Commenti

commenti su voglioscendere

post: Uso criminoso dell'intelligenza

Questa gigantesca stupidaggine che le telefonate tra dirigenti Rai e Mediast (per concordare, ripulire e moltiplicare le inquadrature del Cavaliere) equivarrebbero a quelle fatte tra loro dai direttori dei giornali (per esempio negli anni di Tangentopoli ), si configura come un uso criminoso dell’intelligenza di chi legge e di chi ascolta. Siccome conosco da molti anni il diabolico Mauro Crippa , responsabile dell’informazione Mediast, sospetto che quella equivalenza sia farina del suo sacco. Ne ha ideate parecchie di analoghe. Per esempio quella multiuso che equipara qualunque inchiesta della magistratura sul Cavaliere (in qualunque centimetro del calendario) a una trappola studiata per tempo (“ecco un’inchiesta a orologeria!”) finalizzata a interferire con qualcosa di molto ... continua



commenti



sull'argomento, consiglio a tutti di guardare la puntata di sabato scorso di Luttazzi, l'introduzione è dedicata alla vicenda rai-mediaset. fa straridere, la trovate su video.google.com cercando "decameron luttazzi". è la quarta puntata.


Cerco disperatamente di iscrivermi al sito, ma è praticamente impossibile, perché non si legge assolutamente il codice di sicurezza.




Oltre all'uso criminoso dell'intelligenza, volevo ribadire l'uso criminoso dell'informazione: stamattina sono saltato sulla sedia vedendo l'ultima trovata mediatica per screditare la Forleo!!! Già scrissi sul post di marco: Ultima notizia su Forleo...Lei doveva usare toni meno accesi ed essere meno chiara nelle sue richieste di utlizzare intercettazioni di parlamentari...bene, seguirò l'esempio del csm: è scandaloso che quelle feci di parlamentari che avrebbero dovuto dimettersi SUBITO solo per rispetto di chi li ha votati, non per controllare le scalate, ma per governare indipendentemente un paese! Mi si rivolta lo stomaco! E quello stuolo di giornalisti lecca sedere che li esltano e che li fanno parlare senza commentare minimamente l'enormità di pene-ate che raccontano! Ma come può un giudice spiegare al parlamento il perchè vuole indagare, senza spiegare cosa i parlamentari hanno fatto o avrebbero fatto? Meditate gente...meditate


La vergogna, anzi, lo sconcio, è che nessun tg ne ha parlato dando il giusto risalto alla cosa. Come ha fatto Luttazzi (l'ha ricordato anche Tano), come ha fatto Crozza, coma ha fatto la Littizzetto. Ma che paese è se l'informazione vera viene fatta solo dai comici? Ci prendono tutti per cretini, e sono veramente stanca.


in un paese improntato al liberismo sfrenato come l'italia è i vertici delle due aziende raiset andrebbero IMMEDIATAMENTE cacciati a CALCI NEL CULO,non prima di averli COSTRETTI a PAGARE I DANNI. Perche tutto questo che è la regola in tutto il mondo in italia invece non lo è? Ex comunista,ex elettore dell'unione,da oggi totalmente anarchico. Parlo di me. Saluti a Marco a Pino e a Peter da Perugia.




La scorsa puntata di Tetris (La7) ci siamo sorbiti Vespa inviperito che sosteneva che dalle intercettazioni non si poteva dire che lui avesse agito scorrettamente. "Ditemi voi, la puntata gliela cuciamo addosso..." Certo, correttissimo. Cmq basta leggere le intercettazzioni per farsi un'idea chiara della situazione (che è molto diversa dalla versione Berlusconi/Vespa). Solo che tante persone preferiscono non leggere i fatti di persona bensì farseli raccontare da qualcun'altro. Se poi queste persone ritengono il cavaliere degno di fiducia il crack è assicurato...


Ma si che era evidente come é evidente che si costruiscano le notizie a "orologgeria" per nascondere altre notizie più gravi che piano piano scompaiono. Ma adesso occorre intervenire sul caso Clementina Forleo. Dobbiamo dargli supporto morale La vogliono distruiggere Marco e company fate chiarezza: che stà succedendo?


Ancora una volta non riesco a capire, l'enorme coglioneria da parte dell'intellighenzia centrosinistra, nel non aver fatto la legge sul conflitto di interessi. La domanda che sorge spontanea è: ma questi sono decerebrati, o sono a libro paga?




..." le parole sono scatole magiche ".


# 13    commento di   MarcoF - utente certificato  lasciato il 28/11/2007 alle 13:2

bel post.. riprendiamoci l'informazione!
http://marko787.spaces.live.com/


in italia, fino a quando ci saranno giornalisti che " pagherebbero per vendersi", non avremo nessun rinascimento e la "dittatura dolce" prevarrà. Comunque continuiamo a sperare.Qualcosa si vede....




E' sempre più incredibile. Giudici indagati e politici a piede libero e sempre più incensati. Sembra che più viene fuori il marcio e più aumenta la rispettabilità e l'onorabilità della feccia che riempie montecitorio (minuscolo). E questo grazie a giornalisti servi che aggiustano le notizie a piacimento dei loro padroni (che poi forse è uno solo). STIAMO VICINI ALLA FORLEO!!! V-DAY SULL'INFORMAZIONE!!!


# 17    commento di   *Faith* - utente certificato  lasciato il 28/11/2007 alle 13:26

@ Emanuela C. Ti ho risposto su "La Scuola Delle Mogli". ;)


# 18    commento di   daniela_83 - utente certificato  lasciato il 28/11/2007 alle 13:31

x Nicola Andrucci Cosa dovrebbe dire l'insetto?Hai sentito l'intercettazione tra lui e Salvatore Sottile del 4 maggio 2005? Guarda qua che roba http://tw.youtube.com/ciambotta01 Secondo me è lui che fa un pò schifo...giudicate voi P.S.Il testo dell'intervista si trova anche nel libro di Marco 'La scomparsa dei fatti' Ciao!!!!




@ Faith ho letto, non mi riferifo a te a proposito della 'sapienza' ma a chi rispondeva con insulti invece che con frasi di buon senso. Eravamo mai arrivati a darci dei 'cretini' o a farci censurare dal blog? Speriamo non riaccada. E adesso, finalmente, cambiamo argomento. Ieri sera ho sentito del procedimento disciplinare contro la Forleo e mi sono sentita semplicemente avvilita. Che rabbia!Non riuscendo a tapparle la bocca la trasferiscono, mi sembra ovvio.A me quella povera donna pare anche dimagrita, spero solo non le venga un esaurimento.La cosa più triste è che, a parte scandalizzarci, a parte scriverle dicendo che le siamo tutti vicino, a parte mettere firme in petizioni a destra e a manca di veramante concreto non riusciamo mai a fare nulla. Non c'è mai nessuno che ci ascolta. Quanto a Rai-Mediaset ho letto le intercettazioni e non sapevo se ridere o piangere, spero solo che l'ordine dei giornalisti faccia il suo dovere.


Apprendo ora da repubblica.it che è prevista la “serata-evento” di Roberto Benigni: “L'appuntamento è per giovedì 29 novembre, in diretta in prima serata (e senza interruzioni pubblicitarie), su RAI UNO”…Cosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa??????? Ora: tralasciando ogni considerazione su Benigni (può piacere o meno, non è questo il punto) ma, benedetto il cielo, con tutta la zozzeria che ci viene propinata in tv a tutte le ore del giorno e della notte, pacchi e pacchetti, lettere e letterine, poste e postini, ballerine e pattinatori, treni e trenini dell’amore, pianti a ripetizione, ammazzamenti, squarti e schizzi di sangue, mestoli, plastici, “zoccoli e zoccole” (citazione), naufraghi e morti di fame di ogni sorta …mi fermo qui ma potrei continuare per delle ore…. Fanno tornare Benigni in TV su RAIUNO e SENZA INTERRUZIONI PUBBLICITARIE dopo CINQUE ANNI proprio di giovedì sera in concomitanza di AnnoZero???????????????????????? Qualcuno un tempo diceva: “a pensar male non si andrà in paradiso…ma spesso ci si azzecca”, bè, di certo starò un po’ calda, ma che questa scelta sia stata casuale io non ci credo. Caro Benigni, domani sera non avrai il mio scalpo! FORZA MICHELE! E’ dura ma… tanti nemici, tanto onore!!!


Speriamo che qualche giornalista che si dice liberale, pubblichi su questo blog un post su come i signori comunisti garantisti terzomondisti pacifisti imparzialisti lambruschisti stanno impedendo a taluni magistrati e giudici di lavorare, in tutti i modi che conoscono e di come la Corte di Cassazione spesso piaccia quando parla contro qualcuno e rimanga indifferente nella propria azione quando invece usa il suo potere contro la sinistra.E' malato chi pensa che la mafia sia solo da una parte e fazioso chi induce a pensare una cosa simile.


'Fanno tornare Benigni in TV su RAIUNO e SENZA INTERRUZIONI PUBBLICITARIE dopo CINQUE ANNI proprio di giovedì sera in concomitanza di AnnoZero????????????????????????' una scocciatura si...toccherà munirsi di videoregistratore...


@Emanuela C. ... il punto è un altro: quanti saranno quelli che non vedranno AnnoZero per non perdersi Benigni???






@ nadia ma di cosa parla annozero giovedì? mi sembra strano che mattano benigni per levare attenzione ad una puntata a caso con tutte quelle che sono già andate in onda...


parole di buon senso queste di corrias ma a che servirà? Le leggiamo noi sul blog, alla rai ed al mafiaset nemmeno una parola, che non sia annegata in notizie pro cavaliere a già dimenticavo, la dittatura mediatica non esiste. e per certi mentecatti il prpblema sono le affeermazioni di travaglio su guzzanti..... ma vi rendetre conto???????


@Emanuela C. Non so di cosa parlerà (sono andata a guardare la home page del sito, ma è riportata ancora la scaletta della scorsa puntata)... Io credo che AnnoZero dia fastidio A PRESCINDERE (qualsiasi argomento tratti): hai visto mai che "la gente venga informata dei fatti e magari poi ... capisce”? Il popolo deve essere tele-rinco*****ito in modo che si beva qualsiasi balla gli si prometta (da dx, da sx e dal centro)!!! E' questo il barbatrucco che ormai è sotto gli occhi di tutti; il sospetto già c’era, ora, dopo le intercettazioni telefoniche, c’abbiamo anche le prove (checchè ne dica il nostro amato Presidente della Repubblica).


@stefano complimenti: MAFIASET è assolutamente PERFETTA!!!


Caro Pino, bisogna leggere cosa scrive su Libero Vittorio Feltri riguardo a questa cosa. Dico, bisogna leggerlo per sapere quali sono i giornalisti dai quali stare ben lontani. Il mitico Feltri ha dato prova di cosa vuol dire TAROCCARE le notizie e fare il portavoce di questo politico, piuttosto che di un altro. Afferma che anche lui spesso ha parlato al telefono con direttori di varie testate giornalistiche e, sentendo i suoi discorsi, si potebbe pensare che è un ricettatore di Suv, essendo un appassionato di fuoristrada. Un imbecille cerca di farci passare per cretini! Perlare di Suv è diverso che paralre di come cambiare o aggiustare le notizie a favore di qualcuno. Fin quando Feltri parla di come taroccare le sue notizie sul suo giornale da bagno (anche se pagato in parte con soldi pubblici) a me non me ne può fregare di meno. Ma quando si discute di come INGANNARE gli italiani sulla televisione pagata da LORO...beh allora è meglio che si sciacqui la bocca.
http://www.libero-news.it/libero/index.jsp


@ nadia credo che se desse così tanto fastidio 'a prescindere' troverebbero tutte le settimane programmi validi per oscurarlo e non solo questa settimana.Solitamente, se ci fai caso, oltra ad annozero il giovedì sera c'è be poco di interessante. Devo ammettere però che mettere benigni la stessa sera del programma di punta di raidue è strano...mah...


@Daniele Giancola Scusami Daniele, ma tu stai pure a sentire quello che dice Vittorio Feltri? Quello che: "Paolo Berlusconi lo sceglie come successore di Montanelli a Il Giornale" (wikipedia)? Traduco io in Italiano: dopo che i fratelli B&B (più quello piccoletto che l'altro) cacciarono a pedate Montanelli dal SUO giornale, Feltri ci si accomodò col megafono di famiglia in mano!


@ daniele bè ma da Feltri (e da Libero) che ti puoi aspettare? Feltri non parla a persone dotate di pensiero, parla agli adoratori di Berlusconi. Hai mai letto i libretti in allegato a Libero? Io si. Parole e numeri a caso. Non sorprende che ora faccia la stessa cosa


@Emanuela C. credi che io sia troppo maligna? Io dico di no... E' dura trovare "un Benigni" tutte le settimane... non conosco i dati auditel, ma credo che AnnoZero abbia un "discreto" pubblico… Provo a ribaltare il ragionamento: avendo previsto una serata-evento con Benigni dopo cinque anni: perchè proprio la stessa settimana di Celentano? (con la serata di lunedì già occupata???), ma anche fosse, vada per la stessa settimana: perchè non sabato ? (e, no, come ti rico****isce le vecchiette la Clerici, e che me la sposti?) e poi vorrai mica dare fastidio al “marito di Costanzo” (meraviglioso BEPPE!!!)? Venerdì? Noooooo, mi vuoi mica togliere i ballerini indefessi della signora Carlucci???... Quelli mica danno fastidio… Continuo???


@ nadia e ma infatti alla fine ho detto : "Devo ammettere però che mettere benigni la stessa sera del programma di punta di raidue è strano...mah... " sarei davvero curiosa di sapere di che si parlerà giovedì...


Bravo Corrias! Questi se la cantano e se la suonano..... e tutti sempre pronti a fare il coro! Servi pronti a difendere il padrone per difendere se stessi e loro piccoli e miserevoli interessi. Non hanno ancora capito che tutti dobbiamo morire (anche loro!) e "a livella" ci spiana. Dove cacchio se li ficcheranno tutti i loro privilegi... esattamente dove noi ce lo prendiamo adesso!!! piccola notizia, per chi non lo sa: Il 13 dicembre 2007 "Non Rassegnata Stampa" www.nonrassegnatastampa.it compie un anno. 100 puntate di video satirici, liberi, indipendenti e senza censura. Per l'occasione stiamo organizzando una diretta web di 24 ore per rivivere gli avvenimenti del 2007 e lanciare un indomito 2008. Un'esperienza estrema di satira,comicità, irriverenza, ironia, musica e perversione per ricordarci che con la volontà, la passione e l'impegno è possibile immaginare qualcosa di diverso. Se anche tu vuoi parlare di un'iniziativa, presentare un progetto o fare una denuncia ti aspettiamo in studio nello spazio "interviste senza filtro", via skype per i "fuori sede", con una mail per i "sedentari". Un'intera giornata dedicata a tutti noi che non ci rassegnamo ad una realtà mediatica distorta e artisticamente depressa.


@Emanuela C Io non devo/voglio portare nessuno a pensarla necessariamente come me... faccio un ragionamento... se qualcuno me lo "contesta" espongo le mie motivazioni... tutto qui. :-P


@ nadia ma lo so!Mai pensato il contrario!Forse alle volte sono troppo aggressiva negli interventi... Cmq, il sunto è : secondo me è effettivamente strana l'abbinata benigni/annozero ma non è tanto annozero quanto la puntata di domani di annozero


@Emanuela C. Tu sospetti che abbiano intenzione di parlare di qualcosa di particolarmente "scomodo" per cui qualcuno ha deciso di contro-bilanciare con la "corazzata Benigni?" Mah... non lo so... tutto può essere...


@ nadia secondo me si...però, come dici tu, tutto è possibile! Domani vedremo quale sarà il tema della puntata e ne trarremo le dovute conclusioni :)




ma cosa si puo' aspettare da un succube di dell'utri marcello


Anch'io sto con la FORLEO così come credo tutti quelli che "bazzicano" questo blog; chi non è d'accordo si faccia avanti... verà "linciato" a dovere!!! Scherzo, ovviamente!!! ;-) :-p FORZA CLEMENTINA!!! E' LA SOCIETA' CIVILE LA TUA SCORTA!


prove tecniche di iscrizione




@Emanuela C. Il tema della puntata di AnnoZero di domani sera sarà "La Prostituzione" e in studio ci saranno Alessandra Mussolini e Vladimir Luxuria.


@Pornopolitica ...facesse pace col cervello!!!


Ad Annozero domani ci sarà pure il peggior sindaco d' Italia, il leghista Tosi. Sta distruggendo Verona seminando odio e razzismo. Se i vigili ti beccano con un panino in mano in giro per la città ti becchi pure una multa perchè offendi il decoro urbano. E' stato multato pure un bambino di 9 anni. Travaglio : Tosi è tutto tuo....


A proposito di prostituzione, voglio sperare che domani ad Annozero Travaglio dica almeno una parola per calmare la vecchia zoccolona di pelo rosso.


La petizione on line per la Forleo e' qui http://www.petitiononline.com/mod_perl/signed.cgi?Forleo&1


Firmato! ... fatelo amche voi! Vogliamo cambiare le cose? Moviamo il c**o!! Piccole cose... un passo dopo l'altro...


Beppe Grillo ha appena postato sul suo blog (www.beppegrillo.it)sul caso Forleo: copioincollo la parte finale: "Clementina Forleo ha troppo coraggio, non ce la meritiamo. Si dimetta dalla magistratura. La Giustizia è ormai un non luogo in cui vengono condannati solo i poveri disgraziati e, forse, neppure loro. Non abbiamo bisogno di magistrati eroi, ma di tribunali che funzionano, di leggi efficaci, di politici onesti, di ministri della Giustizia e non di Mastella. Non abbiamo bisogno di giudici fermati con il tritolo o con i provvedimenti disciplinari. Di giudici che rischiano la loro vita e quella dei loro parenti per noi. Che popolo siamo diventati? Cosa siamo diventati? Mi guardo allo specchio e mi faccio schifo anch’io". Ti vogliamo bene Beppe...NON MOLLARE!!!


scusate l'OT leggete qua a proposito di forleo ANSA (CRO) - 28/11/2007 - 16.24.00 DE MAGISTRIS: DA PG NUOVE ACCUSE, RISCHIO STOP PER IL CSM (ANSA) - ROMA, 28 NOV - Rischia di doversi fermare proprio sul traguardo l'indagine del Csm sulle dichiarazioni con cui il pm di Catanzaro Luigi De Magistris ha pubblicamente denunciato complotti per fermare le sue inchieste e collusioni tra magistratura, politica e mondo degli affari. Lunedi' la Prima Commissione di Palazzo dei marescialli e' convocata per decidere se aprire la procedura di trasferimento d'ufficio al magistrato per incompatibilita'. Ma ora potrebbe essere stoppata dall' iniziativa del procuratore generale della Cassazione Mario Delli Priscoli di riformulare le accuse di cui il pm deve rispondere in sede disciplinare, nell'ambito del procedimento che gli ha promosso il ministro Mastella. Nella nuova stesura delle incolpazioni - notificata oggi al Csm - l'ultimo capo riguarda proprio le esternazioni del magistrato alla stampa. E la sua nuova formulazione sembra coincidere con i fatti oggetto dell'accertamento della Prima Commissione del Csm. Se cosi' fosse, la Commissione dovrebbe fermarsi e trasmettere i suoi atti al procuratore generale perche' la riforma dell'ordinamento giudiziario non consente che possa intervenire sugli stessi comportamenti oggetto di un'iniziativa disciplinare.


Gia' in precedenza erano stati contestati a De Magistris i suoi rapporti con la stampa; ma ora nella nuova formulazione si contesta al magistrato di aver creato ''allarme'' nei magistrati e nell'opinione pubblica, denunciando nelle interviste alla stampa l'esistenza di complotti per fermare le sue inchieste. Restano ferme le precedenti accuse: il pm deve rispondere anche della ''sistematica violazione di norme processuali'', avvenuta in alcuni casi con l'emissione di atti ''abnormi''; come pure dell'omessa comunicazione delle sue iniziative ai diretti superiori, contitolari delle sue inchieste, a cominciare dal procuratore capo Mariano Lombardi. Se, dunque, ora la Prima Commissione fosse costretta a passare la mano, resterebbe in piedi il solo procedimento disciplinare a carico di De Magistris, nell'ambito del quale a settembre il ministro della Giustizia ha chiesto il trasferimento in via cautelare del magistrato, cioe' il suo allontanamento d'urgenza dalla procura di Catanzaro. Sulla richiesta deve pronunciarsi il 17 dicembre la sezione disciplinare del Csm, sempre che la procura generale della Cassazione - che rappresenta l'accusa - faccia propria l'istanza di Mastella. Un fatto non scontato, in quanto proprio il decorso del tempo tra la richiesta del ministro e la decisione del Csm, potrebbe spingere l'accusa a ritenere che non ci siano piu' gli estremi per un trasferimento d'urgenza. Niente esclude, pero', che la procura generale della Cassazione possa arrivare a quell'appuntamento avendo gia' tratto le proprie conclusioni sul procedimento disciplinare: e che, dunque, il 17 possa chiedere, se fosse convinta che vi sono gli estremi, il rinvio a giudizio disciplinare di De Magistris


La vicenda delle intercettazioni Rai-Mediaset, o Raiset come dir si voglia, m'ha fatto venire in mente una vecchia prima pagina della Voce di Montanelli: un fotomontaggio in cui si vedeva una parata di militari nazisti che al posto della testa avevano dei televisori che trasmettevano i faccioni dei direttori dei tg di allora, e cioè sempre i vari Clemente J., Chicco "mitraglietta" Mentana, e compagnia bella. Era il 1994. E non mi sembra che da allora sia cambiato molto. Sono sempre più convinto, infatti, che gli anni che vanno dal 2001 al 2006 siano stati senz'alcun dubbio i più bui della storia della nostra Repubblica: un disastro completo su tutta la linea. Comunque sia la sporca faccenda era già stata anticipata dai libri "Regime" e "Inciucio" di Travaglio e Gomez, e da "Era ieri", e "Quello che non si poteva dire" di Enzo Biagi e Loris Mazzetti. A cui aggiungerei "Il libro nero della Rai", sempre di Mazzetti. Credo che Marco, in questo periodo, abbia pensato molto a Montanelli; e in particolare a quell'intervista che gli fece il Tg1 alla caduta del muro di Berlino. Quando, al cronista che gli chiedeva un giudizio su quell'importantissimo evento storico, rispose: "I fatti mi hanno dato talmente ragione che quasi me ne vergogno!"


Raffaele ha scritto: "A proposito di prostituzione, voglio sperare che domani ad Annozero Travaglio dica almeno una parola per calmare la vecchia zoccolona di pelo rosso." Sì, e speriamo anche ne dica un paio di ringraziamento ai geometri napoletani, già fottuti assaltatori nelle risaie vercellesi.


Che ci azzeccano i geometri. Qui si parla di zoccole e di giornalisti. Alle volte sono la stessa cosa.




# 60    commento di   *Faith* - utente certificato  lasciato il 29/11/2007 alle 1:56

@ Nadia ed Emanuela C. A me non ha sorpreso il fatto che abbiano messo Benigni lo stesso giorno di AnnoZero, anzi, me lo aspettavo. Anche se non parla di una cosa particolarmente scottante, meno gente lo guarda meglio è, alla fine -.- "Il tema della puntata di AnnoZero di domani sera sarà "La Prostituzione" e in studio ci saranno Alessandra Mussolini e Vladimir Luxuria." Secondo me non vogliono che troppa gente guardi la mia amata Vlady XDD Della Mussolini ne facevo a meno, speravo invece di vedere la mia rossa "preferita" XDD


# 61    commento di   Cheope - utente certificato  lasciato il 29/11/2007 alle 8:8

I casi sono due, se dopo quasi due anni di governo i palinsensti della rai nota azienda dominata dal governo di turno vengono decisi dall'attuale opposizione evidentemente si è votato un governo di co....ni, in caso contrario se sono i nostri a fare il palinsesto allora c'è da meditare, meditate gente meditate..... Saluti.


Sarà anche un caso che nella sera in cui Santoro parla di prostituzione, Benigni reciti il V dell'Inferno (girone dei lussuriosi!!)...che dire, almeno sono abbinati! In ogni caso, la proposta è registrare Robertino, che poi verrà relegato in seconda serata (chissà mai che nella prima serata del venerdì/sabato sera non si potesse vedere qualcosa di intelligente una volta tanto!!), tanto lui non si offende!! Anche perchè Annozero ormai è l'unica luce di informazione vera nella televisione italiana. Per quanto riguarda la Forleo...bè, ha a che fare con dei mafiosi, che può fare se non mantenere coraggiosamente la sua dignità! Secondo me Mastella ce l'ha con la fiction su Riina perchè non lo hanno citato...e si che è uno che si fa in quattro per gli altri!! Che ingratitudine...


Porca miseria! Il V canto dell'inferno!Paolo e Francesca!mmmmmmmmmmmmmmmmmmm non so se ce la faccio a guardare AnnoZero...magari faccio zapping...lo registro! Cmq, a parte tutto, il tema di Annozero non mi sembra scomodissimo (ce ne sono stati e ce ne saranno di peggio) quindi la questione oscuramento mi sembra eccessiva.


@Emanuela C. "Porca miseria! Il V canto dell'inferno!Paolo e Francesca!mmmmmmmmmmmmmmmmmmm non so se ce la faccio a guardare AnnoZero...magari faccio zapping...lo registro!": è ironia o parli seriamente?


@ nadia no.Parlo seriamente! Benigni quel canto lo recita troppo bene!E dall'altra parte c'è la mussolini...insomma...




@Emanuela C. Ok. Allora il mio ragionamento torna: se hanno "fagocitato" anche chi scrive sul blog di Travaglio... alziamo le mani! P.S. Non voglio essere presa nè per una ultrà di Santoro, Travaglio, etc... nè per una che viaggia con i paraocchi... sto seguendo un ragionamento da ieri, tutto qui. Per il resto ritengo che ognuno sia LIBERO di pensare e fare ciò che meglio crede. Buona giornata a tutti.


dal sito Corriere.it oggi 29 Novembre 2007: "La Rai sospende Deborah Bergamini. E' coinvolta nelle intercettazioni che hanno svelato il presunto accordo con mediaset. Attualmente è direttore del marketing strategico di Viale Mazzini. La decisione dopo l'indagine interna" ... dai che qualcosa si muove!


L'importante è che non taglino un ramo per farne talea...


...il rischio c'è!!! Noi però continuiamo a strillargli nelle orecchie: se siamo tanti sarà sempre più difficile fare finta di non sentirci!!!


Ogni volta che Bruno Vespa scrive un libro, per le televisioni italiane questo diventa un evento nazionale. Lo troviamo ovunque, in tutte le Tv, in tutti i canali, in tutte le trasmissioni. Guardi il telegiornale e c'è Vespa, guardi Uno Mattina e c'è Vespa, guardi la Tv al pomeriggio e pamm!!! ecco che dal nulla sbuca Vespa, guardi una trasmissione culinaria e appare Vespa (neanche fossimo a Fatima...), guardi un documentario sui serpenti e tra i rettili compare Vespa con i cobra che scappano terrorizzati, guardi un film porno e toh... c'è Vespa!!! Deve promuovere il suo libro, quindi gli aprono tutte le porte. Vespa è il giornalista più paraculo che c'è in Italia, è ovunque, amico di tutti e di nessuno. Crea notizie dal nulla e insabbia quelle scomode. Vorrei tanto sapere se Vespa paga per fare queste ospitate o se è tutto gratis, con notevole ritorno economico per le sue tasche...
www.lineagoticafight.blogspot.com





commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti