Commenti

commenti su voglioscendere

post: Berlusconi e i suoi processi

di Bruno Vespa l'Unità, 11 ottobre 2008 Cara Direttrice, ti chiedo spazio per un’ultima volta su caso Travaglio. Se scrivo nel mio libro che Berlusconi dopo l’ingresso in politica ha avuto 22 processi e non 15 o 17 come scrive Travaglio, è perché ho i numeri di protocollo che sono costretto ad esibire. 1)    N° 842/95 (Falso in bilancio Fininvest per libretti al portatore. Archiviato). 2)    N° 6081/95 (Edilnord commerciale. Archviato). 3)    N° 6031/94 (Palermo associazione mafiosa, archiviato nel ’97; riciclaggio, archiviato nel ’98).   4)    N° 1370/98 (Caltanissetta su stragi Falcone e Borsellino, archiviato). 5)    N° 3197/96 (Firenze su strage via dei Georgofili, archiviato) 6)   ... continua



commenti



Vespa lei e' veramente un viscido. non riesco a capacitarmi come si fa a ad ingarbugliare l'evidenza in modo cosi' palese senza vergognarsi. ma non ti vergnogni? davvero, o sei veramente convinto di quello che dici?


esimio....si informi meglio a quanto vedo lei è molto di parte.............ma questo berlusca quanto è trascinatore.


Marco il bello è che Vespa NON SA NEANCHE CONTARE. Cita 22 processi ma ne elenca solo 21: i primi 16, tutti numerati, e poi ne elenca 4 (Diritti, Mills, Mediatrade e Telecinco) e dice "e siamo a quota 21", infine cita il più vecchio.... Ma 16+4 fa 20 caro Bruno!!! Quindi, al massimo, sarebbero 21 secondo la teoria dell'insetto. Almeno, prima di spedire una lettera ad un quotidiano, ricontrolla eventuali errori: se devi raccontare una balla almeno fallo bene.


ma scusi signor vespa, lei è mai stato indagato per un presunto coinvolgimento in stragi? non mi pare. io sicuramente no, ma io son povera cosa. ma faccimo un nome più grosso, che ne so, de benedetti è mai stato indagato per presunto coinvolgimento in stragi? o per esser stato vicino alla mafia? ma anche agnelli, ma pure craxi non mi pare sia mai stato indagato per presunti crimini mafiosi. mah. sarà proprio che il signor berlusconi se le va a cercare.


# 5    commento di   Josey Wales - utente certificato  lasciato il 12/10/2008 alle 0:32

Signor Vespa. Un buon tacer non fu mai scritto, e lei lo dimostra senza ombra di dubbio.


Signor Vespa.. Che dire stendiamo un pietoso velo? No, perchè se dovessimo alzare gli altarini che l'hanno vista legata (per compravendita immobiliare) ad un galantuomo della ex beneamata banda della magliana allora si che ci sarebbe da ridere vero? Oppure che dire degli stranissimi legami che la sua degna consorte intratteneva con imbarazzati (ed imbarazzanti) ex esponenti del servizio segreto israeliano...poco opportuno per un magistrato che ha sostituito Falcone nella carica non crede?? Oppure di certi aggiustamenti patrimoniali fatti in accordo con funzionari dell'ufficio centrale delle entrate?? Signor vespa...sarebbe meglio per lei prendere una lambretta..


Illustrissimo Dott. Vespa Ciuro è stato indagato,arrestato e poi condannato in quanto TALPA, x definizione una CD talpa appare esattamente l'opposto quello che è, e con particolare efficacia ove trattasi di soggetto pienamente addentrato in ambienti investigativi. Per gli stessi uomini che lo hanno pedinato e intercettato, fino a un minuto prima di scoprirlo in contatto con Aiello e C. Ciuro era semplicemente "uno dei nostri". Per quanto attiene al sostituto procuratore Ingroia, mi pare addirittura fisiologico che un personaggio come Ciuro possa trarre grossi vantaggi nella sua attività di talpa, proprio intrattenendo contatti con soggetti fortemente impegnati nella lotta alla mafia. Che la fai a fare la talpa a Carnevale o Squillante? E non fu proprio grazie a qualcuno che tradì la fiducia di Falcone che arrivarono ai mafiosi le informazioni sui movimenti del giudice assassinato a Capaci? Con riferimento al caso Schifani, non è Marco Travaglio, ma lo stesso Renato Schifani nel 2004 ad ammettere davanti ai giudici della 3a sez. penale del Tribunale di Palermo di aver fatto parte parte di una società fondata nel 1979 avente a capo quel Nino Mandalà che anni dopo si scoprirà essere capomafia del mandamento di Villabate. Per il comune di Villabate Schifani nel 1995 svolgeva attività di consulente in materia urbanistica, all'epoca sindaco di Villabate era il nipote di Mandalà Navetta, nel 1998 il comune di Villabate viene sciolto per mafia. I rapporti tra Schifani e alcuni personaggi meriterebbero qualche approfondimento, perlomeno giornalistico, visto che quello giudiziario è reso impossibile dalla porcheria del lodo Alfano. Chiaramente quando spero in un approfondimento giornalistico su certe vicende non confido in lei dott. Vespa.


Vespa ....lecca, lecca


"Assolto per intervenuta prescrizione" è fantastico!! La prescrizione è prevista dal Codice Penale tra le cause di estinzione DEL REATO!!!! Ma quando scrive 'ste cazzate le pensa davvero o fa conto sul fatto che la maggioranza dei malcapitati italiani che la seguono non sono tenuti a sapere che cos'è l'istituto della prescrizione. A ciò si aggiunga che Berlusconi ottenne la prescrizione per il riconoscimento delle circostanze attenuanti generiche. Orbene, le circostanze attenuanti si riconoscono al reo, non all'innocente ... Se non vi è reato non vi è nulla da attenuare ... Quello che lei confonde (volutamente o meno) è la assoluzione (l'accertamento dell'innocenza dell'imputato BERLUSCONI ovvero dell'insufficienza o della contraddittorietà del quadro probatorio a suo carico) con la scampata sanzione ... E' questo l'unico aspetto che accomuna l'assoluzione al non doversi procedere per estinzione del reato per intervenuta prescrizione. Ne conviene anche lei?




falso in bilancio,associazione mafiosa, stragi? ...ed è presidente del consiglio. Io al massimo ho preso una multa perchè non avevo il casco...cosa potrei diventare?


Premetto che mi sono sempre ben guardato dal leggere qualcosa di Vespa, quindi mi trovo praticamente per la prima volta di fronte ad un suo testo. Il servilismo che trapela nelle sue trasmissioni raggiunge in questi scritti livelli imbarazzanti. Quel che è peggio non solo verso il presidentissimo di turno, ma verso una intera classe di potere.


...be', come non essere persuasi dalle sottili e roinzanti argomentazioni di Emilio Vespa...da sostenere lo strenuo impegno di questo servitore la cui unica lacuna consiste, a questo punto, nel non dire chiaramente come stanno le cose, plagiato dal deviante argomentare di quel terrorista di Travaglio..e' che Berlusconi, come evidenziato dall'immacolato curriculum giudiziario, c'ha una sfiga tremenda...ma terribile proprio!




L'ultima parte, quando cerca di coinvolgere anche Ingroia, è il più viscido pezzo di giornalismo che io abbia mai letto. Vespa, si vergogni.







commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti