Commenti

commenti su voglioscendere

post: Due persone serie

Se l’Italia fosse un paese serio, sia il centrodestra sia il centrosinistra si impegnerebbero prima delle elezioni, in caso di vittoria, a confermare come ministro dell’Economia Tommaso Padoa Schioppa . Cioè l’unico ministro dell’Economia, dopo Ciampi, che nei vertici internazionali non viene preso a pesci in faccia , ma anzi viene rispettato e ascoltato. Questo signore d’altri tempi, questo economista colto e spiritoso, discreto e competente, ha rimesso in sesto in un anno e mezzo i disastrati conti dello Stato sfasciati dai suoi predecessori (vedi l'illuminante documento che allego qui, preparato da un gruppo di studenti di Economia che hanno a cuore i fatti e i dati concreti, non le balle elettorali); ha fatto levare all’Italia la procedura d’infrazione aperta dall’Europa ai ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


BEST: CONDIVIDO QUELLO CHE HAI SCRITTO!


PADOA E NON PADIA OVVIAMENTE


..che si lamentano col governo Prodi; sono giovincella e non così esperta di politica, ma da quanto ho studiato e da quanto sto vedendo e studiando qua all'estero (tanti esami di diritto, di integrazione europea, qualcosina di economia...) l'idea che mi son fatta è che poi così tanto male non abbia fatto, anzi. Quanto vorrei vedere un governo un po' più solido, con una maggioranza un po' più forte, che possa contare su Padoa Schioppa all'economia e Di Pietro alla giustizia! Sarebbe un inizio... Saluti!




se questo pezzo lo ha scritto veramente marco travaglio io mangio un cane


A Travaglio piacciono Prodi e Padoa Schioppa,e chissenefrega non ce lo metti?


Ma se il Financial Times lo ha classificato il PEGGIOR MINISTRO EUROPEO! Leggo questo blog spesso, questa è l'unica toppata..




# 72    commento di   Irene19.05 - utente certificato  lasciato il 8/4/2008 alle 17:47

Diciamo che l'Italia ha visto di meglio. E consideriamo questo articolo come un errore umano (poichè, a dispetto di quanto potrebbe sembrare, Travaglio è un essere umano). Però l'analisi degli studenti è ben fatta, e molto interessante.


Sono un docente di economia, di estrazione politica liberale (quindi sostanzialmente non rappresentato dalla politica italiana). Ho una convinzione molto semplice: credo che ognuno debba fare il proprio mestiere.. non mi sono mai piaciuti i "dilettanti allo sbaraglio".. Tremonti è un grande commercialista, Padoa Schioppa è un grande economista.. io non andrei da Padoa Schioppa per le mie tasse, nè da Tremonti come ministro dell'economia.. Relativamente semplice..




Spero che sia una provocazione di cattivo gusto...


Gentilissimo Marco, al di la delle inclinazioni politiche apprezzo le persone obbiettive. lei come giornalista dimostra d esserlo ogni giorno, la sua simpatica ironia e moderatezza in mezzo a tanti strilloni piace a molti. E per me un vero piacere ascoltarla e leggerla.. con simpatia, Alessandra.


E' proprio vero.........non ci resta che Di Pietro!!!!!


...Per quanto riguarda l articolo qui sopra esposto... c e forse dell ironia? lo spero. Non sembra un articolo scritto da Travaglio. Non sono del tutto d accordo ma rispetto per principio ogni opignone...


Mamma mia Marco che svarione hai preso! Ti stimo molto come giornalista ma devo ammettere che stavolta hai scritto vere e proprie baggiataggini, elogiando Visco (ma è anche solo difendibile?), l'uomo che ha preso e buttato fuori un capo della guardia di Finanza solo perché non era un "suo" uomo, e dando del "colto e spiritoso" al signor "pagare le tasse è bellissimo"...MA TI RENDI CONTO DI QUELLO CHE HAI SCRITTO MARCO? Stavolta non condivido per nulla!


nemmeno a me pare scritto da Travaglio.. mah


Onestà di Prodi: non si è fatto scrupolo a citare i dati (parziali) a suo favore senza citare tutti quelli disponibili da cui risultava avere ragione Zapatero. Per me già questo è un segno di disonestà intellettuale ed è sufficiente per farmi una brutta opinione di un primo ministro. Far pagare le tasse: nulla da eccepire, hanno fatto bene Diminuzione del debito, pressione fiscale, spesa pubblica: non si può curare il debito solo agendo sull'aumento delle entrate, si devono anche diminuire le spese, sul medio termine infatti il recupero dell'evasione non è sufficiente (22 miliardi saranno una finanziaria ma sono pochi rispetto al costo totale dello Stato, si ricordi che quando si parla di finanziaria da N miliardi di euro non si parla della copertura del costo dello Stato ma solo dell'aumento di spesa per quell'anno). Incidentalmente questo gruppo di studenti non cita (slide 24) i dati sulla spesa nel 2007 e nel primo trimestre 2008. Forse questi ultimi no ci sono, i primi però dovrebbero essere disponibili, ma potrei sbagliarmi, non sono un esperto.
http://www.lavoce.info/articoli/pagina1000217.html


(ANSA) - GENOVA, 8 APR - Per Berlusconi, 'il Pubblico accusatore dovrebbe essere sottoposto periodicamente ad esami che ne attestino la sanita' mentale'.Lo ha detto nel suo comizio oggi a Savona. Immediata la reazione di Veltroni, secondo il quale le sue parole significano 'non avere senso dello Stato e spirito istituzionale' e che ha espresso la sua solidarieta' ai magistrati in prima linea 'contro tutte le mafie'. Per il ministro ed ex magistrato Di Pietro, quello di Berlusconi 'e' un commento da matti'.+ Aiuto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1


__________ bOttana Eva, mi avete svegliato :)) ________+ + No, non volevo scrivere ancora: perché mai mi dovrei ancora inimicare i benpensanti, se il 15 Aprile sarà una valanga di Astensioni senza precedenti? iL Travaglio a quel punto si dimetterà da Vate del Minkio.Ma voi parlate di "Lotta all'evasione fiscale", applaudite Visco e l'altro rimbambinito, ditemi se non devo svegliarmi di soprassalto? Ma dico, le tasse voi le pagate? La nonna quanto vi versa di paghetta? Fuori i nomi di quanti pagano il Canone Rai! Che ve ne può ... calere (ma suona male) se i contratti miliardari di Mamma Rai, li paghiamo noi? La figlia di Paolo Guzzanti in nome del "popolo" (quale?) vuole mantenere la RAI Pubblica e giusto per stare un pochino sulla cresta dell'onda si lancia in una infantile Petizione: non la cagano nemmeno... Ma non avevo detto che non dovevo inimicarmi i benpensanti? Echecxxociposso fare se questa tastiera digita da sola ? - Carusi, se vedemo a Filippo :) Marco, a Catania non sanno nemmeno chi tu sia: giuro! :)
http://blog.libero.it/AntiGrillino/








Padoa passerà davvero alla storia. Ma non certo per i suoi meriti. Ma per i suoi moniti lanciati a noi bamboccioni: i giovani, disse infatti il ministro, “devono prima di tutto studiare e imparare a risparmiare”. Parole da uomo saggio. E che saggiamente risparmia. Soprattutto sull'alloggio, per esempio. Ora, diciamocelo, Padoa Schioppa non ha un signor stipendio. Ne ha addirittura due. Innanzitutto una pensione da ex vicepresidente della Banca d’Italia che si aggira sui 26.000 euro al mese (ovvero, per la precisione 312.728 euro all’anno). Più un’indennità da ministro, che vale altri 10.000 e rotti euro (netti) al mese (ovvero, sempre per la precisione, 122.045 euro netti all’anno). Nonostante questo fiume di denaro, Schioppa, a Roma, è andato alla ricerca di un equo canone. E infatti -quando ha lasciato Francoforte, dove era in forze alla banca centrale europea, ed è tornato nella capitale per entrare nella squadra del governo Prodi- per prima cosa ha bussato alla porta della Banca d’Italia. E, come ha rivelato il quotidiano Libero lo scorso 11 ottobre, ha chiesto al servizio immobiliare dell’istituto un aiutino. Aiutino che è prontamente arrivato. Sotto forma di una decina di stanze, dalle parti di Torre Argentina. Come dire: nel pieno centro della capitale. “Ma con questo reddito c’era bisogno di chiedere un canone calmierato?”, si chiedeva Libero. Noi bamboccioni una risposta ce l'avremmo: è evidente che Padoa-Schioppa voleva solo dare un esempio -un buon esempio di parsimonia- a tutti gli italiani. Un vero signore questo Padoa. Sandro P.s. E per la cronaca. Noi, bamboccioni doc, un canone calmierato, qui in Italia, non ce l'abbiamo. Ma l'avevamo in Francia, quando studiavamo là. E non ho ancora veramente capito perché sono tornato indietro.
http://bamboccioni-alla-riscossa.org


Dopo che la premiata ditta Psiconano&Co ha governato per 5 anni l'Italia, Prodi e Padoa Schioppa sono sembrati un toccasana per la nazione. Almeno Tommasino ha cercato di disfare il sogno proibito dello psiconano: rendere illecite le tasse. Se non avessimo avuto un governo di centro-destra per 5 anni, che ha mandato a puttane il paese, le tasse non avrebbero subito aumenti. E poi onore a chi a perseguitato gli evasori fiscali! A Prodi rimprovero solo una cosa: è stato un codardo! Maria Francesca






I bamboccioni e i 98 miliardi di euro che ci devono i "casino" dei partiti, dove li mettiamo questi? Mi ci gioco la dentiera che ci sono in Italia mille ministri dell'economia piu' bravi di lui e piu' giovani. ciao nicola.


# 92    commento di   angelo111 - utente certificato  lasciato il 8/4/2008 alle 21:9

bravo travaglio, è verissimo. Prodi, l'unico vero politico di questi ultimi 15 anni di dissesto ideologico...... Padoa Schioppa un signore che ha rimesso in sesto queste casse italiche.......


il file non si apre con openoffice.


# 94    commento di   Watty - utente certificato  lasciato il 8/4/2008 alle 21:21

Se le sinistre sono riuscite a recuperare i soldi degli evasori non è perchè le sinistre sono più belle ma perchè il Ministero questa volta ha fatto funzionare bene le forze dell' ordine a sè sottoposte, cioè le fiamme gialle, percui diamo anche a questa gente un pò di meritata gloria dopo che sono stati mistrattati tanto per le "mele guaste" che ne hanno infangato il nome per la corruzione.... un saluto @ Lionello... Buon Appetito... E comunque sono daccordo con Marco questa volta, se riuscissero tutti a farsì che le tasse siano pagate da chiunque.
www.lostudiodiwatty.ilcannocchiale.it


Condivido il fatto che "le tasse siano bellissime". E' grazie ad esse che chi ha un tumore (o altri problemi) può andare a farselo curare senza spendere nulla o quasi nulla. E' grazie ad esse che chiunque può andare a scuola. E' grazie ad esse che i deboli hanno alcuni benefici (troppo limitati per potersi definire società CIVILE!). Il discorso dovrebbe essere.... far in modo che tutti le paghino, che le paghino in maniera adeguata ai propri guadagni e che vengano utilizzate in maniera corretta (e non per corrompere o per acquisire voti!). Senza le tasse saremmo nella giungla totale... dove il più forte uccide e sopravvive... il debole muore nel suo dolore. Per quanto riguarda i bamboccioni (frase scherzosa "estirpata di nascosto" in un momento di confidenze) io non ne farei un dramma... si riferiva chiaramente a tutti i ragazzotti in mediocri condizioni economiche che hanno necessità di "darsi una mossa". "Interpretare" che fosse diretta a tutti i giovani è chiaramente una forzatura. Padoa Schioppa non mi sta simpatico (come già detto abbiamo sensibilità opposte!) ma tacciare o tentare di ridicolizzare una persona per questi motivi ridicoli mi sembra alquanto sciocco.


Caro Sandro sei altrettanto bravo a fare i conti in tasca a Berlusconi ? Credi che sia l'unico ad avere le mani nella marmellata? e... mi ripeto Padoa- non mi piace, ma per ben altri motivi... (Tipo aiuti agli industriali ed alle banche... furti legalizzati!)


Ma porca paletta... io dico: ma con tutte le puttanate che dicono Berlusconi (record mondiale assoluto di puttanate e successive smentite), Bossi ed i suoi fucili, Fini, Di Pietro, Casini, Cuffaro e la sua coppola, Calderoli ed il suo maiale, Castelli, Tremonti (secondo al mondo per le cretinate che dice... solo che le dice con convinzione, facendo quasi credere che è vero quello che afferma!), la Mussolini, Elio Vito (ma non sta bene, poveretto ... è scomparso), Sandro Bondi (che pena...ascoltarlo!), e tantissimi altri ... voi andate a fissarvi per la battutina di Padoa S. ? Secondo me vi arrampicate sugli specchi... precipitando malamente, ...ovviamente!


___________ Anch'io voglio fare l'elogio delle Tasse______+ + E' grazie alle tasse, che i "leaderS" spuntano dal nulla, E' grazie alle tasse, che escono giornali, che nessuno legge, E' grazie alle tasse,che si farebbero sodomizzare per un voto E' grazie alle tasse, che mi hanno bannato da tutti i blog E' grazie alle tasse, che si tappezza il Paese di manifesti 3X6 E' grazie alle tasse,che non trovi spazio in nessun giornale E' grazie alle tasse, che hanno occupato la RAI E' grazie alle Tasse che si sono impossessati anche del CSM ... Carusi, ma non sono troppe queste tasse? bOttana eva! mandiamoli a cagare, uno solo sia il grido:FUORI TUTTI ! - Se vuoi capire il Blog "AntiGrillino", devi leggere il "Messaggio n°1, che a furia di inseguire l'INUTILE è schizzato nell'altra pagina: da lì parte tutto il discorso. Chiarissime sono le idee.
http://blog.libero.it/AntiGrillino/




In Italia ci sono 3 tipi di persone, quelli che la storia la fanno, quelli che la storia la subiscono, e ahime quelli che la storia la riscrivono quando andranno al governo....




oggi travaglio deve aver mangiato troppa bagna cauda dopo 2 anni che spara a zero sul governo prodi adesso viene a tesserne le lodi padoa non ha recuperato nessuna evasione, se pagi con assegno tutti ti chiedono di non intestarlo, esattamente come prima, se non vuoi la fattura sono ben contenti di accettare contanti e a loro volta di usare per comprare in nero, gli abusi edilizi ci sono come prima, se chiedi un preventivo ad un artigiano devi stare attento a non perderlo perchè lui non tiene copie, i professionisti continuano a detrarre anche le spese di famiglia come se fossero spese della propria attività, le parafarmacie sono servite per uno sconto del 10% sui cerotti, sui camionisti, i taxisti lasciamo perdere ....


# 103    commento di   Jimlm - utente certificato  lasciato il 8/4/2008 alle 23:19

Se Padoa Schioppa avesse avuto magari un pò più calma...
http://gothic_odyssey.ilcannocchiale.it/


Lombardo, Bossi e le armi della vergogna. Vi sparino nel vostro culo. Adesso basta. Perchè Napolitano non vomita ehm... monita? Lombardo e Bossi parlano di fucili e armi. Sono stufo di sentire le vigliaccate di gente inutile. Non è folklore. E' violazione della Democrazia. Le armi risuonano continuamente per conservare il sistema affaristico-massonico e politico-mafioso che governa l'Italia. Per fermare il rinnovamento e la legalità si sono sempre usate le armi. Hanno fermato il progresso in Sicilia uccidendo Pio La Torre. Hanno bloccato le indagini assassinando gloriosi magistrati. Peppino Impastato, Rostagno e Fava parlavano troppo per continuare a vivere. Mattei e le stragi di Stato per bloccare la democrazia. Troppe armi risuonano in Sicilia. Che le armi evocate dal signor Lombardo risuonino nel suo orfizio anale. In gran quantità. Le armi uccidono signor Lombardo. Ed in troppi sono morti nella nostra patria. Che le sparino nel culo le sue belle armi. Raffaele Lombardo VERGOGNATI.
http://riberaonline.blogspot.com


GUARDIAMO IN FACCIA LA REALTA'.. UN MINISTRO CHE DEFINISCE NOI GIOVANI STUDENTI BAMBOCCINI E CHE NON SI ACCONTENTANO?... UNA PERSONA CHE PARLA IN QUESTO MODO IL PAESE NON LO CONOSCE AFFATTO,E NEANCHE NOI GIOVANI... COME SI PUò PARLARE DI ECONOMIA QUANDO IN QUESTO PAESE L'UNICA ECONOMIA CHE CONOSCO è LA "RACCOMANDAZIONE", ANCHE PER TROVARE UN LAVORO SQUALLIDO...CI SONO RAGAZZI CHE STUDIANO E LAVORANO TANTO PER PAGARSI GLI SUUDI.. E DOPO.. COME ACCADE PER DIVERSI LAUREATI NON VIENE RICONOSCIUTO.. VOGLIAMO PARLARE DELLA RICERCA?.. IL PAESE HA BISOGNO DI PERSONE NUOVE (ANCHE IN PARLAMENTO)..E SOPRATUTTO HA BISOGNO CHE FINISCA LA GUERRA MEDIATICA CHE STANNO ATTUANDO CONTRO I GIOVANI OFFENDENDOLI!! I PRIMI CHE DOVREBBERO VERGOGNARSI SONO PROPRIO LORO CHE NON STATI CAPACI DI PORTARE AVANTI UN PAESE CHE STà ANDANDO IN ROVINA??? NOI GIOVANI SIAMO COSTRETTI A PARLARE ATTRAVERSO VIDEO, O RARE INTERVISTE CHE CI VENGONO PROPOSTE...(E VENIAMO ANCHE CENSURATI!) IO CREDO CHE LA NOSTRA GENERAZIONE AL DI Là DEI NUMERI ..SIA DAVVERO IN GRADO DI POTER CONTRIBUIRE AL MIGLIORAMENTO DEL PAESE..MAH ..LA VECCHIA GENERAZIONE A VOLTE NON CI Dà LA POSSIBILITà DI FARLO!VOGLIAMO PARLARE DEI CORRIDOI UNIVERSITARI...AULE DI CUGINI NIPOTI FIGLI DI 1,2,3GARDO DEL PROF... E POI CI CHIAMANO BAMBOCCINI.. SCENDETE GIù DAL PIEDISTALLO PERCHè I PROBLEMI CI SONO ED E' INGIUSTO SFOGARSI CON NOI TUTTI CHE OGNI GIORNO SPERIAMO CHE QUALCOSA POSSA CAMBIARE, ANCHE CON UN SEMPLICE COMMENTO A TE MARCO,(CHE POI SPERO VENGA LETTO).. L'ITALIA FORSE UN PAESE DI PASSAGGIO..NASCI PER POI DOVER PARTIRE..PERCHè?..SONO SICURA CHE AVRETE GIà UNA RISPOSTA IN MENTE...QUESTA SI CHE è ECONOMIA...IN DISCESA PERO'!


Non so se,veramente,Padoa-Schioppa sia stato un buon ministro,ma spero,soprattutto,che in Italia possa,finalmente,essere attuato un sistema fiscale che porti qualche beneficio in più anche a tanta gente che di fatture degli artigiani non sa cosa farne. Infatti,se io avessi la possibilità di scaricare dalle mie tasse di lavoratore dipendente,una quota di tante spese che devo sostenere per la manutenzione della casa o dell'auto che mi occorre per andare a lavoro (perché il luogo non è ben servito da mezzi pubblici), sarei motivata a chiedere all'idraulico,all'elettricista,al falegname,all'elettrauto,all'imbianchino ecc., la fattura per il pagamento delle proprie prestazioni.Così,contribuiremmo tutti ad una seria lotta all'evasione fiscale.Poiché,non pretendendo queste benedette fatture,ci rendiamo complici di molti appartenenti alle categorie sopra citate che,pur guadagnando tanto,risultano nullatenenti ed usufruisono di benefici riservati a fasce di popolazione socialmente disagiate (tipo esenzione da ticket sanitari o appatenenza a fascia inferiore per il calcolo delle tasse universitarie).Ho chiesto la fattura ai titolari della palestra frequentata da mia figlia per poter detrarre il 19% e, mi hanno risposto che, essendo un'associazione sportiva, senza scopo di lucro,non possono rilasciare fatture.Sarà vero? L'appello che rivolgo al futuro ministro delle finanze (bianco,rosso,verde,azzurro,nero che sarà !): siate + umani e credibili ma,soprattutto,schieratevi davvero dalla parte dei + deboli.


Concordo pienamente,Prodi e TPS sono troppo seri per governare questo paese di cioccolatai!!!


@gloria: Si vota con la matita copiativa, praticamente indelebile.




MA QUALCUNO HA LETTO L''INTERVISTA A DELL'UTRI SUL CORRIERE? sono scioccato!!!


LE FIRME DEL V-DAY2 SARANNO NULLE???! http://www.danielemartinelli.it/index.php/2008/04/09/le-firme-del-v2-day-saranno-nulle/




A far tornare i conti, massacrando la povera gente, è capace qualunque usuraio. La capacità è nel far pagare, a chi ha pagato poco o nulla nel passato: banche, assicurazioni,potentati economici vari... La triste realtà è che qeuste enormi ricchezze di pochi, sono state ottenute a scapito della maggioranza delle persone che vengono tartassate; e questo ultimo e inutile MINISTRO DEL TESORO, come i predecessori, è stato un MASTINO dei POTENTI.


Il problema delle tasse è fondamentalmente che l'Italia ha troppi evasori...Se abbiamo più tasse degli altri, è perché c'è troppa gente (ricca) che non le paga. So di commercianti della mia città che dichiarano dei 730 da fame...Ma dico io: un po' di vergogna, no? Le nostre classi dirigenti hanno mangiato letteralmente questo paese, quindi, per rimediare, tutti dobbiamo collaborare, ahimè anche rimettendoci di tasca nostra. Perfino Luttazzi ha detto che Padoa Schioppa non aveva scelta. Anzi, una sì: mettere l'Italia su E-bay! ;-) (Ma chi se la compra, dico io?). E Luttazzi non è mai stato tenero verso il governo Prodi...A parte qualche uscita infelice (ma c'è chi ne ha fatte di peggiori: almeno Padoa Schioppa non ha mai detto di "essere stato frainteso"), credo che abbia fatto le uniche cose possibili. Certo, dire che le tasse sono bellissime...Spero vivamente fosse sarcastico...


Condivido appieno l'articolo ed era ora che qualcuno dicesse ad alta voce queste cose. La serietà in politica è una qualità troppo rara in Italia per poter essere ignorata tanto ignobilmente come si sta facendo con Padoa-Schioppa e Prodi.


marcello dell'utri, condannato in via definitiva a 2 anni per false fatturazioni, condannato per concorso esterno in associazione mafiosa e sotto processo per estorsione e minacce dichiara, in caso di vittoria del pdl di voler riscrivere i libri di testo perchè intrisi di retorica sulla resistenza, la rilegatura dei volumi è affidata alle manine d'oro di giovanni brusca, art director pino aglieri detto u'signurino, special guest joe bonanno jr, credit and supervisor matteo messina denaro. Senza parole.....




# 118    commento di   Sixpounder - utente certificato  lasciato il 9/4/2008 alle 9:0

************************************ Mi permetto un piccolo appunto per quanti hanno scritto dandosi contro alla frase di Padoa Schioppa "Pagare le tasse è bellissimo ************************************ Il nanetto bastardo ha fatto passare una mentalità strana: è bello NON pagare le tasse. E le persone si dimenticano che, in una comunità civile, le persone che la compongono si autotassano per offrirsi dei servizi: SANITA', ISTRUZIONE, GIUSTIZIA... Pagare le tasse è un segno di civiltà. -------------------------------------- Certo che imporre la civiltà con l'inciviltà è un altro discorso, ma il principio è giusto e ineccepibile. Anche io pago le tasse, neppure poche. Ma la mattina riesco a guardarmi allo specchio e laddove vedo o dovessi vedere che i miei soldi vengono spesi male ho tutto il diritto di indignarmi e di combattere per i miei diritti.
http://loudersixpounder.blogspot.com/


Dopo le dichiarazioni di ieri di Berlusconi e Dell'Utri io ho veramente paura di ciò che succederà dopo il 15 aprile. Ma è possibile che ci sia ancora della gente disposta a votarli?? Ma cosa vi serve x aprire gli occhi???


solo una nota: date una occhiata al link al profilo di Marco Travaglio. E' divertente notare come circa 1/4 della pagina sia occupata dall'invito a votare per Berlusconi (come annunci Google).... non male davvero...d'accordo che la 'pubblicità pagante non 'olet' però......


Ma siamo proprio sicuro che lo Statista di Milanello vinca le elezioni? Negli ultimi 10 gg non ne ha indovinata una.


Ma, scriverla qualche mese fa, questa prolusione a difesa? No, vero? Non sia mai che si potesse fare un complimento.. Ora, invece, dopo aver dato le indicazioni stradali ai buoi in fuga, si chiude debitamente la stalla. Ossequi.


# 123    commento di   Sixpounder - utente certificato  lasciato il 9/4/2008 alle 9:37

@giuseppe valendino Ma non l'avete ancora capito che sta facendo una gara al ribasso??? Lui non le vuole vincere con una maggioranza schiacciante queste elezioni, altrimenti sarebbe costretto a GOVERNARE... Mentre così può mantenere il far west legislativo e andare a rimpinzarsi di quel poco che ancora resta nel contenitore Italia. Siamo messi male.
http://loudersixpounder.blogspot.com/


frequento l'università di milano, facoltà di giurisprudenza. ritengo che la mia più grande fortuna (in campo universitario) sia stata quella di avere come professore nel corso di storia del diritto medioevale e moderno il professor antonio padoa-schioppa, fratello del ministro. ha saputo appasionare noi, suoi studenti, ad una materia che certo non è fra quelle che "fanno curriculum". ci ha insegnato la storia, ma soprattutto ci ha insegnato a ragionare. persona di grande sensibilità, nel salutarci (e nel ringraziarci! alla fine del corso per averlo seguito in massa) ha tenuto un discorso indicandoci quali comportamenti sono importanti nella vita, spiegandoci quanto la professione giuridica non sia semplicemente un mezzo per fare soldi, ma quanto valore esprima, quale sia il valore della Giustizia (tanto, troppo bistrattata dagli ultimi governi). avendo conosciuto questa persona, la mia simpatia per il ministro padoa-schioppa è sempre stata enorme (potrete dire: ma che c'entra?! ma troppo diversi due fratelli non potranno essere). per questo mi è molto spiaciuto sentirlo accusare da destra e da sinistra di incapacità. ringrazio marco per aver "riabilitato" la sua figura, la figura del ministro dell'economia sicuramente migliore di tutti quelli che questo paese potrà avere nei prossimi 20 anni, purtroppo


Non si apre il link degli studenti. Condivido pienamente. A mio avviso gran parte della stampa e la televisione hanno contribuito non poco ad ingannare gli italiani.


Le dichiarazioni di Dell'Utri e di Berlusconi di ieri altrove avrebbero provocato una rivolta.... Da noi il silenzio (a parte l'articolo di Marco sull'Unita' di oggi, ma bisogna pserare che la gente, la maggior parte del corpo elettorale, lo legga). Del resto, quelli che hanno fatto la Resistenza sono ormai in eta' veneranda ( e molti non ci sono piu') percio' lo scandalo sara' contenuto ed i libri riformati, se vincono loro. L'attuazione del programma P2 purtroppo sembra vicina. Ha ragione Marco : dall'altro lato non ci sono personalita' luminose - un'altra occasione persa per il partito democratico), ma l'oscurita' che ci attende se vince Berlusconi certo da' i brividi!


Sono allibito, padoa schioppa non ha tagliato nemmeno uno degli sprechi vergognosi che ci sono in italia .... leggetevi il libro la casta, sono documentati sprechi per decine di miliardi di euro. Dove ha preso i soldi per risanare i conti pubblici? Ha alzato le tasse e recuperato soldi dall' evasione fiscale. A queste soluzioni "geniali" poteva arrivarci anche un babbuino. Se mi danno il ministero dell' economia riesco anche io a risanare i conti .... pena di morte per gli evasori e tassazione al 60% (ovviamente per il lavoro dipendente), vediamo quanti miliardi di euro riesco a recuperare. Marco mi hai davvero deluso ..... inizio a dubitare di te


MANGANO un eroe PM dei mentecatti FUCILI contro la canaglia romana RISCRIVERE i libri di storia vogliono la guerra civile e se i fucili li prendessimo noi?


# 129    commento di   marco protti - utente certificato  lasciato il 9/4/2008 alle 10:33

non finirà mai tutto questo? apres moi le deluge, e si sentono già le prime goccie di pioggia cadere, gli ombrelli sono finiti come il pane sugli scaffali dei panettieri, quando saremo inzuppati finirà forse anche l'aderenza di un popolo che non c'è ad una servitù mentale afona sempre rimandendo nel liquido mi chiedo se ci stiamo avvicinando ad uno spartiacque, alla soglia oltre la quale il corpo rifiuterà di repirare oltre veleno mangiare veleno bere veleno


# 130    commento di   Roberto Razzetti - utente certificato  lasciato il 9/4/2008 alle 10:34

E' bello sapere che ci siano ancora persone che agiscono secondo dei buoni principi e non per interessi personali a scopo di lucro. Purtroppo, questo conferma che le cose stavano iniziando a girare e per colpa di un ministro, per giunta senatore, venduto per qualche bustarella ha messo in crisi il governo e rimetterà l'italia nelle mani di chi continua a rubare per vederla ridotta ad un sistema feudale. Il feudo una volta era dei veri ricchi, ora è in mano alla borghesia, ex tirapiedi puzzolenti di quei ricchi di casta aristocratica. Da un articolo di LOTTA COMUNISTA, che parla del vecchio e nuovo squilibrio italiano nel ciclo politico continentale, cito una frase di F.Engels: " LO STATO RIORGANIZZA LA VOLONTA' DELLA CLASSE DOMINANTE IN UNA DUPLICE ACCEZIONE, CONTRO IL PROLETARIATO, MA ANCHE AL DI SOPRA DELLE SINGOLE VOLONTA' PARTICOLARI DI GRUPPI E FRAZIONI". Dovremmo pensare un pò anche alla politca estera piuttosto che continuare, come bestie da cortile, a pensare al nostro orticello. Nella ristrutturazione Europea, che di giorno in giorno continua a mutare le proprie sembianze, motivate da una serie di circostanze politiche economiche geografiche energetiche lavorative, sia nell'ambito continentale che mondiale ( sto infatti scrivendo un libro proprio dal titolo " La ristrutturazione Europea") e sotto l'infuenza di due spinte ben distinte, quella inglese propensa ad un espansione geografica che metterebbe in relazione e faciliterebbe un intervento diplomatico con le forze di stato medio orientali per quello che riguarda le risorse energetiche e tamponando l'invasione cinese nell'economia mondiale, quella franco tedesca per una Europa potente a livello economico.......


@ daniele Anche io studio giurisprudenza e penso che Antonio Padoa Schioppa sia veramente un grande per quanto concerne il Diritto Medioevale. Non ho lui come professore ma utilizzo il suo libro per prepararmi all'esame...studio anche io Milano, all'Università degli Studi


è vero, secondo me questo pezzo per NON mettere in cattiva luce Padoa Schioppa, Prodi e magari anche Bersani e Ferrero doveva essere scritto almeno un paio di mesi fa. Per il resto Cancellino quello che vogliono dai libri di storia, le lapidi per le strade almeno delle mie zone ricorderanno imperituramente l'impegno e lo sforzo profuso dalla Resistenza. Di Dell'Utri non rimarrà nulla, se non la sua condanna e infamia che nessun agiografo della Padella delle libertà potrà mai cancellare. Di Berlusconi rimarrà il suo mausoleo ma non sarà aperto al pubblico se no nel giro di 3 giorni verrà smontato.


Sono sempre più rammaricato.. Per avere dei dati analizzati e corretti servono quattro studenti italiani a Londra. Ma che fine ha fatto il giornalismo in Italia?!?! Come è possibile votare in un Paese dove i fatti sono sempre accantonati e si pende dalle parole dei vari politici?!?! I telegiornali sono sempre e solo a riportare quanto dicono i politici, mai un contradditorio, mai una smentita.. PEr quanto andremo avanti così?


Sono sempre più rammaricato.. Per avere dei dati analizzati e corretti servono quattro studenti italiani a Londra. Ma che fine ha fatto il giornalismo in Italia?!?! Come è possibile votare in un Paese dove i fatti sono sempre accantonati e si pende dalle parole dei vari politici?!?! I telegiornali sono sempre e solo a riportare quanto dicono i politici, mai un contradditorio, mai una smentita.. PEr quanto andremo avanti così?


voterò per il pd , o per di pietro, sono indeciso. Una cosa sola so: io 5 anni con questo nano contaballefarabutto dimerda NON LI VOGLIO!!! Al solo pensiero mi vengono i brividi, non oso pensare a ciò che ci spetta nei prossimi 5 anni di governo con questa gente, preferirei avere saddham hussein bonanima.


Elezioni: comunque vada rimpiangeremo Prodi..... La serietà non è di moda in questo paese. Amiamo i burattini e i pagliacci, ma guardate le foto del nano pelato su Repubblica. it o Corriere.it mentre mangia le mozzarelle. Truccato come una prostituta di quart'ordine, con i capelli color topo, e le scarpe con il rialzo, e quest'uomo ci dovrebbe rappresentare. Prodi avrà il suo carattere, bofonchia quando parla, TPS parla a schiover ma il suo mestiere lo conosce, li rimpiangeremo comunque vada. Ero scettico su andare a votare, ma ho letto l'intervesta di Dell'Utri e domenica sarò al seggio, non so se voto Di Pietro o PD, ma voto, ed invito tutti, ma proprio tutti a turarsi il naso e votare, altrimenti questi toglieranno come festa il 25 aprile a ci faranno ricotradare il noto eroe Mangano. Ragazzi, un partito politico che ci piaccia al 100 per cento non esiste, bisogna accontentarsi.


Voto/No voto Ho deciso, dopo tanti discorsi mentali, pippe e pippine di andare a VOTARE ma di votare in modo DISGIUNTO. Annullerò la mia scheda alla CAMERA, in segno di protesta contro la SX e sopratutto contro questo PD nato e IMPOSTO dalle segreterie di partito. Al SENATO VOTERO’ invece. Lo FACCIO SOLO ESCLUSIVAMENTE per non consegnare completamente l’italia a BERLUSCONI e la sua BANDA BASSOTTI. Credo che questa sia l’unica soluzione. Almeno per me. Il Porcellum ci da una mano. Questa volta il Porcellum può ritorcesi contro a chi lo inventò e consegnargli un senato INGESTIBILE. StayRock


# 138    commento di   Sixpounder - utente certificato  lasciato il 9/4/2008 alle 11:14

Non si tratta di accontentarsi ma, come hai detto prima, di turarsi il naso. E molto bene. La cosa non mi piace come non piace a molti, ma purtroppo anche io sarò al seggio. "Purtroppo sarò al seggio" credo sia una frase che si sente solo dalle nostre parti.
http://loudersixpounder.blogspot.com/


# 139    commento di   Sixpounder - utente certificato  lasciato il 9/4/2008 alle 11:14

Non si tratta di accontentarsi ma, come hai detto prima, di turarsi il naso. E molto bene. La cosa non mi piace come non piace a molti, ma purtroppo anche io sarò al seggio. "Purtroppo sarò al seggio" credo sia una frase che si sente solo dalle nostre parti.
http://loudersixpounder.blogspot.com/


# 140    commento di   Watty - utente certificato  lasciato il 9/4/2008 alle 11:24

IMPORTANTISSIMO! SOLIDARIETA' CON PINO MACIARI, TESTIMONE DI GIUSTIZIA CHE ORA SI TROVA AD ESSERE UN MORTO CHE CAMMINA. FIRMATE LA PETIZIONE PERCHE' LO STATO LO DIFENDA. POTETE TROVARE INFORMAZIONI NEL MIO BLOG AL LINK SOTTOSTANTE. VI PREGO FIRMATE NUMEROSI PERCHE' E' MOLTO IMPORTANTE!! GRAZIE
http://lostudiodiwatty.ilcannocchiale.it/post/1861492.html


sono totalmente d'accordo con lei, signor Travaglio! Le uniche due persone serie sono state eliminate. Purtroppo andrò lo stesso a votare e voterò PD pentendomene amaramente...


Leggendo spesso questo blog, mai mi sarei aspettata di trovare tanti detrattori di Visco: questo, perchè ho sempre ritenuto che le persone che frequentano questi spazi, siano persone predisposte a confrontarsi sui fatti e non a parlare per slogan mediatici circolanti in TV. Quello che leggo qui è una sequenza di ripetute e ossessive banalità. Nessuno che abbia elencato davvero i motivi per i quali Visco meriti davvero l'ostracismo politico di cui è vittima. Nessuno che dica davvero cosa avrebbe dovuto fare per meritarsi gli elogi dei cittadini e non queste critiche feroci. Addirittura c'è chi lo condanna per il caso "Speciale": ma si puù essere più fuori luogo? Sul caso c'è stata l'archiviazione della procura, ma dico io, si possono prendere sul piano morale le difese del generale?! Uno che utilizzava l'aereo del Comando per caricarlo di spigole e andare in vacanza? Il generale andava rimosso senza se e senza ma. Visco avrà forse sbagliato nel metodo, ma sul merito i fatti dimostrano che i comandi della G.di F. di Milano andavano giustamente rimossi. Non so. Ho un pò l'mpressione che le parole "lotta all'evasione fiscale", siano interpretate come una bestemmia per tanti e non solo a destra.


per la prima volta non mi trovo in accordo con Marco. vabbè doveva succedere prima o poi. anche volendo dare retta a quello che ha scritto, saranno anche brave persone, ma di certo pessimi comunicatori. Sicuramente questo governo ha fatto delle cose buone, ma esordire con l'indulto e con l'aumento della quantità di droga per uso personale, non è il top. Di sicuro non viviamo una situazione normale a livello di informazione, ma è altrettanto vero che non possiamo vivere leggendo la gazzetta ufficiale ed i resoconti parlamentari, per sapere le cose buone fatte da un governo.




Vi prego, fatelo per i miei figli, votate votate, votate. Non lasciate il paese a chi santifica la mafia e pensa che 60 anni di storia vadano riscritti a proprio piacimento. I miei bambini sono piccoli, fate in modo che non crescano all'ombra del nano.




RISPONDETE A QUESTE DOMANDE: 1) CRESCITA ECONOMICA ALLA FINE DEL GOVERNO BERLUSCONI? 2) CRESCITA ECONOMICA ALLA FINE DEL GOVERNO PRODI? DALLE RISPOSTE CAPITE CHE TPS PUO' AVER FATTO BENE PER CERTI VERSI MA PER ALTRI HA TOPPATO E MOLTO. GRUPPO DI STUDENTELLI DELLA LONDON BUSINESS ... SE NON RIUSCITE A RISPONDERE ALLE DOMANDE DITEMELO CHE VI FACCIO UNA LEZIONE, LE VS. SLIDE SONO INTERESSANTI MA INCOMPLETE, COME MAI? E TU MARCHINO SEI SEMPRE IL SOLITO, SENZA PAROLE


Padoa Schioppa persona seria? Perchè non fa battute come lo psiconano? E' solo una marionetta delle tante, Travaglio sveglia, i partiti sono piramidi all'interno di piramidi più grandi. Il tuo Padoa Schioppa è membro del Bilderberg da tempo, informatevi su cos'è questo gruppo e i suoi membri e gli altri gruppi elitari http://www.nwo.it/lista2004.html Se vogliamo combatterli http://dicke.meetup.com/18/messages/boards/thread/3827174 la conoscenza prima di tutto


Ma chi è Valter (con la v) che si pente? Veltroni? :)) Ma come si fa ad essere gia pentiti di una azione che ancora non si è fatta? Abbiamo piena consapevolezza di noi stessi e della realtà? Ormai siamo un popolo che si controlla da solo.


NON SONO PER NIENTE D'ACCORDO. PADOA SCHIAPPA è stato vergognoso


hai ragione da vendere!!!..una volta che eravamo riusciti a conquistare un pò di serietà come paese nel mondo e serietà economica,come al solito, chi ha il potere può fare tutto...anke convincere che una persona sbaglia quando fa bene..il potere mediatico è pazzesco!!..bisognerebbe conquistare i mezzi di comunicazione e ridarli in mano ai cittadini..per una sana e onesta informazione apartitica e oggettiva!!..è la nostra unica speranza..per ora l'unica cosa che ci rimane da fare è votare Di Pietro..l'unica un pò pulito in mezzo a questi cialtroni! fLa da MOnza


sono molto dispiaciuto perché con questo articolo ho smesso di stimarti come giornalista.Hai dato un giudizio personale privo di riscontri.Aumentare del 10,5% le entrate dello stato grazie all'inasprimento delle tasse senza riuscire a frenare l'aumento del debito pubblico è stata una magia da prestigiatore.Visto soprattutto che non sono state portate a termine grandi opere,dove saranno finiti i NOSTRI soldi???


# 153    commento di   phzerouno - utente certificato  lasciato il 10/4/2008 alle 22:23

Non metto in dubbio che Padoa Schioppa sia una brava persona e che la sua credibilita’ in ambito internazionale sia alta. Ma in un Paese sconquassato come il nostro, con l’informazione in mano ai soliti oligopolisti e con un’opinione pubblica cosi’ influenzata ed influenzabile dai mass-media - specie dalle tv - non basta saper governare bene: occorre governare anche col consenso. Padoa Schioppa avra’ fatto anche un buon lavoro nel rimettere a posto i conti (due anni, del resto, sono pochi per mettere in sesto la disastrata situazione italiana delle pubbliche finanze) ma sull’ondata di sdegno da parte dell’opinione pubblica verso la “casta”, ben rappresentata anche dal consenso verso le idee e le proposte di Beppe Grillo, Prodi e TPS avrebbero dovuto avviare una “rivoluzione” della compagine governativa, che avrebbe permesso di portare a casa piu’ risutlati dell’aggiustamento dei conti. E’ giusto – anzi, giustissimo! – fare la lotta all’evasione fiscale e sistemare i conti pubblici ma tutta questa opera necessaria e di buona volonta’ veniva occultata dall’immagine pubblica (e mediatica) di un governo che aveva: 1) il piu’ alto tasso di di litigiosita’ mai visto; 2) il piu’ alto numero di ministri e sottosegretari della storia della Repubblica. A novembre 2007 Prodi avrebbe dovuto ridurre poltrone e litigiosita’ perche’ nonostante il governo si sforzasse di intraprendere azioni e provvedimenti anche buoni, i lanci di agenzie ed i titoli di Tg e quotidiani erano sui costi eccessivi della casta, sui “botta e risposta” tra Verdi, Pdci, RC, Mastella, etcc… Mi ricordo un efficacissimo editoriale di E. Scalfari che chiedeva in modo pressante al governo Prodi di ridurre il numero dei ministri, accorpare qualche ministero, diminuire, insomma, i costi della casta. Forse i guadagni in termini di finanza non sarebbero stati un granche’. Ma il guadagno in termini di fiducia tra elettori ed eletti sarebbe stato enorme Ecco perche’ – una volta tanto – non mi trovo d’


# 154    commento di   phzerouno - utente certificato  lasciato il 10/4/2008 alle 22:24

(2a parte del post) Ecco perche’ – una volta tanto – non mi trovo d’accordo con Travaglio. Chi pretende di far pagare le tasse a tutti e di mettere gli evasori con le spalle al muro, deve essere il primo a comportarsi da virtuoso di fronte alla platea dei contribuenti: mi spiegate perche’ Padoa Schioppa ha mantenuto gli assurdi finanziamenti ai quotidiani stampati (vedi scandalo del “Foglio “ di Platinette barbuto) ed ha glissato sulle mancate tasse versate allo Stato dalle società concessionarie delle slot machine devono (si parla di 98 miliardi di euro)? Ritengo che un modo per rimettere i conti a posto sia anche quello di eliminare gli sprechi – e ce ne sono: le ultime stime parlano di 80 miliardi l’anno!! – della spesa pubblica. In questo modo non solo ci si presenta “virtuosi” di fronte ai cittadini-elettori-contribuenti ma si acquista anche titolo e credibilita’ nella lotta all’evasione fiscale. E invece, ho la netta sensazione, che Prodi-TPS abbiano perseguito il risanamento finanziario (perche’ quello economico e’ ben lungi dall’essere raggiunto) solo facendo pagare il conto alla solita platea dei lavoratori dipendenti. Sui quali, nonostante qualche indubbio e incoraggiante risultato nella lotta all’evasione fiscale, continua comunque a gravare qualsiasi intervento di risanamento dei conti dello Stato.


Alla Redazione di CHIARELETTERE ALITALIA: PER TORINO UN FILM GIÀ VISTO Apprezzo molto gli sforzi che gli ultimi scampoli di seria informazione italiana stanno compiendo per mettere in guardia l’opinione pubblica sull’ultima colossale fandonia che il Cavaliere ci sta propinando; tuttavia lasciatemi dire che tanta solerzia, pur lodevole, qui da noi in Piemonte e specialmente a Torino è un po’ superflua. Parlo a nome di quel branco di sfigati universalmente noti alle cronache in quanto tifosi della squadra di calcio del Torino; dico universalmente perché è di pochi mesi fa il titolo che un giornale sportivo argentino ci ha affibiato quale “squadra più sfortunata di tutti i tempi”; non entro nei particolari ma posso assicurare che si tratta di un premio ampiamente meritato. Dicevo che a noi tifosi del Torino la storia di una cordata di imprenditori che, per orgoglio patrio, siano disposti a rilevare la maggioranza azionaria dell’Alitalia, è parsa da subito come una corbelleria. Noi del Toro parliamo, purtroppo per noi, con cognizione di causa. Dai tempi di Borsano, che vendette i migliori giocatori della squadra incamerando estero su estero la metà del prezzo (era coadiuvato da un certo Moggi, che poi fece meritatamente carriera nell’altra squadra cittadina, fino al lieto fine che tutti conosciamo) e che fu per questo costretto ad abbandonare la proprietà del club a furor di popolo, ci siamo fatti una certa esperienza di “cordate”. I proprietari successivi infatti sono riusciti nella notevole impresa di sbriciolare la dignità di una squadra che era il fiore all’occhiello nel calcio giovanile e che si è ritrovata, negli ultimi quindici anni, a fare la spola tra i bassifondi della serie A e i quartieri alti della serie B. Non è che adesso possiamo dire di passarcela tanto meglio, ma almeno abbiamo un presidente che ci divertiamo a criticare nella speranza che si corregga e non che passi la mano verso il nulla. Dove eravamo rimasti? Ah, s


Non riesco a crede alle cazzate che ho letto in questi post.... Travaglio ha appena fatto l' elogio di prodi e padoa schio e nessuno si è stupito o sentito di dovere di dire qualcosa in proposito. Travaglio mi ha davvero deluso e voglio credere quel post sia stato scritto dopo l' assunzione massiccia di sostanze stupefacenti, altrimenti Travalgio è un pallonaro alla stessa stregua di tutti gli altri. La ricerca proposta dagli "studenti" di economia(a conferma del "genio" di padoa schioppa) non prova assolutamente nulla e sembra scritta da un gruppo di bambini delle elementari. Complimenti Marco, sembravi un giornalista serio


Ciao a tutti, volevo fare un appello accorato per il voto del 13 e 14. Mi rendo conto che il sentimento di anti-politica che serpeggia nel Paese è forte ed anche in larghissima parte motivato ma ricordiamoci molto bene che non andare a votare per protesta significa solo consegnare l'Italia a quell'escremento vivente che risponde al nome di Silvio Berlusconi e a tutta la sua gang di topacci di fogna, servi, pennivendoli, mafiosi e corrotti. Questa è davvero l'ultima occasione per poterci levare di torno questa vergogna umana e per poter chiudere definitivamente nel cassetto questi 15 anni nei quali ha imperversato questo squallidissimo e miserabile personaggio, il peggiore di cui l' Italia possa vergognarsi dopo Mussolini. Il Partito Democratico sembra essere la risposta giusta alla necessità di rinnovamento perchè finalmente non dovrà più mediare con nessuno per poter cambiare in profondità il Paese. Un leader, un partito, un gruppo parlamentare. Decisioni immediate ed efficaci. Non lasciamoci prendere dallo scoramento. Non lasciamoci prendere dal sentimento di qualunquismo generalizzato. Non disperdiamo il nostro voto. Votiamo il PARTITO DEMOCRATICO con grande speranza nel futuro. Yanez


seguo sempre con attenzione il tuo blog. questa volta pero' mi permetto di dissentire totalmente. il rigore dei conti forse... ma ci sono talmente tante ombre nelle loro 'carriere' . non scherziamo, questi signori ne hanno fatta una piu' del diavolo e non sono diversi dagli 'altri' .


Probabilmente sono io l'incapace... ma mi piacerebbe scaricare la presentazione in fondo al post, però non trovo il modo. Qualcuno può aiutarmi?


# 160    commento di   Marco M. - utente certificato  lasciato il 13/4/2008 alle 19:23

Signor Travaglio , sono da anni un suo grande sostenitore ed esprimo verso di lei la mia stima più assoluta. Per la prima volta però non mi trova d'accordo con quanto da lei scritto. Spero non si sia dimenticato da quanto da lei stesso scritto a proposito di Prodi e la Cirio, della riforma dell'abuso d'ufficio fatta apposta per quel processo, dell'ascesa di Prodi sotto l'ala andreottiana della DC (lui stesso disse che gli riusciva difficile vedere Andreotti come mafioso) e del fatto che lo stesso Prodi criticò Annozero, trasmissione di cui lei fa parte, quando fece emergere che anche lui era in mezzo alle indagini di De Magistris. Quanto a Padoa Schioppa ho poco da dire. Diede dei bamboccioni ai giovani italiani che superati i trenta anni di età restano con le loro famiglie. Io non vivo più coi miei. Ma per questo sono dovuto andare a lavorare all'estero. E non credo di essere un bamboccione se dai 24 in avanti con una laurea e due master già da allora conseguiti e due lingue straniere parlate in Italia il lavoro non me l'ha voluto dare nessuno.




Padoa Schioppa chi? quello della Bildberg e dei bamboccioni agli italiani strozzati anche dalle sue tasse? Prodi chi? quello che per anni dall'alto delle sue cooperative non ha mai tentato di risolvere il conflitto di interessi e le leggi vergogna del nano? Ma fammi il piacere Marco... L'articolo più deludente di sempre... ci vediamo a Cesena il 22 a teatro, dove spero non nominerai questi due signori se non come complici del recente declino dell'italia.


# 163    commento di   astolfo70 - utente certificato  lasciato il 18/4/2008 alle 22:16

Caro Travaglio, sottoscrivo in pieno. Però anche da quelli come te mi sarei aspettato più appoggio (quando erano "in vita" politicamente) sia a Padoa che (sopratutto) A Prodi, che è sempre stato preso in giro da destra e da sinistra. Nella parte di Emilia dove vivo Prodi è addirittura odiato d amotli della sinistra che lo vedono solo come il peggiore dei democristiani. E' triste scoprire (come fa la Chiesa Cattolica) le doti delle persone solo quando non ci sono più.... Comunque ti aspetto a Reggio Emilia!



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti