Commenti

commenti su voglioscendere

post: L’estremo oltraggio

Passeranno dalla cronaca alla storia questi giorni di giugno e luglio 2008. Li chiameranno: i giorni del bavaglio . Quando il Senato votava per interrompere il proesso del premier accusato dal Tribunale di Milano per la corruzione del testimone Mills e per farlo minacciava di fermarne altri centomila. In via d'urgenza. E in nome della sicurezza. Quando la destra italiana, con nessuno scandalo della sinistra, anzi d'accordo, approvava il nuovo lodo Maccanico-Schifani-Alfano per garantire l'immunità alle più alte cariche dello stato. Quella del premier in particolare. In via d'urgenza. E in nome della sicurezza. Quando la destra italiana, senza troppo scandalo della sinistra, anzi d'accordo, preparava le nuove leggi per vietare ai magistrati e agli investigatori ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Caro Marco, se conosci un modo per destituirli tutti facci sapere. Noi(io) più che diffondere le vere notizie e insultarli quando passano non possiamo fare. Ma non si può commissariare il governo italiano tramite l'Europa ? Ci deve pur essere un escamotage. Possibile che dobbiamo subire tutto senza potere fare nulla ? Nemmeno un referendum con più di 1 milione di firme potrebbe avere valore oggi. Si fanno le leggi per i loro interessi. La gente in piazza non fa nemmeno notizia. Ma che schifo di paese siamo diventati. Tu che sei preparato oltre ad avere tutta la mia (nostra) massima ammirazione hai anche il compito di salvare l'Italia. Ma il tempo è tiranno. Svegliamoci.


Triste e' vedere caro enrico , travaglio come salvatore della patria... voi comprategli i libri. il suo conto corrente ringrazia


Ha ragione gianni, Travaglio sta vendendo troppi libri, idem Grillo, idem Camilleri, idem la Littizzetto, idem Augias... Tra poco più di un mese saranno identici a Berlusconi! AIUTOOOOOOOOO!!!! :-) :-) :-)


Buongiorno.. stamattina mi rido' voce dopo lo sconforto di eiri sera causa lo sport "insulti" o rabbia o sindrome di stoccolma cosi come la sto definendo da un po' di giorni anche su questo blog, che mi preoccupa assai e che mi piacerebbe fosse presa in seria considerazione come ha fatto Theo che ringrazio perche senza volerlo gli ho suggerito un articolo che vi consiglio tanto di andare a leggere. Mi piacerebbe fosse preso a cuore da chi fa politica, forse ormai solo fuori dai partiti, creandone uno tutto suo ma immune da quelle logiche ..se conosci la sindrome orltre che denunciare sempre e comqunue le malefatte secondo per secondo dei carnefici di cui nn smetterò mai ( freagandomene se ci fanno un business..c'è un prezzo per ogni cosa ..e la vita lo insegna nel bene e nel male) di aprrezzare da travaglio a tutti gli altri vivi e morti che nn posso elencare,nn mi basterebbe uno e mille blog, beh bene! devi preoccuparti delle vittime !!!! che prima o poi anche solo di se stessi andranno verso l'autodistruzione subendo tanta distruzione, per giunta in una realtà fatta di tante complessità ma cosi tante, che sia le vittime che i carnefici hanno mille e piu possibilità di diventare vuoi super potenti da viagra o meno e taroccati(i carnefici) che impotenti ( le vittime)!!!ergo da proteggere ancor più!!!,ma nn con buonismi inutili! a partire da inutilità di elemosine cosi come da inutilità di tolleranze di insulti e rabbia, da qualsiasi parte stiano le vittime,contro o pro carnefice.Spero seriamente che intellettuali (come mi sembra di aver percepito nei commenti post precedente ad es 208+209+214,leggiamoli!sono le parole ke nn sono riuscita a dire ieri sera)politici sociologi e psicoanalisti seri, possano darci una mano come i giornalisti che continuano a raccontarci l'incredibilità e l'orrrore dei carnefici ladri di psiche e techne, vita intima,privata e pubblica,mezzi e esiti delle loro azioni un po' piu a favore di tutti..persone cittadini che siamo.Buona giornat


ps grazie marco dell'articolo su de pisis..riletta la storia della sua promozione però su repubblica e ora so anche del tuo, mi sono sentita raggelare completamente!!!, parole le sue di tempo fà da vero carnefice e hai fatto bene anche tu a riportarle una ad una..anche se de pisis è stato assolto da tutto, e nn per guistilzialismo, credo che quelle parole uccidono comqunue anche un semplice cannolo.. il cannolo che sta su un vassoio di cuffaro o di falcone ,nn si chiede da chi è stato fatto o per che è, è buono di per sè senza doversi chiedere il perche, non sa nemmeno che è uno dei dolci piu buoni al mondo


Ecco siamo all'epilogo perchè è ormai certo: in galera non ci vanno più i delinquenti, i criminali, chi non rispetta la legge. In galera ora ci va chi denuncia e chi fa sapere che è stato commesso un reato proprio in linea con la costituzione che prevede, invece, l'automaticità dell'azione penale. Complimenti a tutti i delinquenti mai eletti che siedono in parlamento e sopratutto al loro alfiere e complimenti anche agli Acker della politica e della società che imperversano in questo ed in molti altri blog che però dopo non piangano perchè si sa che chi è causa del suo mal, pianga se stesso. BUONA NOTTE ITALIANA A TUTTI!!!!!!


POST + POST BIS = BIPOST... POST. Ricordatevelo, ficcatevelo in testa come un chiodo fisso e ripetetevelo continuamente come una litania. Se un "PARTITO" non avesse "TROPPI SOLDI" funzionerebbe in modo "NORMALE"... Se una "BANCA" non avesse "TROPPI SOLDI" funzionerebbe in maniera "CORRETTA"... Se una "CHIESA" non avesse "TROPPI SOLDI" funzionerebbe come "DOVREBBE".. Se un "GIORNALE" non avesse "TROPPI SOLDI" sopravviverebbe solo se "VENDE"... Se un "ESERCITO" non avesse "TROPPI SOLDI" non potrebbe fare "GUERRE"... Se un qualunque "SISTEMA" avesse solo i "SOLDI NECESSARI" funzionerebbe in modo "GIUSTO"... Se a una "MAFIA" gli si togliessero i "SOLDI" non esisterebbe "AFFATTO"... E invece noi di E.D. vogliamo provare a far funzionare il nostro "MOVIMENTO" addirittura "SENZA SOLDI". Siamo pazzi? Forse sì, ma se anche voi lo siete aiutateci... POST BIS (obbligato). Scusate, anche se non riguarda i "SOLDI" e non è in tema col post, ci corre l'obbligo impellente di "DENUNCIARE" che in Italia è chiaramente "DIMOSTRATO" che la cosiddetta "INFORMAZIONE" è solo un optional, in quanto se alcuni cittadini "NORMALI" (comici, giornalisti o di altra natura) parlano in piazza in maniera appena appena "NON CONSONA" di alti personaggi "ISTITUZIONALI" italiani o di Stati "ESTERI" scoppia lo scandalo, se invece un "MINISTRO" del Governo, il quale fra l'altro ha "GIURATO" fedeltà a "NOI" (sottolineamo a "NOI"), fa gesti inconsulti contro l'Inno nazionale e offende una categoria di italiani, e questo da decenni, ciascuno di una certa "PARTE" fa finta di non accorgersene, il che è normale. La cosa strana ("STRANA"?) è che ormai non si scandalizza praticamente più nessuno neppure dall'"ALTRA" parte....
emergenzademocratica.blogspot.com


ATTENZIONE ATTENZIONE ATTENZIONE. MANDIAMO QUESTA MAIL AI CAPI GRUPPO DEL SENATO DEL PD E DELL’IDV finocchiaro_a@posta.senato.it belisario_f@posta.senato.it MARTEDI 22 LUGLIO 2008 SARA UN GIORNO DA RICORDARE COME IL GIORNO DELLA VERGOGNA. IL SENATO DI QUESTA MARTORIATA E STREMATA REPUBBLICA,SI UMILIERA’ PIEGANDOSI AL VOLERE DI UN SOL UOMO,SILVIO BERLUSCONI .MARTEDI VERRA’ VOTATO E APPROVATO IL COSI DETTO LODO ALFANO CHE STABILIRA’ CHE IN QUESTO PAESE LA LEGGE NON SARA’ PIU’ UGUALE PER TUTTI. CI SARANNO QUATTRO PERSONE CHE IN PRATICA SARANNO ELEVATE A RANGO DI DEI. NOI CITTADINI CHIEDIAMO ALLE FORZE POLITICHE CHE ANCORA HANNO UN MINIMO DI ORGOGLIO E DIGNITA’ DI ABBANDONARE L’AULA DEL SENATO AL MOMENTO DEL VOTO,COSI’ DA NON RENDERSI COMPLICI DI QUESTO SFREGIO CHE SI STA’ FACENDO ALLA COSTITUZIONE E ALL’ITALIA INTERA. LA MAGGIORANZA DOVRA RESTARE SOLA NELL’AULA DEL SENATO AFFINCHE IL MONDO INTERO VEDA LA VERGOGNA DI SENATORI DI UNO STATO CHE SEMBRAVA LIBERO E DEMOCRATICO SOCCOMBERE ALL ’INTERESSE DI UNO SPREGIUDICATO AFFARISTA. VOI SENATORI DEL PD E DELL’IDV NELLA PIAZZA ANTISTANTE PALAZZO MADAMA POTRETE CONVOCARE I GIORNALI E LE TV DI TUTTO IL MONDO E RACCONATRE CIO’ CHE STA SUCCEDENDO QUI IN ITALIA. L’IMPATTO MEDIATICO SAREBBE ENORME.


interessante analisi del fenomeno Travaglio sul blog della scrittrice Michela Murgia. forse sto branco di talebani che frequenta sto blog, rendendolo ridicolo, dovrebbero leggerla e impararee cosa significa riflettere sulle cose al di là delle demagogie e dei furori di ogni tipo...


# 81    commento di   phzerouno - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 8:16

Qualcuno sa' qualcosa in piu' sull'emendamento "ultimo minuto" inserito del Decreto sulla Sicurezza approvato il 15 luglio scorso? Pare, stando a quanto riportato da Antonio Di Pietro, che questo emendamento "last minute" preveda la sospensione della condanna per tutti coloro riconosciuti colpevoli ed ai quali venga comminata una pena carceraria inferiore a 7 anni e mezzo. Questo emendamento "libera tutti 7 e mezzo", e' stato inserito - sempre stando a Di Pietro - per permettere a David Mills di non finire in galera, visto che la legge sull'immunita' per Fratello 1816 salva, appunto il premier, ma non il coimputato David Mills per il quale invece il processo va avanti. Il problema e' che la destra ha vinto le lezioni grazie alla campagna sulla Tolleranza Zero, e invece adesso... si mette a scarcerare tutti i delinquenti!!!! Grazie a chi sapra' e vorra' rispondermi.


Io ero già corsa ieri in libreria :P e mentre a causa degli impegni d lavoro solo oggi finisco di leggere "La Deriva" di Stella&Rizzo, mi appropinquo penso da stasera stessa al libro di Marco.............................ormai ho l'ulcera galoppante ma nn posso smettere di informarmi e a seconda dell'apertura mentale che trovo, informare.




Marco, ho capito che stai battendo il ferro mentre è ancora rovente, per cui sfornate un libro a settimana, per carità è giusto pure che vi guadagnate il pane (tenendo conto pure tutte le cause in corso), pero' cacchio, non ti sembra che state esagerando un po' con tutti 'sti libri?




x tutti volevo segnalare che stasera su TL Parenzo che a me piace molto come altri giornalisti e anche di opinioni diversa o modo di fare televisione diversa dalla mia( uno per tutti che nn mi piace, è stato Funari ma ne capisco il valore) c'è uno spettacolo per gente dallo stomaco forte..io penso di vederlo in differita perche stasera andrò all'incontro sul bavaglio.. con chi ti fanno la trasmissione quelli di iceberg? con qualcuno della giustizia ..ahahh ma di quella giustizia che..indulge e dintorni e non solo.. l'ex ministro della giustizia M e forse ormai sono supervittima anche io di memoria, modi e contenuti per essere costruttivamente più responsabile per me e per gli altri, ma da quando alla giustizia non vi è un nome e una persona persona degna di governarla politicamente e fattivamente per il bene di tutti senza sfascio continuo dalla giustizia civile a quella penale e speciale ecc? speriamo che esca un libro, lo pageherei molto volentieri,fregandomene del business, in cui uno ad uno vengano ricostruiti i buoni ministri e ministeri che hanno dato risultati all'apparato fino all'ultimo dei tribunali e giudice di sorveglianza e anche semplice giudice di pace ,e i cattivi ministri ministeri e misteri che hanno legittimato lega e non lega a dire che la giustizia va riformata perche il giudice nn risponde in tempi e modi giusti ai tempi della stirpe italica( peraltro si sa abbasstnaza litigiosa su tutto e tutti)


x tutti il publio valerio publicola che potrebbe avere un fondo di ragione se la gioca tutta ? a mio piccolo parere si..ma posso sbagliarmi e speigo perche posso sbagliarmi: sindrome di stoccolma a parte e ancora evidente anche in questo caso( pericoloso quando lo stato assente distrugge ogni immaginario di qualcosa di positivo) che non si riesce piu a distinmguere che fa ANCHE del business ( come anche GRILLO E ALTRI ANCORA) ma a fin di bene , da chi fa del business sporco..di solito molto sporco qui in italia posso sbagliarmi ma sono della teoria e pratica che chi fa un buon lavoro , vada pagato ..che ne fa uno con risultati indecenti o speculanti e assai, vada semplicemente in silenzio fuori mercato..inteso mercato anche quello del dare avere semplicemente esistenziale posso sbagliarmi ma con la rabbia e la voglai di contestare tutto e tutti e vederci del marcio sempre e comunque , si va avanti poco sia nel proprio ego che in quello degli altri


# 87 virginia "Fenomeno Travaglio?" "Fenomeno" significa letteralmente "ciò che appare, si manifesta". Cioè tutto e niente, come le inutili disquisizioni, dotte o cretine che siano, SU Travaglia. Come quelle, altrettanto inutili, SU Grillo, SU Guzzanti, SU questo blog. Lasciamno perdere ché è meglio.


# 87 virginia "Fenomeno Travaglio?" Seconda considerazione: Una che parte lancia in resta con la gentile definizione "branco di talebani" fa capire a priori che lei invece appartiene al branco dei "telebani". Sappiamo regolarci di conseguenza. Siamo invece un branco di lupi ululanti, vero, Lupo? Quando ci vuole ci vuole! Loro sono un gregge di pecore belanti... tutti in coro, diretti del Sommo Montone. Attendiamo The Silence of the Lambs....


# 87 virginia "Fenomeno Travaglio?" Terza considerazione: Provate ad abbinare la voce "fenomeno" ad un nome, ad uu sostativo qualsiasi. Funziona sempre. Si può metterlo ovunque, come il prezzemolo. Come diventa gustoso sto blog con il prezzemolo Virginia!


La democrazia e' veramente in pericolo, se si vendono libri del genere..........


Io vorrei denunciare Bossi per il gesto compiuto.. qualcuno mi può aiutare? ciao


x roland e gli altri ritengo personalmente durissime le parole di virginia ..ieri sera era apparsa se nn erro nel post precedente e l'avevo invitata a circostanziare meglio i pericoli insiti nel denunciare ogni misfatto anche vendendoci chiaramente giornali,libri ecc ecc ,ma non mi ha risposto..dopo ho letto senza parlare più,sinceramente m sembra e meno male di non essere la sola di un branco vero di lupi che noto anche qui e anche con opinioni diverse ma in minoranza rispetto alla maggioranza CONFORMISTA!!!a questo o quel sentimento e risentimento,ke regna in ogniluogo,su cui purtroppo mi sembra si sia scagliata con 1po' di violenza nei modi la stessa virginia che li vorrebbe contestare come"talebani",che personamente nn ritengo degni nemmeno del suonodella parola branco,ma +semplicemnete un 'akeraccozzaglia di urlo lamento e insulto ke emerge ad ogni pretesto da corrias come ad ogni malefatta appresa e perpetrata a danno di tutti noi.. quindi cosa voglio dire?ke cio che mi preoccupa è che i piu sensbili e intellettuali e depositari di tante verità su misteri misfatti e danni alla nazione(ke nn sono io ultima del carro ma ke cerco cmq nel mio piccolo di fare)prendano atto ognuno da travaglio a corrias gomez e tutti gli altri ke nn elenco,x quanto possibile loro,ke le vittime tutte,berlusconismo o anti,fra i cittadini ke ascoltano dei danni di affari e politica a danno di noi tutti ergo STATO,siano "curate" dall'impotenza che emrge leggendo e apprendendo ogni misfatto ke incarcera x sempre la civiltà e il progresso,psiche individuale e collettiva tutta gia prima di ogni costituzione violata e continuata ad essere violata,cosi ben da loro relazionato: se cio' nn avverrà ,sta gia avvendendo nn solo nel blog trasformazione da indiffirenza a isnulto senza differenza nel loro nn costrutto e i più privi di senso di speranza e anche di minima poesia da preservare come bene inalienabile anche di fronte al peggior carnefice..la massa critica fa e da questo amore altri


# 87 virginia "Fenomeno Travaglio?" Quarta considerazione: Il testo della Murgia è di una banalità sconsolante. Non basta fare delle belle frasi per coprire il nulla.


la massa critica fa e da questo amore altrimenti perderà su ogni fronte,per prima la sua vita come essere umano travolto da ogn forma di ingiustizia vissuta come persona e cittadino "al mondo" , direi anche lo tony soprano che continua imperterrito a non piangere infinitamente di se stesso e del mondo, per poterne gioire veramente ogni qualcosa qualcosa anche di infinitesima sfumatura, lo arrichisca veramente nelle tasche ..della sua vita- :-)


ogni qualvolta ps un caro saluto a tutti e scusate la fretta


Ciao Marco,a quando la presentazione di un tuo libro anche quì a Siracusa? Io compro e continuerò a comprare i vostri libri perchè mi fanno sentire libera dall'informazione immondizia che si vede in tv e nella maggior parte dei giornali. E poi se i miei soldi comprando i tuoi libri,caro Marco, contribuiscono anche in minima parte a pagarti le cause che ti intentano quei vigliacchi fascisti...ben vengano! E inoltre paghiamo di più(vedi canone rai)per una tv spazzatura invasa solo dalle amanti e dai lecchini del cainano che per i vostri libri,raro segno di vera democrazia e seria lucida e libera informazione! Continuate così,non lasciateci mai soli!


# 98    commento di   Marzia Ottaviani - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 10:22

Buongiorno Pino, io sono tra quelle rimaste deluse dall’art. che hai postato e che è stato centro di un accesissimo dibattito che ha portato ad una tua condanna morale fin troppo sovradimensionata … come tu rimani convinto del tuo pensiero anche io rimango coerente col mio e cioè non sono d’accordo quando accomuni Grillo e Guzzanti a Sgarbi (che reputo un uomo scarso a livello intellettivo e che per quanto mi riguarda non solo dovrebbe andare sull’isola, ma ci dovrebbe restare) … ma come dicevo ad inizio discorso, sei stato fin troppo criticato e mi è notevolmente dispiaciuto leggere commenti che ti invitavano a scrivere altrove e lontano da questo blog. Per tale ragione sono felice di avere specificato (nel commento all’art. precedente), di non condividere il tuo pensiero ma di rispettarlo anche se mi lasciava parecchio amaro in bocca … mi sarebbe dispiaciuto essere complice di un insulto con buona percentuale che si dissociava non solo dall’art. ma anche da te come persona e autore di questo blog. Ci tengo a precisare rafforzando la mia idea, che non sono assolutamente d’accordo col tuo articolo incriminato, ma essendo molto legata alla libertà di pensiero e quindi per la precisione essendo un’amante della democrazia, rispetto non condividendolo il tuo pensiero e aggiungo che la mia stima nei tuoi riguardi non svanisce per una riflessione non condivisa.


scusate ma proprio non capisco questa sfrenata necessità di fare i conti in tasca a chi lavora e si guadagna, a suo rischio e pericolo, quello che merita! se vuoi leggere un libro lo compri altrimenti no... mi sempbra abbastanza semplice il meccanismo! mentre mi preoccupa seriamente quello che non posso scegliere e quello che devo pagare comunque a prescindere dai meriti. Per esempio mi tocca vedere i soldi pubblici (quindi anche i miei) nelle casse dei giornali, nelle casse delle Tv, soldi che vengono usati per pagare stipendi di lusso a chi di meriti non ne può proprio annoverare, etc, etc. Quindi c'è altro a cui fare attenzione ... Ho visto la mia città (Taranto) saccheggiata dalle amministrazioni pubbliche (neanche i saraceni avrebbero saputo fare meglio), ho visto andar via i colpevoli di queste razie con il bottino (milioni di euro), li ho visti andar via impuniti e senza alcun problema usare i nostri soldi per scopi privati (aperture di gioiellerie - acquisto di immobili etc.), vedo qusta Nazione agonizzante soffrire di un brutto cancro che ha ormai tante metastasi disseminate ovunque (nell'economia, nella politica, nella giustizia, nell'informazione etc etc). Quello che vedo non mi piace eppure continuo a pagare le tasse e a seguire le regole anche se continuano a cambiare a piacimento di pochi ma a scapito di molti! Questi sono secondo me i veri argomenti da trattare, e discutendo con gli altri (miopi, astigmatici, ciechi o che ci vedono bene) sensibilizzare la pubblica opinione e cercare una cura, una soluzione. Allora poniamoci QUALCHE semplice domanda e diamogli una risposta sincera (mi sento un pò Marzullo!): IN ITALIA VA TUTTO BENE ? SI VIVE TRANQUILLI SERENI E SODDISFATTI ? CI SONO PROSPETTIVE FELICI PER IL NOSTRO FUTURO E QUELLO DEI NOSTRI FIGLI? La miai modesta e insignificante risposta è purtoppo NO! queta consapevolezza deve necessariamente comportare un cambiamento, un cambio di rotta, una svolta da parte di tutt
http://www.tarantonostra.com/


# 101 Mauro Non sono in gradi di aiutarti, comunque bisogna far presto, prima che egli benefici dell'immunità regalata a tutti furfanti parlamentari in assoluzione plenaria preventiva e successiva. Vedrete che assalto alle poltrone alle prossime elezioni: avremo una doppia corte dei miracoli di soli inquisiti e condannati.


# 101    commento di   Marzia Ottaviani - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 10:25

... ops ... scusate ho sbagliato post ... va beh Pino mi leggerà pure da quest'altra parte e a questo punto ne approfitto per dire che entro domani andrò di corsa in libreria per comprare il libro! scusatemi ancora per aver creato confusione!!!


Vi siete accorti che un emendamento al decreto 112, relativo alla manovra economica del Governo in discussione in queste ore alla Camera, cancella l'innalzamento dell'obbligo scolastico a 16 anni di età? “L'obbligo d’istruzione si assolve anche nei percorsi di istruzione e formazione professionale ... e anche nei percorsi sperimentali di istruzione e formazione professionale.” Questo il testo dell'emendamento al decreto legge sulla manovra approvata dalle commissioni Bilancio e Finanze della Camera e che è stata assorbita dal maxi-emendamento del governo. Si tratta di una modifica alla legge che ritocca l'articolo 64 del decreto relativo all'organizzazione scolastica riportandola indietro di circa 50 anni. Dopo aver quasi distrutto le istituzioni universitarie, con tagli ai finanziamenti e l’introduzione della laurea con un sistema di tessera a punti, ora il pdl va sereno verso la distruzione dell’obbligo scolastico, nel silenzio generale dei media. (D’altronde abbiamo Bondi alla cultura)


grazie marzia! anche se non sono corrias , ti ringrazio perche ieri e cheido ancora scusa x il mio disfattismo, mi ero immedesimata nello sconforto senza speranza derivato dalla lettura di certe persone che passate di qui,sputavano contro senza la forza che "il pensiero" liberandone altro e altro ancora,ha di x sè come questo che ho letto di te e anche di altri per fortuna :-)..l a minoranza non conformista è sempre bella di per sè in ogni luogo,rispettando le regole dice la sua e tiene sempre aperto, come si dice in gergo motociclistico e vale stanotte è stato un grande anche se nn guido piu' neanche la moto e mi ha portato consiglio nel ridarmi speranza che si puo' costruire anche quando fossi stato come lui, il vale, un bel po' dannoso sotto il profilo fiscale..ma come conoscitore di curve della vita, non credo proprio :-)..forza vale , forza travaglio,forza corrias, forza maltese,forza barbacetto, forza pansa,forza cordero,forza la licata, forza abbate,de lillo,saviano,serra, forza tutti quelli che ti staccano da andare a terra per sempre morti senza tenere aperto il modo di pensare e illuminare nella caverna senza moto e tanta afa che borsellino e tutti gli altri hanno cosi desiderato il soffio vero per liberare e far respirare tutti noi


Peccato: ora Bossi, per poter fare indisurbato e immunizzato i suoi gestacci, ha più che mai bisogno della potente protezione di Mugaberlù; pertanto non lo farà cadere, né vuoterà il sacco: quante cose potrebbe svelarci, per liberar l'Italia dal "fenomeno" Telebano (ma dell'Italia non gliene frega niente, a dirlo con parole delicate, e per fare la Padania ha bisogno di Mugaberlù. Una oscena comunità d'interessi , come il suo ditaccio medio.


@ un po' a tutti Mamma mia ragazzi.. Siamo nervosetti? Siete inquietanti quando scrivete tutti.. alterati :( Per stasera cerco di esserci, ma non so se me ce la faccio.. sto già crollando dal sonno e non sono ancora le 12.. non è che registrereste tutto e mandereste tutto su you-tube? Ciao a BUONA GIORNATA LAVAORATIVA A TUTTI ^^


# 106    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 10:37



# 107    commento di   stefanoacork - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 10:40

con tutti i problemi che ha la giustizia italiana, napolitano cosa riesce a dire?? basta con i processi-spettacolo. Neanche una parola alla blocca-processi o all'immunita'...come mai??? che delusione
www.stefanoacork.blogs.it


# 105 Alessandra Sì, lo ammetto, sono alterato fin quando l'Italia non sarà liberata dal Ministro Ditaccio e dal Senatore Cloaca, nonché dal Premier Coglione (come ben sapete, sono tutte espressioni gestuali o verbali usate tali quali da essi stessissimi medesissimi)


Bob Woodward e Carl Bernstein, i giornalisti del Washinton Post che hanno fatto cadere Nixon (che in confronto al Telebano era un angioletto: ha combinato solo mezza, scivolando cioè su una mezza buccia di banana), son diventati ricchi e famosi, meritatamente. Nessuno non ha mai avuto niente da ridire su questo aspetto. Perché in Italia tutto dev'essere sempre e comunque diverso?


ricordo tanto per farci del male ulteriore al dito ,esteso anche l'avambraccio e la spalla e la pancia che Boss..etto ha rinfuocato la piazza con il suo far leva dentro le famiglie apache(?) delle riserve degli indiani lumbard e venete e nordiste? si direbbe che gli insegnanti del sud o del nord o del centro o dell'ovest o dell'est dovrebbero per essere costruttivi e civilmente operativi, unirsi nel numero maggiore possibile e ogni volta che sentono certe castronate, dire: "uhe indiani!ma lo sapete chi sono gli indiani? andate a scuola và là,prima di parlare di scuola e di tesi e tesine sulla scuola" ps dalle parole di Boss.ih oh!: "Non possiamo lasciare martoriare i nostri figli - ha aggiunto - da gente (i professori ndr) che non viene dal nord. Il problema della scuola è molto sentito perché tocca tutta la famiglia". E qui Bossi ha voluto citare un esempio: "E' la verità - ha spiegato - un nostro ragazzo è stato 'bastonato' agli esami perché aveva presentato una tesina sul federalista Carlo Cattaneo". "La Padania - ha aggiunto Bossi - ormai è nel cuore di tutti. Noi ai bambini insegniamo fin da quando nascono che non siamo schiavi e non lo siamo mai stati". PROTESTATE PRIMA POSSIBILE!!! anche questo è un attentato alla costituzione..dove è l'associazione che a ogni castronata di vilipendio a tutto e tutti non ne fa mancare manco mezza e tutta unita si leva ogni giorno contro ogni distruttore della civiltà,che da un'idea del federalismo ne hanno sfasciate tutte le altre, guarda caso il primo mai nato, come mai? stesse cause e come del conflitto di interssi?


il mio intervento #84 non vuole fare i conti in tasca a nessuno. Sono ben lieto se Marco guadagna, lavora pure un sacco. Il problema è che tutto questo proliferare di libri- denuncia finisce per essere dannoso dal punto di vista qualitativo. Sfornare troppi libri e troppo in fretta li riduce a cronaca, li sminuisce. Siamo nervosetti? Si cazzo! Con tutto quello che sta succedendo al nostro paese, ci mancava pure CORRIAS a remare contro con le sue cazzate, i suoi esperimenti da bamboccio, e prese per il culo!


"Premier Coglione" Per la precisione è meglio dire "Premier Coglioni" perché 1. lui li ha usati al plurale, 2. fa rima con il suo cognome 3. e, fisiologicamente parlando, non c'è uno senza due.


# 113    commento di   maxpaglino - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 11:19

Speriamo che il bavaglio non ci soffochi ciao Marco




# 115    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 11:28

Ma vi rendete conto che Bossi, mantenuto agli studi dalla prima moglie, non riuscì a laurearsi, ma le fece credere di averlo fatto facendo finta tutte le mattine di andare a lavoro in ospedale fino a quando lei non lo scoprì e lo lasciò. E adesso il millantatore fa il ministro e si scaglia contro i lavativi del sud Italia e contro l'Italia tutta?? Ma ti pozzu toccai? Ma bai a cagai!!!


Caro Marco, ero alla presentazione del libro Se li incontri li eviti a Sassuolo, mi è dispiaciuto che visti i tuoi impegni, tu non sia riuscito a rispondere alle domande. Avrei voluto chiederti, come fa Berlusconi a "dichiarare" finita l'emergenza rifiuti quando a Napoli la munnezza è tanta quanta era prima???Amici napoletani del blog smerdate berlusconi inviando immaggini a tutti i programmi tv e mettendole su YouTube. Un saluto a tutti i lettori. Fillo87


niente da fare ..publio ma sicuramente sbaglio e risbaglio come lui e piu di lui, è irriducibilmente votato a remare pensando di fare tanta fatica e sudore verso una direzione verso cui io scendo e ne prendo un 'altra..son ospite come lui in uno spazio dove se ci si manda a fanculo come già in tanti altri luoghi, non so personalmente quale puo' essere la bussola e la direzione,a meno che abbiano tolto in questo mondo cosi complesso,la rosa dei venti e abbiamo creato un quainto punto cardinale che mi sfugge oltre ogni fantasia a pensarlo anche oltre l'infnito muoversi del pensiero interminabile , sconfinato e al di la di ogni punto possibile per l'umano e i suoi limiti


@ roland: ti posso fare una domanda? ho letto il tuo post dove affermi che secondo te anche questa fase della storia (fase del nano al potere) sta x finire... era ironico? o pensi sia così? nel caso mi spiegheresti quali segnali secondo te lasciano prevedere il lieto evento? io credo ce ne siano casomai in senso contrario, ma guarda mi faresti davvero un piacere a convincermi del contrario! :-) per il resto... che ariaccia tira qui! credo che sia proprio sbagliata la polemica, libertà di parola e di opinione è un diritto che tanto + qui dovrebbe valere... non capisco l'ostilità contro l'articolo di corrias.


# 119    commento di   ruckers - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 11:46

APPELLO A MARCO E A TUTTI VOI: AIUTATECI! Cari amici, a proposito di bavaglio, voglio portarvi a conoscenza di quanto sta accadendo qui in Italia ( teoricamente, pieno mondo libero), ad Oria, un piccolo centro del brindisino. Vi prego di leggere e prego Marco e gli altri di non sottovalutare la faccenda che è gravissima, e rischia di estendersi: L'amministrazione comunale di Oria, lo scorso 8 luglio, ha varato una delibera con cui dà mandato a un legale del posto, di sorvegliare tutti i siti internet e i blog che parlano di tale amministrazione, e denunciare all'autorità giudiziaria eventuali critiche ritenute, sottolineo ritenute, lesive della reputazione delle istituzioni cittadine. Io non voglio giungere a conclusioni: credo ci arriviate da soli. Sindaco e assessori, con tale provvedimento ( finanziariamente a carico dei cittadini), pare intendano lanciare un chiaro avvertimento: criticateci e sarete querelati. Magari alla fine il giudice vi darà ragione, ma intanto vi mandiamo in tribunale ( tanto le spese legali le pagano i cittadini). Quindi regolatevi. Qui in città sta scoppiando la rabbia tra i ragazzi che gestiscono blog e piazze virtuali, ma c'è anche un sentimento di frustrazione per il silenzio che ci circonda, e tanta paura. La paura che si abusi di tale provvedimento, allargandolo non solo alle offese ( che vanno querelate), ma anche alle critiche legittime ( che seppure tali possono comunque essere oggetto di querela). Il rischio insomma è che molti di loro smettano di esprimersi liberamente nel timore che le opinioni e le critiche, seppur legittime e per nulla offensive, divengano comunque oggetto di querela. Marco, sappiamo tutti ad esempio quante volte tu, Peter e gli altri siate finiti sotto processo per aver detto cose vere, sacrosante. Avete sempre avuto ragione, avete sempre vinto, ma intanto in Tribunale ci siete finiti. Il loro timore, quello dei blogger della mia città, è di dover affrontare ingius
http://www.arpa-oria.com/2008/07/amministrazione-comunale-fa-sorvegliare.html


x monica mi rendo conto!..pensa che l'Ottaviano (e lo dico con tutto il rispetto di chi senza accademia , ha fatto scuola senza andarci e veramente dandosi geneerosamente agli altri), bene l'ottaviano della commissione antimafia nonche da ultimo ,"governatore"(che suono orribile per dire presidente di regione!) come suole ormai definirsi per scopiazzamento americano quqlache presidente di regione del nord(formigoni x lombardia e nn solo lui oltre il nord?), bene l'ottaviano ha credo si e no la terza media..che dire? puo' apprezzare chi faticosamente deve impararsi un violino docici ore al giorno o studiare di brutto e faticosamente altrettante ore?e quali modelli hanno dato che cio' che paga , è la fatica dello studio e delle cose serie? diciamo che la scuola è scarsamente stata a cuore sia ai potenti sia in parte , purtroppo, a chi del 18 politico e non del merito VERO!! è stato travolto e per spirito di false opportunità per tutti e uguaglianza, ha fatto un po' di scuola non scuola mentre altri che erano al governo , con responsabilità maggiori( con le dovute eccezioni!!tanto per non mettere tutti sullo stesso piano) l'hanno sfasciata del tutto..poi magari del turco è un'appassionato lettore di libri profondi o di saggi che fanno respisrare la mente, ma la non cultura del paese dalla musica alla letteratura e la storia , è stata ben rappresentata soprattutto dalla destra al governo e a volte anche da certa parte della sinistra, ovvimaente minore e però solo a parole come dalla storia che da utile sindacato del dello statuto dei lavoratori nelle sue radici, non si è poui evoluta in un albero vero e di fotosintesi oltre le corporazioni e altri danni paragonabili ai clientelismi tutti all'italiana


Se ciò potesse servire ad aprire finalmente gli occhi al presidente della Repubblica, qualcuno dovrebbe spiegargli che il gestaccio di Bossi, - questo sì! - offende, e pesantemente, anche il Colle. Quod licet comico non licet politico nec plebeio(sì, anche i comici, nel lor piccolo, hanno per fortuna una specie di immunità, e da sempre: pensate ai giullari della corte).


# 122    commento di   stefanoacork - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 11:49

spero che nella mappa qui sotto aumentino le persone che lasciano commento da fuori l'italia. viva l'irlanda, viva l'italia, abbasso i politici italiani! www.stefanoacork.blogs.it
www.stefanoacork.blogs.it


Migliorato: Se ciò potesse servire ad aprire finalmente gli occhi al presidente della Repubblica, qualcuno dovrebbe spiegargli che il gestaccio di Bossi, - questo sì! - offende, e pesantemente, anche il Colle. Quod licet comico non licet politico nec plebeio (sì, anche i comici, nel loro piccolo, hanno per fortuna una specie di immunità, e da sempre: pensate ai giullari della corte).


Mamme, non volete che il vostro piccino faccia la fine di coloro che scrivono in questi blog di antipolitica? Il campo estivo Giovani della P2 attende le vostre iscrizioni!!! Affrettatevi, le iscrizioni sono a numero chiuso. Date al vostro bambino un futuro da dirigente. Campo Estivo "GIOVANI DELLA P2". Puoi essere tu, giovane in ascolto, la tessera n.1816 del Terzo Millennio!!! Campo Estivo "GIOVANI DELLA P2". Abbiamo educato generazioni di deputati e senatori.


:-) grazie della canzone alla vasco :-) ma posso aggiungere NON SIAMO SOLO NOI là là là cosi ci diamo una piccola botta di bollicine vere .. a pois di speranza oltre i nostri pois prima durante e dopo i post di cui democraticamente ospiti , come i pois del resto per un tessuto senza trama di p...2


# 126    commento di   watchdogs - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 12:0

Anche perché non mi pare che, a parte Santoro, ci sia la rincorsa a dare a Travaglio la conduzione di un programma TV. Al momento lo strumento sono i libri, e l'unica controindicazione che ci può essere nello sfornarne così tanti, e che i lettori non riescano a stargli dietro e non abbiano i soldi per comprarli tutti... per il resto, pensate a vespa che quando scrive i suoi, è in tutti i programmi rai a promuoverlo, e pensate a quante volte travaglio può farlo in TV (e quando lo fa come da fazio, apriti cielo). da ultimo: chiedete a travaglio se è più facile (in termini di mancanza di preoccupazioni) fare il giornalista come lo fa lui o farlo come lo fa vespa, vediamo che ci risponde...


??? Ma che è 'sto "Piccolo spazio pubblicitario"?


# 128    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 12:1

Ola a tutti. Ieri sera volevo godermi il live dei Massive Attack, spegnendo per una serata il cervello e cercando di dimenticare il dito di Bossi ed il disastro democratico degli ultimi mesi ... Ma sullo schermo dietro alla band ... "Nessun cittadino può ... " Ed è subito Silvio ... (continua su http://nonleggerlo.blogspot.com/)
http://nonleggerlo.blogspot.com/


OT: Leggo qualche giornale on-line..possibile che nessuno si sia accorto che Bossi ha sbagliato l'insulto? "Dov'è la Vittoria, le porga la chioma, che schiava di Roma Iddio la creò"..Iddio creò schiava di Roma la VITTORIA, non l'Italia. E persino Ciampi su La Repubblica ( http://www.repubblica.it/2008/07/sezioni/politica/giustizia-8/ciampi-bossi/ciampi-bossi.html ) si mette a commentare l'errore come fosse corretto...


Si dovrebbe organizzare qualcosa per svegliare Napolitano ... chessò .. un Pigiama Party davanti al Quirinale .. Pensiamoci.. W VOGLIOSCENDERE.IT!!!!!


# 131    commento di   stefanoacork - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 12:5

ci rendiamo conto che l'80% (piu o meno) dei giovani sotto i 25 anni, non sanno nemmeno cosa sia la p2?e chi sia licio gelli? chi li conosce li evita
www.stefanoacork.blogs.it


Caro Marco, grazie come sempre per il tuo lavoro, per noi davvero prezioso in questi tempi di disinformazione diffusa. Mi permetto di chiederti un approfondimento: pur conoscendo il funzionamento del CSM e le modalità per la sua elezione, non riesco a comprendere che cosa stia succedendo. Perché l'organo di autogoverno della magistratura non la difende in questo scontro tra poteri? perché De Magistris, perché Morvillo? Immagino che tutto ciò abbia a che fare con le "correnti"...ma davvero non capisco il significato di certe decisioni. Se avrai tempo e voglia di darci qualche indicazione, te ne sarò molto grata. Buon lavoro...e nel frattempo non vedo l'ora di leggere "Bavaglio"! ciao!


x alessandra è credo di una persona dalle ideone creative..su cui potrebbero fare un'altra piazza che sfonda il tubo catodico dentro e oltre il target da family day,presente a destra e a manca ( sempre manca la sinistra vera come la destra vera ) .. averne di pubblicitari cosi..anche le aziende serie nn sarebbero costrette a fare business sporcandosi ?forse si..del resto se si vedono le pubblicità di altri paesi ci si rende conto del minor male anche quando si vende un prodotto che spesso ma non sempre nasconderà qualche persuasione "occulta"


# 134    commento di   ruckers - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 12:9

APPELLO A MARCO E A TUTTI VOI: AIUTATECI! Cari amici, a proposito di bavaglio, voglio portarvi a conoscenza di quanto sta accadendo qui in Italia, ad Oria, un piccolo centro del brindisino. Vi prego di leggere e prego Marco e gli altri di non sottovalutare la faccenda che è gravissima, e rischia di estendersi: L'amministrazione comunale di Oria, lo scorso 8 luglio, ha varato una delibera con cui dà mandato a un legale del posto, di sorvegliare tutti i siti internet e i blog che parlano di tale amministrazione, e denunciare all'autorità giudiziaria eventuali critiche ritenute, sottolineo ritenute, lesive della reputazione delle istituzioni cittadine. Non voglio giungere a conclusioni, ma sindaco e assessori, con tale provvedimento, pare intendano lanciare un chiaro avvertimento: criticateci e sarete querelati. Magari alla fine il giudice vi darà ragione, ma intanto vi mandiamo in tribunale ( tanto le spese legali le pagano i cittadini). Qui in città sta scoppiando la rabbia tra i ragazzi che gestiscono blog e piazze virtuali, ma c'è anche un sentimento di frustrazione per il silenzio che ci circonda, e tanta paura. La paura che si abusi di tale provvedimento, allargandolo non solo alle offese ( che vanno denunciate), ma anche alle critiche legittime ( che seppure tali possono comunque essere oggetto di querela). Il rischio insomma è che molti di loro smettano di esprimersi liberamente nel timore che le opinioni e le critiche, seppur legittime e per nulla offensive, divengano comunque oggetto di querela. Marco, sappiamo tutti quante volte tu, Peter ed altri siate finiti sotto processo per aver detto cose vere. Avete sempre avuto ragione, ma intanto in Tribunale ci siete finiti. Il timore dei blogger della mia città, è di dover affrontare ingiustamente gli stessi supplizi. E non so quanti saranno pronti a farlo. Se non li aiuti a smontare questa assurdità da subito, c'è il rischio che si estenda.
http://www.arpa-oria.com/2008/07/amministrazione-comunale-fa-sorvegliare.html


x adriano anche tu mi sembri un creativo mica male...UNITEVI CREATIVI DI TUTO IL MONDO..i nostri carnefici potranno cadere solo cosi?credo di si , la botta definitiva a tanto lavoro di denuncia e impegno , potrebbe venire da voi.. x quando lo preparo il mio pigiamino? qudno devo andare da un bambino e chidere alla sua mamma se me lo da in prestito rigorosamente vigilato, per portarlo nel campo scuola onorevoli e senatori? CREATVI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI!!! :-)




A Bergamo c'è una galleria cittadina di cui ho già ampiamente parlato e videodocumentato (v. link VIDEO TGBG). Sorge in pieno centro ed è pedonabile. Un rettilineo di quasi 250 metri che viene anche usato nelle ore non di traffico come laboratorio di prova per le accelerazioni di macchine e moto, nonchè come cassa di risonanza per scappamenti liberi e clacson selvaggi. Una petizione per migliorare la situazione è già stata inviata al Sindaco l'anno scorso ed i fondi per intervenire erano già stati stanziati dalla precedente Giunta. Perchè si sa, la maleducazione non può essere soppressa e il senso civico del cittadino medio va "guidato" con opportuni incanalamenti. A tutela delle centinaia di pedoni che giornalmente attraversano la galleria Conca d'Oro e degli abitanti della zona non servirebbe molto. Basterebbe un dosso rallenta traffico in mezzo al tunnel (o un rilevatore di velocità a led luminosi) e l'insonorizzazione delle pareti con appositi pannelli. Per iniziare sarebbero sufficienti due cartelli segnaletici all'entrata: uno per limitare la velocità all'interno a 30 km/h e uno di divieto dei rumori molesti. Ma intanto l'Amministrazione Comunale ha avuto un'idea ancora più bella per risolvere il problema. Sabato all'alba sono intervenuti degli energici giardinieri pulitori (v. foto) che hanno estirpato la bella edera canadese che da anni assorbiva l'anidride carbonica degli scarichi delle auto e che copriva l'ingresso fatto da volgari pietroni anni 50. Un vero monumento di sensibilità ambientale. Complimenti!
www.fuochidipaglia.it


DAL BLOG DI SABINA GUZZANTI Come avete visto pochi giorni dopo piazzanavona gasparri ha chiamato cloaca il csm e guitti i magistrati che indagano su berlusconi e il giorno dopo bossi ha fatto il gesto "santanchè" riferito all'inno e ha espresso un'opinione razzista sugli insegnanti. Domani non se ne parlerà più. non ci saranno pagine e pagine di politici e "grandi firme" del giornalismo che li attaccheranno per una settimana accusandoli e insultandoli a casaccio. non che ci servisse questa prova ma qualcuno che ancora si fa abbindolare c'è. se il problema fosse la volgarità, perché le reazioni sono così blande di fronte agli innumerevoli casi di porcherie dette dai politici? se il prooblema fossero i toni, la rabbia, l'inciviltà, come mai queste categorie solo con chi dissente vengono impugnate con fervore mentre per l'offesa alle istituzioni di routine del governo e dei corrotti di ogni schieramento (che ormai per il fatto d essere stati beccati si sento autorizzati a smocclare in pubblico tutte le volte che aprono bocca, lungi dal sentirsi in colpa) , ci si limita alla condanna di routine, ormai annoiata, che non coinvolge quasi più chi scrive? capisco che la satira in questo paese è una delle poche cose che funzionano e che ci si aspetti tanto: ma noi facciamo tanto! facciamo tantissimo! un po' più di coerenza da parte dei repressori renderebbe il nostro lavoro... come dire? un po' più complicato, stimolante ecco! Fingete meglio per favore. un po' di sfacciataggine in meno è fondamentale per il lavoro di chi vi deve denunciare. rischiate di non tenerci in tiro e alla fine di farci impigrire e non tirare fuori il meglio. è solo in nome della produttività che parlo e la mia reputazione specchiata non può far sorgere dubbi a riguardo. allego qui sotto l'intervento di Bandirali e Terrone perché parla di cinema in senso più ampio; è una analisi interessante del sistema culturale che genera i mostri che stiamo imparando a conoscere. sono


allego qui sotto l'intervento di Bandirali e Terrone perché parla di cinema in senso più ampio; è una analisi interessante del sistema culturale che genera i mostri che stiamo imparando a conoscere. sono sicura che lo troverete stimolante e che vi farà venire un sacco di idee... buona giornata a tutti Disobbedienza culturale: per una strategia dello spettatore di luca bandirali ed enrico terrone L’otto luglio di Piazza Navona ha segnato una svolta politica, rivelando definitivamente l’inadeguatezza del Partito Democratico a rappresentare le idee di una parte ragguardevole del suo elettorato, non più disposta a credere che il meno-peggio possa proteggerla dal peggio, e anzi ormai convinta che ne favorisca sempre più l’espansione. Ma l’otto luglio di Piazza Navona ha segnato anche una svolta culturale, mostrando che il deficit di rappresentanza non riguarda soltanto gli uomini politici, ma ugualmente gli artisti, gli intellettuali, i giornalisti, i professori. A essere in discussione, finalmente, non è soltanto una strategia politica, ma l’intero universo di discorso dell’informazione, dell’istruzione, dell’attività artistica e dell’opinione pubblica. Molte persone che non si riconoscono nel bipolarismo fra PD al PdL, rifiutano ugualmente l’alternativa rigida fra imprenditori arroganti e accademici saccenti, fra telegiornali cafoni e quotidiani paludati, fra spettacoli per mentecatti e opere d’arte per adepti. All’intransigenza verso la mancanza di contegno e di cultura si aggiunge un’insofferenza montante nei confronti del vuoto contegno e della vuota cultura. Possiamo parlare in primo luogo del mondo del cinema, che è quello che conosciamo meglio e a cui si riferisce lo spazio di questa rubrica, ma il discorso si può estendere facilmente a una pluralità di altri campi. Il tratto distintivo dell’ambiente accademico degli studi sul cinema è il navigare a vista, trovandosi spesso a dover spacciare per mirabile teoria




Grazie LUPO, complimenti anche a chi ha ideato il campo estivo per i giovani P2, è un'idea simpatica. il PIGIAMA PARTY davanti al quirinale è da fare, però i pigiami devono essere davvero all'antica, tipo quelli che indossava Mister Magoo, il cartone animato del vecchietto miope, spero lo ricordiate. Leggo adesso inoltre che NAPOLITANO ha appena detto I PROCESSI NON VANNO SPETTACOLARIZZATI: ma parla per frasi fatte 'sto vecchio??? Quand'è che dirà anche "non esistono più le mezze stagioni" e magari si metterà in coda con gli anziani del mio paese a dire male ai muratori che rifanno la strada ... SVEGLIATI NAPOLITANO!!!!


# 142    commento di   Pape Satan Aleppe - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 12:47

Fortuna che ci siete voi che vi opponete al regime con le armi del giornalismo e dell' editoria libera.
http://papesatanaleppe.blogspot.com/


Bavagli, girelli per neonati e passeggini, carozzelle, altalene e, nel REGNO del PIGMEO MORALE, splendera' alto il sole che mai tramontera'.. Seguira' presto un lancio di Agenzia dalla **Cupola dei Santi e Miracoli Spa** dall'Ufficio di Lourdes e Fuorigrotta.. Sede Generale (Global Headquarters) alle ISole Cayman (AD Sir MULINI) Il titolo di testa del lancio parla di Munnezza, Millantato Credito etc etc ed una breve nota della Cupola Locale **San Genna' Famme Sta Grazia** otni accessi, con molte referenze in dialetto vero e verace della zona


# 144    commento di   Paoletta! - utente certificato  lasciato il 21/7/2008 alle 13:22

Marco non vedo l' ora di comprare il libro (peccato che non abito a Milano e dintorni..)! Intanto ieri ho finalmente preso "IL rompiballe", l' intervista di Sabelli Fioretti a Marco! Sei un grande continua così noi saremo sempre con te!!!!


@Virginia #80 Cara Virginia, ho letto l'articolo della Murgia. Quella si chiama "invidia", (e non ho aggiunto "penis" per rispetto alle donne, quelle vere, quelle con le palle..). Credo che se uno ha la fila per essere ascoltato vuol dire che dice cose interessanti. Se uno comincia a dire cazzate la fila come magìa sparisce. Facile, lineare e sintetico. PS. Fino a quando sei un invisibile relegato su internet, ti lasciano anche fare; si limitano a prendere un rifiuto qualsiasi, tipo Facci o che ne so, e gli danno il compitino di seguire tutti i blog denigrando il nemico, con trecentomila falsi nomi, pena l'assenza dello stipendio a fine mese, con conseguente riduzione di peso..tant'è che c'è qualcuno che è talmente impegnato in questo lavoro che ha ridotto l'uscita dei suoi articoli da giornaliera a bisettimanale... Ma quando non è più possibile tenere nascosto un movimento fuori linea con i partiti allora si sale di visione di insieme ed allora ci pensa la TV, i TG. Se si dovesse salire ancora a chi pensi che faranno contrastare queste voci libere? Un abbraccio


Voglio rispondere all'articolo di Travaclio.Il signor Pino Corrias è libero di scrivere quello che vuole,come lei è libero di trovarsi i colleghi che vuole,giustissimo,ma anch'io e tutti quelli che scrivono sul blog siamo liberi di criticare chiunque comunque e quando c...o ci pare.Io leggo questo blog per avere notizie diverse da quelle che ci propina la tv di stato,voci e articoli che di solito condivido,ma se volessi sentir denigrare Grillo e la Guzzanti guarderei rete 4 e sentirei Emilio fede,non andrei sul sito di Voglioscendere.Cordiali saluti a tutti.


# 118 apolide Ho visto solo ora la domanda che mi fai. Scusami. Siccome per rispondere non bastano due righe, ti risponderò quando avrò più tempo e quando tornerò su questo blog che sto per lasciare per impegni urgenti.


Mi riesce difficile capire la logica di chi esalta il lider che si è fatto da se,lo giudica un grande poltico perchè è l'uomo più ricco d'Italia (a prescindere da come è arricchito)e poi critica chi facendo il suo lavoro senza rubare riesce a guadagnare con i diritti d'autore.


Non sono amante di internet, come molte altre cose mi annoia. Ma sono capitata in un blog veramente interessante, pieno d'informazione, di cultura, di impegno. Sono italiana e purtroppo mi vergogno di esserlo in questi ultimi mesi, sono molto arrabbiata perchè so che non potrò mai fare nulla di importante in questa vita e non potrò sfruttare mai le mie competenze, le mie capacità nè mettere a frutto le inclinazioni perchè questo Paese non me lo permetterà. Ma nonostante questa amarezza, mi rimane la speranza che ci possano essere persone che, benchè alzino la voce, si sanno far ascoltare e, sopratutto, si fanno anche gli interessi degli altri. Spero un giorno di poter incontrare il signor Travaglio, stringergli la mano e ringraziarlo, perchè se anche non lo sa, sta lottando anche per me, che non ho alcun mezzo per farmi sentire. Grazie.


@Pierangelo: parole sante!!! Attaccare qualcuno perché scrive bene e vende, è meschino, stupido e volgare. Marco, non dare retta a questa gentaglia, e continua a sfornare quanti libri vuoi, purché si sappia qualcosa di più, che i notiziari non dicono. Anche perché i libri di Marco, se non li pubblicizza Internet, col cavolo che ne parlano al TG! Ricordo quando uscì Mani sporche: nello stesso periodo, uscì "Amore e potere" dell'insetto Vespa: il TG riottiano gli dedicò un bel servizietto (qui la Carfagna non c'entra!), di almeno un paio di minuti, con intervista sdraiatissima. Del libro di Marco, Peter e Gianni, pure in libreria, manco una parola. Eppure, quell'abuso edilizio, come lo definirono gli stessi autori, vendette 80.000 copie in UN MESE!!!! Un librone di 914 pagine!!! Meno male che Facci dice che i fans di Travaglio sono cretini...Un cretino non si legge un mattone di quasi mille pagine, di quel calibro, poi! E c'è dell'altro: i libri di Marco (e Peter) sono dei BELLISSIMI LIBRI, interessanti e scritti molto bene! Che dire? Grazie Internet!!!! P.S.: io ho letto anche "I complici" di Gomez e Abbate, e l'introvabile "O mia bedda Madonnina" di Gomez e Buccini, grazie ad un mio studente. Peter, anche con colleghi che non sono Marco, scrive splendidamente. Ricordo una frase bellissima di "O mia bedda Madonnina": "Che cosa separa il centro di Milano da quei quartieri di casermoni, dove ogni mattina ha il sapore di un pugno nello stomaco?". Bellissima, degna di Pasolini!!! Bravissimo, Peter!!! :-*






ha ragione #152 quel libro dovresti "regalarlo" o darlo con una minima spesa nelle scuole!!! tutti dovrebbero sapere come funziona il potere giudiziario in Europa.


# 154    commento di   Frattaz - utente certificato  lasciato il 22/7/2008 alle 1:12

Marco ero alla presentazione del libro oggi che è finita giusto 3/4 d'ora fa, a mezzanotte e un quarto, ti ho anche fatto da portaborse alla fine e ho minacciato la tua presenza nella mia tesi di laurea! (forse hai un vago ricordo di chi sono) Ad ogni modo, grazie a tutti i relatori , a cui ho inviato personalmente email di ringraziamento. Grande serata di informazione e di spettacolo. Si , tra Travaglio e Gomez le risate non mancavano. Per coloro interessati, un breve riassunto della serata da domani sul mio blog, frattaz.ilcannocchiale.it Ci saranno anche foto, appena riuscirò a caricarle sul computer.
frattaz.ilcannocchiale.it


Ciao mg. Certo che qualcuno se ne è accorto! Chissà COME MAI tutti questi tagli alla scuola PUBBLICA mentre,invece,quella PRIVATA viene Rimpinguata con 'elargizioni'statali...Come MAI se IO accetto supplenze e sostituisco la collega che insegna religione(lasciando perdere TUTTI i commenti)il Provveditorato Mi dice che QUEL servizio non può essere calcolato? Come MAI le insegnanti di religione(No,NON ce l'ho con VOI!!!!!)assunte dalla CURIA,lavorano nella Scuola STATALE & LAICA(NON dimentichiamolo!),vengono pagate dal Minitero del Tesoro e,dopo essere entrate di ruolo possono,se ne hanno il titolo SCEGLIERE il posto comune??????(Ho tralasciato passaggi tipo:anzianità etc,MA il succo Mi sembra chiaro..). Intanto,la priorità di Madama Gelmini,dopo che i SOLITI Precari,anche quest'anno Vivranno solo 9 mesi(Mica tutti,però:solo i più Fortunati), è quella del grembiluino. E i TG subito a fare l'inchiesta tra i genitori(prevalentemente mamme)che le vede quasi completamente d'accordo sull'uso dell'oggetto:così sono TUTTI UGUALI(SIGH!)e,SOPRATTUTTO,NON si sporcano..... Dal prossimo anno scolastico(2008/09)ci saranno classi di 28-30 alunni;meno insegnanti di sostegno(perchè con una bella Magia-Romana cambia ANCHE la modalità di certificazione dei bimbi). Il mandato sociale affidato alla scuola è(o forse,ERA?) quello di Educare ogni Singolo all'autonomia,alla responsabilità ed alla cittadinanza.Questo implica un Grande Impegno,Lavoro e RESPONSABILITA'. Alla luce dei vari accadimenti,il mandato sociale è:'Ostacolare per mantenerli nell'IGNORANZA'.....


Una serata veramente coinvolgente. Tutti i relatori di una dialettica impeccabile. Il dottor Tinti ha invitato a riflettere a proposito del lodo alfano, ha chiarito e spiegato in un modo impeccabile. Corrias e Gomez altrettanto bravi. E Marco Travaglio lo stesso. Non c'è molto da dire in un commento di un blog; sarebbe più opportuno scrivere un post in proposito, affinchè si possano affrontare e riassumere gli argomenti della serata. Voglio solo dire che per una giovane come me, che si affaccia al mondo della politica da pochissimo, affascinata dalla professione di giornalista che mi piacerebbe intraprendere, chissà, in un futuro, trovare persone come quelle di questa sera, tutte insieme, ascoltarli e vederli, è stata un'esperienza davvero importante. E li ringrazio, soprattutto per come svolgono il loro lavoro. Claudia
http://gonosen.wordpress.com/


# 157    commento di   Frattaz - utente certificato  lasciato il 22/7/2008 alle 2:3

Gran serata indubbiamente. E molti giovani.Gente tutte le età ma molti giovani. Anche se molti di quelli che han fatto le domande erano un pò fuori luogo apparentemente.
frattaz.ilcannocchiale.it


# 158    commento di   Fab1979 - utente certificato  lasciato il 22/7/2008 alle 10:0

Gran bella serata, come dice Claudia ... che dire qua? Complimenti al dottor Tinti, e personalmente mi è piaciuto molto Peter, anche perchè (paradossalmente) è forse il meno "professionale" nell'esercizio dell'oratoria (a volte strascica le parole o ha il fiatone :-) ), ma colpisce lo stesso, eccome. Mi ha colpito poi che Marco abbia ricordato che dal 2002 a oggi l'unica nota positiva nelle serate è che ci sono più giovani di allora ... Del libro per ora ho letto solo l'introduzione di Pino ... e penso che, sì: le croncache parlamentari di questi giorni tra qualche anno (spero non troppi) rivedendole moriremo dal ridere, sono di un ridicolo troppo esagerato per essere vere ... e qui chiudiamo il commento va' ...






# 161    commento di   autista - utente certificato  lasciato il 22/7/2008 alle 12:12

Caro Marco Travaglio; ho quasi finito di leggere il tuo ultimo libro e sebbene nel mio piccolo cerco di tenermi sempre informato, ho scoperto che questa gente da evitare non la conoscevo poi così bene, grazie alla tua opera questa lacuna è stata colmata. L'ultimo affronto subito da questa banda di fascisti e delinquenti è passato nella quasi totale indifferenza dei mass merda; la maggior parte dei tuoi colleghi si deve solo vergognare, purtroppo questo sentimento è stato smarrito da questa coorporazione di scribbacchini disonesti!






Non vedo l'ora di comprare e "divorare" anche questo libro, nonostante il dolore che anche questo mi darà, ma forse siamo un pò tutti masochisti! Ho appena finito di leggere "Il ritorno del Principe" (che consiglio a tutti) e, a dire il vero, sono rimasto sconcertato nonostante da buon palermitano so come gira il mondo ed essendo un disilluso dalla nascita. Poichè condivido in pieno le conclusioni dell'autore (un grande Scarpinato) le domande che vengono dopo questa ricca lettura sono molteplici e sicuramente un pò dure: 1) Se il sistema è questo siamo noi l'anomalia, quindi forse dovremmo rivedere la nostra posizione e cercare di cavarcela come meglio possiamo ed adeguarci 2) Dobbiamo espatriare? 3) Dobbiamo ricorrere alle armi? (anche se questo sistema è già risultato fallimentare ed il Principe ha estrema facilità nel fagocitare un controsistema ribelle. 4) Dobbiamo davvero mettere al mondo dei figli per lasciargli questa pesante eredità? Lascio a voi le eventuali risposte, io ci sto ancora ragionando. Nel frattempo voglio ringraziare tutti gli autori come Marco Travaglio, Peter Gomez, Saverio Lodato, Roberto Scarpinato (quest'ultimo soprattutto per la sua opera di magistrato e difensore estremo della Democrazia) e tanti altri che continuano con il loro operato a sostenerci in questo caos e comunicare loro il mio sostegno morale ed economico (comprando tutti i libri che posso).


Ciao, sono una sedicenne che ha avuto la fortuna di trovare posto in seconda fila (con genitori e fratello) e di farsi autografare due libri. Volevo solo dirvi grazie per tutto quello che fate. Vorrei essere come voi. Roberta PS: Ho perso il treno per un suggerimento sul “che fare” Avrei voluto lanciare l'idea di disobbedienza civile creativa (in antitesi alla finanza creativa) : che ne avreste detto di boicottare le reti mediaset ogni primo venerdì del mese? Non tanto per sottrarre proventi a Silvio, quanto per cominciare a contarci. Ve lo suggerirò la prossima volta.















Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti