Commenti

commenti su voglioscendere

post: Berlu-Sky: la vera storia

di Peter Gomez e Marco Lillo Espresso.repubblica.it 1 dicembre 2008 «Ma quale conflitto di interessi. La sinistra ha concesso a Sky per i rapporti che aveva con quella televisione il privilegio del 10 per cento dell'Iva. Abbiamo tolto quei privilegi e abbiamo fatto ritornare l'Iva a Sky uguale a quella di tutti gli altri». E' proprio questa la vera storia del trattamento fiscale agevolato per la pay tv? "L'espresso" ha fatto una piccola inchiesta per ricostruire la vicenda dello sconto dell'Iva a Telepiù , il primo nome della tv a pagamento che fu fondata dal gruppo Fininvest per essere ceduta prima a una cordata di imprenditori amici, poi ai francesi di Canal Plus e infine nel 2002 a Murdoch che la denominerà con il nome del suo gruppo: Sky. Si scopre così che ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Perchè i cosidetti liberali censurano? Travaglio scusi il disturbo.. http://it.youtube.com/watch?v=INDYODrQ37Q


tony io contesto Travaglio per le favolette su le altre democrazie..si rende ridicolo.




# 219 commento di andrea taxi Intendi quelle democrazie dove un Presidente finisce davanti ad un giurì per una bugia in merito ad un pompino ? Non rappresentano di certo il migliore dei mondi possibili, lungi da me crederlo. Prova però a paragonare, per esempio, il loro bilanciamento dei poteri al nostro e ti accorgerai dove siamo finiti. Devo andare, buona serata e scusa per la battuta.


# 222    commento di   mv.bono - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 19:55

di seguito una mail che ho ricevuto oggi ....ho scritto subito se credete fatelo anche voi e fate girare maria vittoria Ci uniamo al coro di dissenso di Associazioni ed Enti contro un provvedimento che toglie ossigeno ad un rilancio economico della piccola e media impresa con risultati benefici per l¹ambiente! Occorre un impegno da parte di ogni singolo a chiedere al governo spiegazioni e l'immediata cancellazione dell'art. 29 inerente gli sgravi. Scrivi anche tu al Governo per chiedere spiegazioni al riguardo, cliccando sul sito : http://www.governo.it/scrivia/scrivi_a_trasparenza.asp Ê Fac simile da scrivere nel testo: Vorrei avere spiegazione scritta dei motivi che hanno portato ad approvare l¹art 29 del decreto legge n.185 del 28 novembre 08. Esso rende più difficile e meno efficace l¹accesso agli sgravi del 55% degli interventi di riqualificazione energetica sugli edifici. Essendo una delle iniziative concrete fatte dal Governo per risparmiare energia e rispettare gli impegni presi con il protocollo di Kyoto, chiedo che l¹iniziativa venga ripristinata. Segnalo anche le gravi conseguenze economiche collegate ad una politica energetica che disincentiva risparmio energetico e micro-generazione distribuita, in quanto mette in difficoltà un reparto economico di piccole e medie imprese che sono nate o si sono riqualificate attorno a questo indirizzo internazionalmente riconosciuto e perseguito con convinzione a livello europeo. Grazie ***** BATTUTA D¹ARRESTO AGLI SGRAVI DEL 55% PER IL RISPARMIO ENERGETICO ÊE' con profonda delusione che apprendiamo dal sito del Governo la manovra anticrisi approvata con Decreto Legge n.185 in data 28/11/2008, che rende più difficile e meno efficace l'accesso agli sgravi del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica sugli edifici per il 2008-2009-2010 e con effetto retroattivo. I privati e le imprese intenzionati a chiedere il bonus dovranno, da ora, i


# 223    commento di   Gianmario D - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 19:58

La gente, se viene informata correttamente, è meno stupida di quello che si pensa. Certo una percentuale di coglioni c'è sempre, è fisiologica, così come una percentuale di geni, fisiologica pure quella, ma la gran massa non è proprio stupida. Prendere a calci in culo chi non la pensa alla stessa maniera potrà essere anche liberatorio per chi li da, ma è controproducente e sortisce l'effetto opposto. L'unica cura possibile è: (spot) ITALIANI !!!!! Le elezioni amministrative si avvicinano !! L'ora, segnata dal destino, batte nei nostri cuori !! Presentatevi nelle liste, create nelle liste nei vostri comuni, nelle vostre città !! La politica si occupa di voi, VOI OCCUPATEVI DI POLITICA !! Cambiate la politica dal basso !! ITALIANI !! (fine spot) Altro che calci in culo, Kalashnikov o C4. Questa è la VERA rivoluzione.


# 224    commento di   mv.bono - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 20:1

continua I privati e le imprese intenzionati a chiedere il bonus dovranno, da ora, inviare una domanda all'Agenzia delle Entrate (oltre alla documentazione all'Enea) e sperare che i fondi stanziati non siano ancora terminati. L'Agenzia delle Entrate esaminerà le domande in base all'ordine cronologico di invio e comunicherà entro 30 giorni l'esito della verifica agli interessati. Decorsi i 30 giorni senza esplicita comunicazione di accoglimento «l'assenso si intende non fornito» e il cittadino non potrà usufruire della detrazione. Per le agevolazioni sugli interventi energetici sono stati stanziati 82,7 milioni di euro per il 2008; 185,9 milioni per il 2009 e 314,8 milioni per il 2010. Una volta terminati i fondi non sarà più possibile accogliere le domande dei cittadini e delle imprese. Le richieste per l'anno in corso dovranno essere inviate dal 15 gennaio 2009 al 27 febbraio 2009. Per le spese sostenute nel 2008, in caso di mancato invio della domanda o di diniego da parte dell'Agenzia delle Entrate, l'interessato potrà comunque usufruire di una detrazione dall'imposta lorda pari al 36% delle spese sostenute fino ad un massimo di 48.000 euro da ripartire in 10 rate annuali. ***** Non condividiamo questo tipo di provvedimento che, a soli 2 anni dalla sua entrata in vigore, aveva permesso a più di 200 mila tra aziende e privati di fare qualcosa nel concreto, per risparmiare energia e rispettare gli impegni presi con il Protocollo di Kyoto. La formula del *silenzio-diniego* segnala anche chiaramente un discostamento dalle buone pratiche, in quanto premia l¹eventuale incapacità tecnico/organizzativa nell¹accoglimento della domanda, lasciando il rischio di diniego solamente a carico del cittadino indipendentemente dal contenuto della domanda stessa! Fate girare questa mail il più possibile. Non lasciate che ancora una volta il silenzio e l'indifferenza di tutti facciano pagare all'ambiente un altr


# 225    commento di   Gianmario D - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 20:2

Piccola goduria personale. Ho un carissimo amico, grande fan di Berlusconi, che mi ha sempre magnificato SKY tentanto più e più volte di farmi fare l'abbonamento, cosa che ho sempre rifiutato. Adesso voglio proprio vedere come giustificherà l'aumento delle tariffe che gli toccherà pagare voluto dal suo idolo Silvio I. ^_^ La vita è un cerchio, tutto ritorna.......


tony ah vero quello che è andato in galera? A tu preferisci quella nazione che il presidente è solo un burattino..chissa come mai da Reagan a oggi in Usa nessun presidente ha cambiato nulla, anzi ha rinforzato il solo ed unico sistema. Se Berlusconi avesse fatto la meta dei crimini di Bush? In Usa il presidente è solo di facciata...


# 227    commento di   mv.bono - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 20:3

Fate girare questa mail il più possibile. Non lasciate che ancora una volta il silenzio e l'indifferenza di tutti facciano pagare all'ambiente un altro pesante dazio! E¹ importante impedire l'applicazione del decreto. L'ambiente si tutela anche grazie ad interventi concreti di riqualificazione energetica in edilizia. La detrazione fiscale del 55% in tre o più anni aiuta chi deve fare l'investimento, aumenta il fatturato complessivo del comparto, e quindi, in ultima analisi, sostiene l'economia dando lavoro alle aziende che forniscono il servizio e che a loro volta pagano IVA e tasse...questo in un Paese "razionale" verrebbe tutelato ed incrementato! un energethico saluto dal team di Energethica® via duccio galimberti 7 12051 ALBA cn Andrea Pavan Energethica Emtrad s.r.l. Via Duccio Galimberti, 7 IT-12051 ALBA (CN) tel. +39-0173-280093 fax. +39-0173-280093 info@energethica.it www.energethica.it


http://it.youtube.com/watch?v=INDYODrQ37Q Tony ah quindi lei si accontenta di una migliore finzione? dire che in Usa esiste giustizia e democrazia è RIDICOLO..




Ci risiamo, ora è pure colpa di Prodi se l'IVA va livellata!!! "Chiagni e fotti"... dovrebbe usarlo come slogan per le europee


Tony ah tu parli di quel paese che ha presentato lo spot pubblicitario Obama... We ora sono pappa e ciccia con Hilary. spero che gli americani si sentano presi per il culo.


Si indaga sugli indagatori di de Magistris http://www.corriere.it/cronache/08_dicembre_02/avvisi_garanzia_procura_catanzaro_magistrati_fcb833f0-c068-11dd-a787-00144f02aabc.shtml per la serie: come scoprire l'acqua calda in 3 semplici mosse...


Ho visto che nella prossima puntata di Annozero si parlerà di Vladimir Luxuria!!!...ma Santoro è impazzito???Ha fatto le ulitme puntate tutte uguali e adesso si mette pure a parlre dell'Isola dei Famosi??Mafia, camorra, ambiente ecc ecc..non sono + argomenti interessanti??Ma per favore!! caro Travaglio giovedì sera si dia malato e non partecipi ad una buffonata del genere...con stima,una lettrice. p.s. so che criticare prima di vedere non è corretto ma ho scritto d'impulso ,spero di ricredermi...


Quando un grafico spiega la politica italiana meglio di mille parole... http://www.borse.it/Scheda.php?T=2&ID=227


# 235    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 20:49

@eternauta 206 sono veramente terrorizzato caro viaggiatore spaziale, ma per farti sfogare, visto che hai gia' tanto sofferto, se vuoi l'indirizzo non devi far altro che chiedere.


# 236    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 20:54

@Roland 201 taxi e viaggiatori dell'infinito, ogni giorno un "trip" nuovo. ciao


# 237    commento di   fili di Lupo - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 20:58

x nimue sono d'accordo con te: 1 nessun frainteso come premessa , non ce l'ho con i gay ne con nessuna diversa indentità sessuale,nn credo che grillini andrà mai a un reality,trombato o non trombato dalla politica; 2 rivalutare grazie a un'isola e dare visibilità a chi che sia,è una chiara contraddizione di chi fa il liberale di sinistra come liberazione che ha fatto il tifo x lux e azzaro angela docet; 3 non è per classismo che sostengo il punto 2, ma se la sinistra addirittura piu a sinistra,compatta senza eccezioni non mi si mette d'accordo su quanto, non solo i tg!!!, è campo di sterminio effettuato giorno su guorno su trasmissione sempre piu crematorie del senso di costruisce l'uomo , e non lo distrugge anche se sotto la veste del passatempo..se gli gli fa comodo distinguere prima e dopo per uno dei "suoi" gli fa il tifo , in uno dei fornetti piu beceri osannanti la falsa fuffa del saper stare in gruppo ed eliminatoria , saimo alla acido solforico delle nothomb 4 sono d'accordo con castelvecchi(editori) che diceva pochi giorni fà che se ci sono luxuria all'isola, è perche non ce ne sono al nostro parlamento,tranne le donne rese sceme e che si possono sentire attratte da una testa asfaltata,e non ce ne sta per nessuno,veltroni avrebbe appeal?abbiamo persone e leaders con lo stesso fascino e attrazione di un obama, che cavalca le scene, che possa o meno paicere, come un grande attore politico di esptremo sex "appello"o appeal, di richiamo? e quindi? dovremo consolarci con la vittoria di un rosso,anzi rossa,famosa x via di un isola, becera?di solito peraltro ormai è noto anche ai famosi sterminati di intelletto italioti dopo anni che vedono ste becerate e su cui inveisce l'eternauta, che a queste trasmissioni e anche se vincono , ci vanno i trombati.e se nn è cosi ,spero di ricredermi anche io però come mai l'avevano candidata allaora come seconda della lista in sicilia e ora tutti per lei?che peccato , la ritenevo una in gamba,mi è caduta dalle


# 238    commento di   fili di Lupo - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 21:0

mi è caduta dalle palle completamente quando ho saputo dell'isola. e poi parliamo dei poveri disgraziati ignoranti italioti che votano silvio? ma facciamoci il piacere!


Scusate la paranoia, ma visto che il Berluska é ormai rimbambito, mi é sorto un dubbio. quando ha deciso di cambiare il nome del partito aveva scelto 2 possibili nomi: Popolo Della Liberté (PDL) Partito Delle Libertá (PDL) P... D... L... Propaganda Due Loggia P2 Loggia che sia il coronamento di un sogno? svegliatemi prima che si realizzi, please


Travaglio vai in TV e parla del controllo numerico di D.Noble.. L'amministrazione pubblica e delle aziende può essere risolta con ala tecnologia..


DANIELEPELIZZARI lei è il classico che deve bollare il pensiero diverso dal vostro come folle e visionario. guardi il mio video. Io contesto Travaglio per le sue fantasie di un mondo libero altrove, non per le ovvietà su la banda Berlusconi..Quelle le sanno anche i sassi. Travaglio ragiona come il padrone è quello che mi spaventa. I nani come Berlusconi non goververanno più se cambia ideologia gli USa..e con Obama come volevasi dimostrare nulla cambierà.. la presa per il culo continua.


# 242    commento di   mv.bono - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 21:17

Ci uniamo al coro di dissenso di Associazioni ed Enti contro un provvedimento che toglie ossigeno ad un rilancio economico della piccola e media impresa con risultati benefici per l¹ambiente! Occorre un impegno da parte di ogni singolo a chiedere al governo spiegazioni e l'immediata cancellazione dell'art. 29 inerente gli sgravi. Scrivi anche tu al Governo per chiedere spiegazioni al riguardo, cliccando sul sito : http://www.governo.it/scrivia/scrivi_a_trasparenza.asp Ê Fac simile da scrivere nel testo: Vorrei avere spiegazione scritta dei motivi che hanno portato ad approvare l¹art 29 del decreto legge n.185 del 28 novembre 08. Esso rende più difficile e meno efficace l¹accesso agli sgravi del 55% degli interventi di riqualificazione energetica sugli edifici. Essendo una delle iniziative concrete fatte dal Governo per risparmiare energia e rispettare gli impegni presi con il protocollo di Kyoto, chiedo che l¹iniziativa venga ripristinata. Segnalo anche le gravi conseguenze economiche collegate ad una politica energetica che disincentiva risparmio energetico e micro-generazione distribuita, in quanto mette in difficoltà un reparto economico di piccole e medie imprese che sono nate o si sono riqualificate attorno a questo indirizzo internazionalmente riconosciuto e perseguito con convinzione a livello europeo. Grazie


# 243    commento di   fili di Lupo - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 21:17

uhmammamia!gasparri e gentiloni assieme a ballarò!aiuto ! fra poco escono i mostri dallo schermo!


http://it.youtube.com/watch?v=INDYODrQ37Q Travaglio dissidente o burattino? lasciate il vostro commento sul canale..sono interessato se c'è qualche (pazzo) che la pensa come me. Io contesto quelli che sono la voce fuori dal coro nel sistema..ma che cosi fuori non è.Di certo non me la prendo con Berlusconi,Vespa,Fede o altri servi..li è solo per interesse personale se se ne parla.


# 245    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 21:24

@andreataxi 241 no, caro andrea, io non bollo nessuno come visionario o folle, dico solo che chi parla di cospirazione sionistica (e tu lo fai spesso) e' pericoloso, molto pericoloso (anche se magari in buona fede). Le stesse parole furono usate in un paese mitteleuropeo nel secolo scorso e 6 milioni di sionisti furono bruciati come conseguenza (con il riporto di altri 45 milioni di persone cosi, come danno collaterale). Per il resto, su alcune cose hai magari anche ragione ma non capisco dove vuoi arrivare continuando a fare domande senza senso tipo: Travaglio ci parli del Britannia (c'e' ancora qualcosa da dire o da suggerire?), ci parli del signoraggio, ci parli degli ufo. E, per finire, non ho mai sentito dire a Travaglio: gli usa sono perfetti, l'inghilterra e' perfetta e via dicendo. Certo, quando paragona queste democrazie con la nostra, la nostra ci perde, tutto li. Vuoi vedere che Travaglio ha origini ebree come quel sionista comunista di Gad Lerner?


"uchì a se vif in blanc e negre e a se goza a colours" F. Tavan qui si vive in bianco e nero e si grida a colori alziamo un po' la "voce" per le frustrazioni quotidiane...buoni buoni.


Facci-servo-vinto non posterà più i suoi servizietti su macchianera.net perchè è stanco di sentirsi dare del servo eheheh mi prendo un pò il merito :) Notare la falsità da servo anche nell'ultimo post, dice - mi accontenterò, quotidianamente, di qualche milione di INTERLOCUTORI in tv o sui giornali. sFACCImm', gli interlocutori sono solo in rete, in tv e sui giornali hai qualche milione di spettatori passivi della tua servile propaganda. Capito, servo? non interlocutori, ma spettatori passivi. I servi come te gli interlocutori devono evitarli, altrimenti, interloquiendo, ti ricoprirebbero di merda! :)




E' sempre la stessa scimmia!!! Gasparri a ballarò, alle sue spalle c'è sempre la stessa scimmia, l'avevo vista anche a porta a porta e ancora a ballarò... è proprio lei, è sempre la stessa!!!


# 250    commento di   fili di Lupo - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 21:57

mio dio!..fitto mi è sucito dalla tv e sta camminando per casa, si è materializzato in tutto il suo ciuffocettolaqualunque.. aiutooooooooooooo


Caro Marco, innanzittutto volevo ringrare te, Marco Travaglio e Pino Corrias per l'esistenza di questo blog. E' uno dei pochi spiragli di libero giornalismo presenti in Italia. Ho letto da poco il libro di Alexander Stille "Nella terra degli infedeli", un interessante resoconto della storia di Cosa Nostra (probabilmente lo conosci già). Volevo chiederti un chiarimento su un passaggio del libro. Da pagina 301: "Mentre gran parte della stampa era schierata dalla parte di Falcone e Borsellino, l'influente quotidiano di destra il Giornale attaccò i due magistrati presentandoli come agenti di una congiura comunista. "I comunisti mirano a controllare l'antimafia e appoggiano a spada tratta i magistrati-personaggi della cordata Falcone" scrisse "il Giornale" il giorno prima dell'inizio del dibattito. "Conquistando il palazzo di Giustizia di Palermo, il Pci diventerà intoccabile" dichiarò il giorno seguente. (tratto da "il Giornale" del 31 luglio 1988 e del 1 agosto 1988." Visto che in quel periodo lavoravi nel quotidiano citato volevo chiederti se in quel periodo al Giornale si pensava veramente che il pool fosse sotto il controllo dei comunisti (una curiosa anticipazione delle toghe rosse?). O vi siete solamente presi una svista? Attendo una tua risposta Con affetto Luigi Rebagliati


andrea taxi, ho guardato con fatica i tuoi video, cercando di comprndere il significato recondito del tuo pensiero. Visionaria reinterpretazione di qualcosa che vuoi derubricare come messaggio, ma che in realtà è soltanto semplicemente informazione. L'intreccio con Obama è fuori dal tempo e dai luoghi, un pretesto per dar del coglione a Travaglio, che per inciso non ha mai denunciato nessuno, nemmeno all'uscita di un'aula giudiziaria, per averlo apostrofato con improperi e dingiurie. Bastava quindi mandarlo in culo, e morta li. marco non se la prende, guarda avanti e semplicemente dice quel che è. Ma forse mi sbaglio, o sbaglio qualcosa, è che, lo dico in tutta onestà, veramente non c'ho capito nulla. Sarò limitato, davvero, faccio ammenda. ma mi pare un'accozzaglia di roba che mal s'incastra l'una con l'altra, e che non confuta gli argomenti di Travaglio. Mi perplimo...




@ JackieFolla (182) Concordo pienamente con le tue idee e con il garbo con le quali le esponi. Tutto quello che viene ribadito con aggressività e arroganza... non vale la pena di commentarlo.


# 255    commento di   GCMagica - utente certificato  lasciato il 2/12/2008 alle 23:50

# 253 - Costantino "ma è vero che l'aumento dell'iva è stato imposto dall'Europa? spero sia l'ennesima bugia di tremonti....Peter, Marco datecilumi". Nell'attesa dei lumi, non dimentichiamo che, sempre secondo Tremonti, l'UE avrebbe iniziato una procedura d'infrazione contro l'Italia, con conseguenti multe, se l'IVA non fosse stata portata dal 10% al 20%. L'economista (così almeno il lascia che lo chiamino) deve soffrire d'amnesia, visto che di UE e Rete4 e procedure d'infrazione e multe se ne guarda bene dal parlare. D'amnesia o di faccia-di-bronzite acuta.


# 256    commento di   Nicola Falvella - utente certificato  lasciato il 3/12/2008 alle 0:0

@ Demmini #158 Caro Demmini, le mie parole non erano affatto un inno alla censura, o almeno non volevano affatto esserlo, se così ti è sembrato, scusami davvero! Quello che volevo dire è che, supponendo che Beppe abbia sbagliato, che sbagli pure, ma non in malafede, ci sta che reagisca male e se la prenda se lo paragoni ad una delinquente. Sicuramente non è giusto censurare e mi dispiace che l'abbiano fatto con te, ma volevo farti capire che... se solo avessi portato le stesse critiche senza fare quel paragone con la Marchi, secondo me non ti avrebbero censurato. E se l'avessero fatto, ti avrei dato pienamente ragione. Pienamente. Perchè sono consapevole del fatto che Beppe sia un uomo, coi suoi pregi e i suoi difetti, e possa sbagliare, ma non per questo se sbaglia e magari si impunta a difesa di quell'errore lo paragono ad un delinquente. E' solo un uomo, a volte molto, a volte troppo orgoglioso. Poi mi dici che potrei con il mio ragionamento giustificare anche la censura berlusconiana... è vero, la censura non ha colori nè bandiere, ma bisogna anche cercare di capire cosa sta dietro alle provocazioni, per me c'è un limite. Ti spiego: anche se ho ragione al 1000%, se invece che ragionare per farti capire, secondo me, dove sbagli, comincio ad etichettarti in malo modo, quante probabilità ho di farmi ascoltare da te? Secondo me, nessuna. Se non te lo meriti, perchè so che non sei in malafede, perchè dovrei provocarti? Molto meglio parlare, lasciamo l'esclusiva delle "carinerie" al nostro amato presidente. Ciao! :-D


x Fili di Lupo Hai completato il mio discorso e ti ringrazio Aggiungo solo che se questa è la sinistra ch evuole riprendere consensi mi sa che siamo fuori strada...e poi come si fa a pensare che l'isola dei famosi equivalga al paese reale??Questi comunisti non finiscono mai di stupirmi...


Ciao Marco...sono un tuo omonimo e per giunta un grande tuo ammiratore.Seguo sempre i tuoi interventi ad Anno Zero e su Passaparola e ogni giorno ti ringrazio di farmi luce sulla situazione ''affaristica'' italiana(beh perchè politica non si potrebbe definire:sarebbe un'offesa troppo grande per gente come Obama!!!).Anche perche guardando proprio gli ultimi avvenimenti non si potrebbe pensare ad altro.Io sto cercando nel mio piccolo con un gruppo di amici qui a San Piero Patti(un piccolo paese della provincia di Messina)di portare avanti un'attività informativa che segue più o meno la vostra impostazione.Pubblicizziamo i tuoi programmi anche se con molte difficolta perche ci si scontra col nocciolo duro della sicilia...volevo ,se puoi, che tu mi indicassi un sommario iter legislativo delle imposte sulle pay tv indicandomi il numero e l'anno delle leggi con i relativi provvedementi e le indagini della procura di milano del 1997 in modo che una volta per tutte possa far capire qui in giro che il conflitto di interessi c'è ed è evidente considerando anche il caso di rete 4...ti saluto e grazie in anticipo. NON MOLLARE!!!!!!!! il mio indirizzo e-mail è mar-let@hotmail.it


Marco inoltre... anche se non ce n'è bisogno sicuramente,però mi vorrei permettere di darti un 'indicazione per le tue future trasmissioni:siccome ci sono tante polemiche su annozero essenzialmente sul fatto che è pagata dai contribuenti ecc.. che fa informazione di parte (quando cio non è vero...se è stato permesso ad un inetto come Barbareschi di partecipare alla trasmissione che più fantoccio di parte di lui non ce n'è ...escluso gasparri che è il numero uno)secondo me bisogna sottolineare che se la sentenza della corte europea avrà esecuzione la multa sul caso rete4 4 ci costerà più di un intero anno di trasmissioni della rai...300000 euro al giorno per 7 anni non sono mica pochi...in ogni caso ho fiducia in te e sò che in qualche modo lo dirai...






Adesso si discute di processo di infrazione da parte dell'UE per l'iva agevolata di SKY, ma lo stesso non era stato avviato nei confronti dell'Italia, per il caso delle frequenze abusive di rete 4 a danno di Europa 7? Perchè nessuno ne parla?


Io vorrei farvi leggere questo, che è uno stralcio del messaggio dell'amministratore delegato dell'azienda per la quale lavoro. Parliamo di filiali in tutto il mondo e di 22.000 posti di lavoro. "Consequently the economic downtown, we have started to slow down production or shut down plants where the demand development calls for these measures. For now, we will use instruments such as terminating contractors, taking free time to compensate for overtime, enforced holidays and introducing short time work. In addition we are also considering further restructuring that is likely to result in job reductions". E questi al governo discutono, litigano sul dialogo? E questi al governo sono in grado solo di varare leggi a benefici del Premier e a scapito dei suoi concorrenti? Cito "Il Giorno" : " Nei prossimi due anni nell’industria manifatturiera e nelle costruzioni sono a rischio circa 900mila posti di lavoro. Nelle ultime settimane si sono moltiplicati i segnali di difficoltà del sistema industriale un esempio tra i tanti: è quasi raddoppiato (+94%), a ottobre, il numero dei lavoratori coinvolti da situazioni di crisi aziendale nell`industria meccanica della Lombardia, in appena tre mesi lavorativi”. Tra le aziende in difficoltà ci sono nomi importanti: Fiat, Alitalia, Guzzi, Lucchini, Riello, Ratti, Electrolux, Antonio Merloni, Pininfarina, Carrozzerie Bertone, Granarolo, Campari, Unilever e Natuzzi. E sono diversi i distretti industriali in crisi: la lana a Prato e Biella, la seta a Como, il calzaturiero nelle Marche, il mobile in Puglia e Basilicata, l`orafo ad Arezzo.  


# 264    commento di   JackieFolla - utente certificato  lasciato il 3/12/2008 alle 11:0

#239- Federico M. L'urgenza di cambiare nome al partito nasce da qualcosa di più profondo e sottile...vedi, si sono affrettati a sciegliere tra Popolo delle Libertà e Partito delle Libertà, ma la vera necessità era un altra: cancellare la parola precedentemente usata e cioè POLO perchè ricordava troppo "il buco con qualcosa intorno" e visto come vanno le cose è il termine che meglio li rappresenta. (perchè non continuiamo a chiamarli "Polo" ? cosi, giusto per tenere fresca (!!) la memoria e non dimenticarci veramente chi è il leader... UN BUCO CON QUALCOSA INTORNO L'acronimo PDL significa sempre PER DECRETO LEGGE e che sia l'attuazione dei programmi della P2 non è un segreto...tutti i fatti lo dimostrano e purtroppo non è un sogno, non è un incubo, è la REALTA' quella che (come da programma p2) vogliono alterare. saluti


Bravo Marco! Come sempre smentisci li deliri del nano in modo impeccabile. Ma a Taranto non ti invita mai nessuno??? Mi piacerebbe assistere alla presentazione di qualche tuo libro solo per stringerti la mano! Continua così!


Caro Peter, grazie per l'interessante e completo articolo. Leggendolo tuttavia non posso non notare come, una volta tanto, Berlusconi stia sanando una situazione comunque di favore e "irregolare". Sicuramente non e' il momento giusto per farlo (aumentare una tassa proprio ora che c'e' bisogno di sostegno alle aziende e ai cittadini) e che ha il ruolo di presidente del consiglio e interessi personali in conflitto con questa azione (in altri tempi produceva utili a lui). Finche' ha fatto comodo a lui tale agevolazione (iniqua) e' stata mantenuta, ora che tele+/sky non sono sotto il suo controllo la eccezione fiscale viene abolita. Per quanto irritante, con poca eleganza ha comunque risolto un'anomalia. Sia chiaro che non simpatizzo per lui, ma questo provvedimento forse sarebbe stato opportuno anche piu' di un anno fa, con Prodi. Detto questo, occorre tenere gli occhi aperti, comunque. Cordialmente


Nessuno fa notare al premier che richiamandosi alle leggi europee, con la solita faccia tosta dello scaricabarili sulla sinistra, minaccia di allineare le tasse per gli operatori tv al 50%, dimenticandosi che la stessa Europa, attraverso una sentenza della corte di giustizia, ci intima di spedire rete4 sul satellite? Mi sbaglio?


Corriere della Sera - 02/12/2008 Berlusconi: «Su Sky sinistra senza ritegno. E certi direttori cambino mestiere» «Io Sky la capisco - ha detto Berlusconi una volta rientrato a Roma - ma non capisco come mai i direttori dei giornali invece di chiedersi perché c'era un privilegio, attaccano me. Vergogna! Direttori e politici dovrebbero tutti cambiare mestiere, andarsene a casa. Politici e direttori di questi giornali, come La Stampa e il Corriere dovrebbero cambiare mestiere» Ma com'e' che questo, ogni volta che va nei Balcani, vuole sempre mandare a casa giornalisti. Sara' un' influenza est europea, perche ogni qual tempo che si trova con leader da quelle parti, o ti vuole cacciare direttori o magari fa addiritura finta di farli fuori (stile gesto migtragliatrice in Sardegna col compagno Putin).


La Megaparentopoli di Seregno Giù al Nord, cioè a Seregno, quarantamila abitanti nella Brianza ricca, grassa e piatta, la via della politica è lastricata di parenti. Di ogni grado e specie. Figlio e cognato, sorella e fratello. Chi al municipio e chi in una municipalizzata. Chi al partito e chi al cda. Un poltronismo familiare edificato e poi ancor meglio sviluppato sotto il governo della Lega. http://www.repubblica.it/2006/a/rubriche/piccolaitalia/parenti-a-seregno/parenti-a-seregno.html


L'ultima del nano : Berlusconi: "Regolamentare internet farò una proposta al G8 di gennaio" ROMA - "Regolamentare internet". Silvio Berlusconi, dopo la visita al polo tecnologico di poste italiane, lancia una proposta italiana che il governo s'impegna a portare sul tavolo del prossimo G8 - presieduto proprio dal nostro Paese. "A gennaio sarò per la terza volta presidente del G8, che sarà un G20 - dice il premier - e rappresenterà l'80% dell'economia mondiale e il 72% della popolazione mondiale". Berlusconi poi annuncia: "Porteremo sul tavolo una proposta di regolamentazione di internet in tutto il mondo, essendo internet un forum aperto a tutto il mondo". Il premier parla di una proposta fatta con una "prospettiva internazionale, in cui l'Italia possa essere avanguardia. Queste tecnologie sono il futuro per tutto il mondo". Gira la voce che quando hanno cominciato a spiegare a Berlusconi della diffusione dei protocolli IP, abbia detto "E CHE C'ENTRA LA BENZINA?... SE SAPEVO CHE SI PARLAVA DI CARBURANTI FACEVO VENIRE SCARONI!"
http://www.repubblica.it/2008/11/sezioni/politica/berlusconi-varie/regola-internet/regola-internet.h


mi chiedo se... sia vero il fatto del governo prodi riguardo sky. E mi domando perchè i giornalisti invece di approfondire e dire se c'è o non c'è stato questo accordo di prodi con l'europa, si siano fermati alle dichiarazioni di Tremonti... come se tremonti sia così indipendente da berlusconi, o meglio come se tremonti sia realmente una voce autorevole sopra le parti... Ma il ruolo dei giornalisti di "smascherare" dov'è finito?


mi chiedo se... sia vero il fatto del governo prodi riguardo sky. E mi domando perchè i giornalisti invece di approfondire e dire se c'è o non c'è stato questo accordo di prodi con l'europa, si siano fermati alle dichiarazioni di Tremonti... come se tremonti sia così indipendente da berlusconi, o meglio come se tremonti sia realmente una voce autorevole sopra le parti... Ma il ruolo dei giornalisti di "smascherare" dov'è finito?


PARABOLA DISCENDENTE Il Telegoverno raddoppia l’Iva su Sky dal 10 al 20%. In questi stessi giorni, Mediaset Premium esce con intere paginate pubblicitarie sui quotidiani, reclutando nuovi abbonati per il digitale terrestre. Stavolta l’ordine di scuderia è che “la norma che rialza l'Iva per i servizi Sky serve ad evitare l'apertura di una procedura di infrazione Ue”, come ha spiegato Sapientino Tremonti. Benissimo. Ci aspettiamo uguale sollecitudine nel concedere le frequenze di Rete4 a Europa 7, come deciso dalla Corte di Giustizia Europea. Ma in questo Paese di azzeccagarbugli, la legalità e i diritti sono sempre intermittenti, modello luci di Natale. Nel frattempo, Silvio Bellicapelli trova il tempo di dire che, per come hanno riferito la vicenda, i direttori di Corriere della Sera e Stampa devono andare a casa. La solita concezione padronale dell’informazione. Vomitata non a caso su Corriere e Stampa, che si indirizzano a un pubblico con un’opinione meno strutturata. Sono quindi più pericolosi. Lo stesso motivo per cui Biagi venne cacciato dal preserale quotidiano di Rai 1, nel quale parlava credibilmente a tutto il Paese: al suo posto oggi troviamo pornografici giochi a premi. L’informazione, quando non è gradita, viene accusata di essere faziosa, di parte, quindi screditata e buttata via, oppure isolata. Come in Fahrenheit 451, i libri vengono bruciati; questi barbari vogliono aggiungere al falò i giornali e tutte le tv non perfettamente “allineate”. La nostra libertà sta morendo un po’ ogni giorno. Sempre di più. Sotto scroscianti applausi e il prossimo pacco da aprire.
http://azionecatodica.blogspot.com/


# 274    commento di   Laura_the best - utente certificato  lasciato il 3/12/2008 alle 14:14

Ho sentito in Tv al Tg che se l'Italia non adeguerà l'aliquota sulle Paytv l'Europa aprirà una procedura d'infrazione, quindi il provvedimento del governo Berlusconi sembrerebbe giusto.....qualcuno mi può spiegare meglio?


E' scandalosa la questione dell'IVA applicata a Sky. Ma non è scandaloso l'adeguamento dell'aliquota a quella applicata a Mediaset come alla stragrande maggioranza di beni e servizi anche primari, è scandaloso il comportamento del PD che si strappa le vesti su questa cazzata (che oltretutto è un provvedimento approvato anche da Prodi e in sostanza equo)e non dice nulla sullo scippo dei rimborsi del 55% delle spesa effettuate per la riqualificazione energetica retroattivo al 01/01/08! Di Pietro, dissociati dal PD su Sky e chiedi che il maggior incasso IVA sia devoluto a eliminarla dalle accise e dalle bollette che gravano su tutti.


# 276    commento di   JackieFolla - utente certificato  lasciato il 3/12/2008 alle 14:41

@cbm #264 ti ringrazio...io vorrei provare a discutere nel blog in maniera civile, senza attacchi personali, che tanto non ci conosciamo, che senso ha offendersi a vicenda? non si riesce a discutere di nessun argomento...alla fin fine, spesso, prendiamo per buono quello che gli autori del blog postano e ci focalizziamo solo su quello invece di coglierlo come spunto, discuterlo e poi andare avanti...il mondo è fatto dagli uomini (Grandi e Piccoli) e dalle loro idee. Noi saremo pochi, tanti, conteremo nulla...ma spesso le idee vengono proprio dal nulla... essere incazzati non basta per costruire una società migliore JF


#274 che sia giusto forse e' solo una coincidenza. Questo provvedimento coincide con i suoi interessi. Quando non coincide...vedi rete4. sono proprio avvilita. non e' importante l'iva si o l'iva no su sky..perche' non e' di primaria necessita', non e' il pane ok...pero e' importante vedere che fa sempre cio' che avvantaggia i suoi interessi. E un bel calcio nel c..o a noi.


# 278    commento di   JackieFolla - utente certificato  lasciato il 3/12/2008 alle 14:44

ops. volevo dire #254 cbm


Fa bene Sky a bombardare di spot i propri abbonati (tra l'altro facendo informazione) così come, Marco ha giustamente ricordato, fece Mediaset (tra l'altro raccontando balle). Gli utenti Sky sono molto legati alla piattaforma satellitare, e notano più di altri il grigiume e il piattume della televisione unica RaiSet. Una mossa molto interessante ma rischiosa che Sky potrebbe fare è la revoca di tutte le sue pubblicità da Mediaset, per spostarle sugli altri canali pubblicitari (internet, giornali, radio, ma anche Rai o La7). E sarei proprio curioso di vedere il Governo come deciderà di muoversi a quel punto: ritirare l'aumento (attraversando per l'ennesima volta la sottile frontiera che separa il governo da Mediaset) o rinunciare agli introiti pubblicitari ?


Vorrei deviare un attimo il discorso. Giusto per aggiornarVi sulla mia situazione. Per sfogarmi, non lo so. Da gennaio il mio compagno sarà ufficialmente a casa in Cassa Integrazione a 700 e rotti euro. Io entrerò in maternità poco dopo. Mi sento così impotente ed umiliata e non voglio nemmeno immaginare come si sente il padre di mio figlio in questo momento. Ma il problema è la tassa di SKY? Questo è il problema per il governo? Io spero di non mi capiti mai vicino un politico.


http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/economia/crisi-4/parla-ue/parla-ue.html articolo abbastanza chiaro; l'alternativa era abbassare l'iva al digitale terrestre al 10% equiparando i due casi. In un momento di crisi, abbassare le tasse su tv a pagamento magari non è certo una priorità. Ma allo stesso tempo è stata scelta la misura che avvantaggia Mediaset e indebolisce la concorrenza, visto che una scelta c'era. Quello che rimane però è che il conflitto di interessi è sempre più grande e che qua si affannano a seguire le "indicazioni europee" mentre per Rete4 no. Mirabolante il Tg1, ha fatto un titolo di apertura di una forza dirompente a favore del governo; ovviamente per capire bene le cose c'è da leggere su internet.


mi dispiace un sacco Barbara! Che dirti senza sembrare superficiale..? vedrai che dopo momenti bui arriveranno quelli belli ..non ti avvilire troppo, la forza di un figlio ti dara' serenita' e ottimismo nonostante tutto! (oddio...spronare all'ottimismo in questi giorni mi fa sentire Mr. B. ...!!) ma non parlo del suo ottimismo ..ma quello della vita nonostante tutto, della serenita' della coscienza a posto, della superiorita' dell'onesta'... che dire..vedrai che arriveranno momenti migliori. Non mi ci mandare ...perche' il mio augurio e' sincero!


# 283    commento di   JackieFolla - utente certificato  lasciato il 3/12/2008 alle 15:3

Q U I Z P E R I L B L O G GIOCANDO CON LE LETTERE (per svagarci un pò) Titolo del gioco: Quando un cognome è garanzia di trasparenza! Pare che un certo signore voglia prendersi tutti i vantaggi da qualsiasi situazione, ma ha avuto in sorte un cognome che cela la verità (sarà possibile?) su quello che vuole lasciare agli altri (che siano concorrenti imprenditori o cittadini non cambia il risultato). 1) provare ad indovinare il COGNOME del signore in questione 2) se il cognome pensato è giusto, provate ad anagrammarlo e con un pò di fantasia, (ma solo poca-poca) troverete la risposta... indovinato? La risposta esatta verrà fornita nel prossimo numero JF




# 285    commento di   Nicola Falvella - utente certificato  lasciato il 3/12/2008 alle 15:53

@ Hektor #198 Mi dispiace se ci hai visto tanta superficialità in quel commento... era un ragionamento ad alta voce, seguendo una linea logica che, da affezionato di SkyTG24, mi sembrava giusta. So benissimo che non esiste solo il bianco o il nero, che ci sono brave persone sia in uno schieramento che nell'altro, ecc. ecc. Io stesso ero un cliente Sky e sicuramente non filoberlusconiano, ma ti giuro che a vedere certi risultati a certi sondaggi (ai quali tutti potevano accedere premendo semplicemente un tasto del telecomando interattivo) il dubbio che la maggiorparte dei telespettatori votanti fosse filoberlusconiano diventava quasi una certezza. Questo per spiegare che forse tutti quei telespettatori affezionati dei sondaggi del Tg di Sky che votavano sempre a favore del governo e di Berlusconi sarebbero rimasti un po' male nel vedere l'aumento del prezzo del loro abbonamento per colpa di un aumento di tasse del loro stesso governo, tutto qua. Se poi ci vuoi vedere del "qualunquismo" o "superficialità" in questo commento, fai pure. Per me era una semplice deduzione sulla base di un semplice ragionamento: la percentuale di tutti coloro che seguono SkyTG24 sarà equamente distribuita tra persone filogovernative e non, perchè come tg è obiettivamente molto equilibrato, quindi se a questi sondaggi c'è sempre uno spadroneggiare di risultati pro-governo o pro-Berlusconi vuol dire che o chi guarda SkyTG24 è per forza schierato politicamente a "destra", o chi vota ai sondaggi del TG lo è mentre tutti quelli che non sono d'accordo decidono di non votare, o semplicemente chi si può permettere Sky riesce ancora a fidarsi delle promesse e dell'"ottimismo" del presidente. Ma forse è stata una deduzione sbagliata e troppo "azzardata" anche questa. Non pensavo di urtare la sensibilità di qualcuno. Mi spiace! Ciao! ;-)


#284 Non capisco che fastidio ti do , comunque... per la cronaca nella situazione di Barbara io ci sono passata 6 anni fa. E so che non e' piacevole, ma con la rabbia e l'astio non si migliora la situazione..il mio era solo un suggerimento. Ognuno la vita la prenda un po' come vuole.


# 287    commento di   Nicola Falvella - utente certificato  lasciato il 3/12/2008 alle 16:2

@ JackieFolla #283 Ciao Jackie! Dunque, vediamo.... se per "un po' di fantasia" ti riferisci all'ossessione che questo personaggio ha per il genere femminile, che lo spinge a considerare sempre e in qualsiasi momento solo quel genere... ...allora la parola, non considerando il genere, "femminile" per forza anche in questo caso...è...: BRUSCOLINE Indovinato?!? P.S.Ma forse c'ho messo un po' troppa fantasia... ... ... :-D


I vostri commenti sull'argomento sulla vicenda SKY non sono superficiali. Lo sono quelli dei politici. Sono arrabbiata, certo che lo sono. Perchè pare che questi siano i problemi. Ed allora dico " ok aumentiamo questa IVA a Sky e poi?" Cosa succederà? Semplice. Molta gente disdirrà l'abbonamento da subito. Questo porterà meno introiti nelle casse di SKY che quindi solo investirà di meno. Investendo di meno la qualità del servizio sarà scadente ed altri italiano disdirranno SKY che nel frattempo si verrà costretta a licenziare parecchi dei 9.000 lavoratori per rimediare alle perdite. Ma almeno non avrà più i soldi per comprare film, diritti calcio e per fare dell'informazione decente. A che pro tutto questo? Ditemelo voi


Questo è un pò forte e me ne scuso, ma l'ho appena scritto sul blog. "Blaterano come sempre. Mentre noi perdiamo la nostra dignità, loro se la menano se è giusto o meno aumentare l'IVA a Sky che tanto comunque pagheremo noi. Poi succede che aspetti un bimbo. Io ho 34 anni, il mio compagno 39. Una vita di sacrifici, di studi, di lavoro. Pensavamo di essere a posto, oggi. Pensavamo di viveve tranquilli. Pensavamo. Invece no. Perchè finchè nessuno si assumerà le responsabilità di questa crisi, finchè nessuno farà qualcosa, magari sbagliando, per risollevare le sorti di noi cittadini, la gente continuerà a perdere il posto di lavoro. Da gennaio il mio compagno sarà a casa in cassa integrazione. Io dopo poco entrerò in maternità. Oltre al danno economico, la beffa morale. Perchè benchè ne dicano, questo Paese è ancora popolato di persone che basano la propria dignità sul lavoro. Di persone che si sentono umiliate, defraudate del proprio io perchè a 40 anni perdono il lavoro e non possono mantenere la propria famiglia. Pensavo di essere arrivata, ho un bella casa con annesso mutuo da pagare, un lavoro onesto, un auto. Non mi mancava niente, prima. Oggi mi mancano molte cose ma arrivo alla fine del mese. Con due stipendi. Domani saranno uno e mezzo. Dopodomani solo mezzo. Un figlio in arrivo, spese e bollette da pagare e questi cazzoni che fanno i comici in TV vengono a dire a noi che dobbiamo fare sacrifici, rinunciare ai nostri privilegi. Loro non rinunciano a nulla. Tanto sperperano i nostri soldi. Quelli che dovrebbero servire a noi oggi per vivere bene. Quelli che dovrebbero servire a me per mantenere mio figlio. Tolgono a noi per prendere a loro. Come ai tempi di Mussolini, del fascismo. Poi la colpa la danno agli extracomunitari, rei di sottrarci un lavoro che in realtà non c'è; poi agli insegnanti, poi alla pubblica amministrazione. E' colpa di tutti eccetto che loro. E tanti pecoroni, cornuti e mazziati, che condividono e seguono dicen


E tanti pecoroni, cornuti e mazziati, che condividono e li seguono dicendo "Beeeeeee"


Il problema di noi italiani è che in fondo siamo buoni, siamo lavoratori e siamo onesti. Perchè alla fine ci va bene sempre tutto. Paghiamo tutto e ci sta bene così. Non andrei mai in piazza con la CGIL, mai. Perchè se ci troviamo in questa condizione di impoverimento non solo economico è colpa dei sindacati che, benchè ne dicano, si sono venduti ai potenti : governi ed aziende. Ma voglio vedere in quanti sciopereranno il 12. Perchè tanto alla fine pensiamo che noi siamo a posto e quindi cosa ci importa degli altri? Io sono ottimista. Lo sono sempre. Non prendiamoci per i fondelli, però. Con l'ottimismo non ci pago il mutuo e non ci mangio.L'ottimismo fine a se stesso non è un modo per risolvere la crisi. In Lombardia ci sono richieste per 900.000 tra casse integrazioni e licenziamenti. Pensano che aumentando l'IVA di SKY, o con la social card che nessuno di noi qui prenderà, l'economia si risollevi? Sapete quante richieste sono arrivate per le social card? 6.000..a me sembrano pochine visto il numero, i milioni di indigenti che realmente vivono in Italia.


#291 l'ottimismo che ti suggerivo/auguravo io era solo quello all'interno della tua famiglia, viviti i tuoi affetti e la tua vita. Al di fuori reagisci, informati , incazzati... Sta cosa che io sono soddisfatta comunque della mia vita perche' so di avere le cose piu' importanti fortunatamente (salute, amore, figli, casa ) mi faccia passare per una passiva e che accetta tutto non mi sta bene. Io cerco di capire , mi incazzo e mi infervoro nelle discussioni, cerco di cambiare nel mio piccolo, mi incazzo quando vedo soprusi o truffe o malafede sempre ai danni di chi non puo' reagire, ma non lascio avvelenare la mia quotidianita' da questo. Nessuno prende per i fondelli nessuno qui. Con l'ottimismo non ci paghi il mutuo..ma ti da la forza per andare avanti. Bon..io non sono ne' mi sento pecorona, non c'e' un politico che mi rappresenti, non sono ne' di sinistra ne' di destra... sto solo dalla parte della onesta' e della buonafede, del vivi e lascia vivere, del volemose bene. sono banale? vabbe' lo sono e allora. ho stufato qualcuno? e pazienza.


Sarebbe interessante riprendere l'emendamento di mediazione e verificare chi lo ha votato (lo immaginiamo, ma giusto per essere precisi). Come sempre avviene il nostro presidente riesce sempre a raccontare le sue favole sulla sinistra (è stupefacente, visto il racconto di Gomez, come riesca a far credere che l'iva al 10% è un privilegio fatto dalla sinistra - ma come fa?) e propongo alla poca opposizione rimasta di informarsi debitamente e poi raccontare tutto agli italiani.


@e.e. : non mi hai stufato. Ma hai idubbiamente frainteso i miei post, che tutto erano, fuorchè un attacco personale a te o qualcun'altro qui nel blog. Non ho la presunzione di insegnare niente a nessuno. Non devo certo raccontare la mia vita per giustificare certe prese di posizione ma ti assicuro che in vita mia ne ho pessate tante. Ad agosto, per dirtene una, un fulmine ha colpito la mia abitazione. Le camere si cono incendiate, non hai idea dei danni che ho avuto. Ero assicurata certo. Speso 100, rimborsato 60. Non ho pianto, non mi sono disperata, mi sono rimboccata le maniche ed ho raccolto i cocci come antealtre volte in vita mia. Questo però non autorizza il GOVERNO a trattarmi come mi sta trattando. Io sno ottimista, ma conservo anche una dote di realismo che mi fa ripetere che con l'ottimismo non si vive. IO mi guardo intorno e la mia è una condizione comune purtroppo. E ripetpo, come pensa qesto governo di uscire dal baratro? Con l'ottimismo? Con l'Iva di Sky? Con la social card? Come?


# 295    commento di   warrior - utente certificato  lasciato il 3/12/2008 alle 17:50

Oggi la UE HA ZITTITO TUTTI sti tromoboni della Travaglio's company


Sky ha un utile NETTO(e lo ridico NETTO) di 460 MILIONI DI EURO......quello che dovrebbe fare incazzare è che questa banda populista(D'amico and co) SI ERGANO A DIFENSORI DELLE FAMIGLIE quando in tre anni le tariffe SKY sono aumentate DEL 200% E LA PUBBLICITà(Su una tv a pagamento) è AUMENTATA DEL 500%(senza che il ricavato sia stato utilizzato per abbassare i prezzi ANZI)..............le tariffe a settembre sono aumentate di 4 euro.....Sky potrebbe assorbire l'Iva e invece per non guadagnare di meno(E BADATE CHE CONTINUEREBBERO A GUADAGNARE MOLTO) si rifà sui suoi consumatori....La legge poteva avere un senso(se mai l'ha avuto) quando il satellite era un mercato che aveva bisogno di incentivi...ora Sky ha il monopolio e 5 MILIONI di abbonati......non mi sembra necessiti di incentivi il povero Murdoch con il fatturato che ha...


NON COMPRATE NIENTE DAGLI SPONSOR DI MEDIASET


@Barbara... i tuoi post mi danno lo spunto per diverse considerazioni che faccio, ma che sono difficili da esprimere soprattutto di getto e con problemi di connessione(è la 3°volta che riscrivo il post e perdo la connessione e il tutto). Quindi cercherò di presentarle 1 per volta, premettendo che non c'e' nessun attacco personale a nessuno, tantomeno a te, le tue parole mi danno solo lo spunto per considerazioni di carattere generale. 1) Qualsiasi cosa faccia il Polo B (il buco con qualcosa intorno) viene accusato di essere in conflitto di interessi" LUI E' il "conflitto di interessi" (c.d.i.) in personam! E lasciamo per un attimo stare che questo C.D.I.doveva essere il primo problema che la sinistra (quando ne ha avuto l'opportunità) doveva risolvere, non nei primi 100 giorni di governo ma nelle prime 10 ore. (critica legittima e giusta, ma non per questo deve starci bene in eterno). - Questo c.d.i. è un virus che ci sta contagiando tutti...prendo spunto dalle tue parole "se sky perde abbonati, cala la qualità dei servizi offerti (perchè se non ci guadagna abbastanza...)se calano i servizi offerti, diminuiscono ulteriormente gli abbonati...e via di seguito fino alla fine della spirale che saranno i poveri lavoratori di quell'azienda a perdere il lavoro ecc. ecc. ). Questo è In pratica il discorso (in conflitto) che fanno i dipendenti di Polo B (sempre "buco con qualcosa intorno") i quali si preoccupano che il "padrone" guadagni abbastanza perchè se guadagna tanto lui...probabilmente resterà qualcosa anche per loro...questo è conflitto di interessi..nel momento in cui questi dipendenti(a diverso titolo) del polo B vengono eletti (forse è meglio dire designati o nominati) in parlamento entrano immediatamente in conflitto di interessi: il loro interesse personale a mantenere inalterato se non ad aumentare la ricchezza del B. per i motivi sopra detti, con l'interesse generale della collettività che dovrebbero rappresentare(tant'è.. sono li non per pref


sono li non per preferenze avute dagli elettori ma per ...Nomination... A parte l'aumento iva a sky, (che sicuramente ha messo o mette in difficcoltà un concorrente di B) ci sono altri settori che godono della stessa iva agevolata 10% e trattamento fiscale che arrivano da favori di A. tali e quali a sky o come si chiamava prima, ma questi settori non sono stati toccati...meglio così...non davano fastidio al Polo B (leggi sempre= il buco con qualcosa intorno) e tanto meglio per chi lavora in quei settori...la soluzione non è questa. La società avrebbe dovuto scandalizzarsi di più per la misura anti-crisi o di aiuto alle imprese che prevede la detassazione degli straordinari e dei premi di produttività- E qui di nuovo il c.d.i. (che diventa : coincidenza di interessi) accomuna imprenditori e lavoratori assunti a tempo indeterminato. Due motivi: 1) In tempo di crisi e di calo della produzione sono norme che fanno ridere perchè non ci dovrebbe essere bisogno di nessuno straordinario e di conseguenza di nessun premio...e solo l'inizio per riportare la giornata lavorativa standard a 10-12 ore giornaliere Ma questo fa comodo alle due classi ex in conflitto: 1) L'industriale o datore di lavoro abbassa i costi del personale se gli fa fare straordinario 2) L'operaio o dipendente fa più ore e quindi guadagna di più. Ma questo non aiuta tuo marito a trovare lavoro e rimarrà disoccupato e cosi tanti altri in Italia. Se veramente ci fosse l'interesse a promuovere l'occupazione, la detassazione dovrebbe riguardare la prima fascia di assunzioni. Solo cosi il datore di lavoro è incentivato a far fare le 8 ore normali al suo dipendente e per le altre 4 magari assume il marito di Barbara.... Ma l'egoismo, la lotta tra poveri e, ripeto, il conflitto di interessi ormai riguarda tutti...fa in modo che : il lavoratore è contento di guadagnare di più facendo straordinari e il datore di lavoro di avere a che fare per 12 ore che gli occorrono con una persona in


riprendo Ma l'egoismo, la lotta tra poveri e, ripeto, il conflitto di interessi ormai riguarda tutti...fa in modo che : il lavoratore è contento di guadagnare di più facendo straordinari e il datore di lavoro di avere a che fare per 12 ore che gli occorrono con una persona invece che due... E' giusto questo? però come sempre quando il vantaggio è a nostra portata di mano, difficilmente riusciamo a dire NO GRAZIE! Non ho visto lavoratori protestare contro la detassazione degli straordinari, e questo è triste!...e soprattutto non porta ad una società equa e giusta Ciao Barbara...in bocca al lupo! (ce ne sono tanti...non hai che da scegliere) (per scherzare eh! coraggio!) ciao a tutti - basta-


Un ultima cosa... visto che si rimangiano tutto ( anche con effetto retroattivo) e visto che il Nostro non è nuovo a figure internazionali, ne faccia una che ci possa avvantaggiare scrivendo la seguente lettera: " Caro amico Gheddaffi, sono costretto a rimangiarmi l'impegno da parte dell'Italia di regalarti i 50 mldi euro promessi...perchè è sopraggiunta una crisi, cribbio, che c'ho la gente alla fame...ricribbio, anzi, Ti sarei eternamente grato se tu non volessi più mettere blocchi alle frontiere, soprattutto in ingresso, nel caso ci fossero italiani che vadano a cercare lavoro dalle tue parti, con la stima e l'amicizia di sempre, tuo (speriamo) Silvio."


@JackieFolla : nella mia azienda (22.000 dipendenti in tutti il mondo) gli straordinari sono stati VIETATI già da ottobre e per tutto il 2009. E non è l'unica. Certo molte aziende stanno approffittando della crisi, che ha detta dei sindacati toccherà l'apice a marzo 2009, per liberarsi anche di quelle persone che o non servono o costano troppo. I lavori in voga in questo momento sono quelli manuali : falegname, saldatore, idraulico, elettricista e vengono richiesti soprattutto all'estero ove la manodopera italiana in questi settori pare sia considerata una delle migliori. Per me il GOVERNO non è solo Belusconi, sono tutti. Tutti quelli seduti li di sinistra, destra o centro. Tutti loro hanno colpa non tanto della crisi. La loro colpa è quella di non fare nulla per aiutarci davvero. Tutte le aziende, tutti gli imprenditori vogliono guadagnare solo loro, come SKY o come Berlusconi


Ovviamente perdonate errori quali "ha detta"..a detta..intendevo


Massimo, ma perchè non fai un articolo sul paradosso dell'ossequio di Berlusconi alle norme UE quando la stessa UE fra meno di un mese ci farà pagare un megamultone retroattivo su retequattro che non vuole passare sul satellite!


Dovresti cercare di informarti meglio, usando mezzi diversi oltre i blog del GURU di Genova-Nervi (prossimamente Lugano?) dell'analfabeta Di Pietro e del comico Travaglio(detta fata turchina). Quella della multa pagata dall’Italia per retequattro è infatti un’altra delle BUFALE made Genova. INFORMATI alla fonte: http://curia.europa.eu/jurisp/cgi-bin/form.pl?lang=IT&Submit=Rechercherdocrequire=alldocs&numaff=C-380/05&datefs=&datefe=&nomusuel=&domaine=&mots=&resmax=100 Il procedimento giustamente c'è MA NESSUNA MULTA;) é sempre un piacere sbugiardarvi Cordiali Saluti;) LOL




Secondo la legge Mediaset adesso deve cedere il 40% del suo spazio televisivo digitale a gestori televisivi terzi, per favorire la concorrenza, il pluralismo e lo sviluppo delle piattafome digitali. E' una legge del 2001 ma solo oggi trova applicazione reale, leggete: http://www2.agcom.it/default.aspx?message=viewdocument&DocID=2419 . Mediaset a chi a ceduto questo 40%? A Mediaset Premium, il canale digitale a pagamento di Mediaset stessa! Mediaset ha preso 2 canali TV (disney e cartoon network) dalla graduatoria stilata dal ministero e li ha inseriti dentro al bouquet Mediaset Premium Fantasy: http://www.mediasetpremium.mediaset.it/articolo/articolo_966.shtml . http://www.mediaset.it/corporate/televisione/italia/dtt/mediasetpremium_it.shtml . Chi vuole vedere questi canali deve pagare Mediaset! Sempre Mediaset. Capito? Anche se non vuole dare soldi a Mediaset e vuole vedere altri canali a pagamento alla fine sempre i soldi a Mediaset deve dare, capito? Deve comprarsi una tessera Mediaset, fare un abbonamento a Mediaset, aquistare altri canali Mediaset. Dove è il pluralismo, dove è la concorrenza? E la legge parla chiaro: 1) Maggiore garanzia che i fornitori di contenuti siano effettivamente indipendenti con revisione dei criteri fissati dalla delibera n. 253/04/CONS. In particolare occorre garantire che il 40 per cento della capacità trasmissiva sia destinata, secondo le previsioni della legge 66/2001, a programmi e servizi ed ai soggetti che non siano società controllanti, controllate o collegate, ai sensi dell'articolo 2, commi 17 e 18 della legge 249/97, trasfusi nell'articolo 43, commi 13, 14 e 15, del testo unico della radiotelevisione, compresi quelli già operanti da satellite ovvero via cavo e le emittenti concessionarie che non abbiano ancora raggiunto la copertura minima ai sensi dell'art. 3, comma 5, della medesima legge 249/97. 249/97 articolo 2, 17. Ai fini della present


Ripeto piantatela con sta BUFALA che i vostri santoni vi raccontano....NON ESISTE NESSUNA MULTA!!!! http://curia.europa.eu/jurisp/cgi-bin/form.pl?lang=IT&Submit=Rechercherdocrequire=alldocs&numaff=C-380/05&datefs=&datefe=&nomusuel=&domaine=&mots=&resmax=100 Travaglio and co ritentate sarete più fortunati;)


@ Eratostene La sentenza che linki della corte UE ha "semplicemente" dichiarato fuori legge rispetto al diritto comunitario le concessioni provvisorie di Rete4. Al Consiglio di Stato (colui che ha chiesto il "parere" della corte UE) spetta poi la decisione sulla richiesta di risarcimento avanzato da Europa7. Il Consiglio il 01-06-08 (sentenza n. 2622/08..il link messo da Marco a giugno ora è broken.. la trovate qui http://www.teutas.it/giurisprudenza/consiglio-di-stato/370-consiglio-di-stato-sezione-vi-sentenza-2622-del-2008.html) dice chiaramente che, a seguito di una sfilza di doumentazioni da presentare in 7 copie!!, si dovrà decidere sul risarcimento danni, così quantificato: "Il danno è stato quantificato nella somma di euro 2.169.144.602 in ipotesi di attribuzione, benché tardiva, delle frequenze e nella maggiore somma di euro 3.500.000.000,00 in caso di accertata impossibilità di assegnazione delle frequenze." Appuntamento il 16 Dicembre per la nuova udienza... A questo si somma la MESSA IN MORA tramite Procedura di infrazione n.2005/5086 a danno dell'Italia, datata 19 Luglio 2006 per la violazione della legge Gasparri al diritto comunitario (dupolio Rai-Mediaset sul digitale terrestre), iniziata con lettera al Governo. E' impossibile trovare in rete il testo della lettera o della Procedura, e quindi avere l'esatto importo della mora ma caro Eratostene la MORA ESISTE ed è confermata dal ministero tra le Procedure pendenti sull'Italia (qui http://eurinfra.politichecomunitarie.it/ElencoAreaLibera.aspx cerca per numero 2005_5086) e anche qui (http://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?reference=IP/06/1019&format=HTML&aged=1&language=IT&guiLanguage=en) Più chiaro di così... >"è sempre un piacere sbugiardarvi" Piacere mio.


@ Eratostene: Qui santoni non ce ne sono... forse ti confondi coi seguaci del DioMediaticoAttualePresidenteDelConsiglio dalla cui bocca escono le tavole della legge in diretta Tv Io sono un comune cittadino, non esperto in Giurisprudenza, burocratese o diritti comunitari, ma con una testa funzionante e un po' di tempo a disposizione.. Non serve altro per informarsi (a 360° e non solo a metà).. ma quando non si ha il tempo per cercare tutti i dettagli alla fonte, ci si fida di chi fa ciò per mestiere come Travaglio.. Stavolta avevo un po' di tempo per verificare se la mia fiducia era ben riposta..l'ho fatto e, come in altri casi, la risposta è stata affermativa..(magari con più tempo si riesce anche a recuperare il testo dell'infrazione, ma ora il lavoro mi chiama). Quindi da parte mia piena fiducia in Travaglio!


Il primo Link di Travaglio non funziona in alcun modo............... Nelle carte da te portate parla di messa in mora MA NON PARLA DI NESSUNA SANZIONE che non è immediata alla messa in mora e che ,vedrai il 16, ad oggi non esiste.Quando si dovrà parlare di pagare Una multa che era e rimane fantomatica sono certo che i Gornalisti quelli veri,non quelli che in tribunale dicono colti in fallo di essere dei Satiri per evitare di difendere un lavoro giornalistico,non mancheranno di farlo notare.. Io intanto ti rifornisco il Link dell'UE dove di multa non i parla proprio. e neanche di 300.ooo.....euro. http://curia.europa.eu/jurisp/cgi-bin/form.pl?lang=IT&Submit=Rechercherdocrequire=alldocs&numaff=C-380/05&datefs=&datefe=&nomusuel=&domaine=&mots=&resmax=100


Ragazzi lo so è dura....VI HANNO RACCONTATO UNA CAZZATA....e ora archivata la "multa che non c'è";) IL PROCEDIMENTO RIGUARDA ANCHE RAI TRE!!!! indignatevi!!!!buaahahahahahahah(scusate non ho resistito ma parola di lupetto non lo faccio più)


LA CONCLUSIONE DELLA SENTENZA E' LA SEGUENTE: 43. Per i motivi sopra indicati ritengo che le questioni sollevate dal Consiglio di Stato debbano essere risolte come segue: «L’art. 49 CE richiede che l’assegnazione di un numero limitato di concessioni per la radiodiffusione televisiva in ambito nazionale a favore di operatori privati si svolga in conformità a procedure di selezione trasparenti e non discriminatorie e che, inoltre, sia data piena attuazione all’esito di queste ultime. I GIUDICI NAZIONALI devono esaminare attentamente le ragioni addotte da uno Stato membro per ritardare l’assegnazione di frequenze ad un operatore che così ha ottenuto diritti di radiodiffusione televisiva in ambito nazionale e, se necessario, ordinare rimedi appropriati per garantire che tali diritti non rimangano illusori». ERGO, LA SENTENZA (Causa C-380/05) DA RAGIONE AD EUROPA 7, OK, MA NON COMMINA ALCUNA MULTA A MEDIASET. Questo è quello che dice...il resto è fuffa;)LA MULTA NON ESISTE e dei vostri blog e wikipedia scritta dagli utenti non mi frega niente ;) Ancora non ci credete....siamo in democrazia e voi siete liberi di vivere disinformati Cordiali saluti dal vostro Eratostane


@Eratostene: Continui a fissarti sulla sentenza sbagliata...e a fare una gran confusione.. La sentenza UE che posti tu è del 31/01/08 e dà ragione a Europa7 POI il Consiglio di Stato si è pronunciato il 01/06/08..e la sentenza è nel primo link da me pubblicato..se ti scoccia leggerla è un problema tuo, ma la sentenza c'è e PONE al 16/12 la prossima udienza dove si discuterà del risarcimento a Europa7 già stimato nelle cifre che ho citato sopra...non si scappa.. INOLTRE, POCEDURA DEL TUTTO DISTINTA che con il giorno 16 non c'entra nulla!!, c'è in corso una procedura di infrazione contro l'Italia per la legge Gasparri che VIOLA IL DIRITTO COMUNITARIO. La Procedura è la 2005/5086..è iniziata con una lettera al Governo Prodi (il 19 Luglio 2006) ed è proseguita il 18/07/07 con un "parere motivato" (http://www.comunicazioni.it/binary/min_comunicazioni/news/pm_2005_5086_legge_gasparri.pdf). Gli step successivi sono descritti qui (http://www.politichecomunitarie.it/attivita/15137/cose-una-procedura-dinfrazione). Il confine tra MORA e MULTA sta solo nella remota possibilità che entro il 2009 (25gg circa ad oggi) la Gasparri non sia modificata in modo soddisfacente per la UE. La sanzione sarà poi calcolata (qui i calcoli complessi http://www.senato.it/documenti/repository/dossier/affariinternazionali/2008/Dossier%2014_DN.pdf).. Come faccio a dire che la quota sarà di 300.000 euro giornalieri? Beh visto che fino ad ora TUTTO TORNA, non vedo perchè non dovrei credere alle stime fatte da ilSole24Ore (e non da Grillo)http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Economia%20e%20Lavoro/2008/01/tv-riforma-pretesa-europa.shtml?uuid=73d666c2-c33b-11dc-b484-00000e251029&DocRulesView=Libero L'articolo è di Gennaio, ma ben poco è cambiato finora..aspettiamo nel 2009 i passi successivi dell'UE.. Poi per carità..le vie dell'"unto dal signore" sono infinite...potrebbe anche "ungere" per bene l'UE e ridurre o azzerare la multa..Ma a ve non va di rischiare di rimet


... Ma a ve non va di rischiare di rimetterci neanche 1cent per Emilio.. Libero anche tu di informatri meglio la prossima volta..


Vedi ora ci siamo...........io non dico che la sentenza non sia giusta(ANCHE PER RAI TRE) ditelo allo sciame impazzito convinto che OGGI si stia pagando la multa....e ne ho incontrati parecchi sia in Internet che nella vita reale....perchè se si parla di multe che non esistono non sono d'accordo ma vedo che abbiamo fatto progressi...si vede che qualche Travaglino sano esiste...e stai tranquillo non pagherai;) devi avere fiducia in Silvio una scappatoia la trova sempre......... Altro vostro problema,oltre le seghe mentali e una incredibile fiducia in wikipedia (prima controllata dalla CIa) e dei suoi articoli SCRITTI DA UTENTI, è che credete a uno che in tribunale dimentica di essere giornalista e invoca il diritto di satira(DI spararle grosse insomma) per svicolare dai giudici(e a volte gli è anche riuscito;))Insomma in tv è un leone ma nell'unico luogo in cui le balle non le può contare.... Cordiali saluti e buon sabato sera





Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti