Commenti

commenti su voglioscendere

post: Viva i tedeschi (quando fa comodo)

Signornò dall'Espresso in edicola Berlusconi scioglie Forza Italia dopo 15 anni con un discorsetto di mezz’ora. Veltroni annuncia la rottura con Di Pietro a “Che tempo che fa”, da Fabio Fazio, ma poi si scopre che era uno scherzo. D’Alema commissaria Veltroni e auspica un leader di nuova generazione a “Crozza Italia”, e il suo non è uno scherzo. Chissà l’invidia di Bruno Vespa, abituato a ospitare le svolte politiche a “Porta a Porta”. Partiti, leadership e alleanze nascono e muoiono in tv , senza congressi né dibattiti interni. Dopodichè, tutti a interrogarsi sul discredito della classe politica e sulle “grandi riforme” necessarie per uscirne. Ne basterebbe una piccola piccola, ma rivoluzionaria: una legge sulla responsabilità giuridica dei partiti , che regoli la ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Berlusconi e Andreotti sono due tra le più grandi disgrazie del nostro Paese, sono il cancro dell'Italia e per questo devono essere debellati. Grande Marco bell'articolo continua così.






Salve Sono appena tornato dalla scala di Milano; c'è stata una grande protesta degli studenti verso i politici e vipS presenti all'evento, ma (vedrete) nessun giornale ne parlerà. Mitiche sono stati gli epiteti rivolti verso Bondi; tipo "Sandro bondi... CAPELLONE!!". oppure "Bondi,Bondi..VAFFANCULO!!". Alla Moratti " Letizia ma come ti sei vestita ... sembri un lampadario". La Moratti era accompagnata da un signore di colore basso e tarchiato di cui nessuno sapeva chi era. Qualcuno ha chiesto "letizia... chi è quell'abbronzato ??". E' giù battute ed insulti per tutti. La migliore è stata la battuta rivolta verso Dolce & Gabbana" OKKIO ragazzi... dentro è pieni di cardinali e quelli con i Kulattoni non vanno d'accordo"... Alcuni vigili hanno provato a fare gli smargiassi minacciando i manifestanti ; quando hanno visto che erano in minoranza (e che avrebbero tante botte da tanta gente inferocita) si sono dileguati e tenuti a debita distanza. A quel punto hanno inviato i poliziotti armati. Pensando alla sentenza di genova allora ci siamo defilati noi...
http://www.corriere.it/cronache/08_dicembre_07/prima_scala_ospiti_tenore_filianoti_don_carlo_veronic


Bravo Marco, finalmente si parla del punto debole della rappresentativita' politica dei partiti, ovvero la loro distanza siderale dall'elettorato. Come possono pretendere il supporto (anche materiale) degli elettori se gestiscono il potere che e' stato loro fornito dalle urne in modo personale, arbitrario ed con lo scopo principale di difendere i propri privilegi? Forse pensano che gli elettori si accontentino delle primarie, a destra nemmeno quelle....


# 21    commento di   Arthur Wilson - utente certificato  lasciato il 7/12/2008 alle 22:36

Il sistema partitico italiano non è mai stato realmente democratico, libero e aperto. Il problema non sono le persone (politici di professione o meno), ma il fatto che non siano scelte direttamente da noi; le cosiddette primarie da noi sono poco più che una sagra di paese col leader da eleggere già lanciato in partenza. Nella (a volte giustamente) bistrattata America ogni scelta viene fatta sempre da un elettorato che viene fortemente coinvolto e informato, sono i politici a farsi giudicare e non ad autoincensarsi in pseudointerviste fatte dai vari "camerieri" televisivi. Ma se il modello di sua santità catodica è quello di Putin, è ovvio che non avrà mai problemi di leadership. Egli è ingiudicabile per incapacità manifesta dei suoi trinariciuti seguaci di esprimere anche solo un pensiero non conforme. Ovviamente i suoi più stretti collaboratori sono ben pagati per questo, mentre i giornalisti hanno avuto l' esempio di Enzo Biagi (il classico colpirne uno per educarne cento), i satiri hanno avuto l'esempio di Luttazzi e i magistrati De Magistris (un simbolo già nel nome). I vigliacchi (che nella natura italiota sono sempre la maggioranza) chinano il capo o fanno finta di niente, ma abbiamo una magistratura nonostante tutto forte e tenace, perciò l'unica maniera per fermarli sarà la già temuta "riforma della magistratura" che (vedo nella mia sfera di cristallo) sarà un golpe bianco con tutti i crismi del caso (e tutta la bile che di conseguenza secerneranno ancora i nostri stomaci di uomini e donne liberi). P.S. : Se poi in futuro avremo Re Giorgio Carnevale in corte di cassazione, li vedremo tutti festeggiare in maschera in una mega orgia di potere!!!




# 23    commento di   Sofia Malaggi - utente certificato  lasciato il 7/12/2008 alle 22:50

@ commento 21 infatti. chissà perchè Berlusconi ha dato dell'abbronzato a Obama e invece continua a correre in Russia dall'amato Putin (vabbè tecnicamente non è più lui il premier russo ma insomma la sostanza...) Apprendere per emulare? Ma forse non ha bisogno di chiedere a Putin, pò rivolgersi a qualcuno di più vicino (remember tessera 1816), per la verità sono convinta che non abbia proprio bisogno di lezioni da nessuno...


# 24    commento di   Sofia Malaggi - utente certificato  lasciato il 7/12/2008 alle 23:0

@ commento 17 Penso che anche qui le regole possano diventare un'ancora di salvataggio. Il problema sta nel fatto che gli stessi politici, che dovrebbero rappresentare le regole, non le rispettino di fatto. E non parlo solo di ciò che sta accadendo adesso. Manca il buon esempio, e quindi manca anche la volontà di operare per primi al rispetto delle regole. Ora vogliono attuare una riforma della giustizia (e non preoccuparti, la faranno; a mio parere ce l'avevano già pronta da tempo nella speranza che succedesse qualcosa che giustificasse la sua attuazione), una riforma che di fatto comprometterà l'indipendenza della magistratura (e, tra l'altro, la sinistra tace, anzi dice che darà il suo contributo). Che messaggio si vuole far passare? che quando le regole sono scomode la soluzione è quella di cancellarle? Per chi può farlo, ovviamente.


Cari fans e groupies di Travaglino: vi vedo un po' moscetti! Che cosa succede?


@ derpilger #12 il PD non sta più a Botteghe Oscure, ma in un "loft" in zona centrale vicino al Centro Massimo: forse anche le sedi di partito possiedono una loro simbologia: a Botteghe Oscure si affacciavano i Berlinguer, i Longo, gli Amendola, i Pajetta.. che ci farebbero lì Rutelli, Veltroni, Parisi, Fioroni.. Quanto al post, caro Marco, non conoscevo la legge tedesca ed è buono a sapersi.. ma penso tu l'abbia buttata lì così, a puro titolo di informazione: ci potremmo scandalizzare dell'andazzo nei partiti se tutto il resto avesse delle regole, se i bilanci o le nomine di tutti fossero chiari, se i media fossero indipendenti, se i lavoratori non morisseero come mosche, se in Parlamento non sedessero dei condannati, se il premier non avesse fortune dubbie e conflitti di interessi chiari, se le ministre, se il calcio, ecc. SE. Caro Plger, facile parlare da fuori Italia.. Aufwiedersehen, aber here.
http://www.mimuovofacciocose.splinder.com/


Grande Marco. Scrivi + articoli cosi'. parole incise che non scorderemo. sempre un piacere leggerti. a.


# 28    commento di   Arthur Wilson - utente certificato  lasciato il 7/12/2008 alle 23:31

P.P.S.: L'ineffabile ipermegaleader ha detto che nella sinistra c'è una questione morale. E' un pò come se un mafioso dicesse: "I camorristi sono proprio dei criminali!"




# 30    commento di   Gianmario D - utente certificato  lasciato il 7/12/2008 alle 23:50

Mi raccomando. Nessuno tocchi cretino. Ignoratelo e squaglierà da solo.


# 31    commento di   Italoirlandese - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 0:0

Esempio: se una persona che non vive in Italia, uno straniero, diciamo un inglese, legge un articolo come questo, cosa può pensare del nostro paese? La politica italiana è autoreferenziale. Stop. Bravi e meno bravi, corrotti e onesti remano insieme. Per non fare come Grillo, per essere più realistici, penso che la classe politica italiana sia da cambiare, non tutta, ma quasi. Non buttiamoci troppo giù.
www.corrieredellanotte.blogspot.com


# 32    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 0:2

Il problema è che, in genere, in Germania le regole le rispettano tutti. Qui pretendiamo che le rispettino gli altri e contemporaneamente vogliamo essere liberi di farci gli affaracci nostri senza che nessuno metta bocca. Non è solo la classe politica a dover cambiare, è l'Italiano in genere che deve essere resettato, se vogliamo che veramente qualcosa cambi.


# 33    commento di   Gianmario D - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 0:2

Guarda guarda cosa ho trovato rovistando in rete..... Passate parola
http://temi.repubblica.it/micromega-online/travaglio-la-guerra-tra-procure-e-una-balla-vogliono-ucci


# 34    commento di   Gianmario D - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 0:3

Riposto il link http://temi.repubblica.it/micromega-online/travaglio-la-guerra-tra-procure-e-una-balla-vogliono-uccidere-mani-pulite-2/


# 35    commento di   Gianmario D - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 0:5

Sempre detto che dovremmo essere governati dai tedeschi.....


Walter ha cambiato ritmo, da moderato ad "andante"...


# 37    commento di   fili di Lupo - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 0:20

sono da'ccordo anche questa volta con monica66..noi possiamo avere ottimi strumenti legislativi per il cittadino , dalle elezioni all'applicazione della costiituzione , ecc ecc ma se "gli uomini" che devono usare quegli strumenti , che devono applicarne i diritti e doveri da ellttori a eletti, non si trasformano davvero in Uomini, buonanotte!!!. un esempio potrebbe essere la legge elettorale famosa..cosa aveva combinato al sud di stragi di voto di scambio quella che prevedeva giustamente le preferenze? rispetto ad ora non è cambiato nulla , voto di scambio in un modo o nell'altro e questo è solo un esempio. sono gli uomini che devono rifarsi a nuovo,in tutte le forme dei movimenti da destra che non c'è mai stata, a sinistra che non c'è mai stata anche lei.. è dalla base al vertice che occorre la trasformazione, altrimenti saremo uno stato destinato alla scomparsa..in effetti è uno stato molto ..molto molto invecchiato-




# 39    commento di   damiano_zito - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 0:51

Mi chiedevo ultimamente come sarebbe la situazione partitica nel momento in cui essi non fossero finanziati coi soldi dello Stato cioè coi nostri soldi...la situazione sarebbe diversa se i cittadini sosterrebbero il proprio candidato o partito in base a quello che fa, premiandolo appunto col sostegno economico. A quel punto penso che tutti sarebbero anche più interessati e attenti alla vita politica ed in particolare all'operato dei propri politici perché sborsando di tasca propria dei soldi,si cerca di vigilare sui propri rappresentanti e sul loro operato... Sarebbe tutto diverso, non si voterebbe nemmeno come ora,in maniera passiva su un simbolo che ormai non dice quasi piu niente e senza sapere chi si manda al potere... Inoltre anche se un cittadino pensasse di finanziare mr.B non lo rivoterebbe proprio perché vigilando per controllare quello che fa, incapperebbe sulle sue falsità... Il discorso si generalizza per tutta la attuale classe dirigente. eccetto le solite poche eccezioni...
www.gdzito.wordpress.com


Povera IMI! Poveri italiani che attraverso l'IMI hanno reso ricchi molta strana gente. L'IMI banca pubblica(gli italiani) ha fatto miliardari i Rovelli dopo la famosa sentenza.L'IMI (gli italiani) si è fatta carico di furti commessi da bancarottieri senza scrupoli come Bernie Cornfield che vendeva titoli spazzatura senza restituire più nulla ai risparmiatori. Chi se la ricorda questa? "Fonditalia fu creato dall'americano Bernie Cornfield, il quale creò anche la rete di vendita piramidale di Fideuram, che nonostante varie vicessitudini rappresenta ancora oggi la prima rete di vendita in Italia. Fideuram era di proprietà della IOS (Investors Overseas Services) che a sua volta era di proprietà di Cornifield. Questo sino al 1972, data in cui entrò in crisi per delle scorrettezze contabili. Intervenne la Banca d'Italia in difesa dei risparmiatori italiani che avevano partecipato al fondo per 200 milioni di dollari e Fideuram passò all'Imi, che allora era una banca pubblica." Allora pago' Pantalone e Pantalone pagherà sempre. Alla Bernie Cornfield di Ginevra si è fatto le ossa Gianluigi Aponte il grande armatore svizzero-sorrentino , uno dei CAImani, che con soli 5000 dollari d'investimento in 30 anni è diventato il piu' grande armatore del mondo e ora è uscito dalla cordata Alitalia perchè...............................e non solo ..




Io amo le cose autentiche, credo in certi valori, coltivo i miei desideri e vivo con disagio un contesto sociale in cui non mi riconosco. Questo mi fa sentire sola.


Bello questo articolo di Marco, e pensare che in questi anni di cosidetta Seconda Repubblica,da destra a sinistra, hanno cercato invece di depenalizzare il reato di finanziamento illecito ai partiti, con la sola opposizione di Di Pietro...


In calce al post: link a "Il decreto di perquisizione della Procura di Salerno", con (suppongo) tutte le 1700 pagine dell'atto scannerizzate in PDF (peraltro male, tutte storte e senza OCR, ma passi..). Ho provato a leggermi la prima e dopo un paio di pagine mi stavo addormentando. A parte che la mia maestra delle elementari ci diceva sempre di usare periodi corti, mentre qua il periodo piu' corto e' di mezza pagina, e' tutta roba da gente del mestiere. Non so se MT se le leggera' tutte, forse si' e magari ci capira' anche qualcosa, visto che ha dimestichezza con certi argomenti. Dopo di che mi auguro che ci fara' il riassunto :)


# 45    commento di   Gianmario D - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 1:4

# 41 commento di paolina - lasciato il 8/12/2008 alle 0:55 .....omissis...... Ma COME si può cambiare la situazione??? COSA occorre??? Come è possibile la "rigenerazione" dal basso? .....omissis...... --------------------------------------------------------------------- Sono settimane che lo ripeto. L'anno prossimo ci sono le elezioni amministrative. Candidatevi per le comunali all'interno delle liste, o create da voi delle liste. Non vale sempre il discorso "il lavoro non mi lascia tempo", "la famiglia non mi lascia tempo" e bla bla bla bla.......... CANDIDATEVI !! Occupatevi di politica attivamente, prima che la politica si occupi di voi. Cambiare costa tempo e fatica, ma finchè pensiamo che debbano essere sempre gli altri ad impegnarsi, non ne usciremo mai. GLI ALTRI SIAMO NOI !! (tozzi e raf docet. hanno scritto una cosa giusta nella loro vita, rendiamogliene merito) ^_^


# 46    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 1:31

@ paolina Posso dirti quello che faccio e ho sempre fatto io. Io non sono "furba" e non faccio la furba. Cerco di comportarmi con gli altri come vorrei che gli altri si comportassero con me (questo vuole anche dire che non permetto a nessuno di far passare i miei diritti come favori concessi e da ricambiare). Educo miei figli al rispetto per se stessi e per gli altri, facendo mio il detto che la mia libertà finisce dove inizia quella di un altro. Spero così di crescerli consapevoli del loro valore e del valore di tutto ciò che li circonda. Poi, se tra tredici anni leggerete che due adolescenti hanno ucciso la madre e quella madre sono io allora, probabilmente, vorrà dire che sto sbagliando qualcosa ;p Buonanotte a tutti, i bimbi dormono sereni ed è ora che anch'io mi riposi.




Ho appena finito di ascoltare Travaglio che ricostruisce la vicenda delle Procure di Salerno e Catanzaro, con un finale che rende omaggio al più grande giornalista italiano. Vi riporto ancora una volta il link e grazie a chi lo ha scovato e proposto prima: http://temi.repubblica.it/micromega-online/travaglio-la-guerra-tra-procure-e-una-balla-vogliono-uccidere-mani-pulite-2/


La Res Publica ce la siamo giocata. Per la cronaca,abbiamo perso. Ora viviamo in un’allegra ed ottimistica Res Privata,fondata sulla corruzione,sul crimine e sull’ingiustizia. Pertini è morto. Cossiga continua imperterrito ad esternare,ad libitum,le sue flautolenze,a Palazzo Madama. (Noi, ci si tappa il naso.Come al solito) Il CSM fa come cazzo gli pare. Palazzo Chigi,pure. Lo Stato di diritto è ridotto al silenzio,come Pertini. La Gazzetta Ufficiale,ormai,la si sfoglia con le pinzette,perché fa schifo anche solo toccarla. La Sanità è una parola grossa e anche un po’ volgare.Il Devoto-Oli,l’ha cancellata dal vocabolario. L’istruzione è un’oasi nel deserto. Se c’hai il fisico,te la cavi da autodidatta; se c’hai i soldi,paga papà. Se non c’hai il fisico,né i soldi,t’attacchi. Il lavoro è una trappola. Se non lo trovi,muori di fame; se lo trovi,muori sul lavoro. Comunque,sei morto. Lascia perdere. Le forze dell’ordine affogano nel disordine più totale. Stanno facendo un casino che la metà è troppa. Senza un ragionevole motivo, picchiano e torturano gli innocenti e stringono la mano ai carnefici,tutti. Praticamente,non hanno capito un cazzo. La magistratura è un mistero della fede. I fedeli offrono oro incenso e mirra, anche se non è Natale. Boh! Chissà cosa gli dice il cervello.. I Magistrati infedeli,volgarmente detti toghe rosse,anche quando perseguono i “comunisti”,vengono sepolti,vivi o morti. Prima li seppellivano morti,poi si sono accorti che seppellendoli morti erano più vivi di prima,quindi,hanno deciso di seppellirli vivi. Pare che funzioni meglio. … Poi, ci siamo noi: i cittadini italiani. Teoricamente saremmo il popolo sovrano, in realtà e nei fatti siamo un branco di lupi e di pecore (animali) assolutamente incapaci di intendere e di volere. Ci siamo abituati, nostro malgrado, a vivere in una giungla. Ormai, andiamo in giro col perizoma e la lancia. Ci svegliamo la mattina e andiamo a caccia. L


..L'unica legge è quella del + forte e c'è sempre qualcuno che è + forte di te..


sosteniamo Luigi De Magistris e la Procura di Salerno http://www.antimafiaduemila.com/content/view/11384/48/ ........ vengono i brividi e temo per loro ......


Marcooooooooo, ma cosa dici mai? orresti forse che i partiti e qualcuno che si autodefinisce leader rinunciasse a tuto quel ben di Dio? E chi dovrebbe portare alla luce tutta questa enorme truffa perpetrata ai danni dei cittadini (quelli stessi che si schierano e difendono ora l'uno ora l'altro pronti a dare la vita e molto, molto altro per questa gentaglia)e a questi cittadini fagli vedere due tette e due cosce in tv, falli sperare nell'enalotto o in affari tuoi e sono felici, anzi felicissimi di farsi violentare. Chi dovrebbero portare alla luce tutto questo? Forse i giornali anch'essi partecipanti al banchetto della spartizione della grande torta? Forse le imprese che non cessano mai di chiederne un pezzo in più? Forse le banche colluse con il sistema anzi fondamento del sistema che rubano per anni e poi quando si ravvisa una crisi creata dal loro stesso scorretto e antieconomico comportmento sono le prime ad usufruire di fondi e di parte della torta? E ancora, i politici che se andiamo a vedere chi erano prima di fare politica se non erano dei morti di fame erano figli di politici a loro volta o di famiglie che hanno fatto politica per curare il loro "pezzo di giardino"? I filosofi forse sempre pronti a farsi intervistare e dire a posteriori quello che anche lo scemo del villaggio ormai sa perchè già accaduto? Gli esperti che vengono scelti a guadagnare una marea di soldi ma devono dire ciò che chi li ha scelti vorrebbe tanto sentirsi dire? I magistrati che ormai totalmente inglobati nel progetto politico di controllo o fanno ciò che gli altri vorrebbero o sono terroristi, disfattisti e devono essere rimossi, trasferiti, inibiti nell'attivtà professionale? ............................................. E' tutto uno schifo, è tutto uno sguazzo, l'italia s'è desta? Ma manco pò ca..o!!!! Notte, notteeeeeeeeeeeeeee.


Caro Marco, io ho un amica Spagnola e suo papà da poco è diventato Senatore delle Isole Baleari, lui ci ha raccontato che da loro se arrivi in ritardo al senato la prima volta sono 300 euro di multa, la seconda volta 600, la terza non entri più... Come qui vero?


AMBRA ci sei ancora??? Non so chi sia la moglie di Marco, so solo che è sposato leggendo il libro intervista su di lui, scritto da Claudio Sabelli Fioretti. Anch'io sono fidanzata, ma per Marco farei un'eccezzione.. Tu no??




in questo mondo di ladri in questo mondo di eroi...............la la la la la stamattina me la canto.......si canta o per amore o per rabbia.


per Paolo #44 non ti preoccupare per la sentenza di Salerno: il grande Marco quanto vuoi che ci metta a fare un bel copia e incolla, una sistematina qua e là ed ecco pronto il prossimo libro per i suoi piccoli fans!


@ paolina Che scrive: >consigliaci anche tu da fuori.. non possiamo (e forse non vogliamo neanche!) venire tutti in Germania :) Lungi da me consigliare l'emigrazione come soluzione per i problemi italiani, non ha senso anche perche' emigrare non e' facile, non e' solo cambiare residenza. Anche fornire consigli e' difficile perche' la societa' italiana e' cambiata da quando ne sono uscito ed e' arduo dire di cosa abbiano bisogno gli italiani. Quello che posso fare e' osservare l'Italia dall'esterno, con distacco, e confrontarla con la mia realta' quotidiana. Posso anche descrivere come funzionano le cose qui, poi saranno gli italiani d'italia (se interessati) a decidere cosa puo' funzionare e cosa no. Niente consigli quindi, solo qualche esempio pratico: - Ritengo che l'Italia abbia un problema sociale piu' che politico. Gli italiani non si sentono piu' una comunita', se mai si sono sentiti tali. Noto un frammentamento della societa' che si riflette nel quotidiano. Per scendere nel quoditidiano quindi: in Germania la TV e' orrida, gli spettacoli di intrattenimento sono patetici se non noiosi confrontati con quelli italiani, quindi la gente preferisce andare al pub sottocasa che stare a rincoglionirsi davanti alla TV. Al pub, specie dopo qualche bicchiere, e' matematico che si incominci a parlare con la gente, di ogni argomento. Inoltre ci sono un sacco di "verein" (club) per qualsiasi tema: li' si crea l'humus della societa'. Non so come funzioni ora in italia, ma mi sembra che l'associazionismo non sia cosi' presente come in altri paesi d'europa. - Pragmatismo e coerenza. Quando i tedeschi (ma anche i francesi) si lamentano, immediatamente passano all'azione e vogliono vedere i risultati della loro azione. Uno sciopero o una manifestazione non sono mai dei successi solo per il fatto che si sono svolti o per il numero dei partecipanti, ma lo sono in funzione del risultato: si e' ottenuto l'aumento? Si e' riuscit
http://derpilger.splinder.com


acc...non mi ero accorto di aver superato il limite dei caratteri... beccatevi il resto: - Pragmatismo e coerenza. Quando i tedeschi si lamentano, immediatamente passano all'azione e vogliono vedere i risultati della loro azione. Uno sciopero o una manifestazione non sono mai dei successi solo per il fatto che si sono svolti, ma lo sono in funzione del risultato: si e' ottenuto l'aumento? Si e' riusciti a mandare via il tal politico? Si e' cancellato il progetto mafioso del treno superveloce? Se si', si festeggia, se no si prosegue con la lotta o con altre forme di lotta. Idem per quanto riguarda la coerenza: ho veramente vita difficile a spiegare ai miei amici tedeschi come e' possibile dire peste e corna di berlusconi al mattino e alla sera dimenticare tutto e sciropparsi canale5, avere la tessera del milan o in ogni caso finanziare il presunto avversario comprando le sue merci. Da qui, da lontano e' evidente che Berlusconi e altri non sono dei soggetti politici, ma prima di tutto dei commercianti e i commercianti si combattono sul loro piano, su quello della pecunia. Per esempio qui il boicottaggio (vedi l'ultimo contro la nokia) funziona perche' la gente partecipa attivamente. A tal proposito cito Marco Travaglio quando all'ultima serata a Monaco si e' pronunciato sul boicottaggio: "Se lo facciamo io te non serve perche' non se ne accorge nessuno. Se invece si muove la CGIL allora si' che qualcuno se ne accorge". Strano che abbia detto la CGIL e non il PD eh? Quindi perche' non si muove la CGIL ?!?
http://derpilger.splinder.com


E per finire: - Rompere i coglioni sempre e comunque. Il tessuto sociale tedesco si basa sulla rottura di coglioni del prossimo quando questo sgarra. Questa, insieme alla delazione alle forze dell'ordine, e' una cosa che fa inorridire gli italiani, ma e' una cosa che funziona perche' la applica la maggioranza della popolazione. Il classico esempio, che crea sempre incidenti diplomatici e' l'attraversamento al semaforo pedonale quando questo e' rosso e soprattutto in presenza di bambini: il cazziatone e' praticamente matematico. Idem quando si gettano i vetri al di fuori degli orari prestabiliti o quando, chesso' si fuma in posti vietati. Il tedesco (bavarese) ha terrore del precedente: se vede uno che sgarra pensa "ecco, si comincia cosi' e si finisce con lo sgarrare tutti" e fa partire la concione. Dubito che una cosa cosi' faccia presa in italia, ma prendete atto. L'iniziativa di Grillo, per esempio, quella di ficcare il naso nei consigli comunali e nei loro bilanci qui e' prassi comune, nel bene e nel male. Ci sarebbero altre cose da segnalare, ma mi fermo qui. Prevengo subito un commento che mi si fa sempre quando parlo della Germania: la Germania non e' il paradiso terrestre, ci sono cose che funzionano meglio in italia, e' solo un posto dove il patto sociale esiste e viene rispettato.
http://derpilger.splinder.com


# 61    commento di   fili di Lupo - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 10:48

non c'è solo l'inziativa di grillo, con tutto il rispetto per questo o qeullo io non sono fan di nessuno, come qualcuno dei soliti incursionisti che passano di qua , tipo rino eratostane ecc ecc che vogliono far passare gli altri diversi da loro ovunque essi siano , quindi anche in questo spazio come altri i vari grillo e svariati dell'impresa della sensibilizzazione e denuncia hanno fatto bene da una parte ma malissimo dall'altra , creando solo cioè solo rabbia impotente senza proposta fattiva nel proprio compito in italia per esempio l'inziativa di CIVICUM presente come realtà qui a milano , è notevole!, non ha guru , non ha fans ed è semplicemnet volta a far luce sui numeri buoni e sui numeri a spereco o occulti delle diverse amministrazioni pubbliche,mettendo in luce i conti migliori, anche comparandoli fra loro, rispetto ai peggiori, sempre comparandoli a parità di servizio erogato e risorse impiegate occorre che queste iniziative civili come dice il derpilger, aumentino sempre piu sul territorio italiano,servono x primo a contenere lo strapotere di chi ci fà la cresta,come prima cosa hanno anke un effetto deterrente altrimenti ripeto :i partiti e i politici sono incarnati da uomini che perseguono il loro interesse personale a scapito di quello della collettività, oppure l'interesse del piu forte a scapito del piu debole, ma poi chi fa la società nelle sue diverse componenti , siamo noi, ognuno di noi è il cittadino "esempio" come scriveva monica66 di nuovo stanotte e altri insieme a lei sono gravi gli errori da parte dello stato da quando è nata la prima repubblica , rimaranno misteri , ma l'unica cosa che dipende dal cittadino inerme e impotente difronte a teli conduzioni dei giochi di non stato, è farlo al contrario nel proprio pezzettino, anche se una goccia nell'oceano


Da Facebook: Il 6 dicembre, su un gruppo dedicato a Facci, tale Antonio Artizzu scrive: "Grande Facci, un giornalista libero, apolitico, non schierato, lei si che è un grande professionista , non come i faziosi Montanelli e Biagi, che come lei dice piaceva solo alle vecchiette!" Andrea Oro risponde: ".....adesso non esageriamo coi paragoni ragà!va bene che siete fedelissimi,ma questo no..." Filippo Facci aggiunge: "Sono abbastanza d'accordo con Andrea Oro (!), anche se il più sfigato degli stagisti che alzi solo la cornetta per fare una telefonata per me è meglio di Enzo Biagi."


# 63    commento di   fili di Lupo - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 10:56

..che notiziona fabio!, potevamo non immaginarla se non ce l'avessi data, è incredibile che avvenga tutto cio', dunque mettiamoci all'opera, cosa proponi?


Giusto, è di "QUESTO" che si deve parlare: del "PROBLEMA"! E non è un problema di "SINISTRA" o di "DESTRA" (questa distinzione può essere politicamente valida, ma usare questi termini oggi è "TATTICAMENTE" inutile e addirittura dannoso), diremmo che oggi all'italiano "MEDIO" in genere più che una "GUIDA" (la Storia ci ha insegnato e ci insegna che le cosiddette "GUIDE" possono rivelarsi "DISASTROSE") manca piuttosto un argomento "COMUNE" che coaguli più gente possibile su un "UNICO" problema, "CONDIVISO" dal maggior numero possibile di cittadini "ELETTORI", schierati "COMPATTI" contro un nemico "COMUNE": i "TROPPI SOLDI" dei signori "PRE-POTENTI", senza ulteriori "DISTRAZIONI" su altri "MILLE" problemi (N.B.: noi parliamo sempre di "PRE-POTENTI" non di "POTENTI") In questo modo l'italiano "MEDIO" se ne fregherebbe "MOMENTANEAMENTE" di "PARTITI" e "FAZIONI", ma aderirebbe volentieri (qualcuno magari per egoismo, per rabbia o per invidia, ok, ma per "ADESSO" non fa niente) e verrebbero fuori tantissimi di quelli che agiscono davvero in "BUONAFEDE", sia nel "PUBBLICO" che nel "PRIVATO". Infatti il Paese ha estremamente bisogno di persone in "BUONAFEDE" e, in mezzo alla confusione dilagante e ai polveroni alzati ad arte, ha "NECESSITA'" di capire "QUALI" siano quelli davvero in "BUONAFEDE", per separarli "NETTAMENTE" e "DEFINITIVAMENTE" da quelli in "MALAFEDE". Le cosiddette "IDEOLOGIE" di "PARTITO" potranno venire riprese successivamente, nel momento in cui si sarà ristabilito un clima di (speriamo) maggiore "SERENITA'". Altrimenti, secondo il nostro modestissimo parere, si continuerà a fare il solito giochetto dei "PRE-POTENTI", che con il supecollaudato "DIVIDE ET IMPERA" potranno agire imperterriti come gli pare e piace, tranquilli e beati, confidando sulle "DIVISIONI" del non ancora maturo "POPOLO" italiano...
emergenzademocratica.blogspot.com


# 65    commento di   Gianluigi24pa - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 11:11

buongiorno a tutti, caro Fabio #62 stentavo a credere alle tue parole...ma, dallo sdegno, incuriosito, mi son piombato a cercare subito su facebook riscontri su quanto da te scritto...cazzo!!! è tutto vero!!! son indignato ancora una volta da Facci, se è veramente lui però...mi chiedo e ti chiedo (perchè io non lo so): ma è veramente lui che ha scritto quel post o è qualcuno che ha usato il suo nome? non che mi stupirei di una tale affermazione del Facci, sia chiaro, ma è attendibile? solo questo...e se così è....che schifo!!!!!!!!!!


Non si possono fare paragoni con un paese,la Germania, dove le pene detentive per reati civili vengono scontate dai condannati durante le loro ferie annuali,per non danneggiare il datore di lavoro.Queste e tante altre differenze ci separano da una nazione che non più tardi di 65 anni fa deportava e inceneriva milioni di persone con la scusa di ripulire il mondo da non si sa chè. Con questo non intendo difendere la nostra politica,peraltro malata sin dalla nascita,ma ti chiedo di fare un esempio più credibile,se lo trovi,per dimostrare che nel mondo esiste qualcosa che sia veramente degna di essere presa a modello di onestà e trasparenza. saluti Alberto Gangalanti


# 67    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 11:15

Porto tutti a conoscenza del fatto che su facebook esiste il sito "I bet I can find 1,000,000,000 people who dislike Silvio Berlusconi too!" traduzione: Scommetto che riesco a trovare 1.000.000.000 di persone a cui NON piace Silvio Berlusconi. Il link è : http://www.facebook.com/home.php?#/group.php?gid=8457720685 Esistono anche : http://www.facebook.com/home.php?#/group.php?gid=42411656510&ref=mf (manifestazione per De Magistris) e: http://www.facebook.com/group.php?gid=42989075670&ref=mf (Luigi De Magistris fan club) Buona giornata


@ #63 fili di lupo Ah, scusa! Dalla tua ironia mi rendo conto di avere riportato qualcosa di ovvio e che il carattere non propositivo del mio post non ti ha impressionato. Essendo sicuramente un moderatore o addirittura Marco Travaglio in persona, ti ciedo ancora scusa e faro' tesoro della tua importantissima lezione.




Ma Berlusconi non è l'unico male che abbiamo qui in Italia...è probabilmente il più ingombrante come male ma non l'unico...quindi boicottare lui serve fino ad un certo punto...se al posto suo ci fosse Veltroni le cose sarebbero diverse ma non di tanto...solo che qua in Italia siamo abituati a ragionare come MALE MINORE e quindi pensiamo che Veltroni sia meglio...io ribadisco...non ho mai votato Berlusconi e mai lo voterò...però se mi mettessero una pistola alla testa e mi costringessero a votare o Berlusconi o Veltroni voto Berlusconi...Veltroni e compagnia mi danno l'aria di viscidume schifoso...questi qua sono da annientare...perchè di Berlusconi ce ne sono sempre stati e se li conosci li eviti e cerchi comunque di combatterli...il PD invece è schifoso perchè fanno finta di esserti amico ma alla fine te la mettono in culo tanto quanto Berlusconi...e capirete da soli che ci si incazza di più se ti frega un amico che un nemico...dal nemico te lo aspetti ma da un amico no e ti incazzi molto di più...quindi la prima lotta da attuare in Italia non è contro Berlusconi ma contro il PD...ogni elezione deve andare sempre peggio fino a che non andranno fuori dalle palle...non votate quel partito schifoso...poi dopo si combatte Berlusconi avendo un partito che lo affronta faccia a faccia...ma il PD deve andare fuori dalle palle...Veltroni e compagnia a casa!!!!


# 71    commento di   ken saro wiwa - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 11:21

per alberto gangalanti sia chiaro, ogni paese ha le sue ma il discorso in questione è il modello tedesco per quanto riguarda il sistema elettorale e qui è innegabile la serietà e la certezza della pena, non possiamo andare avanti dicendo, si, quel paese ha un buon sistema di leggi per quanto riguarda i partiti e gli organi di controllo ma deportava ebrei quindi non si può imitare, cerchiamo, come società civile di documentarci su tutte le parti buone che hanno i paesi esteri e portiamole in italia sotto forma di testimonianza scritta, facciamo vedere a chi dovrebbe comandarci che ci stiamo rendendo conto di quanto schifo fanno, l'unica arma che abbiamo contro di loro è il voto.
www.bardifontanelle.ilcannocchiale.it


# 72    commento di   DerPilger - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 11:21

@ Alberto #66 Non ho ben capito quale sarebbe il punto. Che in Germania 65 anni fa e' successo quel che e' successo e quindi non va presa ad esempio in nulla, nemmeno quando si tratta di riciclaggio o nuove tecnologie? E' questo il punto? Se il punto e' questo allora non bisogna considerare nessun paese, nessun popolo sulla terra, perche' ogni paese e popolo su questa simpatica palla ha il suo scheletro nell'armadio. I tedeschi non sono piu' o meno onesti degli italiani o del resto degli europei, hanno solo un sistema migliore per arginare l'innata rapacita' dell'essere umano.
http://derpilger.splinder.com




# 74    commento di   DerPilger - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 11:25

@ ken saro wiwa #71 >l'unica arma che abbiamo contro di loro è il voto. Non sono d'accordo, non per l'italia almeno. In italia le uniche armi che avete contro di loro sono l'Euro che avete in saccoccia (quando c'e') ma soprattutto il telecomando.
http://derpilger.splinder.com


# 75    commento di   ken saro wiwa - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 11:31

l'euro in tasca che cosa cambia per persone che guadagnano in un mese quello che io guadagno in un anno? e il telecomando per essere un potere deve saper spegnere il televisore. forse hai in parte ragione, il voto non è quel gran potere se non ci sono partiti alternativi a pd e pdl ma ci sono ancora le manifestazioni pacifiche da milioni di persone, quest'arma in italia non è ancora stata usata granchè...ma verrà il giorno in cui ci sarà un nuovo assalto ai forni e un nuovo 48 spero...
www.bardifontanelle.ilcannocchiale.it


@ Der Pilger #60 Se mi permetti, vorrei aggiungere qualcosa riguardo ai tedeschi, (anch'io abito in Germania da qualche anno). Il rispetto, quasi cieco, delle regole e l'obbedienza hanno in Germania una lunga tradizione, per cui è una questione di abitudine, se c'è una regola seguirla. Ad esempio se ci sono dei limiti di velocità rispettarli, ecc. Tutto il funzionamento della società tedesca si basa sul rispetto delle regole e sull'organizzazione. Ogni cosa appartiene ad una categoria e per questo ha una sua collocazione precisa. Ciò che viene a mancare sono sicuramente la creatività, l'originalità, la flessibilità, le emozioni,la solidarietà, la gioia di vivere, i sentimenti. La soluzione non sta in nessuno dei due estremi. Meditate gente, meditate.


# 77    commento di   DerPilger - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 11:40

@ken saro wiwa #75 >l'euro in tasca che cosa cambia per persone che guadagnano in un mese quello che io guadagno in un anno? Cambia quando si decide dove farlo rotolare. Tu ti senti prima di tutto elettore, cittadino o consumatore? Se ti senti un consumatore allora il tuo potere e' quella moneta e la "elezione" e' la decisione su chi darla. >e il telecomando per essere un potere deve saper spegnere il televisore. Certo! >ma ci sono ancora le manifestazioni pacifiche da milioni di persone, quest'arma in italia non è ancora stata usata granchè... Secondo me non e' stata usata proprio per niente. Non avete l'impressione che potete fare 10-100-1000 manifetazioni con milioni di persone, ma che in realta' non tremi proprio nessuno? Cosa succederebbe se si dicesse "signori, sappiate che oggi tutti quelli che scenderanno in piazza non useranno il cellulare per tutto il giorno e non si guarderanno un solo spot di pubblicita' in TV (sara' spenta)" ? Non comincerebbero a tremare commercianti e sponsor? Se e' vero, come dice travaglio, che i politici sono sono solo burattini in mano al potere economico ecco che con una mossa del genere a qualcuno si da' fastidio. >ma verrà il giorno in cui ci sarà un nuovo assalto ai forni e un nuovo 48 spero... Io spero di no, nelle rivoluzioni violente ci hanno sempre rimesso i poveri cristi.
http://derpilger.splinder.com


# 78    commento di   fili di Lupo - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 11:42

x fabio 68 sono una dei 56.000.000 di italiani un po' stufa e dovresti esserlo anche tu, di problemi "personali" rappresentativi per carità del saper fare divisioni e violenza verbale fra le fazioni opposte ma senza azioni!!, è ora di applicare dante "non ti curar di loro ma guarda e passa" , perchè la meta verso cui andare , supera lo stesso biagi o montanelli, figurati quindi tutte le stronzate che può sparare un servo comprato per spararle dobbiamo sapere cosa da dignità di esistenza a ciascuno di noi , non a "personaggi" che gia di per sè da una parte o dall'altra ,hanno avuto o hanno il loro prestigio personale e loro maggiore popolarità e successo..è ormai inutile dividersi su questo o quell'eroe,una volta indignitasi su biagi o su mangano, non serve piu a nessuno stupirsene e farci delle lotte per farci prendere come fans o controfans abbiamo cose ben piu importanti da fare per saltare fuori da una politica morta,continuare a incazzarsi per robe ripetitive peggio di una catena alienante di montaggio, è routine da cui uscire prima possibile senza dover essere ripeto travaglio o facci o un mediatore o grillo ..ripetizioni continue ne abbiamo gia avuto dai non nostri uomini di stato,se le riproponiamo noi che vogliamo essere con maggiori valori di cittadinanza al mondo,siamo alla fine vecchi decrepiti tanto quanto


# 79    commento di   ken saro wiwa - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 11:43

ma perchè non si riesce a stare sul discorso del post? qui si parla di regole per i partiti e per i politici, la germania può avere tutti i difetti di questo mondo ma se una cosa funziona perchè non prenderne atto e non lagnarsi sempre per tutto?!non c'entrano niente l'originalità, la flessibilità, la gioia di vivere dei tedeschi, qui si sta cercando di dire che in germania si spende meno per i politici perchè questi ultimi subiscono un controllo costante da chi li paga, da noi non succede e sarebbe ora di iniziare ad imitarli
www.bardifontanelle.ilcannocchiale.it


# 80    commento di   DerPilger - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 11:45

@ Annamaria #76 >Ciò che viene a mancare sono sicuramente la creatività, l'originalità, la flessibilità, le emozioni,la solidarietà, la gioia di vivere, i sentimenti. Forse con l'eccezione della solidarieta' che c'e' ma e' istituzionalizzata, il resto se non manca del tutto sicuramente scarseggia. Non so dove tu viva, ma in baviera la gioia di vivere c'e' eccome, anche se i bavaresi prendono ad esempio l'italia per la Lebenslust: purtroppo si riferiscono all'italia che ha conosciuto Goethe, non quella di adesso. >La soluzione non sta in nessuno dei due estremi. Certo che no, anche se quando faccio una media fra tedeschi e italiani mi saltano fuori i francesi, gente che sa rispettare le regole e sa quando infrangerle, se necessario.
http://derpilger.splinder.com


Ciao mi Trovate una banca nel mondo che non fa falso in bilancio? JpMorgan? Case? Lazard? Viviamo sotto una dittatura e si chiama MANo INVISIBILE..Dittatura finanziaria... Quello è il nemico di tutto..i governi che non governano nulla sono pressochè irrilevanti per le vostre vite. Organi come Fmi vi possono far vivere L'argentina gia da domani... Presto capirete chi comanda per davvero..di certo nessun governo delle cosidette democrazie..essi sono qualche scalino sotto nella piramide di controllo che si chiama DEMOCRAZIA. La democrazia è la piùgrande truffa perpetuata nei confronti dei popoli..Semplicemente non esiste ...ma qualcuno inganna la gente facendo paragoni assurdi con gli Usa(la peggior delle democrazie) Bisogna distruggere li in alto..e serve la consapevolezza di tutti..Come? perdendo la fiducia, organizzandoci, facendo scherzetti al sistema bancario..Prelievi di massa, poi rimetteremo i soldi fino a quando gli intelligenti del sistema capiranno CHE CI SIAMO DAVVERO ROTTI I COGLIONI e che gente come Berlusconi la devono far fuori dai coglioni. Ci hanno eliminato il Duce..sarebbe un gioco da ragazzi per alcune famiglie eliminare Berlusconi..ma Berlusconi è un oggetto di queste potenti famiglie che non sono in classifica tra i più ricchi del mondo ma che possiedono Trilioni di miliardi di dollari..perchè loro il denaro lo prestano agli stati. Coloro che mi chiedono perche attacco Travaglio..non hanno capito un cazzo..Se sperate di migliorare le cose con la giustizia o sapendo chi ha rubato di più in questo nuovo sistema capitalista virtuale..bhe buon natalE!


# 82    commento di   ken saro wiwa - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 11:50

per der pilger io so che quando grillo ha portato milioni di cittadini sia di destra che di sinistra il potere politico in italia s'è dato parecchio da fare per smontare la manifestazione attraverso le tv, e se si guarda bene, le manifestazioni anti governative hanno fatto tutte quella fine lì. per quanto riguarda il far rotolare l'euro di qui o di là...non hai alternative, ovunque vada il tuo euro,il recipiente è sempre lo stesso, leggiti le catene delle multinazionali, quanti marchi possiedono, di lì non si scappa e tutte le pubblicità vanno in onda su tutte le reti disponibili in italia...
www.bardifontanelle.ilcannocchiale.it


se hai voglia e tempo http://it.youtube.com/watch?v=4k4zQ3Ts3kY Sulle spalle di un Gigante http://it.youtube.com/watch?v=Yw_7P8bdvT8 Per arricchirsi un po http://it.youtube.com/watch?v=a00725UXqZk La natura http://it.youtube.com/watch?v=_-Mfd-kq_kA Divieto http://it.youtube.com/watch?v=L5znLqb-3Xk Tutto va


# 84    commento di   ken saro wiwa - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 12:2

per andrea taxi so chi comanda realmente il capitalismo ma le varie distributrici di denaro agli stati sono da considerarsi come dei virus, e in quanto tali non hanno nessun interesse a far morire l'essere da cui succhiano la vita, a meno che l'essere non faccia loro gravi sgarri; nel frattempo, i governi di ogni stato, però, fanno leggi che regolamentano la vita quotidiana delle persone, perciò non si può solo pensare al grande ed invisibile, bisogna anche mettere le mani nelle piccole scelte sbagliate di ogni giorno che grazie a giornalisti come gomez e travaglio escono a galla. prenderesela con loro va bene solo in un ottica di "non si può essere esperti di tutto"
www.bardifontanelle.ilcannocchiale.it


Punto 1 chi ha stabilito il record di riscossione dai cittadini era il candidato indipendente ROn Paul, nel programma guarda caso prevedeva l'abolizione della FEd..nonostante era il terzo dei reppublicani nessun media italiata l'ha presentato tra i favoriti..preferivano Giugliani che era molto distante. Punto 2 Obama come mai ha ricevuto più finanziamenti dalle lobby di MCCAin? I potenti americani sono stupidi da dar soldi a uno che dopo li danneggia? Obama dice che lavorerà per il popolo..mah. Ma inizia molto male, ha ingaggiato due fondamentalisti del monetarismo della stessa scuola PAulson(cioè coloro che erano amanti della deragulation finanziaria) e Hilary CLinton. Un vero servetto. Travaglio vuol spacciare Obama come evento di grande democrazia, ma Obama è solo un operazione Marketing come il tempo dimotrerà e come il genio Chomsky ha previsto prima della sua elezione. Questo è Travaglio..manipolatore della verità al di fuori del nostro paese.poi tutto il resto sono cose vere. ma uno che dice Serve più neoliberismo cosi Berlusconi va in galera...meriterebbe solo insulti..invece la gente pecora riesce persino ad applaudire. Arriveranno le scuse di Travaglio quando la lobby di israele costringerà Obama ad attaccare L'iRAN?mi sa di no..intelletualmente parlando è troppo disonesto per porterlo fare. Buona fortuna popolo italiota.


# 86    commento di   fili di Lupo - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 12:4

x andrea taxi ti richiedo anche oggi,proprio per la bontà di certo tuo messaggio, di ripartire per gradi e sintetico , altrimenti se vuoi essere ascoltato ,ottieni l'effetto contrario.. spiega esattamente cosa urge..quale era il modello di sviluppo difeso a caro prezzo dagli stati uniti ai suoi stati satellite, qui in italia via via dal 42 alla radice siciliana di tutti i mali.. come questo modello si è alimentato dalla formazione dei governi x l'economia.. e cosa occorre per concentrare la consapevolezza verso un 'altra meta visto che ora è crollato,ma il tentativo è quello di restaurarlo e riproporlo tale e quale e non può reggere, cerca però di armonizzare le aprticolarità tutte italiane di una legalità in frantumi che aggravano il precipizio e lo rendono piu vicino rispetto ad altri paesi,e quindi il rispetto per chi sensibilizza sul rispetto delle regole fra cui anche travaglio o di pietro,ma nn communquei gli unici esempi,xke ce ne sono di validi anche in persone perfettamente sconosicute come ognuno di noi può essere nella sua vita quindi siamo lanciati verso il precipizio se "la gente",cioè i milioni,miliardi di persone non se ne accorgono in una buona parte per tempo x far sentire ai potenti che occorre un altro modello per evitare il precipizio del non sviluppo verso cui ripeto siamo lanciati-


# 87    commento di   pellescura - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 12:8

intanto per il finanziamento alle scuole private, Silvio va a Canossa:
http://antologiadiunpaesedegradato.blogspot.com/


# 88    commento di   ken saro wiwa - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 12:9

credo che travaglio preferisca mc cain a obama e credo che quando nobilita obama lo faccia per far rendere conto agli italiani di che politici abbiamo noi. detto questo non posso che darti ragione andrea, visto che già prima dell'elezione obama ha confermato la volontà di rimanere in afghenistan, luogo in cui, dice lui è nato il terrorismo... sono parole vergognose dato che nell'(auto)attentato dell'11settembre i presunti kamikaze erano 11 sauditi e 4 egiziani...
www.bardifontanelle.ilcannocchiale.it


ken saro wiwa il senato virtuale comanda. La stranezza è Berlusconi..Di solito gli intelligenti manipolano dall esterno il processo democratico..Lui è malato, vuole essere protagonista.Ma le nostre vite non cambierebbero neppur mettendo i politici più onesti, perchè il sistema è marcio alla cima della piramide non solo in mezzo. La democrazia marketing non è un invenzione del nano, arriva dal mondo libero..Il nano è diventato quello che diventato grazie a Craxi, ma non solo..più la moneta si smaterializzava e più i mercati finanziari diventavano liberi lui diventava potente.. LA giustizia è basata su i soldi.ma i soldi non esistono.


# 90    commento di   ken saro wiwa - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 12:22

forse non riesco a spiegarmi, ma le magagne più grosse, ora, e ripeto, ora, le sentiamo perchè mal governati, poi tutto il gran potere che comanda la finanza mondiale è reale e ben documentato in molti documentari soprattutto americani e da libri del grande chomsky o naomi kleyn però le leggi di oggi le fa berlusconi, lascia perdere per un attimo la cima della piramide, guarda i tuoi diretti superiori, prima di tutto sono loro che stanno distruggendo il nostro paese. la coscienza delle persone deve essere allenata, non puoi fargli fare un salto così grande dopo decenni di stasi. e poi è innegabile che in altri stati la vita quotidiana sia migliore che in italia, salari migliori, welfare migliore, eppure il problema del signoraggio o della finanza occulta c'è anche lì ma con politici un po' più seri si vive meglio...
www.bardifontanelle.ilcannocchiale.it


fili di lupo per sviluppo cosa intendi? la crescita economica?"?"?"? La mafia è un falso problema, la mafia è uno strumento.Noi siamo la base dello smistamento della droga.Volere americano. Ogni tanto va ricordato coloro che ci hanno riportato i mafiosi nel 48. Per distruggere la mafia servirebbero 3 settimane...ovviamente bisogna interropere la democrazia..sa bisognerbbe fare come fa israele con i palestinesi..li si spara nel mucchio. se il ragionamento è la crescita del Pil chi vuole distrugger la mafia?!Nessuno. Poi ci dicono che stiamo combattendo il terrorismo..ma non riusciamo a prendere coloro che si sanno nomi e cognomi. Prendiamo SAviano..perche lo vogliono uccidere? Strano mica ha fatto nomi dei banchieri che gestiscono i soldi prodotti dalla mafia, ha fatto solo nomi di esseri che si nascondono in ville bunker. Magari fosse la mafia il problema..io ho paura degli intelligenti, di coloro che vengono considerati dalla stampa come persone serie e responsabili..quelli mi fanno veramente paura. Coloro che parlano di nuovo ordine, coloro che insutano il popolo irlandese per aver votato no al trattato di lisbona-- Padoa schioppa:"i popoli non devono votare queste cose"... mi ricorda qualcuno a te no? Altra questione giusto criticare il fascismo, ma il fascismo è un ideologia economica in primis non una dittatura. quell ideologia che spaventava gli intelligenti americani perchè era troppo sociale. Oggi siamo in nuovo fascismo, non frusta, non sai chi è il tuo dittatore,e ti lascia combattere una battaglia che puoi vincere solo con te stesso- sono dannatamente intelligenti.nel 1700 sarebbero stati presi tutti con le forche banchieri e politici..oggi la gente cambia canale! anzi se protesti ti senti anche un po coglione-


# 92    commento di   fili di Lupo - utente certificato  lasciato il 8/12/2008 alle 12:30

andrea porca putting! ezdra pound urlava le stesse cose tue sui soldi,sulle banche , sull'usura uffcicializzata ,è uno dei miei poeti preferiti sulla non democrazia di marketing politico, tanti tantissimi fin dagli albori ..mi spiace ricordare sempre il mio preferito pasolini e le sue lotte solitarie contro i consumi di massa è che detto questo il problema è come renderlo ai singoli e farne un moto contrario al modello..è che questo modello si ripete da secoli,signori o signoraggi , stato assoluto , ancien regime o stato moderno e postmoderno , le cose non è che sono poi cambiate di molto , tranne che piccolo particolare siamo 6 milardi con risorse insufficienti e danni al pianeta e politiche passate che erano senza futuro e lo sono tuttoggi e con conflitti,non solo parareligiosi,prepotenetemente e nuemricamente enanche paragonabili al passato ,ovviamente amplificati dato il mercato e marketing dalla armi alla farina all'acqua o al gas credi che nel suo piccolo,ciascuno abitante della terra non lo sappia già? quindi il problema è dove quando come il moto contrario, altrimenti è come un fiume dell'umanità lanciato nel precipizio sempre delle stesse cose, solo che questa volta sfocerà nel mare della sua morte definitiva-


ragazzi vi rendete conto che se noi lasciamo perdere i guru e ci rincotriamo nelle piazze come abbiamo fatto al Vday..ma non per firmare..,ma per ricattare gli intelligenti ritirando i nostri pochi soldi..questi si cagherebbero adosso. convicere anche coloro che hanno qualche soldino in più a non comprare azioni, a spendere i soldi tra di noi,piccolo commercio ecc. Dopo arriverà L'esercito e la democrazia si dimosterà quello che in realtà è:DITTATURA. ah i virus sono molto contagiosi semmai un giorno partisse una sola nazione a fare questo sarebbero cazzi e contro cazzi per i potenti. Gli americani sono molto consapevoli sul sistema, loro hanno avuto ROn Paul come candidato(che pur non condividendo la sua dottrina) ha avuto il coraggio di dire le cose come stanno. Gli americani conoscono..noi?|? ci fermiamo a conoscere se la Carfagna a fatto un pompino o meno per arrivare li. manipulite è servito a qualcosa? a svendere?




fili di Lupo condivido. io sono un realista..so che può cambiare poco-vorrei dare una lezione agli intelligenti..per orgoglio del mio popolo..voglio vedere tremare le loro gambe, con un azione popolare che gli dimostra che conosciamo il sistema. un solo giorno,una sola azione comune. poi vediamo chi è democratico e chi no.Organizzarla è difficile.. i guru si concentrano su altre centomila battaglie(tutte giuste ma tutte poco efficaci). Dai abbiamo la fortuna tutti di vedere dal vivo il nuovo ordine mondiale..ragazzi 60 anni di progetto,guerre,crisi,ecc..tutto per arrivare a questo misterioso giorno.E noi ci saremo. Buona fortuna-


Cmq scusate cercherò di essere gentile con Travaglio alla fine dei conti pur essendo arrogante è una persona di tutto rispetto. Solo porca puttana coloro che vorrei vedere in Tv..non me li mandano mai in onda..i loro libri li trovo soltanto negli scantinati delle librerie. Chiuso capitolo anti Travaglio.


Io dico che ci stiamo riuscendo. Piano piano ma siamo vicini.


Uriel "Vediamo di dare qualche astratto di questi numeri. Gli Hedge funds hanno creato pseudo-valore per una cifra che e' 20 volte il PIL del mondo. Esatto. Il PIL DEL MONDO. Si sono inventati soldi per cifre pari a 20 volte un anno di PIL di tutto il mondo. Lo hanno fatto crescendo "lentamente" ma inesorabilmente, pagando premi di miliardi di dollari all'anno ai loro dirigenti (si', avete letto bene: miliardi di dollari di compenso) e specialmente, piano piano hanno inquinato ogni cosa." Andrea taxi Ci hanno preso tutti per il culo ricchi e poveri.qui qualcuno mangiava caviale e non aveva in realta un CAZZO.


In generale, sarebbe opportuno che i valori stampati NON superassero il valore del PIL mondiale. Ma e' un sapere che conta poco, perche' bisognerebbe disciplinare tutte le nazioni del mondo. Figuriamoci. Potremmo dire che la creazione di valore cartaceo dovrebbe essere monopolio delle banche centrali, ma anche questo serve a poco. Piu' volte la FED ha stampato soldi per andare incontro ai problemi degli speculatori. Quindi, neanche le banche centrali sono una garanzia. E poi, lo dite voi agli svizzeri che devono comandare le banche, quando sono le banche a comandare gli svizzeri? Potremmo dire che la globalizzazione abbia fallito, ma gli Hedge sono stati un fenomeno anglosassone. Che colpa ne hanno, che so io, i paesi africani? Qualsiasi cosa diciamo, il problema vero e' che nessuno sta proponendo qualche cosa, qualsiasi cosa, nel caso falliscano gli Hedge. Anche gli analisti che provano a pensarci sopra, non fanno altro che sciorinare consigli generici. Insomma, potrebbe cadere il cielo. Non sara' la fine, ma sicuramente sara' un nuovo inizio. Di che cosa, onestamente non lo sa nessuno. Se sentite dire che e' fallito un Hedge, fate scorta di cibo e comprate un'arma. Magari non servira'. Nel caso..." Blogger uriel


"ci hanno preso tutti per il culo " qusta è la frase che mi accompagna da un po', con estrema lucidità e dolore e l'ho presente, vedo le persone ,una ad una, dentro ogni situazione, dai mezzi che prendo o a un negozio o in ufficio o in mensa o in associazione o in una fila dentro un servizio pubblico e mi dico senza poterlo dire tranne che a qualcuno che sa come me: "mio dio che presa per il culo,dio mio dove non ci hanno e dove non ci siamo portati" ma poi l'unica cosa che posso fare,è non essere io una finzione o un disvalore, metterci il mio capitale umano anche solo vedendo come e cosa si porge al mio sguardo in cui hanno trasformato i volti ,i corpi, i pensieri considerandoli meno che carne da macello,insaccati di prodotti tossici per il corpo e/o la mente,molta poca bellezza e dosi obese di bruttezza,alienando l'uomo e alineandolo meglio quando condito di idee che sarebbero migliori di altre,ma soffrono ugualmente dello stesso meccanismo di finzione e di recite della parti..non condivido tutto il pensiero di paolo barnard, ma su questo sono d'accordo con lui- occorre armonizzare le parti migliori della verità x il ritorno dell'Uomo all'Uomo,implicherebbe (ap)prendere il meglio di ogni verità che migliora l'uomo rispetto a quanto è stato, questo movimento cosi puro e vero riportato alle origini dei bisogni dell'uomo ,deve ancora nascere in forma vera concreta e propositiva,per ora è solo individuale da quanto conosco e di cui ho espresso chiaramente "opinione" del tutto personale.Vi sono realtà come civicum che citavo o le mense per poveri ,che "lavorano" x contenere le prese per il culo..ma quelli che lavorano in forma allargata estesa amplificata per cambiare i modelli di vita x rispondere ai bisogni dell'Uomo,non li conosco,forse non sono informata e devo informarmi meglio;spero cmq si diffondano più uniti per fare opinione collettiva sempre più determinante a cambiare "scena" antiscenario di marketing di un XX secolo dell'orrore


Amici miei andate a vedere su you tube cosa diceva il grande Giacinto Auriti sulla sovranita monetaria..I problemi dell'Italia nn sono ne la mafia,ne i politici essendo entrambi la stessa cosa,questi ultimi servono i grassi banchieri!!!Fatevi una domanda chi è che stampa la moneta e xche?POi tornate qui e chiedete scusa x la vostra ignoranza...Quanto a Travaglio se nn parla presto di signoraggio quando sara il momento lo impiccheremo insieme agli altri politici x alto tradimento!!!!Nn puo nn sapere....


x domingo quello di minacciare di impiccagione non ha mai avuto una gran forza , non è un bel modo di con _vincere e "sviluppa" la reazione contraria,oltre che non armonizza i vari passi e pezzi per andare verso cio che si vuole migliore per i destini collettivi coivolti a che prò?


SE SALTANO GLI HEDGE FOUND RAGAZZI SARANNO CAZZI CON I CONTRO CAZZI. LA DOMANDA è UNA CRISI CASUALE O PROGRAMMATA? LA SOLUZIONE PACIFICA CI SAREBBE MA I BANCHIERI DIO CI FARANNO SPUTARE SANGUE. RESETTARE IL DEBITO A TUTTI E RIPARTIRE NO? MA SI UCCIDIAMO 3 MILIARDI DI PERSONE,METTIAMO UN CHIP AGLI STRONZI CHE VOGLIONO RIMARE IN VITA E IL SOGNO è REALIZZATO:CONTROLLO TOTALE. IL NANO SARà UN DELINQUENTE, MA PURTROPPO è UN GOCCIA NEL MARE DEL VERO MALE. QUESTE FAMIGLIE ODIONO L'UMANITà.LORO SI SENTONO DIO. IL CONTROLLO TOTALE PROVOCA IN LORO IMMENSI ORGASMI. TG1 :ITALIANI IGNORANTI IN ECONOMIA..COS'è UN FUTURES? SEMPLICE UNA SCOMMESSA, UNA TRUFFA, LA DEPRAVAZIONE DEL SISTEMA CAPITALISTICO...L'ECONOMIA è RESA COMPLICATA COSCENTEMENTE, PER NASCONDERE LA TRUFFA DI BASE DELLA MONETA. RILEGGENDO DENARO STERCO DEL DEMONIO MI SA CHE ILGIORNO DEL BIG BANG PER LA MONETA NON è POI COSI LONTANO.


Piena considerazione x Andrea Taxi(e voglio confermare che nn siamo la stessa persona)ma quello che dice è tutto vero,pero Andrea comincia a parlare col termine giusto:"signoraggio"..Travaglio fa libera informazione,nn si intende di economia ok,ma parla di processi!!Allora parlasse di quando Giacinto Auriti ha denunciato la Banca d'Italia.E il magistrato(il dio di travaglio) gli ha dato ragione ma nn li ha condannati xche hanno sempre fatto cosi cioe x 3 secoli questi ci truffano!!!Allora continuamo ancora a parlare di cazzate?La gente è alla fame x un debito che nn esiste,scrivesse libri sul signoraggio farebbe tremare il mondo!!!!E poi naturalmente morirebbe ammazzato,ma diventerebbe un eroe come Falcone e Borsellino.Su questo temo siamo daccordo tutti...


L'Italia deve fallire insieme alle banche,cosi lo stato nn puo piu chiedere prestiti e ridarli col sangue di noi lavoratori!!!!Ma nn succedera mai,ci affamano ma ci tengono in vita...Chi ha il potere sulla moneta governa il mondo!!Dobbiamo rimpossesseracne,farlo sapere a tuti gli italiano,quale è la nstra vera arma!!!LA sovranita monetaria!!QUando uno capisce cosa è veramente il signoraggio,nn puo piu fare fitna di niente,o parlare di altro!!!DIventa come una droga,xche ti senti schiavizzato e la tua mente nn lo accetta!!!!


Ma COME si può cambiare la situazione??? COSA occorre??? Come è possibile la "rigenerazione" dal basso? .....omissis...... --------------------------------------------------------------------- Sono settimane che lo ripeto. L'anno prossimo ci sono le elezioni amministrative. Candidatevi per le comunali all'interno delle liste, o create da voi delle liste. Non vale sempre il discorso "il lavoro non mi lascia tempo", "la famiglia non mi lascia tempo" e bla bla bla bla.......... CANDIDATEVI !! Occupatevi di politica attivamente, prima che la politica si occupi di voi. Cambiare costa tempo e fatica, ma finchè pensiamo che debbano essere sempre gli altri ad impegnarsi, non ne usciremo mai. GLI ALTRI SIAMO NOI !!


P.S. il post è : # 45 commento di Gianmario D - # 41 commento di paolina - lasciato il 8/12/2008 alle 0:55 .....omissis...... Ma COME si può cambiare la situazione??? COSA occorre??? Come è possibile la "rigenerazione" dal basso? .....omissis...... --------------------------------------------------------------------- Sono settimane che lo ripeto. L'anno prossimo ci sono le elezioni amministrative. Candidatevi per le comunali all'interno delle liste, o create da voi delle liste. Non vale sempre il discorso "il lavoro non mi lascia tempo", "la famiglia non mi lascia tempo" e bla bla bla bla.......... CANDIDATEVI !! Occupatevi di politica attivamente, prima che la politica si occupi di voi. Cambiare costa tempo e fatica, ma finchè pensiamo che debbano essere sempre gli altri ad impegnarsi, non ne usciremo mai. GLI ALTRI SIAMO NOI !!




Ce gente qui CHE FORSE FA FINTA DI NN CAPIRE..BOH SARO IO!!!LO VOLETE CAPIRE SI O NO!!???CHE SE NN SI ESTIRPA IL MALE ALLA RADICE è INUTILE POTARE I RAMI??????!!!TRAVAGLIO ci dice che ci sono dei rami malati da curare,ma nn dice che è l'albero stesso che produce questi rami malati,e quindi di estirpare la radice stessa.Nn lo dice xche lui stesso vive in questo albero!!COme ve lo devo spiegare,io sono un fanatico di travaglio e grillo come voi,leggevo tutto,ma quando uno capisc le cose come stanno,il resto diventa di seconda importanza!!!LO volere ca pire o no che l'unica arma è LA SOVRANITA MONETARIA,SENZA DI QUELLA SIAMO E RIMANIAMO SCHIAVI DI CHI HA IL POTERE DI STAMPARE BANCONOTE DAL NULLA,LA BANCA D'ITALA E LA BCE SONO ASSOCIAZNIO A DELINQUERE DI STAMPO MAFIOSO!!!!SONO LORO CHE METTONO I PUPAZZI AL GOVERNO,NN SI SALVA NESSUNO!!!Ci sono le prove!!!Travaglio andasse a prenderle e facesso questo cazzo di informazione!!!!
http://www.signoraggio.com/


errare humanum est perseverare diabolicum ....imperversare plus quam diabolicum


Chi? Quello che che scrive Murdock per Murdoch. Meglio come scrive Grillo: Merdock




Di Pietro è l'unico concorrente rimasto e giustamente vogliono ad eliminarlo come è successo per la sinistra estrema. Sono possibili due risultati, uno è che ci riescono e l'altro che resuscitano la sinistra estrema, in entrambi i casi l'ItaliaDeiValori perde voti. Nell'arco degli anni di governo però l'IdV può guadagnare voti facendo una vera opposizione e avendo un minimo di copertura mediatica.


Veramente interessante questo articolo di Travaglio, posto che è inutile contare su loro provvedimenti, non si potrebbe indire un referendum in merito ?





Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti