Commenti

commenti su voglioscendere

post: Autobavaglio

Zorro l'Unità, 13 febbraio 2009 Il Parlamento sta allegramente abolendo il diritto di cronaca . I giornalisti non potranno più pubblicare, nemmeno in maniera «parziale o per riassunto o nel relativo contenuto, atti di indagine preliminare, nonché quanto acquisito al fascicolo del pm o del difensore, anche se non sussiste più il segreto» fino al processo, che di solito inizia 4-5 anni dopo le indagini. Se lo fanno, rischiano l’arresto fino a 1 anno o una multa fino a 10 mila euro. Con questa porcata, non sapremmo ancora nulla del perché degli arresti di politici napoletani nello scandalo Romeo , del governatore Del Turco , del sindaco D’Alfonso , di Angelucci , ma anche dei giovinastri che hanno stuprato ragazze e incendiato immigrati a Roma e dintorni (per citare gli ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Ma che diamine,non si può proprio fare nulla in sede europea per difendere la democrazia in questo paese? Ci deve essere un modo per fermare tutto questo!


non posseggo la verita assoluta(a parte che il decreto d'alia ne avevo accennato che é una settimana ma ora lo dice grillo allora tutti ne parlano) ma prendendo spunto dal blog grillo la censura é digia applicata non facciamo finta di non saperlo solo che MARCO non puo ancora applicarla perche ha un costo vuol dire assumere persone che leggono gli spot e danno il consenso alla divulgazione il suo blog é troppo giovane in confronto a GRILLO che incassa dei bei soldi e puo permettersi dei controllori tutto questo non vuole essere una critica verso uno ol'altro ma é una necessita perche molti nascondendosi dietro l'anonimato scrivono delle gran(c...) puo darsi io stesso con questo che la lettura dei VS. messaggi e l'identificazione delle persone scriventi é digia in corso su dei blog cosi inportanti credete proprio che il nanerottolo non vi faccia controllare dai servizi predisposti se non fosse vero sarebbe ancora piu scemo di quello che pensiamo


Paradossalmente, in una dittatura si starebbe anche meglio: il dittatore avrebbe pieno potere, e potrebbe realizzare anche cose importanti che con le difficoltà del parlamento non sarebbero facilmente possibili; oppure, anche da un punto di vista psicologico, sapremmo che un regime forte, per quanto autoritario e magari violento c'è. E' una magra consolazione, o forse non lo è anche, direte voi, e non penso vi sbagliate. Però, un Berlusconi che distrugge tutto solo per sè stesso, solo perché è un maledetto delinquente che invece che fare leggi dovrebbe stare nelle patrie galere; distrugge tutto, dicevo, sfascia e rovina,e soprattutto non governa, manda l'Italia al collasso. Dopo una dittatura c'è una ripresa, un unità, uno spirito, un'energia. Dopo Berlusconi saremo solo stanchi, depressi, sfiduciati, divisi e distaccati. Si deve agire ora, per salvare tutto.


ALBERTO sono daccordo ma il problema é come??? guarda GRILLO a fatto un casino del diavolo é vero ha risvegliato qualche italiano ma quando i suoi sostenitori gli hanno domandato di esporsi di persona (elezioni) anche lui ha detto la famosa frase(in metafora) ARMIAMOCI E PARTITE


OT, ma comunque roba da far accapponare la pelle: http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Cosi-ho-avvelenato-Napoli/2040653//0




c'e' chi cerca di non farsi mancare niente, ma gli italiani preferiscono farsi mancare tutto... che rumore fa un albero che cade in mezzo al deserto?




x enrico di ieri sera. Mi vergogno un po' di quell'io dietro al mio nome,ma mettiamola così,quell'io sta per hi oh... ...il raglio di una somarella.


@ Don Juan #96 Tu credi?Eppure negli altri paesi europei la demorazia è molto più forte e la corruzione sicuramente minore che in Italia e già diverse volte ci hanno bastonati...






La corruzione è aumentata esponezialmente Grazie alla liberalizzazione finanziaria..GLi USa sono uno dei paesi con più corruzione..nostante Travaglio ci vuole convincere il contrario e che la giustizia funziona..la corruzione aumenta! come mai? Altra cosa media liberi non esistono..Chomsky dice i media sono aziende possedute da aziende più gradi(banche)... Il volere universale sono programmi come il grande Fratello che vengono trasmessi in tutte le cosidette democrazie..Chissa perkè..eh?


# 113    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 12:46

FIUME UMANOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOo ROMPERE GLI SCHEMI! UNIRE GLI STUDIOSI DELLA NORMA E DEI DANNI FATTI AL PAESE INUTILE LEGGERLI / SENTIRLI NEI LORO ILLUMINATISSIMI DISCORSI NON c' e' piu tempo!!!! occore andare in milioni a portare l'istanza , IL BISOGNO di VERITA' E DI CORRERE A RIPARARE i DANNI MORALI E MATERIALI SUBITI DALLA POPOLAZIONE ITALIANA la fame è brutta , ma in dittatura sarà peggio!!!! UNIRE GLI STUDIOSI FATE PRESSIONE A TUTTI GLI STUDIOSI E I POCHI ANIMALI POLITICI RIMASTI PURI , LONTANI DA INTERESSI PERSONALI E STRUMENTALI a piccoli ego NON C'E' PIU TEMPO LE TESTE MIGLIORI CE LO DEVONO!!!! "NOI" LI SOSTENIAMO SIAMO FIUME UMANO


@pasolinante mi unisco al tuo appello TESTE ILLUMINATE CHE CI AVETE ILLUMINATO...GRAZIE DI CUORE. MA IL VOSTRO LAVORO NON E'COMPLETO SE ORA NON VI UNITE E LOTTATE CONCRETAMENTE..NOI VI SOSTENIAMO!NOI CI SIAMO E CI SAREMO!


oramai è quasi uno sfogo, ma devo dire che non ce la faccio più. Sono 15 che una parte consistente del popolo italiano si sfoga, si sdegna e si incazza, magari sfila in corteo, ma la verità è che non cambia niente. Ci fanno mangiare m***a dalla TV ogni giorno, hanno imposto un sistema di vita delirante in cui l'individuo non ha più valore in quanto uomo ma in quanto consumatore, hanno oscurato l'informazione e dietro alle quinte si spartiscono il bottino come i ladroni si spartivano le vesti del Cristo in croce. Ed ogni giorno va sempre peggio: eppure non cambia niente...va tutto avanti uguale. Questa è una battaglia persa in partenza :(


# 116    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 13:0

unisciti shia...sei una scia ,giusto? noi abbiamo la nostra proposta concreta!! il progetto c'è..anche le azioni, tattica e strategia, non è un partito e ognuno può rimanere ad appoggiare il senza parito camilleri o il suo UNISCITI!!! DATTI SPERANZA! CE LA DOBBIAMO RIPRENDERE!!!! FILO PER FILO filidimemoria@libero.it


# 117    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 13:2

ps ROMPI GLI SCHEMI..TI VOLEVANO COSI'.. CLANDESTINA ALLA TUA STESSA NOSTRA ONDA


E NON FINISCE QUI..... UDITE UDITE (DAL BLOG DI DI PIETRO) Un emendamento antidemocratico e incostituzionale che cancellerà l’informazione in internet in un soffio equiparando l’Italia alle uniche due nazioni al mondo che hanno queste restrizioni: Cina e Birmania. L’emendamento sotto il pretesto di chiudere le porte a siti come You Tube e Facebook in cui sparuti gruppi di fanatici “inneggiano” a Raffaele Cutolo e Salvatore Riina, nasconde ben altri obiettivi. Quello di oscurare l’ultimo tassello dell’informazione, internet, che sfugge al controllo diSilvio Berlusconi monopolista dell'informazione privata e di Stato.Mi domando perché non oscurare le reti Mediaset visto che inneggiano ad un assassino come Vittorio Mangano. Oppure perché non sciogliere la Lega di Umberto Bossi che istiga i padani ad armarsi di fucili contro “Roma ladrona” da cui i suoi dirigenti prendono un lauto stipendio. Se questo golpe non si arresterà alla Camera scenderemo in tutte le piazze d’Italia. E ci rimarremo. Se l’emendamento D’Alia divenisse legge il mio blog, quello di Marco Travaglio, di Beppe Grillo, di Byoblu, di Daniele Martinelli, di Piero Ricca e di migliaia di altre voci libere della Rete, sarebbero oscurati. Questo è l’effetto, ed il vero obiettivo, di quell’emendamento carogna, ed il senatore D’Alia non lo nasconde (come potete capire dal video di un internauta che riporto). STANNO IMBAVAGLIANDO LA LIBERTA' DI ESPRESSIONE !!!!!


Le cose si cambiano con la consapevolezza del solo ed unico sistema.. ma la gente è rimasta al fascismo-comunismo. Le cose si cambiano con gesti e azioni sia da consumatori che da risparmiatori.. Ho notanto che in questo BLog pochi conoscono i segreti del denaro..e mi dispiace deludervi neppure eliminando completamente l'evasione e distribuendo la richezza può salvare dal disastro.. Il grande giorno sta per arrivare..forse il nuovo ordine mondiale è legato a questa crisi..chissà...Chi vivrà vedrà. PS. Prelevate più contante possibile..Il crack totale è sempre più vicino..Fate scorta di liquidità in casa non è una soluzione a lungo terminere ma è sempre meglio di nulla.


Qualcuno sa che fine ha fatto l'onda studentesca? Era un movimento spontaneo o frutto dell'organizzazione del PD ?


Questa farebbe ridere…se non ci fosse invece da piangere :-((((( da Repubblica.it I BOSS si parlano su SKYPE intercettarli è impossibile. ROMA - "Di quei due chili ne parliamo poi, su Skype". Eccola qui la frase simbolo dell'ultima emergenza della giustizia italiana. È stata intercettata due mesi fa dagli uomini della Guardia di finanza di Milano. Al telefono un trafficante di cocaina invita il complice a continuare quella comunicazione usando il software che permette di parlare via Internet. Proprio come ormai da settimane stanno facendo mafiosi, trafficanti di armi e di droga, sfruttatori della prostituzione e piccoli criminali in tutto il paese. Perché le comunicazioni fatte tra due pc attraverso Skype non possono essere in alcun modo intercettate dalla polizia, blindate da uno dei software più misteriosi che ci siano sulla rete e da un meccanismo legale invulnerabile. Per capirsi: se Moggi l'avesse saputo, Calciopoli non ci sarebbe stata. Ergo: La legge anti-intercettazioni protegge solo la feccia criminale e corrotta della nostra “politica”, infatti è noto che la CASTA non solo è mafiosa ma anche “ignorante”, per la “Feccia” Skype è una marca di profilattici. W LE INTERCETTAZIONI W SORU W DI PIETRO W TRAVAGLIO W GRILLO W SANTORO W VAURO gli altri andassero con Berluskoni a farsi infilare i “Sondini” su per il kulo.


"CIRCOLO VIZIOSO" Chi è d'accordo ed ha "CAPITO" che "IL" problema di cui parliamo continuamente noi, e non solo noi, (i "TROPPI SOLDI" dei signori "PRE-POTENTI" con cui "RICATTANO" e mantengono il loro "POTERE" in un "SISTEMA" che si autoalimenta con i "TROPPI SOLDI") è "IL" problema dei problemi, dovrebbe cambiare "PRIORITARIAMENTE" il proprio modo di vedere, sentire, parlare ed agire. Poi però dovrebbe necessariamente anche contribuire a "CAMBIARE" il meccanismo del "SISTEMA" che ci sta intorno, altrimenti prima o poi qualcuno ci "OBBLIGHERA'" a doverci "CONFORMARE" di nuovo al "SISTEMA" e ci "IMPORRA'" di ritornare ad essere com'eravamo "PRIMA" del nostro suddetto "CAMBIAMENTO". Noi che abbiamo "CAPITO" rompiamo "PRIORITARIAMENTE" questo "CIRCOLO VIZIOSO", oppure qualsiasi altra nostra azione, passata, presente e futura, sarà stata, è e sarà perfettamente "INUTILE"...
emergenzademocratica.blogspot.com


# 120 commento di IdeePerLaSinistra Per quanto ne so io tramite amici - l'Onda c'è ancora. E' indipendente e fanno le assemblee per decidere sul da fare :).


ma esisterà già un gruppo di facebook "d'alia fatti furbo" o "d'alia guarda che seduto a fianco a te c'è cuffaro"? io gli ho scritto (vabbè) che, visto che ci vuole ridurre come la birmania, perchè non va a fare il senatore e a CIUCCIARSI I SOLDI LA'? deve ricordarsi che lui scalda la sedia PER I CITTADINI, anche se non l'abbiamo manco scelto, sennò si che era seduto in parlamento...


pasolinante quanto ti comprendo e quanto vorrei seguirti marciare in testa a una folla assetata di giustizia e onesta ma credo che presto ci troveremmo un piccolo manipolo di disperati perche noi siamo bravi come i lupi ad ululare alla luna ma ci nascondiamo alla luce del sole nel mio amore odio per i francesi su queste cose sono piu efficaci che noi perche loro scendano poche volte in strada ma quando lo fanno ci restano a lungo(forse noi soffrimo troppo il freddo e quando fa caldo andiamo in vacanza)


# 126    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 13:57

# 119 commento di andrea Taxi Se crasha tutto cosa me ne faccio della liquidità?I soldi diventeranno carta straccia. Dovresti suggerire al massimo di imparare a coltivare un'orticello con l'insalata e due pomodori.
Wizard of the steel threads


E' ora di mettere i Gasparri straparlanti in soffitta.... Nel flusso di blob melmoso che trabocca inarrestabile dalla bocca di Gasparri, le ultime chicche che spiccano sono: "sciacalli volgari!" all'indirizzo di Santoro e Vauro. E pensare che tra tutte le trasmissioni di approfondimento sul dramma-dilemma nazionale attorno a Eluana, AnnoZero dell'altroieri è stata la proposta più equilibrata e tranquilla offerta in questi giorni campali (tranne qualche eccesso di tono e di caduta di stile di Formigoni - Gasparri si rivolga ai suoi che sbraitano sopra le righe, e perciò innanzitutto a sé ipso-istesso-medesimo). Dato per scontato che la schiacciante maggioranaza degli ospiti di questo blog vuole che le cose cambino radicalmente, ora ci siamo messi ad interrogarci su che cosa fare, oltre a quello che facciamo già. Molti si sono attivati. Io butto là una idea - tar ieri e oggi non ho avuto tempo di leggere tutti i post, e se ripeto un concetto già esrpesso, prendetelo come sostegno: tra i personaggi su cui convergono i nostri consensi si potrebbe fare una scelte per poi procedere a delle "primarie" nostre, in rete. Vorrei che tra i nomi venissero eaminati anche quelli di Rosi Bindi e Pierluigi Bersani. E' fuori dubbio che occorre stabilire da subito, con vasto consenso della base, la nuova leadership che esprima la parte sana dell'Italia. La volontà che sale dal basso. Io mi atterrei alla massima di Richard Buckminstee Fuller: THINK GLOBAL, ACT LOCAL. "Local" nel senso di limitatarsi al proprio Paese, ma anche alla propria città, al proprio Comune, foss'anche di poche centinaia di abitanti; volessimo cominciare dalla rivoluzione economica universale, non caveremmo un ragno dal buco, né morto né vivo (cioè il ragno).


@Julia Ti cito un esempio solo: Chris Davies è un euro-deputato britannico. Per giunta, è membro della Commissione Controlllo Bilancio dell’Euro-parlamento. Eppure, per vedere il documento, ha dovuto firmare un impegno alla segretezza, ha potuto leggerlo solo in una stanza chiusa da congegni di riconoscimento biometrico, sotto lo sguardo di guardie della sicurezza; ovviamente non ha avuto il permesso di fotocopiarlo, e neppure di prendere appunti.Il rapporto, stilato dagli uffici contabili di Bruxelles, documenta in dettaglio le ruberie, malversazioni, peculati e appropriazioni indebite compiute dai membri del Parlamento Europeo. E non è il solo caso acclarato: ce ne sono moltissimi altri in ambito civile e militare, da farsi venire i brividi! Come se non bastasse ci sono poi i cosidetti rapporti riservati (quelli per interderci che non saranno MAI divulgati) sulla REALE situazione economica Eu e soprattutto sulla crisi monetaria (incombente) A me sembra sufficiente...


# 129    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 14:5

@ Matusa Noi (italiani) potremmo organizzare una woodstock al giorno e montare le tende, fornellini camping gaz e sacchi a pelo! Gli effetti? quali e quanti? Avremmo voce? Non è perchè soffriamo il freddo o perchè andiamo in vacanza! In vacanza non ci vanno tutti, tanti prendono 1 settimana su 52 in bassissima stagione! la gente è stanca perchè non ottiene niente. Esci con noi dagli schemi, Matusa! alla luce del sole, con noi fiu-mani!


Come guardereste una qualunque persona sospettata di "ASSOCIAZIONE MAFIOSA"? Non ci venite a raccontare che siccome ancora non è stato dichiarato "COLPEVOLE" lo guardereste senza "PRECONCETTI", perché tanto non ci crederemmo. Ecco, cominciate a guardare con gli stessi occhi anche un politicante "PARTITICIZZATO", un direttore di "BANCA" o un "BANCHIERE", un grosso "INDUSTRIALE" o "IMPRENDITORE", un "PRELATO" o un ricchissimo "PROFESSIONISTA", guardateli come guardereste il "SOSPETTO MAFIOSO" di cui sopra: se saranno in "BUONAFEDE" e avranno "CAPITO" potranno dimostrarlo solo "CAMBIANDO" i loro comportamenti, dandosi immediatamente da fare per "TAGLIARE" i loro "TROPPI SOLDI" a favore del bene "COLLETTIVO". Se continueranno invece nella loro palese "MALAFEDE", dimostreranno ulteriormente la loro "COLPEVOLEZZA". Siamo troppo "DRASTICI"? Nel nostro caso "DRASTICITA'" non è sinonimo di "VIOLENZA", però è anche vero che le "RIVOLUZIONI" non le hanno mai fatte i cosiddetti "MODERATI"... ... e l'Italia ormai può essere "CAMBIATA" soltanto se...
emergenzademocratica.blogspot.com


Il collezionista a 1 certo punto della sua vita,scilvio,dopo aver accumulato conigli(attività) in varie scatole(aziende) tra la svizzera e l'ita.g.lia.l'unico esemplare manquante nella sua collezione era il policitismo x convenienza personale finalizzata a salvare i cognigli sull'orlo di fuga dalle sue mani ed evitare il carcere.perciò rivolse il suo proprio interresse al politicismo,da quel dì,è capace di volere,e, incapace di intendere privarsene x amore alla patria e senso di responsabilità definendosi 1 uomo fatto da solo(neanchè i bambini ci ccredono alla cicogna).da politichino nn smettee chi lo smente?,da solo) di tentare, ogni volta, con reperti(legge-veline.legge-vita/mortex campare a 120ani)smette e smente con echi nn appena si accorge ke qust'ultimo coniglio li scappa di mano. col cuore nuovamente infranto,zio scilvio decide di scegliere altro reperto di cui nessuno altro avesse mai fatto uso scavando la carta x contrastare le echi federalmente bergamaschi. l'unica cosa da fare,cari spettatori con volontà inaudita è di mettere x scritto a ttociò a cui si tiene, a vita/morte, su carta strasburghiana.




La massima crisi econimica, la massima depressione, la massima disoccupazione, la massima inflazione, il massima crac del Novecento nel Primo Mondo, in Gemania ho prodotto un.... Salvatore: Hitler. Che ha riattivato l'industria e l'economia, spogliando gli eberei per fabbricare armi. Attenzione quindi. Questo sì che era sciacallagio. Non stravolgere il senso delle parole, ingorantone di un Gasparri !


# 134    commento di   yes_we_can - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 14:32

Salve blogger e ciao Marco, solo una paio di cose da dire a tutti: una è rivolta al commento di un tizio di cui non ricordo il nome che aveva l'idea di ricostruire il sogno di Montanelli de La Voce con Marco Travaglio; beh...MAGARI! ma credo proprio che siano altri i punti da dover tenere in precedenza, come ad esempio non arrenderci a questo volere di soppressione della libera informazione (che a quanto pare) è anche molto legata al sogno, perchè immaginati di avere un giornale da gestire ma non poterlo fare perchè ai una legge che ti vieta di INFORMARE!!! Non dobbiamo mollare la RETE ragazzi, non dobbiamo fermarci nei blog, e su facebook, non possono toglierci il nostro stato vitale! E infine, spero come ha detto Marco nel suo ultimo passaparola che continuino a scrivere le leggi con i piedi, sempre in questo modo, perchè continuano ad essere incostituzionali! Entrambe, quella che si sta dibattendo in commissione giustizia (che cambia lo status dell' art.21) che il famosissimo 50bis (che ci porta a livelli Cina) teoricamente e sottolineo il TEORICAMENTE perchè ormai siamo abituati a tutto, sono entrambi ANTICOSTITUZIONALI!!! ragazzi non molliamo!!! e INFORMIAMO..almeno noi!!!!
http://www.infolibera.ilcannocchiale.it/


Mi scuso per il commento non pertinente. Ma vedere Rutelli, al tg1, denunciare lo "scandalo dell'archivio di Genchi" è stato troppo penoso. Per non parlare dei giornali che dicono che il copasil (o come si chiama) ha deciso che esiste un archivio pericoloso (salvo poi spiegare in un trafiletto che il copasil non è una organizzazione terza, nè un tribunale, ma una specie di circolo di politici). Rutelli è scandalizzato perchè il capo dei servizi segreti finiva nel mega-archivio. Ma Rutelli conosce le vicende giudiziarie del sismi? O pensa che debbano essere al di sopra della legge? E questa dovrebbe essere l'alternativa? Ma per favore. Cambiando argomento, è meravigliosa l'apertura del "Giornale" del solito noto. Scandalo perchè Di Pietro è stato scagionato in un attimo, mentre per i processi standard i tempi sono più lunghi. Si parla di corsia preferenziale, perfino. I tapini ignorano che nel caso di Di Pietro non ci sono prove da raccogliere, testimonianze da sentire ecc. ecc. E' tutto nero su bianco e basta capire l'italiano in modo decente per prendere una decisione in merito. Ribrezzo.


E COSì SI RESTA INERTI!!!!»,avverte Zagrebelsky, e prevede che l’accumulo progressivo «di materiali di costruzione del nuovo regime procede senza ostacoli e, prima o poi, farà massa. Allora, non sarà più possibile non voler vedere, ma sarà troppo tardi.»


dal blog di Di Pietro:della serie "la saga degli infami" Il 29 gennaio le prime pagine dei giornali ed i Tg mi processavano per direttissima per vilipendio al Capo dello Stato. Ieri, 13 febbraio, il procuratore Giovanni Ferrara e il pm Giancarlo Amato si pronunciavano sulle mie critiche al Capo dello Stato, inquadrandole “nell'esercizio di un legittimo diritto di critica che e' consentito anche nei confronti delle piu' alte cariche dello Stato se espresso in forme continenti (qui senz'altro ravvisabili), nessuna offesa all'onore ovvero al prestigio del capo dello Stato” e ancora “da qui la ritenuta impossibilita' di configurare la fattispecie prevista dall'articolo 278 c.p. e la conseguente decisione di non richiedere l'apposita autorizzazione prevista dall'art.313 primo comma c.p. nei confronti dell'indagato". Tradotto, le accuse nei miei confronti erano solo un atto di denigrazione. Nel provvedimento i magistrati riportano i resoconti di alcuni articoli di stampa, da cui si evinceva un riferimento effettivamente offensivo nei confronti del presidente della Repubblica, ma, dalla lettura di altri resoconti apparsi su Internet, il senso delle mie dichiarazioni scrivono "appariva completamente diverso. Impressione che ha trovato sicura conferma attraverso la visione e l'ascolto della registrazione audiovisiva completa dell'intervento”.


non c'e un TSO per Gasparri ? quand'e che questa specie di creazione genetica di laboratorio potenzialmente tossica la smette di sputare veleno ? Perche nessuno lo denuncia ?


I "CODICILLI" CI HANNO GIà INGABBIATO.....è TROPPO TARDI!!??


frada79 non posso seguirti non é una scusa ma l'eta condiziona anche le migliori idee ma tu non esagerare il massimo che ho visto é qualche panino inbottito. io sono otto anni che non prendo una vacanza ciao


in risposta al commento #134 Sono il tizio della proposta di rifondare La Voce. Sono d'accordo con te sul fatto che sia difficile gestire un giornale se le leggi ti impediscono di farlo liberamente. Ma, in questo momento, non abbiamo alcuna possibilità di fermare chi queste leggi le fa. E' una versione moderna e deviata del dilemma dell'uovo e della gallina. Se ai cittadini l'informazione non arriva libera non riusciremo a uscire dalle spire di questo regime, ma se il regime non cade non sarà possibile far circolare liberamente le informazioni. Che fare? Secondo il mio modestissimo parere è necessaria una mobilitazione generale per scuotere le coscienze. Il potere della piazza, delle manifestazioni, è direttamente proporzionale a quanta risonanza mediatica gli si concede, quindi non può essere la testa di ponte del cambiamento. Per combattere un regime che fonda il suo potere sull'informazione dobbiamo ricorrere alla stessa arma, ma usata perseguendo il fine della verità. E immaginando una mobilitazione dell'informazione, mi piacerebbe pensare che a capitanarla ci fosse un quotidiano come fu La Voce.
vocidissonanti@wordpress.com


Ciao Cinzia di F. dove F. è, lo sappiamo, il buon Tonino che c'azzecca sempre. Mi piace leggerti, perchè bisogna, lo sai, rompere gli schemi e anche gli schermi dell'informazione controllata dal massimo corrotto e corruttore. Ma attenta che qualcuno, non io che sono con te per l'Unica Opposizione possibile e auspicabile, ma qualcuno degli altri, degli ipnotizzati, potrebbe persino dirti che il buon Tonino, contadino del Parlamento dove impazza la gramigna, deve persino ringraziare per le ipotesi di reato che riceve, per gli articoli sul Giornale che riceve, per le menzognere accuse che riceve. In pratica, è così che si costruirebbe, a destra, dai destri, il nuovo leader dell'opposizione. E allora non dobbiamo prestare il fianco a questa accusa, ma essere gandhianamente e pasolinianamente resistenti e resistivi. Diciamolo una volta tutti insieme e poi non rispondiamo più. Non è vero che Berlusconi si sta scegliendo Di Pietro come capo dell'opposizione. Non è vero.


Uno dei più grossi problemi mentali di Gasparri è l'allergia - o intolleranza - fisiologica alla verità.


Per me l'unico gasparri possibile è quello che preferisce l'aranciata amara!!!


#141 GP Sarebbe bello rifondare LA VOCE. Conservo ancora molte prime pagine con quei fotomontaggi chiaroveggenti. Gente come Cervi, Mazzuca e Monica Setta si è berlusconizzata, purtroppo. Ma era il più bello e moderno quotidiano d'Italia. Diretto dal più vecchio giornalista d'Italia. Gli editoriali di Montanelli ancora oggi sono attuali. P.S.Su RAISAT PREMIUM il 18 febbraio, alle ore 23, andrà in onda la prima di otto puntate con filmati di Montanelli, in occasione del centenario della nascita.


A proposito delle elezioni in Sardegna... Senza memoria non c'è futuro: "Tutti i fatti e le testimonianze riportati di seguito sono tratti dalla sentenza di primo grado dell'11 dicembre del 2004 da parte della II sezione penale del Tribunale di Palermo, che ha condannato l'imputato Marcello Dell'Utri a nove anni di reclusione. CAPITOLO 11 Sardegna, terra di conquista All'inizio degli anni ottanta la Sardegna diventa improvvisamente un richiamo irresistibile per la mafia siciliana che decide di reinvestire il denaro sporco (derivante principalmente dai traffici di droga) in palazzi e terreni. Particolarmente interessati ad esportare i propri interessi economici sull'isola sono Pippo Calò, capo della famiglia mafiosa di Porta Nuova, e un certo Flavio Carboni, oscuro faccendiere che si dibatte tra usurai (i cosiddetti "cravattari") da cui riceve i finanziamenti, esponenti dell'alta finanza e personaggi malavitosi appartenenti alla famosa "banda della Magliana", che a quei tempi fa il bello e il cattivo tempo nelle periferie di Roma..." (cont.) http://verraungiorno.blogspot.com/2008/09/marcello-silvio-e-la-mafia-parte-11.html


# 147    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 15:49

Unica Opposizione Ma non hai ne avuto abbastanza come blogger come persona e come cittadino del male delle tue guerre personali in cui e per cui dovresti per coerenza votare il peggio della feccia senza pronunciare parole come Gandhi, Pasolini, Di Pietro, Opposizione unica. Sei una lady con un mister in conflitto mondiale putrido. Un insulto all'essere umano. Quindi visto 'io so' reciditi dal tuo tumore. La mafia mentale che hai dentro è l'orrore dell'umanità Tu ti rivolgi a Cinzia che ci ricorda Rita Adria e sputi e prendi a calci come la madre la sua tomba! Curati tu tutti quelli che ci stanno attorno!


# 148    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 15:51

Correggo Curati tu e tutti quelli che TI stanno attorno.


Col concordare con Johnny che commenta al #145, mi permetto di aggiungere al Suo elenco di grandi giornalisti, il nome di Vittorio Corona, prematuramente scomparso lo scorso anno, bella penna e bella testa.


Tre strofe pirata Faccio il verso a un poeta di vaglia: tre strofe pirata all’ultimo Cornaglia. Tra i modelli del Nostro c’è pure Mugabe, che guida - con rima impura – Zimbabwe: Quello che in terra di fame e povertà festeggia gli ottantacinque anni di età con Moët & Chandon per gli amici e per sé, e aragoste e caviale e Ferrero Rocher. E a completare il poema va detto che del nome citato, Benedetto, Benito e Bettino son le varianti di due - come ora il PiDuce - furfanti.


# 151    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 16:17

Il tuo silenzio mi fà pensare che questa volta hai capito che o mandi in discarica senza contaminare il suolo le tue tossine malefiche oppure comunque non vieni a sporcare la falda acquifera del fiume civile (non politico, non partitico, non opposto, non unico) Sono stramaledettissimi problemi tuoi e vostri con il male che ti hanno fatto da piccola e che fai agli altri da grande. Mi fà orrore pensare che ogni povero diavolo rimane peggio in croce, grazie a grandi diavoli come te peggio di tutti i p-duce


La notizia, oscurata dai media, è che il pm Amato ha chiesto l'archiviazione dell'indagine. Di Pietro, quando parlava di "silenzio mafioso", si riferifa evidentemente a se stesso. Deduzione a cui sarebbe pervenuto chiunque avesse solo provato ad ascoltare per un paio di minuti il discorso di Piazza Farnese. La richiesta di archiviazione ora dovrà essere valutata dal gip. Ma Dominioni non ha perso tempo ed ha già risposto con un comunicato ufficiale sul sito dell'Unione delle Camere Penali. Grida scandalizzato che la richiesta del pm è "sconcertante" e, prima ancora che il gip si sia pronunciato sulla questione, interviene a gambe unite sullo svolgimento dell'indagine per esternare il proprio disappunto. Sempre, par di capire, in nome della legalità e della libertà della giustizia. Dominioni avrebbe solo una cosa dignitosa da fare. Presentare immediatamente le proprie dimissioni da Presidente dell'Unione delle Camere Penali, istituzione che ha dimostrato di usare come proprietà privata per condurre, in qualità di prestanome, una codarda lotta politica, chiaramente gestita, a un livello superiore, dal nostro presidente del consiglio.
http://verraungiorno.blogspot.com


# 153    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 16:19

il 152 è sempre per Unica Opposizione


Perdonate la domanda..ma un sito non risponde alla legge dello stato in cui si trova fisicamente? se pubblico del materiale che è vietato in Italia ad esempio su un sito che si trova su un server all'etero richio comunque d'infrangere questa pseudo legge ?? Per quanto riguarda il provvedimento D'Alia basta un server un server DNS non italiano nella propria connessione, es opendns.com Qui c'è la quida su come fare: https://www.opendns.com/start/computer/ Oppure usare un proxy, es un programmino gratuito come proxyswhitcher e tutti gli eventuali blocchi posti dai provider risulteranno inutili.. Insomma al di la di denunciare lo scandalo di queste leggi, cominciamo a diffondere i modi perfettamente LEGALI per far si che non abbiano effetto? Potrebbe essere una buona iniziativa..credo..




Che boiate 'Carta canta', e Avvenire mente. Mente smentendo. Sapendo di mentire. Berlusocni fa scuola. Neanche più l'organo della CEI rispetta l'ottavo comandamento. Berlusconi più papista del papa, e i vescovi più berlusconiani di Berlsuconi. Si copiano. Si superano.




i "titoli tossici"???? Finisce che dovremo dare ragione ad andreataxi o è un' altra astuta mossa del Ministro della Paura?


_MCpain i ricchi infatti comprano terre. non fazzoletti come il mio giu in puglia, poi se la dittatura confisca anche le terre? il settore più odiato della finanza..


EUROPEE,MASTELLA NELLE LISTE DEL PDL A due anni dalle sue dimissioni da ministro della Giustizia, che fecero cadere il Governo Prodi, Clemente Mastella torna nella scena politica italiana. Il segretario nazionale dei Popolari Udeur sarà candidato alle prossime elezioni europee, in programma a giugno. Ma nelle liste del Pdl. È quanto prevede l'accordo siglato da i coordinatori regionali della Campania di Forza Italia, Nicola Cosentino, di Alleanza Nazionale, Mario Landolfi e il segretario campano dell'Udeur, Antonio Fantini. I rappresentanti di Popolo della Libertà e Udeur hanno sottoscritto poi un'intesa strategica in vista delle prossime elezioni amministrative (le comunali e le provinciali che si terranno a giugno) Un ritorno tra le fila del centro destra, quello del politico di Ceppaloni. Mastella infatti fu ministro del Lavoro nel primo governo Berlusconi (dal 1994 al 1995). Eletto nel 1998 nelle file del Ccd (centro cristiano democratici) fu protagonista, nel 1998, di un «ribaltone» che salvò l'allora maggioranza di centro-sinistra. Quando Rifondazione Comunista fece mancare il suo sostegno all'allora Governo Prodi infatti, Mastella creò una nuova formazione politica (quella che poi si sarebbe chiamata Udeur) staccandosi dal Ccd. Una mossa che consentì al centro sinistra di mantenere la maggioranza in parlamento e concludere la legislatura (prima con D'Alema presidente del Consiglio e poi con Amato). Prevenire è meglio che curare....se li conosci li eviti!!


Angel i titoli tossici , i cosidetti mostri del videogame di Tremonti sono solo una parte...il problema è solo uno: DEBITO. è TEcnicamente impossibile pazziare i titoli del debito...3 anni di recessione..ah ah ah SIAMO MORTI. Lucidate il cucchiaio per la minestra.


Da la Repubblica I boss su skype: impossibile intercettarli ! basta verificare l'indirizzo IP, l'orario in cui l'eventuale reato é commesso,obbligare l' isp a dare quel che c'é da dare. É facilissimo. Repubblica di pagliacci


I privlegiati del toga express di Filippo Facci Non rompete, la Giustizia italiana funziona benissimo. Sono passati 13 giorni da quando Antonio Di Pietro è stato denunciato per offesa al Capo dello Stato: e ieri è stato scagionato. Tredici giorni affinché il pm Giancarlo Amato compisse «una lettura attenta» e archiviasse con un fiume di motivazioni. Questo alla Procura di Roma, dipinta come ingolfatissima: solito vittimismo, propaganda. Raccontano che i processi, in Italia, durino più che in ogni altro Paese europeo: minimo cinque anni per un penale, da otto a trenta per una qualsiasi causa civile, sette anni e mezzo per un divorzio, quattro anni per un’esecuzione immobiliare. Dati chiaramente falsi. Non è vero che a Milano, come racconta Luigi Ferrarella nel suo «Fine pena mai» (il Saggiatore), un processo per usura vada in primo grado in sette anni. Di Pietro dimostrò che la Giustizia è celerrima già da Mani pulite, quando alcuni personaggi (solo alcuni, peccato) giunsero al terzo grado di giudizio in solo tre anni. E lo dimostrò quando cominciò a querelare: un’intervista contro di lui, uscita su Repubblica il 5 febbraio 1997, andò a giudizio in meno di due mesi, il 3 aprile successivo. E che la Giustizia non perda tempo lo dimostrò anche a Brescia, quando evitò ogni processo a suo danno (prestiti, Mercedes, case eccetera) incassando una serie di «non luoghi a procedere» che per qualsiasi altro cittadino, dissero i malevoli con le statistiche in mano, si sarebbero tradotti in automatici rinvii a giudizio. Lui se la cavò in sei ore. Quindi dev’essere falso che a Strasburgo il nostro Paese batta chiunque per condanne legate alla durata dei processi: dieci volte più della Francia e cinquanta volte più della Gran Bretagna. In realtà è veloce e persino discreta, la nostra Giustizia: come quando a Napoli, per interrogare Di Pietro nel gennaio scorso, fecero allontanare giornalisti e fotografi grazie a una disposizione ad horas del procuratore g


sarebbe molto bello rifondare La Voce! e lo slogan potrebbe essere. DIAMO VOCI A LA VOCE


Intanto, ecco: nel Milanese un’ucraina di 23 anni è stata seviziata, semi-violentata e poi scaraventata dal sesto piano, il Giornale ne parla all’interno; ora lei vive sulla sedia a rotelle e il branco che l’ha resa invalida è stato riconosciuto e denunciato, perché sono connazionali che vivono ancora tutti lì vicino a lei, indisturbati. A sette mesi dal tentato omicidio, dicono, la Procura non ha ancora mosso un dito. Un misero volo dalla finestra può aspettare: era un’ucraina, mica un anarchico.


@166 underground dopo un volo dal sesto (!) piano è ancora viva? non sarà una bufala del Giornale?


Il mondo è come il circo, solo che ha un tendone più grande. Vi presentano un mondo fuori controllo.La crisi ne è la prova. Le crisi si progettano. Obama Ha chiamato coloro che hanno creato la crisi, amanti della deregulation finanziaria, coloro che forniscono le soluzioni nel mondo oggi sono tutti coloro che la crisi l'hanno creata..Fantastico. Ohi il pericolo Terrorismo è passato.. ah ah adesso a spaventare i governi sono altri talebani, sono i dissocupati, sono i precari... OBAMA e gli altri pallonari hanno AUMENTATO SOLO IL DEBITO..Cercando di spostare il problema in avanti..Ci riusciranno i nostri pallonari a stabilizzare il sistema? Queste crisi saranno sempre più frequenti? se si perchè-- TREMONTI HA LE CROSTE IN FACCIA TREMONTI HA LE CROSTE IN FACCIA.. RIPETO TREMONTI HA LE CROSTE IN FACCIA. IL MINISTRO DELLA VERITA' 1984


Taxi ma nel tuo immaginario non è possibile che qualcuno di potere sia in grado di rimettere a posto le cose; togliere ai ricchi per dare ai poveri ????? e altra cosa,,, per uscire dal debito non basta non spendere quel che si chiede in prestito ??? voglio dire, se invece che essere considerati dei -consumatori- dai media dei banchieri, ognuno di noi si definisse un -risparmiatore- , non si potrebbe mettere in testa alla gente questa definizione e migliorare le cose?


Carissima Frada, è difficilissimo risponderti. Devo prima consultarmi con un medico. E oggi è sabato. Attendi lunedì.


# 170    commento di   arji@ - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 17:51

la finanza deve mettere i sigilli a rete4 altrimenti tutti ci dobbiamo sentire in obbligo di violare la legge. la sentenza europea parla chiaro, rete4 lì non può stare, quindi o viene messa sotto sequestro per violazione di legge oppure io faccio come mi pare...berlusconi fa l'anarchico?anche io!


TheKiller io parlo di un altro debito. .Il debito degli stati.




si ma il debito degli stati chi lo paga???????????????????? e soprattutto, da cosa è stato provocato e perché continua ad aumentare ??? un mix di senso di responsabilità e di risparmio da parte della gente e una buona gestione dei soldi che ha lo stato può permettere almeno di non incrementare il debito. ( sempre se ci capisco qualcosa di queste cose e non penso sia così )




TheKiller i potenti da sempre ci considerano pecore da controllare. Dici che sono cambiati? io credo di no. La loro missione è secolare. PS. Sulla censura in REte in Usa se ne parla da parecchio..Vedrete che i liberali americani faranno qualcosa sulla rete..Troppa libertà non va bene, poi si formano gruppi che riescono a manifestare contro La FED..Quella è troppa consapevolezza del sistema e il virus non si deve espandere.


----------------------La Repubblica------------------------- Anno 2014, Diretto dall'onorevole Maurizio BelPietro. Ministro della Cultura Mario Borghezio Cronaca Politica. Si è celebrata oggi la giornata del Trionfo! Il nostro amato Presidente del Consiglio ha unificato nella sua persona le due cariche più importanti dello Stato, divenendo oltre che Capo del Governo anche Presidente della Repubblica. Un piccolo drappello di contestatori sovversivi al di fuori della Camera sono stati prontamente allontanati dalla Polizia che li ha salvati dal linciaggio degli ammiratori del Presidente i quali gridavano a gran voce "In Galera In galera". Il drappello invece è stato condotto nella scuola di Recupero a Genova, Detta "Caserma Diaz", dove personale addestrato ha curato con lodevole affetto il loro arrivo. Nei momenti immediatamente successivi, il Papa affacciandosi alla finestra di San Pietro, è tornato a ringraziare il Governo per la abolizione dell'aborto, per l'eliminazione dei contracettivi e per il potere ad essa affidatole di gestire l'istruzione della popolazione italiana attraverso il testo unico "Silvio c'è, Dio dipende". I suoi chirichetti, Rutelli e Gasparri, hanno lanciato dalla finestra pezzi di pane per la folla affamata d'amore. Il Papa ha ringraziato Dio per aver mandato all'Italia un governo così ispirato ai valori Cristiani e ha consigliato ai fedeli di tornare a casa perchè l'ora del Coprifuoco era prossima a venire.


Il debito aumenta sempre anche se hai il popolo più corretto di sto mondo..se il debito è all emissione non puoi uscirne..lo puoi solo contenere..ma devi crescere sempre ,altrimenti,..il sistema crolla.Se ti prestano il denaro al 3% per andare a pari con il debito devi crescere minimo del 3%...nella massima floridezza in zona euro i paesi crescono del 2-3% massimo quindi vuol dire che non hai via di scampo. Ohi il denaro è NOSTRO...VOgliamo convincerci di questo? Questo è il pensiero unico da Creare..PRETENDERE IL DENARO, perchè il denaro deve essere in fuzione dell economia... Cazzo qui si accetta che salvano le banche e a noi ci lasciano senza soldi..si trattano i disoccupati come dei lebbrosi, invece in un sistema economico valido.., tutti devono avere i soldi in tasca, perchè sono i soldi in funzione dell economia e non gli esseri umani. La gente accetta l'elomosina..Sembra di essere in Zimbawe..Prima dobbiamo liberare noi per liberare gli altri..Noi siamo più fortunati spero degli africani, abbiamo più possibilità di ribellione, invece accettiamo cose assurde. I paesi del terzo mondo prima delle guerra sono distrutti dal debito..I paesi industrilizzati hanno solo l'illusione di nona vere questo problema ma poi a fine giro corsa si presenta il conto al pollame,.


(AGI) - Roma, 13 feb. -ANNOZERO: GASPARRI, SANTORO E VAURO DUE VOLGARI SCIACALLI - "Santoro e il presunto comico Vauro sono due volgari sciacalli che vomitano insulti con le tasche piene di soldi dei cittadini. Gente cosi' offende la verita', alimenta odio e merita solo disprezzo totale della gente perbene. L'insulto e' la loro regola. Colpa di gestori della Rai che per fortuna stanno per essere cacciati come meritano". Molto interessante. Chissà chi sono questi gestori della Rai che stanno per essere cacciati. Petruccioli? Il direttore di raidue Marano? Mah... comunque se volete conoscere la biografia di Gasparri andate qui: http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Maurizio_Gasparri Una descrizione perfetta.


# 176 Saverio Un plauso per la moderazione e la verosomiglianza del tuo testo: una previsione priva di esagerzioni, aderente alla realtà dell'evoluzione in corso. Ma la speranza in una sterzata all'ultimo momento, un radicale cambiamento di rotta, è l'ultima a morire. In mare il timoniere!


CMQ CHISSENEFREGA DI ANNOZERO! SCUSATE. Io sono preoccupato per la rete. Grazie alla rete si possono conoscere i migliori,annozero è pur sempre il solito Show televisivo, certamente migliore di altri,ma ad annozero non vanno i migliori. Il nostro santoro Portasse in studio gente Come M.Fini,Blondet,Chiesa,Barnard,Collegamenti in Usa con gente Come Chomsky,N.KLein ecc Serge Latouche... Invece sempre i soliti noti, ovviamente tutti rigorosamente liberali,israelioti... In TV non c'è il minimo segno di opposizione neppure nei canali in cui può sembrare, ma se si mette bene a fuoco è pur sempre uno show..


# 181    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 18:46

# 169 commento di Unica Opposizione >Carissima Frada, >è difficilissimo risponderti. Devo prima consultarmi con un >medico. E oggi è sabato. Attendi lunedì. quindi... mi stai dicendo che...che devo aspettare lunedì per... per decidere di sputtanarti o non sputtanarti? Tu vomiti, danneggiando da Di Pietro alla 'solita' di sempre, mentre te lo hanno detto già altri di andare a vomitare da un'altra parte. Te lo direbbe anche un medico,vale per tutti i giorni compreso sabato e domenica, che si vomita in bagno... dentro il WC!! Se invece il conato è incontrollabile, capita di mollarlo per terra, ma non si aspetta il lunedì o un altro giorno per pulire, mentre tu non solo non lo molli nel WC, non solo non lo molli per terra, ma prendi sempre la stessa bocca, per vomitarle dentro il tuo odio (nelle sue labbra dalle quali prendi le sue parole per sporcarle),fino a superare il suo stomaco e raggiungere il nostro. Hai capito come giocare (come fare del male in modo completamente gratuito), te lo ha insegnato P2duce: una volta detta 'Toga Rossa', è 'Toga Rossa'...


Taxi se io mi metto un pannello solare sul tetto, poi invece che prendere in prestito i soldi al 3% per pagare l'energia da qualche pagliaccio in giro, non dò niente a nessuno, se non energia che mi viene pagata, magari anche poco, e con cui mi piglio energia da altri quando il sole si riposa ... :) io non so se con tutto si può fare con questa mentalità, ma per me è quella vincente.... autoproduzione...altro che elemosina..e lo stato deve aiutare ad autoprodurre i beni di prima necessità...e tassare al 200000000% chi fà troppi profitti sfruttando lavoro in giro e ha sede da noi... e taxi..annozero almeno si prende le valutazioni dellaminkia di quei politici idioti....altrimenti andrebbe tutto bene in tv come vogliono LORO( che appartengono al sistema che dici tu )


http://www.youtube.com/watch?v=NDMkThLW-04


TheKiller ok il solare.. Deve aiutare a produrre?!?è contro il mercato rispondono tutti gli economisti del cosidetto mondo libero.. I contadini italiani devono stare alle regole di mercato, la finanza globale odia quel settore.E difficile speculare come in altri settori. Lo sa che gli stati Uniti tramite il WTo fecero multare L'europa perchè vieto l'uso di un certo tipo di pesticidi?300 miliardi di euro. Lei deve usare i loro semi, i loro prodotti,la loro energia..l' Autoproduzione hai fanatici del mercato li fa star male! Lei non vorra mica il male dei nostri signori?! Loro se ti danno i soldi e ti fanno lavorare non è perchè ti vogliono bene, ma perchè devi comprare da loro."Oggi" non esiste il cittadino, esiste solo il consumatore.Lei sogna più di me...Autoproduzione seee i bastoni tra le ruote sono molteplici, ti fanno pagare le tasse anche su quello che respiri..RISULTERESTI COME EVASORE DOPO! eh eh


interessante taxi...davvero... e speriamo entrambi che gli IF di cui parlava non si avvereranno,,perchè dai è un nigga obama non può mica mettersi a favorire una guerra di israele contro l'iran, sarebbe controproducente come cosa... gli americani sono già stati prendi in giro per 8 anni con la -guerra al terrorismo-, non so se sarebbero disposti a pagare per altre guerre inutili..... e cmq..hai sentito come finiva il video.. ???


Il settore Taxi di Milano è in ginocchio. Media attessa 50 minuti in qualunque punto della città.Adesso ci sarà il test fiera Bit e Moda...se non si lavora neppure in quella settimana preparo le valige per la campagna.


oh ke te devo dì... di solito gli scontenti sono quelli che guardano i ricchi buttare via denaro e beni in ogni modo e in ogni minuto possibile.... e i ricchi sono quelli che possono permettersi di candidarsi e farsi eleggere e mettere al sicuro le loro fonti di guadagno. Tu taxi, da quel che capisco, sei contro questo sistema che permette a loro di andar là a fare i kazzi loro senza interessarsi di noi...... io la vedo + come un tentativo di riequilibrare le cose... di cercare di impedirgli di trattenere per loro tutti i profitti....


# 188    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 20:44

# 115 commento di Shia - lasciato il 14/2/2009 alle 12:55 "...oramai è quasi uno sfogo, ma devo dire che non ce la faccio più. ..., ma la verità è che non cambia niente. ...in cui l'individuo non ha più valore in quanto uomo ma in quanto consumatore, hanno oscurato l'informazione e dietro alle quinte si spartiscono il bottino ... Ed ogni giorno va sempre peggio: eppure non cambia niente...va tutto avanti uguale... Questa è una battaglia persa in partenza :(" SHIA, leggi con attenzione la risposta che hai ricevuto al 116, fino in fondo. Poi agisci di conseguenza e secondo la tua coscienza... ciao,
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it




# 190    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 21:19

PROBLEMI ETICI POSTI DALLA SCIENZA RELIGIONE CATTOLICA A SCUOLA : LIBERI DI DIRE DI NO approfondimenti sul blog
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


# 191    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 21:27

# 127 commento di Roland - "... AnnoZero dell'altroieri è stata la proposta più equilibrata e tranquilla offerta in questi giorni campali (tranne qualche eccesso di tono e di caduta di stile di Formigoni - Gasparri si rivolga ai suoi che sbraitano sopra le righe, e perciò innanzitutto a sé ipso-istesso-medesimo). Dato per scontato che la schiacciante maggioranaza degli ospiti di questo blog vuole che le cose cambino radicalmente,(...) ora ci siamo messi ad interrogarci su che cosa fare, oltre a quello che facciamo già. Molti si sono attivati. Io butto là una idea (...) prendetelo come sostegno:: tra i personaggi su cui convergono i nostri consensi si potrebbe fare una scelte per poi procedere a delle "primarie" nostre, in rete. Vorrei che tra i nomi venissero esaminati anche quelli di Rosi Bindi e Pierluigi Bersani. (...) La volontà che sale dal basso. ... Io mi atterrei alla massima di Richard Buckminstee Fuller: THINK GLOBAL, ACT LOCAL. "Local" nel senso di limitatarsi al proprio Paese, ma anche alla propria città, al proprio Comune, foss'anche di poche centinaia di abitanti; volessimo cominciare dalla rivoluzione economica universale, non caveremmo un ragno dal buco, né morto né vivo (cioè il ragno)." Non male come intervento, possiamo tenerlo presente come presupposto iniziale... ciao


# 192    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 14/2/2009 alle 21:39

# 123 commento di Kristel - lasciato il 14/2/2009 alle 13:19 # 120 commento di IdeePerLaSinistra Per quanto ne so io tramite amici - l'Onda c'è ancora. E' indipendente e fanno le assemblee per decidere sul da fare :). Purtroppo si sa sempre meno, anche perchè non si leggono informazioni ultime da chi ce le inviava...Il problema resta: senza informazioni non riusciamo a liberarci... L'onda esiste ancora, so che da noi si progettano occupazioni delle scuole, so di movimenti di genitori e insegnanti che continuano a lottare (e arrivano le prime denunce!), però più che un'onda al momento sembra un po' calma piatta da quel che sappiamo pubblicamente. Era il rischio che avevo paventato in qualche (diversi!) post fa...non ricordo quando, ma l'impressione resta che sia stata manovrata e abbandonata senza avere il nostro sostegno...
kratiasinedemos.ilcannocchiale.it


Caro Marco, credo che noi tutti non possiamo che ringraziare gente come te o Beppe per quello che fate e per le informazioni che ci date, che altrimenti non troveremmo altrove; tuttavia ORA NON E' PIU' IL TEMPO DELLE PAROLE, bisogna agire. Per favore, non voglio trovarmi tra qualche anno senza più diritti, sempre più povero e umiliato da questi affaristi senza scrupoli comandati da un nano malefico. Vi prego, inventate e inventiamoci qualcosa. SE SOLO BATTESTE UN COLPO, AVRESTE UN POPOLO DISPSOSTO A SEGUIRVI! Sia chiaro non sto parlando di prendere i forconi, non ancora almeno, ma di organizzare qualcosa, un partito, un movimento, un circolo o quello che vi pare, capace di contrastare questo schifo. Tu, Beppe, se ritenete giusto anche Di Pietro... Ti prego Marco, non mi voglio rassegnare alla fine ignobile alla quale io e tutta l'Italia siamo destinati


..Beh..commento su' Paolo Bonolis, che ha detto che si..guadagna un milione di Euro per il Festival ..ma e' il compenso per un anno. Senza fare il sarcastico, perche non mi piace....sono circa poco piu' di DUEMILASETTECENTO euro al giorno. Grazie dell'ospitalita' a questo sito. Alessandro Bellucci. Paolo...helloooo ?? Ci sei ...? ?? Mi sa' che non c'e'. Riproviamo..helloooo ...Paolo ...??? Proveremo una altra volta.


A Marco,x blocco blog,bisogna organizzare un sistema di informazione da un paese U.E.che non posssa essere bloccato, visto ormai che la frittata è fatta! grazie di tutto! gb


Che disperata tristezza.... Che qualcuno ci salvi!!!!!! Cmq grazie Marco per quanto fatto fin qui e per tutto quello che tenterai ancora di fare.. Ciao.




non ho più parole e neanche azioni


# 199    commento di   Manuel Zacché - utente certificato  lasciato il 18/2/2009 alle 13:42

Per chi vuole un nuovo Partito Democratico http://costruiamo-il-pd.ilcannocchiale.it



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti