Commenti

commenti su voglioscendere

post: Cortina di ferro per i delinquenti

Qui puoi leggere il testo integrale dell'intervento: "Buongiorno a tutti. Mi dispiace, ma dobbiamo ricominciare a parlare di intercettazioni, perché questo è quello che offre il convento e quello che chiedono anche gran parte dei frequentatori del blog di Beppe e del blog nostro – Voglioscendere – e di tanti altri che si stanno sintonizzando con noi, il lunedì alle due. Ne parliamo, anche se presto dovremo occuparci anche di altre leggi vergogna, che sono quelle, per esempio, del ritorno all’impunità per le alte cariche (soprattutto di quella bassa) lodo Schifani bis , ma questa – ogni giorno ha la sua pena – la vediamo un’altra volta. È interessante, ora che finalmente abbiamo un testo che sembrerebbe definitivo per quanto riguarda il cosiddetto disegno di legge ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


ma alla fine una domanda a travaglio l'hanno fatta o ha dovuto continuare a fare la bella statuina?


Graze Marco per il solo fatto di essere un professionista. Il tuo lavoro oltre che tenere in vita una democrazia che ricorda tanto le condizioni del povero Alfredino mi e' anche di grande aiuto psicologico in quanto non mi fa sentire l'unico imbecille che cerca di guardare in faccia alla realta'. Grazie ancora


# 413    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 16/6/2008 alle 23:4

Lupi e D'artagnan non ho parole... ma che Colaninno affermi che, grazie all'elenco dei reati esclusi dalle intercettazioni,fatto da Marco, peraltro confermato dal membro del CSM, resta sbigottito.... A me girano le scatole! Non sapeva cosa prevedesse questo ddl? Aspettava Marco? Aspettava il membro del CSM??? Ci volevano loro per farlo ritornare tra noi, almeno un po'?


un'intera trasmissione con quell'imbecille di Lupi a dire cazzate.... e due minuti a Travaglio... che sono comunque bastati per dire le cose come stanno!


# 415    commento di   Magic85 - utente certificato  lasciato il 16/6/2008 alle 23:7

Roba da matti invitano Marco a queste trasmissioni e poi lo fanno parlare poco!


# 416    commento di   panormo - utente certificato  lasciato il 16/6/2008 alle 23:8

# 414 commento di Anna non è semplicemente un imbecille, è un BERLUSCONIDE. Li riproducono non più alle scuole di partito, ma negli stage dei venditori di Mediaset. peccato non poterlo più spiegare a Lorenzo!


@ Loredana M A proposito di balcone: Telebano* ha capito per primo che il balcone moderno è il televisore. E si è premunito in tempo. Anche Mussolini oggi avrebbe 6 reti al posto dei balconi. *In un punto Telebano non andrebbe d'accordo con i talebani: la telvisione, che loro abborriscono e proibiscono. Quasi quasi mi scappa un "bravi talibani".


ALLA FACCIA DELLA PUBBLICITA' miiiiiiiiiiii che fatica.. Parenzo: voto 5/6 non modera con sufficiente nervo. Lupi : " n.c. Butti : " buttati.. Colaninno: va a letto presto la sera.. gia' dormiva(pacatamente, serenamente) Roia: voto 7+ Giordano: voto 6+ Paragone: voto 4/5 INSOMMA.. chissa' le casalinghe di Voghera che han capito da questa puntata. Marco Travaglio: voto 8 specie sulla capacita' di sintesi, visto i tempi d'intervento disturbati. LE NOTIZIE UTILI DELLA PUNTATA DI ICEBERG LE HA DETTE SOLO TRAVAGLIO.


# 419    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 16/6/2008 alle 23:12

@ Magic 85 L'educazione del conduttore, viene fraintesa per incapacità! Per il semplice fatto che il sopraffare è più consono a certi individui! La maleducazione di taluni non ha limiti! Hanno parlato quando e come volevano! Credo che Parenzo abbia guidato bene comunque! Lupi e l'altro (che non ricordo il nome) hanno fatto la loro magra figura! La quantità di pubblicità è allucinante comunque! @ Panormo frada79@hotmail.it ti lascio la mail da giorni...ma forse non cogli!


# 420    commento di   panormo - utente certificato  lasciato il 16/6/2008 alle 23:13

colgo!


# 421    commento di   carla c. - utente certificato  lasciato il 16/6/2008 alle 23:13

La realtà è che come ha detto Marco prima ad iceberg, fanno prima a dire i nomi di chi non bisogna toccare, e lasciare ai magistrati gli strumenti per prendere tutti i vari delinquenti... sarebbero più coerenti, invece niente da fare, girano intorno alle cose, parlano di aria fritta, e vogliono far credere al popolo che loro lo fanno per il diritto alla privacy!!!! ma noi come Marco, ce ne STRAFOTTIAMO della privacy, hai capito Lupi????? E cosa dovrebbero fare i magistrati per scoprire i reati??? tornare alle vecchie maniere.... ahahahah ridicoli, Marco li ha stesi quando gli ha rinfacciato che è come se oggigiorno i medici per fare le diagnosi dovessero rinunciare ad usare la TAC la RISONANZA MAGNETICA e le RADIOGRAFIE, RIDICOLI, NON SAPEVANO PIù COSA REPLICARE SOLO SGNIGNAZZARE OFFENDERE E FARE UN'IRONIA DI BASSA LEGA.... Marco, ancora grazie, tu sei il verbo, loro sono nulla.... baci, carla -torino


purtroppo con i politici in trasmissione, che sono sempre convinti di essere in Parlamento, dove cazzeggiano a nostre spese e sberleffano chi parla in continuazione, o nel salotto di Vespa che striscia, chi esprime i fatti senza piaggeria nei confronti di nessuno viene travolto aggressivamente....marco non ha fatto in tempo a dire TUTTO quello che voleva, o almeno a finire il discorso, ma il concetto si è capito lo stesso, credo o almeno spero che le parole del magistrato e le sue, le altre non sono valse a nulla, abbiano aperto un pochino gli occhi su questa legge porcata...il sondaggio fatto in trasmissione sembra darmi ragione...la maggior parte di coloro che hanno telefonato ha sostenuto che questa legge serve a favorire solo il Berlusca e non la società tutta...per quanto riguarda i politici in studio...la dicono lunga sullo stato di salute del nostro Paese...dopo di loro solo i lombrichi....per parafrasare Marco....ragazzi è stato un piacere dialogare con voi...buonanotte...ED ORA ARRESTATECI TUTTI!!!!!!


@ Roland Concordo.....notte


# 424    commento di   magic85 - utente certificato  lasciato il 16/6/2008 alle 23:23

Frada79 Concordo con te che i rappresentanti politici abbiano fatto la loro meschina figura, ma almeno il conduttore, che dovrebbe essere un "giornalista" arbitro, avrebbe dovuto moderare in maniera più equilibrata.


# 425    commento di   magic85 - utente certificato  lasciato il 16/6/2008 alle 23:23

Frada79 Concordo con te che i rappresentanti politici abbiano fatto la loro meschina figura, ma almeno il conduttore, che dovrebbe essere un "giornalista" arbitro, avrebbe dovuto moderare in maniera più equilibrata.


# 426    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 16/6/2008 alle 23:23

@ Panormo la posta!aggiorna la pagina!ne hai 2!


# 427    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 16/6/2008 alle 23:25

@ magic85 Non so se per incompetenza o per inadeguatezza! O forse solo perchè troppo adeguato, non ha alzato la voce! mannaggia! frada79@hotmail.it




A me sinceramente il conduttore non è dispiaciuto, ha chiarito subito la sua posizione ad inizio puntata e ha cercato di moderare per quanto possibile... se uno continua a parlare anche nelle pause senza educazione e se dice falsità senza avere un minimo d'orgoglio, cosa può farci lui? Forse doveva alzare un pò di più la voce ma facevano la loro figura ridicola anche da soli. Ha cercato di sottolineare le inesattezze e le perplessità su questo disegno di legge. Cercava di far capire a Lupi di non fare comizi elettorali ma di rispondere alla domande (nonostante l'abbia chiesto 4 volte, non ha neanche provato a rispondere sul discorso consulenze esterne). Non capisco perchè l'esponente del PD, invece di prendersela con Lupi e il suo collega di AN, si mostrava "aggressivo"con Giordano che tutto sommato non mi è dispiaciuto... Ha accennato inoltre a una "leggenda" di cui si parla da un pò di tempo e che spiegherebbe in parte la stretta di mano fra Berlusconi e Veltroni... lo sbarramento del 5% al Parlamento Europeo, un buon modo per avere voti nel PD e levarsi ancor di più i comunisti. Forse Veltroni riuscirà ad accorgersi che trattare con Silvio è rischioso?!?


pensavo a quanto letto sia nelle adesioni di altri giornalisti che in qualche commento... io vivo in francia, e come me tante altri italiani liberi sono al. la giurisprudenza non è il mio mestiere, ma per logica dubito che io possa essere perseguibile se stando qui, con un IP francese, pubblico su un blog o un sito del materiale non pubblicabile in italia. marco, possiamo organizzarci, possiamo diventare una sorta di braccio armato di computer e pubblicare dall'estero tutte le notizie.


# 431    commento di   Watty - utente certificato  lasciato il 16/6/2008 alle 23:41

Scusate se arrivo solo ora ma ero giu a vedere Iceberg... Che scandalo!!! Lupi era da uccidere a sberle e Colaninno? Figlio scemo di padre fallito... Tra tutti gli esponeti politici presenti preferivo Giornano!!! E non so se avete notato la reazione di Marco alle provocazioni di Lupi occhi iniettati di sangue e bava alla bocca che è un miracolo che non si sia messo a ululare.. Non l' ho mai visto così incazzato! un saluto
www.lostudiodiwatty.ilcannocchiale.it


Caro Marco, ho apprezzato molto ciò che hai detto in Passaparola di oggi. NON CI FERMEREMO! Io, sinceramente, mi sono stufato di aspettare che Berlusconi faccia leggi porcata come questa sulle intercettazioni. Il fatto di imbavagliare l'informazione in questa maniera mi fa sentire da un lato più povero d'animo e dall'altro incazzato da morire. Io sono un amante della democrazia e della libertà d'informazione, ma mi rendo conto che molti miei concittadini si sono dimenticati cosa voglia dire...mi vergogno che queste persone si definiscano italiani. Di fronte a leggi del genere, bisogna lasciar perdere per un attimo le proprie ideologie e seguire un sano patriottismo e spirito di sopravvivenza. Se mai in questi giorni qualche patetico politico deciderà di indire una bella manifestazione contro questo schifo (anche se dubito che Veltroni lo farà) io sarò in prima fila a gridare tutto il mio disprezzo per questa classe politica. Vorrei dirti che sei il mio eroe e che, se deciderai di affrontare con altri la linea dura pubblicando i contenuti delle indagini di processi scomodi, io trascriverò le tue parole sul mio blog e le diffonderò ad altri blog, fin quando non sarà pieno internet. Anche se non è giusto che tu rischi in prima persona anche per quei giornalisti venduti di altre testate, sappi che siamo tutti con te, sempre!


il problema non sono i blog.. a quel punto basta comprare un virtual server su un qualsiasi dominio .ru a 10 euro al mese . Il problema è invece l'informazione televisiva e cartacea che è l'unica che arriva (soprattutto la prima ) agli occhi e alle orecchie della maggior parte degli italiani... A questo punto la cattiva magia di questa indecente legge vomitotaglierà lingue e mani anche ai pochi giornalisti coraggiosi e onesti rimasti nel nostro paese... ma d'altronde come dicono le persone che lo hanno votato : " sempre a dare contro a Berlusconi... vedrete che farà del bene .. dopotutto un uomo così ricco che si è fatto da solo può solo capire le povere persone... abitava con 7 figli in un monolocale di 5 mq...." uhauhauauhauha scandaloso


indignazione è l'unica parola che mi viene in mente al momento. studio per poter diventare giornalista, e la cronaca giudiziaria è uno dei campi che mi affascina di più. sapere di questa legge che sega le gambe a quelli che potrebbero essere i miei futuri colleghi mi fa cadere le braccia. tempi duri per i giornalisti.


Aggirare le leggi di Berlusconi è semplice. La sua forza sta nel colpire i pochi coraggiosi che si espongono, con la forza dei suoi soldi. Bene. Allora basta essere molti. Tanti. Tantissimi. Quando un giornalista viene a conoscenza di materiale interessante, che non può pubblicare secondo la nuova legge anti-intercettazioni, adotterà questa strategia: - non lo scrive sul giornale, e nemmeno sul suo blog. - lo condivide segretamente con tutti noi (i mezzi ci sono) - il giorno dopo la notizia appare contemporaneamente su migliaia di blogs, siti e volantini distribuiti nelle città Chi arrestano?


....ahhhhhh....sky mi ha ingannata..... niente porta a porta.... peccato .... volevo vedere fino a che punto arrivavano!!!


marco leggendo i tuoi articoli ci dai la forza di lottare contro tutte le ingiustizie ke ci accompagnano nel quotidiano.io abito a roma e mi piacerebbe sapere quando verrai qua a farti sentire dal vivo,c'è tanta gente che ti aspetta.non mollare mai,siamo con te


Provate ad andare a leggere i commenti dei lettori de "Il Giornale" all'articolo che riguarda le norme su intercettazioni e processi...... Ci credo che B. ha vinto: ma che gente c'è in Italia????????


grazie marco qst sera sei stato particolarmente brillante...è un piacere trovare un uomo che non ha paura di parlare... lupi scandaloso!!! che ne pensi di Roia?


Commento di un MERCENARIO della COSCA ed EVERSORE, postato sul Blog di Di Pietro, al commento sulla morte di BASILE.. ************* SE ALLA FINE DELLA STORIA VERRA' FUORI CHE IL VOSTRO COMPIANTO MARTIRE EROE DELLA PATRIA SARA' MORTO PER UNA SEMPLICE VICENDA DI CORNA PAESANE MI PIACEREBBE VEDERE QUALI SOLENNI EPITAFFI I VARI POETI CHE HANNO FINO AD ORA ESERCITATO LE LORO CAPACITA' CON SCRITTI ANCHE PATETICI IN ODE AL DEFUNTO, SARANNO CAPACI DI SCRIVERE. VORREI IL VEDERE IL DI PIETRO COSA SCRIVERA' PER COMMENTARE LA SCOMPARSA DEL MARTIRE DOVUTA A UNA QUESTIONE SICURAMENTE MOLTO MENO NOBILE DI QUELLE FINO A OGGI ILLUSTRATE. SICURAMENTE SARANNO CORNA PIENE DI VALORI MA SEMPRE CORNA SONO....... Postato da: filippo vitali rosati bligny | 16.06.08 18:26


Peccato che ieri sera ad ICEBERG non si potesse telefonare, perchè avrei avuto un pò di cose da dire tanto a LUPI e BUTTI quanto a Colaninno. Quest'ultimo a dir poco intimorito. Perchè l'opposizione ha così paura? Non è che sempre debbano andar daccordo. Marco ha detto quello che tutti pensiamo. Che si facesse questa benedetta legge pro Berlusca ed amici del Berlusca e la smettessero di mandare a quel paese la giustizia Italiana che ha già tanti problemi. Come si può garantire la sicurezza se si mettono sempre i bastoni tra le ruote alla giustizia? Poi ho sentito parlare di costi delle intercettazioni. Ma mai di benefici. In qualunque azienda i costi sono valutati assieme ai guadagni. Ho speso 5 ed ho avuto 6, oppure 2 oppure nulle. Le intercettazioni sono diventate il motivo per cui gli italiani non tirano fino a fine mese.


Perche' in Sicilia ha di nuovo vinto il NANO, anche dopo tutte queste schifezze che sta mettendo in atto....aiutatemi a capire, davvero sono allibita!


Cronaca da spettatrice di Iceberg di ieri sera. LUPI E BUTTI, nomen omen, sembravano il gatto e la volpe e contenevano a stento il loro compiacimento. COLANINNO era semplicemente penoso. A prima vista l'avevo scambiato per un attimo per ITALO BOCCHINO del Pdl, ma non ci ero andata molto lontana. Anziché scagliarsi, non dico con la stessa veemenza di Travaglio, ma almeno con un po' di midollo osseo, contro i due rappresentanti della maggioranza, che faceva????? Punzecchiava GIORDANO di Rifondazione!!!!! Ovviamente gli altri due se la ridevano, lanciando qua e là infamie contro travaglio. Butti ha anche detto tra i denti "e questo sarebbe un giornalista!". Il magistrato l'ho trovato come dire, evanescente, forse anche lui preoccupato di non offendere o forse appesantito nei pensieri dalla chioma fluente. Mah! Perchè non ha parlato dei soldi che si è riusciti a recuperare grazie alle intercettazioni? Complimenti al conduttore che ha dimostrato il quadruplo delle palle dei conduttori RAI. Ha difeso Travaglio, che ultimamente voglio fare passare in alternativa A) come una specie di pazzo fissato, secondo il metodo "Forleo" B) come un avido scribacchino teso solo a far soldi "parlando male dei politici". Marco era teso come non l'ho mai visto, ed è perlomento comprensibile. Non so quanto valga, ma ricorda di non essere solo.


Perdonatemi, nella foga ho fatto un sacco di errori e non ho riletto. Ovviamente VOGLIONO e non voglio fare passare Travaglio (con la maiuscola) per ... ecc. ecc.


Quindi? Capisco e apprezzo molto l'intento informativo di Travaglio, ma rimane sempre la solita domanda a cui nemmeno lui ha per ora dato una risposta soddisfacente: CHE FARE? Sarà questione di sfiducia ma come ci opponiamo --in maniera concreta e significativa-- a tutto questo? Non trovo strade. A settembre vado via... vediamo se oltreoceano si vivrà meglio.


Non credo spetti a Travaglio o a Grillo dare delle risposte. Credo che spetti a quei politici strapagati. Perchè quello è il loro lavoro, l'interesse del Paese, dei cittadini. Guardate che se fanno ciò che fanno, Berlusconi in primis, è perchè noi cittadini glielo permettiamo. Se oggi, che si vota in senato, tutti noi di questo forum smettessimo di lavorare in segno di protesta, qualcosa cambierebbe. Perchè mentre la Mercegaglia ci chiede più produttività, mentre i politici sperperano i nostri soldi, chi manda avanti questo paese siamo noi italiani che tutte le mattine ci alziamo ed andiamo a lavorare. Proclamiamo un giorno di sciopero. Ma a metà settimana, però. P.s. L'opposizione è una vergogna, è peggio della maggioranza!


Non credo spetti a Travaglio o a Grillo dare delle risposte. Credo che spetti a quei politici strapagati. Perchè quello è il loro lavoro, l'interesse del Paese, dei cittadini. Guardate che se fanno ciò che fanno, Berlusconi in primis, è perchè noi cittadini glielo permettiamo. Se oggi, che si vota in senato, tutti noi di questo forum smettessimo di lavorare in segno di protesta, qualcosa cambierebbe. Perchè mentre la Mercegaglia ci chiede più produttività, mentre i politici sperperano i nostri soldi, chi manda avanti questo paese siamo noi italiani che tutte le mattine ci alziamo ed andiamo a lavorare. Proclamiamo un giorno di sciopero. Ma a metà settimana, però. P.s. L'opposizione è una vergogna, è peggio della maggioranza!


Julia: lo Stato non andrebbe eliminato ma limitato,è cosa assai diversa.


In un paese addormentato gli sciacalli scorazzano felici! Mi chiedo cos'altro debba accadere, prima che gran parte dell'elettorato comprenda di aver santificato e leggittimato un regime? Sembra che un soppruso diventi percepibile solo quando riguarda lo strettamente privato e che il pubblico non appartenga a nessuno, dimenticando che anche la libertà è una cosa pubblica... Ma è tutto tranquillo, e dobbiamo capire che vogliono soltanto toglierci le preoccupazioni, vogliono nasconderci le brutte cose, così come si fa con i bambini! Ci penseranno loro, noi dobbiamo soltanto sentirci sicuri e stare tranquilli... Ma a volte i bambini strillano, urlano e allora va a finire che la notte non si dorme più!!!


Caro Marco, oggi il potere ha gettato la maschera come mai aveva fatto prima. Non c'è più spazio per le ambiguità né per le interpretazioni ottimistiche. Non è più nemmeno il caso di parlare di leggi salva Berlusconi, visto il silenzio interessato e l'adesione ottimistica di tutta la casta/cosca (il solito Di Pietro a parte). Cosa fa la sinistra militante, oltre ad occuparsi di Bush e Israele? Dove sono tutti i "sani" cattolici democratici? Tutta melma.


# 451    commento di   ValeV - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 10:41

Mamma mia ieri ad Iceberg appena le voci si accavallavano un pò di più il conduttore mandava la pubblicità...oddio!! Per non parlare della parola lasciata a Marco per replicare...quasi mai! Le poche volte che ha potuto parlare e/o controbattere, (spiattellando a suo modo verità pungente), ai "Signori-pdl" non restava altro che beffeggiarlo volgarmente dandogli del Padre eterno, guest star e via così. Bè per lo meno sono coerenti, l'unica cosa che questi "signori" non smentiscono mai è che una volta esauriti gli argomenti, o meglio balle, esordiscono con insulti! ----- Utopia : Democrazia, governo del POPOLO


Lawliet : Non si tratta di chiacchere da Bar,è una questione di metodo. Per avere le prove di cui parli dovrei perdere parecchio tempo,leggere i libri del vostro idolo,controllare documenti,verificare quelli omessi sfavorevoli alle tesi del vostro eroe. Quello che puzza,anche da lontano,è proprio "il metodo Travaglio" applicato a qualsiasi cosa,guarda caso sempre nella solita direzione. Sparare a zero,sempre e comunque,non è così difficile,piu' difficile avere il successo di Marco Travaglio,molto bravo a vendere il prodotto,come Berlusconi del resto. Parlate di libertà di stampa,del fatto che le tv sono nelle mani di uno solo. Chi la guarda la tv? Gente oltre i 60 e i bambini(purtroppo). I giornali e la tv formerebbero la pubblica opinione? E da quando? Non mi sembra siano molti i quotidiani filo/governativi e quelli che esistono sono abbastanza ridicoli. A me sembra che Marco Travaglio scriva libri a getto continuo,stile Vespa;sia spesso ospite in trasmissioni televisive,tenga rubriche su riviste settimanali e anche su un quotidiano nazionale. Se fossimo in un regime come alcuni sostengono questo sarebbe impossibile. L'argomento del regime, contro Berlusconi, è un "non argomento".


Io sul mio blog ho proposto lo sciopero del pane (fresco) dal 30 giugno al 5 luglio. Ho suggerito di non fare le scorte nei giorni precedenti, sennò è inutile e di rispettare la settimana di digiuno del pane. Il pane fresco se non lo vendono lo buttano. Quindi noi gli serviamo. L'ho proposto ed io per prima lo farò. Vorrei ogni settimana proporre qualcosa di diverso e di utile. Siamo noi a fare la differenza. Concordo con chi afferma che se i potenti fanno certe cose noi glielo permettiamo. Alla fine tanti bla bla bla e nessuna vera azione.


Perchè,cosa hanno fatto che non va bene i panettieri? "E'il noi gli serviamo" che sembra fuori posto e tempo massimo!


Marco, ti stimo e ti ammiro tantissimo per tutto quello che fai!!! Ma cosa possiamo fare per fermare questo "pazzo"???


Leggete l'ultimo libro di Naomi Klein "The Shock Doctrine", autentico capolavoro. Capirete, dal resto del mondo, cosa succede in Italia in questo momento, dopo anni di preparazione. La tecnica, oramai ampiamente messa in pratica dai neoliberal e dai neocon, è semplicissima: essere pronti per approfittare di stati di shock collettivo per far passare leggi che in condizioni normali non passerebbero mai, magari creando o facilitando lo shock collettivo. In questo caso lo stato di shock è stato creato mediante un martellamento mediatico sul cosidetto "problema sicurezza", accompagnato dall'oggettivo problema rifiuti. Uno schema simile (con altri shock) si è ripetuto in America Latina, Russia, Polonia, UK, New Orleans, Sudafrica, Sri Lanka, Iraq. Il paese non ha più gli anticorpi per difendersi (distrutti da 15 anni di cura) e quindi oramai è in piena malattia.


@Lorenzo : vendere il pane a 4.50€ al Kg mi sembra esagerato. E non mi dire che è per pagare le spese o i dipendenti. Comunque non è un obbligo, se non ti va di aderire non farlo e basta.


# 458    commento di   ValeV - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 12:10

@ Lorenzo Se ti dedicassi alla lettura non sarebbe tempo perso, anzi. Purtroppo la tv non è solo dei nonni e dei bimbi, sai quante volte mi auto-escludo, (e meno male), in battibecchi di programmi dementi? Sembra che la necessità nel ciarlare di pinco-pallo che si sposa o di che colore fosse la mutanda della velina è al di sopra dei problemi della nostra politica! Non è normale! Ognuno di noi ha una testa, usiamola senza che un cassone o giornale ci faccia il lavaggio!


Barbara: conosco diversi panettieri,oltre a farsi un mazzo così,non navigano nell'oro. I forni sono elettrici o a gasolio,non sono contenti di alzare i prezzi,ma obbligati. Oppure pensi che alzino i prezzi così,tanto per fare qualche cosa? non c'è bisogno di dirmi di non aderire,ci penso già da solo. Valv: Ognuno ha le sue letture e le sceglie secondo i propri gusti,non aver voglia di leggere Travaglio non significa certo non leggere!


# 460    commento di   pocchiesa - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 12:21

Una PROPOSTA/DOMANDA, ma qualora si aprisse un GIORNALE ON-LINE con SEDE LEGALE in uno stato estero e si PUBBLICASSERO quegli atti pubblici d'ora in poi vietati, non si incorrerebbe in alcun pericolo, giusto? Perchè non potrebbero mai arrestare un giornalista che su Le Monde scrivesse di un processo italiano in corso. Quindi neppure su un giornale on-line "italiano" con sede estera. Io parlo di GIORNALE on-line vero e proprio, e qui la proposta, fatto da tutti quei giornalisti che aderiscono all'appello di obiezione di coscienza. (Da Gomez a Travaglio, Oliviero Beha, Franco Bechis Gianni Barbacetto, Francesco Viviano, Enrico Fierro) Che mettono insieme le loro forze (articoli, conoscenze, etc) un quotidiano che sia CONCORRENTE agli altri, con inserzionisti e tutto il resto. Dove si diano notizie come in un altro quotidiano, ma in più ci sia tutto ciò che in Italia non si potrà più pubblicare. Fare un po' quello che MONTANELLI fece con "Il Giornale", ma nell'era del Web. Chiaro, servirebbe un editore, ma sono sicuro che il progetto avrebbe un'incredibile appetibilità economica, visti i milioni di persone che oramai leggono i quotidiani in rete (e che sono stufi!!). Sarebbe un GRAN GIORNALE, io lo leggerei :)


caro Marco, elezioni in sicilia stravinte dalle destre, 10 % di elettori in meno alle urne rispetto alle precedenti elezioni... questo il fatto! che la gente ne abbia abbastanza di questa classe politica e' evidente dal numero sempre piu' ridotto di elettori che esercita il proprio diritto di voto. Che questo vada a tutto vantaggio di chi ha interesse a gestire la "propria" cosa pubblica anche questo e' evidente (la mafia vota sempre e vota sempre chi governa). Non credo che un movimento semiclandestino in azione su una rete internet ancora non abbastanza frequentata possa bastare per fermare questo fiume in piena... Mi aiuti a capire quale vedi come via di uscita per tutti quelli che come me aspirano a vivere in una società civile??? grazie pietro


Buongiorno a tutti! Vorrei riuscire a capire una cosa che non mi è chiara: ma come fanno i magistrati a sapere che uno è un mafioso se non lo intercettano? O esiste l'albo dei mafiosi, dove quelli si iscrivono dopo un esame di Stato? Grazie, Fede.


# 463    commento di   Browar - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 13:40

La disinformazione o l'informazione pilotata è forse da sempre lo scudo e nello stesso tempo la benzina del potere. Tutto questo però non avviene solo in politica, la politica è l'emblema di come possono essere usate, manipolate e sfruttate le persone disinformate per non dire ignoranti. Come sappiamo, il potere è si un punto di arrivo, ma va poi salvaguardato. Nelle amministrazioni pubbliche, nelle aziende private o in altri contesti che non siano quelli politici, avviene più o meno la stessa cosa, ma perchè? Perchè è evidentemente più facile disinformare o pilotare l'informazione verso soggetti ai quali va bene cosi? Ne consegue che diventa poi più facile essere sfruttati e manipolati. In alcune amministrazioni statali, ci sono lavoratori che compiono atti sebbene lavorativi, senza nemmeno sapere a cosa servano, cosa si stia facendo, quale sia il fine ultimo. E quando qualcosa non è del tutto normale, la pillola viene indorata in vari modi, prima di passare (se la pillola proprio non va giù, alla minaccia anche se implicita). Ma la vera "vasellina" di tutto questo, sarà forse un pò colpa del nostro disinteresse? O è forse il fatto che bisogna ingegnarsi per arrivare a fine mese, tralasciando le cause per le quali non ci si arriva? Questo paese, va veramente mandato avanti, o forse va lavorativamente fermato nel senso: per un numero esiguo di ricchi, bisogna che ci sia una grossa quantità di poveri (che sono quindi quelli che alimentano la ricchezza di pochi). Cosa succederebbe se questi poveri si bloccassero del tutto? Aumenterebbe si la loro povertà, ma che fine farebbe la ricchezza di pochi? Foscolo diceva: "Io non so né perchè venni al mondo, né come, né cosa sia il mondo, né cosa io stesso sia. E s'io corro ad investigarlo, mi ritorno confuso d'una ignoranza sempre più spaventosa".


# 464    commento di   Tholapsys - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 13:41

Ciao Marco,volevo aggiornarti sulla questione BALLE QUOTIDIANE sulle INTERCETTAZIONI e su come queste ultime continuino a proliferare e a espandersi come il più aggressivo tumore sulle reti di un'insospettabile:Berlusconi.Facendo zapping in una pausa,con disgusto misto a un'insano divertimento su Italia 1 assisto allo show di un sedicente opinionista,tale Del Debbio,che con fare da venditore di pentole e ovviamente senza "contraddittorio" ( che per coloro che lo invocano a sproposito evidentemente vale solo per quelli che parlano di fatti documentati) spara BUFALE CLAMOROSE:parla prima addirittura di 3 milioni di intercettati ,salvo poi presentare un falsissimo cartello con una classifica che vede l'Italia in testa per le intercettazioni a quota 123000,con gli USA ultimi a 1500!Come se non bastassero queste menzogne spudorate il novello Mastrota ciancia del solito diritto alla privacy di chiunque,anche di un rispettabile pluriomicida,corroborando le sue affermazioni traballanti con le solite interviste alle massaie per strada che,sarà un caso,immancabilmente gli danno ragione.Ma come potranno mai farsi un'opinione corretta milioni di persone che credono a questa propaganda di regime?


# 465    commento di   LARA 11 - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 13:47

@ POCCHIESA # 460 Anche io la trovo un'ottima idea!


Comunque non è vero(forse) che negli USA la CIA faccia intercettazioni, questo sarebbe illegale. La CIA farà intercettazioni all'estero su stati esteri (cosa ancora più illegale, ma la CIA serve a questo oltre che per fare rapimenti in italia!) Negli USA chi fà intercettazioni a livello federale sono l'FBI, la NSA specialmente, e le altre agenzie governative... ma non la CIA (che cmq può chiedere all'NSA o all'FBI di farle). Almeno questo è quello che ho capito quando avevo studiato che cos'era la CIA a scuola, ma magari oggi non è più così .... CIAO!!!!!


Ciao Marco purtroppo sto constatando che anche questa ennesima sfilza di leggi ad personam non sta turbando piu' di tanto l'animo del popolo italiano...anzi... L'italiano medio si beve veramente tutto quello che gli propinano....e sentire dopo tutti questi anni di macello politico ancora qualcuno che difende Berlusconi (e la classe politica in generale, senza distinzione di parte) mi lascia veramente...distrutto. Cioe'...se ancora oggi la gente non s'e' svegliata non so proprio cosa ci rimane, cosa ci potra' salvare, cosa ci puo' far vivere in un paese decente. Addirittura il forum di Report pullula di seguaci di Berlusconi...non riesco a trovare soluzioni. I V-Day non servono a niente, informare il piu' possibile nemmeno..quelli continuano a fare i loro porci comodi indisturbati (e lo faranno ancora meglio con il nuovo pacchetto salva politici).....siamo un paese senza speranze :( Ma tu continua cosi Marco! Sei un grande! Michele


Pochiessa....è una buona idea. Ma devi capire una cosa...la maggior parte degli italiani internet lo vede ancora come una cosa dell'altro mondo. La gente si informa con i tg e con i giornali tradizionali....e soprattutto crede ad ogni cosa gli dicano. Un giornale online, in Italia, verrebbe letto pochissimo...avrebbe un traffico inferiore al blog di grillo sicuramente...e considerando che con quel blog di organizzano i v-day, che nonostante il polverone non fanno cambiare assolutamente niente........lascio a te le conclusioni.


perchè farvi arrestare o condannare, trovate un giornalista straniero e onesto inviategli il materiale che riuscite a recuperare delle intercettazioni e delle cause in corso e pregatelo di inserirle in internet in tutti i posti leggibili e possibili dal suo paese, li la legge italiana non potrà raggiungerlo e otterreste lo stesso risultato, fatta la legge si deve trovare il modo di eluderla come fanno spesso loro sopratutto come in questo caso se a fin di bene






ICEBERG di ieri sera era uno scandalo con queii pagliacci che urlavano e sbraitavano contro Marco. Questi servi agiscono per telecomando. E Paragone di Libero era ridicolo.


ho appena finito di vedere la registrazione di iceberg.... bhe ovviamente senza parole..... in ogni caso mi è piaciuto molto il conduttore.... veramente non male.... fossero così anche sulla Rai!!!


# 474    commento di   ondarossa - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 16:21

Marco sono orgoglioso di te continua così. Ho 20 anni quasi 21 e finalmente adesso ho trovato un punto di riferimento. Marco sto pensando adesso che non potrai scrivere sarà dura ma i tuoi lettori e i cittadini indignati sicuramente faranno di tutto per proteggere la libertà d'informazione in tutte le sue sfumature. Continua così! La rivolta dei grillini sta arrivando
Indignato


Travaglio, anche se vai in galera perchè hai violato la legge sulle intercettazioni, se la notizia va in tv puoi sempre fare un messaggio a reti unificate di smentita dal carcere in cui ti trovi in cui dici che non sei stato arrestato. Tanto la nuova legge sulle intercettazioni ti permetterà di replicare alla notizia data dai giornalisti senza possibilità di intervento ulteriore dei giornalisti. Quindi non temere, anche se vai in galera potrai sempre affermare di non esserci stato.


Ma già si sapeva cosa avrebbe fatto Berlusconi, lui è sempre lo stesso, inoltre perchè avrebbe dovuto fare qualcosa per il bene degli Italiani quando non lo ha fatto prima? A 72 il cervello di un uomo non cambia, anzi comincia ad incriccarsi e a fissarsi solo su determinate cose, quindi la visione delle cose non è più aperta e ampia bensì chiusa e statica. Chi ci ha creduto a questa storia che finalmente questa volta Berlusconi era cambiato, non solo è un fesso, ma anche un ignorante in materia scientifica perchè non sa che più si va avanti negli anni e più il cervello umano degrada. Adesso stiamo assistendo alla politica fatta da un cervello di 72 anni degradato di un amante dell'illegalità. E 72 anni sono parenti ad 80 anni: voi vi fareste operare da un chirurgo di quasi 80 anni? Io no e non mi farei nemmeno governare da un quasi ottantenne. Ma si vede che la gran parte degli Italiani non la pensano così.... Comunque tra un paio di generazioni di Berlusconi non resterà niente, si parlerà di lui come di una parentesi infausta di una persona che ha usato la cosa pubblica per gli interessi personali, ma non resterà niente di significativo che avrà fatto per gli Italiani. Se non è riuscito a fare niente di positivo per gli Italiani che valga la pena di essere ricordato (salvo aver bloccato una nazione per oltre 15 anni) perchè dovrebbero farlo negli ultimi anni che lo separano dal sonno eterno? Anche Berlusconi passerà, speriamo che non si facciano avanti i figli.


# 477    commento di   Max B. - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 16:41

Coraggio Marco, siamo con te! ps: a domani, a Codroipo o Pordenone... pps: mi dicono che ad Iceberg hai (quasi) perso il tuo proverbiale aplomb... aspetto con curiosità il video...


Salve a tutti, quello che trovo più aggiacciante,e che però si ripete con la regolarità da film demente-horror, è che le leggi porcata dello psiconano e dei suoi sgherri riescano a passare quasi innosservate tra la sonnolenza-assenza del governo ombra e la distrazione dei cittadini. Penso che molto debba poter dipendere anche da noi d'ora in poi. riprendiamoci le piazze, manifestiamo, dissentiamo, ricordiamoci dei nostri diritti, non facciamoceli portare via da sotto il naso. la penosa situazione economica che ci attanaglia e ci tiene occupati è conseguenza e concausa delle scelte politiche operate ai nostri danni da pessimi politici che hanno bisogno di tenerci legati-distratti con altre questioni(come arrivare a fine mese, per esempio)al solo fine di farsi le leggi. facciamoglielo capire che non è facile prenderci per i fondelli. Questo spazio è ottimo, ma dobbiamo uscire anche fuori e diffondere, parlare, ricordarci della nostra unità di cittadini, al di la del particolarismo regionale. Penso che l'unione sia la forza in questi casi e mi piacerebbe tanto un movimento di disobbedienza civile da aosta a mazzara del vallo. Buon lavoro a tutti i disobbedienti, Oriana


....che berlusconi sia un personaggio unico nel suo genere non ci piove...e sicuramente non rimarra in eterno in parlamento (anche se 5 anni mi sembrano un'eternita'), ma quello che a me preoccupa è lo stampo che si è dato alla politica.Il nano non fa altro che quello che molti avevano solo sognato di fare, ma non ne avevano avuto il coraggio e la possibilita'...Il regime è qualcosa di molto infimo che si infiltra in maniera silente... basta vedere il fatto che oggi la maggior parte degli italiani accettano quello che 15 anni fa non avrebbero mai neanche pensato. continua...


Costituzione Italiana Art. 21. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l'indicazione dei responsabili. In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell'autorità giudiziaria, il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all'autorità giudiziaria. Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s'intende revocato e privo di ogni effetto. La legge può stabilire, con norme di carattere generale, che siano resi noti i mezzi di finanziamento della stampa periodica. Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni. Ma è possibile che questa legge sia anticostituzionale? Intendo il bavaglio alla stampa...bha


....continuo.... il problema è a valle (nella politica).... ma è soprattutto a monte (nei cittadini).... Mi dispiace doverlo ammettere ma gli italiani non solo solo ignoranti....ma molti sono figli della stessa cultura berlusconiana...della concezione machiavellica del fine giustifica i mezzi.... laddove il fine è sempre ad personam....si mangia fino a che si puo' mangiare....e soprattutto fino a che lo lasciano fare..... e in questo il popolo italiano è generoso .... lo fa e lo lascia fare...


salve a tutti per cortesia potete controllare se il video di travaglio su youtube di lunedì è stato censurato? a me si blocca al minuto 14 circa e non va più avanti. Ne a me ne a 4 amici miei. Grazie mille


V3 day V3 day V3 day Bisogna informare tutti..ma proprio tutti..bisogna preparare dei volantini in cui si spiega sinteticamente le porcate scritte nelle leggi "berlusconiane" da distribuire dappertutto!!!


Oscar prova a gurdarlo in alta definizione!


SCRIVIAMO AL PRESIDENTE NAPOLITANO IO L'HO GIà FATTO "CARO PRESIDENTE NAPOLITANO , SONO UN CITTADINO ITALIANO MOLTO PREOCCUPATO PER QUELLO CHE STà SUCCEDENDO IN ITALIA. IL NUOVO GOVERNO SI PREPARA AD APPROVARE IL COSIDETTO "LODO SCHIFANI" CON IL QUALE I PROCESSI CONTRO LE ALTE CARICHE DELLO STATO , COMPRESA LA SUA , POTREBBERO ESSERE BLOCCATI. QUESTO è MOLTO GRAVE ANCHE ALLA LUCE DEL PROFONDO RISENTIMENTO DEI CITTADINI ITALIANI VERSO LA PROPRIA CLASSE DIRIGENTE. gLI ITALIANI SONO IN GRAN PART PERSONE PULITE ED ONESTE CHE HANNO DIRITTO A CHE I LORO RAPPRESENTATI LO SIANO ALTRETTANTO. LE CHIEDO PERTANTO DI ESPRIMERSI CONTRO UNA LEGGE CHE POTREBBE ABOLIRE DI FATTO IL PRINCIPIO COSTITUZIONALE SECONDO IL QUALE LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI. CORDIALI SALUTI E GRAZIE PER L'ATTENZIONE. "
https://servizi.quirinale.it/webmail/missiva.asp?msg=1&t=6%2F17%2F2008+3%3A31%3A44+PM


..... uffa non riesco neanche io a vedere il video di ieri.... @ Stefanoi : in alta definizione??? cioe'???


Oriana,un governo,un qualsiasi governo, è in grado di incidere sull'economia in modo minimo,è l'unica cosa che condivido di quello che dice Tremonti.


sono una qualsiasi insegnante di lettere di liceo, faccio insomma parte della categoria che berlusconi definisce "sovversiva", ma ti posso assicurare che, finchè non metterà il bavaglio anche a me, e forse nemmeno allora, cercherò di continuare a fare quello che credo sia il mio mestiere: formare lo spirito critico dei ragazzi, spingerli a non fidarsi, non accontentarsi mai di una sola fonte, interpretare, cioè farsi una loro idea di tutto ciò che li circonda per poi riparlarne ad altri: è poco ed è un lavoro improbo, soprattutto perchè sai che la nostra categoria è pagata pochissimo e quindi la maggior parte dei miei colleghi è demotivata e tira a campare, ma io ancora ci credo e spesso mi chiedo chi me lo faccia fare, visto che devo remare praticamente contro chiunque. Però sono ostinata e spero che questo insopportabile puzzo di regime svegli un pò di gente, faccia capire che se ognuno di noi nel suo piccolissimo fa con coscienza il suo dovere le cose cambieranno... purtroppo il mio lavoro di sisifo mi insegna tutti i giorni che berlusconi è solo la punta di un iceberg: la corruzione, la disonestà, il "tanto chi vuoi che se ne accorga" sono nelle piccole cose quotidiane di troppa gente ormai... ma non mollo, non potrei più guardarmi allo specchio, altrimenti! quindi non mollare neanche tu! coraggio a te ed a tutte le persone ancora con un'etica salda, disinteressata, cristallina! sara rapaggi


Dove stiamo andando a finire ? Non mi stupirei se il prossimo anno si tornasse alla monarchia con il nano come re !!!! Beh .. non c'e' da stupursi se il nano si sta facendo allegramente i cazzi suoi .... avete letto le dichiarazioni di water veltroni ? Con una sinistra composta da farabutti come dalema, fassino, water, ecc... gente che non vale niente che sta li' non per degli ideali o perche' crede davvero nei valori che dice di difendere, ma semplicemente perche' ha il culo incollato alla poltrona. Sono dei parassiti che non hanno mai lavorato nella loro vita e non hanno intenzione di iniziare proprio adesso !!!!! Quando erano al governo hanno fatto schifo e ora che sono all' opposizione stanno facendo peggio.


Meglio tardi che mai!!!!Sto ascoltando le dichiarazioni molto nette e lucide del direttore di Repubblica, Ezio Mauro, in merito agli strappi ad personam di Berlusconi e alla legge liberticida sulle intercettazioni.Spero che le linea di questo grande quotidiano finalmente cambi e la smetta di dare troppo credito alle finzioni del presidente del consiglio.Almeno adesso non sei solo tu, l'on.Di Pietro, il grande Beppe Grillo e l'unità ad avere preso coscienza di questa grave emergenza democratica in atto nel nostro Paese.Ciao e sei grandissmo.


MA.. YOUTUBE ha rimosso il video?=!=!=!=!=!=!=!?!!?!?


Grazie, l'esempio di rigore morale che dai è impagabile. Ti siamo vicino in tanti, e ancora di più lo saremo quando combatterai a tue spese per la libertà di informazione. grazie ancora claudia


# 493    commento di   joe cilento - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 19:31

Qui si fa la Rivoluzione...


Il video di Marco della rubrica "Passaparola" di Lunedì 16-05-2008 si trova all'indirizzo http://it.youtube.com/watch?v=rTt457Yxb50 e se cliccate poi su "guarda in alta qualità" dovrebbe funzionare normalmente!


Grazie Stefano ;-).... visto!!!


Stupendo l'intervento di Marco a Iceberg...!!!sono senza parole!!lo stimo ogni giorno di più!invece mi vergogno moltissimo dei nostri politici...forse Giordano ieri sera era l'unico insieme al membro del csm a dire qualcosa di sensato..dopo Travaglio ovviamente...


AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOO! L'ITALIA MUORE! C'E' QUALCUNO NEL MONDO DISPOSTO A GETTARE UN SALVAGENTE AL NOSTRO PAESE???? Ma pensandoci chi bene dovrebbe fare un gesto simile?!?...


Grazie, Travaglio... Ma è così difficile varcare il Rubicone, per tutti gli altri? In questo guado quel che più spaventa è guardarsi intorno e scoprirsi così soli. Veder molti aggirarsi, ciechi come Edipo, senza meta. Ed è così diffuso il male che, vedenti, si rischia di credersi ciechi... P.S. Controlli meglio la storia della clinica milanese, temo che non si possa proprio sposare in toto la storia della "clinica degli orrori", da Milanese ricordo altre vicende simili in tempi anche recenti finite con l'eliminazione della mela marcia. Una decina su un migliaio, meno di quanti furono in altri casi! Non si tratta forse di un bel lavoro per affossare con un colpo di mano un avversario che sta diventando pericoloso per poi mangiarlo in un solo boccone??? Per il resto, sono incuriosito da un sistema che ne ricorda un'altro, che fece delle intercettazioni un punto di forza: se ora non ne hanno più bisogno, quale arma letale e segreta più tremenda avranno in serbo???


Ovviamente solidarietà a scendere in piazza, manifestare, andare direttamente a raccattare il materiale giudiziario e diffonderlo porta a porta. Per tutti coloro che non cedono, ma resistono, a costo di abbandonare la famiglia e gli affetti e farsi rinchiudere in un carcere che - vorrei ricordarlo - è terribile per tutti: c'è tanta gente che non molla. Non molla.


Bravissimo. Non ti fermare per favore. A Voi tutti che leggete: Non lasciamo solo Marco.


Grazie Marco!


scusate, è un po' lungo... in realtà non volevo lasciare un commento pubblico ma dare un suggerimento a marco(sperando che lo legga... ma non saprei come comunicare con te altrimenti!). apprezzo molto il tipo di informazione che fai(e il fatto che vai avanti nonostante i guai che te ne derivano) e ti seguo fedelmente e regolarmente. penso però che la posizione che assumi tu sia troppo spesso "bianco o nero"; non so se mi spiego... ad esempio su questa legge sulle intercettazioni, non è esattamente così semplice! insomma, è vero ciò che dici, ma è anche vero che all'italia piace veder spiattellati i fatti altrui, e tanto meglio se supportati da intercettazioni, a mo' di gossip anche se si tratta di cronaca nera. questo succede anche quando gli indagati non sono ancora stati provati colpevoli e pertanto per legge da ritenere innocenti. per citare un caso che mi ha orripilato, ricordo ancora come mi sono incazzata nel leggere su una rivista di gossip intere pagine di estratti della perizia psichiatrica della franzoni (il famoso caso di cogne allora tutt'altro che chiuso), difficilmente comprensibili per me che studio questo genere di cose, figuriamoci per il lettore medio della suddetta rivista. io ritengo che una cosa del genere sia profondamente ingiusta, e che lo psichiatra o il magistrato che ha consegnato quella roba, o il giornalista che se l'è inventata, siano dei criminali patentati. eppure niente si muove contro di loro. niente, quella dannata privacy si muove sempre e solo nei momenti sbagliati... trovi giusto che chi specula sui fatti altrui (che è tutt'altro che fare informazione) abbia via libera in questo modo? io credo che considerare i pro e i contro dei fatti che analizzi possa aiutare anche i tuoi ascoltatori a formarsi un parere più critico, fondato sul reale interesse personale e vero motore di un cambiamento. grazie di tutto, davvero.


scusate, dimenticavo... grande l'insegnante di lettere! perchè ci tieni a far crescere nei tuoi alunni il senso critico e l'interesse verso gli altri, e per ogni ragazzo che impara a pensare e ad agire per un mondo migliore stiamo veramente gettando dei semi! non sei sola.


Carissimo Beppe e Carissimi giornalisti liberi non preoccupatevi di ciò che accade prechè come sappiamo FATTA LA LEGGE FATTO L'INGANNO! Avrei una soluzione sul problema di srivere, plubblicare, accusare quello o quest'altro politico.. Una soluzione ispiratami dal Padre Eterno e dai miei fratelli Napoletani: semplicemente utilizzare PARABOLE e SOPRANNOMI per raccontare le cose come stanno. Se Cristo è diventato quello che è grazie alle parabole ...figuriamoci! Tanto chi vuole capire Capisce! Attenzione però, basta ricordare alla fine di scrivere sempre, come frutto di tutte le cose immaginarie "FATTI E PERSONE SONO PURAMENTE CASUALI"!


Caro Marco,anzitutto vorrei complimentarmi per tutto quello che fai,e dire che spero che presto tutti sostituiscano i vari TG con il tuo comunicato settimanale postdomenicale e di serio rincuoro per la settimana che inizia...Sarò breve:a Saline Joniche (RC),dalle ceneri di un rudere industriale degli anni '70(ex Liquichimica),contentino dato alla zona in conseguenza dei moti di Reggio,mai realmente entrato in funzione,si vuole edificare una centrale elettrica a CARBONE...mentre l'area è cosi grande da poterci fare di tutto,con sole e vento che non mancano praticamente mai.Ma poi il carbone è assurdo... Vorrei esortarti,se trovi il tempo,di rendere nota la cosa,dato che dell'accaduto non si occupa nessuno. Grazie,in bocca al lupo per le tue battaglie,siamo con te




Io la trasmissione l'ho guardata oggi su Youtube. Mi ha colpito il ripetuto tentativo di Butti e Lupi di etichettare Travaglio come "il Dio in terra", cosa alla quale Travaglio deve stare secondo me attento, altrimenti rischia che tutte le volte che dice qualcosa quelli ribattano: "Ci risiamo... ecco la solita travagliata!". Trovo invece che Travaglio avrebbe dovuto insistere di più sulla risposta del magistrato di Potenza ad Amato: il Lupi era partito in 4a citando Amato come se stesse citando la Bibbia. Quando Travaglio lo ha preso in contropiede dicendo che c'era stata una smentita e che si trattava di un qui pro quo, il Lupi ha cominciato a prendere le distanze dalla citazione fatta("È Amato che lo dice..." ha ripetuto più di una volta). Si sarebbe dovuto far notare al sig. Lupi che apparentemente è uomo di facile fede, che vede incarnarsi il Verbo non solo in Travaglio, ma anche in Amato. Oppure più che uomo di fede facile, è un uomo in mala fede che ha fatto una citazione al solo scopo di infamare, pur sapendo che l'informazione era stata smentita... Travaglio deve stare attento a non farsi etichettare come "Grillo Parlante" dalla Gatto-Volpe& Co... Ok.. lo so, ci vuole "un karma tanto"...


Grande Travaglio! Continua, in questa direzione! Sono sicura che anche se vogliono farci credere di essere isolati e soli, siamo in molti, anzi moltissimi: pensiamo che il cavaliere tappo abbia un passato dubbio, che la sua fortuna arrivi da soldi sporchi, non lo stimiamo affatto, è sceso in politica per LUI, sta cercando di instaurare un REGIME post moderno, controlla l'informazione HA IL 90% DELLE TV ANALOGICHE, IL CANALE DI COMUNICAZIONE PIU' INFLUENTE AI GIORNI NOSTRI, HA IL CONTROLLO DELLA MAGGIOR PARTE DELLA STAMPA, E CASE EDITRICI, DELLE RADIO, INSOMMA contriollando l'informazione controlla il pensiero di molti!, ma non di tutti per fortuna esiste INTERNET, i libri, il cinema e alcuni giornali, sono strumenti di nicchia ma il passa parola è uno strumento ancora efficace; ovviamente vuole azzerare la giustizia come ogni dittatura, la libertà di parola e informazione, è al governo e nell'imprenditoria insomma ha instaurato una vera e propria dittatura, e rimbecilito più della metà degli italiani, ma oltre tutto rispetto alle dittature passate lui è ancora peggio, perchè GOVERNA PER INTERESSI PERSONALI! La storia però insegna, le dittature finiscono! E anche questa finirà! Ps Travaglio mi associo all'iniziativa circa un referendum per abrogare questa legge che è infame! Un abbraccio! E ricordate non è vero che la sinistra non esiste, la sinistra esiste, e siamo in molti a pensare che il progresso si basi su giustizia e libertà, e molti di noi sono giovani, presto al governo ci sarà gente nuova, io sono fiduciosa, costruiremo e ricostruiremo l'Italia, che è un Paese Meraviglioso e molti rimbecilliti capiranno, anche grazie a noi!







Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti