Commenti

commenti su voglioscendere

post: Cassa da morto

Zorro l'Unità, 28 ottobre 2008 La piazza di Aulla , in Lunigiana, era dedicata ad Antonio Gramsci. Poi arrivò il sindaco Lucio Barani , socialista di andata e di ritorno, e pensò bene di farne un condominio: metà a Gramsci, metà a Bettino Craxi . Uno morto in Italia dopo anni di carcere per le sue idee , l’altro morto latitante in Tunisia per non finire in carcere per le sue ruberie . Nella piazza spuntarono due statue: una per commemorare degnamente l’illustre pregiudicato, una per ricordare le “vittime di Tangentopoli” ( non gli italiani derubati, ma i politici ladri ). Aulla venne pure dichiarata “comune dedipietrizzato”. Poi, fortunatamente, Barani finì il suo mandato e fu premiato con un seggio in Parlamento col Nuovo Psi, nelle liste di Forza Italia. Non potendo più ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 178    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 12:27

Io sono una che non dimentica. La statua di Craxi la porterei a San Vittore


# 179    commento di   warrior - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 12:27

SCUSATE... ECCO LE PRIME BOTTE AI CORTEI SPECIE A ROMA.... IO IERI AVEVO DETTO A VOI CARI AMICI DI NON MANIFESTARE ALTRIMENTI AVRESTE PRESO DELLE BOTTE TRA OGGI E DOMANI.. XKE ALTROVE SI ERA DECISO COSI' IO VELO AVEVO DETTO... MA VOI CIVILI NON ASCOLTATE... CI SARANNO VARIE CARICHE EPOSSIBILE IRRUZIONE DI POLIZIA IN ISITUTI SUPERIORI....


@ Concita 181 che ti hanno fatto di male i detenuti del carcere milanese? ciao




La statua di Craxi in vendita?.. beneeeee... appena sapremo la nuova location ... propongo un randez-vous mattutino e serale... e portare i nostri cani a pisciare.


Tagli all'Istruzione, tagli all'Ambiente (v. editoriale di Sartori sul Corriere) - tagli vitali sul futuro prossimo venturo, una grave colpa di una ottusa, egoistica maggioranza che pensa solo al proprio benessere momentaneo, a cominciare dall'irresponsabile Capo. Si vergogni! Si vergogni! Si vergogni!


Il piano B del governo B. è iniziato. I primi tafferugli si sono avuti poki minuti fa da studenti(?) con caschi bianchi. Il metodo (emerito) del pestaggio scientifico ad opera di infiltrati "pronti a tutto" sembrerebbe in piena attuazione. Legge marziale come regalo di Natale? A quando una "piramide" come stemma della repubblica?


Non so perchè ma mi viene in mente un aneddoto dei tempi di Mussolini. Un tizio di cui non ricordo il nome istituì il "A NOI" in Parlamento, con tanto di alzata di mano e di alzata in piedi ogni qual volta entrava il Duce. Tutti pensarono a una buffonata, invece Mussolini lo notò e lo gratificò con un nuovo (e più remunerato) incarico che durò quasi tutto il Ventennio. Fu l'unica idea che ebbe quel politico, ma a conti fatti fu la migliore.




Oggi il premier ha dichiarato:"Detassare le tredicesime? Vedremo ma non ci sono i soldi". Ieri il premier ha dichiarato:"Il voto di preferenza alle europee non è più accettabile". Due dichiarazioni contro i cittadini. Uno contro la costituzione e contro il diritto di rappresentanza, l'altra contro il potere di acquisto ormai quasi a zero delle famiglie. Ha trovato soldi per gli "amici" suoi dell'alitalia. Ha trovato soldi per salvare le banche tra cui le sue. Non trova soldi per ciò che tutti i più grandi economisti hanno invitato a fare e cioè salvaguardare i consumi per consentire all'economia di riprendere la sua velocità. Ecco, questo signore fa credere ciò che non è reale, i telegiornali si occupano di altro e intanto........... la gente dormeeeeee, oh! come dormeeee! Il popolo sovrano non conta più nulla in italia e ora non vogliono farlo contare nemmeno in europa dove il cavaliere e la sinistra d'opposizione (ma solo a se stessa) manderanno i loro lacchè per fare gli interessi dei soliti. Notte, notte i-taglianiiiiiiiiii!!!!




# 189    commento di   D@ria - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 13:3

Per chi si lamenta della brevità della rubrica "Zorro" (nonché del nome stesso della rubrica), riporto quanto aggiunto alla fine dell'ultima Ora d'aria di lunedì 27: «Ora d’aria» diventa settimanale (il lunedì), mentre l’appuntamento quotidiano (dal martedì alla domenica) è a pag.3 con «Zorro»: un omaggio a «RadioZorro» di Oliviero Beha, programma cult di RadioRai chiuso dalla sinistra nel 1996, poi riaperto come «Radio a Colori», chiuso dalla destra nel 2004.


MI VIENE VOGLIA DI URLARE CONTRO QUESTO GOVERNO DI MERDA! Sono arroganti, non esiste più la democrazia, dicono e smentono quello che vogliono, ormai esercitano solo POTERE.


# 191    commento di   watchdogs - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 13:13

contro la vergogna della legge elettorale per le europee, tutti i partiti che abbiano un minimo di democrazia interna facciano vere primarie che stabiliscano l'ordine nella lista




# 193    commento di   D@ria - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 13:22

@Kevin Keegan in realtà in questo modo Travaglio ha uno spazio OGNI GIORNO (compreso il week-end) sull'Unità e mantiene anche un doppio canale di espressione (Zorro è una rubrica parecchio diversa dall'Ora d'aria, non solo per la lunghezza). Poi, non so. Certo, per chi era affezionato a quello spazio è una delusione che sia limitato solo al lunedì.


Il nuovo piano di "rinascita democratica" viaggia a gonfie vele. Tessera P2 1816 ha deciso che l'Italia diventerà una azienda, con manager seduti in parlamento (sia italiano che europeo) al posto dei politici eletti dal popolo. I cittadini saranno promossi ad "impiegati". Dopo Milano-2, avremo Repubblica Italiana-2. La costituzione verrà sostituita con un regolamento societario e la democrazia verrà convertita in fondazione e gestita da privati. Sarà possibile diventare sindaco o presidente della regione dopo una votazione a maggioranza degli azionisti del prorio comune o regione di residenza. Ci saranno cittadini di serie B, serie C, serie D interregionale, amatori, principianti, giovanili, pulcini. Le votazioni per rinnovare il parlamento verranno fatte al telefono col televoto, i candidati verranno chiamati "gli abitanti della casa" e ci saranno le nomination con alcuni candidati che saranno immuni perchè hanno vinto la sfida settimanale. I ministri saranno tutti abbronzati e le ministre donne per legge saranno solo more o bionde come le veline. Sarà garantito il diritto costituzionale di manifestare purchè al posto degli slogan di protesta ci siano banner pubblicitari. I giornalisti potranno scrivere cio' che vogliono, ma ci sarà un solo giornale, un solo direttore, un solo proprietario editoriale che firma gli assegni dei giornalisti. L'Italia sarà l'alleato piu leale della Russia di Putin, dell' America di Bush-MacCain(ti prego fai eleggere Obama... ti prego Obama... ti prego Obama...), della Libia di Gheddafi, della Cina comunist-capitalista. Le banche italiane saranno salve, le aziende italiane saranno salve, il capitalismo straccione e mafioso italiano sarà salvo. NO PASARAN!!!! http://it.wikipedia.org/wiki/¡No_pasarán!


Mi ha fatto anche ridere e sarebbe tutto molto comico se non fosse tragico!


Ho visto il giustificato reclamo dei portatori dell'handicap X (nel senso della lettera, non del cromosoma): propongo di tagliare la testa al toro (di bronzo) e di cambiare l'ortografia in KRACKSY, forma che meglio gli si addice, non vi pare?


Avete letto l'ultimo articolo di Facci sul Giornale di stamattina? IL BECCHINO DI TORINO Il cabarettista del Travaglino, quello che sfotte i difetti fisici altrui, quello che ha portato la famiglia in vacanza con un favoreggiatore di mafiosi, quello che passa per documentato e poi fa le figuracce in diretta, quello che non gradisce il contraddittorio, quello che lucra su un «regime» che da anni lo manda in onda in prima serata, quello appena condannato a otto mesi per diffamazione, quello che ha proposto l’abolizione dell’Appello ma ha appena fatto Appello contro la condanna per diffamazione, il cabarettista del Travaglino, insomma, ha inaugurato una nuova rubrica sull’Unità: si chiama, molto modestamente, «Zorro». Di Pietro, probabilmente, fa la parte del tenente Garcia. Orbene: il becchino di Torino stavolta se l’è presa coi morti: le cosiddette vittime di Tangentopoli, ieri, le ha ribattezzate «I politici ladri». Fine dell’analisi. Che gli frega: tanto il suo pubblico applaude comunque. Che gli frega: dal 1992 al 1998 i suicidi «giudiziari» sono stati 45, e di questi 45 ben 32 furono addensati nel periodo in cui impazzava la carcerazione preventiva, ossia dal 1992 al 1994: ma che gli frega. E che gli frega che alcune delle vittime di Tangentopoli, i «politici ladri», non risultassero neppure indagate (se vuole gli fornisco i nomi) e furono solo stritolate da un clima infame che per Travaglio è la normalità assoluta, è il Paese normale in cui vorrebbe vivere.
www.anglotedesco.splinder.com


il popolo delle scimmie ha dimostrato che la democrazia ha fallito...


OT x CONCITA, UNO DEI TRE, NON UNO DI MENO, TUTTI I BLOGGER, TUTTI GLI STUDENTI..TUTTI TUTTI " NON UNO DI MENO",TIGRE OLANDESE VOLPEVOLE COMPRESA "sognare che quando arriverò alla fine io possa dire che ho vissuto sognando e che la mia vita fu un sogno sognato in una lunga e placida notte dell'eternità" M.L.KING


Sempre su Il Giornale, Susanna Tamaro è d'accordo con la Gelmini. Articolo "Non salvate questa scuola".


@200: Ehh, signor Facci, che brutta cosa, i corrotti, collusi e corruttori che addirittura venivano minacciati dalla Giustizia per i loro crimini! Che brutti tempi, mano male che è giunto il Cavaliere a salvare la situazione...


e tu.. invece sei rimasto a bocca asciutta? poverino...


no mai dai , ma non è giusto, che fatica..possibile che dobbiamo sempre ricordare come nascono certi fenomeni? no dai! abbaimo appena finito di spiegare il numero di quei numeri dello strega..no!


# 204    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 14:3

ECCOVI "ZORRO" di oggi 29 Ottobre (Ed ancora approvazione Dl Gelmini, e Scandalo Dichiarazioni Premier su riforma elettorale ue) Il ritorno dei Porci:
http://nonleggerlo.blogspot.com/2008/10/il-ritorno-dei-porci.html




ah ah ah!!! berlusconi, in occasione della legge sul voto europeo, e' il primo a sostenere che i suoi elettori non sono in grado di scegliere il proprio rappresentante!!! del resto aveva gia' dichiarato in passato che, per ottenere l'approvazione, bisogna trattare le persone come se fossero dementi! come giudicare il popolo delle scimmie, dopo che e' stato giudicato con cosi' tanta precisione dal loro rappresentante?


@161 commento di Daniele Pelizzari " mi pare inutile rispondere a chi dice "craxi era un ladro" con la risposta "ma anche greganti lo era" la risposta era un'altra, parlavo di vertici, gente miracolata che proprio grazie a questo continua a fare la morale ad altri. I miracolati che sono andati da craxi nel camper col cappello in mano per chiedegli di entrare nell'internazionale socialista e il giorno dopo gli hanno dato del ladro. Ad uno dei miracolati dobbiamo anche la candidatura blindata nel cllegio del mugello per l'eroe di pietro, personaggio votato da travaglio. Forse mi ero espresso male




E' vero, mi unisco al coro di quelli che riabilitano il Duce. Non si sarebbe mai e poi mai sognato di fare Claretta Petacci ministro!


@161 Daniele Pelizzari sorry, collegio.


# 211    commento di   watchdogs - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 14:21

@plisv ahahah mi ero dimenticato del duello del mugello! chi era il candidato per il polo?


@daniele nel contesto mi sembra comunque di non aver sentito di statue dedicate a greganti o morandina. Impossibile, perchè erano i personaggi delegati ai lavori sporchi e a negare chi fossero i veri destinatari consapevoli delle sostanziose mazzette. Gli "statisti" dovevano diventare altri, se possibile con statue pagate da noi verso il 2030. Ciao.


# 213    commento di   Fab1979 - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 14:26

"candidatura blindata nel cllegio del mugello per l'eroe di pietro" leggo dal buon plisv Potrei sbagliarmi, ma non era quella in cui il candidato avverso era Ferrara?? Blindatissima!!! AHAHAHAHAH


L'intervento della magistratura su fatti di corruzione o di distorsioni nell'esercizio del potere non è una novità in Italia. P2, fondi neri Italcasse, fondi neri Iri, indagine di Carlo Palermo, incriminazione di Baffi e Sarcinelli, indagini di Tamburino prima e Casson poi sulle deviazioni dei servizi segreti, la mancata autorizzazione a procedere nel 1990 contro il senatore Natali, da 20 anni presidente della metropolitana milanese.. Le indagini venivano sempre ostacolate con successo, trasferimento dei processi nella più "responsabile" sede di Roma, se ciò non bastava, ecco l'attacco personale contro i giudici. Quando negli anni 70 in Sicilia stava emergendo un impegno nuovo contro la mafia, magistrati come Costa e Chinnici furono isolati innanzitutto all'interno della magistratura stessa. Quando tra la fine del 1982 e l'inizio del 1983 il Csm decise di aprire indagini sugli uffici giudiziari siciliani e sulla procura di Roma, l'onorevole socialista Salvo Andò (oggi rettore ad Enna) accusò il Csm e il procuratore Gallucci scese in campo mettendo sotto inchiesta il Csm stesso.. Perchè nel 1992 la storia cambia? I magistrati di Mani Pulite erano migliori dei colleghi che per decenni avevano fallito, oppure...? Antonio Di Pietro fu un grande PM o semplicemente una comparsa che si è trovata nel ruolo giusto al momento giusto? Perchè nel 1992 la politica improvvisamente non riesce più a difendersi? O chi, dal Palazzo, manovra i magistrati? Se non si trovano le risposte a queste domande a distanza di 15 anni, Tangentopoli fu un tentativo di Golpe e Craxi, né migliore né peggiore di molti altri, la vittima politica per antonomasia. E queste risposte mancate, questi omissis valgono bene una statua.


Il metodo (emerito) funziona cosi' - mandare degli agitatori nel corteo pacifico - la polizia non interviene subito, aspetta che l'"incendio" sia consistente - manganellate - giornalisti di regime che parlano di strage, di estremisti di sinistra - il governo che si sente obbligato ad intervenire con la forza per la sicurezza dei cittadini il G8 di Genova temo sarà una fiaba della buona notte in confronto a quello che ci aspetta nelle prossime ore. Questo non è fascismo, è una cosa nuova, scientifica, un apparato che farebbe arrossire il Duce. NO PASARAN!!!! http://it.wikipedia.org/wiki/¡No_pasarán!


un altro merito del duce? no mafia! ed è finita come? paradosso!!!!!!!!! x liberarci che fanno gli americani? dobbiamo conoscere tutto per lo sbarco e liberarvi:riprendetevela, e vai! si si si si , mafia si! lo scopo era quello di controllare liberando? e vai! libera e comunica servizi di liberazione e oppressione dal sud america all'europa,respira e togli il respiro, illumina ed occulta..vai vai vai coi pulsanti e bottoni!che lucee!!!!!


@166 Daniele Pelizzari la frase di d'ambrosio dice che craxi aveva ragione. Cosa che aveva capito chiunque quando craxi in paralamento aveva invitato chiubìnque ad alzarsi se voleva smentirlo. "questo non migliora certamente l'immagine di bettino, anzi." ha migliorato però quella dei miracolati, in particolare PDS e sinistra DC. Il pds dopo la bolognina (1991 quando il muro era caduto nell'89, complmenti) ha iniziato a perdere valanghe di voti - non solo per la scissione con rifondazione comunista- ed era isolato in europa - vedi riunione nel camper. Uscendo miracolato da tangentopoli - parlo dei suoi vertici, non delle centinaia di mezze linee che una volta beccate mai hanno detto che i vertici ne sapessero qualcosa- sono riusciti a risalire un po', circa 20% da 16%, facendo la parte degli onesti. Avessero avuto personaggi appena appena decenti avrebbero anche vinto nel '94. Ciao


"O chi, dal Palazzo, manovra i magistrati?" Finora nessuno - ma diventerà presto realtà.


@222 Come nessuno?! E io che ci azzecco a fare allora, scusi?!?


# 220    commento di   gattailcuscino - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 14:52

l'italia ha bisogno di noi tutti insieme uniti contro la povertà
http://blog.libero.it/gattailcuscino


@166 Daniele Pelizzari - segue "Ricordo il discorso che fece. Balbettante (...)" Mi sa che ricordi male. non balbettava per nulla. E di pietro era - in confronto ad altri imputati- molto più accondiscendente. Balbettante era casomai l'eroe di pietro anni dopo in aula di giustizia, secondo me per puri scopi mediatici (fare la vittima per capirci). http://it.youtube.com/watch?v=oXmwDkU6xbg Approposito di pagliacciate mediatiche, sempre di pietro a scherzi a parte: http://it.youtube.com/watch?v=tVt9sGgcjl0&feature=related Ciao


# 222    commento di   gattailcuscino - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 14:52





@222 Scusi Lei, Eccellenza: intendevo "finora", cioè dai tempi di Tangentopoli fino all'arrivo di Lei, Eccellenza, e alla Sua attuazione compiuta del piano KRACKSY-GELLI-E SUO MEDESIMO DI LEI.


@166 Daniele Pelizzari segue 2 detto questo, secondo me la grave responsabilità di craxi e del suo lungo goerno negli anni '80 riguarda il crescere vertiginoso del debito pubblico. Su questo naturalmente nè i compari del pentapartito nè il pci hanno avuto da ridire, se non sul come aumentarlo. Riciao e scusa la fretta.


# 226    commento di   D@ria - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 15:0

@ Simone Guarda il commento #192 per "l'annuncio" della nuova rubrica zorro


E come tutti ci aspettavamo la manifestazione degli studenti davanti al Senato è finita in rissa...come mai la polizia è intervenuta in ritardo? Cioè DOPO che gli studenti di destra hanno cominciato ad attaccare? Mah, che strano...Non oso pensare a quello che succederà domani. Appuntemento alle 9.30 a Roma, Piazza della Repubblica.


Caro Marco, d'accordo su tutto, ma... dove sono finiti i NOSTRI 98 miliardi di euro evasi dai concessionari di gioco?


@217 commento di Fab1979 anche curzi se non ricordo male. non a caso ho scritto blindata. Scusa l'ortografia. Ciao


Chissà come se la ride Cossiga l'Incendiario: il piano che ha suggerito sembra funzionare a meraviglia.


@ sil lan ...ma di che ti preoccupi?!?! la nasa ha appena comunicato che su marte c'era l'acqua fino a soli 3 miliardi di anni fa!!!! ora posso tornare a lavorare tranquillo.


Il dl Gelmini è divenuto legge. Ragazzi, qui sta andando tutto a Carfagne. Mi domando cosa ho fatto di male nella mia precedente vita per nascere in questa cittadino italiano...


@fi Ma ora che verrà eletto Obama negli States rosicherai parecchio?


# 234    commento di   Fab1979 - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 15:17

Lascio un commento sulla nuova rubrica di Marco, "Zorro": vado in controtendenza rispetto a chi dice che gli stanno "tagliando lo spazio". Anche io ero dubbioso fino a qualche tempo fa, sul futuro di Marco a "L'Unità". E' però un dato di fatto che la rubrica sta in terza pagina (se non è sempre così correggetemi). Quindi da sicuramente più visibilità, ed è giornaliera (più l'Ora d'aria al lunedì). Questo va oggettivamente in controtendenza rispetto ai nostri timori di cui ho detto prima.




Tagli Tremonti + riforma Gelmini = pacco regalo avvelenato, anzi esplosivo. Che coppia diabolica. A dispetto delle facce apparentemente così ingenue, occhialute come scolaretti secchioni, mi ricordano Bonny & Clyde.


Visto il capovolgimento dei valori e del senso delle parole, come in "1984" di Orwell, immagino il bronzo di Kracksy... fate voi, la mia fantasia sta galoppando.


@Plisv 211 Sul malcostume che denunci siamo daccordo. @216 lo so, la mia era una battuta. Ma, per capirci fino in fondo, non mi dirai che seriamente difendi craxi, vero? Capisco perfettamente il tuo discorso di fondo e, come detto, lo condivido. Craxi e' uscito da tangentopoli con le ossa rotte (fino all'estrema conseguenza), alcuni invece, sono riusciti a cavalcare l'onda, anzi, la cavalcano ancora. Ritengo percio in un certo modo fuorviante criminalizzare solo craxi ma da qui a riabilitarlo (non credo che fosse la tua intenzione, ma di qualcun altro sicuramente si) ce ne vuole. ciao


Lui interverrà sulla RAI... http://www.corriere.it/politica/08_ottobre_29/berlusconi_tv_b5e1044c-a5bb-11dd-8fd0-00144f02aabc.shtml perche' lui è ottimista...


sul sito http://pierofassino.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=2073938 una lettera degli scienziati italiani inviata ai parlamentari.


@Plisv 225 scusa, ma ancora una volta rispondo man mano che leggo i tuoi commenti. Evidentemente abbiamo ricordi diversi ma questo e' possibilissimo e magari naturale. Concedimi almeno i lunghi silenzi e sguardi verso i colleghi (altrimenti comincio a preoccuparmi della mia senilita') @221 Anche questa e' un'opinione giustificata e la conclusione (risultato 94) possibile se non probabile. ciao




I giudici milanesi Turone e Colombo arrivarono alla scoperta degli archivi di Gelli indagando sul finto rapimento e il soggiorno in Sicilia del bancarottiere Michele Sindona. I giudici milanesi, come quelli di Palmi, che indagavano sulle nuove logge coperte, scoprirono che attraverso la P2 passavano molti dei misteri e degli scandali italiani di quegli anni, e furono costretti a suddividere in capitoli il materiale raccolto: · la P2 e lo scandalo Eni; · la P2 e il Banco Ambrosiano; · la P2 e lo scandalo dei petroli; · la P2 e la magistratura; · la P2 e la Rizzoli; · la P2 e i segreti di Stato; · la P2 e i finanziamenti all'eversione nera; · la P2 e le stragi; · la P2 e il sequestro Moro; · la P2 e il caso Pecorelli. Un altro gigantesco capitolo fu aperto dall'inchiesta del giudice Carlo Palermo sul traffico di armi, che coinvolgeva molti piduisti e da cui trasparivano forti legami con la criminalità organizzata e col traffico di droga...intreccio solido quello che traspare dalle inchieste giudiziarie su mafia e massoneria...e 1816 solo un anno di due secoli fà,mentre uno studio attento della struttura massonica più conosciuta, la P2, fa rilevare che la regione più rappresentativa tra gli iscritti a Gelli è proprio la Sicilia, che nn è storicamente una terra di grandi tradizioni massoniche.Pino Mandalari,capo di alcune logge, poi condannato a due anni di carcere per riciclaggio di denaro sporco, in una telefonata intercettata, si vantava di potere arrivare fino alla segreteria di Bettino Craxi; in altre telefonate si parlava del generale Cappuzzo, siciliano già iscritto alla P2, di Salvo Lima, di alcuni sottosegretari di governo.




@245 Daniele Pelizzari "Concedimi almeno i lunghi silenzi e sguardi verso i colleghi (altrimenti comincio a preoccuparmi della mia senilita')" Ovvio che te li concedo, cacchio, era craxi e faceva sempre così: difficile da sopportare. Forse ricordi anche che quando è stata fatta notare a di pietro l'accondiscendenza verso craxi lui ha risposto che lo ha lasciato fare perchè in sosntanza si stava autoaccusando. Certo in quel momento era del tutto probabile che di pietro sapesse anche cosa craxi conosceva di lui e del suo stile di vita, cosucce incompatibili per un magistrato. Ciao


Dopo le elezioni che hanno portato Silvio al trionfo, Kracksy e Gelli gli apparvero in sogno e dissero: "Ora il mare è tranquillo, puoi salpare e prendere il largo comodamente: nessuno ti impedirà mai più di realizare il nostro ambizionso comune progetto. Sei tu l'unico Master & Coomander." Difatti tutto sembrava filar liscio come l'olio. Nessun vento contrario - a livello politico. Sennonché...: ...all'ennesima cazzate (nel senso marinaro) si sono mosse masse non politiche con cui né Gelli né Kracksy né lo stesso Silvio avevano fatto i conti: i ragazzi, gli studenti, i loro insegnanti e i loro genitori, di nessun colore, che si sono visto, all'improvviso, barbaramente sbarrato il futuro. Gelli fa i materassi, ma non le coperte (variazine su "il diavolo fa le pentole...")


Master & Commander


@plisv 250 ricordo la risposta di Di Pietro il resto, come dici tu, e' possibile ma non verificato, non saprei che dire. ciao


# 249    commento di   Manuel Cardinale - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 16:40

Intanto gli estremisti picchiano il corteo, la polizia manganella il corteo. Avete sentito Maltese? E adesso Silvio vuole dare soldi ai privati.... Bello avere le fette di saleme sugli occhi.... Contenti? E adesso tocca alla sanità.....


Posso dire la mia sul decreto Gelmini, ed in particolare sui tagli ai plessi scolastici che, in fin della fiera, potrebbero avvenire a causa di tutto questo? Siccome non esistono plessi che possano permettere accorpamenti tra istituti, andrà a finire che i plessi continueranno a sopravvivere, magari con una bella deroga, e tutto contniuerà come prima. La schifezza della riforma (riforma?) Gelmini è proprio questa: si propone un obiettivo ambizioso, ma tenta di risolverlo nel modo più inefficace possibile: un po' come volere costruire un grattacielo usando i mattoncini "Lego".




Ehi 247, hai dimenticato la tratta delle bianche. Da non confondere.




TRAVAGLIO MA PER SCRIVERE LA METÀ TI PAGANO ANCHE LA METÀ????


Scusate, ma non riesco più a tollerare le infamità di Facci...oggi ha superato ogni limite! Sembra che viva, pardon, che scriva solo in funzione di Travaglio: l'invidia più becera trasuda da ogni sua affermazione! Complimenti a Marco, al suo stile di scrittura, alla sua professionalità, alla sua fermezza! Grandissimo Travaglio, continua così: sei una delle poche certezze in questi "mala tempora" che siamo costretti a vivere!


Master tremonti cumanna mary.. la marystar nà nà ..nà nà e il comandante, si! il comandante, si! so' craxi amari e cazzi nati,si! pe' cummannà co'li cretini,si! mister cummenda,commanna tutti,si che jene importa,si li rende fessi, si un megaschermo per fare scuola, si si ! e pure fotte si! tre ore a notte,si coi massaggini e li capelli, si! è lui la mafia? ma và! è lui antimafia? mo' no! lui se ne fotte,si! li fotte tutte, si! e pure tutti, si! si tutti tutti si ! evviva evviva master cummenda,si! ci so' li lupi si e le brambille, si! ci sò le fighe e i calendari,si! si scopa pure la carta e marta,si! e lui c'ha l'asso, si! e pure il caszo,si! è nato libero ,si! c'ha messo l'anima,si! c'ha dato dentro si ! per quell'ìmpero,si ! zà zà ra za' zarazzazazzzzzzzzzzzzzzzzz!


QUANDO VERRAI A LECCE O PROVINCIA????? SPERO PRESTISSIMO!!!! NON VEDO L'ORA DI ASCOLTARTI DAL VIVO!!! SEI UN GRANDE. IL MIGLIORE. Daniele da Maglie (LE)


# 258    commento di   Paoletta! - utente certificato  lasciato il 29/10/2008 alle 17:44

Salve a tutti. Sono tornata poco fa da Roma. Lasciatemelo dire: fanno schifo. Stamattina un gruppo di esaltati fascisti ha letteralmente "assaltato" un corteo studentesco di liceali, ragazzi di quindici e sedici anni.. e ora chissà come strumentalizzeranno la cosa.. ma chissà chi li ha mandati questi? è molto difficile immaginarlo, no?? Poco dopo, veniamo a sapere che il decreto è passato. Ma in realtà lo sapevamo già. Lo sapevamo dall' inizio, come sappiamo bene tutti che la democrazia in Italia non c' è, è morta, l' hanno uccisa "loro", e continuano, giorno dopo giorno, "decreto" dopo "decreto", a infierire, a straziarla, tanto una cosa che è morta è difficile che si rialzi, dovrebbe accadere un miracolo, e a Veltroni e alle favole noi non crediamo più. Abbiamo cercato di non scoraggiarci, noi universitari siamo andati in corteo fino alla Sapienza dove si è tenuta un' assemblea, alcuni ragazzi resteranno lì a dormire. E domani di nuovo in piazza, a manifestare, a difendere il nostro diritto all' istruzione, al libero pensiero, e perfino a ricominciare a credere ancora ai miracoli, nonostante tutto.


Non cercate di prendere i poeti perché vi scapperanno tra le dita (Alda Merini) sono con teeeeeeeeee e con gli studenti L'intelligenza con_vinceeeeeeeeeeeeeeeeeeeee sono con voiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii devono finirla con l'ignoranza!!!!!!!!!!!!!!!!




Bhe dire che uno dei principali obbiettivi di questo governo sia il revisionismo storico è lampante... riabilitare i militanti dell'R.S.I, far passare Mangano e Dell'Utri come agnelli sacrificali di un sistema giudiziario malato e da riformare... volete che Berlusconi non abbia a cuore la rivalutazione di Craxi e di tutte le "vittime" di mani pulite? volete che non possa ringranziare chi a creato quella anomalia politica che è lui? il prossimo passo potrebbe essere Gelli prossimo Presidente della Repubblica... che ne dite...


Noto con disappunto che il nuovo formato de l'unità conicide con un drastico accorciamento dello spazio a disposizione di Travaglio per i suoi articoli. Il processo di 'Normalizzazione' del giornale procede a piccoli passi, via Colombo, via Padellaro .....


Caro Marco, concordo pienamente con quel che sostieni. Tuttavia, da oggi mi sento un po' più sereno perché finalmente anche Veltroni pare che si stia svegliando e rendendo conto delle persone con cui ha a che fare. La proposta di un referendum contro il decreto Gelmini è eccellente e mi consente, dopo mesi di freddezza, di riavvicinarmi al PD e di riprenderlo in considerazione per le prossime elezioni Europee. Se adesso Uòlter e il resto del Partito Democratico appoggiassero Di Pietro nella sua sacrosanta battaglia contro il Lodo Alfano e la distruzione della giustizia, potremmo finalmente dire: abbiamo un'opposizione! Noi continueremo a firmare e colgo l'occasione per invitare tutti i lettori di Voglioscendere a correre ai gazebo e contribuire a bloccare queste due vergogne con milioni di firme in sostegno dei due referendum. PD e IdV si sono mossi. Ora tocca a noi. Non aspettiamo che sia troppo tardi per far sentire la nostra voce. Un abbraccio a tutti.




Ciao Marco! Volevo chiederti come mai l'Unità nella sua nuova versione ti ha ridotto così drasticamente lo spazio. Io non voglio che la tua rubrica diventi una specie di "amaca" di Michele Serra su Repubblica. Io rivoglio la mia ora d'aria! Tu devi avere lo spazio per argomentare, dai Marco! Per dirla tutta non so se mi piace il nuovo formato. Cioè non è che i giornali devono essere come quelli gratuiti perché la gente li comperi. Quel pubblico lì non è interesato e basta. Insomma non ho nulla contro il formato ma perché le notizie devono essere mordi e fuggi? Il giornale non lo leggono solo le persone che non sanno che cazzo fare sul tram da casa a lavoro. Io lo compro e comincio a leggermelo mentre faccio colazione al bar. Mi cerca(vo) la tua bellissima rubrica e me lo giravo e rigiravo cento volte, tenevo gli articoli che mi interessavano ecc ecc. Sono un po' delusa ecco tutto. Ciao Marco!


uhe carmy e gabry..una passi, ma due di fila? c'è scritto peter..peter gomez! nn è x fare i precisini, ma sapete com'è poi qualcuno nn vede l'ora di vedere queste che capitano .e ci rema contro a tutti ..e poi pitipum e pitipam e nn la finiscono più, partono con la coccia e ci dicono che siamo plagiati..marcotrix dipendenti..truffati dalla sinistra e blà blà e blù blù


@248 commento di Daniele Pelizzari Dunque, i corsivi dell'Avanti che dicevano di di pietro "non è l'eroe che sembra essere" sono di fine agosto '92, stesso periodo "abbiamo un poker d'assi" detto fa Formica dopo un direttivo PSI. Nel frattempo craxi si era procurato i tabulati delle telefonate di di pietro di inizio 92 e già aveva le informazioni su mercedes e mazzi vari il primo articolo-dossier di chiodi sul sabato è di luglio 93, smentito nell'immediato dal prode borrelli ma mai successivamente querelato (già diceva il vero) (a distanza di anni l'eroe di pietro ha accusato d'alema per quell'articolo: direi un genio). il processo enimont con craxi in aula è successivo Sicuro quindi che all'epoca di pietro sapesse che loro sapevano. Fra le fonti: http://archiviostorico.corriere.it/1995/luglio/01/Bettino_attacca_cala_altra_carta_co_0_9507012964.shtml http://archiviostorico.corriere.it/1995/luglio/02/Sfilata_testi_eccellenti_per_caso_co_0_9507022955.shtml http://archiviostorico.corriere.it/1995/luglio/04/Masone_polizia_non_spiava_Pietro_co_0_9507042505.shtml http://archiviostorico.corriere.it/1995/luglio/05/Complotto_Stato_massimo_condizionamenti__co_0_9507052275.shtml http://archiviostorico.corriere.it/1995/luglio/29/Stop_Pietro_Amato_sapeva__co_0_9507291544.shtml http://archiviostorico.corriere.it/1995/luglio/29/Stop_Pietro_Amato_sapeva__co_0_9507291544.shtml http://archiviostorico.corriere.it/2005/luglio/29/Pietro_intercettazioni_usai_non_pento_co_8_050729020.shtml http://archiviostorico.corriere.it/1995/agosto/01/Amato_Ripa_Meana_due_verita_co_0_9508017433.shtml http://archiviostorico.corriere.it/1996/marzo/01/Ecco_chi_spiava_pool_Mani_co_0_96030111564.shtml http://archiviostorico.corriere.it/1996/marzo/01/Pietro_Pool_spiati_dagli_007_co_0_96030111544.shtml http://archiviostorico.corriere.it/1996/aprile/14/Viminale_controllava_milioni_cellulari


@248 commento di Daniele Pelizzari - segue http://archiviostorico.corriere.it/1996/aprile/14/Viminale_controllava_milioni_cellulari_co_0_9604143704.shtml http://archiviostorico.corriere.it/1996/aprile/15/Abbiamo_scoperto_tutto_con_suicidio_co_8_960415431.shtml http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2000/04/27/di-pietro-assedia-amato-copri-il-poker.html ciao.


30/10/08 Egregio Sig. Travaglio, chiedo scusa per l'intrusione nel suo spazio, ma sento un forte bisogno di chiederle alcune cose. Da giovane cittadina italiana, non sapendo a chi rivolgermi, mi rivolgo a Lei, poichè, ormai siamo costretti a rivolgerci a giornalisti e comici, dato che i nostri "rappresentanti" politici non hanno alcuna porta per noi e non hanno interesse nell'ascolto in generale. Sono una ragazza di 18 anni, frequento l'ultimo anno del liceo magistrale e da ieri ho la morte nel cuore per l'approvazione del decreto gelmini. Sono una ragazza che ha fatto di tutto per poter garantire a se stessa e alla sua famiglia un futuro migliore, impegnandomi il più possibile negli studi, con la fervente speranza di poter al più presto accedere all'università, per poi potermi specializzare, per crescere intellettivamente e culturalmente al fine di mettere la mia persona e le capacità acquisite al servizio della società. Ma ieri ogni mia speranza è stata assassinata e con essa il sogno, forse ormai utopico, di vedere, per me e per i miei figli, un'Italia migliore.


Non riesco ancora a credere che la distruzione della democrazia, della meritocrazia e dell'uguaglianza soprattutto, con annesso il futuro stesso del Paese, abbia potuto trovare un riscontro legale. Lo studio permette di essere liberi e di emanciparsi; è palese l'intento del governo: fare del popolo italiano un esercito di statuette di sale che obbediscono, senza capire nulla, senza conoscere le proprie possibilità ed i propri diritti, a tutte le mostruosità che vorranno imporci, in quanto Dittatura.Eliminare il contraddittorio. Estirpare dalle coscienze degli italiani il contenuto morale degli artt. 3 e 21 Cost. Come è potuto accadere che la maggior parte dei senatori abbia permesso che divenisse legge, in barba alla pubblica opinione?


Vivo solo con mia madre, non ho molta possibilità economica per assecondare le terribili e discutibilissime scelte della nostra odierna dittatura. Ma la cosa che mi ha fatto più male è stato vedere il 60-70 per cento del mio istituto non partecipare allo sciopero generale, nè, tantomeno, alla realtà di questi giorni, poichè “ritenevano la cosa alquanto inutile”, soprattutto poichè, “ormai, il decreto è divenuto legge”. Non appena sono intervenuta dicendo che proprio ora comincia la vera lotta, che proprio adesso abbiamo un'opportunità di cambiare le carte in tavola, mi è stato risposto di tacere e di non pensare tanto alla politica che “questa è cancerogena”. Ma io non penso affatto alla politica di per sè, lungi da me l'avere qualche interesse politico "manipolatorio";penso al futuro del mio paese, a quello mio e delle future generazioni, che con l'approvazione del decreto in senato, ho visto distruggere per sempre.


Ho avuto sempre fiducia negli uomini e nella società che costituiscono, ma ho dovuto ricredermi. Alla gente sembra non interessare niente. Se si prova a spiegare loro la situazione attuale, REALE, cambiano frettolosamente discorso, oppure trovano guistificazioni su tutto. Inoltre, non riesco, non VOGLIO farmi capace del fatto che, proprio i miei coetanei, i giovani, rifiutino di capire come stanno le cose e di ascoltare, soprattutto di agire, di difendere la nostra stessa vita. Non posso accettare che proprio i giovani si tirino indietro, che proprio loro non abbiano senso critico e si lascino manipolare così. Se non ci mobilitiamo noi per cambiare radicalmente le cose, chi mai potrà salvarci? Oggi stesso, mi è capitato di recarmi in edicola e discutendo sul "caso gelmini", con persone adulte e vaccinate, mi sono resa conto che quasi nessuno ha capito un beneamato sulla questione, a mio avviso, a causa della troppa disinformazione.


Ho sentito difendere a spada tratta il "cavaliere" poichè ha tolto le prostitute dalla strada, ha sistemato la situazione degli zingari ed extracomunitari al nord, ha ripulito Napoli(?!!??!??)... che se viene votato sempre dagli italiani, qualche motivo, in fondo esiste... Forse è vero che il motivo c'è. Secondo me, i motivi potrebbero essere tre: o alla gente sul serio piace essere presa in giro e farsi mettere le mani in tasca dal governo (ma non credo sia così), o le elezioni sono sempre state truccatissime, oppure, se berlusconi, con le sue leggi "ad personam" difende i propri interesi illegali e quelli di tutti gli altri delinquenti come lui, dato il carattere astratto e generale di ogni norma imperativa, le stesse garanzie sono estese ai disonesti di tutta la nazione. Quindi, devo pensare che, probabilmente i tre quarti della nostra amata italia è costituita da malfattori , mafiosi, imbroglioni, ecc... come tutto il resto del mondo dice di noi?.


Voglio proprio sperare di no. Altresì non voglio essere costretta a lasciare il mio paese, la mia storia, le mie radici, poichè la mia partia è stata circuita, soggiogata e distrutta da questi barbari tiranni che si spacciano per politici. Non voglio neppure perdere del tutto la speranza in un miglioramento, in una rivoluzione del sistema politico, ma, per arrivare a questo, è necessario, è vitale che la gente, TUTTA la gente sappia. Mi è dispiaciuto, inoltre, non vedere, da parte sua, nessun ulteriore chiarimento, eccetto l'ultima parte dell'ultimo editoriale ad Annozero, sulla questione della scuola. Sono sicura che, specialmente se ha dei figli, sarà incazzato quanto noi. Voglio sperare sia stato un impedimento assolutamente non personalissimo. Cadrei nello sconforto più totale se anche i pochi "diligenti-saggi" rimasti ci abbandonassero.


Allora si che non ci sarà più alcuna speranza (l'unica cosa che oggi sembra esserci rimasta) e i cittadini puliti saranno costretti all'esodo. In ultimo, le chiedo umilmente di dare, come ha sempre fatto fin'ora (e per questo io, come tanti altri, le sono sinceramente e profondamente grata), magari in uno dei suoi Passaparola, le vere notizie in merito alla faccenda della scuola, al fine di aiutare l'intento degli studenti che in questi giorni affollano le piazze per difendere il futuro nostro e del paese. Aiutateci a non rendere vani i nostri sforzi. La ringrazio di cuore e cordialmente la saluto. In Fede. Eliana D.


Per favore Marco Travaglio, nel prossimo appuntamento del lunedì o alla prossima puntata di Annozero, metti in luce il fatto che le proteste di questi giorni non hanno niente a che fare (apparte che con il maestro unico) con la povera Gelmini. La sua legge è la 137 ("Disposizioni urgenti in materia di istruzione e università") ed è composta da 8 innocui articoletti. La protesta è invece contro la legge 133("per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria), che riduce, fino al 2013, di 1.4 miliardi il finanziamento per il fondo ordinario delle università. Grazie


per chi non lo sapesse: lucio barani è quello che, da sindaco di aulla, aveva messo un ufficio che si doveva occupare del MALOCCHIO!!! vi rendete conto?!



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti