Commenti

commenti su voglioscendere

post: La fabbrica del consenso

Il consenso di Silvio Berlusconi continua a salire . Dopo aver perso 12 punti in dieci giorni a luglio, in occasione dell'approvazione del Lodo Alfano e le polemiche intorno alle norme blocca-processi , i sondaggi segnalano che l'operato del premier viene oggi apprezzato dal 60 per cento degli italiani . Il Cavaliere insomma ha recuperato il terreno perduto e ne ha conquistato di nuovo. È difficile dare torto agli elettori. Le opinioni si formano sulla base di quello che le persone sanno . E ciò che comunemente si conosce dell'azione di governo basta e avanza per promuoverla: i rifiuti di Napoli sono spariti, la cordata italiana per Alitalia c'è e non ha ancora spiccato il volo solo perché quei "cattivoni" dei sindacati si sono messi di traverso, sulla sicurezza si è ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Sono quasi completamente d'accordo con l'articolo di Gomez, quasi. Il punto che proprio non riesco a condividere riguarda il fatto che gli italiani, poverini, non avrebbero tutte le informazioni necessarie per giudicare e quindi non possono che continuare a gradire in premier e l'azione di questo vergognoso governo. Ebbene io ritengo invece, che chi vuole le informazioni, le avrebbe tutte. Diro' di piu': nell'operato di questi incompetenti (nel migliore dei casi) e mascalzoni (nel peggiore) si riconosce ed identifica appieno. Berlusconi incarna tutto cio' che di male c'e' nella "razza italica": la furberia, l'arrivismo con ogni mezzo, la costante, perenne disonesta' in tutte le sue mille sfaccettature, l'incapacita' cronica di assumersi le proprie responsabilita' nel bene e nel male per cui se qualcosa va male e' sempre per colpa degli altri e che lo Stato deve fare tutto per me ma io non gli devo nulla. A questo ci siamo ridotti noi italiani, che, bisogna ammetterlo, questi "valori" li avevamo storicamente in nuce in maniera piu' o meno pronunciata ma accompagnati anche da mille virtu'. Nella grande maggioranza di noi, questi "valori" sono fermentati a dismisura nel corso degli ultimi 20 anni, grazie al lievito delle TV berlusconiane e non, grazie ad una classe politica in grado di farci rimpiangere perfino i Craxi e gli Andreotti, grazie ad un'opinione pubblica completamente asservita al potere, grazie ad una generazione di imprenditori incapaci di vedere al di la' del proprio naso che hanno dilapidato un patrimonio di professionalita' ed esperienza in favore di pochi guadagni facili ma subito. Caro Gomez, sono d'accordo con te, e' difficile dare torto agli elettori: con Berlusconi hanno trovato un premier con cui possono immedesimarsi completamente. La luna di miele puo' continuare.


grande Peter!!!! ma l'opposizione dov'è???? e soprattutto perchè si imbarazza per Di Pietro, che è l'unico a fare quello che tu hai raccomandato un'opposizione reale dovrebbe sempre fare, e magari cerca il dialogo con partner più "accomodanti" ma mooolto meno raccomandabili come l'UDC, cosa che i suoi elettori, oltretutto, ben sanno???????? CUI PRODEST??? Saluti




...ieri sera a Ballarò che tristezza quei giovani: "...per fortuna c'è il Berlusca... Silvio aiutaci tu..." Ma dove vive la maggioranza degli italiani? A sentire i sondaggi quasi il 67% ... ...probabilmente vivono chiusi in casa davanti alla TV che propina esclusivamente le balle di regime... Così vengono convinti che Napoli è pulitissima, che Silvio sta cercando di salvare l'Alitalia, che c'è più sicurezza grazie all'introduzione del reato di clandestinità (che non esiste), che non ci sarà più prostituzione per le strade... ...ieri sera a Ballarò che tristezza non sentire da nessuno che l'ICI Mr. B. l'ha tolta solo ai ricchi perchè agli altri era già stata tolta da Prodi, nessuno che abbia fatto un confronto tra la soluzione Air France e l'abominio che sta facendo Mr. B., potrei continuare ma ho solo 2000 caratteri... Il problema grave è che in Parlamento non esiste una rappresentanza del popolo, si sono nominati loro da soli... L'Italia non è più una Repubblica Parlamentare, è una Repubblica Governativa, Plebiscitaria. I cittadini contano come il 2 di picche e loro sono liberi di fare quello che gli pare e piace, naturalmente sempre a nostre spese. Il problema è che il 67% degli italiani non sa chi è veramente Mr. B. e credo che i libri vengano letti solo dal 33%... Povera Italia!


Io non sottovaluterei l'importanze dell'informazione.Non tutti possono permettersi internet e quasi tutti i giornali sono in mano all'oligarchia che governa il paese fatta di politici mafiosi e incompetenti(penso alla Carfagna)e imprenditori che vivono di appalti e concessioni che poi generosamente ricambiano.Io che comunista non sono mi sono ritrovato a leggere il manifesto per disperazione, forse uno dei pochi almeno un po' obiettivo.Ma la stragrande maggioranza si legge 'sti giornali gratis per strada pagati coi nostri soldi e stampati dal solito gruppetto( uno di questi è di Caltagirone che c'ha pure il messaggero..tanto lo pagano i contribuenti).


# 169 commento di Andrea M. ti correggo sul fatto che a ballarò non è stato detto che l'ici l'aveva gia tolta prodi per le fascie d reddito medio basse, se ricordi c'erano 2 donne imprenditrici in studio, ecco 1 di loro ha detto che l'ici era gia stata tolta da prodi x i redditi bassi, ed ha anke portato l'esempio della sua villa al mare da 5000 euro al metro quadro che è prima casa ;DD ciao


Buongiorno. A proposito della puntata di Ballaro' di ieri, mi sono soffermata su questa riflessione: se fossi stata piuttosto ignorante sui fatti di Alitalia e avessi sentito il discorso di Bersani e la replica di Cicchitto, non avrei avuto dubbi e avrei creduto alla versione di Bersani, non solo per la lucidita'ed il calore con cui ha esposto gli argomenti, ma per un semplicissimo fatto istintivo. Uno come Bersani(anche se certamente non immune ai privilegi della casta)e' per lo meno credibile e dignitoso, al contrario di Cicchitto, vile, viscido offensivo e infame. Insomma, sappiamo che c'e' una bella fetta di elettorato che va a simpatie, come le persone poco istruite e a cui poco interessa istruirsi o i poveri anziani che magari non hanno avuto modo di avere una formazione, io dico, ma questa fetta di elettorato che "va a simpatie" come puo' riporre fiducia in esseri che gia' dall'aspetto, i modi e il tono di voce appaiono come il lupo cattivo?Dove sta l'istinto di conservazione?
blondeinside.blogspot.com


# 124 Gianluigi Sempreio ero io stufa di vedere il mio nome. Ho capito, avevo capito il succo del discorso perché eri stato chiaro, ma forse io ragiono in modo più ideologico e manicheista: per me, ideologicamente di sinistra, provare nostalgia di una qualsiasi destra, anche migliore di questa, è impossibile; il massimo cui posso arrivare è riconoscere un paio di meriti. ;) Certo che la Destra storica era altra cosa, ma anche qui un Siciliano, ad esempio, potrebbe avere qualcosa da ridire. La sinistra che fu era diversa ed era tra la gente, infatti ha perso la base.


Per Monica66 (#121) ti racconto un aneddoto sapido. I miei amici sanno come la penso politicamente e quindi no problem, mentre, quando mi tocca parlare con chi mi giudica solo in base alla mia diciamo "simpatia ideologica" saltano fuori cose curiose. Io sono favorevole al riconoscimento, nel codice civile, del matrimonio tra persone dello stesso sesso, ma quando lo dico, la reazione tipica di solito è questa: -Persona di sinistra: "Ma stai zitto fascista che non capisci niente" -Persona di destra: "Ma sei diventato frocio anche tu?" Significativo no?


# 155 Roland Davvero trovi lo stile di Bersani nordico-anglosassone? Bersani mi piace molto, ma quando parla manca solo che gli esca un "sorbole". Nordico sì, centronordico, anglosassone direi di no. ;) A proposito di Ballarò, non sarà sfuggita la solita tattica dei berluscones in studio, interrompere, urlare, aggredire, e dire basse battute sul grado di scolarizzazione di Di Pietro. Non appena Floris fa un po' il suo lavoro, Cicchitto gli dice la solita belinata:" ma lei è di parte o mi lascia parlare?" Notare: o sei di parte, o li lasci parlare, tipico. Certo, Floris e Santoro sono comunisti, Vespa è obbiettivo, vero, Cicchitto? Mai ho sentito uno del PD o IDV o RC dire a Vespa "ma lei è obbiettivo?" Ma la claque azzurra non poteva asciugare le bave di Gasparri? E che facce, Lombroso avrebbe del lavoro anche oggi. ;)


WANNO MARCHIO Silvio d.o.c. oggi 17 settembre, «GOVERNEREMO A LUNGO (..)Il Pdl sarà una forza politica aperta, punto di riferimento per tutti gli elettori attraverso sedi locali, siti internet e circoli che manterrei vivi» "Per dialogare con loro dovrà passare un'altra generazione. Oggi sono posseduti dall'odio di classe» «Veltroni? Aveva cominciato bene, ma nei fatti è adesso del tutto inesistente». Questo l'affondo del premier Silvio Berlusconi sul segretario del Pd, secondo quanto riferiscono fonti presenti all'incontro del comitato costituente del Pdl, che si sta svolgendo a porte chiuse al Tempio di Adriano, a Roma. Per il premier «la sinistra ha scelto la vecchia linea e i vecchi vizi della sua provenienza storica». «Dimentichiamo ogni speranza di poter collaborare con loro. Dovrà passare ancora un'altra generazione, visto che oggi sono posseduti solo da invidia e odio di classe». «Questa sinistra - avrebbe sottolineato il premier secondo quanto viene riferito - non è capace né di fare opposizione né di governare. È semplicemente deludente e con loro non si potrà neanche collaborare». http://www.corriere.it/politica/08_settembre_17/berlusconi_veltroni_costituente_pdl_3cfed73c-84a2-11dd-be21-00144f02aabc.shtml Do' il mio appoggio e sostegno al nuovo movimento di tutti gli uomini di buona volontà rimasti a non avere paura!,mai riconoscere che ha vinto il nemico..occorre inziare a fare cio' che nn hanno fatto gli altri uomini non di buona volonta,partitizzati, ricattati,interessati al conflittto a danno di tutti,deboli e forti , ricchi e poveri,di sinistra e di destra!


# 173    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 17/9/2008 alle 13:50

@# 174 Nico)))la Io ho dovuto spiegare a una mia amica di destra che Travaglio non è comunista come credeva lei ed è rimasta a bocca aperta. Allora è intervenuto il mio compagno che, sorridendo le ha detto: - E non è l'unico che ha smesso di votare destra da quando è entrato in politica Berlusconi. Per il resto mi ricordo spesse volte di avere assistito tristemente a pseudo discussioni tra "fascisti di merda" e "comunisti di merda". Gli epiteti simpatici venivano poi da persone che saltavano automaticamente sul carro dei vincitori ad ogni elezione.


abbraccio forte a Nico)))la..per il v)))angelo civile esposto al suo 174 diciamo, che non si è fatto dividere da nulla e nessuno facendo centro al nucleo(mondo e fondo) delle idee piu che delle ideologie :-)


Nicola >Io sono favorevole al riconoscimento, nel codice civile, del matrimonio tra persone dello stesso sesso Questa persona di sinistra ti dice "bene". Sinceramente, trovo strano che quelli di sinistra ti dicano sta' zitto tu fascista quando almeno in un aspetto dai loro ragione. (e non offenderti per la battuta su Lombroso, era una battuta ;))


Il Pd non puo` fare opposizione perche` cosi facendo si autodistruggerebbe. Le contraddizioni che ne minano le fondamenta la costringono a muoversi e a scalpitare con l'efficacia di un cane che legato ad un palo finisce per strozzarsi girandoci attorno. Il Pd non puo` ammettere che siamo in dittatura dolce perche questa sarebbe l' ammissione ulteriore della sua inefficacia perdurante. Il Pd non puo` ammetterlo perche` per provare una tale affermazione dovrebbe parlare dei super poteri mediatici di qualcuno, e scivolare nel terreno molto sdrucciolevole del conflitto di interessi di cui non si e` occupato. Il Pd e` il miglior alleato di berlusconi perche` e` il perfetto perdente. E` una pianta "rinsecculita" che berlusconi stesso tiene in vita con qualche goccia d’acqua per garantirsi che il vegetale occupi il posto ufficiale di oppositore politico. E` lui che decide quando gli italiani possono considerarla una forza legittima, quando e` disposta al “dialogo”. Quando essa sta per autodistruggersi e lasciare campo libero,e` Silvio che aggiunge del nuovo sughero al tappo. Il TAPPO! Si perche` il pd finche perdurera` o non si svincolera` dagli orrori dell immediato passato con una mutazione genetica radicale, minera` l’esistenza di altre vere opposizioni al regime.


# 177    commento di   sofista g - utente certificato  lasciato il 17/9/2008 alle 14:6

Per #76: IL TUO TANT'E' NON DICE NIENTE,SE VUOI PARTECIPARE ALLA DISCUSSIONE SII CHIARO. COMUNQUE TI RIBADISCO SE POTESSI SCEGLIRE I GOVERNANTI NON SCEGLIEREI NESSUNO DI TUTTI QUELLI CHE CI SONO IN COMMERCIO, HAI CAPITO BENE QUESTI FARABUTTI SONO SEMPRE IN VENDITA AL MIGLIOR OFFERENTE L'IMPORTANTE PER LORO E' TENERSI LA POLTRONA E RUBARE LO STIPENDIO D'ORO(PER CASO TU GUADAGNI I STESSI SOLDI SENZA DOVER RENDERE CONTO A NESSUNO?) TUTTI I MESI. L'ALITALIA E' FALLITA DA TANTI ANNI VUOI VEDERE CHE LA COLPA E' LA MIA! I TUOI AMICI POLITICANTI NON HANNO MAI PAGATO IL BIGLIETTO PER PRENDERE UN'AEREO. I TUOI AMICI POLITICANTI PARLANO DEI PRIVILEGI DEI PILOTI,PERCHE' NON PARLANO DEI PROPRI PRIVILEGI? SE DISGRAZIATAMENTE TI AMMALI(NON TE LO AUGURO) NON POTRAI ANDARE IN SVIZZERA CON I SOLDI DEGL'ITALIOTI PER CURARTI. A CHE ETA ANDRAI IN PENSIONE?LORO A CHE ETA CI VANNO? POTREI CONTINUARE ALL'INFINITO MA...........TANT'Eì. COMUNQUE RIMANI ORGOGLIOSO DELLA TUA DESTRA(SE LA PENSAVI IN UN ALTRO MODO PER ME ERA UGUALE) COME LA CHIAMI (IO LI DEFINISCO TUTTI DEI FARABUTTI) PROPABILMENTE A TE HA DATO QUALCOSA:LAVORO?SICUREZZA?RICCHEZZA? ILLUMINAMI!!!!! AUNQUE LA MONA SE VISTA DE SEDA MONA SE QUEDA. BUON POMERIGGIO.....MA NON A TUTTI.


*** QUANTO CI COSTA IL PRINCIPE? *** Caro Peter, dici bene a mio parere nel tuo ottimo articolo che "Gli italiani sono insomma stati raggiunti da messaggi semplici, immediatamente comprensibili". E così il governo Veltrusconi, espressione di quel regime che altri chiamano "ritorno del Principe", gode ancora e nonostante tutto, di ottimo gradimento. Infatti l'opposizione (cioè non il PD) e quella che io chiamo 'dissidenza al regime Veltrusconi' dovrebbe semplificare il suo messaggio. Oltre che spostare, secondo me, l'attenzione dal singolo Berlusconi a tutto il regime costituito da politici ed imprenditori. Fatto salvo che non sono certo i sondaggi a indicare la situazione reale del paese - ma solo la percezione di essa da parte delle masse - è chiaro che la vera opinione pubblica del futuro non è costituita dalle massaie di Fede e Vespa ipnotizzate dalla TV, che sono la base dei sondaggi, ma dal popolo istruito e informatizzato del Web. Per creare consenso in questa vera elite italiana, secondo me, è necessario far vedere in modo semplice e potente a ciascuno il legame che esiste tra la corruzione, il malaffare e i conflitti di interesse della classe dirigente italiota, e il prezzo che il cittadino comune si trova e si troverà a pagare sempre di più. Ad esempio, tu parli di quanto ci costerà la truffa Alitalia. Un miliardo di euro sotto forma di tasse mascherate evidentemente è ritenuto dai cittadini italiani ancora una cifra sopportabile pur di mantenere la compagnia di bandiera e poter gridare: "Grazie Silvio!". Ma se cominciassimo a mettere una dietro l'altra le cifre che ogni anno paghiamo per corruzione e malaffare? Se cominciassimo a mettere nero su bianco uno studio esaustivo sui costi della classe dirigente italiana (ripeto: politici e imprenditori) e delle sue storture? Dei suoi giganteschi conflitti di interesse (Benetton, Marcegaglia, Colaninno, Geronzi ecc.)? Il libro sulla Casta ha parlato solo del lato politic


*** QUANTO CI COSTA IL PRINCIPE? - Parte seconda Ma se cominciassimo a mettere una dietro l'altra le cifre che ogni anno paghiamo per corruzione e malaffare? Se cominciassimo a mettere nero su bianco uno studio esaustivo sui costi della classe dirigente italiana (ripeto: politici e imprenditori) e delle sue storture? Dei suoi giganteschi conflitti di interesse (Benetton, Marcegaglia, Colaninno, Geronzi ecc.)? Il libro sulla Casta ha parlato solo del lato politico, non di quello imprenditoriale. E' ora secondo me di andare a fare le pulci sui conti del Principe. E di quanto ci costa in un'epoca di crescente crisi economica internazionale. Grazie, Manuel


x commenti da 180 ed altri NON E' MAI ESISTITo DISSENSO ANTIGOVERNATIVO FATTO SU NUMERI VERI , CHE SCALZASSERO IL SISTEMA "PRINCIPE"(politico economico giuridico UMANO) SU CUI HANNO BASATO QUELLI FINTI!!! SUI CUI CI HANNO GOVERNATO DOPO IL FINTO CROLLO DELLA PRIMA REPUBBLICA!!! occorre recuperare dei politici(non dei partiti) attuali solo quelli rimasti PULITI perche l'esperienza nel fare numeri buoni conta ed alcuni sono da distinguere dalla massa di ladri andati a destra e a manca al potere locale o centrale, DEVE ANCORA NASCERE QUESTO MOVIMENTO "POLITICO", occorre solo lavorare duro per farlo nascere a nuovo dalle ceneri di nessuno altro partito e mascherata,tutto il resto non conta..serve solo a chiarirsi le idee di come è andata la storia x nn ripeterla mai piu'-


ribadisco che chi scappa da questo paese marcio e mafioso fa benissimo. auguri a chi ci rimane...


Gli italiani hanno votato questi politici e bisogna prenderne atto. Chi li ha votati li apprezza e li ammira. Pensano che berlusconi sia un fenomeno, un mito e non una persona che ha fatto fortuna a dispetto della legge; che Bossi sia un condottiero liberatore del nord e non un opportunista ignorante e violento; che Veltroni sia di sinistra e non il più grande alleato di Berlusconi. Siamo un popolo di persone incivili, incapaci di costruire un futuro per noi e i nostri figli e che barattiamo continuamente il nostro paese per la promessa di un piatto di lenticchie. Chi è causa del suo mal pianga sé stesso. Io non vedo altra soluzione che lasciare il paese.


x hopeless dove credi di scappare? la storia d'italia è diversa solo per via del potere mediatico!!! quello economico del mondo è stato un fallimento!!!!! li vedi , li leggi gli altri paesi? o li prendi a confronto solo quando ti fanno vedere i nostri costi della politica sul modo di far impresa nelle sue non opere pubbliche? vogliamo scappare dove? la storia del mondo è come quella di una singola vita...credi di averci una croce particolare, studi meglio al tua storia , esci un po' dal mondo ego , e ti trovi nelle tragedie incredibili di altri mondi /storie..e ti riprendi la tua croce e ti dici:cavoli mi conviene lavorare duramente sul mio mondo , le mie luci le mie ombre ..l'isola che non c'è , è qui-


Salve a tutti. Ottimo articolo Peter. come hai giustamente detto le opinioni si formano sulla base di quello che le persone sanno. Il problema è che la maggioranza degli italiani conoscono solo quel che vedono, spacciandolo per assolutamente certo. Oserei dire un episteme. Ritengo che questo paese sia sempre più una videocrazia. La voglia di fuggire ( ho solo 24 anni )via da queste paese corrotto e colluso con le mafie è fortissima...ma se così facessi sarebbe come darla vinta alla banda mafiusconi & co. Riappropiamoci di ciò che è nostro. Riprendiamoci l' Italia!


Ovviamente chi pensa che tutti i paesi al mondo siano uguali fa benissimo a restare. In bocca al lupo!!!


per fortuna ci sono molti paesi migliori di questo, c'è solo l'imbarazzo della scelta... poi ognuno faccia come vuole... bye


Caro Peter, ti seguo sempre con vivo interesse e pure questo tuo ultimo post mi è piaciuto molto. Lo condivido. Ne stavo parlando su un forum di POL in un topic che avevo aperto io dal titolo: "come fare opposizione?" http://www.politicaonline.net/ ma improvvisamente è scomparso. Sostetto non abbiano apprezzato certe espressioni copiate dal sito di Sabina Guzzanti per la verità. Volevo proporvi: perchè non create un forum "libero" da ogni censura in questo vostro bello spazio???


a proposito di ballaro ieri abnche a me bersani è piaciuto parecchio quando spesso confutava quei beceri di gasparri e soprattutto cicchitto che sembra il portavoce di mr B


Il Pd non ha piu terreno sotto ai piedi perche` nel confronto dialettico che prova a sostenere contro gli avversari del PDL ha perso talmente tanti baluardi e punti d'appoggio da far fatica a presentarsi nei dibattiti politici, fa fatica anche a vegetare. Quando provano ad esprimersi con le modalita` e gli unici strumenti rimasti ci si accorge che sono la sbiadita copia di quelli dell'avversario. Se ieri a Ballaro` Bersani raggiungeva la massima efficacia di un tagliente gomito sbucciato veniva abbattuto dalla tecnica dello scherno, appresa dalla fasa de pesce del dirimpettaio gasparri alla tenera` eta` delle elementari. La stessa diversita` di manifestazione dialettica e` soggetta a scherno, ma c'e' da compatire il pd, che ogni mattina si guarda allo specchio con la speranza di assomigliare a gasparri.




x 190 allora sai bene che x gandhi hai fatto vincere il nemico, gli hai dato il riconoscimento che voleva..e nn credere che in altri paesi siano piu civili a considerarti dei loro..buon viaggio e buona fortuna ciao :-) ps un consiglio: evita certi isole o paesi migliori che credi felici xke la mafia e le mafie, purtroppo, non si sono accontentate di estendersi a macchia d'olio o palma che va al nord solo in italia-sicuramente in alcuni paesi vi è una cultura e una cultura della resposnabilità ben diversa dall'italia-






# 194    commento di   Luther Blisset - utente certificato  lasciato il 17/9/2008 alle 14:51

@Paolo Papillo #164 Paolo, quello che fai e` encomiabile ma secondo me e` inutile. Non puoi andare dal potere a dire che sta sbagliando. Loro lo sanno benissimo, non c'e` bisogno che glielo si ricordi. E` chiaro che se telefoni a Forbice e gli dici che stanno facendo porcate, lui o ti dice che non e` vero, o cambia discorso o, in ultima istanza, ti sbatte il telefono in faccia. Poi sara` loro cura farti passare per un maleducato... hanno tutto il resto della puntata per farlo, e lo sanno fare benissimo. Sono pagati per questo! Invece di continuare a sbattere la testa contro il muro ed appurare ogni volta l'ovvio, sarebbe meglio dedicare le energie a canalizzare l'informazione per altre vie piu` capillari. Se hai una radio locale nei paraggi, vacci e chiedi se ti fanno tenere una piccola rubrica. Un obiettivo piu` efficace sarebbe quelo di creare tanti informatori che in maniera capillare incentivano la discussione anche su temi tabu. Le radio locali, ad esempio, non hanno molti vincoli e potrebbero essere un ottimo punto di partenza. Alla bisogna se ne potrebbe anche aprire una. Cercare di utilizzare i grandi media come megafono delle istanze contrarie al potere e` una battaglia persa in partenza.






...ed i primati delle liberta' sono sempre piu' contenti e soddisfatti. hanno finalmente trovato un capo del circo che ogni tanto tira loro qualche banana


Bravo Peter, semplice conciso e diretto! Un caro saluto, Enrico


# 199    commento di   luca mancini - utente certificato  lasciato il 17/9/2008 alle 15:10

ottimo peter come sempre. sei veramente un gran giornalista. ottimo anche l'articolo sulle ferie dei tribunali che stà sull'espresso. questo post ho deciso di stamparlo e fotocopiarlo per distribuirlo in giro, magari con qualche aggiunta per chi magari non segue il blog ed è meno addentro a certe questioni. che ne dici? posso? ti devo pagare i diritti d'autore? :-D




grazie a tutti per i ringraziamenti, la cosa migliore che potete fare, e quella di copiare la lettera, riassemblarla, e pubblicarla ovunque possiate ciao a tutti Luca


# 202    commento di   luca mancini - utente certificato  lasciato il 17/9/2008 alle 15:27

c'è qualcosa che non quadra aiutatemi a capirci qualcosa. il post di grillo oggi parla di un certo nello martini capo dell'AIFA ma poi mi hanno dato stò link. certo quello che mi ha dato stò link è un fazioso fan del nano, però... http://www.veronaoggi.it/2008/maggio/23maggio/newsV100385.htm


"Cercare di utilizzare i grandi media come megafono delle istanze contrarie al potere è una battaglia persa in partenza." Luther sono perfettamente d'accordo col tuo commento. E aggiungo: abbiamo il Web, che è lo trumento più potente ed è gratis (o quasi) Teniamocelo stretto e usiamolo per smascherare le malefatte del potere e del regime. Usiamolo finché non ce lo tolgono...


E in Sicilia, come al solito si tocca il fondo: giornalista cacciato malamente dalla redazione perchè ha lamentato il fatto di lavorare in nero, sotto-pagato e sfruttato. Ovviamente nel silenzio omertoso generale nonostante quella redazione appartenga a un editore che tutti sanno essere arrivato a palermo per fagocitare finanziamenti pubblici per vari affari. ovviamente grazie all'amicizia di politici inquisiti. Simao alla frutta




l'articolo è giustissimo, sono d'accordo su ogni punto ma la mia preoccupazione è ke il presidente del consiglio controlla 3 televisioni, svariati giornali e il digitale terrestre. purtoppo opporsi a lui tramite un bolg è un'utopia. x carità il blog è bellissimo è molto interessante ma x quanto si possa passare parola x tutto l'impegno che ognuno di noi può metterci nel farlo è una lotta impari.com'è possibile far fronte a ki offre un'informazione semplice da assimilare come quella televisiva?l'informazione in internet va ricercata letta e capita e in italia non credo che in molti "perdano" tempo x farlo.scusate lo sfogo ma questo èun'argomento ke mi turba da molto tempo


E come licio gelli auspicava... e come l'ultima puntata di Blu Notte documenta, l'italia si riconferma come innovatrice assoluta e laboratorio ideale e luogo di partenza di tutti i nuovi fenomeni politici socio economico culturali della storia. La dittatura della mafia legalizzata e` la nuova forma di governo del paese! ma non disperiamo abbiamo sempre da consolarci con programmi come : "che bella la tele!" e il ritorno imminente di uno dei capostipiti del palinsesto lobotomia, infatti ritorna a gran richiesta la RAFFAELLA CARRA` con la Carramba!


# 208    commento di   Luther Blisset - utente certificato  lasciato il 17/9/2008 alle 15:50

@Manuel S #207 Il Web e` utile ma non sufficiente. Finche` si restera` dietro i monitor a pigiare tasti, si restera` fondamentalmente isolati. Paradossalmente il Web, da questo punto di vista, e` funzionale al potere in quanto mantiene isolate le persone: "oggi ho scritto il mio bel commento, mi sono preso la mia dose in informazione incazzandomi, sono a posto. Ci vediamo domani". Non cambiera` niente finche` le persone non inizieranno a discutere in gruppi dal vivo. Certo e` che il Web puo` aiutare e molto ad andare in questa direzione, ma bisogna fare un passo in piu`.


x 195 Forse anche chi è rimasto in Italia o in Germania prima dell'avvento del fascismo e del nazismo pensava che in fondo "tutto il mondo è paese". A mio parere è più saggio rinunciare a combattere a tutti i costi una battaglia quando non può essere vinta (almeno non nel breve termine).


@ Luther Blisset # 198 Paolo Papillo è un mito, e il punto che solleva è un altro. Capisco la tua obiezione, e allo stato delle cose hai ragione: lui da solo può poco. Però se fossimo in 500 a chiamare Forbice a ogni trasmissione, se fossimo in 1000 a mandare mail a RadioRAI dicendo che Forbice ci fa schifo, a ogni trasmissione, forse (FORSE) il posto di Forbice verrebbe, alla lunga, dato a qualcun altro. Ma noi non lo facciamo, non ci indignamo, non combattiamo. O diamo altre forme alla nostra protesta. Ad esempio, io scrivo mail, a politici, amministratori locali, giornali e riviste italiani ed esteri. E ottengo molto meno di Paolo, perché lui almeno entra in trasmissione e dice la sua - e quindi almeno infastidisce l'interlocutore - mentre alla Bayer della mia mail in cui prometto di non acquistare più nessun loro prodotto finché loro fanno e vendono i pesticidi che decimano le api (Gaucho e simili) importa molto meno di zero. Il punto è che uno conta poco, 10.000 molto di più. Ma non ci arriviamo, a essere 10.000, a meno che ci chiami Grillo. E obiettivamente non possiamo muoverci a migliaia per tutte le cose per cui ci sarebbe da muoverci, perché ciascuno ha la propria vita e i propri impegni. E anche quando ci siamo mossi (ad esempio i V-day), siamo stati ignorati o trattati da buffoni. Di nuovo, l'INFORMAZIONE...


...ma combattere e` la mia terapia


# 212    commento di   damiano_zito - utente certificato  lasciato il 17/9/2008 alle 16:6

Segnalo un PROBLEMA TECNICO: negli appuntamenti c'è previsto in data 20 settembre l'incontro di Gomez e Lillo a Roma; volevoscaricare la locandina ma quando è stata rinominata è stata tolta l'estensione quindi non si visualizza
www.gdzito.wordpress.com


Per Luca C. L'informazione alternativa va bene per un 10% della popolazione con diritto di voto, il resto si guarda EMILIO FIDO e alleati. E questo dimostra ancora dio più quanto era importante che fosse stata approvata la legge sul conflitto di interessi e la legge sulle TV. Rendiamo grazie al PD!


Pensare che l'italiano medio non voti Berlusconi per il Lodo Alfano e' semplicemente ridicolo. I sondaggi sono fasulli, che siano italiani-americani. L' equazione e' questa: preferiamo dare in mano l'Italia ad un ladro-farabutto-corrotto-assassino che pero' sono 50 anni che si alza alla mattina alle 07.00 oppure a nullafacenti-giornalisti-che si arricchiscono sulle spalle degli altri gettando merda sul prossimo? Cominciate a lavorare, magari all'Alitalia, che il vostro amico del Molise ha lasciato morire


# 215    commento di   Luther Blisset - utente certificato  lasciato il 17/9/2008 alle 16:19

@Caterina #198 10000 di persone che fanno quello che fa Papillo, a mio avviso, hanno lo stesso effetto. Infastidire Forbice o chi per lui e` inutile. Con questa situazione, possono far sparire milioni di persone dalle piazze (vedi VDay), gettare fango su chiunque non sia "allineato" e darla a bere agli altri 60 milioni - X di persone. Io continuo a credere che andare a "infastidire" i media (perche` per loro anche 10.000 persone sono un leggero fastidio) e` tempo perso. La lotta bisogna farla partire dal basso, non dall'alto. Tutti possono fare qualcosa se si parte dal basso. Cmq, lungi da me dal criticare Papillo. L'ho detto che quello che fa e` encomiabile. Anche per il semplice fatto che lui *sta facendo* qualcosa. Io dico solo che per come la vedo, orienterei le mie energie altrove.


x Fabio 214 credi che sia facile per me S.O.S.tenere una mano di speranza combattiva per me e per gli altri ,chiunque siano e in qualunque spazio siano, pur di non fare l'irresponsabile ( come gli unici che DOVEVANO fare qualcosa ..la sinistra UNITA!!! FRANTUMATA INVECE in mille e piu interessi e sigle?) ???? oppure credi che sia facile per me , non vedere i rischi? ciao :-) x luther 213 e altri quoto quoto e straquoto luther come altri che ho "percepito" fra le righe di chiarezza e consapevolezza storica e critica..propongo almeno per questa piccola minoranza di persone vive presenti anche in questo spazio(blog) di proporre agli uomini di buona volontà rimasti in italia dai giornalisti ad intellettuali ad accademici CAPACI ,SERI e PULITI!!!di far nascere un nuovo movimento nazionale-locale e incitarli ad inziare una nuova strada "politica"-X parte di noi potrebbe esere o essere stata IDV e Di Pietro(ke personalemente ho votato)ma che sempre personalmente non ritengo IL NUOVO DI IMPATTO NECESSARIO nonostante tanti suoi meriti,tanto come non lo sarebbe nessuno risorto dalle ceneri di quella o questa sinistra o movimento tipo Grillo.Agli occhi dei vari divisi della massa critica,come a quelli della massa acritica ,uno dei mali italiani è che anche il volto piu pulito si è "consumato" come le merci..e questi volti e teste rimaste pulite e capaci,vanno tenuti da conto ma devono rimanere dietro le file, quasi "invisibili",dando possibilità a volti capaci seri e nuovi che ci sono di rendersi per la prima volta VISIBILI con messaggi chiari e coesi di cui il primo è quello di far riconoscere il danno dal vantaggio-


lascio mia mail per sapere cosa ne pensate filidimemoria@libero.it


@ Luther Blisset # 220 Di nuovo ti do ragione, in teoria. Ma di che tempi stiamo parlando? Tempo che una piccola radio privata locale riesce a "fare opinione" anche solo a livello locale, Mr. B. è morto e sepolto... :( Anche avessimo PandoraTV, Europa7 con Grillo, Travaglio & co., poi bisogna che la gente la guardi, che la gente ascolti, e che questo poi porti a qualcosa. La rete, è vero, ha il difetto di farti sentire "a posto" dopo che hai scritto i tuoi commenti, ma l'idea dell'utilizzo della rete è di raggiungere molte più persone che con altri mezzi. Non so, io sono nella fase sfiduciata, e ora a me sembra tutto inutile...


x caterina 223 il tutto inutile che dici, che è alla base di tanti che poi votano anche il domatore del circo, dipende in parte dall'assenza PUBBLICA di un movimento pluralista ( nn il solito monoguru diciamo) in cui ovviamente vi siano dei leader e una base ,leaderS e programmi in cui riconoscersi perche finalmente corrisponde CON SERIETA' ad anni di d_anni! e di attese , di denunce e di singole inziative di impegno sparse qui e la nel volontariato o nel sociale ..non devi per questo sentirti impotente ma o continuare il tuo compito a livello individuale oppure lavorare anche nel tuo piccolo per far riunire uomini che non si sono mai riuniti per un progetto politico culturale umanitario economico giuridico complessivo di trasformazione di individuo e società, società e diritto, società e impresa, società e servizi pubblici ecc ecc-


Anche se il Berlusca vola nei sondaggi io non dispero,negli anni 30,salvo una minoranza,gli Italiani erano con Mussolini.Il grande capo.Il nuovo Giulio Cesare. Poi però,si è visto chi aveva ragione!


# 221    commento di   Luther Blisset - utente certificato  lasciato il 17/9/2008 alle 16:53

@Caterina #220 Quello che sto dicendo e` semplicemente una questione di "tattica". Papillo vuole attaccare il castello direttamente dal ponte elevatoio, io dalle fondamenta. Dove ci sono delle comunita` consapevoli, ad esempio perche` c'e` una radio locale che fa informazione e dove si da` spazio alla partecipazione, e dove le persone possono interagire in maniera veramente democratica (come avviene in certi comuni "illuminati"), le persone si sentono meno isolate, piu` motivate e meglio inclini a capire i veri meccanismi che sono dietro certe strategie di potere. In sostanza, queste comunita` sono piu` refrattarie all'iindottrinamento. Per dirla breve, non gliela si puo` dare a bere facilmente. Ora se non una, ma cento, mille di queste comunita` nascessero l'effetto sarebbe *sempre a mio avviso* migliore rispetto a tante persone che sbattono la testa contro il ponte elevatoio per farlo crollare. Grillo, e molti atri, secondo me l'hanno capito molto bene. Sia con la proposta delle liste civiche, sia con l'organizzazione tramite Meetup. Il web, ripeto, e` ottimo ma non sufficiente. Per due motivi: 1) Comunque sei sempre tu, solo in una stanza, davanti ad un monitor. La comunicazione cosi` e` quasi innaturale e tende a disperdersi 2) Nonostante sembri avere un'audience immensa, il Web non raggiunge moltissime persone. Ad occhio stiamo sotto di qualche ordine di grandezza. Quindi bene il Web per organizzare, coordinare. Ma il grosso deve essere fatto sul territorio, partendo dalle realta` locali, utilizzando mezzi che favoriscono l'interazione. Sembrera` strano ma una radio ascoltata da una casalinga mentre cucina e che le da la possibilita` di chiamare al telefono vale piu` di 100 messaggi su un forum. Almeno secondo me.


il nostro amico Cainano adotta semplicemente la tattica di Lenin cosa disse infatti Lenin? "Una bugia, ripetuta a sufficienza, diventa verità" saluti a.


@Yuri #134 garda il Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro {d.lgs.1/2008} L'opposizione dorme e infatti oggi il nano ne ha approfittato per delegittimarla ancor di + dicendo che con Veltroni non si può + dialogare.{dopo il lodo...} La mantide ha colpito ancoraaaaaa!


# 224    commento di   luca mancini - utente certificato  lasciato il 17/9/2008 alle 17:15

in aggiunta al mio commento su tal Nello Martini capo dell'AIFA c'è da aggiungere che l'AIFA fu creata dal nano e Martini ci fu messo da lui...




# 175 Federica Con la definizione "anglosassone" ho provato a distinguere il suo modo di porgersi da quello vistosamente "latino", un po' sopra le righe, di Di Pietro. Forse ci sono termini migliori. Ma sono sostanzialmente d'accordo con le tue osservazioni. Aggiungerei solo che i "berluscones" (che ovviamente "godono" di continui indottrinamenti su come annientare l'avversario anche quando mancano argomenti, si capisce: la tattica è sempre quella, estremamente primitiva come lo stesso capo) ripetono ad ogni intervento: "avete perso le elezioni!" come per dire: noi abbiamo sempre ragione perché il popolo ci ha dato carta bianca.


Ma Veltroni che fa, a Bussolengo i carabinieri massacrano i nomadi e lui non dice niente, SIAMO AL FASCISMO, ci siamo già, ora chi si azzarda più a parlare a voce alta in pubblico, questa gentaccia muore dalla voglia di massacrare chi si oppone a questo regime mafioso, Berlusconi ha già detto che Veltroni non conta nulla e che non ha intenzione di permettere un'alternanza al governo, è già dittatura!.......


@Luther Blisset #213 Perfettamente d'accordo! Mi riferivo al Web come spazio per la condivisione delle opinioni e la ricerca delle informazioni. Poi la vera lotta, ovviamente, deve essere fatta sul campo. Come dice Grillo bisogna partire dal basso: non votare più per i partiti nazionali, scegliere le liste civiche locali, votare candidati che si conoscono personalmente a livello di quartiere o di piccolo comune. Votare gente che non fa parte della casta o del regime. Oltre che, naturalmente, scendere in campo personalmente quando necessario: petizioni, proteste contro gli abusi, le discariche, le centrali ecc. Devono imparare che nulla si può fare senza il consenso in tempo reale dei cittadini. Ma il Web resta la fonte delle informazioni e il nostro organizzatore collettivo.


Ma è davvero possibile che ancora una volta Berlusconi e i suoi amici debbano farla franca con la questione Alitalia, dove saremo noi a pagare. Non è possibile che anche stavolta dovremmo subire la sua dittatura senza poter finalmente esercitare la nostra sovranità popolare!!!


# 168 Paolo APRITE GLI OCCHI! Brunetta non ha colpito gli assenteisti e i fannulloni bensì "I MALATI", che, oltre a star male si vedono ridotto lo stipendio e devono stare agli arresti domiciliari dal mattino alla sera senza poter nemmeno fare un salto in farmacia... Secondo voi è così che può migliorare l'efficienza della P.A?.: torturando i malati veri per colpire i pochi furbi sani? Il tappetto malefico vuole distruggere il settore pubblico a favore del privato.. Guardate le FS privatizzate che meraviglia:"in viaggio con le zecche!"... PRIVATO = SERVIZI SCADENTI E COSTI DA STROZZINAGGIO, PENSATECI...


Sono tranquilla,prima delle elezioni avevo fatto qualche previsione su quello che sarebbe accaduto poi e infatti.. eccoci qui. Berlusconi, Berlusconi... sempre qs uomo. L'ha votato la maggioranza degli italiani, è legittimo il suo governo e prevedibile il suo operato. come lo è sempre stato. dal prinicipio era un uomo viziato e nn adeguato per governare un paese. come ho già scritto sfogandomi qui, è quello che ci meritiamo, ci rappresenta benissimo. Quanto ride, racconta le barzellette, dice il falso convinto che sia vero, usa la tv e comunica come uno spot. Noi siamo così, in fondo in fondo gli italiani di mettersi a lottare per cambiare il paese nn ne hanno voglia.. campano semplicemente pensando solo ai propri interessi personali. Nn esiste il senso degli altri, di comunità, di bene comune, di senso degli altri, dello stato, della legge, delle regole. Mi spiace ma qs paese ha ben poche speranze. Pessimista?? Con quello che è accaduto negli ultimi 20 anni direi realismo. Resistiamo - per forza.


# 232    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 17/9/2008 alle 17:46

Mamma, mi s'è rotta la Finanza! E' mercoledì, venite a dire la vostra: (l'argomento è difficile, ma l'informazione ufficiale sta come al solito latitando, soffermandosi sulle singole responsabilità invece che i consigli concreti al cittadino ... ricordiamo Parmalat e Grillo?)
http://nonleggerlo.blogspot.com/2008/09/mamma-s-rotta-la-finanza.html


Ma stai zitto Travaglio che tu ti fai pagare le vacanze dai boss mafiosi. VERGOGNA e ancora parli, buffone mascherato da giornalista. Giuseppe D'Avanzo ti ha smascherato, buffone predichi bene e razzoli male.


Quando ho letto il sondaggio sono svenuta a terra! Più gradimento x Berlusconi, Gelmini , Carfagna ???!!!! Ma tanti italiani sono matti, disinformati o disonesti? Peter Gomez ci da la sua versione e concordo; ma vedo intorno a me tanta finzione e cecità. Non si vuol capire! Meglio l'ipocrisia e far finta che non ci interessi o che la moralità sia una roba solo tanto noiosa. Va alla grande anche la tesi che ci sia una congiura quasi universale nei confronti di un uomo che in verità può dire e fare tutto ciò che vuole!... E all'ennesima domanda inutile che tanti italiani ancora si pongono "sei di destra o di sinistra"mi vien voglia di girare i tacchi e andarmene perché il passaparola si può fare, ma con chi ha voglia di ascoltare ! Poi mi dico che c'è ancora qualche speranza quando l'altro giorno alla posta ho sentito due vecchiette che ridendo si chiedevano dove abitasse il più grande dei mafiosi? Ad Arcore hanno risposto....




Per laura L. Non ti devi meravigliare se aumentano i consensi per lo psico-nano, Garfagna, Gelmini, Tremonti, Calderoli ecc. ecc. poichè moltissimi italiani, e qui so benissimo di diventare antipatico ma non cambia la sostanza delle cose, sono o matti o disinformati o proprio disonesti nulla di più assiomaticamente semplice. Cosa ti aspetti da un paese che accetta di tutto e voto il primo che gli viene imposto senza una minima pretesa di dire: Io delego ed io scelgo? Un saluto.


Travà, tra il blog tuo e quello de Grillo m'ha preso na depressione ... Te prego, dimme 'na cosa, anche una sola, che funziona ...


"Mentite, mentite, mentite - qualcosa rimane sempre" Era il metodo, principio vincente della conduzione del ministero di cultura e di propagonda di Joseph Goebbels, uno dei modelli d'ispirazione del governo del "Big Brother" di "1984", e l'anticipazione del governo Berlusconi. Funziona, e come funziona: lo dimostra il post #238.


# 238 commento di Davide - lasciato il 17/9/2008 alle 17:49 rispondo a davide;sei ignorante,nel senso che ignori perlomeno questo argomento.Travaglio ha pubblicato gli estratti conto e la fotocopia dell'assegno con il quale si è pagato DA SOLO le vacanze in questione ,ha querelato D'Avanzo per calunnia. trovi la conferma di quanto ti ho scritto in un post di travaglio del 9 settembre,poi magari per correttezza chiedi scusa visto che ti sei sbagliato


@194 marj OTTIMA IDEA !!!!


A Candida-mente : Ti giuro che forse x ingenuità riesco ancora a stupirmi di come si può andare sempre più in basso. Ma non lo tocchiamo mai il fondo, almeno dopo si può solo risalire ? Un saluto anche a te.


A proposito del ministero di Goebbels, che ho chiamato, al #243, in modo formalmente inesatto "di cultura e di propganda", si chiamava in realtà "ministero per l'ammaestramento del popolo e per la propoganda" e controllava ogni settore della cultura e dei mass media! Era praticamento il potente "maestro unico" della nazione. Il super-efficiente creatore del consenso! E' così che si fa! Sempre con il motto ben ficcato nelle teste dei suoi collaboratori: "Mentite, mentite, mentite - qualcosa rimane sempre!" E da qui il passo all'ultimo grande mandato, nel 1945, era breve: "ministro plenipotenziario per la mobilitazione per la guerra totale".


Vorrei chiedere un approfondimento a Marco Travaglio su un servizio andato in onda ieri sera durante la trasmissione Ballarò. Si parlava del ponte sullo stretto e si è mostrata la composizione azionaria di Impregilo S.P.A. L'azionista di maggioranza è IGLI S.p.A.,una società ponte che detiene il 29,866% delle azioni. Ne sono soci alla pari con il 33% delle azioni Società Autostrade S.p.A. (di proprietà di Edizione Holding, della famiglia Benetton), Immobiliare Lombarda (gruppo Ligresti) e Argo Finanziaria S.p.A. (gruppo Gavio) e cioè i principali componenti della cordata per Alitalia. Ora secondo il servizio questi signori hanno aumentato il "conto" per la costruzione del ponte quel tanto che basta per avere i soldi per acquistare Alitalia. Insomma alla fine non solo gli paghiamo i debiti, ma anche la parte sana dell'impresa.


Ancora a laura L. Ci ho pensato tempo fa quando credevo che peggio di così non si poteva fare, poi mi sono ricreduto perchè c'era sempre qualcuno che mi stupiva nel peggio. Ho osservato in verità che il problema, proprio per tornare a quanto dicevo prima, il vero problema non sono questi signori (si fa per dire) di cui una parte ho nominato prima bensì la gente, la gente comune che digerisce di tutto senza fare una piega. Personalmente credo che qualcosa accadrà di certo ma non sarà a livello politico o sociale ma ad altro livello come è già stato detto e scritto. Come si dice qui: basterebbe informarsi e ci si accorge che è stato tutto previsto per i nostri giorni: azioni e conclusioni. Personalmente ho tanta fiducia perchè non è l'uomo che muove l'universo per nostra fortuna. Ho fiducia e sono ottimista per questo. Rinnovo il saluto invitandoti a sorridere è l'arma più grande ed invincibile che "loro" non sopportano tanto che la loro azione mira ad impedirlo.


... e nel mentire gli italiani, i migliori attori del mondo (anche Al Pacino e Bob de Niro sono di origine italiana), attori professionisti o non professionisti, dopo secoli di consuetudine con la commedia dell'arte e svariate forme di teatro popolare, sono senza dubbio i campioni del mondo (quando v-o-g-l-i-o-n-o mentire).


Per Davide (commento 238) Per cortesia non bestemmiare in questo spazio! Intendiamoci puoi dire la tua ma prima di farlo dovresti documetarti! Se lo avessi fatto avresti infatti scoperto che il nostro Super Travaglio ha ampiamente dimostrato, con tanto di assegno ed estratto conto della carta di credito, che quelle di D'Avanzo erano solo menzogne! Per quanto riguarda l'articolo di Peter, condivido fino in fondo gli elettori di centro-destra si sentono appagati dalle presunte magie del "nano schifoso"! E sono sicuro che anche con Alitalia andrà a finire così! I sindacati sono stati messi sotto scacco e i maledetti "capitani coraggiosi" si ciberanno come iene dei resti della carcassa.... penso ormai che anche i lavoratori dell'Alitalia ritengano più dignitoso un fallimento ma tant'è, andrà come deve andare, finchè ci sarà "lo schifoso" gli affari per i soliti infami amichetti sono sempre garantiti! x Lupo, condivido per larghi tratti la tua concezione di "movimento pluralista", anche secondo me è la direzione da perccorrere! Ciao a Tutti! p.s. Claudia e Caterina non mollate!!!!


@ Lupo & Luther Blisset, #224 & 226 Io faccio quel che posso, veramente. Parlo con chi non la pensa come me, motivo le mie posizioni. Appena vedo uno spiraglio in qualcuno regalo libri di Travaglio, con la preghiera di leggere almeno qualche capitolo. Mi impegno nel mio quotidiano, ma è così difficile arrivare a qualcosa anche dove hai ragione, anche appoggiandoti ad altri, anche professionisti. Il Meetup locale ha fatto una "battaglia" contro un dirigente condannato chiamato a ricoprire lo stesso incarico che aveva quando ha commesso il reato: risultato zero, il dirigente è lì e se ne strabatte di tutto. Forse è vero, la radio e la casalinga, e senz'altro è vero l'assenza di un movimento "altro" dal leader unico. Io continuo, ma sono tanto sfiduciata. Se non altro, questo e altri siti mi aiutano nei momenti in cui credo di essere io paranoica o comunque irrimediabilmente "diversa".


Vorrei segnalare due articoli insoliti oggi, non trattano politica (si parlava di berlusconi tanto per cambiare, antifascista o lavoratore? bò e nemmeno m importa, visto come vanno lecose). Gli articoli che hanno attirato la mia attenzione sono questi : Sul corriere, il primo: LA STRANEZZA Arcobaleno circolare nei cieli di Cuba Le immagini (inlinkabile) ma digitandolo su evil G dovreste trovarlo. Sull'alternativa La Repubblica c'era invece quest'altro articolo: http://www.repubblica.it/2008/09/sezioni/scienza_e_tecnologia/arcobaleno-contrario/arcobaleno-contrario/arcobaleno-contrario.html Lascio a voi farvi un'idea; immagino che oltre alla digos e forze militari varie, su quetso blog ci siano anche persone con occhi che vedono, e che magari, negli ultimi anni, si saranno accorte che strane scie lasciate da aerei (sembrano civili) cospargono i cieli di casa e non solo. Quante stranezze eh?! La domanda è: Anche a voi tutto sembra normale quando alzate gli occhi al cielo? Non chiedo nulla a Travaglio, perchè ha da fare cose più serie... ma voi ? ps è giusto una curiosità mia personale un caro abbraccio gianni


Ciao Peter da diversi giorni ho notato che il Ministro degli Esteri Frattini sta dando interviste a cascata mettendo in luce che il premier iraniano Ahmadinejad è un cattivone (il nuovo Hitler). Vuoi vedere che i compari stanno per scatenare un bell'attacco militare a nostra insaputa, e Frattini sta preparando l'opionione pubblica? I riferimenti continui al fatto che dobbiamo difendere Israele, che Israele è l'unica nazione democratica nel Medio Oriente, e via discorrendo, secondo me sono sospetti. Questi non sono solo incapaci, sono di più.




Ma torno a sottolineare, la scrivania in legno di ciliegio da Vespa è proprio il massimo...Un applauso (si fa per dire) al vecchio Bruno e alla sua propaganda al potere!!


# 252    commento di   sofista g - utente certificato  lasciato il 17/9/2008 alle 21:2

CALA L'OTTO PER MILLE ALLA CHIESA CATTOLICA.E STI CA...!!!! TANTO IL GOVERNO TROVERA IL MODO PER RICOMPENSARLI.CHIUDIO. SENTIRE I PESEUDO-"politici" CHE PARLANO DEI PRIVILEGI DEI PILOTI DELL'ALITALIA MI VIENE DA VOMITARE,COMINCIASSERO A PAGARE IL BIGLIETTO,E PENSASSERO AI LORO PRIVILEGI,IL BUE DICE CORNUTO ALL'ASINO. NON SONO UN PILOTA.....SA QUALCUNO POTREBBE ECQUIVOCARE, MA NON SOPPORTO:BUGIARDI,FARABUTTI,DEMAGOGHI,POPULISTI,ARROGANTI,QUINDI NON SOPPORTO I POLITICI IN GENERALE. AUNQUE LA MONA SE VISTA DE SEDA MONA SE QUEDA. BUENAS NOCES.....PERO NON A TODOS.


DUE RIGHE A VOI TUTTI; alcuni blogger hanno detto che i miei continui interventi in alcune trasmissioni radiotelevisive non servono a nulla o quasi,ma l'alternativa qual'è?,stare quì a darci più o meno ragione tra di noi non credo ci faccia fare molta strada.Sò benissimo che da solo non farò grande rumore,i vari Forbice e Cruciani continueranno inperterriti a fare il loro gioco sporco della falsa informazione.Altri di voi hanno detto che se fossimo in centinaia a fare quello che faccio io invece creeremmo a questi signori dei problemi durante le loro trasmissioni,immagginatevi che ogni sera debbano subire gli attacchi di chi riesce ad andare in diretta...potrebbero ignorarci?non credo.Io continuo imperterrito la mia guerra alla falsa informazione,se qualcuno vuole aiutarmi mi contatti maxx113a@yahoo.it


Paolo purtroppo, e dico col cuore, purtroppo, non posso aiutare molto in cio' che NOBILMENTE fai...e ripeto...NOBILMENTE fai A chi pensa di BOICOTTARE, SAI BENE COSA DEVI, purtropo rispondere A voce alta....VAFFANCULO...non occorre aggiungere altro


Lo scontro di cui ci parla Peter è proprio il senso compiuto di una democrazia. Quel sale senza il quale si mangia sempre male. E si vive sempre peggio. La nostra speranza, il nostro obiettivo, è proprio quello di ripristinare una pratica democratica sospesa, dimenticata, asfittica, implosa; una vita nella quale la produzione che tira è quella della fabbrica del dissenso, del valore della differenza. Il tanto auspicato dialogo veltrusconiano si è tradotto in un monologo polifonico, o se preferite nella eco di un’unica sola voce meneghina, aperta a sorrisi smaglianti, compiaciuti, infrangibili, marchio di fabbrica di un pensiero unico dominante. E se fosse democratico? Macché, è tarocco... 'Notte ragazzi!


x Candida-mente Grazie x l'iniezione di fiducia! Sai può funzionare sentire che non dipende tutto dagli uomini ... e che intervengono anche altri fattori , altre variabili che ognuno di noi poi chiama con il nome che vuole ; ma proprio per questo secondo te qual'è la vera funzione della decisione "delego o scelgo"? Etica,responsabilità,civiltà o il caso, questioni ereditarie, o che so io,... ? A me chi maggiormente da ai nervi non sono i potenti,la casta, (si anche, ma capisco gli interessi),ma è la gente comune che non reagisce e continua a credere a questi spot confezionati, già visti e rivisti ... che ormai è diventata quasi una coazione a ripetere .... Ecco questo non me lo spiego solo con la disinformazione , ma credo che in giro,tra di noi, manchi coraggio e forza nel affermare la proprie idee e convinzioni. Ora basta perché non vorrei far svenire anche te !! Buona giornata,ciao.


Caro Peter, mi rifaccio viva (con te, sempre dose doppia di commenti!:-)), per dirti che ho visto un pezzetto di dibattito all'Infedele di martedì. Sono riuscita a "beccare" la bellissima domanda, da VERO giornalista di inchiesta, che hai fatto a Tavaroli. Stavo per baciare lo schermo del computer, ma mi sono trattenuta! E lui, che si arrampicava sui vetri per non rispondere! Mucchetti con una faccia del tipo "ma che cavolo sta dicendo, 'sto spione?". Che dire? Sei stato MAGNIFICO!!!! Certo, che se tu fossi stato al posto di Lerner, credo che ne avremmo viste delle belle! Ma è un bellissimo sogno, che temo non si avvererà mai...SIGH! P.S.: "Peripatetica di lusso"? :-o Sei forte!!! :-*


Allora: il reato di clandestinità non c'è, ma giustamente e sottolineo GIUSTAMENTE c'è l'aggravante. In un reato fatto da un clandestino la pena è aumentata di un terzo. GIUSTISSIMO!!!! BRAVO GOVERNO!!!! Capitolo spazzatura: è chiaro, non è vero che Napoli è pulita. Però è necessario sottolineare i dati oggettivi: con il centrosinistra & comunisti di merda (bassolino, jervolino, prodi al governo, bertinotti alla camera, pecoraro all'ambiente, i vergognosi caruso e luxuria in parlamento...)l'ecosistema campano è stato devastato; con Berlusconi si è avviato un processo, ancora molto lungo, di pulizia.CAZZO, QUALCOSA E' STATO FATTO!!!! Poi voi comunistacci siete simpatici...Nascondete le nefandezze del vostro governo, e giustificate il governo Berlusconi con la disinformazione e l'ignoranza italica...Secondo me l'Italia è disinformata e ignorante, e questa ignoranza e disinformazione giustifica partiti come rifondazione, e giustifica un gradimento del 60% per Berlusconi. Fosse stato un paese informato e acculturato, Berlusconiaveva minimo il 90%!!!! Ciao comuntristi, statevene zitti col vostro 3%!!!!


Ci sono due Davide in questa discussione e volevo precisare che il 176 189 207 211 sono miei gli altri sono dell'altro Davide!


"MONOPOLI ITALIA !!!" Caro Andrea 258, saro` esplicativo. Se tu giocassi al gioco da tavolo "Monopoli Italia" e tu possedessi nel turno di gioco precedente alle elezioni la carta "ue! chista e`cammorra" come la useresti??? Sapendo che la carta camorra puo` annullare l'effetto della casella "smaltimento rifiuti" sarei ben lieto di intralciare la strada alle pedine inseguitrici per arrivare per primo alla casella vinci le elezioni! Ovviamente una volta vinte le elezioni mi preoccuperei di annullare gli effetti della camorra sulla spazzatura riprendendomi in mano la carta per assicurare il passaggio della mia pedina al prossimo giro di tabellone !





Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti