Commenti

commenti su voglioscendere

post: Che cattivo Udeur

Sembra incredibile, ma ieri a inaugurare l’anno giudiziario a Potenza c’era ancora il Pg indagato Vincenzo Tufano , quello che perseguita da anni magistrati perbene come John Henry Woodcock e Alberto Iannuzzi , mentre non s’è mai accorto dei giudici del suo distretto che rubavano, colludevano con la criminalità e insabbiavano inchieste anche su omicidi, infatti furono arrestati o indagati per iniziativa del pm di Catanzaro Luigi De Magistris . Il quale invece è stato punito dal Csm per aver scritto un mandato di perquisizione “troppo ampio” (sic) nei confronti dello stesso indagato Tufano. Curiosamente il Csm non ha ritenuto di sospendere Tufano dal suo incarico, nonostante i pesanti sospetti che gravano su di lui, così come non ha sospeso la pm Felicia Genovese , pure lei ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


LA FILASTROCCA DELLA CASTA... Non più "CASTA" ma ormai "COSCA", se non "CASCA" vieppiù "COSTA"... Scusate questo semplice giochetto di parole, ma riassume praticamente il senso di tutto il nostro "PROGRAMMA". E secondo noi varrà comunque, a prescindere se nascerà un Governo istituzionale/tecnico per risolvere l'emergenza oppure se si andrà direttamente ad elezioni anticipate. In quanto, comunque sia, ammesso pure che per un miracolo della provvidenza si varasse una nuova legge elettorale, crediamo che se la gente continuerà a votare sempre e soltanto gli stessi personaggi triti e ritriti, proposti dai soliti "PARTITI" (che però non "PARTONO" mai), per l'Italia e per gli italiani le cose potranno solo peggiorare... ... perché, come dice il detto, al peggio non c'è mai fine... www.emergenzademocratica.eu
http://emergenzademocratica.blogspot.com


..la vedo proprio brutta!


E questa è la situazione senza lo psiconano al governo.... pensate quando sarà al governo!!! anche se questo governo ha veramente deluso purtroppo ci toccherà fare come diceva Montalelli: tappatevi il naso e votate! Non votate sk bianca, faremmo un regalo doppio allo psiconano!


# 24    commento di   Sixpounder - utente certificato  lasciato il 28/1/2008 alle 8:56

Sembra quasi che esista una qualche legge, di cui non siamo stati informati, che vieti esplicitamente l'arresto di lady Mastella. Altrimenti non si spiega tutto il caos che è stato messo in piedi. Siamo i soliti ignoranti eh? (ovviamente in senso ironico...) Caro Marco, so che non rispondi ai commenti e capisco, però ti vorrei dire una cosa: all'ultima puntata di Annozero ho ascoltato rapito la tua teoria sul complotto contro Mastella, tanto per restare in tema di ironia. In fondo, non ricordo chi, ti ha "contestato" l'assenza del contradditorio, cioè: Mastella avrebbe dovuto essere li presente, per poter parlar male di lui. La risposta che hai dato, se non erro, è stato un magnifico "Magari!" (al che, in casa mia è partita una standing ovation). Ora, io so già che se davvero ti mettessero davanti un Berlusconi, un Mastella, un Dell'Utri (!!!) o qualunque altro politicante di cotanto calibro davanti, ci metteresti due nanosecondi scarsi a smontare qualsiasi cazzata possa sparare. Ti prego soltanto di una cosa: il giorno in cui questo dovesse succedere, avvisaci tutti, magari qui sul blog: è un giorno che non mi voglio perdere per nulla al mondo! Poi sappiamo entrambi che questi delinquenti sono troppo "furbi" per cadere in una trappola del genere. Ma non si sa mai, c'è sempre una prima volta.
http://loudersixpounder.blogspot.com/


Complimenti al pd che ha permesso il ritorno della psiconanomania in pompa magna, ora non pensa di essere Napoleone o Gesù Cristo, pare che creda di essere il Creatore in persona, addirittura si dice che parli a nome dell'intera via lattea, vaneggiando un proporzionale fra Saturno e Giove con sbarramento al 5% per Mercurio e qualche asteroide di centrosinistra... Unico freno viene da Marte che, pare non voglia condividere con l'ALTISSIMO la formula per trasformare i la russa in altrettante aide yespiche...


# 26    commento di   brunac - utente certificato  lasciato il 28/1/2008 alle 9:32

Si sa che la politica da parecchi anni emana un tale fetore da doversi turare il naso ma non è detto che gli elettori siano disposti a farlo per l'ennesima volta... Mi si potrà dire che senza alleanze non si vince, e allora è vero quello che ho espresso in un mio post precedente: che pur di vincere, in contrapposizione ideologica all'avversario, si sceglie di non governare e di mischiare gli onesti con i disonesti, quelli che combattono l'illegalità con gli indagati, i condannati e i furbastri di turno. Tutto per il trionfo della politica spazzatura (e amorale) e per l'affossamento definitivo dell'Italia. Una cittadina calabrese stufa. --------------------------------- Che cattivo Udeur (...)Intanto, a Santa Maria Capua Vetere, sta per verificarsi un nuovo caso De Magistris: riguarda il gip Francesco Chiaromonte... di Marco Travaglio Leggi tutto suhttp://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/ ---------------------------------- L'unica "cosa buona" di Berlusconi? Aver imbarcato Mastella nel centrodestra... Non si permetta, però, di ricandidarcelo in Calabria!Se lo candidi in Campania, perchè a noi bastano gli Udeur inquisiti nel consiglio regionale di Loiero (inquisito pure lui da De Magistris). (Il discorso vale per tutti gli impresentabili del centrosinistra). Una cittadina calabrese stufa (che sta con De Magistris e tutti i magistrati onesti). PS. Ancora vi scandalizzate per le parole e i comportamenti di Mancino???..un pò di ripasso, ragazzi! ------------------------------ MANCINO: NON CI FU ALCUN INCONTRO TRA ME E PAOLO BORSELLINO Ho combattuto Cosa nostra, perchè avrei dovuto tacere? Roma, 16 lug. (Apcom)Non ci fu alcun incontro tra l’allora ministro dell’Interno Nicola Mancino e il giudice Paolo Borsellino. Lo ribadisce lo stesso Mancino, oggi vicepresidente del Csm, replicando alle parole del fratello del magistrato ucciso il 19 luglio di 15 anni fa. In una lettera aperta, Salvatore Borsellino chiede a M


# 27    commento di   brunac - utente certificato  lasciato il 28/1/2008 alle 9:35

Salvatore Borsellino chiede a Mancino di raccontare “di che cosa si parlò nell’incontro con Paolo nei giorni immediatamente precedenti alla sua morte”. Perchè in quel colloquio, sostiene, “si trova sicuramente la chiave dalla sua morte e della strage di Via D’Amelio”. Ma Mancino smentisce.(....) LA REPLICA DI SALVATORE BORSELLINO Milano, 17 Luglio 2007 - In merito alla persistenza delle lacune di memoria del sen. Mancino sull’incontro con Paolo Borsellino del primo Luglio 1992, evidenti dalla sua risposta alle mie dichiarazioni e preoccupanti per chi è stato chiamato alla vicepresidenza del CSM, ritengo mio dovere fargli notare quanto segue. Se è vero che le dichiarazioni di un pentito come Gaspare Mutolo non possano assumere da solo valore probatorio se non suffragate da solidi riscontri è anche vero che di riscontro ne esiste almeno uno, e incontrovertibile, dato che è siglato dallo stesso Paolo Borsellino. Nella sua seconda agenda, quella grigia in possesso dei suoi familiari, che, essendo stata lasciata a casa da Paolo il 19 Luglio non ha potuto essere sottratta come quella rossa, Paolo ha annotato : 1 Luglio ore 19:30 : Mancino In quanto alla credibilità dello stesso Mutolo, il quale riferisce la frase di Paolo durante l’interrogatorio: “devo smettere perchè mi ha chiamato il ministro, manco mezzora e torno ….”, devo ricordare al sen. Mancino che è proprio grazie alle dichiarazioni di Gaspare Mutolo che il dott. Contrada, funzionario del SISDE, ha potuto essere condannato in via definitiva dalla Corte di Cassazione. Inoltre lo stesso Vittorio Aliquò ha dichiarato di aver accompaganto Paolo fino alla soglia dell’ ufficio di Mancino, ed è impossibile credere che lo stesso non possa ricordare di avere incontrato non un qualsiasi magistrato tra i tanti che quel giorno “venivano a complimentarsi per la mia nomina” ma un giudice ad estremo rischio di vita che in quei giorni era al centro dell’attenzione di tutti gli Italiani. Salvatore Borsellino




Ieri in quel di Riva del Garda (TN) c'è stato un meeting religioso/politico organizzato da Formigoni nel quale Sandro Bondi ha praticamente ufficializzato la prossima candidatura del leader trentino di Forza Italia Mario Malossini a deputato o a senatore.Così dopo Cuffaro ci sarà pure un condannato definitivo e prescritto definitivo a rinvigorire la lista dei Wanted nei palazzi politici di Roma.Per non essere fazioso, vi trascrivo il Wikipedia di Malossini ( è un'antipasto).. Mario Malossini (Riva del Garda, 4 aprile 1947) è un politico italiano. Ha ricoperto la carica di presidente della giunta della Provincia autonoma di Trento. È consigliere provinciale e coordinatore di Forza Italia in Trentino. In precedenza ha fatto parte di Democrazia Cristiana. È stato eletto consigliere provinciale per la prima volta nel 1978. Dal 1981 al 1988 è stato assessore al turismo ed al commercio della Provincia di Trento. Dal 1989 al 1992 è stato presidente della giunta della Provincia autonoma di Trento. Nel periodo dell'inchiesta di Mani pulite è stato condannato ad un anno per ricettazione nell'ambito dell'inchiesta sulle tangenti dell'Autobrennero. Nel 1994 è stato inoltre condannato per concussione (sentenza del Tribunale di Trento di data 1 luglio 1994). La sentenza, confermata dalla Corte d'appello di Trento (sentenza del 5 febbraio 1996), è stata riformata dalla Corte di Cassazione, la quale, derubricato il reato da concussione in corruzione, ne ha dichiarato l'intervenuta prescrizione (Cass. pen., sez. VI, 17 dicembre 1996, n. 10851). È stato presidente della Compagnia delle Opere trentina dal 2000 al 2003, quando è stato rieletto in Consiglio provinciale.


È un gran miracolo che io non abbia rinunciato a tutte le mie speranze perché esse sembrano assurde e inattuabili. Le conservo ancora, nonostante tutto, perché continuo a credere nell'intima bontà dell'uomo. Mi è impossibile costruire tutto sulla base della morte, della miseria, della confusione. Vedo il mondo mutarsi lentamente in un deserto, odo sempre più forte il rombo l'avvicinarsi del rombo che ucciderà noi pure, partecipo al dolore di milioni di uomini, eppure, quando guardo il cielo, penso che tutto volgerà nuovamente al bene, che anche questa spietata durezza cesserà, che ritorneranno l'ordine, la pace e la serenità. Intanto debbo conservare intatti i miei ideali; verrà un tempo in cui forse saranno ancora attuabili. (Anna Frank, tratto da: Il diario di Anna Frank , 15 luglio 1944, pp 268-268)


# 31    commento di   Maurizio Bolognetti - utente certificato  lasciato il 28/1/2008 alle 11:43

Una segnalazione il mio intervento all'inaugurazione dell'Anno Giudiziario. Buon ascolto
http://www.lucania.ilcannocchiale.it/post/1762838.html


Grazie Marco, ma che tristezza essere costretti a ringraziare sempre solo te e pochi altri per notizie e commenti che dovrebbero letteralmente esplodere fuori dalle prime pagine dei maggiori quotidiani e dai titoli di radio- e telegiornali!


ragazzi... Travaglio è una miniera d'oro, peccato che non possa avere uno spazio in un media più diffuso e capillare come la televisione, in cui, magari dopo il TG, possa commentare e aggiungere notizie... Io ho 22 anni, quasi 23, sono laureato in scienze politiche - diritti umani e quando vedo la nostra beneamata Italia con uno sguardo "scientifico" mi viene la pelle d'oca... ma io sono un cittadino di questo stato e allora... Non facciamo i soliti meridionali del caso (e io sono al 100% terrone) che si lamentano e poi subiscono ogni genere di angherie: mettiamoci in prima linea, l'idea delle liste civiche di Grillo non è male!!! Ma perché lo deve fare un comico (con tutto il rispetto)? No dovrebbero essere i partiti a "raccogliere la domanda politica per tradurla in azioni di governo" come mi hanno insegnato all'università attraverso un manuale di Bobbio? E se non lo fa? allora possiamo fondarlo noi un partito, possiamo fare lobby col nostro voto perché vada al governo qualcuno che governi... Ringrazio di cuore Travaglio per le sue sempre precise informazioni, quello che mi preoccupa è che i media non ne danno per niente risalto... come dice Grillo "distrazione di massa" Ragazzi diamoci da fare... rivoluzione democratica e nonviolenta, onestà e limpidezza Un augurio di Pace a tutti


Una settimana fa la legge elettorale la dovevano cambiare tutti. E' letteralmente una porcheria che ha consentito di avere in Parlamento più di 70 partiti (!) senza però una maggioranza vera. Ma la cosa peggiore sono le candidature. La preferenza che i cittadini devono attribuire non è più un diritto. Infatti i nomi con cui formare le liste degli eleggibili li scelgono le segreterie dei partiti. Così tra le "solite facce" che calcano i palazzi da decenni, si intrufolano anche i trombati regionali, gli avvocati delle aziende vicine, i contabili e i consulenti compiacenti, insomma gli amici degli amici. Il tutto condito da cospicue donazioni ai partiti di pertinenza. Ma suvvia, nessuno scandalo, così fan tutti. Come dice Alberoni oggi sul Corriere, vizi privati che sono diventati pubbliche virtù. Così anzichè tentare di ricostruire un'etica civile che si diffonda velocemente in un paese malandato e malandrino, il centrodestra con Berlusconi minaccia le elezioni subito o l'invasione della piazza. Non fa niente se fino all'altro ieri diceva il contrario. Bossi però nei giorni scorsi ha fatto ancora di meglio. Ha auspicato il ricorso alle armi per una nuova resistenza guerrafondaia da parte del popolo del Nord. Ualter Veltroni ondeggia, si inviluppa, predica moralismi teorici, fa gli occhi da missionario laico, guarda al grande partito che non c'è. Ma in pratica niente di nuovo. Insomma la solita morte della virtù e della giustezza in nome della finta rivoluzione.
www.fuochidipaglia.it


Quando scendiamo in piazza?


Caro Marco, come ben sai, la magistratura funziona sempre bene quando non va a toccare i potenti. Allora iniziamo a parlare di complotti, di estremismi. La casta esiste e ce ne stiamo accorgendo ogni giorno di più. Berlusconi minaccia una marcia su roma, io proporrei una marcia su Arcore.


Gentile Marco, come sempre la tua disamina è puntuale, precisa, ineccepibile. Ormai è chiaro a tutte le persone perbene che c'è un problema di grave interferenza tra magistratura e politica e questo non per i motivi che la politica va denunciando nei salotti televisivi, ma esettamente per i motivi contrari: è la politica che vuole avere le mani libere, chi la esercita si sente al di sopra delle leggi e non gradisce le indagini dei magistrati. Perciò, appurato quale sia il reale problema, la domanda è: come lo affrontiamo? Come ci liberiamo di questa classe politica? Come possiamo cercare di cambiare le cose? Rispondere alla domanda, "come è possibile si sia arrivati fin qui?" sarebbe troppo complesso, parlare dei massimi sistemi non è una prerogativa di un blog. Possiamo però limitarci a porre una questione centrale, quella della partecipazione politica, o almeno quella di dove dirottare il proprio consenso. Da questo punto di vista, non credo ci sia molto tempo da perdere, le elezioni sono alle porte e la campagna elettorale mi pare sia già partita. Se il principio di legalità è il presupposto di ogni democrazia, allora credo che riflettere sull'ipotesi di dorottare il proprio voto sull'IDV potrebbe essere un punto di inzio.


Marco, sai che il tuo maestro disse una cosa sacrosanta... "La servitù, in molti casi, non è una violenza dei padroni, ma una tentazione dei servi. " E in questo paese lacerato dalle divisioni, dalla partigianeria, dalle lotte di potere, dall'avidità, dalla smania di fare il proprio bene confondendo se stessi con lo Stato intero (è capitato a Luigi XIV, chi sarebbe Berlusconi per essere da meno!)tutti si sono asserviti...è la via più larga e battuta, è la via della connivenza e dell'omertà. La via che sta riducendo la gente allo stremo della sopportazione, che sta giustiziando alla nuca chi crede ancora che ci sia qualcosa da salvare... Perchè quando anche l'apparenza viene percepita come marcia, corrotta, irrimediabilmente compromessa...ahimè credo che grattando sotto la superficie ci sia ben poco da salvare. Ferrara, che ha cambiato nella sua vita tutte le casacche e tutte le bandiere, ha trovato nell'elogio di Berlusconi l'approdo più sicuro...difende a spada tratta Dell'Utri e Mangano che sono dei mafiosi (non lo dico io, lo dicono le sentenze) e vuoi che non tenga in buon conto chi lo esalta così alacremente senza nemmeno avete la coppola nascosta nel cassetto del comodino? Magari qualche servizietto alla CIA...ma si sa, di questi tempi occorre arrotondare... Ho l'immagine di un castello di cui viene abbattuto un pezzo ogni giorno...e la cosa che mi manca di più è la possibilità di leggere il dissenso nelle parole di qualcuno che non sia tu Marco, negli atti di qualcuno abbastanza coraggioso da mettere davanti agli occhi di tutti il FATTO che quello che sta accadendo non è normale, non è democratico, non è giusto. Se Montanelli fosse qui, mi chiedo cosa avrebbe scritto o detto...mi vengono i brividi solo al pensiero...e sento una nostalgia immensa per un grande uomo che aveva letto il pericolo di questa deriva tanto, troppo tempo fa...e come una buona Cassandra che si rispetti non è stato degnato di ascolto... In ogni caso, ti ringra


In ogni caso ti ringrazio per ciò che fai...penso che prima che un ottimo giornalista tu sia un'ottima persona. Hai tutta la mia stima e per quello che vale ti prego di non abbandonare questo lavoro alacre, tenace e importante per me e per molti altri che trovano nelle tue parole uno dei pochi spunti di verità rimasti. Grazie di vero cuore!


Quanti di noi non voterebbero sapendo che in tal modo non avvantaggeremmo gli stessi che combattiamo ? Perché mai il cittadino votante deve accontentarsi del "Meno peggio"? D'accordo , in politica occorre anche proporre e non solo criticare , ma è forse questa una situazione di democrazia ? Di libera scelta del cittadino votante , o siamo ormai solo prigionieri di un sistema vizioso incurante degli stessi interesse del Paese ? Chiediamo alla Comunità Europea di commissariarci fino a rimetterci almeno nei giusti binari della vera democrazia .


Non c'è mai fine alla bassezza umana. Il giorno della memoria ce lo ricorda. Se non intervengono i cittadini di buona volontà le cose continueranno ad andare come vogliono loro. Non ci resta che delegittimare la classe politica con il voto. Io lo farò, nei confronti della mia SX, negandogli il mio voto e votando SCHEDA NULLA. Farò "campagna elettorale" per il non voto cosciente. Bravo Marco, ci vediamo a Riccione ;)


Quello che sta accadendo al pm De Magistris, ai giudici di Potenza, al gip della Procura di Santa Maria Capua Vetere, Chiaromonte, che potrebbe accadere ai giudici del Tribunale del Riesame di Napoli, e poi magari anche ad altri magistrati, ricorda per tanti motivi il caso del giudice Carlo Alemi, che inizio' l' inchiesta e indago' sul sequestro di Ciro Cirillo (' 81), assessore DC, liberato dopo tre mesi, dopo una trattativa tra democristiani, brigate rosse, servizi segreti e camorristi. Questo giudice, fu perseguitato per aver indagato e scoperto i legami proibiti che portarono alla liberazione di Cirillo. L' allora presidente del Consiglio De Mita, si permise, il 5 Agosto dell' '88, in pieno parlamento, di definirlo 'un giudice fuori dal circuito costituzionale' . La storia del giudice Alemi, ricorda le vicende di questi giorni, per le zone geografiche, in cui successero i fatti all' epoca, e stanno accadendo oggi, che sono le stesse, soprattutto una e' la stessa: la Campania. Ricorda la persecuzione attuata nei confronti di quel giudice, per i personaggi politici che interferirono nell'inchiesta allora, e che interferiscono nelle inchieste adesso, che sono tra loro strettamente collegati: De Mita, facente parte all' epoca della corrente di sinistra della DC, Mancino, proveniente dalla sua stessa corrente e dalla stessa Regione, Mastella, creatura demitiana anch' esso irpino, Prodi, anche lui con origini demitiane, non nativo dell' irpinia, ma a de Mita per altro collegato: IRI!. Tutto questo fa sospettare, che i politici di oggi siano burattini mossi da grandi vecchi burattinai che muovono i loro fili, che da dietro le quinte dettano ancora legge, attraverso le loro creature. Finche' in Italia saranno ancora questi 'grandi vecchi' a manovrare la politica, le cose non potranno mai cambiare e soprattutto, se non si fara' luce su tanti scandali, tragedie, stragi, rapimenti, misteri, e cos'altro ancora ha insanguinato l' Italia, questo paese


Quel Belgiornalista di Belpietro ha avuto il coraggio di sostenere in tv col suo Belsorriso che Prodi , vista l'esigua maggioranza al Senato , avrebbe dovuto rinunciare subito a governare il Paese .


Questo paese non uscira' dalla condizione di perenne emergenza. Se non si fanno i conti con il proprio passato, non si puo' risolvere il presente e andare avanti: questa e' una legge che non ha bisogno di magistrati per essere rispettata, che i politici possono bloccare, usando il loro potere in modo sovversivo, e' una legge naturale, che politici e chi come loro, prima o poi dovranno rispettare per forza di cose, perche' si fara' rispettare da sola.






io di mancino non mi fido, dato che ha sempre negato di aver incontrato borsellino in un colloquio, a detta di chi riporta il fatto, sconvolgente per il giudice. e tutto poco prima che lui e la scorta fossero fatti saltare in aria. http://www.xantology.com/2007/07/22/come-un-virus/


il video dell'intervento a "niente di personale" di marco travaglio è stato rimosso da youtube: "Questo video non è più disponibile a causa di un reclamo di violazione del copyright da parte di Telecom Italia Media" sapete dove posso trovarlo? grazie.


Ma tutti oggi parlano di Mastella. Mi fa un po' pena, perchè se se ne parla così tanto è perchè si è deciso(qualcuno lo ha deciso)che non conta più nulla! Strano che nessuno ma proprio nessuno, nemmeno il Ceppalonico, abbia ricordato della porcheria di Milano ad opera della Moratti! Sarebbe stato un parallelismo facile, ma è da 2 mesi che la cosa è finita sotto silenzio! Nessuno ne parla più! Come mai non si ha un aggiornamento da mesi? Come procedono le ex indagini di De Magistris? Questa mi sembra l'opera di un prestigiatore che tiene occupata l'attenzione sulla mano in evidenza e fa il trucco della sprizione con l'altra! Si parla sempre del magistrato e non dell'inchiesta! O non si parla affatto che è anche peggio!


il marcio su roma! il nano che esce di casa con il mongolo e lo zerbino a passeggiare per il centro


Dunque,vediamo di capire bene. Il più alto rappresentante dell'UDEUR,nonchè ministro della giustizia,Clemente Mastella è stato riconosciuto colpevole dei reati ascrittigli e condannato a cinque anni di galera,con interdizione perpetutua ai pubblici uffici.Una gran brutta notizia per un partito che vede il suo lider praticamente sputtanato e a ragione.E che fanno il resto della compagine ceppalonica?Solidarizzano a tal punto con il delinquente che escono in blocco dalla maggioranza di governo facendolo cadere. Potevano eleggere un'altra persona al suo posto e mantenere le posizioni?Noooooo!E perchè, mi chiedo? Visto che qui ci sono gli estremi per concorso esterno in associazione a delinquere,non sarebbe il caso di processarli tutti?Così perlomeno non potranno essere impiegati dal cainano per i suoi progettini del cazzo. in ogni caso un partito che si macchia di tali nefandezze dovrebbe essere per legge radiato dalle liste. Mi sbaglio? alberto gangalanti


@ alberto gangalanti (scusa le iniziali minuscole ma ripendo il nick che hai messo) Non mi sembra ci sia una condanna per Mastella ancora... Non è che ti confondi con Cuffaro? Ma Cuffaro è nell' UDC e non nell' UDEUR.(Nuova DC di destra e sinistra, un idea spartita da due gruppi solo per avere due poltrone in più). Se poi hai notizie più recenti ti prego di inserire le fonti. Grazie ciao!


Oggi sulla pagina de il Giornale, Paolo Guzzanti scrive che il ri - ri - ri - ri - ritorno del cosiddetto Cavaliere farà "ripartire il volano dell'occupazione vera, e non di quella fasulla dei consulenti e degli amici degli amici". Infatti, intercettato, dirà Berlusconi a Saccà "Senti, tu mi puoi fare ricevere due persone..." in data 21/06/2007, en parlant de >. Salvo poi arrivare - non troppo nauseati - a pag. 3, dove è schematizzato il programma in 7 punti di un eventuale nuovo governo del sopra lodato. Ivi sta scritto che "La difesa della privacy è un tema prioritario secondo Berlusconi come rivelano le più recenti indagini giudiziarie". Si tratta di evidente refuso: infatti è un problema prioritario PER Berlusconi, non >.


# 54    commento di   daniela_83 - utente certificato  lasciato il 28/1/2008 alle 16:12

Io sostituirei quella che il Cavaliere dei miei stivali ha definito privacy,con la parola INTERCETTAZIONI... La sinistra in due anni non è stata capace di fare la legge sul conflitto di interessi,ma mi giocherei tutto che la prima legge che farà Berlusconi sarà qualcosa contro l'uso delle intercettazioni e contro i giornalisti scomodi.


TOTUCCIO CUFFARO è pronto al grande balzo: MISSION SENATO DELLA REPVBBLICA!!!


Grande Marco,scendi in politica e mettili sotto tutti...hai l'appoggio di tanta gente che vuole solo vivere in pace,secondo giuste regole che tutti rispettino...siamo stufi di essere tassati e condannati giustamente e vedere che altri invece possono evitare tutto questo a loro piacimento! Un neolaureato in Economia 23 enne,eletto tra i migliori 50 neolaureati d'Italia al Best 2007 e che fra poco probabilmente lascerà l'italia per un paese più civile...


Io non ce la faccio a pensare che tornerà. Non ci riesco. Mi viene da piangere. Mi viene la tachicardia. Mi sale l'ansia. BERLUSCONI,BORGHEZIO,CALDEROLI,CASTELLI,CASINI...STO MALE!!!SVENGO!!!


Chissà cosa verrà fuori, dalla crisi...Ma io non sono troppo fiduciosa: le scene da baraccone viste al Senato mi hanno nauseata. Per quanto riguarda le intercettazioni, le avete sentite tutte le sparate dello psiconano: cinque anni di galera a chi le autorizza, e due milioni di euro di multa a chi le pubblica. E così, Forleo, De Magistris & C. sono serviti! Poi, l'abolizione dell'ICI: chissà da dove spera di tirare fuori i soldi per il servizio pubblico...Dalle sue capienti casseforti, forse? Dalle rape? O, come suggeriva Luttazzi, mettiamo l'Italia su Ebay? (see...e chi se la piglia?). Adesso, un'altra bordata contro la magistratura: è evidente il tentativo di delegittimarla, e di sottometterla al Parlamento, come da Piano di Rinascita Democratica gellian-berlusconiano (scusa, Marco, questo aggettivo te lo rubo!). Come dicevo l'altra sera, con mia sorella ed un amico, forse l'unica soluzione sono i forconi...Grazie, Marco, a te e ai tuoi colleghi; voi li avete, i forconi? ;-)






@ Michele Mio.................................................................................................................................Ho letto ma mi spieghi per favore in parole semplici cosa vuol dire?grazie ma purtroppo di processi e sentenze ne capisco poco.


L'attaccamento alla patria è la cosa che più manca a noi italiani, che mettiamo prima di tutti noi stessi, che fino alla morte arrabattiamo tutto quello che ci capita, rubiamo, assetati di potere.. Cuffaro,Mastella,Berlusconi..nomi, solo nomi, di persone inignificanti, che non possono e non devono poter decidere della nostra vita sociale, ma lo fanno e nessuno glielo impedisce... In uno stato civile si propongono delle regole per stare meglio tutti insieme e il popolo le può approvare o disapprovare... In italia il popolo vota della gente di cui si fida senza alcuna certezza in mano, questa gente non pensa minimamente al bene del paese ma al proprio e fa in modo che tutti gli altri stiano male... Ma come può l'uomo fare ciò? The answer my friend is blowin'n the wind,the answer is blowin'n the wind...
www.VivaTravaglio.ilcannocchiale.it


per la serie SALVIAMO IL SALVABILE: Veltroni: "otto mesi" per le riforme. io: il vitalizio pensionistico è così salvo! Veltroni: non pensiamo al denaro. io: c'è chi ci pensa per lui...




------ Da www.beppegrillo.it: Possibile che gli italiani siano così stupidi? IL 70% DEGLI ITALIANI NON VUOLE LA RIFORMA ELETTORALE! MA STIAMO SCHERDANDO? VEDETE CHE SONDAGGI PUBBLICANO: http://www.tgcom.mediaset.it/sondaggio/risultatosondaggio.shtml?289 VOTATE TUTTI PER LA RIFORMA!! -------------- Aldilè del fatto che un sondaggio fatto da TGCOM è chiaramente di parte: - gli italiani intelligenti non guardano la televisione - se proprio la guardano di certo cercano di evitare le reti mediaset - se proprio non ci riescono perlomeno non guardano TG5 e il fedegiornale di RETE4 - gli italiani intelligenti si tengono lontani dai siti web di propaganda di regime gli italiani intelligenti difficilmente possono essere a conoscenza di tale sondaggio tale sondaggio è assolutamente INATTENDIBILE poichè è possibile votare quante volte si vuole. Prego fare pervenire tale informazione agli organi di stampa. Andare a http://www.tgcom.mediaset.it/sondaggio/votasondaggio289.shtml una volta votato selezionare Torna al sondaggio. Basta poi rimuovere il Cookie inserito da tgcom per rivotare quante volte si vuole a piacere. Usando un browser FIREFOX andare su Strumenti, poi Opzioni, poi Privacy. Nella parte Cookie andare su "Mostra i Cookie...". Selezionare il Cookie tgcom.mediaset.it e cliccare su "Rimuovi Cookie". Cliccare su Chiudi e poi su OK. A questo punto è possibile rivotare tranquillamente quante volte volete. Vi invito tutti a fare altrettanto qualche centinaia di migliaia di volte in modo da far emergere dal sondaggio che l'Italia ha 200 milioni di abitanti che usano internet e votano i sondaggi del TGCOM.


@ A Michele Mio................................Grazie per la tua spiegazione sei stato chiaro e gentile.A presto


Non la CGIL, ma Bankitalia segnala questo fatto: i lavoratori dipendenti sono sempre più poveri. Bastava guardare dentro le nostre tasche ma ora pure i dati ufficiali lo confermano: i prezzi salgono e gli stipendi restano uguali, distruggendo così il potere d'acquisto dei salari. I lavoratori autonomi invece hanno visto un incremento medio del loro reddito pari al 13%. Tra il 2000 e il 2004 la quota di lavoratori dipendenti in condizione di povertà è salita dal 5,9 al 7%, per poi attestarsi al 6,3& nel 2006. Purtroppo, nel breve periodo, non si vedono prospettive rosee. La nostra economia è profondamente in crisi e c'è qualcuno che diventa sempre più ricco sulle spalle dei lavoratori Alla fine, come sempre, chi paga di più sono sempre i lavoratori dipendenti.
www.lineagoticafight.blogspot.com


# 68    commento di   Leslie_ - utente certificato  lasciato il 28/1/2008 alle 19:43

Non è molto inerente al post,ma è una cosa che volevo dire riferendomi soprattutto a Marco Travaglio.Egli è stato il primo già ne"La scomparsa dei fatti" a condannare Ballarò e Floris accusando quest'ultimo di fare la parte del mediatore e non del giornalista, definendo il programma una sorta di propaganda elettorale tra destra e sinistra che finisce con il confondere le idee dei telespettatori o scoraggiarli addirittura.Il che è vero. Cosa è avvenuto giovedì scorso ad ANNOZERO?piu o meno siamo lì,molti ragazzi non hanno avuto la possibilità di parlare perchè una buona parte del programma è stata dedicata ad un discorso tra i vari politici dove SANTORO si limitava a concedere la parola e a porre domande;TRAVAGLIO non è intervenuto per niente in quella discussione a piu voci se non alla fine,a discorso concluso.L'unica parte apprezzabile oltre le vignette di Vauro è stata l'inchiesta svolta da Sandro Ruotolo


Approfitto di questo sapazio per mandare a fanculo l'uomo che ha rovinato l'italia, quel pezzo di merda del nano mafioso, schifoso...


sto iniziando ad avere PAURA: [url] http://it.youtube.com/watch?v=n5TGpdaD_WM [/url]


sto iniziando ad avere PAURA: [url] http://it.youtube.com/watch?v=n5TGpdaD_WM [/url]


# 72    commento di   Leslie_ - utente certificato  lasciato il 28/1/2008 alle 20:42

Matteo,non so se ho problemi con il pc oppure è sbagliato l'indirizzo ma non riesco a vedere il video.Potresti controllare per sicurezza?


# 73    commento di   daniela_83 - utente certificato  lasciato il 28/1/2008 alle 20:50

Anch'io ho lo stesso problema di Leslie....


Spero che adesso riusciate a vedere questo inizio di un'ascesa o ri ascesa annunciata: http://it.youtube.com/watch?v=n5TGpdaD_WM


il maggior problema della situazione che ci troviamo a vivere, a mio avviso, è rappresentato da quella tendenza a cambiare sempre e comunque i centri d'attenzione... siamo stati talmente desensibilizzati rispetto alle catastrofi che quotidianamente viviamo...da non sentirne più il significato.e quindi per questa "disinformazione" italiana non conta tanto il riscontro politico di un possibile reato...conta piuttosto l'invettiva al magistrato,l'offesa, anche personale...si spara a zero, fra i silenzi dei poteri forti...


# 76    commento di   Leslie_ - utente certificato  lasciato il 28/1/2008 alle 22:26

Per Michele mio ma parli del lodo-schifani?Non era stato bocciato e dichiarato incostituzionale?Voglio dire...essendo stata bocciata quell'assurda proposta di legge,anche le 5 cariche piu alte dello Stato possono farsi i 6 anni di carcere di conseguenza anche Berlusconi che sia rieletto (aiuto!) o meno non sarebbe immune.Forse non ti riferisci ad una legge varata durante il governo Berlusconi quanto alle assoluzioni in presenza di attenuanti generiche...citiamo un estratto della sentenza definitiva del processo Lodo Mondadori:"Il rilievo dato alle attuali condizioni di vita sociale ed individuale del soggetto, valutato dalla Corte come decisivo, non appare per nulla incongruo" Allo stesso tempo in mancanza di attenuanti Previti,Pacifico,Metta e Acampora saranno tutti condannati solo Berlusconi no perchè Presidente del Consiglio!


@ Matteo 5 anni di prigione qui, 5 anni di prigione là, miliardi di multa.... Berlusconi è un cretino e un criminale, vorrei sapere quand'è che lo metteranno in galera! L'unico posto in cui potrebbe vivere 'sti imbecille! Maria Francesca


Caro Marco, mi chiamo Sonia, ho 20 anni, e non riesco più a credere nella poliica. Ho frequentato il liceo sotto il regime mediatico berlusconiano e sono andata a votare il 9 aprile 2006 piena di fiducia e speranza in un rinnovamento che non è arrivato e che probabilmente non arriverà mai. Mi vergogno di vivere in un paese statico, vecchio e corrotto, sorretto da fondamenta marce ma che incredibilmente riescono sempre, nonostante gli apparenti vacilli, a stare in piedi e a reggere il peso di questo schifo. La tentazione di andarmene altrove è sempre più forte. In quale altro paese europeo due senatori si permettono di stappare una bottiglia di spumante in aula come se fossero le comparse di un film natalizio di Boldi e De Sica?! E in quale democrazia il capo dell'opposizione si permette di aprire la campagna elettorale prima ancora che il Presidente della Repubblica si sia pronunciato sull'esito delle consultazioni, per lo più annunciando l'ennesima legge vergogna contro l'uso delle intercettazioni?! Ancora, che etica può esistere in una nazione dove le più alte cariche dello stato, accompagnate dal solito stuolo di politici, si sentono in dovere di recarsi alla presentazione di un documentario su un ladro corrotto morto latitante i cui comportamenti ancora si vedono nell'agire dei nostri gaudi rappresentanti?! Mi sono iscritta alla facoltà di lettere l'anno scorso con l'intenzione di fare la giornalista, ma questa classe dirigente incapace mi sta facendo perdere qualsiasi speranza. Come posso pensare di entrare in un sistema di informazione dove lo "sponsor" è tutto e dove il talento conta meno di zero, perchè, in caso contrario, Vespa non avrebbe quattro serate di approfondimento (si fa per dire!) a settimana?! Non riesco e non voglio abituarmi a questo squallore. Fortunatamente, qualche "mosca bianca" ancora c'è e tu nei sei uno splendido esempio. Ci vediamo il 13 febbraio a Brescia! P.S: Perdona il tono forse eccessivamente colloquiale, ma avendo letto pratic


praticamente ogni tuo libro ormai ti sento uno di casa...!


Fa piacere sapere che a Tufano non sia stato dato nemmeno uno scappellotto, mentre Woodcock viene costantemente infamato e De Magistris censurato. Fa piacere sapere che Luerti ciellino faceva amicizia con un altro cattolico doc come Saladino, chissà forse tra una veglia di preghiera e l'altra.... Fa piacere sapere che tutti sono solidali con la firstlady della Repubblica Indipendente di Ceppaloni, quasi quasi la stronza sono io a pensare, che gli arresti domiciliari per la Lonardo fossero pienamente giustificati. Fa piacere sapere che esistono persone come Mancino caratterizzate da una imparzialità salomonica. Che bellezza! Maria Francesca


giuro che stavolta se leggo nei blog inviti accalorati a turarsi nasi e nasetti o nasoni.. se leggo frotte di allarmi isterici contro psiconani con effetti psichedelici.. giuro! che chiedo mi venga tolta la cittadinanza italiana! una ribelle


Il tribunale di napoli, questa volta competente, ha scarcerato lady mastella ma ha anche disposto l obbligo di dimora. Credo quindi che i magistrati abbiano tra le mani qualcosa d più che un paio di intercettazioni (altrimenti l'avrebbero scarcerata e basta ). O no?


Marco Travaglio io sono di destra ma tu sei l'uomo più affascinante che io abbia mai visto ......




Ciao Rossana, è la primissima volta che capito qui ..ma lui scrive e commenta ?


strano signor TRAVAGLIO il suo punto di vista.......ma non mi meraviglia: Lei vive solo di indagini. Quando arrivano poi le decisioni sfavorevoli alle sue campagne mediatiche ed ai suoi libri cerca sempre di confutarle. Leggendo, orbene,: ci sono magistrati bravi ( SIC!!!!!!) che collaborano con i giornali sputtanando la gente. Ci sono, invece, magistrati indagati indegni!!!!!! . Peccato che quelli per bene ( SIC SIC) sono stati giudicati dal CSM non bravi. Ma sappiamo tutti quanto lei sia bravissimo a capovolgere i verdetti degli organi giudicanti per poi scrivere libri da vendere........( SIC). Sta per caso scrivendo un nuovo libro su Calciopoli NEL CASO IN CUI DOVESSERO ESSERE ASSOLTI ????? Si sta preparando all'ennesima operazione mediatica per interpretare una sentenza sfavorevole alla sua linea di pensiero?????? La saluto TRAVAGLIO






@ rossana Noto con grandissimo piacere che i seguaci di Travaglio fanno dell'insulto alle istituzioni un arma. Non contenti insultano anche altri cittadini che osano contraddire il pensiero di sua EMINENZA TRAVAGLIO. IL CSM è corrotto........Io sono UN GENIO.......MANCINO è un cretino.......COMPLIMENTI VIVISSIMI.....signori. Resta il fatto che TRAVAGLIO sta scrivendo un libro su CALCIOPOLI e si sta preparando il terreno infangando un magistrato del collegio giudicante.Se gli imputati di Roma dovessero essere condannati non avrà problemi a completare l'opera....altrimenti in caso contrario ha già pronta la sua soluzione.......IL MAGISTRATO INDAGATO..... Per il signor TRAVAGLIO i giudici bravi sono quelli che la pensano come lui....gli altri sono CATTIVI . ora insultatemi pure.......SIGNORI


Gobbopugliese, Sei fazioso come pochi, ma rispetto le tue opinioni. Opinioni che per definizione sono da me o chiunque,OPINABILI. Ti rispondo brevemente. Marco Travaglio, non infanga nessuno. Si limita a raccontare i FATTI accompagnati da documenti e non scrive di aria fritta. Infatti, mi risulta che abbia fatto collezioni di querele che ha puntualmente vinto, tranne una con Previti che allora doveva ancora essere processato e Marco disse che sarebbe stato, il Previti, futuro cliente di tribunali e procure. Infatti andò così. Per quanto riguarda Calciopoli, dato che tiri fuori sempre questa questione, che condanneranno o meno quelle persone non è la questione fondamentale. Il ruolo dei giornalisti è quello di denunciare, controllare ciò che accade e così Marco fa in maniera ineccepibile. Per cui, MARCO TRAVAGLIO racconta semplicemente quello che questi mascalzoni fanno o hanno fatto. Se hanno commesso schifezze, anche se non saranno giudicati reati, è giusto che noi ne veniamo a conoscenza.Tu, sei libero di non ascoltarlo,di non leggerlo, MA I FATTI RIMANGONO TALI e NON E' COLPA DI CHI LI RACCONTA!


gobbopugliese Mi scuso se ti ho ferito, non era mia intenzione! Fatto sta che io non insulto nessuno, semplicemente mi viene rabbia quando le persone osano accusare stupidamente i pochi che fanno il loro dovere in una situazione tale. Non fare il plateale con il tuo "ora insultatemi pure" non serve a nulla, perchè vedi di Travaglio puoi dire quel che ti pare, può avere tutte le strategie del mondo, ma non dice mai falsità, dice le cose che capitano veramente. E senti visto che dici che per Travaglio i giudici bravi sono quelli che la pensano come lui, dimmi come è che la pensa lui?? No perchè a mio parere lui di suo ci mette solo il tono di voce, i sorrisetti e le spiritosaggini, tutto il resto non è SUA OPINIONE ma ciò che succede realmente.. e se per lui i magistrati bravi sono quelli che come lui si fidano dei fatti e non delle parole dei politici non vedo cosa puoi contestare!!
www.VivaTravaglio.ilcannocchiale.it


# 92    commento di   rossa - utente certificato  lasciato il 29/1/2008 alle 22:36

http://it.youtube.com/watch?v=n5TGpdaD_WM
www.VivaTravaglio.ilcannocchiale.it


Marco stanotte vespa e mentana suonano all'unisono la musica di Erba. I palinsesti continuano ad essere stabiliti di comune accordo. I dispacci vengono trasportati all'interno della trincea, che congiunge la capitale a Milano e che separa il fronte raiset dal fronte della civiltà, tramite staffette , che si spostano su biciclette. Lorsignori pare che temano il telefono!! Si muovono svelti e cauti gli emissari ( emissario significa: spia o collettore generale di una fognatura! Scegli). La vera notizia di oggi è che lo psiconano rischia per l'n-sima volta di essere condannato per corruzione in atti giudiziari, che sia la volta buona? Tu ci speri ancora?


# 94    commento di   rossa - utente certificato  lasciato il 30/1/2008 alle 0:22

e la cosa sconvolgente è che la maggior parte degli italiani,non ammette la criminalità di Berlusconi a se stessa, e poi lo vota...sig sig
www.VivaTravaglio.ilcannocchiale.it


@ TUTTI Vorrei solo riportare all'attenzione di tutti i critici del blog e che ritengono Travaglio fazioso dimenticano che il suddetto è un uomo di destra emigrato in sinistra perchè la sua ex rappresentanza (AN mi pare) ha preferito Berlusconi alle loro ideologie! Ma è un uomo di destra Antiberlusconiano, che è davvero il colmo! Ma è lodevole perchè nonostante le sue idee politiche riesce ad andare contro per essere fedele alla sua professione di cronista di vicende giudizziarie!


Napolitano (82) anni ha terminato le consultazioni, nei prossimi giorni dovrà decidere sul da farsi: provare a dare un incarico per formare un governo di transizione, oppure sciogliere le Camere e indire nuove elezioni. Il Capo dello Stato ha ascoltato tutti i partiti dell'arco Costituzionale e per ultimi, come consuetudine, ha consultato gli ex-Presidenti della Repubblica: Ciampi 88 anni; Scalfaro 90 anni; Cossiga 80 anni (il giovincello del gruppo). Ho il massimo rispetto per gli anziani, ma a volte mi chiedo una cosa: dove è il limite tra vecchio saggio e vecchio rincoglionito? Senza offesa per nessuno, mi chiedo: è possibile che il nostro futuro debba essere deciso da persone che sono al tramonto della propria vita? Io ho 30 anni, se natura vorrà, avrò abbastanza altri anni davanti a me, nei quali penserò al mio presente e futuro, a quello della mia compagna e dei miei figli (quando ci saranno). Vorrei tanto che fossero persone giovani, che conoscono le problematiche della nostra società, a decidere del nostro futuro. Barack Obama, colui che mi auguro diventi presidente degli USA, ha 47 anni. Quando sarà possibile avere un Presidente e un Premier giovani, che capiscano meglio le nostre problematiche? Cosa sanno di precariato gente che è in pensione da un pezzo, cosa sanno delle nuove frontiere dell'informazione, del web, della nuova economia, delle società multirazziali, degli sviluppi delle società del Terzo millennio, gente che ha varcato le soglie del 2000 per grazia ricevuta? Io non ho nulla contro le persone anziane anzi, credo ci sia molto da imparare da loro, però non possono comandare sempre e comunque: arriva un tempo in cui bisogna lasciare posto alle persone più giovani. Lo ha detto anche il Presidente della Camera Bertinotti, ma evidentemente la geriatria politica del nostro paese è dura a morire (politicamente parlando...). Ps. 340 anni fa, in Francia c'era il Re Sole, oggi in Italia, è notte fonda...
www.lineagoticafight.blogspot.com


matteo che cosa è il colmo scusa??Io sono di destra la vera destra e sono antiberlusconiana...la gente di destra (ma non an che ormai è una succursale di forza italia) non è con berlusconi.


Anche io sono sempre stato di destra (come Travaglio penso) ma fortemente antiberlusconiano!!...per disperazione ho dato il voto all' Unione (votando Di pietro) ma dopo l indulto mi sono pentito!! Caro matteo, il colmo è chi considera B un uomo di dx o centro dx...semplicemente si è buttato dove ha trovato spazio per 1) salvarsi dai processi che lo riguardano 2) per incrementare, al di fuori delle regole di Mercato, il fatturato delle sue aziende. Shalom


Jack bravo!Comunque io ad es non ero andata a votare proprio perchè non mi riconoscevo in un cdx troppo centrista, cattolico e berlusconiano. Ma sul fatto dell'indulto beh di pietro, an e lega sono stati gli unici che hanno votato contro quindi almeno in quello sono stati i migliori... Anch'io come te penso che berlusconi non abbia una collocazione politica di dx o sx, lui si è messo al centro, facendosi fautore di un liberismo sfrenato che raccoglie la maggior parte degli italiani, perchè non è un caso che forza italia sia il primo partito in italia


Ragazzi, oggi 30 Gennaio, il Tribunale di Milano, ha assolto Berlusconi dall'accusa di falso in bilancio perche' questo non e' piu' un reato. Tutti ai tg o ai giornali diranno che è stato ASSOLTO. Non specificheranno così che questo è l'effetto di una delle altre leggi AD PERSONAM. Infatti, il Bellachioma, nel 2002 ha depenalizzato con le sue mani, il REATO di FALSO IN BILANCIO. Fantastico no?


@ Serena Mi sono espresso male evidentemente! Il colmo e che venga accusato di comunismo o faziosità sinistroide come lasciato intendere in qualche post fa! Sarebbe come se avessero accusato Bertinotti di essere fascista quando ha criticato il governo Prodi!


la cosa che mi fa più incaxxare è che leggendo i commenti dei "compagni" noto che ho ragione quando dico che si sono "presi" Travaglio come simbolo di uomo di sinistra. mi dispiace ma non è assolutamente così.


@ serena Questo è il frutto del Berlusconismo. Se parli di Berlusconi essendo imparziale sei comunista..così come se gli parli contro faziosamente...Se parli bene di lui invece sei un grande liberale!


Riposto il commento: Il nostro problema è avere la memoria corta, e le notizie di 10ma pagina dopo due giorni non le ricorda nessuno. Chi ad esempio ricorda i 92mld. che hanno "rubato" le società di slot machine? Chi ricorda che domani la corte europea decide se attribuire una condanna all'Italia con propabile multa da migliaia di euro al giorno perchè rete4 occupa abusivamente la rete di un' altra emittente? Strano che nessuno ma proprio nessuno, nemmeno il Ceppalonico, abbia ricordato della porcheria di Milano ad opera della Moratti! Sarebbe stato un parallelismo facile. Invece è da 2 mesi che la cosa è finita sotto silenzio! Nessuno ne parla più! Come mai non si ha un aggiornamento da mesi? Come procedono le ex indagini di De Magistris? Questa mi sembra l'opera di un prestigiatore che tiene occupata l'attenzione sulla mano in evidenza e fa il trucco della sprizione con l'altra! Si parla sempre del magistrato e non dell'inchiesta! O non si parla affatto che è anche peggio! E' giusta l'informazione faziosa, quando però ci sono parti contrapposte in tutto per tutto! Vorrei poter leggere "il foglio" (piuttosto) per sapere tutte le porcherie della sinistra e leggere "l'Unità" per sapere tutte le nefandezze del centro destra. Non è tanto, avere una vera pluralità di informazioni per poter filtrare con la mia "ratio" e capire dove stiamo andando. Il problema è che questo filto me lo mettono a monte, e qualcuno decide quali sono le informazioni che devo sapere, in una spartizione e omissione di scandali. Io non faccio uscire la notizia sul tale e tu non dici nulla sull'altra cosa. E io non conosco due informazioni, due cose che per quello che mi riguarda non sono mai esistite.


l'informazione faziosa è sempre esistita, bisogna usare come dici tu la propria ratio, sebbene sia pericoloso...perchè alla fine finisci col dare del sant uomo a quello che il giorno primA RICOpRIVI DI INSULTI..chi vota casini sa che all'interno del suo partito c'è un cuffaro condannato per mafia? chi difende andreotti sa chi è andreotti? quando poi lo scoprono a chiare lettere con fatti e documenti alla mano alcuni , quelli intelligenti fann oun passo indietro, le merde invece si tappano gli occhi ancora di +


Preferirei leggere due giornali veramente faziosi che 1000 finti neutrali. "In media stat virtus" ma se non ho gli estremi la media è falsata! Se poi non ho nemmeno la media allora devo anche "morire democristiano" (battuta della prima repubblica)






# 109    commento di   Leslie_ - utente certificato  lasciato il 30/1/2008 alle 19:9

un attimo,qui stiamo degenerando: Berlusconi è stato assolto per una riforma sulla penalizzazione del falso in bilancio,e in questo forum ci si chiede se Travaglio sia di destra o di sinistra(cosa che oggi come oggi è poco rilevante).Allo stetto tempo viene mossa una pseudo-critica da gobbopugliese e tutti cercano di difendere disperatamente travaglio senza fermare un attimo il sign gobbopugliese(mio corregionale?!?)e invitarlo a riflettere.Ed è a lei che mi rivolgo,sign gobbopugliese sostiene che Travaglio abbia infangato la magistratura leale per ottenere fama e consensi...non c'è dubbio che Travaglio attraverso la disonestà altrui abbia ottenuto fama e consensi,ma non se lo chiede il motivo?Perchè la gente ripone la propria fiducia in questo giornalista?Non sarà perchè egli permette ai cittadini italiani di conoscere la realtà dei fatti? In secondo luogo tra i "magistrati bravi ( SIC!!!!!!) che collaborano con i giornali sputtanando la gente" vi è un certo Luigi De Magistris condannato appunto dal CSM.Ora chiedo a lei sign.gobbopugliese come mai tanta gente è stata così solidale al magistrato?Come mai Travaglio stesso "capovolge le sentenze"?Come mai io sono qui a risponderle?Le risposte a codeste domande le verranno proposte sotto forma di altri quesiti:Dov'era l'urgenza nel prendere provvedimenti contro il magistrato dopo aver lasciato trascorrere ben 7 mesi dalla conclusione dell'ispezione?E poi ancora,perchè dei 5magistrati di cui si era chiesto l'allontanamento secondo la relazione ispettiva,solo i due magistrati di Catanzaro sono stati trasferiti?Perchè non è stata fatta chiarezza su quanto avvenuto da parte dello stesso sotto segretario per la giustizia Li Gotti? Caro sign. gobbopugliese,questi sono solo alcuni dei quesiti che gente come lei dovrebbe porsi prima di sparare a zero su un qualsiasi giornalista che denuncia i fatti e tenta INVANO(vista la presenza in Italia di gente come lei)di farci "aprire gli occhi".Infine le consiglio di leggere l


# 110    commento di   Leslie_ - utente certificato  lasciato il 30/1/2008 alle 19:12

il consiglio che le davo era di leggere l'atto di incolpazione a De Magistris e la sua difesa (come già precedentemente le hanno consigliato).Saluti.




Ringrazio leslie per aver riportato la discussione nei canoni dell'educazione. Rispondo a lei ed altri che mi hanno contestato. Senza volere essere fonte di verità sottolineo che per il sottoscritto l'Italia è uno stato di diritto e conseguentemente definire una persona mafiosa o responsabile di crimini in assenza di sentenze è operazione non conforme ai principi del nostro stato. Se un cittadino viene assolto è innocente. Se un cittadino viene condannato è colpevole. Altre strade o interpretazioni non esistono.Cuffaro è colpevole. De Magistris è colpevole. Tutti coloro che sono stati condannati sono colpevoli. Se l'organo giudicante di secondo grado ribalterà la decisioni saranno INNOCENTI. In uno stato di diritto funziona così. Prendo come riferimento il messaggio dell'utente che mi dice : Non mi interessa se verranno assolti o condannati. Per me, grazie a TRAVAGLIO ed alla sua opera di informazione, restano dei delinquenti. Mi dispiace ma su questa strada non mi troverete mai d'accordo. Per me valgono solo le sentenze. Nel caso De Magistris il CSM e non l'accusa hanno sancito le repsonsabilità. Le sentenze o le decisioni del CSM non si giudicano ma si rispettano o si appellano. Nel campo del diritto i giudizi moralistici non hanno cittadinanza. Inoltre noto che in altre discussioni TRAVAGLIO attacca i politici per il vergognoso attacco alla magistratura mentre nel caso De Magistris lui può accusare il CSM ed i suoi componenti. Doppiopesismo. Posso porre una domanda, infine, al signor Marco Travaglio? : Come mai un giornalista che ricerca sempre la verità non ha mai scritto nulla sui rapporti tra TELECOM-TRONCHETTI-MORATTI-GUIDO ROSSI -RCS- ELKANN??? Sarebbe interessante conoscere il motivo di tale disattenzione.......anche perchè Adamo Bove non c'è più.....e molti di voi sostengono che grazie a Calciopoli targata MELANDRI-Guido ROSSI siano stati scoperti i malvagi ed i delinquenti. Come mai Guido ROSSI??? quali sono i suoi rapporti con il






gobbo occhio agli avvocati di grido che riescono a far cadere una sentenza in prescrizione che tradotta per la maggior parte degli ignoranti equivale ad assoluzione.andreotti docet e il suo avvocato idiota Bongiorno che lo chiama al cellulare saltellando come un'oca urlando "presidente assolto"! vai a vedere il video su you tube... ma dico ci rendiamo conto??purtroppo in uno stato di diritto troppa gente colpevole è libera ...e la colpevolezza sai com'è con mille cavilli burocratici si smonta come niente..si manda fuori di prigione ogni genere di delinquente.la legge lo permette purtroppo ma noi siamo troppo impegnati a scannarci su destra e sinistra su prodi e sul cavaliere sul calcio e sulle lampade abbronzanti ..troppo presi per accorgerci di quanto ci stia succedendo intorno...intanto manderei in galera tutti i fautori e sostenitori dell'indulto...


# 116    commento di   rossa - utente certificato  lasciato il 30/1/2008 alle 21:2

sarebbe bello se, come sostiene il gobbopugliese, fossero condannati solo i colpevoli e fossero assolti solo gli innocenti, sarebbe bello..
www.VivaTravaglio.ilcannocchiale.it


# 117    commento di   Leslie_ - utente certificato  lasciato il 30/1/2008 alle 22:1

condivido il pensiero di rossa...gobbopugliese apprezzo la tua fiducia nella giustizia e nel diritto ma spesso la politica (e questo accadeva già nell'antica roma)ci mette uno zampino nelle sentenze,il che è facile in una società corrotta come la nostra e in un paese come l'Italia dove l'opinione pubblica ahimè ha poca importanza!Come ben saprai il governo e il parlamento possono emanare leggi o atti aventi forza di legge che poi diventano vincolanti per i cittadini che devono rispettarle.Il mancato rispetto di queste comporta l'intervento della magistratura.Il tuo pensiero si basa essenzialmente su questo(non è errato)ma ci sono delle circostanze che non vanno tralasciate.Innanzitutto il fatto che queste leggi siano proprio i politici a farle ci permette di esercitare il minimo dubbio sui fini di queste soprattutto quando ci sembrano inutili-in due parole CONFLITTO DI INTERESSI-(insomma,abbiamo la facoltà di ragionare con la nostra testa e abbiamo la facoltà di giudicare quanto è giusto quanto non lo sia,quanto è dettato da interessi personali e quanto è fatto per il bene della comunità.)..Una seconda importante circostanza è la corruzione ahimè dilagante sempre piu in italia alla quale ricorrono tutti dai politici ai giudici al vicino di casa e questa risulta evidente quando la sentenza è in perfetto contrasto con le prove e con i documenti di accusa e difesa(non sto qui ad esaminare i casi particolari,visto che non sono nè abbastanza informata nè competente).Da questa analisi mi dirai,se un cittadino che non rispetta le leggi deve essere condannato come può un giudice corrotto capovolgere una sentenza?Ebbene,in Italia tutto è possibile!In Italia abbiamo di tutto dal bravo avvocato,all'infinito iter giuridico (per accorciarlo hanno ben pensato di ridurre i tempi per la prescrizione,ringrazia Silvio per questo)al giudice corrotto fino ad arrivare ai giornalisti che nascondono i fatti e alla gente che non si informa! Comprendo la tua fiducia nel diritto ma ricor


# 118    commento di   Leslie_ - utente certificato  lasciato il 30/1/2008 alle 22:2

Comprendo la tua fiducia nel diritto ma ricorda che esso va INTERPRETATO da giudici che posso sbagliare volontariamente e non!


# 119    commento di   rossa - utente certificato  lasciato il 30/1/2008 alle 22:13

EH GIà ESSENDO il giudice essere umano ergo imperfetto ergo può commettere degli errori ps.non sto giustificando nessuno!
www.VivaTravaglio.ilcannocchiale.it





Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti