Commenti

commenti su voglioscendere

post: I precari dei precari

Da Vanity Fair, 24 settembre 2008 Non se n’è accorto quasi nessuno, ma questo trimestre non avremo i dati Istat sull’occupazione (in Italia) perché gli addetti alla rilevazione dei dati Istat hanno tali e tanti problemi con il loro contratto di occupazione (in Italia) da essere in agitazione sindacale, temendo di rimanere prossimamente disoccupati . Sembra un gioco di specchi, invece è lo specchio della crisi. Gli addetti alle rilevazioni statistiche sono 317. Lavorano con contratti a termine da sei anni . Il loro compito è intervistare a scadenze fisse un campione statistico di italiani sui temi del lavoro. I questionari compilati disegnano la mappa aggiornata del mercato del lavoro, i suoi mutamenti, i punti di crisi e quelli di sviluppo. I ricercatori vengono pagati, per ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


#114 kalipuja >non ho citato anche il PCI perchè stavo scrivendo il post al lavoro ed ero di fretta, ma ci metto anche loro nel calderone. dici che l'attuale sinistra non è riciclata? Non ho scritto che non è riciclata, infatti, e se vai a rileggerti il post cui stai rispondendo troverai conferma. Ho solo aggiunto il PCI >sono in politica da decenni, Questo non è un problema in sé. Se fossero efficaci, onesti e tutto ciò che vuoi, sarebbero un problema il numero di anni di attività o l'età stessa? >credi davvero che per il bene del popolo andrebbero contro ai mogli, cognati e chi più ne ha più ne metta che ricoprono ruoli chiave nelle amministrazioni delle aziende più importanti? la sinistra ha avuto occasione durante mani pulite di curare di tagliare i piedi marci ma si è ben guardata dal farlo e infatti ormai di marcio c'è tutto il corpo. Trovo lo scenario che tu dipingi troppo tragico, tranchant, alla Grillo, infatti. Tutti cattivi. No, non è così semplice e semplicistico, non sono tutti ladri. >se hanno perso la voglia di combattere che tu dici e che io traduco con un "saper fare politica per il bene dello stato", allora per me la soluzione è un bel TUTTI A CASA!! E l'alternativa? Prendi tutti giovani con la vocazione di far politica che poi, in qualche anno, saranno come "i cattivi" di cui parli? Quando si capirà che il problema non è un partito o l'altro ma una mentalità marcia che impera qui più che altrove? >mi ripeto, tutti sanno che la sinistra ha una grandissima responsabilità nell'attuale situazione perchè per decenni hanno fatto ristagnare questo paese in tutti i settori, Tutti sanno? Tutti chi? Mi fai degli esempi concreti della rovina causata dalla sinistra? Non so, nell'industria, la colpa è della sinistra e non di una classe imprenditoriale vecchia nella testa, spesso incapace? Siamo al solito "tutta colpa della CGIL?" Gli Imprenditori no, non hanno colpa? continu


@Laura cara Laura, mi hai dato un'idea. Sono andato anche io sul blog di Annozero e ho ripetuto quel che ho detto qui. Vedo che lì moderano i commenti. Vedremo se pubblicano il mio intervento. Aggiungo qui che stamane Cossiga sul Corriere insinua che l'ok di La Russa a Santoro sia un modo per ingraziare l'atteggiamento del conduttore verso il Pdl... Purtroppo Santoro, col suo comportamento, ha lasciato aperto uno spiraglio a queste dicerie. Che, spero, anzi sono sicuro, resteranno tali. Ciao.


A proposito dei sindacati (la casta 2 la vendetta): avete visto in che mani stiamo? Se e' vero, come dicevano gli antichi che NOMEN OMEN (+ o - il nome fa l'uomo) Bonanni si dovrebbe chiamare BARTOLOMEO BUCIOSTRETTO da leggersi BARDOLOMEO BUCIOSDREDDO. Ma come siamo messi?????


Kalipuja >eppure nonostante tutto c'è chi li giustifica e continua a mettersi il prosciutto sugli occhi. come dice marco, vi pisciano in testa e gli VOLETE credere quando vi dicono che piove. Non è così. Non è che se uno la pensa diversamente è un cretino, non trovi? Nessun prosciutto sugli occhi da parte mia, il fatto che mi rifiuti di generalizzare come fai tu non significa che creda in un mondo dorato in cui la sinistra è il mio paladino ed è perfetta. Ho smesso di credere in paladini, cavalieri e perfezione molti anni fa, decisamente. Sono concreta, invece, allora dico solo che il tutti a casa stile ghigliottina di altre epoche crea un vuoto che implica come minimo una proposta alternativa, e in situazioni di vuoto altro che corruzione... >mi chiedo allora che cosa stiate continuando a cercare in un sito come questo se prima non risolvete questo paradosso. Rispondo per me, non cerco nulla, e cosa stai dicendo, che non devo partecipare ad un sito in cui si lotta contro la corruzione perché ho l'onta di essere di sinistra e non sto facendo nulla per mandarli tutti a casa? Mah... vedo falle nella logica qui. E mi sento molto meno ideologica di te con il tuo disfattismo a tutto tondo, scusa. Anche credere che siano tutti cattivi non è prova di apertura mentale, mi sembra.




che ci voglia una grande purga staliniana pure ad annozero??? a quanto pare la fiorettista-velina-olimpionica-carabiniera sta sulle palle un pò a tutti... il prox anno ci sarà la volta di una Del Noce-girl???


Tutta colpa della sinistra in tutti i settori, dice kalipuja. Anche nella scuola? Prendiamo un esempio: la Gelmini si preoccupa di 'sti cavolo di grembiulini invece di vedere che la Moratti, giocando a fare la moderna e copiando i loro amici americani, ha fatto danni enormi. La scuola fa schifo e la ministra si preoccupa dei grembiulini... lei torna indietro, ma è la sinistra che fa ristagnare l'Italia. Certo. Ma è colpa della sinistra, seguro. Tutto è colpa della sinistra. Anche gli uragani, dicono i ben informati.


flash:Inchiesta Mediaset,il pm: Lodo Alfano incostituzionale il pm Fabio De Pasquale ha sollevato un'eccezione di costituzionalità del Lodo Alfano nel processo che vede imputato, fra gli altri, il premier Silvio Berlusconi per presunte irregolarità nella compravendita dei diritti televisivi da parte di Mediaset. Corriere della sera


# 125    commento di   Varvitalia - utente certificato  lasciato il 26/9/2008 alle 11:34

E’ IL MOMENTO DI IMPEGNARCI, DI ATTIVARCI PERSONALMENTE!!! Se non siete soddisfatti di partiti che continuano a perpetuare i soliti interessi, prendete coraggio e fatevi avanti. Sto creando un GRUPPO per ragionare seriamente sui problemi del nostro paese e avanzare proposte concrete e non ideologiche. Il fine ultimo è ORGANIZZARCI PER AGIRE CONCRETAMENTE ED INCIDERE SULLA REALTA' CHE CI CIRCONDA!!! Internet è un mezzo estremamente utile, ma DAL WEB BISOGNA PASSARE ALLA REALTA'. ************************************************* Ho aperto un blog (www.varvitalia.ilcannocchiale.it) e delle pagine di testo collaborative sulla piattaforma pbwiki (www.varvitalia.pbwiki.com) dove il gruppo potrà lavorare per stilare documenti sui principali temi di nostro interesse. La mia iniziativa ha un carattere marcatamente democratico. A TUTTI sarà consentito collaborare, ampliando e integrando i testi. Potete contattarmi via mail o aggiungermi su MSN Messenger ( varvitalia@hotmail.it )
http://www.varvitalia.ilcannocchiale.it


Se la cordata CAI, Club Alpino Italiano alla scalata del monte premio Alitalia, ovverosia la CAI.nana comprasse Alitalia almeno alle stesse condizione dell'offerta Air France, e se il promotore dell'operazione no-ad-Air-France/sì-a-Cai.nana, ammettesse pubblicamente di essere all'origine della cacciata di Air France e dei conseguenti problemi, allora si potrebbe anche essere d'accordo con l'operazione in corso. Sennò, no!




appello 802 a Travaglio Caro Marco, puoi chiedere a Santoro di non invitare più Castelli? A parte la faccia da torturatore argentino, però idiota, a parte l'accento da pettegola di bottega che mi urta i nervi, è un rischio per le coronarie. Se per caso si pensa che Castelli sia controproducente per la destra berlusconiana, sarebbe più controproducente il rappresentante italiano della finanza creativa, Donald Tremonti Duck, che sta sui cosiddetti pure al mi' suocero berlusconiano- e, vista la tendenza all'omologazione dei fan del cavaliere, ognuno di loro vale un intero campione sondaggio. Grazie, in nome delle coronarie.


# 131 federico D'accordo, ma sta a vedere che Niccolò Machiavelli Ghedini, il cervello del guardagingilli del Principe, facendo la spola tra tribunali e palazzi governativi/legislativi troverà anche qui lo stratagemma per fare uno spettacolare blitz alla Indiana Jones per liberare il Principe dalla morsa della giustizia (ancora un po' autonoma - fino alla conlusione della sciaguirata riforma perpetrata dagli stessi pendolari tra i tribunali e i palazzi romani)


al daniele del commento 110 rispondo che se avesse letto per intero l'articolo avrebbe visto la media dei nostri stipendi (800 euro) quindi i suoi calcoli sono assolutamente infondati. Secondo poi per intervista si intende un'intera famiglia con tutte le varianti numeriche possibili che si riflettono sui tempi(ore). terzo, per ottenere un'intervista spesso (quando non c'è un rifiuto) è necessario fare 3-4-5 contatti con distanze dal nostro luogo di residenza che arriva fino a 100 km. Ergo: prima di partire col rimbrotto del contribuente che paga tutto, leggere bene ciò che si commenta. Siamo lavoratori che si fanno il culo come tanti altri. Andiamo in giro per strada e spesso trattati di merda, confusi come malfattori e sottrattori di pensione. Vuoi venire a lavorare con noi Daniele?
http://rilevatori.forumcommunity.net/


Ma vorrei sapere perche' Castelli ride sempre come un idiota ...ma che caz...mai ci sarà da ridere quando si raccontano le tragedie italiane, forse per lui sono barzellette......mah


sempre sull'argomento dei rilevatori, alcune precisazioni.. oltre agli stipendi da fame già riportati nell'articolo e risottolineati nel commento del rilevatore, con una certa veemenza, vorrei riportare alcuni altri elementi utili alla comprensione del problema. i costi sono interamente a carico del rilevatore, parliamo di benzina ( avete presente gli aumenti a quanto ammontano?) telefono, energia elettrica e chi più ne ha più ne metta. quindi alla cifra lorda riportata nell'articolo dovrete sottrarre le tasse (irpef, inps etc..) più i costi di cui sopra..secondo voi quanto rimane ? altra precisazione: nell'articolo si parla di contratti a tempo determinato, ma in realtà sono contratti di collaborazione rinnovati ogni anno, per cui non ci sono tutele di nessun tipo, ne feriè nè maternità, recentemente hanno introdotto la tutela per la malattia che è ridicola.. ogni anno a dicembre scade il contratto e i rilevatori stanno da settembre a dicembre di tutti gli anni in lotta per riuscire a strappare un nuovo contratto cococo, insomma lottano per continuare ad essere sfruttati, perchè a quanto pare più di questo in questo civilissimo paese non si riesce ad ottenere per dei professionisti seri e preparati che svolgono un lavoro FONDAMENTALE PER IL PAESE!!


#131 De Pasquale OLEEEEEEEEEE'!!! E da ieri sera molti italiani sanno che Scajola ha incaricato una banca di valutare Alitalia che ha come azionisti anche dei compratori di Alitalia stessa... si chiama CONFLITTONE GALATTICO DI INTERSSI!!!




# 135    commento di   pegacecco - utente certificato  lasciato il 26/9/2008 alle 12:45

Grandissimo MArco ieri sera da Santoro. Un piccolo consiglio, è riduttivo per me lasciargli solo la "copertina" del programma, perchè non farlo intervenire di più anche nel dibattito? Che ce ne facciamo noi dopo delle "opinioni"(ahahhah) degli ospiti di turno se non abbiamo ogni volta una replica non di parte come quella di MArco a spiegare nel dettaglio come stanno le cose? Se vi interessa posto un mio articolo intitolato "E la forbice si allarga..." La maggior parte delle cose ovvie in Italia e fuori da ogni logica all’estero, spesso vengono riassunte in questo modo dai grandi intellettuali: “detto e ridetto mille volte, non ha senso continuare a parlarne…”. Oggi vorrei sfatare questo mito. Se in molti ambiti rappresentiamo una anomalia per gli standard dell’Unione Europea, allora è solo grazie ad un martellamento continuo e quotidiano che forse, riusciremo a venirne a capo. Un esempio? La stampa italiana. Solo in Italia per farmi un’idea del problema devo andare in edicola ed investire ogni giorno circa otto-nove euro. Cosa me ne faccio di un singolo giornale, per avere un quadro generale della situazione ho bisogno di almeno otto-nove voci differenti e sempre con il rischio di non riuscire mai ad avere una corretta e completa informazione. I grandi pedagoghi amano dire che uno più uno non fa due, bensì verde! Sfatiamo anche questo mito. Due informazioni parziali non fanno una informazione totale! Banale? E’ da più di venti anni che ce lo ripetiamo? Ok, posso essere d’accordo, ma…il problema è stato risolto? No. Allora urge martellamento quotidiano. Uno dei problemi di più ostica risoluzione per il nostro paese è sicuramente rappresentato dalla grande divisione in moltissimi ambiti presente al suo interno. Nord e Sud Italia, I love and I hate Berlusconi etc. etc. In questo contesto la stampa cosa fa. E’ foriera di comportamenti virtuosi atti ad avvicinare la grande distanza tra i vari poli o è esclusivamente fonte di ulteriori di
www.pegacecco.ilcannocchiale.it


qual'è il tg più obiettivo da consigliare ai miei genitori?


@Alfredo #97 Mi fa piacere di non essere stato l'unico ad essersi accorto dell'assoluta mancanza di senso dell'intervento di Castelli! Anche in questo caso non mi è piaciuta la risposta di Santoro, lo avrebbe dovuto polverizzare con un "Non ho capito in cosa la sua opinione differisca da quella di Schlesinger", piuttosto di tagliare corto con un "ok sono tutte sciocchezze".


dal forum dei Rilevatori: http://rilevatori.forumcommunity.net/ Domanda: Ciao a tutti,mi sto' interessando a questo tipo di lavoro,che potendosi svolgere con orari molto elastici,mi consentirebbe di organizzarmi il "mestiere" di mamma. La mia domanda e' : Come posso diventare un'intervistatrice Istat? ...certo che un pochino mi sto' scoraggiando leggendo i vari post del forum riguardo le posizioni un po' precarie.Vale la pena affrontare questa strada? :huh: Dona69 Roma Risposta: si questo lavoro presenta degli orari "elastici" ma se lo fai a un livello professionale gli orari elastici si riducono, a tal punto da non avere alcuna differenza rispetto a un lavoro normale, dipende dal carico delle interviste mensile, il cottimo sta in questo, vieni pagata man mano che fai le interviste, niente di più e niente di meno. Nessuna 13°, nessuna considerazione per le ferie legittime che ogni lavoratore dovrebbe avere. Se hai un incidente e per caso ti fai male, sei coperto dall'assicurazione di legge che non ti permette di far fronte neanche alle bollette..... Se non trovi le famiglie che ti vengono segnalate da Roma in collaborazione con i comuni di pertinenza, devi ritornare più volte con l'aggravio dei costi di trasporto a tuo carico che ultimamente sono saliti in modo vertiginoso. Pensaci bene prima. La flessibilità di poter gestire il proprio tempo è un miraggio a conti fatti, anzi spesso ti trovi a lavorare di sabato o di domenica o a degli orari assurdi come la sera quando tutti vogliono tornare a casa dalle proprie famiglie... Il lavoro si svolge in completa solitudine a parte qualche sporadico meeting presso i vari uffici regionali presenti su tutto il territorio nazionale. E' qui che ti puoi rivolgere e fare la tua domanda inviando un tuo curriculum. Le sedi degli uffici regionali li trovi nel sito dell'Istat. Penso che il lavoro lo troverai facilmente perchè il turnover tra i Rilevatori è alto.
http://rilevatori.forumcommunity.net/


# 139    commento di   c.karla - utente certificato  lasciato il 26/9/2008 alle 13:33

scusate se mi intrometto con un discorso che non c'entra nulla con il post ma sono troppo felice di questa notizia che a qualcuno lo devo far sapere...... --ansa.it--MILANO - Il pm Fabio De Pasquale ha sollevato un'eccezione di costituzionalita' del Lodo Alfano nel processo che vede imputato, fra gli altri, il premier Silvio Berlusconi per presunte irregolarita' nella compravendita dei diritti televisivi da parte di Mediaset-- avete capito?? il pm ha detto che secondo l'articolo 3 della costituzione italiana.... --Art. 3. Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.--- il lodo alfano è anticostituzionale(e lo sapevamo) e la scusa che deve lavorare tranquillo non è sostenibile. la cosa strana è che questa notizia è stata data sul tg2 delle 13 di oggi....... speriamo che il pm riesca a rompere le uova nel paniere a b. anche se tanto se è legge è legge. a tal proposito inviterei tutti a firmare il referendum contro il lodo alfano lanciato da Antonio di Pietro ---E' IMPORTANTE!!---


#142 andrei su La7 o Sky il TG3 è indubbiamente fazioso, ma assai meno di TG1-TG2-TG4-TG5-StudioAperto, però almeno qui la scaletta politica non viene preparata direttamente dal nano... e farcita con le deliranti e vergognose contro-repliche di gianni e pinotto (buonaiuti e cicchitto)




Piccolo chiarimento da un rilevatore ISTAT. Abbiamo un fisso di interviste mensili da svolgere che varia dalle zone che devono essere coperte(in media 25-30 mensili). Le famiglie ci vengono assegnate dall'ISTAT e devo essere intervistate quelle e solo quelle. Siamo sempre a disposizione, a qualsiasi ora o giorno. Possiamo anche stare tutto il giorno in giro e non guadagnare un centesimo ma dobbiamo comunque pagare tutte le spese sostenute... Io questo lavoro l'ho faccio da 8 anni, sono stato uno dei primi a fare questo lavoro nella rete FOL. Tante promesse iniziali e mai nessuna certezza, non è un bel modo di vivere. Ve l'assicuro.




# 144    commento di   sofista g - utente certificato  lasciato il 26/9/2008 alle 14:4

UN padano,CON DOPPIO PASSAPORTO E' SBARCATO CLANDESTINAMENTE IN ITALIA ESATTAMENTE NELLA CAPITALE ROMA LADRONA, ED E' STATO FATTO PURE ministro dell'ingiustizia DALLA BAD COMPANI DEL CAINANO. PECCATO CHE IERI SERA AD ANNOZERO NON GLI ABBIANO FATTO CANTARE QUEI BEI MOTIVETTI CHE CANTA SOLITAMENTE QUANDO STA NEI LUOGHI SICURI E PROTETTO DALLE RONDE padane. ECCO ALCUNI BRANI CHE SPADRONEGGIANO NELLA HIT PARADE padana. NOI SIAMO padani ABBIAMO UN SOGNO NEL CUORE BRUCIARE IL TRICOLORE .....BRUCIARE IL TRICOLORE.ECC.ECC. SCALA DI LAm. SALTELLANDO IN UNA PIAZZA DI ROMA LADRONA CIRCONDATO DAI SUOI FANS. CHI NON SALTA ITALIANO E'..E',CHI NON SALTA ITALIANO E'..E'.. CE NE SAREBBERO A CENTINAIA CERCATELE SE VI INTERESSA SAPERE LE CONTRADDIZIONI DELL'omino CHE PENSATE UN PO E' STATO VITTIMA DI UNA TENTATA VIOLENZA DA PARTE DI UNA DONNA LA QUALE CON LA SUA FORZA BRUTA GLI HA STRAPPATO ANCHE LA CAMICIA(DOVEVA TRATTARSI SICURAMENTE DI UNA ROZZA ITALIANA DEL SUD). PENSATE IERI SERA QUEST'omino HA DETTO CHE L'ITALIA E' STATA SPUTTANATA PERCHE'UNA DDPENDENTE DELL'ALITALIA HA MOSTRATO IL CAPPIO AL COLLO. PECCATO....CHE NESSUNO DEI PRESENTI GLI ABBIA RICORDATO IL CAPPIO AL COLLO ESIBITO DAI leghisti NEL PARLAMENTO DELLA REPUBBLICA DELLE BANANE,E L'USO CHE LORO FANNO DEL TRICOLORE, MA IERI SERA L'IMMIGRATO SI SENTIVA LEGGERMENTE ITALIANO E DIFENDEVA L'ITALIANITA.CHE BOFFONE!!!!!!!




Caro Pino, perdonami se parlo d'altro, ma davvero non posso resistere a lasciare questo commento: Ieri sera ad Annozero la mia omonima, l'assistente di volo del famoso cappio, è stata favolosa quando ha ammutolito in un frammento di secondo Castelli, che pare andare da Santoro solo per collezionare figuracce! Io davvero non so come fa il 90% dei politici a dire a chicchessia che un suo gesto, come ad esempio quello legittimissimo di protesta di libera cittadina come Daniela l'hostess, a mettere in cattiva luce l'Italia. Da che pulpito, Castelli?! Sono proprio loro, gli ingordi arraffoni castaroli delinquenti furbetti e furboni, che hanno fatto e fanno la vergogna dell'Italia in tutto il mondo. Quando in risposta al bullismo del potere di Castelli Daniela gli ha così prontamente ricordato del dito medio di Bossi alla bandiera italiana, è stato particolarmente bello perché con quelle poche parole, lei ha un pò rivendicato, per qualche secondo, tutti noi... :-)))))))




Rileggendo il mio messaggio precedente, n. 146, mi rendo conto con un pizzico d'imbarazzo che è stato scritto coi piedi. L'ho scritto a getto senza rileggere prima di postare, quindi mi fa un pò fare la figura della semi-analfabeta... oops! :-(


Daniela Filippin Se fossero tutti così i semi-analfabeti, andremmo benissimo. ;)


# 131 Valeria Un semaforo ha tre "espressioni", Castelli solo due: :> e :<


O in altre parole: :) e :(






# 154    commento di   sofista g - utente certificato  lasciato il 26/9/2008 alle 14:26

# 150 ROLAND TU DICI IN SEMAFORO HA TRE "ESPRESSIONI" O "COLORI" E DICI CASTELLI SOLO DUE, MA SECONDO ME E'DALTONICO. AUNQUE LA MONA SE VISTA DE SEDA MONA SE QUEDA.


Lufthansa o Air France, that ist the question. Hub a Milano o a Roma, that ist the question. E se prendiamo tutti e due - come avrebbe fatto re Salomon - 50% Air France e 50% Lufthansa, mandando la cordata CAI ad arrampicarsi sulle Alpi? Vedo già i colori della pace sul timone di coda: rosso, blu, verde, giallo, bianco (e un po' di nero lutto per la morte della italianità di facciata).


Per Pino, Marco e Peter. Negli ultimi anni una delle "favole" che si sente più spesso in giro negli ambienti di sinistra (ovviamente non in quelli di destra) è che l'antiberlusconismo "aiuterebbe" Berlusconi. Buona parte dei dirigenti del PD sostengono quasi quotidianamente che attaccare troppo duramente il premier finisca per renderlo una vittima agli occhi dell'opinione pubblica. Perchè non dedicate un post a questo argomento? A quanto può esserci di vero e a quanto invece ha fatto male nella politica italiana dell'ultimo decennio, finendo per diventare una semplice scusa per gli inciuci? Sicuramente l'aggressione verbale verso Berlusconi non è mai stata di alcun aiuto. Un "vaffanculo", durante o non un V-day, non è in grado di spostare nemmeno un voto, se non verso la povera vittima del vaffanculo. Non è molto diverso dal lancio di un cavalletto contro la testa di Berlusconi, che può solo essergli d'aiuto nel mostrare al "popolo" quanto siano pericolosi i "comunisti". Ma questo invito al non fasci lasciare andare all'aggressività (verbale e non) col tempo è diventata una scusa per fingere che i problemi non esistano. Il PD ha così paura di perdere il voto dei moderati che non ha più il coraggio nemmeno di riconoscere l'ovvio, ovvero che Berlusconi sta NUOVAMENTE usando lo Stato per salvare se stesso e le sue aziande. Non serve l'insulto, bastano i fatti a mostrarlo. I fatti contenuti in uno qualsiasi dei libri di Gomez e Travaglio, a cui guarda caso nessuno ha mai replicato in modo coerente. A quando un libro di Mario Giordano sulle inesattezze di Mani Sporche? Non riuscirebbe mai a scriverlo, a meno di non inventarsi testimonianze "attendibilissime" dell'Igor Marini di turno.


Applauso per Matteo Pascal ;)


UN COMUNICATO URGENTE: COLLEGATEVI AL SITO www.ammazzatecitutti.org…i ragazzi di Locri hanno bisogno di tutti noi. Le loro battaglie sono anche le nostre. La loro Calabria e anche la nostra. Hanno lottato per affermare nella loro terra legalità e senso di giustizia, ma lo hanno fatto per dare impulso a tutti i giovani d’Italia, per credere che si può credere in futuro migliore. Adesso hanno bisogno di noi non possiamo


# 159    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 26/9/2008 alle 14:36

La puntata di Annozero di ieri sera? Non mi è piaciuta. Lode a Marco che ha fatto sapere a milioni di italiani il sudiciume che si nasconde dietro la cai,per il resto è stata una puntata un pò strappalacrime mettendoci al corrente delle disgrazie di questi strapagati dipendenti dell'Alitalia. Come faranno a pagare il mutuo di questi attici in pieno centro a Roma?E la figlioletta di papà è preoccupata per il suo futuro universitario.Ci mancava solo che apparisse un numero di c/c per raccogliere fondi per queste persone diventate un pò meno benestanti


Tempo addietro di Vigili Urbani in giro non se ne vedevano molti. Ovvio, perchè l'ufficio è molto più comodo dell'incrocio. A compendio sono stati inventati pure gli Ausiliari del Traffico, anche se è difficile capire che cosa effettivamente ausilino al di là di una raffica di multe sul parabrezza. Invece in queste settimane il centro di Bergamo è un pullulare di Vigili. Iniziano presto e si sparpagliano sulla via principale che dalle mura attraversa la città con tutta una serie di semafori scarsamente sincronizzati. Grazie ai concomitanti lavori stradali e chiusura per ZTL di molte strade (geniale!), le code ormai sono di dimensioni bibliche. Ed è un vero piacere ascoltare dalle 8 alle 19 questo squillante brusio di fischietti d'argento. E' un trillo sensibile, penetrante, prolungato, accattivante, umorale e accompagnato da tonalità teatrali. Quello emesso dal maschio è più persistente, quello della vigilessa è più scattante. Non è certo come sentire un usignolo, ma, si sa, nei tempi moderni tutto si è automatizzato. Anche le melodie canore che pervadono le città. Buon week end.
www.fuochidipaglia.it


Calcolare il numero di vigili da sguinzagliare non è stato facile, si è dovuto tener conto della distribuzione e capienza dei bar sul territorio per determinare il numero di vigili realmente in servizio. Per quanto riguarda i fischietti li stiamo distribuendo su precise tonalità in modo che comunque vengano suonati rientrino in una scala blues particolarmente gradevole a noi occidentali. Nei quartieri ad alta percentuale di orientali pensiamo di affidarci a Sakamoto.


I direi questo: L'insulto gratuito no, lo sberleffo, anche pesante, da giullare della corte, invece sì (e chiamo a testimone Dario Fo). Per il resto, solo un dettaglio (il diavolo sta nei dettagli): lo svigorimento dell'opposizione è cominciato dal primo momento dell'ultima campagna elettorale che ha trovato la sua congrua espressione nella norma "Non nominare invano il nome del Signore". WV non diceva di ispirarsi a Barack Obamo? Ma il candidato del PD americano critica apertamente, con nome e cognome, e ci mancherebbe, John McCain. (interessante come i cognomi portano il marchio d'origine controllata: africano uno, scozzese l'altro - roba da campionato internazionale)


Dimenticavo: mio post era ispirito a # 156 Matteo Pascal


@Daniela Filippin 146 non solo, bisognerebbe forse ricordare a Castelli le figuracce che i suoi colleghi collezionano da anni a Bruxelles. Ma che vuoi, questa e' gente che sputa sul tricolore e poi considera una legittima rivendicazione sindacale un pessimo esempio di italianita'. Io sono del lago di Como ma comincio a dubitare della qualita' delle falde acquifere del nord Italia (finiscono tutte nel PO) che forniscono il liquido a questi signori per il loro battesimo celtico (ma ti rendi conto? C'e' un altro paese civile che li metterebbe al governo?). Dove, mi chiedo, un uomo politico passa con noncuranza da un rito druidico allo scranno parlamentare, dal disprezzo per la bandiera nazionale ad una scarrozzata su un caccia militare con tanto di divisa (e tricolore sulla spalla) e via sragionando? Del resto hai vissuto anche tu parecchio tempo all'estero quindi puoi testimoniare di come vengano percepiti questi signori fuori dall'Italia. ciao


Non siate ingiusti nei confronti del tg3: se una notizia è veramente importante si procede così: "La moda autunno inverno impone tacchi a spillo per le serate più alla moda, berlusconi condannato a pagare le spese processuali, ma per la mattina il mezzo tacco è sempre il più richiesto...". Insomma COGLI L'ATTIMO!!!! Le notizie importanti sono date in modo subliminale. Può capitare che nel dormiveglia che precede il sonno al telespettatore emerga qualche concetto, ma poi scompare del tutto.




ho letto questa cosa sul giornale...chi scrive è facci Detta in un altro modo, ad Annozero di questa sera tornerà a moraleggiare, pagato dal contribuente, un signore che nel 2002 è andato in vacanza in un residence siciliano su consiglio e in compagnia di un favoreggiatore di un mafioso, che era prestanome di un secondo mafioso (certo Bernardo Provenzano) e tutto questo nell’hotel, sequestrato, di un terzo mafioso. Sono cose che possono succedere; ricordateglielo, quando comincerà a farci la morale.




FINALMENTE UNA BELLA NOTIZIA IL PM DE PASQUALE HA DICHIARATO CHE IL LODO ALFANO E ANTICOSTITUZIONALE POICHE'VIOLA l'Art 3 DELLA COSTITUZIONE DOVE C'E' SCRITTO CHE "LA LEGGE E'UGUALE PER TUTTI" FINALMENTE ERA ORA ADESSO SPERIAMO SOLO CHE IL PROCESSO CHE RIGUARDA BERLUSCONI, MILLS E MEDIASET VENGA RIPRESO AL PIU' PRESTO E CHE VENGA PORTATO A TERMINE. BERLUSCONI SE SEI UN UOMO ONESTO FATTI PROCESSARE COME UN COMUNE MORTALE E POI SE SEI INNOCENTE LO DECIDERA' LA MAGISTRATURA NON TU CON LE TUE LEGGI AT PERSONAM SCRITTE DAI TUOI DIPENDENTI AVVOCATI GHEDINI E PECORELLA E POI DA ESSI STESSI VOTATE IN PARLAMENTO, CERTO CHE UNO SCHIFO DEL GENERE NON SUCCEDE IN NESSUNA PARTE DEL MONDO. MA DOVE SI E' VISTO MAI CHE LE LEGGI LORO SE LE SCRIVONO, LORO SE LE APPROVANO, E SOLO LUI IL PADRONE SE LE GODE. CHE GOVERNO DI VIGLIACCHI AVETE PERSO IL COMUNE SENSO DEL PUDORE SIETE DISONOREVOLI VERGOGNATEVI.
IL LODO ALFANO ANTICOSTITUZIONALE


Buon pomeriggio manettari ;-) La letterina di Facci: Egregio D'Agostino, mi ritrovo costretto, anche per motivi legali, a rettificare alcune delle inesattezze scritte da quello spettacolare buffone che è ormai Marco Travaglio. 1) Non ho mai scritto che le vacanze siciliane di Travaglio (no Alpitour) siano state pagate da un mafioso. Sull'inconsapevolezza di Travaglio circa le persone che frequentava assieme alla sua famiglia ho precisato inoltre di non avere «nessun dubbio». Fingere di non averlo letto fa di Travaglio un infame. 2) Le precisazioni di Travaglio sulla sua vicenda confermano quanto ho scritto. 3) Io ho le meches come Travaglio ha una protesi del pene. 4) Avermi definito «poveraccio» ed «ex ladro» fa di Travaglio un deficiente. Saluti a lui e alla famiglia per le prossime vacanze invernali.


# 171    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 26/9/2008 alle 15:57

Anno Zero. In bocca al lupo per il nuovo anno, a tutto lo staff. Sarò sincero: la prima puntata non mi ha entusiasmato. Gli ospiti non erano all’altezza, tranne il solito bravissimo Rampini, a cui è stato concesso poco spazio. Spero che prossimamente, se non da giovedì, possiate introdurre il tema del Lodo Alfano, dell’attività dei primi mesi di Governo, delle nuove leggi Ad Ministers, del ? Giustizia/Intercettazioni … insomma, ce n’è di carne al fuoco. Studiate la maniera accattivante, inoltre, di dirci quanto sia grave che il Premier abbia possesso della maggioranza dei media italiani. Lo so, è noioso. Ma anche troppo pericoloso. A presto, Wil.
http://nonleggerlo.blogspot.com/


Seguo sempre con interesse il tormentone autunnale di Santoro. Apprezzo Tonino Di Pietro in televisione come apprezzo i film di Totò. Eppoi "la banda dei quattro" non sarebbe stata al completo senza l'uomo politico del "noio volevom sauvar". Ok, è finita 1-0 per voi... ma il goal è stato segnato da uno delle retrovie ed è pure in dubbio di fuorigioco. Quel sospetto, insinuato tra le righe, su "chi darà mai i soldi ad AirOne per i suoi aerei?" che fa pensare subito alla P2, alla mafia, ai servizi segreti deviati... Il telespettatore più attento conta però due reti a nostro favore non convalidate (e ti pareva) dall'arbitro Santoro. Primo: la vostra assurda difesa dei "poveri proletari" piloti ed assistenti di volo tutti presi a dimostrare che 2000 euro per 3 ore di volo sono il prezzo giusto per chi (poveri loro!!) è costretto a pranzi, cene, alberghi in triste terra straniera. Siete proprio dei comunisti al caviale. Secondo: il fatto giustamente sottolineato dal grintoso Castelli che nella CAI ci sono molti imprenditori che non sono certo mal visti a sinistra, anzi! ANZI! Ma volemose bene, su. C'è la CAI, rientra Air France, tutti contenti, no? Io mi accontento di avere scoperto i requisiti che doveva avere la Borromeo per esser in studio o inviata a fare le interviste, l'anno scorso. Un anno che non me ne spiegavo il motivo... poi ho visto la Granbassi. L'anno prossimo vi accontentereste della coppia perdente alla finale di Veline? Ciao, compagni!
http://www.forzaitalia.it/sms_cens.htm


@alex 170 caro Alex, non e' che quel continuo dare dei manettari agli altri nasconda qualche segreto? cari saluti


Anche io mi devo scusare per qualche errore ortografico.La fretta e qualche cambiamento in corso d'opera sono stati fatali. Non vorrei che qualcuno possa pensare che i rilevatori ISTAT sono degli ignoranti...


@fi 172 probabilmente senza accorgetene nel citare la frase di Castelli hai centrato una delle differenze fondamentali tra "noi" e "voi". A "noi" non piace essere presi per il fondoschiena, ne da destra ne da sinistra. A "voi" sembra che se proprio non c'e' nessuno che lo faccia andiate a cercarlo. Non credo che Travaglio sia comunista e forse nemmeno di sinistra, ma e' una persona che e' strastufa di farsi pigliare per il naso (eufemismo) e come lui sono io che invece di sinistra lo sono e tanti altri. Se a voi va bene cosi, ok, ma l'umorismo dozzinale risparmiacelo. ciao


14:49 Di Pietro: "Sto lavorando a una cordata alternativa a Cai" Il leader dell'Idv Antonio Di Pietro spiega che sta lavorando per creare un'offerta alternativa a quella di Cai per risollevare le sorti della compagnia di bandiera:"In queste ore ho avuto incontri e contatti con varie associazioni, stiamo valutando la possibilità di una proposta alternativa a Cai...". Ragazzi, io mi rifiuto di esprimere un commento. Fate voi.




Per quel minchione di Alex Se quell'ignobile essere di facci usa quel linguaggio, ergo, posso benissimo affermare che tu, lui (facci..di merda) e tutti i servi leccaculo del nano mafiosopiduista delinquente criminale siete dei grandi pezzi di merda. La vostra fine si sta avvicinando inesorabilmente. Hasta la vista


Chi attacca Travaglio lo fa per mancanza di argomenti con cui difendere l'indifendibile: vita e miracoli del loro beneamato leader, che secodo loro vogliamo in manette. Magari! Ma basterebbero giusti processi e giuste sentenze - con condono del carcere per superati limiti di età. E il resto della vita lo passi tranqullamente tra ville e beauty farms, a raccontare barzellete che non fanno ridere nessuno, tranne la claque. Un manettaro virtuale ma virtuoso: pronto al rispetto per la veneranda età.


FORZA E CORAGGIO!!!!Dobbiamo continuare a lottare e a farci sentire e prima o poi anche noi avremo il desiderato LAVORO FISSO!!!


@Daniele Pelizzari #175 Sono assolutamente d'accordo, anzi da parte mia il fatto che una parte del PD veda di buon occhio gli imprenditori del CAI non è assolutamente una nota positiva! Il ricordo Di Fassino che appoggia Ricucci pur di avere una banca è ancora fresco. Per me ciò che conta maggiormente in un imprenditore sono la "fedina penale" e la "fedina morale" (spero si capisca cosa intendo con questo termine), mentre non me ne frega una cippa cosa ne pensa il politico appartenente a questo o quello schieramento. @Alex #176 Prima di commentare vorrei sapere qual è la fonte di questa notizia.


Lavoro per l'istat da sei anni come rilevatrice, nei mesi di agosto e dicembre praticamente non ci fanno lavorare, ma non ci pagano certo le ferie, spesso in quei due mesi arrivi a prendere 2/300 euro. Molti di noi hanno un carico di interviste molto esiguo tutto l'anno e devono cmq fare un altro lavoro. Le spese del carburante e del telefono su alcune interviste ci mangiano il compenso ad intervista (se non trovi mai a casa la gente devi continuare a tornare).Spesso dobbiamo lavorare in tempi molto stretti(consegne a fine trimestre), entrando nelle case affrontiamo situazioni delicate, o scabrose o pesanti.Andiamo in luoghi difficili, dobbiamo raggiungere tutte le famiglie che ci assegnano, non importa se stanno sul cocuzzolo di una montagna o in mezzo ad una palude....
uleriore chiarimento per daniele




Candidus - lasciato il 26/9/2008 alle 16:42 "La vostra fine si sta avvicinando inesorabilmente." Ahahaha riaprite i manicomi!!!!




Ti sbagli minchione di Alex, invece di riaprire i manicomi, qui bisogna riaprire le galere e farne anche di nuove.......Gentes berlusconis le famose patrie galere vi stanno aspettando! Delinquenti.


@Matteo Pascal 181 concordo pienamente. @roland 179 al solito, sei un grande


Scusate come e dove posso vedere la puntata di Annozero del 25/9/08 che mi sono persa? grazie


Clara, la puoi vedere in streaming da http://www.annozero.rai.it


@Alex #184 Ma quel trafiletto non dice nulla, sembra un sms... per la notizia in senso giornalistico ho trovato questo sito che mi sembra fatto molto meglio. http://www.ilsussidiario.net/articolo.aspx?articolo=6061 Che dire, un'ottima idea, ma al momento la vedo poco realizzabile. Non vedo perchè "perdere le parole" o non sapere più cosa dire. Normalmente in uno stato civile ci sono più possibili acquirenti per un'azienda. Normalmente non si fa ostruzionismo ad acquirenti stranieri o a idee alternative come questa cordata proposta da Di Pietro. Sarebbe anche in linea con quanto detto da Shlesinger ieri ad Annozero, perchè con pochi imprenditori (magari anche non digiuni del settore) si potrebbe identificare un "capitale guida". Economicamente il distacco rispetto al CAI lo si colmerebbe con i capitali dei dipendenti Alitalia e di una compagnia straniera. Insomma, una buona idea ma che al momento non vedo possa avere moltre possibilità di attecchire, anche per colpa dell'ostruzionismo fatto da buona parte delle forze politiche. Cosa ti ha così sconvolto?






ragazzi evitate di rispondere ai galoppini di forza italia l'ignoranza e gia troppa in italia lasciamola fuori da questo sito!:):))::) pace & bene


Si, Alfredo, è vero, me ne sono accorta anch'io e non credevo alle mie orecchie, ma perche nessuno in studio gliel'ha detto? Possibile che non se siano accorti o forse quando parlava non se lo cagava nessuno? Che figura di cacca!


# 195    commento di   marco_daenùgoro - utente certificato  lasciato il 26/9/2008 alle 18:41

alex o è facci in persona e ci posso credere visto che avrà finito la sua pippa pomeridiana visto che l'unica donna che lo ha toccato è l'ostetrica oppure è qualche altra persona che stranamente entra ogni 4-5 giorni.perchè se entrasse ogni giorno non lo cagherebbe piu nessuno perchè si ricorderebbero(gli altri utenti) del suo nome e delle sue provocazioni misere.il gruppo dei 5 non so dove sia andato a finire.quelli che parlano di travaglio come fosse un criminale,che cercano ogni minima pecca ogni minimo difetto.come se il mal ein italia fosse un giornalista che svolge il proprio lavoro in maniera esemplare.questo alex e gli altri suoi presunti amichetti che mettano il nome vero,l'email vera etc poi magari possono essere prese in considerazione come succede alle persone serie,solitamente.comunque,per chiudere,manettara è tua mamma,ciao scienziato, sei un grande ;)


Ciao Christian, sono l’avvocato Antonio Molentino. Ti ho scritto tempo fa, ricordi?. Ti scrivo per raccontarti l’esperienza vissuta dal sottoscritto ieri sera alla presentazione del libro " Se li conosci li eviti" di Marco TRAVAGLIO. Travaglio, infatti, ieri era ospite della mia Citta’ ( OSTUNI) per presentare il suo capolavoro ( sic). Io, da garantista e da studioso della costituzione, non stimo e non apprezzo TRAVAGLIO, ma sono andato alla manifestazione perchè sui manifesti di presentazione veniva propagandata la possibilità di porre domande e dialogare. Avevo una voglia matta di affrontarlo e discutere di Libertà di Informazione e di LIbertà di ciascuno di noi. Mi sono , pertanto, recato, nel Chiostro dove si teneva la manifestazione. Erano presenti circa 500 cittadini fan sfegatati di TRAVAGLIO. Dopo l’introduzione da parte della signora MORI è partito ………. Credimi , da padre di famiglia e da Liberale, mi sentivo violentato nell’intimo. Ha insultato PANEBIANCO ( editorialista del Corriere della Sera) affermando che scrive " CAZZATE" ( riporto testualmente)quando scrive che bisogna essere garantisti. Ha insultato Giuliano Ferrara accusandolo di essere iscritto a CL ( riporto testualmente) e di essere uno legato ai poteri forti. Ha insultato 7-8 ministri della repubblica dicendo che hanno la zucca VUOTA ( riporto testualmente). Non si è dimenticato, ovviamente, di insultare Berlusconi. Ha raggiunto l’apice quando ha affermato: " Bisogna eliminare tutte le corti d’appello e qualsiasi forma di impugnazione delle sentenze di primo grado" "Dopo la sentenza di primo grado o meglio dopo l’arresto da parte del PM bisogna restare in carcere…" Parlando, inoltre, di Del Turco ha commesso uno serie di grossolani errori figli di una profonda ignoranza delle leggi di questo paese. Travaglio non sa o finge di non sapere che quando le prove sono certe non si procede alla carcerazione preventiva. Per lui , invece, vale l’esatto contrario: DEL TUR
http://www.camilloblog.it/archivio/2008/07/17/travaglio/


"Il pm Fabio De Pasquale del tribunale di Milano ha sollevato un'eccezione di costituzionalità del Lodo Alfano nel processo che vede imputato, fra gli altri, il premier Silvio Berlusconi per presunte irregolarità nella compravendita dei diritti televisivi da parte di Mediaset. I giudici della prima sezione penale si sono riuniti in camera di consiglio per decidere se inviare o meno alla Consulta gli atti del processo in relazione alla costituzionalità del Lodo Alfano." Incrociamo le dita, sembra che la Corte Costituzionale arriverà prima del referendum! *_*


#196 Avv. Molentino carissimo, le esprimo tutta la mia più cordiale solidarietà. Ha detto bene: ci si sente violentati nell'intimo. Ma segua il link e legga gli argomenti di questa sinistra, quanta invidia sociale c'è nei confronti del nostro Premier, quanta! Fortunatamente gli italiani hanno saputo metterla all'angolo. Non hanno capito che con questi argomenti, con questi castelli di carte che vorrebbero la destra un manipolo di gente mal pensante o in malafede .....vinceranno (se vinceranno) nel 2108! Non sono un nostalgico, ma una volta, tutto questo veleno dialettico non veniva tollerato. Io, lei, altri come Alex che qui combattono una battaglia di ragionevolezza siamo alla pars costruens, questi qui sono rimasti alla destruens, sanno solo distruggere, criticare, violentare la libertà di opinione. I miei più sinceri e calorosi saluti di stima. Un fraterno abbraccio a chi condivide come lei i miei stessi sani valori.
http://www.forzaitalia.it/sms_cens.htm




Grande come sempre, ANNOZERO con SANTORO e TRAVAGLIO ci aiutano a capire cosa si trama alle nostre spalle. Avete mai provato a guardare ANNOZERO e appena finisce cambiare canale ed andare a vedere PORTA A PORTA ? meglio di un film comico ... La GRANBASSI è tanto carina ... ma forse la vedo meglio a STRISCIA LA NOTIZIA ... come inviata ? no, no !!! come velina ... se proprio non ha più voglia di fare l'atleta serva lo stato facendo quello per cui è DA NOI PAGATA !!! Tanto la pagavamo pure prima !!! Ma con tutti i giornalisti nuovi e bravi che ci sono in giro ...


Povero Fi197, sei l'unico che crede che l'avvocato Molentino esista veramente, o meglio, che sia l'identita' vera di passante buona serata


@ 159 Conchita: scusa se mi permetto ma il tuo intervento sembra quello della portinaia beccata dalla telecamera a graffiare con la chiave lo sportello del malcapitato colpevole solo di aver lasciato la macchina sul marciapiede! Rifletti un po' di piu'!


>quanta invidia sociale c'è nei confronti del nostro Premier, quanta! Oh che tragedia, mi viene da piangere. Invidia di che? Non siamo messi così male. > Fortunatamente gli italiani hanno saputo metterla all'angolo. Mettendola nell'angolo, se lo sono messo in un altro posto, e, purtroppo, l'hanno messo anche agli altri. > in malafede ..... che detto da un berlusconiano, è un colmo spettacolare. >Non sono un nostalgico, ma una volta, tutto questo veleno dialettico non veniva tollerato. Nostalgico lo sei nel momento stesso in cui scrivi "una volta". Il veleno dialettico non vale quando berlusconi insulta mezza Italia dandoci dei coglioni, giusto? Come al solito, voi fedeli vedete le cose solo da una parte. L'autocritica vi è estranea, tanto quanto i principi base della dialettica, proprio non ce la fate. >Io, lei, altri come Alex che qui combattono una battaglia di ragionevolezza siamo alla pars costruens, questi qui sono rimasti alla destruens, sanno solo distruggere, criticare, violentare la libertà di opinione. Grazie per la risata. Ma già, la libertà d'opinione è solo la vostra, dimenticavo. >Un fraterno abbraccio a chi condivide come lei i miei stessi sani valori. Sani valori... chi diceva sempre queste cose? Chi indovina vince un giudice a tre teste (chi l'ha detto, fi, ma chi l'avrà mai detto?) da mettere al posto degli obsoleti nani da giardino.


Ohilà, fi, citando i nani da giardino non intendevo commettere "violenza verbale" contro il premier, sia chiaro. Lo dico perché siete anche un po' paranoici.


Invito la "pars construens" #196 e #198 a non fingere: che la grande maggioranza dei ministri sia la roba infima che ANCHE Travaglio dice è perchè risulta evidente che siamo diventati un sultanato dove gli Yes-men sono promossi. E molti editorialisti non commentano ma fanno propaganda pro-potere. Quel che indigna invece è che al Regime mediatico di Berlusconi molti invece non prestino attenzione. I recenti rigurgiti dei fascisti, insediati in posizioni di potere effettivo, aggiungono inquietudine e turbamento. Anche nel ventennio fascista la maggioranza degli italiani voleva la dittatura. Con quali risultati, si sa.


E poi basta. Fi, tutto il mondo critica il berluska, tutto, persino quegli iperliberisti del Wall Street Journal che se la fanno nelle mutande di fronte al capitale. Non è propaganda di noi pericolosi comunisti, dai un'occhiata ai quotidiani esteri. Che ne dici, tutto il mondo è invidioso? Tutto il mondo è deficiente e voi no? Qualche verità rivelata di cui non sappiamo? ;)


>che se la fanno nelle mutande di fronte al capitale per l'emozione, chiaro, non creiamo malintesi.


# 208    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 26/9/2008 alle 20:18

Forza, si parte con il progetto INCOSTITUZIONALITA'. Per qualcuno si mette male. Wil.
http://nonleggerlo.blogspot.com/


# 209    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 26/9/2008 alle 20:22

Solo La7 ne ha parlato? "Eccezionale" Lodo.
http://nonleggerlo.blogspot.com/2008/08/io-non-lodo_18.html


@ Matteo Pascal, n. 156, mi unisco a Federica nell'applaudirti, perché l'argomento del presunto autolesionismo che deriva dall'antiberlusconismo ha fatto la rovina di quella che un tempo era l'opposizione. La mia teoria è che in realtà i vertici del PD giovano troppo dalla maggior parte delle azioni di Berlusconi perché negli ultimi anni si sono adeguati a raccogliere le molliche che cadono dal tavolo del regime, e si son resi conto che tutto sommato mangiano più che decentemente anche raccattando quelle ricche briciole, che dovendosi guadagnare da soli il pane come prima. Come ha giustamente detto Travaglio, il PD vuole le stesse cose di vuole Berlusconi, ma non è altrettanto brava a prendersele da se. Sono stata troppo cattiva? Io lo spero, perché vorrei che non fosse così e che anche Travaglio avesse torto. @ Daniele Pelizzari Sì, ho letto il tuo vecchio messaggio che riguardava Londra e mi spiace per non aver risposto prima... con un bimbo di quasi 8 mesi, non ho sempre modo di fare le cose che vorrei nei momenti che vorrei. Dici bene, gli inglese hanno i loro pregi e difetti, come chiunque. Ma come avrai potuto constatare, a Londra si lavora benissimo, e gli inglese sono forse i migliori colleghi/soci/capi si può sperare di avere. Seri, competenti, abituati ad un sistema che incoraggia il fair play, eppure non stakanovisti, il difetti più lampante che di può trovare ad un collega inglese è che fino a che non ti ha costretto ad accompagnarlo al pub dopo lavoro e assistere al suicidio della sua dignità per sbronza, con te non si sbottona più di tanto! OK, ammetto che sono luoghi comuni, ma ogni tanto hanno un loro perché! ;-)


@Daniela Filippin sono assolutamente innamorato di Londra como lo sono di Barcellona, Roma, New York e tante altre citta'. Uno come me cresciuto in un paesino di 800 abitanti ci mette un poco ad adattarsi al vivere cittadino ma in quelle citate non ho mai avuto nessuna difficolta'. Sugli inglesi hai perfettamente ragione, il battesimo al pub bisogna farlo e purtroppo pochi di loro conoscono la differenza tra un bicchierino in piu' in compagnia e l'annichilimento totale. Come dici tu hanno pero' anche moltissimi lati positivi. Auguri a te e pupo.


volevo aggiungere qualcosa a quanto già ampiamente spiegato dai colleghi. Oltre ad un discorso di effettivo guadagno,tolte le spese di benzina, telefoni cellulari, tempo sprecato in ricerche vane(perchè anche il tempo di una excasalinga ha il suo valore!!),c'è da considerare che ogni volta che entri in una casa non sai mai chi ti trovi davanti: dalla persona più corretta allo squilibrato di turno, al drogato, al delinquente, e in 6 anni vi assicuro che ne ho viste di tutti i colori, ma questo rinschio non è minimamente considerato. E poi la cifra percepita a intervista COMPLETA non cambia se la famiglia è monocomponente oppure se cisono 9 persone che vivono in casa, se sono italiani o se sono stranieri,e qui il tempo raddoppia per il problema della comprensione della lingua.In poche parole non è tutto oro quello che luccica, e, rispondendo ad un intervento, i 32 euro netti?! alla fine non mi sembrano così tanti, soprattutto se ci confrontiamo con i rilevatori della stessa indagine di altri paesi europei.


volevo chiarire le idee a quella mamma che vorrebbe intraprendere la professione di rilevatrice istat. Io sono mamma di 2 figli, e rilevatrice dal 2001, sempre maledettamente cococo, con mille promesse mai mantenute. Premetto ho un marito con lavoro precario da una vita (non in nero),un figlio diplomato che fa di tutto ma non trova niente, e una bimba di 11 anni. La mia giornata tipo,esco la mattina con la bimba,fai tanti km, da sola (se ti senti male arrangiati) e inizia la ricerca...non rientri a pranzo, e la sera stanca morta rientri verso le 20,magari con una sola intervista, ancora non hai finito devi codificare e trasmettere, nel frattempo mille problemi, la bimba con i compiti, c'e' la cena da preparare, da riordinare e organizzarti per un altra giornata,ma che vita facciamo!!! pensa ai miei rimorsi di coscienza per lasciare i figli da soli, eppure devo lavorare!!! senza nessun futuro,senza diritti e marchiata PRECARIA,tutto questo per non aver avuto un santo in paradiso...altro che ALITALIA vergogna 2500 euro netti per 90 ore una media di 3 ore al giorno e riescono ad andare in tv è uno schiaffo per i migliaia di precari che si fanno in quattro ogni giorno per vivere. Alla fine non chiediamo la luna, ma solo un lavoro stabile per avere serenità ciao




Sono rilevatrice Istat,Forze Lavoro,da più di 15 anni...un tempo l'indagine era trimestrale poi con enormi sforzi organizzativi(e finanziari) da sei anni è diventata continua ed è una rete di rilevazione statistica che viaggia alla grande..trovare qualcosa che funzioni nel nostro caro paese,come tutti sappiamo, è sempre più difficile..beh,in questo caso si è riusciti ad essere allo stesso livello degli altri tanto decantati paesi europei. Basterebbe questo,a mio parere ,a far sì che la rete FOL continuasse ad esistere allo status quo, stabilizzando noi 317 rilevatori COCOCO o COCOPRO (non ho ancora capito cosa siamo)... I dati sull'occupazione DEVONO essere raccolti ed hanno un certo costo che aumenterebbe in caso di privatizzazione, a discapito della qualità dei dati(che sarebbero, è chiaro, molto più "manovrabili"). Se è vero che la statistica è una scienza allora il microcosmo della rete FOL è specchio verace della situazione del nostro paese dove ,a furia di tagliare,cucire,imbastire e foderare, non si capisce più quale abito si voleva creare e si finisce vestiti di stracci
http://rilevatori.forumcommunity.net/


# 216    commento di   * lolle * - utente certificato  lasciato il 30/9/2008 alle 17:35

Precario più, precario meno...ormai non fa più notizia. In Italia l'essere precario è diventata condizione "normale". Ed oggi, è il mio ultimo giorno di lavoro da COCOPRO nella pubblica amministrazione...da domani sarò nuovamente DISOCCUPATA... Gasp!



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti