, le magistratura e tutto il resto, ci penserà la biologia ;) Anche Mike Bongiorno riferiva che i medici gli dicevano che aveva 20 anno di meno biologicamente.... poi s'è visto: è morto con 20 anni d'anticipo (pace al Grande Mike). Se sparisce il Puffone, la destra va a catafascio, perchè fini e bossi si odiano da sempre; potranno mettersi d'accordo per un po', ma non dura molto (almeno spero). Bene, andiamo a votare? pdl allo sbando, fini leader non amato 30% lega solitaria, xenofoba gattopardesca ecc... 15/20% udc (scusa, vomito) 5/7% il belloguaglione (secondo attacco di vomito) 2% pd (poracci, viaggiano felici al traguardo del sotto 20%) idv (il meno peggio, ma sempre al massimo al 10%) briciole ultra sinistra verdi cazzabubboli vari (% da prefisso internazionale) Mi fai un governo please? :D Minkia come siamo messi male Saluti


# 464    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 0:18

ribadisco: "DISTURBO OSSESSIVO COMPULSIVO"


quoto Ender #453 sono piu' o meno nella stessa posizione, tanto per charire che non sono una fan di ADP, anche se esprimo la mia solidarieta' al suo operato attuale. Per ora, e per il poco che vedo e che so, Di Pietro e' secondo me l'unica possibilita', in assenza di alternative. Poi da qui alle elezioni ho/ha tutto il tempo di farmi cambiare idea, tutto il tempo di raccogliere altre informazioni, di veder sorgere qualche forza politica valida e piu' affine alle mie aspirazioni (ma da dove? Dal grande bordello?). Poi se mi dite che manca il mio voto a Bersani per mandare a casa B. potrei anche cedere a questo compromesso...come e' bello avere le idee chiare no? Pero' potremmo metterci d'accordo e votare in blocco lo stesso candidato purche' antinano no? Come diceva Goethe,"Non domandate a chi vi ascolta se concorda assolutamente con voi. Domandategli se procede nello stesso senso." E per me ora il senso e' solo avere un governo dignitoso. Ammiro molto lo spirito di sacrificio e di paziente attesa di Stanco, si vede che sono piu' stanca io. Mi scuso per aver contribuito all'OT, e ora mi punisco andando a leggermi bene i 300 commenti a questo post che ho saltato...


# 466    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 0:26

@RenzoC #463 AN 30%+Lega 20%+UDC 5%(Bleah)+CCD 11%= preparati un moschetto ed un crocifisso da appendere nella grotta. e ricorda, il sole gira intorno alla terra, Darwin era un bugiardo, un senegalese buono è un senegalese morto, la mafia è bella. Se hai questi concetti chiari, potrai attraversare il ventennio indenne, (sempre che tu non sia meridionale) Vorrei ridere, ma ho una smorfia sul viso.


# 467    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 0:28

# 463 commento di Renzo C - utente certificato lasciato il 30/12/2009 alle 0:16 Se sparisce il Puffone, la destra va a catafascio, perchè fini e bossi si odiano da sempre; potranno mettersi d'accordo per un po', ma non dura molto (almeno spero). non sono d'accord per niente, ma proprio per niente ....se potessi rappresentarla in grafico lo farei.. il grande male dell'italia non è il duce benito , il duce giulio, il duce bettino o forlani o silvio o d'alema ...il grande male è il fascismo with "furbismo " dei suoi abitanti... siamo un paese cattivo , cattivo nel senso sia del bene personale sia del bene collettivo... si vede da come ci siamo fatti sfasciare completamente le uniche cose a cui dovevamo tenere sopra ogni cosa , oltre la nostra vita e la nostra morte, cioè le coste , la terra, le bellezze naturali e storiche e la nostra arte e creatività il prossimo duce è quindi gia pronto , non solo per la ex moglie ha sempre ragione e gia ci avvertiva, estremamente politica in questo sia quando diceva "è malato", sia quando parlava del "ciarpame e del divertimento per l'imperatore", sia quando parlava che temeva per il futuro... è sempre stato cosi gli italiani non li hanno mai fatti , è per questo che è stato possibile farci dissanguare negli anni 80 e poi nei decenni successivi, votando semplicmente degli imbecilli solo perchè le persone sane non si sono sapute presentare e rappresentare sradicando il tumore che ormai è alle metastasi finali, perche è tutto sporco, non rimane quasi piu niente,oltre che lo stato non sa piu fare a meno dei soldi della globalizzazione del crimine ..anzi ben felice che rientrerà un po' di cash per un bel 60 miliardi...che si papperanno i soliti del crimine stesso.


@Renzo Hai decisamente sovrastimato la Lega. A mio avviso si avrebbe la costituzione del grande centro (il vecchio pentapartito) e la lega, all'opposizione in poco tempo si sgonfierebbe. La lega ha senso finché sta al governo e può realizzare le aspettative di qualcuno. Finché può fare da ago della bilancia insomma. Se condannata all'opposizione eterna (perché penalizzata da una radicazione sul territorio troppo specifica), nell'arco di due anni non la voterebbe più neanche Bossi. L'unico che ha bisogno di Bossi è Berlusconi, almeno quanto Bossi ha bisogno di Berlusconi. Altrimenti come farebbe a stare al governo?


# 469    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 0:37

# 466 commento di Ender - utente certificato lasciato il 30/12/2009 alle 0:26 @RenzoC #463 AN 30%+Lega 20%+UDC 5%(Bleah)+CCD 11%= preparati un moschetto ed un crocifisso da appendere nella grotta. e ricorda, il sole gira intorno alla terra, Darwin era un bugiardo, un senegalese buono è un senegalese morto, la mafia è bella. Se hai questi concetti chiari, potrai attraversare il ventennio indenne, (sempre che tu non sia meridionale) Vorrei ridere, ma ho una smorfia sul viso. ------------eh eh eh Ender la tua capacità di farmi sorridere immaginando Renzo cosi vestito di moschetto eccetera eccetera ...fino al suono "meridionale" che ha tutto un suo perchè ...se ci fosse qui padani libera , ci faremmo due risate massacrandolo nel senso buono del termine ...con un po ' di tafano broders si scioglierebbe anche lui nella nostra smorfia :-) ps hai visto che ti si fila anche annuska :-))), ch edicevi che non ti si fila nessuno? ma che dicevi!:-)))


@Paso Mi sembra che usi il termine "duce" con leggerezza, quello che succede in Italia da 15 anni non ha precedenti e il protagonista assoluto è solo uno, il solito puzzone demente. Andato lui, non potrà che migliorare, unico limite il cielo. Ma l'hai visto Videocrazy?


# 471    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 0:46

Antani..certo che si , al primo giorno di programmazione andai mossa mossa .. ps io spero davvero di sbagliarmi completamente e che tu abbia ragione , lo spero davvero per tutti noi..non mi dilungo a dirti perchè dentro di me ho maturato altre consapevolezze tristissime, un bacio :-)


@paso c'è posta per te..




# 474    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 0:53

@PASO #469 come detto rido per non piangere, ma ho fiducia negli italiani, quando stiamo dando segno di avere toccato il fondo, riusciamo con un colpo di reni a ridarci dignità. Padania Libera è onesto e sincero, non sono politicamente in sintonia con lui, ma lo rispetto, ciò non esclude che lo criticherò, e lo dileggierò, spero sempre con onestà. Scherzavo sul fatto che non mi si fila nessuno, non sono in cerca di consensi, ho solo fatto un po' il martire (cascamorto è più corretto). Pensa a quanto sono scaltro, non mi sono beccato neanche il modellino di una cappella votiva in faccia ed ho riscosso solidarietà, se avessi beccato il modellino di San Pietro, a quest'ora sarei in corsa per l'elezione ad Imperatore della Galassia centrale (quella periferica è una bad company e la lascio ai contribuenti italiani) :)


# 475    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 0:58

# 466 commento di Ender O__O se vanno così emigro, giuro ___________________________________________ # 467 commento di PASO >>non sono d'accord per niente, ma proprio per niente .... io spero invece che ti sbagli, ma ti sbagli proprio :D ______________________________________________ # 468 commento di Stufo No il grande centro no, ti prego, solo a sentirlo nominare mi viene in mente Pierferdi che imita Neri Marcorè :D A parte i numeri su cui si potrebbe discutere all' infinito, siamo davvero messi male, minkia quanto siamo messi male. Solo i Tafano potranno salvarci :) Saluti


@Ender Ti sei beccato i complimenti miei e di PASO, cosa vuoi di più dalla vita? ;)


Invece delle previsioni sull'elettorato medio, mi dite per favore per chi votate cosi' mi regolo di conseguenza?! @ Paso 467 Pero' se butta male, e visto che gli italiani non li hanno mai fatti, possiamo sempre diventare expat no? Ex-patriottiche pronte all'adozione. Poi bisogna vedere chi ci prende...


# 478    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 1:6

@Stefy TravaglioForefer #476 non ti dico un Lucano se no qualcuno potrebbe confonderlo con un Molisano e si ricomincerebbe la caciara. Complimenti per cosa?! No, farò e dirò tante di quelle vaccate che è meglio lasciar perdere. Complimenti a te, per i tuoi interventi brevi e chiari, complimenti a PASO per la sua pazienza.


# 479    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 1:21

@demmini molto interessante la tua segnalazione , grazie , bacetti :-) @annuska eh eh eh .-) siamo noi i rom vero ? questi qua del nostro parlamento gonfiabile di velini e veline bamboloni , mica lo sapevano quando urlavano ai rom che...che potevamo finire per esserlo anche noi ,prima o poi , cmq teniamo presenti , partiamo insieme , ok? prepara la tenda :-) ti lascio una cosa in tema...buonanotte:-)) L'emigrazione, e la relativa cultura, sono cio' che ha tenuto a bada il popolo italiano per decenni http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=29691 @ender e stefy cosa dite..domani ci facciamo un nocino insieme ancora? :-))) @renzo c e antani e anche stufo e tutti voglio sbagliarmi io , voglio sbagliarmi :-))))))))))) ----------------- buoni sogni a tutti :-) "L'uomo è diverso dall'animale solo perché non sa esserne uno preciso." pessoa


# 480    commento di   PASO - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 1:24

ps tranne l'uomo maiale, che conosciamo , piu preciso di tutti gli altri


# 481    commento di   Ender - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 1:24

Buona Notte PASO, e buonanotte a tutti, mi ritiro anche io nella mia grotta.


@ Paso, grazie del link, molto interessante anche se un po' triste nella conclusione, ma per noi vale il 'male che vada torniamo in Italia!', quindi... ok, la tenda ce l'ho, che dici glieli chiediamo a Calderoli un paio di maiali da pascolo per nutrirci e a b. un paio di mastini per difenderci nel caso qualcuno ci scambiasse per gli ex-rom? 'notte anche a te :)


# 483    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 2:22

# 404 commento di Ender Solo per fare un esempio Nordio ha fatto, e parecchio. Non avendo le prove su d'alema e occhetto- anche perchè non usava i metodi di ADP- ne ha chiesto il proscioglimento. Ma chissà da chi provenivano gli ordini di botteghe oscure. Ma tutto finiva nelle pagine interne del CdS, per non parlare di Rep. e Unità.


# 484    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 2:51

# 453 commento di Ender D'accordo su quasi tutto. Sarei per badare alle priorità non senza pensare al dopo b.- Per quello parlo spesso di ADP, e penso dovrebbe farlo anche Travaglio. >Non ti chiedo di sbilanciarti, solo questo: PD/PDL, o altro? Nesun problema: nessuno dei due=annullo la scheda come spesso ho fatto, senza andarne fiero. Se fosse possibile, un Cappato o un amico di cui mi fido. A meno che, improvvisamente, sbocci un leader credibile che non vedo come possa non venire dal PD. Ma temo ci vorranno parecchi anni. In ultimo, se ce ne fosse l'occasione, qualsiasi cosa che possa impedire l'elezione del solito vecchio arnese democristiano riciclato da ADP.


# 485    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 2:54

# 454 commento di Antonio Te lo spiego io: inciucio del mugello '97.


nessuno mi risponde : perchè B prima dell'aggressione ha un sacchetto nero della spazzatura in mano ?


Che D'Alema & Soci non abbiano mai smesso di fare il gioco di Berlusconi è chiaro da sempre. Quello che vorrei sapere è PERCHE'? PERCHE'?? PERCHE'??? Ipotesi: 1) Berlusconi li ricatta? Li paga? 2) Vedono in Berlusconi un alleato contro quello che considerano il vero nemico, l'elettore che chiede conto delle loro azioni? Un alleato contro la Magistratura? 3) Pensano che solo Berlusconi abbia la forza per trasformare quel che resta della democrazia in una "dittatura allargata" di tutta la classe politica, di cui anche D'Alema & Soci potranno beneficiare? 4) Sono degli idioti totali? Sono ammesse risposte multiple.


cari amici sono allibita: 4 giornalisti del Fatto alla domanda su chi sia il miglior ministro di questo governo hanno risposto : MELONI. ci devono spiegare perchè. poi : nessuno risponde che il peggior ministro è ROTONDI ?


IL FATTO sponsorizza la Polverini di AN e i suoi giornalisti la Meloni di AN . che vi succede ?


mi dispiace non aver conservato il delirante necrologio che Comunione e liberazione dedicò a Giorgio Gaber alla sua morte sul Corriere della Sera : com'è che era finito tra le loro braccia ? la moglie berlusconiana di ferro, la figlia lavorava a mediaset...


# 491    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 11:17

# 488 commento di margherita Ipotesi: forse la pensano così.


Demmini, in pratica tu dai per scontato che Travaglio dovesse conoscere le indiscrezioni della Voce delle Voci, quando non le conoscevano nemmeno il Giornale e Libero ( e nessun altro) che avrebbero avuto tutto l'interesse a pubblicare la notizia. Non puoi dire che Travaglio scriveva fatti non veri se non era a conoscenza dei fatti in questione. Non lo aveva scritto nessuno che era indagato, quindi non vedo perchè Travaglio avrebbe dovuto venirne a conoscenza già da subito. Anche perchè poi, quando è venuta fuori la faccenda Travaglio ha scritto chiaro e tondo che era indagato. E comunque poi il figlio di Di Pietro è stato prosciolto, anche se le raccomandazioni erano state accertate. Le provocazioni in cui paragoni Travaglio a Minzolini lasciano il tempo che trovano. Adesso ti propongo un quiz: - chi ha detto che Di Pietro tende " ad asserragliarsi nel suo super ego con pochi yes man che gli danno sempre ragione" e " ad allontanare da sè i migliori che gli stanno vicino "? - che nello spiegare il no alla commissione d'inchiesta sul G8 Di Pietro ha detto una "monumentale sciocchezza" ? - chi è che, nel dare il suo voto all'Italia dei Valori ha ricordato " la gestione padronale e personalistica del partito, da cui molti si sono allontanati; la caduta di stile di far prendere al partito una sede in affitto in uno stabile di proprietà dello stesso Di Pietro; la candidatura di personaggi come Sergio De Gregorio e Federica Rossi Gasparrini, puntualmente usciti dall’Idv dopo pochi mesi dall’elezione; l’adesione di Di Pietro, come ministro delle Infrastrutture, al progetto del Tav per le merci in Valsusa [...]; la decisione di non chiudere la società Stretto di Messina, pur con la contrarietà ribadita al progetto del ponte; il no alla commissione parlamentare d’inchiesta sui fatti del G8 (secondo me sacrosanto, visto che le commissioni parlamentari in Italia servono a confondere le acque e a ostacolare le indagini della magistratura; ma maldestrament


[...] ma maldestramente motivato [...]" - Chi è che, alla domanda se davvero secondo lui Di Pietro potrebbe aspirare a leader dell'opposizione ha risposto che dovrebbe fare "un partito vero e serio"; che dovrebbe " circondarsi di persone credibili"; che non dovrebbe commettere le solite leggerezze personali e familistiche per cui lo attaccano sempre? Immagino che la risposta sia facile. Questo per dire come non si dica mai nulla sull'Italia dei Valori. Fa poi ridere Federica che dice che Maltese parla per davvero a 360 gradi. Si, come no. Specialmente su Veltroni e sul PD in genere, quando fa quelli che Luttazzi chiama "pistolotti pro PD". A proposito di Luttazzi: dire come fai tu, che Luttazzi è stato epurato e Travaglio no, non ha senso: Luttazzi aveva un programma e Travaglio no; inoltre a Luttazzi era stato offerto uno spazio ad Annozero (lo disse lui stesso) ma rifiutò, a differenza della Guzzanti che poi accettò.


Antonio >Fa poi ridere Federica che dice che Maltese parla per davvero a 360 gradi. Si, come no. Specialmente su Veltroni e sul PD in genere, quando fa quelli che Luttazzi chiama "pistolotti pro PD". Io farò anche ridere, cosa di cui sarei fiera perché è un pregio raro ;), ma mi lasci pensare che Luttazzi sia un'altra delle tue fonti da 'ascoltare' senza filtri: però, a differenza tua, probabilmente, ho letto Maltese, leggo Maltese, senza il filtro del guru number 30, Luttazzi, e dove Maltese faccia pistolotti pro Pd lo sapete solo tu e il buon Luttazzi. Se vuoi, ho il libro, ti copio qui pagine e pagine (ma sembrerei ededed) dove il giornalista parla del Pd. Ci va giù pesante, molto pesante. A differenza dei soldati anti-Pd che leggo qui, che ricordano i marines per totale fedeltà ad un pensiero unico e per mancanza totale di uso della ragione, Maltese scrive critiche sensate. Anche su Veltroni. Quindi, Antonio, dimmi tu se vuoi le prove o se ti accontenti del Verbo di Luttazzi. L'alternativa c'è: leggi tu stesso Maltese, compra La Bolla e altri libri, e lo vedrai tu stesso. Ti consiglio in particolare il capitolo "gli alibi della sinistra" nel già citato "La bolla". Spero che la notizia non ti sciocchi, ma anche Luttazzi, come Travaglio, Di Pietro, Grillo e compagnia bella, sbaglia. Succede anche ai migliori. ;) Un comico saluto.


leggere i due meravigliosi articoli di Travaglio su Craxi


www.ilvelino.it ( cioè Capezzone ) : Di Pietro diffida Napolitano. ma non è vero niente !


plisv, io ti chiedo lumi in merito all'accodarsi e tu rispondi nell'ordine: "Principalmente perchè li considero sbagliati", "Forse se non ne parlo è perchè lo fa il 95% dei commentatori, ripeto" "Qui hai ragione, mi sono espresso e ho digitato male: considero sbagliato accodarmi, punto", Sulla questione Di Pietro se tu mi obietti che è stato D'Alema a candidarlo e non Silvio e io ti rispondo che il secondo lo voleva "semplicemente" fare ministro io non nego un bel niente, quindi o sei poco attento o sei in malafede, così come quando mi accusi di insinuare che tu scriva "per" Il Giornale quando l'unica cosa che ho scritto è se sei proprio sicuro di non scrivere "sul sito" de Il Giornale (non credo di doverti spiegare la differenza), vista la pretestuosità delle argomentazioni e il tuo voler andare a tutti i costi fuori tema.


Demmini, ""@nonrosso C'è gente che se gli ripeti la stessa solfa TUTTI i giorni, ogni giorno risponderà: "maddaiii? davveroooo?" Ma c'è gente che alla centomiliardesima volta che si sente ripetere la stessa identica notizia risponde: "Ok, ho capito, ma che palle, cambia disco!" Tu appartieni alla prima categoria, ne prendo atto"", no, io appartengo alla categoria di quelli che considerano degli ipocrtiti i presuntuosi quelli che si arrogano il diritto di poter ripetere la loro cantilena un miliardo di volte (come te), ma si atteggiano ad indignati speciali se altri raccontano cose che non è che si sentano tutti i giorni. "A proposito di Tunino, il tuo leader mulisano ricilatore di fuorisciusciti dell'Udeur, tu scrivi: l'ennesimo attacco a Tunino...", hai difficoltà di comprensione o sei solo in malafede? Te lo chiedo perchè: a) Di Pietro non è il mio "leader", non ho espresso particolare stima nei suoi confronti e non mi metto a fare il suo avvocato difensore (spostando l'attenzione di un discorso su altro); b) Travaglio non attacca Di Pietro, ciò nonostante non mi pare che il "molisano" sia indenne da critiche tanto sulla stampa che sulle televisioni, quindi non è che tu stia facendo chissà quali rivelazioni. P.s. "Ora capisci perché non c'è alcuna differenza tra i piccoli fans di Berlusconi e i piccoli fans di Tunino? Ambedue si fanno prendere in giro, chi da Vespa, chi da Travaglio", già il fatto che i fan di Silvio spesso difendano l'indifendibile (basterebbe vedere certi commenti a proposito degli eventuali rapporti con una 15enne) mentre si possa apprezzare quello che dice Travaglio senza considerarlo l'Oracolo evidentemente non ti sfiora neppure (questo senza contare che Travaglio non è pagato da Di Pietro e occasionalmente lo critica pure).


@ Renzo C. Secondo me, Silvio ha offerto a D'Alema qualcosa che altrimenti non avrebbe mai potuto avere. Cosa? Mah, facciamo un cinque milioni di euro, conto svizzero. La Darwin offre 12 voli settimanali tra Roma e Lugano: per gli industriali romani??? Non credo proprio. Poi D'Alema come capo partito avrebbe fatto far carriera ai suoi fedeli in modo opportuno. Berlusconi ha comprato, e ognuno ha il suo prezzo. Se Mills si e' venduto per mezzo milione di dollari, e non era uno sprovveduto, Max avra' chiesto qualcosa di piu'.


Federica, io non seguo fonti senza filtri. Io Luttazzi l'ho solo citato ( e non ho mai votato Di Pietro, come ho già esplicitato in precedenza) . Come tu avevi citato Maltese. Altrimenti, seguendo il tuo ragionamento, dovrei dire che la tua fonte senza filtro sia Maltese. E non mi pare il caso. Di Maltese io ho letto qualche libro, la Bolla no. Però lo leggo su Repubblica. E, se dobbiamo dirla tutta, con D'Alema ci è sempre andato giù pesante, ma non con Veltroni, come dimostra la ficcante (si fa per dire) intervista che gli ha fatto, mi pare a settembre. E comunque sarei davvero curioso di vederle le pagine de La Bolla che criticano Veltroni, visto che Maltese ha presentato la Bolla proprio assieme a Veltroni e Giancarlo De Cataldo


Ok, Antonio, facciamo così, tu leggilo, e poi mi dirai 'Federica, hai letto Roma per toma' se non troverai pesanti critiche a tutto il Pd compreso Fra' Walter. Antonio, quelle pagine sono state da me lette ieri sera, io sono alquanto smemorata e stordita, ma non così tanto. ;) C'è un bellissimo appello alla fine di quel capitolo, che chiunque appartenga non tanto alla sinistra, quanto ad una certa idea di sinistra, non può che esserne toccato. Non so tu e non ha importanza, ma a io a quella schiera di perduti nel tempo appartengo... Sì, hai ragione, avresti potuto girarmi l'accusa di essere una maltesiana di ferro, e per quanto Maltese sia uno di quei giornalisti che mi 'danno soddisfazione'- tra virgolette per farti capire la sfumatura di significato che intendo- insieme con Michele Serra, non leggo senza filtri, questo no. Ti chiedo scusa se sono stata 'aggressiva', ma allora non scrivere a qualcuno che 'fa ridere', non è il miglior modo di intavolare una discussione. ;) Ciao


se la finite di flirtare voi due.....




# 504    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/12/2009 alle 20:40

# 499 commento di Donatella La tua è un' ipotesi, magari è la verità, ma non ci sono prove che sia andata così. Se poi fosse la verità, avvallerebbe ciò che penso di baffino, che è un deficiente, perchè ciò che ha 'dato' per pochi soldi ha invece un valore immenso. Ma ribadisco, la tua è solo un' ipotesi e se ne possono fare altre 1000, tutte più o meno plausibili. Forse la verità non la sapremo mai, o solo fra 30 anni se qualcuno deciderà di parlare. Saluti


# 505    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 31/12/2009 alle 1:54

# 497 commento di nonrosso - lasciato il 30/12/2009 alle 14:38 plisv, >io ti chiedo lumi... Come accaduto per una ventina di volte, chiedi e ti sarà dato. Mi pare però di averti posto qualche domandina: vorresti avere la cortesia di rispondere invece di definire per l'ennesima volta pretestuoso ( il che resta una mera tua opinione) quanto scrivo ? Se serve un ripasso per le domandine, sono qui. in merito all'accodarsi e tu rispondi nell'ordine: "Principalmente perchè li considero sbagliati", "Forse se non ne parlo è perchè lo fa il 95% dei commentatori, ripeto" "Qui hai ragione, mi sono espresso e ho digitato male: considero sbagliato accodarmi, punto", Sulla questione Di Pietro se tu mi obietti che è stato D'Alema a candidarlo e non Silvio e io ti rispondo che il secondo lo voleva "semplicemente" fare ministro io non nego un bel niente, quindi o sei poco attento o sei in malafede, così come quando mi accusi di insinuare che tu scriva "per" Il Giornale quando l'unica cosa che ho scritto è se sei proprio sicuro di non scrivere "sul sito" de Il Giornale (non credo di doverti spiegare la differenza), vista la pretestuosità delle argomentazioni e il tuo voler andare a tutti i costi fuori tema.


# 506    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 31/12/2009 alle 1:55

# 505 commento di plisv - utente certificato lasciato il 31/12/2009 alle 1:54 # 497 commento di nonrosso - lasciato il 30/12/2009 alle 14:38 plisv, >io ti chiedo lumi... Come accaduto per una ventina di volte, chiedi e ti sarà dato. Mi pare però di averti posto qualche domandina: vorresti avere la cortesia di rispondere invece di definire per l'ennesima volta pretestuoso ( il che resta una mera tua opinione) quanto scrivo ? Se serve un ripasso per le domandine, sono qui.


gli assassini di Moro liberi e felici e Vallanzasca in galera da 30 anni !


# 508    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 31/12/2009 alle 12:20

# 497 commento di nonrosso Ecco i richiesti (e cosiddetti) lumi, dato che non vedo tue risposte alle mie domandine semplici semplici. >io ti chiedo lumi in merito all' accodarsi accodarsi e tu rispondi nell'ordine: >"Principalmente perchè li considero sbagliati", >"Forse se non ne parlo è perchè lo fa il 95% dei commentatori, ripeto" >"Qui hai ragione, mi sono espresso e ho digitato male: considero sbagliato accodarmi, punto", Già nel citarmi domande sbagli non di poco: la seconda mia risposta è alla domanda" Forse il fatto che non ne parli (leggi ad personam, nota mia; che due palle sto latino, non è che in troppi cerchino di imitare Travaglio, altra nota mia) e che tu preferisca fare l'avvocato difensore del D'Alema che trama sottobanco, puntando l'attenzione sul trafficone di Montenero che guarda un po' non era l'argomento in discussione (ho già spiegato 4 o 5 volte perchè lo era, a mio giudizio: ricordi mugello '97?). QUINDI NON ALL'ACCODARSI. E qui chiedo lumi io: oltre a non saper porre domande correttamene senza travisare qualcosina di assai rilevante, sei in grado di documentare dove e quando nell'ultimo anno (ma sarebbero sufficienti un paio di settimane) io abbia fatto il difensore di d'alema? Visto che è l'ultimo dell'anno ti fornisco un aiutino: stesso commento, # 352, parrebbe dimostrare il contrario. O no? ("o no?" è una domanda, nota mia). Se rispondi che la prova è nel mio parlare di di pietro, rispondo facile: non mi piace nessuno dei due. Riassumendo: seconda citazione non c'entra nulla e richiedo io come possa essere uscito uno sfondone tale da uno che pare scrivere con precisione. Ma non finisce qui: quando al #505 rispondo "Qui hai ragione, mi sono espresso e ho digitato male: considero sbagliato accodarmi, punto", rispondo alla solita citazione sballata: mi sono fidato solo per fretta e perchè, pur non condividendo quasi nulla di quello che scrivi, parevi almeno preciso. Ritiro


# 509    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 31/12/2009 alle 12:26

# 497 commento di nonrosso Ritiro quindi la risposta . Confermo invece che valuto sempre sbagliato- e molto- accodarmi a quasiasi cosa (mi riferisco all'ultima- e unica- citazione che pui attribuirmi senza manipolazioni). Sempre riasumendo: non offenderti, ma direi che le tue richieste di coerenza si vadano perdendo velocemente nella nebbia. Ti rimane quindi solo la 1, di tr che avrebbero dovuto inchiodarmi. Anche se a rileggerla riconosco che preferirei aver scritto "Principalmente perchè lo considero sbagliato" (accodarsi), mi va benissimo anche l'originale (eccheccacchio, l'ho scritta io) , pur se ad essere onesti ultimamente la % è scesa. Ma alla fine del '08 invece è più che corrispondente al mio pensiero. Se vuoi stasera facciamo il conto alla rovescia elaborando medie ponderate (io non voglio). Anche perchè duole inoltre - ma neanche tanto- farti notare che si tratta di differenze percentuali minime, certo molto ma molto differenti da quelle citate da Travaglio (i due anni che diventano meno di uno e mezzo) e da te definite non rilevanti, se non ricordo male. - SEGUE compatibilmente con il tempo a disposizione e alla velocità delle tue risposte- (avrai notato intanto che ci sono alcune domandine semplici semplici ale quali non hai dato risposta più qualcosina di nuovo, ad asempio sugli sfondoni, quindi resto in attesa). Se non ti si legge, Buon Anno.


@ Renzo Perche' mai un uomo politico che e' in grado di fermare l'avversario politico applicando una sentenza e in generale legiferando sul conflitto di interessi non lo fa? Perche' preferisce far sprofondare il paese in un baratro senza ritorno? Due possibilita': o ha una gran paura di governare e dover intraprendere scelte responsabili ma impopolari, e per questo si succedono uomini come Veltroni o Bersani, il cui microcarisma e' garanzia di sconfitta, oppure l'hanno pagato per stare fermo dove sta. Oppure tutte e due. Tieni presente che in Svizzera recentemente sullo scudo fiscale un bancario ticinese ha dichiarato: “Non c’è politico o esponente dell’economia italiana che non abbia un conto in Svizzera”. E ancora: “Grazie al silenzio degli avvocati e delle banche ticinesi non è ancora chiaro da dove sono arrivati i milioni che gli hanno permesso il sorgere del suo impero costruito attorno alla Fininvest”. Se lo sa un bancario ticinese, lo sa anche tutta l'opposizione. Che ha avuto altro interesse che smascherarlo, come ci si potrebbe aspettare da una normale opposizione. Certo non ho prove, del resto il segreto bancario svizzero e' li' proprio per questo! Ma per quale altro motivo D'Alema, che non e' un "grade uomo politico" ma neppure deficiente anzi, diciamo uno scaltro mediocre?, avrebbe seguito in questi 15-20 questa sventurata linea politica? Non certo il fatto che potesse essere ricattabile, gli italiani sono ormai impermeabili a queste cose. Se escludi quindi il ricatto e il potere, resta solo una leva, cioe' il denaro. L'alternativa per lui sarebbe stato dimettersi come Occhetto, ma non era cosa.


Caro Marco, sono veramente disgustato, spero sempre che le cose possano cambiare e quindi aspettiamo il 2010.Ti ringrazio tantissimo per lo sforzo, la lucidità, la chiarezza e l'onestà del tuo lavoro. Grazie di cuore e Buon anno. Enio


Per #61 che connette un cambio di atteggiamento di D'Alema con l'attacco sulla sua casa Inpdap: la questione nasce nel 93, sollevata dall'"Indipendente" (http://archiviostorico.corriere.it/1995/agosto/27/Alema_inquilino_dell_Inpdap_Ecco_co_0_9508276354.shtml) e si conclude nel settembre '95 (vedi link sotto). Nel frattempo D'Alema era riuscito a combinare ben due inciuci (salvataggio di rete 4, fallimento del referendum sulle televisioni e i tetti pubblicitari). Uno "molto intelligente" si sarebbe reso conto che per non essere manganellati è opportuno togliere all'avversario il manganello. D'Alema, di contro, ha cercato di mettersi d'accordo con lui fin da subito. Che cosa c'è di intelligente in tutto questo?
http://archiviostorico.corriere.it/1995/settembre/06/Alema_basta_veleni_lascio_casa_co_8_9509063190.


ma che bello l'articolo di oggi sui seguaci fuggitivi di Craxi !


# 514    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 31/12/2009 alle 18:43

E pensare che avevo anche accontentato la tua singolare pretesa che io parlassi anche di altri nei miei commenti: #172 >io ricordo uno che aveva annunciato che se avesse perso le elezioni si sarebbe ritirato dalla politica (1996) e questo senza lasciare adito a Aripensamenti, mentre uno suo fido dipendente addirittura il paese, nessuna delle due circostannze si è verificata all'indomani della sconfitta ma non ho notato nessun tuo commento in proposito. risposta nel #177 vuoi un commento che si aggiunga al 95% di quelli già espressi? Eccoti servito: due cazzari. Ecco, potevi citare anche quella. Non ti faceva gioco, ma almeno era corretta. tuo #186 SOGGETTO "Anche prendendo per buone le tue osservazioni, cosa c'entra con D'Alema e la sua politica dell'inciucio perenne? C'entra perchè al mugello non ce l'ha portato b." >no, lui al massimo lo voleva ministro, ma chissà perchè dal Lui chi? In mancanza di precisazioni, che spesso in italiano sono indispensabili, per me il soggetto è D'Alema. Dovresti essere più preciso invece di definire imprudentemente in malafede i commentatori e tentare di desumere qualcosa dal tono dei loro commenti o, peggio ancora, discettare della pretestuosità o meno delle altrui argomentazioni . Vedo infati che quando chedi lumi sei più preciso sul soggetto che candida e su quello che lo voleva fare ministro. Quindi niente poco attento e niente malafede, caro nonrosso, solo imprecisione tua. Del resto, come faccio a sapere che tu ne sappia qualcosa di queste vicende? (2° volta che pongo la domandina) 201 >di tutto il fantastico operato di D'Alema l'unica cosa che ti impressiona è l'aver candidato Di Pietro, per il resto, combini quel che combini, poco t'importa, bastava dirlo: non toccatemi Massimo. Non l'ho detto perchè non lo penso. Ccosa invece ha fatto pensa


# 515    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 31/12/2009 alle 18:45

(514 era per NONROSSO)- segue Non l'ho detto perchè non lo penso. Ccosa invece ha fatto pensare che io lo volessi dire? (è una domanda che mi incuriosisce assai, perchè secondo me andrebbe posta a chi NON cita l'episodio quando tratta di D'alema). Tieni presente che se non ho mai votato Pd nè suoi ascendenti, qualcosa vorrà pur dire. >se a chi è stato nella P2 dò del P2ista dico la verità, cos' come se dico che Tizio legifera nel suo interesse (e speigo il perchè) emetto un giudizio politico (condivisibile o meno), se dò del coglione a qualcuno insulto e basta; Dove e quando do del coglione a qualcuno ?(2° volta che pongo cortesemente la domandina Casomai del trafficone arruffapopolo. Quanto alla P2 che tanto ti inorridisce, se ne conoscessi la vera storia (leggi un po' nel sito di radio radicale o consulta i miei post e link sull'argometo) : i rapporti e i patti nero su bianco per il dominio del mercato editoriale fra P2 e la coppietta Scalfari- Caracciolo sono noti e documentati. E il PCI seguiva tutto da molto, molto vicino. Qualcosa da dichiarare? (è una domanda) #200 >sì e non bisogna neppure dimenticare che il quadrato costruito >sull'ipotenusa è pari alla somma dei quadrati costruiti sui >cateti, che come la laurea di Silvio non c'entra niente col discorso; >a proposito inutili battutelle che mi rimproveri, qualcosa da dichiarare? (è una domanda) Ti devo dare ragione invece sulla differenza fra Giornale e sito del Giornale. Se ti pare una gran cosa, festeggia goisci e stappa.. Ma cerca di capirmi: dopo una ventina di commenti in risposta ad uno mio (era più che sufficiente un solo botta e risposta, così nessuno si sarebbe lamentato di post deviati e lo spazio sarebbe stato quasi tutto per Baffino) si va un po' a memoria, quantomeno per sfinimento. Mettici inoltre che quelle di non scrivere nel sito del Ggiornale (resta la domandina: ma perchè dovrei farlo, perchè lo decidi tu? ) è una delle lacune m


# 516    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 31/12/2009 alle 18:46

(segue per nonrosso) Mettici inoltre che quelle di non scrivere nel sito del Ggiornale (resta la domandina: ma perchè dovrei farlo, perchè lo decidi tu? ) è una delle lacune meno gravi fra quelle che mi hai attribuito, pertanto ci ho fatto anche poco caso. Ad ogni modo, come va fatto, chiedo scusa, come sarebbe d'uopo da parte tua per ben altro.


# 517    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 31/12/2009 alle 18:47

(segue per nonrosso) Buon anno.


Non sono molto d'accordo su quanto detto da Travaglio in questo passaparola. Cioè sono d'accordo sul fatto che la sinistra si è abbassata a troppi compromessi col pduista tristemente noto a tutti, ma perchè Travaglio parla come se fosse tutta colpa di D'alema? Non mi sembra che abbia mai avuto l'opportunità di essere leader incontrastato della sinistra; nemmeno quando era segretario o presidente del consiglio. In più ci sono delle imprecisioni su quanto ha detto. Non è vero che D'alema non voleva Prodi, anzi: D'alema disse che Prodi non si toccava e che era lui il leader del centro sinistra zittendo quelli che avanzavano proposte diverse da quella di prodi. Allora qualche genio fece pure il nome di Tremaglia. Ha anche detto che Occhetto si dimise e venne fatto sparire dalla scena politica. Ma anche D'alema si dimise nel 2000 dopo aver perso le regionali, e questo Travaglio non l'ha detto. Per quanto riguarda la legge che si sarebbe dovuta fare per mandare rete 4 sul satellite nel 1995, non mi pare di ricordare avessero tutta questa maggioranza, dico questo perchè a parte la lega, non credo che il CCD di Casini avrebbe mai votato una legge contro le televisioni di berlusconi. Non credo lo farebbe nemmeno ora. Sono d'accordo su quanto detto riguardo quella porcheria della bicamerale e sul fatto che la sinistra avrebbe dovuto mandare sul satellite rete4 soprattutto dopo aver vinto le elezioni; anche se non credo che D'alema sia l'unico responsabile. Per esempio questa legge poteva farla Prodi all'inizio. A proposito del referendum del '96, non mi pare di ricordare che la sinistra non avesse attuato una campagna a favore del referendum. Sulla repubblica si fece una buona campagna a favore e diversi politici intervennero a favore, solo che cosa si poteva fare contro il terrorismo mediatico attuato dalle reti mediaset? Nemmeno se andavano per tutta italia a parlare personalmente ad ogni uomo, donna e cani sarebbero riusciti a vincerlo quel referendum. In ogni caso di err



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti