Commenti

commenti su voglioscendere

post: Balle spaziali 2

Ora d'aria l'Unità, 7 giugno 2008 Nel paese dove il capo del governo smentisce una legge firmata da lui definendola “ medievale ”, poi dice che parlavo “a titolo personale” quasi fosse un passante, dunque la legge rimane anche se non ha senso ed è medievale, si può dire di tutto. E anche scriverlo. “Il Giornale” della ditta, che pare l’inserto umoristico di “Geppo” e “Tiramolla” , quando si tratta di baggianate non si tira mai indietro. Ieri per esempio quello biondo con le mèches , in un editoriale di alta politologia, se la prendeva con le “canaglie razziste” le quali sostengono che Renato Brunetta è piccolo, e per estensione con chiunque insinui che il Cainano è basso (mentre, a suo dire, sarebbe addirittura “alto come Prodi”, non si sa se coi trampoli o coi tacchi a ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 224    commento di   Pape Satan Aleppe - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 8:16

Ma perché, Il Giornale è un giornale? Ma dai ... Mi ricorda tanto il caro verdolino Cuore (da parte destra - anzi, da parte berlusconiana e basta - )
http://papesatanaleppe.blogspot.com/


# 225    commento di   Matteo7del7 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 8:41

Buongiorno a tutti! Mi sono perso gli archivi di Borsellino che qualcuno aveva linkato giorni fa. Gentilmente potete ri-segnalarli? Grazie!


# 226    commento di   carla c. - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 8:56

@frada79 buongiorno! dopo Gallipoli dove??


@ julz Anche io ho letto questo articolo sul caso Barnard, e per quanto stimi Travaglio e quel che scrive, e mi sono sorti un po' di dubbi sia su di lui che sulla Gabanelli, in effetti, se certi programmi hanno la possibilità di andare in onda, qualche "guinzaglio" devono pur averlo... http://www.disinformazione.it/INFORMAZIONE.pdf


# 228    commento di   lauraorlini - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 9:27

@caterina Grazie mille per il suggerimento, sono andata prontamente a firmare anch'io la petizione contro la legge sulle intercettazioni. Consiglio a tutti di farlo.In caso di altre iniziative ti faro sapere! Per chi non avesse ancora firmato! Statuto della petizione Al Presidente della Repubblica Italiana. I firmatari di questa petizione sostengono quanto affermato dal Segretario Generale Cascini dell'Associazione Nazionale Magistrati riguardo lo strumento di indagine delle intercettazioni nella Sua relazione conclusiva del XXIX Congresso Nazionale dell'Associazione. In altri termini, i firmatari di questa petizione concordano sulle seguenti affermazioni del Segretario. "Le intercettazioni di comunicazioni sono uno strumento investigativo indispensabile e irrinunciabile per il contrasto delle forme più insidiose di criminalità. La criminalità organizzata e il terrorismo certamente. Ma anche gli omicidi, i sequestri di persona, il riciclaggio, la corruzione dei pubblici ufficiali, la criminalità economica, l’usura, l’estorsione. Rinunciare per questi reati ad uno strumento di indagine che spesso è l’unico praticabile significherebbe ridurre fortemente l’azione di contrasto del crimine da parte delle forze dell’ordine e della magistratura. Si tratta, però, di uno strumento investigativo invasivo che, per la sua natura non selettiva, può introdurre nel processo anche notizie e informazioni non rilevanti per le indagini e che possono destare l’interesse degli strumenti di informazione. Noi riteniamo che i fatti relativi alla vita privata degli indagati e, a maggior ragione, delle persone estranee alle indagini, le cui conversazioni siano casualmente captate, non possano e non debbano essere divulgati e pubblicati. Occorre prevedere una selezione del materiale necessario per il processo e la eliminazione del materiale che non serve. Su questo riteniamo sia necessario un intervento normativo." Dentr


# 229    commento di   lauraorlini - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 9:28

SEGUE.... Dentro i limiti delle suddette considerazioni, i firmatari di questa petizione si dichiarano favorevoli ad un intervento legislativo del Governo e del Parlamento in favore di una più attenta tutela della privatezza e in rispetto di un giudizio di innocenza che in uno Stato moderno deve valere sugli indagati fino a sentenza definitiva. I firmatari di questa petizione esprimono, al contempo, tutta la loro massima civile disapprovazione a qualunque intervento normativo del Governo e del Parlamento che sottragga o limiti la possibilità per i magistrati di avvalersi di questo strumento di indagine. http://firmiamo.it/sialleintercettazioni#sign


# 230    commento di   Viviana80 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 9:30

Prendersela con Facci è come sparare sulla Croce Rossa! Il problema poi non è che lui scriva delle stupidaggini, ma che la gente che le legge, creda a quel mucchio di bugie...è avvilente vedere cosa si sia riuscito a fare con la mente delle persone... Fortunatamente c'è chi ha conservato dello spirito critico ed un sano senso della verità...magra consolazione in un Paese che si fonda sulla menzogna e sulla smentita, anche di se stessi. Grazie Marco. La tua coerenza è la migliore denuncia ed il tuo senso della verità è la migliore arma in questa "battaglia"...anche se ci si sente un pò Don Chisciotte...ed i mulini a vento, in Italia, sono veramente tanti... Grazie di cuore... "Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario" (G.O.)


@ Matteo7del7 Credo ti riferissi a questo sito www.19luglio1992.com/ , se cerchi trovi facilmente l'archivio. Ciao


@E. in ogni caso, cmq vadano veramente le cose, io penso che se mi si presenta davanti un Barnard qualsiasi che riesca a farmi dubitare del fatto che anche Travaglio potrebbe essere manovrato... ben venga qualsiasi pensiero alterntivo! Che io poi personalmente non ci creda è un altro discorso. Insinuare il dubbio (senza per forza voler minare la credibilità di nessuno come giornalista) credo possa essere solo costruttivo per tutti, e riconoscere che NESSUNO E' PERFETTO altrettanto (soprattutto per coloro che si creano falsi idoli e false divinità e che continuano spasmodicamente a chiedere:"chissà cosa ne pensa Travaglio di questa cosa?" oppure:"chissà Travaglio cosa farebbe in questa cicostanza?")




PERCHE' LE VERITA' NON SEMPRE SONO NOTE 1 minuto di pausa - fermiamoci a riflettere Nel 2000: 1 $ = 1.2 € 1 barile di petrolio = 60 $ e quindi 1 barile = 72 € Oggi: 1 $ = 0.62 € 1 barile circa 115 $ e quindi 1 barile = 71,3 € (!!!) La domanda è: Se in Europa il barile costa uguale rispetto al 2000 Perche la benzina è aumentata così enormemente?


# 235    commento di   monica-holland - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 10:2

Bellissimo articolo: Marco continua a martellare su quelli che sono i fatti, contrapposti alla realta' virtuale che il nano&c cercano di propinare agli Italiani, il tutto condito con la solita intelligente ironia!!!!! Marco e' veramente il degno erede do Montanelli!!! :-)


# 236    commento di   lauraorlini - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 10:9

@ Altromedia - Ho letto anch'io della proposta di flessibilità totale dell'orario di lavoro a piacimento delle aziende. E' una cosa terribile. Infatti già così nelle aziende (private) si lavora sempre più del dovuto e non si finisce mai quando si dovrebbe,ma ora se dovesse essere accettata questa proposta, sarebbe veramente il caos per i lavoratori. Quei diritti che i lavoratori hanno acquisito con anni di lotte andrebbero a farsi benedire in un batti baleno.




# 238    commento di   _Pina_ - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 10:16

Buongiorno a tutti http://www.tellusfolio.it/index.php?prec=%2Findex.php&cmd=v&id=5914 PARLANO DEL NOSTRO BLOG LEGGETE!!!!!!!!!!!




# 240    commento di   _Pina_ - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 10:20

Siamo dissidenti potitici e ci incontriamo saltuariamente con l'autore nei teatri..... praticamente una loggia massonica!!!!!!!! Fatemi sapere che ne pensate.


# 241    commento di   Pape Satan Aleppe - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 10:21

@ Il giustiziere Le fonti non sono giuste ... il prezzo medio del 2001 era 26 $ http://petrolio.blogosfere.it/2008/04/servizio-smentita-bufale-nel-2001-il-petrolio-costava-26-dollari.html http://petrolio.blogosfere.it/2008/02/grafico-storico-prezzo-del-petrolio.html
http://papesatanaleppe.blogspot.com/


Aspettiamo che qualche giudice che si ricordi di esser tale apra un fascicolo a carico dei soliti noti (Pollari e company, martino e becerume vario) in merito alla violazione degli artt. 11-3-9 della costituzione configurandosi il reato di attentato alle istituzioni ed alto tradimento; ora non è che il parlamento sia pieno di santi ,tutt'altro i mascalzoni abitano lì, ma anche la magiostratura bisognerebbe ripulirla un pochettino.magari rimettendo a ruolo i galantuomini (vedasi Borrelli)..dorme quando deve star ben sveglia.....


# 243    commento di   si_salvi_chi_può - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 10:24

è mai possibile che nel 2008 ancora si dia ascolto alle cagate che vomita la bocca e la mente di Pomicino? che ancora quella falsità di persona continui a girare per tv e giornali a tessere le lodi sue e di tutta la DC andreottiana? è mai possibile che un giornale, per quanto insulso, continui a far scrivere cazzate da quel celebroleso di Facci? Poveri noi........ Si salvi chi può


# 244    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 10:26

@ Carla C. ti lascio mail...frada79@hotmail.it... dopo Gallipoli...Lido Marini, è un paese piccolissimo!


# 245    commento di   monica-holland - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 10:33

@Altromedia Stanno piano piano smantellando lo stato sociale e le conquiste di qualche secolo dei lavoratori italiani. In nordeuropa i lavoratori sono mooooolto piu' tutelati. Qui c'e' quasi piena occupazione ed i lavoratori hanno molto piu' diritti. Io ho vissuto queste cose sulla mia pelle, quando da neolaureata ho affrontato il mercato del lavoro in Italia. Con la scusa del creare occupazione stanno cercando di aumentare la competitivita' del sistema impresa sulla pelle dei lavoratori: invece di competere sulla tecnologia, l'innovazione, come fanno tedeschi o americani,vorrebbero competere sul basso costo del lavoro (come la Cina o i paesi dell'est Europa). Spero gli Italiani si sveglino...


# 246    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 10:41

Domandina per Marco e una sua risposta mi toglierebbe un sacco di dubbi: tu dici che noi siamo la tua "assicurazione", la tua"scorta" Ma se ci fossimo svegliati prima, se avessimo fatto la scorta virtuale anche per Impastato, Borsellino, Falcone ecc..oggi sarebbero ancora vivi? Ciao Conci


la storia insegna che le scorte si eludono, i lettori si ingannano, i magistrati si uccidono e il popolo ..beh a quello basta una partita al mondiale (o l'agonia di un bambino calato opportunamente in un pozzo...)




Approfitto indebitamente di questo spazio per segnalare una nuova balla spaziale!!! La promuove il nuovo presidente del consiglio quale fonte di energia pulita e sicura, inventata da Enrico Fermi per scomposizione delle cellule. http://it.youtube.com/watch?v=l8iFXd0bzz4 A questo punto o ho perso solo tempo nello studio della fisica oppure qualcosa non torna!!Il caro presidente promuove qualcosa che non sa nenache cosa sia !!Il caro presidente afferma che la decisione di non avere il nucleare in Italia fu dei comunisti, quando storia insegna che ci fu un referendum. Il caro presidente afferma che è l'unico modo per risolvere tutti i nostri problemi legati all'energia. Sappiamo tutti che questo NON è VERO!!!!In un paese come l'Italia quello che mi preoccupa è la gentione che verrebbe fatta delle centrali. Non riusciamo a tenere sotto controllo fabbriche e cantieri per evitare le cosiddette "morti bianche"...cosa faremo per la sicurezza di una centrale??In quel caso non si scherza: un errore non costerebbe poche vite (che già di per sé è cosa grave)!!!E delle scorie??Cosa ne faremo??Non siamo capaci di risolvere il problema dei rifiuti in Campania (problema vecchio 20 anni)...dove pretendiamo di smaltire le scorie nucleari!??? Informiamoci il più possibile!!!!!!Anche perché ora gli "ecologisti" sono diventati (e per tali verrano fatti passare) dei criminali che tramano contro la crescita del paese. ATTENZIONE!!!


Sistematicità della menzogna. Perché? Perché non temono smentite. Chi dovrebbe smentirli? I giornalisti proni, supini e a 90° gradi?


@Emanuela E chi sarebbero, di grazia gli ecologisti italiani?? Fulco Pratesi? (tra una caraffa di vino e l'altra)..Ermete Realacci (fa rima con li morta**)?..Pecoraro Scania?? o Chicco Testa??...o la vecchia carampana direttrice del fondo ambientale italiano (qualche dcina di milioni di € buttati ogni anno..e nessun bilancio depositato?)..la realtà è molto peggio di quanto comunemente si immagina...


Che belle notizie... MILANO (Reuters) - La Guardia di finanza sta eseguendo una serie di ordinanze di custodia cautelare nei confronti di primari, ex primari e medici della clinica milanese Santa Rita. Lo riferiscono le stesse Fiamme gialle. I medici sono accusati a vario titolo, oltre che di truffa al sistema sanitario, di omicidio volontario aggravato dalla crudeltà e di lesioni personali gravissime.Le ordinanze sono state richieste dai pm Tiziana Siciliano e Grazia Pradella.Ulteriori dettagli saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, in programma alle 10.30 presso il Nucleo di polizia tributaria di Milano.


Il delinquente vuole il nucleare per trasferire potere nelle mani della lobby dell'uranio. Cioè favorire i potenti com'è sempre stato nella sua logica. Le centrali verso le quali vuole andare questo governo di criminali sono quelle di terza generazione che hanno un sacco di problemi, come ha correttamente illustrato Emanuela, e che sono tra l'altro costosissime. Il nucleare risolutivo sarebbe quello di quarta generazione che però al momento è lontanissimo dall'essere realizzato, come del resto la fusione. Un governo onesto si rivolgerebbe a Carlo Rubbia che è "solo" premio Nobel e che ha studiato un intelligente sistema denominato solare termodinamico sulla base del quale in Spagna si stanno costruendo 20 grandi centrali. Ma il sole si sa è di tutti e non può favorire gli interessi di nessuna lobby.


dott. travaglio, l'attacco incrociato guzzanti-facci, supportato da zelanti collaboratori, mira chiaramente a farle perdere la pazienza e a screditarla di fronte ai suoi lettori e fans. Il mio punto di vista e consiglio spassionato da uomo qualunque è sempre il solito: lei continui a scrivere come ha fatto finora, si sbaglia e si commettono errori per carità, se sono in buona fede sono appunto errori, se sono in cattiva fede e sono per screditare berluscones e pidiellini, beh, opinione personale, non è poi così grave: chi usa i suoi sms privati a un collega per cercare di sputtanarla via blog (guzzanti paolo deputato ex senatore) è abbastanza misero. cordiali saluti


# 255    commento di   Fab1979 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 11:19

Sulla vicenda del "pronunciamento" ancora una triste convergenze destra-sinistra, Amato si era espresso sulla cosa qualche giorno fa ... pure lui che sembra almeno rispettabile!!!


@roberto g. Il nucleare di 4a generazione è, parimenti a quello di terza, "intrinsecamente insicuro" basta leggersi qualsiasi manuale di ingegneria nucleare o qualsiasi trattato scientifico che ne tratti in maniera obiettiva...non è una questione di materiale (torio o altro) ma una questione statistica..punto.


# 257    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 11:24

@ Pina Grazie dell'articolo! @ Conchita Credo che all'epoca non si sarebbe potuto fare nulla...anche se ci fossimo svegliati tutti!Purtroppo! Se ti capita leggi i memoriali di Calcara, che trovi su www.19luglio1992.com/, leggerai, che in un modo o nell'altro sarebbero stati ammazzati. Era una cosa sì prevedibile, ma che lasciava e lascia impotenti...D'altro canto la scorta ce l'avevano, proprio come Saviano (non so se oggi ne è ancora provvisto!). Ma non esitarono a far saltare tutti in aria...Con Saviano, i tempi sono diversi, ma non credo che sia incolume solo perchè ha la scorta! Credo che Marco intendesse una scorta soprattutto metaforica...lui continuerà a scrivere perchè c'è chi lo legge...ma soprattutto perchè ci siamo svegliati! Nel 92 non è che non si sapesse cosa poteva succedere... Avevo 11 anni. Una consapevolezza che hai solo se nasci e vivi in terra di camorra, proprio come Saviano, anche se non hai mai avuto a che fare con questi esseri. Francesca.


Sabato in un caldissimo auditorium ligure Berlusconi di fronte ai Giovani Industriali, così orgogliosi di essere giovani e di essere pure industriali, ha proclamato: "Il governo introdurrà il divieto assoluto di intercettazione telefonica". Sono escluse solo le indagini su criminalità organizzata e terrorismo. Le pene saranno durissime: 5 anni per chi le ordina, 5 anni per chi le esegue e 5 anni per chi le pubblica. Fin troppo facile intuire che tutti i reati legati alla corporazione politica (corruzione, estorsione, tangenti, malaffare, peculato, ecc.) vengono di fatto messi in condizione di prosperare. In Italia ogni anno il Ministero Della Giustizia spende quasi 230 milioni di euro in intercettazioni telefoniche, a cui seguono poco meno di 80.000 decreti emessi dai Giudici. Un lavoro imponente quindi e legalmente effettuato in quasi tutti gli altri Stati europei. Senza le intercettazioni Mani Pulite, ad esempio, non sarebbe mai potuta nemmeno iniziare. Cosa ben diversa sarebbe stata quella di impedire la diffusione delle intercettazioni relative a persone estranee alle indagini o in assenza di un reato.
www.fuochidipaglia.it


@Fab 1979 Scusa ma ..Amato chi?? il ladro di mezzanotte? (prelievo coatto dai conti correnti nella mezzanotte)..o l'autore del colpo di spugna per tangentopoli (insieme a quello sbalestrato di Conso e l'altro compare di bevute Biondi?)...o il vigliacco di craxiana memoria (il primo ad abbandonare la barca mentre affondava)?? se Amato è "rispettabile" allora prendo come babysitter Brusca ...


# 260    commento di   Matrix_To - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 11:33

"Carta Canta" (di M. Travaglio) http://www.repubblica.it/2003/k/rubriche/cartacanta/9-giugno/9-giugno.html


# 261    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 11:33

"Le neo-starlette in toga (Woodcock, De Magistris, Forleo) nei mesi scorsi sono sfilate sui media come attori di un mondo irreale: non certo come i protagonisti del mondo reale della Giustizia italiana, qualcosa che possa davvero riguardare il cittadino medio coi suoi problemi e le sue percezioni." indovinate di chi è l'articolo ragà! Io me lo magno st'imbecille!


Vedo che "Faccia da culo" scrive ancora...speriamo in un ictus provvidenziale


Buon giorno manettari! I giudici: porte aperte ai clandestini di Filippo Facci L'Anm scavalca il parlamento e silura la legge che istituisce il reato: "Sarà un fallimento". Scontro anche sulle intercettazioni. I magistrati: ci servono. Il ministro della Giustizia Alfano: "Sì, ma vanno limitate" Succedono un paio di cose abbastanza preoccupanti: la prima è che la Magistratura (parte di essa) sta contestando con durezza una legge che non esiste ancora, e che è quella sulla valenza penale dell'immigrazione clandestina: il segretario dell'Associazione magistrati ieri ha parlato delle «difficoltà» che graverebbero sugli uffici giudiziari e dell'«inevitabile fallimento» di una norma che ancora non c'è, ma che andrà di sicuro a vuoto e questo non certo per colpa della Magistratura: «Vogliamo evitare che si possa indicarci quali responsabili dell'inevitabile fallimento», sono state le sue parole. Mai vista una chiusura simile: qualsiasi cosa farete, recita, non funzionerà e sarà colpa vostra. Ora: verrebbe da premettere che non va buttato il magistrato con l'acqua sporca, e che sarebbe un errore classificare ogni dissidio tra governo e magistrati solo come una partita tra poteri. La Magistratura, al netto della parte che si ritiene più sacrale che indipendente, più soggetto istituzionale che funzionariato statale, dovrebbe essere una parte sociale come un'altra: dunque l'interloquire con la medesima circa i nodi che paralizzano il Paese (l'interloquire circa le leggi che i magistrati dovrebbero applicare per scioglierli) sulla carta dovrebbe risultare solo proficuo. La parte più responsabile della Magistratura sa benissimo che il Paese è stufo anche del magistrato sospetto scansafatiche, sa benissimo che le toghe sono in picchiata in tutti i sondaggi, e che i problemi della sicurezza, ormai, hanno un primato che può rendere intollerabile ogni consorteria di casta. Il potere giudiziario, nell'Italia di oggi, è visto come una parte consistente d
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=267548&START=1&2col=


Il potere giudiziario, nell'Italia di oggi, è visto come una parte consistente di qualcosa che non funziona. Le neo-starlette in toga (Woodcock, De Magistris, Forleo) nei mesi scorsi sono sfilate sui media come attori di un mondo irreale: non certo come i protagonisti del mondo reale della Giustizia italiana, qualcosa che possa davvero riguardare il cittadino medio coi suoi problemi e le sue percezioni. La severità del Consiglio Superiore della Magistratura a proposito di certi protagonismi mediatici, in sé rivoluzionaria, è stata un buon segno dei tempi. Detto questo, è evidente che qualcosa non va lo stesso. Da una parte, come visto, la chiusura è totale. Dall'altra vediamo che ieri, sui giornali come sui dispacci d'agenzia, o ancora sulle home-page dei principali quotidiani, non si appalesava il solito e fisiologico scontro tra la maggioranza e l'opposizione: ieri, come da un po' di tempo, il confronto era direttamente tra la maggioranza e la magistratura senza mediazioni, in pratica senza la funzione politica e democratica dell'opposizione. Dalle parti del Partito democratico non è giunta una parola se non in tarda serata: a tratti è sembrato che il governo si facesse opposizione da solo, discutendo o polemizzando a proposito per esempio del decreto sulle intercettazioni. Era stata chiara solo la reazione dell'opposizione politica che sostiene la Magistratura purchessia, quella dell'antagonismo de-costruttivo dell'Italia dei valori. In aggiunta, nei giorni scorsi, sempre dalle parti dell'opposizione, vediamo che a lamentare la mollezza del Partito democratico era stato un manipolo di gente serena e ragionevole come Furio Colombo, Pancho Pardi e Paolo Flores d'Arcais, pure loro noti sostenitori dei magistrati e di una politica in stile Rebibbia.


Morale: la prima vera parola del Partito democratico, a proposito delle intercettazioni telefoniche, è giunta solo alle sette della sera. Walter Veltroni ha diramato un comunicato dove però si è limitato ad aderire a quanto già detto con maggior chiarezza dall'Associazione dei magistrati e dal suo lobbista Antonio Di Pietro: i provvedimenti annunciati dal governo sono «gravi e sbagliati», ha detto, perché il Pd «ritiene che i magistrati debbano poter eseguire le intercettazioni ogni volta che lo ritengono necessario». Per quanto invece riguarda privacy dei cittadini, «è responsabilità degli stessi magistrati che le intercettazioni restino segrete se non per le parti strettamente utili all'inchiesta». Traduzione: non deve cambiare niente. Le Procure sono un groviera, sui giornali compare di tutto, le intercettazioni costano 280 milioni di euro l'anno (un terzo delle spese del ministero della Giustizia, salvo lamentarsi che manca la carta per le fotocopie) e però tutto deve rimanere così. A parte il merito, colpiscono due cose: che la tardiva voce dell'opposizione non faccia appunto che accodarsi al partito delle toghe (Veltroni, sulle prime pagine online dei quotidiani di ieri, compariva a rimorchio dell'Anm) e che questo accodarsi tra l'altro contraddica quanto lo stesso Veltroni aveva detto in campagna elettorale, quando prefigurava «il divieto assoluto di pubblicazione fino al termine dell’udienza preliminare» con tanto di «sanzioni penali e amministrative molto più severe». Ora ha cambiato idea: la linea politica, di fatto, gliela indica Antonio Di Pietro cui a sua volta la indica l'Associazione magistrati: perlomeno su certi temi. Su altri, tipo la spazzatura, tipo quei pm partenopei che contestano l'azione del governo, l'opposizione si limita perlopiù a tacere: forse perché sa quanto la gente è incazzata. Lo stesso accade a proposito della legge che dovrebbe dare all'immigrazione clandestina uno status di illegalità penale: qualche distinguo, qualche bof


# 266    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 11:37

@ Frada79 Ciao io all'epoca avevo qualche anno in più e ricordo benissimo che la maggior parte degli italiani ha saputo chi erano Falcone e Borsellino solo dopo la loro morte. Io per scorta virtuale intendevo dire che dobbiamo parlare parlare parlare e sollevare polveroni prima che succedano i fattacci.ciao e buona giornata


In questo quadro, alterato, l'opposizione non fa il suo mestiere e la magistratura neanche. Abbiamo un governo forte che vuole procedere spedito, abbiamo un'opposizione debole che teme di perdere ulteriori consensi, e abbiamo una cosiddetta parte sociale, la Magistratura, che problemi di consenso non ne ha: e si sta prendendo lo spazio lasciato vuoto dall'opposizione prefigurando, come nel caso del reato di immigrazione clandestina, una chiusura totale e in davvero scarsa consonanza con il Paese. Sino a quando? Speriamo non sino al giorno, come ha paventato ieri Repubblica citando un magistrato napoletano, che dinanzi ai palazzi di giustizia si presenterà la gente coi forconi. FILIPPO FACCI


che palle Alex...


# 269    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 11:38

Carissimo Marco Travaglio, ho l'impressione che il tuo pseudo collega Facci debba avere una vita veramente triste se tutti i suoi articoli, anziché occuparsi di quello che accade nel mondo, sono improntati al tuo discredito. Contento lui!!! In questo momento sono notevolmente incazzata per il tentativo di bloccare le intercettazioni che, fino a prova contraria, salvo rare eccezioni, sono state di vitale importanza per venire a capo di storie di corruzione, concussione, malaffare in generale da parte dei politici, ma sono state basilari per la scoperta di molti pedofili, assassini(non ultimi quei ragazzini che hanno ucciso la loro coetanea di 14 anni perché era incinta e minacciava di sputtanarli)etc etc. Come al solito Berlusconi, per salvare il proprio culo e quello dei propri amici, tra i quali annovero anche D'Alema che si mostra particolarmente attivo nell'appoggiare tale provvedimento, cerca di legalizzare un obbrobrio che farà tirare un sospiro di sollievo anche persone che si sono macchiate di gravi crimini. Mi auguro che tutto il male che verrà fuori da questi provvredimenti vada ad esclusivo discapito delle persone che li voteranno, ma neanche la giustizia divina riuscirebbe a fare tanto. Nell'attesa che una qualunque cosa metta i nostri politici in condizioni di non nuocere,anche solo una perdita di memoria collettiva mentre sono all'estero in missione segreta in un luogo sconosciuto al resto del mondo, stringo i denti e auguro loro di provare tutto ciò che provano le vittime dei delinquenti visto che ciò che provano i delinquenti lo sanno già abbastanza bene.


# 270    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 11:42

@ Concita Io ricordo il maxiprocesso di Palermo in tv...che guardavo su una tv in bianco e nero in cucina...piccolissima...e vedevo i mafiosi nei gabbioni che puntualmente gridavano "Infame" rivolto a chi stava parlando! Ricordo che guardavo i processi del Pool di "Mani Pulite"... Ricordo che per i miei 11 anni, confondevo Di Pietro con l'antimafia...tanto che avevo paura anche per lui! Per Marco...certo...informarci al meglio...parlare...ma soprattutto fatti (ancora non so di che tipo!)




@ cetto Sono sostanzialmente daccordo anche se non sarei così drastico nel bocciare la ricerca su questa tecnologia che se fatta onestamente può dare il suo contributo.


# 273    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 11:48

@Frada79 Allora eri una ragazzina davvero speciale ecco perchè oggi sei una donna informata sui fatti


# 274    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 11:50

@ Alex Ma buongiorno! Hai sbagliato a riportare l'articolo di Facci! C'è quello di Geronimo...che addirittura non solo accusa Di Pietro...Ma anche lui tira in ballo Travaglio! Ragà la travaglite miete vittime tutti i giorni! Giusto per rendervi conto delle caxxate del giorno! http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=267556


# 275    commento di   carla c. - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 11:51

@pina grazie anche da parte mia per il link, molto interessante ho stampato tutto e cerco di diffondere, allora domani ci vediamo a Bra?? Dai cerca di venire... chi c'è di voi bloggers??


# 276    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 11:53

@ Concita Non ero speciale...avrei solo voluto fare quello che ha fatto Saviano...ma non ne sono stata capace!Purtroppo, ha prevalso l'impotenza!


@cetto Concordo pienamente...la ricerca sul nucleare è una ricerca su un tema che è sostanzialmente (anche dal punto di vista scientifico) morto. La vera ricerca (guarda caso) è quella di base (che in italia impegna pochissime risorse) condotta da serissimi scienziati (con risorse proprie) e che non è legata ad alcun gruppo imprenditoriale. Qualche esempio?? l'isteresi dell'acqua che apre nuovissime prospettive di cura per patologie "intrattabili" ricerche condotte dal Prof. d'Elia e seppellite grazie alla cricca mafiosa (e ben prezzolata) del cicap sotto il termine "ridicolo" (peccato che il prof. D'elia sia uno dei più stimati chimici ed esperti in calorimetria del mondo). Oppure le varie ricerche condotte dall'ultima galantuomo della fisica italiana..il prof. Preparata o le ricerche del prof. Del Giudice..e potrei continuare!!


Quanto si deve essere lobotomizzati per postare articoli di filippo feccia?


@ Alex Tua madre sta per fare la stessa fine di quella di Berlusconi. Fai testa o croce.


Matrix_To - utente certificato lasciato il 8/6/2008 alle 21:7 Alex quanto è vero che esisto smettila di rompermi le palle, giuro che ti pesco e ti faccio un culo come un porta pranzo. ****** Per poterti rompere le palle è necessario che tu le abbia. E fare minacce dietro il monitor di un computer significa che sei solo un povero coglione frustrato.


# 281    commento di   Matteo7del7 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 12:19

Penso che con gli articoli di facci (minuscolo appositamente) Alex ci si faccia le pi... CIAO SMANETTONE!


Non è un paese per vecchi - lasciato il 9/6/2008 alle 12:15 Tua madre sta per ricevere un altro cliente...


commento di Alex - lasciato il 9/6/2008 alle 12:18 Per poterMI rompere le palle è necessario che IO le abbia. E fare minacce dietro il monitor di un computer significa che SONO solo un povero coglione frustrato. ---------------- Su, Alex, non ti insultare...


"che dinanzi ai palazzi di giustizia si presenterà la gente coi forconi" paventassero lor signori quando la gente si presenterà coi forconi dinanzi al Parlamento..... Ecco cosa ne pensano i dalemiani del decreto sulle intercettazioni che berlusconi vuole:(dal corriere.it): "Va ancora più in là Nicola Latorre: «Se i magistrati diffondono le intercettazioni devono essere puniti penalmente, e non pagando una sanzione. Del resto, tutto ciò era previsto nel nostro disegno di legge sulle intercettazioni telefoniche della scorsa legislatura ». Il responsabile organizzativo del Partito democratico Beppe Fioroni, per esempio, è convinto che «lamateria delle intercettazioni vada assolutamente regolamentata»: «E’ una questione seria - aggiunge - che merita attenzione». Roberto Giachetti, ex Margherita, segretario del gruppo del Pd alla Camera dei Deputati afferma: «Le intercettazioni servono, ma ormai si è arrivati a una vera e propria degenerazione in questo campo. Il tema va quindi affrontato, non come lo sta facendo Berlusconi, sia chiaro, però il problema c’è e non si può fare finta di niente». Persino Rosy Bindi, una che ama l’opposizione dura e pura e che non è certo imputabile di un eccesso di simpatia nei confronti di Berlusconi, non chiude la porta. «E’ ovvio - osserva - che il disegno di legge a cui pensa il governo rappresenta l’ennesimo tentativo di ricerca dell’impunità, ciò detto io penso che le intercettazioni non possano essere rese pubbliche come avviene ora. La loro divulgazione va fortemente punita. Tra l’altro mi chiedo quale sia la forza di prova di un’intercettazione. A me non sembra giusto che vengano arrestate delle persone quando contro di loro si hanno come unica prova delle conversazioni telefoniche."


# 285    commento di   Matrix_To - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 12:27

@ Alex Alex una volta era anche stimolante leggerti per avere un contraddittorio.. ora mi pare che i tuoi interventi siano dettati da impulsi isterici e rabbiosi. Se vuoi essere preso in considerazione seriamente qui, esprimi i tuoi pareri positivi o denigratori che siano.. e poi ne parliamo. Sono dell'idea che non ci sia un "giusto" o uno "sbagliato" per definizione, esistono per natura i punti di vista, esprimi il tuo in maniera civile e forse sarà anche interessante parlarsi piuttosto che leggere sempre da tutti "grazie.. grazie..". Se semini insulti non ti scandalizzare se raccogli insulti. Ti parlo seriamente, polemiche a parte.. non sei d'accordo ?


# 286    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 12:31

@Matrix_To mi sei piaciuto io sono d'accordo con te


# 287    commento di   Matrix_To - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 12:38

@ Concita Premesso che questo è pur sempre il Blog di Travaglio, Gomez, Corrias.. e quindi chi è contrario al loro punto di vista o alla loro esposizione dei fatti deve comunque sentirti "ospite" qui.. Fatta questa premessa credo che ogni confronto sia utile anche per capire meglio cosa ci accade attorno eludendo pregiudizi inutili tra destra e sinistra.. A me interessa che il Paese funzioni grazie a leggi fatte nell'interesse del cittadino.




... quando uno compra "Il Giornale" in cuor suo pensa: "FACCI ridere!"


# 290    commento di   Matteo7del7 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 12:43



Caro Marco, ho l'impressione che "quello con le meches", nei tuoi confronti, faccia come in quella vecchia e gloriosa pubblicità dell'olio, dei tempi di Carosello: Olivella, sposina novella. Tu sei Olivella, quella in gamba, brava, che fa tutto per bene; lui è Mariarosa, che, invidiosa com'è, vuole imitare Olivella, ma non è capace e finisce sempre male. Ecco, io credo che "quello con le meches" sia come Mariarosa. Infatti, ho notato che tenta in tutti i modi di copiare lo stile dei tuoi articoli, ma, come diceva il jingle della pubblicità: "ma non è capace, non la sa proprio imitar"!!! ;-) Ciao!


# 292    commento di   Fab1979 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 12:45

D'accordo anche io con Matrix_to, ho cercato di dirlo anche sabato: non per prendermi meriti, chissene ... ma questo solo dimostra che alla correttezza, alla lealtà e perchè no, al dibattito siamo interessati tutti ... non come commenta qualcuno. ciao a tutti Fabrizio


# 293    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 12:50

@ Matrix_To Pienamente d'accordo. ;-) Sei stato bravissimo a mantenere la calma!Speriamo non torni!


Anch'io sono a favore del discorso di Matrix_To e a quello che aveva iniziato frada79 l'altro giorno (contro quelli che continuavano inutilmente ad occupare spazio spacciandosi per altri...) Se volete guardare quanti soldi prendono i nostri cari "pensionati", date un'occhiata qui. http://canali.libero.it/affaritaliani/upload/I_/I_Nuovi_Pensionati.pdf E poi parlano di spreco di soldi per le intercettazioni dei magistrati, il miglior strumento contro chi commette crimini e il miglior metodo per trovare i deliquenti... non si vergognano un pò?!?


@tutti buondì volevo dirvi due cose stamane in una vi riporto le domende fatte da fioretti a travaglio nel nuovo libro il rompiballe (bellissimo io l'ho letto già due volte e vi consiglio di leggerlo )ecco alcune domande: F:Facci si considera un Travaglio di destra M:«Il Travaglio di destra c’è già, sono io. Lui non è nè Travaglio, nè di destra. È un berluscraxiano. Uno dei tanti». F:È vero che preferisci la messa in latino? M:«Continuo a pensare che sia molto più bella la messa in latino di quella in italiano, continuo a pensare che il gregoriano sia molto più bello delle chitarre». F:Sei proprio di destra! M:«Se non fosse Berlusconi il capo della destra, io starei lì! In Francia voterei a occhi chiusi per uno Chirac, un Villepin. Per Sarkozy no perché è un tamarro. In Germania voterei Merkel sicuro. Mi piacevano molto Reagan e la Thatcher». F:Se ti offrissero la direzione del Tg1, accetteresti? M:«Certo con lo spirito con cui parteciperei a Porta a Porta. Lo farei per un giorno e quel giorno godrei. Sapendo che è il primo e l’ultimo». F:Mi sa che non te lo offrono il Tg1 M:«Farei un Tg1 in cui racconterei tutto insieme, in una botta sola, quello che non è stato raccontato negli ultimi dieci anni». F:Ti portano via con la camicia di forza M:«La stessa cosa farei a Porta a Porta se Vespa avesse il coraggio di invitarmi». F:C’è qualcuno di destra che ti piace? M:«Giorgia Meloni è fantastica, bravissima è una ragazza veramente splendida. Impegnata, entusiasta, competente. Angela Napoli ha fatto tutta la battaglia anti’ndrangheta in Calabria. Tabacci non è impresentabile. Maroni è stato un discreto ministro. Ma di Forza Italia non riesco a trovare nessuno decente. Forse questa Lorenzin, la biondina coordinatrice a Roma, ecco...». F:E dei giornalisti? M:«Alla fine il meglio, o il meno peggio, è Belpietro. Perché in fondo è un giornalista. Quando dirigeva “il Giornale” ci metteva le notizie. Adesso “il Giornale” di Gior


@ TUTTI LA SECONDA COSA CHE VOLEVO DIRVI è CHE HANNO RAGIONE LAORAORLINI E CATERINA BISOGNA FARE QUALCOSA NON SOLO STARE IN QUESTO BLOG SI ACCETTANO PROPOSTE ............


http://canali.libero.it/affaritaliani/upload/I_/I_Nuovi_Pensionati.pdf Si trova quanto costano alla collettività i politici che non sono stati rieletti. Non so se posso considerararli dei veri pensionati, comunque sono delle belle cifre mensili


# 298    commento di   Matrix_To - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 13:3

@ Alex il fatto che ho detto che accettiamo il confronto civile e lontano da cori da stadio adesso non è che vuol dire che ci porti qui tutti i fans che la pensano come te eh ! A parte gli scherzi.. a te la scelta o scrivi commentando i tuoi giudizi della politica in maniera costruttiva (evitando di allagare poemi di Facci, al massimo segnala solo il link) o rischi che tutto il tuo parentato participi suo malgrado ad uno scempio virtuale.












@@@ Matteo7del7 Beh, la pseudo-scienza dei sondaggi fa parte del TAROCCO MEDIALE, **venduto** come le saponette da una Vanna Marchi Nelle mitiche **democrazie avanzate bipolari (e fuori di testa) a carattere anglosassone**, c'e' una industria che opera AL BUIO (non molto trasparente) il cui obiettivo e' FORAGGIARE, in particolare via MEDIA, parole/concetti/risultati che INFLUENZANO l' ABILITA' CRITICA di pensare di una grande parte degli individui (la cosidetta..massa, le vittime e target di detta Industria) Questi METODI che non sono nuovi, **regalarono** all'umanita' ed in molti periodi storici, caratteri di tutto rispetto (sopratutto, rispetto ed urgenza per essere accettati al neurodeliri..) e, piuttosto recentemente, una intera nazione e gruppo etnico, che all'epoca era piuttosto avanti nel sociale e nel processo della civilta', imbracciare l'odio razziale come soluzione a problemi economici CREATI ad ARTE..il Non buono Adolfo e metodi dei **seguaci non sono mai stati cancellati per **qualche** ragione, dall'inconscio collettivo, pur avendo danneggiato l'umanita' ed offeso l'evoluzione storica peggio che cio' che successe a Nagasaki ed Hiroshima..




Un grazie enorme a chi ha postato l'YouTube di Pomicino, scambiato per De Mita...la tensione ogni tanto deve essere scaricata..dunque diventa alta..e offusca il pensiero.. Grazie ancora


@@@ mv.bono, Piacere di leggere da genovesi..MA MOLTO meno a proposito della notizia che leggo...postata in parte qui sotto.. *** sgarbi si candida assessore alla cultura nella nostra città? *** Manco da molte lune da Genova dove son nato..ma se ben ricordo, all'epoca non e' che ci fosse molta tenerezza per personaggi del genere: chissa', forse e' cambiato tutto ma non credo che i Provocatori, senz'altro inviati per ragioni specifiche, avranno la vita semplice, loro ed i loro sgherri..del piano..**dobbiamo fare i guastatori, siamo disperati** ** Deve n'oggia' au portafoggiu e ae miande...cuelli li u l'aspussa sempre, anche cuande u dorme.. ** Saluti ed..in gamba


@ Marco Se pensi a come nacque il Giornale, cioè come un foglio di una pattuglia di giornalisti coraggiosi ed anticonformisti e com'è ridotto oggi c'è veramente da mettersi a piangere.


Rispondo al seguente post: # 234 commento di il Giustiziere - lasciato il 9/6/2008 alle 9:54 Stamane leggevo che, dalla consultazione di molte testate che dicono **qualcosa** sull'industria e sopratutto sul commercio globale del petrolio, la valutazione (stima) piu' alta che hanno calcolato per un barile di petrolio, sia quotato in Brent che dalla Famigghia Texana (una delle due borse piu' grandi nel mondo dove si contratta in continuazione il prezzo), si arriva al massimo di $ 50.00 al barile.. Tutto il resto, le SETTE e piu' sorelle, che amavano svisceratamente Enrico Mattei, se lo dividono **serenamente** alla faccia della Fame e Sete nel Mondo.... Il **resto** sara' senz'altro LORDO..e forse ci dovremmo autotassare un 2 o 3 centesimi al litro per NON sentirli sempre CANTARE il loro INNO GLOBALE **Chiagne e futte...** Benvenuti al Medio Evo non piu' Prossimo Venturo...e' di OGGI


commento di Matteo7del7 - lasciato il 9/6/2008 alle 12:43 ma come è possibile??? http://www.repubblica.it/speciale/2008/sondaggi_ipr/fiducia_nel_governo.html ............................................................. Basta avere in mano tutte le TV del paese, che dicono solo quello che viene loro consentito. Ti ricordi come hanno parlato di Rete4, di venerdì? Al lunedì è uscita la sentenza e nessuno ha rettificato di una virgola. E poi: hai sentito dire qualcosa su De Magistris, tu? Di dove hanno preso i soldi per Alitalia? E via così. Per questo insisto: USCIAMO DAI BLOG, FACCIAMO QUALCOSA. Marco è bravo e bello, Berlusconi è brutto e cattivo. Noi lo sappiamo, adesso facciamoci vedere oltre i confini di queste pagine web


# 311    commento di   akiro - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 15:2

chissà se Il Giornale uscirà presto con una smentita...
http://nononoeno.splinder.com/


Sig. Facci, si metta bene in testa una cosa: è considerata una cosa abbastanza da sfigati gettare fango vigliaccamente da una certa distanza di sicurezza contro Travaglio, e poi al contrario fare il vago quando è presente (ad esempio, come ha fatto ad Annozero). Lei da Santoro ha accuratamente evitato di affrontare Travaglio in un testa a testa - questo non ci sorprende affatto. Insomma non immaginavamo che lei fosse un suicida. Oltretutto, ricordi che lei non piace affatto alle donne. E in riferimento alle baggianate che una volta ha scritto su Vanity Fair, con le donne può pure provarci o non provarci: insomma faccia un pò come le pare. A noi non ce ne fotte proprio nulla.


io non so come Marco abbia tollerato la presaenza di Pomicino ad AnnoZero: una persona menzoniera non merita di parlare buttando al fuoco altre menzogne che potrebbero passare per verità se nn attentamente esaminate.Menomale che il ragazzo di Palermo gliele ha cantate.Non posso descrivervi la mia rabbia quando il politico-ex carcerato ha detto che a noi giovani non interessano le storie di Andreotti e di mani pulite. Due sole parole mi sorgono: al rogo!!!!!!!!!!!


# 314    commento di   Rivolta71 - utente certificato  lasciato il 9/6/2008 alle 17:23

Quello che si temeva alla vigilia delle elezioni si sta man mano avverando e adesso sono c.... nostri. Rivolta Sempre


Grazie Marco! Grazie per questa informazione! Grazie perchè finalmente possiamo vedere un uomo vero che fa il giornalista per i cittadini!


la giustizia in italia è morta...


CHE DIRE? sei un grande Marco ci teniamo legati a te come i naufraghi del titanic ad un galleggiante per fortuna che esisti!


Grande Marco. L'estate scorsa sono stata vittima di abusi telefonici per un po' di mesi e non è stato semplice. Sia io che il mio compagno a causa di queste telefonate anonime, abbiamo vissuto momenti davvero preoccupanti. Mi sono decisa subito a denunciare il fatto e dopo varie ricerche da parte dei carabinieri hanno scoperto che si trattava del marito di una mia amica. Voglio che la denuncia vada avanti e aggiungo che se non avessi saputo chi era, sarei rimasta vittima di chissa' quale altro abuso, magari una violenza il che è peggio. Certo, questo racconto potrebbe risultare di minore rilevanza rispetto a fatti ben piu' gravi che accadono in Italia a tanta gente e non ad un singolo individuo...resta di fatto che non c'e' nulla di giusto nell'abolizione delle intercettazioni telefoniche e se la scusa è la difesa della privacy vorrei che questi "signori" mi spiegassero come lo chiamano l'abuso che ho subito io perchè c'e' qualcosa di terribilmente paradossale in tutto questo.


quello che stupisce non è Berlusconi che dichiara di voler bandire le intercettazioni come strumento di indagine: ciò che sorprende -in questa Italia degli assurdi- è la platea dei giovani imprenditori che plaude vivacemnte alla proposta salvaculo di Silvio Bi, con tanto di sindacalista in prima fila a rinforzare la dose, peraltro già superiore ai più fragorosi applausi della corrida- mostrandosi mentre batte le mani al padrone dei padroni che fa una proposta da padrino...questo sorprende. O forse no? paolo


ahhh..quindi se scrivi sul giornale sei un servo di berlusconi, ma se scrivi sull'unità sei un cavaliere delle libertà...cazzo...ma andate a cagare va vi fate fare la predica da un giornalista del cazzo come travaglio che per far successo ha scritto sl merda su berlusconi.capreeeeeeeee


Cito ale (n. 320): ahhh..quindi se scrivi sul giornale sei un servo di berlusconi, ma se scrivi sull'unità sei un cavaliere delle libertà...cazzo...ma andate a cagare va vi fate fare la predica da un giornalista del cazzo come travaglio che per far successo ha scritto sl merda su berlusconi.capreeeeeeeee Ale, sai, non è bello dare del cornuto all'asino quando si è bue. Sei uno dei tanti, tantissimi, ennesimi che non ha letto mai una riga di Travaglio e sa di lui un'infinitesima parte di quello che c'è da sapere, eppure pretende di avere un'opinione. Se noi che leggiamo e seguiamo Travaglio siamo capre (che tra l'altro sono animaletti piuttosto simpatici, nulla affatto stupidi e anche con personalità), tu sei sicuramente un bradipo. La tua patologica pigrizia mentale ed intellettuale non ha altri simili nel mondo animale.


# 322    commento di   Loredana M - utente certificato  lasciato il 11/6/2008 alle 17:58

per rifarmi al post di faber, per cui è inquietante non solo e non tanto berlusconi, ma chi lo idolatra, indimenticabile questa frase del grande Giorgio Gaber :"Io non ho paura del Berlusconi in sè, ho paura del Berlusconi in me".....se non ci fossero quelli che applaudono lui non sarebbe nessuno.....il grande Montanelli parlava del mito del balcone, anche se paragonava Berlusconi non a Mussolini, ma a Peròn...ed è questo che il cosiddetto popolo liberale italiano desidera, altro che liberalismo riformista.....non sanno neanche cosa sia


Si apprende oggi 11 giugno che il giornalista Gabriele Mastellarini, reo di leso Travaglio sul suo blog, perderà la collaborazione a L'Espresso. Nessun protesta per questo? Ohei, parolieri di questo blog, ce l'avete con Berlusconi, ma alla Mondadori non ha fatto licenziare mai nessuno, ed anzi, a Panorama scrive gente di sinistra in tutta libertà. Come la mettiamo? Difendete Mastellarini dal ricatto di Travaglio, invece di menarvela con le "bloggate".



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti