Commenti

commenti su voglioscendere

post: Disobbedire

Disobbedire se resterà l’ultima strada. Se il futuro che ci aspetta sancirà le nuove leggi del terzo governo Berlusconi, che è uguale al primo e al secondo, con buona pace di chi (non noi) si aspettava la stagione dello statista da consegnare alla Storia. Come se un miliardario di 72 anni potesse cambiare qualcosa, una virgola o un capello, delle proprie ossessioni e privilegi e prepotenze . Dunque niente intercettazioni e niente notizie . Magistrati nella rete. Giornalisti in galera. Politici schermati dalla legge. Periferie presidiate. Campi nomadi circondati. Clandestini passibili di arresto. Carceri sempre più piene di soli poveracci: tossici, extracomunitari, gli ultimi dell’ultimo girone. Mai più un banchiere molestato da indagini . Mai più un primario, né una ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 226    commento di   milena d - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 15:31

Le elezioni in Sicilia, non sorprendenti, andrebbero analizzate, si', ma a fondo. e soprattutto dal pd. Sono assolutamente emblematiche. Fin dai dati dell'alta astensione si capiva come finiva. Non parliamo di plebiscito, non parliamo di consenso enorme per B, che mi pare fuorviante. E' evidente, secondo me, che c'e' un 20% di italiani fedelissimi del B, un altra percentuale che oscilla fra 10 e 30 % secondo regioni (Sicilia e' una di quelle forti, ma anche il nordest) che e' attratta in quell'orbita per motivi mafiosi, o leghisti, destrorsi che amano l'uomo forte, o disinformati, o semplicemente quelli che amano aggregarsi al carro del vincitore, o contenti del governo attuale. L'altra meta' del paese non si sente piu' rappresentata, e' disillusa, sfiduciata per motivi diversi sia dall'inanita' del pd sia dai velleitarismi confusi arcobalenici. O si sente ormai addirittura fuori da tutto questo. In queste condizioni il consenso del PD e' destinato a calare ancora. Del resto, io lo sapevo che quelli conquistati con il trucco del voto utile non erano voti duraturi. Il vero dramma e' questo:meta' del paese che non sa che fare, disgregata, disunita, priva di rappresentanza (con eccezione IDV, che vale per alcuni e per alcuni temi, non per tutti, es. ambiente). In questo clima rimane solo rabbia e frustrazione. Che si sveglino i militanti pd, almeno: chiedete rinnovamento, protestate, o vi cancellano. Quanto agli altri, si deve trovare una iniziativa unitaria e civile o fegato e liberta' sono a rischio.


Ma queste leggi vergogna erano presenti nel programma elettorale di berlusconi? Avrebbero dovuto esserci, visto che sono così prioritarie da proporle nei primi 30 giorni del nuovo governo! E se erano presenti nel programma, com'è che in campagna elettorale non se ne è parlato? Dov'era veltroni?


@TUTTI Perchè non scendiamo in piazza? In tutte le piazze d'Italia? Dobbiamo fare qualcosa...subito! Organizziamoci ragazzi...non possiamo restare a guardare impassibili! lolle




@Pigou Grazie, l'ho appena mandata. Speriamo che abbia uno scatto di dignità.Cavolo sono 55 anni 55 anni che lo manteniamo in parlamento, sono andata a vedere la biografia é dal 1953 che napolitano é in parlamento! Ce lo deve!!!VERO PIGOU?


W3day W3day W3day W3day W3day W3day sul sito di grillo


BEPPE HA LANCIATO IL V-DAY 3 EVVVVAIIIIIIIIIIIIIII! FATECI SAPERE DOVE , QUANDO E...I PERCHè LI SAPPIAMO TUTTI!


Sono un appassionato di calcio e in quanto allenatore alleno una squadra di calcio e quindi ho una forte passione per questo sport ma se penso che il TG1 di oggi alle 13.30 ha aperto con circa 10 min di servizi sulla nazionale per la partita di stasera con la Francia quasi fosse una questione di vita o di morte per l’Italia intera mi è venuta tanta rabbia perché credo che un probleme dell’Italia non sia il calcio ma le LEGGI VERGOGNA DI BERLUSCONI E I SUOI MINISTRI, IL BAVAGLIO AI GIORNALISTI, LE LIMITAZIONI AI MAGISTRATI SULLE INTERCETTAZIONI, L’ESERCITO SILLE DISCARICHE, LE DIFFICOLTA’ DELLA GENTE AD ARRIVARE A FINE MESE e … ma non ho più parole


@pigou Grazie, ho mandato anche io ora la missiva al Presidente della Repubblica. Speriamo possa far qualcosa


W3day W3day W3day W3day W3day W3day oltre ai perchè che si sanno, potrei aggiungere sommessamente serenamente CHIEDIAMO LE PRIMARIE DEL PD CHIEDIAMO LE PRIMARIE DEL PD CHIEDIAMO LE PRIMARIE DEL PD


@ mirka @ loredana siete grandi! speriamo di essere in tanti a scrivergli. Io ho scritto anche a giovanni floris di ballarò per chiedergli di aderire ad "arrestateci tutti". non che mi sia simpatico ma almeno deve sapere chi sono i veri giornalisti. fatelo anche voi SCRIVETE A NAPOLITANO E GIOVANNI FLORIS IL VDAY3 STà ARRIVANDO


SCRIVIAMO AL PRESIDENTE NAPOLITANO IO L'HO GIà FATTO "CARO PRESIDENTE NAPOLITANO , SONO UN CITTADINO ITALIANO MOLTO PREOCCUPATO PER QUELLO CHE STà SUCCEDENDO IN ITALIA. IL NUOVO GOVERNO SI PREPARA AD APPROVARE IL COSIDETTO "LODO SCHIFANI" CON IL QUALE I PROCESSI CONTRO LE ALTE CARICHE DELLO STATO , COMPRESA LA SUA , POTREBBERO ESSERE BLOCCATI. QUESTO è MOLTO GRAVE ANCHE ALLA LUCE DEL PROFONDO RISENTIMENTO DEI CITTADINI ITALIANI VERSO LA PROPRIA CLASSE DIRIGENTE. gLI ITALIANI SONO IN GRAN PART PERSONE PULITE ED ONESTE CHE HANNO DIRITTO A CHE I LORO RAPPRESENTATI LO SIANO ALTRETTANTO. LE CHIEDO PERTANTO DI ESPRIMERSI CONTRO UNA LEGGE CHE POTREBBE ABOLIRE DI FATTO IL PRINCIPIO COSTITUZIONALE SECONDO IL QUALE LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI. CORDIALI SALUTI E GRAZIE PER L'ATTENZIONE. " https://servizi.quirinale.it/webmail/missiva.asp?msg=1&t=6%2F17%2F2008+3%3A31%3A44+PM


# 238    commento di   ELISA.'78 - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 16:3

La sicilia temo ormai sia una causa persa, per tutte le ragioni che pulicane ha esposto, in particolare il secondo punto: il livello di disinformazione è disarmante; votano Berlusconi fidandosi ciecamente, quando parlo con persone che l'hanno votato mi rendo conto che ignorano totalmente tutte le nefandezze di cui si è macchiato e prendono per oro colato le bugie che dice.Ho sentito persone sostenere che la legge sulle intercettazioni è indispensabile perchè qualche magistrato pazzo si può mettere in testa di rovinare qualcuno solo per il piacere di farlo e che dei giornalisti non ci si può fidare perchè complottano per screditare i politici. Ho provato in tutti i modi a farli ragionare, a spiegare, a informare, nel mio piccolo, provo tutti i giorni ad applicare il principio "Informarsi, Incazzarsi, Informare". Fino al secondo punto ci siamo, ma quando tento il terzo mi sembra di parlare al muro. Io ho fatto da scrutatore nel mio paese e non vi dico la pena mentre segnavo i voti sulla tabella...




Ben dosata la presa di "Sale sulla coda" di Dacia Maraini a p. 36 del "Corriere" di oggi, equilibrata, intelligente, chiara. Brava. Titolo dell'articolo: "L'orecchio maligno e la nostra illegalità". Dopo uno spassionato esame dei due termini, scrive tra l'altro: "L'allarmismo è costruito ad arte per creare panico, incertezza e sensa di angoscia." In questo, Ba-Nano e il suo gabinetto delle cere sono bravissimi. La scrittrice arriva poi a questa conclusione: "In un paese così incline all'imbroglio, alla truffa, in cui molte, troppe amministrazioni pubbliche o private sono sospettate di illeciti, tanto da venir commissionati, Il senso della giustizia credo che prevalga, per gli onesti cittadini, su quello della risevatezza." Lettura caldamente raccomandata ai ministri, specie al primo e al suo guardasigilli. Dato che, secondo il deputato Pd (!) Massimo Calearo "in questo governo ci sono ottimi ministri" (!), si daranno sicuramente a questa ottima lettura e ne faranno tesoro (mica si può pretendere che leggano questo blog).




Chiedo scusa a Dacia Maraini per aver cacciato nel suo testo un paio di errori; lo ripeto qui, corretto (spero): "In un paese così incline all'imbroglio, alla truffa, in cui molte, troppe amministrazioni pubbliche o private sono sospettate di illeciti, tanto da venir commissionate, il senso della giustizia credo che prevalga, per gli onesti cittadini, su quello della risevatezza."


Nella confusione determinata da un spece di servile opposizione, escludendo l'apprezzabile combattente Di Pietro,astutamente lo psiconano nel decreto sicurezza ha pensato bene di infilarci la norma salva-ducetto di Arcore, cioè quella che lo salva per l’ennesima volta da seri guai giudiziari, che assommati nel corso degli anni ,praticamente trattasi di fedina penale da far impallidire un qualsiasi incallito pluripregiudicato che ha trascorso parte della sua esistenza ospite delle patrie galere-


# 244    commento di   Rossane - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 16:15

Marco chiama e Beppe risponde... Annunciato il V3-Day per la Giustizia. FACCIAMO QUALCOSA. E' ORA. Anzi, E' GIA' TARDI.
nonpianetamastella.blogspot.com


Altro errore di battutura, in questo passaggio (qui corretto): "L'allarmismo è costruito ad arte per creare panico, incertezza e senso di angoscia


marco, grazie di cuore x tutto quello ke fai.Continua così con la tua opera di divulgazione della verità....e finkè lo farai ci sarà speranza di non veder sparire definitivamente la democrazia. sto leggendo il tuo libro "la scomparsa dei fatti"; è sconcertante sapere quanto ci prendono per i fondelli questi propinatori di balle....ma tu no e neppure quelli come te che trovano ancora il coraggio di venircele a raccontare le cose,senza pensare che i cittadini sono dei bambocci senza cervello e senza dignità.... l'ultima vergogna: le intercettazioni.....il tuo intervento dovrebbe essere trasmesso in diretta TV e a reti unificate...e invece ancora oggi nei tg si continua a parlare dei cerbiatti e della tanto temuta "prova costume"....oh che vuoi che sia una proposta di legge vergognosa e lesiva dell'interesse di tutti i cittadini in confronto a questi problemi....Vogliono prenderci in giro, vogliono assopire le nostre menti e azzerare il nostro senso critico, ma finchè ci sarete voi ci sarà speranza...GRAZIE




SCRIVIAMO AL PRESIDENTE NAPOLITANO IO L'HO GIà FATTO "CARO PRESIDENTE NAPOLITANO , SONO UN CITTADINO ITALIANO MOLTO PREOCCUPATO PER QUELLO CHE STà SUCCEDENDO IN ITALIA. IL NUOVO GOVERNO SI PREPARA AD APPROVARE IL COSIDETTO "LODO SCHIFANI" CON IL QUALE I PROCESSI CONTRO LE ALTE CARICHE DELLO STATO , COMPRESA LA SUA , POTREBBERO ESSERE BLOCCATI. QUESTO è MOLTO GRAVE ANCHE ALLA LUCE DEL PROFONDO RISENTIMENTO DEI CITTADINI ITALIANI VERSO LA PROPRIA CLASSE DIRIGENTE. gLI ITALIANI SONO IN GRAN PART PERSONE PULITE ED ONESTE CHE HANNO DIRITTO A CHE I LORO RAPPRESENTATI LO SIANO ALTRETTANTO. LE CHIEDO PERTANTO DI ESPRIMERSI CONTRO UNA LEGGE CHE POTREBBE ABOLIRE DI FATTO IL PRINCIPIO COSTITUZIONALE SECONDO IL QUALE LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI. CORDIALI SALUTI E GRAZIE PER L'ATTENZIONE. "
https://servizi.quirinale.it/webmail/missiva.asp?msg=1&t=6%2F17%2F2008+3%3A31%3A44+PM


egregio dott. Travaglio Le chiedo di dedicare un lunedì pomeriggio (nel blog di Grillo) interamente al ministro Brunetta, nella Pubblica amministrazione c'è di tutto, la notizia dei fanulloni (magari di povera gente che prende 5 minuti per pagare un versamento alle poste viene comunicata con titoloni al TG5, la prima categoria dei DOCENTI universitari risultata ASSENTEISTA per eccellenza, rimane relegata ad un trafiletto sul giornalino della scuola !!!...e così via dicendo, un elenco infinito di beghe, senza pensare ai numerosi precari o definitivi che siano, spesso con curriculum eccellenti relegati in uffici della pubblica amministrazione per pagare il mutuo. Caro dott. Travaglio spero possa elencare a noi tutti I FANNULLONI VERI ....attendo fiduciosa con stima per il suo lavoro ED INVITO VOI TUTTI A RIFLETTERE SU QUESTI INSULTI GRATUITI, CON NOMIGNOLI (FANNULLONI) A PIOGGIA COME I LORO INCARICHI.lo stesso Brunetta dovrebbe spiegare un filmato di blog su una passeggiata ironica metre si recava a lavorare. saluti adelita P.S. visto che Le piacciono tanto i "detti" ne offro uno italiano alquanto azzeccato Sop'o cutte l'acqua vullùte (Sopra il cotto,l'acqua bollita) Si dice quando una situazione già precaria subisce un evento avverso che la peggiora ulteriormente


Pino siamo tutti con voi giornalisti onesti. Siete i nuovi partigiani.


è passato un secolo, ma il corriere sa sempre da che parte stare. VERGOGNA!!! Il ritorno all'antico di Angelo Panebianco Non se ne sentiva la mancanza ma la notizia è ufficiale: è tornato il «regime» con annessi «attentati alla Costituzione » e «derive autoritarie». La sinistra dura e pura, quella che oggi vuole dare lo sfratto a Walter Veltroni per connivenza col nemico, torna agli argomenti di sempre. Mobilita persino (lo ha fatto l’Unità ieri) i «reporter europei» contro il divieto di pubblicare le intercettazioni. È un dettaglio irrilevante, naturalmente, il fatto che nessuno di quei reporter europei (come i pubblici ministeri dei relativi Paesi) abbia mai potuto fare l’uso delle intercettazioni che si è fatto fin qui in Italia. La difesa del circo mediaticogiudiziario viene assimilata alla difesa della libertà di stampa.


# 252    commento di   gigiesse - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 16:32

Nell'analizzare le vittorie elettorali di berlusconi quasi nessuno mette più in evidenza il fatto che quel signore ha il completo dominio dell'etere. Datemi tre reti televisive nazionali e vi garantisco che anch'io saprei far credere agli italiani quello che mi farebbe comodo che loro credessero. Avete visto più interviste al mercato con le massaie che non arrivano a fine mese? Che fine hanno fatto le zucchine a 4 euro al chilo? E l'Alitalia? E i campi Rom? Ricordate? Berlusconi stesso ha detto: “L’elettore è come un bambino delle scuole elementari, nemmeno tanto intelligente; bisogna sorridere sempre e ripetere le cose tre volte.” Oppure: “L’elettore è uno studente di 12 anni, che non sta certo seduto al primo banco.” Ma com'è che siamo arrivati a questo punto?


# 253    commento di   vfabiov - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 16:33

Aderisco all'iniziativa e presto il mio consenso a pubblicare il mio nome. Fabio Vagnarelli
http://fabio-vagnarelli.blogspot.com/






# 256    commento di   Max B. - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 16:52

Ma com'è che siamo arrivati a questo punto? gigiesse, in estrema sintesi: Craxi ha favorito lo psiconano (perchè erano "amici") in materia di telecomunicazioni. Dopo Tangentopoli, Cosa nostra ha trovato in Silvio un eccellente referente politico, dato che oltretutto era alle corde con la giustizia. Nasce così Forza Italia e, complice un buon numero di idioti a sinistra, il conflitto di interessi mediatico del nano gli ha permesso di influenzare la mente (mediaticamente) e la vita (politicamente) degli italiani, che imbesuiti dalla suo modello televisivo l'hanno eletto ben 3 volte. A Pino Corrias i migliori auguri e un consiglio: se poi in prigione ti offrono un caffè, pensa a Sindona prima di accettare..


@ MIRKA SI HO LETTO ANCHE SE NELLA PRIMA PAGINA DI REPUBBLICA NON C'è UN RIFERIMENTO A QUESTO ARTICOLO. MI SEMBRA STRANO ANZI STRANISSIMO CHE UNA NOTIZIA COSì NON SIA RILANCIATA NEMMENO DAL CORRIERE. SPERIAMO COMUNQUE CHE SIA COSì ANCHE SE TEMO CHE QUALORA BERLUSCONI FACESSE UN ANNUNCIO RIUSCIREBBE AD INTIMORIRE NAPOLITANO. NON CI RESTA CHE SPERARE NELL'EUROPA SIG!






Per quel che può valere ho scritto anch'io a Napolitano. Ho letto che Grillo ha lanciato un Vday 3 sulla giustizia per raccorgliere le firme contro le leggi vergogna. Non sarebbe più utile una bella manifestazione a Roma SUBITO ? Magari se diciamo sul serio ci pensano due volte prima di approvarle. Forse sono solo un'illusa lo so, come mi illudo che il popolo italiano finalmente si svegli, ma non basta neanche quello che sta succedendo in questi gg. la popolarità del premier non è in crisi, anzi....italiani andate a quel paese !!! (scusate lo sfogo).


Io ci stò un pò di galera non fà mai male se il nostro scopo è la libertà della nostra italia, fanculo siamo in dittatura tra poco e nessuno ci fà caso.


to: imus, 251 D'accordo, ma sul "Corriere" oggi scrive anche l'ottima Dacia Maraini. Pianobianco l'ho saltato a pié pari. Preferisco chi dice pane al pane... e Dacia Maraini lo fa, il suo pane è tutt'altro che scipito.


@ Der Pilger COSA VUOI CHE TI DICA SE ABBIAMO UN PAESE DI IGNORANTI , BIGOTTI , MALEDUCATI , EGOISTI E ARROGANTI.




ho letto l'articolo su repubblica riguardo la posizione del presidente della repubblica, voglia prendere una posizione in favore della stessa repubblica, per opporre al dilagare del liquame anomalo un argine consistente pensare poi che lo stesso liquame voglia arrivare fino al Colle lo trovo ridicolo e pauroso nello stesso tempo


SCRIVIAMO AL PRESIDENTE NAPOLITANO IO L'HO GIà FATTO "CARO PRESIDENTE NAPOLITANO , SONO UN CITTADINO ITALIANO MOLTO PREOCCUPATO PER QUELLO CHE STà SUCCEDENDO IN ITALIA. IL NUOVO GOVERNO SI PREPARA AD APPROVARE IL COSIDETTO "LODO SCHIFANI" CON IL QUALE I PROCESSI CONTRO LE ALTE CARICHE DELLO STATO , COMPRESA LA SUA , POTREBBERO ESSERE BLOCCATI. QUESTO è MOLTO GRAVE ANCHE ALLA LUCE DEL PROFONDO RISENTIMENTO DEI CITTADINI ITALIANI VERSO LA PROPRIA CLASSE DIRIGENTE. gLI ITALIANI SONO IN GRAN PART PERSONE PULITE ED ONESTE CHE HANNO DIRITTO A CHE I LORO RAPPRESENTATI LO SIANO ALTRETTANTO. LE CHIEDO PERTANTO DI ESPRIMERSI CONTRO UNA LEGGE CHE POTREBBE ABOLIRE DI FATTO IL PRINCIPIO COSTITUZIONALE SECONDO IL QUALE LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI. CORDIALI SALUTI E GRAZIE PER L'ATTENZIONE. " https://servizi.quirinale.it/webmail/missiva.asp?msg=1&t=6%2F17%2F2008+3%3A31%3A44+PM


# 267    commento di   Watty - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 17:30

Acnhe io ho aderito ad ogni possibile appello per bloccare quasto scempio e nel mio piccolo sentirmi un eroina che tenta di salvare la democrazia nel suo paese... Anche io sono pronta alla disobbedienza civile in qualsiasi forma che possa fare capire a chi ci governa che IO NON SONO DISPOSTA A RINUNCIARE AL MIO DIRITTO DI SAPERE! un saluto
www.lostudiodiwatty.ilcannocchiale.it




Volevo sapere se anche chi mette in rete o diffonde notizie su processi o comunque su reati non più "conoscibili" (e quindi sui blog, per intenderci da parte di privati e non editori, come ad esempio il blog di Beppe o il mio se lo farò) è passibile di reato. Nel senso se uno nei blog continua imperterrito a diffondere queste notizie (come spero succederà) anche se pubblicate da altri è perseguibile? xkè se è così dobbiamo fare una disobbedienza popolare, completa, non riguardante solo i poveri giornalisti veri ancora rimsati.




# 271    commento di   Watty - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 17:37

@ Massimo Amodio Fa riflettere sì! La gente non vuole più quella sinistra perchè non si fida più dei suoi leader che sono molli come fichi marci e che, invece di fare la voce grossa, minacciano di portarsi via la palla piangendo... E chi ha più voglia di votarli? Vi segnalo due cosine scovate da Repubblica.it http://www.repubblica.it/2008/06/dirette/sezioni/politica/sicurezzza-senato/sicurezzza-senato/index.html E Carta Canta di oggi... http://www.repubblica.it/2003/k/rubriche/cartacanta/17-giugno/17-giugno.html?ref=hprub un saluto


Loredana M, 205-205-214 Do i numeri in sinossi, per chi non avesse ancora letto questo bel catalogo. ("Il catalogo è questo (....) Voi sapete quel che fa," Leporello) La fedina penale di Berlusconi: un curriculum di tutto... dispetto. Mettiamolo in musica.


Fermi, scusate, i numeri sono questi: Loredana M, 205-207-214


www.toghe.blogspot.com è il blog dove scrivono magistrati con la schiena dritta. Invito gli amici di Marco Travaglio che sono anche amici miei, di andare a visitarlo. Disobbedienza civile e per dirla con Borrelli:" Resistere, resistere, resistere!"


speriamo che a berlusconi riescano a condannarlo anche in primo grado...secondo voi si dimetterà??? da chi dipende bloccare quella leggina per i sui processi????? grazie


Ho mandato anch'io un appello a Napolitano! Scriviamogli in tanti, servirà a fargli capire tutta la nostra preoccupazione!


I falsi dilemmi del popolo italiano del terzo millennio: Destra-Sinistra, Sinistra-Destra, Sud-Nord, Nord-Sud, Cattolici-Laici, Laici-Cattolici, Fascisti-Antifascisti, Antifascisti-Fascisti, Onesti-Disonesti, Disonesti-Onesti, Maggioranza-Minoranza, Minoranza- Maggioranza, Educati-Maleducati, Maleducati-Educati, Colti-Ignoranti, Ignoranti-Colti, Furbi-Sinceri, Sinceri-Furbi,Giustizia-Libero Arbitrio. In questa democrazia italica che fa ridere i polli e a maggior ragione qualunque persona straniera, il popolo degli italiani ha deciso che a rappresentare se stessi e, ahimè, la Patria, non solo in televisione ma anche al governo, sia Berlusconi Silvio, Ha votato in larga maggioranza per la destra fascista, per cattolici ipocriti e senza Fede, per gli egoisti del sud e del nord, per i disonesti furbi, maleducati e ignoranti maestri oramai del libero arbitrio. SIAMO ORAMAI UN POPOLO SENZA DIGNITÀ SI SALVI CHI PUÒ!


Caro Marco, fammi sapere se fumi. Nel caso in cui fosse necessario non preoccuparti, arance e sigarette te le porto io. Continua così!


# 279    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 18:8

Ciau a tutti! Mi sto chiedendo quale cosa in particolare ha fatto smuovere le acque... Napolitano che, a detta di Repubblica, batte i pugni sul tavolo.... Qualche elemento del PD che ancora intorpidito minaccia, serenamente e pacatamente, l'interruzione del dialogo... Ezio Mauro che ricalca quello che Marco & co. dicono da mesi se non da anni.... Ma il premier, forse sente di aver calcato la mano, forse per questo scrive al Presidente del Senato.... Forse i "giornalisti comuni"...non quelli veri...sentono un altro tipo di minaccia...Forse se ci fosse un altro caso Cogne...Matrix e Porta a Porta, non potrebbero produrre plastici...e informarci di quante volte la Franzoni di turno sia andata a fare la pipì... Anche quello credo sia un aspetto della cronaca giudiziaria... Forse ognuno si sta facendo i propri conti...meglio così!


# 280    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 18:11

@ watty grazie per avermi tolto dei dubbi sui termini tecnici per il commento precedente! ;)


# 281    commento di   Watty - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 18:14

@ Frada Oh grazie cara! Mi sento bene nella parte dell' esperta di diritto, sopratutto penale... @ Il notro Marco Sto studiando per dare l' esame di diritto Penitenziario... Stati tranquillo al tuo fianco avrai una persona un pò esperta (ma non troppo) anche di quello spero vivamente che non possa servirti ma visto che sei già in lotta ricordati che ci sono a darti una mano!! un saluto


Per chi non l'avesse già letto http://temi.repubblica.it/micromega-online/la-prefazione-di-marco-travaglio-a-roba-nostra-storie-di-soldi-politica-giustizia-nel-sistema-del-malaffare/ Mando anch'io l'appello a Napolitano


ottima iniziativa,lodevole davvero,ma non avete paura che ora abbiano il pretesto per arrestare le uniche voci libere dell'informazione?


Pensa te che lavaggio del cervello vi ha fatto Travaglio! Roba da Toni Negri.


"Non può non sapere" era una delle accuse contro Ba-Nano. Ma non è servito a portarlo alla giusta condanna. Ora dico: "Non può non cadere", poiché la misura è colma, il vaso trabocca. Sento in giro un promettente schricchiolio. E vorrei che succeda. Dai, Senatùr, pensaci tu! Fai come Mastella, turandoti il naso! Un colpo al cerchio, un colpo alla botte... e nella botte di ferro in cui voleva blindarsi contro le toghe rosse (toghe, sì, ma rosse no) e gli odiati giornalisti ficcanaso (ma lo ficcano giustamente nel posto giusto) rimarrà imprigionato come un baccalè in barile.


# 286    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 18:41

@ kuros E' vero quello che dici...infatti abbiamo così paura che siamo pronti a farci arrestare con loro! Il fatto è che secondo me...qualche furbastro...deve aver capito qualcosa in più e si sono svegliati dal torpore... Ieri sera a Iceberg è stato illuminante come Colaninno abbia dichiarato la sua ignoranza pubblicamente! Ha affermato, infatti, dopo l'intervento di Travaglio riguardo ai reati esclusi dalle intercettazioni, e la relativa conferma da parte di un membro del CSM, che la cosa iniziava a preoccuparlo...segno che del ddl non ne sapesse nulla.... Qualcuno deve avere smosso qualcosa... che so Vespa ha fatto pressioni per tenersi il plastico di Cogne! E parlarne ancora! ha fatto 10.000 puntate su quelle intercettazioni sulla telefonate tra Franzoni padre e figlia!




siamo al fascismo puro e semplice senza tanti giri di parole. Prima ce ne rendiamo conto prima possiamo correre ai ripari... e qualcuno lo dica a Veltroni L'intelligenza non avrà mai peso, mai nel giudizio di questa pubblica opinione. Neppure sul sangue dei lager, tu otterrai da uno dei milioni d'anime della nostra nazione, un giudizio netto, interamente indignato: irreale è ogni idea, irreale ogni passione, di questo popolo ormai dissociato da secoli, la cui soave saggezza gli serve a vivere, non l'ha mai liberato. Mostrare la mia faccia, la mia magrezza - alzare la mia sola puerile voce - non ha più senso: la viltà avvezza a vedere morire nel modo più atroce gli altri, nella più strana indifferenza. Io muoio, ed anche questo mi nuoce. Pierpaolo Pasolini


# 289    commento di   gigiesse - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 18:57

SU "STUDIO APERTO" HANNO ATTACCATO SPUDORATAMENTE DI PIETRO E DIFESO BERLUSCONI VITTIMA DEI MAGISTRATI. E POI C'E' ANCORA QUALCUNO CHE NON CAPISCE COME SI FA A VINCERE LE ELEZIONI E AD AVERE UN CONSENSO SIMILE. DATEMI TRE RETI TELEVISIVE E LO FACCIO IO IL LAVAGGIO DEL CERVELLO AGLI ITALIANI!!!


grandissimi!!! dimostrate grande coraggio a nopn piegare la schiena come i soliti giornalisti del regime!!!! sempre con voi!!!!!!!!!!


Bravi tutti!!!Mai piegare la schiena, se oseranno mettervi in prigione il resto del mondo lo saprà sicuramente, e finalmente si renderanno conto, ONU ed Europa compresi, che siamo sotto un regime


# 292    commento di   Rossane - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 19:3

Ho scritto a Napolitano. "Signor Presidente, mi rivolgo a Lei da cittadina italiana, e ancora fiera di esserlo, per chiederLe di opporsi, con ogni mezzo in Suo potere, alle ultime vergognose mosse di Silvio Berlusconi. Nella difesa dei propri interessi, nella ricerca dell'impunità per sè e per i suoi sodali, Silvio Berlusconi sta distruggendo la nostra Costituzione e, con essa, la fiducia di tutte le persone oneste nelle Istituzioni della nostra Repubblica. Proprio questo è necessario e urgente a mio avviso, signor Presidente: dare un segnale - ma un segnale concreto - che la Repubblica è nostra: di tutti noi cittadini, e non di un uomo solo. Confido nella Sua onestà, nella Sua integrità e nel Suo coraggio."
nonpianetamastella.blogspot.com


Io sono con Voi al 100% ma, per favore, smettete di pubblicare i Vostri libri con Mondadori.


"..è ora di contarci" MASSIMA SOLIDARIETA' A BEPPE E MARCO ! CONDIVISIONE DI RESPONSABILITA' ! DOBBIAMO RENDERE PUBBLICO IL FATTO CHE SIAMO TUTTI D'ACCORDO CON QUELLO CHE DICONO BEPPE E MARCO, CIOE' CHE CI RITENIAMO EGUALMENTE RESPONSABILI, ESATTAMENTE QUANTO LORO, DI FRONTE ALLA LEGGE SIA A LIVELLO CIVILE CHE PENALE. E ARRESTATECI TUTTI !!! LO STAFF POTREBBE INSERIRE UN MECCANISMO QUI NEL BLOG PER REGISTRARSI CON I PROPRI DATI REALI E UN CLICK SPECIALE A FINE DI OGNI POST CLICCANDO IL QUALE CI SI POSSA VERAMENTE SCHIERARE CON NOME COGNOME E FACCIA CON CHI L'HA SCRITTO, SE CONCORDIAMO CON QUEL CHE LEGGIAMO E CONSIDERIAMO ONESTA QUELLA PERSONA, CON CUI INTENDIAMO CONDIVIDERE QUESTO MODO DI FARE INFORMAZIONE. VOGLIO POTER DIRE: SONO D'ACCORDO E CI VADO ANCHE IN TRIBUNALE INSIEME A CHI HA SCRITTO QUESTA ROBA. VOTATE QUESTO COMMENTO E TENETELO ALTO NEL BLOG DI BEPPE CON UN POCO DI LAVORO DA PARTE DEI WEBMASTERS OGNI POST PUO' AVERE IMMEDIATAMENTE IL SOSTEGNO REALE DI GENTE VERA, NON DI NICK ANONIMI, TRA CUI MOLTI DETRATTORI CHE COSì SAREBBERO RIDIMENSIONATI ABBIAMO LE PALLE PER LOTTARE IN PRIMA PERSONA VICINI A GENTE COME TRAVAGLIO O ASPETTIAMO PROPRIO CHE SUCCEDA QUALCOSA DI BRUTTO MENTRE CONTINUIAMO AD URLARE QUI?? SE LE ABBIAMO, E IO CREDO DI SI', E' ORA DI ESPORSI SIGNORI. IO UN AVVOCATO NON POSSO PERMETTERMELO, MA ME NE FOTTO SE SO CHE SIAMO UNITI, ANCHE PERCHE' TRA TUTTI VOI CHISSA' QUANTI AVVOCATI CI SONO CHE LA PENSANO COME ME E TUTTI NOI, E QUALCUNO CI PENSERA'. MA IL TEMPO DELLA TEORIA, DELLE INVETTIVE, DEGLI SFOGHI NEL WEB STA FINENDO E IN QUALCHE MODO BISOGNA AGIRE. LA CONDIVISIONE DI RESPONSABILITA' E' UN MODO NON VIOLENTO, CIVILE, DEMOCRATICO E SULL'UNICO PIANO CHE CI CONSENTE DI AVERE RAGIONE: QUELLO LEGALE. PROCESSATECI TUTTI: SOLO COSI' COME DICE IL BUON MARCO POSSIAMO FAR NAUFRAGARE UN REGIME DI FRONTE AD UNA CORTE COSTITUZIONALE O EUROPEA CHE NON POTRA' D


# 295    commento di   francesca g. - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 19:16

Parlamento Europeo, clandestini : detenzione fino ai 18 mesi anke per i BAMBINI...
http://francygen.spaces.live.com


MASSIMA SOLIDARIETA' A BEPPE E MARCO ! CONDIVISIONE DI RESPONSABILITA' ! DOBBIAMO RENDERE PUBBLICO IL FATTO CHE SIAMO TUTTI D'ACCORDO CON QUELLO CHE DICONO BEPPE E MARCO, CIOE' CHE CI RITENIAMO EGUALMENTE RESPONSABILI, ESATTAMENTE QUANTO LORO, DI FRONTE ALLA LEGGE SIA A LIVELLO CIVILE CHE PENALE. E ARRESTATECI TUTTI !!! LO STAFF POTREBBE INSERIRE UN MECCANISMO QUI NEL BLOG PER REGISTRARSI CON I PROPRI DATI REALI E UN CLICK SPECIALE A FINE DI OGNI POST CLICCANDO IL QUALE CI SI POSSA VERAMENTE SCHIERARE CON NOME COGNOME E FACCIA CON CHI L'HA SCRITTO, SE CONCORDIAMO CON QUEL CHE LEGGIAMO E CONSIDERIAMO ONESTA QUELLA PERSONA, CON CUI INTENDIAMO CONDIVIDERE QUESTO MODO DI FARE INFORMAZIONE. VOGLIO POTER DIRE: SONO D'ACCORDO E CI VADO ANCHE IN TRIBUNALE INSIEME A CHI HA SCRITTO QUESTA ROBA. VOTATE QUESTO COMMENTO NEL BLOG DI BEPPE CON UN POCO DI LAVORO DA PARTE DEI WEBMASTERS OGNI POST PUO' AVERE IMMEDIATAMENTE IL SOSTEGNO REALE DI GENTE VERA, NON DI NICK ANONIMI, TRA CUI MOLTI DETRATTORI CHE COSì SAREBBERO RIDIMENSIONATI ABBIAMO LE PALLE PER LOTTARE IN PRIMA PERSONA VICINI A GENTE COME TRAVAGLIO O ASPETTIAMO PROPRIO CHE SUCCEDA QUALCOSA DI BRUTTO MENTRE CONTINUIAMO AD URLARE QUI?? SE LE ABBIAMO, E IO CREDO DI SI', E' ORA DI ESPORSI SIGNORI. IO UN AVVOCATO NON POSSO PERMETTERMELO, MA ME NE FOTTO SE SO CHE SIAMO UNITI, ANCHE PERCHE' TRA TUTTI VOI CHISSA' QUANTI AVVOCATI CI SONO CHE LA PENSANO COME ME E TUTTI NOI, E QUALCUNO CI PENSERA'. MA IL TEMPO DELLA TEORIA, DELLE INVETTIVE, DEGLI SFOGHI NEL WEB STA FINENDO E IN QUALCHE MODO BISOGNA AGIRE. LA CONDIVISIONE DI RESPONSABILITA' E' UN MODO NON VIOLENTO, CIVILE, DEMOCRATICO E SULL'UNICO PIANO CHE CI CONSENTE DI AVERE RAGIONE: QUELLO LEGALE. PROCESSATECI TUTTI: SOLO COSI' POSSIAMO FAR NAUFRAGARE UN REGIME DI FRONTE AD UNA CORTE COSTITUZIONALE O EUROPEA CHE NON POTRA' DARCI TORTO E QUESTO IN ALTO LO SANNO BENISSIMO


La sinistra ha sbagliato soprattutto in una cosa: ha sopravvalutato gli elettori italiani. La maggioranza degli elettori italiana è stata abbagliata da un taglio dell'ICI (che guardando bene alla fine portava un risparmio di una decina di euro mensili). Caro italiano medio che hai votato PDL ti sei fatto illudere e fregare di nuovo, è la terza volta che ti fregano e non ci sei ancora arrivato. Gli energumeni della PDL vanno in tv come delle sanguisughe e ti supplicano di votarli, ed una volta votati ti dicono che loro hanno la maggioranza e fanno quello che vogliono, e poi non lamentarti dicendo che non lo sapevi, non è la prima volta e neanche la seconda. Ora elettore della PDL sarai contento di aver votato per la legalità il partito più illegale. Sarai contento di voler i clandestini dentro, ma se poi non possono intercettarli? Sarai contento che il governo come ultima cosa si preoccupa del tuo stipendio. HAI votato ed ora non venire a lamentarti. Sei un pollo elettore medio da 1000euro al mese(forse guadagnando 1 euro in più sugli straordinari diventerai ricco)


ECCO COSA INTENDO PER MUOVIAMO IL CULO: 278 commento di Antonio - lasciato il 17/6/2008 alle 18:4 Caro Marco, fammi sapere se fumi. Nel caso in cui fosse necessario non preoccuparti, arance e sigarette te le porto io. Continua così! ANTONIO, FAI IL FAVORE, TU CHE VUOI STARNE FUORI: SE NON MI METTONO NELLA STESSA CELLA DI MARCO, NON SARO' COMUNQUE TANTO DISTANTE.. PORTA DUE PACCHETTI DI CICCHE IN PIU', FAI ALMENO QUESTO..


Sento nell'aria una grossa nostalgia di fascio e manganello!!! Per fortuna noto anche che la società civile c'è ed è pronta a ribellarsi... Ho due domande da farvi: - non sono pubblicabili tutti gli atti giudiziari o solo quegli atti che riguardano reati che prevedono una pena sotto i 10 anni? - una volta iniziato il processo gli atti si possono pubblicare? Grazie, ciao


# 300    commento di   ant1988 - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 19:33

Io sono pronto a disubbidire. Questa legge sembra fatta dai "nuovi fascisti"!! In ogni caso l'unica mia raccomandazione è scrivere un articolo puramente da cronisti.
antonioconiglio.ilcannocchiale.it


ragazzi c'è un articolo di marco... aggiornate il sito!


Io voglio sapere...voglio essere informata,è un mio diritto!! E'un diritto di ognuno di noi... Grande marco!!!grazie


# 303    commento di   lucadb - utente certificato  lasciato il 17/6/2008 alle 19:53

Appoggio l'azione di Disobbedienza. Luca Di Benedetto


Ciao a tutti, avrei una domanda sempre in tema di intercettazioni, probabilmente sono l`unico su questo blog a non sapere la rispsta, abbiate pazienza. Un po` di tempo fa su Annozero Travaglio aveva raccontato che la Francia era stata sanzionata dall`UE per aver giudicato un giornale colpevole di aver pubblicato del materiale privato. Nello specifico si trattava di un messaggio che la Bruni aveva inviato al marito Sarkozy. Su questa vicenda Travaglio avevo spiegato che l`infrazione era giustificata dal fatto che in Europa non si puo` multare un editore se cio` che pubblica corrisponde alla verita`, ma in quel caso era legittimo multare, per violazione della privacy, solo chi aveva intercettato il messaggio. Finalmente arrivo alla domanda: se la legge sulle intercettazioni dovesse passare, l`Italia non sarebbe in infrazione ogni qual volta punira` editori e giornalisti per la pubblicazione di materiale autentico? E comunque, non c`e` niente che UE possa fare per bloccare questa serie di leggi "illegali" e antidemocratiche? Anche perche` le sanzioni danneggiano solo noi cittadini non certo loro e questa gente non si fara` problemi a continuare a fare cio` che vuole. Grazie!


Antonio Di Pietro ha detto che lotterà per far si che la legge non passi, se passa è pronto ad andare in piazza con Marco Travaglio, Grillo. Ha detto anche se sappiamo qualcosa di farlo sapere ai blog o pubblicarlo e se qualcuno vi fa questione legale l'assistenza legale ve la danno l'IDV, purchè i fatti siano veri.


Avete visto Veltroni: si è svegliato come il generale russo che prima dormiva dormiva dormiva, imperturbabile (che frustrazione, che attesa estenuante anche per i russi più pazienti). Ma poi! Al momento giusto! Con gli aiuti giusti! Con le circostanze a suo favore! Complice persino l'inaudita audacia del condottiero francese arrogante invasore, che si sentiva già padrone della Russia! Zacchete! Il generale, redivivo all'improviso! Ha colpito Napoeone! Ha cacciato Napoleone! Ha dato una lezione a Napoleone! (a proposito di Francia: se stasera vince l'Italia, prendiamolo pertanto per buon auspicio). Se pò fa.


Sto ripensando a tutta questa storia. Mi viene da chiedere ai giornalisti che aderiscono a questa iniziativa direi kamikaze, per cui rischiano la prigione, multe, il bavaglio perenne, la reputazione: ma davvero, non è meglio lasciare perdere? Chi ve lo fa fare? Intendiamoci: io non sono nichilista in generale, lo sono relativamente all'Italia, perchè è evidente che non vale la pena di sacrificare la libertà per questo paese. Siamo irrecuperabili: appena sessantacinque anni fa è terminato un regime dittatoriale che ha avuto effetti devastanti; oggi nessuno se ne ricorda. Nessuno si ricorda che l'aspetto peggiore di quel regime (subito dopo le deportazioni) è stata proprio la limitazione della libertà di parola e di stampa. Oggi ricapita, ma a nessuno importa. Ed è già da un po' che la maggioranza dei giornalisti dorme un felice letargo, tra l'altro. Così pure le persone comuni tacciono di fronte ai diktat bulgari, si acchetano presto e dimenticano ancora prima. Uno può anche dire: lo faccio perchè tengo alla democrazia, lo faccio perchè difendo la mia professione, lo faccio perchè voglio dimostrare a me stesso e agli altri di essere ancora una persona libera. Basta che sappia che qua dove siamo la cosa non avrà seguito alcuno. Agite più contestualmente magari: andate altrove e ogni tanto pubblicate da lì; fossimo un altro paese direi che vi appoggio in pieno, senza condizioni. Ma siamo in Italia, la terra dove si dice in giro che Biagi se n'è andato con la cassa.


Riporto da wikipedia: "Il cosiddetto piano di rinascita democratica, parte essenziale del programma piduista, consisteva in un assorbimento degli apparati democratici della società italiana dentro le spire di un autoritarismo legale che avrebbe avuto al suo centro l'informazione." Per approfondire: http://it.wikipedia.org/wiki/Piano_di_rinascita_democratica


In relazione alla minaccia alla libertà di stampa dovuta alle idee malsane del Berlusconi, mi chiedo se non sia possibile, quantomeno per i giornali/periodici/blog/forum (e quant' altro vi venga in mente per fare giornalismo) accessibili dalla rete, utilizzare semplicemente il principio giuridico della "territorialità": io, giornalista italiano, utilizzo un server in Francia/Olanda/UK/Svezia -scegliete voi un qualunque paese che tutela la libertà di stampa- e pubblico i miei articoli. Voglio vedere il nano eversivo tentare di spiegare ai giudici francesi, etc, che devono condannare il giornalista perchè fa il suo lavoro. Come minimo, gli ridono in faccia. Le deliranti leggi anti-informazione non hanno nessun valore all' estero.. Lo so, la maggioranza degli italiani usa solo la tv o la carta stampata, ancora controllabili, ma sarebbe un inizio. Di Resistenza.


# 310    commento di   lenuvole - utente certificato  lasciato il 18/6/2008 alle 1:7

Le vicende politiche italiane sono un eterno ritorno, un film replicato all'infinito. Gli attori e i ruoli sempre gli stessi. Il centro-sinistra al governo che litiga e si frantuma senza aver affrontato alcuno dei nodi cruciali della politica italiana; Berlusconi che vince le elezioni e si traveste da agnello; l'opposizione che ricade nell'ingenuità di credere in un dialogo possibile per le riforme ed infine ancora Berlusconi che torna a fare quello che sa fare meglio: gli affari suoi. Ma se il copione è sempre lo stesso, allora delle due l'una: o i dirigenti del centro-sinistra (oggi Partito Democratico) sono politicamente incapaci e per questo dovrebbero dimettersi, oppure sono complici, perchè questa visione personalistica e affaristica della politica fa comodo anche a loro. Ma se sono complici sono anche corresponsabili dell' inesorabile scivolata verso un regime mascherato da democrazia. Purtroppo, essendo difficile credere all'ingenuità di politici navigati, bisogna concludere che gli Italiani, o almeno quelli che ancora hanno preservato la capacità di pensare con la propria testa, sono lasciati da soli a lottare, perchè in questo paese si possa ancora parlare di libertà, giustizia, onestà, democrazia. L'informazione imbavagliata, la magistratura nuovamente umiliata, i militari a presidio dell'ordine pubblico sono segnali chiari di ciò che sarà in futuro. Ma c'è chi ancora preferisce continuare a dormire. Speriamo che il risveglio non arrivi troppo tardi. http://ladomenicadellesalme.ilcannocchiale.it


# 311    commento di   franz90 - utente certificato  lasciato il 18/6/2008 alle 2:51



CARO MARCO, GRAZIE PER ESSERE UN GIORNALISTA VERO, NON DI QUELLI FINTI DI CUI SIAMO ATTORNIATI,; IN RIFERIMMTO AL POST ODIERNO , COME E' EVIDENTE IL CAINANO PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO ED IL FATTO CHE TANTI CITTADINI FANNO FINTA DI NIENTE SPIEGA DA SE' CHE HANNO ANCHE LORO SCHELETRI NEGLI ARMADI PER CUI E 'MOLTO MEGLIO STARSENE ZITTI ZITTI E ANDARE AVANTI ALLA CHETICHELLA . COME PENSI CHE SI POSSA REINSTAURARE LA LEGALITA' IN QUESTO DELUDENTE CONTESTO ?????? SINO I CITTATINI STESIS CHE NON LO VOGLIONO ! TI RINGRAZIO COMUNQUIE PER POTER PORTARE LA GIUSTA E ONESTA IMFORMAZIONE CHE E' NOSTRO DIRITTO AVERE MA CHE CI VIENE REGOLARMENTE NEGATA OGNI GIORNO SEMPRE DI PIU'. TANTISSIMI AUGURI MARCO E SEMPRE AVANTI COSI VERSO LA VERITA', SEMPRE E QUALUNQUE ESSA SIA MAX GIOVANELLI


CONSIGLIO A TRAVAGLIO DI SPOSTARE IL SERVER DEL SUO SITO IN UN PAESE STRANIERO COSI' DA NON RICADERE NELLA LEGGE BERLUSCA PER LA CRONACA GIUDIZIARIA


# 314    commento di   Michele Betassa - utente certificato  lasciato il 18/6/2008 alle 9:49

Non sarebbe meglio passare dalle chiacchiere multimediali ad azioni concrete? Perchè d'accordo la solidarietà, indignazione, protesta ma sarebbe bene prendere atto che non ci stiamo avviando verso una dittatura, ci siamo proprio dentro e prima se ne prende coscienza prima se ne esce. Memori di strumenti antichi sarebbe forse utile rispolverarli ed attualizzarli. er esempio i blog o forum o siti spostarli su server e con dominii stranieri e basta con sto suffisso .it, una sorta di Radio Londra di antica memoria. Per quanto riguarda l'informazione cartacea: promuovere una sottoscrizione dal basso (pr esempio come ha fatto Obama con la raccolta fondi) di piccole cifre per fondare un settimanale all'estero che risponda a leggi non italiane, in lingua italiana e distribuirlo in italia. Per comodità, sia legislativa, linguistica, logistica, e non ultimo per un sistema di incentivi ad imprenditori che vi vanno ad investire, si potrebbe prendere in considerazione la Svizzera e nello specifico il Canton Ticino. Cari Travaglio, Gomez, Corrias non sarebbe il caso di chiedere parere al vs. editore De Benedetti? Ricordiamoci che la Resistenza ebbe luogo anche da furiusciti, esiliati, e che non fu, inizialmente, un movimento di milioni, i milioni erano in parte i coglioni volontari adoranti in Piazza Venezia in parte obbligati ad adorare in Piazza Venezia. Oggi la Piazza Venezia con gli adoranti ed ossequienti è la scatola del non pensiero che incanta le non persone, che sono come allora, milioni. Saluti Michele Betassa


sono d'accordo con i tanti (l'ultimo messaggio di Michele Bonassa, per esempio) che vorrebbero fare qualcosa di concreto. C'è bisogno di concretezza. Quella che è mancata a Grillo che ha disperso la sua grande audience con l'appello a non votare nessuno "tanto sono tutti uguali". Alla luce dei fatti il voto a Di Pietro invece è stato utile (è l'unico che sta facendo opposizione!!!) e sarebbe stato molto più utile e pesante se lo avessero votato anche i partecipanti dei Vday! Comunque BISOGNA FARE QUALCOSA... io intanto sto cercando di diffondere il più possibile tutte le informazioni di questo e di altri blog (articolo21, società civile, Di Pietro, Beppe Grillo)... bisogna cominciare a passare ai fatti e la cosa più importante e INFORMARE più persone possibili di quello che sta succedendo e i telegiornali non dicono o dicono in modo del tutto travisato. http://seavreistudiato.blogspot.com
http://seavreistudiato.blogspot.com


Sono deluso. Non certo del governo o del cainano che mi hanno sempre disgustato. Non del PD che ha perso le scorse elezioni cercando di moderare i toni con chi dell'arroganza e prepotenza fa un suo vanto e dopo avere perso ha cercato costantemente un dialogo con un sordo, dicendo addio così all'ultima fetta di elettorato che gli era rimasta. Sono deluso di me stesso, sarà per il mio carattere fondamentalmente ottimista o per quel briciolo di speranza che ancora mi era rimasta, sono riuscito a stupirmi ancora. Un vecchio adagio dice che non c'è limite al peggio, ma questa volta abbiamo proprio toccato il fondo. Spero vivamente che qualcuno non ci passi una vanga per scavare... Appoggio in pieno la campagna, farò sentire la mia voce, Marco continua sempre a fare sentire la tua, Dario Cecchi


Grazie


# 318    commento di   citizen - utente certificato  lasciato il 18/6/2008 alle 14:3

DOMANDA PER MARCO TRAVAGLIO Ciao Marco, vorrei mi chiarissi una questione. Come ben sappiamo (correggimi se sbaglio), gli atti processuali, una volta consegnati alle rispettive parti coinvolte, diventano di dominio pubblico, e sono pertanto CONOSCIBILI da tutti. Questa nuova legge imporrà la NON-PUBBLICABILITA' di questi atti. Ti chiedo: quale è (sarà) il limite legislativo tra CONOSCIBILITA' degli atti e NON-PUBBLICABILITA' degli stessi? Perché se ad esempio pubblicare gli atti (o parlarne ) su una pagina web di un blog o di un quotidiano sarà reato, potrebbe non esserlo una comunicazione privata via e-mail tra due liberi cittadini che si scambiano informazioni (private) su atti pubblici. E a quel punto si potrebbero realizzare delle mailing-lists per informare per lo meno coloro che sono interessati. Tanto purtroppo la corretta informazione di massa, destinata a coloro che non la vanno a cercare, in Italia non è mai esistita da quanto ricordi (ed ho 25 anni!). Quindi per concludere: cosa si intende dal punto di vista legislativo per "atto di pubblicazione"? Esist-ono (-eranno) limiti imposti in termini di numero di destinatari in un atto di "comunicazione" tra liberi cittadini, o limiti in termini di "forma e modalità" di comunicazione, o cos'altro? Con tanta delusione ma tanta voglia di capire, Sebastiano


DISOBBEDIRE? credo che purtroppo i nostri cari connazionali abbiano dimenticato il significato di questa parola e siano molto felici così: soprattutto in Sicilia, dove il Berluska è osannato. Vorrei sapere allora a chi si riferiscono quando, in molteplici occasioni, dicono "lo Stato ci ha abbandonato". ma chi cazzo è questo Stato??E' quello che votate in massa e che contiunua a farsi le leggi che si adattano alle sue esigenze.Sono sempre più schifata? E l'opposizione dov'è?Impegnata a fare il Governo ombra. LA CHIAVE DELLA FELICITA' E' LA DISOBBEDIENZA IN SE' A QUELLO CHE NON C'E' (Afterhours)


# 320    commento di   akiro - utente certificato  lasciato il 18/6/2008 alle 15:4

sarebbe l'ennesima vittoria del forte sul debole. di questo passo si torna diretti al feudalesimo... dato che chi ha certi poteri non farà altro che continuare ad aumentarli anche grazie all'impunità e gli unici a farne le spese saranno i poveri che verranno sempre e comuqnue processati. Basterebbe non commettere reati? certamente, peccato che la cosa non valga per chi è al potere.
http://nononoeno.splinder.com/


COSA VUOL DIRE FORZA MEDIATICA Vi ricordate che indigestione ci avevano fatto fare dei vari portavoce Bonaiuti , Gasparri etcetera in televisione quando si trattava di screditare Prodi ed il suo governo ? Uno stillicidio che confesso aveva avuto un certo effetto anche su me . Uno dei vantaggi che la larga vittoria del centrodestra aveva portato era stato quello di non farci vedere più quelle facce da vomito sparar cazzate a raffica , ma ora purtroppo ritornano . Se vi capita andate a leggere un articolo di Guzzanti sul Giornale in cui accusa Veltroni di interrompere il dialogo col cavaliere e gli da dei suggerimenti da "Onesto avversario".....ESILARANTE .


Ora che la frittata è stata fatta, dobbiamo pensare a come riparare ai danni che queste ultime elezioni potrebbero causare al nostro paese. Siamo tutti colpevoli di aver dato così tanto potere ad un singolo individuo e di avergli consentito di metter mano sul futuro della nostra Nazione. Noi Italiani dovremmo metterci in testa quanto è stato scritto in passato da noti filosofi riguardo al potere e di come Ammansirlo. Per potere si intende la possibilità di dirigere persone, contare su risorse umane e materiali, disporre di un apparato di coercizione e di una burocrazia. Il potere si basa sulla collaborazione di un vasto numero di gruppi, istituzioni, persone etc. Esso dipende dalle sanzioni come strumento per imporre o ripristinare l'obbedienza e dissuadere dalla disobbedienza nei confronti dei governanti. La continuazione del sistema di dominio dipende dall’obbedienza e dalla cooperazione della popolazione. Il sistema di dominio sfrutta varie risorse di potere: Bertrand Russell[1],( Premio Nobel per la letteratura), a tal proposito ha scritto diversi saggi interessanti su questo argomento. Passando lungo il fianco del monte Thai, Confucio s’imbatté in una donna che stava piangendo amaramente su una tomba. Il Maestro allungò il passo, giungendo rapidamente vicino a lei; quindi mandò Tzelu a interrogarla. «Il tuo lamento», le disse questi, «è quello di chi ha sofferto dolori su dolori». Ella rispose: «Così è. Un tempo il padre dì mio marito è stato ucciso qui da una tigre. Anche mio marito è stato ucciso e ora mio figlio è morto nello stesso modo». Il Maestro disse:«Perché non lasci questo posto?» «Qui non c’è un governo oppressivo», fu la risposta. Allora il Maestro disse: «Ricordatevi di questo, figlioli miei: un governo oppressivo è più terribile delle tigri». Occorre assicurarsi che il governo sia meno terribile delle tigri. Come dimostra la citazione di cui sopra, il problema di ammansire il potere è un problema antichissimo. I taoisti lo g
http://yobreads.ilcannocchiale.it


Caro Pino, L’ho già detto altrove e lo ribadisco: avete tutto il mio più convinto sostegno; manifestare democraticamente il dissenso è una delle poche cose che ci rimangono. IO CI SONO. In qualunque momento, basta un cenno. Tanto noi saremo lì; vi seguiamo passo passo.




La cosa che mi fa incazzare ancora di più del nano... sono le facce di merda come quella di alfano... vi prego... datemi una mail dove potergli esprimere tutta la mia "ammirazione"... da quando quel frullato di escrementi di mastella non c'è più...era tutto più complicato: solite facce come al culo permeate di ipocrita buonismo. Adesso invece con superalfi... wowowow...Voi dove gli scrivete?



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti