Commenti

commenti su voglioscendere

post: La Polizia della Casta

Testo: Buongiorno a tutti. Non parliamo delle elezioni ovviamente perché non sappiamo ancora come sono andate, anche se forse più o meno lo si può prevedere come andranno a parte un paio di regioni in bilico. Irruzione a Sky Parliamo invece di un tema che credo stia diventando importante, il ruolo delle forze dell’ordine nella nostra democrazia, sapete che ci sono continuamente, vengono fuori continuamente casi di persone che vengono malmenate dopo un fermo, un arresto, di alcune conosciamo i nomi il caso di Uva, di Aldrovandi, tanti altri casi che sono stati raccontati in questi anni, in questi ultimi mesi che indicano un pericoloso aumento delle violenze da parte di coloro che invece la violenza la dovrebbero reprimere, contenere o ne dovrebbero fare un uso istituzionale. ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti




CONTINUA.... Ora che la pirateria sia un problema per la SIAE e le case discografiche è fuori di ogni dubbio, ma non mi sembra questo il modo migliore per cercare di recuperare gli introiti persi. L’assurdità di questa tassa si dimostra con un semplice esempio. Immaginate che io abbia fatto delle foto con la mia fotocamera e le voglia mettere su un DVD. Per archiviare dei dati creati da me, e quindi esenti dai diritti d’autore mi toccherebbe pagare questa tassa alla SIAE ben 5 volte: una prima volta all’acquisto della fotocamera, una seconda all’acquisto della scheda di memoria della fotocamera, una terza per il computer che userò per importare le foto (essendo questo dotato di Hard Disk), la quarta per il masterizzatore del computer ed un ultima volta all’acquisto del DVD. Insomma spero che abbiate fatto scorta di dispositivi di archiviazione nei mesi precedenti. Un ultima nota (polemica lo so ma lasciatemelo dire per sta volta!); come avete notato dalle cifre questa tassa non è proprio leggerissima eppure avete per caso sentito in qualche TG o programma televisivo qualche notizia a riguardo? copia incolla da http://www.nokiaspace.net/uncategorized/da-oggi-in-vigore-la-nuova-tassa-siae/




anche il discorso del meno peggio... sono 15 anni che si vota pd, perche' e' il meno peggio e lo vedete dove ci troviamo ora? non vedete dove si trova berlusconi ora? almeno un minimo di autocritica! la colpa della situazione attuale e', in prima istanza degli elettori berlusconiani, in seconda istanza di quelli del pd (dove mi ci metto anch'io!) smettetela di predervela con di pietro e grillo


# 497    commento di   Mario. - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 15:8

518, "Ridicoli" Io non credo alle... "colpe", ma ci sono cause ed effetti. Io, almeno, non me la prendo con nessuno. Basta credere ai propri occhi, però, per vedere che chi è CON BERLUSCONI si presenta unito, mentre chi è CONTRO BERLUSCONI è diviso. Data la legge elettorale che c'è, perché c'è, la logica conseguenza è che ha la meglio CHI STA CON BERLUSCONI. La scienza non è, mai, un'opinione. I numeri nemmeno.


# 498    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 15:8

Ecco le reazioni a caldo di alcuni dei pezzi da novanta del Pd: "Il Pd vince la maggior parte delle Regioni" (E. Letta) "Il Pd è il primo partito nel paese. In crescita del 2-3% sulle europee" (M. Migliavacca) "Robusta risposta al centrodestra" (D. Zoggia, responsabile Enti locali Pd) "Il periodo della crisi del Pd è finito" (F. Marini) "Un risultato positivo che apre nuove sfide" (G. Fioroni) "A Sesto San Giovanni ho battuto di 6 punti Roberto Formigoni" (F. Penati) "Risultato più che soddisfacente già aver confermato sette regioni" (A. Finocchiaro) "Qualcosa è mutato" (P. Fassino) "Sette a 6 è un successo elettorale del centrosinistra" (N. Latorre)


# 499    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 15:9

@Manuel S 501 beh, come sindaco non e' che Londra possa vantarsi piu' di quel tanto :) Li avevo letti i tuoi link, non avevo messo in relazione la storia di Agostino con Borrelli. La lega comincio' con altri numeri ma a prescindere da quello, e' movimento legato ad una regione e situazione precisa, ha natali piu' solidi del 5 stelle a cui pero' chiaramente non puo' essere accostata per intenti, preparazione e cultura che nella lega non esistono proprio (e, prima che intervenga qualche saccente, si parla in generale, certo che un paio che conoscono l'abbecedario ce li avete pure voi). ciao


BUONE NUOVE DALLA SERENISSIMA: (da Repubblica:) 14:33 Brunetta sconfitto a Venezia telefona a Orsoni per congratularsi Renato Brunetta ha telefonato al suo avversario del centro sinistra, Giorgio Orsoni, per congratularsi della sua elezione a sindaco di Venezia. Quando sono stati scrutinati i voti dei due terzi dei seggi elettorali, è assai cospicuo il vantaggio di Orsoni al 51,44% rispetto a Brunetta al 42,24% mentre il 3,16% va all'esponente del movimento di Grillo, Marco Gavagnin. "Con i voti della Lega avrei vinto al primo turno", ha subito commentato Brunetta. ---------------------------------------------------------------------------------------- Tra vinti e vincitori.... ci si mette spesso il fuoco amico (come in altri esempi)


@ Alessandro Sì, è Federica, non Francesca. Secondo nome, però: veggente? ;) Ok, chiave di accesso, ma sul resto hai qualche commento? @ Stufa Perfetto, non ho niente da aggiungere, davvero. @ Manuel C'era di più da commentare del cervello cabasiso o di Stalin (mannaggia, riprenditi, è tuttora morto) o sul solito video di you tube. C'erano programmi e vuoti da commentare, ma meglio adottare la solita tattica, nevvero? Fingi un contrattacco e fuggi. E vedi, non vedere la differenza tra le leggi fatte dalla destra e quelle fatte dalla sinistra, con tutti gli errori e ciò che si vuole, non notare che l'errore di ochi non equivalgono a formazione partitiche che sono un errore per anotnomasia, è da ideologizzati--che-fanno-i-non-ideologizzati, da quelli del Nulla Politico, del Non Politico e via dicendo. Reason doesn't live here anymore. Faranno il film.


@Manuel S 507 si, ma ad onor del vero parlavo di Grillo non del movimento, sulle buone intenzioni della stragramde maggioranza dei 5stelle non vi e' alcun dubbio.


e comunque ridicolo tu hai votato. mentre, qui, ha vinto: l'astensione.


>che l'errore di ochi non equivalgono a formazione partitiche che sono un errore per anotnomasia Un capolavoro. 'gli errori di pochi', 'a quelli di formazioni', 'antonomasia'. Ho avuto un black-out nel cervello (cabasiso). Temo sia per colpa di Stalin.


RIDICOLI sono abbastanza daccordo sul tuo ragionamento, ma non deve essere la solita autocritica del vecchio PC, ma un riconoscimentodi incapacita degli attuali DIRIGENTI ,ammetto che é facile per ogni piccolo partito che presenti dei programmi chiari porteranno via dei voti a questa armata brancaleone. vedi BERSANI ieri sera e oggi abbiamo VINTO ieri sera la BINDI aspettiamo la fine dello scrutinio ,intanto i vincitori erano alla decima bottiglia di spumante. oggi bisogna dirlo chiaro e forte a casa i vecchi ELEFANTI spazio ad idee giovani anche se subito non saranno capite, e tra le righe basta anche con la scuola TRAVAGLIO che predica contro il berlusca per rancori PERSONALI e non insegna nulla per uscire dalla merda che ci troviamo


non è colpa del PD, gli italiani son fascisti, ci è voluta la seconda guerra mondiale per liberarci da mussolini e quando è caduto il muro le forze reazionarie che tramavano nell'ombra sono uscite fuori e hanno ripreso in mano le magnifiche sorti e progressive del paese. basta prendersela col PD, abbiamo fatto il possibile, ci vorrebbe una rivoluzione, una nuova Resistenza, ma cui prodest? disferanno anche la buona Costituzione anta dalla priam Resistenza, alieneranno i loro diritti per la brutta faccia da galera di quei discoli che li governano ..alla maggioranza piacciono i nostri mafiosi governanti, se li votano i loro tirannelli,dunque.. buonanotte italia, allora.


# 507    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 15:14

@Agostino 512 ci mancherebbe altro, certo che le iniziative miglioranti lo stato attuale delle cose sono tutte meritevoli. Ma non sono daccordo sulle alternative, non sono solo 2. ciao


Un semplice esempio dell'uso dell'INFORMAZIONE da parte dei giornali del padrone - su Libero e Il Giornale nei giorni scorsi grande risalto ad una foto: DI PIETRO A PRANZO COL MAFIOSO BULGARO!!!!!! (foto di anni fa quando questo Pavlov era considerato un imprenditore emergente tanto quanto i vari Abramovich oggi in circolazione) I due direttori leccapiedi omettono di dire che il loro padrone qualche estate fa andava alle feste della vedova di Pavlov, tale DARINA PAVLOVA, quando tutto il mondo ormai conosceva il curriculum del consorte defunto ammazzato. Il raffinatissimo premier, in una occasione ufficiale, col primo ministro bulgaro ,decantava le bellezza della Signora Pavlova e della di lei avvenente giovane figlia, COL CONTORNO DI DELICATE BATTUTE CHE AVREBBERO FATTO LA GIOIA DI SUA EM. BAGNASCO CHE TEMPRE DI GIORNALISTI E CHE TEMPRA DI STATISTA !!!!!


>non è colpa del PD, gli italiani son fascisti, ci è voluta la seconda guerra mondiale per liberarci da mussolini e quando è caduto il muro le forze reazionarie che tramavano nell'ombra sono uscite fuori e hanno ripreso in mano le magnifiche sorti e progressive del paese. Ecco. Ci vuole tanto a capirlo?


(ASCA) - Venezia, 30 mar - Nella vittoria di Giorgio Orsoni a sindaco di Venezia è stata "decisiva l'Udc". Lo ha dichiarato Massimo Cacciari, sindaco uscente, ai giornalisti. L'"unita' strategica" tra il Centrosinistra e l'Udc è per Cacciari "la prospettiva giusta per interrompere l'ondata demagogica, fondamentalista e populista che sta impedendo al Paese di risalire la china". Cacciari ha definito "coraggiosa" la scelta dell'Udc ed ha messo in rilievo che l'Unione di centro non ha perso un voto alleandosi con il centrosinistra. "Questo dimostra che l'elettorato serio di centro vuole andare in questa direzione. Anche il risultato negativo del Pdl in Veneto dimostra che anche lì c'è un elettorato che non vuole farsi vampirizzare dal leghismo attuale. Questo deve servire da monito per il Pd, che deve aprire non solo il dialogo con l'Udc, ma con quell'area liberale, democratica e cristiana". fdm/sam/rob ___________________________________________________________________________________________ Uno spiraglio? Venezia come laboratorio? Un modello vincente per il futuro del Paese?


# 511    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 15:19

...di idv pd e similia compreso movimento5stelle, se non andranno a casa i vecchi burocrati di testa o di partito e varie corporocrazie annesse e connesse, non ce ne saremmo fatti nulla !!! alle prossime elezioni voteremo nei vari stati padani o pontifici o c'ammoristici, se e solo se ci lasceranno il diritto di voto sempre che esista ancora il cadavere italia


A corroborare il post #520 di Pasolinante "RIDICOLI !"


# 513    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 15:22

"...Un centrodestra a trazione leghista quasi integrale ha messo in cassaforte tutto il Nord. Quello più dinamico e più capace di coiniugare localismo culturale e globalismo economico. Di fronte a questo risultato così netto il pur prezioso "avamposto" conservato dal centrosinistra in Liguria è davvero poca cosa. Da ieri è nata davvero la "Padania", che non è più un'astrazione ideologica partorita dalla mente fertile del Senatur, ma è già una formazione geografica scolpita nel perimetro delle regioni più ricche e produttive del Paese, e dunque una realizzazione politica perseguita e infine perfezionata da una classe dirigente totalmente immersa e integrata nel territorio.... La camicia verde si indossa ormai sotto la grisaglia grigia: nelle cerimonie pagane tra le valli alpine come nei consigli d'amministrazione delle fondazioni bancarie. In pochi anni siamo passati dall'illusione di una Lega "costola della sinistra" al paradosso di un Pdl "costola della Lega". ... " m.giannini


# 514    commento di   Mario. - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 15:27

- 520, "Pasolinante Marcos" Scusa, Paso, ma che cosa ti saresti aspettata che avessero detto: ci tagliamo gli "zebedei" e... li buttiamo via? E' chiaro che, il giorno dopo l'elezioni, come è, sempre, stato (e - sempre - sarà), tutti dichiarano di aver vinto. E questo vale tanto a Sinistra quanto a Destra. Si è scoperto l'acqua calda. In realtà, sanno che hanno vinto le astensioni e questo mette, loro, ancora, più "paura"...


il futuro paese: un avamposto degli emirati arabi nel mediterraneo, coi santini di gesù al posto allah - Gesù in brutta compagnia: la Compagnia delle Opere...e la mafia in Parlamento. Dell'Utri ci insegnerà che mangano era un eroe e mussolini un grande uomo, la mafia non esiste e i giudici son dei comunisti da mettere in galera..e cazzu pilu, la Resistenza: un branco di banditi comunisti e noi vi rifacciamo la costituzione che ci aveva ragioene licio gelli, pover'uomo. nel nome del papa re e di papi AMEN


LA REPUBBLICA DELLE BANANE. Ho passato due nei pressi dei seggi elettorali del mio paese per rendermi conto ancora una volta (non era necessario) chi sono i cittadini che hanno “diritto” al voto, e quindi sono andati ad esercitare il proprio “compitino”(ruffiani!). 1)Persone anziane con età compresa tra i 70 e 100 anni e che costituiscono un’alta percentuale dei votanti, purtroppo di questi un buon 10% sono analfabeti totali un altro 50% sa a malapena mettere la propria firma,ed hanno difficoltà nella lettura a livello elementare. Il restante 40% degli anziani è migliore? No! Perché il paese dove vivo è un “Paese per vecchi”. Provate solo ad immaginare queste persone hanno seguito e farfugliato per 50 anni la messa recitata in Latino senza capire una parola pronunciata dal prete ma soprattutto non capivano il significato di quello che loro stessi farfugliavano come pappagalli (purtroppo il loro ruolo nei confronti della società non è cambiato con l’aggravante della teledipendenza). 2)I più giovani? a parte quelli che sono entrati in politica per farsi i cazzi propri e ci sono riusciti e si vede ,il resto fa la il mestiere più antico del mondo,si prostituisceeeeeeeeeee! 3)Mi voglio tenere largo il 10% lavora per propri meriti. Il 20% che meriterebbe un lavoro è disoccupato,perché? Non vogliono prostituirsiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!




# 518    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 15:35

merioz hai sentito penati e come lu iquanti altri e non solo del pd? prima ero gia furibonda quando scelsero per la lombardiaa questo nome , non ce l'avevo con lui perchè lo ritenessi con le colpe di altri della nomenklatura alla bassolino dietro de luca o loiero...un anno fa lo rivotai per la conferma in provincia come da indicazioni di idv in quel perido, ma suvvia metterlo per la regione in questo feudo del cazzo dove tutti votano trote o compagnie delle opere? via via che ho sentito le sue dichiarazioni a caldo, porca puttana mi veniva in mente cio che circolava quando diedi i mio solitario contributo per marino, c'era angelini ( l'avvocato di beppino englaro) tutto serio e sconsolato( per carità neanche lui avrebbe potuto vincere per la regione) ... si diceva dentro quei cazzo di luoghi da burocrati , che non c'era problema se si perdeva , anche per dieci anni si poteva perdere!!!!, perche x d'alema e compari nn c'era problema...( A-T-R-O-C-I-T-A' SENTITE IN PRESA DIRETTA CON LE MIE ORECCHIE!!!) ti rendi conto di come recitano ??????? sanno che non possono e vogliono cambiare il paese, cioè quindi anche vincere sul male totale che ci ha resi cadavere, pero per quella puttana della politica con la p minuscola di puttana, fanno finta che sono dispiaciuti e al contempo si consolano con puttanate ipocrite, o facendo finta di non aver perso o facendo finta finta finta che è tutto sotto controllo mi fa cagare la politica se questa deve essere politica , mi fa cagare!!!!


Tutti i partiti dicono di aver vinto...ma ha vinto il mio partito L'astensionismo..peccato solo del 40%..doveva essere un bel 60%.


Cosa succede concretamente se più del 50% non va a votare?


Cmq siamo bravi solo ad lamentarci e delegare..quando capiremo che prima dobbiamo agire economicamente per far davvero paura a questi ladri, criminali? Mi raccomando i soldi in banca, poi sabato e domenica al centro commerciale!


>> non è colpa del PD, gli italiani son fascisti, ci è voluta la seconda guerra mondiale per liberarci da mussolini e quando è caduto il muro le forze reazionarie che tramavano nell'ombra sono uscite fuori e hanno ripreso in mano le magnifiche sorti e progressive del paese. Si dice che la stessa classe dirigente dell'epoca di Giolitti confluì nel fascismo quando sembrava che il Duce avrebbe edificato l'Impero. Poi abbattuto Mussolini e pisciato sul suo cadavere, la stessa classe dirigente si riciclò nella Repubblica, sottraendola al controllo di quelli che l'avevano inizialmente edificata (aventiniani, azionisti, liberali, ecc.). Si confusero dapprima tra le fila della Dc; poi quando la svolta collaborazionista di Togliatti fu completa e la guerra civile scongiurata, anche tra quelle del PCI. Oggi i loro discendenti stanno nel Pdl, nella Lega, nell'Udc, nel PD, nell'IdV. Nulla di strano: tutta la politica italiana, erede di Machiavelli e della Controriforma, ed impermeabile al liberalismo e all'illuminismo che hanno fatto le moderne nazioni, sta nella premoderna cultura CPFS (Catto-populo-fascio-stalinista). Come dice Scarpinato ne 'Il ritorno del Principe', la classe dirigente italiana è intrisa di cultura premoderna ed è la 'più corrotta, mafiosa e stragista dell'Occidente avanzato'. Dunque che senso ha l'operazione (improbabile) di tirare fuori il PD dalla gogna della Casta? Cristo si è fermato ad Eboli. Ma Voltaire e Montesquieu, le Alpi non le hanno mai valicate.


# 523    commento di   Conte Mascettì - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 15:43

In Piemonte Grillo ha vinto anche se questa vittoria ha un gusto amaro. Forse è giusto così, per cambiare bisogna prima bere la medicina. In ogni caso avrei preferito che fosse Cota a rosicare e non la sinistra. comefosseantaniconunfilodipenaterapiatapioca


Quello che fa finta di non aver capito il movimento a 5 stelle è che la politica non è solo essere buoni amministratori...la politica dei cittadini deve ESSERE SOVRANA Sull'economia.. Se proponevano la moneta complementare li avrei votati


X coloro che criticano grillo in merito al risultato elettorale: VI RISULTA CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE SIA UN PARTITO? Direi di no, e' per l'appunto un movimento: Il movimento può contare attualmente sui 36 eletti delle liste civiche in tutta Italia e «ha per ora un suo "Non Statuto" un suo Programma. Quanto all'organizzazione e alle regole di adesione, si stabilisce che «il MoVimento non ha bisogno di sovrastrutture, di capi mandamento, di coordinatori provinciali, regionali, intercomunali. Ognuno conta uno. Nel MoVimento potrà entrare chiunque, alla sola condizione di non essere iscritto a un partito. Vi ricordate il discorso di grillo in merito alla "merda fredda" e la "merda tiepida"? Secondo voi Grillo dovrebbe rammaricarsi per aver "regalato voti" facendo perdere le regioni governate dalla "merda tiepida" in favore della "merda fredda"? Si sapeva che il MoVimento avrebbe presentato propri candidati governatori in cinque regioni su 13 (Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Campania), sempre non alleati a nessun altra forza politica o non si sapeva? Si e' consci del fatto che nel movimento confluiscono temi di derivazione antipartitocratica?


Boss(ol)i e la meritocrazia nella repubblica delle banane. Boss(ol)i:sono io L’ARBITRO della situazione. ROMA-Inter? Naturalmente ROMA LADRONA. Boss(ol)i:mi figlio er trota non ha capito che ha vinto? Abbiate pazienza lui è abituato a ripetere,crede di stare ancora a scuola. Secessione? Sbrigateveeeeeeeeeeee? mo m'avete rotto li maroni.


MANUEL la storia sei obbligato a studiarla a scuola poi il popolino vive con quello che gli viene in tasca. visto che parli di storia io ho sempre sostenuto (dopo la decadenza romana) siamo un popolo di pecoroni(io conpreso) e come troviamo un pastore con quattro cani ci mette in riga (a parte qualche cagnolino randagio). per te che non so qule eta hai ti racconto una storia(VERA) nel mio villaggio in toscana la rossa subito dopo la guerra la prima associazione che arrivo nel villaggio fu LA GIOVANE ITALIA sai color nero ma allo ra di politica ne capivi poco ma per qualche anno addestrarono parecchi giovani. la morale bisogna passare piu messaggi ai futuri votanti.


# 528    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 15:58

@ skyline ancora codice nei post? ottima idea ;) @ Federica e Stufa i libri stampati su carta spariranno, si chiama progresso e non lo fermi. lo "slate pc", previsto da Negroponte nel '94, arriverà a breve, lo ha detto Ballmer al CES di Las Vegas a gennaio, non io l' anno scorso, e costerà molto meno dei libri di testo, oltre a pesare un niente (fine anche degli zaini per bambini). l' accesso alla rete sarà libero e gratuito come camminare su un marciapiede o per i campi, e l'infrastruttura si autopaga (esempi al riguardo non mancano). semmai è il backbone ad essere sottodimensionato, ma non servono decine di miliardi e anch'esso garantisce rientri rapidi all' investimento. la Sony pubblicizza già un internet tv (embed solution), il futuro televisivo va in quella direzione: peccato che in Italia lo osteggieranno molto (devo spiegare perchè?) @ manuelino vigliacchetto con eroe della tua killer application (scatolotta del c...o come tante altre del genere) ne hanno vendute 3: sei uno dei fortunatissssimi? :D rileggiti anche cosa hai scritto 2 gg fa di Travaglio/Fini, 2 che escono malconci dalla tornata elettorale, o vuoi un bel crossposting, così ridiamo in parecchi? :D @ mey da anni esistono queste gabelle sui supporti. da anni si acquista in Germania o Francia: con quello che risparmi paghi il trasporto e ti portano il pacco fino a casa ;) trattasi di legge boomerang, paga solo chi lavora nel settore in Italia: ci facciamo del male da soli. @ pasolinante sei tu la prima a citarmi, io ti replico come meriti: controlla le punterie, ne hai bisogno. Saluti


# 529    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 16:5

"Aiuto: ho un grillo per capello! In tutta onestà mi sembra che il centro-sinistra esageri nel cavalcare il fenomeno Beppe Grillo. Senza dubbio pesa il 7% nell'Emilia Romagna, dove peraltro Errani è stato riconfermato, ma quel 3% di media nelle altre Regioni non può e non deve costituire alibi per le sconfitte. I grillini hanno ribadito la loro presenza sul territorio, in quantità grossomodo immutata rispetto alle ultime amministrative: sono un gruppo stabile, che si percepisce estraneo alle logiche del potere, cui il PD, che al potere dovrebbe (si spera) ambire, non può guardare. Detto ciò comprendo lo sfogo di Bresso, nel commentare, all'una di notte, la sconfitta sul fil di lana ad un sorridente Bruno Vespa - a proposito, che tristezza il siparietto televisivo Bondi-Bindi, più Bo che Bi, ovvio. Lo comprendo ma non lo giustifico, perché nella sconfitta bisogna comunque mostrare eleganza; come peraltro nella vittoria, e qui stendo un velo pietoso su Cota ed il suo entourage: chiedere all'inviata di Porta a Porta, sommersa dagli anti-comunisti in camicia verde. Non conosco la situazione delle altre Regioni, posso dire, per esperienza diretta, che nella "rossa" Toscana il 10% in più di astenuti e la Lega al 8-9% in alcune province, mi preoccupano: nel comune Prato, dove il Carroccio ha quasi raddoppiato i voti nel giro di pochi mesi (da 4 a 7 mila abbondanti), il centro-sinistra perdente alle comunali del 2009 non ha cambiato di una virgola la propria strategia. Per questo motivo, mi sono convertito da tempo al voto razionale, avendo presto capito che in Italia nessuno impara dalle sconfitte, poiché si è troppo orgogliosi per farlo. L'unico modo per cambiare le cose è far vincere i propri rappresentati, imponendo poi, in separata sede, il ricatto del voto di scambio. E' questa una visione limitata, arida, di democrazia, ma temo la sola possibile in questo paese. Nel centro-destra, Lega inclusa (anzi Lega innanzi a tutti), lo hanno capito subito, sarà per


# 530    commento di   Mario. - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 16:6

- 535, "Pasolinante Marcos": yuuh... Che cosa ci vuole dire Giannini, di "Repubblica", secondo me, oltre un po' di cose ovvie... Vediamo, Giannini va interpretato, lì dentro, a Repubblica, ce l'avrebbero con Berlusconi. Giannini, così, potrebbe voler fare "incatz..re" Berlusconi e dice a Berlusconi, "A MEZZO STAMPA" (come si dice) che, in pratica "... e, però, sarebbe la Lega di Bossi 'a contare', per davvero, da oggi, e il Berlusconi sarebbe, solo, l'alleato di Bossi...". Si può dire che è questo un messaggio simile a quello di Vauro, già, espresso, nella vignetta, sul "Manifesto", in edicola, oggi (http://www.ilmanifesto.it/), dove si vede Bossi alla guida di n carro mentre esulta, con una spada in mano, e dietro (sempre nella vignetta) c'è Berlusconi che è stato fatto "prigioniero" della Lega e legato a un palo... Guarda, lì, che faccia, che Vauro ha fatto a Berlusconi... Non si può resistere. P. S. Non è stato Giulio Andreotti che ha detto: "A pensare male si fa peccato, ma, spesso, ci si prende?". Ecco, secondo me, Giannini (e Vauro) "ce l'hanno" un po' con Berlusconi. Voglio dire: non mi sembra che Giannini ha scritto 'opera di genio'.


Ragazzi, siete un pò viziosetti, vi divertite a litigare sul Blog??? La verità l'hanno scritta in molti: siamo un popolo di pecoroni, con molte teste di furboni che guidano il gregge. Anch'io mi sono posto il problema di come Voltaire e Montesquieu non siano riusciti a passare le Alpi. Credo che sia perchè da questa parte c'era il Papato, che bene o male continua a Regnare, seppure in modo diverso dal passato, regna ancora oggi. Sia ben chiaro, non ce l'ho minimamente con la religione. Osservo semplicemente un fatto storico.


Renzo >i libri stampati su carta spariranno, si chiama progresso e non lo fermi. O Renzo, sai che su questo la pensiamo in modi diametralmente opposti. Il progresso non porta sempre cose positive, è noto, o perlomeno ha effetti collaterali, come qualsiasi cosa. Per me leggere su uno schermo è scomodo, brutto, impersonale. Io vado in libreria, giro, parlo con il commesso, anche nella criticatissime catene, tocco i libri, li scelgo. Sarò una nostalgica romantica, una démodé, non me ne vergogno. Non credo che i libri spariranno perché la gente come me esiste, anche se non è una schiera maggioritaria, ma siamo come i panda, qualcuno ci proteggerà. Il giorno in cui i libri spariranno, per fortuna non lo vedrò. Su internet ho un'idea tutt'altro che romantica e i costi ci sono sempre, e lo sai. L'ultima volta che ho controllato il computer, tra l'altro, non andava ad aria. Una cosa è essere moderni, una cosa è essere modernisti. Come tutte le fedi, hanno falle logiche e di aporie grosse così. ;) Ciao.


@ Daniele 471 Sono dell'Italia centrale, quel che si dice lo zoccolo rosso, anche se qualcuno ama definirlo al femminile, e qui, oltre al fetore locale pre-esistente per ragioni sue di provincialita' e mentalita' mai appassita, ci arriva di tutto, dagli afflati della lega a quelli delle mafie, quindi puoi immaginare come funzionino ora le cose. Ma il ricco nord che evade le tasse e' altrettanto poco appetitoso per me. Mi hai fatto immaginare la scena dei turisti stranieri in attesa del bus Malpensa-Como, quanti ne ho visti cosi'! Poi magari trovano il tassista generoso che gli da' uno strappo facendosi pagare il doppio, italiani brava gente! Io se qualcuno dall'estero vorra' venire ancora a trovarmi, che sarebbe impresa ardua quasi come il viaggio Malpensa-Como con l'aggravante che non si puo' neanche espatriare un attimo per arrivare prima, proporro' di incontrarci tutti a Barcellona che si fa prima ed e' meno dispendioso per loro, omettendo che potrebbe anche essere piu' bello e divertente, senza troppe delusioni. Ciao;)




A chi loda il movimento 5 stelle perche' apartitico, perche' promotore di iniziative che partono dal basso ecc. (giusto per carita', anche se a maggior ragione il leader promotore e i suoi modi stonano, secondo me, con la filosofia del movimento). Vorrei solo dire, anche se penso era gia' stato detto, che intanto non ha esperienza sul campo, quindi la sua trasparenza e fattibilita' e' tutta da dimostrare, non da escludere a priori, ma neanche da avvallare a priori. Purtroppo pero', a me non sembra questo il momento per gli esperimenti o i laboratori, spero che democrazia e costituzione tengano ancora tutto il tempo per sperimentare le formule chimiche che piu' si adattano al dna italiano e che la formula definitiva si trovi presto. Poi, per quel che riguarda le iniziative, c'e' da dire che comunque non sono prerogativa di Grillo. A lui il merito di aver raggruppato tante iniziative popolari sotto il suo movimento, ma queste esistevano gia' ed esisteranno sempre dove i cittadini con certa coscienza e interesse fanno determinate lotte. Dalle mie parti ci sono comitati contro gli inceneritori e Grillo non c'entra nulla, ma richiamano autorita' e professionisti autorevoli per farsi ben sentire. Altro esempio, in qualche paese dell'entroterra ho saputo che sono tornati al baratto, niente moneta, altro che signoraggio, e lo hanno fatto per loro scelta, sotto la guida di nessuno (al massimo la giunta comunale che se non sbaglio e' Pd?), Grillo penso che neanche lo conoscono se non come comico;).


bindi a bondi: "Onorevole Bondi tra me e lei c'è un abisso culturale" poco dopo: Donadi a bondi: “Nene, adesso puoi tornare a cuccia a Palazzo Grazioli” bondi si è alzato, e, dirigendosi verso il deputato dipietrista, è sbottato: "Lo prendo a schiaffi". BRAVO DONADI E DE MAGISTRIS COSÌ SI FA CON I SERVI DEL NANO!!!!


# 537    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 17:17

@ Federica Certo che lo so che abbiamo idee opposte sul tema, ma sono convinto che: 1. vedrai coi tuoi occhi sparire o quasi i libri su carta (e per una lunga serie di ragioni, prima fra tutte l' ecologia) 2. fai un errore di valutazione globale se osservi solo i consumi elettrici del pc, perchè non tieni conto degli altri consumi che può abbattere e che già oggi abbatte. Un banale esempio: fino a poco tempo fa per fare una raccomandata scrivevi sulla carta, poi alzavi il sedere (magari prendevi anche l'auto) andavi all' uffico postale, coda ecc... poi rientravi. Oggi da casa fai un' email certificata (costo 0 o quasi) e ha lo stesso valore: adesso fammi il conto energetico fra le 2 soluzioni e vedrai quale ha minor impatto globale. Di esempi del genere se ne possono fare a dozzine, e nel tempo aumenteranno. Questo non vuol dire che non vedrai più quel bel biondo alle poste :D nessuno ti vieta di andarci ancora, ma a me il biondo maschile non piace e faccio un' email certificata :p Ciao ;)


De Magistris: «Stia zitto, Bondi, perchè lei è un servo di Berlusconi». Donadi a bondi: “Nene, adesso puoi tornare a cuccia a Palazzo Grazioli”


Il Capo dello Stato "Per superare la disaffezione degli elettori occorre ora un processo riformatore" http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/201003articoli/53667girata.asp Ecco pronto l'inciucio PD - PDL La Casta deve riconquistare la disaffezione degli elettori... e Napolitano, ex sponsorizzato del Cavaliere, deve ricompattare le due zampe destra e sinistra del Regime.


Renzo, anche il computer ha dei consumi, e siccome non ho visto pale eoliche e tetti neri ovunque, i costi sono legati anch'essi all'ecologia. Altro che fare un errore se mi fermo lì, renzone, siamo lì. ;) Una cosa è un'email che sostituisce la raccomandata, una cosa è un libro. Lo studente che deve leggersi il manuale di storia davanti ad uno schermo, un 'progresso' che costringerà tutti a comprare il computer- e non mi partire con il fatto che si abbasseranno i costi, più di tanto non sarà possibile, neanche per il made in China, credo. Inoltre, credevo che uno dei sensi del progresso fosse proprio eliminare le costrizioni non necessarie. ;) E poi c'è il lato 'romantico' che qualcuno non capisce, ma altri sì. Il mio libro che mi cade sul naso quando mi addormento dopo aver letto, ad esempio, e il ricordo dei miei appostamenti sotto gli alberi dei cortili interni, meravigliosamente rinascimentali, dell'univeristà per studiare Gadda o quel bastardone di Persio. Vuoi mettere un portatile sotto l'albero? Non c'è paragone. ;) Certo a Pavia lo si faceva un mese all'anno, poco più. ;) Io sarò svalvolata per il libri, e lo sono, sarò ridicolmente tardo-romantica, ma non sarebbe più giusto lasciare la libera scelta, come ora, invece di invocare la scomparsa dei libri e la salvezza dell'Amazzonia? Conosci la carta riciclata, lo so che la conosci. ;) La visione messianica del mondo del Pc mi lascia perplessa. A tratti, a dire il vero, mi fa dire molte parolacce. Però, Renzo, a differenza di improvvisi blogger e blogger vecchi, un po' ti conosco e conosco la totale onestà dei tuoi credo, e la rispetto. Ciao :)


...mi dispiace ma a questo punto io non capisco più..i risultati purtroppo hanno dato la vittoria a chi fino all'altro giorno con i numeri di Anno Zero e il popolo Viola sembrava essere al Tramonto.Credo proprio che le considerazioni di Bocca sull'Idiozia Italiana siano "SACRA VERITA" ... - Allora "cari coNazionali" basta piangere miseria in tv,mi avete rotto le balle..."CHI è CAUSA DEL SUO MAL PIANGA SE STESSO"Io sono proprio disillusa e stanca di impegnarmi per chi probabilmente si vende per una barzelletta.Io come altre persone nonostante fortunatemente non stiamo vivendo situazioni lavorative/economiche a rishio ci siamo interessati e abbiamo "lottato la battaglia" come se fosse "la nostra" ci siamo fatti dare dei 'Coglioni...Spazzatura..Mandanti Morali'e alla fine siamo stati ripagati come??? dando 6 Regioni a Silvio.Per non parlare della Provincia dell'Aquila messa in mano,rei gli stessi aquilani che invece di fare cortina sulla candidata nostrana hanno primiato un candidato esterno,la cui campagna elettorale verteva sulla deProvicializzazione degli uffici e addirittura l'allargameto delle "zone cratere" per l'accesso ai fantomatici e reativi finanziamenti -.-' Questa è la situazione questi sono gli Italiani..e a questo punto mi chiedo..fino a che punto ne vale davvero la PENA


# 542    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 17:44

Queste Elezioni sono state semplicemente una Tronata all'ottuso buonismo lassista della sinistra Sinistra. Berlusconi ha vinto e alla Grande: l'Italiano non è razzista. L'Italiano non vuole più immigrati nella sua terra. L'Italiano non è all'antica. L'Italiano non vuole che i gay adottino figli. L'Italiano non è evasore. L'Italiano vuole pagare il giusto e non le Supertasse come vorrebbe la sinistra Sinistra. L'Italiano non vuole annullare i Processi. L'Italiano vuole Processi brevi e non infiniti. E soprattutto l'Italiano si è rotto le palle delle chiacchere del nulla contrite solo di odio contro il Cavaliere. La sinistra Sinistra è allo sbando. Il fatto stesso che i soliti cretini della Pattumiera Democratica asseriscono di aver "vinto" dice tutto. Con simili beoti questa sinistra Sinistra non sarà destinata a perdere in eterno. Sarà destinata all'estinzione. L'unico che ha riconosciuto la netta sconfitta è stato il Giustizialista Vernacoliere ed IO a malincuore gliene do atto. E' stato l'unico politicamente onesto in quella massa di inetti ed incapaci. L'unica se pur flebile luce che parte veramente dal basso e soprattutto DA INTERNET è il MoVimento a 5 Stelle fatto di Persone di Idee e di Programmi. P.S. i libri cartacei sono destinati a scomparire. Anche se lentamente...


>P.S. i libri cartacei sono destinati a scomparire. Anche se lentamente.. È un mondo difficile, canterebbe Capossela. (era lui? Boh). Non siete maghi con la palla di vetro. Non è dato sapere, punto.


# 544    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 17:57

@ Federica Scrivi ciò perchè sei legata all' immagine che hai oggi del pc, anche se dovresti dare un occhio ai subnotebook per aggiornarti. Ho scritto "slate pc" (non ancora disponibile) perchè è il futuro prossimo venturo, Ballmer diceva già entro il 2010: forse è vero, comunque manca poco. Certo che conosco la carta riciclata, ma non ci puoi fare tutto, serve sempre una parte di cellulosa fresca Anche sull' energia ti sbagli, perchè del "100$ pc" di Negroponte CREDO esista una versione a pannellino solare o accumulatore a ricarica manuale, impensabile altrimenti diffonderlo in paesi dove manca l' elettricità. La diffusione dei computer è un bene per l' umanità, infatti non piace troppo ai paesi occidentali, perchè diffonde conoscenza e informazione, roba assai pericolosa da regalare al terzo mondo: sai mai che si incazzino quando avranno la consapevolezza diffusa di quanto li stiamo sfruttando? ;) Non c'è nulla di messianico nei pc, è solo progresso e miglior qualità di vita (informazioni, contenuti ecc...): se c'è il vantaggio ad usare i computers (e c'è) la gente li compra. Sai che io negli anni '50, appena laureato in medicina, mi ero specializzato sulla patologia del "ginocchio della lavandaia"? Ma stibbastardi non vanno ad inventarmi la lavatrice elettrica? :D MALEDETTI! Ciao :)


l'italia è un paese di analfabeti, ruffiani, servi, evasori fiscali, ladri patentati, nepotisti, ignoranti, razzisti, senza un'etica, privi di senso civico, tesi a difendere il proprio orticello e incapaci di pensare altro che a se stessi. a parte gli errori del Pd, quale altro popolo del mondo può dare la maggioranza e confermarla a Berlusconi e la sua compagnia? se non insegnano neanche lo scandalo escort, la censura televisiva, la crisi economica completamente ignorata, i rapporti con la mafia, le frodi fiscali,lo scandalo mills,ecc; cosa può convincere gli italiani a cambiare il loro voto e chiudere finalmente questa disastrosa seconda repubblica? ci vorrebbe davvero la rivoluzione! ma chi se la sente davvero di farla?


Fenomenologia dell'italiano illuminato dal Grattacielo >> L'Italiano non è evasore. L'Italiano vuole pagare il giusto e non le Supertasse come vorrebbe la sinistra Sinistra. Infatti vota Berlusconi che aumenta l'evasione fiscale. Così le tasse aumentano giocoforza per i soliti noti: i lavoratori dipendenti. Che votano Berlusconi per diminuire le tasse, ma lui aumenta l'evasione fiscale e di conseguenza la pressione fiscale sui soliti noti che pagano le tasse, i lavoratori dipendenti. I quali sperano in Berlusconi, che ha promesso di abbassare le tasse. Ma invece aumenta l'evasione fiscale e di conseguenza la pressione fiscale sui soliti noti che pagano le tasse, i lavoratori dipendenti. E soprattutto l'Italiano si è rotto le palle delle chiacchere del nulla contrite solo di odio contro il Cavaliere. L'italiano masochista che piace tanto agli illuminati Grattacieli.


>La diffusione dei computer è un bene per l' umanità, infatti non piace troppo ai paesi occidentali, perchè diffonde conoscenza e informazione Informazione spesso confusa, non corroborata da fatti, dove chiunque può apririsi un blog, poi visitatissimo, dove si scrive la vera storia di Silvio B (nel capitolo 'agiologie') o la vera storia dello sbarco sulla Luna. Ciò che diffonde cultura ed informazione è anche il libro, più facilmente offribile al paese africano, Renzo, vagliato prima dell'edizione, con una naturale e giusta selezione che esclude più pirla di quanti ne escluda il meraviglioso mondo dei cosmonauti. Non che non ci siano pirla dementi, ma meno. Apprezzo il tentativo, Renzo, ma sai già con quale testa tu abbia a che fare- ci sono casi in cui un po' di testardaggine aiuta, però. ;) Me ne vo', ma incredibile, non un grillino che sia uno ha confutato le mie critiche al programma vago e internettiano del buon Beppe. Non uno. Ha ragione Concita, bisogna conoscere i programmi, forse i grillini non l'hanno letto, sono stati beccati impreparati e una googlata veloce su come rispondermi non ha aiutato. ;)


# 548    commento di   Conte Mascettì - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 18:22

In Piemonte ha vinto Grillo ma questa vittoria ha un retrogusto amaro, avrei preferito che a rosicare fosse Cota, va beh...Confido nella ignoranza genetica della lega che nella sua missione quinquennale ci porterà la dove l'uomo non è mai giunto prima... Terapiatapioca Ciao Renzo, sii clemente...:)


>Si vede che aveva ragione Neil Postman Accidenti, ha letto un altro libro, non ha citato Scarpinato, stiamo facendo passi avanti. Timeo lectorem unius libri, scrisse Tommaso d'Aquino. ;) Bye bye


Ciao, conte.


# 551    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 18:28

Forse non hai capito Manuel. I lavoratori dipendenti o meglio una parte dei lavoratori dipendenti votano Berlusconi e la Lega perché si sentono più che traditi dalla sinistra Sinistra e dal Super Trombato compagno Bertinotti il quale quando è stato Presidente della Camera l'unica sua proposta fu quella di mettere oltre alla già settiamana corta il mese corto per i deputati. Ovvero fare festa l'ultima settimana del mese per tutti quanti. Complimenti al Super Trombato. Infatti è diventato tale. Lo vuoi capire che la sinistra Sinistra non è più credibile? La pressione fiscale è il minimo anche se non è aumentata. Questo è il Governo del Fare. Fare casino? Anche. Ma fa. Voce del verbo Fare. E gli Italiani lo hanno capito. E non pensare che siano stupidi poiché non esiste cosa peggiore di ciò. Dare degli stupidi agli Elettori è come autocastrarsi politicamente parlando. So che è dura ma questa è la pura e semplice Realtà. Inoltre quelli del "Il Fatto Berlusconiano" non si smentiscono MAI: hanno avuto l'ardire di scrivere che a l'Aquila e provincia Berlusconi ha vinto grazie al suo spot elettorale. Ah sì? Pensate se non fosse stato vero come l'avrebbero votato. Ma per cosa gli scambiate gli Elettori? Hi hi hi hi hi hi hi hi hi hi... P.S. articolo di Chiara Paolin. E la chiamavan giornalista... Poveri a voi.


Berlusconi ha vinto grazie ai due B.: Bossi e Bagnasco. Il Video-Ayatollah ha ormai saldamente in pugno Bossi ("la Lega è come se fosse mia", l'ha appena detto) e viceversa: avvinghiati uno all'altro, ognuno col suo bel tornaconto - fin quando durerà... E Bagnasco ha marchiato le altre due B., Bresso e Bonino, come terribili anticristi (o anticriste). Il resto sono chiacchiere. Il Pdl da solo è in fase calante.


>> Timeo lectorem unius libri, scrisse Tommaso d'Aquino. E i lettori di zeru libri? Dovresti temere te stessa allora pare... oltre che il 90% dei tuoi compaesani. Secondo me forse è meglio leggerne uno solo e capirlo bene, piuttosto che leggerne due e non capire nulla. No?


# 554    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 18:33

@ Federica Dipende sempre da CHI ha vagliato e COME i contenuti: se lo fai fare a dell' utri, magari ti scrive che mussolini era un brav' uomo :D Il libro lo diffondi più facilmente, ma letto una volta è finito. Puoi rileggerlo 2 3 10 volte, ma che palle! Anche aprire un blog sulle scie chimiche è ovviamente una cretinata, ma finchè ci saranno beoti come manuelino vigliacchetto con eroe puoi sempre sperare di avere seguito :) Sostanzialmente si tratta però di pluralismo informativo (oltre ad altre decine di indiscutibili vantaggi insiti nel computer), e nel pluralismo mi trovo meglio che nel monopolio (tipo oggi in tv). Il blog dei complottisti ad ogni costo non lo leggerò mai, ma quello dove scrive chi mi interessa leggere sì, già oggi lo faccio. Ad esempio, manuelino se aprisse un suo blog non lo leggerebbe nessuno come quello di edededededde, è allo stesso livello, ma vogliamo precludergli la possibilità? Sarebbe ingiusto, e poi qualche svalvolata adesiva sono convinto che lo apprezzerebbe, in fondo Dio li fa poi li accompagna ;) Ciao :D


# 555    commento di   Conte Mascettì - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 18:37

@Federica Ciao cara, una rosa per consolarti, virtuale come il profumo. Sto rinverdendo il mio piemontese... :)


Forse non hai capito Skyline. >> I lavoratori dipendenti o meglio una parte dei lavoratori dipendenti votano Berlusconi e la Lega perché si sentono più che traditi dalla sinistra Se per reazione alla Repubblica di Weimar i tedeschi hanno deciso di scegliere Hitler, non per questo posso fare a meno di informare per denunciare gli orrori del nazismo. Né devo mettermi a scimmiottare il Fuehrer solo perché questo richiede la moda del momento. >> Fare casino? Anche. Ma fa. Voce del verbo Fare. Anche Riina fa. Bruciava la gente nell'acido. Anche Saddam faceva. Gasava i curdi. Per non parlare di Stalin o Hitler. Il verbo fare si può coniugare in qualunque modo. In Italia abbiamo gli 'uomini del fare quel che gli pare'. Lasciaci però almeno il diritto di raccontare quello che fanno. Altrimenti avremo altri Grattacieli che si bevono senza il beneficio del dubbio la propaganda degli uomini del fare.


:) in comune per Renzo e Conte, grazie per la rosa, di consolazione c'è bisogno assai. Arvetse, mat, sta' ben. ;) Renzo, ora vado sopra a baciare i miei libri ad uno ad uno così capisci chi stai cercando di convincere, una talebana. ;) A differenza di quanto pensa Manuel, ce ne sono tanti, tanti, proprio tanti. Non lo sa, ma lo capisco, non è mai venuto a casa mia. ;) Buon proseguimento, io vado a cantare Bach e per due ore me ne catafotterò di Cota e cacca simile.


# 558    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 18:48

@ Conte Ciao, mi pare di esserlo pure troppo :D esemprecomefosseantani


Eh eh eh Renzoponte asino a GPL che caracolla lungo tangenziale Craxi insufflando polmoni di petrolio fino a confondere sogno e realtà delle battute Il cantore dell'eterno complottismo, così appassionato di complotti da aver ridotto la sua testa ad un labirinto di confusi ricordi che mescolano realtà e fantasie oniriche notturne Da abile manipolatore ora attribuisce agli altri le sue manie di persecuzione: -- il trattato segretissimo di Malta (ma noto a lui) -- la manipolazione delle interviste a Borsellino -- le scie chimiche -- i siti dei segugi ossessionati dalla travaglite -- il complotto di Travaglio contro l'amato generale Mori -- le paranoie del suo amico faccino contro il più ricco e famoso rivale Mi attribuirai anche la celeberrima 'tua' battuta sulla tangenziale di Craxi? Ne sono onorato e te ne ringrazio. Ma mi tocca rifiutare. Pare infatti proprio che tu ti sia sognato di averla detta, in realtà l'hai sentita anche tu - come tutti noi - al V-Day di Bologna dell'8 settembre 2007. Citata con tanto di fonte dal tuo odiato Travaglio. Che in questo caso ti dovrebbe risultare maestro di decenza. Ma so di pretendere troppo da un maniaco arrogantello fondamentalista come te.


# 560    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 19:0

@ Federica Ma mica ti voglio convincere, e poi lo dici come se non mi piacessero i libri: è che "cambieranno", così come tante cose sono cambiate e altre cambieranno ancora. E' meglio, peggio, non so dirtelo con esattezza, ma penso che sarà meglio per parecchie ragioni. Non sono un modernista o futurista a prescindere, preferisco di gran lunga le lasagne della nonna a 4 salti in padella, ma capisco che siano necessari anche i 4 salti in padella. Attenta però, nei libri si annida l'acaro della carta, temibilisssssimo :D Ciao e canta per tutti gli stonati come manuelino :)


@ Skyline # 603 Un esempio: il Governo del fare, ossia divieti e censure. Io non credo che a un essere pensante facciano piacere le imposizioni e i divieti. Legge sulla procreazione assistita, la pillola ru486 (scusa per rivedere anche la 194), testamento biologico, diritti alle coppie di fatto, diritti alle cosiddette minoranze... Censure sulla libertà di espressione e di informazione camuffate con la scusa dell'odio.... Ci potrei mettere anche le leggi sull'alcool, sulla droga, rispetto del codice della strada... Le leggi sono necessarie ma non devono essere repressive. La censura, le proibizioni sono diseducative. Serve appunto l'EDUCAZIONE civile e etica che è un tema che la destra destra non affronta mai. E' più facile reprimere e tenere sotto scacco un popolo, piuttosto che lasciare la libertà individuale secondo coscienza. L'individuo pensante è pericoloso, meglio vietare. Purtroppo a una buona percentuale di italiani piace essere guidati e demandare a un capo che pensa per loro. Pochi pensieri, niente stress, nessun problema con la propria coscienza. C'è qualcuno che decide per loro, e loro eseguono senza porsi domande, se è giusto o sbagliato, non ha importanza. Come un gregge seguono il capo branco. D'altronde dal palco di S.Giovanni, Berlusconi, dopo i vari: "volete che... noooo..." disse: "Bravi, avete STUDIATO bene". E questo la dice lunga sulla considerazione che ha lui stesso dei suoi elettori.


Il mitizzato verbo "fare": c'è anche la cricca del fare (soldi e sesso)


# 563    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 19:32

Arrivare a paragonare Berlusconi ad Hitler Riina e Provenzano è propprio dei Perdenti da Ultima Spiaggia. E' un concetto da Giovannotto Perdigiorno, ma non da te buon Manuel. Mi deludi sai? Ovvero concetto espresso da chi di Politica non ci capisce niente. Certo che bisogna dire quello che fa. Ci mancherebbe altro. Ma attenzione: prima regola della Politica è non insultare MAI gli Elettori. Se questo concetto di paragone Berlusconi/Hitler sarà espresso come IO prevedo da qualche luminare (al buio) della Pattumiera Democratica alle prossime Elezioni... Non dico altro. Seconda regola della Politica è attirare voti. E la sisnistra Sinistra gli ha persi. Altro che attirati. Persi perché gli abbia attirati appunto Berlusconi ma soprattutto la Lega. Chissà perché... Evidentemente agli Italiani certi "divieti" piacciono eccome... Hi hi hi hi hi hi hi hi hi... P.S. se la Pattumiera Democratica pensasse di presentare Bersani contro Berlusconi non avrebbe già perso in partenza. Sarebbe già morta.


# 564    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 19:34

@ manuelino vigliacchetto con eroe ehi falsario, vedi di non raccontare BALLE -- il trattato segretissimo di Malta (ma noto a lui) dove l'ho scritto? citare post, altrimenti sei il solito sparaballe -- la manipolazione delle interviste a Borsellino è DIMOSTRATA, ci sono entrambi i filmati, attento che è un boomerang che ti ritorna in fronte -- le scie chimiche non sapevo che tu fossi fra quei babbei (tipo Di Pietro) che ci credono, buono a sapersi :) -- i siti dei segugi ossessionati dalla travaglite di Enrix risponde lui stesso, a me importa niente :p -- il complotto di Travaglio contro l'amato generale Mori ne è uscito male finora Travaglio, come con Ciancimino, come con CIURO !!! :D come con l' intervista a Borsellino, come con le statistiche alla Borromeo.... basta o proseguo? ;) -- le paranoie del suo amico faccino contro il più ricco e famoso rivale semmai è a te che ti infastidisce facci, visti i tuoi... bohh, commenti? naaa... stronzate! ecco il termine, che scrivi qui fra gli **** con tanto di titolo: non ti rendi conto di quanto sei patetico? non ti cagano al Fatto, non sanno che farsene di un inutile cicisbeo: servisse una lingua per inumidire i francobolli allora sì che ti assumerebbero, ma li han fatti autoadesivi da tempo, sei superato :D ciao piccolo e inutile gingillo, aspettiamo sempre che rispondi alla cretinata che hai scritto su Travaglio/Fini


La verità è che il PD ha perso perché fa SCHIFO. Semplice.


La verità è che il PD ha perso perché fa SCHIFO. Semplice.


Quando queste cose riguardavano gli stadi dove era tutta l' intellighentia che ora si scandalizza?? Quando è stato proibito di portare striscioni e imposto a chiunque di dare il nome a destra e a manca (questura compresa) solo per poter entrare in un luogo pubblico a godere di uno spettacolo pubblico dov' era chi ora grida allo scandalo e al regime?? Dove erano tutti quando le curve italiane dicevano compatte che era solo questione di tempo e la cosa si sarebbe allargata agli altri settori della società?? Tutti a dormire salvo poi svegliarsi a frittata fatta. Quando qualche capoccia in divisa, imbeccato da chissà chi, potrà decidere chi può manifestare e chi no, tirando in ballo l' immancabile "ordine pubblico", saremo alla fase finale. E non siamo tanto lontani.


@ Renzo "i libri stampati su carta spariranno, si chiama progresso e non lo fermi. lo "slate pc" ...CUT... molto (devo spiegare perchè?)" --------------- Siamo perfettamente d'accordo. anche se mi mancherà l'odore della carta, la sensazione al tatto... sono talebana anche io. LOL No, è che in realtà ho scoperto che leggere su un monitor è agevole per gli ipertesti, se son solo caratteri io trovo più riposante un foglio scritto, non so perché. Poi sai cosa? Non so mica se spariranno, non nel breve periodo: le musicassette son sparite, ma il vinile c'è ancora. Forse diventeranno per appassionati, come le manuali rispetto alle fotocamere. Sempre se si riciclerà seriamente la carta, altrimenti c'è poco da fare: ebook a palate. Il senso del mio discorso era comunque: cosa portino a scuola i bimbi è materia di campagna elettorale per un aspirante presidente di regione? Cioè, che c'entra? Poi, dici gratuito, chi paga? Se paga lo stato (cioè noi, altro che gratuito), chi sceglie i libri di testo? Queste erano le mie domande. Per il resto mi sembra ridicolo impostare una campagna elettorale appropriandosi quasi di innovazioni che saranno applicate comunque prima o poi e che di certo non sono competenza regionale o comunale, né meriti di tot partito. Tra parentesi quanto proposto non mi sembra il futuro, ma in molti casi è il passato. Mi sembra la versione de noantri del libro in link. Solo che tale testo (sia cartaceo che cdrom, lol) ha 15 anni ed è decisamente più lungimirante.
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/1/12/The_Road_Ahead.jpg


# 569    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 22:36

@Annuska 533 sempre piu' saggia e la scelta di Barcellona e' ottima! :)


# 570    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 22:49

Prima regola, mai insultare gli elettori berlusconi: gli elettori non saranno dei coglioni a voler pagare piu' tasse (insultati quasi il 50% dei votanti a quelle elezioni) la vittoria dell'amore sull'odio (insultati il 50% di votanti laziali, 50% di votanti piemontesi, 35% lombardi, 30%veneti, 51% liguri (dove addirittura l'odio vince) e cosi via. Firmato: uno sky sempre piu': che io so tutto e voi non sapete nulla :)


# 571    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 30/3/2010 alle 23:7

Peccato che guarda caso proprio quando Berlusconi dette dei coglioni PERSE le Elezioni. Di poco ma le perse. E sempre guarda caso che all'odio si riferisca alla sinistra Sinistra ovvero ai Politici ai Giudici ed ai giornalisti ben noti. Lo vedi come non capisci niente di Politica Tuttoattaccato?




bello questo concetto dell'informazione come gioco a premi dove chi sa tutto vince. peccato per quella cosa chiamata relativismo che ha dato gli strumenti (in potenza) a gente che la pensa diversamente, di capirsi o accettarsi senza per forza voler prevaricare. è comsiderato un pò da tutti superato seppur ben pochi ne abbiano mai fatto uso. proprio come i libri. povero relativismo


# 574    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 31/3/2010 alle 0:4

@sky 571 le rivinse 2 anni dopo senza smentire, si vede che i coglioni hanno la memoria corta. Ma non dici nulla di nuovo nell'asserire che non capisco nulla di politica, sei un po' come un disco rotto. E' fuor di dubbio che l'unico a capire tutto sei tu, non per nulla predicavi, e predichi, dell'estinzione del pd (che non e' avvenuta) del grande successo del 5stelle (fecero meglio idv e radicali al primo tentativo, di molto, per non parlare della lega) e di altre geniali intuizioni che piu' ti leggo e piu' mi dolgo del fatto che tu non decida di entrare nell'agora' politico nostrano. Tra nani e buffoni, un posticino te lo ricavi sicuramente. ciao piccoletto, oops.


Attenzione, ma non a tutti i cittadini, ma alle forze dell'ordine, non iniziate a comportarvi in questo modo perchè, voi avete le armi, ma se le persone si stufano di questi comportamenti, poi quando ci sono in piazza milioni di persone che protestano più o meno violentemente, voglio vedere cosa andate a combinare. E' successo e se si arriva ad un punto di rottura sudderà di nuovo.


Scusate gli errori di battitura....


# 577    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 31/3/2010 alle 1:31

@ Stufa Senza dubbio non sono argomenti di presa popolare su cui basarci una campagna elettorale, di certo però sono i prodotti del prossimo "consumer electronics". Avere lo sguardo avanti però aiuta a rispondere adeguatamente alle nuove generazioni di ELETTORI ;) anche se purtroppo l' Italia "invecchia". Quindi non si tratta tanto di appropriarsene, quanto di saperne cogliere per primi i vantaggi: Grillo in effetti è riuscito con la rete a portare a casa parecchi voti, non è fatto irrilevante nè da sottovalutare. Altro esempio, di portata ben più rilevante e nota, è che si sia consentito al Puffone di avere 3 reti tv nazionali e al contempo possa essere soggetto politico: l' errore madornale risale a parecchi anni fa e ne paghiamo ancora oggi le conseguenze nefaste. Ritieni gli sia stato fatto un regalo perchè è simpatico? Io non credo, più semplicemente ritengo che i politici allora non capissero un cazzo di comunicazione di massa e della potenza delle tv sull' elettorato, ma non mi stupisco per nulla, parecchi sono ancora al loro posto e abbiamo prove certe di quanto sono idioti. Non preoccuparti per la leggibilità, faranno di tutto per renderla più simile possibile ad un libro, e anche gli scrittori (coloro che REALMENTE producono i contenuti) ne trarranno maggiori utili, oltre ovviamente ai lettori. Sono i modelli di business obsoleti che giocoforza devono mutare, e ciò vale per tutto ciò che nasce o può essere digitale, qualsiasi prodotto sia. Il vintage rimarrà come status symbol, ma non certo come prodotto di massa. Ti sei mai arrabbiata per la rete stradale, in alcuni tratti veramente allo sfascio? Credo di sì, eppure l'hai pagata pure tu e non puoi farne a meno: per internet è già la stessa cosa per molti e lo sarà sempre di più. Semmai, così come è per la rete elettrica (i fili, Terna spa), le dorsali devono essere dello Stato, non private: i privati devono offrire accesso e basta. Un soggetto privato che possiede i


# 578    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 31/3/2010 alle 1:32

Un soggetto privato che possiede i fili si può porre in posizione di ricatto verso i competitors: no, non sto facendo ipotesi improbabili, sto solo scrivendo ciò che telecom ha fatto e fa da anni con la concorrenza (grazie a baffino, testa di ca..o!!). Per questo penso che l' innovazione possa aiutarci ad uscire dallo stallo attuale, perchè alle prossime politiche, a meno di forti scossoni o aiuti "divini", rivincerà la destra, perchè non c'è un' alternativa credibile, sempre che qualcuno ritenga credibili i vertici attuali del pd. E' imprescindibile contare sui voti del pd per avere un' alternativa di governo, e giocarci contro come fa manuelino il babbuino è totalmente inutile: la somma algebrica è uguale a zero, ma pretendere un ragionamento costruttivo da un idv come lui è mission impossible :D Ciao ;)


# 579    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 31/3/2010 alle 9:9

Trovami Tuttoattaccato un solo Partito o meglio MoVimento che sia nato in Rete -------- IN RETE --------- e che abbia ottenuto 500.000 voti in 5 regioni. Ma trovamelo. L'unico qui dentro che poteva paragonare il 5 Stelle alla Lega o ai Radicali chi poteva essere? Un consiglio Tuttoattaccato: prima di postare frescacce come questa sopra assicurati di avere quel poco di cervellino inserito.


# 580    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 31/3/2010 alle 13:7

@sky la frescaccia l'hai appena detta tu, che c'entra essere nato in rete? Son piccino son carino sono figlio di mamma' ma dato che sono nato in rete va bene cosi, il mio traguardo e' arrivare un giorno al 4.37%, vedrete poi che casino combinero'. Ognuno sceglie i mezzi che vuole ma al momento dell'entrata in politica lo fa per ottenere voti. Se ora vuoi far credere che il 5stelle o i suoi elettori sono soddisfatti del minimo risultato ottenuto, va benissimo, ma o menti o ti illudi, fai un po tu. ciao piccoletto :)


Caro Marco, scusami se cambio argomento. Ricordo un tuo intervento un paio d'anni fa su Calciopoli. Vorrei sapere se stai seguendo cosa sta accadendo ora al processo di Napoli e se alla luce del vuoto assoluto che ne sta scaturendo, in termini di prove concrete sulla presunta Cupola Moggiana, hai elementi per rivedere la tua opinione di allora. ciao Mdb




@Renzo, anche su questo siamo perfettamente d'accordo. Semplicemente mi piace scardinare la pretesa dei Grillini di essere i portatori del nuovo. Non è così, anche perché i loro "programmi" non sono realizzabili, non per come proposti. Il "nuovo" non è proprietà di questo o quel partito, o meglio non dovrebbe mai diventarlo nell'opinione pubblica, altrimenti - come hai giustamente detto - si rifà lo stesso errore che ha portato al potere Berlusconi. Il "nuovo", l'innovazione tecnologica, è patrimonio di tutti e tutti dovrebbero cercare di appropriarsene nel proprio piccolo, invece di lasciare ad altri portare la bandiera. Uno dei motivi per cui contesto Grillo è il voler fare da cuscinetto tra innovazione e politica/conoscenza, addirittura messo a programma: ripensare rapporto istruzione/aziende. A parole è bellissimo, ma se lo mettesse in pratica come visto fare in questi anni, sarebbe un macello. Beppe Grillo non invita la gente ad informarsi, a studiare. Beppe Grillo propone UNA soluzione e convince la gente che sia la migliore possibile, o al massimo li spinge ad informarsi che sia la migliore. Non a caso ci hanno creduto tutti alla bufala dell'olio di colza, perché ricalcava precisa il suo stile comunicativo. Nella vita invece bisogna studiare e mettere sempre in dubbio i "maestri". Riguardo la privatizzazione di settori strategici del nostro paese sfondi una porta aperta. Non a caso, nell'ultimo 3d sul caso telecom ho cercato di andare un po' oltre il "vi fareste problemi ad essere intercettati?", che era una riduzione incredibile del tema. Telecom ha fatto ben altro che registrare conversazioni telefoniche e ora ha ancora più accesso a nodi vitali per lo scambio di dati sensibili e noi qui, su un sito di giornalisti (non al bar dello sport o dal parrucchiere), ne parliamo in termini di telefonate hot o ricette rubate! L'Italia come è ce la meritiamo, specie se quella che si legge qui è l'onda del cambiamento: neanche inquad


L'Italia come è ce la meritiamo, specie se quella che si legge qui è l'onda del cambiamento: neanche inquadrare un problema serissimo nelle giuste prospettive si è capaci, bisogna aspettare di leggere l'interpretazione sul sito di tizio o caio, così si sa cosa pensare. Così non cambierà mai niente.


stufa, da qualche parte le notizie qualcuno le deve pur apprendere, basta che corrispondano a verità, poi ognuno la pensa come vuole. Se 60 milioni d'italiani sanno che la costituzione italiana è scritta in un modo, falso ma in quel modo, e 100.000 italiani sanno com'è scritta la costituzione italiana veramente, quale credi che sarà la costituzione a dettare le leggi? meditiamo..... :)


Scusate volevo scrivere, "quale credi che sarà la costituzione che detterà le leggi?" L'ora tarda mi massacra il cervello :)


sky.... "Ognuno sceglie i mezzi che vuole ma al momento dell'entrata in politica lo fa per ottenere voti." e certo ma la modalità con cui li ottiene contano ! Con l'inganno, le bugie e le false verità tutti son buoni ad ottenere voti. Il fine non giustifica i mezzi, ricordatelo.


contano = conta va beh ragà non mi girano più i neuroni, me ne vado a dormire che forse è meglio. saluti :)


@585 Simone "basta che corrispondano a verità..." E come fai a sapere che è così se non le metti in discussione e ti informi di tuo? Si parlava di innovazione tecnologica. In questo campo NON esiste la VERITA'. Esistono una serie di soluzioni tecnologiche, alcune delle quali si prestano meglio o peggio (anche in base a criteri soggettivi) a risolvere un dato problema. Anche considerando una sola tecnologia, nota bene una sola, lo stesso problema ha diverse soluzioni, filtrate in genere in modo da tirar fuori: la più economica o la più sicura o la più fattibile o quella che permette di riciclare materiale dismesso o quella con il minore impatto ambientale o quella più velocemente realizzabile... e potremmo continuare per tutte le categorie di giudizio possibili. Se si vuole fare informazione non si deve dare UNA sola soluzione, ma diverse. Indicarne pregi e difetti, possibilmente riportando fonti e riferimenti, così chi legge si forma la sua idea. Il problema non è Grillo, ma chi aspetta la verità da lui: così facendo non ha neanche la capacità di distinguere una frase realmente di Grillo ma una bufala, come nel caso dell'olio di colza. Per carità, ognuno fa come crede e si forma le proprie opinioni come meglio preferisce. Peace


# 590    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 1/4/2010 alle 19:19

PARAFRASI DELLE MASSIME TUTTOATTACCATE "Non voglio la libera immigrazione, voglio che l'immigrazione non sia considerata reato" "Non voglio la libera immigrazione allora ci vuole una Legge. Anzi no poiché non deve essere considerata reato. Quindi può entrare chiunque lo voglia. Anzi no perché non voglio la libera immigrazione. Allora non può entrare chiunque. Anzi no perché non deve essere considerata reato..." Proviamo a sostituire a questa MASSIMA la parola "immigrazione" con la parola "droga" "Non voglio la libera DROGA, voglio che lA DROGA non sia considerata reato" Passiamo alla MASSIMA successiva "Non voglio che le coppie gay adottino figli, voglio che le coppie gay abbiano il diritto di adottare figli" Ovvero: "sono CONTRO le adozioni ai Gay ma anche PER le adozioni ai Gay." Rimembranza di Veltroniana memoria... E concludiamo con "Il metro di decisione non puo' essere il sesso della coppia ma quello che possono dare al bambino" Ovvero una coppia di genitori normali ha lo stesso identico valore di una coppia omosessuale. Queste cari Lettori Silenziosi sono le unice Idee sfornate da chi è qui dentro da una vita. "Idee" fatte uscire finalmente col cavatappi a quest'elemento dal sottoscritto. Se volevate la Risposta al catastrofico risultato Elettorale siete stai più che accontentati: con simili insulti alla stessa Mediocrità, Berlusconi è destinato a vincere in Eterno.


# 591    commento di   SKYLINE - utente certificato  lasciato il 1/4/2010 alle 19:20

Avere un cervello per la Donna Misteriosa è veramente irrealizzabile. Hi hi hi hi hi hi hi hi hi hi...


5 milioni di intelligenti hanno guardato Annozero, c'ero anch'io



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti