Commenti

commenti su voglioscendere

post: Abbiamo i palinsesti

Ora d'aria l'Unità, 6 settembre 2008 Due notizie, una buona e una cattiva. La buona: ancora pochi giorni e il Pd avrà 3 televisioni (l a dalemiana “Red” e la veltroniana “Youdem” , oltre a Rai3). Che non sono ancora le 5 di Berlusconi, ma sono già qualcosa. La cattiva: i palinsesti di entrambe sono stati trafugati a fine luglio dai ladri nella villa affittata da Veltroni a Sabaudia. Poi i topi d’appartamento han tentato di piazzarli a tutti i ricettatori del giro, senza trovarne uno solo interessato all’articolo. Così li han gettati in un cassonetto dove noi, sfidando l'ordinanza Alemanno , li abbiamo recuperati per offrirli ai lettori dell'Unità in esclusiva mondiale . La veltroniana “ Youdem ” (acronimo di Yes Obama United in Dialog e Mutism ) ha come logo la figurina ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 116    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 7/9/2008 alle 21:59

Tenetevi pronti. Un nuovo Indultino sta per esplodere: stavolta lo scopo reale è il disintasamento delle carceri, o l'ennesima manovra salva colletto bianco? E loro parlano di braccialetti ... Le Intercettazioni tengono banco, mentre le Famiglie s'indebitano per sbarcare il lunario, alimentando quel malefico circolo vizioso del credito al consumo. L'ennesima bolla che tra non molto tuonerà come uno Tzunami finanziario. Ma attenzione! Di questo e molto altro ne discuteranno i Geni della GIUSTIZIA, in un Forum ad essa dedicata: MASTELLA - ANDREOTTI - COSSIGA - ALFANO. Ce ne rendiamo conto? Guardare per credere:
http://nonleggerlo.blogspot.com/2008/09/allultimo-sangue.html


mio Dio...è in arrivo la "Service Tax"! tutto questo è vergognoso, umiliante... "si ma non è l'Ici!" è che minchia èèèèè??? :-S è un'altra porcata, con un nome ancora più porco! per favore, qualcuno prenda a schiaffi Uolter, è ora che si svegli, tzè... pseudo opposizione! silenziosa, cauta, attenta...che nervi!!! maledizione! che possiamo fare?!


# 118    commento di   Mary 63 - utente certificato  lasciato il 7/9/2008 alle 22:16

Sto seguendo la trasmissione di Lucarelli su Tangentopoli su rai3...Lucarelli non solo è un grande scrittore ma anche un vero e bravo cronista....Certo che se Tangentopoli tornasse oggi non troverebbe gli italiani amanti della giustizia e della legalità di allora.....Purtroppo la maggior parte del popolo italiano è lobotizzato da Mafiaset....


Sto seguendo anch'io la puntata su tangentopoli e mi viene da piangere se penso al popolo che eravamo quando ci simao ribellati e al popolo che siamo diventati.




ED E' STATO UNO STRAORDINARIO LUCARELLI SU RAITRE!! ED E' STATO UN FANTASTICO LUCARELLI SU RAITRE!!! ED E' STATO UN FORMIDABILE LUCARELLI SU RAITRE!!! Puntata dedicata a TANGENTOPOLI (spero disponibile al più presto sui siti Rai..) Tra le tante cose mostrate in ricordo di quegli anni, una prima pagina di CUORE "SCATTA L'ORA LEGALE. PANICO TRA I SOCIALISTI" Troppo bella..


Confermo: grande Lucarelli stasera… sarebbe da inserire nel palinsesto di Alex, voi che dite? ;-)


Lucarelli si è limitato a presentare fatti e testimoninze. Deduzioni e conclusioni tocca a noi trarne. Ad esempio per rispondere alla domanda: che ruolo ha giocato e sta giocando ancora il personaggio chiave della svolta dopo tangentopoli, "l'uomo nuovo della politica", Berlusconi? Una risposta me la sono già data con assoluta sicurezza: è effettivamente "l'uomo della provvidenza" (dove "provvidenza" sta per mafia e malaffare).


peccato che a distanza di anni ci ritroviamo bobo craxi nel pidi e per pars condicio, per garantire il dialogo stefania craxi nel pidl. W l'Italia




"Il Berlusconismo e' la feccia che risale il pozzo" Il lancio di tutto e di piu' contro craxi fu uno dei momenti migliori dell'italia del dopoguerra,non mi interessa chi ci fosse tra la folla,fosse stato pure goebbels avrebbe fatto bene idem.Rivedere quelle immagini,pensare a come eravamo messi,90mila miliardi e passa di finanziaria,le stragi,la mafia che aveva in pugno quegli schifosi che dirigevano l'italia dell'epoca e voleva che scendessero a patti a furia di morti,poi arriva chi sappiamo noi,ed ora tocca sorbirci vespa con pomicino e de michelis che danno lezioni di economia e politica estera,gava un santo,andreotti non ne parliamo,craxi quasi sepolto vicino a Giovanni Paolo II,e se compri Il Giornale pure Facci e Giordano che danno lezioni di moralita'e buon giornalismo.....


Caro Marco e frequentatori del blog, da sito di Grillo ritrasmetto per conoscenza: "Un blogger mi ha segnalato una modifica del Codice Penale che abolisce il reato di colpo di Stato. E’ successo due anni fa, con il penultimo governo dello psiconano. Ma nessuno se ne è accorto. Lo ammetto, neppure io. Giornali e televisioni ripieni di giornalisti e direttori piduisti neanche. Si sono voltati dall’altra parte di fronte allo stravolgimento dell’articolo 283... Tanto per prepararci a ciò che ci attende ... forse è davvero il caso di preparare le valigie?


Ps. Se anche il Papa alla messa celebrata a Cagliari, davanti a centomila fedeli (e con il Berlùsca in prima fila) dichiara che "ci vuole una nuova generazione di politici", bisogna constatare che fa più opposizione di Uolter ...


torno all'università e nn me ne vado più ......... ....una persona nn è determinante per l'economia il contrario sarebbe paradossale ............. una persona nn è determinante per la società il contrario sarebbe stupido quindi nn fatemi lo scontrino e ok il prezzo è giusto gl' itagliani ? sono ancora un pò stressata


..ne ho di strada da fare ...viaggiare e francia inghilterra islanda olanda , europa fredda e acquatica francese inglese tradizioni europee penso che è tutto bene mamma mia università since 1090....1890 dalla nascita della cultura dall'800 prima della decadenza dell'impero romano 800 a fine dell'impero romano


@costume e società nn sono diventata razzista , io ciò paura realmente paura voglio il meglio e mi sento in colpa per questo ,ciao


come come ? io ho già deciso da due anni comunque è che a me l'italia vorrei stare un pò tranquilla , comunque raga se siamo tanti e crediamonellademocraziae nella repubblica l'esercito in italia il colpo di stato nn lo fa ...quindi dobbiamo come società civile stare contro il governo ma quando cade sto governo ? si fa così : violano le regole qualcuno ne è al corrente avverte le forze dell'ordine pedinamenti telecamere cimici ..................ed il governo cade


io non scrivo ....ma scrivo....letterarie ok il prezzo è giusto


io ero troppo stressata per lucarelli , ho ascoltato volentieri un approfondimento sull'energia geotermica su sky sti ameriani se nn ubbidiscono alla vecchia europa ...........


chiunque è stress per me nn lo frequento la...fama ...è la fatica che nn so gestire ma giorno per giorno imparo è che io fatica nn ne faccio solitamente ve lo scrivo mi faccio conoscere realmente perchè gl'altri aiutino a viver le persone come me più giovani


io sono ok è solo che ..nn ho nessuna voglia di far fatica ...realy..infatti chiunque mi procura stress è già fuori dalla mia vita buon giorno cafè thè biscotti o fette biscottate ? il diabete ? oggi è lunedi


borghesia ? fate leggere ai vostri figli i romanzi di fine dell'800


la musica classica è balsamo per orecchie e cervello


utopia utopia utopia utopia utopia però sto cominciando a dormire bene il mio cervello mi dice che la strada è giusta quindi lo stress finirà e sarà solo un ricordo


a mio parere alcuni problemi della borghesia sono esplicati nei romanzi europei di fine '800 inizi '900-'930


io che son cattolico è meglio che con i miei peccati ed il mio rancore per gl'altri me ne sto lontano dai laici io che perseguito gl'altri con i miei dogmi pretendo che le donne siano suddite della mia follia ..........................................le donne hanno il potere di decidere il futuro genetico della specie ..........le donne giovani devono fare esperienze sessuali ...leggere libri e ...decidere a chi fare figli ,scegliere per amore a chi fare figli altro che chiacchere sul padre eterno .....le donne hanno il potere genetico . tiè altro che invidia del pene se siamo donne ....no comment


realmente per me i cattolici sono solo stress , anonimo li ho conosciuti troppo , la loro ipocrisia pelosa ed unta , la loro cattiveria , loro che stanno chiusi in casa che nn conoscono la vita se nn per sentito dire che sono cloni copiano copiano senza personalità che hanno una religione ....sempre a braccietto del più forte codardi..che con ipocrisia dialogano con delinquenti mafiosi cornificanti che relegano la donna a utero senza coscienza ...no comment tralmente per me i cattolici sono solo stress quando la situazione cambia se cambia vi tengo informati cattolici a mai più le vostre male lingue fanno troppi danni , vi siete traditi pensate di poter imporre la vostra bieca volontà a me nn piacete potete starmi lontani ? riuscite ? visto che sapete solo parlare male dietro le spalle e così cercate di rovianre la vita al persone per bene e laiche ?


gesùù è famoso nn era cattolico ...........................................................................cattolici riuscite a starmi lontani o siete ossessionati ?


gesù nn era cattolico cattolici ce la fate a starmi lontani o siete ossessionati da voi stessi ? nn potete imporre la vostra volontà malevola le vostre malelingue e la vostra presunzione ai laici , basta .


Si potrebbe/dovrebbe anche fare a meno di parlare ancora di fascismo, dopo 63 anni. Sarebbe bello considerarlo morto e sepolto. Ma siccome i fascisti, post fascisti, finacheggaitori, apologeti, nostalgici, falsari ("falso in bilancio" sulla storia del Ventennio) pullulano, anzi sono sulla cresta dell'onda politica: ebbene, l'hanno voluto loro, parliamone! Ma senza raccontare frottole.


"finacheggaitori"? Piuttosto: fiancheggiatori


A proposito di fascisti brigatisti al "fianco" di servizi senza servizi se non di criminali,bande(della magliana e altre e mafia), di tutto di piu,insomma FALSI E FALSARI DI STATO,STATO DEVIATO ORA COME ALLORA, segnalo un libro che ho letto quest'estate,che conclude verso la fine anche richiamando la metafora del grande Sciascia sulla palma che va al nord del giorno della civetta,profezia dei tempi odierni che inziavano gia allora, ed è alla fine di un libro molto ricco di fatti veri,messi bene in relazione,oltre la finzione studiata ad arte ed allora presente in documenti e comportamenti di conseguenza depistanti volti a raggiungere ben altri fini che la lotta di classe e il processo popolare ..insomma tutto come da grande disegno di un bel superfascista post fascismo classico della storia,insomma il gelli&co.. il libro è IL FALSARIO DI STATO -Nicola Biondo Massimo Veneziani dedicato al Tony Chicchiarelli della rapina del secolo,quello anche dei comunicati del lago della duchessa e dell'omicidio pecorelli e tanto altro ancora


Anzi, facciamogli il "processo di Norimberga" - in contumacia, postumo, almeno giornalistico - che inspiegabilmente non è mai stato fatto per l'Italia.


in attesa di quanto suggerito da roland sul processo di norimberga italiana ,da dedicarsi ai fatti neri d'italia dai fatti del bandito giuliano (che del bandito non erano) a quelli dei giorni nostri , faccio un'altra segnalazione: 8 settembre 2008 - Le novità su MicroMega.net:www.micromega.net Piazza del dissenso Furio Colombo: Veltroni sì, Veltroni no, Veltroni ma Cremaschi: L'Alitalia svenduta all'asta. E a pagare sono i lavoratori "L'errore di fondo è stato rinunciare alla possibilità di una ristrutturazione pubblica. Il sindacato non può accettare il ricatto del prendere o lasciare e bisogna farsi carico anche delle migliaia di precari che neppure compaiono tra gli esuberi". Il danno e la beffa di Cinzia Sciuto / Il conflitto d’interessi vola Alitalia / Insolvenza Alitaliana Il miracolo che non c'è stato Pancho Pardi: La truffa dell’immondizia rimossa Ottavo spot di Berlusconi a Napoli. Ma la regione resta invasa e inquinata da un reticolo di discariche occasionali dove i fuochi bruciano notte e giorno, come dimostrano le foto e i video di denuncia di decine di cittadini. "Jatevenne day": 27 settembre, manifestazione nazionale a Chiaiano Cinema Giuseppe Bertolucci: "La rabbia di Pasolini" è un grido che parla al nostro presente Intervista al presidente della Cineteca di Bologna, curatore della ricostruzione della versione originale del film: "L'allarme di Pasolini contro l'omologazione culturale e il totalitarismo del sistema dei media è assolutamente attuale. Nessuno ha ancora creato le condizioni per spegnerlo". TRAILER / FOTOGALLERY / Pasolini racconta "La rabbia" La morte di Pasolini: MicroMega aveva ragione Giustizia e informazione al tempo del Caimano L'Italia del bavaglio I video della presentazione di "Bavaglio" a Roma con gli interventi di Marco Travaglio, Sabina Guzzanti, Peter Gomez, Pino Corrias, Marco Lillo e Paolo Flores d'Arcais / FORUM: Dì la tua "Outing civile", M


# 150    commento di   Matteo7del7 - utente certificato  lasciato il 8/9/2008 alle 9:31

Ancora più strepitoso del solito. Marco sei semplicemente un genio. Ciao


Fino a quando questa povera Nazione si dovra` accontentare di parole, parole, parole di denuncia e scontento ristrette ad una minoranza senza potere? Non credete che ormai il regime abbia raggiunto un livello tale che un semplice sfogo verbale non basta piu`? L' Italia sta sprofondando nelle sabbie mobili e da sola difficilmente potra` tirarsi fuori. Non credo di essere pessimista, ma soltanto con un aiuto esterno, magari europeo, legale, potremo ribaltare un governo incostizionale con un Presidente del Consiglio incostituzionale, che fa leggi incostituzionali e che ha precipitato questo paese ad un livello di amoralita` e volgarita` cosi` imbarazzanti che ci vorranno generazioni per poterci riprendere.


# 152    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 8/9/2008 alle 9:44

Alitalia e disiformazione di regime “Con Fannie e Freddie l’Alitalia non c’entra”. Da “La Stampa” di oggi: http://newrassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=rassegna¤tArticle=J5UK3


# 153    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 8/9/2008 alle 9:45

Alitalia e disinformazione di regime “Con Fannie e Freddi l’Alitalia non c’entra”. Da “La Stampa” di oggi: http://newrassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=rassegna¤tArticle=J5UK3


# 154    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 8/9/2008 alle 9:46

Alitalia e disinformazione di regime “Con Fannie e Freddie l’Alitalia non c’entra”. Da “La Stampa” di oggi: http://newrassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=rassegna¤tArticle=J5UK3


# 155    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 8/9/2008 alle 10:1

Grande puntata di Blu notte che bei tempi quando i giornalisti facevano a gara per riportare la verità sui giornali e la gente beffeggiava per le strade i politici corrotti. Grandiosi i primi piani al rallenty che si facevano ai maiali che sfilavano in procura. Eppure eravamo solo negli anni '90 , com'è possibile che in così poco tempo la voglia di giustizia in gran parte degli italiani sia andata a farsi fottere?


Mutui, Fannie e Freddie nazionalizzate Il grande capitalismo all'americana... Perdite nazionalizzate, profitti privatizzati. Anche noi siamo all'avanguardia con Alitalia. Il prossimo che nomina la parola "libero mercato" per giustificare qualsiasi cosa, lo prendo a male parole. Diceva bene Travaglio che Berlusconi e` l'ultimo VERO comunista. C'e` anche il suo amichetto d'oltreoceano a fargli compagnia.




Ciao Marco, sarò brevissimo perchè ho veramente poco tempo: sarebbe fantastico se insieme a i tuoi colleghi riusciste a creare un web tg 24ore su 24 che dia una reale Informazione a tutti. Solo con questo blog e con i libri che scrivete siete riusciti a creare un clima diverso, e ad innescare un processo di risveglio che difficilmente riusciranno a fermare col Bavaglio, pensa cosa potreste arrivare ad ottenere con un vostro web channel di informazione libera e reale!!!! Basta dare un'occhiata agli ultimi sondaggi per vedere che questo processo è ormai irreversibile. Grazie Marco sei il nuovo Garibaldi!!!


# 108 commento di Alex - lasciato il 7/9/2008 alle 18:40 Usa: il governo assume il controllo di Fannie Mae e Freddie Mac «Nazionalizzazione» delle due agenzie che finanziano la metà dei mutui del Paese A questo punto Travaglio direbbe che anche gli americani sono dei comunisti... (o fascisti visto che era Mussolini quello che nazionalizzava le aziende in crisi). .... 108 invece di perpliperti e assilarti su come ti risponderebbe travaglio che magari il tuo parallelo non farebbe, datti al libero mercato di notizie e commenti, a ringraziare Pulicane non preoccuparti, ci pensiamo noi, tu però leggiti neanche il manifesto o repubblica o l'unita,ma la stampa e leggiti Bisin,che non credo sia stato comprato da Fazio o da Travaglio, approfondisci quale sia l'unico parallelo fra le due vicende che conviene inquadrare da parte di chiunque, quindi anche da parte tua,tranne che tu invece sia a voler vincere il primo premio in classifica dell'ultimo comunista da parte di chiunque,non solo di travaglio..ciao :-)


"Che fretta c'era, maledetto Tronchetti Provera" è inarrivabile.


io in italia nn voglio più vivere quindi nn esco con nessuno mai al mondo , ok fin quando vivo qui vivo qui poio vado a viver in olanda e m'innamoro per me l'italia è un incubo


a proposito della televisione del PD, rai3. Ieri sera ha trasmesso Blu Notte, una sorta di Report che raccontava tangentopoli. Vi consiglio di cercare la puntata di ieri nel web perchè per molti aspetti mi è stata illuminante. Nei titoli di coda cita anche il libro di Marco tra le fonti


"Molto attesi i programmi musicali del dj Bobo Craxi (musiche di evasione)" ....ho le lacrime!!!!!!!!!


Ho letto anch'io, or ora, le dichiarazione della PRESIDENTE Emma Marcegaglia sulla contrattazione. Secondo lei, l'esimia statista, la contrattazione non dovrebbe influire sull'aumento dei prezzi... Una domanda: dove ha studiato Economia, se ha studiato Economia, al CEPU? Anch'io vorrei che il cielo fosse arancione ma non ho una prolunga per il mio pennello abbastanza lunga...altrimenti!!!


Marco, questo post è un capolavoro di ironia. Continuo a rileggerlo e mi sfondo dalle risate (amare, ma sempre risate sono). Grazie mille!!!!! Luca


sto bene ,voglio andare in olanda


Marco, ho un appello. Accorato. Scrivi un articolo dei tuoi sul TG1. Sì, lo so, hai scritto spesso dei media italiani compresi i tiggì della rai, ma dato che non lo fa nessuno, scrivine uno proprio esclusivamente sul tg papale-berlusconiano perché, se continuano così, tra un po' esibiscono le bandierine rosse e azzurre. È scandaloso. Lasciamo perdere i patetici strombazzamenti sulla meraviglia che è questo Paese grazie ai miracoli dello psycho, non c'è più nemmeno il panino (che idiozia è e resta), l'ultima parola è sempre del governo magico, spesso ad una voce dell'opposizione (scusate se rido)corrispondono due o tre del governo, e così via. Un velo pietoso va steso sul modo di informare tra virgolette, ma che almeno pseudoinformino ad armi pari. Il TG2 non è una sorpresa. Esempio è la notizia sull'Europa che avrebbe "dato ragione" al governo sulle impronte ai giovani Rom: una serie di voci di servi berlusconiani che accusano la sinistra- non possono più dire 'comunisti' e pare che piangano ogni sera perché suonava così bene- di aver strumentalizzato la notizia, e qualche faccia da beota tipo Gasparri che gongola dicendo che l'Europa sa che loro fanno tutto giusto. Aspettavo il solito ridicolo spazio dato ad una voce dell'opposizione, ma niente. Ma il TG1... insomma, Riotta sembra un violino del primo banco, ma non scrisse per Il Manifesto? E non gioca da anni a fare quello che è equo ed obbiettivo? In un Pease decente ciò non avverrebbe, certo, ma l'opposizione urlerebbe un po'. Quando vedo il tg1 mi chiedo se non abbiano mai vergogna. È colpa della mia ingenuità da idealista impenitente. Poi ci penso: vergogna, nell'italietta nostra, è un termine obsoleto, a meno che non debbano provarla i comunisti cattivi. Quale direttore con un remoto senso di dignità mostrerebbe Berlusconi che si loda con uno stile da litania "mi hanno chiesto di liberare Napoli dall'immondizia, e l'ho fatto, mi hanno chiesto di liberare l'Italia dai comunisti, e non ne vedo i


ops, continua In Parlamento, mi hanno chiesto di far vincere il Milan, e guardate che rosa di giocatori (e chi se ne frega??), ecc., ecc., ecc.? Amen. È informazione, quella? È roba da blob, da varietà. Berlusconi è patetico quando si esibisce in tal modo, ma le sinapsi dei berlusconiani sono andate anni orsono e impediscono ai suddetti di vedere che sembra la caricatura di se stesso. Marco, l'appello accorato è condiviso da molti. Un bell'articolo dei tuoi. Grazie, ciao


@Federica Quello è niente, al TG5 siamo arrivati al parossismo dell'assurdo. Senti questa: "i clandestini, quando sbarcano in ITALIA, si bruciano, si fondono, si tagliano le dita pur di non farsi prendere le impronte digitali". Quando l'ho sentita mi sembrava una barzelletta. Ho detto: dove caz. siamo arrivati. Che notizia è ? Io non lo so, ma il giornalista non si vergogna: non dico tanto, ma almeno un pò.


x 177 MariastellaGelmini:Reggio Calabria = EmmaMarciagaglia :Cepu ? leggere su tema analogo carta canta di oggi..superlativo il predicare male e razzolare ancor peggio.. ricordate gli incazzi di bossi sugli insegnati del nord e quelli terroni , tutti ovviamente generati dal figlio bocciato, altrimenti a bossi della scuola gliene sarebbe potuto fregare di meno? ricordate la gelmini e il suo precipitarsi a dire e contraddire? ebbene dove è andata a diplomarsi la ministra con l'alibi tutto da poverella di disgraziata famiglia cosi vicino a tante famiglie d'italia? leggiamo Marco su carta canta di oggi e facciamo un esposto al tribunale dei diritti umani lesi dai regimi mediatici? http://www.repubblica.it/2003/k/rubriche/cartacanta/8-sette/8-sette.html?ref=hprub ma poi.. ritornando a bossi, ma come cazz fà a dire a un 'altra ministra che per essere tale doveva essere insegnante?ma dico io ,ma se uno dei tuoi (porcellini..lombroso docet) come calderoli, è dentista!!! e si occupa di riforme, ma come fai a parlare proprio tu?il bue che dice cornuto all'asino?ma..ma esistono i denti padani con gengive federali per caso? che accozzaglia di gente irresponsabile e venduta a se stessa che parla poi di cosa? di merito?ma prendo la rincorsa come alessandro di carlo per mandarli a f....in miniera!


# 171    commento di   Marzia Ottaviani - utente certificato  lasciato il 8/9/2008 alle 11:18

Decisamente spettacolare questo articolo … grazie Marco mi hai regalato una gradevole risata mattutina!!! Devo dire però che non c’è molta differenza con le tv attuali e anzi nell’ultima frase che hai scelto per chiudere il pezzo non poteva starci meglio altro termine al posto di MONNEZZA!!! A dopo col passaparola


Grande Blu Notte ieri sera, anche se quei tempi sono ancora ben impressi nella mia mente, fa' sempre bene riportarli in superficie. Ero al primo anno di giurisprudenza, avevo ancora intatti tutti i miei sogni, i miei ideali. Questo Paese, tanti italioti, me li hanno rubati, anche se i sogni rimangono, ma quelli che avevo allora, probabilmente rimarranno solo tali. Adesso i miei sogni sono altri, di vedere attuata la giustizia per il GRANDE FURTO che mi e' stato fatto, e che e' stato fatto forse anche a tanti altri come me. Di vedere attuata la giustizia per tutto cio' che di 'ingiusto', e' accaduto in Italia, compreso quello che sta succedendo adesso, e che questo Paese riprenda il binario della normalita', ma ormai penso che sia molto difficile, forse impossibile. Gli italiani quando hanno capito che Tangentopoli poteva riguardare tutti, anche i piccoli ladri e criminali, e non solo piu' solo i grandi criminali ai vertici, hanno cominciato a non occuparsene piu' , come ha spiegato Gherardo Colombo ieri nel programma. E poi e' arrivato Berlusconi e poi e poi... e poi eccoci qui'... Forse gli italiani sono da sempre irrecuperabili, perche' nella storia, per essere un popolo nei numeri neanche tanto grande, ne hanno combinate veramente molte, non si sono fatti mancare nulla! Certo ci sono differenze tra italiani, ed anche questo per me e' un grande dilemma, come mai c'e' cosi' tanta differenza tra la stragrande maggioranza degli italiani ed un' altra minoranza che invece e' completamente all' opposto. Per me, e parlo da italiana, questo popolo e' un grande dilemma, un mistero, perche' e' cosi'? Perche' in Italia e' accaduto tutto ed il contrario di tutto, certe volte vorrei lasciare stare con queste domande 'amletiche', ma purtroppo, o per fortuna, non ci riesco. Marco, sempre unico, anche nel tuo ultimo post! Ciao. Elisabetta Mazzi


Daniele Il tg5 me lo perdo, è troppo... Scherzi a parte, mi fa piacere che anche a te il termine vergogna sia venuto in mente. Io immaginerei un fuoco di critiche dall'opposizione. Nada. E se lo fanno, non ne danno notizia, questo va detto. Scrivere e-mail alle redazioni non serve ad una beato nulla. Restano coloro che sono rimasti a protestare ed informare, i comici e pochi giornalisti. Ciao.


# 174    commento di   monica-holland - utente certificato  lasciato il 8/9/2008 alle 11:29

Fantastico, Marco!!!! come sempre! La lotta contro la casta comincia col ridicolizzarli.. ridere di loro e delle loro bassezze!!! :-)


Avrete visto, su 'Repubblica', le pagine dedicate a Oliver Stone e al suo film "W" (dite "dablju:" e saprete chi è), film che, spero, abbia qualche influenza sulle prossime elezioni; è il suo terzo su un presidente USA. In una intervista esprime, tra l'altro, la sua tetra previsione secondo cui di Bush, anche dopo la scadenza del suo mandato, gli USA e il mondo, da lui sconvolti, per decenni non si libereranno più (la stessa cosa si potrebbe affermare - aggiungo io - di Berlusconi, anche per quando come premier, leader e/o persona sarà scomparso). M'ha colpito la citazione della "legge di Murphy" che reca: "Il peggio prevale su meglio" (dove, nella fattispecie, "peggio" sta per Bush e "meglio" per Kerry, l'antagonista delle ultime presidenziali). Forse il detto non vale sempre - quantomeno ci sono lodevoli eccezioni - ma per l'Italia attuale sicuramente è azzeccatissimo. Solo che è difficile stabilire quale sarebbe il meglio... Basterebbe il buono, al posto del brutto e del cattivo.


A proposito di America. Chi non ha visto la Palin sparare col mitra? Alzino la mano...Dai almeno un dito. Che bella immagine.


Ma poi di che ci si stupisce? Il sindaco di Roma distingue le leggi razziali dal fascismo, che non condanna. Distinguo?? Ma distinguo de che, imbecille? È come dire che sì, i campi sono stati una brutta cosa, ma il nazismo non era un male assoluto. Ci siamo, la rivalutazione del fascismo, in fondo mica erano cattivi. Non ci si stupisce neanche in questo caso, sono al governo. Immagino in Germania un membro del governo Merkel, o un sindaco, che esprime lo stesso concetto o va in giro col braccino destro alzato. In quanto tempo lo farebbero dimettere? Si accettano scommesse.


In questi ultimi anni sono stati grandi gli sforzi delle Amministrazioni locali per costruire nuove piste ciclabili. Non solo fanno bene alla salute, incentivando un mezzo pulito e alternativo, ma valorizzano anche le bellezze naturali che vengono attraversate dalle nuove arterie. Le più riuscite, in ogni senso, sono nel Trentino-Alto Adige, ma anche qui nella bergamasca si è tentato qualcosa di simile. Se percorrete la nuova ciclabile della Val Seriana resterete meravigliati. Un pò dai grandi lavori effettuati, con numerosi ponti di attraversamento del fiume Serio, un pò dagli angoli di natura inesplorata che dalla macchina è impossibile vedere. Ma c'è anche il solito rovescio della medaglia, causato probabilmente dalla consueta mancanza di coordinamento tra i vari Comuni interessati. Ad esempio il brecciolino della strada che varia di granulometria (più o meno grossa) a seconda del gonfalone che l'ha posato, oppure il materiale di costruzione delle arcate dei ponti (non ce ne è uno uguale all'altro), che va dal legno al ferro zincato. Ma il problema più scandaloso riguarda il tratto di ciclabile compreso tra il Comune di Villa di Serio e il bivio per Gavarno, subito dopo la partenza da Alzano Lombardo. Qui incredibilmente la pista ciclabile si interrompe bruscamente e costringe i ciclisti (tra cui moltissimi bambini) ad un vero e proprio scavalco per percorrere un pericolosissimo tratto di 300 metri su una strada asfaltata ad elevato (e veloce) traffico automobilistico. Una vera follia che si protrae da tempo e che per essere risolta richiederebbe solo della buona volontà (oltre che del senso civico) degli Amministratori Pubblici. Speriamo fortemente che non servano le solite disgrazie per far ultimare i lavori.
www.fuochidipaglia.it


Negli Stati Uniti sono meno fessi. Ci sono appena stata, erano i blue states del New England, certo, ma molte chiacchierate erano tirate contro Bush, domande su come vediamo gli Americani in Europa a causa di quella vergogna di Bush, i negozi pullulano di adesivi, magneti, magliette contro Bush, i comici sono senza pietà- altro che Luttazzi, ma non mi risulta che siano stati querelati. È bastata una cazzata non più grossa delle altre, ma che riguardava il loro Paese, New Orleans e Katrina, e Bush è calato nel gradimento. Certo, l'ipocrisia americana non ha limiti, votano per chi è contro l'aborto ma a favore della pena di morte, per chi fa la conservatrice religiosa ma ha la figlia che si è fatta impallinare (scusate la finezza)dal fidanzatino, per chi prega tanto tanto e poi bombarda a destra e manca. Ma credo che gli italiani abbiano superato i cugini nell'essere fessi.


E smettiamo anche a distinguere tra nazismo tedesco (male assoluto) e fascismo italiano (male relativo, anzi: quasi un bene - a sentire le battute sceme di Berlsuconi e dei suoi camerati). Pari sono, da dire d'un fiato: nazifascismo, cioè il peggio.


a proposito di buoni e cattivi "..Philip Zimbardo è uno psicologo sociale dell' Università di Stanford che nel 1971 tentò un curioso esperimento di «prigionia simulata»(ndr ora che ci penso vi si deve essere ispirato anche un film.. fatto da dio..guarda caso tedesco..ricordo solo il titolo The experiment..e di cinque o quasi anni fà)con un annuncio sul giornale scelse, tra le centinaia che si erano presentate, ventiquattro persone che, per quindici dollari al giorno, accettassero di fare le guardie e i detenuti in una prigione simulata nell' edificio dell' Università. I prescelti erano i più stabili psicologicamente, senza trascorsi di alcol e droga, senza pendenze penali, senza problemi medici o mentali. Insomma ragazzi normali, bravi ragazzi si direbbe se l' aggettivo non fosse denso di pregiudizi. A quelli incaricati di fare la guardia furono assegnati i compiti in uso per gli arresti veri, con la sola avvertenza che dovevano evitare abusi e violenze fisiche. Dopo una settimana l' esperimento fu interrotto perché le guardie, che avevano preso molto sul serio il loro ruolo, in un' istituzione altrettanto seria come poteva essere l' università, per una prova seria quanto lo può essere un esperimento scientifico, non per la loro «indole», ma per effetto del loro «ruolo»(!!!) e della «situazione»(!!!) in cui si trovavano a operare, si abbandonarono alle più feroci aggressioni fisiche e psichiche non dissimili, scrive Zimbardo, dai modelli nazisti. La constatazione ha consentito allo sperimentatore di concludere che la pratica del male o, come lui la chiama: «l' effetto Lucifero», non è una prerogativa di un' indole piuttosto che di un' altra (come ritiene la psicologia, che a sua insaputa ha ereditato lo schema religioso che distingue i buoni dai cattivi), ma è la prerogativa di tutti che, a partire da una «struttura di appartenenza» (una fede, un' ideologia, un apparato aziendale) e da una «situazione concreta» in cui ci si trova a operare (in un gioco vero o simula


(in un gioco vero o simulato di tutori dell' ordine e criminali, o in una guerra che vede contrapposti in nostri ai nemici) chiunque, anche il più buono fra noi è portato a compiere i crimini più orrendi..." umberto galimberti http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/03/12/cattivi.html


@ federica Fessi meno, falsi di più. Vedi solo lo scontro georgiano: la Russia attacca la Georgia. Bush la voce democratica mondiale, si intromette e ci tira tutti in mezzo. che bello. La verità è che lui difende le risorse petrolifere e nello stesso momento stuzzica il russo. E' un giochino così che costa migliaia di vite. che bello. In tv, poi, te la fanno bere come vogliono.


in sintesi la simulazione di Zimbardo si è potuta interrompere..cioè se governi male ,un ente esterno interviene e ti interrompo il "gioco", se non stai alle regole , se elimini, beh sei eliminato.. manca nella realtà delle guerre, dei regimi ( dai fascisti ai mediatici ai fintamente democratici ecc ecc ecc ) l'"invenzione" della possibilità REALE di interrompere gioco ruoli innesti ( su sistemi di appartenenza deviati, mortali o incostituzionali o fascisti o nazisti o cmq manipolatori o mafiosi o paramafioso..o teocratici e parateocratici..o mercenari o tutti gli "o" che si possono immaginare)


Daniele Sì, certo. Ho parlato di ipocrisia americana, infatti. E le solite palle sul presidente della Georgia, che tutto questo santo non è, e così via. Non è triste che ce la giochiamo con gli Americani a chi è più fesso o falso? Mai che siamo in competizione con gli Indiani per il numero di laureati in discipline scientifiche o con gli Svedesi per le politiche sociali....


Daniele Vediamo tra qualche mese. Se vince bombardiamo-l'Iran-McCain con la pistolera che non crede nell'effetto serra e lascia che si spari ai lupi (eh, Lupo?) dagli elicotteri o che si rivolti l'Alaska per il petrolio, verrò qui e reciterò il mea culpa. Giro una domanda di un amico inglese e me ne vo': perché voi italiani non scendete in piazza ad ogni castroneria detta o fatta dal vostro governo? Gli ho risposto che sarebbe quotidiano e la gente lavora, in fondo. Dove sono i girotondi? Dove sono la proteste? Vorrei vedere gli Ebrei italiani in piazza contro Alemanno, e non solo loro.


"Allarme son fascisti!" Stanno ormai dichiarandosi apertamente, tutti i topi che erano nelle fogne, ad uno a uno. Li hanno legittimati, ed ora dobbiamo di nuovo ricacciarli via.


premetto che sono un fan di Travaglio, lo si era già capito da altri miei interventi ma volevo sottolinearlo perchè devo fare una critica nello specifico al suo articolo e in generale ai suoi libri. Caro Marco leggerti è bello e spassoso oltre che ovviamente molto interessante e dannoso alla salute del mio stomaco, mi sto però da tempo ponendo un quesito...se dessi in mano un tuo libro o il tuo articolo qui sopra ad un italiano medio (quello che giustamente Berlusconi definisce con una preparazione di un ragazzo di 2° media seduto negli ultimi banchi, o cmq una cosa simile) cosa pensi ne farebbe? L'articolo qui sopra dopo 6/7 righe lo abbandonerebbe, un tuo libro qualsiasi dopo 30/40 pagine (perchè vuole fare uno sforzo per capire) farebbe la stessa fine. Il problema secondo me è il modo in cui scrivi, mi rendo conto che parecchi argomenti sono molto tecnici e difficili da trattare ma appunto perchè sono tecnici vanno un pò semplificati per dar modo alla maggioranza della popolazione di poterti comprendere e di non catalogarti come un saccente che si rivolge solo agli intellettuali del paese. Mi permetto di dirti questo perchè in cuor mio vorrei che tutti i 56 milioni di Italiani ti leggessero (io Mani sporche lo proporrei alle scuole superiori invece dei Promessi Sposi), nel mio piccolo però mi trovo in difficoltà a "prestare" un tuo libro a qualcuno che non abbia una buonissima preparazione scolastica perchè mi rendo conto delle numerose difficoltà a cui andrebbe incontro e di conseguenza alla scarsa "voglia" nel continuare a leggerlo. So che tanti mi diranno che il tuo stile va benissimo e non devi cambiare per nulla, io sono il primo ad apprezzarti e a godere nel leggerti però mi piacerebbe far godere molti più italiani e non solo noi fortunati che abbiamo una laurea...in fondo in fondo qualcosa da Berlusconi dobbiamo pur imparare. Buona giornata.


gli italiani federica si è visto bene anche ieri sera dal grande lucarelli come e dove sono potuti finire .. in parte non hanno piu creduto a mani pulite e a una svolta, in parte se ne sono andati da silvietto credendo la balla gia disegnata in tempi vecchi , che lui era il nuovo in altra parte comprati dal nuovo messia sono stati eletti dai primi tutto è ritornato ne piu ne meno al vecchio ritornello dc dc dc con qualche sfumatura d'attorno similare vedi udc in piu certi fenomeni , tipo mafia,si sono resi invisibili mentre mediaticamente hanno fatto visibile ogni loro (non) bellezza..poveri italiani,bombardamento senza morti ( tranne qualche migliaio fra stragi mafia e altro che sappiamo) piu grave della storia..corpi ridotti a deambulare mangiare ecc ecc senza cervello o meglio con un cervello telecomandato da uno solo su svariati milioni di teste ridotte a scatola vuota


# 190    commento di   chemako - utente certificato  lasciato il 8/9/2008 alle 12:33



per Lupo 199: e che c'entra allora la signora in giallo di ritorno dal parrucchiere? Mi ricorda tanto l'atteggiamento di qualcuno ai tempi delle medie... un saluto T.N.


l'unica cosa che voglio è che io ed i miei figli viviamo in olanda e nn in un paese fascista nazista e persecutorio senza motivo ...............nn so ancora perchè insisto adarvi i consigli giusti in un paese dove .................ok i sto bene in italia ma l'unica cosa che voglio è che io ed i miei figli nn viviamo in un paese nazista fascista ed abituato a perseguitare


Solo che allora, almeno, non si usava il cellulare. Non per essere pignoli. ciao T.N.


# 194    commento di   monica-holland - utente certificato  lasciato il 8/9/2008 alle 12:44

ECONOMIST”: COPERTINA SU BERLUSCONI, NON CI FU DIFFAMAZIONE… (Agi) - Un tribunale milanese ha stabilito che la famosa copertina dell'Economist del 2001 in cui si definiva Silvio Berlusconi "inadatto a guidare l'Italia" non diffamo' l'allora leader della Casa delle Liberta'. Lo ha reso noto il settimanale inglese, in una nota. "Siamo lieti di annunciare che un tribunale milanese ha espresso un giudizio che rigetta tutte le accuse di Berlusconi", ha fatto sapere l'Economist. Nella nota si precisa che il premier dovra' farsi carico delle spese legali sostenute dal settimanale. La copertina risale al 26 aprile 2001 e il titolo esatto era "Why Berlusconi is unfit to lead Italy", perche' Berlusconi e' inadatto a guidare l'Italia.


sono realmente normale e sto bene vi dico vivo ed amo in italia il secondo in cuui è possibile vado a vivere in oland . sono realmente normale reagisco vivo ed amo in italia il seondo in cui è possibile vado a vivere in olanda


la gerarchia dell'informazione. buona visione http://it.youtube.com/watch?v=bdPr0Or0OM0


# 197    commento di   monica-holland - utente certificato  lasciato il 8/9/2008 alle 12:51

#183 (Federica) In Germania inneggiare al nazismo e fare il saluto romano sono reati penali.... Una giornalista e' stata licenziata dalla TV pubblica perche' ha fatto commenti simili a quelli che da noi fa il sindaco di Roma... In Italia invece hanno cacciato dalla TV pubblica un giornalista come Biagi... Anche da qui si capiscono certe differenze...


"IL COLPO DI STATO E' LEGALE, BASTA NON FARE USO DI VIOLENZA". Questa la modifica alla Costituzione che il governo Berlusconi II ha fatto due legislature fa. Fatemi capire: se ho abbastanza soldi da corrompere un bel pò di istituzioni, giudici, e uomini chiave al fine di diventare, che so, Duce, nella malaugurata ipotesi che mi beccano mi danno una pacca sulla spalla? "Ahi ahi ahi, non lo fare più però eh?" Ma a chi servirà mai questo codicillo...


Trovo buffo che una si chiami REDtv e l'altra YouDem, esattamente come da Youtube sono poi nati gli epigoni REDtube e Youporn (che mi sentirei di consigliare più di qualsiasi canale del PD). Che il partito speri di raccogliere spettartori tra gli ignari porno navigatori che, poveretti, alla ricerca di filmati Osé incapperanno per sbaglio in un discorso della Finocchiaro? Beh, in fondo anche quella è pornografia, a suo modo, e ben più oscena...


Stupendo post Marco! Un vero vulcano...


Bellissimo articolo di satira, Marco. Ma dove le trovi, certe battute? Cmq, in risposta a chi si chiedeva come abbiamo fatto, in soli quindici anni, a diventare come siamo, direi che la colpa è proprio dell'opera di lavaggio del cervello delle Tv e dei giornali. Io sono nata nel 1972, e ricordo la televisione degli anni 70 e 80: l'intrattenimento, per esempio, era molto meno volgare e stupido. La satira era bella e feroce, i comici non avevano bisogno di volgarità o di quegli insopportabili "tormentoni", per far ridere. Chi ha cominciato a bombardare gli spettatori di battute a "tormentone" e a mischiare l'intrattenimento con sgualdrinelle scosciate? "Drive In", che sdoganò tette e culi in prima serata. Che facesse ridere, è secondario: quel tipo di televisione ha cominciato a creare la controcultura made in Berlusca. E quello ha cominciato l'opera di distruzione dei neuroni degli italiani, seguito dai notiziari-spettacolo, dalla propaganda politica pro-Berlusca da parte di grossi nomi dello spettacolo (e mi rincresce che due signori come Mondaini e Vianello si siano prestati a questo gioco ignobile!). I giornali e le riviste di proprietà del nano hanno dapprima esaltato i pm di Mani Pulite (ricordate la copertina di quell'immmonda rivistaccia, TV Sorrisi e Canzoni, "Di Pietro, facci sognare"?), poi, quando cominciarono a indagare sulla Fininvest, i pm diventarono il demonio. Capito il giochetto? Prima, il nano ha esaltato le inchieste, per far credere di essere contro i ladroni della politica, poi, una volta rimbambiti per bene gli italiani, ha cominciato a dire che i giudici perseguitavano i poveri innocenti. Il problema è che le coscienze, ormai in coma, non si sono ribellate, e la storia è stata ribaltata. Spero di essermi spiegata.


# 202    commento di   TigreModerata - utente certificato  lasciato il 8/9/2008 alle 16:16

Grandissimo, satira perfetta! Complimentoni sempre


A queste TV io do’ il benvenuto semprechè decidano di trasmettere anche sul DTT (non ho la parabola E NON LA VOGLIO). Ad una qualsiasi TV nascente io chiedo solo una cosa: che mi trasmetta dalle 20 alle 20:30 un TG autorevole, che NON SI FACCIA IMPORRE le VERGOGNOSE, INDEGNE e MISERABILI contro-controrepliche del centrodestra (a turno di Buonaiuti/Cicchitto/Bocchino/Calderoli e vari altri servi sciocchi) a chiudere la pagina politica. Grazie.


# 204    commento di   ZZaKa - utente certificato  lasciato il 8/9/2008 alle 19:47

troppo comico... questa è satirissima... chissà cosa ne pensano i RepuDem teorici di centrosinistra e dinttorni, quelli che scrivono seguitissime rubriche sui media + "in", come Michele Serra ad es. ciao




non so dove arriverà questa mail, spero solo di avere la fortuna che riesca a leggerla Travaglio o qualche suo collaboratore "sensibile". Ho solo una richiesta di fare: riuscire a vedere un passaparola che parli, sputtanti, fate voi, l'università. In questa istituzione di cino tanti angelino jolie, david backam..(come si scrive), insomma tanta gente che insegna a delinquere, alleva i futuri Alfano, Brunetta. Cosa più del sapere,se è inquinato, marcio, può danneggiare il nostro paese?. cordiali saluti. adelita


MARCO, SO DA DOVE E' VENUTA L'IDEA AD ANGELINO JOLIE DEL BRACCIALETTO ELETTRONICO: SI E' VISTO LA PUNTATA DI C.S.I. IL 5 SETTEMBRE!!!! Probabilmente, però, si è addormentato verso la fine e non si è reso conto dell'inefficacia di questo aggeggio: il ragazzino che lo portava se l'è infatti tagliato ed è scappato!!!!


In merito alla puntata di BLUNOTTE su Tangetopoli Fantastica. La scena delle monete contro Craxi è qualcosa che andrebbe rivista ogni giorno, perchè è la testimonianza che si può fare qualcosa contro. In merito al caso Moroni nella puntata, ritengo che l'On. Chiara Moroni dovrebbe essere presa a calci nel sedere per le cose che dice, e invece sta seduta in parlamento a rubare soldi (come forse faceva il padre...3 avvisi di garanzia per corruzione li danno a tutti al momento della nascita vero?)e firmare la "Modifica dell'articolo 68 della Costituzione concernente le immunità dei membri del Parlamento". Stai molto bene nel partito del popolo delle libertà, il degno successore del PSI... quello che fino a 2 giorni prima dei processi di tangentopoli non aveva mai avuto nessun colpevole di corruzione...




# 210    commento di   SWEET_ANGIE - utente certificato  lasciato il 10/9/2008 alle 16:30

Non chiedo di sposarmi... ma una cena?Posso offrirtela^


# 211    commento di   SWEET_ANGIE - utente certificato  lasciato il 10/9/2008 alle 16:31

Non chiedo di sposarmi... ma una cena?Posso offrirtela^


Notizia ovvia e risaputa sulla tv del passato del presente, e penso non del futuro. Un post un pò fiacco è poco divertente, e povero di notizie interessanti e utili, noi della rete già le conosciamo queste cose, ovviamente queste sono mie opinioni, fa piacere vederti umano e ogni tanto ti permetti le cose noiose da leggere. Corrias invece...mi piace di più quando fà le sparate tipo isola dei famosi, perlomeno accende un pò di polemica, altrimenti du palle!




Eccezionale questo post. Grande Travaglio





Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti