Commenti

commenti su voglioscendere

post: Gandhi, la scuola e le televisioni

Non c'è nulla di casuale nelle dichiarazioni seguite da smentita di Silvio Berlusconi sulla polizia nelle scuole. Il Cavaliere quando parla segue una strategia precisa . Da una parte vuole saggiare le reazioni dell'opinione pubblica abituandola a poco a poco all'idea che contro gli studenti si può utilizzare la forza, dall'altra tenta di distogliere l'attenzione dal nocciolo del problema: ai tagli di spesa nella scuola si è provveduto con un decreto legge senza consultare nessuno . Il decisionismo, del resto, in giorni in cui cinque telegiornali su sei si limitano a fare da megafono del potere , paga. Quello che la maggior parte degli italiani hanno capito del decreto Gelmini è infatti semplice: alle elementari si ritornerà a mettere il grembiule e nelle classi si tornerà ad ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Scusatemi se sono fuori tema, ma non avendo molto tempo a disposizione seguo raramente i commenti di questo blog. Però negli ultimi giorni ho notato che nonostante clicchi più volte sulla finestra, i commenti non appaiono. In questo momento in particolare sta succedendo sia sul blog di Oliviero Beha (ITALIOPOLI) e sia sul blog di Bruno Tinti (TOGHE ROTTE). In attesa di una vostra risposta vi ringrazio anticipatamente.


# 399    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 1:44

@ Ruggiero Prova ad aggiornare la pagina, io ho controllato su entrambi i blog, ma a me è ok!Ogni tanto comunque succede! Ciao


La Rete è il vero Muro umano, basta pensare a quello che è riuscito a fare Grillo in piazza Navona, e certo non aveva a disposizione nè trasmissioni televisive nè giornali. La Rete fa già paura perchè il Muro umano vive in sordina, al di fuori del chiasso mediatico, ma è pronto a materializzarsi minacciosamente e clamorosamente quando la misura è colma... Anch'io penso che Berlusconi volesse proprio riferirsi ai "naviganti" della rete e questo vuol dire che le voci che si levano da questo come da altri blog di libertà, gli risuonano nelle orecchie come un'inquietante musichetta di Dario Argento. Bene...


# 401    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 2:1

@ Einstein Come tu sai, tutto è relativ_ità. ET e tutte le sue forme sono già nel super(re)lativo. ;-) Mi pare che Darwin, si si lui, la chiasse e_voluzione, così come ET chiamerebbe in_voluzione tutto quelle che c'è nelle pagine della storia d'italia! Così come tu definisci un fenomeno, semplicemente, cambio nick... Questo per dirti che le teorie possono essere tutte valide, ma si perdono nella pratica! Ma lo sai che sul suo pianeta, la "c" della tua equazione non solo non è più al quadrato, è proprio sparita, e non è più un'equazione, è un'identità!Pare che laggiù abbiano risolto una marea di cose!Hai visto mai che risolviamo pure noi? Vai tranquillo che l'accelerazione è sempre 9,81 m/s2, quindi non dovresti aver problemi! IL genio sei tu, se decidessi di metterti a lavoro, io al limite ti porto il caffè, ti cancello le lavagne, ah so le tabelline eh! Ciao Einstein! :-)


# 402    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 2:4

@ Isabella Grazie per la risposta, ora mi inquieto per bene...mannaggia! Avevo capito bene...tu aderisci al muro allora, se ho capito bene! scrivimi frada79@hotmail.it


niente. secondo me c'è bisogno di qualcuno che spieghi a codesti politici e popolo annesso che la maggior parte dei politici italiani non amministrano lo stato, i ministeri e ciò che gli compete per tutti i valori che dovrebbero essere di chi si candida parlamentare, di chi decide di rappresentarci, quei principi^ tali che rendono la vocazione di uomo politico nobile. Lo fanno per i loro scopi, principi schifosamente bassi, per i soldi, le cravatte, le camicie, champagne e caviale. come si fa? io sono contrario a manifestare solo perché penso sia inutile protestare con questa gente. Bisogna spiazzarli. possibile che non ci sia qualcuno che dica, su un giornale da qualche parte, che questi tizi sono una vergogna per lo stato, forse c'è chi lo pensa, ma come si fa se poi berlusconi dice che chi manifesta occupando edifici ''pubblici'' produce violenza? addirittura oggi sentii questa, a Fini..scila hanno chiesto >cosa pensa della manifestazione del pd . Perché? bisogna rifletterci..Ridono di noi mentre parlano sulle loro poltrone costose, che fumano sigari costosi..ci pigliano per il culo e che facciamo? veltroni dopo aver lasciato un disavanzo enorme in Roma va al microfono a parlare, che non ci credo..non credevo dicesse quelle cose..ma cosa me ne frega se spara diecimila pensieri imparati a memoria, soltanto per dire qualcosa, perché è così;addirittura parla di camorra, della mafia, del pdl che fa leggi ad personam, poi va in parlamento e le vota si tutte. La gente se ne dimentica poi quando Piero Ricca va alla fine del convegno a fare domande serie e lui scappa..è sempre lui che parlava oggi..parlava..diciamo che ripeteva il compitino. -tristezza- Ma perché in Inghilterra le cose vanno meglio che qui da noi, dove è andato a finire l'onore per incarichi così importanti.Siamo in democrazia, a me sembra una più una aristocrazia che domina un paese derubato e annichilito.


a fini hanno chiesto cosa pensa della manifestazione del pd- lui- non sono domande da fare al presidente della camera- roba da matti. per quale motivo.. ci sono domande che non gli si possono fare perché il ruolo che copre non è adatto alla domanda. che cazzata è? chi l'ha detto? pirla


# Frada79 Il leader sei tu, ciao!


salve ragazzi.. noi della nostra scuola , liceo archimede di messina , stiamo pensando d fare dei cortei d notte tenendo ognuno in mano una fiaccola.. tutto sarà registrato e mandato in tv.. spero che riusciremo a farl davvero .. che ne pensate cm idea?


@Ruggiero Sta capitando anche a me in questi giorni:/ collegandomi al blog attraverso Internet Explorer. Lo avevo pure segnalato a Il Cannocchiale, ma forse non ci possono far nulla... Invece, la connessione con Mozilla Firefox funziona perfettamente. Ps: Ho seguito la diretta in streaming della manifestazione del PD. Ciò che mi ha davvero colpito è stata la partecipazione, tutta quella gente, tanta, un fiume in piena, vivo, partecipe, palpitante. Dunque, gli elettori dell'opposizione ci sono, hanno dimostrato di volerci essere. Sarebbe ora che lo dimostrassero i suoi rappresentanti in Parlamento. 'Notte a tutti


Su questo tema vi sarebbero davvero molte cose da dire. Una è che come al solito, anche questa volta, la cialtroneria e il provincialismo di questa misera Italia brilla per la pochezza di contenuti, di corretta informazione, di senso civico e di buona politica. Abbiamo da una parte un Governo che presenta come una "Riforma della Scuola e dell'Università" un provvedimento che non lo è affatto, essendo invece nient'altro che una manovra economica. Sacrosanta per carità, dati gli sprechi e le nefandezze di cui è vittima la scuola pubblica italiana, che è tra i livelli più bassi e mediocri del mondo occidentale. Dall'altra parte abbiamo degli studenti, insegnanti, Rettori, Baroni e personale pubblico, tutti uniti a difendere "lo status quo", il che solo questa congregazione tutta unita, che però è portatrice di interessi diversi, dovrebbe davvero preoccupare e dirci che c'è qualcosa che non va. Quando mai i baroni e il nepotismo dei professori è stato dalla parte dei giovani e degli studenti? Non vi fa saltare la mosca al naso, questo? E gli studenti, anzichè pronunciare ovvietà e banalità, perchè non si battono (e non recriminano) il fatto che il Governo vuole chiudere facoltà e sedi senza però garantire e assistere gli studenti che si devono spostare e risiedere in luoghi lontani a prezzi stratoferici? Perchè gli studenti non approfittano per fare delle controproposte ed approfittare di questo "repulisti" per chiedere di cambiare ciò che davvero va cambiato, anzichè difendere lo status quo tout court? Insomma, il Governo sta sbagliando, e parecchio. Ma difendere la Scuola e l'Università così com'è non aiuto il nostro Paese. Ciao, Teleny.


"COGITO" ERGO "SUM"... Le "CASTE", secondo il nostro "PENSIERO", sono dei "SISTEMI" che si "AUTOALIMENTANO" con il meccanismo perverso dei "SOLDI", l'abbiamo sempre detto, e chi fa parte di una "CASTA" ma continua a dire di non farne parte, o lo dice in "MALAFEDE" e allora è da "CONDANNARE" oppure lo dice in "BUONAFEDE" e allora non è da "CONDANNARE", Solo che se poi, dai e dai, a forza di dirglielo e ridirglielo, non lo capisce, significa che o è diventato pure lui uno in "MALAFEDE", per cui è da "CONDANNARE" oppure è solo un "CRETINO" e quindi non è da "CONDANNARE". A quel punto però sono da "CONDANNARE" tutti quei "CRETINI" che, pur non facendo parte di una qualsiasi "CASTA", continuano a permettere a questi signori "PRE-POTENTI", ai loro amici, agli amici dei loro amici e ai loro "FINTI" nemici della loro e di altre "CASTE" di accumulare sempre più "SOLDI" e "POTERE", con il risultato che poi i "TAGLI" i signori politicanti "PARTITICIZZATI" li vanno a fare, come al solito, là dove "NON LI DEVONO" fare. Qualcuno adesso pensa che ci stiamo riferendo a persone e situazioni specifiche, oppure pensa che anche noi siamo solo dei "CRETINI"? Pensi un po' quello che gli pare, l'importante è che si sbrighi a "PENSARE"! Così come "PENSANO" quei "GIOVANI" e "MENO GIOVANI" che in questi ultimissimi giorni stanno davvero "FACENDO" qualcosa di "NUOVO", senza mettere di mezzo "BANDIERE", "FAZIONI" e "PARTITI" e che stanno probabilmente iniziando a "CAMBIARE" davvero l'"ARIA" in questo "STRANO" Paese qual è l'Italia. Noi siamo sicuri che di ciò se ne stanno sempre più rendendo conto ormai "TUTTI", ma ci preme che in particolar modo se ne stiano rendendo conto proprio i lor signori politicanti "PARTITICIZZATI" e tutti i "PRE-POTENTI" di qualsiasi colore, i quali cominciano veramente ad avere molta, ma proprio molta "PAURA"... (N.B.: il termine "CONDANNARE" è ovviamente inteso nel senso di biasimare, riprovare, deplorare...)
emergenzademocratica.blogspot.com


Con il DL Gelmini sono incazzatissimo. Perché vanno a toccare una struttura scolastica funzionante e di primaria importanza per la nostra società. Tentano di affossarla con delle idee che non hanno né capo né coda. Iniziamo dall’insegnante unico, che ci riporta indietro di 30 anni. Questi signori si rendono conto che la scuola negli ultimi 20 anni ha subito una evoluzione sociale non indifferente? Basta guardare le meterie; la musica, l’inglese, l’informatica, l’educazione ambientale e alla salute, studi sociali (sì, insegnano la Costituzione nelle scuole elementari cazzo!) etc. etc. Ai tempi miei, secondo metà anni 80, tutte queste materie mica le avevo. Sono molte di più rispetto ad una volta perché le esigenze sono cambiate come sono cambiati i metodi di studio, anche per i maestri. Oggi devi essere laureato e preparato per insegnare, non basta più un diploma della magistrale. Quindi il maestro unico, “tuttologo, andrà ad impoverire la scuola, in quanto non potrà fare fronte alle materie come succede oggi. Dove ci sono più docenti, preprati, che portano avanti un lavoro gravoso. Ma riporto testualmente l’Articolo 4 del Dl così capiamo di che si parla: “Articolo 4 (insegnante unico nella scuola primaria) 1.Nell’ambito degli obiettivi di contenimento di cui l’artcolo 64 del decreto legge 25 giugno 2008, n.112,convertito,con modificazioni, della legge 6 agosto 2008 , n. 133, nei regolamenti di cui al relativo comma 4 è ulteriormente previsto che le istituzioni scolastiche costituiscono classi affidate ad un unico insegnante e funzionanti con orario di ventiquattro ore settimanali.NEI REGOLAMENTI SI TIENE CMQ CONTO DELLE ESIGENZE, CORRELATA ALLA DOMANDA DELLE FAMIGLIE, DI UNA PIù AMPIA ARTICOLAZIONE DEL TEMPO-SCUOLA. 2. Con apposita sequenza contrattuale e a valere sulle risorse di cui l’articolo 64, comma 9, del decreto-legge 25 giugno 2008, n.112, covertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, è definito il trattamen
http://3my78.blogspot.com/


2. Con apposita sequenza contrattuale e a valere sulle risorse di cui l’articolo 64, comma 9, del decreto-legge 25 giugno 2008, n.112, covertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, è definito il trattamento economico dovuto per le ore di insegnamento aggiuntive rispetto all’orario dìobbligo di insegnamento stabilito dalle vigenti disposizioni contrattuali.” La prima parte (punto 1) parla dell’insegnante unico. Ma ho riportato in caratteri più grandi il pezzo dove si fa riferimento all’eventuale tempo pieno. Dove sta scritto che lo faranno? L’unica cosa che dice è che potrebbero fare delle ore aggiuntive senza spiegare nient’altro. Come le faranno? Dove le faranno? Le pagheranno loro o i genitori? L’unica cosa certa è che prima c’erano 40 ore per la scuola a tempi pieno,perché c’erano più insegnanti. Ora ce ne sono 24 di ore con insegnante unico! Il tempo pieno,come istituzione è scomparso,non se ne fa riferimento nel decreto. Perché un conto sono le maestre Pie (private) che ti tengono i bambini fino alle 16.30 del pomeriggio facendogli fare giusto i compitini.Un altro è avere una Istituzione scolastica che ti garantisca il tempo pieno con 2 insegnanti che si alternano e svolgono interamente un lavoro formativo per il bambino.Anche questo aspetto non è stato toccato.
http://3my78.blogspot.com/


Il punto due invece parla dell’adeguamento economico per le 2 ore trasmormate in insegnamento.Praticamente sono le 2 ore in più che oggi usano le maestre per programmare le attività. Cioè; oggi fanno 22 ore di insegnamento e 2 ore di programmazione.Totale 24. Ora essendoci il maestro unico non ci sarà più bisogno delle 2 ore di programmazione e quindi le 24 ore saranno interamente destinate all’insegnamento. Quindi la differenza economica è prevista per quelle 2 ore, dove la maestra prenderà un pochino di più di quando le usava per programmare. Tutto qui! Poi bisognerebbe entrare in quella genialità che sono i taglia. Dal 2009 al 2012 hanno previsto di tagliare 3,5 miliardi di € alla scuola primaria e di mandare a casa 87.000 insegnanti precari. Ora non vorrei dire ma questi insegnanti precari per lo più sono persone che lavorano precariamente nella scuola da 20 anni, che si sono fatti un culo una vita per studiare e che si ritroveranno a 40/45 anni anni a casa senza possibilità di reintegro!!! Per non parlare poi di tutte le perdite di lavoro che si avranno di riflesso, dai bidelli, segretari, direttori etc. etc.
http://3my78.blogspot.com/


Domanda. Ma se vogliono tagliare, dove sono finite le proposte dei tagli delle Province e Comunità Montane??? Parlano di tagli e intento hanno rimesso i voli a go go per tutti i politici, la Prestigiacomo (Ministro dell’Ambiente!!!) si fa scarrozzare da un jet dell’esercito a 7.200€ l’ora quanto bastavano 5000 per fare il viaggi completo. Senza contare che inquina il triplo. A novembre uscirà il libro sulla casta seconda parte. Dopo quello del 2006 e dimostrerà dati alla mani che in 2 anni le promesse sono rimaste vane e la politica ha aumentato a dismisura gli sprechi. E intanto loro toccano la scuola primaria con il DL Gelmini, le università pubbliche con i tagli di Tremonti e si apprestano a strozzare anche la Sanità per seguire un modello suicida americano… neanche loro lo vogliono più!!! Vogliamo parlare di classi di inserimento? Ok la lingua… ma quando metti una classe bambini russi, albanesi, arabi e cinesi, come cazzo lo risolvi il problema della lingua??? Allora quelle classi sono scuse solo per formare ghetti. Questo intervento l'ho fatto su un altro blog (oltre che nel mio) e ho voluto riportarlo anche qui. Scusate la lunghezza.
http://3my78.blogspot.com/


# 414    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 7:44

@ FRADA 335 ed altri suoi post: sei molto in gamba e sai ragionare con lucidità.Mi piace la tua "grinta" e la volontà che si sente emanare dalle tue parole. Sei spontanea e "vera" ed è importante, Ci sono "piccoli" granelli da smussare proprio per renderti ancora più positiva...ma te li invierò in privato. Per ora continua così. @ Daniele Pelizzari sempre pronto a cogliere l'essenza. Quasi sempre d'accordo con te! Grazie per la tua apertura al dialogo/confronto/ e anche alle scuse. Non è da tutti e non è poco, su quest'ultimo aspetto ci insegni molto!!!
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


# 415    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 8:2

@ ALESSANDRO 335 @ 408 Teleny : " (...)Dall'altra parte abbiamo degli studenti, insegnanti, Rettori, Baroni e personale pubblico, tutti uniti a difendere "lo status quo",(...)Quando mai i baroni e il nepotismo dei professori è stato dalla parte dei giovani e degli studenti?(...)" Vorrei rispondere a tutti e due. Alessandro, io ti ho inviato il post con qualche "tentativo" di risposta, qualche mia ipotesi, qualche certezza(non posseggo purtroppo abilità informatiche che mi permettano di navigare bene in internet), quel poco che conosco è perchè qualche esperto del campo me l'ha spiegato. MA quello che sto notando in questi post è che forse stiamo ( mi metto in testa)unendo in un unico blocco alcune situazioni che hanno in comune l'avvio e la conclusione: lo svolgimento forse di meno. Per spiegarmi meglio ed evitare fraintendimenti, provo a scrivere con calma sul mio blog, e dopo riporterò qui sopra un post riassuntivo. Non è essenziale, ma forse un piccolo chiarimento. CIAO!
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


- CULTURA, GIUSTIZIA, INFORMAZIONE + TELEVISIONE, SERVILISMO, SUCCESSO FACILE, IGNORANZA, PAURA pensavano di trasformarci tutti in un branco di servi, veline e tronisti. SI SBAGLIAVANO


# 417    commento di   phzerouno - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 8:24

In America la Palin sta trascinando alla sconfitta il candidato del Partito Repubblicano perche' lei ha speso 150.000 dollari per i suoi vestiti, soldi provenienti dalle casse del Partito. In Italia Berluska, nel pieno di una recessione se va coll'elicottero di stato (pagato coi soldi dei contribuenti) a farsi massaggiare nel Beauty center e la fiducia nel suo governo sale al 70%. O sono sbagliati gli Americani o siamo sbagliati noi. Che sia il fatto che il partito repubblicano non possiede 5 televisioni?


dai muri di certe stanze.. ai muri di "certa" facciata ringraziarono muti la prima fila, i bambini ringraziarono muti la seconda fila, i ragazzi ringraziarono muti la terza fila, gli universitari ringraziarono muti la quarta fila, i maestri ringraziarono muti la quinta fila, i professori ringraziarono muti la sesta fila, i piccoli vecchi ringraziarono muti la settima fila, le donne erano tutti colati come le sette bellezze del mondo disposte in un unico luogo a capo del mondo attorno attorno al palazzo..di facciata portarono le loro stanze accerchianti einstein intercacapedine fra i sei spazi a loro telemy con le sue gallerie sotteranee a fondamento fra loro erano muti,non avrebbero potuto parlare era già stato scritto e detto tutto girare pagina si sapeva e anche il perchè era stato immobile moto contrario alla luce e sua velocità si direbbe un evento contro le operazioni di facciata? rendere possibile che i palazzi siano splendori veri di civiltà? e finalmente il respiro di quelle stanze dentro a quei muri del palazzo accerchiato liberate da suoni inutili,volgari,sprecati e stupidi riflesso di legge solida a quel giuramento fatto per quelli che mai con_dominii di quel palazzo esclusi come una furia o una colomba rimasti a piangere,schiacciati ed impotenti fu un evento epocale era un muro cosi spesso e cosi sottile cosi visibile e invisibile che lo attraversavi vivo più di un fantasma facevi fatica e con felice sacrificio felice ne vedevi le stanze belle come le facciate,belle come quelle della tua tenda volante i cerchi disegnati fuori si erano iscritti dentro il quadrato di quel palazzo inquadrato negli anni atroci dei senza storia, il disegno prestabilito fù murato bastava cosi poco:una colata di stanze e muri dei senza vendetta contro le facciate dei muri dei senza vergogna che evento Telemy, ch


che evento telemy, che soffio Einstein, che mare e vento Frada e Isabella, mentre Simon e la gatta cantavano hey you! (*) Isabelle= settimo cerchio e non solo=le pietre


Buongiorno e buona domenica... ATTENZIONE: maestro unico e grembiule sono solo la punta dell'iceberg. E' solo la quiete prima della tempesta vera. i progetti a lungo termine, oltre ai tagli di posti di lavoro nei prossimi 3 anni SU TUTTI I LIVELLI SCOLASTICI/UNIVERSITARI, richiamano purtroppo alla mente le deliranti idee dell' "onorevole" aprea. una totale cancellazione dell'istruzione pubblica e laica, a favore di un modello u.s.a., con fondazioni, amministrate da CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE. un consiglio di amministrazione avrà a cuore la meritocrazia o i bilanci e il compiacimento dei genitori paganti? che scuola avrà chi non può pagare? con che parametro si assumeranno i docenti? riassumendo: SCUOLA PRIVATA A PAGAMENTO E "addomesticata"; OSPEDALI PRIVATI A PAGAMENTO; PRIVATIZZAZIONE DELLE RISORSE VITALI COME L'ACQUA. se l'informazione fosse libera e gli italiani non fossero incapaci di pensare, in nostro amato governo sarebbe già stato scaricato da un pezzo...


p.s. ricordo che un precario della scuola, a prescindere dagli anni lavorati, prende IN UN ANNO, tredicesima compresa, MENO di quanto il ministro gelmini e gli altri mangiapane a sbafo del parlamento prendono IN UN MESE. senza viaggi in falcon, parrucchiere gratuito, pasti quasi gratis ecc. ecc. C'è proprio bisogno di tagliare per prima la scuola?


dal blog di Grillo; IERI SERA ERO A MODENA E' HO AVUTO IL PIACERE ENORME DI ESSERE RICEVUTO DA BEPPE DIETRO LE QUINTE,MI HA SPRONATO HA CONTINUARE LA MIA BATTAGLIA CONTRO LA FALSA INFORMAZIONE ED IN QUESTO MOMENTO STO'IMPEGNANDOMI A CONTRASTARE UN GIORNALISTA ESTREMAMETE PERICOLOSO,GIUSEPPE CRUCIANI.RIMETTO IN RETE IL MIO COMMENTO DEL 24.10.08 ,13:07| IMMESO NEL POST DI BEPPE "AVVISO AI NAVIGANTI".CARO BLOGGER VEDETE E' PIU' PERICOLOSO IL SERVO-GIORNALISTA CHE COSSIGA,SAREBBE BASTATO CHE IL SERVO AVESSE DETTO DURANTE L'INTERVISTA A QUESTO SENATORE DEI MIEI COIONI,"MA SI RENDE CONTO DI QUELLO CHE DICE?HA BEVUTO?..." AVREBBE SMONTATO E RIDICOLIZZATO QUESTO TROMBONE DI COSSIGA,MA NIENTE IL SERVO-GIORNALISTA ERA DIVERTITO... COMPIACIUTO.... ALLORA CHE FARE?CREIAMO NOI UN GIORNALISMO DAL BASSO,ROMPIAMOGLI LE PALLE IN QUALUNQUE OCCASIONE CI SIA CONSENTITO DI FARLO. ------------------------------------------------- DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ DAI MICROFONI DI RADIO 24 VA’ IN ONDA LA ZANZARA,CONDUCE TAL CRUCIANI. QUESTO GIORNALISTA E’ UN FASCISTA MASCHERATO,IERI SERA ERA ENTUSIASTA DEL FATTO CHE BERLUSCONI PROSPETTA L’USO DELLA FORZA CONTRO GLI STUDENTI CHE PROTESTANO,ANZI SPESSO PROPONE CHE LA REPRESSIONE VENISSE ALLARGATA AD OPERAI IN SCIOPERO E A CONTESTATORI VARI,NON SERVE AGGIUNGERE ALTRO PER CAPIRE IL CONCETTO DI DEMOCRAZIA CHE HA QUESTO INDIVIDUO,SENZA PUDORE HA MANDATO IN ONDA I DELIRI DEL DELIRANTE COSSIGA CHE ADDIRITTURA INVITA IL GOVERNO AD I NFILTRARE PROVOCATORI TRA GLI STUDENTI AL FINE DI CREARE DISORDINI,ED IL GIORNALISTA AL POSTO DI STOPPARE IL MESTATORE COSSIGA COMMENTAVA CON “RISOLINI” DI CONSENSO,MA GIORNALISTA DEI MIEI COGGLIONI TE LO RICORDI O NO CHE COSSIGA CON LA SUA INCAPACITA’ HA FATTO UCCIDERE MORO E CHE E’ UNO DEI MAGGIORI RESPONSABILI DELA STRATEGIA DELLA TENSIONE…..IN TEORIA DOVREBBE ESSERE ,LA ZANZARA UNA TRASMISSIONE LIBERA E DEMOCRATICA CHE PERMETTE AGLI ASCOLTATORI DI INTERVENIRE TELEFONICAMENTE IN DIRETTA.MA COSI’ NON E’ conti


segue;I CENTRALINISTI,PRECARI,SONO ADDESTRATI A FILTRARE E CENSURARE QUEGLI ASCOLTATORI CHE POSSANO PORRE QUESTIONI CHE DANNO FASTIDIO AL CONDUTTORE,PER ESEMPIO ESSERE ANTIGOVERNATIVI O PEGGIO ANCORA A FAVORE DI GRILLO O DI DI PIETRO,L’UNICO SISTEMA PER SUPERARE IL CENTRALINO FILTRO E’ FARE DOMANDE IN STILE POLITO-CALDAROLA E CERCHIOBOTTISTI VARI E POI UNA VOLTA IN DIRETTA CANTARGLIENE QUATTRO A QUESTA SOTTOSPECIE DI GIORNALISTA. INTANTO PROTESTIAMO CON IL DIRETTORE DELLA RADIO PER LA PARZIALISSIMA E PROVOCATORIA CONDUZIONE DEL CRUCIANI,PROBABILMENTE SERVIRA’ A POCO..POI TELEFONIAMO E PROVIAMO AD ANDARE IN DIRETTA A ME NON E’ PIU’ POSSIBILE RICONOSCONO LA MIA VOCE E BLOCCANO LA TELEFONATA.. PER INTERVENIRE; 800240024 MAIL;la zanzara@radio24.it :giuseppe.cruciani@radio24.it MAIL DEL DIRETTORE;gianfranco.fabi@radio24.it Per ascoltare i deliri di Cossiga e il compiacimento del servo giornalista http://www.radio24.ilsole24ore.com/archivio_result.php?keyword=la+zanzara&data=&tema=&prog=&x=24&y=1


# 424    commento di   maxpaglino - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 9:40

il capo del governo che incita all'uso della violenza verso i giovani, verso i nostri figli, usando toni intimidatori degni del miglior duce, rappresenta una VERGOGNA davanti a tutto il mondo ............... che l'Europa ci salvi da questo dittatore!!!!!!!!!
http://www.cittadinoqualunque.com




x teleny Se hai un fungo nell'unghia del mignolo del piede sinistro, per risolvere il problema non puoi tagliare la gamba. Nessuno ha mai detto che la scuola deve restare come è oggi. Quando si dice che quasi la totalità del bilancio per l'istruzione se ne va in stipendi e tutti sanno che gli insegnanti italiani sono i meno pagati d'Europa è facile dedurre che per l'istruzione si spende troppo poco. Negli ultimi trenta anni si sono spesi soldi solo per aggiornare i maestri e gli insegnanti di lingue. Risultato: abbiamo le elementari migliori d'Europa e moltissimi insegnanti di lingue molto preparati. Spandere per la scuola, migliora la scuola. Risparmiare sulla scuola peggiora la società. Cominciamo a risparmiare sugli enti inutili, sulle consulenze, sulle spese di rappresentanza di lor signori, ecc.


Vorrei tornare un attimo sul discorso Banche e Fondi Pensione. Un mese fa, al primo campanello di allarme, ho subito visionato il rendimento del mio fondo Pensione, il Fonchim. IO sono una di quelle "fortunate" che non ha potuto scegliere ed ha dovuto versare tutto nel fondo pensione, dietro la spinta dei sindacati. Non posso ritirare alcuna quota prima degli 8 anni. Bene, il mio fondo pensione sta perdendo l'1,03. Avevo scelto il comprato stabilità perchè a me di guadagnare interessava ben poco. Volevo solo quanto mi spettava. Ad oggi ho perso circa 600,00€. Ora di lavoro e sacrifici. Il mio comparto è 70% obbligazioni e 30% azioni. Ora io non voglio fare dell'inutile retorica. Ma vorrei ringraziare di cuore i sindacati,per aver mandato a quel paese anni miei e non solo miei di lavoro. Ringrazio di cuore i sindacati, per aver fatto i loro interessi e non quelli dei lavoratori che hanno finito con il perdere diritti acquisiti dopo anni di battaglie e sacrifici. Personlamente con la tessera sindacale ci accenderò il fuoco oggi, visto che loro hanno mandato in fumo il nostro paese, prefenrendo assecondare politici , imprenditori e banche, li ripago della stessa moneta. Con la differenza che io sono molto preoccupata per il futuro, e a loro invece del futuro di questo paese non frega niente.


# 428    commento di   Piggio - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 10:22

Mi incuriosisce un fatto: tutti coloro che questi gg ho sentito perplessi da questa protesta rispondono: "ma perché non protestate contro la casta baronale dei Prof?! Loro loro vi strumentalizzano!!" Come dire, durante una manifestazione contro la guerra come mezzo di risoluazione delle controversie interanzionali replicare stizziti: ma perché non protestate contro la fame nel mondo?? E allora...se qualcuno ce l'ha tanto con i docenti, accusati di essere dei Baroni che si trasmettono le cariche in maniera clientelare...organizzasse lui una protesta e un corteo, no? Perché non fa lui delle proposte contro di loro? D'accordo...siamo giovani, entusiasti, ma dobbiamo risolvere tutti i problemi del mondo? Se hanno le palle, occupino loro le facoltà contro i prof fannulloni e baronali! Oppure vengano alle assemblee studentesche a dirglielo in faccia.
http://universitaricagliari.ilcannocchiale.it/


Sarò sincero. Sono rimasto annichilito e umiliato nel più profondo della mia persona da quella marea umana che si è riversata al Circo ieri a Roma. Arrossisco e chiedo scusa della partigianeria della Questura che afferma che a protestare c'erano soltanto 200 mila persone, della vigliaccheria di Mario Giordano che, occupando il posto che fu di Montanelli, spergiura che il Circo Massimo non può contenere più di 300 mila persone. Credo invece che gli organizzatori siano sinceri nell'affermare che si sono radunati due milioni e mezzo di cittadini elettori da tutta Italia, isole comprese. C'è andato pure mio zio, vecchio comunista, insieme al mio cuginetto Giulio. Una levataccia, ma lui è uno che ci crede, è partito da Latina, alle 9.00 era già a Roma. Giulio è tornato poi entusiasta (eh, piccoli comunisti crescono...), al telefono mi raccontava tutto eccitato che secondo lui c'erano dieci mila miliardi di persone, grandi e piccini, che si è divertito moltissimo, ha visto le zebre, le scimmie, i giocolieri e i clown, e ha mangiato lo zucchero filato. Giulio, però, si sa come sono i bambini, è uno che esagera. O forse, mio zio ha sbagliato circo...


# 430    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 10:32

@ Kratiasinedemos Grazie per le tue parole, grazie per la tua diplomazia, ma ti assicuro che quei granelli di cui parli tu sono scogli e spesso montagne, a volte invece voragini o piccole buche. Purtroppo quando ho provato a raggirarli ho fatto più casini che altro! Non sono ancora riuscita a trovare la strada dello "smusso", che so una levigatrice, una mola o la carta abrasiva. Così come per le voragini ci scendo dentro senza l'uso di eventuali ponti, devo trovare la strada per salire fin su in cima e consumare la vetta. Devo lavorarci, così come devo lavorare sul mantenimento del silenzio in certi momenti! Grazie delle tue parole, aspetterò amorevole strigliata pedagogica via mail, o qui se preferisci! Ciao frà


Bravo FI sei pronto per il Bagaglino!


@431 Grazie Delpo. Da noi ci si fa strada così... Vuoi mettere la compagnia di Aida Yespica al posto della Bindi? E poi, così, chissà se Lui mi invita... al prossimo summit con Putin! :P


# 433    commento di   warrior - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 10:43

A parte le menzogne sul numero di persone presenti, x me erano 25 milion, oramai veltroni non sa più cosa inventarsi dopo aver perso l'appoggio degli operai. In ogni metro quadro ci possono state massimo 3 persone. Spero che i sistemi di rilevazione presenze della questura vi abbiano schedati tuttim xke voi siete quelli che tra pochi giorni creerete disordini e ai quali giustamente la polizia romperà le ossa.


Risposta al commento di Pierangelo Solmi - lasciato il 26/10/2008 alle 10:0 Gentile Pierangelo Solmi, lei deve essere un genio. Perchè solo un genio può scrivere così tante sciocchezze in così poco spazio. Mi stia bene. Teleny


Ciao Marco, a proposito della volontà del cavalier berlusconi di alzare il tono dello scontro, (ovviamente smentite in meno di 24 ore) , non ti andrebbe di commentare le affermazioni dell'ex presidente della repubblica francesco cossiga: http://www.buconero.eu/2008/10/intervista-a-cossiga-bisogna-fermarli-anche-il-terrorismo-parti-dagli-atenei/ ? Purtroppo non riesco più a trovare la pagina originale de "La Nazione". Si può liquidiare la faccenda a livello di cronaca come gli sproloqui di un vecchio, amante del whisky peraltro, ma a livello storico l'ex presidente ha rilasciato delle dichiarazioni shockanti che confermano quelle che fino all'altro giorno venivano considerate boutade da extraparlamentari comunisti o complottisti. Ovviamente tutti i giornali non si sono occupati di questa porcheria e anche "la nazione" ha prontamente cancellato l'intervista. Sarebbe bello che più gente sapesse che giorgiana masi, francesco lo russo, i ragazzi della diaz e probabilmente questi nuovi contestatori che presto saranno "carne da manganello", non sono il frutto di colluttazioni di piazza qualsiasi, ma il risultato di un piano studiato fino nei minimi dettagli. Grazie Emilio P.S. mi scuso per avere erroneamente postato questo commento nel precedente spazio commenti riservato all'elezione di frigo come giudice costituzionale.
www.settlefish.com


Devo ammettere che sei simpatico,vieni qui solo sparare minchiate ma in fondo che ci frega?!?!,vi conosciamo tanto,essendo chiaramente in malafede non potete fare altro.


Ultimate Warrior se ti becco le ossa te le rompo io!


# 438    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 10:56

@#warrior 433 Chissà cosa ti devono avere fatto da piccolo per averti ridotto a un concentrato di odio puro. Mi dispiace molto per te e hai tutta la mia solidarietà. Io non la penso come te, ma non mi sognerei mai di sperare che tu venga picchiato anzi, se qualcuno volesse picchiarti per le tue idee, ti difenderei. @Frada: Cotroneo è un professore dell'università di Cagliari. Per il momento so che hanno fatto un calendario di lezioni all'aperto, ma certe cose che sarebbero dovute essere messe nella bacheca del sito sono state rimosse prima che io riuscissi a leggerle. Qualcosa si può sapere tramite questo link http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20081024133016AAcLiBs Ciao


Sono d'accordo con il commento 426 di Pierangelo Solmi,purtroppo il pensiero di teleny 408 nasconde una grande verità divisa fra mille baronie accademiche(da destra a sinistra finanche a CL) a scapito delle altrettante mille eccellenza vere VERE altrettanto scolastiche pubbliche e accademiche , va però da sè che deve essere espressa e manifestata in modo da non essere volutamente strumentalizzata ad altri fini, quelli appunto che ingenera l'urlo inconsapevole di teleny subito rcuperato a bandiera da chi è il professionista dello svuotamento istituzionalizzato delle istituzioni e serzizi dovuti da uno stato che vuole farsi chiamare Stato ancor piu bravo di altri( mah!) e quanto quindi dice teleny deve essere detto in modo da tener presente che l'efficienza nella "distribuzione" di cio ' che fa scuola, cioè cultura e intelligenza delle proprie generazioni perche non si autodistruggano , deve essere meglio espresso per unirsi all'altra verità, quella ben incisa sul muro deli invisibili come un graffito in due righe da 426 mettendo bene tutti i puntini delle due i i ..degli imbecilli insensati che vogliono fare stato, "i"mbavagliando ancora e ancora l'intelligenza infinita..di "sapere potere" che sa andare verso un orizzonte di intelligenza , quella del saper governare rispetto ai danni del passato provocato dal binomio "i"nteressi (privati) ignoranza (pubblica) tramite svariati strumenti di volgarità "imperante" dell'impero.. questioni di intelligente giustizia emotiva? ciao


# 440    commento di   warrior - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 11:7

X DELPO.... QUANDO VUOI ROMPERMELE IO TI ASPETTO.... ANCHE SE PENSO CHE IL TUO FISICO.. DINANZI ALLA MIA POTENZA FISICA SIA.. TUTTO DA RIDERE ... ESSERE UOMO E' UNA COSA CHE NON TI APPARTIENE VISTO CHE MINACCI VIA WEB. FAI UN PO' DI ADDESTRAMENTO MAGARI NEI NOCS O NEL TUSCANIA... POI NE RIPARLIAMO....LO DICO PER IL TUO BENE... ANCHE XKE SARAI IL TIPICO FRAGILE INTELLETTUALE SENZA CAPELLI CON GLI OCCHIALI CHE HA COME MITO TRAVAGLIO CHE DIFFAMA LE PERSONE VEDI ULTIMA CONDANNA (ANCHE SE NON DEFINITIVA).... AHAHAHAHAH


Di dove sei buffone?


non ti far distrarre pensa al muro delle "i"..intelligenti con..centrati sul muro umano warrior ti vuole "i"mpotente ciao


# 443    commento di   warrior - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 11:13

Calabria provincia di Reggio Calabria PRECISAMENTE Siderno... vIA DELLA REPUBBLICA 68


# 444    commento di   warrior - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 11:17

Ora caro delpo..siccome devi rompermi le ossa.... mi dici di dove sei tu... caso mai vengo io da te... e ti faccio risparmiare sul viaggio..sei solo chiacchiere come tutti quelli che fanno gli intellttuali... magari segui pure grillo vero?


Quando passi a Varese fammi un fischio,lavoro in fabbrica da vent'anni cmq


# 446    commento di   warrior - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 11:21

Si ma devi darmi l indirizzo preciso come ho fatto io... ma voi del nord... di coraggio ne avete poco... Vengo a trovarti.. vedrai sarà bello... Altrimenti.. puoi venire tu all indirizzo di cui sopra... Vedrai ti divertirai nell mitica Calabria...


rispondere alla provocazione "intellettuali" è inutile , per ora il vuoto invidia l'intelletto e chiamandolo intellettuale cerca di opporsi con un arma suicida,rendendosi ridicolo a se stesso prima che a te o ad altri non puoi riempire il suo vuoto , per ora ciao delpo-


# 448    commento di   warrior - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 11:25

Come credevo... sei un uomo senza palle... L indirizzo non l hai dato... sei solo una femminuccia senza palle... come tutti gli intellettuali... RIDICOLO.... Cmq il mio indirizzo è reale... se vuoi ti posto una foto....cosi sai bene a chi rompere le ossa. In calabria gli ospiti sappiamo come accoglierli...


# 449    commento di   bambanthe - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 11:30

una s'è ribellata
http//blog.libero.it/bambanthe


è vero che Gandhi non accettò provocazioni ecc ecc... ma forse dall'altra parte non c'era nessuno come Cossiga...


# 451    commento di   Maria Chiara - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 11:55

@448 Quando non si hanno ragioni su cui argomentare, per non riconoscere di essere in errore si passa alle accuse, alla menzogna e alla forza...


Meno male che ci sono le persone prestanti, atletiche, "potenti" fisicamente e allo stesso tempo intelligenti senza però scadere nell'intellettuale(che di norma naturalmente è "senza palle"), tanto preparate da avere la media del 29 e tanto capaci da superare le divergenze auspicando violenza. La cosa ancora più bella di queste persone è che sono anche profondamente umane, anzi scommetto che, addirittura, professano la religione cattolica e credono in Dio. Meno male che ci sono loro a salvare il mondo.


ehmm, a Siderno non c'e' via della repubblica, casomai corso della repubblica. Sarebbe un peccato se un disguido impedisse siffatto incontro.


@Maria Chiara 451 solitamente virtuale pure quella. @Kratiasinedemos Grazie, ricambio ciao


@warrior complimenti sei un idiota totale,fai il furbo dando indirizzi falsi ma sei un gagno, bambino come si dice da noi di torino. studia studia che ti servirà per diventare ministro del governo del nuovo duce. ma attento a non passare da piazzale loreto(vedi storia, se non capisci)io spero che i tuoi genitori non la pensino come te e non sappiano mai che pezzo di pirla hanno in casa


comunque i calabresi sono persone perbene e non tutte come te.


# 457    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 12:36

Scusate per l'OT ma credo di dover rispondere a Isabella necessariamente, pensieri che nascono dal suo 400 ma soprattuto dal 401. @ Isabella Rileggevo il tuo commento 400, sicuramente tu hai intuito il nostro intento di ricerca di nuova strada o nuovo percorso, vorrei però chiarire una cosa fondamentale, non sono io il leader, non è "frada" e non è nessun altro... Io stessa ho "sposato" questa idea, e non è che l'ho copiata,sia ben chiaro, l'ho sentita, m'è piaciuta e l'ho abbracciata, senza aggiungere o togliere nulla alla madre spirituale dell'idea. Vorrei non usare il termine strategia, ma questo discorso è estremamente strategico, per i fini che ha, e proprio perchè non vogliamo perdere un'occasione, una possibilità, dobbiamo essere quanto più razionali possibili. Vorrei che fosse ben chiaro a tutti, l'idea è venuta, ora sta nel concretizzarla, e come c'è chi pensa a come spiegare questa idea, c'è chi pensa a come raccogliere adesioni, ci sarà chi coordinerà il primo "evento" e tutti gli altri, ci saranno tante altre persone che risponderanno a "competenze" personali che io non ho, e che altri non hanno. Ma tutti, e dico TUTTI abbiamo un solo "compito", quello di "far funzionare" il Muro Umano, che è di tutti, proprio per lo spirito e per le consapevolezze acquisite, di ciascuno di noi. La parola "leader" è di una pericolosità incredibile, forse sfugge a tanti, il leader è un capo, noi capi non ne vogliamo, proprio perchè abbiamo visto cosa hanno fatto, cosa diventano, e lo mettiamo in relazione a quella che si chiama "Vanità"... Ognuno di noi ha un ruolo, un compito, una responsabilità, su cui crediamo bisogna far leva, ma è un discorso personale da fare a se stessi, noi possiamo solo far percepire l'idea, e per noi intendo io e chi l'ha "sposata" con noi, poi c'è la risposta da dare a se stessi, da soli, intimamente. E poi metterci l'anima! Niente altro! Spero di non aver dimenticato e spero di essermi espressa ne


# 458    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 12:36

Spero di non aver dimenticato nulla e spero di essermi espressa nella maniera più chiara possibile, spero di avervi trasmesso il sentito. ciao a tutti


# 459    commento di   watchdogs - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 12:46

dire che la scuola spende il 90 e rotti per cento negli stipendi è come dire che un povero spende il 100% dei suoi soldi in beni di prima necessita, vi sentireste che dovrebbe spendere meno in beni di prima necessità? non credo. i precari perderanno il posto, e mi pare ridicolo sostenere che siccome non saranno licenziati, non è così. come scrisse qualcuno su un altro blog, sarebbe come dire "Non fanno la fame, ma non hanno i soldi per fare la spesa". però nessuno ricorda quello che trovate ai link e cha ha fatto suor letizia http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/scuola_e_universita/servizi/insrelig/insrelig/insrelig.html http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/scuola_e_universita/servizi/insrelig/blitz-docenti-religione/blitz-docenti-religione.html questa è politicamente una porcata, e giuridicamente una discriminazione e chi ne ha usufruito è nel vero senso della parola UN PRIVILEGIATO. Questo governo dà del privilegiato a tutti, ma quando c'è qualcuno che veramente lo è, non lo dicono. Religione è una materia FACOLTATIVA, e nessuno all'opposizione ha tirato fuori questi fatti in queste settimane, ce ne siamo già dimenticati. ricordo che allora dissero che se ci fosse stato un calo di studenti, questi prof sarebbero stati messi a insegnare altre materie: siete pronti al maestro unico scelto dal vescovo? PS nessuno - tocchi - cretino


Invito a leggere l'articolo di Andrea Scaglia su Libero di oggi. ma sopratutto l'intervista a giuseppe frigo sempre sul medesimo. c'è da ridere e strapparsi le unghie fino a domani.


# 461    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 13:2

# 335 commento di Alessandro - @3my78 410/413 molto interessante ed utile @TELENY 408 @ TUTTI POST che chiedono chiarimenti PREMETTO : NON appartengo alla sfera degli "esperti", nè a quella dei tuttologi, non ho certezze, anzi, ultimamente, ho grandi perplessità e dubbi. Una sola certezza: questo governo non lavora bene: decide e comanda. Non ascolta le basi, generalizza senza conoscere. Ciò detto, leggendo gli ultimi post, ho notato molta confusione sulla nonriforma della scuola, e sulla scuola in generale. Da docente (non sono altro) da circa 34 anni ,(ho pagato parte dei miei studi universitari facendo supplenzine alle Scuole elementari; più altri lavoretti tipo babysitter , vendemmie,ecc) posso solamente unirmi appieno al coro di protesta degli studenti, dei genitori, dei docenti-seri (non dei baroni, non degli assenteisti,non dei profittatori,non delle scuole private,...) Vorrei solo chiarire che: La scuola italiana è divisa in gradi: nido 1. scuola dell'infanzia (ex asilo) 2. scuola primaria (ex elementari) molte con TEMPO PIENO 3. scuola secondaria di I grado (ex medie)molte con TEMPO PROLUNGATO 4. scuola secondaria di II grado (ex superiori) 5. università. (master e ricerca) Esistono poi le scuole PRIVATE, con gli stessi gradi, ma a pagamento. Ogni grado ha dei tagli che comportano problemi diversi. Ogni grado ha (FORSE) un disegno suo proprio (ancora nella mente di chi lo ha proposto) che non necessariamente, o, forse, non nell'immediato, tocca solo quel grado e non ancora gli altri. Forse questa generalizzazione ha creato qualche confusione. Da quanto ho capito i TAGLI alla scuola pubblica riguardano dal prossimo A.S. il Tempo pieno nelle scuole del punto 2 (ex elementari). (Maestro unico, oppure "prevalente", non è la stessa cosa). Il maestro unico avrà la classe frontale, da solo con il tot di allievi davanti a lui. E dovrà essere un tu
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


# 462    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 13:10

E dovrà essere un tuttologo per insegnare tutte le discipline (in un mondo scolastico e socio-lavorativo dove tutto è divenuto specialistico):scientifiche, matematiche, letterarie, artistiche, musicali. Tranne religione (1)e inglese (2). Maestro "prevalente" non so bene quale ruolo possa avere: potrebbe prevalere e coordinare altri docenti, ma allora non capisco il senso del risparmio sul tempo pieno. Non lo so. Mentre il TEMPO PIENO è PROGRAMMATO, analizzato in continuità dai docenti della classe, per tutte le ore di lezione (mattino, mensa e pomeriggio), adattato a gruppi di allievi con diverse necessità (Recupero, approfondimento, anche igiene personale,educazione allo star bene a scuola, alimentare, ecc...), il doposcuola è relegato a fare i compiti assegnati al mattino. Non si potranno più programmare attività a gruppi di lavoro per livello, per interesse, uscite istruttive didattiche sul territorio ecc. Molte scuole, ex elementari,(e qualcuna ex media) sorgono in piccoli centri: montagna, campagna, piccole isole: lì operano per difendere il DIRITTO all'istruzione di tutti i bambini. Bisogna pensare che non tutte le famiglie hanno scelto di andare in città. C'è chi per scelta (restare in montagna per non spopolarla: fare l'agricoltore, artigiano, guardaparco, difendere il turismo in loco,allevatore , operaio in piccole imprese locali, indotto ecc...(3)), c'è chi per necessità :non trova lavoro in città, non trova casa, prezzi molto più alti, vita caotica, traffico, salute, ecc. Queste piccole scuole dovranno chiudere ed essere accorpate a quelle più grandi dei centri più grossi. I dati numerici non li conosco. Nelle mie zone( montane) posso dire che avremo bambini elementari e medie che dovranno farsi 10/20 Km al giorno di strade montane, (non abbiamo ferrovie) ( 4) con neve, con tornanti, per andare nelle scuole-base, dove, tra l'altro, non abbiamo aule per contenerli. Oltre a questo, le scuole-base non sono a norma (tetti con amianto, pericoli di
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


# 463    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 13:14

@kratiasinedemos Ho dimenticato una cosa fondamentale...suggerisci linee di smussamento che sono sempre grandiose, anche se spesso sono le più difficili da accettare...ma restano grandiose! ciao @ Monica66 come ti dicevo, non so se ho capito una cosa per un'altra, comunque cercherò contatti direttamente con il rettore eventualmente, almeno per capire loro cosa hanno in mente! Grazie del link @ da moro a muro e da muro a muro #418 video emozione murale, o sequenze d'immagine scomposta in mosaico di emozioni vive, ogni singola immagine una pietra umana, viva e vera, sequenza della pietra successiva, e della successiva ancora. Zoommando dal singolo all'insieme, in un un unico corpo. Grazie :-))


# 464    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 13:19

con amianto, pericoli di strutture non adeguate e tanto altro). Mi chiedo quindi CHI pagherà questi trasporti, l'adeguamento delle aule,e delle scuole, le mense, ecc...I Comuni hanno i loro tagli, le Comunità Montane pure...cadrà tutto sulle nostre spalle? NOTA 1: religione cattolica ( 2 ore settimanali alle elementari; 1 ora alle Medie inferiori e superiori) ( V. CONCORDATO tra chiesa cattolica e stato italiano,Patti Lateranensi): esiste come "materia" in cui gli insegnanti sono nominati dalla CURIA, ma pagati dallo Stato italiano(ricevono un punteggio doppio rispetto agli altri docenti che devono fare la trafila delle graduatorie dell'ex Provveditorato, ora CSA,per avere le supplenze per l'insegnamento normale) Gli insegnanti di religione cattolica hanno la cattedra a partire dal 1 settembre, gli altri (supplenti) no; possono poi laurearsi e, col punteggio accumulato nel corso degli anni, decidere di insegnare le discipline che la loro Laurea permette (matematica, lettere ecc), passando a volte anche davanti ai colleghi che hanno dovuto fare la loro trafila di precari nelle loro discipline. Questo NON esiste negli altri Stati. Questo fa pure salire i dati italiani per le statistiche OCSE. NOTA 2: inglese: non tutti i maestri sono preparati per questo insegnamento. Cosa fare? NOTA 3 : anche ECOLOGIA, AMBIENTE, risentiranno di questi tagli. Zone a rischio valanghe, e alluvioni, non più curate dai proprietari dei terreni , stanno già scomparendo. Il terreno alluvionato diventa proprietà demaniale: nessuno lo cura più. (accade già). Dove i letti dei torrenti non sono più curati (legname da ardere, per esempio, nelle stufe a legna si può bruciare, invece che lasciarlo nei fiumi a far diga!), si accumulano i detriti, che fanno "diga": abbiamo avuto 2 alluvioni devastanti e con morti, in 8 anni. Se mandiamo via questi pochi residenti -(resistenti!), cosa accadrà? E se tutti si sposteranno verso i grossi centri, cosa diremo o faremo per l'inquinamento?
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


# 465    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 13:37

@ Warrior Che succede? Perchè sei così incazzato e rabbioso? ciao frà @ Kratiasinedemos Mi sto perdendo nei tuoi discorsi, puntuali e precisi, oltre che obiettivi, sto valutando che potresti darci una mano per il muro, concretamente, anche se non so ancora bene come...tu che dici?


# 466    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 13:47

cosa diremo o faremo per l'inquinamento? O che faremo per l'artigianato e la piccola impresa che fa vivere ancora queste zone? NOTA 4 : TRENI:piccola parentesi: ho appena portato la mia classe ( II Media) in gita alle 5 Terre, Liguria,al mare, per 3 giorni. Qualcuno non aveva mai visto un TRENO. Metà del tempo lo abbiamo passato nelle stazioncine a vedere i treni passare, a prenderli per girare tra le 5 terre, a tuffarci (fortuna di un tempo stupendo a fine ottobre!)nel mare, ad ammirare i paesini colorati arroccati su rocce stupende, a girare angoli di storia, a studiare le piante della macchia mediterranea...sembra poco...ma pensiamoci...se dal TEMPO PIENO si passa a tagliare anche il TEMPO PROLUNGATO, con tutte le compresenze, sarà possibile fare ancora queste tutte le "gite istruttive"? No, non si farà più.Non potremo programmare, preparare (ogni gita è preparata sui libri di testo, è organizzata con la classe prima di ogni partenza: si chiama STUDIO ATTIVO), studiare su queste iniziative. Avremo solo libri, e, forse, internet per la fantasia... P.S. Fare le gite, viaggi di istruzione ecc...agli insegnanti accompagnatori NON PORTA un guadagno in più...l'indennità di missione è talmente insignificante da essere quasi un'offesa. Sinceramente non ricordo neppure a quanto ammonti,(sono spiccioli) ma visti i nostri stipendi così ALTI, come sostiene il ministro BRUNETTA, possiamo permetterci anche questo... Anche la MUTUA, ci è stata "negata", un'influenza può costarci circa dai 5 euro in su al giorno (entro i primi 10 giorni di malattia), in proporzione se prendessimo più di 10 giorni, costerebbe di meno.... incentivazione a prendere 20 giorni invece di 3? Oppure ad andare a scuola con febbre e brividi, o senza voce, e NON poter fare lezione? VOTO IN CONDOTTA: dovrebbe bloccare il fenomeno del BULLISMO.
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


# 467    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 14:5

Sinceramente mi viene da ridere. Si trovino altre motivazioni didattiche, ma non questa! Ma chi ci governa sa cosa sia il bullismo? Sa come e perchè si manifesta? Ragionandoci sopra mi viene in mente una sola possibile risposta: il voto in condotta (e le conseguenti possibili bocciature) servono a legittimare formalmente l'allontanamento dalle scuole di una categoria di giovani. Allontaniamoli, lasciamoli pure sulle strade, dove romperanno vetri, automobili, ruberanno, violenteranno, si drogheranno, diventeranno alcolizzati, andranno in riformatorio , ne usciranno "ben riformati" (!) e non "romperanno" più i compagni e i professori in classe e a scuola(ma FUORI dalla scuola sì, "potranno"...). Questa è EDUCAZIONE, EDUCAZIONE PERMANENTE? "NUOVA MATERIA D'INSEGNAMENTO": CITTADINANZA E COSTITUZIONE (EX EDUCAZIONE CIVICA) : tanto "nuova" non mi sembra. Noi la insegnamo da sempre...(5). Va bene, "facciamo finta che..." 1. ... "facciamo finta che..."...dove inseriamo questa nuova materia? (che poi NON E' UNA MATERIA a SE', ma è TRANSDISCIPLINARE, cioè attraversa TUTTE le discipline, TUTTO IL SAPERE), mi dicono che devo togliere un'ora da STORIA. Ore di storia ne abbiamo BEN 2 a settimana. Se una la metto su Civica, me ne resta 1 a settimana per un programma che parte da una sintesi :"dall'origine dell'uomo alla fine dell'età antica" (metodo di studio e prerequisiti), ad oggi. In TRE ANNI scolastici! 2. Da Geografia? Anche qui abbiamo 2 ore settimanali, per studiare il linguaggio geografico, (grafici, carte, mappe ecc) l'interazione uomo-ambiente, orientamento, regioni italiane, stati europei, continenti, climi e ambienti, economia e società, settori economici, religioni e culture, lingue e minoranze, ecologia,problematiche, ecc...in TRE anni. 3. da Grammatica? (grammatica, uso e conoscenza dei verbi, analisi logica, analisi del periodo, cenni di storia della lingua italiana...ortografia, calligrafia...) (2 ore settimanali) 4.
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


# 468    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 14:30

(...) mi fermo per non intasare e bloccare la discussione. chi è interessato può proseguire la lettura sul mio blog. @ 465 FRADA ti ringrazio molto. Sei veramente piena di quell'entusiasmo che invidio...ma credo che di persone davvero valide per aiutarvi ce ne siano davvero tante più qualificate di me! Leggendo questi post ho scoperto un mondo per me piuttosto "lontano o poco conosciuto" (se non attraverso i miei ex allievi che frequentano le superiori o l'università, oppure che lavorano e ogni tanto vengono a raccontarmi delle loro esperienze, oppure attraverso mio figlio, che però vive e lavora autonomamente e che quindi vedo poco)e proprio qui dentro, in questi post, trovo tanti che possono dare tantissimo! Io, in tutta sincerità, non so davvero come potrei contribuire concretamente! Ciao, grazie per la fiducia e continua così!!
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


da Repubblica.it "Il premier alle imprese nel corso della cena a Villa Madama, il 22 ottobre: attente a fare pubblicità dentro programmi che diffondono solo panico e sfiducia." con chi ce l'aveva?


Alla LudwigMaximilian Universität di Monaco di Baviera e' un'altra vita e mi viene da piangere, le cose che sognavo esistono perche' le persone hanno voluto realizzarle:L'offerta formativa e' stabiiliante, sofisticata, selettiva ma la cosa piü importante e' lácessibilitä: qui le persone con handicap motorio hanno accesso ovunque e spessissimo le vedi sulle rampe nelle aule come sulle piste ciclabili spostarsi da un punto all'altro dellístituto e della citt' per sbrigare le loro faccende, non chiusi in casa ad aspettare elemosina dalla caritas, ma reclamare il loro diritto di vivere assieme agli altri(conferma Ke non sono i genitori a non volere figli con handicap, ma le societä civili costituite da queste persone a rifiutare o accettare di farsene carico, accoglierli o decidere di ignorarli) senza ici i comni piu´piccoli hanno tolto látobus per disabili e gli insegnanti di sostegno saranno tolti dalle classi. Alla LMU ogni semestre costa 500 euro indipendente mente dalle fasce di reddito e dalla facoltä scelta, hai idea di quanto costi lìscrizione a medicina in italia? E ci sono tanti servizi, talmente tanti che anche alcuni studenti tedeschi non li conoscono nemmeno tutti: hai difficoltÄ a configlurare il tuo pc per accedere alla wlan di facoltä (Gratis) 2 volte a settimana un consulente ti assiste. Ma il servizio che fin'ora mi ha piü commosso e' studiare con figli: asilo-nido universitario per donne/ragazze che vogliono studiare, con orario flessibile!


il testamento spirituale di rockfeller: CREDO nel valore supremo dell'individuo e nel suo diritto alla vita, alla libertà e alla ricerca della felicità. CREDO che ogni diritto comporti una responsabilità; ogni opportunità un obbligo; ogni possesso un dovere. CREDO che la legge sia fatta per l'uomo, non l'uomo per la legge; che il governo sia al servizio della gente e non il padrone della gente. CREDO nella dignità del lavoro, sia con le mani che con la mente; che nessuno abbia il diritto di essere mantenuto ma che tutti abbiano il diritto a un'opportunità a mantenersi. CREDO che la parsimonia sia essenziale alla vita bene ordinata e che l'economia sia il prerequisito di una struttura finanziaria sana, nel governo come nel bussiness o negli essa, che la parola personali. CREDO che la verità e la giustizia siano fondamentali per un ordine sociale duraturo. CREDO nella sacralità di una promessa, che la parola di una uomo dovrebbe essere solvibile com la sua cambiale; che il carattere - non la ricchezza o la posizione - è il valore supremo. CREDO che servire sia dovere universale del genere umano e che solo nel fuoco purificatore del sacrificio l'anima umana si liberi dalla scoria dell'egoismo. CREDO in un Dio che tutto ama e tutto sa, chiamatelo come volete, e che la più elevata utilità individuale sia da cercare nell'armonia con la sua volontà. CREDO che l'amore sia la più grande cosa al mondo; che solo l'amore possa vincere l'odio; che il diritto possa trionfare sulla forza e che trionferà. ....Su queste parole c'è tanto da riflettere....


Ciao Ragazzi Volevo chiedere a Marco, Peter e Pino, se magari si potrebbe fare un libro con tutti gli articoli di questo sito, cioè da quando esiste questo sito, o se potrebbero metterli in un file pdf da scaricare, visto che non sono capace, sarebbe molto bello.


naturalmente,cosi come "naturalmente" mi scrisse nella gocce del suo inchiostro ,pioggiadorata...commossamente ti amo emma


# 474    commento di   Maria Chiara - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 14:54

Leggetevi questa: http://www.corriere.it/cronache/08_ottobre_26/atenei_stella_rizzo_0257068e-a330-11dd-8d2c-00144f02aabc.shtml


# 475    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 15:28

@ Emma grazie! :-) @ Kratiasinedemos Non importa il come, ti esprimevo un semplice pensiero, pensiamoci, insieme. Per la realizzazione è necessario il contributo di tutti, in ogni forma! ;-)




# 477    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 16:19

ummmmm...toh... mi piace Filippo, lo diceva ai criaturi se non sbaglio! :-)))


complimenti, bellissimo articolo e complimenti a questo splendido blog.Grazie per l'informazione che date.




Abbiamo provato ad autotassarci per acquistare uno spazio televisivo autogestito, ma ancora io sto aspettando una risposta da parte del Direttore di Rai3, credo invano. Intanto, comunichiamo direttamente, nelle scuole e nelle piazze e attraverso il mio blog, dove, tra l'altro, suggerivo un 'vademecum per il buon manifestante' (http://italianimbecilli.blogspot.com/2008/10/italiani-imbecilli-e-la-protesta-degli.html). La strategia mediatica di Berlusconi è chiarissima, ma non per tutti gli italiani, i quali credono davvero che il problema sia il grembiulino e il voto in condotta. Nessuno è disposto a darci la parola in tv (perche è in tv che si forma la coscienza, ormai). Così temiamo che in Italia, da qui in avanti, vincano i decreti promossi a colpi di fiducia.
http://italianimbecilli.blogspot.com/


fai il bravo anche tu , na na na eh eh eh mi hai fatto molto ri ri der na na na gra zie zie lù lù lù na na na


per stefano pelizzari figurati, non c'è bisogno di scusarsi. interverrò più spesso, tranne quel decerebrato dalla Magna Grecia mi sembra ci siano persone di spessore :-) kratia, intervengo sul tuo blog


Finalmente sono riuscito a trovare il decreto gelmini e il relativo piano programmatico di attuazione con il quale viene indicato nel dettaglio dove e come si andrà a tagliare. Devo dire che mi sono molto divertito a confrontare quello che dicono berlusconi e la gelmini con quello che c’è scritto in questi documenti. Berlusconi, qualche giorno fa, ha detto che la gelmini si era sbagliata, che bisognava parlare di maestro prevalente e non di maestro unico. Peccato però che nel piano programmatico ci sia scritto che “nella scuola primaria va PRIVILEGIATA l’attivazione di classi affidate ad un unico docente e funzionanti per un orario di 24 ore settimanali”. Poi il piano programmatico recita che vi sono due opzioni organizzative: una a 27 ore e una 30 ed è solo per quest’ultima che si nomina il maestro prevalente, ma…”nei limiti dell’organico assegnato, integrabile con le risorse disponibili presso le scuole”. Dicitura che volutamente non garantisce nulla. Infatti le vere intenzioni del governo le si possono poi cogliere nella relazione tecnico-finanziaria di accompagnamento al piano programmatico dove si recita che solo il taglio “di 13.000 posti è dato dalla differenza tra l’attuale orario di lezioni nel tempo normale (30 ore) e quello previsto dal D. Lgs. N. 59/2004 e dal presente piano programmatico di 27 ore settimanali: nel primo anno la riduzione ammonterà a 10.000 posti. Una ulteriore riduzione per assestamento del sistema si raggiungerà nel secondo anno e riguarderà ulteriori 4000 posti.” (notare l’incongruenza: 10000 + 4000 fa 14000 e non 13000). Dopo di che si fa riferimento alla possibilità di estendere ad un massimo di 10 ore l’orario settimanale compresa la mensa, senza specificare se tale estensione è da sommare alle 24 ore o alle 30 e, se pure in questo caso, l’opzione è vincolante alle risorse disponibili presso la scuola. Ritornando a berlusconi che dice che non bisogna parlare di maestro unico, ma di maestro prevalente rispetto ad alcune figure c


Ritornando a berlusconi che dice che non bisogna parlare di maestro unico, ma di maestro prevalente rispetto ad alcune figure come quella dell’insegnante di inglese, bè, questa affermazione, sempre stando alla relazione tecnico-finanziaria, è palesemente falsa, infatti uno dei capitoli di tale documento è titolato: “Graduale eliminazione dei posti di specialista di lingua inglese nella scuola primaria”, dove si afferma che “L’insegnamento della lingua inglese dovrà essere affidato all’insegnante della classe ( il maestro unico per intenderci) opportunamente specializzato.” Il capitolo termina: “Si prevede di ridurre, nel triennio, 11.200 posti di specialista di lingua inglese.” Per ora mi fermo qui, ma vi posso assicurare che questo è solo un assaggio.




# 486    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 27/10/2008 alle 16:38

Grazie a Corto Maltese @ 483/484 per la precisione delle informazioni. Sì, credo anch'io che per ora siamo ancora solamente all'inizio , "assaggio" di una serie di ignoranze e bugie...non so davvero dove andranno a parare.Quando saprai ancora qualcosa, per favore, scrivici. @ ALESSANDRO (dal mio blog) Concordo pienamente su molti punti, compresa la tua fortuna nell'aver avuto insegnanti così in gamba. Purtroppo non è sulla "fortuna" che si costruiscono Cultura e Conoscenza. Infatti prosegui poi affermando una sacrosanta verità: SAPER INSEGNARE. Su questo mi trovi d'accordo in tutti i sensi (positivi e negativi: immagina chi deve lavorare 5 anni con un Docente incapace o con cui non ha instaurato un buon rapporto!Tanto per dirne una...) Non mi accanisco CONTRO la figura del maestro unico, ma contro una nonriforma che non ha una base pedagogico/didattica, che non ha chiesto alla base, che non ha "chiesto" e basta. I docenti ultimamente sono più "specializzati"e spesso (purtroppo non sempre) a questa specializzazione corrisponde anche una capacità metodologico-didattica affinata con l'esperienza.
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


# 487    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 27/10/2008 alle 17:2

Tieni anche presente la diversa realtà che oggi vivono le scuole dell'obbligo: più stranieri, più diversamente abili, e più (molto difficili rispetto agli altri) problematici NON ufficialmente riconosciuti (dai dislessici, disgrafici, ai gravi problemi familiari in aumento, caratteriali, bulli, ecc) non sono riconosciuti o certificati: 1 perchè le famiglie spesso non lo richiedono; 2 perchè hanno iniziato già da tempo a tagliare anche sulle certificazioni, per evitare insegnanti di appoggio. Non concordo sui tagli alle scuolette, per semplice esperienza diretta: la mia scuola è un Istituto Comprensivo: scuola capo. Da qui partono due vallate che hanno una serie di "scuolette", che salgono verso due montagne (altre verso la valle). La segreteria e la presidenza sono uniche. Ma parlano (dalla Regione) di chiudere "fisicamente" le scuolette...di più non so. @ apolide grazie per i tuoi chiarimenti sul mio blog. In effetti hai ragione, avevo dimenticato (da noi abbiamo solo il prolungato) il Tempo Potenziato alle Medie, ed il taglio già in atto sulle lingue straniere. Non ho capito l'ultima tua affermazione sul tuo percorso...insegni religione? grazie a tutti ciao
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


Oggi leggo e senso cose agghiaccianti! Il ministro dice che a protestare sono pochi,che sono di sinistra.Hanno del al tg diitaliaservo di uno,alcune maestre saranno denciate per aver fatto fare la recita ai bambini con il nano e il ministro (come si chiama boh)vestiti da pinocchio...e che non bisogna strumentalizzare i bambini.Svegliaaaaaaaaaaaaaaaa a tutti il decreto vuole sciogliere nell'acido per sempre scuola pubblica a tutti i livelli e far pagare metà tempo ai genitori di tasca loro..con cooperative di amici loroNON DOCENTI,reperiti chissà come.Per favore non molliamo e veniamo il 30 ottobre alla manifestazione a Roma o mercoledì davanti al senato della repubblica banane


Qui non si tratta di opinioni ma di LEGGE,che sta per essere approvata,UNA LEGGE FATTA PERCHE' IL BERLUSKA SI COMPRI TUTTA LA SCUOLA.SCUOLE FONDAZIONI.UNIVERSITA' FONDAZIONI.LEGGETE IL DECRETO.Non dire questo vuol dire avallare il colpo di stato silenzioso che vuol fare berl-etc.Ricordiamoci che POSSEDERE LE SCUOLE-GIORNALI-BANCHE-ALITALIA-NON ESISTE IN NESSUN PAESE NEPPURE NELLE DITTATURE DELL'AFRICA.DOBBIAMO DIRE NO,COME CITTADINI.


# 490    commento di   Watty - utente certificato  lasciato il 27/10/2008 alle 22:28

@ PETER Mi dispice di essermelo dimencato, ma come li ho fatti a Marco li faccio a te AUGURI DI BUON COMPLEANNO!! lo so era il 23 mi dispiace per il ritardo ma te li meriti assolutamente sei un grande!!!! un saluto
www.lostudiodiwatty.ilcannocchiale.it


III parte Meno docenti ma pagati meglio, ha detto il ministro Gelmini. Dove sta il trucco? Il trucco sta nell'emendamento presentato dall'On. Aprea, per conto del Governo, al D.L. 137, art. 4, comma 2 e 2bis, dove si stabilisce che le 2 ore in più che dovrà fare il maestro unico saranno pagate dal fondo d’istituto, con quei soldi, pochi, che fino ad oggi hanno permesso di mandare avanti le scuole: attività formativa (corsi di recupero, progetti…), acquisto di materiale (fra cui la famosa carta igienica), straordinari, ecc… tutto praticamente. I fondi dovrebbero poi essere restituiti alle scuole nel 2010, ma… “nei limiti dei risparmi di spesa”.


# 492    commento di   D@ria - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 12:13

Mi aggreto a Watty: AUGURI A PETER (con una settimana di ritardo, cavolo, sono stata troppo presa dal lavoro)!!! Spero tu abbia passato un fantastico compleanno.


# 493    commento di   D@ria - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 12:14

errata corrige: mi aggrego


SCONTRI A ROMA Nitto Palma spiega che: "Ieri è stato diffuso in rete un filmato degli scontri che indica un giovane con in mano un bastone tra gli elementi di destra. Successivamente il giovane è ripreso a bordo di un mezzo della polizia, avanzandosi il sospetto che il soggetto fosse un infiltrato della polizia". In realtà, osserva, "è un giovane del Blocco, fermato e accompagnato in questura, dove è stato identificato e rilasciato. Bene, allora perché non scriviamo una richiesta al Questore per chiedergli informazioni in merito? urp.rm@polisiadistato.it


E sopratutto, perchè "rilasciato" se aveva un bastone in mano e se sono avvenuti scontri? Ci sono parecchi infiltrati tra noi manifestanti, e spudorati tentativi del governo di spaccare il movimento (che nasce come pacifista) con episodi di estremismo e violenza...


Che bello leggervi anche qui. Su www.flickr.com/valecanon alcune foto della protesta degli studenti.... grazie





Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti