Commenti

commenti su voglioscendere

post: Mannino, che fare

Ora d'aria l'Unità, 24 ottobre 2008 L’assoluzione di Calogero Mannino nel secondo processo d’appello , dunque non definitiva, dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa ha dato la stura alla solita girandola di scemenze sulla persecuzione giudiziaria , sulla “ sconfitta del pool di Caselli ”, sulla “fine della stagione dei processi politici”, addirittura sull’” errore giudiziario ”. In realtà qui non c’è stato alcun errore giudiziario, ma una diversa valutazione - assolutamente fisiologica nel nostro sistema processuale - da parte di un collegio d’appello rispetto all’altro che aveva condannato Mannino a 5 anni e 4 mesi, prima dell’annullamento con rinvio della Cassazione. Due collegi della stessa Corte d’appello di Palermo hanno giudicato l’uno sufficienti, ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Da perfetto ignorante in fatto di processi queste tue spiegazioni sono a dir poco illuminanti. Dietro la parola assoluzione possono starci tanti significati, tanti distinguo, tanti particolari a volte davvero di rilevanza fondamentale. Grazie per le tue spiegazioni. La verità rende liberi, leggo qui nei commenti certi personaggi (pochi e sempre gli stessi a dire il vero) che si beano della propria ignoranza, si fanno pancia piena di un menù precotto senza mai chiedersi cosa c'è in quello che mangiano. Grazie ancora del grande servizio che ci fai.


@23 Massimiliano non è pochino è nulla... Mi sa che tra un pò non leggeremo nemmeno più Zorro. Bisogna seguire Marco altrove.


Ciao a tutti. Sono uno studente di 17 anni di Roma. Scusate se uso questo spazio ma volevo chiedere a Marco Travaglio se fosse disponibile a venire nella mia scuola per partecipare ad un dibattito. Sarei felicissimo se accettassela mia offerta. Ciao per contattare thesealshowstoppator@hotmail.it


# 28    commento di   bambanthe - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 17:29

nn pago il manifesto nn firmo il refererndum cerco casa e lascio un proprietario/a contento espatrio e cambio cittadinanza ultimo post avete vinto buona fortuna cristiana favati ps scusate , nn voglio morire senza motivo e continuare ad avere una vita impossibile senza motivo , ciao


# 29    commento di   bambanthe - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 17:31

ai violenti organizzati , sono realmente pacifista , ci sono nata pacifista nn posso farci nulla quando nn è il caso d'essere violenti ? mai , adesso nn è mai il caso d'essere violenti , ciao , cri


è chiaro che alle volte leggerò il blog presente e che mi vedrete purtroppo in giro ancora per un pò di tempo vi prego nn venite in olanda ad impedirmi di vivere odiate e perseguitate come vi conosco qualche altra persona se proprio nn sapete fare altro




@fab la mafia lavora così. forse tu ti senti lontano da queste organizzazioni ma funzionano proprio come travaglio ha spiegato. sono i tuoi vicini di casa se abiti al sud, ti invitano a cena, ti offrono tutto. bisogna capire e allontanare. chiunque accetti qualcosa da loro ha un debito con loro. nessun politico è giustificato.nessuno è giustificato. solo quando non sa. ma giù, ti assicuro è difficile non sapere. anche al nord dopo un po' si può capire quali siano le coseguenze. solo che forse non fa comodo a nessuno sapere. c'andresti tu a cena con hannibal lecter? faresti un regalo a suo figlio se si sposasse? riflettete ogni tanto.




# 34    commento di   Fab1979 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 18:10

@melina #32 mi è chiarissimo quello che dici. Ma nel caso non stavo parlando della mafia e di come opera. Sto parlando di come questo articolo commenta una sentenza diciamo "avversa", di cui comunque non abbiamo le motivazioni. VOLUTAMENTE non mi metto a elucubrare su quello che sta dietro a Mannino. Mi piace mettere in luce come per l'ennesima volta per noi le sentenze sono qualcosa su cui discutere, ed eventualmente eccepire, mentre per altri sono un mezzo per affermare la propria parte (se avverse sono persecuzione, se a favore sono la sacrosanta riparazione ad atti criminali perpetrati per anni, vedi il nostro amichetto praticante portaborse). E che guarda caso la definizione del termine "giustizialista" risponde al SECONDO comportamento e non al primo.


il blog è chiuso per sempre ve lo comunico poichè mi piace comunicare.


Caro Marco, Mi rivolgo a te perche' ti ritengo uno dei giornalisti giudiziari piu' preparati affinche' alla prima occasione tu possa fornirmi una risposta a un dubbio chje mi tormenta da moltissimi anni. La nostra Giustizia , gia' privilegia i ricchi che possono permettersi ottimi avvocati etc., gia' privilegia i ricchi politici che si fanno le leggi a proprio uso e consumo, ma il codice penale e civile non dovrebbe essere piu' semplice, essere magari rifatto onde evitare che due organi giudicanti distanti magari una sola stanza giudichino in modo completamente differente un qualsiasi caso. Io credo che non sia giusto lasciare "alla libera interpretazione", non siamo nel settore calcistico dove gia' crea un infinita' di polemiche un fallo di mano in area o un fuorigioco di pochi cm. con un arbitro e due guardalinee che devono decidere in una frazione di secondo, qui siamo difronte a lasciare o no libero un delinquente. Premesso che io preferisco un ipotetico colpevole fuori che in carcere, pero' vorrei trovarmi di fronte a tribunali dove 1) "LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI", 2) "LA LEGGE E' APPLICATA SECONDO I CODICI NELLO STESSO MODO DA UQUALSIASI GIUDICE". E' possibile cio' o e' solo una mia illusione o peggio una mia stravaganza.Seguendo tutti i toui articoli e in particolare Annozero e Passaparola spero tu trovi due minuti in una qualsiasi occasione per darmi una risposta e togliermi tanti dubbi sull' ineguaglianza di fronte alla legge anche tra normali cittadini: Grazie.
noinoncisaremo.blogspot.com




@fab elucubra invece su mannino. che travaglio non ti piaccia ci può stare ma lui non decide della tua vita, della vita di altre persone. è un giornalista tra i più liberi ed ognuno è libero di dissentire. libero di dissentire. hai paura che possa organizzare le masse? più di maria de filippi? impossibile. da travaglio puoi dissentire, da me puoi dissentire. da chiunque in queso e in altri blogs puoi dissentire. se mannino ha conoscenze mafiose ci fa del male perchè è al potere. se tu hai conoscenze mafiose, fab, lasciami dire: chi se ne fotte? non voglio essere menefreghista o antipatica, ma e io faccio a meno di salutare il mio dirimpettaio, perchè mannino, berlusconi, cuffaro e compagnia non fanno lo stesso?


@piero commento razzista sul nome. calogero è nome siciliano, ma siciliano non vuol dire per forza mafioso. non hai amici siciliani tu?


volevo scrivere una cosa ma è controproducente quindi salto sabi stai tranquilla nn parleremo mai , di tuo fratello scherzavo , è molto un gran pezzo di bue e scarponi complimenti alla sorella , comunque scherzavo mi sono permessa per ...ingentilire l'atmosfera ma come pazza valgo un pelo di panda , tranquilla parlare con te sarebbe un brutto ricordo a vita sei un'icona , sei bravissima circondata da persone che ............ti circondano ok tutto apposto sei famosa quindi nn parlarti è una scelta legittima e lecita e scelta di vita , niente , buona fortuna a te e a chi ti circonda , mi spiace io ho vissuto troppo odio realmente troppo , cambio cittadinanza


fabri ,nesli , vacca , parole : vivo una vita impossibile , nn voglio morire senza motivo . espatrio . siete importanti ? ok , bona , se ci si vede ci si vede NN SIAMO OBBLIGATI A scambiarci voce , lo sappiamo tutti , italia .......futuro , io espatrio troppo odio , parole .


la legge nn vi piace e vivete sotto dittatura , nn permettete la vita ................nn ho niente altro da dire


Ciao Marco, complimenti per lo spledido lavoro, "in direzione ostinata e contraria", che svolgi da tempo. Ammiro la chiarezza con cui spieghi al grande pubblico vicende giudiziare piuttosto complesse... ma a volte penso che potresti aiutarti ed aiutare gli ascoltatori con degli "schemini" o tabelle.... Faccio un esempio concreto: mi piacerebbe avere una lista dei 17 (giusto?) processi che hanno riguardato Mr. B. con relativa sentenza (per quelli giá terminati). Se non erro solo uno si é concluso con assoluzione piena. Un documento schematico di questo tipo, sarebbe di facile studio e diffusione. Un altro esempio potrebbe essere la tabella pubblicata da Repubblica l' 11/04/2008, con il numero dei condannati candidati per partito. Se giá esiste qualcosa del genere, mi piacerebbe esserne a conoscenza. Grazie mille, Luca Martino.
www.addiopizzo.org


# 44    commento di   Fab1979 - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 19:10

@melina #38 ???? Hai frainteso, non ho capito neanche bene da cosa. Sto dicendo che il metodo di Marco è corretto perchè anche se non condivide l'operato dei giudici ne fa notare le incongruenze (fatti alla mano) senza gridare allo scandalo. Ergo non è giustizialismo, come quello del praticante azzeccagarbugli (cioè Alex, e chi se no?). Questo è quello che voglio dire, non mi metto a commentare Mannino PROPRIO perchè mi interessa svincolare il ragionamento dal contesto. Se questa ti pare una difesa d'ufficio di Mannino, ti sbagli di grosso...




pobabilmente ho frainteso ed è facile fraintendere i commenti per una che è più abituata a parlare. in effetti mi sembrava strano riuscire a parlare con una persona diciamo di "parte avversa" senza che mi desse della delinquente! so sorry...! è che è tutto i giorno che commento un articolo sul giornale che afferma la presenza di brigatisti tra i ragazzi che manifestano e forse ho la lingua avvelenata.


strepitoso fede: ha avuto il coraggio di dire che alla manifestazione erano in 200.000 calcolando che in un metro quadro ci stanno stretti due o tre italiani, e subito dopo ha fatto vedere lo psiconano acclamato da centinaia di persone( a suo dire). guardate il tg 4 : erano neanche una decina. ATTENZIONE visione sconsigliata ai bambini e alle persone deboli di cuore


Ciao Marco, sono uno studente di 17 anni, volevo proporti un'idea, una riflessione sul tuo intervento del 22 ottobre ad ANNOZERO. prechè non organizzare una raccolta di firme in tutta la Nazione, per far diminuire gli stipendi dei parlamentari? se organizzata bene raccoglierebbe le firme di minimo 80% degli italiani. di fronte ad una richiesta di questa portata, se anche dovessero decidere di metterla da parte, probabilmente si mobiliterebe l'UE. Come si può fare per sapere a chi sono stati concessi e perchè, i vitalizi? so che non centra con l'intervento su Mannino, ma è l'unico modo che ho trovato per contattarti. spero tu possa rispondermi. Ti ringrazio per tutto quello che fai Luca


# 49    commento di   pellescura - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 19:28

la politica al sud è sporca. Il più pulito ha la rogna. senza la mafia non vai da nessuna parte, a neno che tu non abbia le televisioni
qwerty12


# 50    commento di   gattailcuscino - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 19:43

cristiana favati "i violenti organizzati ? nn posso scrivere ne si può parlare del perchè e della verità o degli errori delle vostre scelte o delle vostre azioni QUESTA è LIMITAZIONE DELLA MIA LIBERTà D'ESPRESSIONE , comunque nn posso esprimemrmi nel merito ma voglio lasciarvi due cose 1 se muoio in un attentato pazienza è il caso nn la scienza 2 sono nata pacifica nn violenta proprio nn è paura è nascita , potrei diventare partigiana della mia nuova nazione l'olanda quello si perchè nn potrei scappare inutilmente , cri


Per #48 e per tutti. Per evitare subito malintesi e per fugare dubbi, apriamo dicendo che pure secondo noi i "SOLDI" sono indispensabili per vivere e che non se ne può fare a meno, ma riteniamo che sia anche indispensabile combattere contro ogni "INGIUSTIZIA" e "INIQUITA'" dei cosiddetti "PRE-POTENTI", quindi se siamo d'accordo su questo andiamo avanti col discorso. I "PRE-POTENTI" che fanno parte delle varie "CASTE" (o "SISTEMI"), sempre secondo noi, vanno combattuti su ciò che per loro è "OSSIGENO" vitale, ossia proprio i "TROPPI SOLDI", con cui possono permettersi di prevaricare, ricattare e costringere "TUTTI" a fare, disfare e rifare "TUTTO" come vogliono loro, sempre e in qualsiasi settore, "GIUSTIZIA", "SANITA'", "INSEGNAMENTO", "PUBBLICA AMMINISTRAZIONE", ecc. ecc., alla faccia dei semplici cittadini, che quasi regolarmente cadono nell'antico e sempre attualissimo giochetto del "DIVIDE ET IMPERA". Ecco perché poi, quando si cerca di risolvere qualsiasi altro problema, prima o poi si è costretti a lasciar perdere, ritrovandosi inevitabilmente alla fine in un "VICOLO CIECO" o spiaccicati contro un "MURO DI GOMMA". Allora come sperare di demolire un "CANCRO" del genere, in maniera comunque "DEMOCRATICA" e "LEGALE"? Cominciando prima di tutto a chiedersi ciascuno "COME" fare, "PENSANDO" con la propria testa, per provare a trovare una soluzione "PERSONALE" al di fuori dei "PARTITI", che con i loro soliti "MILLE" discorsi fuorvianti e "FAZIOSI" non approdano "MAI" a nulla, ma nemmeno cadendo nell'ancor più pericoloso "PENSIERO UNICO". E ora caro Luca e cari tutti, vi diciamo di avere fede, ancora un po' di tempo e sarete esauditi...
emergenzademocratica.blogspot.com


cara Crì..atù non siamo , non eravamo fatti per farci avvelenare la vita cosi tanto di tutti questi veleni uno sull'altro senza mai fine.. siamo costruiti per una tenuta del dolore fino a un certo punto,dopo il quale sembra che ti scoppia il cuore e il corpo.. tu ha sempre parlato dentro me come a zig zag, ma da ogni tua parola emani quanta voglia di vero pensiero tieni addosso , e superficialmente sembreresti fuori tema,e ti ho anche cazziato xke non capivo nulla delle tue parole..poi però non so cosa è successo, sara stato per il senso di colpa o altro , ti ho visto come il contraltare di tutti quelli che non scoppiano di voglia di libertà e pace e voglia di vivere veramente,che tu porti addosso e loro invece no, addormentati come in una favla di un castello incantato dal mago peggiore che gli poteva capitare..è chairo quindi che tu sembri parli di deliri, ma non è così..ti amo Crì, è bellissima la tua voglia di vivere libera,devi contagiare gli addormentati , è bellissima la tua malattia- ciao :-)


nn leggo perchè nn mi parlate quando mi vedete vi trovo ......, volevo dirvi appunto , i vostri famosi perseguitateli voi che siete bravissimi . io vivo la mia vita nn cerco nessun famoso e sono pronta a nn parlare con nessun famoso , è legale nn parlare coi famosi , qppena posso cambio cittadinanza RIPETO NN LEGGO I VOSTRI POST PERCHè NN MI PARLATE


RIPETO SALTO I VOSTRI POST SU DI ME , PERCHè NN MI PARLATE NN PARLO COI VOSTRI FAMOSI ITALIANI VIVO ED APPENA POSSO ME NE VADO AD AMSTERDAM QUESTO è TUTTO HO CAPITO CHE QUALCOSA VI CONVIENE ALTRIMENTI DOMANI AVREI UN BUONGIORNO INFATTI A ME NN CONVIENE MORIRE SENZA MOTIVO E CAMBIO CITTADINANZA ANCORA TRAETE QUALCOSA PER VOI A NN PARLARE CON ME ?


Povero Giudice Livatino.


quando passo e ti ritrovo col tuo passo a saltelli.. mi metti dentro una voglia di leggerti ( vivere).. e anche se non sono capace di parlarti,mi viene ancora piu fame di non famoso..sei un pezzo di libri da collezione, non dire che alcuni di noi non se ne sono accorti anche se tecnicamente sembra che in questo momento ti sto "parlando" solo io , con parole non adeguate alle tue, ma il cuore è lo stesso e ne fai parte come tutti gli altri,altrimenti ce la raccontiamo fra noi..tu pensa che viene a martellarci pure quello dispiaciuto del circo massimo che gioca sulla sincerità! io ti leggo Crì,solo che mi è più "facile" esprimermi con quel fraseggio diciamo,che piu conosco, e sò che un alibi, è meno faticoso mettersi in relazione con linguaggi più conosciuti o comuni, il tuo mi rema dentro ma fuori non si tramuta con un linguaggio fraseggio di parole pari al tuo e cosi sembra che non ci parliamo, ma io non ti vivo cosi non saprei dirti di altri, dovresti chiedere loro, ma nn credo che ti vivo/leggo solo io- :-)




..mi auguro con tutto il Cuore che il dissenso degli studenti e dei docenti si allarghi a macchia d'olio e coinvolga tutta la società civile, innescando un processo inarrestabile di dissubbidienza senza violenza..i diritti umani e civili come manifesto e la conoscenza come mezzo..


scusa caro marco, se mi sono distratta un attimo dopo la lettura del tuo ulteriore e immenso articolo..volevo dirti grazie..è dolorissimo per me questo tema,connesso appunto con quello più generale: non avendo posto fine come borsellino e falcone dicevano, a tutte le ombre nere di mafia affari e politica, al di la delle singole sentenze , innocenti , colpevoli, basta un singolo "innocente"(?!?) politico causato da quei giudici cosi "cattivi", a fare di tutta la magistratura sempre un ulteriore massacro,urlo di toghe rosse e tutti gli altri dati in pasto per ulteriori danni, assalti e svuotamenti...peraltro anche se sei colpevole, anche se i vari mannini lo sono stati, sono "lodati" in una botte di ferro e tutto cio' scatena ancor più la deformazione in vendetta e odio, per tutta la verità che non ci è mai stata data e così, alivello di massa acritica, credono di compensarsi la verità distrutta del paese, urlando "giustizia" e mescolando le carte( della loro testa svuotata deliberatamente dai media,ergo silvio e i suoi servi) e prendendosela con chi aveva commesso il solito reato comune,dall'omicidio al parricidio e che non sta in galera per tutta la vita ciao Marco, stammi bene :-)


Che dire,tutti daccordo su Mannino.Le solite toghe,giustizialiste e via belando.Il "solito" gregge non smentisce le aspettative e il buon Pastore può rilassarsi,sicuro che i suoi maremmani faranno la guardia.Sparsi qua e la'nelle immense vallate,ancora tante greggi,tante pecorelle ansiose della tosatura e dell'elezione delle migliori,le più forti,le più belle,le più meritevoli.Come uno stato,pronto ad assumere i migliori tra i pastori per la distribuzione del buon formaggio,quello che conta più pecore dello stesso marchio però,doc!La speranza è che il buon Pastore non sostituisca i piccoli,perchè le sfortunate pecorelle non avrebbero più la facoltà di scegliersi i pacoli migliori.E con la lingua BLU dovranno stare attente anche quando mangiano,che nessuno se ne accorga,anzi,è meglio che tengano la bocca chiusa.Chi Mannino inquisisce di Mannino perisce!Grazie Marco.


# 61    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 21:25

Dal mio blog, dopo le dichiarazioni del Premier riguardanti la RAI, parte lo SCIOPERO DA MEDIASET.
http://nonleggerlo.blogspot.com/2008/10/kill-rai.html


Ah, ecco!...e infatti mi sembrava strano che i tg la facessero tanto facile...Innocente punto e basta... Grazie anche per questa Marco!


da questo momento quello che succede in italia nn è un bene nn è un male avete ragione voi nn posso pretendere di vivere importante per me è sol cambiare cittadinanza espatriare e nn tornare più in italia io voglio e devo solo sopravvivere circondata dall'odio totale mi basta quindi io nn ho nulla per voi e quello che fate famosi lo fate per voi ed i vostri fans che infatti impediscono di vivere a me e fin qui conviene a tutti infatti io espatrio nessun famoso ha bisogno d'espatriare se ci vediamo io nn sono finta vi vedo ok lo sapete come vivo in italia io vedo infatti aspetto ogni attimo per andarmene ancora nn posso , so che siete famosi quindi pensate d'essere e di poter perseguitare ancora di più meglio ma io nn la penso così


quindi in italia più si è famosi più si ha diritto di perseguitare e di rendere la vita impossibile a chi ha già problemi a sopravvivere e se lo scrivi si sdegnano i famosi come i loro fans che da anni sono persegutori e fonte d'abuso di stato e di polizia , capito , infatti vivo nn mi metto trai i fans ed i famosi e vi garantisco che se posso vado altrove per sempre , avete ragione voi


e ci siamo trovati per questo..non la pensiamo come i famosi e quelli dei famosi e ci vediamo infatti. ci vediamooooo..


# 66    commento di   chemako - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 21:56

bisogna spegnere la tv e non leggere i giornali servili, altrimenti facciamo il loro gioco
http://luigirossi.ilcannocchiale.it


voglio una casa a milano ? mentre mi torurate sono obbligata nella vostra università a dare esami , ok , appena posso col beneplacido del padrone/a di casa espatrio più di così ok sadici e sadiche sterile sola ed obbligat a dare esami nella vostra nazione


se trovo casa e posso scegliere nn do esami vivo ok nn mi parlate e me ne vado prima possibile


cerco casa a milano sono sola si sono io quella con cui nessuno parla , scrivo , studio frerquento l'università se posso scegliere nn voglio dare esami sotto tortura e senza libertà ma se devo posso darne qualcuno fin quando nn parto per amsterdam


# 70    commento di   gattailcuscino - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 22:11

sono cristiana favati quella con la quale nessuno parla da anni , se volete affittarmi una stanza a milano , ripeto , studio , scrivo, faccio sports , vado in giro , se devo per forza faccio qualche esame , la mia mail torrecavallo@katamail.com sono normale mi devo allenare c'è qualcuno che ha una stanza?


sei un continuo ritorno a.. al futuro Crì ma non possiamo parlare solo io e te.. altrimenti ci mandano via anche da questo nostro a(n)go(lo)rà come possiamo far vedere loro tutto questo esilio errante?


Ciao Marco il commento n°7 è quasi perfetto, mi ricorda un mazza..... Ciao.


qualcuno interessato all'argomento?


# 74    commento di   GabrixBrown - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 23:1

Eccellente post, come sempre. Ho molto apprezzato la parte finale in particolare dove illustri alla classe politica un efficace metodo per non essere sospettato di mafia e per non prenderne i voti. Questo si che è giornalismo giudiziario! Te lo diremo fino allo sfinimento: Marco vai sempre così!


# 75    commento di   GabrixBrown - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 23:5

*CORREZIONE* Eccellente post, come sempre. Ho molto apprezzato la parte finale in particolare dove illustri alla classe politica un efficace metodo per non essere sospettati di mafia e per non prenderne i voti. Questo si che è giornalismo giudiziario! Te lo diremo fino allo sfinimento: Marco vai sempre così!


# 76    commento di   devarim - utente certificato  lasciato il 26/10/2008 alle 23:18

Marco Travaglio, Gomez e chi per voi, fate firmare cortesemente questa petizione? grazie http://www.worriedteachers.com/
http://www.worriedteachers.com/


"Calogero Mannino assolto" questo il messaggio che certa stampa vuole far passare. E se si aggiunge, mettendo i puntini sulle "i", giustamente per altro: "sì, ma non acora defintivamente", apriti cielo, i soliti noti s'incazzano e vomitano rabbia.




Caro Marco, Data la situazione nel paese, potresti per favore spiegare come funzionerebbe la nuova "riforma"(se così la si vuol chiamare)della scuola? Si sentono mille commenti e proteste, ma mi piacerebbe che qualcuno spiegasse più o meno imparzialmente cosa contiene la legge. Grazie


caro Marco sul sito di Beppe Grillo ho letto l'articolo del 25 ottobre titolato "TFR addio". sono un metalmeccanico e sono uno dei 3 milioni di "italiani in carcere". non ti nasconodo che l'articolo mi ha profondamente demoralizzato (quasi da non dormire più).ù volevo sapere, davvero non c'è più nulla che posso fare? mi sono giocato la pensione?


E bravo, Marco: le sentenze bisognerebbe leggerle (e citarle) tutte, dalla prima all'ultima riga, come trovo scritto nel tuo (e di Peter) libro "La repubblica delle banane". Una curiosità: ma Mannino è lo stesso che produceva quel vino squisito, decantato da Vespa in un libro, e che poi risultò adulterato? ;-). Ciao, e buona settimana!


[Off Topic] Per chi ama la natura e l'ambiente e vuole discuterne tra amici: http://www.facebook.com/group.php?gid=30203982619&ref=mf Ciao!


OT Vi segnalo un bell'articolo di Massimo Giannini su Repubblica. http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/politica/partito-democratico-21/politica-disprezzo/politica-disprezzo.html


Ciao Marco, ieri sul Giornale di Vicenza (26/10/2008) ho trovato un bell'articolone su di Te. Prova a recuperarne una copia, ci sarà da ridere a fare querela... Sempre con te, in gamba, Antonio


«Con una opposizione ragionevole e democratica sì, ma non con una opposizione del genere» dice Berlusconi. E altri sproloqui simili... L'abbiamo capito: vuole un'opposizone che tace, o che, quando proprio vuole aprire bocca, conosca solo il "signorsì" all'unisono. Una opposizione che non si oppone: una opposizione ossimoro. Ma che razza di sportivo è questo qua! Non conosce il fairplay. Zero assoluto. Zero in condotta. 0,00. Bocciato. Senza appello. E il suo consenso veleggia a 72%? Uno per anno? Stiamo freschi se va avanti così. Ben venga la resuscitata opposizione.




A me viene da ridere quando a inizio legislatura qualcuno ha pensato(e detto) che Berlusconi stavolta potesse comportarsi da "gran statista". Già allora mi venne da ridere, come se uno potesse essere (al massimo, non diventare) statista da un giorno all'altro, ad intermittenza...


IL TG DI "RICOTTA" RIOTTA VI RISULTA CHE ABBIA DATO NOTIZIA DI QUERELA DA MAFIASET NEI CONFRONTI DI DI PIETRO,E PROSCIOLTO DA UN GIUDICE DI MILANO PERCHE' HA DETTO LA VERITA???? GHEDI HA DETTO DI SE STESSO DI ESSERE UNA CAROGNA,E NOI AGGIUNGIAMO ANCHE PEZZO DI M.....


@ Wil #61 e @ tutti Le ultime dichiarazioni di Don Silvio sono a dir poco vomitevoli e scandalose, semplicemente raccapricciante Gasparri, che lo difende citando il povero giovane di destra della piazza di Bologna a cui(ad Annozero) non era stato concesso parlare...... ora.... ma secondo te(perchè il "lei" caro Gasparri non te lo meriti) siamo così deficenti che non ci chiediamo come ha fatto quel ragazzo ad avere il numero del leghista Cota, per chiamarlo in trasmissione a dirgli che non lo fanno parlare? Siamo così stupidi che di fronte a una piazza stracolma di studenti, a nessuno dei quali è stato concesso di parlare (si sarebbe fatto notte e poi giorno), riusciamo a sentirci in colpa se un "giòvane di destra" non ha potuto dire la sua??? E' finita l'era dei siparietti e delle commedie berlusconiane, dei mitra mimati e delle cazzate sparate a vanvera, dei diktat e delle donnine nude dalla mattina alla sera e persino ai summit con gli alleati... MI SI SONO DEMOCRATICAMENTE, PROFONDAMENTE, INESORABILMENTE SFRANTUMATI I (ministro dell'Interno)! Quindi... accolgo la tua proposta, Wil, e la faccio anche mia. La Sua gloria e la Sua potenza sono le Sue televisioni? Bene, anch'io esercito un potere non indifferente: il telecomando. Eliminiamo Mediaset dalle nostre programmazioni, ma facciamolo uniti, facendo pubblicità all'evento, e facciamo sì che questo sciopero si manifesti tutto in una volta, una volta certi di essere in tanti, per far calare gli ascolti di botto, perchè altrimenti potrebbero non accorgersene. Organizziamoci: ci serve una data, buona volontà, e tanto, tanto PASSAPAROLA. Un saluto e un abbraccio a tutti. http://finanza.repubblica.it/News_Dettaglio.aspx?del=20081026&fonte=RPB&codnews=203835 http://www.articolo21.info/7561/notizia/sta-preparando-lassalto-finale.html


Volete VERAMENTE cambiare il mondo ed in particolare l'Italia ? 1)SPEGNETE LA TELEVISIONE e se potete VENDETELA O NON ACCENDETELA PIU' 2)APRITE UN GIORNALE o UN LIBRO,NAVIGATE IN INTERNET OPPURE PARLATE CON QUALCUNO,ASCOLTATE UN PO' DI MUSICA, OPPURE ANDATE A FARE UN PO' DI SPORT O UNA PASSEGGIATA O QUALSIASI ALTRA ATTIVITA' CHE NON SIA GUARDARE LA TELEVISIONE. LE COSE, SOPRATTUTO IN ITALIA, CAMBIEREBBERO SUBITO.


il parlamento è un ricovero dei condannati delinquenti. x noi neanche il diritto di ribellione.... dio che angoscia


# 92    commento di   dgsquare - utente certificato  lasciato il 27/10/2008 alle 9:58

risposta al commento #84, ho letto l'articolo sul giornale di Vicenza online, e sembra scritto da uno biondo, con le meches ma con un altro nome.... Ma possibile che sta gente ancora tira fuori la storia delle vacanze? che pena....






LA BARZELLETTA AMBULANTE. Una ventina di casi, dal 2001 ad oggi, in cui il premier ha fatto importanti affermazioni che poi ha smentito o sono state smentite dagli interressati Casa, pensioni, Iraq e tante altre le autosmentite di Berlusconi di MATTEO TONELLI Silvio Berlusconi ROMA - Affermazioni importanti seguite da immediata autosmentita. A Berlusconi, in cinque anni di governo, è successo molto spesso. Le ultime (sulla casa e sulle pensioni) sono degli recentissime. A volte il premier assicura di essere stato male interpretato, a volte fa proprio marcia indietro, in altre occasioni sono i diretti interessati a smentire. Una rapida ricerca in archivio ha prodotto questo elenco. Sicuramente incompleto. La casa agli italiani. Sorrento, 11 novembre 2005, Berlusconi lancia il suo progetto davanti ai giovani di Forza Italia: "Daremo una casa a tutti gli italiani in difficoltà. Sono il 19% della popolazione, ma abbiamo un piano fattibile". Ieri ha precisato: "Non ho detto a tutti gli italiani, ma solo a quelli sfrattati" Pensione a 68 anni. 3 novembre 2005: "Un orizzonte che non dobbiamo precluderci, l'innalzamento dell'età pensionabile a 68 anni". Il 15 novembre spiega: "Io non ho proposto di spostare l'età pensionabile a 68 anni" Bush e le elezioni italiane. 31 ottobre 2005. A Washington, parlando con i giornalisti dopo l'incontro con il presidente Usa, dice: "Bush teme un cambio di governo in Italia". Vittorio Zucconi di Repubblica, gli chiede: "Presidente, a scanso di equivoci, lei ci sta dicendo che il presidente Bush ha espresso a lei una preferenza elettorale contro il centro sinistra?". Il premier, allora, precisa: "Non mi ha detto esattamente così Bush, ma è evidente che sentendo le dichiarazioni dei leader della sinistra che affermano che se vincessero le elezioni farebbero come Zapatero ritirando le truppe dall'Iraq, basta far


# 96    commento di   gattailcuscino - utente certificato  lasciato il 27/10/2008 alle 10:30

mi voglio mettere con corrado guzzanti , è la verità farò di tutto pur di riuscirci , cristiana favati


# 97    commento di   watchdogs - utente certificato  lasciato il 27/10/2008 alle 10:43

questo articolo di marco è importante perché non parla tanto della sentenza quanto di come i media danno notizia delle sentenze. se un potente viene assolto si parla di persecuzione, di errore giudiziario, voglio vedere se assolvono travaglio in appello, prima di tutto se danno la notizia, poi come la danno e se dicono che travaglio è perseguitato da previti


commento di luca - lasciato il 27/10/2008 alle 10:13 se la magistratura ha stabilito che è innocente, cosa altro fare? http://stopdrug.wordpress.com/ Cazzo!! ma lo volete capire tu e iil seguito dei minus habens che postano che il giudizio NON E' DEFINITIVO!!! Ma ci vuole tanto a capirlo???


Non la spengo la televisione e sapete perché? Perché mi sento in dovere di osservare, sentire e vedere ciò che la maggior parte degli italiani vede, per capirne i meccanismi, il gioco piuttosto palese, la scelta delle parole, che non è MAI casuale. Travaglio si costringe a guardare Porta a Porta. Io non sono brava come lui, ma mi costringo a guardare almeno i telegiornali. Ieri ho spiegato a mio figlio, che ha solo 9 anni, cosa è il PANINO dei tg e ha capito benissimo. Dobbiamo notare il funzionamento di questi "trucchi del mestiere" e cercare di spiegarli a chi non li coglie, come fossero bambini di nove anni. p.s. gli ho anche spiegato cosa è la depenalizzazione del falso in bilancio e ha capito benissimo. "Allora se io faccio una legge per cui nascondere le merendine non è più reato e poi nascondo una merendina sono innocente? No!"


# 100    commento di   warrior - utente certificato  lasciato il 27/10/2008 alle 10:57

IN QUESTO SITO... ANCHE CHI E' ASSOLTO DIVENTA CONDANNATO... FATE RIDERE


(Il testo che segue è destinato solo all'"italiano medio" ed è sconsigliato a chiunque altro) Ormai l'italiano medio avrebbe la possibilità di informarsi dove e come vuole, potrebbe capire che i nostri politici di partito e i loro amichetti delle varie caste guadagnano decine o centinaia di miglaia di euro al mese fregandosi i soldi di tutti con aumenti del potere di acquisto che esistono solo per i loro guadagni, potrebbe capire che loro chiedono sempre sacrifici a noialtri, minacciando tagli a destra e a manca su servizi essenziali eppure sprecano risorse comuni come porci, che se ne fregano della Costituzione, del Parlamento, della Democrazia, della Giustizia, potrebbe ricordarsi che questi qua promettono da anni di tutto e di più, dicono oggi quello che smentiranno domani. Eppure l'italiano medio che fa? Guarda culi, tette, calcio, isole, grandi fratelli, si lamenta e aspetta. GRANDISSIMO STRONZO DI UN ITALIANO MEDIO, MA CHE CAZZO STAI ASPETTANDO, CHE TI DICANO IN TV O CHE TI METTANO PER ISCRITTO DIRETTAMENTE NEL CULO CHE A LORO DI TE E DEI TUOI PROBLEMI NON GLIENE FREGA UN'EMERITA MAZZA?


vorrei fare notare come sia passato quasi sotto silenzio anche nei blog di informazione libera (grillo, di pietro, voglioscendere) lo scandalo della tangentopoli Trentina (provincia di Trento) scoppiato in queste settimane (coinvolta la giunta di centrosinistra, imprenditori, assessore ai lavori pubblici). si tratta di milioni di euro di tangenti, i media nazionali quasi non ne hanno parlato, i media locali di sinistra si sono eclissati concentrandosi sul gossip perche' qui siamo in periodo di elezioni. Ti prego di dare una scossa in proposito (ho scritto lo stesso commento anche a Di Pietro sul suo blog)


tanto per rinfrescarci la memoria, leggete il Carta Canta di Marco su Repubblica.it...


Bravissima Rosa! Tutti dovremmo fare così, ecco: in molti si chiedono "cosa fare" per cambiare, migliorare il paese, mandare a casa questi parassiti. Questo dobbiamo fare: ce lo dice ogni lunedì perfino Travaglio: passate parola, informatevi, leggete, guardate e usate la testa. Se non siamo disposti a fare il sacrificio di tenerli sotto controllo come potete pensare di fermarli prima della distruzione totale? Se nessuno li controlla e li guarda loro non si fermeranno. E l'unica speranza che abbiamo per il futuro è -guarda caso- l'istruzione, i nostri figli, nipoti, i bambini dei nostri vicini. Vanno aiutati a ragionare con la propria testa, vanno loro spiegati i meccanismi del potere se vogliamo che da grandi siano in grado di difendersi, non possiamo condannarli all'ignoranza, al silenzio, all'incoscienza. E' nostro DOVERE!!!!!




Bis: "Calogero Mannino assolto" questo il messaggio che certa stampa vuole far passare. E se si aggiunge, mettendo i puntini sulle "i", giustamente per altro: "sì, ma non acora defintivamente", apriti cielo, i soliti noti s'incazzano e vomitano rabbia" E' la fine di un capitolo, ma non del libro.


corr.: ancora (errore replicato, errare è umano, ma perseverare...)


@92 dgsquare. che pena?... a mio parere dovremmo come al solito indignarci e minimo innondare la redazione chiedendo spiegazioni...il giornale di vicenza è un quotidiano a tiratura locale di circa 40.000 copie... ok non è il Corriere o Repubblica, ma diffondere un articolo pieno di falsità (lo stesso articolo è stato tra l' altro pubblicato dallo stesso autore in data 18 Ott. in un sito il cui titolo è già un programma:Libertà e Persona)in un giornale di non elevata tiratura mi dà proprio l'idea che ora le manovre inizino dal basso,dalla base.Cerco di spiegarmi meglio.Se si racconta una balla a 500.000 lettori c'è il rischio di venire prontamente sbugiardati e il boomerang ritorna magari facendoti perdere qualcuno di questi lettori.Se la stessa operazione viene fatta con 40.000 lettori,l'operazione può passare quasi inosservata,la controparte (Marco in questo caso)non può spiegare le proprie ragioni e ci sono 40.000 persone "appestate con una balla non smontata"...che quindi si trasforma automaticamente in verità


tutto dipende da chi giudichera' in cassazione... corrado carnevale?


@ Rosa #99 @ Silvia #104 e @ Tutti Sono d'accordo con voi, ed è quello che ho fatto finora e che sicuramente continuerò a fare, ma secondo me non è una buona motivazione per dire che l'idea dello sciopero da mediaset sia inutile... esistono comunque i tg rai, il tgcom (tg5 su internet), skytg24, tg La7, ecc. che tengono sempre informati su tutte le cose che fanno e che dicono i nostri governanti... Forse è un'iniziativa che non ha molte speranze di riuscita, ma forse varrebbe anche la pena provarci... Comunque la pensiate su questa iniziativa, dal suo blog Beppe, giorni fa, ne ha lanciato un'altra, molto particolare, riguardante Mediaset... Secondo voi il Sommo Silvio perchè sta rilasciando tutte queste dichiarazioni sulla Sua azienda, elemosinando investimenti e boicottando la rai? Perchè auspicava un blocco dei mercati per riscriverne le regole e perchè continua a predicare calma ed investimenti riferendosi esplicitamente alla Sua azienda? Per chi non l'avesse ancora fatto, e quindi fosse interessato ad approfondire, o addirittura a partecipare alla coraggiosa iniziativa di Beppe... http://www.beppegrillo.it/2008/10/opa_su_mediaset.html Ciao a tutti!


Sto dando l'ipo-tesi e sono auto didatta: alcune materie sono: veterinaria,botanica, medicina italiano lettere antiche fisica, fisica nucleare, religione, musica, ricerca scientifica, storia contemporanea, geografia, dinamica, aero-dinamica, logistica, strategia, supestizione, dattilografia, stenografia, giornalismo, educazione familiare, scuola guida, moda e accessori, informatica, poesia, educazione sessuale, diritto, economia domestica, educazione ambientale, scienza della comunicazione, numerologia futuristica, gergo militare, studio e conoscenza corpo diplomatico, soccorso stradale, scienza della civiltà, architettura, egittologia e antiche civiltà, curiosità, storia del mistero, simbiosi, colori, ragioneria, proverbiologia, urbanistica, ortocultura, filmografia sceneggiature, commercio, tecnica bancaria, estetica, scienze politiche,igene personale, teatro, arti marziali, danza, sartoria e altre ancora.


Messaggio promozionale di Mediolanum con l'immarcescibile Doris. Tutto un programma. http://it.youtube.com/watch?v=ZsKj_SyAMG4


Qualche post fa (#82) si è affermato che il consenso per il governo è al 72%, ma la fonte qual è? Perchè ieri, nella trasmissione "In 1/2 ora" si affermava che il giudizio positivo sul governo è sceso dal 60% di settembre al 42% di ora, fonte ISPO. Diffidiamo sempre da quello che dice Berlusconi, non dico dare per scontato che mente, ma almeno informarsi sulle sue pazzesche affermazioni... ;)


# 114    commento di   watchdogs - utente certificato  lasciato il 27/10/2008 alle 13:56

ronin, ecco l'articolo di giuliano guzzo
http://www.ilgiornaledivicenza.it/ultima/oggi/cronaca/Aal.htm


L'idea dello sciopero contro mediaset va bene, ma bisogna chiederlo alle famiglie auditel, non agli altri, perché se lo facciamo noi non serve a nulla, è se lo fanno loro che serve. E in ogni caso penso sia preferibile dimostrare di essere informati su ciò che fanno, e sbugiardarli di continuo (anche inserendo video mediaset commentati e messi a confronto su youtube, chiunque oggi lo può fare), che dichiararci "non interessati". Perché loro così hanno gioco facile. Ottima invece la proposta di OPA a Mediaset by Beppe Grillo. Basterebbe che ciascuno di noi mettesse 10 €, o 40, un'azione a testa: sarebbe il canale televisivo più democratico del mondo, oltre a liberare l'Italia da un cancro che la sta divorando dall'inrterno. Chi più ha e più vuole mettere, più metta. Nessun limite. Solo il limite del tetto massimo del 25 % a ciascun azionista, e che non possono essere legati tra loro da parentele o altri conflitti di interesse gli azionisti che posseggono più del 10% a testa. Chi ha voglia e tempo per organizzare la cosa? Io sono qui.


@99 Rosa ciao rosa, sono sicuro che se gli spieghi il referendum sulla responsabilità civile dei magistrati e sul finanziamento pubblico e di come poi il parlamanto li ha stravolti fottendosene dei cittadini, lui capisce benissimo. Se inoltre gli racconti di quanta cura hanno posto Caselli & c. - e quanti soldi hanno speso - sul bacio andreotti-riina salvo poi dire recentemente che era una cagata pazzesca - faccio satira eh- portare tale storia al processo, lui ricapisce. Anzi, sono sicuro che qualinque bambino di 9 anni mai ci avrebbe provato. Caselli invece ci ha messo ben più di 9 anni per capirlo. solo per fare qualche esempio. ciao.


siamo alle solite non c'è neanche questa volta da meravigliarsi se i tg di berlusconi propagandano la solita minestra ...........scusate............... dimenticavo i vari giornali di potere che hanno sbandierato anchessi la notizia.


@travaglio: CHE FARE il solito direi: sperare che in cassazione non gli vada liscia e si ritorni in appello con tanto di condanna. Andasse male e fosse assolto in terzo grado , continuare a spulciare dispositivi, sentenze e motivazioni per cercare di dimostrare che l'assolto è colpevole. Cosa che potresti fare anche per le sentenze di non luogo a procedere per di pietro, sul quale mi pare che resti morbidino. Ad esempio sulla sentenza che hai postato qualche articolo fa bastava leggere le 27 pagine per capire che l'eroe per cui hai votato non ne esce per nulla bene, anche se il giudice ha ritenuto i suoi comportamenti non penalmente rilevanti.


mi ha sorpreso molto la differenza di impostazione degli articoli di repubblica entrambi a firma di Bolzoni, rispettivamente del 1995 e del 2008, in merito alla vicenda giudiziaria di Mannino. Ma si sa, nel 1995 la stampa era un pò più indipendente.....


vogliono fare passare le guardie per ladri e i ladri per guardie.la solita vergogna, ma quel che mi ha più sorpreso è stato l'atteggiamento del quotidiano La Repubblica. Almeno degli altri giornali si sa che sono asserviti, la loro invece è una servitùmrno evidente e più insidiosa. meno male che Sclafari in un'intervista televisiva metteva in guardia dal fascismo. Vorrei che si guardasse allo specchio. Tutta la mia solidarietà e ammirazione per Caselli, Scarpinato Lo Forte, di Matteo e tutti i magistrati della Procura Palermitana. Sono dei grandi uomini e fedeli servitori dello stato, Per questo li odiano tanto.


Ti sarei molto grato se in qualche tuo prossimo articolo ti prendi la briga di ricordare ai tanti lavoratori Italiani che fine ha fatto il loro "T.F.R." che con tanta dedizione fino a spaccarci i maroni, neanche un anno fà ci hanno invogliato a mandarlo nei "fondi comuni"!.....Io sono in una piccola azienda ed abbiamo potuto scegliere di mantenerla in ditta, ma gli altri??? e i nuovi assunti??? Spiegali quanto gli hanno reso. Ti ringraziamo tutti per l'impegno che metti in tutte le cose che fai, coraggio continua così sei una delle nostre speranze!




PER BRUNETTA E GLI INICARICHI DOPPI NELLA P.A. Noi gli consiglieremmo, per esempio, di convocare attorno a un tavolo tutti i suoi direttore generali. Ottimi manager della pubblica amministrazione che sono stati i primi a dare il via alla operazione trasparenza. Hanno scelto di obbedire ed esibire: ecco quanto guadagnamo, ecco come e dove. Perfetto. E così sappiamo, per esempio, a quanto ammonta la paga del dottor Francesco Verbaro, giovane dirigente a cui è affidata l'interpretazione delle norme, i dubbi e le ansie di chi deve applicare il contratto di lavoro. Centoquarantunomila lorde annue. Né troppo né poco. Giusto per un livello così elevato. Però un dottor Verbaro, anch'egli Francesco, sicuramente un omonimo, è membro anche del comitato direttivo dell'Aran Sicilia, l'agenzia nazionale che gestisce e fa applicare i contratti di lavoro. Incarico che in Sicilia, ha comunicato l'efficiente e preziosa segreteria generale, è retribuito con una decurtazione del trenta per cento, volontariamente decisa tempo fa. Da 113mila lordi annui a 80mila annui, sempre lordi "LA LEGGE E'E DEVE ESSERE UGUALE PER TUTTI FIRMATE E DIFFONDETE IL BANNER DELLA PETIZIONE SU: CLICCA SUL NOME
http://firmiamo.it/applicazioneriformabrunettaaideputatiesenatori


PER BRUNETTA E GLI INICARICHI DOPPI NELLA P.A. Noi gli consiglieremmo, per esempio, di convocare attorno a un tavolo tutti i suoi direttore generali. Ottimi manager della pubblica amministrazione che sono stati i primi a dare il via alla operazione trasparenza. Hanno scelto di obbedire ed esibire: ecco quanto guadagnamo, ecco come e dove. Perfetto. E così sappiamo, per esempio, a quanto ammonta la paga del dottor Francesco Verbaro, giovane dirigente a cui è affidata l'interpretazione delle norme, i dubbi e le ansie di chi deve applicare il contratto di lavoro. Centoquarantunomila lorde annue. Né troppo né poco. Giusto per un livello così elevato. Però un dottor Verbaro, anch'egli Francesco, sicuramente un omonimo, è membro anche del comitato direttivo dell'Aran Sicilia, l'agenzia nazionale che gestisce e fa applicare i contratti di lavoro. Incarico che in Sicilia, ha comunicato l'efficiente e preziosa segreteria generale, è retribuito con una decurtazione del trenta per cento, volontariamente decisa tempo fa. Da 113mila lordi annui a 80mila annui, sempre lordi "LA LEGGE E'E DEVE ESSERE UGUALE PER TUTTI FIRMATE E DIFFONDETE IL BANNER DELLA PETIZIONE SU: CLICCA SUL NOME
http://firmiamo.it/applicazioneriformabrunettaaideputatiesenatori



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti