Commenti

commenti su voglioscendere

post: Fuori controllo

È impressionate il numero di errori politici che Silvio Berlusconi è riuscito ad inanellare nel giro di poche settimane. Convinto che i verbi comandare e governare siano sinonimi , il premier continua pensare che per cambiare il Paese sia sufficiente la forza della sua maggioranza. Il suo modello, lo ha detto più volte, è Margaret Thatcher, il primo ministro inglese che nei primi anni '80 fece ripartire l'economia del Regno Unito, grazie a un cura da cavallo basata su tagli allo stato sociale e liberalizzazioni. Berlusconi però non è la Thatcher, l'Italia non è l'Inghilterra (dove sono le liberalizzazioni, dov'è il sussidio di disoccupazione?) e soprattutto gli studenti, i genitori e i professori che in queste ore affollano le piazze , non sono i minatori inglesi che nel 1984 ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


scusate il doppione, la tecnologia e' pur sempre un mistero per il sottoscritto


# 260    commento di   monica-holland - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 14:8

Ragazzi che state manifestando nelle piazze, siamo FIERI DI VOI!!!!!!! ecco la risposta a chi vi definiva bamboccioni! io penso che in Italia si sia creata una gerontoligarchia che vuole impedire ai giovani di accedere non solo alle leve del potere ma all'inserimento sociale. Siamo con voi e personalmente mi sento orgogliosa di vedere come con intelligenza e coraggio portate avanti la vs battaglia per rivendicare il vs futuro!!! siete la chiave per uscire da questo regime!


# 261    commento di   filof - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 14:20

Gomez, io la stimo tantissimo. Continui a darci la possibilità di essere informati liberamente anche a costo di crearci "ansie", come direbbe il Cavaliere. Il premier cercherà di far di tutto perchè i mezzi d'informazione riportino solo notiziuole alla studio aperto ottimiste o ottuse. Tanto, mai come in questo caso, questi due termini sono sinonimi. A questo punto spero che una buona fetta di popolo voglia essere tanto masochista da star sempre in "ansia" . Dobbiamo rifiutare l'informazione anestetica a cui vogliono abituarci.


Pero' la Di Gregorio, dopo aver fatto fare una figuraccia a "dicciamolo" la russa ne ha fatta fare una pari pari al sempre scontroso feltri. Ogni giorno uno scalpo e sempre con una pacatezza ed uno stile che li irrita ancora di piu'.


E' totalmente off topic, ma l'ho vista sul sito di Michael Moore e volevo condividerla con voi: Obama su Mc Cain: "..By the end of the week, he'll be accusing me of being a secret communist because I shared my toys in kindergarten." –


x daniela filippin crì e uno dei tre Si conosco quel sito ..ma , e mi aggancio agli altri due blogger, è "vecchio" nel senso negativo del doppio contenuto in questo suono ( il suo positivo è esperto..saggio) non considero che si possa liberare "essere" e gli esseri umani , secondo modi vecchi..bandiere e pugni compresi, proprio per le liberare tutte le "gaza" del mondo rispetto dentro me sia chi ha idea autentica/vera di "destra", sia chi la ha di autentica adesiva vera "sinistra"..ovviamente il mio sangue è dato da questultimo dna e nn si è mai allontanato da quella densità ma il mio modo di pormi , per primo dentro me, è esistenziale anarchico civilmente ribelle a ogni forma ideologica,unico percorso per me, di ricerca piu pura possibile della verità che per primo avviene in forma solitaria come anima.le lupo E di conseguenza in forma sociale-socievole,alternando questi 2 movimenti in una variazione selvaggia infinita come direbbe meglio di me helene grimaud. lo stratega quindi dentro questo spazio è per me la signorina "Crì"..se la sinistra non fosse stata vecchia decrepita nei suoi idiomi,linguaggi,idee,persone e incapacità di "strategia" e avesse "assunto" nel suo cervello , qualche giro mentale del felino fra noi..sarebbe rimasta giovane come voleva l'utopia reale dell'orizzonte dei sogni, senza neanche scomodare la vita attiva della grande Arendt e noi saremmo qui a sostenerci l'un l'altro e chiaramente in un'altro reale sogno e orizzonte,con un matto del villaggio che fa il re crìfilosofo co assistenti fì e daniele...non uno di meno. ciao :-) MURO UMANO FOR EVER!(inno colonna sonora ce lo abbiamo ..il nostro schiller è roland)


La Russa srebbe un ottimo ministri dell'Allegria di Stato. Togliamogli la Guerra - è troppo buffo per farla.


# 266    commento di   sofista g - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 14:26

VOLETE TOGLIERVI DAI COG...NI GERONZI,MARINA B.,E METTERE IN DIFFICOLTA I POLITICOITI MAFIOIDI,CHI HA IL CONTO IN BANCA LO CHIUDA,PERSONALMENTE GIA FATTO!!!! SAPETE PERCHE' LA POLITOLOCHI SOPRAVVIVONO A TUTTO? PERCHE I FAMOSI CANI DA GUARDIA(giornalai LACCHE') SONO COME LORO(TRANNE QUALCHE ECCEZZONE)HANNO UN SACCO DI PRIVILEGI, ED AGLI EDITORI IL FAMOSO CONTRIBUTO E PURE QUALCHE POSTO NEL PARLATOIO ITALIOTA O IN EUROLANDIA COME PORTABORSE. ES: VEDI LA FAMIGLIA BOSSI,E TU PAGA E SE CONTESTI C'E' IL METODO COXXXGA DETTO IL PICCONATORE.


@Filof 261 Vero che il premierino vorrebbe solo notizie belle, paiettes e cotillons. Ma, nonostante la sua ansia di non metterci in ansia. qualche notiziuola (certamente per mezzo di qualche mangiabambini irriducibile) sfugge. E' di qualche ora fa, per esempio, la bellissima (lo dico per lui, inguaribile ottimista) notizia che il salvataggio dell'alitalia, orchestrato magnificamente dal grande statista, pagato da noi e marchettato ad un gruppo di salvatori della patria (con abbondanza di pregiudicati) non sarebbe poi ancora cosi definitivo come sbandierato ai quattro venti non piu' di un paio di settimane fa. Il gruppo di benefattori (cai) non riesce a trovare un accordo con i sindacati e questa, a quanto pare (lo sapevate? l'avevano detto?) e' una pregiudiziale all'offerta definitiva. Povero premierino, lui tutto sorrisi ed ottimismo e tutti che gli giocano contro. ciao


corr....ministro..


Per un attimo ho avuto un sussulto (finto ovviamente). Al tg si riparlava di tavolo delle trattative che rischia di saltare tra CAI e sindacati: ma come? Hanno messo un rvm di settembre? opppsss NO! Si erano scordati di dirci che la questione Alitalia è tutt'altro che chiusa e che nessuno visse felice e contento.


Per Daniele Pellizzari post 200. Sai che non riesco a darti un suggerimento sulle cose da dire a tua figlia? Puoi però raccontarle che per la prima volta, dopo anni, ho visto maestri e professori davvero uniti. Qualcuno facendo interventi alle essemblee non riusciva a trattenere la commozione e l'indignazione. Se è vero ciò che sento, e cioè che chi ha scioperato come me rapresenta circa l'80%, si possono fare anche altri conticini, sull'indice di gradimento che ha questo governo sulla questione. Perchè siamo più di un milione come lavoratori nella scuola, e abbiamo famigliari. Prova a motiplicare.... Mia figlia ha 21 anni come la tua, vive e studia in Italia. Non ho la più pallida idea del come potrà essere il suo futuro. E' questo il vero dramma. Speriamo almeno che vinca Obama, forse smuoverà un po' anche questa Italia ipnotizzata da spot pubblicitari.


oghey! oghey! allegria! fiati ai fagioli!


ma come mai la Gelmini non è mai presente nelle decine di dibattiti sulla scuola? si presenta sempre qualche altro ministro o portaborse, lei non è in grado di sostenere un dibattito? in questo caso non è meglio che si dimetta?


Rappresenta con due p, ovvio. Scusate, ma essendomi dichiarata maestra, non vorrei mai dare adito...


# 273 Antonella dallatomasina Ma figurati Antonella, l'importante è non dare anziché àdito, adìto!


bell'articolo, molto chiaro! vorrei suggerire ai coglionazzi che ancora vanno in giro a dire che "un docente lavora 20 ore a settimana" di fare cambio! è vero che io sono IN CLASSE molto meno di 40 ore, ovvio! tra riunioni varie e aggiornamento però passo a scuola spesso il pomeriggio, e tutti i giorni lavoro a casa per preparare le lezioni, cercare materiali, visionarli, adattarli. Inoltre per fare questo mestiere ho studiato e continuo a studiare tutt'ora, investendo così altro tempo (a proposito di meritocrazia...). Totale settimanale: forse non saranno 40 ore ma ci arriviamo quasi. Per una busta paga misera, niente scatti di anzianità, precariato che si trasformerà in disoccupazione, senza ammortizzatori. p.s. ho fatto anche l'operaia turnista, contratto a termine, naturalmente, xchè in italia mica si assume. Tra i turni e il lavoro a scuola, il secondo non è certo meno impegnativo.


No problem, cara maestra, qui - digitando con foga e fretta - siamo tutti "refusionari", io per primo!


# 272 commento di gippo Ma cosa può sostenere quella? Al massimo i suoi firmatissimi occhiali sul naso, che porta per darsi un contegno, ma sempre un'incompetente rimane...


Chi ancora non l'ha fatto,vada sul sito di Beppe Grillo,per vedere se riconosce il gentiluomo cerchiato di rosso.


Sotto l'egìda del ministero dell'Istruzione possiamo permetterci tutte le s-battiture che vogliamo. Anche "tagli" alle doppie - per rientare nella finanziaria.


# 280    commento di   flavietto - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 14:46

#269 @Rosa la storia Alitalia è piena di punti interrogativi mai spiegati da nessuno....dopo il prestito ponte hanno detto che doveva smettere di volare a fine settembre per mancanza di soldi!!chi mi spiega il miracolo che hanno fatto visto che continua a volare,visto che sono sempre in discesa con le entrate!!!!!e non c'è un contratto con CAI ?


# 281    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 14:48

COSSIGA DOCET. Che schifo. Ma sapete l'ultima? Grazie ad un articolo di Carnero oggi ho parlato di un'altro aspetto VERGOGNOSO della Legge Gelmini. Il Blocco dei libri per tot anni, sembrava una cosa buona giusto? Una delle poche. SBAGLIATO. Vi aspetto.
http://nonleggerlo.blogspot.com/2008/10/ritorno-al-libro-unico.html


# 282    commento di   kikazoe - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 14:51

Non vedo l'ora di vedere stasera la Guzzanti fare Al Tappone ad AnnoZero .Spero anche che riportino e approfondiscano l'interessantissima intervista di Cossiga ,dal momento che non mi risulta sia stato riportata dai mezzi di "disinformazione" televisivi.


Più fondi alle scuole private!Lo ha detto il premier in un'assemblea della confcommercio ieri.L'ho letto sul manifesto poc'anzi.Sembra piuttosto chiara la rotta dell'attuale Governo in materia d'istruzione.


"Quando feci picchiare a sangue gli studenti che avevan contestato Lama...." e se ne vanta pure, ancora ieri, il Gran Picconatore Picchiatore Sobillatore della Strategia della Provocazione Incendiaria Sanguinaria! La vecchiaia non porta un po' di saggezza? Un po' di umanità? Si vergogni, lui sì! Ciò potrebbe spiegare, andando a ritroso nella storia dell'Italia degli ultimi 30-40 anni, i tanti misteri di stragi non chiariti. Finalmente qualcuno ha comninciato a parlare. Vuoti il sacco!


# 285    commento di   Gi@ggi@88 - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 15:7

Che vergogna! Se si visionano tutti i filmati di Piazza Navona si capisce che non sono stati gli studenti, nemmeno quelli di blocco studentesco! Tra l'altro lo spiega anche un inviato della Repubblica in collegamento dalla piazza! Eccovi il link: http://it.youtube.com/watch?v=ZqVr1l9fOdA
http://buonanotteitalia.ilcannocchiale.it/


Si accusano gli studenti di sinistra per i tafferugli. Ecco i "sinistri"... http://it.youtube.com/watch?v=dzSs2nCpDsw&feature=email Problemi nuovi, soluzioni (emerite) vekkie NO PASARAN!


... e intanto le scuole cattoliche e simil-cattoliche si fregano le mani. Lasciatevelo dire da chi ha studiato - vi metto tutto il curriculum che me frega ! - elementari e medie nella scuola pubblica, con professori di cui conservo ancora un ricordo positivo e che mi hanno dato basi solide. - all'Istituto Marcelline alle superiori, perché il liceo linguistico all'epoca non era contemplato dalla scuola pubblica. Un'esperienza negativissima. Insegnanti neolaureate sottopagate e condizionate dai diktat delle suore, la cui unica e vera preoccupazione era riscuotere la retta e che si macchiavano di discriminazioni sociali indegne per chi si professa cristiano. - allo IULM di Milano gli ultimi due anni di Università. E quello si commenta da solo. Anche nella superefficientissima - si fa per dire - struttura privata era pieno di figli di... e mogli di... (una tra tutte, la moglie di Alberoni). Feudo ex Craxiano (Pillitteri ci teneva un corso di storia del cinema), oggi allineato lungo l'asse Mediaset. Date un'occhiata al loro sito, che pubblicizza il campus costruito alla Barona su terreni di Salvatore Ligresti.




Mai dimenticare che il picconatore è colui che ha nominato il divo Giulio senatore a vita!!!!!!!!


@Flavietto 280 Prestito ponte (da parte nostra), incameramento dei debiti da parte dello stato (idem). In pratica, l'alitalia e' nostra e lo sara' finche continuera' a volare in perdita (come ad esempio oggi). Poi, magicamente, diventera' una volta pulita e stirata di proprieta' della banda di pregiudicati che la vuole "salvare". Azzardo anche una previsione (nemmeno difficilissima visto i rovesci finanziari a cui sono abituati i colaninno, geronzi e co.). Il primo anno e magari il secondo la nuova compagnia avra' bilanci favolosi, guadagno stratosferico (visto l'ambiente), bonus milionari per tutti i manager e grande divisione di utili per i "salvatori" con feste e fotografie sorridenti. Terzo anno, meno buono, invariati i bonus, qualche "salvatore" si ritira e viene rilevato da un nuovo furbetto (anche se ritardatario). dal quarto anno via, discesa a picco, bonus invariati, richiesta d'aiuto allo stato (sempre noi, quelli buoni) per salvare l'onore della patria. Toti dette una gamba, ora vogliono tutto il resto. ciao


@ Tutti Forse abbiamo preso un gran bel granchio riguardo all'"infiltrato" di "destra". Beppe Grillo stesso ha da poco ammesso, commentando nel suo blog, che ad iniziare lo scontro con "blocco studentesco" siano stati facinorosi "comunisti". Al grido di "Bella ciao" hanno aggredito i manifestanti di "destra", e poi sono iniziate le violenze anche da parte loro. Questo il commento/rettifica di Beppe: I VIDEO SONO VISIBILI QUI. http://www.youtube.com/watch?v=5wTeI_tatoY http://www.youtube.com/watch?v=hFtUMqREeNY COMMENTO DI BEPPE GRILLO: Con la presente intendo chiedere scusa con quanto detto sopra, e presto aggiornerò il mio blog. Ho visionato il video del Blocco Studentesco, ed anch'io sono caduto nell'errore della distorsione della realtà. Devo prendere atto che l'attacco è stato portato da alcuni facinorosi ai danni dei ragazzi del Blocco Studentesco che si sono soltanto difesi. BEPPE GRILLO 30.10.08 14:34| Anche i ragazzi di destra e persino i "fascisti" stavano protestando contro questa legge, e c'erano davvero persone che cercavano di strumentalizzare politicamente la manifestazione, contro le quali questi ragazzi si ribellavano. La ragione la maggiorparte delle volte sta nel mezzo, ma stavolta credo che se non fossero intervenuti i "comunisti" non sarebbe successo nulla. Morale? Questa era davvero una manifestazione, una ribellione senza colore o bandiera o schieramento, ma dev'esserci sempre, in qualunque situazione, qualche stronzo che deve sfogare la sua imbecillità.


@ Lupo, n. 264 - Grazie della tua risposta, molto interessante. Me la sono riletta due volte, visto che i tuoi messaggi sono sempre molto densi di contenuto. Il webmaster comunque è un mio amico, non solo nel virtuale ma anche, in passato, "in carne ed ossa". Una persona che stimo molto, ma ancora sto cercando di capire anch'io cosa penso del suo blog, che in realtà ho scoperto solo recentemente quando siamo ritornati in contatto dopo esserci persi di vista. Mi piace comunque come tu hai la capacità di vedere il quadro generale delle cose - cioè, cogliere l'universalità dei drammi che affliggono, o le conquiste che beneficiano l'umanità senza bisogno di schierarti sotto alcuna bandiera.


# 293    commento di   Watty - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 15:22

OGGI A GENOVA ERAVAMO 300.000!!!!!! MAMME, BAMBINI,RAGAZZI, ADULTI, UNIVERSITARI E RICERCATORI.... un saluto Ps: vi segnalo la mia intervista a Marco
http://lostudiodiwatty.ilcannocchiale.it/2008/10/30/tre_domande_a_marco_travaglio.html


I RAGAZZI TUTTI CHE MANIFESTANO GIUSTAMENTE PER I LORO DIRITTI, PRESENTI E FUTURI, DEVONO STARE MOLTO ATTENTI A NON CADERE NELLA TRAPPOLA DELLE LITI VERBALI E MANESCHE, NON DEVONO OFFRIRE IL FIANCO A CHI NON ASPETTA ALTRO. LORO VOGLIONO CHE I RAGAZZI SI IMBESTIALISCANO, SI AZZUFFICNO, VENGANO ALLE MANI E FACCIANO DISASTRI, PERCHE' SOLO COSI' SAREBBERO GIUSTIFICATE LE LORO RECONDITE AZIONI DITTATORIALI E REPRESSIVE: STATE ATTENTI RAGAZZI, NON LASCIATEVI INGANNARE MA, SOPRATTUTTO, MANTENETE LA CALMA....SIAMO TUTTI CON VOI


@Candidus #142 Francamente, anche se non completamente, la magistratura assoggettata e i sindacati sgretolati io li considero gia` oggi degli obiettivi raggiunti piuttosto che da raggiungere. Bisogna solo aspettare che le cose "fermentino" un po' di piu` (la crisi finanziaria sara` un buon acceleratore). E` solo una questione di tempo e poi ci ritroveremo anche noi come in Plaza de Mayo, affamati e con le pentole in mano a sbatterle contro le protezioni che le banche hanno eretto per proteggersi e ad invocare le dimissioni di una classe politica che ha praticamente fatto talmente tanti danni che la ripresa, se non impossibile, sara` da sangue e lacrime. Buona fortuna (anche a coloro che difendono l'establishment)


# 296    commento di   maxpaglino - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 15:36

Il Governo sta inanellando errori su errori, vero, ora non può far finta di non vedere i milioni di italiani che sono scesi in piazza, l'Italia si muove. Il Governo va fermato assolutamente, sta distruggendo la democrazia. Sono annunciati referendum abrogativi, oltre al Lodo Alfano ora anche per il decreto vergogna Gelmini, e perciò diamoci dentro con le firme. ps: stasera ad Annozero torna la Guzzanti ......evviva.
http://www.cittadinoqualunque.com


scusate... sono a sinistra.. sono confuso... ho paura... ed ho una sola consapevolezza ce l'hanno messo nel culo ! manifestate pure ma sappiate che se ci scappa il " morto di stato " non si gridi allo scandalo... più chiaro di così :-(


@ Tutti A dimostrazione di quello che dicevo prima, ecco un articolo del corriere che spiega meglio chi sono questi ragazzi di "destra", ma soprattutto che sottolinea il fatto che anche loro stavano protestando contro il decreto Gelmini. http://www.corriere.it/cronache/08_ottobre_29/blocco_studentesco_scheda_26d4ed90-a5c5-11dd-8fd0-00144f02aabc.shtml


# 299    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 15:43

@ unodeitre Importa chi ci sia dietro al tuo nick,poichè dietro a ogni nick c'è una persona vera, preferisco pensare che tu non sia quello lì, perchè se tu effettivamente dovessi essere quello che si ipotizzava sere fa, hai detto e fatto una cosa non proprio bella, io userei grave!E che non si alzasse qualcuno e mi dicesse che le cose gravi sono altre!Io non posso salvare il mondo, io posso salvaguardare quello che vivo direttamente!non mi rivolgo solo a te, mi rivolgo a tutti quelli Sono mesi che si cerca di portare avanti su questo blog, una chiave di lettura e di comportamento completamente diversa, da quello che è l'approccio solito al mondo, alla persona, al singolo! Non scrivi da molto qui, saranno una decina di giorni, forse qualcosa in più o in meno, ma mi chiedo come si possa apostrofare una persona qualsiasi, dicendole di prendere il cuscino e andare a dormire!Sono mesi che si cerca di portare per la mano tutti, oltre che di darcela a vicenda, seguendo una strada diversa, io come altri siamo convinti che la differenza la faccia il singolo e poi l'insieme! Se tu avessi letto con attenzione quei commenti, se li avessi letti con il cuore, ti saresti accorto della grande strategia racchiusa in quelle righe, strategia non di imposizione, di dialogo, di consigli, di premure, di voce di cuore agli altri! Avresti sentito il male che c'è, il desiderio di trovare una via d'uscita non violenta!E quelle parole sono dettate, credo, da quello che fa la differenza tra l'esperienza personale e quelli che parlano tanto per parlare! Ti sei mai trovato per strada con la polizia e i facinorosi?Sai cosa succede?E se non ci sei stato, hai seguito con attenzione quello che è successo a Napoli o a Genova?Con le cartine alla mano intendo, per verificare movimenti e spostamenti di polizia e manifestanti... Quelle righe erano quello che io intendevo ieri sera, quando ho parlato di carenza di intelligence, lei lo ha centrato, in poche parole.... Ti ha det


# 300    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 15:44

Ti ha detto una cosa molto forte, non brutta, di un'estrema verità, che deve necessariamente farti riflettere..."sei vecchio dentro"...ti sei fermato all'apparenza, e solo dopo sei andato a verificare quello che scrive, e la non verifica, presuppone una non responsabilità...mi dispiace parlare così... Non farti ingannare mai dalla forma, è il contenuto, l'abito non sempre fa il monaco.. Non ti faccio la guerra, ma vorrei responsabilità, dialogo,se anche tu appartieni a quelli che difenderanno sempre la dignità perch si sono sentiti profondamente feriti, come tante parole sacre che nessuno doveva rubare! quel tuo apostrofare, avrebbe potuto scaricare le ire di qualcun altro, magari tu stesso, prova a ripetertela, "vai a dormì"...non credo ti farebbe piacere... E non faccio parte di un comitato di difesa di qualcuno in particolare, io corro dove serve...correrò anche da te se dovesse succedere! Scusami io la diplomazia non so dove abiti, e non voglio saperlo, la diplomazia la lascio a chi sa usarla, sono per le cose dirette, nella maniera più vera possibile, senza invischiamenti, senza fronzoli, solo verità, e la verità, per non esser falsata va detta nel modo più crudo e duro e nudo! Ciao unodeitre ti lascio la mia mail, se ti va frada79@hotmail.it


>>A dimostrazione di quello che dicevo prima, ecco un articolo del corriere che spiega meglio chi sono questi ragazzi di "destra", ma soprattutto che sottolinea il fatto che anche loro stavano protestando contro il decreto Gelmini. Ok, ma perchè si continua a dire sui TG delle reti nazionali che si tratta di studenti di sinistra mossi dalla sinistra, perche' il governo parla di "facinorosi", e soprattutto perchè venire ad una manifestazione pacifica armati di bastoni di ferro? Queste sono domande che mi pongo basandomi su cio' che i TG mi fanno vedere.


Scusate ma già è grave che non si possa manifestare pacificamente in difesa delle proprie idee (anche questo, come quello all'istruzione, è un diritto sancito dalla Costituzione, forse Berusconi dovrebbe rileggerla prima di minacciare l'uso della forza da parte dei poliziotti) ma non credo che si possa accettare che il presidente emerito Francesco Cossiga possa fare ichiarazioni del genere senza che nessuno gli dica nulla: per me è istigazione delinquere (è ancora reato o Berlusconi l'ha depenalizzato come il falso in bilancio?) http://www.antoniodipietro.com/immagini2/intervista_politico.pdf


siu video invece trovo questi commenti: "Io c'ero questo video conta 0. Blocco stdentesco dopo dei cori antifascisti ha caricat indiscriminatamente gli studenti (2 ORE PRIMA DELL'ARRIVO DEI "RAGAZZI DEI CENTRI SOCIALI") ferendo 4 persone, un ragazzino di 15 anni è stato mal menato con spranghe. Vi trincerate dietro a cori apolitici e poi tirate furi dal camion 30 spranghe con il tricolore e fate aggressioni, e dpo tutto questo non vi prendete nemmeno la respnabilità delle vostre azioni. HO VISTO TUTTO CON I MIEI OCCHI SIETE DEI CAZZARI" Quei video sono stati fatti dall'alto e la posizione sapete qual'è? QUELLA DEL FURGONCINO CHE HANNO FATTO ENTRARE COME NULLA FOSSE. io starei attento a ritrattare subito, teniamo conto dei particolari, scusate credete che siamo i soli a saper usare youtube o buttare online un filmato?


Che Cossiga, presidente emerito, possa fare dichiarazioni del genere senza battere ciglio non è davvero possibile in un paese democratico e CIVILE. http://www.antoniodipietro.com/immagini2/intervista_politico.pdf


CAZZO MA POSSIBILE CHE NESSUNO S ACCORGA CHE QUESTO NO è PIù UN PAESE CIVIL E CHE LA COSTITUZIONE NON VALE PIù UN CAZZO !!!!!! LODICO PIANGENDO.. OVVIAMENTE


eravamo milioni...ora capirà quella racchia cialtrona


LA RACCHIA CIALTRONA CE L'HA MESSO NEL CULO


Difficile capire appieno cosa stia succedendo nel mondo dell'economia. Le Borse un giorno perdono il 10% e il giorno dopo guadagnano altrettanto. Si parla di ottimismo forzato quando salgono e di disperazione profonda quando scendono. Una cosa è certa: in tempi così duri sopravviverà chi non ha debiti e chi ha grandi risorse finanziarie. Ciò significa che l'Italia è messa veramente male, perchè è uno degli Stati con il più alto debito pubblico. Ma è messa veramente malissimo se pensiamo alle risorse che può mettere in campo. Siamo la patria del conflitto d'interesse, viviamo alla giornata, non abbiamo un comune senso civico, politicamente siamo guidati da pseudo faccendieri. Così si tenta di minimizzare il difficile e di teorizzare scenari futuri colorati di rosa. In base a quali reali prospettive non si capisce bene. Ma forse è meglio così. Qualcuno addirittura vorrebbe spegnere la Rai in quanto non dà solo buone notizie. Eppure mancano programmi seri di risanamento, dall'Alitalia all'energia, fino agli investimenti pubblici che non si possono fare perchè lo Stato è senza soldi. E allora? Nessun problema. Mettiamoci comodi su questa altalena di dati, reggiamoci forte e cominciamo intanto a far andare le gambe. Poi si vedrà. In fondo siamo italiani.
www.fuochidipaglia.it


@ Gig robot #301 Sarebbe troppo bello se questi giornalisti andassero realmente alla ricerca della verità prima di dare notizie... come pure Beppe, che avrebbe sicuramente dovuto avere un po' più cautela nel postare video faziosi come quello che aveva postato senza verificare. Ma sai qual'è la differenza tra buona fede e mala fede? Che Grillo sarà capace in dieci secondi di ammettere l'errore e chiedere scusa, oltre che rettificare, i tg nazionali, invece... ... ... ... ... Detto questo dobbiamo sapere che i facinorosi non sono quelli di sinistra o quelli di destra, i facinorosi sono quelli che, come hai già accennato tu, vanno ad una manifestazione armati di spranghe, mazze da baseball, caschetti per "difendersi" dal comunistello o dall fascistello di turno. Facinoroso = Testa di cazzo che usa la violenza per essere sicuro di non subire violenza. Di destra, di sinistra, di centro, fascista, comunista sono tante, odiose, ripugnanti facce della stessa medaglia.


come al solito i tg hanno fatto vedere quello che vogliono loro...bologna, corteo, scontri con la polizia. Vi posso assicurare (io ero nel corteo anche se verso la metà-fine, tra gli altri studenti universitari). 4 e più ore di civilissimo corteo (è passata un'ambulanza e tutti si sono prontamente spostati, è caduto un signore anziano e siamo accorsi a soccorerlo, tanto per farvi capire che abbiamo rispettato le elementari regole civili). Non so esattamente quello che è successo, sembra che le cariche siano state provocate dal fatto che la testa del corteo ha cercato di passare per una via non prestabilita. Quello di cui sono sicura è che non è durato più di qualche minuto e non ci sono state conseguenze gravi. più di 4 (quasi 5!) ore di civile manifestazione e l'unica cosa che si fa vedere è qualche minuto di tensione...


# 311    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 16:11

@ robi vieni, che ti do una spalla...


" eravamo milioni" è vecchioooooooooooooooo lo dice il verbo imperfetto stesso!!!! SIAMO SIAMO SIAMO MILIONIIIIIIIIIIIIIIII MURO UMANO FOR EVERRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR


Frada79 Nicola Falvella esempi di aria buona!!! ciao


Per me, finito il berlusconismo, tutti quelli che orchestrano l'informazione di regìme degli ultimi 15 anni, a partire da Vespa, passando per Mimun, Mazza e Riotta, devono essere cacciati dalla RAI. Che se li paghi direttamente berlusconi, con le sue reti (ma non con la pubblicità di rete 4, che deve semplicemente essere chiusa e spedita sul satellite con Fede incorporato)


# 315    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 16:23

@ Nicola Falvella per tutto quello che hai detto stamattina, e anche ora... grazie, :-))))) che botta di vita e di verità...grazie ciao frada79@hotmail.it


Purtroppo (o per fortuna) le aziende sono tutt'altro che democratiche: c'è un capo (o alcuni soci) che comanda, qualche consigliere e stop, insomma il modello fascista. Quindi prendere uno che fa l'imprenditore da 40 anni, mettetelo a capo del governo, che volete che faccia? L'imprenditore no? Ormai il parlamento è un semplice "ufficio timbri", lui comanda e i servi verbalizzano. Basti pensare che oramai, nelle richieste di fiducia del Governo, non solo non viene il presidente del consiglio, ma nemmeno un ministro... siamo proprio al ridicolo. E poi Berlusconi non ha mai dissimulato il fastidio che prova per gli iter democratici, per i dissensi, per i dialoghi. A questo punto dice bene Beppe Grillo: chiudiamolo sto Parlamento, ci costa quasi 3 miliardi di euro all'anno, mettiamoci al suo posto un paio di impiegati e almeno potremo avere un pò di seplificazione.


da Repubblica: L'allarme dell'opposizione "Ritorna la norma salva-manager" ROMA - L'opposizione lancia l'allarme: la norma salva manager sparita dal decreto Alitalia, dopo le prese di distanza del ministro Tremonti, torna in modo ancora più deflagrante in un altro provvedimento, questa volta presentato alla Camera - sottolineano - dallo stesso Governo. Per questo motivo alcuni senatori - Idv, Udc e Pd - chiedono, con una mozione, presentata oggi a Palazzo Madama, al ministro dell'economia Tremonti di riferire urgentemente in Parlamento. Il disegno di legge in questione è il ddl di "Delega al Governo per il riordino della legislazione in materia di gestione delle crisi aziendali" proposto dal ministro per lo sviluppo economico, di concerto con i ministri dell'econonomia,della giustizia,del lavoro e delle infrastrutture laddove stabilisce(lettera r articolo 2) due ipotesi di equiparazione della dichiarazione di insolvenza a quella di fallimento: la prima riguarda la punibilità delle condotte indebite o ingiustificate tenute nel corso della procedura e le limita all'ipotesi di conversione dell'amministrazione straordinaria in fallimento, (nel corso o al termine della procedura stessa. La seconda scatta nel caso in cui si riscontri "la falsità dei presupposti per l'ammissione alla procedura", che sono la presenza di non meno di 200 dipendenti e l'ammontare dei debiti non inferiore ai due terzi dei ricavi. Il disegno di legge governativo è stato presentato alla Camera dei deputati il 2 ottobre scorso, "proprio lo stesso identico giorno dell'approvazione, nell'altro ramo del Parlamento, del cosiddetto 'emendamento salva-manager' presentato dai Senatori Cicolani e Paravia" si legge nella mozione, che aggiunge: esso propone "sostanzialmente lo stesso contenuto normativo e precettivo" di quell'emendamento, "con un effetto addirittura pi ampio e ancor pi devastante", rispetto a ciò "che aveva fatto gridare allo sdegno l'intero governo".


Forse abbiamo tutti i nervi scoperti, ma attenzione a non farsi prendere la mano. Circola da ieri sera la tesi - supportata da una prima versione del video - dello sbirro infiltrato che ha spinto all'attacco i fascisti prezzolati pronti a scatenare la guerra per corrompere lo spirito veramente democratico della manifestazione. Questa tesi a sua volta ha generato in noi (indubbiamente col favore delle dichiarazioni di Cossiga) una sorta di fobia da golpe militare imminente. Ora vediamo una versione MOLTO diversa, in cui sono i ragazzi dei centri sociali ad attaccare per primi un gruppo di simil-fascisti che però SEMBRAVA manifestare pacificamente come tutti gli altri. Diamoci per favore una calmata, e usiamo meglio la testa per combattere questo governo di incapaci.


# 319    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 16:37

# 283 commento di massi : "Più fondi alle scuole private!Lo ha detto il premier in un'assemblea della confcommercio ieri.L'ho letto sul manifesto poc'anzi.Sembra piuttosto chiara la rotta dell'attuale Governo in materia d'istruzione." Esattamente! E' proprio anche per questo, (ma non solo, ma non voglio ripetermi)che nel post 258 avevo consigliato la lettura de "La questua" di Curzio Maltese, per meglio comprender ...come sembri piuttosto chiara la rotta in materia DISTRUZIONE ( ho volutamente tolto l'apostrofo...). Ciao
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


@Nicola Falvella Quello che mi fa uscire il fumo dalle orecchie è che come al solito, anzichè seguire la strada piu' logica e cioè ritirare il decreto e dire agli studenti okkei fate proposte, i soldi disponibili sono questi, sediamoci a discutere ed entro il giorno X si deve finire con un documento che vada bene a tutti, il governo che fa? "tira diritto" come ai bei vecchi tempi. I presidenti emeriti suggeriscono metodi tutt'altro che emeriti e dopo poko scoppiano i primi disordini. Io cittadino "gonzo" e "fesso" cosa faccio guardo i TG, leggo i giornali cartacei e cerco di farmi un'opinione come mi dice la Costituzione. Sinceramente io che ho sempre votato a sinistra, tranne la prossima volta che votero' Dipietro, sono contento che anche studenti di destra si mobilitino contro una riforma concepita un tanto a spanna da un governo tra virgolette "amico". Tra l'altro il governo ci avrebbe fatto una discreta figura, dicendosi disponibile a trattare sulle richieste delle parti in causa, invece no. --- I ministri si presentano con questi decreti "champagne", fanno annunci guardando dritto in telecamera, sparano cifre, ti spiattellano provvedimenti come i grembiulini, la galera (finta) per le prostitute e i clienti, le misure anti-fannulloni contro gli statali(peccato che i parlamentari non siano tecnicamente degli impiegati statali). Il presidente del consiglio che si affanna a rassicurare i banchieri che i loro debiti sono e saranno pagati da noi cittadini con le nostre tasse, ma se gli chiedi di dare una tredicesima piu sostanziosa ti risponde che non ci sono i soldi(prendili dai contributi ai petrolieri oppure rimanda il ponte sullo stretto al 22 secolo). Questa degli studenti non è una protesta di poki "sinistri", questa protesta è il segnale che Berlusconi sta perdendo le redini. Adesso fa la voce grossa e il muso duro, ma piu' avanti cosa ci aspetta?


@Tony #318 Un gruppo di qualsiasicosa con delle mazze in mano non mi sembra un gruppo che voglia manifestare "pacificamente". Chi ha attaccato per prima puo` essere pure "infiltrato" anche se appartenente all'altra fazione. A me, francamente, basta semplicemente il fatto che della gente vada ad una manifestazione con delle mazze in assetto da guerriglia senza che a nessuno delle forze dell'ordine venga in mente di prenderli in disparte solo per questo motivo (grave di per se`) per rendere la cosa inaccettabile. Non capisco tutta quest'analisi dettagliata dei dettagli quando solo questa foto http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/scuola/scontri-piazza/franceschi142507502910133155_big.jpg sarebbe dovuta bastare. A prescindere dall'orientamento politico di quei ragazzi.






___________ La Sostenibile leggerezza della Mafia ____+ + Lei è il responsabile unico ed esclusivo del Dissesto.I Catanesi, quelli rimasti senza lavoro, non è in Piazza Duomo che dovrebbero protestare. Lei è stato e continua ad essere una voce di spesa dei Bilanci alla Scassagnini Umberto.Spesa improduttiva, parassitaria, partitocratica. Lei da sempre nasconde, intorbida:copre. Destra, Sinistra, Centro non avrebbero potuto annichilire una Città senza la copertura de "La Sicilia". In compenso il Suo patrimonio per il 90% è di derivazione pubblica, denaro tolto alla Città: la *refurtiva* della linea editoriale dei due forni: il sermone domenicale e i Paginoni di Comune, Provincia, Regione. Tutto legittimo, tutto regolare, tutto previsto da una legge....Continua su www.ricostruire.it
http://www.ricostruire.it


Un'altra cosa che mi appare illogica è che quando si è parlato di scuole private si è sempre sottolineata la "possibilità da parte delle famiglie di poter scegliere". Benissimo. Chi vuole optare per la scuola privata metta mano al portafoglio. Liberissimi di scegliere. Tali istituti privati non sarebbero quindi delle imprese a tutti gli effetti? Perché mai dovrebbero ricevere aiuti e agevolazioni? Lo Stato offre già una scuola, chi opta per un'altra strada lo può fare, sostenendone per intero le spese. Altro che bonus! Lo sapete vero chi per primo ha usufruito dell'abolizione dell'ICI ben prima del 2008? Gli istituti religiosi, di cui molti ospitano scuole, con ettari ed ettari di proprietà.


Un'altra cosa che mi appare illogica è che quando si è parlato di scuole private si è sempre sottolineata la "possibilità da parte delle famiglie di poter scegliere". Benissimo. Chi vuole optare per la scuola privata metta mano al portafoglio. Liberissimi di scegliere. Tali istituti privati non sarebbero quindi delle imprese a tutti gli effetti? Perché mai dovrebbero ricevere aiuti e agevolazioni? Lo Stato offre già una scuola, chi opta per un'altra strada lo può fare, sostenendone per intero le spese. Altro che bonus! Lo sapete vero chi per primo ha usufruito dell'abolizione dell'ICI ben prima del 2008? Gli istituti religiosi, di cui molti ospitano scuole, con ettari ed ettari di proprietà.


@ frada79 #315 E di che cosa??? Grazie a te!!! ;) @ Gig robot #320 Credo che d'ora in poi ne vedremo delle belle, soprattutto perchè(e di questo ne sono sicuro) questi politici non sembrano capire quanto sia realmente incaxxata la gente, anzi continuano a dichiararsi "ottimisti", a stigmatizzare qualsiasi preoccupazione o analisi anche solo "realistica" sul futuro... Ma... Se devo essere sincero... la faccia di Berlusconi che piagniucolava sulla crisi finanziaria vaneggiando sull'economia reale era tutta un programma: per me ha paura, e anche molta, ma non per noi naturalmente, per le sue aziende. Sono anche un po' preoccupato per l'unica trasmissione libera e d'informazione vera che c'è rimasta in tv... temo che stavolta con Santoro & C. sarà ancora più duro, proprio perchè stavolta è molto più debole e vulnerabile... ma non lo ammetterebbe neanche a se stesso, figuriamoci a noi.


@Lemontree#318 Concordo con quello che dici. Gli individui come quelli della foto li conosciamo bene e si commentano da soli. Quello che voglio dire è che io per primo (o forse solo io), visti i primi video e ascoltate le prime testimonianze sono stato colto da un tale senso di rabbia e di inquietudine (oggi mio figlio era in manifestazione)che ho pensato veramente che fossimo ormai fisicamente e non solo politicamente arrivati alla fine. Molti commenti però mi sono sembrati riflettere stati d'animo molto simili al mio. Il nuovo video, devi ammetterlo, attenua un pochino la sicurezza, su questo fatto, che avevamo fino a ieri. Quanto meno ci invita ad aspettare prima di trarre giudizi univoci e, come ci insegna il Sig.Travaglio, a basarci sempre SUI FATTI. Solo così li manderemo a casa. Buona serata


@Nicola Falvella il commento di beppe grillo a cui accenni non lo vedo sul suo blog...


Leghisti sveglia!Va be' che siete duri,ma non saebbe ora che vi ribellaste alla presa per il sedere da parte del Berlusca.


Le notizie che ci fanno essere ottimisti almeno come lo e' il premierino continuano a susserguirsi: Clima: Ue, pacchetto costera' a Italia 70 miliardi "per via del suo ritardo" 30 ott 15:38 Scienze e tecnologia BRUXELLES - All'Italia il pacchetto clima europeo costera' di piu' perche' siamo in ritardo rispetto agli altri Paesi sulle energie rinnovabili. Si nota quasi una punta di ironia nella risposta data oggi dal portavoce del commissario europeo all'Ambiente, Stavros Dimas - Barbara Helfferich - che a Bruxelles ha risposto ai cronisti durante il punto stampa quotidiano dell'Esecutivo comunitario. ll pacchetto Ue su clima ed energia per il periodo 2013-2020 costera' all'Italia lo 0,66% del Pil, di piu' rispetto alla media dei Ventisette, che e' lo 0,45% del Pil. Si tratta per il nostro Paese di circa 70 miliardi di euro, ma "bisognera' verificare questa cifra", che dipende anche dalla crescita economica nei prossimi anni. L'Italia oggi ha una quota di energia prodotta con fonti rinnovabili pari a circa il 7% del suo consumo, e dovra' portarla al 17% entro il 2020. Rispetto alle polemiche del Governo italiano, che attribuiva a queste misure costi molto piu' alti (18 miliardi all'anno dal 2011, 181 miliardi di euro in 10 anni) e che per questo motivo chiedeva una proroga, la portavoce ha ribadito: "Non sappiamo come l'Italia sia arrivata a quelle cifre''. (Agr) Che si fa? paghiamo sempre noi o questa volta ci da una mano la prestigiacomo?


Ragazzi, il video del blog di grillo è stato rimosso da youtuve...anche il video che stava su corriere.it ha fatto la stessa fine!!


Vero: nel video si capisce che sono quelli di sx ad attaccar briga: ma non vi viene il sospetto che chi infiltra lo fa sia a dx che a sx?? d'altronde non è mica una cosa nuova, basta leggersi qualche manuale di quelli pubblicati a fort bragg per capire da dove vengano certe idee al solito "Emerito Coglione" (tendo cossiga).


Ma è grave che abbiano oscurato il tutto! quale che sia l'origine dei , questi sì, facinorosi, è inconcepibile che la polizia abbia favorito la violenza!!!


@Gig robot solo per dirti che hai scelto un nick mitico: adoravo quel cartone! E le cose che hai scritto non deludono le mie aspettative e le condivido tutte. Cos'altro ci aspetta? Temo che con la scusa della crisi economica, il molto probabile naufragio delle trattative tra CAI (non Alitalia, che ha i libri in tribunale) e sindacati che sarà addossato alla responsabilità dei sindacati "rossi" o dei viziati piloti, ci daranno dentro con il decisionismo, i decreti-legge e la richiesta di fiducia quando non possono fare a meno di votare in parlamento. Purtroppo la loro maggioranza è blindata. Gli scenari possibili sono: 1- se qualcuno del PDL e/o della Lega si ricorda di avere una testa pensante e non solo un dito per schiacciare pulsanti, qualcosa può muoversi prima delle amministrative del 2009. 2- Se in Parlamento non si svegliano, allora è compito dell'elettorato farli svegliare cambiando drasticamente il proprio voto alle amministrative facendo crollare i partiti che hanno deluso/tradito! 3- se i cittadini si organizzano per categorie per bloccare il Paese (vi ricordate il panico provocato dal blocco dei camionisti?), forse il Governo sarà costretto ad ascoltare le controproposte e rivedere al ribasso i sondaggi plebiscitari.


@ The Truth #329 Hai ragione, ora non c'è più... eppure ce n'era più di uno ed in risposta a tutti quegli utenti che quel ragazzo l'avevano riconosciuto: un certo "Zippo" di Blocco Studentesco... infatti quel video guardacaso è stato rimosso, ma stavolta più che "censura" si tratta semplicemente di "bufala". Sinceramente mi sembrava un po' strano che un gruppo di una ventina di esaltati di "destra" caricasse spontaneamente e volontariamente un migliaio di studenti davanti agli occhi della polizia... Non so se ci fossero infiltrati sia da una parte che dall'altra, e credo che non potremo mai saperlo... Quello che so, però, è che se non ci fossero state fazioni opposte ed armate per "prevenzione" della violenza altrui al massimo sarebbe volata qualche sberla, e che a prescindere dall'esistenza o meno di "infiltrati" ci sono ragazzi che pur di "fare a mazzate" pagherebbero.


qui il video di "risposta" alla segnalazione fatta da grillo: http://it.youtube.com/watch?v=zCgwcUseZoU&eurl=http


# 338    commento di   flavietto - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 17:54

in tutti i video mostrano maree di telecamere non amatoriali come quella fatta dal video ma telecamere come quelle delle tv, però nessuna rete mostra o dice niente in merito,e poi non c'è stato nessun arresto...tutti liberi senza obbligo di firma!!!!molto strano


A Frada 79 per i commenti 299-300 veramente di fretta:- “Importa chi ci sia dietro al tuo nick,poichè dietro a ogni nick c'è una persona vera, preferisco pensare che tu non sia quello >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>


A Frada 79 per i commenti 299-300 veramente di fretta:- “Importa chi ci sia dietro al tuo nick,poichè dietro a ogni nick c'è una persona vera, preferisco pensare che tu non sia quello >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>


A Frada 79 per i commenti 299-300 veramente di fretta:- “Importa chi ci sia dietro al tuo nick,poichè dietro a ogni nick c'è una persona vera, preferisco pensare che tu non sia quello Mi spiace, io sono assolutamente nuovo di questo sito e, se tu pensi di conoscermi, credo che ti sbagli. E’ vero, ho partecipato ad altri forum, ma non ho mai incontrato persone che possano ,anche lontanamente ricordarti. E importante non avevo MAI sentito o visto “ Gattailcuscino”, La mia sola e unica risposta diretta data è di oggi. Vero, non conoscendola potevo risparmiarmi di mandarla a riposare. Ma questo NON è offensivo. E na na na non so come tu lo interpreti ma ti assicuro che NON è offensivo. . Importa chi ci sia dietro al tuo nick,poichè dietro a ogni nick c'è una persona vera, preferisco pensare che tu non sia quello lì, perchè se tu effettivamente dovessi essere quello che si ipotizzava sere fa, hai detto e fatto una cosa non proprio bella, io userei grave . E ,siccome siamo in vena di “confidenze” io ti risponderò al tuo indirizzo di posta,dopo, che mi sarò fatto un bell’esame di coscienza. Poiché penso di averne una! Danni il tempo di capire “cosa ho fatto” e “chi sono” ciao uno dei tre.


Caro Peter, non c'è che dire: i tuoi post sono oro puro!!! Un'analisi così lucida e spietata del governicchio che ci ritroviamo è difficile averla. Anzi, impossibile, vista l'informazione che ci ritroviamo. Oggi, sul tram, ho avuto un istruttivo colloquio con una signora, impegnata nel sindacato, la quale deplorava la controriforma della ministra Gelmini; diceva che non c'è futuro, per i nostri figli, con le scuole così. Ieri sera, ho fatto inarcare le sopracciglia alla mia parrucchiera, dicendole che la strategia di distruzione della scuola pubblica mira a ingrassare il privato, di modo che l'istruzione ridiventi, come nell'800, un privilegio per i ricchi. Lei era incredula, ma io la vedo così: ho molti amici che insegnano nelle scuole statali, e il malcontento è palpabile. Quanto alla Carfagna portavoce, poi, non piangiamo, se all'estero ci prendono in giro...Ciao, Peter, e scrivi di più sul blog, che ogni volta è un piacere!!! :-*


Grazie per avermi indiccato l'appello a Napolitano a favore del reintegro degli studenti disabili nel sistema scolare! Che si prendano soldi suchhiandoli via proprio ai piu' deboli è una vergogna ke nessuno dovrebbe tollerare. E' come dire apertamente ai portatori di disabilitá ke non sono degni di aspirare ad una posizione nela societá ma solo ad elemosinare compassione! Non ci sono parole per un tale orrore, peggio ke se fossimo tornati nel medio evo e con tutta l'ostentazione di ricchezza ke anno i potenti in questo paese. Se in Italia esiste ancora una societá civile, auguriamoci ke si svegli! http://www.aaalegalitadiritti.it/appello.htm


Concordo pienamente, come al solito, con te, in più vorrei aggiungere che è proprio da sospettosi, qualunquisti, aggiungi tu qualcos'altro, che tra la dichiarazione/provocazione (neanche mica tanto) delirante di Cossiga di infiltrare qualcuno tra gli studenti e gli scontri di ieri a Piazza Navona sono passate solo 48 ore. Vorrei solo far presente, a chi non fosse di Roma, che per entrare in centro nella capitale, tra ZTL (zona a traffico limitato), telecamere, vigili, polizia, è difficile passare con un motorino. Pertanto un camion carico di persone, bastoni, e mazze, ma come cavolo ci è arrivato senza destare perplessità a tutti quelli menzionati sopra? Diceva quello: a pensar male si sbaglia ma spesso ci si prende! Saluti Fabio


Sembra che Veltroni abbia finalmente avuto il bacio dal principe azzurro(era ora!);l'opposizione deve affondare senza pietà contro questa dittatura.tra l'altro dico io, con 200 miliardi di euro di evasione fiscale da riscuotere(senza contare ancora quella emersa), come si può concepire un taglio simile?Forse è più comodo uccidere gli studenti che scomodare la Lazio o C.De Sica.noi studenti ci stiamo svegliando, il governo deve cadere.


# 347    commento di   Paoletta! - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 18:31

Salve a tutti! La manifestazione nazionale di oggi è stata MERAVIGLIOSA.... Eravamo tantissimi, non entravamo tutti in Piazza del Popolo, molti cortei in arrivo non sono riusciti ad accedervi, e anche quando era ormai finito tutto, "il popolo" continuava ad arrivare! Un popolo di insegnanti, alunni, anziani, giovani (tanti giovani!) e bambini, arrivati da tutte le parti d' Italia, dalla Sicilia, dalla Toscana, dalla Lombardia, a manifestare il loro dissenso, la loro indignazione di fronte all' ennesima "porcata" di questo governo.. Non ci fermeremo.... è solo l' inizio!!!!


x Uno dei tre e gli altri blogger (istruzioni operative soprattutto utili ai partecipanti diritto allo studio, che volutamente non chiamo manifestanti) Il tema sollevato da frada non è "confidenza" ne tantomeno diffidenza , ma non per parlo per lei ma per il mio 264 di cui ringrazio Daniela Filippin per aver colto in sintesi il modo di essere Ti con..testavo Uno dei tre..qualcosa che ti ha detto anche Frada ma più riferibile alla capacità di esser parte e di sentirsi parte e far sentire parte.. ti chiedevo se non era stato colto l'alto valore strategico e operativo contenuto nei messaggi che "sembrano" ma non sono per nulla farneticanti , della Crì..e te lo richiedo con lo stesso amore per la verità che abbiamo tutti..e vi invito davvero tutti a rileggervi le istruzioni sul come fare per evitare che infiltrino, infanghino, depistino che io non saprei darvi e che vi ha scritto gatta il cuscino ,oltre che a latere , capo e coda tutta la sintesi della strategia che è mancata alla sinistra..vecchia..decrepita mandando a puttane anche se nn avrebbe proprio voluto fra bandiere pugni e pugnette, civiltà e legalità.non sono confidenze. un caro saluto :-) MURO UMANO FOR EVERRRRRRRRRRRRRRR


Peter Gomez ha ragione su tutti i punti,il premier non accetta sconfitte e sposta sempre l'attenzione su altro per non far vedere lo schifo che combina!!!! L'informazione che perviene ai più se la crea ad arte..... che dire...speriamo di svegliarci dallo stato di catalessi in cui ci troviamo!!!!Fino a che ci sarà lui a dominare su tutto le cose non potranno migliorare.......


purtroppo c'è spesso nel corteo il bullo che provoca e/o il bull che aggredisce, ma in questo paese, siamone consapevoli, il sospetto di una polizia che infiltra personaggi dubbi come pretesto per caricare è piú che fondato. E il processo per i ragazzi detenuti e TORTURATI senza ke un colpevole fosse trovato(col beneplacito di una società di sonnolenti spettatori, il popolo dei benpensanti italiani)ha sancito il via libera alla violenza dietro promessa tacita di impunitá. Non nascondiamoci dalla piazza: è l'unica cosa ke P2 e mafia temono davvero, una piazza unita contro di loro, per questo cercano di dividere i manifestati. Senza raccogliere provocazioni e senza nascondersi ne provocare la persona "di destra" o "di sinistra"! Non esistono destra ne sinistra, ma solo la casta e noi, tutti noi!


@ uno dei 3 guarda la posta! ;-) ciao


# 352    commento di   nostradamus - utente certificato  lasciato il 30/10/2008 alle 20:26

PENSO SIA COMUNQUE CHIARO A TUTTI CHE IL GRUPPO DI BLOCCO STUDENTESCO SIA STATO USATO DA MISTER X PER CREARE DISORDINI PUNTUALMENTE AVVENUTI GRAZIE AD DEGLI IMBECILLI COMUNISTI CHE CI SONO CASCATI. CIò NON TOGLIE CHE BISOGNEREBBE FAR LUCE SU CHI SONO I MANDANTI DI QUESTA AZIONE COSI VIGLIACCA E VILE CHE Hà USATO QUESTI RAGAZZI COME ESCA. PERSONALMENTE PENSO CHE IL CAPO DELLA POLIZIA ED IL MINISTRO DEGLI INTERNI NE SAPPIANO QUALCOSA.SPERIAMO CHE APRANO UN INCHIESTA E SI ACCERTINO LE RESPONSABILITà MA X Mè SONO CHIARISSIME .AVESSERO ALMENO LA DECENZA DI DIMETTERSI.


# 353    commento di   valenkaja - utente certificato  lasciato il 31/10/2008 alle 0:58

Siamo un gruppo di studenti delle Università degli Studi di Milano e Milano Bicocca, in mobilitazione assieme ai lavoratori, ai tecnici e ai docenti. Scriviamo questa lettera rivolta a tutti affinché si sappiano le motivazioni di quello che sta accadendo negli atenei. Prima di tutto, precisiamo che non vogliamo difendere la situazione esistente: il sistema universitario funzionava male anche prima della legge 133/08 (legge finanziaria Tremonti), ma le modifiche attualmente proposte porteranno solamente ad un ulteriore peggioramento ed al collasso finale del sistema universitario pubblico. L’articolo 66 comma 13 della legge 133 prevede di decurtare il Fondo di Finanziamento Ordinario (FFO) che lo Stato stanzia ogni anno e dal quale l’università trae la maggior parte delle sue risorse; si parla di un taglio totale dal 2009 al 2012 di un miliardo e 441,5 milioni di euro che andrebbero a tamponare la crisi del sistema bancario, il deficit causato dal prestito ponte ad Alitalia e dal taglio dell’ICI. I fondi statali destinati alla ricerca sono già da anni sotto la media europea che si attesta sull’ 1.6%, contro il nostro 1.2% (dati OCSE del 2005 riferiti all’anno economico 2003) e sono destinati a diminuire ulteriormente, nel caso non venisse abrogata questa legge. Con questi tagli molte università pubbliche si troverebbero in seria difficoltà: nello specifico come ricordava il Rettore Decleva l’Università Statale, ateneo “virtuoso” con una corretta gestione dei fondi, già non riuscirebbe a chiudere il bilancio per l’anno 2010, e sarebbe quindi costretta a sfruttare una delle possibilità previste dalla legge 133, articolo 16: la trasformazione in fondazioni private. Questo significa l’eliminazione di un tetto massimo per le tasse universitarie e la svalutazione delle Facoltà non redditizie dal punto di vista commerciale: una limitazione del diritto allo studio garantito dalla Costituzione Italiana. L’articolo 64 della legge prevede il blocco del ricambio dei


# 354    commento di   valenkaja - utente certificato  lasciato il 31/10/2008 alle 1:0

L’articolo 64 della legge prevede il blocco del ricambio dei docenti: per ogni 5 professori che andranno in pensione è prevista l’assunzione di un solo ricercatore. La ricerca pubblica universitaria è quindi destinata a sparire, con i pochi docenti e ricercatori costretti a sopportare il peso di una didattica che li priverà del tempo necessario alla ricerca. Inevitabilmente, la “fuga dei cervelli” italiani è destinata ad aggravarsi, privando il paese di molte delle sue migliori menti. Tutto questo dimostra come si stia subordinando l’istruzione a mere necessità economiche. Rispondiamo inoltre alle critiche che continuamente ci vengono mosse, cioè di essere istigati da partiti politici di una non meglio precisata “sinistra” e di esprimere il nostro dissenso perchè siamo fannulloni che non hanno voglia di studiare: la nostra protesta è trasversale, il nostro unico scopo è far sì che l’università pubblica continui ad esistere, con una riforma che sia effettivamente tale, e che preveda un dialogo tra tutte le parti coinvolte. Proponiamo un tavolo di trattative tra gli atenei, gli studenti e il Ministero dell’Università e della Ricerca che cerchi delle soluzioni vere ai molti problemi dell’università italiana. Gli Studenti delle Università degli Studi di Milano e Milano Bicocca ...questra la manderemo a tutti i giornlai, anche all'estero!!


Caro Marco, prima di tutto complimenti per il tuo lavoro. Sulla scuola vorrei segnalarti le slide pubblicate sul sito di Forza Italia. (http://www.forzaitalia.it/speciali/slide.pdf) All'inizio si parla di maestro unico poi di maestro prevalente. E' spassoso per quanto contraddittorio ma si sa in italia si può dire tutto e il contrario di tutto. Buon lavoro continuerò a seguire il tuo blog con entusiasmo!


@valenkaja @tutti l'istruzione in Italia non viene affatto subordinata a necessitá economiche, bensí di casta. Il motore economico d'Europa, La Germania, per le proprie universitá spende=investe eccome!!! In questo momento sono Erasmus alla LMU di Monaco di Baviera, sia l'offerta formativa che i servizi affiacati qui sono sbalorditivi: ho scritto a riguardo un commento dietro l'ultimo post di Gomez (se ti interessa) ma ci sarebbe da scrivere un libro sulla formazione che fanno qui. Non c'é sviluppo economico senza robusta formazione, ma assenza di sviluppo per il paese non vul dire assenza di profitti tantomeno di lucro per alcuni soggetti bene inseriti, anzi! Per tali soggetti la trasfoormazione sei cittadini in sudditi passa attraverso una societá civile sempre piú ignorante e sonnolenta, che di civile non ha piú molto, vedi progetto P2, si sta realizzando tutto e come sempre "chi tace acconsente"


Mi chiedo, in modo molto spicciolo: se la riforma lascia scontenti (nonchè esterrefatti da una chiarissima incostituzionalità) ... gli insegnanti delle scuole e delle università... ...i bambini delle scuole elementari costretti a pensare con un'unica testa... ...tutti i genitori dei suddetti bambini... ...gli studenti medi che non avranno laboratori e attrezzature adeguate (probabilmente nemmeno insegnanti)... ...gli studenti universitari che vedranno aumentare le tasse in modo esponenziale... ...i dottorandi, che vedranno il loro futuro sfracellarsi davanti ai loro occhi senza che ce ne sia uno "di riserva"... ...i ricercatori italiani, consapevoli che già da ora l'Italia è la nazione con i più scarsi risultati sotto questo aspetto... ...chiunque abbia a cuore un minimo la cultura, la professionalità, l'istruzione e sappia che per andare avanti bisogna investire sui giovani e sulle scuole... ...la costituzione italiana che definisce chiaramente le modalità della PUBBLICA istruzione nell'art. 33, ...MA ALLORA, a parte il patto tripartito Tremonti-Gelmini-Berlusconi, questa (de)forma, CHI la vuole?!?


ma la piazza e' davvero unita o ognuno scende per il suo proprio socntento, non curandosi di quello altrui? ogni volta che sale il centro destra tagliano sanita' e istruzione, in pipu privatizzano le infrastrutture di stato o di enti minori, dalle autostrade ke nndovremmo piu pagare e invece paghiamo e non sono piu nostre, all'acqua otabile nelle case. Sale la sinistra, taglia un po meno ma aumenta i costi dei servizi e cerca di fare regalie qua e la, ma per rivalita´interne il governo cade ogni 2x3; mai che una delle due faccia un INVESTIMENTO VERO X LA CRESCITA DEL PAESE, solo fesserie e regalie alle mafie come nucleare e ponte sullo stretto, questi di ora sono delinquenti, gli altri, Veltroni in testa, sono una manica diincompetenti un branco di "vorrei ma non posso" che schiattano d'invidia x Berlusconi ma non osano tenergli testa perche' ormai da tempo sono sporchi anche loro, quindi a che titolo? Se ho offeso qualche partigianoo simpatizzanze dell'una o altra parte mi scuso ma sono esasperata!!!!



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti