Commenti

commenti su voglioscendere

post: Edizione straordinaria

Portatelo via Questo blog non si occupa di Eluana Englaro perché ha troppo rispetto per i misteri del dolore, della vita e della morte. Ma non possiamo non occuparci, ancora una volta, di un governo indecente e di un premier fuori controllo che ieri, dopo la bocciatura del suo demenziale decreto incostituzionale e vergognoso, ha sostenuto che Eluana sta benissimo, tanto che potrebbe persino avere figli. In attesa che ci racconti una barzelletta sui malati terminali in coma vegetativo, sulla scia di quelle sull’Olocausto e sulle ragazze stuprate, sarebbe il caso che qualcuno provvedesse a un Tso (trattamento sanitario obbligatorio). In un paese perlomeno decente, in casi come questo arrivano due infermieri e portano via il soggetto in ambulanza, per sottoporlo ad accurati ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Finalmente il Governo della Colonia del Vaticano, presieduto dall'On.le Berlusconi, ha ottemperato alle direttive del Papa emanando un decreto legge che porrà fine alle "eversive e criminali" decisioni che le Sezioni Unite della Cassazione civile, la Corte Costituzionale, la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo, la Corte di Appello di Milano e il TAR della Lombardia avevano preso sul caso di Eluana Englaro. Col decreto-legge, infatti, si è sancito che staccare l'alimentazione forzata a chi non la vuole è un...... omicidio e che, dunque, tutti i giudici appena menzionati sono degli assassini!!!! Mi sento comunque di spezzare una lancia a favore dell'On.le Berlusconi: la sua battuta sulla possibilità che Eluana possa avere un figlio e crearsi così una bella famigliola scaturisce non soltanto dall'innata sensibilità che il Capo di Governo ha sempre avuto nella sua veste di padre di famiglia -anzi di padre di più famiglie- ma anche dalla profetica apparizione che l'On.le Berlusconi ha avuto, in sogno, la notte antecedente alla riunione del Consiglio dei Ministri. Come riporta una nota di Palazzo Chigi, infatti, l'Arcangelo Gabriele -che l'On.le Berlusconi ha riconosciuto senza ombra di dubbio sia per la doppia fila di ali che per il colore azzurro delle remiganti- gli ha annunciato che lo Spirito Santo aveva compiuto, per la seconda volta, il divino prodigio. E allora non se l'è sentita di impedire la nascita di un altro bambin Gesù da appendere, tra trentatre anni, su un'altra croce: che ne sarebbe dell'Italia, se si impedisse la nascita di Salvator-2?
tostiluigi.blogspot.com


Mi dispiace moltissimo che il testamento bilogico incontri così tante difficoltà. Io speravo che sarebbe stato accettato sanza troppe difficoltà. Mi sentivo garantito se dovessi trovarmi in serie difficoltà. Oggi con quel che succede sono costretto a pensare ad un evebtuale suicidio per non cadere nelle mani dei torturatori in camice bianco. Che tristezza.


# 423    commento di   Wil - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 18:12

Quante cattive notizie al giorno possiamo sopportare, quante volte in 24 ore possiamo indignarci sul serio, senza cadere nella follia cerebrale? Cosa sta succedendo? Uno Stato in sfacelo, e per noi un'unica certezza: siamo Soli, e dobbiamo risalire. Wil
http://nonleggerlo.blogspot.com/


# 424    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 18:14

Eluana, Chiesa valdese: rispettare le sentenze Riveviamo e pubblichiamo la dichiarazione della Moderatora della Tavola valdese sul Caso Englaro. di Maria Bonafede Come cittadina ritengo che il rispetto delle sentenze della Cassazione e il rispetto della volontà espressa dal padre di Eluana Englaro debbano trovare attuazione al più presto. Come cristiana e come pastora valdese vorrei citare una parola dell’apostolo Pietro e dei salmi che per me è piena di speranza che dice che “per il Signore un giorno è come mille anni, e mille anni sono come un giorno” (Pietro 3,8). La vita di Eluana, tragicamente spezzata da un incidente tanti anni fa, ha davanti a Dio la sua pienezza e il suo senso anche se a noi ogni vita giovane che si spegne appare un non senso. Non bisogna trasformare la vita in un idolo cui inginocchiarsi, ma lasciare andare Eluana e avere più fiducia in Dio di quella che mostra chi si accanisce sulla sua sopravvivenza inanime. Credo inoltre che il dolore dei genitori per la perdita di una figlia e per tutti questi anni della loro condivisione della agonia di Eluana debba trovare accoglienza e rispetto. (6 febbraio 2009) da micromega
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


Caro Marco anche con questo articolo,tragico direi,mi hai fatto morire dalle risate,hai perfettamente ragione su tutto,vorrei veramente poter dire che tutto cio' e'un incubo,un brutto sogno e vorrei urlare a squarciagola:svegliatemi!!!Quando avevo 12anni,ora ne ho 49,pensando al 2000 lo immaginavo quanto lontano tanto avanti,avanti con le idee,emancipato,migliore e tanto di piu',ora ho la certezza di un ritorno al passato,a quel passato che ho avuto la fortuna di conoscere attraverso i racconti dei miei nonni o sui libri e non sulla mia pelle ma vivo nella consapevolezza che i nostri figli quel passato lo possano dover vivere sulla loro pelle.


# 426    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 18:20

A chi appartiene la tua vita, a te o a Ratzinger? Eluana, Vattimo: “La pazzia finale della Chiesa” Gianni Vattimo: "La tradizione della Chiesa cattolica si basa sul tenere i fedeli sotto minaccia terroristiche. La vicenda di Eluana Eglaro dimostra che la Chiesa cattolica come istituzione non è riformabile, merita solo di essere distrutta. Siamo alla follia finale della Chiesa. Io non sono mai stato così consapevole della essenza diabolica della Chiesa cattolica come adesso". (4 febbraio 2009) da micromega
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


# 427    commento di   ken saro wiwa - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 18:23

wil, non siamo soli, ci hanno fatto credere che ognuno di noi è solo, ci hanno detto che ognuno deve pensare per se, ma proviamo solo ad immaginare un gruppo di persone come quelle di un v-day, o di una qualsiasi altra manifestazione del genere che si ritrovano davanti al parlamento e che non se ne vanno finchè non ottengono udienza dai loro rappresentanti all'interno... non credo che riusciranno a fare a meno di guardarci e non penso che riusciranno a portarci via tutti. QUESTA E' UNA PROPOSTA SERIA, IL 25 APRILE ANDIAMO A ROMA, PASSIAMO PAROLA IL PIU' POSSIBILE A TUTTI QUELLI CHE CONOSCIAMO E PUBBLICIZZIAMO ANCHE SULLA RETE L'EVENTO. RACCOLGO LE VOSTRE ADESIONI SUL BLOG LINKATO QUI SOTTO, NEI COMMENTI DELL'ULTIMO POST E POI PROVVEDERO' A SCRIVERE UN POST APPOSITO. BUON PASSAPAROLA A TUTTI Daniele Pellegrino (Cn)
www.bardifontanelle.ilcannocchiale.it


sms inviatomi ora da pasolinante: Siamo in milioni davanti alla prefettura di Milano! Un unico oceanico urlo: ora per sempre resistenza! Siamo tutti clandestini!Vergogna! ###################################################### Visto che non siamo soli?


# 429    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 18:31

Premesso che, come tutte le persone decenti, sono sommerso dallo schifo, torno a ricordare che mentre tutti stiamo appresso a quest’ultima ultima porcata col botto, si stanno consumando nel silenzio decine di altre porcate senza botto: tentativi di bavaglio a internet, controriforma della Corte dei Conti e del Consiglio della Giustizia Amministrativa, appalti a trattativa privata, riforma del processo penale (con drastiche limitazioni ai cattivi pm e maggiori poteri alla “buona” polizia: sono garantisti loro!), senza dire della legge sulle intercettazioni di cui, grazie ad Annozero, almeno un pochino s’è parlato, e, certamente, di altre cose che mi sfuggono. Perciò svegliamoci prima che sia troppo tardi. Sono d’accordo con chi ha detto che queste sono prove tecniche di dittatura, e allora manifestiamo (possibilmente in modo intelligente, p. es. non assieme ai radicali, che conosciamo, e senza dimenticare che la Chiesa non è monolitica e che tra i cattolici ci sono anche quelli che la pensano come noi). Ma prepariamoci anche al buio e alle catacombe. Alla fine le menzogne certamente cadranno. Spero solo che, come col fascismo, nella loro caduta non trascinino l’intero paese.


# 430    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 18:32

A chi appartiene la tua vita, a te o a Ratzinger? Eluana, Margherita Hack: “Accanimento fondamentalista” Margherita Hack: "E' vergognoso che gente che si dichiara cristiana si accanisca in modo fondamentalista contro una persona che è morta da 17 anni, che non ha nessun modo di difendersi e che quando era in vita aveva sempre dichiarato di non voler essere sottoposta all'accanimento terapeutico. Peggio ancora, però, è che siano i politici a intromettersi: chi vuol agire contro la sentenza della Corte di Cassazione, ma anche la passività della sinistra e del Partito democratico, che ha avuto una reazione estremamente debole contro l'ingerenza della Chiesa". (4 febbraio 2009) da micromega
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it




# 432    commento di   ken saro wiwa - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 18:34

QUESTA E' UNA PROPOSTA SERIA, IL 25 APRILE ANDIAMO A ROMA, PASSIAMO PAROLA IL PIU' POSSIBILE A TUTTI QUELLI CHE CONOSCIAMO E PUBBLICIZZIAMO ANCHE SULLA RETE L'EVENTO. RACCOLGO LE VOSTRE ADESIONI SUL BLOG LINKATO QUI SOTTO, NEI COMMENTI DELL'ULTIMO POST E POI PROVVEDERO' A SCRIVERE UN POST APPOSITO. BUON PASSAPAROLA A TUTTI Daniele Pellegrino (Cn)
www.bardifontanelle.ilcannocchiale.it


Cara Elena, vorrei esprimerti la mia opinione in merito, nel rispetto di tutti, cercando di mantenere un atteggiamento laico e democratico (in pratica so che non dico la verità assoluta, ma spero di tendere ad avvicinarmici). Mi risulta che i giudici che hanno deciso il blocco dell'alimentazione artificiale di Eluana Englaro prima di formulare la sentanza ci abbiano messo svariato tempo e si siano basati su fatti e testimonianze e dichiarazioni e riscontri... (perchè non si vuol capire come sia complesso il lavoro di un Giudice???). Dopo aver vagliato tutto si sono chiusi in una camera di consiglio per 10 giorni e hannoo riscontrato e accertato che la volontà di Eluana prima di ridursi in questo stato sarebbe stata quelle di morire. Voila' la sentenza!!! Il sig. Papa, però, ha parlato con il suo Dio ed ha deciso che la vita umana non deve essere interrotta da altri uomini perchè l'unico a decidere per le nostre vite è il suo Dio... Quindi la volontà delle persone sulle proprie vite cessa di avere valore. Anche di quelle persone (moltissime direi) che non credono nel suo Dio. Ora, siccome il Papa è democratico, ha deciso di ingerire nelle decisioni dei nostri dipendenti in maniera più o meno indiretta, per far si che questi adottino il verbo del suo Dio, non tenendo in considerazione le opinioni dei milioni di persone anche cristiane che non la pensano come lui (è proprio un democratico). Il nostro parlamento, comprese persone che si dichiarano liberali e democratiche, decide di fare la volontà del Papa. Eccoci piombati nel medioevo, viva il Papa e viva lo Stato della Chiesa = ITALIA. P.S.: Marco Travaglio, cosa aspetti ad entrare in politica???


E' proprio fuori di testa il P2ista. Secondo me certa pretaglia sapendo la demenza senile che ormai lo attanaglia lo utilizza come testa d' ariete passandogli dei pizzini sicuri che poi il folle andrà a strombazzare il suggerito in tutte le sue TV. Adesso ha tirato in ballo che Eluana è bella in forma e che ha i cicli MESTRUALI e che se lui fosse il padre non staccherebbe mai la spina visto che ha i cicli mestruali. Questo qui è veramente oltre la DEMENZA SENILE, è da RINCHIUDERE in una qualche struttura di lusso per renderlo inoffessivo. Non so se incazzarmi di più con un DEMENTE simile oppure coi i RINCOGLIONITI interessati che continuano a votarlo e a sostenerlo, ma so una cosa di certo, l' uno e gli altri hanno trascinato il Paese nel baratro economico e in quello morale, sono pericolosi, e stanno attaccando la Democrazia che già da un pezzo in questo Paese sta vacillando. So anche un' altra cosa, è ora di dire BASTA alle sue performance da FOLLE CLOWN e non lasciargliene passare più nemmeno una, è ora di scendere in piazza e cominciare a contarci, visto che questo genere di sfide sono lui, il P2ista DEMENTE, e l' altro rintronato di PADANA che le lanciano un giorno sì e l' altro ancora. L' Italia è al limite di rottura ed un dittatore che ha portato il Paese al disastro l' abbiamo già avuto, non ne abbiamo bisogno di un altro per giunta VECCHIO e RONCOGLIONITO.


Il povero beppino englaro ha invitato il silvionazionale e napolitano ad andare a vedere la figlia. spero serva a qualcosa, ma ne dubito


i corrotti di governo usano queste occasioni per rifarsi una coscienza, un pò come il Gange per gli indiani, si ripuliscono dei loro peccati: chiudono gli occhi di fronte a stragi, morti sul lavoro, mafia, corruzione dilagante, però.. ah! Eutanasia no! Cellule staminali no! Anche fumare .. è sbagliatissimo!!! Va bè, l'ho scritto giusto per non scrivere soltanto W TRAVAGLIO!!!!


Il Premier attacca sulla Carta costituzionale: "Fu fatta dopo la fine della dittatura, influenzata dai filo-sovietici"...serve chiarimento. Quell'uomo è pericoloso. BISOGNA FERMARLO.


# 438    commento di   ken saro wiwa - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 18:59

QUESTA E' UNA PROPOSTA SERIA, IL 25 APRILE ANDIAMO A ROMA, PASSIAMO PAROLA IL PIU' POSSIBILE A TUTTI QUELLI CHE CONOSCIAMO E PUBBLICIZZIAMO ANCHE SULLA RETE L'EVENTO. RACCOLGO LE VOSTRE ADESIONI SUL BLOG LINKATO QUI SOTTO, NEI COMMENTI DELL'ULTIMO POST E POI PROVVEDERO' A SCRIVERE UN POST APPOSITO. BUON PASSAPAROLA A TUTTI Daniele Pellegrino (Cn)
www.bardifontanelle.ilcannocchiale.it


Tutto fumo negli occhi. La vicenda della povera Eluana è solo l'ennesimo tentativo di distrazione di massa; intanto il nano al viagra ha già fatto passare una legge che depotenzia il ruolo dei pm (provate a vedere gli articoli di oggi sul processo Mills..) e cinge d'assedio le prerogative dei magistrati; insomma un pout-pourri di leggiucole varie che stenda un cordone sanitario e che crei le condizioni per gli opportuni lasciapassare!! Sanno che arriverà il BOTTO finale:non vogliono farsi trovare impreparati, e nemmeno fare la fine di Bottino Craxi


Apertura del tg4: "continua la corsa contro il tempo per salvare la vita della povera eluana..."


# 441    commento di   ken saro wiwa - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 19:2

bene, ho indetto una manifestazione contro questo orrendo modo di governare. nei prossimi giorni vedrò se gli italiani hanno voglia di cambiare o meno, non è necessario che ad organizzare manifestazioni ci siano giornalisti o comici o politici, noi, i cittadini, uniti possiamo fare altrettanto se non di più, spero che l'appello non cada nel vuoto più totale, ma dipende anche da voi!
www.bardifontanelle.ilcannocchiale.it


Berlusconi parla di costituzione sovietica... Finalmente ha abbandonato la questione dell'eutanasia di cui non gli frega una beneamata e ha spsotato il discorso dove voleva lui. Tutto sulla pelle di Eluana e della sua famiglia.


# 443    commento di   ken saro wiwa - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 19:5

date la vostra adesione al link qui sotto per la manifestazione popolare del 25 APRILE, passate parola a tutti quelli che conoscete, è ora di dire basta a questo modo di fare politica! la prima repubblica hanno cercato di fermarla i giudici, la seconda tocca a noi, ai comuni cittadini!
www.bardifontanelle.ilcannocchiale.it


# 444    commento di   TheAle - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 19:6

Servizio di studio aperto .. Berlusconi sul caso Englaro :Stimo Napolitano e mi auspico di poterlo continuare a stimare !! cosaaaaa (messaggi subliminali) per dire : o Mi appoggi o sei Fuori.. Bene diPietro che viene fintamente mal interpretato và sotto accusa e il nostro premier che "ricatta" tra le righe il presidente della Repubblica ...il Silenzio.In + è evidente che la battaglia di B. è molto egoistica,l'idea di poter essere immortale gli oscura il giudizio.. - B. mi dispiace ma TUTTI MUOINO prima o poi anche Tu -


# 445    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 19:8

# 428 commento di Cinzia di F. Grandi! Stì politici li dobbiamo portare ad aver paura di girare in strada (con e senza scorta).
Wizard of the steel threads


Nano cariato ha anche affermato oggi che l'atteggiamento di Napolitano è retaggio di un certo "statalismo" che è contro la "libertà". Per pura, purissima logica, un atto di "statalismo" sarebbe il decreto dell'esecutivo per fermare il protocollo di Udine che lascerà andar via Eluana, mentre è "libertà" quella di un individuo e della sua famiglia decidere come e se vivere. Lo trovo di giorno in giorno più grottesco. Alla sua età, Dio l'abbia in gloria, Mussolini fortunatamente se n'era già andato, per non tornare mai più.


D'altronde cosa può fare se non laciare strali e proclami (salvando le amicizie dei vertici del Vaticano Spa)? un decreto?? Napolitano non lo firmerebbe; una legge?? prima bisognrebbe farla approvare dal Parlamento ed è noto che su temi delicati e di coscenza vale il principio del voto segreto (Fini ha già fatto capire che l'orientamento sarebbe quello) con le ovvie consenguenze dovuti ai tiri incrociati dei falchi tiratori; ed in ogni caso anche stavolta Napolitano non firmerebbe (per i possibili profili di incostituzionalità, andando questa legge ad interferire con l'operato della magistratura i cui massimi vertici si son già pronunciati). Allora cosa? cambiare la Costituzione?? la vedo duretta: per farlo la legge prevede una serie di passaggi molto stretti (la nostra Costituzione in gergo è "rigida") che richiedono precise procedure di voto e condizioni di quorum, condizioni che, e Berlusconi LO SA, in questo momento non sono nemmeno all'orizzonte Cosa rimane? un triste giocoliere (sull'orlo del baratro) che con una mano firma leggi (per salvare la poca pelle rimastagli) mentre con l'altra tocca il culo alla segretaria... ..e il dolore di un povero padre, onesto ed integerrimo cui dovremmo dire tutti GRAZIE!!




Ma lo vogliamo dire a voce alta che un signore che pretende di piegare la Costituzione al proprio volere non è altro che un dittatore? Vogliamo usare i termini più appropriati per definire questo vergognoso essere viscido e populista? DITTATORE FASCISTA PIDUISTA


DAL BLOG DEL GIORNALISTA MARTINELLI Silvio Berlusconi può dire quello che vuole. Può insultare chi vuole, forte della porcata alfano. Ma non può, per ora, sottrarsi al rifiuto della firma di una legge da parte del presidente della Repubblica. Il decreto sul testamento biologico sparso a destra e a manca, è e rimane carta straccia. Non cadiamo nel tranello del piduista e dei suoi accoliti fuori legge. Per disattendere e legiferare anche contro il parere del presidente della Repubblica bisogna mettere mano alla Costituzione. E per farlo non basta una nottata. Ecco perché Eluana seguirà il destino che le ha assengnato la sentenza della Cassazione. Il resto sono chiacchiere. Eluana è finita nel tritacarne dei media bugiardi per distogliere l’attenzione da quello che il governo sta facendo sulla sicurezza, e sulla riforma del processo penale. Porcate su porcate color Calderoli. Per accontentare la lega dei maroni, fra un po’, il figlio di clandestini che avrà un’appendicite morirà fra le braccia dei genitori che non lo porteranno al pronto soccorso per non essere espulsi. Per acccontentare il sultano di Arcore fra un po’ il pm non potrà più indagare in base a ciò che legge sui giornali e sulla rete, perché soltanto la polizia giudiziaria sotto controllo del ministero dei miei maroni potrà incaricarlo. Siccome la casta del consiglio dei piduisti non si accontenta mai, fra un po’ se una banda di terroristi irromperà in casa nostra per rubarci i soldi e per violentarci i figli, avremo la matematica certezza che nessuno punirà i malviventi perché nessuno potrà intercettarli. Tutto ciò è’ eutanasia della civiltà e dello stato di diritto. Fra un po’ sarà un gran casino. Si svegli chi può


Mamma mia quanto siete patetici. Il tema su Eluana trasformato nelle solite idiozie antibelusconiane. Fate ridere, anzi fatevi curare. Leggervi è persino imbarazzante. La democrazia dovrebbe finire in mano vostra? lol Cos'è? una barzelletta? La vostra nevrosi, mista a desideri di omniresistenza, sta a livelli demenziali. E fatevi un giro per gli ospedali ogni tanto, invece che perdere il tempo qui o nelle piazze con le bandierine. Troverete tante Eluane che probabilmente avranno effetti benefici sulle vostre cellule cerebrali, più morte delle sue.


# 452    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 19:17

Riposto, perchè mi sembra importante ribadirlo, ed anche perchè ho letto altri post che sostengono linee simili: # 107 commento di kratiasinedemos avevo appena pubblicato due commenti(...) due giorni fa, ma adesso cerco di unirli in uno solo perchè questa edizione straordinaria mi sembra il luogo più adatto: (...)"Purtroppo non c'e' molto da stupirsi, berlusconi tratta napolitano come mussolini trattava il re: un pagliaccio utile qualche volta e da disprezzare e umiliare il resto del tempo. La chiesa naturalmente ha gia' espresso la propria soddisfazione per una decisione "coraggiosa" ed eccoci ripiombati (ma i segni erano piu' che evidenti) nel '22."(...) Per Eluana , pur non volendo prendere posizione ,(ritengo che sia una scelta- diritto della famiglia e solo sua, il nostro compito potrebbe essere solamente la vicinanza più profonda ai genitori e l'ammirazione per la dignità e la coerenza del padre), una sola domanda continua a tormentarmi: perchè continuare a pubblicare le immagini di una bella ragazza, allegra e sorridente, invece di una (anche opacizzata) dello stato in cui è ora? E' troppo facile scrivere volantini ed articoli con una bella ragazza e la scritta "assassinio"....è vergognoso. (...)Intanto una sola osservazione da aggiungere : Mentre siamo tutti presi (e giustamente!) dalle ultime grosse questioni di cui si discute, stiamo perdendo di vista (e di informazioni)l'applicazione di alcuni decreti: la scuola è uno di questi. Non dimentichiamo la nonriforma, per l'anno che inizierà a settembre prossimo si prospettano situazioni ai limiti della più totale degradazione culturale, (ovviamente nella scuola pubblica). Stiamo attenti e torniamo a chiedere delucidazioni e approfondimenti su cosa sta accadendo già da adesso!
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


Ormai è andato. NON HA PIU' FRENI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Berlusconi scandisce che dopo una riflessione occorrerà vedere «se dovremo arrivare a quelle riforme della Costituzione che sono necessarie perché la Carta è una legge fatta molti anni fa sotto l’influenza della fine di una dittatura e con la presenza al tavolo di forze ideologizzate che hanno guardato alla Costituzione russa come a un modello da cui prendere molte indicazioni».




# 455    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 19:28

# 453 commento di gianpaolo Giusto...meglio riscriverla sotto l'influenza piduista, teodem e secessionista (se trovano un leghista che sà scrivere ovviamente).
Wizard of the steel threads


# 456    commento di   marco.be - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 19:31

Marcella comm. n. 354) Leggere il commento che hai postato è uno dei motivi per cui spesso mi collego a questo blog e continuo a credere che questo martoriato paese potrà avere ancora un futuro... Grazie . Marco.


Le ultime dichiarazioni sono la più chiara dimostrazione dell'aberrazione politica e personale che sta guidando il nostro "ducetto del nuovo millennio". La Costituzione non mi consente di comandare in libertà e di rovesciare le sentenze definitive? Allora cambierò la Costituzione. La Costituzione, oramai vecchia, è stata scritta tanti anni fa forze politiche ideologicizzate e che vedevano il proprio riferimento nell'Unione Sovietica. "I regolamenti parlamentari sono antiquati". Sembrano battute tratte dai discorsi del ventennio, e invece sono le ultime performances "sarde" del nostro Sire. Non possiamo restare con gli occhi chiusi e lo sguardo girato dall'altra parte mentre quest'uomo comincia a prendere a pretesto la "governabilità", la "sicurezza" per distruggere le nostra fondamenta democratiche, come già avvenuto nel 1924. Non permettiamo che accada di nuovo!
http://alessandrotauro.blogspot.com/2009/02/il-golpe-etico.html


# 458    commento di   Joke - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 19:43

BERLUSCONI: RIFORMARE CARTA, FU FATTA CON FILO-SOVIETICI Una riforma della Carta costituzionale ''e' necessaria perche' e' una legge fatta molti anni fa sotto l'influsso di una fine di una dittatura e con la presenza al tavolo di forze ideologizzate che hanno guardato alla Costituzione russa come un modello'' ha detto il premier. sono orripilato.


# Echelon: I commenti sono riferiti ad un articolo nel quale Travaglio premette che non parlerà di Eluana. Ed infatti non lo fa: perché noi dovremmo commentare qualcosa che nell'articolo di Travaglio non compare? Ti sei rincoglionito andando appresso al tuo padrone, continua così, sei solo un troll e come tale non meriti ulteriori risposte.


# 460    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 19:45

Volontè (Udc): "Quirinale ispirato da grembiulini" Per Luca Volontè, deputato dell'Udc e nella scorsa legislatura capogruppo alla Camera, la lettera di Napolitano sulla vicenda di Eluana Englaro sarebbe stata ispirata da ''grembiulini (ovvero dalla massoneria, ndr) e laicisti''. ''Accuse di ingerenza al Vaticano sono surreali. Tra coloro che hanno contribuito a scrivere nell'ombra il parere del Colle - sostiene Volontè - ci sono grembiulini e laicisti e ora si accusa la chiesa di dire ciò che pensa pubblicamente? Invito alla prudenza e al pudore, troppe lingue vanno a ruota libera". Ma dire che il presidente della repubblica scrive sotto dettato massonico non è vilipendio?
Wizard of the steel threads


# 461    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 19:46

# 459 commento di LF - Non rispondergli, lo pagano a numero di messaggi.
Wizard of the steel threads


VERGOGNA NON POSSIAMO RESTARE IN CASA DOBBIAMO USCIRE E PROTESTARE PACIFICAMENTE, MA DOBBIAMO FAR SENTIRE CONCRETAMENTE IL NOSTRO SDEGNO IL NANO HA APPENA DICHIARATO: Serve un chiarimento sulla Costituzione": lo dice Silvio Berlusconi, da Cagliari. "Rifletteremo - aggiunge - e vedremo se dovremo arrivare a quella riforme della Carta Costituzionale che sono necessarie, perchè è una legge fatta molti anni fa, sotto l'influenza di una fine della dittatura con la presenza al tavolo di forze ideologizzate, che hanno guardato alla Costituzione russa come ad un modello da cui prendere molte indicazioni". E dunque, "andremo a fare delle riforme che andranno a chiarire il dettato della Costituzione se no un governo che fa? Va a casa...". UNA PROTESTA ORGANIZZATA É DOVEROSA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


# 463    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 19:57

carissimi tutti.. ringrazio per prima cinzia che vi ha dato notizia ...oggi come promessa a jackie folla non sono potuta andare alla protesta davanti arcore che era cneh di appoggio a soru..ho dovuto scegliere io so che la questione di "E." è stata ed è una strumentalizzazione e come altri bloggers dicono una distrazione di massa da altre problematiche ma.. LO STATO DI DIRITTO.. LO STATO LAICO.. I DIRITTI INVIOLABILI DELLA COSTITUZIONE.. I SACRI TRiBUNALI... violati anche in questa situazione hanno dato luogo oggi per quanto conosco di milano del cittadino,del suo popolo nelle strade e nella "piazza" ad una discesa imponente il percorso fortemente simbolico..è passato da un luogo ad un altro senza forme superate di cortei o striscioni o bandiere o volti di fama popolare..solo semplici cittadini legalità e giustizia ,i primi che li ha raccolti c'era l'immenso umberto eco e c'era anhce gino strada ed eravamo davanti al tribunale di milano ,dove siamo stati tante volte poi tutte le forme di sinistra senza bandiere( quelle del pd gliele hanno fatto arrotolare ) e anche i radicali..con un unico impeto: dobbiamo stare uniti.. poi con tutti che quelli che via via si sono aggiunti..siamo andati davanti la prefettura.. non eravamo un centinaio o un migliaio come faranno vedere.. un unico urlo: NON SI TOCCA LA COSTITUZIONE ..RESISTENZA!


Una preghiera per il Papa: faccia un'eccezione, ammetta l'eutanasia per Berlusconi


uesto indecente uomo,che le donne le vede tutteorizzontali.ma come si permette di trattarci cosi;le donne belle arrampicatrici o forse più le altre scortate BESTEMMIA ELUANA POTREBBE ANCHE AVERE UN FIGLIO ma come si permette ma dove sono le sfegatate FEMMINISTE a raccomandare le proprie figle a berlusconi!!!!!!!!!!!!!


# 466    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 20:6

devo dire una cosa importante.. occorre aiutare a chiudere la finestra FINTA sul mondo e portare le persone ad aprire le finestre della loro casa sulla strada occorre richiamarli "a scendere".. occorre stare nelle strade e nelle piazze spostandosi dal centro alle periferie occorre vivere nelle strade .. se i golpisti con capocazzobastone al viagra in testa ( di cazzo e di asfalto) hanno occupato e stuprato l'etere, occorre riappropriarsi del suolo occorre organizzarsi a rotazione perchè stasera dopo quattro ore di sit in, è pianto il cuore a tanti come me di rientrare a casa


# 467    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 20:24

# 470 commento di pasolinante Concordo su tutta la linea. E meglio utilizzare tutti i mezzi non infetti e non ancora malati per ridare questo paese al suo legittimo proprietario: i cittadini italiani.
Wizard of the steel threads


# 468    commento di   joeroberts - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 20:34

Sono davvero preoccupato, tutta questa incostituzionalità non può che essere sinonimo di predominio e prevaricazione, è pericoloso il cinico uso di un dramma per covare un imbroglio di dimensioni catastrofiche per il paese, pertanto ho l'obbligo di farmi sentire, la mia voce non può non essere ascoltata sarò un cittadino senza identità finché a rappresentarmi ci saranno corruttori e corrotti che abusano del potere che si sono arrogati auto proteggendosi dalle malefatte già avvenute e quelle in progetto. Il nostro paese e il nostro futuro incerto siamo noi loro sono pseudo potenti a scadenza che insidiano la nostra integrità.


# 469    commento di   mariol - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 20:40

qualcuno può dire al buon Walter che siamo al colpo di stato,edizione 2009, versione per nazione occidentale certo,ma sempre di colpo di stato si progetta. Nel frattempo un segretario inesistente, continua a sviluppare la macchietta del "pacatamente, moderatamente, garbatamente": caro Walter ho creduto in te come tanti, ma debbo constatare la tua inadeguatezza agli scenati drammatici che si aprono. Potrei dire che è, caso mai, apprezzabile quanto ha il coraggio di sostenere Fini. Tu leader del partito di opposizione, erede anche del glorioso PCI riesci, in un'occasione come questa, a ribadire l'attacco a Di Pietro. Questo è il metodo Berlusconi ribaltato sul più piccolo e (forse?..."abbi dubbi") sul più debole. Caro Walter è il caso che tu riveda urgentemente il tuo progetto dell'andare in Africa. Fortuna che sembra che Bersani abbia capito e sembra intenzionato a raccogliere la bandiera. Caro Walter spero che tu ti stia rendendo conto...E' con grande afetto che ti dico queste cose. Non finire anche tu nello squallore di Bassolino e Iervolino. Ti prego con rispetto ed onore devi lasciar posto a persone all'altezza del momento drammatico che si è aperto. Mario Scano


# 470    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 20:43

sai mackpein..oggi è stato bellissimo per me parlare con vecchiette arzille come me .-) , cioè la strada che per me è piena di racconti che vi ho raccolto , è DEMOCRATICA!!! nel senso pieno del termine è orizzontale ..per tutti senti ( come anche oggi) il racconto mentre presiedi un posto, di un vecchio con altri vecchi della classe operaia va in paradiso e che ora non va nemmeno all'inferno e poi subito INSIEME un racconto di un carissimo figlio fratello come te che ti racconta del centro sociale di via conchetta smantellato..poi passa Eco e ti chiede di restare..poi c'è uno che con il megafono prega agli agenti della digos ( invisibili ma c'erano senz'altro..pazzesco che non si vedeva manco una divisa!) di unirsi a noi , di venire con noi in prefettura..poi c'è di nuovo il vecchio antifascista di prima che prende a ritmare: siamo tutti clandestini e in un orecchio mi chiede cosa ne penso e gli dico dicantare un altro coro.. la strada è partecipazione( gaber del NOI) ..elimina qualsiasi interferenza , nodo, blocco e quindi scollamento che ci hanno prodotto in tutti i loro danni fra cittadino e suo rappresentante.. la strada parla vicino cio' che hai dentro il fegato o il cuore o il cervello e lo rende cosi come è poi il tuo sguardo e la tua parola..rende immediato senza maschere il tutto che c'entra con il tutto dobbiamo fare il nostro fiume umano che "penetra" ogni finestra con nostro anticazzobastone negli spazi che hanno inquadrato e squadrato incorniciandoli negli angoli di un apparecchio elettromestico per farsi i cazzi loro dietro ogni schermo a scherno di qualsiasi noi


# 471    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 20:47

463/466 pasolinante 467 Mackpein Concordo.Scendere: è importante!"e portare le persone ad aprire le finestre della loro casa sulla strada occorre richiamarli "a scendere".. Ricordiamo domani sera: la scuola tagliata a "Presa diretta" Domenica 8 Febbraio alle 21.30 su Rai 3 la trasmissione di Jacona sarà sulla scuola
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it




C'è solo la strada su cui puoi contare la strada è l'unica salvezza c'è solo la voglia e il bisogno di uscire di esporsi nella strada e nella piazza perché il giudizio universale non passa per le case le case dove noi ci nascondiamo bisogna ritornare nella strada nella strada per conoscere chi siamo. C'è solo la strada su cui puoi contare la strada è l'unica salvezza c'è solo la voglia e il bisogno di uscire di esporsi nella strada, nella piazza perché il giudizio universale non passa per le case e gli angeli non danno appuntamenti e anche nelle case più spaziose non c'è spazio per verifiche e confronti


# 474    commento di   Najmangal - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 21:4

Caro Marco, non si sarebbe potuto dire meglio, sottoscrivo.
http://www.najmangal.ilcannocchiale.it


Secondo me Berlusconi non sta bene. Ma seriamente. Ricordo che tempo fa fu operato di tumore alla gola. A me sembra che questo male sia tornato e se lo stia prendendo piano piano. Lo dico e lo scrivo con amarezza, perchè pur essendo, a mio parere, una iattura peggio del fascismo per la Nazione Italiana, non augererei mai una cosa del genere neanche al peggior nemico. Se notate, parla piano e con difficoltà; ha sempre più spesso l'affanno. E' probabile che la malattia abbia degli effetti collaterali anche sulla capacità di ragionare. Non si spiegano diversamente le varie infelici uscite degli ultimi tempi che non fanno assolutamente ridere, ma fanno tremare i polsi. L'ultima stasera: "bisogna riscrivere la Costituzione perchè scritta da filosovietici sul modello della Costituzione Russa (ne hanno una?)". Non ho parole


# 476    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 21:14

# 470 commento di pasolinante A me la piazza dà sempre quella piacevole emozione di vivere in un paese fresco, fatto di gente perbene con la voglia di riappropriarsi del maltolto per esprimere davvero il meglio di sè. In pratica tutto il contrario di quando apri un quotidiano (che tra stupri, furti, infamie e corruzione è un bollettino di guerra più che un giornale) o di quando accendi la tv (che ripropone le stesse cose con l'aggiunta delle vere prostitute e prostituti d'italia tutti tette e culi al vento o pronti a cambiare opinione per due soldi o a vendersi gratuitamente per evitare bacchettate). Gli italiani ci sono...è l'italia che non c'è (in controtendenza con quello che diceva tempo addietro un'altro signore).
Wizard of the steel threads


E comunque a prescindere dallo stato di salute di Berlusconi è evidente che quello che dice Travaglio è vero! C'ero arrivato pure io! E cioè che il Governo sta obbedendo a dei diktat del Vaticano e che la vicenda Eluana è solo un altro dei pretesti per arrivare al vero obiettivo: riscrivere la Costituzione solo ed esclusivamente pro domo sua. E stasera lo ha ammesso.


# 478    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 21:58

dedico questa cosa a: .kratiasinedemos e alla "nostra" Scuola .Gaberù e alla "nostra" Strada .Mack e al meglio del nostro "sè" .e da Marco Be a Enrico Imp Ken Saro Wiwa Roland Pulicane Idee per la sinistra Kristel Pelizzari Mimi Frada79 Gianluigi e tutti tutti gli altri E' tratta da uno dei volantini di oggi e si abbina bene alla coppia indivisibile "Strada-Cammino"..in questo volantino spicca bene anche un'altra frase sopra tutte le altre(caratteri a piu corpo): "ROMPIAMO IL SILENZIO" ..la pergamena di strada è stata distribuita da Legalità e Giustizia per cui "lavorano" da Zagrebersky a Eco da Veca e Sandra Bonsanti e Elisabetta Rubini e altri e altre..nomi democraticamente Donna e Uomo come materno era stato l'amore di Bobbio per le leggi e la democrazia: "Il cammino della democrazia nn è un cammino facile.Per questo bisogna essere continuamente vigilanti,nn rassegnarsi al peggio( es io impazzita ieri sera),ma neppure abbandonarsi ad una tranquilla fiduca nelle sorti fatalmente rogressive dell'umanità....La differenza tra la mia generazione e quella dei nostripadri,è ke loro erano democratici ottimisti.Noi siamo.DOBBIAMO ESSERE,democratici sempre in allarme" ( attualizzate questa frase di un Bobbio ke si esprimeva già così decenni fà e in cui lui lanciava tutti i suoi richiami..ecco!amplifichiamo contagiamo smuoviamo passiamo parola stato d'animo, di quel "dovere piacere", al massimo volume possibile)


# 479    commento di   Lila ^-.-^ - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 22:7

Volete dare il vostro parere sul sito del corriere? I risultati mi lasciano perplessa... In ogni caso, cliccate sul link e dite cosa ne pensate, voglio vedere se la situazione si modifica. Grazie! "Il governo ha varato un decreto per impedire che a Eluana siano tolte l’alimentazione e l’idratazione forzate. Misura giusta?"
http://www.corriere.it/appsSondaggi/pages/corriere/d_4284.jsp


# 480    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 22:16

# 478 commento di pasolinante Diamine e come resistere ad una citazione come questa, dedicataci con tanto Animo e tanta forza? Grazie, e cerchiamo proprio di tenere alta la bandiera della Democrazia, anche attraverso il tuo grido: "ecco!amplifichiamo contagiamo smuoviamo passiamo parola stato d'animo, di quel "dovere piacere", al massimo volume possibile". Aloa!
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


# 481    commento di   nadia ml - utente certificato  lasciato il 7/2/2009 alle 22:26

Il Signor Englaro sta facendo tutto questo per noi. Se fosse rimasto in silenzio, molto probabilmente sarebbe riuscito meglio e più rapidamente nel suo intento e in quello di sua figlia. L'aver reso pubblica la sua vicenda ha fatto si che ognuno si permettesse di dire la sua, senza sapere di che si parla. Ha regalato agli italiani e ormai anche al mondo la sua sofferenza, per fare in modo che se parlasse, che la gente si interrogasse. E' un grande uomo. Per chi avesse voglia di riflettere ancora di più e non l'avesse già visto, consiglio il film "Mare dentro" di Amenabar, tratto dalla storia vera di Ramon Sampere che ha lottato fino alla fine per ottenere in Spagna il diritto all'eutanasia.


Ve lo dico, ora comincio ad avere davvero paura.......le peggiori tirannie sono iniziate con un "ora bypasserò il parlamento, mi appellerò direttamente al popolo e cambierò la Costituzione!!!"


La controriforma della giustizia varata da questo governo non deve divenire opertiva, il popolo non la vuole. E' necessario attraverso forme di protesta pacifiche far in modo che anche il Capo dello Stato venga a sapere che il popolo non vuole che si distrugga la giustizia. Sarebbe utile organizzare una pacifica manifestazione sotto il Quirinale, ma va bene anche altrove, per far in modo che il Presidente Napolitano sappia che noi non siamo contro le istituzioni, ma vogliamo solo che le istituzioni siano con noi, con il popolo, con gli italiani.


Ma perchè i giornali lo prendono ancora sul serio? Quale mix diabolico di servi e deficienti potrebbe interpretarlo ancora oggi come se fosse una persona quasi normale? Se uno spara costantemente balle uno glielo deve dire in faccia costantemente, invece si comincia sempre coi "ma", "forse", "se"... Questo ignobile sta spudoratamente giocando a poker col destino di un Paese, con la vita delle persone addirittura; punta tutto il piatto spesso e volentieri, tanto lui non paga mai! E' un virus, uno stramaledetto virus del sistema che, dannazione, ha intaccato mezza Italia, pure gli antivirus che non lo riconoscono più, o arrivano troppo tardi, o si attaccano tra di loro... fantastico! "Armi di distrazione di massa", geniale espressione.. ahimè quanto è cara, o sarà cara il giorno dopo la felice e spensierata distrazione del giorno prima...


#481 Nadia, il film "Mare Adentro" era quello che secondo me avrebbero dovuto far vedere nel caso Welby...ci pensavo l'altro giorno ad una riproposta di quel film e mi sono risposta che non è comunque adatto a spiegare quanto chiede Englaro. Mare dentro è una storia di eutanasia, Eluana non chiede l'eutanasia. Chiede nella voce di suo padre di smetterla di accanirsi terapeuticamente a una vita artificiale che non è più vita. Il diritto alla vita è trasformato in condanna, in dovere di soffrire. Bisognerebbe chiedere al governo o al ministro della giustizia di emanare un decreto di condanna che dica esplicitamente " nel nome del popolo italiano la condanniamo a soffrire insieme a suo padre e sua madre". Ci sono tante cose in questa storia che mi toccano profondamente e sono sempre stata in silenzio per rispetto, perchè se non vivi certe situazioni in prima persona non le puoi capire....io purtroppo potrei anche parlare, ma dare in pasto il mio dolore e la mia storia a questo ammasso di ignoranti mascherati da fedeli e politici che dall'alto della loro posizione si permettono di violentare i sentimenti più profondi e sacri delle persone in certi momenti della loro vita, mi fa orrore. Soprattutto perchè lo fanno per dare dimostrazione di forza e di prevaricazione che nulla hanno a che fare nè con l'umanità, nè col rispetto e tanto meno con la fede...con profondo dolore JackieFolla


E' VERO BERLUSCONI USA TUTTO PER I SUOI DOPPI "FINI", MA QUESTA VOLTA, SOLO QUESTA VOLTA, HA FATTO BENE. VIENE PRIMA LA VITA DELLA COSTITUZIONE! LA VITA E' UN VALORE ASSOLUTO, UNA CARTA CHE REGOLA LA CONVIVENZA PER UN POPOLO E' UN VALORE RELATIVO.


@ Pasolinante.... grazie è ora che la sinistra italiana esca dallo stato vegetativo (loro si) in cui si trova...manifestare pacificamente...creiamo dei gruppi, come dici tu, anche nelle periferie e piccoli centri...sosteniamoci con tutti i mezzi...nessuno è solo! Informiamo su tutto, andiamo nei nidi della lega, dove hanno preso voti e consensi (con vilipendi a bandiere e diti medi alzati: mai condannati nè denunciati). Hanno portato gli asini a volare sull'alto delle nostre teste e la dignità a strisciare in silenzio e sussurrare Democrazia, Legalità, Uguaglianza, Fratellanza, Libertà di opinione e di informazione...quanto stanno diventando poco scontate queste parole?




"Lei è una donna. Una donna di trentotto anni: ha la mia stessa età. Ha il ciclo mestruale come ogni donna. Apre gli occhi di giorno e li chiude la notte.Respira benissimo e da sola, serenamente. Il suo cuore batte da solo, tenace e forte. Ci sono momenti nei quali forse sorride e altri nei quali forse socchiude gli occhi. Ma quanti sanno davvero che Eluana non è attaccata a nessuna macchina? Quanti sanno che nella sua stanza non c´è un macchinario, ma due orsacchiotti di peluche sul suo letto? Che non ha una piaga da decubito? Che in diciassette anni non ha preso un antibiotico?". Così ha parlato Margherita Coletta, la vedova di un carabiniere ucciso nell´attentato di Nassiriya (Iraq) il 12 novembre 2003, che negli ultimi mesi ha visitato più volte Eluana Englaro nella clinica di Lecco dove era ricoverata da 15 anni e che ha intessuto un rapporto di amicizia con Beppino, il padre di Eluana. Margherita Coletta ha parlato in una intervista pubblicata da Avvenire il 4 febbraio 2009, in in cui racconta la sua esperienza con Beppino ed Eluana. Un´intervista tutta da leggere, ma quelle parole citate all´inizio sono da meditare e riproporre ovunque perché spezzano quel muro di ipocrisia e malignità che un gruppo di sciacalli ha eretto intorno alla famiglia Englaro, sfruttando il dolore di un padre evidentemente disorientato: "Credo sia soprattutto lui in uno stato simile a quello vegetativo", ha detto di lui Margherita Coletta, con una espressione di filiale affetto. Al TG1 abbiamo assistito al vertice di questa "danza del male", con l´intervista al primario anestesista della clinica "La Quiete" di Udine, Amato Da Monte, l´uomo che ha coordinato la "deportazione" di Eluana dalla clinica della vita alla camera della morte. Di notte; l´habitat naturale del "principe delle tenebre". Alla domanda della giornalista che chiedeva sulla possibile sofferenza di Eluana, Da Monte ha risposto: "Eluana è morta 17 anni fa". Rileggiamo quanto detto da Margherita


# 490    commento di   watchdogs - utente certificato  lasciato il 8/2/2009 alle 0:16

sì certo, s'è dimenticata di dire che quando è andata a trovarla hanno giocato a carte e parlato della situazione di gaza... su su non crederete alle interviste di avvenire che rabbia che ci sia sta gente, chi sono gli sciacalli???


# 491    commento di   nadia ml - utente certificato  lasciato il 8/2/2009 alle 0:38

@485 JackieFolla Hai ragione sulla differenza tra quello che i due chiedono, ma penso che soprattutto si tratti di chiedere una vita degna, degna di essere chiamata vita. E qualora non sia più degna, per chi la vive,il diritto di non viverla più. Da quel film la chiesa ne usciva a pezzi, e nonostante abbia vinto un Oscar e un Leone d'argento a Venezia se ne è parlato troppo poco. Purtroppo la politica italiana da troppo tempo mescola il pubblico con il privato, l'ha fatto con il malaffare e ora lo fa senza scrupoli con le vicende private e dolorose di una famiglia coraggiosa. Ciao Nadia


# 492    commento di   watchdogs - utente certificato  lasciato il 8/2/2009 alle 0:54

In risposta alla "signora" Coletta: “Sono il tutore di Eluana Englaro, ma in questo momento parlo da padre a padre, rivolgendomi al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ed al Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per invitare entrambi, ed essi soli, a venire ad Udine per rendersi conto, di persona e privatamente, delle condizioni effettive di mia figlia Eluana, su cui si sono diffuse notizie lontane dalla realtà che rischiano di confondere e deviare ogni commento e convincimento”.


# 493    commento di   Malak - utente certificato  lasciato il 8/2/2009 alle 1:9

BErlusconi era pro-life anche quanto Veronica decise drammaticamente di abortire perche il figlio non era sano? "Ho avuto un aborto terapeutico, molti anni fa. Al quinto mese di gravidanza ho saputo che il bambino che aspettavo era malformato e per i due mesi successivi ho cercato di capire, con l’aiuto dei medici, che cosa potevo fare, che cosa fosse più giusto fare. Al settimo mese di gravidanza sono dolorosamente arrivata alla conclusione di dover abortire." fonte: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2005/04_Aprile/08/veronica.shtml




...A proposito, ma lei Travaglio non stimava il ministro Meloni, come l'unica figura accettabile di questo governo? Invece, mi sembra che non abbia detto neanche 'ma'. Hanno firmato il decreto all'unanimità. Questo per dire che esiste una coerenza invisibile che lega i fenomeni: se stai con Berlusconi non puoi avere attenuanti.


Marco, stavolta Di Pietro l'ha fatta grossa, anzi di più. Vuole lasciare libertà di voto sul ddl su Eluana. Penso sia inconcepibile, serve un altra edizione straordinaria, e alla svelta. Non possiamo farci prendere in giro. Michele Gardini


#491 Nadia La visione di quel film sarebbe auspicabile anche solo per far vedere le situazioni da altre prospettive. Ma siamo entrati nel paese dell'informazione Unica, del maestro unico, del presidente unico, e del pensiero Unico- del modello UNICO- dell'uomo che da unico nel suo essere sta diventando semplicemente SOLO. PS.come dicevo nel 485 IO SO.


mamma mia....c'è da avere paura.... che schifo che mi fanno ste persone...al governo e non solo... per l'ennesima volta sfruttano il dolore privato per i loro fini personali... che nausea, che vomito.... che tristezza...


"[...] Risponde così il ministro del Welfare Maurizio Sacconi, A MARGINE DELL'INAUGURAZIONE DEL PASSANTE DI MESTRE a chi gli chiede se sarà accolto l'appello del padre di Eluana Englaro che ieri aveva chiesto al premier Berlusconi e al capo dello Stato Napolitano di andare a visitare la figlia". Ma com'è preso dalla vicenda questo ministro ciellino! Che bel pezzo di cattolico! "Condivido l'appello di Schifani nel momento in cui un parlamento sta legiferando e chiede al padre di fermare un percorso di morte e di rispettare la volontà del parlamento che sappiamo essere una volontà contraria rispetto alla sua decisione". Un padre deve "rispettare la volontà del parlamento"???? "Il tutto si svolge in una situazione irregolare perché anche la sentenza della Corte di appello di Milano parlava di Hospice oppure di una struttura sanitaria mentre qui abbiamo solo delle stanze prestate all'equipe di una associazione" afferma il ministro. "C'è una situazione dunque di irregolarità - prosegue -con una struttura non idonea perché si tratta di stanze di una casa di riposo e non di una struttura sanitaria". Irregolarità? Perchè Sacconi non pensa a difendersi dalle denunce? "Il padre di Eluana Englaro apre la porta della stanza della figlia, finora rimaste rispettosamente chiuse, ai massimi poteri dello Stato. ''Venite a vedere mia figlia'', dice in un appello a Napolitano e a Berlusconi perche' vadano in clinica e si rendano conto di persona delle condizioni della donna, alla quale i medici hanno azzerato la nutrizione. come poi confermato dal legale della famiglia." Purtroppo Napolitano ha disdetto perchè è a pranzo da Lady Mastella, Berlusconi è in una beauty farm in Sardegna... anzi no fa campagna elettorale in Sardegna. Sono profondamente coinvolti dalla vicenda, anzi dalle vicende del paese. "In molte citta', invece, si e' espresso il fronte a difesa della posizione di Beppino Englaro. Si e' trasformato in un corteo spontaneo il presidio or


il presidio organizzato in piazza San Babila a Milano da numerosi esponenti del centrosinistra per protestare contro le decisioni del governo sulla vicenda Eluana e in appoggio al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Alla manifestazione, hanno preso parte anche Dario Fo, Franca Rame, il fondatore di Emergency Gino Strada, e sono stati lanciati slogan come 'Democrazia, democrazia', 'La Costituzione non si tocca', 'Stato laico'. Il presidente Napolitano non e' solo''. Manifestazioni anche a Torino, con cinque-seicento persone che si sono date appuntamento in piazza Castello, davanti alla Prefettura, gridando 'Vergogna, Berlusconi'. Tra i partecipanti, il segretario di Prc Paolo Ferrero, il filosofo Gianni Vattimo, il dirigente dei Radicali Silvio Viale, parlamentari del Pd, molti delegati sindacali della Cgil, l'assessore regionale all'Assistenza Teresa Angela Migliasso. Altre manifestazioni si sono svolte a Firenze e a Messina. Un centinaio di persone, cittadini italiani e non, si sono ritrovate a Bruxelles davanti la sede della Rappresentanza permanente dell'Italia presso l'Ue." Non credo si debba essere di "sinistra" (ma quale sinistra) per avere un pò di BUON SENSO e di RISPETTO PER GLI ALTRI. Fonte: ansa.it


Ho visto su rete4abusiva una publicità che la dice lunga. ti invita a passare su mediaset premium perchè a differenza delle altre non ha aumentato l'iva. come sempre il nostro surreale presidente del consiglio prima si fà le leggi e poi le usa per i suoi guagagni. Ma posso odiare una persona così intensamente ?


A reti unificate Mediarai battono a percussione ad ogni ora e con falsi testimoni oculari sulla facenda englaro, ma non c'è nessun magistrato, pm, che possa aprire un caso su questo fenomeno mediatico che sfalsa le opinioni della gente ?




fantastico articolo de -el pais- che riassume un pò in breve quel che è successo in questi dayz se sapete un pò di spagnolo ekkilo quà http://www.elpais.com/articulo/sociedad/pagano/Berlusconi/vuelve/agitador/provida/elpepusoc/20090208elpepisoc_3/Tes


# 505    commento di   nadia ml - utente certificato  lasciato il 8/2/2009 alle 15:14

@ JackieFolla 497 Mi dici che sai, e so anch'io, in una situazione diversa rispetto a quella della famiglia Englaro, e con una persona anziana molto vicina, che ti implora ogni giorno. E se ti capita con un anziano, in qualche modo sei preparato, anche se non lo sei mai veramente, è una cosa che inconsciamente sai di dover affrontare prima o poi. Ma quando ti capita con un figlio? con un figlio che in questo momento storico rappresenta gioco forza il tuo andare avanti, il tuo proseguire anche in maniera "trascendente" se vogliamo. proseguiremo nei ricordi dei nostri figli e dei nostri nipoti. Deve essere terribile. E è abominevole chi se ne sta approfittando senza vergogna e senza umiltà. Se non l'hai già fatto, e ti interessa si può votare il sondaggio del corriere a questo link. Purtroppo ancora il 50,5% dà ragione al governo, e poi ce lo sbatteranno in faccia sui TG unici. http://www.corriere.it/appsSondaggi/pages/corriere/d_4284.jsp


Solo per esprimere tutta la mia indignazione nei confronti del Governo e profonda solidarietà umana al sig. Englaro che ringrazio di cuore per la battaglia che sta portando avanti.Siamo tutti con Lei


In questa dichiarazione c'è tutto Berlusconi: "Non vedo perché ci debba essere così tanta fretta, sono veramente stupito. Dopotutto la ragazza è assistita senza aggravio di spese per il padre". La frase non ha bisogno di commenti.








# 511    commento di   indignato60 - utente certificato  lasciato il 8/2/2009 alle 22:8

http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/cronaca/eluana-englaro-2/intervista-beppino/intervista-beppino.html?rss Anche Berlusconi, all'epoca premier, ricevette la lettera, così come l'allora presidente Ciampi. "Ma non ebbi risposta", dice il padre di Eluana, "e dal momento che la politica non fece nulla e nemmeno il governo, mi rivolsi ai giudici. Chiesi loro aiuto ed essi fecero il loro dovere". Ma Palazzo Chigi smentisce il padre di Eluana: "Alla segreteria del presidente del Consiglio non risulta una richiesta di intervento da parte del signor Englaro nell'anno 2004", si legge in una nota. Beppino Englaro a questo punto è costretto a intervenire ancora e precisare: "Ho inviato quell'appello in diverse copie, tra gli altri, al presidente della Repubblica, a quello del Senato, al presidente del Consiglio e al ministro della salute: mi risposero solo Ciampi e il presidente del Senato". "Feci diverse raccomandate con ricevuta di ritorno e ho tutta la documentazione - prosegue padre di Eluana - Mi arrivò la risposta di Ciampi che mi esprimeva la sua vicinanza, aggiungendo però che non poteva fare altro che interessare del caso gli organismi competenti".


Berlusconi nega, naturalmente, è forse in grado di prendersi delle responsabilità? Allora cominciamo a tenere in scarsa o nulla considerazione uno che essendo protetto dal lodo alfano non risponde di nulla di ciò che dice o fa, quindi, una diffamazione in più, una bugia in più, che gli cambia? lui se lo può permettere d'altronde...ricordiamoci che finora i maggiorenni ritenuti non responsabili di ciò che fanno o dicono sono solo quelli dichiarati incapaci di intendere e volere.


Il Vaticano à ordinato e Berlusconi à eseguito, consapevole dell'enorme serbatoio di voti che può essere l'elettorato cattolico non à potuto rifiutarsi, anche se sono convinto che a lui di Eluana e della sua famiglia non importi più di tanto.Di scemate nella sua vita ne à dette ma quella di Eluana che potrebbe avere figli è veramente tosta. La spudoratezza non à limiti. Questo dimostra (se ancora ce ne fosse bisogno)il livello di megalomania e di onnipotenza del sig. Berlusconi. Questo semi Dio si sente in diritto di umiliare anche il presidente della repubblica.Speriamo che il presidente Napolitano ne tragga le debite conseguenze. Per quanto riguarda il Vaticano, che invece di ringraziare il governo Italiano per tutti i miliardi di euro che gli vengono regalati tutti gli anni "euro sottratti ai contribuenti Italiani indipendentemente che siano credenti o no" continuano, dopo aver detto che non recepirà più le leggi Italiane ad entrare costantemente a gamba tesa negli affari interni del governo Italiano condizionandone costantemente le scelte e le decisioni. Perché non si occupano invece delle loro rogne che ne anno tante, cominciando dai quei vescovi che continuano a negare i campi di sterminio nazisti. Questi signori che si riempiono la bocca con parole come dignità umana, amore per il prossimo, la vita a tutti i costi. Provassero per un attimo solo a pensare quante persone sono state uccise dalla chiesa nei secoli passati, non persone in stato vegetativo, ma persone sanissime che venivano arse vive solo perchè non erano in sintesi con le idee che la chiesa voleva imporre. I milioni di indios uccisi dai conquistadores che si presentavano con un crocifisso e le armi da fuoco sconosciute da quei poppoli e con la scusa di convertirli al loro Dio li depredavano e li uccidevano. Loro anno il coraggio di dire che il corpo è il tempio di DIO per i cattolici cristiani, allora tutti quei corpi uccisi dalla chiesa che templi erano? e ancora "uccidendo non si


POSSO SOPPORTARE TUTTO MA NON POSSO ASSOLUTAMENTE PENSARE DI ESSERE UNO SCHIAVO SU CUI LO STATO ANZI IL GOVERNO ABBIA POTERI SULLA MIA VITA. IO SONO SOLO MIO NON PERMETTERO' MAI AL GOVERNO DI DECIDEDERE PER ME O PER I MIEI FAMILIARI CHE CAZZO NE FACCIO DELLA MIA VITA SEMPRE NEL RISPETTO DELLA LIBERTA', MA SOLO DELLA LIBERTA',ALTRUI. DAL GOVERNO MI SONO PRESO DEL COGLIONE E DELL'IDIOTA MA CHE NON SI PERMETTA DI DECIDERE DELLA MIA VITA.


DEDICATA A ELUANA Eluana, piccolo fiore, Tu sei la prediletta al cuore del Signore. Tace la tua voce mentre sei distesa sul legno della croce. La tua luce splende nella notte oscura di un mondo che non comprende. Il tuo cuore è una sorgente che emana amore sul freddo della gente. Tu sei un tesoro molto più prezioso di un forziere d'oro Una mano che rapina al tuo letto si è avvicinata nella penombra della mattina. Anche tu, come Gesù, griderai "Ho sete!" prima di volare lassù. Ottienici in dono quando entrerai in cielo la grazia del perdono


Io ho seriamente paura a vivere in questo paese. Paese dove nemmeno per il dolore e per la morte c'è il giusto rispetto. Paese dove la libertà è piegata al volere dei potenti. Potenti che decidono al posto tuo, contro la tua volontà, contro la tua vita, contro la tua dignità. Io non vorrei essere sottoposto a tortura come è accaduto a Welby, non vorrei che si deformasse la mia volontà di NON RICEVERE ALCUN TRATTAMENTO NEL CASO MI TROVASSI IN UNA CONDIZIONE IRREVERSIBILE ALTAMENTE INVALIDANTE, che non mi consentisse di esprimermi in merito. Voglio poter scegliere di morire e di non subire artificiali trattamenti che mi mantangano in uno stato di non vita.


Sono vicino all'eroe Peppino Englaro il quale con assoluta signorilità e fair play, con esemplare senso delle istituzioni, sta attraversando questo immane e gigantesco "buco nero" della sua vita. Mai come in questa occasione i bigotti politicanti di merda, i bigotti cattolici appartenenti alla c.d. società civile stanno dando il peggio di sè giungendo addirittura ad etichettarlo come "boia". Mi chiedo e vi chiedo: ma per quanto tempo ancora dovremo sopportare tutto ciò? Quando un rigurgito di fogna li spazzerà via per sempre? Cosa aspettiamo a far piazza pulita di tutto questo lerciume? Sciacalli!! Maledetti sciacalli!!!


Non entro nel merito del caso Englaro, ma sottolineo che Berlusconi ha avuto mesi per fare una legge. E invece no, fa un decreto all'ultimo secondo, sapendo che non è costituzionale, poi smuove mari e monti per fare una frettolosa legge in quattro e quattr'otto. Questo si chiama sciacallaggio. Povera Eluana, usata pure per nascondere le malefatte del governo. Che schifo.


Molte (moltissime...) volte, in questi ultimi tempi (anni...) mi sono sentito preoccupato (vergognato...) di quanto accade nel mio Paese. Ora, quale "mazzata finale", apprendo dal Premier italiano quanto segue: 1) che il ciclo mestruale di Eluana Englaro è regolare; 2) che il suo aspetto è buono; 3) che la nostra Costituzione è frutto di un compromesso con ex bolscevichi. Bene (cioè, male!), ora vorrei esprimere io quanto segue: 1)dopo le leggi "ad personam", siamo ora alla loro evoluzione naturale: le Leggi "contra personam"; 2) meglio una brutta Costituzione (che poi, è tutt'altro che brutta!) scritta dai padri della Patria, piuttosto che una bella (?!) Costituzione scritta da figli di nessuno (politicamente, si intende...). Meditate gente, meditate...


..Beh..commento su' Paolo Bonolis, che ha detto che si..guadagna un milione di Euro per il Festival ..ma e' il compenso per un anno. Senza fare il sarcastico, perche non mi piace....sono circa poco piu' di DUEMILASETTECENTO euro al giorno. Grazie dell'ospitalita' a questo sito. Alessandro Bellucci. Paolo...helloooo ?? Ci sei ...? ?? Mi sa' che non c'e'. Riproviamo..helloooo ...Paolo ...??? Proveremo una altra volta.



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti