Commenti

commenti su voglioscendere

post: Pierdalemando

Ora d'aria l'Unità, 19 gennaio 2009 Oggi - annuncia La Stampa - le fondazioni “Italianieuropei” di Massimo D’Alema e “Liberal” di Pierferdinando Casini lanceranno le loro proposte congiunte per la riforma della giustizia . Anzi, dei giudici, visto che nessuna di quelle anticipate sveltirebbe di un nanosecondo i tempi biblici dei processi, anzi alcune li allungherebbero ancora. La trovata, poi, di studiare la riforma dei giudici col partito di Cuffaro, Cesa, Bonsignore e altri noti galantuomini , partito che nel 2001-2006 ha votato tutte le leggi vergogna berlusconiane, è destinata a incrementare il tasso di entusiasmo dell’elettorato Pd. Ma vediamo cosa bolle in pentola. 1) Anziché dai singoli pm, le intercettazioni dovranno essere richieste dai capi delle procure (è più ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


@ Pasolinante Grazie mille.Sai,l'argomento mi interessa anche perchè Mattei e mio nonno erano molto amici,concittadini.Mio nonno ebbe l'ingrato compito di metter quei pochi pezzi che rimanevano di Mattei nella bara.




e se potete scusate il mio incedere


"IPOCRITI" E "PALLONARI"... Ballarò di ieri sera, 20 gennaio. La trasmissione era incentrata praticamente sulle manovre per il reperimento di "SOLDI" con cui affrontare la crisi ed erano presenti i soliti "ESPERTI", tutti indaffarati a spiegare "DOVE", "CHI", "COSA, "COME", "QUANDO" e "PERCHE'", blaterando di "SACRIFICI" da richiedere o non richiedere a cittadini e famiglie più o meno "NORMALI". Ad un certo punto non ce la facevamo più e ci veniva la pressante voglia di poter essere lì per fare una sola domanda ai presenti: - Ma brutti "IPOCRITI" e "PALLONARI" che non siete altro! Chi fra voi guadagna "MENO" di 6 o 7 "MILA" euro al mese alzi la mano. Se qualcuno di voi prende anche solo un euro in più, come può permettersi di venire qui a parlare in nome e per conto di persone e famiglie che magari stanno vivendo con "MENO" di 1.000 euro al mese?... - Ci veniva da chiedere questo a quei signori seduti in poltrona, e sicuramente avremmo aggiunto anche altro, però siccome siamo "EDUCATI" non lo diciamo...
emergenzademocratica.blogspot.com


# 112    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 11:14

ot x cinzia t urca cosa mi dici Cinzia, quell'ordigno anche per i nostri tempi (e figuriamoci x quelli degli anni 60) era un marchigegno così raffinato da quanto ho letto,che solo pochissimi al mondo avrebbero potuto averlo,gestirlo e collocarlo..e sempre da quanto ho letto ritrovarono solo tutti e tutto polverizzati in pezzettini di frantumi..l'amico tuo nonno chissà quanto ti ha raccontato del suo dolore e dell'antifascista Mattei,della sua grande intelligenza politica e lungimiranza,dell'algeria e...,e di tutto e di tutto ciò che lo ha voluto morto..ma è meglio che non scrivo altro,sarebbe rovinare cio' che hai detto e cio' che conservi nella tua memoria,la strana connessione di argomenti che ci ha portato a parlarne e ke mi rende questa come una giornata particolare,molto.. grazie sconfinato-rosanna


in questo blog servirebbe qualche paolo papillo in più e prospero pirlotti in meno


# 114    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 11:18

" Per me, le riserve energetiche sono state e sono tuttora, soprattutto, le immagini di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, anche perché nei giorni delle stragi mafiose – con riferimento alle quali attendiamo verità e giustizia anche per le complicità sistemiche intranee alle Istituzioni – avevo appena consegnato gli scritti nel concorso in magistratura. Quando Antonino Caponnetto disse che tutto era finito, nel mio cuore ed in quello di molti altri magistrati è scattata una molla per dimostrare che non doveva essere così, che, invece, bisogna lottare e non mollare mai. Anche nella certezza di poter morire - come diceva Paolo Borsellino nella consapevolezza che tutto potesse costarci assai caro – vi sono magistrati che ogni giorno cercano di applicare, nei provvedimenti adottati, il principio che la legge è uguale per tutti.Da quando le organizzazioni mafiose hanno dismesso la strategia militare di contrasto ed eliminazione dei rappresentanti onesti e coraggiosi delle Istituzioni, il livello di collusione intraneo a queste ultime si è consolidato enormemente, tanto da rappresentare ormai quasi una metastasi istituzionale che conduce alla commissione di veri e propri crimini di Stato. Questo comporta che oggi dobbiamo difendere, ogni giorno e con i denti, la nostra indipendenza e l’esercizio autonomo della giurisdizione – nell’ossequio del principio costituzionale sancito dall’art. 3 della Costituzione – anche da veri e propri attacchi illeciti, talvolta condotti con metodo mafioso, provenienti dall’interno delle Istituzioni." L.DE MAGISTRIS 20 GENNAIO
http://www.ammazzatecitutti.org/editoriale/da-gaetano-costa-ad-antonino-scopelliti-passando-per-sale


Europa7, un milione di risarcimento per la televisione senza frequenze ROMA - Solo un milione di euro di risarcimento a Europa7. Il consiglio di Stato ha depositato ieri sera la sentenza sulla vicenda della tv che nel '99 pur aggiudicandosi una licenza nazionale per l'emittenza televisiva, non aveva potuto iniziare le trasmissioni per mancanza di frequenze. La vicenda era finita anche davanti alla Corte di giustizia europea. Di recente il ministero dello Sviluppo economico ha assegnato all'emittente una frequenza che si è liberata grazie alla ricanalizzazione dello spettro chiesta dall'Unione Europea. Restava in piedi la richiesta di risarcimento danni da parte di Europa7: fino a 3,5 milioni senza assegnazione di frequenze, fino a 2,160 milioni con le frequenze. AMEN.


D'Alema... no dai, basta. Non è possibile che questa sia l'opposizione che ci ritroviamo. Chiunque voterà PD sappia a cosa va incontro. Sogno IDV al 50% e PD all'1%. Forse dopo riusciamo a mettere su una sinistra decente. :|




# 118    commento di   Gianluigi24pa - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 11:46

buongiorno a tutti, in queste grigie giornate un po' di Sole spunta all'orizzonte! seguendo il link troverete un articolo che evidenzia il coraggio di 25 PM della Procura di Salerno che fanno fronte compatto a sostegno di Apicella! il 28 GENNAIO 2009 è stata indetta una manifestazione a ROMA per portestare contro il vergognoso provvedimento e sostenere Apicella, nonchè l'indipendenza della Magistratura e quindi gli equilibri istituzionali sanciti dalla Costituzione! "nella vita bisogna sempre combattere ma mai avere la presunzione di vincere"(Montanelli) resistiamo!!!! ;-)
http://www.antimafiaduemila.com/content/view/12380/48/


# 119    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 11:57

E un altro milione di euro che dovremo pagare noi come stato,e ci è andata bene che non fosserò di più come sarebbe stato giusto, non certo Berlusconi come beneficiario di miliardi di euro guadagnati alla faccia di Di Stefano. E oltretutto rete 4 continua a trasmettere sull'analogico nonostante le frequenze non le siano mai state assegnate, mentre il nostro imparzialissimo premier, per mano del proprio governo, assegna a Europa Sette non le frequenze che le spettano, ma frequenze altrui. L'inquilino che occupa una casa che non gli spetta, si prende la briga di sfrattare un'altra famiglia per far posto, suo malgrado, al legittimo padrone di casa. Ma godiamoci il GF9, sicuramente consono alle aspettative culturali della maggioranza degli italioti e facciamo la rivoluzione perchè Kakà resti al Milan, che risolviamo il problema della IV settimana, la sua però. Parafrasando Sordi: Italiani? PRRRRRRRRRRRRR.


Chi è Ugo Cappellacci “CARI AMICI DELLA SARDEGNA”,……come dice il COMMERCIALISTA Ugo Cappellacci alla fine del discorso sul suo sito web (http://www.ugocappellacci.net/); …Silvio Berlusconi è entusiasta della scelta di Ugo Cappellacci a candidato del Pdl a presidente della Regione Sardegna. "Cappellacci è il tipo di candidato che abbiamo deciso di cercare per tutte le elezioni amministrative", ha spiegato conversando con i giornalisti a palazzo Grazioli. "Non è un politico di professione, ma un commercialista", ha ricordato, anche se ha già "maturato una certa esperienza in politica come assessore e come coordinatore di Forza Italia a Cagliari". In effetti il candidato non è proprio così nuovo alla politica, anzi figlio d’arte direi, essendo stato il padre il commercialista di Silvio Berlusconi…(fonte :Wikipedia Ugo Cappellacci (Cagliari, 27 novembre 1960) è un politico italiano, candidato del partito Il Popolo della Libertà alla carica di presidente della Regione Sardegna nelle elezioni regionali del 2009. Figlio di Giuseppe, commercialista di Berlusconi negli anni '80.) Il padre, Giuseppe, si laurea a Cagliari e nel capoluogo sardo diventa commercialista. Quando nasce Ugo junior, nel 1960, Giuseppe Cappellacci è già uno dei più affermati. A cavallo degli anni Settanta e Ottanta, quando Ugo non ha ancora terminato l’università, lo studio di via Zagabria è frequentatissimo. Anche da un imprenditore ancora poco noto ma molto ambizioso: Silvio Berlusconi. Giuseppe Cappellacci, amico di Fedele Confalonieri, diventa infatti il punto di riferimento degli affari immobiliari della Edilnord che in Sardegna sono gestiti da Romano Comincioli. E’ l’epoca del mega progetto di Olbia 2, poi trasformato in Costa Turchese. E’ l’epoca dell’acquisto di terreni e delle prime delle sette ville sarde del costruttore che sta facendo fortuna con la televisione privata e la pubblicità. E’ a Cagliari, nello studio di via Zagabria, che nasce il complesso disegno societar


Non capisco se questa opposizione ci fa o ci è. Quello che mi spiace è che in un paese di pallonari queste iniziative, finchè non toccano i campi di calcio, vengono totalmente ignorate dai cittadini. L'affare Kakà lo conoscono pure i bambini, dei brutali tagli alla spesa scolastica già si sono dimenticati tutti.


# 122    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 12:19

OT alcuni bloggers hanno fatto notare che la poesia citata ad Annozero da Travaglio non e' di Brecht ma di Nimoeller. Ne parlavo con un amico ieri che mi ha spiegato l'equivoco. In effetti, la versione letta da Travaglio che parla di zingari e omosessuali e' veramente di Brecht mentre l'originale di Nimoeller specificava: quando i "nazisti" vennero a prendere... e parlava di comunisti, socialdemocratici, sindacalisti ed ebrei.


Ciao a tutti, volevo porre un invito alle persone che si sentono di sinistra e che non si arrendono all'idea di vedere che nulla si muove, che le cose non cambiano. Da qualche minuto ho creato un forum di discussione, si chiama WWW.SINISTRAVIVA.FORUMATTIVO.COM Se vi va di partecipare con proposte, idee, o anche solo dei semplici suggerimenti... Ne sarei davvero felice! A presto, e grazie per l'attenzione!


# 124    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 12:25

@Monica 66 a Kaka' il Milan ha risolto il problema della IV generazione piu' che quello della IV settimana. La famiglia sfrattata (ma contenta, della serie cornuti, mazziati ma chi se ne frega, sanremo e' sempre sanremo) credo sia la rai, al peggio non c'e' limite.


MADONNA BENEDETTA!! CHE CASINO!!!


OK SIGNORI, CI SIAMO. D'ORA IN AVANTI OGNUNO SI PUO' DARE AL SACCHEGGIO LIBERO, ALLA TRUFFA OPPURE, PERCHE' NO, ALLA MAFIA (CHE PRIMA NON ESISTEVA, CHE E' ESISTITA E CHE PROBABILMENTE NON ESISTERA' PIU',A GIUDICARE DALLA RIFORMA). COLLEGHI VI INVITO A INIZIARE I NOSTRI NUOVI LAVORI DA UN POSTO A CASO, CHE NE SO...ARCORE; COSI' RENDIAMO GRAZIE DI PERSONA AL NOSTRO "SALVATORE".


Europa 7 AMEN ? Devi proprio essere avvezzo ai soprusi pagati dai contribuenti allora.. Mi piacerebbe però che li pagassi di tasca tua se sei tanto contento. Con un milione ci si finanzierebbe il taglio al budget per il sostegno alle persone portatrici di handicap per almeno 13 comuni come il mio dove è stato dimezzato. AMEN ? F-word !!!


Dai finiamola di prenderci in giro! Guardiamoci negli occhi ed ammettiamo che non c'è speranza per questo paese. Io ho iniziato a seguire la politica ed a votare più o meno ai tempi di Mani Pulite. Ho visto il crollo della prima repubblica e mi ero illuso che saremmo diventati un paese normale, come il resto d'Europa. E INVECE MI SBAGLIAVO. Adesso probabilmente siamo messi come o peggio di prima. Mi arrendo, alzo le mani.


Ciao Marco ti segnalo quello che reputo il migliore articolo sull' accaduto. Giovedì sera è andata in scena ad “Anno Zero”, in una trasmissione dedicata ai giovani e Gaza, una rappresentazione chiara del bivio di fronte al quale si trova il più di massa dei media, la televisione. Non è in questa sede importante riprendere le polemiche e giudicare il plotone di esecuzione schierato in queste ore contro Michele Santoro e gli arcangeli e i serafini in fila a santificare Lucia Annunziata. Ma è importante fare un altro tipo di riflessione che concerne il medium. Chi va in televisione può fare tre tipi diversi di cose. Può performare, ovvero dimostrare cosa sa fare o cosa conosce, ballare, cantare, far ridere, rispondere a quiz come a “Lascia o Raddoppia”. Può narrare, raccontando fatti reali o inventati, in un reportage o in una telenovela. O infine può conversare, dei massimi sistemi, in maniera aulica o del più e del meno, giù giù fino a “Porta a porta”. L’imbarbarimento della vita televisiva è dato dal disequilibrio tra questi tre grandi filoni. La performance è di fatto scomparsa. Nell’impoverimento culturale della società i quiz sono diventati idioti... http://www.gennarocarotenuto.it:80/5528-michele-santoro-e-gaza-la-televisione-tra-narrazione-e-conversazione/


@128 la sfida è qlla di comprendere lungo qle tendenza, qle biforcazione, qle assimetria della situazione sarebbe possibile procedere. arrendersi è una debolezza, non devi voltare le spalle alla situazione,in qsto caso, la verità sta tta dal lato del noatro impegno. nn arrenderti mai nella vita, altrimenti la dai per vinta.ricordati che sei venuto al mondo - atto di nascere - lottando e se eri cosi debole ti sarai arreso alllora. su coraggio, nn abbattersi bensì abbattere chi ci impedisce di vivere e nn sopravivvere.


# 131    commento di   lafilosofiaridente - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 13:10

dobbiamo aiutare Obama , nn possiamo lasciarlo solo , la schiavitù è abbastanza per tutti ? , si , la schiavitù ha pagata la colpa d'esistere per sempre , doobbiamo aiutarlo qualsiasi cosa faccia per Dio


# 132    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 13:10

Che tristezza la vicenda Europa7...si è chiusa un'altra (l'ultima?) finestra nel monolocale chiamato Italia, declassificandolo permanentemente a sgabuzzino. L'unica nota positiva è la presa di posizione dei pm di Salerno e la manifestazione il 28 a Roma.
Wizard of the steel threads


# 133    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 13:13

volevo ringraziare Gianluigi di quel documento firmato dai 25 magistrati di salerno..se volete aggiungo ( io ho lasciato una richiesta spero me la pubblichino ,fate voi la vostra) di andare anche nel blog di uguale per tutti , vi lascio link, in cui scrivono vari magistrati d'italia, avrete letto ultimamente ma vi troverete tanti scritti , anche il giudice Lima.. non sò potete sollecitare per esempio a unirsi a noi,con la società civile, il 28 gennaio
http://toghe.blogspot.com/2009/01/i-pm-di-salerno-il-csm-sconcertante.html


Gentile Marco Travaglio, il mio nome è Danilo Spezialetti, cronista locale (Pineto) del quotidiano a diffusione regionale “Il Centro” e, così come milioni di altri colleghi, sono un suo fedelissimo. Qualora lo ricordasse, (non per poca memoria ma perché, soprattutto in quell’occasione era attorniato da un gran numero di persone) ci siamo incontrati a Vasto, in occasione della sua partecipazione alla festa dell’Italia dei valori. Con la presente, vorrei metterla in guardia in vista di una possibile strumentalizzazione della sua presentazione dei libri “Bavaglio” e “Per chi suona la banana”, che si terrà nel teatro polifunzionale di Pineto (Teramo) venerdì 23 gennaio 2009. Il motivo è presto detto. Nei mesi scorsi, ho avuto vari colloqui telefonici con un rappresentante della Società Civile di Pescara, il quale fu molto dubbioso sul fatto di portarla a Pineto dove – a detta sua – non vi era un luogo idoneo per ospitarla, men che meno il teatro polifunzionale (non idoneo per via della limitata capienza). Non particolarmente favorevoli alla sua presenza anche il primo cittadino di Pineto, che quindi giorno 23 aprirà l’incontro a cui lei prenderà parte, e parte dell’amministrazione comunale. Ora, all’improvviso, il teatro è divenuto più che idoneo ad ospitarla, mentre il primo cittadino non solo accetta la sua presenza, ma addirittura aprirà l’incontro. Non vorrei che questo rapido voltagabbana dei diretti interessati, con l’apertura alla sua presenza, fosse legato al fatto che nel prossimo mese di giugno, a Pineto, vi saranno le elezioni amministrative. Saluti. Danilo Spezialetti
http://liberastampa.myblog.it


# 135    commento di   Gianluigi24pa - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 13:28

#133 Pasolinante e TUTTI grazie a te...attenta e sensibile come sempre... ho già letto uguale per tutti son sicuro che si uniranno, ho mandato una mail a Di Pietro, credo che IDV in una simile manifestazione non possa mancare e sollecito simile ho mandato anche alla redazione di Chiarelettere... voi mi direte "ma lo sapranno già!?" e vi risponderò..."lo so" ...ma repetita iuvant e poi fargli sentire il nostro appoggio ed il nostro sostegno è fondamentale! diamo voce all'evento, pubblicizziamolo quanto possibile, non si tratta solo di difendere un uomo, un magistrato, ingiustamente punito dalla Casta, ma si tratta di difendere l'autonomia della Magistratura, l'equilibrio dei poteri così come sanciti dalla Costituzione e dai Principi democratici! resistiamo!!!


OT - Obama Time Tra ieri e oggi ho cominciato a capire una cosa: Obamo non è solo Obama. Sì, lo so, una frase così semplificata e ellittica non dice granché, o forse niente del tutto, se non mi spiego. E provo a spiegarmi. Il programma di governo che Obama ha ribadito ieri rispecchia la volontà della parte migliore dell'America, e anche dell'umanità; e ancora suona banale se non mi spiego meglio: Obama è l'antenna che ha captato, interpretato e preso a cuore quello che pensa di dover fare, d'ora in avanti, la parte migliore degli abitanti non solo del suo Paese, ma questo pianeta. Bush (ma anche questo è banale, ma è per mettere a fuoco il concetto) per contro ha interpretato il peggio degli USA e dell'umanità - altro che grande statista come qualcuno dice per adularlo - una voce solitaria perà). Se mi sono spiegato, vorrei passare all'Italia, cominciando con una constatazione banale: Berlusconi, come prima di lui molti altri, passando per i Musslini, gli Andreotti, i Craxi e i Gelli, interpreta e impersonato il peggio italianità mascalzona . Eppure c'è anche un'altra Italia, quella degli onesti; basta trovare la persona - uomo o donna che sia, ma forse meglio una donna per marcare il cambiamento radicale - che abbia l'antenna per captare, prendere a cuore, impersonare l'Italia migliore, darle vocee agire di conseguenza. Siccome è un concetto che non ho ancora meditato a sufficienza, non l'ho espresso bene. Farò meglio più avanti, se sarà il caso. Ci si potrebbe fermare su parecchi punti del discorso del nuovo presidente USA. Per cominciare uno di quelli che m'hanno colpito di più: il rispetto dei diritti umani non esclude la sicurezza (da qui la sua prima decisone, oggi stesso, su Guantanamo. Da meditare innanzitutto in Israele. Ma anche nell'Italia dei Bossi, Maroni, Calderoli e Tosi (e dei filo-israeliani senza se e senza ma, anche di fronte all'inaudita carneficina nella striscia di Gaza).


Nella foga ha fatto alcuni refusi. Ne correggo uno solo: 'il peggio del italianità mascalzona' Per il resto fate voi


@ roland 136 ti invito a leggere 106 nel contempo leggero con att. tuo commento e ti rispondero. a plus


@ #30 Alessandro Alessandro scrive: "E chi parla dei poveri ebrei maltrattati e uccisi per 2000 anni???" - Ne parlano tutti. Libri di storia. Libri. Programmi. Articoli di giornali. E poi cosa significa? Pensi che questo basti a giustificare la loro rabbia? Pensi che sia giusta la "vendetta"? Allora ragionando come te se i popoli africani e indiani, ex colonie, dovessero bombardare Francia e Regno Unito sarebbero giustificati? Non entro nel merito di chi ha ragione e chi ha torto. Ma, cazzo, se muoiono 400 bambini qualcosa la dobbiamo pure dire, o no? Per l'articolo del Giornale che qualcuno postava è semplicemente ridicolo. Ma la cosa più sconcertante sono i commenti (ovviamente commenta solo CHI E' REGISTRATO :) ovvero lettore del presunto giornale). Chi dice che anche se rubava il simpaticone era meglio dei politici attuali, chi dice che alla fine rubavano tutti anche i comunisti, chi dice VOI SIETE COMUNISTI a tutti quelli che si permettono di criticare. I soliti italiani bigotti e ignoranti. Non c'è limite alla stupidità umana. Grazie Eistein.


#138 mimi Ho letto il tuo #106, ma per capire dove vuoi andare a parare ho proprio bisogno della tua spiegazione.


# 141    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 14:3

# 136 commento di Roland Mi trovo in linea con il pensiero che hai espresso...dubito solo nella possibilità che qualcuno (o qualcuna come dici giustamente sarebbe meglio) possa vestire i panni dell'obama. O meglio può esserci ma con il 10% dei voti. Secondo me oltre non si và e credo anche di aver capito il perchè.
Wizard of the steel threads


# 141 Mackpein Lo so: il mio è solo un sogno. Ma anche quello di M.L. King è stato un sogno, e fino a un anno fa nessuno avrebbe scommesso un cent di dollaro o un centesimo di euro che il sogno si fosse mai realizzato (e in tempo così brevi, in relazione ai tempi "tecnici" della storia). Poi c'è da considerare un parallelismo: con Bush gli USA hanno toccato il fondo, occrreva una svolta epocale per risalire: così Bush, paradossalmente, ha favorito l'elezione di Obama; con Berlusconi... e il resto te lo puoi immaginare.


# 143    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 14:17

@Roland 136 Bravo Roland. Ottima interpretazione del messaggio di Obama ma ancora di piu' del significato della sua elezione. Ora speriamo che sappia meritarsi la fiducia che si e' gia' guadagnato a prescindere. Personalmente ho pochi dubbi. A prescindere da questo, gia' il vedere lui al posto della macchietta di prima scalda il cuore. Il mondo lo aspetta al varco, presto finira' l'euforia e si vedra' di che pasta e' fatto. A me sembra ottima. Vitale e' il team che si e' costruito intorno, se riuscira' ad ottenere la massima collaborazione e ascoltera' i consigli piuttosto che inventarsi "overnight" esperto di tutto lo scibile umano, sara' un grande presidente. Le doti carismatiche le ha e quando parla, la gente ascolta. Il nostro racconta barzellette sceme (quando va bene, altrimenti tragiche) e quando parla (a parte la claque) la gente si dispera.


Che tempistica: 14.15 - due pareri opposti a confronto. No comment, tranne uno breve: attenzione Obama, il Ku Klux Clan internazionale non è morto.


# 145    commento di   Gianluigi24pa - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 14:21

#143 Roland "con Bush gli USA hanno toccato il fondo, occrreva una svolta epocale per risalire: così Bush, paradossalmente, ha favorito l'elezione di Obama; con Berlusconi... e il resto te lo puoi immaginare." se ciò che immagini e ciò che spero anch'io e se ciò che spero e ciò che avverrà... ovunque tu sia io verrò ad abbraccarti con un sorriso immenso ed il cuore in festa come lo era ieri mentre sentiva le parole di Obama! yes we can... i hope ;-D


# 146    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 14:23

@Roland 143 Il messaggio non e' solo che il sogno si e' realizzato ma, ancora piu' importante, che e' lecito, bello, giusto e doveroso sognare. E chi, come vedi ce ne sono, non capisce il messaggio lanciato al mondo di un nero a Capitol Hill e continua a farne una questione di banche e sistemi, o e' stupido o e' in malafede.


DANIELEPELIZZARI ma gli ingenui che vedono i dati e notano che Obama a ricevuto dalle peggiori lobby più soldi rispetto McCain, i potenti americani sono diventati scemi di colpo o gli scemi siamo noi che ci beviamo il loro prodotto Obama? Sulle banche d'affari come volevasi dimostrare ha detto subito si si salviamole! Trilioni di derivati, operazioni truffa e Obama è contento di salvare!




DANIELEPELIZZARI stai a vedere che Obama fa discorsi come Martin luter King...Obama pensa ai corrotti..Luter attacava il sistema.. Obama arriva dal circolo dei Ricchi..King no. Obama è più bianco di Bush. 1 trilione di debito..x uscire dalla crisi. Obama non mi sembra neppure Kennedy, i soldi non li stampa ma li chiederà in prestito come Bush. Indebitare un popolo è facile..


# 150    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 14:30

# 143 commento di Roland Però in America Bush si chiama Bush e Murdoch si chiama Murdoch. Qui il concetto è un po' più confuso...il problema è tutto lì. # 146 commento di Roland Esatto ha solo cambiato nome: Adesso si chiama Ku Kù, complotto! Qui in Italia la divisione è rappresentata dal movimento Un due tre, rothschild!
Wizard of the steel threads


# 151    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 14:30

convengo che sognare alla guida non sia consigliabile.


# 152    commento di   nanni64 - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 14:35

da http://bennycalasanzio.blogspot.com: UGUALEPERTUTTI, ULTIMO BALUARDO “Pubblico questa nota dal sito Ugualepertutti , il blog coordinato dal magistrato Felice Lima, che in questi ultimi mesi di attacco spietato alla magistratura è stato l'unico vero "informatore tecnico" attendibile. L'informatore giornalistico invece ha finito la benzina ed è stato costretto a fermarsi all'autogrill, tra Salerno e Catanzaro. La redazione di Uguale per tutti è riuscita nella sua nota ad esprimere lo stato d'animo di chi della Giustizia ne ha fatto una ragione di vita, come i magistrati onesti, e di chi, come me, nella legge crede perchè è l'ultima cosa che gli rimane”. Informiamoci ogni giorno sul blog ugualepertutti, sul blog di Vulpio e su questo di Travaglio. Scriviamo commenti, facciamo girare le informazioni. E il 28 gennaio andiamo tutti alla manifestazione. Non c’è più tempo per i lamenti. Le sorti del nostro Paese dipendono da ciò che ognuno di noi, piccola minoranza, farà. Ogni gesto che facciamo é come una pietra che buttiamo nell’acqua: prima di sprofondare forma un cerchio, poi un altro, poi un altro, che si allargano, si allargano ... Facciamoci coraggio.
http://nanni64.ilcannocchiale.it


Lasciando perdere quello che è Tremonti(un furbetto servo come altri) condividete quello che ha detto a "che tempo che fa", cioè stacchereste la finanza per 50 anni dal mondo reale?


http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=93 Semplicemente P.Barnard. Un giornalista che non si piega davanti nessuna lobby.


IL NANO SI CONFERMA UN BUFFONE Kakà resta, l'ira del Manchester City "Pressioni politiche dietro lo stop" Nessuna scelta di cuore. Solo il Milan che si è inchinato sotto la spinta di pressioni politiche e dell'opinione pubblica. Adesso che il trasferimento di Kakà al Manchester City (dietro il corrispottivo di una montagna di euro), è saltato, Garry Cook, presidente esecutivo del club inglese, si sfoga e punta il dito contro la società di via Turati: "Kakà era in vendita, ma noi non siamo mai riusciti a parlare con il giocatore. Se volete la mia opinione, il Milan lo ha isolato. Lo ha blindato, sotto il peso della pressione politica e dell'opinione pubblica". Ma Cook continua lo sfogo contro la società di Berlusconi. "Il giocatore - ha aggiunto - era chiaramente in vendita. Avevamo raggiunto un accordo confidenziale già diverse settimane fa, ma secondo me il Milan l'ha imbottigliato. Dopo tre o quattro incontri era parso abbastanza chiaro che Kakà fosse in vendita e noi eravamo stati piuttosto chiari sull'intenzione di ingaggiarlo. Nell'ultimo incontro però sono emerse questioni che non potevano essere risolte, credo che la politica e la pressione dell'opinione pubblica abbiamo di fatto cambiato lo scenario". Cook attacca anche i rappresentanti del giocatore, il padre-procuratore in primis, più interessato all'aspetto economico che a quello sportivo della trattativa: "Abbiamo parlato con suo padre, ci ha detto che era interessato al progetto. Quando stavamo discutendo gli aspetti umani legati al trasferimento a Manchester, la conversazione è tornata sulle questioni economiche". Ieri, quando il traguardo sembrava vicino, è saltato tutto. "A milano ci hanno fatto accomodare in una stanza, senza cibo o bevande. Abbiamo fatto alcune domande e in particolare abbiamo chiesto dei rappresentanti del giocatore. Semplicemente, non ci hanno saputo rispondere - continua Cook - Volevano solo parlare di quanto avremmo pagato il giocatore


Abbiamo deciso di non entrare nei dettagli e non abbiamo fatto un'offerta al calciatore. Ieri il denaro è stato l'argomento principale". Sfumato Kakà, il Manchester si consola con l'arrivo di Craig Bellamy, che ha firmato un contratto di quattro anni e mezzo, mentre Nigel De Jong sta completando le visite mediche, dopo che il City ha raggiunto l'accordo economico con l'Amburgo per una cifra vicina ai 15 milioni di euro.


Qualche giorno fa ho visto, su DVD, il 'Flauto magico' di Ingmar Berman. Non credetti ai mie occhi quando ho visto il titolo originale, in svedese: 'Trollflojten', dove 'flojten' ovviamente significa 'flauto', e 'troll' nient'altro che... 'mago'. Pertanto 'troll' mi sembra un termine troppo leggero, anche se usato internazionalmente, per esprimere tutto il disgusto per questi seccatori sado-masochisti che infestano i blog.


Daniele Pelizzari Travaglio nell era della liberalizzazione finanziaria si lamenta perchè Abbiamo un delinquente come Berlusconi al Governo..pensa se avesse avuto Bush per 8 anni! il nano è un ladro di cioccolatini. I peggiori della storia contemporanea sono presidenti americani. Da Nixon ad Oggi gli americani hanno perso ogni fiducia nella politica.In Usa votano cosi poche persone che nessuno mai lo ricorda..Anche con Obama è andato solo il 50% della popolazione con diritto al voto.


Roland io volevo un suo parere..come valuta Le soluzioni di OBama per uscire dalla cosidetta Crisi? Come fermerà Obama la corruzione nell era della liberalizzazione finanziara globale? resta un mistero..la certezza per il momento si chiama Debito.


Ingmar Bergman, naturalmente


# 161    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 14:51

@Marco da Napoli Stamattina su un giornale inglese, Cook aggiungeva anche che ritiene Kaka' un possibile messaggero dello sport pulito nel mondo per i prossimi anni e che la loro offerta prevedeva anche una creazione di un fondo a tal proposito con Kaka' come testimonial. Inoltre l'offerta prevedeva anche aiuti alla chiesa di Kaka' (intesa come organizzazione e non l'edificio crollato l'altro giorno) con l'atleta sempre come simbolo. Per questo si stupisce delle affermazioni tipo: non c'e' solo il denaro. Cook chiude l'intervista dicendo: ho avuto la sensazione che la nostra offerta fosse troppa sofisticata per gli italiani, non sono riusciti ne ad apprezzarla ne a capirla. Solo di denaro volevano sentire parlare. Ho l'impressione che Kaka', campione straordinario, sia effettivamente un puro di cuore come sembra e che nella faccenda sia veramente l'unico a non c'entrare nulla. Diverso discorso per il padre. Scommessa di uno che le perde sempre? Real Madrid l'anno prossimo.


@ roland ke di anni nn so qto ne ha x poter trascinarlo in un ragionemento del 1o6, in cui -forse-nn abbia abbastanza sperienze. detto qsto ti rispondo parzialmente al tuo 136: gli usa sono nata con 1 storia e nn con 1 civiltà, ad ogni evento hanno voltato pagina x scriverne una altra, e nn è il caso dell'italia ke di civiltà l'hanno messa nella polvere dell'archivio con passo gigante nell'inciviltà ke nella storia nn avrà posto. trovi banale nell'uno e nell'altro - obama/bus- ke sono diametralmente opposti,l'uno ha vissuto sulla pelle, da generazioni in ogni parte della terra - nn sto a elencarte ttcio, l'altro ha vissuto cibandosi di carogne che suo padre nn aveva finito. rimaniamo in italia tagliata in 2, 1 meta vive di misteri e di miracoli ank'essa si ciba di più di come lo fa l'altro, l'altra meta concordo con te x nn reiterare tue parole. Il tuo concetto se lo vorrai, evidentemente, potrei discutere con te, x qto riguarda l'ultimo paragrafo riporta alla logica dei fini et dei mezzi: Infine, roland concentrati su "italiani di fronte al dolore" ragionaci sopra e fammi sapere qlcosa.


giusto eustachio, di gaza non scriveranno mezza riga in nessun libro di storia e nessuno fara' mai un programma in futuro che parli di loro... come del resto gli indiani in america,qualcuno si preoccupa per loro?


# 164    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 15:1

x roland136..oggi è proprio una giornata particolare..lo sai, non lo dico solo per quella tua parte dedicata alle due energie anima ego,in cui hai dato risalto alla prima e a una sua migliore possibilità di studiare pensare fare governare le cose del mondo..cosa che peraltro è già andata e va a vantaggio di chi nel corso della storia ha potuto vivere appieno la sua vita nelle diverse espressioni creative/artistiche(maggiori o minori poco importa)che fanno grande l'uomo e la donna in opportunità pari e inesauribili..così tu hai armonizzato nell'orizzonte collettivo del procedere verso l'essere e il saper essere ,con attenzione di cio' che alle spalle ha camminato verso l'avere,e il cadere in tante leggi di gravità molteplici nelle sue precise e intricate responsabilità di ogni terra,spero che la serie della B bush berlusconi,si interrompa parole e fatti anche nella nostra,per farlo ci occorrono "parole vere" sul passato tragico del paese e sul presente e futuro(orizzonte progetti),ke raggiungano ogni Uomo (donna uomo) come non hanno potuto sentire vivere e praticare tutti quelli,in migliaia,che hanno dato la vita mentre i governanti dicevano(e facevano dire in vari modi anke intrattenendoli)che eravamo e siamo in democrazia a difendere la pace ..sociale o dei paesi- ps non me ne voglia la b maschile/femminile di bersani o bindi,non mi riferivo a quella..nè per carità io sia fraintesa con questo nel riferirmi a consensi che al pìdì non posso dare,però alcuni ,pochi, un po' più veri di altre b di bande , resistono..resistono un po', come anche senza bandiere, vedi il nostro grande "sensibile" Gianluigi..alla de magistris: "andiamo avanti"-


certo che sentir dire da un presidente americano nel giorno del giuramento durante il suo discorso che tende una mano alle persone di religione islamica e' fantastico.. chissa' la faccia da culo dei leghisti e di fini ciao a tutti


# 166    commento di   Gianluigi24pa - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 15:10

x tutti rinnovo un passaparola importante... 28 GENNAIO H 9.00 TUTTI A ROMA A MANIFESTARE IN SOSTEGNO DI LUIGI APICELLA allego link di uno degli organizzatori passiamo parola?
http://www.familiarivittimedimafia.com/index.php?option=com_events&task=view_detail&agid=45&year=200


# 165, Sara Ha fatto anche di meglio: nel discorso, citando le varie religioni che compongono il mosaico degli Stati Uniti, ha anche detto ... " and non-believers". Finalmente dopo tanti god bless, ricordati anche gli atei.




# 169    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 15:34

@Rosa @Sara "e pluribus unum", ci voleva un nero per ricordare ai wasp che il motto americano un significato lo ha, aldila' della facile retorica. Magari sara' anche l'uomo giusto per ridare significato alle parole inscritte sulla statua della liberta' (datemi i vostri poveri, diseredati ecc. per loro accendo la torcia ai cancelli d'oro). Un altro punto importante e' stato ricordare la responsabilita' dell'America verso il mondo senza vaneggiare di "new order", esportazione della democrazia, "evil against good", stati canaglia e "bushate" del genere. E la denuncia di Guantanamo (vergogna inammissibile). E' una bella giornata per il mondo in generale.


# 170    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 15:38

insisto sul messaggio di Gian166..oltre a lasciare commento su blog uguale per tutti,che vi lascio in calce, potreste fare passaparola diretta,telefonate,sms,mail per la data del 28 gen Roma, a tutti quelli che vi vengono in mente? per i magistrati, di cui importante,nuova e significativa sarebbe la presenza in quel giorno,non sò come ci si potrebbe organizzare,magari ci saranno già in altri a chiedere la loro presenza ma se rompiamo gli schemi e le palle in tanti,facendo sentire loro che siamo vicini,che li hanno presi x il culo a tutti a botte di toghe rosse e otteniamo davvero qualcosa che perfora l'indifferenza....oltre tinti e uguale per tutti,scriverò a dalla chiesa,gherardo colombo,barbacetto,furio colombo,giannini, caporale e altri e magari loro o altri sanno dirci come raggiungere i magistrati almeno di tutta roma,il lazio,l'italia..facendo come i 25 tutti,tranne uno,di salerno .......... messagg di stamane su blog uguale per tutti ke se volete copiate incollate e fate vostro o ne fate un altro o fate come vi pare: è possibile estendere questa inziativa a tutti i magistrati , giudici o pm d'italia? è possibile cogliere l'occasione di tutta l'associazione vittime della mafia e altre della giornta del 28 gennaio a roma in modo che il corpo ancora sano , e c'è ancora per fortuna, dei tribunali e delle procure d'italia, manifesti per la prima volta senza altre bandiere, la sua passione civile verso temi che l ariguardano e riguardano tutti noi civili che amano il rispetto delle regole, l'amministrazione vera della cosa pubblica fra cui la giustizia , la civilta ? è possibile dare una presenza viva del corpo sano cosi martoriato ? io continuo a sperarci, è da 50 anni che continuo disperatamente a sperarci- Lupo 21 gennaio 2009 11.38
giù le mani dalla verità!


x motivi crisi finanziaria acuta,La CHRYSLER americana cede il 35% de suo capitale alla fiat.accordo firmato che non prevede investimenti da parte di fiat bensì x permettere a chisler di rimettersi a galle sul mercato automobilistico. ke odore vi brucia il naso opure dobbiamo chiedere all'antimafia.


# 172    commento di   Fab1979 - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 15:42

Off topic (ma quanto?) Ho scritto la mia sulla lieta novella della pecorella Kaka tornata all'ovile nel mio blog. Purtroppo in un paese in coma profondo le vicende calcistiche rendono perfettamente l'idea della situazione in certi casi ... almeno secondo me.
http://ilmalfattore.ilcannocchiale.it/


# 164 pasolinante Giustamente - brava - hai parlato delle due categorie frommiane: la modalità dell'ESSERE (che comprende anche la biofilia) e quella dell'AVERE (che comprende anche la necrofilia). Vedo che l'applicazione della sua teoria alla prassi funziona sempre, e egregiamente. Se Erich Fromm (che sicuramente hai letto) vivesse ancora (e avesse ancora qualche anno per vedere Obama all'opera) avrebbe un bel po' di materiale per esemplificare questa bipolarità, fondamentale per le categorie psicanalitiche e per l'intera 'Weltanschauung' filosofica di Fromm: Bush come esempio, anzi campione dell'avere e della necrofilia, Obama come campione dell'essere e della biofilia. Ricordo che Fromm, nel suo libro sulla "Distruttività umana" ha dedicato un lungo capitolo all'analisi - attraverso una vasta documentazione biografico del soggetto - ad Adolf Hitler, come quintessenza della modalità dell'AVERE e della DISTRUTTIVITA' che culmina nella autodistruzione totale, programmata dal subconscio psicopatico: la distuzione del maggior numero possibile di persone, del suo Paese e di sé stesso (il suicidio finale, insieme all'"amata" Eva Braun e alla famiglia del suo alter ego, Goebbels, il ministro della propaganda, preposto cioè al lavaggio collettivo dei cervelli della popolazione intera - più o meno come oggi in Italia)


Amici, concittadini e mi consentano, Romani e interland! Prestatemi l'auditel. Non sono qui per lodare la democrazia, poichè io sono protagonista e non comparsa, ma per seppellirla in una discarica che come noto io ho risolto il problema della spazzatura nell'impero sia qui a Roma sia nella magna grecia sia nelle provincie celtiche. Ella, la democrazia, mi fu utile, giusta e leale. Ma il Venerabile Gran Maestro dice che ora non serve piu' e lui è uom d'onore, e siccome non voglio avere sorprese dopo tutto lo sforzo per dare sesterzi ai patrioti di AliAusonia e la charta socialis ai plebei e un milione di sicli a europa septem invece di 3 miliardi di sicli, insomma la democrazia ci ha fatto già perdere 2 punti di pilus anche se si sta uguale a due anni fa e mi consentano due anni fa non si stava mica male nonstante il precedente triumvirato di sinistra. Tutti la amavate, la democrazia, un tempo, e non senza ragione... qual ragione ora vi trattiene dal rimpiangerla? O senno ti sei andato a rifugiare nel cervello degli animali bruti e gli uomini han perso il lume? Il Grande Fratello 9 vi ha forse succhiato quel poko di comprendonio che vi era rimasto?


# 175    commento di   Gianluigi24pa - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 15:59

#170 ahahahah... lo sapevo che eri tu il Lupo che ha commentato su uguale per tutti, ma non osavo chiedertelo, ora ho la conferma... XD #tutti apprendo dalla pagina di Sonia Alfano su facebook che alla manifestazione hanno aderito anche Travaglio, Vulpio, Grillo e contestualmente rinnovo il mio passaparola giornaliero, dopo averlo mandato via mail a tutti i miei amici che ormai mi odieranno...ma che continuano a volermi bene, almen spero ;-) 28 GENNAIO H 9.00 TUTTI A ROMA A MANIFESTARE IN SOSTEGNO DI LUIGI APICELLA passiamo parola ;-)
http://www.familiarivittimedimafia.com/index.php?option=com_events&task=view_detail&agid=45&year=200


# 176    commento di   GCMagica - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 16:6

@Alex # 115 - 21/1/2009 11:31 "Europa7, un milione di risarcimento per la televisione senza frequenze". Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere. Certo che fino a quando non ci si deciderà ad attaccare il sistema dell'informazione, andremo sempre peggio. Come attaccarlo? Ma agli esperti tuttologi non vine qualche idea, o sono troppo impegnati a disquisire dell'aria fritta. Ad esempio se Europa 7 cominciasse a trasmettere sulle frequenze indebitamente occupate, al posto suo, da Rete 4, in che cosa incorrerebbe? Chi la appoggerebbe e sosterrebbe la sua causa, anche a livello europeo, in un'azione del genere? Grillo, Di Pietro... ? E se cominciasse a trasmettere in DVB-T (digitale terrestre), come ormai trasmettono anche le TV dei paesini (ce n'è una, in un paese vicino a casa mia, che trasmette su tre canali), in che cosa incorrerebbe? Chi la appoggerebbe e sosterrebbe la sua causa, anche a livello europeo, in un'azione del genere? Grillo, Di Pietro... ? Sì, lo so che Al Taccone e i suoi cortigiani hanno deciso che in Italia possano trasmettere in DVB-T solo le TV che già trasmettono in analogico. Ma ciò è in accordo o in contrasto con la legislazione UE? C'è qualcuno che può occuparsene con competenza ed eventualmente sostenerne la causa? P.S. Qualche giorno fa ho spedito un'e-mail alla TV della Svizzera italiana, che da luglio 2006 trasmette solo in DVB-T, guardandosene bene dall'interferire con canali italiani (gli svizzeri sono un po' più precisi di noi) perché ricevevo solo il segnale audio e non video. Così ho saputo che hanno dovuto ridurre la potenza del segnale, cito testualmente dall'e-mail di risposta "non per una nostra scelta: la potenza di irradiazione del segnale TSI in digitale terrestre, inizialmente maggiore, è stata ridotta per intervento diretto delle autorità governative italiane". La BBC no, quella continua, per fortuna, a trasmettere a potenza piena. Ah già, ma parlano in inglese. C


# 177    commento di   GCMagica - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 16:7

(seguito del mio msg # 176 - 21/1/2009 alle 16:6) La BBC no, quella continua, per fortuna, a trasmettere a potenza piena. Ah già, ma parlano in inglese. Chi li capisce? Meglio, molto meglio bloccare chi parla in italiano. Che squallore.


# 178    commento di   GCMagica - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 16:10

@Mangiala # 116 - 21/1/2009 11:31 "Chiunque voterà PD sappia a cosa va incontro. Sogno IDV al 50% e PD all'1%. Forse dopo riusciamo a mettere su una sinistra decente. :|" No dai, non dire così. Proprio adesso che il PD smania di inciuciare anche sul federalismo.




Videocommento http://it.youtube.com/watch?v=tdk9RIe1kjo Facciamo la rivoluzione... dolce Ai nostri politici interessa solo evitare di andare in galera. C'è chi dice che dovremmo scendere in piazza a gridare. Io dico che dobbiamo prendere tutti i politici locali, regionali e nazionali e sodomizzarli in pubblica piazza. Così imparano ad avere un rapporto diretto con... il corpo elettorale. Nella rivoluzione francese si usava tagliare la testa ai governanti, oggi no, siamo evoluti. In parlamento si formeranno comitati di cittadini controllori pronti ad intervenire ad ogni infrazioni. C'è una legge contra populum? S'individua un pianista? Il comitato interviene, prende il pianista e lo sodomizza seduta stante, così serve anche come monito. In parlamento ci porterei anche Rocco Siffredi: chiamato dallo Stato in pompa magna a prestare alti servigi ai cittadini. Chissà quanti errori farà la Finocchiaro; si ribellerà in ogni momento "contro il potere costituito"; sarà difficile tenerla a bada. Nelle piazze useremo il manuale Cencelli. Ogni politico riceverà un numero maggiore di elettori "attivi" quanto più alta è la percentuale di voto raggiunta alle ultime elezioni. Gli elettori di sx si accoderanno ai politici di dx e viceversa. Veltroni è un uomo di grandi vedute. Mentre Berlusconi prima o poi comincerà a prenderci gusto e scoprirà che se non può godere davanti per via della prostata, potrà godere di dietro. A Beppe Grillo andrebbe benissimo il ruolo di Robespierre.
http://it.youtube.com/watch?v=tdk9RIe1kjo


# 181    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 16:43

@Angel 179 Molto! Spero che lo leggano in molti. Grazie


Rilancio quanto già postato da altri: 28 GENNAIO H 9.00 TUTTI A ROMA A MANIFESTARE IN SOSTEGNO DI LUIGI APICELLA e aggiungo: BOICOTTATE I GIORNALI CHE SI CHIUDONO IN COLPEVOLE E OMERTOSO SILENZIO SULLA VERITA' DEL CASO, DANDO INVECE SPAZIO ALLE ABOMINEVOLI FROTTOLE DI STATO: QUELLI DI ALFANO ANGELINO, DEL CSM E DELLA SACRA CASTA UNITA


Sono stanca di questi politici furbi e delinquenti che ci rappresentano......Marco perchè non ti candidi tu alle elezioni del 2013? Anche se manca molto, credo che in moltissimi ti voterebbero, siamo stanchi stanchi di queste continue prese in giro, ti prego di fare qualcosa tu che hai fama...!grazie


BOICOTTATE I GIORNALI CHE SI CHIUDONO IN COLPEVOLE E OMERTOSO SILENZIO SULLA VERITA' DEL CASO, DANDO INVECE SPAZIO ALLE ABOMINEVOLI FROTTOLE DI STATO: QUELLE DI ALFANO ANGELINO, DEL CSM E DELLA SACRA CASTA UNITA


BOICOTTATE I GIORNALI CHE SI CHIUDONO IN COLPEVOLE E OMERTOSO SILENZIO SULLA VERITA' DEL CASO, DANDO INVECE SPAZIO ALLE ABOMINEVOLI FROTTOLE DI STATO: QUELLE DI ALFANO ANGELINO, DEL CSM E DELLA SACRA CASTA UNITA


BOICOTTATE I GIORNALI CHE SI CHIUDONO IN COLPEVOLE E OMERTOSO SILENZIO SULLA VERITA' DEL CASO, DANDO INVECE SPAZIO ALLE ABOMINEVOLI FROTTOLE DI STATO: QUELLE DI ALFANO ANGELINO, DEL CSM E DELLA SACRA CASTA UNITA


sono pienamente d'accordo con mimi (# 130 commento di mimi -) non bisogna mollare, dobbiamo restare agrappati con i denti a quel poco di dignitá che ci é rimasta, non dobbiamo permettergli di toglierci tutto. Lo so che é difficile e che viene la voglia di alzare le mani o di andarsene ma non possiamo. Facciamoci sentire ogni volta che possiamo, non perdiamo occasione per sbattere in faccia a questa gente la loro vergogna.


Alfano Sonja vs. Alfano Angelino Che prevalgano - a furor di popolo! - la verità e la giustizia, rappresentate al 100%, e fuori di ogni ombra dell'ombra dell'ombra d'un dubbio, da Alfano Sonja e da chi sta con lei!


Alfano Sonja vs. Alfano Angelino Che prevalgano - a furor di popolo! - la verità e la giustizia, rappresentate al 100%, e fuori di ogni ombra dell'ombra dell'ombra d'un dubbio, da Alfano Sonja e da chi sta con lei!


Perché si parla di Seconda reppublica se Berlusconi è la replica, il clone peggiorato della Prima, quella degli Andreotti e Craxi, per giunta esasperato con pessimi ingredienti: il piduismo, il fascismo, il leghismo e il minculpop televisivo e giornalstico e - gravissimo - l'interesse privato anteposto all'interesse pubblico? Anzi, l'attuale sistema - come chiamarlo: repubblica forse? - è più arretrato, più vecchio ancora: antecedente alla Prima repubblica (con l'aggravante mai visto, neanche sotto il Duce, dell'appropriazione della Giustizia da parte del governo)


# 191    commento di   LadyChichotte - utente certificato  lasciato il 21/1/2009 alle 17:38

L'input di oggi mi ha fatto esclamare: "Accidenti come siamo diventati propositivi". Eggià, anche l'opposizione si sta impegnando a dare il proprio contributo ad una riforma-deforma giustizia. Su altri temi, spinosi e ben più cari al grande pubblico, questa convergenza d'intenti non c'è mai. Se la convergenza d'interessi riguarda i partiti, lavorano instancabili come un sol uomo. E con un solo pessimo obiettivo. Come controbattere... ma non saprei. Forse sbugiardando l'assunto che tutto ciò è per la sicurezza del cittadino, al quale se chiedi cosa pensa della sicurezza ti snocciolerà 100 paure ma NON quella di essere intercettato. Scippato, rapinato, stuprato, malmenato, truffato sì... ma intercettato no. Questo punto forse si potrebbe demolire con poco, con una campagna eclatante di dissenso, semplice ma indicativa di come la pensiamo, che so, magari appendendo alle nostre finestre un bel lenzuolo con scritto "gradite intercettazioni" seguito volendo dal nostro n° di telefono. Come si fece all'epoca dell'esposizione della bandiera della pace. 10, 10.000, 1.000.000 di cittadini che dicono "intercettami, non ho niente da nascondere"... accenderebbero i riflettori per contrasto su chi dice NO e che si ritroverebbe a dover spiegare il PROPRIO perchè, non potendolo più far passare per un'esigenza comune. L'attenzione passerebbe dall'intercettazione all'atteggiamento del potenziale intercettato. E sarebbe impossibile non farsi qualche domanda, persino se sei uno di quelli con una foto di Silvio sul comodino. Certo, bisognerebbe che tale protesta avesse un riscontro mediatico, e questo è forse il problema maggiore. Tolto Santoro, che sarebbe archiviato con sufficienza al solito, chi avrebbe il fegato di farne parola al tiggì? Il resto è più difficile da scalfire, essendo questioni più tecniche e quindi “affumicabili”. Basta non spiegarle agli italiani con la chiarezza di un Travaglio... caso mai CAPISCANO.


#17 geniale, così la Gelmini può pure diventare magistrato, dopo aver fatto l'esame da avvocato a Catanzaro


e perchè, di grazia, la separazione delle carriere tra PM e giudicanti sarebbe addirittura "demenziale" ?


Non mi dilungo in complimenti, un semplice grazie a chi porta avanti questo blog...altro che "TIGGI'", quasi inguardabili... x Marco: ti ho ascoltato al politecnico di Torino tempo fa...discorso sui rapporti mafia-politica. Tanto sapevo, tanto l'ho imparato. Molto bello. La controinformazione resta forse l'unica arma di salvezza


DAL BLOG DI GRILLO Io so. Io so che la criminalità organizzata e la massoneria comandano in Calabria e anche a Roma. Io so che Luigi De Magistris è stato rimosso dai suoi incarichi a Catanzaro ed espropriato delle sue inchieste per impedire che scoppiasse una nuova Tangentopoli. Io so che nove miliardi di euro di fondi europei, di cui i cittadini non hanno alcun controllo, finanziano ogni anni le mafie, i partiti e sono all’origine del voto di scambio nel Sud. Io so che i padri di questa Repubblica, la seconda Repubblica, sono i mandanti morali dell’omicidio di Paolo Borsellino. Io so che in Parlamento siedono mafiosi, amici di mafiosi, servitori di mafiosi, protettori di mafiosi e lo sanno molte Procure d’Italia, molti giornalisti e anche molti italiani, ma non abbastanza. Io so che la Procura di Salerno deve essere lasciata libera di indagare la Procura di Catanzaro. Io so che il tribunale per il Riesame ha dichiarato corretto il comportamento tenuto dalla procura di Salerno e dal suo Procuratore Apicella. Io so che non esiste alcuna guerra tra Procure, ma una Procura indagata, quella di Catanzaro, e una che ha indagato nel rispetto della legge e dei regolamenti, quella di Salerno. Io so tutto questo, ma non ho le prove. Solo una montagna, una colossale montagna di indizi. Io so che Alfano ha il compito di proteggere Berlusconi dalla Giustizia e non la Giustizia da Berlusconi. Io so che quattro cariche dello Stato sono al di sopra della legge, come neppure i re e i principi del Medio Evo, per non essere soggette alla legge, per non farsi processare, per non finire in galera. Io so che le cariche dello Stato al di sopra della legge e, quindi, fuorilegge si chiamano, in ordine alfabetico: Berlusconi, Fini, Napolitano e Schifani. Io so che un giornalista del Corriere della Sera, Vulpio, è stato rimosso dal suo incarico dal direttore Mieli per aver riportato nei suoi articoli i nomi eccellenti delle persone c


nomi eccellenti delle persone coinvolte dalle indagini in corso a Catanzaro da parte della Procura di Salerno, e tra questi Nicola Mancino, vice presidente del CSM. Io so che Paolo Borsellino incontrò a Roma Mancino, appena prima della sua morte, e uscì sconvolto dal colloquio. Io so che Apicella non deve essere rimosso da Alfano, il maggiordomo di Ghedini, l’avvocato di Berlusconi che lo difende mentre percepisce i soldi da deputato della Repubblica. Io so, e lo sanno in tanti, che la Seconda Repubblica è nata per salvare dalla galera, e forse dalla morte, molti politici contigui alla criminalità organizzata. Io so che la Seconda Repubblica è nata sulle stragi del ’93 e su accordi occulti. Io so che Luigi De Magistris va difeso, che Clementina Forleo va difesa, che Luigi Apicella va difeso. Io so che Napolitano sa, nel suo ruolo di presidente del CSM, ma preferisce voltarsi, ogni volta, dall’altra parte. Dalla parte dei partiti e della tenuta del Sistema. Io so che ci sono 18 condannati in via definitiva in Parlamento, e un centinaio tra inquisiti e condannati in primo o secondo grado. Io so che le ultime elezioni sono state illegali e che i parlamentari sono stati scelti dai capi dei partiti a tavolino e che non rispondono agli elettori, ma agli interessi di partito o delle persone che controllano il partito. Io so che Luigi Apicella non può essere lasciato solo, che non può essere sospeso da nessun politico. Io so che Luigi De Magistris deve continuare le sue inchieste “Why Not”, “Poseidone” e “Toghe Lucane”. Io so che Clementina Forleo deve rientrare in possesso dell’inchiesta sull’Unipol ed essere libera di poter interrogare chiunque, anche Massimo D’Alema. Io so che se la magistratura sarà soggetta al potere politico, se perderà la sua indipendenza, quella che le rimane, per l’Italia non ci sarà nessun futuro e, forse, non ci sarà più neppure l’Italia. Io so che, per queste ragioni, il 28 gennaio 2009 sarò a


Io so che, per queste ragioni, il 28 gennaio 2009 sarò a Roma alle ore 9, in piazza della Repubblica, insieme all’ Associazione dei familiari delle vittime di mafia. Io so che, per queste ragioni, ogni cittadino italiano dovrebbe testimoniare a Roma con la sua presenza.


come sempre il grande Corrado Guzzanti ATTUALISSIMO h t t p://it.youtube.com/watch?v=k0afjjgua9U




http://www.noisefromamerika.org/index.php/articles/Giustizia_part-time#body


C'e' ancora qualcuno che si ostina a credere che D'Alema sia uno di sinistra... Lui e Latorre sono a libro paga di Mediaset: dovrebbero andarsene dal PD!!! E invece stanno ancora li a far danno!!!


@marco da napoli #196, mi spresti dire se si è organizzato qlcosa per arrivare da milan a roma.il tuo aiuto è gradito.


GRANDE GRILLOOOOO 28 gennaio 2009 a Roma alle ore 9, in piazza della Repubblica, insieme all’ Associazione dei familiari delle vittime di mafia. Ma guarda che politica senza senso che c'è in Italia, i compagni come me si trovano a manifestare con i neoliberisti e i giustizialisti Mah, tutti uniti per una causa comune =)




come mai il tribunale del riesame di salerno conferma la legittimità del decreto di sequestro predisposto ai danni della procura di catanzaro, dando ragione quindi alla procura di salerno, e invece il csm sospende il procuratore capo apicella e trasferisce i sostituti accogliendo le incolpazioni del ministro alfano????????????????????????????????????????????




# 207    commento di   GCMagica - utente certificato  lasciato il 22/1/2009 alle 15:52

@Sharon # 204 - 22/1/2009 12:2 "Il Pulitzer mechato ha "scritto": "Prescrizione per Travaglio". [...] Leggetelo dopo aver pranzato". Nella prima riga si legge: "noi servi del Regime". Facci Il Piacere, sedicente giornalista, migliora. Ogni tanto dice anche la verità.



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti