Commenti

commenti su voglioscendere

post: Bologna, la pista venusiana

Signornò l'Espresso, 14 agosto Piero Ostellino merita le nostre scuse . Ultimamente, soprattutto quando annunciava urbi et orbi la morte del suo cane o collegava l’arresto di Del Turco alla storica inimicizia tra Pci e Psi, l’avevamo un po’ preso in giro. Ma ora, dopo lo strepitoso editoriale sulla strage di Bologna , abbiamo finalmente capito la sua diabolica manovra. Lui non crede a una parola di quel che scrive: le spara sempre più grosse apposta per vedere fin dove può arrivare la deriva revisionista del Corriere della sera . Sinora nessuno se n’era accorto, tant’è che gli avevan sempre pubblicato tutto. Così ha deciso di esagerare, anche rispetto ai suoi notevoli standard di delirio. Ha esordito elogiando Rossana Rossanda e gli altri esponenti della “sinistra radicale” ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Complimenti Marco, continua sono con Te. Un abbraccio Enrico


Muore lentamente chi spia il vicino continuamente Lentamente muore chi del vicino ascolta il più piccolo rumore Muore lentamente chi da 25 anni ha rotto l'anima alla brava gente Lentamente muore chi piazza dei microfoni nel muro Muore più rapidamente chi nel farlo tocca i fili della corrente Lentamente muore chi mette una cimice o un trasmettitore Muore lentamente chi si comporta da vero delinquente col vicino che non ha fatto niente, chi è mafioso, chi è fetente Lentamente muore chi dimostra di non avere un cuore Muore lentamente anche la moglie del fetente Altre volte invece chi si comporta da fetente muore molto più rapidamente. Ma allora io mi chiedo, Ugo, come mai tutta 'sta lentezza? Ma che stiamo aspettando la carrozza? E datte na smossa!




# 59    commento di   Mary 63 - utente certificato  lasciato il 15/8/2008 alle 9:40

BUON FERRAGOSTO A MARCO, PINO, PETER E TUTTI I FREQUENTATORI DEL BLOG VOGLIO SCENDERE!!!!!!


# 60 commento di nuvola - lasciato il 15/8/2008 alle 3:47 ... Che facciamo? ci arrangiamo in modo da rientrare nella fascia di popolazione che per Berlusconi può sopravvivere e vediamo di sfruttare la cosa a nostro vantaggio privato o facciamo qualcosa di concreto, e legale, e onesto: lo buttiamo giù a referendum ____________________________________ Nuvola, i Referendum non servono, o li lasciano marcire negli scantinati, o li fanno tenere senza risultato (detenendo i grandi blocchi PD e PD con la L il pressoché totale controllo dei mass media). Quindi è come dice Grillo, i Referendum non portano a niente, bisogna organizzarsi attivamente con liste civiche o tentarsi l'ultima carta Di Pietro. Comunque un banco di prova si vedrà a settembre con la raccolta delle firme per il Referendum anti Lordo-Alfano: ESSERCI.
http://oltreconfineonline.blogspot.com/




Buon ferragosto a tutti!


caro Marco, grazie ancora per il tuo articolo. Ti auguro buon ferragosto.


caro Marco, grazie ancora per il tuo articolo. Ti auguro buon ferragosto.


# 65    commento di   QUS72 - utente certificato  lasciato il 15/8/2008 alle 10:20

IO HO ASCOLTATO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO "DOVEVA MORIRE" DI Ferdinando Imposimato e Sandro Provvisionato SULL'OMICIDIO MORO E IN QUALCHE MODO PRODI A AVUTO UN RUOLO, CHE, SEMBRA NON SIA STATO DEL TUTTO MARGINALE. SI PARLA DI UNA LETTERA IN CUI PRODI SCRISSE CHE """"DON STURZO""""" GLI APPARSE IN UNA SEDUTA SPIRITICA E GLI DIEDE NOTIZIE SU MORO. QUANDO ERA ANCORA VIVO. COME DICI SEMPRE TU, TRA LE RIGHE, QUALCHE VOLTA, C'E' QUALCOSA DI INTERESSANTE. BUON FERRAGOSTO MARCO TOMMASO


Compagni! La situazione è grave. Dopo il Corriere della Sera anche Il Tempo si è venduto a Berlusconi!!! Sentite qua cosa scrivono per nascondere la verità questi Berlusconiani sulla Georgia. Anche ieri la crisi caucasica è stata IN CIMA ALL'AGENDA DEL PREMIER SILVIO BERLUSCONI, CHE HA RICEVUTO UNA TELEFONATA DI RINGRAZIAMENTO di Nicolas Sarkozy «per l'IMPORTANTE CONTRIBUTO ASSICURATO DALL'ITALIA ALLA MEDIAZIONE» condotta dalla presidenza francese di turno dell'Ue. Marco, tu che sei rimasto solo a fare il giornalista in Italia, sbugiardali. Ma capisci a che livello di falsità sono arrivati i berlusconiani? Compagni! Scriviamo tutti all'Eliseo. Sarkozy deve sapere che i falsi giornalisti italiani corrotti e venduti al Cainano Al Tappone mafioso e pidduista si sono inventati una sua telefonata di ringraziamento a questo criminoso criminalissimo criminale che governa illegittimamente l'Italia solo per (da non crederci!) aver stravinto le elezioni. Compagni! Noi che siamo per l'informazione vera vera, diciamo ai francesi che qui in Italia si millantano attestati di stima al nostro illegittimo Presidente!


leggerti, caro Marco, è sempre un vero piacere... grazie


Compagni! Una buona notizia. Marco Travaglio non è più solo. Dall'estero vengono in soccorso a lui le più audaci testate giornalistiche, quelle dell'informazione vera vera, che apriranno presto sedi in tutta Italia per difendere la libertà di stampa dal regime del Cainano Al Tappone. Da quel Paradiso terrestre e Nazione già proiettata nel 3000 che è, come tutti noi compagni sappiamo, Cuba, il quotidiano libero e indipendente Juventud Rebelde aprirà entro Dicembre due redazioni, una a Milano e una a Napoli. Juventud Rebelde coi suoi valenti giornalisti cubani segnerà la fine di quei corrotti berlusconiani del Corriere della Sera. E pare che anche Putin, per punire Berlusconi per essersi immischiato nell'affare georgiano, presto aiuterà la Pravda ad insediarsi in Italia nei locali del PCI liberati dal Partito Democratico! Finalmente con la Pravda in lingua italiana potremo leggere la verità, quella vera vera, su Berlusconi e sulla sua banda di malfattori che lo ha votato (sicuramente per un interesse personale e in quanto pidduisti e mafiosi) alle elezioni. Infine anche il garibaldino eroe dei due mondi Osama Bin Laden ha deciso di diffondere un bollettino in Italia perchè si sappia quanto è immondo questo governo di popolari e quanto è pericolosa la libertà di Berlusconi. Sia lode ad Allah, compagni! Famiglia Cristiana non sarà più sola e potrà finalmente ribellarsi al Vaticano con l'aiuto dei fratelli musulmani!






Nella festa dell'Assunta si festeggia l'assunzione in cielo della Madonna in spirito e corpo. E' un dogma, non si discute. Però è un dogma che fa acqua da tutte le parti. Noi distinguiamo tra immanente (il mondo della materia) e trascendente (il mondo dello spirito). Quindi se lo spirito, cioè l'anima, della Madonna è andato in Paradiso (luogo trascendente), dov'è finito il suo corpo? Cosa significa assunto in cielo? In cielo dove? Su quale pianeta? Ma cerchiamo di capire come mai fu formulato questo dogma. Bisogna risalire al peccato originale, quello di Adamo ed Eva. Conseguenza di tale peccato fu la perdita dell'immortalità per loro e per tutta la loro discendenza (le colpe dei padri ricadono sui figli, dice la Bibbia). Ma la Madonna, in quanto madre di Gesù, non poteva avere peccati, neppure quello originale. Da qui il dogma dell'Immacolata Concezione. Ma se era nata senza peccato originale, allora non poteva subirne gli effetti, cioè la morte. Da qui il dogma dell'Assunzione secondo il quale Maria non è morta, ma è stata assunta in cielo anche col corpo materiale. Aspettiamo adesso un nuovo dogma, il terzo, per porre rimedio a questo corpo materiale che ovviamente non può trovarsi in un luogo spirituale. Chiediamo a Ratzinger di sbrigarsi a formulare il nuovo dogma perché noi cattolici non possiamo più vivere in questo stato di dubbio e incertezza.


#71 Ancora ve rode che il Vaticano abbia sconfessato Famiglia Cristiana... Dio come state a rosicaaaaa... Ecco bravi, inventatevi un'altra religione entro il 14 ottobre, così il 14 ottobre eleggete pure il Pontefice con le primarie... Oh, occhio compagni! Attenti alle scissioni... P.S. E' stata vista la Madonna insieme a Marco Travaglio alla presentazione del suo ultimo libro... Si trova a Milano, ha una casa in via Magenta ed è iscritta a Rifondazione Comunista, ha sostenuto Vendola però...




Il nostro è un Paese che ha perso il pudore, ha perso l'onore e quella tanto decantata italica "furbizia" (se mai c'è stata). Possibile che sciocchezze evidenti di per sé vengano acriticamente metabolizzate dal pubblico? Vai sempre avanti , Marco, e ricordati sempre del tuo grande Maestro.


@ fi, solo una curiosità, tu credi veramente a quello che scrivi? Sei vero o sei un troll?


Nuovo sospetto apprezzamento del Corriere della Sera a Berlusconi: Perché i poteri forti sostengono il Cavaliere Berlusconi? Sfogliando i siti online di alcuni quotidiani italiani mi sono imbattuto sulla prima pagina di oggi del Corriere della Sera. Nuovo sconcertante panegirico a Berlusconi, nuova eco del giornale di famiglia "Il Giornale", come se non bastasse la posizione monopolistica del clan di Arcore nell'ambito dell'informazione. Il Cavaliere sorridente che parla di bollo auto e bonus bebè: "li abbiamo promessi per la seconda parte della legislatura, saranno attuati gradualmente e compatibilmente con le possibilità di bilancio, dopo aver riavviato la crescita economica e rimesso in ordine i conti dello Stato". Ancora su Alitalia: "L’Alitalia è stata una bandiera dell’Italia che rinasceva dopo la seconda guerra. La nuova Alitalia sarà la bandiera di un Paese che esce dal tunnel di una lunga crisi". Naturalmente senza contraddittorio. Perché la capacità del Cavaliere di tenere i conti dello Stato in ordine la si è già vista dal 2001 al 2006. Naturalmente il Cavaliere nel suo monologo non ci spiega dov'è finita la cordata italiana che doveva nascere nell'arco di tre settimane e se rivedremo un giorno i 300 milioni di euro del prestito ponte. Già nei giorni scorsi mi sono chiesto come mai il Corriere abbia dato allo scadente pezzo del Newsweek così spazio, ma non ne abbia dato per esempio ai critici verso il governo come quello dell'Economist dei giorni scorsi. ... -> CONTINUA SUL LINK
http://oltreconfineonline.blogspot.com/2008/08/nuovo-sospetto-apprezzamento-del.html


Il sig.Ostellino beve troppo o sta troppo tempo sotto il Sole, nel primo caso consiglierei di aggiungere acqua nel secondo di cercare un po' d'ombra in ogni caso si è bevuto e fuso il cervello già da parecchio...


Grazie a Panther della sua informazione, corretta e ovviamente vera vera. Sono questi i collaboratori di Travaglio che ci garantiscono ancora con la loro arguzia ed onestà la libertà messa in pericolo dal Cainano Al Tappone. I nuovi nostri partigiani. Bella, Panther. Ciao, Panther. Bella, Ciao! E' scandaloso come il Corriere della Sera permetta un'intervista a Berlusconi SENZA CONTRADDITTORIO. E con identica sfacciataggine, e violando ogni regola del corretto giornalismo, sullo stesso sito si tessano le lodi di Nanni Moretti ancora una volta SENZA CONTRADDITTORIO. Questo malcostume ha però origine alla Rai, dove nella trasmissione "Che tempo che fa" Marco Travaglio parlò a ruota libera sul Presidente del Senato SENZA CONTRADDITTORIO. Alcuni nella rete pensarono che quello era corretto giornalismo e iniziarono a diffondere brani di interviste allo stesso Travaglio SENZA CONTRADDITTORIO. Fortunatamente il comico Beppe Grillo ci ha insegnato come si fa. Con Passaparola prima dove Travaglio commenta tutto quello che vuole SENZA CONTRADDITTORIO, e pochi giorni or sono con l'intervista al ministro Frattini. Frattini, davanti alle domande imbarazzanti che gli erano rivolte, nell'intervista arriva a scagliarsi contro il giornalista, si spoglia, lo sodomizza e infine lo fa pestare dalle sue guardie del corpo. Beppe Grillo non ha voluto mostrarci la feroce dinamica, tagliando le scene più cruente. Ma possiamo fidarci, compagni!, che le cose siano andate veramente così e che Frattini sia un pericoloso delinquente.


Come a solito fi non capisci una mazza, e hai la fortuna che digiti a distanza, perché se continuassi a darmi del "compagno" ti riempirei di mazzate in diretta, anzi di manganellate. Vabbuò che ci vogliamo fare... 15 anni di berlusconismo massonico in-colore (nel senso che il berlusconismo fa affari con tutti, comprese le toghe ed i giudici che Berlusconi corrompere alla bisogna, vedasi Squillante nei processi SME, IMI/Sir, Mondadori ecc) hanno rimbecillito la pubblica opinione irreversibilmente. Ormai chiunque critica, dalla Chiesa all'estrema destra all'Economist alla BBC, sono tutti comunisti. Anche Ratzinger tra un po' diventerà comunista. Allora il problema non è il contraddittorio, povero idiota di campagna fi, perché Berluscazzo è ben libero di parlare quanto vuole con i giornalisti che lavorano per lui (Il Giornale), il problema è: PERCHÉ IL CORRIERE PUBBLICA IL MONOLOGO IN PRIMA PAGINA? PERCHÉ IL CORRIERE PUBBLICA L'ARTICOLO NEWSWEEK, MA NON I NUMEROSI ARTICOLI CRITICI ECONOMIST? In poche parole: PERCHÉ IL CORRIERE (e dietro il Corriere il PD e Veltroni) SOSTIENE BERLUSCONI? PERCHÉ IL GRUPPO RIZZOLI SOSTIENE IL PDL? Ecco, se l'Italia va a ### la colpa non è solo del furbo di turno che ne approfitta che farsi i cazzi suoi al governo, ma di TUTTI I POTERI forti che ci hanno speculato per FARE AFFARI con LUI e STABILIZZARE IL LORO POTERE. Tristemente così è.
http://oltreconfineonline.blogspot.com/


# 80    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 15/8/2008 alle 13:32

Buonferragosto: da sempre settembre per me rappresenta un periodo di rinascita, un nuovo inizio, anche se spesso tutto rimane uguale. Spero che sto giro succeda qualcosa di forte, nuovo. Il governo deve cadere, le istituzioni rinnovarsi drasticamente. Così non va, ma sono ottimista. A presto. Wil.
http://nonleggerlo.blogspot.com/


Carissime/i uno splendido ferragosto a tutti, perche' un po' di riposo ci vuole e le batterie devono essere sempre ricaricate per tutti Quanto pagherebbero I POTENTI per potersi gustare alcuni giorni fuori dalla loro GABBIA d'ORO assediati come sono dalla paranoia di GIOCARE SPORCO: un sentimento che ultimamente li sconvolge, e lo vediamo da tutti i Blogs dove la BRIGATA disturbatori, foraggiata via SMS o PIZZINO NEW AGE attacca tutto e tutti..che povera gente senza arte, ne parte, fedelta' a niente, e nessuna bandiera perche', ricordiamocelo, il tipo di COMUNICAZIONE dell'Ufficio Strategie Nano Malefico e' una fotocopia del Piano dei Grandi Poteri che temono, da sempre, che il Paese alzi la voce. Questa volta, FASULLI alla Renato Curcio (difeso allora dall'avvocato del fu Gianni Agnelli, il cui nipote SCIPPA tutto cio' su cui vede scritto FIAT) non ci verranno offerti come EROI e MITI la cui lotta e' NOBILE... Vi abbiamo scoperto, ballerine, attori e coreografi di quel TRAGICO BALLO IN MASCHERA' che costo' la vita VERA di un numero enorme di innocenti... Fu un GOLPE e gli stessi protagonisti di allora sono ancora li', genuflessi da DIPENDENTI con due stipendi, di cui uno PAGATO da noi tutti dal momento che GIURANO di comportarsi ed agire nell'interesse del Paese (dalle Maldive si fanno MIRACOLI...) ed il secondo dai VERI GESTORI del recente passato e futuro del Paese Un sola parola: vergogna e cicuta virtuale nei loro panini al Caviale Russo Ed un abbraccio ai nostri NOBILI CAVALIERI, da Marco a Piero, a Beppe a Martinelli, a De Magistris, alla FIRST LADY OF JUSTICE, carissima Forleo..e la lista cresce tutti i giorni.. I nostri nonni sono sorridenti anche a Ferragosto, e quello e' cio' che SOVRANAMENTE conta....Passatevelo bene questo e mille altri giorni...




Cara Elisabetta grazie della tua risposta, a momenti me la perdevo perchè non sapevo che si lascia un post e si continua nell'altro. Andrò a cercarmi la tua storia nei post precedenti. Comunque è chiaro che capisco benissimo la tua delusione e volevo solo fare un discorso che riguarda tutti, anche me. Mi è capitato di scrivere a qualche personaggio senza avere mai risposta e mi sono convinta come ti dicevo che è solo una mancanza mia di senso della realtà a farmi scegliere interlocutori lontani. Dobbiamo costruire delle reti di solidarietà qui dove siamo noi, cercando anche di organizzare reti di informazione e solidarietà. Non so sei hai visto la proposta di Sabina Guzzanti di muoversi tutti in prima persona e dire la verità anche se è scomoda o pericolosa per le nostre condizioni, non è una scelta facile, siamo tutti a rischio di perdere il lavoro o la tranquillità, ma è l'unica vera scelta possibile, quella di schierarsi apertamente. Altrimenti ciascuno rimane solo con il suo problema e la sua impotenza. Contro ogni logica visto che è la maggioranza del popolo a subire i più vari soprusi. A dispetto dei media che pure fotografano alcuni casi di protesta ma non hanno la capacità e la forza di entrare in modo capillare come invece può fare un numero grande di persone coalizzate con in testa un'idea di resistenza e ribellione all'ingiustizia. Le trasmissioni di Santoro sono l'occasione per mettere una luce su casi "esemplari" e per dare notizie e anche a non far scomparire per sempre la protesta dalla vita pubblica. Ma non bastano. ciao, ti abbraccio, buon ferragosto


Visto che secondo il sig. fi questo blog e noi lettori siamo tutti comunisti illiberali e forcaioli, perchè una volta tanto non ci si comporta di conseguenza e lo si banna? Daremo una soddisfazione a lui che potrà dire di avere ragione e noi non dovremo sopportare i suoi commenti rivoltanti, vinciamo tutti ;)


Parole memorabili, un grande insegnamento della civiltà della sinistra ci giungono dall'ottimo Panther. Meditiamo, gente... "Come a solito fi non capisci una mazza, e hai la fortuna che digiti a distanza, perché se continuassi a darmi del "compagno" ti riempirei di mazzate in diretta, anzi di manganellate." E io che agognavo di essere mazziato direttamente da Travaglio, quale superbia, non sono degno di essere mazziato da Lui, mi mazzierà solo un Suo cherubino... Dopo le mazzate, ovviamente, dovrà seguire un regolare processo... ovviamente prenderemo un giudice di Magistratura Democratica e Corrias, Travaglio e Gomez, limpidi e disinteressati, potranno testimoniare che il violento massacratore è stato il forzista berlusconiano e pidduista Fi, degno sgherro del Cainano Al Tappone e del ferocissimo ministro Frattini conosciuto dai giornalisti della Bbc col soprannome di Jack lo Squartatore...


Sconsiglio di seguire il tale che si firma FI nella sue dichiarazioni scritte. Non è in grado di provare nessuna delle sue affermazioni, scrive stupidaggini, offende in modo inqualificabile persone che hanno svolto delicati ruoli istituzionali e non accetta le regole di una corretta discussione. Cercate di ottimizzare il tempo che avete: non è una risorsa inesauribile e non va sprecata con chi non lo merità.


Seppur di un'intelligenza superiore, il compagno Panther non riesce a risolvere un insidioso mistero... PERCHÉ IL CORRIERE PUBBLICA IL MONOLOGO IN PRIMA PAGINA? Già... perchè le iniziative del Governo Italiano per l'autunno devono essere comunicate sul Corriere della Sera? E quale dilettante del giornalismo riterrebbe una notizia le informazioni di prima mano fornite dal Presidente del Consiglio dei Ministri?


...come vincere allora? come possono vincere i compagni? Sanno confrontarsi? Nooooo..... Abbiamo perso le elezioni, azz, che fare? FACCIAMO ARRESTARE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO! Il Vaticano sconfessa Famiglia Cristiana? SCONFESSIAMO IL VATICANO! E come rispondere al povero Fi? ...banniamolo (autore: Mangio_i_bambini) ...non leggetelo (autrice: Enza) Andarvene a Cuba tra i vostri simili, no?


fi, ti prego, dall'alto della tua saggezza, dicci perchè sei di destra, dicci qualcosa di positivo sul tuo credo politico invece di sbeffeggiare gli altri, ne sei capace, o meglio, ne hai il coraggio? Insomma, se voti berlusconi perchè sei un evasore fiscale, hai corrotto un giudice, oppure sei un commerciante che si fatto i soldi raddoppiando i prezzi con l'euro, oppure hai un'azienda e falsifichi i bilanci e vinci gli appalti pubblici con le mazzette, insomma hai un interesse personale nel vedere i ladri al governo, dillo a chiare lettere, non te ne devi più vergognare, anzi puoi vantartene! Ma per favore, spiegaci, vogliamo capire da che pianeta vieni!


# 90    commento di   monica-holland - utente certificato  lasciato il 15/8/2008 alle 14:29

Vorrei condividere un augurio affinche' l'Italia possa un giorno diventare un paese "normale", nel senso di un paese democratico, dove viene considerato giusto e civile fare il proprio dovere e rispettare gli altri e dove fare la furbizia e l'arroganza possano essere considerati dei dis-valori! In un paese civile e con persone socialmente impegnate e consapevoli non ci sara' mai piu' spazio per personaggi come il nano e tutto il suo entourage!!! Buon ferragosto a tutti e grazie a Marco per il suo costante impegno.


FI, gran parte delle tue affermazioni sono chiaramente diffamatorie (magistrati golpisti etc.) verso tanti che fanno solo il proprio dovere. Le restanti comprensibili sono un monito per tutti sugli effetti dell'ignoranza. Ti nascondi dietro l'anonimato perchè altrimenti saresti costretto a renderne conto, e pesantemente, in un Tribunale. Se ne desume che sei solo un quaquaraquà senza il coraggio per andare sino in fondo e di assumersi le proprie responsabilità. Passo e chiudo.


x Fi ti rendi conto che hai passato tutta la vigilia e ferragosto a scrivere commenti qui. ma una ragazza per fare l'amore non ce l'hai? degli amici? quanto puoi essere frustrato nel venire a scrivere qui sapendo che le tue ''idee'' non sono ben volute. Forse ti serve per farti amici ? o per dire io esisto visto che non hai vita sociale ? mi fai un po pena. ah ho capito hai paura di uscire di casa perche ci sono gli immigrati e i comunisti che ti rapinano... tanto c'è la rete con tutti quei bei siti sporcaccioni, tra un commento qui e la lettura di Libero o il Foglio, ti fai 2 pugnette, ti asciughi la fronte, e si ricomincia, chissa che occhiaie...


Ostellino? E quel "so tutto" di Romano? Dove lo metti?


..di grazia, signor fi, non ha proprio null'altro da fare? perchè vuole avvelenare quel poco d'aria respirabile che abbiamo a disposizione? non le duole il fegato a furia di caldeggiare insinuazioni dettate dall'invidia per chi mette a disposizione degli altri le proprie illuminanti competenze umane e sociali? perchè non utilizza la sua energia per qualcosa che la faccia elevare un pò dal suo misero livello morale invece di criticare a spada tratta chi almeno si pone delle domande e cerca delle risposte coerenti? Vada a fare una passeggiata in montagna, un giro in bicicletta, una nuotata al mare, faccia qualcosa che le regali un brivido di pura passione e puro piacere.......apra gli occhi, pensi con la sua mente, guardi la Luna questa notte..capita che ci faccia vedere quello che solitamente non vediamo......e ami, ami con il Cuore..lasci ad ognuno il diritto di pensare ed esprimersi........e per concludere: i compagni non esistono più, è una specie estinta, è un sostantivo d'altri tempi..siamo solo cittadini impauriti per un fosco futuro che forse solo la solidarietà e la partecipazione civile può in qualche modo rischiarare..


Per una boccata di aria pura e per una salutare immersione in ciò che significa davvero mantenere ed essere gelosi della propria "dignità" di persone con cuore e cervello, vi consiglio la lettura delle bellissime parole di Rosanna Scopelliti pronunciate il nove agosto in occasione dell'anniversario della morte del padre. http://www.legalitalia.org/index.php?option=com_content&view=article&id=79:qla-buona-battagliaq&catid=19:edizione-2008&Itemid=94




# Enza ..peccato l'adesione sviscerata a colui il quale c'ha rovinato: S.Paolo....................


sei un grande marco...


Caro Marco, posso essere d'accordo sui fumi cerebrali di Ostellino, del quale purtroppo avevo un stima tempo addietro, in un'ottica liberale, ma che ha preso la deriva di molti "pensatori" liberali, una via panglossiana. Ma, caro Marco, per quanto ti stimo non sono così d'accordo con te sulla strage di Bologna. Non entro nel merito ma, ti domando, sei davvero sempre così sicuro che certi processi e certe impostazioni degli inquirenti seguano la strada giusta? Che l'impianto accusatorio sia sempre giusto in quanto tale? Lontano è da me l'idea di credere innocente un tale solo perchè non ha commesso qualcosa di penalmente rilevante o rilevabile. Ma il caso Tortora -ed altri- dovrebbero anche insegnarci qualche cosa o no? Per il resto... hai mille ragioni ed il mio appoggio. Ma vorrei una tua opinione in merito: qual'è la discriminante per sapere se un impianto accusatorio è vero e coerente anche se non conduce ad un condanna e quali sono gli strumenti per capire se una condanna può basarsi su un impianto fasullo. Siamo così sicuri che i tre gradi di giudizio così strutturati siano validi. Ho terminato in questi giorni il libro di Tinti... drammaticamente molto interessante. Con stima Davide3D
www.terzadimensione.ilcannocchiale.it


Chiedo a fi: ma tu fai il bastian contrario per puro spirito di contraddizione o perche in quel che dici ci credi davvero? Allora,in quest'ultimo caso, ti propongo un gioco: prova a chiederti da dove provengono le fortune del Cavaliere (quello di edilnord, per intenderci); se l'iscrizione alla loggia massonica P2 ha avuto una qualche importanza nella sua carriera; perché cerca in ogni modo di sottrarsi ai processi (magistatura militante? e quelli che militano davvero nel suo schieramento politico?) la qualcosa gli riesce grazie ai suoi avvocati-legislatori ed a un'opposizione che opposizione non è? Ti sarei grato se mi rispondessi.


Provate ad andare a vedere come scrive (?) Filippo Facci sul suo blog. Lo stile è esattamente quello di fi.


Si ma non fate pure domande a fi, già questi infiltrati si immischiano di loro, ci manca solo che ce li tratteniamo pure a forza! Quello che il berlusconismo ha prodotto in Italia è sotto gli occhi di tutti, sia dal punto morale e che materiale. Naturalmente nessun fi scassaballe della domenica ammetterà che il Pil pro capite italiano è stato in costante diminuzione dal 2001, tanto che pure la Spagna ci è passata avanti. Cuba? Bene, sarà Berluscasso che ce la accompagnerà silenziosamente. www.oltreconfineonline.blogspot.com/2008/06/la-fine-di-uninganno.html Naturalmente le storie sui processi e sulla P2 sono tutte vere, ma un po' di numeri in più non guastano. Ragazzi, io vi dico: LASCIAMO PERDERE I FI DI UNA MIGN## E PENSIAMO A DIFFONDERE QUELLE INIZIATIVE E QUEI CONTENUTI CHE POSSONO MIGLIORARE QUESTO PAESE. Quando fi sarà grande capirà anche lui.
http://oltreconfineonline.blogspot.com/




Ragazzi, io sono con voi e questo qua è chiaramente un infiltrato.. Ma se "fi" (Forza Italia?) non risponde, non è stato censurato, vero? Non facciamo questo errore Marco! Altrimenti diamo a questi troll quello che vogliono: dire che il blog è controllato e passano solo le opinioni a favore. Okkio Marco, non diamo pretesti! Cerchiamo di mantenere la faccia "pulita".


IL POTENTE DI SEI POTERI Come si chiama uno Stato dove un solo uomo tiene saldamente in pugno tutti i poteri, quelli che invece, in uno stato normale e democratico, dovrebbero essere separati ? I primi tre poteri sono suoi: L'uomo in questione formalmente sarebbe capo solo dell'esecutivo. Ma è capo di tutto. Del legislativo fa quello che vuole. E mette sempre di più al suo guinzaglio anche il giudiziario, quello che più gli dà fastidio, dato che dovrebbe, ma non vuole, rispondere delle proprie malefatte commesse da decenni: egli le nega tenacemente, ma ogni imputato d'altronde è autorizzato a mentire, e lui in questo è un vero imbattibile maestro (quasi un altro potere: quello della menzogna. Il quarto e il quinto potere, stampa sritta ed elettronica: commento superfluo. Poi un altro, quello economico: commento superfluo. Il commento conclusivo lo lascio al canto della odierna festività, il Magnificat, di cui cito un verso: "Abbatte i potenti dai troni" Fa' presto, Signore: è troppo potente, quasi ti fa concorrenza. Fa' presto, Signore, con o senza il consenso del papa. Dovrebbe bastarti quello di Famiglia Cristiana.


@ fi Il tuo stile, perfettamente identico a quello che trovo su altri blog che seguo, mi fa capire che o sei sempre lo stesso poveraccio che scrive ovunque, pago del "pat pat" ideale che senti di meritare dai tuoi padroni (il berlusconismo è esattamente questa psicologia del padrone e del cane fatta sistema sociale e politico), o che la scuola pidiellina si è standardizzata in una parodistica vulgata informativa/polemica. Dici un mare di boiate e le infarcisci con duecento chili di chiacchiere, in modo da fiaccare anche la voglia di confutarti. E questo lo fanno tutti i berluscones La butti in caciara, mettendo sul fuoco duecento argomenti che non c'entrano nulla con il discorso precedente, per creare il clima da "tutti hanno torto, tutti hanno ragione" in cui sguazza, da anni, il tuo padrone. E questo lo fanno tutti i berluscones Provochi e aggredisci verbalmente gli interlocutori, sbeffeggiando e tentando di far passare gli altri per aggressori. Insomma, chiami "coglioni" gli interlocutori ma denunci campagne persecutorie contro "i tuoi". Chiagni e fotti, dicono a Napoli. E questo lo fanno tutti i berluscones Quello che non fanno tutti i berluscones, ma solo quelli che, tra loro, sono i più bisognosi dei "pat pat" di cui sopra, è perdere tempo nei blog e nelle fila del "nemico" per involgarire e abbassare il livello del dibattito. Quresto lo fanno solo i più tristi e patetici dei berluscones.
http://parvainnaturalia.blogspot.com


Buon ferragosto a Travaglio,Corrias e Gomez e tutti gli amici del blog. Però che tristezza leggere certe frasi sulla Madonna. Sono molto credente e mi fa male. Volevo anche chiedere a Gomez e Corrias di scrivere più spesso e a tutti e tre vorrei chiedere: perchè non venite mai in Sardegna?


Amici! Ho un dubbio:ma, secondo voi, tutti queste menti eccelse quali la compagna Rossanda, la comunista (?)che vive a Paris e non a Ponticellì, il Battista pigi, l'Ostellino poverino le avranno davvero lette le migliaia di pagine scritte nei processi sulla strage di Bologna? Donde traggono tanta sicumera nel definire inconstistenti le prove raccolte ai fini della condanna di mambro e fioravanti?


# 109    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 15/8/2008 alle 20:59

100! 100! gridavano alla ruota della fortuna Zanicchiano ... 100! 100! gridano invasati i forzisti plasmati ... spero che settembre porti pioggie istituzionalmente ripulenti ... a presto.
http://nonleggerlo.blogspot.com/


Quella di mastermouse è davvero una bella domanda..:-) .


@ mastermouse Dici che invece Travaglio quelle sentenze che difende con altrettanta sicumera le ha lette o difende come al solito la magistratura per partito preso? Perchè mi sembra che di cinema ne faccia tanto, ma nel merito non dice nulla.






# 114    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 15/8/2008 alle 23:7

100 Giorni da Leoni. NOI. 100 Giorni di Governo. LORO. Sull'onda di Iva Zanicchi e "Ok, il prezzo è giusto", venite a continuare l'elenco delle misfatte di 3 mesi di REGIME MEDIATICO, ANESTETIZZAZIONE TELEVISIVA/DEMOCRATICA, TURPILOQUIO COSTITUZIONALE ... e chi più ne ha ... Vi aspetto su Nonleggerlo!
http://nonleggerlo.blogspot.com/


@fi Ma "fi" è andato davvero al Billionaire o ha avuto una CONVERSIONE? Ahahahahah Ragazzi, l'abbiamo proprio distrutto quel bastardo berlusconiano. Secondo voi che fine ha fatto? Comunque fi, è bene che non ti faccia più vedere. Qui tira una brutta aria dopo 3 mesi di governo del tuo padrone. Non vorrei fischiassero le pallottole....


Aggiungo una cosa a ciò che ha scritto er pupone: tutti gli italiani, se vogliono, possono leggerle le sentenze; soprattutto quello di particolare interesse pubblico. Internet serve anche a quello. Naturalmente costa un po' di applicazione e di fatica, come accade tutte le volte che si cercano di ottenere conoscenze o risultati importanti. Solo a dire chiacchiere non si fatica mai! Spesso si pensa che la propria neghittosità, il proprio essere svogliati o anche semplicemente stanchi, sia una cosa comune. E si mette il dubbio sulla curiosità degli altri perchè non si vuole ammettere le proprie debolezze umane e cognitive.


grazie Marco.. ed ecco l'euro del Corriere risparmiato! no perche' a volte mi viene la tentazione di comprarlo.. ma gia' mi pare uno spreco comprare ogni tanto Repubblica, cosi' per un qualche servizio, tra una pagina di pubblicita' e l'altra, ma pure il Corriere non ce la faccio.. Buon fine Ferragosto e seguenti :)


Caro Francesco, il mio papà è caduto dallo scaletto mentre cercava di origliare da sotto al pavimento ed ha battuto violentemente la testa sull'enciclopedia Treccani che usa come rialzo. Temo abbia assorbito involontariamente del sapere. Comunque domani lo portiamo dal medico, da un medico vero intendo dire, e gli facciamo fare l'analisi del cervello per vedere se è rimasto tale e quale o se è migliorato. Stanotte quindi non potrà trafficare sotto al soffitto, chiedo scusa per lui. Ciao e buona notte! Maria Fulvia


@ boccadorata Ciao, grazie per il consiglio di andare a vedere la proposta di Sabina Guzzanti sul suo sito, di schierarsi e muoversi in prima persona, e di cominciare individualmente a dire la verita'. Bisogna uscire da questa logica di relegare la soluzione dei problemi a pochi noti personaggi, ma mettersi in gioco personalmente, a costo di rischiare, ma per quanto mi riguarda, io ormai ho molto poco da perdere, il lavoro, che per meriti e sacrifici, mi ero conquistata, senza raccomandazione!, un buon lavoro, l' ho perso, proprio a causa delle vicende accadutemi, e quindi sono forse proprio la persona piu' adatta a questo nuovo modo di attivarsi, forse e' l' unico modo per risolvere la scandalosa, per non dire di peggio, situazione italiana, in cui ci troviamo a vivere. Bisogna a questo punto creare un grande numero di persone, come dici tu e come fa capire Sabina nel suo blog, coalizzarle con appunto bene in testa questa idea di resistenza e ribellione all' ingiustizia. Bisogna cominciare ad agire, a fare, e non piu' solo a parlare, le parole ormai non servono quasi piu' a nulla. Le trasmissioni di Santoro, l' ammirevolissimo lavoro di Travaglio e di alcuni altri, pochi!, che si adoperano egregiamente, quotidianamente, per la verita' e la giustizia in Italia, ormai non bastano piu', servono, ma non bastano. Il sito di Sabina Guzzanti l' avevo gia' visto tempo fa', ma mai assiduamente frequentato e mi e' piaciuto moltissimo, soprattutto quello che lei li' scrive, i suoi video ed anche il rapporto piu' diretto, direi quasi amichevole, che lei ha con i frequentatori del suo blog. E' fortissima! La seguo da sempre, da quando ha iniziato la sua carriera, insieme al fratello, e' uno dei miei personaggi preferiti, una di quelle poche persone pubbliche da ammirare in questo paese. Adesso faro' sapere la mia storia anche a lei, ma questa volta senza illudermi, solo per testimoniare quello che mi e' successo, perche' questo l' ho promesso a mio padr


...continua... ...Adesso faro' sapere la mia storia anche a lei, ma questa volta senza illudermi, solo per testimoniare quello che mi e' successo, perche' questo l' ho promesso a mio padre ed a me stessa, non smettero' mai di testimoniare. Ciao, un affettuoso saluto, Elisabetta Mazzi


Ciao Elisabetta, sei forte e molto simpatica, buona notte, a presto


@ boccadorata Ciao, grazie per i complimenti! Buonanotte ed a presto. Elisabetta Mazzi




politica : una tipa filosofa intuisce ,secondo la storia il paese progredisce , la tipa nn si stressa ed andiamo avanti , appunto ....alcun chè


Da quando mi sono accorto di essere spiato, o per meglio dire da quando il mio vicino di casa ha deciso di farmelo sapere attraverso messaggi che contenevano qualsiasi cosa da me detta in casa (anche a voce bassa e col televisore acceso!), la domanda che mi sono posto più frequentemente è stata "Cosa hanno queste persone al posto del cuore?". Il mio vicino di casa, Ugo Ristori, sa benissimo e lo sa la moglie e l'intera famiglia, che io ho avuto una vita veramente triste, passata quasi sempre in grande solitudine. Non a caso sono qui a scrivere, non sono andato in vacanza da nessuna parte e sono almeno 10 anni che non ci vado. Sanno benissimo che me la passo male. E lo sanno ancora meglio da quando mi spiano. Da essi ho ricevuto tutto il male possibile e immaginabile. Continue derisioni, assoluta mancanza di rispetto delle regole basilari del buon vicinato e, dulcis in fundo, questo "scherzo" di ascoltare tutto ciò che avviene in casa mia tanto da potermelo riferire attraverso messaggi anonimi. E faccio notare che non hanno riferito ciò che hanno detto i miei familiari, ma solo ciò che ho detto io con la mia voce, insomma è con me che ce l'hanno. Mi odiano. Quell'odio irrazionale che nasce dall'incomprensione, dalla superficialità, dal non conoscere bene una persona e non poterne quindi valutare l'interiorità. O forse è invidia proprio per quel po' di cultura che ho e della quale non mi sono mai vantato perché so bene che gente ben più colta di me e so bene che la cultura non si misura solo in quantità, ma anche in qualità. Insomma il mio vicino conosce certamente tantissime cose che io non conosco e quindi se si tratta di invidia è invidia stupida.


continuazione: Insomma io non so e non capisco per quale motivo sia stata organizzata contro di me un'azione così meschina. Io esco poco di casa perché mi sento più a mio agio in casa. Mi piacerebbe molto avere una vita come tutte le altre persone, andare al mare, divertirmi, ma questo è quello che la società mi ha riservato e io non sono stato capace di superare i tanti ostacoli che la malvagità umana mi ha posto dinanzi. Adesso mi hanno tolto anche la mia privacy. In casa mia non posso più nemmeno confidarmi con mio fratello (al massimo posso farlo per iscritto, ma non a voce). Le telefonate vengono ascoltate, viene ascoltato tutto ciò che faccio perché non sentono solo la voce, ma ogni più piccolo rumore. La mia famiglia è ostaggio della famiglia Ristori. Io non credevo che la malvagità umana potesse arrivare a tanto, ma dopo una vita di sofferenze forse avrei dovuto essere meno ottimista. E adesso? Adesso che non ho più nemmeno la mia intimità tra le mura domestiche, cosa resta della mia vita? Lo vogliamo chiedere ai miei carnefici? Fanno spallucce. A loro non interessa. E' la "banalità del male", come scriveva Hannah Arendt. O anche "la risposta soffia nel vento" come cantava Bob Dylan.


terza puntata: Vi chiederete con che mezzo ascoltano. Me lo sono chiesto anch'io. Quando al piano di sopra c'è gente che parla io sento parlare ma non distinguo nemmeno una parola. E lo stesso avveniva con le persone del piano di sotto fino a quando non hanno (evidentemente) messo dei pannelli fonoassorbenti. E infatti tempo fa dissi a mia madre: "Non sento da molto tempo i Ristori, prima si sentiva se avevano ospiti, o si sentiva un televisore, rumore di stoviglie, ma da molto tempo non sento più nulla, silenzio assoluto". Mia madre disse che i Ristori stanno poco a casa. Io risposi "Possibile che non ci siano mai, neppure la sera?". La risposta arrivò tramite Internet, tramite un messaggio, sempre sullo stesso forum e con la stessa firma, che diceva "Tu invece ci stai sempre e ti sta bene" (uno dei tanti messaggi che servivano a farci sapere di essere spiati). L'idea di mettere dei pannelli fonoassorbenti gliela detti proprio io ai miei vicini. Un giorno vennero a casa mia per chiedere il permesso di installare sul loro terrazzo (che in realtà è condominiale) una copertura. In quella occasione si parlò (con molta serenità) del disturbo reciproco dovuto a musica e quant'altro e loro mi dissero di mettere dei pannelli acustici. Io feci notare che metterli sul pavimento sarebbe stato molto difficile e costoso, mentre la cosa più semplice era che loro li mettessero sul soffitto. E avrebbero potuto limitarsi a mettere questo isolamento. Invece hanno voluto andare oltre, hanno piazzato dei microfoni o comunque qualche strumento atto ad ascoltare ciò che avveniva in casa mia. Non si sono voluti privare totalmente del sottile piacere morboso dell'ascolto del vicino. Ed eccoci quindi adesso in questa situazione schifosa dalla quale non se ne esce più perché ovviamente non potrò mai sapere se e quando smetteranno di tenerci sotto controllo. Se qualcuno può darmi qualche suggerimento su come risolvere questa situazione gliene sono grato.


quarta puntata: La mia colpa? E' esistere. Quale azione grave posso aver commesso nei confronti del mio vicino, tanto grave da meritarmi tanto odio? Ho fatto un esame di coscienza. La mia colpa principale è aver ascoltato spesso musica ad alto volume. La musica è la più grande passione della mia vita e se mi si toglie anche quella cosa mi rimane? Oltretutto l'ascolto di musica ad alto volume da parte mia non può essere protratto per ore perché darebbe fastidio a me per primo che sono nella stanza a poca distanza dalle casse acustiche. Quindi si tratta di un ascolto che si limitava ogni volta a poco tempo, un'ora, massimo due e certamente non di primo mattino, non nel primo pomeriggio, non a tarda sera. Rinunciare alla musica. Posso ascoltare un brano orchestrale in cuffia? Il vicino di casa fin da quando è venuto ad abitare qui ha fatto feste rumorosissime che si concludevano all'una e mezza di notte! Lezioni di pianoforte durate almeno 10 anni senza alcuna sosta nemmeno nel primo pomeriggio quando la gente vorrebbe riposare. E continui lavori di ristrutturazione. Una volta tali lavori durarono tre mesi durante i quali i Ristori andarono ad abitare altrove e noi abbiamo dovuto sopportare tre mesi ininterrotti di martelli pneumatici e altro.


quinta puntata: Altra mia colpa: un paio di anni fa mentre mia madre lavava i piatti in cucina si staccò il tubo di scarico del lavandino e una certa quantità d'acqua finì sul pavimento e fu ovviamente subito asciugata. Salì la signora Ristori dicendo che in casa sua "ci pioveva", poi salì il marito dicendo che noi facevamo scorrere acqua ogni due anni quando invece era capitato ben 22 anni prima (lo ricordo bene perché era ancora vivo mio padre). Io risposi che avremmo provveduto, ma lui continuava a delirare dicendo "Metteteci una caffettiera sotto", dicendo che gli avevamo rovinato il parquet e ovviamente il soffitto. La mattina dopo mio fratello scese a verificare. C'era una piccola macchiolina sul soffitto e Ugo Ristori lamentava ora non più danni al parquet ma ad un divano!! Insomma aveva cambiato da un giorno all'altro la versione dei fatti. L'errore che abbiamo fatto è stato non chiedergli quanto volesse d'indennizzo, insomma abbiamo fatto finta di niente anche a causa di questo cambio di versione che ci lasciava un po' sconcertati. Sono errori che adesso stiamo pagando a caro prezzo con la perdita della nostra privacy e il controllo totale sulla nostra vita.




# 131    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 16/8/2008 alle 10:34

Giriamo la ruota: 100! 100! 100! 100 giorni son passati, abbiamo tirato una riga, venite a dir la vostra.
http://nonleggerlo.blogspot.com/


sesta puntata: Le colpe del vicino in parte le ho già citate. Era da poco morto mio padre e uscivo poco con la macchina che restava quindi spesso ferma in garage. Ristori pretendeva che la mettessi fuori affinché lui potesse mettere dentro la sua. Avevo due barboncini che portavo a correre nel giardino tre volte al giorno. Ristori pretendeva che li portassi in strada col guinzaglio perché temeva che facessero pipì nell'orticello che lui si era fatto nel giardino condominiale. Delle feste che faceva fino all'una e mezza di notte abbiamo già parlato. Io non ho mai protestato, né chiamato la polizia perché non sono un guastafeste. Insomma ho sopportato. Lezioni di piano tutto il giorno, o per meglio dire dall'una del pomeriggio fino alle sette di sera e senza alcuna pausa per poter riposare un po' dopo pranzo. Chiedemmo di rispettare il silenzio pomeridiano, ma continuarono come se nulla fosse. Dei continui lavori di ristrutturazione abbiamo già parlato. Una cosa di cui invece non ho ancora parlato riguarda il suo telefono cordless, uno dei primi in assoluto, quando ancora non era così diffuso. Dava disturbi sulla banda VHF. Noi ascoltavamo in parte le sue telefonate, e non potevamo seguire un film in santa pace o un TG perché l'audio suo si sostituiva a quello della TV. Glielo dicemmo. Lui disse che avrebbe tenuto l'antenna del cordless più bassa. Insomma fummo costretti a subire anche questa volta e a rinunciare anche alla registrazione di film. Delle altre cose poi ho già parlato anche se meriterebbero ulteriore approfondimento. Poi occorrerebbe parlare di tutte le "libertà" che si è concesso nei confronti dell'intero condominio, come ad esempio mettere barche e rimorchi nel giardino, l'appropriazione indebita dell'appartamento del portiere, ecc. Chiudo qui per ora, sono stanco e avvilito.


I commenti come quelli di Ferruz n.126, in cui non viene indicata alcuna prova o ragionamento, permettono di capire qual'è la differenza fra la conoscenza e la supponenza.


# 134    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 16/8/2008 alle 11:2

C'è qualcosa di personale con Ostellino? Perchè di giornalisti faziosi, plasmati sul nulla e servi della società mediatica ce ne sono molti, dal Giornale a Repubblica, da l'Unità a Libero. Non vorrei che si focalizzasse volutamente l'attenzione su pochissmi giornalisti per motivi che non ci son dati a sapere. Per quel che mi riguarda quasi ogni giorno cambio testata giornalistica, sapendo che non troverò reportage d'assalto, scoop unici o sensazionali articoli, ma che guarderò la società con gli occhi qualunquisti della gente comune. Amo comunque il "quotidiano" in sè. Poi ovviamente bisogna implementare le proprie conoscenze con letture varie, web, video, ricerche, studi etc ... Bisogna fare qualcosa, il radicamento di questa classe dirigente obsoleta e tentacolare è troppo forte, decennale, quasi immutabile. Ma dobbiamo fare qualcosa, e da settembre proverò a proporre, dal blog Nonleggerlo, qualche iniziativa nazionale ... A presto
http://nonleggerlo.blogspot.com/


"Questi uomini...saranno avidi di ricchezze e selvaggiamente devoti, nell'oscurità, all'oro e all'argento, possiederanno magazzini e tesori domestici dove nascondere quelle ricchezze, e residenze recintate, veri nidi privati, nelle quali possono spendere per le loro donne e chi altri vogliono, e darsi a una grande dissipazione... E saranno anche avari con i loro beni, che si guadagneranno e onoreranno non apertamente, prodighi soltanto con i beni altrui, perchè li agognano, e coglieranno i loro piaceri di nascosto, sottraendosi alla legge come i bambini al padre, e non saranno educati dalla persuasione ma dalla violenza, perchè avranno trascurato la vera Musa, quella dei ragionamenti e della filosofia, e avranno stimato la ginnastica più venerabile della musica.."


@Panther #60 Non credo troppo nelle liste civiche e putroppo Grillo ha ragione sul 90% delle cose ma c'è un 10% di "spariamo a zero su tutto" che rovina completamente la sua credibilità. Ma in ogni caso, come puoi dire che i referendum li lasciano marcire negli scantinati? Dio mio, se ci sono le firme per richiederlo DEVONO farlo. Qual è il problema, che la maggior parte degli italiani non ci sta? Che poi non vanno alle urne? Che non sono d'accordo? Se è davvero così, se gli italiani si lasciano stordire DAVVERO dai media, se agli italiani VA DAVVERO BENE Berlusconi, che diavolo ci impicciamo? Siamo evidententemente una piccola minoranza, e come minoranza NON ABBIAMO IL DIRITTO di scegliere per gli altri. Allora, quanti REALMENTE siamo contro il "nuovo regime"?


X il ragazzo spiato da Ristori Ciao, sono la ragazza che ha ampliamente descritto la propria storia su questo blog, Elisabetta. Anche se le nostre vicende sono completamente diverse per origini e modi di svolgersi, hanno un dato in comune, quello di essere perseguitati entrambi, da cosiddetti condomini. Anch' io con mia madre siamo spiate, e tempo fa abbiamo trovato una cosiddetta cimice nell' appartamento, inoltre spesso mi ritrovo persone d' avanti alla porta, nell' intento di ascoltarci. Ma io e mia madre stiamo anche seriamente rischiando la vita, qui' in questo palazzaccio, di proprieta' del Comune di Roma, in una cittadina schifosa, Nettuno, con cui io non ho nulla a che fare, dove ci troviamo per sbaglio, per la persecuzione attuata tempo fa' a mio padre, come ho gia' scritto in questo blog, che tu mi sembra abbia letto, ma che non smettero' mai, finche' vivro', ovunque, qui' ed altrove, di testimoniare. Noi veniamo continuamente offese, minacciate di morte e le persone che ci minacciano piu' di tutte, abitano proprio nell' appartamento accanto al nostro. Per fare un esempio, l' altro giorno mia madre e' stata minacciata da parenti di questi che ci abitano accanto, che sono di nuovo penso, senza casa, di essere sparata, e quello che l' ha minacciata ha adesso veramente una pistola, perche' qualcuno ha pensato bene di far diventare questo essere immondo, pluripregiudicato, rapinatore e forse anche assassino, di nome Montalbeno Giuseppe, un vigilantes, cose che accaddono solo in Italia! Mia madre e' cardiopatica e dopo questo episodio e' finita per l' ennesima volta all' ospedale e ti assicuro che se succedesse qualcosa a mia madre (mio padre non l' ho piu', perche' come dico io e' stato ucciso da questo Stato, anche se non materialmente, ma con altri mezzi, come i degni rappresentanti di questo stato sanno fare), loro qui' dentro, questi criminali, e sono in parecchi, hanno finito la loro insulsa vita. Non e' tanto per me, ma anche


@ Davide 3D Sono d' accordo quando dici che il caso tortora dovrebbe insegnare qualcosa, ma credo anche che tortora, quando è stato indagato, si era probabilmente sputtanato tutti i soldi che aveva altrimenti, per come funziona la giustizia italiana, non avrebbe fatto un giorno di carcere. Anche io penso che bisognerebbe essere più garantisti, prima di giudicare qualcono bisogna essere sicuri di quello che si fa e anche i giudici spesso sbagliano. Ma mi spieghi perchè un poveretto che dicono che ha rubato un cellulare finisce in carcere ancora prima che la notizia di reato sia comunicata alle autorità competenti, mentre qualcun' altro dovrebbe essre fuori dopo la sentenza di 3° grado?


X il ragazzo spiato da Ristori ...CONTINUA... ...loro qui' dentro, questi criminali, e sono in parecchi, hanno finito la loro insulsa vita. Non e' tanto per me, ma anche, ma quello che piu' non sopporto, e' che a mia madre, a 65 anni, dopo tutto quello che ha passato, possano essere dette ed accadere certe cose. E ti aggiungo che io e mia madre abbiamo anche aiutato questa gente in passato, e questo e' il ringraziamento. Quindi per certi aspetti mi trovo forse in una situazione piu' drammatica della tua, anche perche' non siamo tutelate da nessuno, polizia ecc.... Per quanto riguarda i consigli, posso dirti, come ho gia fatto in precedenza di cambiare casa, come spero di fare presto io, ma questo mi hai gia detto, non vuoi farlo, e ti comprendo, sono loro che se ne devono andare! Forse dovresti segnalare questa situazione o meglio denunciare tutto questo alla Polizia o a Carabinieri, ma per esperienza so che non fanno nulla, pero' non si sa mai, provaci. Un' altro consiglio e' quello di infischiartene che ti spiino, anche se so sia forse impossibile, ed anzi visto che ti sentono, fargli sentire quello che si meritano di sentire al loro riguardo. Purtoppo non c'e' limite alla malvagita' umana, e questi, magari avessero cacca nel cuore, hanno peggio, un qualcosa di inimmaginabile per una mente umana normale, che non so neanche io cosa sia. E comunque sono sicura che alla base di tutto ci sia l' invidia, perche' certa gente, molta e' invidiosa non solo dei beni materiali, ma anche e soprattutto delle qualita' umane che loro non potranno mai possedere, e soprattutto della cultura che non e' solo quella accademica, ma puo' essere anche di altro tipo, perche' come dici tu non e' la quantita della cultura che fa' la differenza, ma la qualita', c'e' poi l' invidia nei confronti del diverso, di qualsiasi tipo, che rappresenta l' opposto di quello che loro sono, mediocri, squallidi, grigi, senza sentimenti, vuoti, spenti, praticamente dei morti vive


X il ragazzo spiato da Ristori ...CONTINUA... ... praticamente dei morti viventi. Un altro consiglio che ti posso dare e' di uscire un po' di piu', lo so che questo mondo e soprattutto questa Italia fa schifo ma, almeno per quanto mi riguarda, fuori sto poi meglio, lontana da questi criminali, che come ti ho detto stanno attentando seriamente alla vita mia e di mia madre. Comunque ti sono vicina, perche' capisco perfettamnete il tuo problema. Ciao da un ' altra perseguitata, alla quale i maledetti condomini, ma anche qualcun' altro!, hanno rovinato la vita. Ma ti assicuro, che non so come, quando, ed in che modo, spero in modo lecito, gliela faro' pagare. E poi, sembra banale, ma io per fortuna o per sfortuna, non lo so, sono credente e sono convinta che la giustizia divina esista, anche su questa terra! IL POPOLO ITALIANO E' UN POPOLO DI INVIDIOSI E GLI INVIDIOSI POSSONO ROVINARTI LA VITA, MA FINIRANNO ALL' INFERNO E PATIRANNO QUELLO CHE AGLI INVIDIOSI FA' PATIRE DANTE NELLA DIVINA COMMEDIA! ELISABETTA MAZZI


Io penso che sia ora di dire che il caso Tortora è stato sfruttato negli anni da tanti soggetti ai quali dei valori della giustizia hanno un concezione tutta personale e del funzionamento della Giustizia non frega assolutamente nulla. Il caso Tortora è stato appunto un caso, non è stata la dimostrazione di un metodo. Il metodo semmai è esattamente quello opposto: l'insofferenza ai controlli della Magistratura e l'incapacità di una intera classe politica e dirigenziale di darsi regole di verifica pre-penale. La dimostrazione sta nel fatto che in tutti questi anni (dagli anni 80 in poi) non è stata fatta una sola legge che contrasti la corruzione pubblica e tuteli la trasparenza amministrativa nell'agire politico. Al contrario sono state mutate sistematicamente le norme in unica direzione: contrastare l'emergere della verità nei processi.






Il problema e' che in Italia non e' stata scoperta la verita' su niente veramente, sulle stragi, sul terrorismo, sul caso Moro, sul caso Tortora, e su tanti, tanti altri casi scandalosi, sulle stragi di mafia, su niente! Ci sono stati anni di indagine per tutto e su tutto, pseudo-sentenze, finite sempre con assoluzioni, per vari motivi di tipo processuale, oppure ci sono state delle sentenze che hanno individuato colpevoli materiali di stragi, di omicidi, e di quant'altro, ma non sono stati individuati i mandanti di essi, ed io sono sicura che questi mandanti non si sono stati voluti individuare. Forse solo quando moriranno dei 'grandi vecchi' uscira' fuori la verita', ma non sono sicura neanche di questo. Forse l'Italia, e lo dico con grande rammarico, e' un paese senza speranza, in altri Stati civili tutto quello che e' accaduto nel territorio italico, non sarebbe mai potuto accadere, l' opinione pubblica si sarebbe da tempo ribellata, qui' si sono dimenticati di Moro, Falcone, Borsellino, delle stragi, del terrorismo e di tutto il resto, a parte poche eccezioni, che ricordano. Questo e' un popolo che fa finta di non ricordare, che pensa solo ai propri piccoli e grandi insulsi interessi. Sono italiana, ma sto arrivando a rifiutare di esserlo, per principio, e mi domando come essendo io italiana, possa essere tanto diversa dalla stagrande maggioranza di quelli che dovrebbero essere i miei connazionali. Mi domando anche come in un territorio cosi' piccolo come quello italiano, con un numero di abitanti non elevatissimo, possa essere successo e possa continuare a succedere tutto quello che succede. Ma che c'e' in Italia che non va? Perche' tutto questo? Devo cominciare a pensare a forze demoniache che hanno preso possesso di questo paese? Ma sono una persona razionale e non posso pensare cosi', anche se sono credente e qualche volta il dubbio mi viene. Oppure nella stagrande maggioranza degli italiani, non di tutti ovviamente, c'e' qualcosa di marcio nel


continua... ...Oppure nella stragrande maggioranza degli italiani, non di tutti ovviamente, c'e' qualcosa di marcio nel DNA, visto che sono stati in passato capaci di portare, insieme a loro degni amici, un intero mondo in guerra? Elisabetta Mazzi


a Ferruz mio caro nemico ascolano, certo le sentenze dei giudici sono falsi storici invece la verita l'avete voi di Forza Nuova. Torna a scrivere sui siti Ultras che quello è il tuo mondo.


Lo scambio di battute tra Ferruz e Cecco mi fa di nuovo ricordare il regime del Grande Fratello in "1984" (il quale, guarda caso, comanda atraverso la sua costante presenza sullo schermo televisivo di ogni casa, e questo in un romanzo scritto nel 1948! Che profeta!)Un regimo che ha pochi ministeri, uno dei quali è quello della Verità: e lì che si preparano le menzogne da inculcare in tutte le teste... In "1984" non c'è posto per la Giustizia: fa tutto lui. Ed è precisamente quello a cui tende Mugaberlù con la riforma, già iniziata e che presgurà in settembre) della Giustizia che sarà rivoltata come un guanto. Un guanto che egli poi sinfila come ci si infila un burattino. Un burattino di nome Giustizia - ma rovesciata.


# 148    commento di   LARA 11 - utente certificato  lasciato il 18/8/2008 alle 9:59

Grazie per l'articolo.


Caro Ezna n.133 le motivazioni dell'innocenza le trovi sul sito: http://www.loradellaverita.org/ Più che altro dovresti fornire tu le prove, visto che per i condannati ci sono solo indizi (Sparti smentito dagli stessi familiari).... Per Cecco: Visto che mi conosci, dovresti forse sapere che non sono di Forza Nuova. Tra l'altro perchè un presunto ultras non dovrebbe avere cognizione di causa su temi nazionali e di giustizia? In base a quale principio?




"Terrificante è sempre stata l’amministrazione della giustizia, e dovunque. Specialmente quando fedi, credenze, superstizioni, ragion di Stato o ragion di fazione la dominano o vi si insinuano" L. Sciascia


"Mi ha sempre disgustato vedere i giudici spingere con l’inganno e le false speranze di favori o del perdono il criminale a confessare la sua azione, e adoperare in ciò la frode e l’impudenza. E’ una giustizia perfida, non meno ferita da se stessa che da altri." Montaigne


"Mi ha sempre disgustato vedere i giudici spingere con l’inganno e le false speranze di favori o del perdono il criminale a confessare la sua azione, e adoperare in ciò la frode e l’impudenza. E’ una giustizia perfida, non meno ferita da se stessa che da altri." Montaigne


"Mi ha sempre disgustato vedere i giudici spingere con l’inganno e le false speranze di favori o del perdono il criminale a confessare la sua azione, e adoperare in ciò la frode e l’impudenza. E’ una giustizia perfida, non meno ferita da se stessa che da altri." Montaigne


"Ditemi cosa volete che io dica" A. Manzoni



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti