Commenti

commenti su voglioscendere

post: Il memoriale Di Pietro alla Procura di Napoli

di Peter Gomez e Marco Travaglio da l'Espresso in edicola Nessuna talpa. Nessuna fuga di notizie. Nessuna soffiata. Dietro la  decisione dell’allora ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, di trasferire a Roma nell’estate del 2007 il provveditore alle Opere pubbliche Campania-Molise, Mario Mautone, oggi agli arresti domiciliari per la Tangentopoli napoletana, c'è solo il lavoro di 15 militari della Guardia di Finanza. Una squadra diretta da uno degli uomini simbolo della Mani Pulite milanese: il capitano Salvatore Scaletta, celebre segugio di corrotti e corruttori, scelto da Di Pietro come capo dell’Alta sorveglianza grandi opere del ministero. È questa la rivelazione più importante contenuta in un memoriale di 17 pagine che il 15 gennaio il leader dell’Italia dei ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 58 pasolinante "La rabbia ti fa bella", una battuta consumata, ma qui vale in un senso speciale; nel tuo post si sente chiarissima (anche nel senso della comprensione del testo, per niente troppo lungo) tutta la tua passione politica, cara pasionaria. Sono interventi che tirano su il tono e la morale come speravo.


# 72    commento di   Joke - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 1:30

@66 vincenzo credo sia necessario chiarire il termine di utenza. l'utenza nn è la stessa cosa di utente ... un utente puo avere molteplici utenze. secondo. 350.000 non solo le utenze ma le richieste di intercettazione (decreti di intercettazione). la differenza sta nel fatto che queste scadono ogni 15-20 giorni e bisogna rinnovale dal giudice. prendendo il tuo numero, 350.000, bisogna dividerlo per quante utenze ha un singolo utente. uno normalemnte ne ha 3, casa, cell e ufficio. Moggi ne cambiava tipo 15 al mense. inoltre dividerlo ulteriormente per la durata delle intercettazioni. se io intercetto una persona per un mese chiedo due decreti di intercettazione dal giudice. mettendo una media di 5 utenze a persona per intercettazioni durate 3 mesi il valore che hai indicato diminuisce drasticamente.


Mamma mia quanto sei patetico Travaglio nel difendere DiPietro. Ma stai bene? Smettila di fare marchette all'Idv e fatti raccontare quando andava a sparare abusivamente ai caprioli.


#72 In effetti ... ma quanta gente lavora alle intercettazioni per seguirne 350.000? ... già solo soffermersi su questo classifica l'uscita del Berlùsca un putt@*@#@ ... sigh


# 75    commento di   Joke - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 1:59

@74 LaCiccia Travaglio la detto molte volte. quella del costo (umano o monetario) eccessivo delle intercettazioni è una solita sciocchezza belusconiana. quanta gente lavora alle intercettazioni non si puo sapere perche rientra nel lavoro straordinario delle forze dell'ordine. il numero degli intercettatori si mischia alla gente che fa appostamenti, indagini e tutto il resto. non c'è la squadra intercettaizoni che fa solo intercettazioni. le forze dell'ordine gia sottopagte dai nostri bei governi non se lo possono permettere.


#74 Sta di fatto che il PD non farà le barricate contro una legge che impedisca le intercettazioni e avremo tutte le tv a dirci che è veramente necessaria ... Io piuttosto vorrei sapere che fine hanno fatto le intercettazioni Berlusconi - Carfagna. Esistevano veramente? Perchè non sono state pubblicate? Qualcuno le tiene nascoste per tirarle fuori al momento opportuno?


# 77    commento di   Joke - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 2:11

@76 ideeperlasinistra ahah ... vorrei tanto sentirle anche io ma son d'accordo con chi dice che queste intercettazioni non ci sono mai state e che sia stata solo un uscita idiota di berlusconi tanto scemo da mettere in piazza le sue scappatelle con le sciacquette di turno. in ogni caso vorrei spere da te quando sarebbe questo momento giusto. quando al governo ci sara il PD? ahah ... non credo proprio. collaborano piu loro che i governi collaborazionisti nella seconda guerra mondiale. se ci son davvero non usciranno mai perche non sono di rilevanza penale, quindi i giornalisti non possono chiederle in tribunale, e i giornali che potrebbero averle non lo farebbero comunque vito l'aria che tira di recente. poi non so ... le vie del signore sono infinite... a me piacerebbe sentire le intercettazioni che farebbero scappare berlusca dall'italia. chissa che c'è dentro quelle.


#77 Le intercettazioni dovrebbero esistere .... anche sulla base di quanto ha dichiarato a suo tempo l'on. Guzzanti papà di Sabina e Corrado. Il momento opportuno sarà quando le mafie decideranno che Berlusconi ha fatto il suo tempo e deve essere sostituito da qualcun altro (chissà se è successo lo stesso per Riina e Provenzano). Per quanto riguarda il PD, se ci sono persone disposte a farsi corrompere dai Romeo e dai Ligresti, perchè dovrebbero rifiutare il denaro che magari gli offre un 'nemico' politico .... Ma a te, ad esempio, sembra normale che uno degli esponenti più importanti del PD (e del governo Prodi) Enrico Letta sia il nipote del braccio destro del Berlusca (Gianni Letta)?


# 79    commento di   Joke - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 2:38

@78 per quanto riguarda Letta assolutamente no ... non per qualche antipatia o per qualche motivo particolare, per me Letta puo fare quel che gli pare con chi gli pare. Quello che a me non piace è che si abbia un parente di questa gente tra le proprie fila ... è un disonore ... poi la mia considerazione personale di letta jr. è che non sia per niente un buon politico. per quanto riguarda guzzanti ricordati che è quello che ha messo in piedi le bugie del secolo Telecom Serbia e Mitrokin ... di ca****te ne spara e che di grosse. Magari questa volta ha detto la verità ma se non mi porta le prove io ad un ca***ro come lui non ci credo neanche morto.


Questa é una storia che ha dell'incredibile. Quasi quasi volevano incolpare Di Pietro per innocenza e fermezza contro le corruzioni!!! Spero che un giorno ci sia in Italia Di Pietro Presidente del consiglio, Travaglio direttore del TG piú importante e Beppe Grillo che torna a fare il vecchio comico senza doversi avvelenare il sangue a causa di questa politica marcia e corrotta fino al collo.Salvo Italia dei Valori


Cari Gomez e Travaglio, voi che sapete tutto, cosa è successo il 29 dicembre del 2007 a Montenero di Bisaccia? Forse è meglio non rispondere se no cade il castello ... o gli asini ...


"NOI" NON SIAMO "LORO"... Convinciamoci che "NOI" non siamo "LORO"... Basta votare i "PARTITI", proprio perché lo vogliono "LORO"... Basta parlare di "MILLE" problemi, proprio perché lo vogliono "LORO"... Basta "DIVIDE ET IMPERA", proprio perché lo vogliono "LORO"... Invece "SI'" a tantissime teste (più o meno) "PENSANTI", proprio perché "LORO" non vogliono che "NOI" pensiamo "TUTTI" insieme a: 1 sola "SOLUZIONE" (per risolvere "TUTTI" i problemi), 1 solo "BERSAGLIO" ("LORO", i "PRE-POTENTI" di tutte le "CASTE"), 1 solo "ARGOMENTO" (i loro "TROPPI SOLDI"). Se in "PASSATO" non s'è risolto mai niente è proprio perché i "PRE-POTENTI" ci hanno sempre distratto con la loro "STRATEGIA" del farci parlare di "TUTTO" per non risolvere "NIENTE" e "NOI" lì a dividerci in "MILLE" fazioni, litigando su "MILLE" problemi e sulle relative "MILLE" possibili soluzioni; "OGGI" invece chi è in "BUONAFEDE" ed ha "CAPITO" sa che "NOI" possiamo e dobbiamo "UNIRCI", che non esiste altro che questa unica "SOLUZIONE", unico "BERSAGLIO" e unico "ARGOMENTO" di "COAGULAZIONE", anche perché chi è in "BUONAFEDE" ed ha "CAPITO" sa che "LORO", quelli in "MALAFEDE", hanno "PAURA" proprio di questo, che gli si tolgano i loro "TROPPI SOLDI" per ridistribuirli per il bene di "TUTTI NOI". E chi ha "CAPITO" sa anche che ormai il tempo è definitivamente "SCADUTO", sia per "NOI" in "BUONAFEDE" che per "LORO" in "MALAFEDE". Quando il 28 saremo là in piazza, tutti "NOI" approfittiamo anche per ricordare ai nostri "FRATELLI" celerini che se anch'essi sono costretti a "SOPRAVVIVERE" con quattro "SOLDI" è proprio perché "QUELLI" che li mandano si fregano i "SOLDI" di tutti "NOI"; diciamoglielo forte e chiaro, così "FORSE" pure quelli che ancora non hanno "CAPITO" cominceranno a "CAPIRE" e ad "UNIRSI" a "NOI" contro di "LORO"...
emergenzademocratica.blogspot.com




PUBLICIZZIAMO LA MANIFESTAZIONE DEL 28 QUESTE SONO LE TRASMISSIONI RADIOFONICHE CHE CONSENTONO INTERVENTI I DIRETTA: PRIMA PAGINA, RADIO 3 RAI DALLE 7 ALLE 8 TUTTI I GIORNI SABATO E DOMENICA COMPRESI. N.VERDE 800050333 RASSEGNA STAMPA,RADIO 24 TUTTI I GIORNI DALLE 7.30 ALLE 8.30 N.VERDE 8002440024 RADIOANCHIO, RADIO 1 RAI DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE 9 ALLE 10 N.VERDE 800050001 PARLIAMO CON L’ELEFANTE(giuliano ferrara), RADIO 24 DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE 9 ALLE 10 N.VERDE 800240024 LAZANZARA,RADIO 24 DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE DALLE 19 ALLE 21 N.VERDE 800240024 ZAPPING,RADIO1 RAI DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE DALLE 19 ALLE 21 N.VERDE 800055101 ONOREVOLE DJ. RTL 102.5 DALLE OO ALLE O3 DAL LUNEDI AL GIOVEDI TEL.02251515 RAI RADIO 2 NOTTE DALLE 00 ALLE 02 DAL LUNEDI LA VENERDI N. VERDE 800050002 TRASMISSIONI TV DELL LOMBRADIA; ANTENNA 3 DALLE 12 ALLE 13 DAL LUNEDI AL VENERDI N.VERDE 800166626 ARIA PULITA,LA 7 GOLD DALLE 12 ALLE 14 DAL LUNEDI AL VENERDI TEL.0245702312 ORARIO CONTINUATO, TELELOMBARDIA DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE 13 ALLE 14 N.VERDE 800166626 UN CONSIGLIO SE VOLETE ANDARE IN DIRETTA PONETE DELLE DOMANDE IN STILE CERCHIOBOTTISTA DIALOGO MAGGIORANZA –OPPOSIZIONE.NON FATEVI RICONOSCERE COME SOSTENITORI DI GRILLO,TRAVAGLIO O DI PIETRO PERCHE IN DIRETTA NON CI ANDRETE MAI.POI UNA VOLTA IN DIRETTA CANTATEGLIELE. BUON LAVORO


OBAMA VS berlusconi da Ansa.it: 2009-01-24 12:24 Berlusconi: Aumenteremo di dieci volte il numero dei militari che saranno utilizzati contro la criminalita' diffusa. 2009-01-24 15:21 Obama, piano anticrisi entro un mese. Primo discorso radiofonico da presidente, agire in fretta 2009-01-24 20:16 Intercettazioni: Berlusconi, basta! Premier a Olbia, sta per uscire un enorme scandalo 2009-01-25 08:11 Obama: piu' controlli finanziari. Secondo il New York Times, regole contro conflitti d'interesse Ci siamo capiti, vero??? :-(((((


Ragazzi, non lasciamo solo Gioacchino Genchi in balia della gogna mediatica. Non è possibile che venga sacrificato sull'altare delle intercettazioni uno tra gli uomini più seri che esistano in circolazione. In merito c'è una disinformazione devastanate. Genchi NON ha MAI fatto un'intercettazione telefonica in vita sua. De Magistris NON ha MAI disposto un'intercettazione telefonica durante l'indagine WHY NOT. NEMMENO UNA. Ciò che ha fatto Genchi è solo aver analizzato dei tabulati telefonici, incrociato i dati ed associato utenze ad untenti fisici. Se poi tantissime di queste utenze risultavano associate a politici e uomini deimservizi segreti, non è certo colpa di Genchi. Provare a non rubare no? Se volete saperne di più ascoltate qui l'intervista di Gioacchino Genchi a Radio1 (intervengono anche Massimo Donadi, Gaetano Pecorella, Marco Lillo): http://www.radio.rai.it/player/player.cfm?Q_CANALE=http://www.radio.rai.it/radio1/radioanchio/archivio_2009/audio/radioanchio2009_01_23.ram
http://verraungiorno.blogspot.com


# 87    commento di   CiceroCensorii - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 10:40

bla bla bla... in Italia non funziona la Giustizia... e Gente come Di Pietro non aiutano a snellire i processi. Figuriamoci gente come Travaglio e Gomez che ci fanno i soldi con queste fregnacce.


AIUTO! Vorrei partecipare alla manifestazione ma non posso andare a Roma! Qualcuno sa se esiste una DIRETTA IN STREAMING su internet?


E' emblamatica la frase "Quello è capace di chiamare i carabinieri e farti arrestare". Questo insieme al parlar chiaro al telefono e non solo, di mazzette e tangenti la dice lunga sulla nostra moralità. Non si nascosto, a mezze parole e con paura ma apertamente e magari per iscritto.Ma se la situazione morale è questa allora l'inico modo per far rialzare l'Italia è votare Di Pietro perchè: 1) Non ha pregiudicati fra le sue fila. 2)In casi dubbi pretende che i suoi iscritti scrivano un memoriale al partito e collaborino con i pm. 3)Non si è mai fatto corrompere tanto che i tangentari li trascinò dentro i tribunali non dietro l'angolo a farsi dare la mazzetta. 4)E' un buon amministratore. Da privato non perde occasione (con i suoi soldi)di comprare case rinunciando al lusso ed alle appariscenze.Nel pubblico la prima cosa che fà è immaginare il marcio e creare squadre di finaznieri ad hoc. 5) Rende edotti i suoi elettori del suo operato parlamentare tramite la mailing list ed il suo blog. 6) Quando dice dobbiamo fare dice anche dove recuperare i soldi. 7)Più di una volta ha detto che le riforme bisogna farle...ma dopo un attento studio non in 24 ore. ....che facciamo?Abbiamo ancora dei dubbi sul chi dare il voto? Cosa volgiamo? Teorici politicanti mazzettari oppure onesti amministratori? SVEGLIAMOCI SOLO L'ONESTA' PUO' FARE RIALZARE L'ITALIA. il reasto sono fesserie. Meglio un ignorante onesto ad un politico corrotto.


#87 Hai ragione che la giustizia non funziona in Italia... ancora di più con gente come Alfano e Berlusconi che credono di renderla migliore con lodi di dubbia costituzionalità e togliendo armi fondamentali per le indagini come le intercettazioni... la cosa che mi preoccupa di più è che c'è gente in Italia (in altri Stati normali non accadrebbe) che da pure ragione a quei 2... E poi cosa centra il guadagno di Gomez-Travaglio sullo snellimento dei processi??? Mi sa che qui l'unico che fa bla bla bla sei proprio tu...




In che cosa puo' essere incappato Genchi (probabilmente senza nemmeno saperlo)? Nelle stesse cose in cui è incappato il tiger team telecom?? Non tutte le intercettazioni potrebbero vertere sul solito malaffare (tangenti concussioni corruzione appalti malasanità etc) Alcune potrebbero riguardare avvenimenti di qualche decina di anni fa ('93) che hanno segnato l'Italia. Il passaggio delle telecomunicazioni nazionali da pubbliche a private quando è avvenuto?? nel '94 la Sip diventa Telecom e gli archivi telematici (c'erano già) che fine avranno fatto? Mentre qualcuno trama nel buio altri tremano alla luce del sole!!


# 93    commento di   CiceroCensorii - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 11:32

Perché se la Giustizia funzionasse realmente in Italia e la fanno funzionare i magistrati. Un processo non durerebbe 15 anni, e Berlusconi sarebbe già stato condannato in via definitiva e scomparso dalla vita politica. Quindi Travaglio e Gomez di caspita parlerebbero. Su che cosa scriverebbero? Quindi sarebbero senza lavoro. E io sarei quello che farebbe bla bla bla? Poverazzi....


# 94    commento di   CiceroCensorii - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 11:38

Chissà balzac, magari c'è qualche intercettazione riguardante ADP! Sai trovo strano questo interesse scudi della magistratura su Di Pietro! Non è mai stato convocato. A Napoli invece ha dovuto andare.


Che strano: il nome che ricorre più volte in queste storie è quello di Pollari. Che strano eh? ilsole24ore.com Pollari: «Voglio svelare i misteri italiani» tgcom.mediaset.it Sismi, Pollari pronto a parlare corriere.it Pollari: «Aria da regime, svelerò i misteri» tgcom.mediaset.it Sismi, indagati Pompa e Pollari passineldeserto.blogosfere.it Pollari e il Sismi: “Santi subito! ” Quanto ai numeri sulla sua attività Genchi afferma che «i tabulati telefonici acquisiti su disposizione di De Magistris fino al momento dell'avocazione dell'inchiesta Why Not sono un totale di 792, e riguardano solo 641 utenze, di cui 12 internazionali, e 151 apparati Imei (cioè la traccia lasciata dall'apparecchio, non dalla scheda) per lo più utilizzati con le stesse utenze, dai medesimi soggetti».


pasolinante hai notato il salto di *qualita* del blog sono arrivati i bisonti aparte la battuta nessun commento sul giudice che ha messo agli arresti domiciliari lo stupratore di roma per caso pernon farlo stressare gli ha accordato la visita di qualche gallinella?????? ma chi é non sara il figlio di qualche mammasatissima????


350.000 persone intercettate da un solo "detective" (diamogli una medaglia a Genchi: mai visto uno stakanovista così efficiente!!) 2 calcoli: mezz’ora di intercettazione per persona = 350.000 : 2 = 175.000 ore, che diviso 175 ore lavoro/mese = 1000 mesi di lavoro, cioè la vita lavorativa di 3 persone. Questo solo il tempo per la predisposizione delle intercettazioni; Quante balle... vero 'zu cicchito e 'zu Silvio?


A quando una bella inchiesta sulla 13° sezione del Tribunale di Milano? sui rapporti di molti giudici con amministratori infedeli?? spero presto..


Ciao a tutti.Scrivo pochissimi commenti perchè preferisco leggere i vostri e perchè spesso ritrovo i miei pensieri,le mie riflessioni,la mia voglia di dire,in tutto ciò che scrivete esprimendo così anche me stessa.Ringraziandovi per questo vi chiedo se non vi sembri strano che si dia risalto dinuovo improvvisamente alle violenze sulle donne,puntando il dito soprattutto sugli stranieri,si ritorni a parlare di "invadere" le città con l'esercito,e si limiti il dissenso impedendo manifestazioni in prossimità di chiese e centri commerciali.Di cosa hanno paura?


#93 Una parte della giustizia la fa funzionare la magistratura e sicuramente esistono magistrati che fanno male il loro lavoro (in Italia sono questi che rimangono al loro posto, Salerno ti ricorda qualcosa?). Ma se le leggi in materia di giustizia approvate in parlamento fossero più funzionali nello snellire i processi allora non durerebbero 15 anni. Secondo te togliere le intercettazioni snellisce la durata dei processi??? Volevo inoltre ricordarti che se Berlusconi non avesse fatto le sue belle leggi ad personam (falso in bilancio ti ricorda qualcosa?) sarebbe già in gattabuia da qualche anno... Su cosa scriverebbe Travaglio senza Berlusconi? Non so cosa scriverebbe, so solo che continuerebbe a fare informazione come adesso... continua pure a far bla bla bla poverazzo...


99 commento di Lory io ---------- Hanno paura di quello che accadrà di qui a poco quando gli Italiani si renderanno conto (conti alla mano) di esser stati presi per i fondelli da più di 40 anni: le aste dei bot sono vicine e l'INPS dichiara di a vere liquidità fino a Marzo... vedete un po' voi cosa puo' succedere quando il pane costerà 500 € al kilo!


@matusa secondo me tu di notte ti metti le piume e i tacchi e giochi alla gallinella Se non fosse molto:-(((( sarebbe ahahahahhaha dipende dai ruoli:-((((


# 103    commento di   nanni64 - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 11:56

Per Marco Travaglio. 1. Il giudice competente di Roma ritiene che non sussistano i presupposti per la misura cautelare del carcere, ritenendo sufficiente quella degli arresti domiciliari, per il ragazzo incensurato autore del reato di violenza carnale, reo confesso. Il Ministro Alfano non é d’accordo e manda gli ispettori. E’ l’ennesima ingerenza sul merito di provvedimenti giurisdizionali, praticata dal Ministro, che sempre più chiaramente mostra di sentirsi quale il dirigente della funzione giurisdizionale esercitata dai magistrati, avallato da buona parte del resto del ceto politico, di maggioranza e di opposizione, e dai mass-media che danno questo genere di notizie come se si trattasse di un normale e fisiologico esercizio del potere, e non invece di un atto abnorme di ingerenza. Ci stanno abituando alla normalità del patologico. Berlusconi continua a vomitare una serie incredibile di menzogne, tra le quali, stasera, quella che un magistrato ed un consulente avrebbero intercettato 350 mila persone tra cui il capo dei servizi segreti, quando invece, come ha dichiarato Genchi a Radioanchio, quel magistrato (De Magistris) non ha intercettato proprio nessuno, né tanto meno il consulente, il quale si é limitato ad elaborare il risultato di intercettazioni realizzate nell’ambito di altri procedimenti. Continua fare campagna elettorale per il suo partito invece di fare il capo del Governo di questo Paese e lo fa esercitando il suo potere di premier e i nostri soldi, e nessuno la fa notare, come se questo abuso fosse una cosa normale.
http://nanni64.ilcannocchiale.it


# 104    commento di   nanni64 - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 11:57

Per Marco Travaglio. 2. Adesso, come annunziato dal premier l’esercito presidierà non più in forma simbolica le città (a protezione, non della cittadinanza dalla criminalità, ma dei politici dalla cittadinanza, la quale tra poco, anche per via della recessione, diverrà consapevole, nonostante la censura, di quello che sta accadendo, e affamata dalla recessione, inizierà, come in Grecia, come in Islanda, a protestare con vigore). Sono state chiuse le piazze più importanti. Il diritto di riunione sarà subordinato al pagamento di una cauzione. La stampa é muta. I magistrati pure. Entrambi docilmente complici con il “nuovo” che si sta instaurando. Il Presidente della Repubblica é muto pure. Cosa é rimasto della nostra democrazia ? Cosa é rimasto a parte l’assurda ed ingiustificata convinzione dei sudditi ipnotizzati dall’antenna delle TV di vivere ancora in una democrazia?
http://nanni64.ilcannocchiale.it


# 105    commento di   nanni64 - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 11:57

Per Marco Travaglio. 3. Caro baluardo Marco Travaglio. Ora faranno le nuove nomine alla Rai e sarà ancora più censura, se é mai possibile immaginarne una peggiore di questa che vediamo. Non basta più che ciascuno faccia la sua parte, da solo. E’ necessario riunire le forze. Subito. Un collegamento strettissimo tra quelli che intendono opporsi a tutto questo e che vogliono difendere la democrazia e la Costituzione. Un unico blog di resistenza democratica, di informazione e di elaborazione di proposte. Un insieme di cervelli che lavorano insieme per individuare strategie difensive efficaci e le attuano con l’aiuto di tutti noi. Denunce all’estero, sensibilizzazione della massa ancora incosciente, acquisto di pagine di giornali, volantinaggio ... Il 28 gennaio ti ritroverai alla manifestazione insieme ad altre fiaccole. Altre le puoi contattare facilmente. C’é bisogno di costituzionalisti, di intellettuali, di professori, di gente dello spettacolo, di tutti. Tu che hai capito, tu che sai, fa qualcosa. Sta succedendo tutto con una rapidità inimmaginabile. Riflettici. Con stima e gratitudine per tutto quello che già fai.
http://nanni64.ilcannocchiale.it


@nanni64 ad integrazione di quanto sostieni (e che quoto) 1. Con la legge 24 febbraio 2006 n. 85, pubblicata in G.U. del 13 marzo 2006, n. 60 con il titolo: “Modifiche al codice penale in materia di reati di opinione”, il legislatore ha, nella sostanza privato di qualsiasi effettiva tutela le istituzioni democratiche del paese. Le modifiche più importanti apportate dalla legge hanno ben poco a che vedere con i reati di opinione, infatti vengono modificati gli artt: - 241 c.p. (attentati contro l'indipendenza, l'integrità e l'unità dello Stato); - 283 c.p. (attentato contro la Costituzione dello Stato); -289 c.p. (attentato contro organi costituzionali e contro le assemblee regionali) ovvero le figure di attentato alle istituzioni democratiche del paese. Con questa modifica,perché sia integrata la fattispecie di reato,gli atti devono essere non solo idonei e diretti,ma anche violenti.


Nel nostro partito politico manteniamo le promesse. Solo gli imbecilli possono credere che non lotteremo contro la corruzione. Perché se c'è qualcosa di sicuro per noi è che l'onestà e la trasparenza sono fondamentali per raggiungere i nostri ideali. Dimostreremo che è una grande stupidità credere che la mafia continuerà a far parte del nostro governo come in passato Assicuriamo senza dubbio che la giustizia sociale sarà il fine principale del nostro mandato. Nonostante questo, c'è gente stupida che ancora pensa che si possa continuare a governare con i trucchi della vecchia politica. Quando assumeremo il potere, faremo il possibile affinché finiscano le situazioni di privilegio. Non permetteremo in nessun modo che i nostri bambini muoiano di fame. Compiremo i nostri propositi nonostante le risorse economiche siano esaurite. Eserciteremo il potere fino a che Si capisca da ora che Siamo il partito di FORZA ITALIA, la nuova politica ORA PROVATE A RILEGGERE PARTENDO DAL BASSO


# 108    commento di   nanni64 - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 12:26

Il comunicato dell’A.N.M. del 23 gennaio 2009. Ovvero: dell’assassino al funerale della vittima. “Scrivo le cose dolorose che seguono solo perché credo che, anche in tempi terribili e in contesti molto degradati, a tutto ci debba essere un qualche limite. E il comunicato emesso dalla Giunta Esecutiva Centrale dell’Associazione Nazionale Magistrati ieri 23 gennaio 2009 (che si può leggere a questo link) supera francamente, a mio modesto parere, ogni possibile limite. ...... Scrivere quello che ho analizzato e commentato fin qui e addirittura intitolarlo «La chiarezza necessaria» mi sembra francamente al di là di tutto. In ogni caso, questa è “la magistratura”, questo è il suo “autogoverno”, questa la sua associazione. Il sacrificio di Luigi, Gabriella, Dionigio e Luigi ha avuto, fra gli altri, questo ulteriore merito: fare apparire tutto per ciò che è. Ogni persona di buona volontà, ogni magistrato con un’anima, da oggi non potrà più dire di non saperlo o di non averlo capito.” di Felice Lima (Giudice del Tribunale di Catania) http://toghe.blogspot.com
http://nanni64.ilcannocchiale.it


@ angelo geniale,è tua la farina? @ tutti (Santoro e Di Pietro ad annozero) .... Ho stabilito un principio dentro il partito, perché dalle lezioni si impara, non si fa finta di non vedere: a Napoli, cosi come in tutta Italia, se una persona che sta dentro le istituzioni viene sottoposta ad indagini il partito per prima cosa lo sospende, e se viene rinviato a giudizio viene anche espulso. Michele Santoro: E se è innocente? Antonio Di Pietro: Se è innocente può rientrare, ma prima corre dal giudice e poi da noi. A proposito di Napoli, bisogna dire che cosa abbiamo fatto, noi dell'Italia dei Valori. Abbiamo deciso di andare fuori da tutte le giunte e chiesto formalmente a Bassolino e Iervolino di lasciar stare cosa il giudice dovrà decidere o no, che politicamente son cotti, c'è bisogno di un nuovo rapporto di fiducia tra i cittadini e chi amministra Napoli e la Campania. Per questo abbiamo chiesto formalmente le loro dimissioni, e siamo disposti a votare qualsiasi voto di sfiducia, perché prima i cittadini scelgono i loro nuovi amministratori meglio è. Fino ad ora, ogni volta che si è parlato di giustizia si è cominciato con il Lodo Alfano, in commissione Giustizia si sta discutendo del Lodo Consolo, ed entro stasera abbiamo dovuto depositare gli emendamenti perché a giorni arriva il Lodo Intercettazioni. In realtà si parla di tante cose buone da fare, ma si fanno solo provvedimenti che servono per fermare la giustizia e per non renderla efficiente. Quando ho raccolto un milione di firme contro il Lodo Alfano i miei alleati mi hanno detto che sono eversivo. Giorgio Tonini (PD): No, non ti abbiamo detto che sei eversivo. Ti abbiamo detto che c'era il “rischio autogoal”. Antonio Di Pietro: Ma quale “rischio autogoal”? “Siccome c'è il rischio di affogare, non nuoto più”.
andiamo a Roma il 28 a farci una nuotatina?




Mi dispiace Travaglio, ma non la capisco... Lei ha trattato in maniera piò o meno approfondita decine di episodi giudiziari che vedevano coinvolti esponenti politici e non ha MAI roportato memoriali difensivi, ha sempre esposto le carte della procura, le accuse, le intercettazioni. Adesso ci fa un bel riassuntino della difesa di Di Pietro... Ma se lo tenga per lei! Ci fornisca tutte le carte, le risultanze delle indagini, le ipotesi di reato così come strutturate dalla procura e ci consenta di farci un'opinione autonoma, nonchè di esprimere un giudizio che si riveli approfondito. Io non mi faccio imboccare le cose, lei deve essere coerente e non fare gli spot a Di Pietro grazie a memoriali che Tonino le passa. Sia più libero e meno organico, perchè da un pò di tempo ho iniziato a dubitare seriamente delle cose che scrive.


# 112    commento di   TheStan - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 12:34

Notizie "terrificanti" secondo lo Psiconano,è in arrivo uno scandalo su delle intercettazioni che secondo lui è il piu grave della 2Repubblica, ed è per questo ke bisogna accellerare la riforma sulla giustizia e sulle intercettazioni..il cosidetto Archivio Genchi..MAH!!.. Spero che Marco ci deluciderà sull'argomento e sulle ultime mosse del nostro "Premier"..
http://www.corriere.it/politica/09_gennaio_24/berlusconi_intercettazioni_scandalo_e47d5e70-ea46-11dd


la manifestazione .. di mercoledì?? .. La mattina??? collocazione temporale difficile.. va bè, spero comunque chi ha modo di andare vada, e spero che ce ne siano altre W VOGLIOSCENDERE.IT!!!!


Dimenticavo, non ho capito cosa vuol dire l'ultimo inciso... Che anche se non fosse così coma ha raccontato Di Pietro comunque esisterebbe un'agenzia di stampa con le dichiarazioni di Di Gregorio? Che, bastano le sue dichiarazioni perchè Di Pietro sposti qualcuno?


@72 joke: grazie per il chiarimento. sapevo che una sola persona può avere molte utenze telefoniche, ma 350.000 utenze mi sembrava comunque un numero esagerato. se 350.000 sono le richieste di intercettazione, e vanno rinnovate ogni 15 giorni, e se gli indagati sono politici e imprenditori, gente che di utenze ne ha parecchie, allora la cifra non è più tanto anormale.


cassandra ... il passato prossimo!!! Io ho comprato la bandiera della repubblica italiana da esporre il 28 per partecipare alla manifestazione a sostegno del procuratore Apicella e di tutta la magistratura libera e onesta!


da una settimana mi faccio male lasciando commenti sulla pagina di berlusconi su facebook


Salve, ho letto questa mattina un paio di articoli sul caso De Magistris. Berlusconi e Rutelli vaneggiano su questo fantomatico archivio Genchi, vi mando i link sperando siano ancora accessibili (sono subito spariti dalla pagina di repubblica, sic) http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/politica/giustizia-8/tito-retroscena/tito-retroscena.html http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/politica/giustizia-8/tito-retroscena/tito-retroscena.html Non è poteste dare qualche informazione, prima che la Gestapo intervenga?? mille grazie.. antonio di fenza


#105 Sono d'accordo con te. Serve un salto di qualità della protesta. Serve un comitato di liberazione nazionale dai partiti corrotti e golpisti


Da quello che si capisce leggendo le dichiarazioni di Rutelli è che le 350.000 utenze intercettate sono in realtà un database di 350.000 numeri di telefono e non 350.000 utenze che venivano registrate durante l'utilizzo ...


La verità è un concetto astratto. Non si mangia, non si può fare a fette, ma quando ci accostiamo ad essa proviamo un gran senso di pacatezza e serenità. Perchè "è la verità" e splende come un diamante, perchè non si impazzisce se si viene a conoscenza della verità, non si è assaliti da dubbi, non ci si deve allambiccarsi formulando ipotesi...è Lei, è quella. E può esse amara, può esser dolorosa, può esser sfaccettata, appunto come un diamante, ma è quella, punto e basta. La verità, sulle vicende ,credo proprio che non la sapremo. Possiamo capire gli antefatti, alcuni degli accadimenti trapelati dagli inspiegabili omissis (oddio, inspiegabili, mica tanto. Freud li aveva spiegati benissimo...si chiamano lapsus freudiani, infatti)


E' possibile parlare nel prossimo post delle novità di cui Berlusconi ha parlato sull'archivio Genchi, De magistris e le intercettazioni? Grazie, Mario


Cosa c'è di più mortificante del capire d'aver perso il frutto,per non aver avuto il coraggio di scuotere l'albero?


Cominciate facendo quel ch'è necessario e poi quel ch'è possibile,e improvvisamente vi ritroverete a fare l'impossibile.


Volete fare sul serio?Allora cogliete quest'istante.L'audacia ha in sè genialità,forza e magia.Basta che v'impegniate e la mente s'accenderà.Cominciate e l'opera si compirà.


# 126    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 14:4

@ mimi mi hai fatto venire il sorriso e me lo hai lasciato sulle labbra...la verità è una, non ha punti di vista, come dici tu, è Lei, è quella! E' vero è un concetto astratto, ma quando te la trovi davanti diventa grossa come una montagna e sai che non ti sbagli... MI viene in mente quella frase detta nelle più svariate circostanze, credo che almeno una volta ciascuno di noi l'abbia pronunciata anche solo a se stesso 'tu sai la verità quale è'... per questo credo che oltre che astratta sia anche intima, profonda...e credo che in quella frase sia riassunto il senso più profondo di coscienza che ha ciascuno...ed è quella coscienza a dare peso a tutto perchè credo sia in stretto contatto con la verità, una e sola. ti ringrazio profondamente per questi tuoi pensieri :-) ciao mimi frà


Mi unisco all'appello di # 105 nanni64 e # 119 IdeePerLaSinistra Il momento sembra buono. Serve anche che si esponga la gente dello spettacolo visto che hanno molta presa sulle persone che non si interessano di politica. E, ovviamente, grazie di tutto!


Le paure di Rai e Mediaset http://www.corriere.it/politica/09_gennaio_24/sky_guerra_ascolti_8ffba280-e9e2-11dd-a42c-00144f02aabc.shtml e poi c'è la crescita di Internet ...


#127 Kristel Anch'io la penso come te. Servirebbe una grande mobilitazione di gente dello spettacolo (Vasco Rossi, Ligabue, De Gregori, Moretti, Salvatores, Mannoia, Battiato, Celentano, ..) e della cultura per scuotere la gente.




# 124 # 125 Ricordo a chi ha citato S.Francesco e Goethe (no, non sono stato io, se qualcuno lo dovesse pensare) che ci può stare anche Paulo Coelho: "Quando desideri una cosa, tutto l'Universo trama affinché tu possa realizzarla." (dal L'alchimista, p. 76)


Tra vent'anni,sarete più delusi per le cose che non avrete fatto che per quelle che avete fatto.Dunque mollate gli ormeggi e lasciate il sicuro porto:catturate il vento con le vele,esplorate,sognate e scoprite!


Caro Marco, che ne pensi della notizia passata un po sottotraccia riguardo all'incontro di Berlusconi con Fiorello? C'é da dire che il Presidente del Consiglio si sta veramente facendo in quattro per il nostro Paese: campagna elettorale in Sardegna, rassegna dei palinsesti televisivi (guardate il Grande Fratello, invece di quel sovversivo di Santoro), ed ora, nella migliore tradizione di un Padrino, chiama il a se i figliol prodigo televisivo che passa al "nemico".


# 89 Philium "Meglio un ignorante onesto di un politico corrotto." D'accordo, ma la maledizione è che c'è in giro una sacco di politici ignoranti/corrotti... e che si fa una fatica boia a trovare politici intelligenti/onesti, quelli di cui abbiamo bisogno. Anche cercando col lanternino... di Diogene (che cercava uomini, dimenticando che ci sono anche le donne...) Philium: c'è del greco (latinizzato) in questo nick name. Mettiti a cercare.


Speranze ... http://www.ilmanifesto.it/archivi/fuoripagina/anno/2009/mese/01/articolo/289/?tx_ttnews[backPid]=16&cHash=31b8f1ccef


#133 Io non dimenticherei quanto successo quest'estate: il nostro presidente del consiglio che incontra nel suo yacht Abramovich per convincerlo a dargli in prestito Shevchenko. Cosa gli ha dato in cambio? Contratti petroliferi? I favori di qualche velina? Ovviamente tutto normale per la nostra stampa.


Paolo Pucci oggi 25/01/2009 alle 14.35 durante la sua trasmissione domenicale lucia annunziata ha definito roberto calderoli "novello cavour", e non se ne è vergognata.


# 103 nanni64 La prima cosa che nei Berlusconi e negli Alfano salta all'occhio e ci irrita è loro spudorata arroganza. Ma sono affetti anche di una smisurata ignoranza (come possono comportarsi così sennò?) Tanto va la gatta al lardo che ci mette lo zampino. E se la gatta è anche ignorante, meno sono le probabilità che ci sfugga. Il guai è solo che sono protetti da un cordone di milioni di altri arroganti/ignoranti.


cia frada #126 verità anke intima(quando è coinvolta una parte),xqsto la condivido partialmente, (quando è coinvolta la maggior parte,come la situazione ke stiamo vivendo)ti direi:finke nn la consideriamo di tti rimaneta astratta xke molti la rifiutano,volte la negano,x l'unica certezza:loro nn sono in contatto con la realtà. l'astratta si contrappone alla concretta (verità).perciò .dobbiamo avvicinarsi a coloro ke cercano di impedire ai poteri forti convinti di fare kello ke vogliono.qsta è verità concretta; .dobbiamo unirci (anke a di pietro)x fermare la giustizia ke protegge berlusconi,nn solo, anke x fermare berlusconi ke protegge la sua giustizia.qsta è verità concretta. purtroppo siamo un paese tradizionalista,da anni e anni nn guarda al suo futuro,x nulla propenso al cambiamento concretto,reale.tale lo è e tale lo rimanera.qsta è verità. nel tradizionalismo si è radicata la mafia(basta ricordarsi la 2 guerra mondiale,gli Usa trattò con la mafia x intervenir,basta ricordarsi berlusconi-2001-2006-in nome degli ita(g)lia-ti spesso ringraziava bush x la salvezza.ki riflette arriva a 1+1=stato attuale mafiocrazia. il sogno degli opressi di qsto regime può diventare realta.qsta è verita concretta. xxxavanti marco travaglio trovaci fatti sepolti vivixxxxxxx ti darò una mano con anima e corpo,volontiere


# 140    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 15:21

x roland 71-matusa 96-mimi 121 ringrazio tutti e tre,sconfinatamente non basta a rendere..vorrei ringraziarvi con una poesia civile improvvisata o altro,modulando come sapete in varie forme la parola..scritta,unica forma di "fatto" che qui ci si può donare il legame che trovo fra l'ultima parola che ho scritto stanotte ed ogni vostra..è tutto quanto emana l'aurea del suono "verità" io sono solo "verezza" che alcuni come roland hanno,come e più di me,e ne amano negli altri l'eco se sanno modularlo..riflessi..ci sono poi signori e signore di cui il matusa ci ha lasciato traccia e poi tutti sorpresi,passando da un linguaggio imbizzarito ad uno che potevamo decifrare tutti limpido e cristallino,cosa ke personalmente come passaggio,al di là del luogo o situazione in cui avviene,è quello ke sempre mi darà vita,tutte le guerre sono inutili,non costruiscono,come i nostri oppressori con la loro guerra su di noi..di cui la prima arma e sempre quella,è stata ed è la fabbrica con varie linee di produzione della negazione della verità (ke se la vuoi,ti spacciano come giustizialista!).. non ci sono più fabbriche? bene ma quella là è più che viva che mai! il che ha comportato sui temi fondamentali ke alimentano o negano la democrazia,un' altra causa dello svuotamento dello stato del dirittto( prevista forse ank'essa da gelli): società e giustizia sempre più separati ma anche mistificati,tolti dalle sedi proprie di discussioni di temi cosi seri e dal nucleo dottrinale e pratico...sul sistema della corrispondenza pena preventiva e definitiva al delitto,con due sistemi possibili,il tradizionale( carcere) oppure con pene alternative che nn siano la becerabufala delle comunità di recupero all'italiana x varie categorie tipo tossici,nn posso dilungarmi e ci sarebbe molto da dire , quindi.. quindi esulando da temi specifici tecnicosolciali giuridici passiamo al primo assioma forse più junghiano che freudiano, che un cittadino medio nel suo inconscio def
albanese serra:"Abbracciamoci,confondiamoci , omologhiamoci"


# 141    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 15:22

..che un cittadino medio nel suo inconscio deformato(privato del minimo di verità storica dei fatti del suo paese) deriva , è uguale identico a quello che avviene sui temi della sicurezza: se i miei governanti ,anche se li voto dalla lega al pdl o del turco e analoghi, sono dei criminali perchè non mi hanno mai restituito la verità, io urlerò con loro vendetta ( neanche giustialismo!) sugli stupratori e di tuti gli altri figli di puttana dalla fiera di roma a guidonia e con lui mi rifaccio..che me ne fotte se quel cemento omicida dove mi fanno vivere senza un faro,me l'hanno costruito d'accordo con questo o quello assessore o onorevole..non me ne fotte un cazzo se buongiorno difende solletico e il padre ha avuto intercettazioni che dovevano far tremare il paese,altro che le becerate di balla a balla e porta a porta,io me ne sono accorto che quello c'ha un pacco di soldi,ma io sono un cittadino che può urlare solo vendetta,è più facile,io quando vado allo stadio urlo,io tifo,che me frega se urlano da una parte che non ci sono le carceri,poi smettono e sempre dalla stessa parte mi dicono che quello delle fiere di roma,non è un messaggio morale alla società civile, non me ne frega mezzo cazzetto,e neppure me ne frga se quello si è comprato il giudice,ormai i tribunali sono infestati infatti hanno vinto su apicella,che nn dovrei nemmeno sapere,solo che c'ho un figlio pazzo per grillo, che me ne frega che su questi tei si deve parlare seriamente, non da scalette programnmate x la chiesa catodica..sono l'italiano medio,mi hanno fatto ignorante,non dimenticatevelo,lo ero e lo sono ancor di più,mi hanno spremuto per questo,non trovate? e se la situazione ormai è sfuggita di mano all'irreparabile, non me fotte nemmeno di un quarto di cazzettino di niente se per costruire un carcere ci vogliono 15 anni quando và bene,e non tengono il dineros,nè mi interessa del costo medio di un detenuto pro capite,io urlo solo vendetta..che me ne frega a me, di pretendere che ci s


# 142    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 15:24

..che me ne frega a me, di pretendere che ci siano programmi di vera cultura della comprensione della norma di civile convivenza,di ciò che è bene e cio' che è male, di cio' che motiva al rispetto della vita e di ciò che al contrario la oltraggia,stupra,distrugge..e che me nfrega a me di cosa farsene di uno che non sono io, io chiedo vendetta di stato!:mi ha dato la verità su se stesso?No! e io non sono tenuto a saperlo , lo sà solo il mio inconscio,quindi io sopra nel conscio urlo solo vendetta..e se la vedessero loro come farla sta cazzo di vendetta,anche con l'esercito..se la vedessero loro anche con lampedusa e con quella cogliona senatrice della lega che è pure un po' bruttina,a me piace la donna quando attizza opprtunamente come deve fare una femminamara..e per finire non mi rompete le palle se i tg sono in una nuova campagna elettorale,non ce li hanno i programmi, no non è vero ce li hanno.. sorrisi canzoni tv.. il mondo gira?.. wilma ,la clava.. gira canale!
albanese serra min della paura: "sopportatevi , odiatevi, eliminatevi"


@ Pasolinante WOW :))


leggendo alcuni post, mi viene da pensare che anche chi è di sinistra è obnubilato dalla propaganda di testa d'asfalto. Travaglio è liberissimo di informarci anche si di pietro, qui non c'è nessuna difesa, ma solo l'esposizione dei fatti, credo che Marco avrebbe fatto lo stesso s eci fossero stati elementi compromettenti a carico di di Pietro. Il vero problema è che la maggior parte dell'informazione è drogata, sotto controllo di un comitato d'affari e di potere che esiste solo in regimi dittatoriali. Non è esagerato, oggi, dire che siamo sotto regime, la cosaa preoccupante è che molti non si accorgono, o se ne fregano.


# 145    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 15:47

Rare tracce ..r.gaetano dedicata a cinzia di F. :-)))) anche agli altri :-))).. quoto la proposta di nanni 64 anche perchè si abbina al paradosso che scrivevo stanotte,la democrazia và preparata, è evidente il regime totalitario,è evidente l'unico obiettivo che dovrebbe unire tutti senza spocchie e iperpersonalismi stradecrepitiindividualismi all'italiana- ........... Rare tracce di signori benpensanti e non creduti traffichini grossi e astuti ricchi forti e incensurati Rare tracce di vita su Marte Venere e Plutone rare tracce di un cannone che ha sparato ha ucciso ha fornicato Rare tracce di peccato di sevizie di ricchezza rare tracce di tenerezza in un mondo che si nasconde nella propria incolumità Rare tracce di un passato che è passato e che ritorna lascia un segno e poi sparisce dove andrà?


"Servirebbero tanti soldati quante sono le belle ragazze". Questa frase non proviene da un manicomio o da in istituto per malati e deviati di mente. E' stat pubblicam3ente detta dal presidente del consiglio. Io però non me la prendo con lui ma con tutti quelli che lo hanno votato e, soprattutto con quelli che non sono andati a votare alle ultime elezioni politiche e che non capiscono che tra i 2 mai è meglio scegliere il male minore. Diceva 20 anni fa il compianto Indro Montanelli, ai tempi della DC al potere, e che odiavano tutti, che quando arrivavano le elezioni era meglio "turarsi il naso e votare DC". Ora invece la gente il naso (ma nache le orecchie e gli occhi) c'è li ha otturati tanto che votano per Schifani, Gasparri, Cicchitto, Bondi e via merda dicendo. Quindi non vi indignate più se più avanti si va e peggio è !


110 miliardi di euro piovono nell’Italia meridionale nei prossimi 5 anni, 12 vanno in Calabria, e intorno si affollano i partiti spartendosi la torta dei soldi pubblici, destinando gli appalti in cambio di favori e voti. L’interpartito, governo e opposizione, è stretto intorno alla nuova forma di finanziamento illecito ai partiti e ci sono tutti: AN, Forza Italia, PD, UDC , i vertici di una parte della magistratura (la procura di Catanzaro ad es su cui indagava quella di Salerno, recentemente distrutta per mano di Alfano), gli imprenditori dei grandi appalti: tutti fratelli in grembiulino, una super lobby, un gigantesco inciucio. De Magistris indagando sull’evaporazione dei soldi destinati allo sviluppo incappa in questa mangiatoia trasversale che tocca i vertici istituzionali e la risposta è massiccia: trasferimenti, avocazioni, delegittimazioni bipartisan, provvedimenti disciplinari. Poseidone insabbiata indagava ad esempio sui soldi del Cipe destinati alle bonifiche ambientali, ma dirottati su altri businnes: case di cura o la costruzione di 4 centrali elettriche in soli 100 km! visto che siamo al sud almeno un po’ di eolico o di solare si poteva fare No: troppo sforzo, priorità magnà, tutto e in fretta Metà dei soldi pubblici infatti se ne va a Roma, e di questo pare se ne occupino Gasparri (AN) e Frattini (Forza Italia), mentre metà resta in Calabria gestita da una lobby trasversale di massoni, politici, affaristi, militari: un gruppo eterogeneo tra cui figurerebbero Nicola Adamo (DS), Giuseppe Galati (UDC), Basile e Papello (AN) Tra le grandi imprese della partita brilla per la presenza l’UDC: la Pianimpianti di Milano, vicina a Giuseppe Galati si prende un appalto da 220 milioni di euro, mentre la Globalmedia vicina a Lorenzo Cesa sarebbe il polmone finanziario dell’UDC, muovendo qualcosa come 30 milioni di euro. Poseidone viene avocata , così come why not, ma ora si teme per le intercettazioni. Vulpio non può più scrivere nulla sul Corrie




Vulpio non può più scrivere nulla sul Corriere rispetto alle indagini insabbiate, ma nel suo libro “Roba Nostra” da un’idea delle priorità della politica intorno a tutta stà faccenda: depistare e insabbiare le indagini che li vedono tutti con le mani in pasta.


aggiungo la seguente dichiarazione di berlusconi in campagna elettorale per suo sudito sardo "Stiamo lavorando ma nessuno ha la bacchetta magica", ha detto Berlusconi. "Abbiamo in parlamento un accordo fatto con la Libia che abbiamo tardato ad approvare, e dove c'è l'impegno del presidente del Senato ad approvare entro il 31, in modo che la Libia possa mettere in atto quelle misure di controllo delle coste contenute nell'accordo". a questo chiedo: 1-ke fine han fatto gli accordi/promesse (scritti)da/di berlusconi -2001-2006 con l'algeria/tunisia? "-come mai,lodo e lo-dotto pro-berlus-con-personm sono approvati senza provazioni? mentre l'accordo con la libia tarda di realisarsi dalla tarda-mente .forse, un compromesso esiste sul tavolo, tra berlusconi e el ghedaffi, nn si è realizzato nei viavai di berlusconi in libia.compromesso xcui il primo cerca di togliersi i panni ke il secondo glieli fa indossare su 1 facenda risalente al 1996. nn bisogna essere di dx o di sx, o di kissà cosa,x capire la portata di quanto sta succedendo.nn bisogna essere nemmeno dei sostenitori, e nn è nemmeno necessario aspettarsi, kissà quali effettivi cambiamenti. per oralimitarsi a cercare 1 svolta sarebbe sufficiente.


I HAVE A DREAM (me too) Oggi voglio essere buono. E' domenica. E festa della folgorazione di Saulo/Paolo sulla via di Damasco. Non ho nessuna folgorazione, solo un piccolo sogno: Sogno un paese normale (è troppo pretendere?). Dove ognuno fa il suo job (come dicono gli anglosassoni con il loro tipico understatement). Dove tutti fanno un job onesto, poiché le primissime lapidarie nove parole della Cosituzione dicono “L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro”. “Onesto” è sottinteso, ci mancherebbe… Dove ogni categoria, in quanto al lavoro pubblico (della res publica appunto) rispetta i limiti invalicabili della separazione dei poteri: dove il parlamentare fa il parlamentare (il potere legislativo), dove il ministro, compreso il presidente, fa il ministro (il potere esecutivo), dove il magistrato (procuratore o giudice che sia) fa il magistrato, dove il giornalista della stampa scritta (il cosiddetto quarto potere, come quello del titolo del film di Orson Welles) e dei media audio-visivi (il quinto potere, come quello del titolo del film di Sidney Lumet) fa il giornalista (e non il portavoce ma il cane di guardia dei tre primi poteri - oltre naturalmente all'informatore e all’intrattenitore). Dove non c’è corruzione poiché tutti sanno che i corruttori e i corrotti non la fanno franca.... Sogno solo un paese tutto normale, normalissimo, come tanti altri nel mondo (è troppo pretendere?). Non dovrebbe nemmeno essere un sogno, ma la semplice ovvia realtà di ogni giorno.


# 131 (Roland) In riferimento Suo pregiatissimo commento con citazione, io da mo' sto aspettando un meteorite che schianti sul nostro parlamento (magari in seduta plenaria con qualcuno dei senatori) e spiaccichi, se non il Berlùsca almeno qualcono del giro ... spero solo che mettere in moto l'Universo intero per questo, non richieda troppo tempo (ma è un disel?!?). LaCiccia


# 152 Cara LaCiccia, basta che sia un meteorite (o, per par condicio, una meteorite) intelligente, più intelligente delle bombe israeliane e americane...


Totalmente off topic. Scusate, scusate davvero Ma questo link mi ha fatto commuovere e voglio passare parola http://www.youtube.com/watch?v=emoFu3iejiQ


Saggio plovelbio cinese dice: Se tu fissi dei chiodi sul legno e dopo li togli, i foli lestano e il legno non sarà più lo stesso. Bisogna meditale, prima di commentale.


hai hai roland mi avevi detto che israele e compagnia no ti interessavano piu ma gira gira fai sempre l'erba nello stesso giardino


Also I have a dream. But its dirty, and private. To my friends that bore us with their dreams, ...first, become like Martin Luther King ...and then (THEN!!!) tell us about your dreams. Until that day, i refuse to you. Sorry.


Saggio plovelbio cinese dice: Non linunciare a cambiare le cose oggi, pelché la vita è come un fiume, e non ti vellà data due volte la stessa occasione. Chi vuole davvelo bene al mondo, non aspetta l'indomani.


# 156 matusa Non dirmi che le bombe americane e israeliane, chiamate espressamente "intelligenti", quelle delle "operazioni chirurgiche" per intenderci, siano ma state intelligenti davvero! Questione puramente tecnica, da sottoporre per un parere all'esperto. E poi non ho mai detto che cambio punto di vista (m'è paciuto lo scrittore israeliano David Grossman, ieri sera da Fazio)


Anche il Reverend M.L.K. era solo un normale essere umano. Anche il suo sogno era tutto normale: il sogno di tutti i neri d'America (e lui l'ha espresso, bravo). Ma anche il suo dava fastidio a qualcuno, e come! Tant'è vero che....


Corr.# 159: ...siano mai state intelligenti davvero!


# 162    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 17:53

Useranno la polizia per intimorire la gente alle manifestazioni e per controllare piazze e stadi mentre ai carabinieri e militari toccherà la sicurezza sulle strade. Altrimenti non capisco come mai ieri Alemanno invocava "più militari per garantire sicurezza" e oggi Berluschioma commentava che servirebbe un militare ogni bella ragazza (le brutte si arrangino da sole) e non ce la si può fare (incoraggiante). Intanto Calderoli faceva notare che è meglio chiedere a Napolitano il permesso di usare i carriarmati e i cacciabombardieri per la sicurezza dato che "sarebbe" lui il capo delle forze armate. Stanno facendo passare il messaggio che la sicurezza dei cittadini è compito dell'esercito. Mentre invece l'unica cosa che non si fà...è quella giusta! Cioè più fondi e tecnologie alle forze dell'ordine e alla magistratura e semplificazione del codice penale. In modo che una volta che acchiappi il deliquente poi riesci anche a condannarlo e metterlo in galera (qui ultiumo punto...iniziare un piano per costruire nuove carceri). Invece no, più militari. E allora let's go! Coi sommergibili antistupro nel tevere.
Wizard of the steel threads


daccordo roland a differenza io sto leggendo le poesie diNAZIM HIKMET(turco) senti cosa scriveva a sua moglie(1930) tu vivrai moglie mia il ricordo di me si dissipera come foglie al vento... nel ventesimo secolo il dolore per una perdita dura a fatica un anno ecc. ECC. immaginati se qusto si diceva allora quanto durera il ricordo nel 21 secolo delle stragi di banbini a gaza


"...first, become like Martin Luther King/and then...." cioè prima uno deve morire?


MERCOLEDI' 28 / 01 / 09, IN SOLIDARIETA' CON LA MANIFESTAZIONE DI PIAZZA FARNESE A ROMA IN DIFESA DEI VERI SERVITORI DELLO STATO DI IERI E DI OGGI, COME FALCONE, BORSELLINO, FORLEO, DE MAGISTRIS, APICELLA E MOLTI ALTRI, ESPORRO' DALLA MIA ABITAZIONE IL TRICOLORE, SIMBOLO DI LIBERTA', DEMOCRAZIA E RISPETTO DEI VALORI COSTITUZIONALI. IO LO FARO'. FACCIAMOLO TUTTI ! PASSATE PAROLA. Luigi Bonardo


http://www.youtube.com/watch?v=ksKmbpbcdJM&eurl=http://www.wikio.it/news/Luigi+Apicella Per chi non avesse visto Annozero, questo è il link per acoltare l'intervista al procuratore Luigi Apicella. O per ri-acoltarlo: per ri-motivarsi a partecipare alla manifestazione di solidarietà nei suoi confronti. Luigi Apicella, un uomo che ha fatto il suo job.


A ragione Tosca: a certi politici sarebbe il caso di fargli gli occhi neri, altro che azzurri ex forzisti o verde padania.


# 168    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 25/1/2009 alle 19:4

@Matusa 163 Deve essere stato un lungo viaggio quello che ti ha portato in 24 ore dall'arrabbiarti con dei "pseudo-intellettuali" a citare Hikmet (grandissimo), ben arrivato. La domanda pero' e' retorica (non per colpa tua, beninteso); saranno dimenticati nel giro di poche settimane se non di pochi giorni. Se ne riparlera' al prossimo massacro dove si riaprira' il medesimo discorso, rivedremo le stesse immagini, si riudra' la solita ipocrisia. Quante volte abbiamo gia' testimoniato questo? Quanti immagini di bambini straziati abbiamo gia' visto? Homo homini lupus (e non della razza di Pasolinante: Lupus imperialis). Ciao vecchio.


# 169    commento di   GCMagica - utente certificato  lasciato il 26/1/2009 alle 0:3

@ DANIELEPELIZZARI # 168 - 25/1/2009 19:4 "saranno dimenticati nel giro di poche settimane se non di pochi giorni". Intanto però: - - - - Gaza: parlamentari svizzeri "scioccati" (ore 19:39) I quattro parlamentari svizzeri recatisi nella Striscia di Gaza si sono detti scioccati dalle devastazioni causate dall'intervento militare israeliano e chiedono un'indagine indipendente su eventuali violazioni dei diritti umani. Carlo Sommaruga, consigliere nazionale PS/GE, ha precisato che l'inchiesta dovrebbe appurare come mai sono stati bombardati obiettivi che non hanno nulla a che vedere con Hamas. Il deputato ha poi citato il problema delle riparazioni, in particolare dei danni arrecati a edifici costruiti anche grazie a soldi svizzeri: "Tel Aviv dovrà renderne conto". - - - - Nel frattempo Al Tappone fa lo spiritoso (così crede lui) su immigrati e stuprate.


# 170    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/1/2009 alle 10:48

@GCMagica 169 Si certo, la mia era una considerazione pessimistica sull'impatto che queste notizie fanno sulla massa che poi metaboolizza a velocita' straordinaria e passa alla notizia seguente. Gli svizzeri su queste faccende sono molto piu' seri, non per niente non fanno guerre da centinaia d'anni dopo essere stati tra i migliori (o peggiori, dipende dai punti di vista) mercenari d'europa. Conosco Sommaruga e so il tipo di lavoro coscienzioso che svolge. Se parla cosi, c'e' da credergli. La nostra macchietta? Meglio lasciar perdere. ciao



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti