Commenti

commenti su voglioscendere

post: Il Dolo Berlusconi

l'Unità, 28 giugno 2008 Quando il Lodo Schifani-bis, anzi il Lodo Alfano, anzi il Dolo Berlusconi sarà sulla Gazzetta Ufficiale, l’Italia sarà l’unica democrazia al mondo in cui quattro cittadini sono “più uguali degli altri” di fronte alla legge . Un privilegio che George Orwell, nella “Fattoria degli animali”, riservava non a caso ai maiali. E che, nell’Italia del 2008, diventa appannaggio dei presidenti della Repubblica, del Senato (lo stesso Schifani), della Camera e soprattutto del Consiglio. I massimi rappresentanti delle istituzioni, che nelle altre democrazie devono dare il buon esempio e dunque mostrarsi più trasparenti degli altri, in Italia diventano immuni da qualunque processo penale durante tutto il mandato, qualunque reato commettano dopo averlo assunto o abbiano ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Vi saluto. Non farò più/non leggerò più commenti. Solo i post di Travaglio. Il resto si sta sfilacciando e dissolvendosi nel nulla. Trash. Spam.


# 327    commento di   Miss Jules - utente certificato  lasciato il 29/6/2008 alle 22:56

Santo cielo gente, cosa ne direste di aprirvi un vostro blog sul quale informare il mondo di tutto quello che fate/pensate e che non è per nulla pertinente con i contenuti di *questo* blog? Parlo soprattuto per te, cara Olandese. I 90% di quello che dici è quantomeno superfluo. Apritevi un LiveSpace, se volete discettare amabilmente dei fattacci vostri! Se commentate qui, vedete di scrivere cose che siano di interesse generale. (Come mi dicono a scuola, certuni qui sono costantemente fuori tema)


Avevo già letto suoi articoli,ma devo dire che a parte le cavolate che scrive,questo non sa nemmeno scrivere! Non ha uno stile,non ha niente,è persino noioso,l'unico motivo x cui i suoi articoli si leggono fino in fondo è x vedere quante corbellerie riesce a metter insieme in così poco spazio....! E pensar che avrei voluto far la giornalista(poi problemi vari me l'hanno impedito)e non sapevo se sarei mai stata all'altezza,pensavo fosser tutti dei geni(i giornalisti)...poi vedo ste schifezze...e il bello è che lui non è mica l'unico...mah!Mi sa che mi sono persa un'occasione!! Notte a tutti.


Oggi qualcuno ha usato più identità ma lo "stile di scrittura" e i vasti contenuti, mi ricordano Rossana (o Rosanna?). E' arrivata una ragazza che usa una marea di altri nomi, può anche non essere lei. Ma non avevi detto che partivi o cambiavi luogo? O preferisci scrivere per poi lamentarti di essere criticata?!? Purtroppo i tuoi inserimenti sono troppo incasinati, sembra che tu faccia quasi apposta. Oltretutto incoraggi olandese, visto che ha amici può raccontare i fatti suoi che non riguardano per niente l'argomento a loro!! Una volta ogni tanto è accettabile, quando è troppo stufa. Non è che non si può esprimere la propria opinione, è che ci vuole un pò di chiarezza e non decine di messaggi quasi consecutivi che si decifrano a fatica. Perchè un bambino delle elementari riesce ad essere più chiaro di voi? E' questo che non capisco, siete anche persone che fanno riferimento a personaggi importanti come Goethe, Gandhi... Si vede che siete persone intelligenti però non riuscite a scrivere un messaggio comprensibile... "Lasciatemi dubitare un attimo di voi". Olandese studia pure all'università!!! Ho detto Gandhi ma non mi riferisco a Hope2008, m'è piaciuto il suo intervento!!


mi sono messa di fronte a un limite che avrebbe costituito e costitusice (per chi non se lo pone in anticipo) un limite se non si ha un piano chiaro per snodarsi verso la direzione che sblocca.. di fronte a tale domandarsi , è umano rimanere fermi e non chiedersi , nel caso specifico che ci riguarda per il destino del paese, se altri ma per primi noi, sappiamo l'esistenza di tali domande, altrimenti continueremo a sbagliare..andando verso un dove ove non risiedono parte o tutte delle risposte utili alla soluzione complessiva dei nodi. E' umano non comprendere e comprendersi.chiedo scusa.sono nessuno.


ANSIA - 29/06/2008 (Riccione) LA SPAGNA TRIONFA SULLA GERMANIA. E' CAMPIONE. Si è concluso tra l'entusiasmo dei vacanzieri il tradizionale Torneo Europeo di Calcetto organizzato come ogni anno dal Lido "La Dolce Vita" di Rimini. La finale che ha visto contrapposti un gruppo di turisti spagnoli e un gruppo di turisti tedeschi si è conclusa con la sonora sconfitta per 10-0 dei tedeschi e gli spagnoli portati in trionfo sul bagnasciuga da cinque transessuali sudamericani che assistevano alla finale insieme al talentuoso Ronaldo. Il noto cantante di liscio romagnolo Silvio Berlusconi, voce bianca dell'orchestra Berlusconi-Apicella, ha dichiarato di aver tifato per tutto il torneo per gli spagnoli. "Sono la squadra più bassa e si è dimostrata vincente." ha spiegato "Credete a me, questo è l'anno del Nano!" Un turista molisano ha creato attimi di tensione uscendo da una discoteca ubriaco. "Ma non mi scuso con Veltroni." ha farneticato "Torno a casa da mia madre e mi porto pure l'argenteria." Si ipotizzano problemi familiari. I tedeschi evidentemente delusi dal risultato hanno licenziato il coach Roberto Donadoni.
evviva il gobbo e le tuse.


# 332    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 30/6/2008 alle 1:14

Ammazza e quanti deliri...vi siete dati proprio da fare in mia assenza! é bello però sentir dire un "l'abito non fa il monaco" da una che mette una foglia di marijuana grossa come una casa, nel proprio profilo! Certo certo...l'abito non fa il monaco! Se metto la foto di Travaglio, magari tifo per il nano! Se non vi firmate, provate a mettere un nome! Ma poi, si, evviva i deliri! Come se non bastassero quelli del nano! E diamoci una regolata su! @ Pina E poi se la vengono a prendere con te!... Capita a tutti, prima o poi! ;)


Lo Scalfari ogni tanto rinsavisce..sara' l'aria di AL TAPPONE che sta scuotendo un po' di redazioni e scribacchioli...? ********* Nel 1998, cioè ventiquattro anni dopo la conclusione del "Watergate", scoppiò lo scandalo Lewinsky, subito battezzato "Sexygate". Questa volta il bersaglio fu Bill Clinton, presidente democratico. Il reato non era neppure un reato ma pratiche di sesso orale effettuate ripetutamente nella sala ovale della Casa Bianca. Per mesi e mesi i giornali e le televisioni americane e di tutto il mondo aprirono le loro pagine alle rivelazioni sul sesso orale tra Monica e Bill, i protagonisti furono intervistati decine di volte e così pure Hillary, la moglie del Presidente. La vita privata e le intemperanze sessuali di Clinton furono raccontate nei minimi dettagli. Alla scadenza del mandato il giovane Bush, repubblicano, vinse le elezioni a mani basse. Nessuno in America propose restrizioni alla libertà di stampa. Casa Bianca e Congresso non vararono alcuna legge che vietasse alcunché alla stampa essendo che, per radicata convinzione degli americani, la vita privata e quella pubblica dei politici sono sempre state sotto il controllo dei "media" senza restrizioni di sorta se non nei casi di diffamatoria e calunniosa non verità. Poche settimane fa è stato presentato al Festival cinematografico di Cannes il film "Il divo" del regista Sorrentino che si è guadagnato il premio della giuria. Il protagonista è un bravissimo attore italiano che impersona Giulio Andreotti, l'accento complessivo del film è colpevolista anche se non risolve volutamente l'enigma di quell'uomo politico che fu sette volte presidente del Consiglio e fu accusato dai giornali e dai tribunali di ogni genere di nefandezze. Andreotti non ha querelato gli autori del film. Dico di più: Andreotti è stato coinvolto in processi gravissimi, condannato a gravissime pene nei processi di primo grado, poi ridotte o cancellate


Questo governo aveva bisogno di conferme mediatiche per la sua opinione pubblica, quella cioè dei suoi seguaci e ti saltano fuori 9000 intercettazioni di troiate e porcherie, che poco o nulla hanno a che fare con politica economia o finanza, e che guardacaso escono per mano di un giornale che prende qualche carriolata di milioni di euro dallo stato per sopravvivere..... mi domando e dico, qualche intercettazione con Antigua? qualcuna col Mastelloide? o con altri politici o con qualche mister X ??? e con gli avvocati non si sente mai? nulla ??? possibile che di un essere con tanti INTERESSI vengano fuori solo le cose che paradossalmente lo giustificano con il suo elettorato per la legge sull'abolizione delle intercettazioni??? ....... Sarà anche interessante parlare di veline porcelle e maialotti di stato, ma trovo ci sia un tremendo vuoto, un omissis ad arte in queste intercettazioni... In concreto, a continuare a parlare di queste stronzate non si fa altro che il suo gioco!!! Vorrei che per una volta se ne uscissero le intercettazioni delle telefonate con... Mr Mills!!! per esempio o con i corrispondenti da Napoli o con qualche..... vedete voi, a scelta certo, ma qualcosa di più concreto, almeno da far recuperare un pochino di credibilità a quel giornale meschino che ha pubblicato le porcherie ed ha dimenticato tutto il resto....


Per una comprensione del SUBSTRATO psichico dell' AL TAPPONE Gioventu' spesa a mitizzare FRANK il picciotto SINATRA, e pensando che quella era l'AMMERRIKKA..ohh yes, che i Padani, pessimi navigatori, sono sempre confusi a trovarla, anche su una mappa...Fedele lo conforta, perche' lui aspira al pianismo, e' ACCulturato e ama il **iazz**..alla Brianzola..Harlem e' un'altra cosa, e non parliamo di New Orleans Si sviluppa nel **boy** questo amore per tutto cio' che lo fa sentire..IL PRIMO..e piu' ALTO.. Frequenta il Mc Cell...e scopre che il Padrino..un MITO, EROE...da studiare...quando Managno entra nel gioco... si sente subito il PREDILETTO nordico in quella COSA...e...sbava e sogna e risbava Mangano (una famiglia ben nota, oltre Gibilterra..) http://en.wikipedia.org/wiki/Vincent_Mangano Fatica...e' lombardo e nebbia genetica, a delineare con chi sta entrando in AFFARI...e stigma per la vita.. Lo stesso stalliere, in una intercettazione, ricorda a u CURTU che se si vacilla, polvere nera e carta servono come piccola nota di **RICORDATI**...e lui, al telefono con Mc Cell...minimizza la cosa, paraganandola ad una LETTERA AFFETTUOSA da un Caro Stalliere un po' irato per piccole cose... E poi..occorre tempo per seguire la SOAP OPERA..sara' un grande Hit a Hollywood, meglio del Padrino, sulla linea di ODISSEY 2000 Fedele ha gia' i diritti in tasca........


# 336    commento di   Barbaretta - utente certificato  lasciato il 30/6/2008 alle 3:19

@Ed bello l'articolo di scalfari, l'avevo letto questa mattina


Sono d'accordo, ma e' una prova ulteriore del bisogno di avere VERI ed INDIPENDENTI opinionisti ed investigatori nella comunicazione.. Mesi fa scrisse una horror story su Grillo e, per quanto apprezzo il buon aspetto e contenuto di quest'ultimo suo articolo, la fiducia di prima non c'e' piu'... Lo vedo nella Casta, e persona con talento che **plasma** a seconda di cio' che gli viene **suggerito** di scrivere.. Un po' un giocare attorno ad un aspetto fondamentale per il creatore di informazione: la coerenza e li'...non sono molto orientato a patteggiamenti e sconti..specialmnte adesso..


Letta? Un carissimo amico» ROMA - «Queste sono beghe della politica e io non ci voglio entrare», dice Giuditta Saltarini, la vedova di Renato Rascel per cui si sarebbe mosso Gianni Letta in persona. «Un carissimo amico di mio marito, un uomo perbene». La parte in «Un posto al sole» poi non l' ha avuta comunque. «Il provino l' avrò pure sostenuto, non me ne ricordo nemmeno, ne farò 800 all' anno, come tutti gli attori, qualcuno va a buon fine e qualcuno no. Ma smettetela di occuparvi di queste cretinate quando accadono cose molto più gravi in Italia». . Cavalli Giovanna Pagina 5 (27 giugno 2008) - Corriere della Sera


Buongiorno, mentre voi continuerete a disquisire, io lavorerò per l'intera giornata senza ricevere compenso alcuno. La nuova giunta comunale sta facendo verifiche sulle cooperative. Cosa dire, che Dio ce la mandi buona.


# 340    commento di   Pape Satan Aleppe - utente certificato  lasciato il 30/6/2008 alle 8:5

Speriamo che cambi qualcosa
http://papesatanaleppe.blogspot.com/


cmq secondo me in italia è importante .......... e quindi nel mondo , così mi pare di vederci bene , di vedere bene il mio paese ....................... ormai .........alla politica è normale ...............


Trionfo per Mugabe: ha vinto eliminando preventivamente, manu militari, l'opposizione. Mugaberlù ha eliminato l'opposizione, tranne l'IdV, con il suo irresistibile charme di charmeur, pappone telefonico e t(r)ombeur de femme. La speranza, per ambo i Paesi, è riposta nella comunità internazionale.


sono libera sul serio , è quello che ho sempre desiderato , INATTACCABILE CONVINTA mamma mia che vita !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! SONO LIBERA ! IAUH !


non ho ancora letto nessuna smentita da parte di tutte le prostitute chiamate in causa dal feroce commento di Di Pietro di sabato. Ma Maroni non ha messo anche le prostitute nel decreto sicurezza??


Roma, 8 luglio, boom di adesioni: la manifestazione spostata a Piazza Navona. Passaparola! COLOMBO, PARDI, FLORES D’ARCAIS: TUTTI IN PIAZZA CONTRO LE LEGGI-CANAGLIA LEGGI L'APPELLO - ADERISCI


Diritti Assalto alla scuola pubblica (AUDIO)MicroMega.net Il ministro Gelmini ha annunciato una "cura da cavallo inevitabile" per l'istruzione, con tagli per 190 mila posti. Il commento di Antonia Sania, coordinatrice nazionale dell'associazione "Per la Scuola della Repubblica" e Marco Lodoli, scrittore e insegnante


Ho fatto un errore gravissimo: "t(r)ombeur de femme" ma ovviamente non basta neanche il plurale: "femmes"!


Aggiunta a #342 e #347: La speranza, per ambo i Paesi, è riposta nella comunità internazionale... e nelle manifestazioni come quella dell'8 luglio in piazza Navona.


auh..e augh a tutti i magnacci e le magnacce di corpi e anime sulle strade d'italia, in ombra e alla luce del sole da un bel po'.. ribellatevi alle sparigliate leggi e alla canaglia, visto che tanti e di seri ci hanno provato società civile,tribunali,alcuni di noi e i pochi politici rimasti..senza mai riuscirci, pensateci voi! voi che avete un'organizzazione ferrea sul territorio! stanchi di tutto quello sporco se alcuni italiani possono credersi gli apache fate un colpo di stato civile voi! e a noi date delle riserve di civiltà siete voi la strada nuova?ditelo a di pietro,vi raccoglierà con marco,furio,grillo,e gli altri senza magna magna nella testa snodatevi qualche cravatta gommoni e cravattaio fra ladri siete messi piuttosto male, rubare fra gli stessi ladri non vi siete accorti? fa diventare sempre piu poveri anche voi!! viva i magnacci rivoluzionari a rimini!! e alla bunel..fra i fornelli della gobba fucina di un motel!




di pietro non lo hai inteso? sei il nostro toro seduto con scarponi che ci piacciono assai fai mettere i tuoi scarponi a tutti quelli che si sono impegnati con il pensiero, la seria opposizione, nonche i fatti a darci un paese civile, sei tu il grano(!) che non muore (anche per i magnaccia rivoluzionari e i telmizzabili)


ciao Marco, apprezzo il tuo lavoro ed ho fiducia in te, pertanto vorrei che nella tua prossima diretta sul blog facessi un commento in merito all'articolo pubblicato su "il giornale" riguardante il passato di Di Pietro. grazie in anticipo!


E pensavamo di non riuscire a trovare un ministro della (in)giustizia peggiore di Mastella et voilà, mr. Angiolino Afano ce lo hanno servito bello intriso di vasella pochi mesi dopo. Così l'italiota non perde il vizio!


Per fermare la pericolosa deriva che Berlusconi e il suo governo hanno e stanno causando, temo che le proteste di cittadini non produrranno alcun risultato, come e' stato in passato con le precedenti leggi vergogna, ancora in vigore, che tanto danno hanno procurato. Dovra' essere la disobbedienza civile a fermarla, non solo da parte di giornalisti, ma anche da magistrati e altre parti delle istituzioni. Ci vuole un rifiuto massiccio a questo modo delinquenziale di governare.Sono ben 14 anni che lasciamo la democrazia in mano a chi ne abusa a danno della collettivitá. Lui disattende le leggi, a maggior ragione noi dovremmo disattendere le sue antidemocratiche e devastanti.


"Non c'è bisogno dell'esercito per togliere la libertà ai cittadini. E' sufficiente manipolare l'informazione e, grazie a questa, farsi eleggere in Parlamento.(..) Cosa distingue un primo ministro di una democrazia da un dittatore? Il vero tratto distintivo è l'impunità assoluta del dittatore." Antonio Di Pietro (il suo "passato" potete leggerlo sul suo sito, qui linkato. E' chiaro che sulla stampa sfacciatamente berlusconiana non troverete giornalismo serio, ma solo propaganda, cioè l'opposto. Lo descrivo brevemente: da operaio in catena di montaggio a procuratore durante i processi di tangentopoli, a ministro...altro che berlusconi,di cui tutti dicono "si è fatto da solo"..certo,rubando e dando mazzette e salvandosi dai processi e dalla certa galera scendendo in campo in parlamento facendosi fare leggi ad hoc,saremmo bravi tutti)
www.antoniodipietro.it/ www.beppegrillo.it/


# 356    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 30/6/2008 alle 10:1

Ogni tanto mi piace farmi del male e guardo il tg4 (tg??) Ieri sera hanno intervistato la gente per strada, tutti indignati per le parole di San Di Pietro, ma io mi chiedo, tutti quelli che come me avrebbero risposto che magnaccia per quel nano malefico è un complimento vengono strozzati da quell'incapace di Fede? Giornalisti del tg4 VOGLIO ESSERE INTERVISTATA!!!!


.....io davvero non capisco, o forse ho paura di avere proprio capito.....guardate che putiferio per la parole usate da Di Pietro, che ha detto non che Berlusconi fosse un magnaccia, ma che i toni usati in quelle telefonate suonavano più da magnaccia che da capo del governo...capisco che possa essere una sottigliezza, ma si sente soltanto parlare di INSULTI, anche e soprattutto da sinistra. Stamattina, sul Corriere, viene riportata un'affermazione fatta ieri sera da Oliviero Beha, il quale al tg3 della sera, angolo sportivo, ha detto che "quel termine forte, magnaccia, non l'avrei usato. Ma che non è semanticamente remoto". e ha dovuto ancora precisare!!!"È una parola che può anche venire in mente a qualcuno per descrivere una situazione, come quella che risulta dalle intercettazioni, che mi pare brutta e che manda cattivo odore. Va bene così?Un giudizio olfattivo»." L'articolo conlclude così... "Si è perso la diretta il direttore del Tg3, Antonio Di Bella, che però precisa: «Siamo stati molto prudenti nell'uso delle parole, in titoli e servizi, più di altri. Abbiamo preferito il sinonimo: protettore di Veline». Secondo il consigliere Sandro Curzi «Beha è un giornalista brillante, vuol farsi capire, faceva un esempio, nessuno pensa davvero che Berlusconi sia un magnaccia, io poi quello che dice Di Pietro non lo condivido mai»". E Casini stamattina tuona alla volta del PD di scaricare Di Pietro, come se questo fosse il danno maggiore che questa opposizione sta facendo al nostro paese....e poi l'articolo infamante di Facci sul Giornale.....dobbiamo soccorrere le poche persone che parlano in nostra difesa, altrimenti prevedo tempi da lupi!!


www.antoniodipietro.it/ www.beppegrillo Questi link li leggo (anche) così: Evviva evviva evviva Antonio di Pietro! Evviva evviva evviva Beppe Grillo! Avanti, non si torna più indietro, Rovesciamo Mugaberlù com'un birillo!


TUTTO IL BENE DEL MONDO , Ochetto piangeva , finisce che faccio Pd , la grande casa della sinistra , della Storia d'Italia , i catto-comunisti d'antica memoria , i Cattolici d'ala bianca che nn riescono a star soli , gli ex-comunisti che proprio ............i comunisti che nn fanno storia in Italia , questo nn è il luogo , comunque è lacerante il problema della sinistra nel mio paese , straziante , che il buddha m'aiuti


# 360    commento di   marco protti - utente certificato  lasciato il 30/6/2008 alle 10:28

so che non si dovrebbe dare libero corso agli sfoghi ma permettetemi una parentesi alla regola aurea: è arcinoto che le armi del cavaliere sono le televisioni, correggetemi se sbaglio, attraverso il tubo catodico ha convinto migliaia di persone a comprare i pannolini della tal marca e di mangiare la carne in scatola della tal mucca svolgendo l'alto ruolo che gli competeva, ma porca miseria vogliamo smetterla di guardare le sue televisioni????? vogliamo fare un piccolo sforzo, tanto piccolo che neanche esiste, e ignorare i suoi sgherri televisivi? è chiedere troppo? non credo


# 361    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 30/6/2008 alle 10:28

@olandese sì..che il buddha t'aiuti


# 362    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 30/6/2008 alle 10:30

@marco protti hai ragione giuro che non lo faccio più


# 363    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 30/6/2008 alle 10:32

"Stato Fuck the Stato" Oggi provo a descrivere come lo Stato frega sè stesso, come aggira le regole da lui stesso Create. Pratica tutta italiana, che ci affossa come Paese più corrotto dell'occidente dopo Polonia e Grecia. Pratica che sfocia e si esalta a Napoli, con commissariamenti lunghi 14 anni, miliardi e miliardi imboscati, Camorra, Logge, Impregilo. Fateci un salto. http://nonleggerlo.blogspot.com/
http://nonleggerlo.blogspot.com/


"L'uomo è l'unica creatura che consuma senza produrre. Egli non dà latte, non fa uova, è troppo debole per tirare l'aratro, non può correre abbastanza velocemente per prendere conigli. E tuttavia è il re di tutti gli animali." (Fattoria degli Animali - Orwell). Già introdotta da Travaglio la metafora di Orwell è più che mai azzeccata ed è non poco deprimente se pensiamo che era stata scritta per attaccare e denunciare un regime (e non esportatori di democrazia come noi) comunista per di più (altro che toghe rosse!). Noi siamo esattamente questo, il loro bestiame da allevare in gabbia, mungere, spremere, sfruttare, talvolta cucinare e scuoiare per farne pellicce. Almeno prima avevano la decenza di cammuffare le porcate, non farcele vedere, tentare di ingannarci. Adesso ce le sbattono in faccia, estremo insulto alla nostra intelligenza. Le loro facce ai telegiornali, nelle intreviste, nelle foto, sono quelle dei bulletti impuniti che, quando li avvisi di non fare una certa cosa, ti guardano come a dire "Beh? altrimenti? Cosa mi fai?". Niente, infatti.
http://lastanzadeilibri.spaces.live.com/


A proposito della responsabilità del Presidente della Repubblica. Secondo la costituzione egli gode dell'irresponsabilità dei propri atti. In pratica ha l'obbligo di firma per qualsiasi porcata. A MENO CHE... a meno che la legge non sia palesemente anticostituzionale. In tal caso, se egli controfirma la legge, è responsabile di "Attentato alla costituzione". Forse è il caso i ricordare questa piccolissima responsabilità al nostro Presidente Giorgio Napolitano. Sul sito della presidenza della Repubblica c'è la possibilità di inviare un messaggio: https://servizi.quirinale.it/webmail/ Molto probabilmente questi messaggi verranno totalmente ignorati. Ma tentar non nuoce. Propongo di mandare quanti più messaggi possibili al presidente in modo che si ricordi di essere realmente garante della costituzione e non garante degli interessi della casta. Ciao, Mario.


GRAZIE PER AVERMI CHIARITO I COMPITI ISTITUZIONALI DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: ADESSO CAPISCO IL PERCHE' DI TANTE PAROLE VUOTE PRONUNCIATE DAL COLLE.............. OGNUNO SI ACCOPPIA CON IL PROPRIO SIMILE. A QUESTO PUNTO MI VIENE DA CHIEDERE: MA A COSA CI SERVE UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, SE NON ADEMPIERE AL PROPRIO DOVERE DI RIMANERE SUPER PARTES? ALLORA E' VERO CHE GLI ONESTI NON ENTRERANNO MAI A FAR PARTE DELLE CARICHE PIU' ALTE DELLO STATO! CHE SCHIFO........... GRAZIE MARISA


@AI PROF DI FILO - iscrizione al Dams , esami di filo che scelgo io , la speranza di poter essere istruita con la diligenza del buon padre di famiglia è l'ultima , ma per il mio cervello , per nn riconscere in nome del futuro dogmi nichilistici DEVO DARE ESAMI MA SCEGLIERE IO COSA E CHI STUDIARE GLI ESAMI LI DEVO DARE PER ME


DARE ESAMI PER ME , NN PER DIMOSTRARE QUALCOSA ....CIAO


Di Pietro,ieri volevo sentire le soluzioni altrui fra gli ultimi come me,x nn condizionare i+,sono stata compresa solo da poki pazzi?non sono come il tuo cervello fino..volevo solo sentire entro la protesta anke di questo luogo con tanta voglia di documentarsene in ogni fatto incivile,base di ogni seria motivazione a costruire tutto il contrario, cosa "pensavano" i miei simili,quelli ke fanno"lodi"come me a uno dei guerrieri civili+documentati come Marco.Ti vedevo cosi fra quei sassi su cui ho meditato:leader della sinistra mai nata!PROGESSISTI..e della destra?lavorare xorientare Tabacci antimagnacci?CONSERVATORI veri..x i puliti di loro rimasti.forse!aspettavo da loro,le vie di uscita nella loro mente!!Cosa ne dici di 1campo di grano e a fianco1 di tabacco?i campi hanno bisogno di dirsi “dialogo”?Vivono della stessa terra!!aria,clima,ecc.Poi tu Di Pietro,dal cervello fino,potresti farti garante della costruzione di un altro campo agropolitico anke qst senza contadini avv.ti e faccendieri.Potresti kiamarlo "nn ti scordar di me" direi,ti piace?e fiordalisi,varie colture in culture e cosìvia.


Questo terzo gruppo(super partes e in partes) di ogni minoranza rakolta e portatrice di diritti e/o interessi diffusi:dai vecchi nostalgici di ideologie(possibilmente senza anime e salme da altra trafficanza,da lenin a finanza&borsa tutto compreso via!)gay,nuove famiglie,tibetani e monaci metropolitani di etnie diverse,donne e diversi deboli finora,fra cui bambini e scuole, poi nuovi divertimenti e nuovi media e tv..vittime di stato nnstato,e i vari che in ogni singolo atto di legge e di governo,devono aver una voce,anche in minore,però..tutti questi del terzo continente entro ognuno dinoi, ben competenti e interessati(nnx1pugno di singoli a scapito di tanti di+ ke diverrebbero pericolosi)sul tema di volta in volta in discussione,senza piu alcuna distrazione e riserva.(tutto cio xscrivere ieri"fatevi domande per le soluzioni possibili ai vicoli cieki?snodate pensieri",lasciate a caccia di doc e opinionisti di canaglie il ruolo a ki lo fa egregiamentemeglio piu di noi e di cui nutrirsi segnalandoci a vicenda ma dandocene valore aggiunto anche nello spunto di olandese , fare relazione oltre il suo fuori margine come lo è anche il lamento distruttivo, ke fa ancor+gioco dei magnaccia e olandese il minore del deh-bordo..andare sempre oltre,liberare pensiero pertinente ai vari nodi della essere vero, anche con fantasia CONC_RE(T)TA,impegno a ogni passo sui sassi nella scalata di una vetta,compresa la festa a ogni passo x la civiltà dei “campi” da piazza navona a tutte,di questa nuova nostra COR-DATA


caro travaglio in questo periodo sto leggendo il tuo libro mani sporche , mi sembra di conoscere in anticipo gli eventi che quotidianamente avvengono potrei dire di leggere le profezie di notradamus. nel contempo mi viene da riflettere su alcune cose ; berlusconi ha avuto molti processi molti dei quali con reati accertati ma passati ingiudicati per mano delle sue leggi , ma ad una domanda devi rispondere ,come è possibile che in tutti questi processi e dopo i vari reati accertati (dai giudici) nel corso dei suoi anni ,gli vengano date ogni volta o quasi le attenianti generiche del caso ? si tratti di un problema nel codice di giustizia che permette di utilizzarlo ogni volta che una persona commette un reatoanche reiterato o è un metodo che è stato utilizzato per evitare tal volta la galera a berlusconi ? lo so che sto infangando il buon lavoro di molti magistrati ma il mio è un sospetto dato dalla semplice considerazione che se sei recidivo ,a mio modesto parere ,non puoi avvalerti delle attenuanti generiche ogni volta ,anche se non sei arrivato a sentenza finale ( io non conosco il codice penale e tutte le sue leggi e leggine). credo sia giusto tenere in considerazione il passato di ogni imputato , che abbia o meno scontato la sua pena . grazie spero di ricevere un chiarimento Roberto


# 372    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 30/6/2008 alle 11:12

C'è qualche anima buona disposta a decriptare questa valanga di post incomprensibili?


Marco, urgono chiarimenti sulle cose scritte da Facci contro Di Pietro stamane sul Giornale.....una lista lunghissima di favori per dè e per i suoi, soldi presi in prestito, automobili, abiti firmati e persino "alcuni stock di calzettoni al ginocchio" (!!!!!!!!!!!) ricevuti, fatti di nessuna rilevanza penale, come dice lo stesso F (faccio fatica a pronunciare il suo nome), ma di dubbia moralità.....a me sembrano una sfilza di notizie, quasi al limite del gossip, ma che messe in fila possono impressionare qualcuno....se avete fegato e stomaco andatevi a leggere i commenti, per fortuna pochi, dei suoi estimatori (di F), che lo considerano un giornalista coraggioso, che dicono di Di Pietro che sia una belva...io non sono riuscita ad andare oltre...facciamo chiarezza, questi giocano al massacro e mi sa che l'opposizione addormentata non aspetta altro per unirsi al coro


# 374    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 30/6/2008 alle 11:17

Fuck the Stato! Venite a dire la vostra.
http://nonleggerlo.blogspot.com/


Toccata e fuga solo per ringraziarti, Marco, per l'articolo! ...e per un pensiero al morituro principio d'eguaglianza (ma con la speranza, almeno, di un referendum!!), perchè - spero mi sia sfuggito - non ho letto nulla che faccia pensare ad una particolare contrarietà del Quirinale al lodo... Ho assistito un po' di sfuggita al siparietto sul "magnaccia". "Rozzo e volgare" Di Pietro??? Viscido e schifoso contenuto di quelle intercettazioni!! Quanta ipocrisia... Meno male che arriva Bossi (la parte dello scandalizzato – se ne rende conto anche lui - non può proprio recitarla), che ci regala una perla delle sue: "Sono del parere che è meglio che uno si faccia le donne della sinistra che i culattoni". Quando uno ha classe... P.S. Eccheppalle Facci...i suoi articoli sono di una noia mortale...Ma poi, a darci degli "analfabeti" è lo stesso che è stato cacciato dal classico? Quello che ha fatto CINQUE ANNI IN UNO e ha preso la maturità odontotecnica????...AHAHAHAHA!!!! Forse qualcuno obietterà che è sgradevole ironizzare sul passato burrascoso di una persona; in linea di principio sì, però, visto che non è il primo insulto che mi becco da lui, al diavolo il politically correct. P.P.S. Mi unisco ad alcune lamentele. APPELLO: NON AMMAZZATECI IL BLOG, vi prego!! Non vi facciamo pena????? Ci rimangono già così poche cose.... Fino a qualche settimana fa questo spazio era bellissimo...da un po' non ci si capisce più niente!! Nessuno vi tocca la libertà d'espressione, ma a tutto c’è un limite!!!!!!!!!! Ciao MARCO, grazie ancora, spero di vedere la diretta, altrimenti mi gusterò la differita!! Buona giornata bloggers...


DOMANDA PER "PASSAPAROLA" Caro Marco, avrei un domanda che credo molto importante nella situazione attuale. Il Governo, nel proporre le sue leggi vergogna sulla giustizia, si fa scudo con una presunta politicizzazione della magistratura. Ora, assodato che il nano non è mai stato condannato solo perchè ha cambiato le leggi e accorciato i termini di prescrizione, ci sono dei numeri (di cui, tra l'altro, ti chiederei conferma, in quanto li ho letti ma non ne ho certezza assoluta) che fanno pensare: da quando berlusconi è entrato in politica si sono aperti contro di lui 98 processi: se ho capito bene per 7 di questi è stato prescritto (ed era probabilmente colpevole) e per altri 4 sta cercando di salvarsi con i provvedimenti odierni (ed è probabilmente colpevole) La mia domanda è: che ne è stato degli altri 87? Erano accuse campate in aria? E se si, perchè furono aperti? C'è qualcuno in grado di scatenare un attacco giudiziario (e di conseguenza mediatico) contro gli avversari? E se usasse questo potere contro qualcuno meno colpevole del nano? Tengo a precisare che NON voglio in nessun modo difendere il nano, solo mi chiedo se il suo alibi (a cui molti credono) è una bugia totale o una mezza verità e, in quest'ultimo caso, cosa si potrebbe fare al riguardo. Credo che nessuno meglio di te abbia l'imparzialità giornalistica per dare una risposta a questi dubbi Grazie, Simone








SOLO PER UN INTERESSE PERSONALE E PRIVATO DI QUALCUNO IN QUESTI GIORNI E' STATA VIOLATA LA COSTITUZIONE NEI SEGUENTI ARTICOLI: E' di appena ieri la notizia che il signor GHEDINI che è l'avvocato personale di un signore che viene però pagato oggi con i soldi di tutti i cittadini, ha preannunciato querela nei confronti di Di Pietro per aver chiamato "magnaccia" sempre quel signore che si prodigava a raccomandare l'assunzione alla rai, pagata sempre con i soldi di tutti noi, di "amichette sue". Di Pietro questo dice e fa in qualità di parlamentare. Il signore di cui sopra per difendersi dalla legge fa approvare delle leggi che lo vorrebbero destinatario di una "impunità universale" di cui la costituzione non gli riconosce il diritto. Lui per reati di delinquenza comune vorrebbe essere immune da tutto e l'altro per una espressione in relazione al suo mandato parlamentare dovrebbe, secondo il suo avvocato personale pagato da tutti noi, essere perseguito a termini di legge. Si sono violati una pò di articoli della Costituzione in questi giorni in merito all'immunità che vorrebbero approvare, in merito al cosiddetto "blocca processi" in merito all'imputazione a capo Di Pietro. Se gli italiani e le Istituzioni non si riallineano con la coscienza e con la ratio qui siamo veramente alla frutta della democrazia. Art. 3. Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese. Art. 21. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezz


Art. 67. Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato. Art. 68. I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell'esercizio delle loro funzioni. Senza autorizzazione della Camera alla quale appartiene, nessun membro del Parlamento può essere sottoposto a perquisizione personale o domiciliare, né può essere arrestato o altrimenti privato della libertà personale, o mantenuto in detenzione, salvo che in esecuzione di una sentenza irrevocabile di condanna, ovvero se sia colto nell'atto di commettere un delitto per il quale è previsto l'arresto obbligatorio in flagranza. Analoga autorizzazione è richiesta per sottoporre i membri del Parlamento ad intercettazioni, in qualsiasi forma, di conversazioni o comunicazioni e a sequestro di corrispondenza. A buon intenditor..............


Marco grazie, grazie di informarci. ti seguo il lunedì in streaming, ti ho sentito il 27/6 a Stienta e seguo il tuo blog. grazie per quello che fai, grazie davvero. ciao


dall'intervista sul Giornale ad Elisabetta Gardini....se potete andate a leggerla, è divertentissima...ve ne faccio assaggiare un pezzetto gustosissimo: "In Europa corrono pregiudizi sul Cav. Le toccherà smontarli. Se la sente? «Intanto, non so se sia vero. Ero in Russia di recente e ho trovato per il Cav. un entusiasmo incredibile. Sembrava che avessero vinto loro le elezioni. Tre anni fa, in Kazakistan, impazzivano per lui. In Madagascar, dove sono stata l’anno scorso, il loro presidente, che è un imprenditore, era chiamato il “piccolo Berlusconi”». " Ma ci è andata o ce l'hanno mandata? Buona lettura


nella mia auto e dalla mia finestra appaiono orgogliosi rispettivamente un adesivo e uno striscione con la scritta “berlusconi fatti processare” ricordate le bandiere della pace? spero che faccia un effetto simile….unitevi a me! Carlo




# 386    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 30/6/2008 alle 12:29

Marco per favore spiegaci cosa può fare Napolitano per fermare tutte queste leggi imbroglio ciao e grazie


# 387    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 30/6/2008 alle 12:30

Marco per favore spiegaci cosa può fare Napolitano per fermare tutte queste leggi imbroglio ciao e grazie


ROMA - "Tante polemiche strumentali finiscono col mettere in secondo piano l'interesse collettivo". Silvio Berlusconi, in un messaggio inviato al convegno della Federazione italiana tabaccai, torna sulle dure polemiche sollevate dalle sue iniziative in materie di giustizia. E lo fa riaffermando le scelte prese, assicurando "ogni sforzo perchè l'interesse di pochi non prevalga su quello di quasi tutti" e insistendo "nella direzione che era indicata nei programmi e si incarna nella nostra azione". (da Repubblica.it) ::::ogni sforzo perchè l'interesse di pochi non prevalga su quello di quasi (??) tutti??? Ma non si può fargliele passare...tabaccai ribellatevi anche voi...!!!!!!!!!!


Carissimo Marco, leggo sull'Internazionale di questa settimana (articolo di Christopher Caldwell, Financial Times) che "Spagna, Francia, Germania e Unione europea hanno tutte una qualche forma di immunità"; L'autore qui sostiene che sebbene "a volte di queste leggi si abusa", scopo dell'immunità è "tutelare il diritto degli elettori di essere governati dalle persone che hanno scelto". la possibilità che possa esistere qualche forma di immunità per qualsiasi "alta" carica mi lascia a dir poco indignata. Sia perchè ha un decisamente chiaro e rotondo sapore incostituzionale, sia perchè l'immunità parlamentare esistente fino a 15 anni fa ha permesso che si realizzasse lo schifo di tangentopoli alla faccia nostra. Ma anche perchè se molti processi fossero andati come dovevano, le persone ne avrebbero saputo di più sui candidati che si apprestavano a votare (ergo, non li avrebbero votati). Ti domando quindi quale possa essere la natura delle immunità esistenti al di fuori dell'Italia. E se possano lì avere un qualche senso per la democrazia, (dato che non sono in Italia). Grazie!


# 383 Loredana "Ero in Russia di recente e ho trovato per il Cav. un entusiasmo incredibile" Sarà perché i russi, che ido.latrano il loro leader, avevano visto il Cav. (cos'è, Cavolo?) quella volta in Sardegna, accanto a Puttin (la seconda "t" è un mio regalo), a sparare, col gesto anziché con l'arma vera) sulla giornalista russa che osava fare una domanda di ordianrio gossip, per difendere l'inerme amico Puttin (ortografia riveduta come sopra) dagli assalti della solita stampa nemica...


Sacca' riammesso in rai.....................non ho parole :(((((


Nuova pagina!


Con il loro LODO stanno LODO.tomizzando la Costuzione


perdonate l'OT, ma non mi tengo. cioè fatemi capire, grillo va in vacanza a porto cervo? a nuotare in mezzo agli escrementi di briatore e della ventura che galleggiano vicino ai loro altrettanto escrementali yacht? ma non c'erano altri posti? grillo, ce ne sono di posti belli dove andare al mare! anche all'interno della stessa sardegna! ci sono calette sperdute che non ti dico... alcune hanno addirittura conservato l'impressione del ricordo di quando erano incontaminate... probabilmente io sono solo uno che non capisce nulla. ci saranno cose dietro... storie di aderenze fra personalità di spicco, storie di notorietà... io concordo che il mare a porto cervo è bello, ma ce ne sono migliaia di altrettanto belli! qui mi sa che sono questioni di visibilità, la necessità di 'fare branco' con l'intellighenzia... tel lì il contestatore. messaggio per ogni aspirante contestatore in erba (se ce ne fosse ancora bisogno): state attenti! osservate bene! guardate come si finisce! appena si ha un po' di potere non si capisce più niente! grillo docet...


Sull'immigrazione clandestina e sui c.d. reati minori hai torto. Per quanto riguarda le manifestazioni ... eh no! Bisognava evitare di far cadere Prodi, era l'ultima chance. Ricordiamo che per due anni la sinistra radicale e Beppe Grillo hanno fatto una guerra totale contro Prodi. Adesso vogliono fare le manifestazioni? No. La prossima volta, se mai ci sarà, facciano il loro lavoro in Parlamento.


Scusate, anch'io erroneamente l'ho lodotomizzata, eccola risanata: Con il loro LODO stanno LODO.tomizzando la Costituzione


ottimo roland! lodotomizzando di costituzione in Costituzione! :-)


"Alla Confesercenti che è di sinistra, c´è stato chi mi ha fischiato ma anche chi ha applaudito le mie critiche ai magistrati (ha detto di loro «cancro» e «metastasi», ndr). Gli italiani sono con me». "(La Stampa 26 giugno). Berlusconi dixit, tratto dall'articolo, che vi consiglio, di Furio Colombo, Opposizione, sull'Unità di oggi. Attenzione, per leggerlo dovete registrarvi. # Roland troppo forte!!!


Più andiamo avanti e piu mi sembra di tornare indietro nel tempo..credo che ai tempi di Mussolini si stava meglio..anche perchè non c'erano i mezzi d'informazione di cui disponiamo oggi noi!Sono scioccata dalle leggi porcata che cercano di imporci,nonostante vadano contro ogni principio di uguaglianza e democrazia.Adesso capisco le tante parolacce di Beppe e la sua incazzataggine!!! Piu ci penso e piu mi arrabbio e non so davvero con chi prendermela!So per certo che non possiamo stare con le mani in mano,DOBBIAMO NECESSARIAMENTE FARE QUALCOSA!Per questo ringrazio quelli come Marco e Beppe per l'Informazione (quella vera)che fanno e per le loro iniziative. per questo vi chiedo:cosa possiamo fare noi dalle nostre case e piccole province?e poi ho sentito da un conoscente che manderanno l'esercito anche qui da noi in Sicilia e volevo sapere quanto c'è di vero in questo e qualche informazione in piu. grazie


@ anna e ora Fede e gli altri diranno che Saccà era innocente, ergo Berlusconi va "assolto" da eventuali accuse perchè il fatto non sussiste.... ma cosa significa che "le opinioni della parte resistente, cioè l'azienda Rai, non sono condivisibili"?parole del giudice del Lavoro... Cioè risulta chiaro da intercettazioni telefoniche, quindi dalla viva voce di Saccà, che come incaricato del pubblico servizio, anzi nonostante il suo ruolo, si organizzava imprenditore di se stesso progettando la Città della Fiction a Lamezia Terme, come presidente di RaiFiction cercava di coinvolgere alcune aziende straniere,la Bavaria e la HBO, da cui la Rai compra format televisivi e film ad entrare nei suoi progetti privati, prima facendo credere che la Rai ne facesse parte, poi costretto ad ammettere che l'azienda di Stato non c'entrava nulla... e poi a studiare, con Giuliano Urbani, consigliere di amministrazione Rai, una cordata alternativa a quella di alcuni imprenditori tra cui Montezemolo, che avevano in primis affidato a lui il progetto di Pegasus, un consorzio di piccoli produttori televisivi, ma che poi non vedevano bene l'idea di Agostino di inserire nella società un uomo di Berlusconi.... e ancora da scendiletto del cavaliere accoglieva le di lui segnalazioni su ragazze che senza provino ma solo per raccomandazione avrebbe poi inserito qui e lì in fiction rai pagate in parte con il canone televisivo..... e quest'uomo viene riammesso perchè le accuse della Rai "non sono condivisibili"????????????????????????? Voi lo riprendereste in azienda? E se la Rai fosse stata privata sarebbe stato riammesso????


x valentina399 stai vicino a movimenti civili, anche con impegno di singolo uomo semplice ,ultimo e nessuno come sono io ..piccoli fatti che diventano grandi..ce ne solo vari di uomini di valore vero nella tua sicilia .Dal fratello di impastato, al fratello di borsellino, a sonia alfano ( preouccpante la storia del tribunale di messina su cui si sta impegnando con altri)..c'è anche libera, da non dimenticare(don ciotti e altri)..scegli tu chi senti pulito,e che sà come è andata la storia per non ripeterla mai più e strutturato/orientato ad andare verso un paese civile,eliminando definitavamente i nodi del passato,i furti fatti alle menti e alle tasche, a vantaggio dei soliti privilegiati, poco nobili rispetto ai gattopardo e pirandello della tua sicilia..molto sporchi


Caro Marco mi piacerebbe avere dei chiarimenti sull'attuale situazione rete 4-europa 7 perchè leggendo i giornali non si riesce a capire se realmente rete 4 è stata leggittimata a trasmettere (comesostiene "Il Giornale") o se invece, come sostengono altri giornali,Rete 4 deve andare sul satellite. Grazie per il lavoro che svolgi e per come lo svolgi Francesco


Caro Marco, ti comunico che parteciperò volentieri alla manifestazione dell'8 Luglio. Prima però, consentimi una piccola nota (critica). Io non ho votato per il PD e neanche per la sinistra Arcobaleno bensì "La Destra"... spero che per te questo non sia un problema... stare a destra non vuol dire (sempre) essere berlusconiani o contro la giustizia. Cordialmente con stima e ammirazione, Salvatore!


Il pluri-imputato,pluri-prescritto e pluri-autoassolto Re Silvio da Arcore, ancora una volta insieme ai suoi dipendenti-sudditi e servitori, stà cercando di truffare il Popolo italiano con un'altra legge ad personam. Il "Tiranno" Re Silvio da Arcore, forse non ha ancora capito che in Italia non c'è la Monarchia, ma una Repubblica Democratica, diretta dalla Costituzione, formata da regole ben precise alle quali ogni cittadino Italiano deve attenersi. Quindi a maggior ragione chi governa, dovrebbe rispettarla e onorarla e non cambiarla a suo uso e consumo.


al premio internazionale per la libertà il sindaco Iervolino dice che Napoli é messa in ginocchio dalla spazzatura... ed io che credevo fosse colpa della camorra! non ho proprio capito niente...






Sono grato a Marco e Beppe per il grande lavoro di informazione che fanno. Affrontano temi che "si sanno", ma trovo ugualmente pregevole la fatica di puntualizzare i dettagli. L'unico rammarico rimane il fatto che oltre la denuncia non si intravedono spiragli. Una domanda sorge spontanea: "Perché gli italiani hanno votato così"? Il problema non è Berlusconi, Schifani, Alfano, Vito, Previti, Bossi, Buttiglione, Cicchitto, Bondi, Castelli, Maroni, Calderoli, Cuffaro ma anche Veltroni, D'Alema, Finocchiaro, Violante, ecc., ma gli italiani che li hanno votato. E' banale ma è l'unica risposta che mi posso dare e allora sono molto pessimista perchè una soluzione a questo stato di cose non sarà indolore per nessuno.


Commento al ** commento ** # 408 duilio sgarbossa - lasciato il 1/7/2008 alle 10:34 Mi permetta, Duilio di dissentire su cio' che Lei scrive e che copio qui sotto, e sopratutto sul punto **affrontano temi che si sanno**... Cosa l'informazione ci dice riguardo all scandalo del Venezuela, e partecipanti..il caso Di Girolamo..le matite cancellabili scoperte a Genova..alcuni casi di **mare mosso** a seggi elettorali in Sicilia, alle indagini in qualche procura in Calabria a riguardo appunto del Venezuela (Micicche', Dell'Utri e la nostra eroina per il CPA in Nassyria..) Molto poco: cio' che mi piacerebbe sapere, ad esempio, e' il numero totale di votanti all'estero (tentativo di corruzzione di un certo Randazzo, se ben ricordo, che rappresenta la comunita' italiana nella terra dei canguri..per citare solo alcuni esempi.. ************ ma gli italiani che li hanno votato. E' banale ma è l'unica risposta che mi posso dare e allora sono molto pessimista perchè una soluzione a questo stato di cose non sarà indolore per nessuno ************ Bufale ce ne sono per tutti in tutto il mopndo, e nessuno ne e' esente: chiudo per esprimere un altro punto, che riguarda pessimismo e depressione..cominciamo a mandare FATTURE a chi ci SCIPPA elementi garantiti dalla Costituzione, quali i diritti di ricevere trattamenti medici non da ipocriti e frodi, ma secondo il codice etico di Ippocrate, ricevere informazione accurata, vera..il resto e' un attacco alle nostre coscienze collettive col fine di DISTURBARE ed ARRECARE danno alle nostre capacita' intellettive, ergo funzionali - credo che esistano Convenzioni internazionali al riguardo: senza si' e senza ma', si dovrebbe percorrere quella strada, in quantro i crimini contro l'umanita' sono perseguibili in sede civile e penale.. FATTURE dal POPOLO SOVRANO a molti zeri sgonfierebbero tanti palloni gonfiati che vengono giornalmente distribuiti nell'etere..potrebbe essere un inizio, e vediamo se Norimbe


Mi scuso... FATTURE dal POPOLO SOVRANO a molti zeri sgonfierebbero tanti palloni gonfiati e dirigibili con occupanti, che vengono giornalmente distribuiti nell'etere.. Potrebbe essere un inizio, e vediamo se Norimberga si puo' ri-attivare..in fondo i crimini non e' che si son fermati quel giorno.. Tante **menti** si sono eclissate, imboscate in bunkers di ALTO PRESTIGIO e POTERE...e siamo sempre a quel punto, anche se il maquillage potrebbe indicare che, in realta', **le moderne democrazie avanzate, bipolari, a carattere AngloSassone** siano tutt'ad un tratto diventati CENTRI UMANITARI DEL BUON GOVERNO GLOBALE, escclusivamente NON-PROFIT, per il BENE COLLETTIVO, ad alto contenuto di BENEFICENZA.. (a chi...???)


Caro Marco, grazie!, Oggi è una di quelle giornate in cui il senso di impotenza mi pervade, impotenza nell'osservare l'indifferenza di quelli che coltivano il loro orticello personale, impotenza davanti all'arroganza del potere, impotenza nel leggere le parole del giudice Scarpinato pubblicate sulla Repubblica di oggi in un articolo di Curzio Maltese, impotenza davanti alla faccia di Bonaiuti su tutti i tg, impotenza davati ai gornalisti del nulla che quando Gasparri dice che con la sospensione dei processi si avrà più sicurezza, in base alla priorità data ad alcuni di loro, tacciono sapendo che sta prendendo in giro spudoratamente, impotenza davanti a Mannoni che ieri a Primo Piano diceva a Donati, a proposito del lodo Berlusconi, "si dice che negli altri paesi l'immunità c'è", e non si pone nemmeno il problema che non solo lui da giornalista dovrebbe saperlo, ma che dovrebbe lui informare i cittadini su come stanno davvero le cose. Impotenza davanti al fallimento della trattativa per ALitalia con Air France, impotenza davanti a questo nano mascalzone che con i suoi seguaci se ne strafrega dell'Italia, impotenza davanti a quelli che si lasciano prendere in giro da lui e impotenza davanti a quelli che lo acclamano deliranti ed invasati avendo perso ogni lume di ragione. Diceva Lippmann:" Il modo in cui il mondo viene immaginato determina in ogni momento il comportamento dell'uomo" Grazie Marco


scusate la volgarità.... ma x un pompino ormai crolla il presidente u.s.a. e qui da noi la mafia gestisce le leggi??? ma cosa cazzo aspettiamo a reagire????








# 416    commento di   tayra - utente certificato  lasciato il 3/7/2008 alle 11:11

Una DOMANDA.... Sono una dei tanti che ha iniziato a farsi domande grazie ai libri di Pubblicati da Marco Travaglio, al quale vorrei porre una domanda....(se qualcuno mi spiegasse come poter scrivere direttamente a lui mi farebbe un immenso regalo). Ecco cosa scrivono su Di Pietro Roma 04 Marzo 2008 - Giunti a Roma Termini non si può che rimanere di stucco di fronte al dispiegamento di forze del PD, ovunque svettano manifesti elettorali, ma tra tutti ecco che appare sui monitor pubblicitari Di Pietro con i suoi soliti slogan populisti, qui sorge spontanea una domanda... anzi più domande! Italia dei valori è veramente così pulita come sostiene? Può dunque elevarsi a moralizzatore della politica italiana, oppure è come tutti gli altri se non peggio? Fare la morale agli altri è facile, non fare altrettanto si vede sia impossibile... complimenti a Di Pietro e a chi lo segue. Affare De Gregorio primo caso di trasformismo nella passata legislatura che dopo essere stato eletto e nominato presidente della commissione difesa del Senato da Italia dei Valori è passato nelle fila del centrodestra. Già precedentemente Democristiano e Forzista, presidente di Italiani nel Mondo movimento nato dal commercialista e con giri virtuosi divenuto da produzione d'articoli in pelle, a movimento politico con flussi discutibili di denaro e soprattutto d'assegni a vuoto. Il giornalista De Gregorio tra l'altro viene precedentemente chiamato a resuscitare L'Avanti, gli articoli d'apertura sono eloquenti un elogio a Craxi e un attacco a Di Pietro. Quindi i casi sono due, o Di Pietro è stupido, oppure qualcosa di marcio c'è? E' impossibile che non sapesse nulla di De Gregorio prima di candidarlo. E cosa pensasse di Paride caso Martella, ex presidente della Provincia di Latina arrestato nell'ambito dell'Inchiesta su appalti truccati della Acqua latina: un giro da 15 milioni di euro, anch'esso esponente di Italia dei Valori ed indagato per concussione e associazione mafi


# 417    commento di   tayra - utente certificato  lasciato il 3/7/2008 alle 11:17

scusate mi sono accorta che è impossibile copiare tutto l'articolo che ho dovuto quindi linkare. Chiedo a Marco Travaglio se ciò che è scritto è verità e se si perchè non ne ha parlato. E soprattutto se ciò fosse vero perchè ha dato il suo appoggio ad un'altro specchietto per allodole.
www.pensierolibero.eu/tgeu/index.php?op=new&id=364


"Anzi, non appena avrò in mano le ricevute delle mie carte di credito, le pubblicherò online per dimostrare che le vacanze me le pago da solo." Allora? Trovate?


tayra: si quello che è scritto in quel mio articolo è vero molto deriva da ricerche su articoli di giornali quali la Repubblica, il Corriere della Sera altro dal libro "La Casta" quindi da fonti non certo di destra, qualcosa anche da inchieste di libero e il giornale. Il perché loro non ne parlano è semplice sono tutti dipendenti da Renato Soru (altra cosa di cui non parlano: il conflitto d’interessi sarebbe palese) tramite un incrocio di scatole cinesi e società senza scopo di lucro. Non solo l’editore di Beppe Grillo è la Società Casaleggio Associati di Milano è stata questa società a convincere il tecnofobico Grillo (al tempo rompeva i PC a teatro inveendo contro Internet), ed è al stessa che cura ex poliziotto Di Pietro. Ruotano casualmente tutti della stessa area d’influenza, come possono parlarsi male addosso? In realtà in passato lo facevano: Travaglio ha scritto contro Di Pietro, Grillo l’ha attaccato per l’affare CEPU. Ma ora che sono amici di merende cosa pretendi?
http://www.pensierolibero.eu/tgeu


"Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti." Questo è scritto sul blog. 4/7/8 ore 01.15 inviato post "bidibodibu, il posto non c'è +". Appare regolarmente. Due minuti dopo inviato post "fatelo per il bene comune", non appare. C'è una censura automatica, tuttora! Stefano Montanari può confermarlo. Neanche un po' di curiosità giornalistica?!? Verificare è facile, due post e via. Poi magari un paio di telefonate... Complimenti per le due ore filate di conferenza a Fano. Aldo


travaglio ti dico solo GRAZIE MILLE !! se non fosse per te per beppe grillo e saviano....forse tante cose non sarebbero mai venute a galla...so che ci vorrà del tempo prima di vedere le cose cambiare radicalmente ma...sono fiduciosa "il tappo" prima o poi perderà...troppe cose sono uscite allo scoperto...non mollare siamo tutti con te !!


Caro Marco, scrivo sul tuo blog, sperando che riesci a leggere, tra tanti, anche il mio post. E' un messaggio in cui ti esterno un'ammirazione fuori dal comune, nata dal fatto che attraverso i tuoi articoli ho scoperto un vero interesse nei confronti della politica. Hai fatto nascere in me e in tanti altri un'indignazione che ci permetterà di non soccombere a questo regime. Grande Marco! Quando torni dalle nostre parti, (ti ho seguito a Castel di Lama e San Benedetto!), a portarci una bella ventata di aria fresca in questa nebbia stagnante d'ignoranza???




Caro dott. Travaglio, sono un suo accanito estimatore, ma quando parla di Leggi razziali ingiuste, paragonandole addirittura a quelle di Mussoliniana memoria non posso essere d'accordo. Questi emeriti "signori" che ormai, in numero sempre maggiore, invadono il nostro Paese, stanno portando avanti una scia di sangue lunga purtroppo anni e anni e fatta di violenze gratuite e soprusi. Non importa chi essi siano: rumeni, albanesi, marocchini, tunisini, arabi e chi più ne ha più ne metta. E’ ormai pacifico che almeno il 70-80% di loro vengono nel nostro paese per continuare a fare ciò che facevano nel loro: delinquere. Ieri ad esempio nella mia città, Salerno, 3 rumeni, a bordo di una BMW, lanciati a folle velocità nel pieno centro cittadino, hanno investito una giovane coppia fermi avanti ad una vetrina. Lui è morto all’arrivo in Ospedale. Lei è tra la vita e la morte. Non ne possiamo più. Se per 20 che vengono a lavorare onestamente ne devono entrare almeno altri 60-70 che devono delinquere, che stiano a casa loro. E non è onesto moralmente paragonare queste leggi a quelle del ’29. Quelle riguardavano l’emarginazione di un popolo non la condanna di una categoria. Riguardavano soprattutto persone innocenti: donne, bambini, anziani, onesti lavoratori discriminati solo per l’appartenenza ad una religione. Oggi parliamo di stupratori, assassini, mercanti di schiavi, ladri, pirati della strada, spacciatori e violenti in genere. In due parole la feccia della società. Vengono in Italia sapendo di poter contare su una certà impunità data dal loro status di clandestino e dal nostro schifosissimo sistema penale. E seppure vengono arrestati per loro è come andare in un albergo a 4 stelle. Vitto e alloggio gratuito, tele in “camera”, possibilità di fare attività fisica e di imparare un mestiere. Tutte cose a spese del contribuente italiano. Non solo ci ammazzano i figli, le mogli, i genitori, poi dobbiamo anche pagar loro il soggiorno. Perché a casa loro il carce


Perché a casa loro il carcere è ben diverso. E allora se urgono leggi che possono essere considerate “razziali” che ben vengano se serviranno ad eliminare o quanto meno ad arginare il fenomeno. E se questo potrà servire a salvare delle madri, delle sorelle o dei figli da questa sporca spirale di violenza che certi extracomunitari portano con se non credo sia il caso di farci troppi moralismi sopra



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti