Commenti

commenti su voglioscendere

post: E’ finita la cuccagna!

    “E’ arrivata la Carfagna     e finisce la cuccagna     di cercare per la strada     la battona che ti aggrada:         è social e grave allarme     e potrà qualche gendarme     arrestar te e la battona,     la Carfagna non perdona.         Anche il solo avvicinarti     la galera può costarti,     poiché la prigione arriva     pure per la trattativa.         Ma se, invece, in un alloggio     di virilità fai sfoggio,     puoi scopar senza paura.”     Questa legge ci assicura     ... continua



commenti



geniale poesia.... Un caro abbraccio all'amico poeta. gianni (Lyon)


# 2    commento di   Luther Blisset - utente certificato  lasciato il 16/9/2008 alle 19:42

Cornaglia lei e` un genio!


Meravigliosa..grazie! Lei e' davvero un mito assoluto!


Troppo forte...davvero complimenti al poeta.Sarebbe una bella iniziativa farne volantini e manifesti da attaccare nei luoghi più disparati ma soprattutto nei pressi di uffici pubblici o di luoghi comunque molto frequentati, per darne la massima visibilità.


Cornaglia sei un grande...


Un Veltroni inesistente E Parisi che fetente Si son fatti la guerra Pe r spartirsi una terra Una terra già lasciata Coi prodiani in picchiata Se la prende Berlusconi E poi fuori dai coglioni La sinistra ormai sparita Il pd in risalita L’udc entrato in chiesa La poltrona se l’è presa Anche se dell’opposizione Un Di Pietro col bastone Picchia tutti a destra e a manca Con Veltroni sempre in panca Aspettando il suo momento Fa il figo in parlamento Con D’ALema imbarazzto E il suo baffo immacolato Ma che bella scampagnata Colaninno è in volata E partecipa alla razzia Della grande compagnia La Gelmini ha fatto i conti Gli insegnanti sono tonti Vanno a casa disoccupati E fanno joking nei prati Tanto il tempo ora hanno Per studiar senza affanno Diventando brillanti Perché accusati di esser ignoranti. E se un si vuol sfogare A puttane non deve andare O conosce una battona Che lo fa in casa e in poltrona Forse son giochi di prestigio Se non è più un sacrilegio Parlare della Spazzatura Che era una vera iattura. Che ci frega tanto Alfano Prende la giustizia per mano E la butta in burrone Per salvare colui che preme il bottone Lo ringrazia per la carica Tanto l’Iva non si scarica Questo è il popolo delle libertà Senza opposizione e con la cintura di castità Ma sol uno ha le chiavi Apre e chiude gli scaffali Di uno stato maledetto Che il governo lo decide a letto.


MAESTOSO!!! :)


IL SOLITO GRANDE E SPIRITOSISSIMO CORNAGLIA COMPLIMENTI PER GIOVANNI PER LA BELLA POESIA AL COMMENTO 6 CIAO A TUTTI CONTINUATE COSI





commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti