Commenti

commenti su voglioscendere

post: Borsellino: omicidio di Stato?

Testo: "Buongiorno a tutti, oggi parliamo di un processo scomparso, un processo dimenticato. Anzi, per nulla dimenticato. Proprio perché chi di dovere lo sa che non ne parla. E dopo capirete il perché. A Palermo, in un’aula della quarta sezione penale del Tribunale, si sta processando l’ex capo dei servizi segreti civili, cioè l’ex capo del SISDE. Che è un prefetto, ma è anche un generale dei Carabinieri e si chiama Mario Mori. Un omino piccolo, un valoroso ufficiale dell’Arma, che ha lavorato con Dalla Chiesa ai tempi del terrorismo, che ha lavorato al R.O.S. – il Reparto Operazioni Speciali dei Carabinieri – ha guidato il R.O.S. E’ un pluridecorato e plurimedagliato per la cattura di Riina e altri latitanti mafiosi, eppure pare nasconda dei segreti. Pare. Nessuno è in ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 305 commento di MARCO DA NAPOLI Interessante. Però il fatto che, almeno per il momento, non lo venda, congela un po' tutti i sospetti. O forse sono io che non capisco la strategia che c'è sotto. Non ci vedo strategie finanziarie o movimenti di risorse fresche, come scritto nell'articolo. Per me è stata solo una delle solite intemerate mediatiche del Berlusconi, giusto per aggiungere ancora un po' di fumo all'impenetrabile nebbia già esistente sulle porcherie SERIE che stanno facendo.Insomma un po' come la storia della cimice qualche anno fa : se l'era messa lui. Ma forse mi sbaglio.


vorrei sapefre da Travaglio quanto guadagna, lui che è "un puro" con tutte le iniziative che mette in piedi abbracci riki e' mai possibile che il verbo è solo Travaglio?????


# 310    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 14:33

# 283 commento di DANIELEPELIZZARI Ammesso che la notizia di un'eventuale condanna di mills esca pulita e comprensibile...non ho dubbi che l'italiano medio ci sbadigli sù. A conciliare il sonno eterno ci penseranno vespa e mentana. # 292 commento di tony Va bene un remington a doppia canna calibro 12? Calcio in noce, canne in acciao blu cobalto e un griletto sensibilissimo. Quello che usava Ash nel film "L'armata delle tenebre". :D Titolo azzeccato anche per definire l'attuale casta politica italiana tra l'altro.
Wizard of the steel threads


# 311    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 14:36

@Tony 300 Fa specie si, mi domando come verra' commentata la notizia all'estero dove, nonostante le panzane raccontate da lui, il nostro e' ritenuto una macchietta.


# 310 commento di Mackpein :-))))))))))))))) Grande ! Mi attirano una cifra le canne blu cobalto...


Io credo che ci sara' un punto in cui si tocchera' il fondo. Ormai e' lampante che tutti i poteri dello stato sono comandati da una sola persona. E' inutile che si pensa che siamo nel 2009, in Europa e prevedere un regime e' fantascienza, perche' di fatto il regime si e' consolidato da tempo, soprattutto grazie all'azione di partiti di opposizione che si sono aggregati con l'unico scopo di favorirlo. Questo paese conservera' una democrazia "di facciata", sperando che il dopo Berlusconi sia l'era della restaurazione. Ma non vedo luce alla fine del tunnel: piu' che sconfiggere una maggioranza, in questo paese va creata un opposizione che il partito Democratico ha distrutto.


# 291 commento di Prospero Pirotti ”La Procura di Salerno ha sequestrato gli Atti (alla Procura di Catanzaro, Ndr) una autentica invasione di campo, come sostiene Alfano”. Invasione di campo, sostiene Alfano. Invasione di campo, sostiene Alfano? Invasione di campo, sostiene Alfano! Maledetto quel giorno in cui il suo Capo ha deciso di "scendere in campo". Un'autentica invasione di campo progressiva: il campo è ormai sommerso da questa massa blobbosa e merdosa che si chiama berlusconismo.


Lady Chichotte Scrivevo su questo blog fino a poco tempo fa, ora leggiucchio ogni tanto, oggi volevo solo fare una capatina per 'festeggiare' la liberazione da Bush. Uno dei motivi che mi hanno fatta scappare è proprio la tendenza di qualcuno, pasolinante in testa, di dire agli altri ciò che dovessero pensare, dire, ma, soprattutto, essere. Costoro sono talmente sicuri di sé, protetti dal baluardo della presunzione di essere nel giusto, convinti che solo un certo modus cogitandi possa essere quello 'vero', che non si rendono neanche conto di essere predicatori aggressivi, credono invece di essere rispettosi e di spargere il Verbo per aiutarci, quanto sono generosi, a non voler scappare dall'Italia, a non insultare i connazionali, a non essere pieni di rabbia (come se la Rabbia, quella lecita, giusta, forte, non fosse con coloro che marciarono su Washington, per citare un fatto all'ordine del giorno). Non se ne rendono conto, non credono di psicanalizzare nessuno, non vedono come si pongano; se qualcuno cerca di farglielo notare, viene trascinato del fango del "tu sei una persona negativa", nel quale sono stata gettata anch'io, come te, ma, come te, mi sembra, altrettanto sicura delle mie idee da essere libera, libera di non insultare, denigrare né dire agli altri che dovrebbero pensarla come me. Non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire: ecco, tienilo presente, le tue parole, che hanno colpito me, non faranno smuovere lei né altri dal loro castello dorato. Non pensare che io voglia dispensare consigli dall'alto della mia esperienza, volevo solo condividere ed esprimerti solidarietà, parola e concetto sottovalutati e troppo spesso incompresi, e ricordare che su questo blog ci si aspetta di più di gente che ragiona come i berluclones senza realizzarlo, ma, come spesso succede, la delusione arriva, puntuale come la stronzata quotidiana di quel demente di premier che abbiamo. Ciao


Ragazze calma ! ;-)


# 317    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 14:41

@Mackpein 310 se proprio bisogna scegliere un'arma sono certo che GianmarioD avra' un ottimo suggerimento. Non ricordo che "Lungo Fucile" abbia mai fallito un colpo (di proposito).


# 318    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 14:41

# 309 commento di RICCARDO Guadagna per quanti libri vende più quello che gli pagano i giornali dove scrive dato che contribuisce a farli vendere. Praticamente guadagna il giusto in un libero mercato democratico...quello che il sire delle banane và predicando ogni giorno contro il malefico comunismo, l'evergreen che scalcia alle porte italiche aspettando di prendere il sopravvento (è interpretato da Dalema...l'evergreen non il comunismo). Byez.
Wizard of the steel threads


# 319    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 14:44

@riccardo 309 il "verbo" non e' nessuno, il primo (e ultimo) sembra l'abbiano inchiodato ad una croce, ma su questo blog che ti aspetteresti, che si commentasse quello che dice paperoga?


# 320    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 14:47

@Roland 314 ...e l'arbitro (la maggioranza degli italiani) non vuole saperne di sospendere la partita per impraticabilita'. Che si fa, si invade?


Sì, calmissima, Tony ;) aggiungo solo una cosa per Lady Chichotte: se scrivi bene, occhio, ti diranno che sei accademica o una lunga serie di non sense: pare che scrivere bene sia una colpa. Non so, forse contiene qualche misteriosa minaccia. Scrivi bene, ergo sei fredda, e belinate simili. Tu recita litanie per chiedere scusa, di' che non lo farai più, scrivi qualche parola a casaccio poi chiamala poesia, farà più effetto. ;)


# 309 commento di RICCARDO Travaglio non è il solo verbo, è anche il soggetto e il complemento oggetto. ;-) Per sapere quanto guadagna vatti a vedere la sua dichiarazione dei redditi on-line, se proprio ci tieni.


# 323    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 14:58

# 320 commento di DANIELEPELIZZARI Forse è meglio evadere...prima che chiudano le porte! :D
Wizard of the steel threads


# 321 Federica Pardon, deformazione professionale. "Ti diranno che sei accademica... ecc." L'utilizzo di questo indefinito "loro" per me è il vero nonsense. Su questo blog scrivono diverse persone con diversi orientamenti e diverse sfumature di pensiero, alcune delle quali scrivono più che bene senza essere accusate di un bel niente. Questo è quanto. Peace & love. Se non la si smette minaccio di scrivere una poesia, occhio!




# 326    commento di   GCMagica - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 15:11

@IdeePerLaSinistra # 211 - 20/1/2009 alle 1:16 Dalla rassegna stampa del TG3: gli argomenti del giorno sono Obama e Kaka'. Vuoi vedere che Berlusconi si è inventato la cessione di Kakà per oscurare, in Italia ovviamente, la notiza di Obama?" Che si sia inventato quasi tutto su Kakà è evidente perfino ai sassi. Basta guardare leggere sul sito Web ufficiale del Manchester City quanto spazio viene dedicato alla notizia che qui è da prima pagina e ci tormenta da giorni. Ecco qua: - - - - Manchester City has terminated its discussions with AC Milan over the possible transfer of the player Kaka. Following a meeting in Milan today, the Club felt that it was unlikely that the two parties could reach common ground for an agreement. The discussions reached only a preliminary stage and the player was not involved at any time. No commercial terms were framed. Commenting on the situation, Garry Cook stated: "Whilst Manchester City Football Club has an obvious interest in world class players of the quality of Kaka, we owe it to our fans that such a transfer must work on every level; commercially, financially, in terms of results on the field and within Manchester City's broader community." - - - - Dunque il Presidente pallonaro ha rifiutato delle offerte che nessuno s'è mai sognato di fare. E intanto i TG pallonari mostrano Kakà che oggi dalla finestra saluta i tifosi osannanti. Peccato che si vedano anche cadere grossi fiocchi di neve e non mi risulta che a Milano oggi nevichi. Che Kakà abbia salutato il 7 gennaio? Ora torno alla domanda "Vuoi vedere che Berlusconi si è inventato la cessione di Kakà per oscurare, in Italia ovviamente, la notiza di Obama?". Non credo. L'importante è: 1) fra parlare sempre e comunque di sé; 2) dimostrare al popolo bue che LUI sì che risolve i problemi. E, per Al Taccone, è molto più comodo risolvere problemi che non esistono, piuttosto che affrontare quelli ver


# 327    commento di   GCMagica - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 15:12

(segue da # 326 - 20/1/2009 alle 15:11) E, per Al Taccone, è molto più comodo risolvere problemi che non esistono, piuttosto che affrontare quelli veri.


E' il Manchester City ad aver chiuso le trattative con il Milan per l'acquisto di Kakà. Lo ha annunciato la società inglese sul suo sito ufficiale alle ore 22.10, circa mezz'ora prima dell'annuncio di Silvio Berlusconi a Italia 7 Gold "Kakà è e resta al Milan". Inoltre, il club d'Oltremanica precisa che le discussioni "avevano raggiunto soltanto la fase preliminare": inoltre "in nessun momento il giocatore è stato coinvolto nella trattativa" e "non sono stati definiti accordi economici". Insomma, il City non ha mai proposto alcuna offerta effettiva alla società rossonera per l'acquisto di Kakà, nè sono state formulate al giocatore eventuali cifre per l'ingaggio. La versione inglese differisce anche da quella del presidente del Consiglio e proprietario del Milan che a Sky Sport 24 ha dichiarato che Kakà "Ha rinunciato alle offerte del Manchester privilegiando il Milan, i suoi compagni i suoi tifosi. Ha detto no perché i soldi non sono tutto nella vita". Questa è la traduzione del testo inglese in italiano: Il Manchester City ha chiuso le trattative con l'Ac Milan sul possibile trasferimento del giocatore Kakà. Dopo un incontro tenutosi oggi a Milano la società ha compreso che era improbabile che le due parti fossero riuscite a raggiungere un terreno comune per un accordo. I colloqui avevano raggiunto soltanto la fase preliminare e in nessun momento il calciatore non è stato coinvolto. Non sono stati definiti accordi economici. Commentando i fatti, Garry Cook (direttore generale del Manchester City, ndr) ha affermato: "Malgrado il Manchester City Football Club abbia un ovvio interesse verso giocatori di classe mondiale come Kakà, dobbiamo ai nostri tifosi che un trasferimento del genere funzioni a ogni livello: commerciale, finanziario, in termini di risultati sul campo e all'interno della più ampia comunità del Manchester City".
http://www.tuttomercatoweb.com/?action=read&id=137107


# 329    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 15:14

@ Rosa Federica = Lady Chichotte Da mò che si sapeva che erano la stessa persona... e tutto il resto sono stronzate!


Rosa Certo, il 'loro' è vago, avevo in mente pasolinante e soci, non te (non dirmi che non è questo il punto perché lo so), mi piacevano le 'chiacchierate' con te. Cercavo di essere delicata, sai come li chiamano altrove coloro che fanno nomi, rats. L'elenco mi sembrava un po' demenziale; avendo detto ciò che penso face to face, metaforicamente parlando, i bersagli dei miei strali capiranno senza bisogno di citazioni. Già, alcuni hanno l'amnistia sulla buona scrittura. Chissà perché. Io lo so, va da sé, sulla linea del 'sei salvo finché la pensi come me'. Banale, vero? Ciao.


Frada No, non sono io, non sono mai stata qui da quando il mio cavolo di nome è stato sullo schermo. Se tu fossi meno in malafede, noteresti che lei scrive meglio di me, più efficace, meno ariosa, senza voli pindarici. Senza falsa modestia. Sarebbe bastato questo, ma ragionare non è sempre facile, lo so. Meglio non notare che quando ho avuto qualcosa da dire, l'ho detto, oggi, con il mio già citato cavolo di nome, senza bisogno di nascondermi dietro nicknames- a proposito, ho scritto forse qui che Don Quixote è il mio scondo nome, mi fai anche così stupida? Cos'è, soffro di sdoppiamento di personalità? Ora Federica, due ore fa Lady Chichotte? Ma su, su, ragionare, ogni tanto... Pensala come vuoi, chiedi ai moderatori di verificare se fossi io, non mi interessa molto, scusami. Stammi bene, Francesca, sinceramente.


# 332    commento di   enrico i.m.p. - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 15:22

A me piacerebbe usare la mitragliatrice pesante Browining M2 HB calibro 12.7 mm, ma penso che perderei il paradiso e rischierei di trovarmi nello stesso posto del bersaglio dei miei proiettili. Allora preferisco un bellissimo spandiletame a spandimento posteriore (o lancia-stronzi come lo chiama mio figlio) e godermi lo spettacolo dello spandimento dei suddetti stronzi su doppiopetti blu con cravatte a pallini.


# 333    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 15:24

@GCMagica 326 non solo, gia' ieri un dirigente del City aveva smentito sdegnato la cifra publicizzata dai media italiani (e ripresa da quelli inglesi, non viceversa) e aggiunto che era il Milan a voler vendere Kaka e che loro con la societa' stavano parlando, non con il giocatore. E, per riprendere cio' che dice Marco da Napoli, la dirigenza del City dice oggi che la trattativa e' stata chiusa perche' la societa' milanese ha cambiato idea in seguito alle pressioni dei tifosi e, dicono loro, a pressioni "politiche". Personalmente la figura di un uomo che qualche ora dopo aver discusso a Gerusalemme sull'intervento degli aiuti italiani a Gaza si siede con Galliani a parlare della cessione di Kaka mi inquieta non poco.


# 334    commento di   GCMagica - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 15:25

@Prospero Pirotti # 216 - 20/1/2009 5:59 "Per quanti sforzi faccia, non riesco ad immagine un Di Pietro sulle barricate: non ha mai avuto capacità oratorie. I sui sono i discorsi sincopati del contadinotto, che ha conseguito la laurea alla CEPU". No, non alla CPU dello Sgarbi 8che adesso è alla mia destra, ma che non vedo. con Firefox basta "zoommmare" opportunamente sulla pagina con Ctrl + per farlo uscire dal campo visivo). E poi mica tutti possono essere stati alla Sorbona come Al Taccone. Così dice lui, ma l'unica cosa che può aver fatto a Parigi e che abbia qualcosa a che vedere con la Sorbona, è essersi mangiato un "sorbet". "Come accidente abbia fatto a prendere per il culo gli italiani, sarà un mistero per gli storici di domani". Su che cosa basi questa affermazione è un mistero.


Poi passo e chiudo, ma tel lì un esempio di presunzione di verità: > Federica= Don Chichotte Niente dubbi, niente domande, niente forse. È così, punto. L'unico = che vedo io, però, è: non ho dubbi, ecco perché sbaglio. Niente di nuovo. Amen.


# 336    commento di   GCMagica - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 15:34

@Concita # 232 - 20/1/2009 10:0 "l'umile e devoto passerà alla storia per aver commissionato gli "stronzi di Riace"". Megalomane qual è, A Taccone farà aggiungere un quarto str... oops, un quarto bronzo, ovviamente più alto degli altri. Con tacchi e rialzi vari da 30 cm come minimo. :-)


# 315 Federica Colgo la parola oggettivamente più condivisibile che ha scritto: che hai fatto la capatina qui da noi per 'festeggiare' la liberazione da Bush. Parola giusta al momento giusto. Benvenuta tra i festeggianti. Beh, se ridiamo è solo con un occhio: quello che guarda oltre Oceano; l'altro purtroppo, quello che non può distogliere lo sguardo da quello schifo che c'è qui, continua a piangere...(quasi avessimo facce alla Picasso). Speriamo che ci sia anche qui, di riflesso, non dico l'effetto Obamo (che sarebbe troppo pretendere, vista la mancanza di un qualche omologo), ma che ci sia almeno l'effetto di liberazione da B. ("B" come bugiardo e bellicoso). Ad opera di un "giusto" - che ci sia alemno uno: uno di quei "giusti" che Abramo stentò di scovare per far risparmiare dall'ira di Dio le città di Sodoma e Gomorra).


# 333 commento di DANIELEPELIZZARI A me inquieta di più il fatto che dopo essersi seduto con Galliani a parlare di Kakà si sieda con Tremonti a parlare del futuro nostro e dei nostri figli.Senza nulla togliere ai problemi in Terrasanta (e comunque là lui non conta una cippa). :-(


# 339    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 15:39

@Pasolinante 304 Ultima ora: Kaka' lascia il Milan per il Pasolinante. L'allenatore del Pasolinante, intervistato, rilascia la seguente dichiarazione: e' il giocatore perfetto per la mia squadra, avessimo avuto prima il fuoriclasse brasiliano avremmo stracciato il Lady C. Scusate tutti ma mi sono fatto prendere dall'atmosfera calcistica di oggi. Se serve a sdrammatizzare, meglio ancora.


# 340    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 15:43

@Tony 338 troppo giusto, amico mio, troppo giusto.


@Rosa # 278 - 20/1/2009 13:31 "Panem et circenses, non lo dimenticare mai. In fondo siamo in un'epoca da Basso Impero (oserei dire Nano Impero)". Rosa, devo averlo già chiesto a qualcun altro. I circensi ormai impazzano, ma il pane mi vuoi spiegare dove lo vedi?


*** TRAVAGLIO E ISRAELE *** Nei giorni dell'orrore israeliano su Gaza, sul web sono fioccate le critiche al Travaglio filo-israeliano a senso unico: http://it.youtube.com/watch?v=5Wbbk_-WDr0 In questo caso sono in disaccordo con Travaglio, che è sicuramente un genio nel suo campo - la giustizia penale e i crimini dei white collar in Italia - ma è forse pesantemente a digiuno di politica e storia internazionale. Del resto, al giorno d'oggi, è pressoché impossibile essere esperti di molte cose, e la figura dell'intellettuale a tutto tondo è ormai consegnata alla preistoria. Però a chi è famoso e ascoltato, sarebbe richiesta prudenza e cautela quando si affrontano cose che non si conoscono approfonditamente: http://www.paolobarnard.info/info_travaglio.php Purtroppo il massimalismo, malattia tipica italiana, spinge ahimè anche i migliori a sentire il dovere di schierarsi sempre e comunque, spesso in modo fazioso...


Ciao, Roland. Come già scrissi, le mie speranze su Obama sono mediate da un certo scetticismo, quello di chiunque conosca un poco la realtà lobbistica della politica americana, ma oggi, per la prima volta dopo settimane, vedo un fatto che mi dà qualche speranza comunque. Guardo al di là dell'Atlantico per forza: ciò che vedo qui, come tutti noi, è una farsa snervante, che ormai alimenta in me solo più un senso infinito di impotenza e non più la citata giusta rabbia, né la speranza del combattere. Io, nel mio piccolo mondo, ho perso. Speriamo che la Storia, pensata per un attimo come ad una divinità, faccia ciò che gli uomini non sono capaci di fare. In fondo, ad ogni secolo buio, è seguita una qualche forma di lume. Poiché so che le divinità dormono, o non ci sono, vedrò di lavorare su di me per ritornare a credere che la storia l'hanno fatta quegli stessi uomini che ora mi colmano di infinita amarezza. Ciao.




Dio ci scampi da questi processi in cui uno racconta che Tizio avrebbe incontrato qualcun altro; oppure che Caio "avrebbe rapporti" con la mafia; o che Sempronio ha detto una cosa a Pinco Pallino e quest'ultimo sarebbe rimasto in silenzio... Fatti, non parole. Riscontri, possibilmente attendibili. E poi, che delitto è "aver frequentato" qualcuno?


# 342 commento di Manuel S Guarda che lo abbiamo capito TUTTI che Travaglio è filoisraeliano, senza bisogno di ulteriori filmati che ti prendano allo stomaco. Essere filoisraeliani non è un insulto come non è un insulto (ovviamente) essere filopalestinesi. La corripsondenza del 2006 con Barnard ha già impazzato da tempo. Per favore basta. Quando Travaglio farà un post sulla situazione medioorientale allora scateniamoci pure sulla questione. Ripeto che lo abbiamo capito che è filoisraeliano e ripeto che per me non è un insulto. STOP


Giusto, Federica. O come dice una massima: meglio accendere una candela che lamentarsi del buio (anche se poi, all'atto pratico, io continuo a brontolare sul buio). Ciao


# 348    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 16:7

@francesco in altre parole, dio ci scampi dai processi! Guarda che dio (quello vero) ci scampa gia' dai processi, soprattutto dai suoi. E se andreotti frequenta riina e berlusca mangano, previti se stesso, che problema c'e'? Saranno cavoli loro, o no?


# 345 commento di Francesco Che delitto è frequentare qualcuno ? "Frequentare" è un semplice verbo, non è un delitto. Se ci aggiungi il complemento oggetto "mafiosi" incominci a spostarti verso qualcosa di più simile, se non a un delitto, almeno ad una azione moralmente non accettabile. Se poi ci aggiungi una proposizione coordinata "e avere cariche o responsabilità istituzionali" , tipo essere un senatore o un deputato, allora diventa un delitto. A meno che tu non sia stato eletto in Forza italia, magari nel collegio di Palermo...allora è una semplice tautologia. Bye


# 348 commento di DANIELEPELIZZARI "Previti che frequenta sè stesso..." è semplicemente un colpo di genio. Bellissima.


# 351    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 16:11

... ed intanto leggo su Corriere.it del "Memoriale di Mills", in cui afferma di non AVER MAI CORROTTO GIUDICI, e che Berlusconi è vittima dei suoi (di Mills) errori ... Waiting for Sentenza ... Wil
http://nonleggerlo.blogspot.com/


Concordo con Tony # 346 Eh basta!!!!


Allora speriamo tutti che nessuno vada a raccontare qualcosa di noi. Vero o falso che sia. A questo punto, credo che il processo per la santificazione di Padre Pio sia stato più serio. Che differenza fa se uno racconta "Ilardo disse questa cosa e il Gen. Mori rimase in silenzio" oppure "Padre Pio avanzava in mezzo ai campi pregando e benedicendo, e subito i pidocchi cadevano dalle fave, fulminati"? Io voglio sapere cosa ha fatto il gen. Mori, concretamente, per aiutare la mafia e per supportare l'assassinio di Borsellino. Posso saperlo?


# 351 commento di Wil Riesco a stento a immaginarmi la pressione che stanno subendo i giudici del caso Mills, con tutto quello che sta capitando ai loro colleghi in questo periodo. Nulla avviene a caso in questa Italia bendetta : non credo sia un caso che Al Fano abbia mostrato i muscoli proprio pochi giorni prima di questa sentenza. Tra poco sapremo...




Roland Curioso... mentre leggevo, avevo nelle orecchie As Long As I Can See the Light dei CCR in una strepitosa versione di Ted Hawkins. Luci, per chi brancola nel buio. Va bene, basta, fuori tema e pure un po' adolescenziale, forse. Ma già che ci sono, alla maliziosetta Francesca dedico alcune parole da Fight Outta You di Ben Harper- tutto il testo per tutti, però- I would rather take the punch than not give you a shot I'd rather find out who you are Than who you're not Adios


Ottimi la dritta e il link di # 344 paolaf. Il corrispondente articolo dà un chiarissimo riassunto della vicenda che ha portato a quello che anch'io, in precedenza, ho chiamato colpo di stato che si è compiuto, dopo lunga preparazione, ieri ("colpo di stato dall'alto, anzichè dal basso" scrissi) Effettivamente, a questo punto, s'impone una massiccia "discesa in piazza" (per variare il tema della famigerata "discesa in campo").


Come vorrei essere un'americana oggi!Che invidia per tutto il popolo americano che ha avuto la fermezza unitamente alla fortissima voglia di cambiare pagina. Ed oggi è un grande giorno: si stanno preparando a festeggiare il loro Presidente, la persona che per tutti gli americani significa "cambiamento". Ma per noi quando cambierà qualcosa?Quando ci libereremo di questi farabutti che sanno di mafia oltre che di muffa? Basta, non se ne può più! Qui bisogna fare assolutamente qualcosa, non limitarsi alle parole. BISOGNA PASSARE AI FATTI!


# 359    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 16:29

@francesco 353 hai ragione francesco, in effetti mi chiedo anche perche' si ostinino a tenere in prigione provenzano e riina, mai colti in flagrante e accusati solo sulla base di astrusi teoremi e deboli testimonianze. O il povero stevenin (trovarono diversi cadaveri nel suo giardino ma forse qualcuno gli aveva fatto un cattivo scherzo). E forse ha pure ragione quel pazzo austriaco (non ricordo il nome) che nega l'olocausto. Tutta una montatura americana basata sulla testimonianza di sudici giudei. Fatti ci vogliono. Quand'ero ragazzo, lo scemo del villaggio (non ti offendere, non c'e' illazione, tale era) soleva dire: ii me diis ch'el muund a le' rudund, saraal vera? Mee loo mai giraa.


# 360    commento di   LadyChichotte - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 16:37

@321 Federica, @329 Frada, Ah! Ah! That's incredible. No, non sono Federica che però, da quel "belinate" si è rivelata essermi... molto vicina, e non solo d'idee. Il mondo è proprio piccolo, a volte. Chissà, magari è colpa dell'aria.. :)! Peraltro... sarebbe un po' scemo rispondersi da soli, come lei ha fatto giustamente notare. Ho letto cosa mi ha risposto Rosa e apprezzo che faccia, non tera-tera ma CHIARO-CHIARO, un distinguo tra il disaccordo di questi giorni e le persone che siamo dietro quel disaccordo. Ottimo, ci siamo capite. Ho letto cosa mi ha risposto Pasolinante. Tre volte, e ancora non ho capito. Alla quarta ho capito almeno l'intenzione. Ha scelto di girare vorticosamente attorno a quanto le ho scritto ma tenendosi ben lontana dal centrarlo nel merito. Miracoli della forza centrifuga. Preferisco le scelte fatte a viso aperto (preferisco la forza centripeta... :)...), per indole, ma ognuno affronta le avversità come può e come riesce. Per cui rispetto la sua scelta, ne prendo atto e va bene così. Ovviamente, ciò nonostante, continuerò a scrivere quando ne avrò voglia, quello che penserò, nel modo che riterrò più opportuno. Per chi vorrà leggerlo e lo troverà condivisibile, e per chi vorrà saltarlo ritenendolo indigeribile. Grazie della solidarietà Federica, ma non intendo iniziare a torturare congiuntivi e condizionali per dimostrare di essere verace, mica sono una vongola! ;)!


# 353 commento di Francesco Parli come se scoprire i segreti che per 60 anni hanno coperto stragi e nefandezze varie fosse la cosa più semplice e banale del mondo. Parli come se fosse la prima volta che si sospettano collusioni tra istituzioni e mafia. Scusa ma in che paese vivi ? In Italia o dove ? Insomma se qualcuno non confessa o non esiste un filmato sicuramente non contraffatto che lo immortala durante il misfatto allora nessuno è autorizzato a sospettare. Hai mai sentito parlare di indizi, prove indiziarie, di concatenamento di episodi che portano ad una logica implicazione in un atto ? Travaglio non condanna, espone i fatti : fatto può essere anche una dichiarazione di qualcuno su qualcun'altro. Sarà compito di una giuria stabilire se queste dichiarazioni sono sufficientemente supportate da fatti o altre dichiarazioni ad esse collegate e probanti per una condanna. IL silenzio di Mori in sè stesso non significa nulla : ma se lo ricolleghi ad una miriade di altri accadimenti (tra cui altri silenzi o affermazioni di altre persone) è lecito sospettare.


# 362    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 16:51

Bella l'iniziativa dell'Associazione vittime della mafia di organizzare una protesta a sostegno di Apicella. In pratica fanno quello che avrebbe già dovuto fare l'anm.
Wizard of the steel threads


# 362 commento di Mackpein Peccato che ultimamente tute le manifestazioni si facciano a Roma. Qui nella "produttiva" Lombardia dormiamo sonni profondi.


# 364    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 16:57

@ Federica ma anche per la Lady Non c'è nessun pugno, anche se tu di colpi ne dai, che senso ha scoprire chi non sono, se non lo sono che scopri?niente! Grazie per la canzone, sai che ovviamente verifico... ;-) Don't let it take the fight outta you. Tirala fuori sempre... E per quanto mi riguarda niente punteggio, diciamo 0 killed... Ciao Federica, stammi veramente bene, con il cuore...sempre lo stesso It wouldnt have worked out any way So now its just another lonely day Further along we just may But for now its just another lonely day


# 346 commento di Tony E chi ha detto che è un insulto essere filo-israeliani? Ognuno può essere filo-quello-che -vuole, ma altra cosa è essere scienziati della conoscenza e dell'informazione. Il mio era solo un post di delusione ed amarezza per la mancanza di lucidità su temi di politica internazionale da parte di Travaglio, che considero uno dei pochissimi veri giornalisti ed intellettuali in Italia...


# 366    commento di   LadyChichotte - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 16:58

Entrando nel merito del post, perchè fuori ci sono rimasta abbastanza... Travaglio ci ha raccontato un'altra puntata occulta della telenovela giustizia. Una giustizia a doppio registro a questo punto, uno palese sotto i riflettori quando si tratta di rendere note misure e decisioni contro l'interesse del cittadino (leggi la commedia falsata "scontro tra procure), uno occulto che deve rimanere sotto silenzio se tratta processi o decisioni pro cittadino (vedi riesame pro Apicella o questo passaparola). La colonna sonora invece è una sola, da settimane esplicitamente o no (vedi tutte le dietrologie craxiane, andreottiane, moggiane ecc.), tutto tende a instillare nel cittadino l'esigenza di una riforma della giustizia non più giusta. Il tutto ovviamente è condito dalla solita sbobba sul processo di Perugia per l'assassinio Meredith, su cui lavora il 99% dei cronisti giudiziari nazionali in attività. Qualcuno ha deciso che ogni italiano ha il diritto di sapere tutto della sua morte, del suo reggiseno e del suo water. Lo stesso qualcuno che ha deciso che di Borsellino, di chi lo ha venduto e della sua agenda rossa un “buon italiano” non debba sapere né voler sapere niente. I perchè in questi strani giorni sarebbero tanti.. casualmente oggi sento che il 23 gennaio verrà presentato il famoso decreto sulla Giustizia. Ahhh, ecco una risposta a qualcuno di quei perchè, almeno si spiega la colonna sonora. Mi piacerebbe sapere che tempistica potrebbe avere questo decreto in relazione ai tempi ed eventuali conseguenze sul processo Mills... potrebbe essere un incrocio interessante. Non è che si sta cercando con una fava il colpo a due piccioni?


"Ho visto ieri in tv - passavo di lì... - l'apertura del Grande Fratello: è sempre interessante e magnetico" (Silvio Berlusconi, presidente del Consiglio, 13 gennaio 2009). Da 'Carta canta' di Marco Travaglio Anch'io passavo di lì, una sera (sapete com'è, col telecomando); "interessante"? - "magnetico"? Per me è semplicemente insopportabile; e ovviamente questo inammissibile spot pubblicitario del TeleBano, abbinato alla sua stroncatura della Rai, non mi fa affatto venir voglia di vederlo. Già il titolo usato per il format, "Grande Fratello", è quanto di meno appropriato si possa immaginare. Il "Grande Fratello" ("Big Brother") è il termine inventato da George Orwell per il protagonista del suo "1984": un abominevole dittatore che si appropria di continuo, attraverso la sua ossessiva onnipresenza e una diabolica, disumana struttura amministrativa, del corpo e della mente di ogni suddito. Da quando è uscito il libro, nel 1948, al termine di "Grande Fratello" è immancabilmente associato questo significato. Usarlo per una cosiddetta "reality" televisiva è un nonsense, è semplicemente demenziale.


@Magica _________+ + Non ci sono magie nè "misteri": e' tutto chiaro. E allora lo scatto d'orgoglio di un popolo merdaiolo non lo si può pretendere certo da Casini,Villari,Torri e torrette: occuparsi di costoro è solo ozioso, ecco perché... qualcuno, che apprezzo per molti versi, mi fa incazzare di brutto. Si arriva così per caduta naturale a... colui che si è scelto il ruolo di "vendere" a caro prezzo la sua ASSERITA diversità: tutte chiacchiere, tutte caramelle... e caramelle non ne voglio più. Se loro avanzano come dei booldozer, non puoi mettere i fiori nel cannoni: devi solo stare attento e non scivolare nei rigori della legge: sarebbe tanti i modi di lotta VERA... scuserai ma non trovo divertente per me ripetere cose digitate in qualtità industriale, per le quali ho arrecato danni solo a me medesimo, senza concludere un cazzIus, perché una rondine non fa primavera. Posizioni dure da accettare, ma RAGIONATE e sofferte. 2+2 solo 4 dà. -
http://www.ricostruire.it


x Prospero tu scrivi:sarebbe tanti i modi di lotta VERA per favore me ne elencheresti qualcuno?grazie :)






# 372    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 17:23

dopo 4 ore finalmente ritorniamo ai temi , grazie! non è da vortice quello che sono stata costretta mio malgrado a leggere , e non è neanche da pala o palle che girano nel mulino, mi è semplicemente da vomito l'avvenuto.. mi è semplicemente da istintivo genetico cromosomico vomito godere di avversità come fa silvio e soci ( io non ne ho in nessun luogo e i soci se li tenssero quelli che ne hanno bisogno!!!spero sia chiara!!!) e della difficoltà in cui mette gli altri all'angolo ( tranne i villani e i villari già comprati o ancora da comprare e far compari) ..per poi deriderli dicendogli "ognuno affronta le avversità come può " cioè stile.." poverini sti quattro cazzo di democratici costituzionalisti che non sanno come muoversi" e ha sempre più ragione gaber e mi è semplicemente da vomito vedere che ci si pecca di essere dall'altra parte della mafiadittacratura,e magari pure di sinistra, mentre come direbbe jack folla "c'hanno l'invasione dei nazisti dentro il proprio corpo e vogliono parla' di libertà" e soprattutto che peccato per le donne.. far godere quella parte di "maschi" con la solita deduzione del pollaio ,nonchè quindi quella parte di donne che ne hanno il terrore e che hanno dovuto subirsi le sceneggiate "palocentriche" ............. x PAOLA F: GRAZIE PER ORGANIZZAZIONE 28 GENNAIO
Giù le mani da Apicella Verasani Nuzzi Janelli Garbati !!!


# 365 commento di Manuel S Scusami ti ho franinteso spinto da giorni e giorni di commenti pregiudizialmente anti Travaglio per la sua filoisraelianità. Concordo sulla non completa conoscenza e lucidtà da parte sua delle problematiche medio orientali. Ma siamo sicuri che ci sia qualcuno così neutrale e con una tale conoscenza da potere essere sicuro di dire parole defintive su questa tragedia? Non mi citare Barnard, ti prego.


@Prospero che risposta patetica Adios


# 370 commento di Prospero Pirotti Pirotti la Legione ! Grazie


# 376    commento di   Cante - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 17:31

Come già fatto in un precedente intervento, torno a porre un quesito: come mai le stragi del '93 non vengono mai(quanto meno a livello mediatico), commemorate come si dovrebbe? Come mai i famigliari delle vittime non sono mai stati invitati in trasmissioni televisive? A me sembra che questi tragici eventi siano finiti ben presto nel dimenticatoio. Una cosa triste che denota ancora una volta come l'Italia sia(o meglio, voglia essere), un paese senza memoria.


# 377    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 17:38

# 370 commento di Prospero Pirotti Ok facciamo la rivoluzione! Io ho 4 Raudi Magnum avanzati da capodanno, un pantalone mimetico e la fascia rossa tipo rambo. Quando si parte?
Wizard of the steel threads


La prossima volta che Berlusconi farà campagna elettorale dirà che se lo votano farà vincere un trofeo a testa alle squadre del campionato di calcio e se non bastano si inventano trofei e premi appositi. Sono sicuro che vincerebbe le elezioni a mani basse.


Tremonti fa accuse gravi al sistema.Nessuna prima pagina per il ministro. 12 volte il pil del mondo è carta straccia!


e io c'ho pure il fucile da soft air.SI VA


# 381    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 17:51

# 378 commento di Grandecapo Guarda che già lo ha fatto. In Abbruzzo in campagna elettorale ha detto che se gli davano i voti (vabbè si doveva votare chiodi quella specie di sua protesi) il Pescara calcio sarebbe stato salvato...da non sò che perchè non sono abbruzzese. Credo dal fallimento comunque. Come vedi nano-banano è sempre avanti. Tu pensi una cosa assurda da dire che gli potrebbe uscire dalla bocca...e lui già l'ha detta! E' troppo uno statista...noi statici invece, da 20 anni.
Wizard of the steel threads


# 382    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 17:55

@Mackpein 381 e di questo passo ci fara' diventare pure stitici. Che, pensando all'arma proposta da Enrico, gli va pure bene.


# 383    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 18:8

# 382 commento di DANIELEPELIZZARI Hahaha, no dai stitici la vedo difficile. :D Bastano 5 minuti di Porta a Porta e lo stimolo è praticamente assicurato!
Wizard of the steel threads


# 384    commento di   Gianmario D - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 18:14

Vi lascio soli un attimo e combinate un casino che la metà è abbastanza..... :) Allora do il mio personale contributo. il video del passaparola merita un solo commento: "Agghiacciante". Qualche passaggio lo sapevo già da "Blu Notte" di Lucarelli, ma per me è sempre un pugno allo stomaco sentire certe cose. Purtroppo la speranza di sollecitare la coscienza popolare su fatti del genere diventa sempre più remota. Gli italiani somigliano sempre di più a certi comunisti di mia conoscenza, dopo anni di lotta contro la DC, contro i fascisti, contro il padrone, hanno fatto i soldi, si sono comprati la Mercedes e ora si comportano peggio dei padroni che combattevano 30 anni fa. Gli italiani hanno avuto le pezze al culo nel dopoguerra, hanno lottato, ricostruito, si sono arricchiti e poi sono stati incapaci di gestire il progresso sociale e si sono indolenziti. Scambiano l'autorità con l'autorevolezza e tirano a campare. Per quanto riguarda i fucili.....la mia personale predilezione va al Kentucky cal .50 ad avancarica, che, come dice Ken Parker fa bene le uniche due cose a cui dovrebbe essere adibita un'arma: andare a caccia e tirare di precisione. Io a caccia non vado per motivi etici e mi accontento dei bersagli di carta.


# 385    commento di   Gianmario D - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 18:22

A proposito degli italiani imborghesiti e mollaccioni, credo poi che le forze migliori che avevamo in Italia siano ormai andate all'estero, e non parlo solo della famosa "fuga dei cervelli", ma di tutti coloro nell'ultimo secolo se ne sono andati all'estero semplicemente per lavorare e non sono più tornati. Francia, Germania, Belgio, USA, Australia ecc ecc. Si trovavano in un paese che non offriva prospettive, probabilmente inconsciamente sapevano che non sarebbe mai cambiato nulla se non in peggio ed hanno preferito la via dell'estero. Forse era quella parte del paese che oggi, insoddisfatta, sarebbe scesa nelle piazze a protestare o non avrebbe permesso a questi politici di essere così. Può essere? A volte mi viene questo dubbio atroce.


# 386    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 18:25

Segnalo che Carlo Vulpio (in calce il link) ha appena pubblicato un commento sul caso Apicella. Invito poi chi si sforza di capire con la propria testa qualcosa della vicenda di Paolo Borsellino (e anche di quello che succede adesso) a leggere ‘Colletti sporchi’ di Luca Tescaroli (il bravo magistrato che a Caltanissetta ha indagato su via D’Amelio), uscito da poco (ed. BUR).
http://www.carlovulpio.it/default.aspx


Sono riuscita a vedere gli ultimi minuti del discorso di insediamento di Obama. A un certo punto ha detto più o meno " A tutti coloro che si sono fatti strada con la corruzione diremo... You're on the wrong side of history. Siete dalla parte sbagliata della storia". Lo ha detto mentre parlava di politica estera. Magari il riferimento era generale ma... Vi fa pensare alla stessa persona a cui sto pensando io?


E’ tutto chiaro, ma così chiaro, che non serve sprecare parole, ma agire. Ciò che è accaduto ha fatto saltare, ancora una volta, ancora di più, le regole alla base di ogni patto tra governati e governanti. Questa decisione del Csm sui pm di Salerno è la dimostrazione che si può fare tutto. Anche piombare nelle nostre e vostre case, per esempio, e arrestarci, arrestarvi, in nome della legge e in nome del popolo italiano. E allora, democraticamente e pacificamente, occorre agire. Tutti i blogger, tutti i siti web, noti e meno noti, tutte le associazioni e tutte le persone di buona volontà, note e meno note, che stanno fuori ma anche dentro ai partiti dovrebbero organizzarsi e far sentire la propria voce. Se l’Italia non sarà capace di questo gesto minimo di ribellione democratica, allora vuol dire che l’Italia è un Paese già morto e non lo sa. Carlo Vulpio.
andiamo tutti a manifestare il 28 gennaio


Rosa ma come fa a distruggere la corruzione obama nella liberalizzazione finanziaria?!? Mah. le solite belle parole. "Obama sembra un attore di Hollywood" Chomsky.


Siamo allo Showdown finale, siamo tutti in pericolo, la democrazia e lo stato di diritto sono mere utopie in questo paese. Ora è chiaro a tutti (a chi sa e vuol vedere).


Ci sono tante forme di ribellione non violente ma bisogna essere organizzati per poterle fare. Un esempio può essere non andare mai più a manifestazioni promosse da partiti politici (sopratutto se partiti di potere) ma solo dalla società civile. Consumare il necessario e evitare sprechi. Mandare cagare il mondo dello sport miliardario. Spegnere la tv all ora di pranzo e di cena.... Proponete tutti qualcosa, individuiamo un obbiettivo e ci proponiamo di raggiungerlo. #Mackpein Non c è niente da fare, se fai la gara a scendere più in basso il Mafioso è sempre più giù.


# 392    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 19:12

" E’ tutto chiaro, ma così chiaro, che non serve nemmeno spiegare. "Quest’altra pagina nera dimostra, se ce ne fosse bisogno, non solo che ci sono mandanti ed esecutori, ma anche chi sono gli uni e chi sono gli altri. Non c’è alcuno scontro tra politica e magistratura. Al contrario, esse sono alleate nell’opera di eliminazione – ieri con il tritolo, oggi con le carte bollate, e truccate – dei magistrati che fanno il proprio dovere, e in modo particolare di quei magistrati che fanno il proprio dovere nei confronti di altri magistrati, spezzando così un corporativismo omertoso ormai oltre ogni soglia di sopportabilità." C.VULPIO ................. grazie al blogger pulicane anche per la segnalazione del libro del giudice che avevo già curiosato in libreria e ora da lui ricordato vado a prendermi. Pulicane segnala sempre tutto, è un peccato leggerti così di rado .ciao
copio cinzia t: diamoci un giorno di STORIA,convinciamo ttti a esserci 28 GEN!


# 372 commento di Tony Sono d'accordo con te: in Italia che ci capisca qualcosa di politica internazionale - non solo medioorientale - non conosco nessuno. Ad es. è evidente che il conflitto arabo-israeliano è una di quelle piccole guerre regionali che vengono usate dalle grandi potenze per confrontarsi fra di loro: è stato così fin dall'inizio, da quando cioè nel secondo dopoguerra, l'ascesa di Usa e URSS e la disintegrazione del loro impero ha costretto gli inglesi - espulsi dal medio oriente - a lasciare il frutto avvelenato dell'occupazione israeliana delle terre palestinesi. Altra patata bollente l'hanno lasciata in Asia con la creazione del Pakistan, che non a caso, è indicata da molti studiosi di geopolitica come il secondo focolaio di guerre nei prossimi anni. Insomma chi non riesce a vedere dietro queste tragedie umane lo zampino delle grandi potenze continentali - Usa, UE, Cina, India Russia - è davvero o un ingenuo o un perfetto incompetente. Dietro Israele, è notorio, ci sono da sempre gli Usa, impegnati a sostenere il proprio avamposto politico e militare nella regione. Ma dietro Hamas, da qualche anno, c'è l'Iran, che vuole assurgere al ruolo di potenza egemone della regione medioorientale. E dietro l'Iran chi c'è se non la futura grande potenza egemone del XXI secolo? Quando la Cina fornirà armi tecnologicamente avanzate agli arabi e compenserà la forza mlitare di Israele, allora si che vedremo distruzioni di entità colossale, altro che mille morti palestinesi e 5-10 israeliani! Eppure gli intellettuali de noantri - Travaglio o Bernard che dir si voglia, per non parlare degli 'espertoni' come Panebianco o Ferrara - queste cose manco le vedono col binocolo. Comunque Bernard non lo conosco bene, mi piacerebbe leggere il suo libro sul conflitto palestinese, tu l'hai letto?


# 394    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 20/1/2009 alle 20:9

@Manuel S 393 C'e' del vero in cio' che dici ma gli inglesi sono stati espulsi da Israele dagli stessi israeliani e il Pakistan nasce per ragioni razziali interne indiane (Ghandi ci lascio' la vita per questo). Poi che le situazioni vengano strumentalizzate dalle grandi potenze e' invece discorso fondato.


Ke delirio, Forse tanti nn sanno ke la caccia agli ebrei ebbe inizio 800 nel nord africa proprio dagli inglesi - ove ebrei-cristiani-musulamanipoi da francesi - meta 900 cento vennero venduti ai nazzi/fascisti da italiani per 5mila lire.fine seconda guerra mondiale tti compatti e come ringraziamento all'america (in cui la sua economia era sostenuta maggior parte ebrei) x la loro salvezza crearono uno stato di nome israle in terra palestina x lavarsi la coscienza. chiarirVi le idee su motivi ke vi vengono racconati nella loro realità/verità e nn come vi vengono cantati dai mass-medias x interessi di loro paesi di apparteneza.


@ Pasolinante # 66 Ammazza Pasolì, che sviolinata! Le dichiarazioni di Fini sulla predica del Corano in italiano (di cui tu stessa avevi scritto qualcosa, mi pare) mi avevano fatto tornare in mente il racconto di G.A. Stella delle goliardate giovanili del presidente della camera (almeno sul razzismo linguistico quest’uomo sembra rimasto coerente), e quando ho letto la tua storiellina antinsulto mi è scattato il collegamento, mi è parso divertente e non ho resistito a postarlo subito. Solo leggendo la tua replica mi sono accorto che, introdotto in quella maniera, il mio commento prendeva tutto un altro senso e suonava inappropriato. Non era l’effetto voluto, che tu ci creda o no. Ma a conti fatti ho sbagliato e ti chiedo scusa. Il tuo messaggio però va un po’ oltre. Quindi forse avevo già toppato in precedenza. E così mi son beccato un bel po’ di sberle. Vabbe’, si vede che me le meritavo.


C'era stato osservato e studiato da sociologo-usa- il comportamento di gruppi etnici tti ricoverati in 1 ospedale di ney york per ernia al disco e lesioni alla colonna vertebrale-tti soffrivano dello stesso dolore e dimostrò che tre principali gruppi di fronte al dolore esibivano comportamenti diversi,ma ciscuno aveva un modo particulare di esprimere il dolore.Infatti gli ebrei si lamentavano dopo la fine dell'accesso al dolore ansiosi per le effetti secondari su la loro vita, non gradivano rimedi per alleviare il dolore.Gli italiani si lamentavano solo durante l'accesso del dolore accettavano con gioia farmaci per alleviare il dolore,il terso grippo sopportava il dolore senza preoccuparsi nn tanto del dolore in sè, quanto di ciò ke qsto poteva significare complessivamente,cioe del decorso generale della mallatia.di che etnia era il terso gruppo?


# 398    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 11:9

@Mimi 395 La caccia all'ebreo e' il secondo lavoro piu' vecchio del mondo e ci si sono dedicati tutti. In particolare modo e con perverso accanimento la chiesa cattolica che ha imputato (e fatto pagare) loro quella che (a meno che qualcuno sappia qualcosa di preciso) non e' altro che una bella leggenda: l'uccisione di dio, pensa un po te. Tra l'altro ignorando il fatto che i giudici ed esecutori di quella leggendaria sentenza dovrebbero essere stati cittadini romani, ma e' difficile fare persecuzioni in casa propria. La tua versione poi del perche' fu creato Israele e' perlomeno stramba, non era un ringraziare l'America, piuttosto un lavarsi i peccati per aver chiuso entrambi gli occhi sull'olocausto (nessuna parola prima del '45), forse pensavano che i treni tedeschi portassero gli ebrei in qualche risorsa turistica. Ad onore del vero pero', i famosi sionisti, di cui spesso si parla su questo blog, da sempre brigavano per ottenere uno stato nella terra (per loro) santa.


@daniele398, secondo te quale è differenza tra il primo lavoro più vecchio del mondo e il secondo? o meglio ke differenza c'è tra di loro?


Ciao a tutti, volevo porre un invito alle persone che si sentono di sinistra e che non si arrendono all'idea di vedere che nulla si muove, che le cose non cambiano. Da qualche minuto ho creato un forum di discussione, si chiama WWW.SINISTRAVIVA.FORUMATTIVO.COM Se vi va di partecipare con proposte, idee, o anche solo dei semplici suggerimenti... Ne sarei davvero felice! A presto, e grazie per l'attenzione!


Ammazzare Travaglio è come ammazzare Berlusconi, non serve a niente: morto un papa se ne fa un altro. Dire che bisogna affrontare il problema politicamente è ridicolo, dunque non ci resta che andare più a fondo e porsi il problema sotto il profilo filosofico. Dobbiamo cercare di capire una buona volta come mai lo Stato italiano -presunto tale- fa accordi con la mafia con la mano destra e accordi con il Vaticano con la mano sinistra. C'è in noi un controsenso culturale: l'Italia è una donna tutta casa e chiesa di giorno e di notte si accoppia col cane domestico. L'italiano è una contraddizione in tutti i sensi. E' un essere bifronte, come un condannato tirato alle estremità. L'italiano è come un coito interrotto, è un puritano con le cosce in diretta, è un dominatore indulgente, fa solidarietà ad interessi, è un fedele col paradiso in franchising, quello del buon giorno di circostanza, dei diritti comprati e dei lussi di diritto, degli onorevoli criminali e dei criminali uomini d'onore. Se non risolviamo questo controsenso ci ritroveremo sempre con gli stessi problemi: come mai L'Italia è il paese della mafia e del Vaticano? Come mai convivono spesso a braccetto due culture opposte ma floride? Non vuol dire forse che si nutrono dello stesso sangue -il nostro- ma con modalità di coercizione diverse? L'Italia è un paese destinato a soccombere se la vera coscienza comune non si diffonde in tutti i meandri della società civile.
http://ilblogdimasciullo.blogspot.com/


# 402    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 13:19

@Mimi 399 Personalmente rispetto molto piu chi fa il primo che chi fa il secondo. Nel senso "fisico" di entrambi i "lavori", se invece nel primo caso parliamo di meretricio intellettuale allora le differenze si attenuano.


@daniele 402 perfettamente d'acordo conte, ci siamo capiti sul ruolo del primo -ke rispetto a mia volta anke se nn lo mai svolto nè fisicamente nè moralmente e nemmeno intellettualmente x miei pricipi e ideali, ho sempre lottato e lotto a ttoggi e nn concedo nessuna attenuazione nemmeno x me stessa.


# 404    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 14:8

@Mimi 403 complimenti, di questi tempi non e' per niente facile. ciao


Grazie per queste informazioni . A 17 anni non è facile capire e sapere cosa negli anni passati è successo e ha colpito il nostro paese . Però grazie ai tuoi articoli, a quelli di Corrias e di Gomez (per citare i giornalisti del blog), riesco a capire cosa è accaduto quando ero piccolo (o quando ancora stavo solo nei pensieri dei miei genitori), per poi approfondire meglio le notizie più importanti . Grazie ancora :) -Alessandro-


non la faccio lunga; andate a dare un occhiata qui http://www.censurati.it/?q=node/3860 è una lezione di professionismo. poi dite....


Sieta andati tutti di testa!!!!! Anzichè parlare del Grande Fratello o di litigare tra di voi o parlare di politica estera, vi siete resi conto di ciò che ci ha detto Marco Travaglio soprattutto l'ultima frase "chi parla di queste cose letteralmente si muore", ma sapete che signifiaca che Travaglio per darci la possibilità di sapere cose che nessuno ci dice perche ritenuti dei " coglioni" rischia la vita e voi invece dite cazzate!!!!! Ci dobbiamo ribellare innanzitutto non pagando il canone della rai, poi andando ad ogni assemblea del comune di ogni città o paesino dell'Italia, filmando il tutto e trasmettendolo in rete, non comprando più la carta stampata, tutti non devono pagare più le tasse (così voglio vedere come si pagano i loro stipendi)e apppoggiando tutte le associazione e magistrati e giornalisti che sono presenti sul nostro territorio nazionale che combattono tutti i tipi di mafia, sorprusi e corruzione, gridando che la classe politica ora esistente non la vogliamo più. Adesso voglio vedere se si permettono di prenderci per il sedere!!!!!



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti