Commenti

commenti su voglioscendere

post: I pompieri di Viggiù

Ora d'aria l'Unità, 1 ottobre 2008 Negli Stati Uniti il Parlamento, libero e sovrano, boccia sonoramente il piano di salvataggio della finanza tossica americana a spese dei contribuenti , firmato dal presidente Bush con l’accordo dei vertici dei partiti democratico e repubblicano. In Italia il Parlamento è una pròtesi del presidente del Consiglio, che lo convoca e lo sconvoca a seconda delle scadenze dei suoi processi e dei finti impedimenti dei suoi onorevoli avvocati, per il resto bypassandolo allegramente con continui decreti legge (su 12 leggi approvate finora, 11 sono dl e solo uno è un ddl, la porcata Alfano, ovviamente incostituzionale). E le possibilità che il Parlamento bocci il piano delinquenziale che scarica sui contribuenti i debiti dell’Alitalia per regalarne la ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 119    commento di   pellescura - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 20:45



@114 motleyumby berlusconi sta copiando a man bassa dal sistema anglosassone, dove gli studenti, come saprai, iniziano a coprirsi di debiti fin da giovanissimi per poter pagare le rette dell'università privata, l'unica di qualità, generalmente. Il premier demens copia semplicemente, da quel cerebroleso che è. La Levi Montalcini soleva consigliare di studiare in Italia per l'ottima qualità delle nostre università, pubbliche, oltretutto, più accessibili. Immagino che non lo dirà più. Anch'io spero che Travaglio se ne occupi, e non solo lui.


Sul modo di manipolare le notizie: al TG1 c'era un servizio che parlava di un'accusa del NYTimes al sistema giudiziario italiano (ricordano qualcosa queste parole?). Ho subito pensato "siamo alle solite, c'è un'Americana di mezzo, tutti lì a difenderla" e "da che pulpito", frase usata anche da un giudice intervistato, considerando gli errori giudiziari di quel sistema- e finiscono sul lettino, lì, mica palle- i patteggiamenti facili, i processi spettacolo, lasciamo stare il sistema carcerario. Poi sono andata a leggere l'articolo. Certo, ci sono critiche, ma sul processo, non sul nostro sistema giudiziario. Sul processo e sul modo di gestirlo, sul lavoro degli investigatori, nessun attacco ai giudici italiani come sembrava per il sollecito TG1. Facile sbugiardarli ancora una volta. http://www.nytimes.com/2008/09/30/world/europe/30perugia.html




>Anzi, una volta tanto che il Pd non c’entrava nulla in una sciagura, Veltroni s’è precipitato a rivendicarne il merito. Quanta ragione ha Travaglio. D'Alema propone Berlusconi per il Quirinale? OK, andiamo avanti così, facciamoci del male, diceva Moretti. Grazie a stronzate come quella, o a Veltroni che attacca Di Pietro per difendere Morfeo Napolitano ( e i berluscones ci sguazzano e ringraziano ancora una volta, figuriamoci), prevedo che le buscheremo di santa ragione anche tra quattro anni, o cinque che siano. O arriva come per magia un messia della sinistra, del centro, quel che è, o siamo fottuti, scusate il francesismo.


Sto lavorando all'estero, in olanda, e trovo sempre più sconcertante quanto accade nel mio paese. Ringrazio Travaglio per aiutarmi a tenermi informato: i telegiornali non sono più fattuali. Vorrei proporre di estendere i Vostri video con sottotitoli in inglese, cosi da diffondere le incredibili vicende italiane in europa. E forse ottenere un po' di pressing di opposizione dall'estero. Grazie per il Vostro lavoro.


# 125    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 22:15

Dopo aver ascoltato su Radio 24 il discorso di Bush (il primo dei 2), mai avrei potuto immaginare un Parlamento che osasse contraddire il proprio Presidente, tanto più in una situazione del genere. L'Italia ha una storia millenaria, ed io lezioni di Democrazia dagli Americani vorrei non averne più (spererei che migliorassimo noi, e non che peggiorassero loro ovviamente). Wil
http://nonleggerlo.blogspot.com/


# 126    commento di   lauraorlini - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 22:31

Scusate. Il mio dubbio è proprio questo. DEVO ANDARE I RITIRARE I SOLDI IN BANCA??? Stiamo veramente messi così male?


Non ci posso credere si è svegliata pure la Finocchiaro, roba dell'altro mondo!!! "Berlusconi conferma di avere una concezione primitiva della democrazia e autoritaria del governare. Ascoltarlo mentre minaccia di governare solo attraverso la decretazione d'urgenza e sentirlo considerare i lavori parlamentari troppo farraginosi dovrebbe convincere anche i più scettici che quello che stiamo denunciando sulla crisi democratica dell'era Berlusconi è drammaticamente vero."


# 128    commento di   Pape Satan Aleppe - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 22:35

eh si; lo schiaffo del parlamento a Bush è stato forte, anche se poi saranno costretti ad approvare il piano ... Per quanto riguarda il Corriere ... beh, non ho più parole: una volta che walter si ricorda di fare opposizione viene sbugiardano ... magari poi son gli stessi che lo accusano di non fare opposizione
http://papesatanaleppe.blogspot.com/


# 129    commento di   lauraorlini - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 22:37

Dagospia tenta di mettere in cattiva luce il caro Trav!!! Leggete un pò sotto: http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/articolo-181.htm Secondo me è una bufala colossale!


# 130    commento di   lauraorlini - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 22:39

Dagospia...che poi è CHI, quindi Berlusconi.


# 131    commento di   Clè - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 22:39

#128 laura ascoltano Berlusconi su skytg24, che dice che l'80% degli italiani è proprietario di immobili e quindi non c'è problema è che non c'è stata inflessione dei prezzi nel mercato immobiliare, direi di ritirare subito tutto quello che hai!!!!


# 132    commento di   Clè - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 22:44

laura, non sarebbe la prima che ci provano e in ogni caso la gnocca piacerà anche a lui...


# 133    commento di   lauraorlini - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 22:49

Clè, ti prego nn ti ci mettere pure tu!!! Stappossto, allora domani vado e ritiro tutti i miei miseri risparmi....


Oggi si è scritta una pagina aberrante della storia del nostro paese. Il Consiglio di Stato ha praticamente affermato che in Italia vige un regime e che la partecipazione democratica è inutile. Il cittadino non conta un cazzo e non può incanalare il proprio dissenso neanche attraverso un referendum consultivo. Vi invito a riflettere sulla gravità (inaudita) di questa decisione e sui possibili scenari inquietanti che ne derivano. http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/cronaca/base-vicenza-tar/consiglio-stato/consiglio-stato.html http://www.repubblica.it/2007/02/rubriche/bussole/democrazia-inutile/democrazia-inutile.html


# 135    commento di   frank72 - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 23:12

> Dagospia tenta di mettere in cattiva luce il caro Trav!!! > Leggete un pò sotto: > http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/articolo-181.htm > Secondo me è una bufala colossale! Beh, se non è una bufala la mia stima (già alta) per Travaglio cresce ulteriormente....bel colpo!


Marco, ti supplico, fa qualcosa: questo è il governopiù reazionario che il nostro paese abbia mai dovuto subire. Stanno manipolando tutto, tv in testa, e persino giornali fino a ieri più obiettivi si stanno acendo infilare in un imbuto reazionario allucinante! Aberrante il Giornale, ma questo è risaputo, ma "Repubblica" e "Il Corriere della sera "non possono cadere in questa trappola. Ma hanno comprato anche loro? Fermate Paolo Mieli, per favore, fate tacere Vespa, Ricordate a Ezio Mauro cosa era "Repubblica" ai tempi di Scalfari. Spedite Mario Giordano in Siberia , zittite x sempre TGCOM spaventosamente fazioso, è una catastrofe inaudita. Per favore fa qualcosa, stiamo impazzendo con questi folli. Ma i mezzidi informazione cicredonoancora dei coglioni? Possibile che nel terzo millennio non hanno capito che la gente(non tutta, pourtroppo) ragiona? D'Alema, perchè fai così??!! Non può rinascere l'unico grande Enrico Berlinguer a risvegliare una sinistra ormai allo sbando? Veltroni perchè attacchi Di Pietro CHE E' L'UNICO IN QUESTO PERIODO CHE DICE COSE SENSATE?????!!!! BASTA! fai qualcosa, te lo chiede l'Italia pulita, quella dei lavoratori che pagano le tasse al posto degli evasori miliardari,te lo chiede un popolo stanco dei Brunetta che cerca l'ago nel pagliaio e guadagna 15 mila euro al mese, dei quali 8000(vergogna inaudita) x stare a Roma. Mandate in esilio Bossi, Calderoli e Maroni, che mangiano alle spalle di "Roma ladrona". Zittite la Carfagna (ex soubrette ora anti prostitute), vi supplico mi fa alterare gli esami del sangue. Dite ad Alfano di smetterla, a La Russa che non siamo in Afganistan, prendete un barcone e metteteci Tronchetti Provera, Passera, il debitore miliardario capo di Air One, mandate la cordata CAI nell'Everest, Tremonti a fare l'amm/re di condomini, che tanto distrugge anche quelli. Scovate i proprietari delle ville miliardarie in Costa Smeralda, dei panfili, dei giardini immensi e scoprite QUANTO DICHIARANO AL FISCO!!!!!!! E Berlusconi.


# 137    commento di   watchdogs - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 23:34

non so se lo avete visto, ma il sito rinnovato di sabina guzzanti è online


Grazie Marco, Pino, Peter ancora una volta!!! Visto che in questo articolo si parla anche di estero e di economia non legata direttamente agli scandali italiani, vi faccio un'appello affinchè scriviate un articolo sulle possibili conseguenze in Italia della crisi economica in usa che tra un po' ci travolgerà...lo so non è il vostro settore, ma è incredibile non riuscire a trovare un'analisi economica che spieghi come sopravvivere alla tempesta che sta per scatenarsi. Grazie ancora per tutto ciò che dite e fate!!!


Ma in quale catacomba narcolettica hanno rimediato Napolitano???? (che poi è Mister Magoo http://it.youtube.com/watch?v=Y0HqPIHcvbw) E Veltroni lo difende!!!! D'altronde, se vai con il narcotico impari a narcotizzare .. W TRAVAGLIO!!!!


Anche il nostro Capo dello Stato fa parte della cricca dei furbetti del quartierino!Ecco perchè "Al"era così preoccupato quando si stava elegendo il Presidente della Repubblica!Sono sicuro che almeno una parte dell'Italia non si merita Berlusconi,ci meritiamo molto di più!Perchè non possiamo avere il nostro Sarcosy???Sono profondamente innamorato del MIO Paese amo la mia gente.Vorrei lottare per tutto ciò che mi circonda,che mi fa sentire italiano,ma quando vedo che il potere lo tiene in mano uno che se ne strafrega di tutto e tutti interessato solo a ciò che può portagli più potere ed evitargli la galera,vorrei lasciarmi andare e farmi trasportare dalla corrente!Poi vedo te,Marco insieme a Di Pietro,in tv,leggo i blog tuo e quello di Beppe,con i commenti di tutta la gente che si vuole opporre a questo regime dittatoriale malvelato,e mi torna la voglia di combattere!!Grazie per tutto!Fin quando c'è gente come noi il NOSTRO Paese ha speranza!


# 141    commento di   Marzia Ottaviani - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 23:51

Questi sono i politici che l’Italia si merita ... naturalmente chi ha contribuito a far sedere quel delinquente su di una poltrona che allo stato attuale risulta impolverata a causa della lunga serie di assenze sul posto di lavoro, spero prenderà coscienza di una situazione che rappresenta un disastro economico che metterà con il culo per terra tutte le famiglie che già da qualche tempo faticano ad arrivare alla quarta settimana ... ovvio che questo non è un problema che riguarda il nano e i suoi amici!!!


# 142    commento di   FrancisPAC - utente certificato  lasciato il 1/10/2008 alle 23:55

Quando il razzismo è di Stato, lo Stato è razzista. Cosa dire degli italiani? Quello che manca in Italia è soltanto la verità. Il degrado politico, civico-culturale e sopratutto MORALE è crescente in ITALIA, malgrado i pensatori (pseudo-intellettuali/propagandisti) che riempiono le pagine dei giornali e i tempi televisivi, malgrado le povere ed astratte prediche alla domenica - fermo restando che l'emorragia dei cristiani sia crescente in Italia -, malgrado i cittadini informati e attivi nelle problematiche sociali. La crisi è crescente, stiamo salendo, la caduta potrà essere molto dolorosa. Apprendiamo oggi che il 90% degli italiani non crede nelle capacità intellettive della classe giornalistica, perché spesso sono faziosi, un gran numero è ignorante, spesso sono di parte e volte senza arte né parte. Nella maggiore parte dei casi disinformano i cittadini, la cattiva informazione è pericolosa per la saluta di una società. Ora, quello che i giornali e i ciceroni non dicono in modo tacito, esplicito e chiaro è: a) Se una persona si comporta in modo razzista, è un individuo razzista. Il problema è minore, se estirpa il male mettendolo in quarantina (scuola, galera, etc)perché impari le regole di buona convivenza. Gli altri, naturalmente, devono condannare e dimostrare la loro estraneità a tali comportamenti e considerazioni. b) Se un popolo si manifesta con atti razzisti, il problema è maggiore - stiamo parlando di una nazione -, la cui risoluzione dipende in gran parte dalla politica e non solo; si mette in causa in sistema sociale, la scala di valori, il presente ed il futuro di costoro. Allora, bisogna essere chiari, il popolo che così si comporta è razzista. Viene targato razzista e considerato razzista in giro per il mondo. Con le conseguenze che possiamo aspettare, che vengano cacciati dai paesi dove si trovano, che vengano esclusi da eventi politico-culturali, che vengano considerati mele marce e pericolose per il benessere de
http://4mfnews.blogspot.com/


Ciao Marco! Lunedì ero al computer in attesa del tuo passaparola. Era la prima volta che ti vedevo in diretta, solitamente sono a lavoro e ti posso vedere solo "in differita" la sera. Bene, non mi ero accorta che sotto il tuo video c'è un contatore delle persone che si connettono. Alle ore 14.00 ha cominciato a girare all'impazzata. C'erano più di 3500 persone che ti sspettavano. Vuole dire qualcosa oppure no? Sfido un giornalista zerbino qualunque o un Veltroni di passaggio a mettersi lì a parlare... non se li cagherebbe nessuno. Tanti ti scrivono: "Marco ci spieghi questo, puoi parlare di quello". Allora non è vero che la gente vuole solo fiction e isole. B. Shaw diceva che non puoi far lustrare le scarpe a un nero per tutta la vita e poi dire che sa solo lustrare le scarpe! E' anche vero che la gente dovrebbe essere più interessata a ciò che le sta intorno indipendentemente da quello che le vogliono far credere giornali e tv del padrone B. Un'ultima cosa voleo dirti, che quando a lavoro o con gli amici esprimo il mio disagio di vivere in un paese "dominato" da un n-ano di merda e dai suoi lacchè-culo, mi guardano come se fossi matta e mi compiangono. Per loro sono il tipico personaggio stralunato che c'è in ogni piccolo paese, una che fa sorridere per come si incazza. Cosa devo fare?


# 144    commento di   frank72 - utente certificato  lasciato il 2/10/2008 alle 0:2

Una curiosità: Da diverso tempo tengo monitorata (dire che lo leggo sarebbe troppo) l'edizione on-line de "il giornale", direte: masochista, pazzo....berluscoide... in realtà la mia impressione è tra le tante testate vendute e/o imbavagliate, meglio una palesemente e sfacciatamente di parte, così sai che ogni articolo che leggi è scritto allo scopo di enfatizzare un problema inesistente, ridimensionare un problema reale, spostere l'attenzione ecc. Leggendo poi i commenti alle notizie sono rimasto colpito dal fatto che sono praticamente tutti schieratissimi sulla stessa linea del giornale, daccordo che siamo su il giornale, ma possibile che sia io il solo che pur essendo di idee nettamente diverse legge quelle pagine? inoltre, se altri non ultras di B. leggono quegli articoli, possibile che nessuno ceda alla tentazione di scivere un commento visto che ne è data la possibilità? Per togliermi questi dubbi, mi sono iscritto al loro sito e ho provato a scrivere alcuni commenti. Risultato? solo un terzo dei commenti è stato pubblicato, ovviamente gli unici non critici..... Qualcun'altro ha qualche esperienza in tal senso? Grazie.






State guardando porta a porta show ? Una vespa cifotica e un nano circense si stanno improvvisando esperti economisti. Piccolo consiglio : fate il contrario di ciò dicono e non avrete problemi.


Ciao Marco, negli Stati Uniti Bush ha lo stesso potere di Berlusconi se non di piu'. La differenza e che Bush sa essere piu sottile, invece Berlusconi, come si sa e' un prepotente. Ad ogni modo, il fatto che abbiano bocciato "the $700 billion bailout" e' significativo da parte un governo che per 8 anni ha sopportato gli abusi delle lobbies e di questa amministrazione. Quando hanno dovuto votare per andare in Iraq, per esempio,L'amministrazione Bush ha venduto letteralmente l'anima al diavolo per corrompere ogni consenso alle due camere. E cosi hanno fatto per molte altre cose per 8 anni. Questa volta non gli e' riuscito (e non e' detta ancora l'ultima)perche semplicemente gli Americani non ce la fanno piu. Della serie "C'hai dato una economia di merda per otto anni e adesso noi che paghiamo le tasse dobbiamo anche darti $700 billion per rimettere in piedi le tue grandi compagnie?" ....Ma e' solo un caso Marco...e vedrai...che non e' finita. Questa mattina sentivo su NPR che Bush era arrabbiato e che non si sarebbe arreso! Vedi, io ti adoro, adoro L'Italia(perche e' il mio paese)e L'America(perche' e' il mio paese), pero a volte noto che tu paragoni L'Italia a realta Statunitensi dicendo che quest'ultime sono migliori. Purtroppo vorrei che avessi ragione, ma non e' cosi. L'America di Bush e' un paese controllato dai Media, piu ignorante che mai, e che non ha piu il coraggio di dibattere. L'Italia purtroppo ha un problema maggiore ma i cittadini si esprimono di piu, poi ci siete tu, Grillo, Santoro. Qui io mi sento come se a volte non abbiamo nessuno, avevamo PBS, hanno fatto i salti sul tetto per farla chiudere...something to think about. With love always, e continuate a lottare Annie


Annie Hey, what's up? >pero a volte noto che tu paragoni L'Italia a realta Statunitensi dicendo che quest'ultime sono migliori. Purtroppo vorrei che avessi ragione, ma non e' cosi. Oh là, qualcun altro che lo dice! In Italia è quasi quotidiano sentire il paragone con gli Stati Uniti. In certe cose sono, siete obbiettivamente messi meglio, in altre no, ma queste ultime sono molto meno citate. Onestamente, se Travaglio prende alcuni aspetti specifici in cui le cose vanno meglio, si può fare. Be', a Travaglio piaceva Reagan... ;) >L'America di Bush e' un paese controllato dai Media, piu ignorante che mai, e che non ha piu il coraggio di dibattere. L'Italia purtroppo ha un problema maggiore ma i cittadini si esprimono di piu, poi ci siete tu, Grillo, Santoro. Be', no, aspetta, lì c'è Seymour Hersh... Ad aprile a New York mi sono quasi inginocchiata davanti alla palazzina Pulitzer alla Columbia ;) Travaglio cita una frase di Pulitzer: "Una stampa cinica e mercenaria, prima o poi, creerà un pubblico ignobile". Non sono sicura che i cittadini si esprimano di più, qui. In giro per il New England non ho sentito altro che persone che si lamentavano per Bush, ho visto ogni genere di merchandising contro King George (fantastici, tra l'altro). Be', quelli sono i blue states, certo. Se fossero tutti così, l'America sarebbe altro. La Fox è quello che è, ma ciò che mi ha colpito è quanto siano provinciali i notiziari. L'hanno votato due volte, ma alla prima grossa evidente stronzata di Bush (o forse, più che evidente, che riguardava loro e non i lontani cittadini dell'Iraq i cui morti non hanno visto in TV) i consensi sono precipitati, per non risalire più. Qui, salgono... >Qui io mi sento come se a volte non abbiamo nessuno, avevamo PBS, hanno fatto i salti sul tetto per farla chiudere...something to think about. Ho letto di PBS mesi fa, com'è la situazione, ora?


http://t-shirts.cafepress.com/item/dumb-and-dumber-womens-tshirt/35657188 ;)




Wow Federica, se fossi in Italia saremmo grandi amiche! A Travaglio piaceva Reagan??? Ma se lo ricorda Reagan? Reagan che aveva quasi il 40% degli homeless? Reagan che ha ignorato completamente L'AIDS? E potrei andare avanti con tanti altri esempi...ma veniamo a noi...prima di tutto tesoro Pulitzer e' vissuto piu' di cent'anni fa...e cosa che molti non sanno Pulitzer (oggi e' famoso per il suo premio di giornalismo, e io essendo una studente di giornalismo conosco il valore di quel premio)ha contribuito alla guerra USA against Spain in 1898, infiammando la stampa a favore del president Mc Kinley, proprio come fa Fox News adesso. C'e da considerare poi che non tutti gli stati uniti sono il Maryland, Federica. Il norht East e la California hanno un livello di istruzione e di conoscenza maggiore. Avventurati in stati come Ohio, Nevada, Arizona,TEXAS, South Carolina...cioe' tutti gli altri ....e poi mi sai dire. Il fatto PBS e' penoso ....perche e scomparso! Baci a abbracci, Annie


Dire la verita' su B. si'. Aggredire politicamente B. no, e' sbagliato. Ma e' fascista, eversivo, antidemocratico, kattivo-kattivo-kattivo. E' vero, ma il PD viene dal PCI, che e' peggio.


# 154    commento di   bds - utente certificato  lasciato il 2/10/2008 alle 8:31

Egregi Signori, in qualita' di italiano, vi sono grato per il lavoro di informazione obiettiva ed indipendente che state svolgendo con il vostro blog. Spero che cio' possa contribuire a risvegliare il popolo italiano dalla lobotomizzazione che l'attanaglia da anni, e ad innescare un vero processo di cambiamento della classe politica italiana(anche se non nutro molte speranze in merito). In ogni caso grazie


Caro Marco, Personalmente sono d accordo con chi sostiene che con l antiberlusconismo non si vincono le elezioni. Infatti per vincere le elezioni bisogna convincere parte degli elettori di berlusconi, e si è visto che attaccarlo dal punto di vista morale, non serve(probabilmente perchè gli italiani stessi si sentono attaccati). Infatti lo stesso Prodi non vinse le elezioni con l antiberlusconismo, ma sottolineando i disastri che il governo aveva prodotto e proponendo un programma serio che convinse gli italiani(non troppi sfortunatamente). Questo non toglie che ribadire e ricordare quello che Berlusconi è, quello che ha fatto e quello che sta ancora facendo in barba agli italiani e alle istituzioni, si d obbligo per un opposizione seria. Questa però non deve essere la strategia politica dell opposizione, ma parte integrante di essa. é su questo punto che il Pd sbaglia, rifiutando di denunciare tutto ciò che di scandaloso sta avvenendo. L "anti-antiberlusconismo" è ancora più deleterio dell antiberlusconismo puro, come d altra parte dmostrano i sondaggi. Credo quindi che il Pd debba cominciare a mobilitarsi seriamente, senza apparire giustizialista (magari lo fosse) perchè non paga, ma scontrandosi duramente col goversno sia sulle questioni politiche che su quelle morali! Io sono qua in Canada, ma da quello che leggo su Repubblica, Veltroni non ha speso una parola sul processo Mills e Mediaset. Gli italiani non sanno nemmeno cosa sta succedendo a milano probabilmente.


# 154 Annie, alla lista aggiungiamo pure il sostegno dato dall'amministrazione Reagan alle giunte militari di Guatemala e El Salvador (migliaia di morti e desaparecidos) e ai contras in Nicaragua per far cadere il governo sandinista (altri lutti ed efferatezze col benestare e il finanziamento USA).


La Nana entra in campo a difesa del plastificato e contro Ueltroni, il tutto funzionale alla difesa della legge Alfano.


che poi è poi innegabile che il governo Prodi abbia tentato di risolvere seriamente alcuni dei numerosi problemi che affliggono (eh sì: non sono magicamente spariti, anzi...) la situazione italiana, ma il continuo tentativo di assicurare l'opinione pubblica in merito alle nefaste profezie dell'allora opposizione circa la deriva verso l'estrema sinistra (sic!) è stato un errore davvero clamoroso, soprattutto nella forma. Quanto poi a questa crisi economica e alla grande bolla... temo che in fondo facciano il gioco del Presidentissimo. Non c'è da ridere ma non so che dire. ciao c.


http://www.beati.org/ don albino bizzotto Il Consiglio di Stato (Stato di quali cittadini?) boccia la Consultazione sull'area Dal Molin. Si vota lo stesso domenica 5 ottobre, dove hai votato alle scorse elezioni, ma fuori dalle scuole


ps ricordiamo che sb il comunista ha definito Galan un vero "combattente" (delle loro brigate)..rovigo settembre 2008


# 155 diciamola "ma il PD viene dal PCI, che e' peggio." C'è da ridire: A differenza del PCI, disattivato morto e sepolto, nel PdL la matrice fascista, eversiva, antidemocratica e innanzitutto pidusta e mafiosa - un amalgama del peggio del peggio del peggio - è più attiva e più vincente che mai.


siccome è una delle due parole chiave, è meglio che la corregga: piduista


... e il totalitarismo portato alle estreme conseguenze di "1984", scritta nel 1948 (cifre invertite), si basa proprio su 3 totalitarismi, 2 appena lasciate alle spalle: il nazionalsocialismo tedesco e il fascismo italiano, uno ancora in corso: il sovietismo; e disegna possibili scenari futuri, che si realizzano facilmente se i cittadini non si accorgono in tempo che la marea di merda sale lentamente fin quando non vi annegheranno.


... e il totalitarismo portato alle estreme conseguenze di "1984", scritto nel 1948 (cifre invertite), si basa proprio su 3 totalitarismi, 2 appena lasciati alle spalle: il nazionalsocialismo tedesco e il fascismo italiano, uno ancora in corso: il sovietismo; e disegna possibili scenari futuri, che si realizzano facilmente se i cittadini non si accorgono in tempo che la marea di merda sale lentamente fin quando non vi annegheranno


Ma D'Alema a cosa serve???


Ciao Marco, leggendo Repubblica questa mattina, mi sono imbattuto in un articolo che dice che il governo è andato sotto ieri in una votazione in Parlamento perchè i parlamentari erano assenti. Poi ho visto una tabella http://www.repubblica.it/popup/servizi/2008/tabelle/2.html e sinceramente non capisco come c***o sia possibile che questi, con quanto sono pagati e per il ruolo che ricoprono, non vadano A LAVORARE!!! Fassino addirittura è assente l'89 e spicci % delle votazioni. Mi sembra assurdo, tutti i lavoratori al primo giorno di assenza ingiustificata sarebbro licenziati! Non c'è un regolamento in tal senso per il Parlamento? Perchè possono sempre fare come c***o gli pare senza avere un minimo di punizione??? Io sono scappato in Spagna 2 anni fa, però mi piacerebbe un giorno crescere i miei figli nel mio paese. E sinceramente adesso me ne guardo bene... Un saluto


Commento la decisione del consiglio di stato (le iniziali sono volutamente minuscole) sul referendum a Vicenza sulla costruzione della nuova base nato: è una porcata di dimensioni bibliche!!! Concordo con Ilvo Diamanti che su Repubblica termina il suo articolo con queste parole: "Quando [la democrazia] diventa inutile allora è lecito avere paura. " Io comincio ad avere molta paura.


# 168    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 2/10/2008 alle 10:19

E anche oggi il premier urticante è lì,al suo posto, a fare lo sfottò agli italiani.Ogni giorno spero che qualcuno passi dai fatti alle parole. Di Pietro ti prego, tira fuori le palle come ai tempi di Tangentopoli, avevi avuto la capacità di far tremare l'Italia come i partigiani ai tempi di Mussolini. Ogni idea folle del nano diventa realtà. Ogni giorno che passa diventa sempre più pericoloso. Dove sta la sua forza? Nella debolezza dell'opposizione


" ..puo' tuttavia accadere che un gusto eccessivo per i beni materiali,porti gli uomini a mettersi nelle mani del primo padrone che si presenti loro..In effetti,nella vita di ogni popolo democratico,vi è un passaggio assai pericoloso.Quando il gusto per il benessere materiale si sviluppa più rapidamente della civiltà e dell'abitudine alla libertà,arriva un momento in cui gli uomini si lasciano trascinare e quasi perdono la testa alla vista dei beni che stanno per conquistare. Preoccupati solo di fare fortuna ,non riescono a cogliere lo stretto legame che unisce il benessere di ciascuno alla prosperità di tutti. In casi del genere ,non sarà neanche necessario strappare loro i diritti di cui godono:saranno loro stessi a privarsene volentieri…Se un individuo abile e ambizioso,riesce ad impadronirsi del potere in un simile momento critico,troverà la strada aperta a qualsivoglia sopruso.Basterà che si preoccupi per un po' di curare gli interessi materiali e nessuno lo chiamerà a rispondere del resto.Che garantisca l'ordine anzitutto!..una nazione che chieda al suo governo il solo mantenimento dell'ordine è già schiava in fondo al cuore,schiava del suo benessere e da un momento all'altro può presentarsi l'uomo destinato ad asservirla Quando la gran massa dei cittadini vuole occuparsi solo dei propri affari privati,i più piccoli partiti possono impadronirsi del potere. Non è raro allora vedere sulla vasta scena del mondo delle moltitudini rappresentate da pochi uomini che parlano in nome di una folla assente o disattenta (!!!), che agiscono in mezzo all'universale immobilità disponendo a capriccio di ogni cosa:cambiando leggi e tiranneggiando a loro piacimento sui costumi(!!!): tanto non si può fare a meno di rimanere stupefatti nel vedere in che mani indegne e deboli possa cadere un grande popolo " De la democratie en amerique -Alex De Tocqueville 1840


Il narcisilvio Secondo il mito greco,narciso era un bel giovane di tespi di cui si innamoro la ninfa eco. Eco era stata privata della parola da Era ,moglie di Zeus,e poteva soltanto ripetere le ultime sillabe delle parole altrui. Incapace di esprimere il suo amore,Eco venne respinta da Narciso e mori di crepacuore.Gli dei punirono allora Narciso per la durezza con cui aveva trattato Eco,facendolo innamorare della propria immagine.L’indovino Tiresia aveva predetto che Narciso avrebbe cessato di vivewre nel momento in cui si fosse visto,e un giorno ,chinandosi sopra le limpide acque di una fonte colse la sua immagine riflessa nell’acqua.Narciso si innamoro appassionatamente di quell’immagine e non volle piu abbandonare il luogo.Mori cosi di languore e si trasformo in un narciso,il fiore che cresce ai bordi delle fonti


Giusto Marco,i giornalisti come Battista sono al servizio dei potenti. Anche in questa crisi economica in corso,i media stanno dalla parte del potere confondendo le idee alle persone. I media hanno trovato un (finto) colpevole della crisi da dare in pasto all'opinione pubblica ; la speculazione finanziaria. Era prevedibile,perchè bisognava spostare l'attenzione dal cuore del sistema produttivo,il vero responsabile del crollo di queste settimane. Fatto è che la speculazione finanziaria,i trader cattivi e i controlli fantasma sulle azioni degli intermediari,sono in realtà una diretta emanazione del sistema stesso. Fingere che siano corpi estranei o escrescenze malate è patetico quanto falso. Detto daglle stesse istituzioni che dopo casi come Enron dicevano "Mai più una cosa così!Adessso controlli strettissimi!".Li abbiamo visti i controlli?In realtà si sono preparati per fregarci i soldi in modo diverso,Ciao
http://altromedia.blogspot.com/


TEMA CON VARIAZIONI Il tema di "carta canta" di Marco Travaglio di oggi è: "Mai insultato Veltroni, io ricevo da sempre insulti, ma io non ne ho mai fatti. Io ho un grande rispetto per gli altri, se poi i giornali si inventano cose non è colpa mia. Insultando il presidente del Consiglio dandogli dell'imbroglione si insulta un'istituzione dello Stato". (Silvio Berlusconi, 2 ottobre 2008). Potrebbe essere un bel gioco ricordare le autosmentite: ognuno può allungare per conto suo l'elenco degli insulti profferiti da Berlusconi, e ricordare un pezzo dello sconfinato repertorio del campione degli insulti. Che può essere sintetizzato nel suo insulto plenario: "coglioni!" a chi non votava per lui. O fu inventato dai giornalisti? "Imbroglione" poi non mi sembra un insulto, è solo un dato di fatto, un termine tecnico. Come dire bianco o grigio o nero (lui di solito grida "rosso!" E' un colore, non un insulto. Sul tema specifico, riferito al Berlusconi imbroglione, c'è una montagna di carta che canta, tutta una letteratura.


@lupo grande citazione lupo. Ho letto il libro qualche anno fa (con ritardo colpevole) e sono quasi caduto dalla sedia a quel passaggio. Citazione per citazione, non e' male nemmeno quella di Sven Lindqvist autore di "sterminate quelle bestie": io lo so e tu lo sai, non e' l'informazione che ci manca ma il coraggio di volerla capire e la forza per trarne le dovute conseguenze.


Occorre avere pazienza ma prima o poi i nodi vengono al pettine. lasciateli fare e presto si vedranno i risultati di questa manica di incapaci che sono al governo. nel 2006 dopo cinque anni li hanno mandati a casa o no? poi non è vero che l'antiberlusconismo non paga, bisogna anzi sistematicamente denunciare le vergogne di berlusconi perchè sono la premessa ai disastri che combineranno. altrimenti quando quei disastri colpiranno avremo perso l'opportunità di mettere in luce le cause. Poi non ho capito perchè il buon berlusconi può permettersi di insultare deridere fare una vera e propria discriminazione ideologica contro la sinistra (ricordo addirittura l'insulto coglioni lanciato verso l'elettorato di sx) e non può accadere il contrario. Tanto più che lui insulta a prescindere, mentre l'antiberlusconismo si fonda su ragioni concrete e reali su problemi veri che riguardano la democrazia.


# 175    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 2/10/2008 alle 11:11

@137 Ci avevano provato anche con Di Pietro. Cercano di screditarli in qualunque maniera per metterli in cattiva luce ma, a me personalmente, di quello che fanno durante la giornata, se non si tratta di cose illegali, non me ne frega niente. Marco può fare quello che gli pare con chi gli pare, l'importante è che continui a mantenerci informati.


io per parte mia, per quello che posso fare (sono di sinistra democratica) mi adopererò per la raccolta di firme per il referendum per l'abrogazione del dolo alfano.


§175 x daniele è proprio come dici , è per questo che mi sta a cuore comprendere come raggiungere chi non si è fatto o potuto far (in)formare come me o te e ormai pochi semplice cittadini che non erano e non sono dei premi nobel dell'intelletto o della libertà..bisogna trovare un sistema per avvicinare quelli che parte di noi semplici,chiamano "italioti"..è gravissimo pensare che i cittadini hanno cio' che si meritano..stato fuorilegge in quanto per primi loro cosi.. è su questo che occorre lavorare, ovviamente senza escludere altre azioni quali la buona informazione ,lo sdegno , il dissenso e la protesta di quei pochi che si sono impegnati e si stanno impegnando per il rispetto delle regole, la legalità ,le basi per un minimo livello democratico delle istituzioni.


@ LUPO 171 Fa paura la lucida capacita' ..... di prevedere il futuro!


secondo voi GIPI è scemo di suo oppure è in malafede??.. una idea io l'avrei... cmq il Corsera ho smesso di leggerlo da anni... una buffonata... e pensare che nella mia famiglia arrivava da sempre... mio padre lo acquistava regolarmente tutti i giorni...


@lupo vero, l'atteggiamento che descrivi, rischia, anche quando e/o forse soprattutto e' in buona fede, di fare il gioco contrario.


x lara180 fa paura il fatto che dalla storia..dalla tribu errante e anche prima, delle dieci piaghe d'egitto..i faraoni siano semprevivi..sotto ogni forma e neanche più gli splendori del passato..che l'ignoranza sia la condizione su cui si innestano meglio,nn è una profezia...e che i piu consapevoli , via via piu evoluti, non abbiano trovato un sistema per avvicinare meglio gli ignoranti rispetto ai vari faraoni,nn è un'altra profezia:li hanno sempre snobbati,tranne rari esempi (fra i nostri piu recenti pasolini, don milani e altri ma rimasti fra pochi per pochi)e l'ultimo nostro esempio di faraone, con il suo potere mediatico, li ha meglio radicati nella loro obesa ignoranza ..e chi poteva fare qualcosa non si è opposto,se non rarissimi esempi di politici consapevoli senza neanche bisogno di essere profeti biblici; è un flusso della storia che non cambia mai..tranne all'interno di un ciclo in cui sembra cambiare ma poi ritorna ai vecchi schemi oppressi e oppressori..per come la penso io sulle cose della vita si può uscirne solo a livello di singola vita (per ora), se si è cioè estremamente dentro il proprio pensiero e con grande forza interiore incrollabile non giocare mai nè il ruolo dell'oppresso nè quello dell'oppressore.Se tutti facessero cosi la forza del singolo ,sarebbe quello del gruppo e si uscirebbe fuori schema di secoli.


Il sen. Francesco Cossiga, sul Corriere, critica la partecipazione della carabiniera Granbassi ad AnnoZero, e scrive tra l'altro (per chi non legge più questo giornale sempre più mieloso) Per due motivi: primo, perché un carabiniere non può avere, pagate o meno, due professioni, secondo: che può fare la «velina» o la «valletta», anche se è una gran bella ragazza, in una trasmissione «politica», e politicamente orientata contro il Governo da cui l'Arma dipende? Insomma, anche se egli evita il termine ormai svuotato di senso nell'era in cui lo stesso governo è permanente sinonimo di conflitto d'interessi (e che conflitto d'interessi), intende: la carabineire ha un bel conflitto d'interessi! Suvvia, Presidente, lei fa di un moscerino un elefante, ma non vede il mammut che se la ghigna alle sue spalla....


# 154 Annie > A Travaglio piaceva Reagan??? Sì. Quando è venuto nella mia città, gli ho chiesto se fosse vero che ammirava Reagan e la Thatcher (buona anche quella...) e da lì è nata una discussione di dieci minuti (è tosto come sembra in tv ;)). >Ma se lo ricorda Reagan? Reagan che aveva quasi il 40% degli homeless? Reagan che ha ignorato completamente L'AIDS? E potrei andare avanti con tanti altri esempi... Ovvio che lo ricorda. Travaglio non viene certo dalla cultura di sinistra, e se pensi che pure ad uno come Neil Young piaceva Reagan... misteri della storia. Reagan quello che ricorda Rosa, quello dell'invasione di Grenada, quello che attaccò l'Affirmative Action e i programmi di sostegno per i ceti meno abbienti. Proprio lui. Gli ho citato queste cose e devo dire che la sua uscita mi ha lasciata perplessa: "avresti preferito i comunisti in quegli anni? " E va be', sarà mica perfetto come sembra, la perfezione non esiste ;) >ma veniamo a noi...prima di tutto tesoro Pulitzer e' vissuto piu' di cent'anni fa...e cosa che molti non sanno Pulitzer (oggi e' famoso per il suo premio di giornalismo, e io essendo una studente di giornalismo conosco il valore di quel premio)ha contribuito alla guerra USA against Spain in 1898, infiammando la stampa a favore del president Mc Kinley, proprio come fa Fox News adesso. Sì, lo so, nessuno è perfetto, dicevo, ma fu anche quello che fu denunciato da T Roosevelt per gli articoli sullo scandalo del canale di Panama, giusto? La guerra ispano- americana ricorda quante volte gli USA abbiano inventato i motivi per scatenare una guerra o per entrarvi (Lusitania, Pearl Harbour, Tonchino) >C'e da considerare poi che non tutti gli stati uniti sono il Maryland, Federica. Il norht East e la California hanno un livello di istruzione e di conoscenza maggiore. Avventurati in stati come Ohio, Nevada, Arizona,TEXAS, South Carolina...cioe' tutti gli altri ....e poi mi sai dire. Lo so, inf


# 154 Annie Ops Lo so, infatti avrai notato che ho scritto che se tutti gli stati fossero come quelli del New England, gli States sarebbero ben diversi. New England e California - nonostante Gropper Schwarzenegger ;) >Il fatto PBS e' penoso ....perche e scomparso! Non sembra scomparso dal loro website... >Baci a abbracci, Grazie anche a te. Chiedo scusa per il fuori tema.


Ottima citazione di de Tocqueville, Lupo >(per chi non legge più questo giornale sempre più mieloso) Ultimamente è tutto un chiedermi cosa sia successo a questo e quello. Che è successo a Benigni, che è successo a D'Alema, che è successo al Corriere, ergo a Mieli, quello che prima delle elezioni 2006 disse di appoggiare il centro-sinistra? Fox Mulder ci suggereirebbe di controllare se abbiano messo qualcosa nell'acqua.






# 188    commento di   stefanoacork - utente certificato  lasciato il 2/10/2008 alle 14:5

sei stato intercettato dalla telecom? controllalo sul blog di beppe!!!
www.stefanoacork.blogs.it


# 189    commento di   * lolle * - utente certificato  lasciato il 2/10/2008 alle 15:16

#129 lauraorlini Dagospia tenta di mettere in cattiva luce il caro Trav!!! Leggete un pò sotto: http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/articolo-181.htm Secondo me è una bufala colossale! ----------------------------------- Anche se fosse vero, quale sarebbe il problema? Travaglio e la Granbassi a cena insieme...e allora? Boh! Non ci vedo alcuno scandalo, capace di mettere in cattiva luce Travaglio… Ciauz




@Federica Hey Federica......I like your mind....PBS e' in website ma non piu in televisione. Credimi hanno fatto di tutto per farla chiudere, incluso non dargli piu fondi. PBS chiedeva i soldi per andare avanti ai cittadini...che hanno continuato a donare...ma ovviamente non era abbastanza. Devo dire che il Travaglio Reaganiano mi delude un po'...anche se non e' di sinistra non importa...semplicemente guardare a quello che Reagan ha fatto ai cittadini del ceto medio basso.Vabbe', tutti abbiamo diritto alla nostra opinione, e lui alla sua....una cosa...questo e' il suo blog...ma lui non commenta mai? Grillo does. Anyways,presto avro una mia link da darti cosi mi puoi venire a trovare li e vedere la mia scuola, i nostri lavori,....and ugly me! Ciao a tutti Annie


da salvo x Anna Aguzzi: sono d'accordo con tante cose che dici: naturalmente è anche evidente che Bush è più potente di Berlusconi! Però un piccolo dettaglio che forse ti sfugge ma è essenziale(in America, pur con tutti i difetti, hanno una cosa che personalmente ammiro, la schiettezza, nel bene e nel male(e non sono filo-americano!): Berlusconi è Presidente e PROPRIETARIO DI 3 RETI TV (PIù migliaia di altre cose che nono sappiamo), in America sarebbe impensabile:costringerebbero il presidente alle dimissioni immediate: Lì su queste cose non scherzano. Lì(x fare un esempio tra tanti, e io l'ho visto di persona) se superi i 50 km orari in città e i 90 sulle strade extraurbane TI SPARANO ALLE GOMME, da noi sfrecciano a 120 in città e ammazzano chiunque passa, però fanno le multe x divieto di sosta(in America parcheggi ovunque, io a Times Square!!). Perchè costruiscono i parcheggi, semplice, da noi si mangiano i miliardi anzichè farli, e però ti fanno le multe che intascano i vigili come straordinari.. Tu dirai, che c'entra? C'entra nella politica bastarda di questo governo, fatta solo di speculazioni personali (vedi aeroporto ad hoc per ministro Scaiola!), di finte agevolazioni e di massacri ai dipendenti e ai loro risparmi: ma la cosa più importante e fondamentale, ed è vera tant'è che hanno fatto tanti film sull'argomento, che i giornalisti negli USA fanno cadere i Presidenti se vogliono. Da noi il massimo del contradditorio è :"scusi signor presidente, posso farle un'osservazione? Forse le scarpe non si abbinano al vestito che indossa. Tremenda frecciata... e comunque sarà trasferito lo stesso a dirigere un quotidiano nel Gennargentu....


Caro Salvo, C'e un detto qua che dice"they wouldn't talk not even if they had their mouth full of sh...". Gli Americani sono le persone meno schiette e piu calcolatrici che puoi incontrare. Non dicono mai quello che pensano. In un certo senso e' meglio....almeno selezionano i loro pensiri prima di dare aria...non come Berlusconi che parla al vento sempre. In termini di monopolizzazione Dick Cheney era presidente di Halliburton,la compagnia che preleva il petrolio in Iraq....stessa cosa...tu pensi che Cheney e Bush non controllano Halliburton perche sono in ufficio pubblico? Una altra cosa devo dire...io sono cresciuta qua..e la citta e' violenta...ma non ho mai visto la polizia sparare alle gomme perche uno andava ad alta velocita'. Non dico che non L'hai sperimentato ma sicuramente c'erano altri motivi. Ad ogni modo grazie per il tuo commento. Annie


x salvo "Da noi il massimo del contradditorio è :"scusi signor presidente, posso farle un'osservazione? Forse le scarpe non si abbinano al vestito che indossa. Tremenda frecciata... e comunque sarà trasferito lo stesso a dirigere un quotidiano nel Gennargentu.... " assolutamente e tragicamente vero!!! siamo incamminati verso la libertà di stampa stile russia di putin.....


L'assalto al treno per Roma? Una montatura, una bolla mediatica, un'esagerazione giornalistica. E' quanto è emerso da un reportage di Rai News 24, andato in onda sul canale satellitare della Rai. Il giornalista Enzo Cappucci ha raccolto le testimonianza di un sindacalista della Polizia, Tommaso Delli Paoli, del giudice Antonello Ardituro e del giornalista austriaco Jacob Rosenberg, che si trovava a bordo del treno e che ha smentito categoricamente che i vagoni siano stati devastati. Antonio Petrazzuolo, dir. di "Napoli Magazine", ha intervistato Enzo Cappucci, il collega di Rai News 24 che ha realizzato l'inchiesta, per approfondire l'argomento. - Com'e' nata l'idea di approffondire il post Roma-Napoli con un reportage? "L'idea e' nata dopo aver letto un trafiletto su un quotidiano, in cui la magistratura inquirente adombrava l'ipotesi che i danni recati al treno dai tifosi non fossero dell'entità descritta da Trenitalia. Ci siamo incuriositi e abbiamo deciso di andare più a fondo. Per questo ci siamo collegati su internet e, a tal proposito, "Napoli Magazine" ci ha dato molte indicazioni interessanti. In seguito abbiamo rintracciato dei nomi e degli indirizzi, che ci hanno portato a raccogliere alcune testimonianze significative. E' chiaro che tutta questa vicenda e' sotto inchiesta. Sarà la Magistratura a dirci se le cose stanno come abbiamo potuto apprendere dalle testimonianze raccolte. Siamo stati anche a Vienna, per parlare con due colleghi della rivista Ballesterer che erano quel giorno sul treno, e proprio lì abbiamo appreso che i fatti erano andati in maniera diversa. Alcune fonti istituzionali infine ci hanno dato delle conferme e così è nata l'inchiesta". - Nel servizio il sindacalista della Polizia, Tommaso Delli Paoli, e il collega austriaco Jacob Rosenberg sono stati molto chiari... "Si, inoltre Jacob Rosenberg ha fatto un Erasmus a Napoli e parla molto bene l'italiano: sia lui che il suo collega vengono spesso a


Si, inoltre Jacob Rosenberg ha fatto un Erasmus a Napoli e parla molto bene l'italiano: sia lui che il suo collega vengono spesso a Napoli in vacanza. Erano spettatori competenti dell'ambiente napoletano". - Com'è possibile che la stampa nazionale, sulla base di un comunicato emesso da Trenitalia, abbia condannato subito l'accaduto in una maniera così severa? Sono stati definiti delinquenti persone munite dei biglietti per viaggiare sul treno ed assistere alla partita Roma-Napoli. E' un attacco alla città di Napoli? Anche perchè la notizia è stata gonfiata di molto, stando alle testimonianze raccolte... "Nello specifico non credo che la città di Napoli sia stata il solo obiettivo di questa campagna. Credo invece che l'obiettivo di questa campagna sia stato il calcio violento in generale. Non voglio ergermi a maestrino del giornalismo, ma e' chiaro che la fretta in questi casi può risultare determinante così come il sensazionalismo. Non dimentichiamoci che i giornali, come i telegiornali, sono articoli che si vendono". - La cosa che dispiace di più è che siano state abbinate frasi come "ecco i teppisti" alle immagini, riproposte all'infinito, dell'arrivo dei tifosi partenopei alla stazione di Roma, dove si vedevano gruppi di persone che correvano perchè avevano già perso la visione del primo tempo della partita... "Le immagini video disponibili erano carenti. Non c'erano nemmeno immagini di quello che e' accaduto alla stazione di Napoli. Un giornalista che deve effettuare un servizio, e si ritrova il computer invaso da comunicati sugli scontri di Roma-Napoli, usa quello che ha a disposizione. Le uniche immagini disponibili erano quelle dell'arrivo a Roma dei tifosi. Detto questo, però, le testimonianze raccolte fanno capire che a Napoli non c'e' stata la guerriglia. Ci sono stati dunque degli atteggiamenti impropri, perche' non e' corretto parlare di una guerriglia che e' iniziata a Napoli ed e' finita a Roma. Ovviamente ora la parola


ora la parola definitiva spetta alla Magistratura, per cui bisogna attendere la conclusione dell'inchiesta". - Alla luce delle testimonianze raccolte da Rai News 24, potrebbe essere rivista la sentenza che ha disposto il divieto di trasferte per tutta la stagione ai tifosi del Napoli? "Non posso dirlo io. Mi sono limitato a descrivere i fatti nell'ambito di un'inchiesta giornalistica. Se la Magistratura trovera' dei riscontri, potra' muoversi anche la Societa' Sportiva Calcio Napoli facendo ricorso, anche se non so se ci sono ancora i tempi tecnici per farlo". - Rai News 24 ha fornito comunque un servizio importante... "Rai News 24 è una realta' importante dell'informazione Rai, che crede nel servizio pubblico. Riteniamo opportuno fornire delle informazioni corrette e, quando e' possibile, cerchiamo la verità nei racconti che ci apprestiamo a descrivere ai nostri utenti".




# 199    commento di   STELLA_ - utente certificato  lasciato il 2/10/2008 alle 19:22

Trovo il punto di vista di Battista non particolarmente originale: sostiene che, insomma, ci si debba liberare degli schemi sorpassati, che sia ora di finirla con la vecchia retorica trita e ritrita (?) della demonizzazione dell’avversario (ma quante volte l’hanno già detta ‘sta cosa?!). Bene ha fatto il Pd a rompere con il passato, ma poi casca sulla “narrazione”, ovvero la descrizione di Mr. B come “nemico ontologico della democrazia”. Sebbene “Pigi” riconosca (già è qualcosa) che un pochino d’opposizione bisognerà pur farla (“Un gigantesco equivoco ha preteso che il nuovo schema dovesse necessariamente prevedere l’autocensura moderata dell’opposizione, la sordina sulle critiche anche veementi all’azione del governo. Invece no, è assolutamente normale che l’opposizione demolisca, eventualmente, la politica economica, le scelte sull’immigrazione, i provvedimenti sulla scuola, gli orientamenti sulla giustizia del governo.”), non bisognerebbe cedere alla “tentazione di alimentare il SOSPETTO sulla stessa lealtà democratica dell’avversario...” (è una battuta, vero?). Ha ragione quando chiede conto del diverso atteggiamento del leader del Pd: infatti non c’è stata nessuna trasformazione. B. era un rischio democratico anche prima, ma forse Walter non aveva realizzato. Però, mi domando questo: è idea così peregrina che Veltroni si sia svegliato (si fa per dire) giusto per racimolare un po’ di gente per la prossima manifestazione? Io non mi stupirei.


# 200    commento di   STELLA_ - utente certificato  lasciato il 2/10/2008 alle 19:30

A proposito della frenesia del governo in materia di decreti, Fini è stato costretto a farsi sentire, meno male che Schifani, invece, è “sereno”. http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/politica/fini-decreti/fini-decreti/fini-decreti.html Subito dopo arriva il nostro premier che “cordialmente” invita “i presidenti delle Camere a procedere perché, assieme ai capigruppo, si proceda a cambiare i regolamenti perché l'iter di approvazione delle leggi sia più rapido, così come accade nel resto d'Europa"... http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_786380810.html OT @ lauraorlini 129# Don't worry...la solita cialtronata gossippara! (originali, pure)... Marco dice: «Dopo Rula Jebreal e Beatrice Borromeo ho colpito anche Margherita. Sono un fenomeno». La spiegazione: «Era la solita cena dopo il programma. A quel tavolo eravamo una decina. Complimenti al fotografo che, ancora una volta, è riuscito a tagliare le immagini e creare un romantico tete à tete». http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/articolo-217.htm Marco, Marco... non c’è niente da fare: ormai sei proprio una star! ;-) ...Non solo imbarazzanti scene fantozziane per la conquista del posto alle tue presentazioni (ecco, a proposito: la modestia è una gran virtù, ma bisognerà prenderne atto e cercare di ovviare a questi inconvenienti, no?)...pure il gossip adesso! Hai pagato il ristorante, conservato la ricevuta e verificato chi fosse il proprietario?...Così, per precauzione... Buon Annozero a tutti.


[OT] La Mercegaglia e' in difficolta' con i sindacati (con uno in particolare) e allora il ministro Sacconi "scende in campo" ed annuncia che i benefisci fiscali saranno rinnovabili soltanto se i sindacati accetteranno quanto offerto da Confindustria. Cosi' la Emma ha la possibilita' di rispondere all'alzata di Sacconi con una schiacciata verso i sindacati "Se i sindacati non accettano questa possibilita' rinunciano a 2 miliardi di euro che andrebbero direttamente ai lavoratori" .. Imbarazzante .. il ricatto istituzionalizzato. Interessante poi l'asse che unsice un ministero (ed un governo) a confindustria .. davvero misterioso!


bellissimo articolo Marco. è la prima volta che scrivo.. siamo un paese governato da gangster, e da loro non ci si deve mai attendere cose buone. io spero tanto che il PD (anche se mi sta parecchio sulle balle) si svegli e inizi a combattere contro questi delinquenti e questa informazione di regime.. anche se non ci spererei troppo


da salvo x Annie Aguzzi: hai ragione,ma non ho detto che l'America è il paradiso terrestre, e c'è una violenza inaudita. Hanno pregi e difetti: per le gomme me lo hannno raccontato, ma ti posso assicurareche 10anni fa in viaggio di piacere eravamo in pulmann x andare a Las Vegas:chilometri e chilometri di autostrada senza incontrare nessuno(intornosolo cactus e terra rossa) e a un certo punto l'autista del mezzo ha spinto un po'(capirai, 110 km l'ora, quando da noi i TIR vanno a 160); ci hanno raggiuntodue moto della polizia dicendo di rallentare: in mezzo al deserto perchè non c'era un auto a pagarla a peso d'oro! E Comunque ribadisco la cosa più importante:i vari scandali, Nixon, FBI, CIA, li hanno scoperti e denunciati i gornalisti; qui li vogliono arrestare a momenti se pubblicano articoli sull'ultimo vestito della Ferilli! Figurati se toccano i politici. Ma de che, direbbero a Roma....baci


x Salvo Hey Salvo, hai ragione riguardo ai giornalisti anche se anche qua e' tempo di magra. La strada che va a las Vegas di cui parlavi e' la freeway 15 (Ho vissuto a Vegas per un po)a volte e vuota ma sempre molto controllata a causa di drug dealings noti in quella zona....della serie fermano anche i cani. Io sono andata giu il mese scorso c'era una coda che non finiva piu perche fermavano uno per uno....ma still....non sparano alle gomme! Baci a te Annie




QUESTO è TROPPO: "E' inaccettabile che un pubblico ministero in pubblica udienza definisca 'criminogena' una legge dello Stato" (A. Alfano) e di tutta risposta il Csm apre un fascicolo sul pm De Pasquale e sul giudice Sansa.!!!Io voglio espatriare!!!


Annie >Hey Federica......I like your mind.... Thank you! :) >PBS e' in website ma non piu in televisione. Sapevo della crisi finanziaria, è un peccato enorme che non sia più in TV. Programmi come Frontline hanno fatto la storia della TV americana, correggimi se sbaglio. >Devo dire che il Travaglio Reaganiano mi delude un po'... Ohi ohi, ho fatto un danno a scrivertelo, mi sa. ;) Non credo che debba deluderti, Travaglio non è da mitizzare, ma sta facendo un lavoro della madonna. >anche se non e' di sinistra non importa... Certo che no, anche se- e secondo me lui non è ancora conscio della metamorfosi- si sta trasformando in un puro uomo di sinistra. ;) >una cosa...questo e' il suo blog...ma lui non commenta mai? Grillo does. Sono da poco sul blog, dovrebbero risponderti i decani, fino ad ora ho visto che ha risposto solo ad un paio di lettori. >Anyways,presto avro una mia link da darti cosi mi puoi venire a trovare li e vedere la mia scuola, i nostri lavori,....and ugly me! LOL. Ok, lo farò. Ciao.


Sono contenta che sia ad Anno Zero che a Primo Piano abbiano parlato del razzismo che emerge forte del razzismo di mezzo governo. nesuno crede che non ci fosse anche prima, ma non si può pensare che sia un caso che, da quando leghisti e fascisti sono di nuovo al potere e si allargano a dismisura, gli episodi siano aumentati così tanto.


ma mi chiedevo.. c'e' sempre questo obbligo di scelta tra 2 cose. due pensieri. nel caso dell'opposizione: la scelta sembra essere tra opposizione civile che pensa ai problemi del paese, razionale, critica... oppure antiberlusconismo. signori... non si potrebbero avere entrambe queste opposizioni? anzi l'opposizione intelligente dovrebbe essere "anche" antiberlusconiana, in quanto berlusconi ( che scrivosempre e volutamente con la B minuscola ) e' un problema del paese. in Italia c'e' sempre in certi livelli della politica che se lo scontro e' duro esista possa trascinarsi o nel terrorismo o in nuovo anni di piombo... nuove brigate rosse. e nel terrore di questo, nessuno ha il coraggio ti tirare fuori le palle e chiamare le cose con il loro nome, berlusconi e' un pericolo per la democrazia, per la legalita', per il comune senso dello stato perche' poi la gente lecitamente si sentira' in obbligo di imitarlo negli atteggiamenti, n el doppio gioco, nel raggiro, nella menzogna. I cattivi esempi vanno eliminati e sottolienati e chiamati per quello che sono.


@ Federica Ciao, per recuperare dal mio disappunto reganiano ho visto l'intervista che Marco ha rilasciato a Gene Gnocchi...dove ha dichiarato di non essere di sinistra ma che a forza di sentirselo dire ci comincia a credere....lol...e poi ha detto "in un mondo dove la guerra e' chiamata missione di pace puoi anche dire Travaglio e Gomez sono di sinistra, cioe' e' tutto un po confuso!". Ho pensato che l'intelligenza non conosce bandiere, ne orientamenti politici. L'uomo e' intelligente. Federica ti posso chiedere in che citta' vivi e come questo governo che avete interferisce sulla tua vita quotidiana e su quella di persone che conosci? Frontline era PBS yes. Uso il passato...era. Che palle devo andare a lavorare, ciao a tutti e continuate a lottare. Annie


GRANDE INTERVENTO COME SEMPRE AD ANNO ZERO.PER NOI CHE SEGUIAMO IL BLOG NON CI SONO NOVITà PERò è BELLO SENTIRLE IN TV CERTE NOTIZIE


@198 valeria carella: forse non sai che anche la giudice ci ha messo del suo. Dicono che probabilmente la ricusazione non andrà a buon fine perchè la giudice ha criticato il governo berlusconi e le sue leggi, non la persona berlusconi. Quindi sarebbe in condizioni di serenità per giudicare. Sul PM del processo - De pasquale- ho postato un verboso commento sul suo eroico passato in " padrini ricostituenti" commento da 250 a 254. Sempre che tu lo voglia leggere s'intende. Ciao.


Ancora una volta GRANDE TRAVAGLIO! Mi riferisco all'intervento su ANNOZERO! In generale ottima trasmissione... non stanca, non rompe, non stressa, informa senza pedanterie!


@ 212 plisv Ma non è che l'anomalia nostra è che l'imputato è pure il presidente del Consiglio? E che imputato lo era già prima di diventare presidente del Consiglio? Se il direttore sanitario di una struttura pubblica è della stessa pure il proprietario, i medici che contestano il piano sanitario perché, in ipotesi, la clinica di Pediatria viene rifornita soltanto con il latte in polvere contaminato cinese, devono tacere? Piero Calamandrei paventava l'autocensura più ancora della censura, indicandola come vera cartina di tornasole di un Paese a libertà limitata (perché più che interrogarti sulle tue personali responsabilità ti concentri su quali saranno le altrui reazioni, e solo su queste ultime orienti le tue scelte). La ricerca del dott. De Pasquale l'ho letta con molto interesse e altissimo piacere, così come in altre situazioni mi è capitato di raccogliere e leggere gli atti preparatori della Costituente. Ti faccio presente che tra le fonti del diritto c'è anche la volontà storica del legislatore. Valeria


@210 Annie > Federica ti posso chiedere in che citta' vivi e come questo governo che avete interferisce sulla tua vita quotidiana e su quella di persone che conosci? Vivo a Biella (Piemonte). Sulla mia vita nello specifico influisce solo per la rabbia e il dolore civico di saperli al governo e per ogni legge schifosa che fanno, influirà presto in modo pratico se la crisi economica continuerà a peggiorare, soprattutto a scapito del ceto medio. Nella vita di parenti ed amici, dipende, ma ti riporto un caso significativo. Una ragazza che conosco, cameriera nel ristorante collegato all'enoteca di mio fratello, ha il fidanzato, ora marito, africano, avrebbero dovuto sposarsi il prossimo anno. Un paio di mesi fa, mi disse che si sarebbe sposata in fretta, perché il ragazzo, con falsi documenti (lunga storia, fu fregato dal fratello e poi da questi denunciato) rischiava l'espulsione. Mi disse "sai, con questo governo non ci sono speranze di ottenere visti ecc., quindi dobbiamo sposarci subito". Io lo conosco, bravissimo ragazzo che aiuta un panettiere a Borgosesia, quindi si fa un mazzo così, lui e lei dato che, non potendo lui guidare, lei alla fine del suo turno lo porta a lavorare in piena notte e poi lo va a riprendere il mattino presto... I fascistini al governo, o gente come fi del blog che spara a zero sull'uguaglianza sociale, non sanno neanche cosa significhi una vita come quella. Ciao, Annie.


@ Federica. Mi dispiace tanto per i tuoi amici...a quanto vedo l'Italia sta diventando come qui.The US government fa le stesse cose con gli immigranti Messicani. Come al solito L'Italia deve copiare dall'America le cose peggiori. Biella? Mio padre credo andava spesso a Biella. Io non sono mai stata anche se quando ero in Italia(quel paio d'anni che sono stata in Italia)ho vissuto a Milano e i miei compagni di appartamento facevano L'accademia di Brera, ed erano Piemontesi, uno di Torino e gli altri non mi ricordo di dove.Io sono originaria della regione Marche, e precisamente di un paese che si chiama Fano in provincia di Pesaro. Ovviamente non c'e' piu nessuno li, ma sono nata li'. Mia sorella vive a Perugia, quindi quando vado in Italia, vado in Umbria. Ok noi due sempre fuori tema...tra un po ci arriva davvero una email di Travaglio che ci sfratta! Ciao Federica


Annie Hey. No, non ci sfratta, i fuori tema non mancano e se uno non è interessato basta che non li legga, inoltre questo forum qui, come vedi, è già in via di estinzione. Ciao, Annie, buon sabato.


@ Federica Buon Sabato anche a te. Ci vediamo nei prossimi forums! Annie



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti