Commenti

commenti su voglioscendere

post: Angelino Jolie & Nosferatu

Ora d'Aria l'Unità, 26 giugno 2008 Il ministro Raffaele Fitto , imputato di corruzione e per giunta scampato all’arresto grazie all’immunità parlamentare (che per le manette esiste ancora), può capire Al Tappone meglio di chiunque altro . Tra imputati ci s’intende. Ieri dichiarava alla Stampa: «I magistrati ti rispettano solo se fai il lupo e non l’agnello». Ecco: se sei imputato devi aggredire, minacciare, sbranare il tuo giudice. Così si spaventa e magari ti assolve anche se sei colpevole . O trova il modo di salvarti (attenuanti, prescrizione, insufficienza di prove) per salvare se stesso. In termine tecnico, si chiama estorsione . Nel Sud la praticano le mafie. Ma di nascosto, con lettere o telefonate anonime: «Ma che bei bambini, signor giudice, che bella ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Marco Lillo per L’espresso, in edicola domani È un telefono bollente, dove arrivano richieste di raccomandazione d'ogni genere. Politici d'ogni colore, sindaci, attori, manager. Tutti domandano qualcosa ad Agostino Saccà: dal gran capo di Mediaset Fedele Confalonieri ai vertici dei Ds, da Letizia Moratti a Luca Barbareschi. Tra giugno e ottobre 2007 la Procura di Napoli registra questa sterminata ragnatela di segnalazioni smistate dal direttore di Rai Ficton, il settore della televisione di Stato con il budget più ricco. Tutti cercano di inserire attrici e programmi nel palinsesto. Lui ascolta, promette, si impegna, richiama: non dice mai di no. Lavora per gli altri e per sostenere i suoi favoriti personali, come l'attrice Isabella Briganti che conquista due fiction. Secondo la ricostruzione dei magistrati, opera nella struttura pubblica lavorando già per il suo futuro di imprenditore privato. Alcune volte raggiunge il risultato: partono appalti e scritture. In molti casi invece l'intervento non pare avere avuto esito. Anche perché l'inchiesta per corruzione nel frattempo diventa pubblica: scattano interrogatori e perquisizioni, facendo cambiare il clima intorno al manager della fiction. Che adesso rischia il processo penale e deve fronteggiare il procedimento disciplinare della Rai. Ma intorno a Saccà si era creata una galassia di potenziali conflitti di interessi e un sistema di scambi di favori, finanziati con il denaro dei contribuenti. Ecco una rassegna delle persone che hanno chiamato Saccà, tratte dai brogliacci di intercettazione depositati negli atti del processo di Napoli. L’IDA DI GIULIANO URBANI Giuliano Urbani e Ida Di Benedetto: il connubio tra l'ex ministro della Cultura, ora membro del consiglio della Rai, e l'ex attrice, oggi produttrice di fiction, sopravvive agli anni e alle polemiche. Vittorio Sgarbi nel 2002 fu colpito da una querela per aver insinuato un legame tra le produzioni e la relazione amorosa


L’IDA DI GIULIANO URBANI Giuliano Urbani e Ida Di Benedetto: il connubio tra l'ex ministro della Cultura, ora membro del consiglio della Rai, e l'ex attrice, oggi produttrice di fiction, sopravvive agli anni e alle polemiche. Vittorio Sgarbi nel 2002 fu colpito da una querela per aver insinuato un legame tra le produzioni e la relazione amorosa. Cinque anni dopo la coppia resiste e anche il conflitto di interessi: il 18 giugno del 2007 Saccà riceve una telefonata di Urbani che vuole sbloccare l'attivazione (cioè il via libera ai pagamenti) di 'Angelica', una miniserie della casa si produzione della sua compagna. La stessa mattina, Ida Di Benedetto fa una scenata alla segretaria di Saccà proprio per quella miniserie. Se 'Angelica' stenta, c'è un'altra fiction targata Di Benedetto della quale Urbani si interessa che invece decolla: 'La meravigliosa storia di suor Bakhita'. Approvata e girata. LETIZIA MORATTI Il sindaco di Milano raccomanda la moglie del suo braccio destro, Paolo Glisenti. Saccà, per rassicurarla sul fatto che il provino al quale teneva era stato fatto, interrompe una proiezione. Purtroppo il provino va male e, puntuale, arriva la telefonata di rimbrotto. Luciana Barazzoni, assistente personale della Moratti è molto dispiaciuta e dice che i suoi capi, Letizia Moratti e Glisenti, oggi segretario generale dell'Expo 2015, tenevano molto al provino per Eliana. Nell'intercettazione non si dice il cognome ma tutto fa supporre si tratti di Eliana Miglio, attrice e moglie di Glisenti. Saccà protesta la sua innocenza per l'esclusione. Dice che non decide da solo, c'è una commissione e comunque lui ce l'ha messa tutta: è andato prima dal produttore e poi dal capostruttura ma non c'è stato nulla da fare. LUCA BARBARESCHI Il neodeputato del Popolo delle libertà ha una sua casa di produzione ed è uno degli interlocutori più combattivi quando si parla di soldi. Il 19 giugno 2007 discute con Saccà di una fiction da girare in Sicili


LUCA BARBARESCHI Il neodeputato del Popolo delle libertà ha una sua casa di produzione ed è uno degli interlocutori più combattivi quando si parla di soldi. Il 19 giugno 2007 discute con Saccà di una fiction da girare in Sicilia con il contributo della Regione. Chiede 3 milioni e 900 mila euro. Saccà non sgancia più di 3,6 milioni. Barbareschi replica che allora non si fa. Quando Fabrizio Del Noce, a suo dire, gli blocca il contratto, il 18 settembre chiama infuriato da New York. L'amico Agostino gli promette che, attraverso Andrea Ronchi, farà chiamare il direttore generale Cappon. E Barbareschi, poco prima di entrare a Montecitorio, fa in tempo a scandire: "Le intercettazioni di Napoli sono una trappola. Saccà è una risorsa". FEDELE CONFALONIERI Il 21 settembre 2007 chiama Fedele Confalonieri: "Ti disturbo per due cose. La prima è una 'bassa raccomandazione' e la seconda è che vorrei parlare di Valsecchi, De Agostini, per fare un percorso insieme". Accantonata subito la discussione sui massimi sistemi della fiction e sui "percorsi insieme", Fidel passa al sodo: "Mi dicono che la società Albatross di Alessandro Jacchia stia facendo per voi la fiction 'Il bene e il male'. Per la parte del magistrato donna ci starebbe bene Simona Borioni (attrice di 'Vivere') e siccome sia l'agente dell'attrice, Pellegrini, che il regista ne hanno parlato con Jacchia, insomma "le chiedevo se poteva interessarsene". Non capita tutti i giorni di vedere il presidente di Mediaset che tenta di piazzare un'amica alla concorrenza. Ma Saccà non si pone domande e si impegna a chiamare il capostruttura e pure il responsabile del progetto per fare il provino e cominciare a ragionarci su. GIANNI LETTA Il 4 ottobre 2007 chiama Saccà per raccomandare Giuditta Saltarini, la vedova dell'amico Renato Rascel, per un provino a 'Un posto al sole'. Quattro giorni dopo Saccà chiama il produttore della fiction, Roberto Sessa, e chiede della Saltarini. Ancora 4 giorni e il 12 ott


GIANNI LETTA Il 4 ottobre 2007 chiama Saccà per raccomandare Giuditta Saltarini, la vedova dell'amico Renato Rascel, per un provino a 'Un posto al sole'. Quattro giorni dopo Saccà chiama il produttore della fiction, Roberto Sessa, e chiede della Saltarini. Ancora 4 giorni e il 12 ottobre Francesco Nardella, capostruttura fiction, chiama Saccà e gli dice: "Ma quanto tieni a Giuditta Saltarini?". Saccà risponde: "Tanto, perché è segnalata da Letta". Comunque, la Saltarini non ha ottenuto la parte. Letta ci riprova il primo ottobre quando raccomanda Ruggiero Marino, ex redattore de 'Il Tempo', che vorrebbe scrivere sceneggiature. Agostino si impegna a farlo lavorare come consulente. Detto, fatto. Due settimane dopo, Saccà chiede al produttore se può inserire il giornalista come consulente della sceneggiatura del 'Terremoto di Messina'. Venti minuti dopo Saccà chiama al telefono Letta e gli dice che sta con Marino e che per la sceneggiatura del 'Terremoto di Messina' è tutto a posto. Letta chiama di nuovo un mese dopo per ricordare a Saccà il figlio di Simona Izzo, Francesco Venditti. Saccà si impegna a chiamarlo presto. MAURIZIO COSTANZO Il 26 giugno raccomanda a Saccà Brigitta Boccoli per il provino che ha sostenuto per 'Incantesimo'. Il 21 settembre del 2007 chiama di nuovo per Giulietta Revel per il cast di 'David Copperfield'. MARIO LANDOLFI Il parlamentare di An è presidente della commissione di Vigilanza Rai mentre chiama il 16 ottobre del 2007 per il produttore Piero Di Lorenzo. Segnala che il produttore ha speso più di quanto la Rai vuole riconoscergli. Saccà dice che ci stanno lavorando. GENNARO MALGIERI Il consigliere della Rai in quota An chiama per raccomandare la società di Gabriella Bontempo, la moglie di Italo Bocchino, parlamentare di An. Gabriella Bontempo vuole la lettera di attivazione che non arriva ed è preoccupata. Sollecitato da Malgieri, Saccà telefona ad Antonio Marano. A dimostrazione del ruolo c


GENNARO MALGIERI Il consigliere della Rai in quota An chiama per raccomandare la società di Gabriella Bontempo, la moglie di Italo Bocchino, parlamentare di An. Gabriella Bontempo vuole la lettera di attivazione che non arriva ed è preoccupata. Sollecitato da Malgieri, Saccà telefona ad Antonio Marano. A dimostrazione del ruolo centrale di Saccà nello smistare favori, Marano comunica a lui e non a Malgieri l'invio della lettera alla Bontempo. Una raccomandazione a buon fine e una nuova richiesta: Marano, contestualmente, gli chiede di far lavorare nella fiction una ragazza di Luino, in provincia di Varese. CLAUDIO PETRUCCIOLI Il presidente della Rai interviene per fare andare in onda 'Il capitano', una fiction sulle Fiamme Gialle, in un certo giorno perché il comando generale preme per quella collocazione. Inoltre il 26 luglio Matilde Bernabei parla di un attore per cui si è interessato il presidente, Claudio. Stanno pensando dove inserirlo. GIOVANNI MINOLI Sono le telefonate più importanti sulle manovre per le poltrone chiave di viale Mazzini. Il 27 giugno 2007 Saccà incontra Berlusconi e sponsorizza la nomina di Minoli a direttore generale al posto di Cappon. Poi chiama Minoli e gli riferisce tutto. Il 24 luglio Saccà torna sull'argomento con Minoli e gli spiega che ne ha riparlato con Berlusconi. Minoli dice che bisogna forzare su Urbani e Saccà conferma che Urbani ha un margine molto forte sul presidente. PIERO FASSINO Il produttore di 'Incantesimo' Guido De Angelis annuncia a Saccà che "Piero Fassino ha telefonato alla De Santis (capostruttura Rai, ndr) per perorare la loro causa". Poco dopo anche Carlotta Ercolino lo avverte che Fassino, "suo amico di famiglia", sarebbe intervenuto sulla De Santis. È il 14 luglio 2007. ROBERTO CUILLO Il 21 giugno la collaboratrice di Saccà, Paola, parla del progetto di Cuillo per una fiction su Anna Magnani. Mentre il 7 agosto, proprio quando Saccà sta cercando di convincere


ROBERTO CUILLO Il 21 giugno la collaboratrice di Saccà, Paola, parla del progetto di Cuillo per una fiction su Anna Magnani. Mentre il 7 agosto, proprio quando Saccà sta cercando di convincere qualche senatore a mollare Prodi per far cadere il governo, il braccio destro di Fassino gli chiede il video della fiction 'Il cielo è sempre più blu' da proiettare alla festa dell'Unità. FRANCESCO RUTELLI Il 27 giugno chiama il vicedirettore generale Rai Giancarlo Leone. Ricorda a Saccà che un mese prima gli aveva inviato una lettera in cui raccontava che erano andati da lui il produttore Saraceni e Maria Scicolone a proporre una fiction sulla famiglia Loren. Leone vuole dare una risposta alla Scicolone e, spiega, vuole dare un segnale di attenzione a Francesco Rutelli, che aveva mandato da lui il produttore e la Scicolone. CLEMENTE MASTELLA Alessandra Martinez tormenta Saccà con una decina di telefonate perché vuole la parte di Coco Chanel. Ottiene il provino e Saccà la sostiene pressando un po' la Lux . Il 27 agosto Alessandra Martinez gioca la carta politica: "Anche Clemente sarebbe felice se facessi quel ruolo". Saccà replica che Clemente lo ha già chiamato ma non è facile. Alla fine la spunta Barbara Bobulova. Questo il quadro delle intercettazioni. Che si aggiunge alle contestazioni penali. E all'atto di accusa disciplinare contro Saccà, contenuto in due lettere del 21 dicembre 2007 e del 13 marzo 2008, entrambe firmate dal direttore generale Cappon. Saccà è accusato di "avere agito in grave violazione degli obblighi discendenti dal suo rapporto di lavoro ponendosi quale assuntore di iniziative riferibili e funzionali agli interessi, non della Rai, ma di Berlusconi e del suo movimento politico". Ad aggravare la sua posizione sono arrivate le testimonianze davanti ai pm di Napoli del direttore relazioni istituzionali di Mediaset, Andrea Ambrogetti, confermate poi da Confalonieri. Secondo la ricostruzione di Ambrogetti, cita


Ad aggravare la sua posizione sono arrivate le testimonianze davanti ai pm di Napoli del direttore relazioni istituzionali di Mediaset, Andrea Ambrogetti, confermate poi da Confalonieri. Secondo la ricostruzione di Ambrogetti, citata da Cappon, "già prima dell'estate del 2007 Saccà aveva manifestato l'idea di andarsene e di avviare un progetto imprenditoriale nella produzione audiovisiva, progetto che era stato sottoposto a Berlusconi, incontrato prima delle vacanze e al presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri". Dagospia 26 Giugno 2008


certo Matteo un pò di ironia intelligente fa anche bene in questo marasma di notizie putridescenti che chi ci governa ci offre a piene mani ma gli OT che, degenerando, vanno troppo OFF TOPIC non fanno altro che evidenziare che siamo fatti della stessa pasta-volgarotta- di chi stiamo criticando vorrei che ci attenessimo un pò di più al tema dei post per non scadere in inefficaci macchiettismi chiedo scusa se ho offeso qualcuno ma prendo molto sul serio sia il momento politico che i giornalisti che ci aprono i loro blog


Credo tu abbia pienamente ragione. Però alla fine è uno dei "problemi" di internet. Su internet c'è tutto: libertà soprattutto ma anche le cose che "non ci piacciono". Sul blog di beppegrillo, ad esempio, ci sono migliaia di commenti ad ogni articolo. Alcuni sono interessanti e costruttivi, altri sono semplicemente spam o chiacchiere a vanvera. Nel blog di Piero Ricca, prima di inserire il commento, viene chiesto espressamente che esso sia attinente all'argomento del posto o del blog. Io curo un blog che tratta i temi "attuali" di politica. Leggo tutti i giorni il blog di Marco e mi permetto di postare un pezzo satirico perchè penso che la satira debba rimanere "viva" anche nel marasma del disfacimento politico. Anche nelle più grandi tragedie della repubblica c'è sempre un vignettista che ironizza, un cabarettista che fa battute, uno scrittore che ironizza. Detto questo, sono d'accordo con te sul fatto che molti commenti debbano attenersi all'argomento dell'articolo. Quella canzone io l'ho scritta oggi pomeriggio prendendo ispirazione PROPRIO DA QUESTO PEZZO DI TRAVAGLIO, per quello ho deciso di postarla come commento. Altrimenti mi sarei limitato a "commentare normalmente" come faccio di solito. Un saluto da Bologna. Matteo
www.ideoteca.wordpress.com




§130 forse nella sua ignoranza totale il connazionale che ha scritto da lì , voleva dirci che conoscono tutto del Vandalo e compagnie all'assalto della nostra italietta e dei suoi,infatti mi sembra da quel poco di rassegna estera che mi sono fatta, che potrebbe quasi davvero non volerlo nessuno,nè molti dei suoi non estimatori elettori,nè alcatraz,nè altri posti..quindi forse ha fatto tutto il contrario.ha esaltato l'intelligenza e l'humor di Travaglio.


Caro Matteo - ed è l'ultimo commento attinente questo argomento se no il blog diventa msn- non mi riferivo alla parodia della canzone , che tra l'altro ho trovato molto simpatica, ma a qualche commento successivo rpt, mi scuso se ho urtato la suscettibilità di qualcuno ma ho trovato giusto dirlo Navighiamo , d'altronde, nella stessa direzione e mi auguro che il vento soffi sempre a nostro favore Un saluto cordiale


Dalle trascrizioni dell'espresso; ""LUCA BARBARESCHI Il neodeputato del Popolo delle libertà ha una sua casa di produzione ed è uno degli interlocutori più combattivi quando si parla di soldi. Il 19 giugno 2007 discute con Saccà di una fiction da girare in Sicilia con il contributo della Regione. Chiede 3 milioni e 900 mila euro. Saccà non sgancia più di 3,6 milioni. Barbareschi replica che allora non si fa. Quando Fabrizio Del Noce, a suo dire, gli blocca il contratto, il 18 settembre chiama infuriato da New York. L'amico Agostino gli promette che, attraverso Andrea Ronchi, farà chiamare il direttore generale Cappon. E Barbareschi, poco prima di entrare a Montecitorio, fa in tempo a scandire: "Le intercettazioni di Napoli sono una trappola. Saccà è una risorsa"."" Ti credo che questi sono anticomunisti;sono arroganti,pensano solo ai loro soldi (soldi che vengono dal "pubblico,"tanto disprezzato..)e il resto non esiste.Sannno che se Mao li prendeva a gente così li mandava in miniera 12 ore al giorno a pane e acqua x 3 anni,poi potevano tornare ad occuparsi di fiction,ma con un pò più umiltà e nell'interesse generale.Che schifo di società...scusate,ciao.


# 145    commento di   In cerca di luce.. - utente certificato  lasciato il 27/6/2008 alle 21:38

Niente di piu'.. come dire.. futuristico! http://it.youtube.com/watch?v=8Siz6hZ9S0Q&feature=related VISIONATE ^_^


marco per favore potresti pubblicare anche un breve excursus su come funziona davvero negli altri Paesi europei? Perchè siccome mi viene sempre obiettato che "è così anche negli altri paesi europei", vorrei avere materia per controbattere! Grazie e complimenti per quello che fai


che il nano di Arcore sia un'arma di distrazione di massa? mi viene il dubbio che testa d'asfalto non sia altro che un catalizzatore di attenzioni mediatiche per nascondere una realtà che prima o poi ci investirà in modo a dir poco violento.pensate l'economia mondiale reggerà finchè reggerà l'economia cinese,siamo ad un passo dalla guerra catastrofica che metterà in pericolo l'esistenza stessa del genere umano,il capitalismo italiano non più in grado di competere con il resto del mondo occidentale e si butta come un cane affamato nella pubblica amministrazione e sarà la fine del servizio pubblico.salari sempre più a livello di sussistenza, aumento dei generi alimentari e diminuzione dei prezzi per i beni non di prima necessità vi dice qualcosa? credo proprio che sia un'arma di distrazione di massa.....
http//:laboratoriolabaracca.splinder.com/


ho passato buona parte del pomeriggio ad ascoltare le conversazioni tra questi "onorati" personaggi e quello che mi ha colpito più di ogni altra cosa è stato il tono della voce ossequiosa ed ossequiante degli interlocutori di sb -argomentazioni delle telefonate a parte, che dire nauseanti è eufemistico- piccoli uomini asserviti totalmente ad un unico padrone IL DENARO che trova la sua massima rappresentanza nel RE di denari con tiara incorporata se è vero, come è vero, che la verità rende liberi è altrettanto vero che l'ingordigia rende schiavi più della fame è vero quel che dice extraparlamentaredisx CHE SCHIFO DI SOCIETA'


# 149    commento di   rizzocitizen - utente certificato  lasciato il 27/6/2008 alle 21:51

chi mi saprebbe spiegare perchè i leader del centro destra continuano con la storia che negli altri paesi l'immunità delle alte cariche dello stato esiste?qual'è il cavillo allegramente manipolato????
http://rizzocitizen.ilcannocchiale.it/




L'intervistatore:"se l'aspettava?" IL GIUDICE : " a dire il vero no, ma.. MA PRIMA O POI AVERE FIDUCIA NELLA GIUSTIZIA PAGA!" 26 giugno 2008 CSM Caso IL GIUDICE.. IL GIUDICE RESPONSABILE..COMPETENTE ..TENACE..COLPITA DA LUTTI..ISOLAMENTO e SMERDAMENTO COMPRESI IL GIUDICE CLEMENTINA FORLEO


scusate l'ignoranza, qualcuno ha tempo per rispondere ai miei dubbi? queste nuove leggi-vergogna sono state già votate, ma ho letto che ci sarà battaglia perchè non entrino in vigore. -era una frase di speranza o esiste ancora qualche modo podsibile? -che giorno napolitano dovrebbe firmarle? -fra quanto entreranno in vigore? -ho letto che la finochiaro si lamenta perchè questi decreti intasano il lavoro parlamentare. cioè? grazie in anticipo pam


# 153    commento di   fabrizio1977 - utente certificato  lasciato il 27/6/2008 alle 22:20

hai dimenticato che anche quelli del financial times si sono scocciati del nano piduita... http://www.ft.com/cms/s/0/d4e6ee86-42e4-11dd-81d0-0000779fd2ac.html saluti al manicomio italia fab


@MARCO PARTO A DICEMBRE IMPOSSIBILE VIVERE SONO SENZA PERICOLO BASTA CHE EVADO DAL PAESE PIù BELLO DEL MONDO .....SE DO ESAMI E SCRIBACCHIO VOLPEVOLA PUò VIVER IN OLANDA NO? CHIARO FIN QUANDO SON QUI TI SCRIVO L'HANDY è TROPPO FELICE è SOLO STRESS NIENTE NN LO PAGO NN HO UNA LIRA DOPO QUELLO CHE HO PASSATO ANCHE IN FAMIGLIA è UNA FRESCACCIA SUPERARE L'ULTIMO SCOGLIO NN TI DICO CHE VITA FACCIO , NON SI PUò DIRE , LA VITA OK MI SAREBBE PIACIUTO AVERE UN Pò D'AMORE MA IN ITALIA PER ME è OFF LIMITS PERNSA TE CHE COS'HANNO ORGANIZZATO IN QUESTO PAESE ROVINARMI L0AMORE LA VITA , COMUNQUE NN TROMBO E SCAPPO TI ASSICURO TROMBARE CON UN MUTO TUI PASSA LA VOGLIA COMUNQUE NN M'ASPETTO NIENTE FUORIESCE LA VITTIMA AL VITTIMA POVER SOLA SENZA AFFETTI FAMILIARI , NN CAPISCO COSA VOGLIONO E DOMANI CHE PARTO NN CAPISCO NEANCHE COSA VOGLIONO GLI ITALIANI ...MI SALVO MARCO PERò TORNO E SE TI SEI FATTO ARRESTARE ? LO SAI CHE IO NON POSSO NEANCHE VENIRTI A TROVARE SE NN TORNO CON OLANDESI TESTIMONI DELLA MIA PERSECUZIONE PEMALE COSTITUZIONALE DA PARTE DI COMUNITà REATO PENALE CHE NN SI PRESCRIVE PERPRETATO ANCHE IN CASA DALLA FAMIGLIA ! VIVO SCRIVO E DO ESAMI QUANDO PARTO ANCHE SE DEVO LASCIARE I LCANE SI SI MI SALVO SARò CONTENTO POI TORNO I LCANE POSSO LASCIARLO PER POCO MA UN MESE IN OLANDA MI RIMETTERà AL MONDO E QUANDO TORNO TORNO SERENA RILASSATA FELICE 1 MESE IN OLANDA E TORNO COME NUOVA


1 MESE IN OLANDA E TORNO NUOVA SE TI FAI ARRSTARE IO SENZA TESTIMONI OLANDESI NN POSSO NEANCHE VENIRTI A TROVARE SONO POVERA SOLA SENZA DIRITTI SENZA FAMIGLIA SENZA AMICI VERI SENZA SOLDI PERSEGUITATA DA UNA NAZIONE FIN QUANDO SONO QUI MARCO , SE TI FAI ARRESTARE ? VEDI UN POCO TE


154 è come Buk? zanna bianca o bukowsky?


# 157    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 27/6/2008 alle 22:44

@ Olandese Olandè ma i funghi dall'Olanda mi sa che già ti sono arrivati! O sono solo i vapori del Vim? Mannaggia i pipistrelli!




OK OK SCRIVO CHE DIRE ? NON SONO PSICOLABILE Nè VIOLENTA VOLEVO VIVERE AVERE ALMENO UN AMICO CHE MI PERMETTESSE VIVERE INVECE NIENTE L'HANDY è FELICE SE IO SOFFRO NIENTE ANDRò SENZA DI LUI TANTO CON LUI è AVERE L'ODIO VICINO SENZA DI LUI ALMENO L'ODIO LONTANO E MUTO POTRò SOPPORTARLO. SE SONO PREOCCUPATA ? ORMAI PER ME NN PIù , VADO VIA SUL SERIO , CAS'LTRO POSSONO FARMI ? NIENTE , MI HANNO ROVINATO , DIU PIù è ASSASSINIO , PERCOSSE , VIOLENZA FISICA GLI è RIMASTO DI PERSEGUITARMI MANUALMENTE IL FISICO FISSARMI MI SONO RIBELLATOA COMUNQUE NO SO CHE MI DARà FASTIDIO LA PERSECUZIONE MA NON SONO preoccupata indubbuamente quelloche non ti distrugge si supera mi spiace non avere e non dare amore , ma la vita mia è questa e coi muti nn ci trombo


Salve, sono un ragazzo di 16. Frequento il liceo scientifico a Torino. Mi interesso di politica dal 25 di aprile 2008. Dal V2-Day di Grillo, dove ci fu anche lei, Marco Travaglio. Nella mia vita ho sempre letto pochissimo, salvo per la scuola. Ma dal 25 aprile, prendo quotidianamente L'unità(lo leggo per intero), per leggere principalmente "Ora D'aria", rubrica di Marco Travaglio. Il 15 Giugno ho comprato e ho iniziato a leggere, con grande piacere, "Se Li Conosci Li Eviti"(ora sono a metà). E il prossimo libro che voglio leggere è "Mille Balle Blu". Marco Travaglio, io l'ho seguita durante tutte le puntate di AnnoZero, dopo il 25 aprile. In una di quelle puntate, L'Onn. Castelli aveva detto che l'avrebbe querelata; ora: come sta andando questa querela? A "Che Tempo Che Fa", Lei, Marco Travaglio, aveva detto certe cose su Schifani. E il lunedì successivo, i giornali dicevano che Schifani la aveva querelato; come sta andando anche questa querela? Grazie per la disponibiltà. Lollo


# 161    commento di   carla c. - utente certificato  lasciato il 27/6/2008 alle 22:56

ciao !!! ringrazio tutti per i messaggi di incoraggiamento, l'intervento è andato bene, ora mi trovo nel punto internet della hall dell'albergo, qui in svizzera funziona tutto benissimo, nn sembra vero, e poi nn immaginate la gioia che ho provato ad accendere la televisione e nn vedere quella faccia da caxxo di berlusconi e tutta la sua cricca¨!!! questo sarebbe già un buon motivo per nn fare piu' ritorno in italia, ma pensandoci bene, come dice Frada79, devo tornare, perché c'é tanto da fare, insieme a Marco e a tutti voi!!! un saluto a tutti, carla-svizzera tedesca-torino @frada79 tesoro, ci sentiamo domani sera su msn salutami pina, watty, matrix, daneiela ecc. besos @Marco: TI VOGLIO BENE!!!!!


cosa mi ha colpito al commento 154 155? "TI ASSICURO TROMBARE CON UN MUTO TUI PASSA LA VOGLIA COMUNQUE " non vi sembra geniale la conseguenza dell'amore senza amore diciamo, di parte delle famiglie italiane ( e aggijngo gay e single) di muti muti mutui tar_tassate? a me lo sembra di più ancora,retepensieroconnettendolo, a due interventi precedenti: 153"saluti al manicomio italia" ( altro che le family happy days..comunque si trovano in una tale condizione di smantellamento,che gli avranno smantellato pure altri organi costituzionali alla voglia di provare piacere dalle cose della vita..nn riferibile solo al sex) al 144 "che il nano di Arcore sia un'arma di distrazione di massa?" aggiungerei a lettere vagamente chiare,che chi nel mondo non ha avuti nani(con tutto il rispetto come direbbe Marco x i nani buoni),nani del tipo di quelli alla sorrentino ..all'Amico di famiglia?do you know?beh,o sta cercando di contenerne il danno per ripigliarsi le arie fresche e le carte che cantano,cosi si sfameranno e baci..ma le altre? stanno fresche a stà fresche!in italia poi ..ci siamo ripuliti(modo di dire del centro sud)


Ho qualcosa per Marco Travaglio. http://www.mentecritica.net/clandestini-in-parlamento-aveva-ragione-silvio/informazione/ilbuonpeppe/4433/ http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer?tipo=BGT&id=303193








E che dire dei signori leghisti che stanno al parlamento e che in campagna elettorale erano nettamente contrari a sparpagliare un pò dell'immondizia di Napoli nelle altre regioni italiane, mentre oggi ho letto un articolo dove proponevano la cosa più logica da farsi in una situazione di emmergenza come quella napoletana, e cioè distribuire l'immondizia nei vari siti disponibili nelle varie regioni! Ho sempre pensato che la propaganda fosse la caratteristica principale di questo governo, ma devo dire che ogni giorno c'è un evento che purtroppo mi da ragione ! Certo che gli Italiani se si svegliassero un pò sarebbe un grande passo avanti, anche se capisco che in un paese dove l'informazione è manipolata dalla politica sia comunque una cosa difficile specie per quelle persone che lavorano otto ore al giorno e che non hanno tempo o mezzi per informarsi in modo adeguato! Se la lega in campagna elettorale avesse fatto una proposta del genere forse il consenso avrebbe traballato un pò! o no! forti sti politici peccato che umanamente siano proprio dei buffoni!Sapessero le risate che ci stiamo facendo mentre loro si scannano a trovare tutti i marchingegni per avere un pò di potere! sono proprio delle marionette! ecco un esempio di cosa significhi studiare senza capire un cazzo!Il bello è che si sentono anche furbi e non si rendono conto di quanto risultino ridicoli!comunque credo che siano monitorati da quella parte del paese che crede ancora nella democrazia e nella libertà e anche da quelle persone che riescono a leggere fra le pieghe dei meccanismi che fanno funzionare la politica oggi! volate basso politici "che qui nessuno è fesso"! ovviamente per fortuna ci sono ancora persone che fanno politica per passione e perchè hanno un forte senso dello stato e della democrazia ma il quadro generale di oggi mi sembra completamente sbilanciato sul fronte opposto!


nel sito kataweb non si riescono più ad ascoltare le intercettazioni. qualcche servitore prezzolato le ha tolte ! dato che già ne abbiamo avuto qualche assaggio , possiamo immaginare le nefandezze e le volgarità dette dai personaggi citati , alla immaginazione non c'è censura ! alfano sembra un boxer , nel senso del cane boxer daniela


nel sito kataweb non si riescono più ad ascoltare le intercettazioni. qualcche servitore prezzolato le ha tolte ! dato che già ne abbiamo avuto qualche assaggio , possiamo immaginare le nefandezze e le volgarità dette dai personaggi citati , alla immaginazione non c'è censura ! alfano sembra un boxer , nel senso del cane boxer daniela


tutta italia sa come vivo : non posso denunciarvi , rimango 5 mesi , m' interrogano i prof e me ne vado , potete nn fissarmi e lasciarmi vivere in santa pace? REGOLE. 1 NN FISSATEMI Nè VOI Nè I VOSTRI PARENTI DI QUALSIASI ETà 2 NN MI FACCIO CANNE 3 SO CHE AVETE VOGLIA DI PERSEGUITARMI NN C'è PROBLEMA PER CORTESIA FATELO CON DISCREZIONE IO SOPRAVVIVERò 4 QUANDO TORNO PROVERò A DENUNCIARVI , GRAZIE E SE PER VOI IL DIRITTO è IL MALE PAZIENZA NN SONO PSICOLABILE NN SONO PERICOLOSA VOGLIO PARTIRE MI SEMBRA NORMALE , APPUNTO SONO NORMALE QUINDI ABCHE SE GODETE A PERSEGUITARMI POTETE EVITARE DI FARLO VISTO CHE NN SERVE ED IO PARTO EPR UN ALTRO PAESE , QUINDI SE RIFLETTETE PERSEGUITARMI è INUTILE


RIPETO PERSEGUITARMI è INUTILE MA SE VOI AVETE L'IMPRESSIONE CHE SIO STIOA MEGLIO APPARTE HITLER NON CI POSSO FARE NULLA ANCHE HITLER ERA CATTOLICO CIAO


Forleo assolta dal Csm!!!!!! Appena pronunciata la sentenza il suo commento: "il tempo è galantuomo, spero che dia ragione anche a De Magistris" Grande Clementina siamo con te!!!!! @olandese Qui due sono le cose: o fumi o sei Facci travestito. In entrambi i casi il risultato è lo stesso, cioè scrivi cose senza senso.


"Fino a una decina d'anni fà(ndr1965!) >le elezioni piangevano le madonne,oggi vengono rapiti degli alti magistrati.Il problema è il seguente:ke nesso c'è fra questi 2fenomeni?Io credo ke ci sia,prima di tutto un nesso di opposizione e di incommensurabilità;un universo in cui,in qualche modo,contino le lacrime della statua di una Madonna,E' OPPOSTO E INCOMMENSURABILE A UN UNIVERSO IN CUI TALI LACRIME NON CONTINO ASSOLUTAMENTE PIU'.Si è avuta in mezzo,appunto la fine di un universo.Milioni e milioni di contadini e anke operai-al sud e al nord-ke certamente da un'epoca molto+lunga ke i duemila anni del cattolicesimo si conservavano uguali a se stessi,sono stati distrutti.La loro "qualità di vita" è radicalmente cambiata in un tempo istante.Da una parte sono emigrati in massa in paesi borghesi,dall'altra sono stati raggiunti dalla civiltà borghese.LA LORO NATURA E' STATA ABROGATA PER VOLONTA' DEI PRODUTTORI DI MERCE.Resta da esaminare il nesso ke almeno mekanicamente unisce pianti delle madonne a rapimenti di magistrati(ndr fate voi i nessi attuali ad libitum).Tale nesso richiede strumenti organizzativi e pragmatici.Prima scendevano nelle chiese e addestravano i parroci degli sradicati(ndr altri nessi?es.quelli della chiesa tv?),poi dei misteri d'italia organizzazioni criminali,oppure Cia tramite Sid ecc provvedevano al rapimento,l'eletorato smarrito,confuso fra sigle Br,Nap e Nar ecc ecc come nel rosso e il nero era costretto nell'imbuto antifascista e anticomunista e votava rivotava, Scelba, Fanfani, Andreotti ecc.." pasolini 1975-uno dei padri profeti d'italia


Forleo prosciolta DA OGNI ACCUSA!!! viva la verita' e la giustizia!


((visto ke la sinistra lo ha sempre letto (poco),almeno dal 94 ci poteva stare, nel senso di esistere sta sinistra per una destra vera, si o no?è stato no!, ke vi stupite di Pd e molti suoi esponenti ke in blocco dovrebbero anche chiedere PUBBLICAMENTE SCUSA AL GIUDICE FORLEO , e che vi deludono..e come potevano essere diversi da un Napolitano che hanno, ma anche da Bertinotti stesso e pure Finocchiaro, che non sanno manco piu se sono uomini o cosa..e seriamente dovrebbero una volta per tutte, togliersi dai piedi tutte le persone anche con il mimino d'ombra di immoralità affaristica o dintorni..che rimangano alla sinistra quelli che ci hanno capito di storia d'italia ,di economia e valori di PIETRA!lo dico anche per avere una destra una sana-(basta acccozzaglie e cozze di aumma aumma e con il pelo che tira multiforme e blog))


http://it.youtube.com/watch?v=zM-G1cjr_6I Pecora Innocuamente trascorrendo il tempo in un lontano pascolo Solo vagamente consapevole di un certo disagio nell'aria E' meglio che tu stia attento Ci potrebbero essere dei cani in giro Ho guardato oltre il Giordano, e ho visto Che le cose non sono quello che sembrano Cosa ottieni facendo finta che il pericolo non è reale? Mite e obbediente segui il capo Lungo sentieri ben battuti nella valle d'acciaio Che sorpresa! Uno sguardo di shock nei tuoi occhi Ora le cose sono proprio quello che sembrano No, questo non è un brutto sogno Il Signore è mio pastore, non avrò bisogno di nulla Egli mi fa giacere In verdi pascoli, mi conduce presso calme acque Con luccicanti coltelli Egli libera la mia anima Mi fa penzolare dall'alto, appeso a ganci Mi trasforma in braciole d'agnello Perchè Egli ha grande potere, e grande fame Quando viene il giorno noi esseri inferiori Attraverso calme riflessioni, e grande impegno Padroneggiamo l'arte del karate Sì, noi ci rialzeremo E faremo lacrimare gli occhi di quel bastardo Belante a balbettante mi sono precipitato sul suo collo con un grido Ondate e ondate di vendicatori impazziti Marciano allegri fuori dall'oscurità dentro il sogno Avete sentito la notizia? I cani sono morti! E' meglio che stiate a casa E facciate quello che vi viene detto Levatevi dalla strada se volete arrivare alla vecchiaia "Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri" (Ogni riferimento all' impunitente Silvio e soci è puramente voluto...)


Uno dei commenti diceva che è ormai ora di cambiare aria, di andarsene da questo stato. Bene...io passerò i prossimi due anni della mia vita a studiare in Canada(ho vinto una borsa di studio, non sono ancora stato esiliato per motivi politici!!!!) e sapete qual'è la cosa agghiacciante??Che ne sono contento!!Ma vi sembra normale che un ragazzo di 17 anni sia contento di lasciare il suo paese???Vuol dire che siamo proprio alla frutta............................


Con le premesse che vi avevo dato ma come si poteva pensare che tutte le multietnie di sinistra comunista e non ,erano serie?secondo voi:se lo fossero state,si sarebbero cosi tanto dovute frantumare?non si redevano conto di quali erano i guai in cui vi cacciavano passo dopo passo?e per perdere a ogni pezzo, un pezzo che se ne andava a destra che destra manco era? cacchio manco uno non ricattabile avevano?ma nn potevano escludere tutti quelli che non c'entravano una mazza?Via fuori dagli zebedei!voglio solo gente responsabile..e prodi?sarà uomo onestissimo sicuramente,ma questa incapacità MADORNALE, lha avuto anche lui capite perche non me ne frega quasi piu un cavolo delle distrazioni?recitare costituzioni,difendere diritti,opporsi, manifestare, ..la prima cosa per governare veramente,è averci chiaro perche è avvenuto tutto cio', altrimenti so' barbareschi vostri .-) ma poi forse per me è facile dire tutte queste cose, ormai sto troppo bene nell' al di qua e ho anche perdonato tutto e tutti dei casini della mia vita..ero un ragazzo difficile?dai no!:-)


marco stasera ti ho ascolto a fabbrico(RE) a due passi da casa nel bel cortile del castello guidotti del XII sec. ti ho consegnato un articolo su "se li conosci li eviti". come sempre sei stato un "animal spirit" a tutto tondo. cosa che apprezzo. ma ti ho "sentito" stanco. forse è la presa di coscienza che comunque, al di là della denuncia civile, dell'indignazione morale, il "regime alla camomilla" si impadronirà delle nostre democratiche istituzioni.la tua "percepita" stanchezza forse deriva di aver preso coscienza di un limite: manca il messaggio politico. la mia analisi, guardando le persone che erano a Fabbrico oggi pomeriggio, è che i convenuti sono accorsi a sentirti solo per esorcizzare le loro paure. perchè incapaci di ribellarsi, per ormai una diffusa cultura piccolo-borghese, basta loro solo ricoscersi in un campione della disubbidienza civile e le loro paure d'incanto si traducono in imbelle solidarietà al "condottiero". e basta. egregio marco, ti consegno un messaggio IMPORTANTE. spero ne fai un nuovo CAVALLO DI BATTAGLIA. la mia proposta per far saltare l'"incostituzionale" lodo schifani - questi lo ripresentano per guadagnare tempo per permettere a berlusconi di salire al quirinale alla scadenza del settennato di napolitano- è quello di fare una comapagna d'informazione dura affinchè il presidente della repubblica rifiuti la strumentale immunità. cioè napolitano si deve sentire l'indignazione dell'opinione pubblica addosso al fine che rifiutando l'immnuntà smascheri l'oscenità berlusconiana di scappare difronte alla giustizia, lasciandogli IL CERINO IN MANO. spero che il mio piccolo suggerimento trovi ascolti e una risposta da parte tua. io sono parte di quella società civile pronta a manifestare contro il cavalcante avvio di un nuovo regime. un saluto, tersite, alias vito feninno. e-mail: feninno62@libero.it web-site: http://www.larepubblicaditersite.it/
http://www.larepubblicaditersite.it


Marco stasera ti ho ascolto a fabbrico(RE) a due passi da casa nel bel cortile del castello guidotti del XII sec. ti ho consegnato un articolo su "se li conosci li eviti". come sempre sei stato un "animal spirit" a tutto tondo. cosa che apprezzo. ma ti ho "sentito" stanco. forse è la presa di coscienza che comunque, al di là della denuncia civile, dell'indignazione morale, il "regime alla camomilla" si impadronirà delle nostre democratiche istituzioni. la tua "percepita" stanchezza forse deriva di aver preso coscienza di un limite: manca il messaggio politico. la mia analisi, guardando le persone che erano a Fabbrico oggi pomeriggio, è che i convenuti sono accorsi a sentirti solo per esorcizzare le loro paure. perchè incapaci di ribellarsi, per ormai una diffusa cultura piccolo-borghese, basta loro solo riconoscersi in un campione della disubbidienza civile e le loro paure d'incanto si traducono in imbelle solidarietà al "condottiero". e basta. egregio marco, ti consegno un messaggio IMPORTANTE. spero ne fai un nuovo CAVALLO DI BATTAGLIA. la mia proposta per far saltare l'"incostituzionale" lodo Schifani - questi lo ripresentano per guadagnare tempo per permettere a Berlusconi di salire al Quirinale alla scadenza del settennato di Napolitano - è quella di fare una campagna d'informazione dura affinchè il presidente della repubblica rifiuti la strumentale immunità. cioè Napolitano si deve sentire l'indignazione dell'opinione pubblica addosso al fine che rifiutando l'immunità smascheri l'oscenità berlusconiana di scappare di fronte alla giustizia, lasciandogli IL CERINO IN MANO. spero che il mio piccolo suggerimento trovi ascolto e una risposta da parte tua. io sono parte di quella società civile pronta a manifestare contro il cavalcante avvio di un nuovo regime. un saluto, tersite, alias vito feninno. e-mail: feninno62@libero.it web-site: http://www.larepubblicaditersite.it/
http://www.larepubblicaditersite.it/


# 181    commento di   Renato Giustizia - utente certificato  lasciato il 28/6/2008 alle 3:12

************************ Ciao Marco Travaglio, vorrei che evidenziassi come, quando i servi parlamentari del berlusca avranno supinamente approvvato (senza aver sollevato il minimo dubbio sulla palese incostituzionalità) il lo(r)do schifani bis, bisognerà aiutare il presidente Napolitano a provocarsi un singulto di senso di Giustizia (è anche presidente del CSM) e per rispetto della Costituzione e degli Italiani Onesti non firmando lo stesso aggiungendola in tal modo ad altre leggi ignobili ed anticostituzionali ancora presenti, e comunque dando il buon esempio - che ogni politico dovrebbe assumere - ossia dichiarare pubblicamente di rinunciare ad ogni legge che sospenda o prescriva le azioni giudiziarie eventualmente a carico, promettendo di autosospendersi quantomeno ad un rinvio a giudizio e fino al termine del procedimento di primo grado nel caso che lo stesso risulti infondato ma ritirandosi dalla vita politica in caso di condanna definitiva. I cittadini tutti (a maggior ragione i politi eletti inclusi presidenti della Repubblica, Senato e Camera e Presidente del Consiglio dei Ministri) sono per la Costituzione UGUALI di fronte alla Giustizia. Continua il tuo impegno per la verità e la giustizia, saremo sempre di più. *****************************


Il copyright sugli attacchi ai giudici A ragione Travaglio scrive che “in Italia attaccare la Corte è la linea difensiva della classe politica”. Lui certamente lo sa, però molti oggi lo dimenticano, questa strategia eversiva non è affatto un’invenzione del Caimano, ma si deve precisamente al suo amico e consigliere Bettino Craxi. Anche altri sciagurati come Francesco Cossiga, è vero, hanno contribuito. Ma il copyright ce l’ha Craxi. Bisognerebbe che tutti leggessero o rileggessero attentamente il memoriale fatto pervenire al nostro da Hammamet (pubblicato su “Avvenimenti” nel dicembre 1996) e lì è spiegato tutto: devi attaccare i giudici così e così, ecc. Il fatto poi che Craxi - in realtà vero padre fondatore di Forza Italia e dei nostri guai - sia stato messo da Fassino nel Pantheon ci aiuta a capire meglio il perché del disastro in cui siamo...




UNA IPOTESI “APPARENTEMENTE ANTIDEMOCRATICA” La misura è già colma da un pezzo e personalmente non vedo nessuna via democratica alla sua risoluzione. Non esiste via democratica alla risoluzione di questo bubbone che il venditore di fumo di Arcore ha fatto esplodere in Italia con l’utilizzo delle sue TV, con la compiacenza di tanti cittadini disinformati, di uomini politici collusi e corrotti dal denaro posseduto da quest’uomo. Non esiste via democratica e se vogliamo essere onesti nemmeno quella di una illusoria quanto impossibile “rivoluzione degli oppressi”. L’unica via possibile è quella che veda la più alta carica dello Stato scendere dall’agone per “diseredare” quest’uomo diventato troppo pericoloso per la democrazia italiana. Al suo fianco dovrebbero schierarsi gli uomini di legge che la legge stimano e che vogliono applicarla con serietà e dignità e che dovrebbero cominciare a fare “piazza pulita” di tutti questi corrotti che siedono in Parlamento e non solo. I giornalisti onesti che amano la loro professione dovrebbero cominciare ad informare con un minimo di “dignità” sui fatti che accadrebbero accadendo, lasciando da parte tutto ciò che in questi anni il regime mediatico e oscurantista ha imposto e insegnato loro…. dovrebbero cominciare a fare sul serio il loro mestiere informando l’opinione pubblica. I cittadini come al solito sarebbero comunque spettatori come lo sono stati sino ad ora e accetterebbero in ogni caso questo intervento perchè oramai “usi” ed “abusi” ad ogni sorta di ribaltone si commetta sotto ai loro occhi. La soluzione potrebbe risultare un “colpo di mano antidemocratico” ma sarebbe invece l’unica cosa “decente” da farsi per salvare l’Italia e il suo popolo. Purtroppo un capo dello Stato ottuagenario e “assonnato” come Napolitano non potrà mai avere il guizzo necessario per fare ciò. Quindi rassegnamoci a vivere anni bui, di un buio pesto che a confronto l’ipotesi sopra menzionata e "apparentemente antidemocrati
http://worldtv.com/fatti_non_parole/




vivo , rido , scrivo e me ne vado , torno , vorrei conoscerti sul serio , ma per vero , il mio cuore è ......in questo paese , cerca di capire ? nn puoi ? nn posso spiegare , cmq . la situazione è questa : io pensavo "ho na vita , ho i miei soldi , la mia casa , le mie passeggiate , mia madre , mio fratello , posso vivere , tutto bene , no , effettivamente essere perseguitati è strano , non mi c'abituo chiaramente , ho semplicemente voglia di vivere , rimanere qui sarebbe sul serio ................................. comunque , mi rendo conto della situazione e capisco che nn ha importanza tanto in Italia nn c'è dirito quindi , si si , nn dico altro , niente , vivo , scrivo , ridso e me ne vado , per certo nn mi perseguiteranno inutilmente altrove


@m ho fatto un sogno : io che abito in Olanda , tu mi vieni a trovare ,parliamo , poi torniamo in Italia insieme , con qualche mio amico che non mi perseguita inutilmente , la verità sul liga ? cosa vuoi che ti dica , quello che penso è inutile che lo dico , persone tra le quali succede qualcosa ? ma se io sono una perseguitata senza diritti e lui una star con una vita meravigliosa , cosa abbiamo in commune io e questa persona ? spiegato così fuinziona ? sai cos'è è che è inutile ! più mi ribello in italia e più mi fanno del male , se subisco muoio lentamente, niente , scrivo ,rido , vivo e me ne vado sai da quanti anni mi vogliono costringere a fare la filosofa ? voglio suonare , silenzio , voglio parlare , silenzio e una persona o centomila che ti fissano e t'ascoltano, niente vivo , rido , scrivo e me ne vado spero che il mio sogno di vita , non ora , che voglio vivere ed in Olanda nn ci sono , spero che il mio sogno di vita s'avveri , nn posso dire in italia quello che penso IO IN ITALIA NN POSSO DIRE QUELLO CHE PENSO


ANSIA - 28/06/2008 (Boffalora d'Adda) ASSOLTO IL GIP CLEMENTINA FORLEO. MA NON FINISCE QUI. Una seconda sentenza di assoluzione arriva per il gip di Milano Clementina Forleo a meno di 24 ore della prima. Era stato questa volta il parroco di Arcore Don Silvio Berlusconi a denunciare che la voce stridula del gip non permetteva di udire correttamente il suono delle campane della Chiesa di San Mangano Martire la domenica. La grave accusa del parroco: "Il gip mi impedisce di praticare il lavaggio delle anime nel modo prescritto dal Catechismo di Cirino Pomicino. E lo sapete che io alle prescrizioni ci tengo molto." Il sindaco comunista del Comune, Massimo D'Alema, recentemente noto a tutta Italia per il successo dello spot "La mia banca è differente" che lo ha visto protagonista, ha subito appoggiato la denuncia del parroco. "Coi soldi del processo, la prossima Coppa America sarà ad Arcore" scommetteva. Eppure dopo 7 ore di consiglio, pappetta e quindi riposino, i Teletubbies riuniti in collegio hanno dato ragione al gip milanese. Gennaro "Ringhio" Gattuso, capogruppo dell'IdV alla Camera, ha tranquillizzato: "L'importante è che delle motivazioni della sentenza non se ne abbia notizia. Promuoveremo subito un referendum per annullarla". Il sindaco di Roma Francesco "Er pupone" Totti concorda: "Life is now".
evviva il gobbo e chi lo dice.


IO ASPETTO SULLA SPONDA DEL FIUME Vedrete come finirà, passata l'estate, quando gli italiani scopriranno di essere sempre più poveri, questa luna di miele col nano. A dispetto delle sciocchezze che continueranno a dire nelle sue SEI televisioni private. Agli italiani teledipendenti, drogati di culi e tette, non interessa nulla di giustizia, di ladri, di arricchimenti facili, di legge schifani... ...ma toccategli la pancia e allora è rivoluzione...vedrete quando non potranno più pagare la luce, il gas, la benzina, quando non potranno più fare la spesa, quando non potranno più comprare neanche il pane... Allora non ci sarà bisogno che qualcuno gli dica di scendere in piazza...le piazze si riempiranno da sole... IL NANO STA SCHERZANDO COL FUOCO E NON LO SA Ma a lui dell'Italia non gliene ha fregato mai niente, gli Italiani gli sono "serviti" per i suoi scopi...


Ciao Pipòl, da "STORIA DI ROMA", di Indro Montanelli: "..sapeva benissimo che il Senato avrebbe fatto di tutto per impedirglielo. Ma Cesare aveva dimostrato che si poteva governare benissimo anche senza di esso, facendo approvare le leggi direttamente dall Assemblea. Negli ultimi tempi si era spinto anche più in là: aveva imposto che tutte le discussioni che si svolgevano in quel solenne ed aristocratico consesso venissero registrate e pubblicate giorno per giorno. Così nacque il primo giornale, si chiamò ACTA DIURNA, e fu gratuito perché, invece di venderlo, lo affiggevano ai muri in modo che tutti i cittadini potessero leggerlo e controllare cosa facessero i loro governanti. L invenzione fù di enorme portata perché sancì il più democratico di tutti i diritti. Il Senato, che traeva prestigio anche dalla sua segretezza, fù così sottoposto alla pubblica opinione, e non si riebbe mai più da questo colpo". ----------- ----C O N S I G L I ---C O M U N A L I---- O N L I N E ----------- Con le registrazioni audio/video delle sedute del Consiglio Comunale, archiviate e rese disponibili sul sito web del Comune, noi cittadini/contribuenti/elettori abbiamo la possibilità di vedere all'opera con una certa semplicità, trasparenza e continuità, chi abbiamo eletto e ci rappresenta: i Consiglieri Comunali e talvolta il Sindaco. Questo ci consente di poter valutare, FINALMENTE con cognizione di causa (attraverso le discussioni in aula, i documenti ufficiali, le varie votazioni, interpellanze, mozioni, alzate di braccia meccaniche etc..), se sia il caso di criticarli e/o incoraggiarli durante il mandato ricevuto e se, alla scadenza di questo, sia o meno il caso di riconfermarli. I CONSIGLI COMUNALI ONLINE sono GIA una realtà, bisogna solo PRETENDERLI: http://consiglio-online.comune.firenze.it/webtv/cmWeb.dll/sedute?AN=completa http://www.comune.torino.it/consigliocgi/consiglio/sedute/gestSearch.pl http://www2.
http://evolviamoci.blogspot.com/


meno male che berlusconi non abbia ancora un processo per pedofilia altrimenti avrebbe bloccato anche i processi ai pedofili


I CONSIGLI COMUNALI ONLINE sono GIA una realtà, bisogna solo PRETENDERLI: Dopo aver assistito comodamente a 10/15 sedute del proprio CONSIGLIO COMUNALE (organo di supervisione e controllo dell’attività amministrativa comunale…ossia il cervello…), magari rivedendo gli interventi/votazioni che più stanno a cuore e discutendone fra NOI, i nostri “rappresentanti istituzionali” (minuscolo obbligatorio) potranno fare dietro le quinte e/o sottobanco quanti accordi vorranno. Questi, quando infatti torneranno in aula ad ufficializzare i loro accordi velati, non avranno scampo (un video non perdona). Una comunità informata attraverso un informazione così semplice e diretta imparerà a interpretare con immediatezza l’operato dei membri del proprio CONSIGLIO COMUNALE, gente che , a differenza dei parlamentari, incontriamo tutti i giorni per strada. Vari cittadini, in vari comuni italiani, si stanno muovendo in questa direzione. Armati di video-camera vanno alle sedute consiliari e archiviano le riprese sul web, a disposizione di CHIUNQUE ne sia interessato, OVUNQUE si trovi e a QUALSIASI ora intenda visionarle. I nostri politici aboliscono l’uso delle intercettazioni telefoniche perché mettono a nudo la loro VERA struttura etica/morale portando alla luce del giorno informazioni reali, incontrovertibili, oggettive, VERE…??? Noi, dal locale/semplice/basso rilanciamo: ci andiamo con le video-camere, lì dove non possono sottrarsi. Antonio prov di NEAPOLIS
http://evolviamoci.blogspot.com/


Ansa chiama Ansia e dice: "cavoli ma te lo sai che buone le penne all'arrabbiata di ieri?" "eh si che lo so , le ho fatto io!" " ma pure la torta di mele?o l'avevi comprata al super?" "no io io , con le mie manine pure il gobbo lo dice" " ansia volevo lasciarti questo spunto se posso: cogli la questione del pedofilo che forse avevo letto gia in precedenza e oggi rilego da sssSferrara 191?geniale!è questo secondo me un dei puntileva controsublimine;ti vedo gia recitare il rosario civile dentro le chiese..scusa se me ne vado da ansia in gioia e canto..mettiti il cappellino quando esci..ha detto la tv che devi bere!, però se puoi sulla tua bella testolina nn metterti quegli ombrelloni a falde da boss,una cosa sobria..(gioia?che vero horror picture...so'barbareshi nostri acidi acidi veramente)


Sono d'accordissimo con l'olandese..ha centrato in pieno lo stato d'animo mio..Non posso dire quello che penso, su quasi nessun argomento tranne il tempo..potrei essere a pagare ici, piu tartassata di mutui,quasi a pane acqua, ma cio' che mi fa sentire triste è che è da anni che bisogna parlare LAVORARE e vivere parlando e facendo i piacioni aduloni imitoni in molti corridoi stanze banchi luoghi che capiscono perfettamente come cio' abbia tolto la voglia di vivere, uomini senza espressione e pensiero, ridotti cosi da altri uomini, complici indiretti o diretti altri di mezzo fra i primi e gli ultimi.. uomini ridotti a automi, peraltro senza piu carica o batteria venite con me nel bosco..lasciamoli soli, a morire del loro dissenato accumulo di mazzette x dar mazzate e poi.. spero morirne caduti come ficchi secchi uno a uno x implosione naturale Viva i cammelli e i beduini..gli orsi(però non quelli delle fasi del fenomeno borsa!)


# 195    commento di   Gianluigi24pa - utente certificato  lasciato il 28/6/2008 alle 9:37

@ tutti VENEZIANI... VENEZIA ORE 9:00: parte la manifestazione contro il ddl sulle intercettazioni, promossa dall'Unione nazionale cronisti italiani, d'intesa con Fnsi e Ordine dei giornalisti, "per difendere il diritto dei cittadini italiani ad essere informati sulle indagini giudiziarie che il disegno di legge del governo sulle intercettazioni vuole impedire per anni e anni". dategli il vostro appoggio, se potete...


# 196    commento di   chemako - utente certificato  lasciato il 28/6/2008 alle 10:9

Marco ha ragione, ma con le parole tra di noi non risolviamo. Dobbiamo rompere la cortina che questi politicanti (tutti) hanno creato per far si che i cittadini (la maggioranza) non sappia nulla o non comprenda la gravità di questa dittatura imposta da Berlusconi e assecondata da Veltroni (spera di sostituirlo prima o poi).
http://luigirossi.ilcannocchiale.it


Caro Marco,lancio a te questa voce , se puoi raccoglierla tu o persone con la tua stessa sensibilità ai problemi etici politici anche economici. Sono uno studente del secondo anno di ingegneria,in Bovisa,a Milano Politecnico Polis che è in ogni spazio occupabile , occupato prevalentemente da uomini pensiero CL,e vi sono a fianco anche tanti studenti e studentesse che sostengono Lega (compresi fuori sede dal Sud) tranne che alcuni allievi come me e professori di formazione che di per se', razionale/tecnica,sono rimasti fedeli alla parte del grande o medio cervello proveniente dalle ricchezze ricevute,soprattutto per la concretezza che impone la realtà. Hai già in mente o vi sono altre formae mentis di diversa cultura,tecnica e non tecnica,che possono promuovere,in quanto già strutturate in tali campi di intervento,per non inquinare il poco che rimane? Io sono preso a studiare,altrimenti la competizione falsata dalla vera competizione ,mi taglierebbe fuori ancora di più, ma mi piacerebbe sentirmi in un ambiente che sviluppa nozioni,informazioni,formazioni,educazioni reali come una volta era anche dei numeri delle classificache internazionali,l'eccellenza del Politecnico di Milano un ringraziamento alla tua intelligenza per la riuscita della sua vittoria a te e a persone di valore come te


ANSIA - 28/06/2008 (Porto Quadrato) BERLUSCONI: "LO AMMETTO, HO GIOCATO SPORCO, MA HO VINTO". Lo si avvertiva nell'aria. Il prestigioso Premio Pedofilo di Italia, giunto alla sua XXIX edizione, ha visto quest'anno trionfare il Presidente del Consiglio On. Silvio Berlusconi. Con 191 voti, la candidatura del premier ha surclassato quelle, eppure autorevoli, di Flavio Briatore e Antonella Clerici, rimasti fermi rispettivamente a 25 e 32 voti. L'attore che ha reso grande il cinema hard siciliano, Angelino Alfano, in arte semplicemente Angel, ha consegnato, nella splendida cornice romana di Piazza Venezia, il premio al Presidente. Presentatore della serata il Pedofilo ad honorem Cinico Tortorella. La giuria, tutta composta da membri selezionati della P2, del Vaticano e dell'API (associazione pedofili d'Italia), ha consegnato il premio al Presidente con la seguente motivazione: "Si attesta la genialità del candidato ad avvicinare, nonostante il suo ruolo di personaggio pubblico e nello stesso giorno in cui aveva suscitato clamore la sua proposta di comunione per i divorziati, dei bambini con la scusa di una foto." Purtroppo va segnalata una contestazione al premio da parte del candidato Ignazio La Russa, meglio conosciuto nella letteratura per l'infanzia come l'Uomo Nero. Questi ha accusato il vincitore di aver giocato sporco con quell'iniziativa della foto, sapendo che il Premio sarebbe stato consegnato pochi giorni dopo. Impassibile, il premier ha replicato: "E' vero, ho giocato sporco, ma ho vinto". "Un esempio per tutti noi" ha commentato tra i presenti il Cardinale Camillo Ruini.
evviva il gobbo e le giarrettiere.




a tutti i lettori di questo blog consiglio di farsi un giro sul sito http://paolofranceschetti.blogspot.com/ e soprattutto mi piacerebbe che sui temi affrontati dal franceschetti si esprimesse anche il dott. Travaglio che è sempre molto preciso e puntuale nel documentare tutti i fatti politici italiani dal 1991 al 2008. Probabilmente ci sono le risposte che servono alle domande che sorgono leggendo gli articoli precisi e puntuali di questo sito.


Grottesco come il governo Berlusconi approvi un disegno di legge che immunizza il presidente del consiglio (lui,non la sua carica) dai regolari processi in cui è imputato (e non per aver rubato una gallina...) e nello stesso momento si approvi un altro disegno di legge che introduca la schedatura etnica di BAMBINI rom, cioè una legge razziale. Ma se dici a Maroni: "Sei un nazista!", quello ride e gaude, per lui è un complimento. Rileggevo proprio ieri il romanzo di George Orwell, "La fattoria degli animali"; e ho capito soprattutto che i maiali, quelli veri, il cui grugno vediamo ovunque tutti i dì, riescono impuniti in quello che fanno soprattutto perchè tengono in pugno i mezzi d'informazione e grazie a questo campano sull'ignoranza e l'impossibilità di comprensione e ribellione del popolo intero. Popolo che non può essere concepito come un soggetto unico in grado di far valere la propria forza, cioè la forza della maggioranza; al contrario, siamo tutti individui, divisi e isolati tra di noi per colpa di una ristrettissima minoranza che ci usurpa e deruba. Divide et impera. Allora, noi vogliamo avere un posto in questa società, o vogliamo una società in cui valga la pena avere un posto?




# 203    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 28/6/2008 alle 11:43

@carla c Ciao un abbraccio e buona guarigione Rimettiti in forza perchè qui il clima è "caldo caldo"




Ciao, questi qua mi hanno stuprato veramente di brutto! voglio un risarcimento pari al loro danno!! lo chiamerò comma perizomatico ero un filo di raso è vero in mezzo a due chiappettine peraltro neanche un granchè ma facevo la mia bella figura, anzi figurina dentro agli scaffali intimissimi poi chi ti arriva? uno che mi compra per farlo mettere alla sua bella? mi sono completamente sputtanata, lo capite? salvatemi da quelle mani! ne stanno comprando tantissimi di fili di raso come me, voglio ritornare al mio posto, dove mi hanno comprato magari passa telma, per lei anche un due*tre perizoma giarrettiera e balconcini al prezzo di due giu le mani dai bambini e mussolini nooo!


Roma, Martedì 24 giugno h 12,00 via Condotti Una folla di turisti e curiosi ondeggia tra ventine e negozi in cerca di affari, acquisti o solo di aria condizionata. Improvvisamente due auto blu con sirena rompono la monotonia della mattinata e si fermano davanti alla vetrina di una nota marca di abbigliamento. Tre gorilla scendono per aprire le porte e chi è lontano non capisce chi sia la persona che fa il suo ingresso nella boutique. Ci avviciniamo cauti e formuliamo scommesse su mogli o amanti che si fan scortare per compere, diamo un'occhiata dentro e scartiamo la seconda ipotesi (amanti) poichè si vedono solo signore attempate e pure racchie (mi si passi...). Tutto a un tratto una figura grigia, di capelli ma non solo, si avvicina alla cassa ed esce con un paio di pacchetti. La gente le grida dietro "Tanto paghiamo noi", lei si volta e sorride. Ladies and gentlemen, ecco Angela Finocchiaro...


# 188 il gobbo (morbato da telmo) "teletubbies" si legge "teletappis", come "Al Tappone"? Vedo che telmo è contagioso, ma irraggiungibile. E poi è più conciso, più secco, più ficcante (più figante, se volete). La prolissità, mi pare, in questo "genere letterario" non funziona.


# 208    commento di   Gianluigi24pa - utente certificato  lasciato il 28/6/2008 alle 12:37

@tutti... scusate...ma..notizie sulla manifestazione in corso a Venezia??? ho cercato nei siti delle maggiori testate ma non ho trovato nulla... questo è proprio paradosale....i giornalisti...non parlano di una manifestazione indetta da giornalisti a difesa del giornalismo... mah...


DI PIETRO ALL'ATTACCO: "ABBIAMO UN CAPO DI GOVERNO CHE FA IL MAGNACCIA!"


Veltroni e Minniti dicono che le intercettazioni devono restare lntano dai giornali;è così che quelli del PD credono di raccogliere il consenso quando ,presto,il governo Berlusconi andarà in crisi? Ci restano solo la scassata Sinistra Arcobaleno e il grande Tonino che però speriamo che vada un pò avanti col referendum;la gente non è ancora abbastanza rovinata da Berlusconi e lo boccerebbe.Se invece continua questa crisi economica,già la primavera-estate prossima Berlusconi sarà maturo per cadere.




C'era una volta biancaneve,raccoglieva ogni mela fra le piu' piccole ma anche medie nonchè grandi purchè..fossero le piu saporite per quei simpaticoni dei suoi gobbetti nani Rientravano di sera sudati?che dico?ubriachi di pulito! chi a far legna nel bosco chi nei campi a sudar lenticchie chi al mercato con le fragole,cantavano forte e a volte un po' stonati:andiam a lavorar che..quasi facevano ridere e sorridere Però, prima che qualcuno ne dovesse scovar il numero otto, quei nani, come altri amici di famiglia,cambiarono quel bianco, e per cio stesso i vestiti della grande principessa, cemento,altre farine e derivati funger meglio al negozio nel negozio,cambiarono mani a nani e non nani, tutte nere o grigie, rosso shocking negli artigli e smalti.Però quella regina di una volta svanì.Dentro lo stesso specchio finì,di cui bella tanto si faceva con tutti i suoi preziosi servitori.Di nuovo Biancaneve arrivo',ma anche hansel gretel telmo e lùlù.Addirittura parlavano,inaudito!,del tempo e anche del..inaudito!..del tempo.Il tempo della neve nelle mele dei ciliegi arrivò,precipando rane dal cielo fuori qualsiasi bernoccolo bernacca e prevision,tutti i meteorologhi di prima,dalla botta dovettero costretti giocoforza a rivedere bolle e bollettini uni e trini dei precededenti non illustri "manu..AL"


Che bello non firmare gli articoli su repubblica.it. Mi chiedo chi sia quel velato sostenitore del "dialogo" che dietro il titolo "Caso intercettazioni Di Pietro all'attacco" demigra ampiamente l'ON Di Pietro non menzionando minimamente l'immondo putridume che emerge dalle intercettazioni.. io sono quasi sicura che sia quel tale D'avanzo, il tizio che fa gli scoop facili, le notizie gliele dettavano i servizi segreti pare.. o qualcuno che conosce i fatti, lui è un pò allergico ai fatti, preferisce dialogare nell'ombra. Quanto lo disistimo? Non si può dire...




invito rivolto a tutti i telmi in voi di cui uno è "giustamente" irragiungibile, anche perche nelle regole a ognuno il suo ruolo e parte: coglo a "cogliere" un segnale poco riportato dalle cronache dei tempi..piccoli crolli dei tempi della giustizia di cui uno,ma nn è il solo, anche l'altroieri nel tribunale di Milano forse vogliono togliersi il peso anche i muri? e se i muri fossero come le rane? c'è da augurarsi un segnale dai muri? nella chiave del resto , non solo di Clementina(e non Clemente) si erano già verificate delle strane coincidenze..climatiche?


@Tutti- Ciao, qualcuno mi sa spiegare i commenti dell'Olandese? È qualche giorno che li leggo ma li trovo assolutamente incomprensibili.


Volevo ringraziare Travaglio e tutti i giornalisti che come lui svolgono con passione e competenza il loro mestiere ,un mestiere tanto indispensabile oggi quanto difficile.Vi ringrazio per tutte le informazioni che con estrema chiarezza mi fornite,aggiungendoci quel pizzico di ironia che salva i nostri fegati!Ci rubano le parole e i loro significati e voi ce li restituite!! I video del lunedì sul blog di Grillo sono per me un appuntamento fisso..adesso ho anch'io la mia telenovela settimanale da seguire!! E' si perché ormai la nostra politica questo è diventata,un'infinita fiction-fantasy dove il protagonista(Silvio-Ridge) si ricicla continuamente,si sposa (veltroni) e divorzia cento volte (dalema &co) ...ha mille parenti da salvare(previti)e nemici rossi da sconfiggere..ma nonostante sia tutto palesemente inverosimile la gente continua a seguire le sue avventure (giudiziarie)esattamente come mia nonna, che in maniera acritica e passiva segue Beautiful. Mi piacerebbe una puntata riassuntiva su tutti i trucchi (prescrizione a parte) che Silvio usa e ha usato nelle sue "avventure".Sono mai riusciti a terminare un processo a suo carico (ora abbiamo Mills)?Durante il governo Prodi del '96 ero giovane e non mi interessava...ma in quei 5 anni (dalema a parte)come sopravvisse? Oppure ha ragione Silvio : è un'incredibile perseguitato,ha rubato il primato ad Andreotti??! Grazie e saluti da Genova


Se il processo Berlusconi-Mills dovesse saltare, o se il caso dovesse finire appallottolato nel cestino della solita prescrizione (cioè nel gigantesco macero di questa truffa legalizzata), rimane una sola cosa da fare: verificare (non p che ci sia bisogno, ma è meglio rispettare la forma) se la lettera, già ampiamente pubblicata di Mills al suo fiduciario Bob è autentica. E se è autentica, basta ripubblicarla in tutte le lingue in tutti i Paesi dove ancora c’è libertà di espressione e di stampa. Non equivale ad una eventuale sentenza di Napoli o dove sia, no! Ma la supera. La sentenza del tribunale dell’opinione pubblica planetaria è incorruttibile e inappellabile. E finche ci sara vento, le pale dei molini (mills) continueranno a girare e cigolare: “corruttore e corrotto, corruttore e corrotto, corruttore e corrotto…”


# 219    commento di   dovic - utente certificato  lasciato il 28/6/2008 alle 14:33

Piccola precisazione per la vignetta: Al Capone era di origini campane, difficilmente avrebbe detto "beddissima", anzi, era disprezzato dai malavitosi siculo-americani. Per il resto sono totalmente d'accordo :) Saluti.


" rubano le parole e i loro significati e voi ce li restituite!!" cosi la saggia Blogger 217..mentre mangiavo, guardavo la tv x sbaglio di fibra ottica su tg3 lazio e..e mentre mi si paravano tutte le avventure di Alemanno Picture(2 scene su tutte le altre?le mani su provvedim identificativi x bambini rom e le stesse mani del papa con lui,la figlia di Pino e pargolo..a parte il merito di nn essere ipocrita con familiday pluriamantedivorziato,vorrei chiedergli e pongo a voi tutti questa domanda: 1perche' se era un incontro "privato",ètelevisibile=pubblico? ma soprattutto 2: prima di parlare di sistemi di IDENTIFICAZIONE(che non siano denti deificati o denti ficarelli o protesi)..è possibile parlare come primo concetto di IDENTITA'? come si può pensare che procedim amm.vi,colmino altri vuote?urbani,civili ecc possibilm senza demagogie diseconomiche per tutto e tutti,di destra e/o di sinistra e ke siano queste a dettar legge per nn fare piu quartieri dove nessuno dovrà+vivere? visto ke sono i salvatori..è possibile?? sbaglio io a mettere le consecutio? comprendo la realtà comprime,è complessa e pure cum_pressa..pero' mi associo in pieno a Saviana;ci piace chiamare le cose come sono,nelle attese dei tempi rane..vado in piscina e torno


Far west. In una Nazione che possa essere considerata davvero democratica, ognuno dovrebbe rispettare le medesime regole, altrimenti sarebbe come fare una partita a poker giocando contro dei bari. Se non siete bari anche voi e se sapeste di avere contro dei bari, sperereste di vincere la partita? Davvero, accorgendovi che state ovviamente perdendo perché altri barano, continuereste ancora ad insistere nel voler giocare rispettando le regole? Se lo faceste, sapete a priori che perdereste inesorabilmente sempre di più e quindi, avendo deciso di non barare pure voi, avreste solo un'alternativa: ribellarvi ai bari, insieme ad altri giocatori onesti come voi, e comincereste a menare le mani, tirando pugni e calci. E se a quel punto i bari provassero a tirare fuori le pistole, gli onesti dovrebbero cercare di anticiparli. Non vedo alternative, a meno che i giocatori onesti non decidano di diventare a loro volta bari oppure non si arrendessero, abbandonando il saloon e lasciando il tavolo completamente in mano ai bari. Ecco, in Italia gli onesti hanno sempre sperato di vincere la partita incaponendosi a seguire le regole democratiche, sapendo però benissimo che stanno giocando contro dei bari disonesti e pure criminali, che fra l'altro hanno dalla loro parte perfino sceriffi bari disonesti e criminali. Se gli onesti vogliono ancora sperare di vincere la partita contro 'sta gente, a queste condizioni, allora non sono più onesti, ma semplicemente degli stupidi...


DI PIETRO CHIEDE IL REFERENDUM Il PD è davanti a un bivio: 1) Si accoda alla richiesta di Di Pietro e lo fa diventare il vero leader dell'opposizione. 2) Si oppone al referendum e getta la maschera. La gente capisce che la sua non è mai stata vera opposizione. GRANDE MOSSA DI DI PIETRO CHECCHE' NE PENSIATE QUESTA E' POLITICA...


# 223    commento di   Paoletta! - utente certificato  lasciato il 28/6/2008 alle 15:6

"Per rimanere liberi bisogna, a un bel momento, prendere senza esitare la via della prigione" Giovanni Guareschi MARCO SEI UN GRANDE GRAZIE DI ESISTERE!!!!


AL CITTADINO NON FAR SAPERE Che il fattore della villa di Arcore V:Mangano era un mafioso. AL CITTADINO NON FAR SAPERE Che il Caimano era iscritto alla P2. AL CITTADINO NON FAR SAPERE Delle tangenti pagate alla Guardia di Finanza. AL CITTADINO NON FAR SAPERE All Iberian-1 AL CITTADINO NON FAR SAPERE All Iberian-2 AL CITTADINO NON FAR SAPERE Medusa Cinema. AL CITTADINO NON FAR SAPERE Dei Terreni di Macherio. AL CITTADINO NON FAR SAPERE Del caso Lentini. AL CITTADINO NON FAR SAPERE Bilanci Fininvest. AL CITTADINO NON FAR SAPERE Consolidato Fininvest. AL CITTADINO NON FAR SAPERE Mondadori. AL CITTADINO NON FAR SAPERE Sme-Ariosto. AL CITTADINO NON FAR SAPERE Telecinco AL CITTADINO NON FAR SAPERE Mafia e riciclaggio di denaro sporco AL CITTADINO NON FAR SAPERE Concorso in strage AL CITTADINO NON FAR SAPERE Diritti Mediaset. AL CITTADINO NON FAR SAPERE Corruzione dell'avvocato Mills. AL CITTADINO NON FAR SAPERE Corruzione di Saccà. AL CITTADINO NON FAR SAPERE Compravendita di Senatori del Centrosinistra P.S. Per i dettagli dei reati di cui sopra, vi rimando alla lettura del libro Se Li Conosci Li Eviti. Che cattivi questi Magistrati, vogliono per forza portare in Tribunale il Tiranno Re Silvio da Arcore, non capisco il motivo di tanto accanimento nei suoi confronti, d'altronde se andate a vedere i reati a lui contestati, sono: falso in bilancio, tangenti, corruzione, fondi neri su conti esteri ecc...ecc...,non sono altro che piccoli peccatucci veniali, e poi un Re che si rispetti, mica va a confessare i suoi peccati in Tribunale, un Re non può essere giudicato dagli uomini, lui i suoi (reati) peccati li confessa in Chiesa davanti al sacerdote il quale dopo averlo ascoltato , lo condanna alla pena di tre Ave Maria, un Padre Nostro e un Atto di Dolore, quindi lo benedice e lo assolve da tutti i suoi peccati. Amen giustizia è fatta.
AL CITTADINO NON FAR SAPERE


Come è bello andare in una TV pubblica statale e infamare la gente senza un contraddittorio vero Travaglio?


Come è bello andare in una TV pubblica statale e infamare la gente senza un contraddittorio vero Travaglio?


NON STIAMO IN SILENZIO NON STIAMO IN SILENZIO; AGIAMO DA SUBITO POSSIAMO FARLO SCRIVENDO QUESTA MAIL E TELEFONANDO ALLE SEGUENTI TRASMISSIONI RADIO CHE VANNO IN ONDA DALLE 19 ALLE 21. RADIO 24 "La zanzara" dalle 19 alle 21 telefonando al 800240024.mail: lazanzara@radio24.it. RAI."zapping"radio rai 1 dalle 19 alle 21 telefonare al 800055101. zapping@rai.it ; OGGETTO NOI NON CI STIAMO; Divieto di intercettazioni , lodo Schifani , sospensione dei processi per Berlusconi , revisione della legge sulla Class Action.... ecco quello che interessa al nostro Governo.- Solo ed esclusivamente questo , un governo ad personam ....scomparsa la questione salariale,scomparso il problema del caro casa.ora l'unica priorità che hanno in testa sono le leggi salva casta.noi non siamo cittadini per questo governo siamo sudditi e non lamentiamoci troppo se no ci faranno manganellare dalla polizia,ed intanto mandano i soldati nelle strade magari sperando che uno di questi si faccia male. all'opposizione diciamo;non potete dialogare con chi vi sputa in faccia,con chi del dialogo ha un concetto che l'altro interlocutore debba dire sempre si,pena il ;"non ci fanno lavorare". gridiamolo forte in ogni occasione ;NOI NON CI STIAMO,NOI NON CI STIAMO ,NOI NON CI STIAMO! Un cittadino onesto!


http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=272439 Insistono con la storia della vacanza pagata "dalla mafia", in un contesto inoltre che non c'entra nulla. Non si potrebbero denunciare, per una volta, loro.


OT la vignetta fa parlare AL Capone in siculo però lui era Napoletano!


Caro Marco, vorrei porre alla tua attenzione un provvedimento preso dal "Gran Consiglio" nell'ambito del decreto legge 112/2008 del 25 giugno. Quello della cosiddetta "manovra economica". Di fatto, sono stati abrogati i provvedimenti presi dal precedente governo per limitare e regolare l'utilizzo del contante, degli assegni e dei libretti al portatore nelle transazioni finanziarie (vedi articolo 49 del decreto legislativo 231 del 21 novembre 2007). L'analisi dell'articolo incriminato da parte del Sole 24 ore è la seguente: "Articolo 32. Contanti, assegni e tracciabilità. Scesa a 5mila euro dal 30 aprile scorso, torna a 12.500 la soglia per i pagamenti in contanti, gli assegni trasferibili e il saldo dei libretti al portatore. Eliminato l’obbligo di inserire nella girata degli assegni trasferibili il codice fiscale del girante. Cancellati l’obbligo per i professionisti di avere un conto corrente e i limiti ai pagamenti in contanti" Il testo è consultabile al link http://www.ilsole24ore.com/fc?cmd=document&file=/art/SoleOnLine4/dossier/Norme%20e%20Tributi/2008/manovra-economica/documenti/manovra1.pdf?cmd=art. Forse gli elettori del nano sono degli affezionati del contante, allergici al fisco e dediti al riciclaggio? Secondo me questo articoletto è peggio delle peggiori leggi ad personam, perché conferma ancora una volta che l'Italia è una repubblica fondata su lavoro (nero) e sull'evasione (chi può). Ti prego fai qualcosa tu. Grazie


# 231    commento di   akiro - utente certificato  lasciato il 4/7/2008 alle 10:51

certo che anche alfano si è rivelato proprio un bel ministro... ma possibile che comanda sempre il cainano i suoi alleati??
http://nononoeno.splinder.com/



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti