Commenti

commenti su voglioscendere

post: Colpevoli per non aver commesso il fatto

Testo: "Buongiorno a tutti, meno male che i rumeni non sono politici italiani. Pensate se dal 18 febbraio fossero in carcere due politici, mettiamo pure due consiglieri di circoscrizione anche perché fossero parlamentari per definizione non potrebbero essere dentro. Due consiglieri di circoscrizione arrestati per un presunto reato, dopodiché si scopre che non l'hanno commesso ma li tengono dentro lo stesso con accuse che cambiano di giorno in giorno. Poi arrestano quelli che si ritengono essere i veri colpevoli di quel reato, ma loro rimangono ancora dentro: figuratevi, apriti cielo! Avremmo fiumane di trasmissioni televisive, campagne stampa, articoli di tutti i garantisti di questo mondo – quelli sedicenti. “Ah, errore giudiziario, manette facili! Chissà perché li tengono dentro, ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Sonia Alfano Benny Calasanzio Salvatore Borsellino ORGANIZZANO MANIFESTAZIONI DI PROTESTA CONTRO QUELLO CHE STA ACCADENDO A GENCHI... DAVANTI A TUTTE LE QUESTURE D'ITALIA IL 28 MARZO... http://www.facebook.com/home.php#/note.php?note_id=59271524889&ref=nf CERCHIAMO DI PARTECIPARE,MUOVIAMO IL CULO DALLA SEDIA.


# 202    commento di   limat - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 11:50

# 197 commento di Cipputi - lasciato il 24/3/2009 per uno come B&C. che gioca una partita e ti cambia le regole , spostandoti la porta mentre stai per fare gol ,tutto diventa legale ...Il suo sogno è diventare il padrone di una azienda chiamata Italia con manodopera a bassissimo costo ...questi non hanno "idiologie" sono solo predatori privi di regole e etica morale! FORZA GENCHI , FORZA DE MAGISTRIS, FORZA TRAVAGLIO, FORZA DI PIETRO, FORZA TINTI ,GOMEZ, CORRIAS, GRILLO FORZA A TUTTI QUELLI CHE LAVORANO PER IL RITORNO DELLA LEGALITA'. AGGIUNGETE NOMI ! FACCIAMOLI CONOSCERE QUELLI CHE LAVORANO PER IL RITORNO DELLA LEGALITA'. AGGIUNGETE NOMI AGGIUNGETE NOMI


@200 commento di M. Locatelli Con 25mil euro ci si campa in pochi per poco e soprattutto non si crea lavoro. Mentre con 10 miliardi di euro alitalia, con 560 milioni di multa europa rete4, con 90miliardi di euro evasi da lottomatica (notoriamente sub appalto della mafia), con 1 miliardo all'anno (attuale perdita di tirrenia spa), con 270 miliardi di imponibile evaso con 190 miliardi di iva evasa, certo qualcosina si può fare...e magari ci scappa pure un abbassamento della pressione fiscale: n'est pas?


@ 202 commento di limat Mi spiace, ma il trust è perfettamente legale (è stata la sinistra a permetterlo con il governo Amato e poi con quello Ciampi ) e il bello è che non è nemmeno dovuto ricorrere ad artifici o cambiamenti di legge in corso d'opera.. Tra l'altro nel caso del trust patrimoniale, è anche molto difficile integrare una fattispecie fiscale. Diverso sarebbe il discorso se il sopraddetto riguardasse le aziende (e non la situazione patrimoniale personale di B, della quale tra l'altro mi interessa assai poco)


#199 M. Locatelli Barnard, Massimo Fini e pochi altri, dicono scomode verità. Tanto scomode, da vedersi negato lo spazio nella casa (la televisione) degli italiani. E qual è l'unico(?) mezzo di comunicazione utilizzato dai cittadini? Ci chiediamo tutti perché in Italia, non sia scattata già la "rivolta"...per due semplici ragioni: 1- gli italiani non sono noti per il loro attaccamento alla nazione. Il nazionalismo, come quello vero e puro francese, esce solo quando gioca la nazionale di calcio. 2- la maggior parte degli italiani individualista, sta ancora troppo bene per "protestare" contro lo schifo del nostro paese. Solo quando saremo tutti con il c**o a terra e senza soldi nel portafoglio...allora inizieremo a vedere le strade piene di gente inc***ata. ….Elvis è ancora vivo…


# 206    commento di   Susy15 - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 12:20

Sonia Alfano Benny Calasanzio Salvatore Borsellino ORGANIZZANO MANIFESTAZIONI DI PROTESTA CONTRO QUELLO CHE STA ACCADENDO A GENCHI... DAVANTI A TUTTE LE QUESTURE D'ITALIA IL 28 MARZO... http://www.facebook.com/home.php#/note.php?note_id=59271524889&ref=nf CERCHIAMO DI PARTECIPARE, MUOVIAMO IL CULO DALLA SEDIA!!!


# 207    commento di   limat - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 12:21

# 204 commento di Cipputi - lasciato il 24/3/2009 alle 11:59 Tecnicamente hai ragione, ed hai evidenziato quello che Travaglioe e C cercano di far capire che non è una questione di destra o di sinistra ma un dilagante malcostume (per essere gentili) tra i nostri parlamentari, magistrati, forze dell'ordine ..che sfruttano la loro posizione per corrompere e farsi corrompere ciao




STUPENDO PEZZO!!!! peccato che la maggior parte della gente se ne frega!!!!


limat, non capisci. dilagante malcostume ... corruzione ... Quando Cipputi ricorda (cose che dovremmo sapere tutti) che "il trust è perfettamente legale (è stata la sinistra a permetterlo con il governo Amato e poi con quello Ciampi)", la verità è una sola. Che questo Paese non è realmente democratico. E' solo una virtuale democrazia. Nello specifico, Berlusconi doveva rappresentare/guidare una fetta di Italia. E su questo hanno concordato tutti, destra e sinistra, anche se poi, periodicamente, quelli di sinistra hanno finto di strapparsi i capelli su una legge per il conflitto d'interessi mai fatta. Un Paese diviene democratico quando realmente c'è l'incognita di chi possa guidarlo tra uno, quattro, dieci anni. Quando self made men possono spuntare fuori come non previsti dal sistema, e, dimostrando le loro capacità, arrivare a governarlo per un tempo limitato. Sottolineo il "per un tempo limitato". In Italia non è così. E' dal 1992 che si sapeva che Silvio Berlusconi avrebbe dovuto guidare la destra italiana. E che in questo non avrebbe dovuto incontrare alcun ostacolo.


@ 206 TheMatrix e #206 due stralci ripresi da Paolo Barnard: "Ma la Rete è divenuta un circolo vizioso, un pingpong nevrotico, dove tutto avviene e si consacra dalla tastiera di un pc. In tanti anni di impegno per l'Informazione che conta, l'unica che conta e che si chiama divulgazione fra gli italiani comuni nei luoghi degli italiani comuni, ricordo una sola mail, solo una, dove una persona mi ha scritto "Ok, ora mi do da fare, e scendo per le strade a parlare alla gente comune". Quel cittadino era, è, un americano che vive in Toscana..." "L'Italia è zeppa di gente che fa meetup su ordine del Vip, che fa liste civiche su ordine del Vip, che se la prende con la Casta su ordine dell'altro Vip, che fa serate per i soliti informati chiamando i soliti Vip o i 'personaggi'. E mentre sotto i palchi dei Vip a gridare 'giustizia' ci vanno milioni, nei centri anziani o nei dopolavoro, nei condomini o sui treni, ad aiutare la gente a farsela la giustizia non ci viene nessuno. Così, il popolo italiano, quello che conta, rimane nelle mani degli 'altri'. E mentre si pretende il dissenso, la coerenza e la moralità nella Casta, ci si gira dall'altra parte sulla censura, incoerenza e immoralità dell'Anticasta. Così, ci si condanna all'irrilevanza". Possibile mai che queste parole non scuotano? Certo, da un pezzo non gli fanno fare televisione e per i tours teatrali ci vuole un'organizzazione che gli manca.


Qui non c'è ragazzetto di 10 anni, fosse anche un genio, che studiando prima e lavorando poi e dimostrando delle ECCEZIONALI CAPACITA', possa realisticamente aspirare a diventare Presidente del Consiglio nel 2050. E' più probabile che lo diventi un oscuro ed insignificante Matteo Renzi, per nulla libero e per nulla laico, basta che i media inizino a concedergli passerelle (come ha fatto Michele Santoro, CON MIO IMMENSO DISGUSTO) e a soprannominarlo "l'Obama italiano", "l'Obama italiano". Obama viene dall'america nera, per stare in tema col post di Travaglio, il nostro Obama dovrebbe essere un rumeno. La nostra è una democrazia pilotata.


La Polizia ti dice che lo stupro della Caffarella è stato fatto da quei due, Racz e Loyos? Perfetto, senza star lì a discutere quelli vengono ficcati dentro e una volta dentro devono rimanere dentro, un'accusa vale l'altra; l'importante è che restino lì per non smentire la Polizia. Ma quando mai il magistrato deve adagiarsi supinamente sulle tesi delle forze dell'ordine? Le forze dell'ordine fanno il loro giusto e sacrosanto lavoro, ma poi la magistratura deve raffinarlo, verificarlo e spesso deve calmare le forze di Polizia dicendo “attenzione, c'è questo, questo e quest'altro”. Parole di Marco Travaglio. -------------------------- Tradotto: UNO STATO DI POLIZIA. Il manganello come mezzo per giustificare una decisione giusta o sbagliata che sia. Non trovo altre parole per descrivere quello che sta succedendo se non con questo monologo dal film V per vendetta: “…mentre il manganello può sostituire il dialogo, le parole non perderanno mai il loro potere perché esse sono il mezzo per giungere al significato e per coloro che vorranno ascoltare all’affermazione della verità….E LA VERITà è CHE C’è QUALCOSA DI TERRIBILMETE MARCIO IN QUESTO PAESE. Crudeltà e ingiustizia, intolleranza e oppressione….e lì dove una volta c’era la libertà di obbiettare, di pensare e di parlare nel modo più opportuno, lì ora avete censori e sistemi di sorveglianza che vi costringono ad accondiscendere. Com’è accaduto? Di chi è la colpa? Sicuramente ci sono alcuni più responsabili di altri e che dovranno rispondere di tutto ciò; ma ancora una volta…a dire la verità…se cercate un colpevole…non c’è che da guardarsi allo specchio.”






#213 Hai citato un film molto significativo sebbene surreale. Il problema è che se per assurdo in Italia ci riducessimo alle condizioni di quella Gran Bretagna, noi ....non faremmo niente. Ci adatteremmo. C'è voluta una guerra con eserciti di ogni nazione che calpestavano il suolo italiano e dettavano disposizioni di legge ai nostri podestà, ai nostri carabinieri perchè nascesse in Italia una robusta resistenza al nazifascismo. Sono sempre più convinto che se l'Italia non fosse entrata in guerra, saremmo tutti ancora a cantare Giovinezza in camicia nera. Per insistere su i miei precedenti due commenti anche in questo si riconosce una vera DEMOCRAZIA. Dal possedere gli anticorpi e dall'attuare le giuste reazioni a chi la minaccia dall'interno o dall'esterno. "V per Vendetta" se è fantapolitica in UK, in Italia è fantascienza.


Vedi mou... Il problema dell'italiano medio è non capire la realtà che lo circonda e di non riuscire a guardare oltre l'oggi, ecco perché è necessario sempre un intervento esterno che liberi l'Italia. Catalogare un film, o qualunque altro pensiero o idea, come fantascienza è creare vortici mentali che ti fanno girare sempre su un unico punto senza esperire altre possibili scenari e finali che il mondo ti offre anche se non in maniera lampante.


# 218    commento di   limat - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 13:15

# 210 commento di mou - lasciato il 24/3/2009 alle 12:33 rileggiti commento 207 io ho capito, sei tu che fai finta di non capire daltronde bisogna trollare ad ogni costo!!! FORZA GENCHI , FORZA DE MAGISTRIS, FORZA TRAVAGLIO, FORZA DI PIETRO, FORZA TINTI ,GOMEZ, CORRIAS, GRILLO FORZA A TUTTI QUELLI CHE LAVORANO PER IL RITORNO DELLA LEGALITA'. AGGIUNGETE NOMI ! FACCIAMOLI CONOSCERE QUELLI CHE LAVORANO PER IL RITORNO DELLA LEGALITA'. AGGIUNGETE NOMI AGGIUNGETE NOMI




MONEY Gira e rigira, il tema dominante è sempre quello: si parli di politica, si parli di giustizia, si parli di qualunque cosa (anche di sesso) - per non dire del vero campo specifica: l'ecomomia. Quello dei soldi, ovviamente. E'l'ABC di tutto, o come cantava Liza Minelly in 'Cabaret': "Money, money, money, money, money, money, money... goes the world turn round...." Fin che gira, ma ora siamo fermi, mi sa - o è tutto solo un grande cabaret?


Sorry, dear Liza: Minnelli


qualcuno di voi ha visto porta a porta ieri?hanno dtt che le indagini di santa maria capua vetere su mastella si sono poi rivelate infondate... ma per quelle indagini,per quanto ricordo,mastella non è stato rinviato a giudizio? aspetto una volstra risposta


Ho visto che ci sono vari gradi di trollaggine: 1. soft: in tono leggero, tanto per fuorviare il discoro 2. noioso-ripetitivo (non fa più né caldo né freddo a nessuno) 3. strong: contrario per partito preso, ad ogni costo 4. pesantemente offensivo (gratuitamente) 5. platealmente esagerato, tanto da auto-annullarsi Se prossimimamnete un mio omicro-post - tipo "5" - mi capirete al volo.


Se prossimimamente vedrrte un mio micro-post - tipo "5" - mi capirete al volo.


#211 M. Locatelli Ho molta stima per Barnard, uno dei pochi giornalisti che non ha paura di dire la verità. Oggi purtroppo, lo si può apprezzare solo in rete o leggendo i suoi libri, ma chi frequenta la rete non necessariamente si informa, anzi, spesso molti cittadini diventano i neo-adepti del “guru di turno”…e tutto il resto non conta! ...Elvis è ancora vivo...


Anche la citazione a memoria forse non era giusta; meglio forse: "Money makes the world turn round...."


Un saluto a tutti in particolare a Fra, Appena letto sul sito Antimafia 2000 un articolo che concerne il mobilizzarsi per Gioacchino Genchi. Vi invito a leggerlo. Appuntamento davanti a tutte le questure d'Italia SABATO 28 MARZO ALLE 10H15 Desiderano essere contattati affinché sia meglio gestita l'organizzazione.


Prima che Roland dia i numeri (letteralmente), io rimango nostalgico verso la tradizione dei giudizi (sui commenti, mai sulle persone). #218: troppo ottimista (beato te). #219: troppo stupido. #220: vero anche se ovvio (troppo ovvio?), fa bene ricordarlo. #221: inutile (chi ti legge è in grado di sopportare i tuoi errori grammaticali) a meno che non riveli una tua patologia (questo correggerti in continuazione). #222: interessante (vedi qualche post precedente di questo blog per avere la risposta). #223: troppo stupido. #224: troppo stupido. #225: vero (tranne per il fatto di Elvis, è morto, mettici una croce sopra, a me non manca più di tanto). Infine una provocazione. (Tentare di) scovare i troll, (Tentare di) studiare i troll, (Tentare di) accusare i troll, non è il miglior argomento per chi non ha argomenti?


Nella vicenda dei due presunti violentatori della Caffarella, che nel frattempo sono diventati palesemente estranei, era evidente che si cercava di tenerli in carcere con tutti i pretesti possibili e quando il pretesto mancava lo si inventava, anche per dare il contentino alla pubblica opinione, che sarebbe stata felice di veder condannato due stranieri. Questo è il nuovo clima; immaginarsi quando verranno introdotte le riforme sulla giustizia di questa maggioranza, riforme che verranno certamente approvate con la collaborazione di una grossa fetta dell'opposizione o presunta tale: il PM diverrà l'avvocato dell'accusa, vale a dire dovrà difendere a spada tratta tutto quanto sostiene la polizia giudiziaria, ossia un organo dipendente dal Ministero dell'Interno; uniamo al tutto il fatto che non si potranno più divulgare notizie sui procedimenti giudiziari fintanto che non giungeranno a sentenza; una persona potrà essere messa sotto accusa senza sapere il perchè, dal momento che alla stampa non sarà permesso parlare delle indagini: si potrà perseguitare una persona e le eventuali irregolarità dell'organo di polizia che indaga non verranno mai svelate. Si userà la giustizia per perseguitare una persona tenendo all'oscuro i cittadini; uando Berlusconi afferma che la sinistra fa un uso politico della giustizia probabilmente si tratta di una proiezione di quello che è sempre stato un suo sogno.


#228 mou :) “Elvis è ancora vivo”…ha una chiave di lettura diversa dal suo reale significato. ;)


Ops, avevo saltato il commento di Emilio che invece ringrazio dell'informazione (tragica, purtroppo) che ci fornisce. Rispondevo "troppo ottimista" al commento di impalpabile e dunque confermo la sua beatitudine. Beato te che ti puoi permettere questo ottimismo. E il troppo stupido era riferito al commento di limat #218. Ora, spero che dopo questa precisazione, non debba spiegare a Roland che è utile correggere errori semantici e che è tremendamente ridondante (se non patologico) correggere errori grammaticali tra persone maggiorenni e dotati di una media capacità di pensiero.


@ luis #129 Scusa ma c'è indagine e indagine: Travaglio ha ben spiegato di cosa risulta essere indagato De Magistris; io non ci vedo alcuna contraddizione sostanziale rispetto allo Statuto di IDV.


@TheMatrix Se è così, ammetto di non averla capita. Già mi dispiace che in Italia ci sia dovuti sorbire per anni l'imitazione di Elvis da parte di Piccolo Antonio.


@ 230 TheMatrix *-[]))) Non c'erano dubbi, ma se ti tocca spiegarlo si capisce perchè siamo così ben conciati.


#233 mou Ci sono persone convinte che Elvis sia ancora vivo! E perché ci crede? Perché lo ha visto con i propri occhi? Ha prove concrete per affermarlo? No, ci crede solo perché “qualcuno” sostiene questa teoria. Applicala all’attuale situazione italiana….e otterrai…..cosa? Lo so, lo so, sono troppo criptica e contorta! ...Elvis è ancora vivo...


@TheMatrix Ok, ora ti ho capito. Del resto, dal nick penso che anche tu apprezzi una trilogia cinematografica che è meno lontana dal vero di quanto si possa credere. Soprattutto in quei dialoghi dove gli attori smettono di combattere, o di volare alla Superman, e "filosofeggiano" su cosa è realtà, cosa vuol dire scelta, come si attua un controllo, come si soffoca la ribellione. Le parti più noiose, insomma, che sono anche le più significative.


# 237    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 14:38

sui temi Caf.. fà rella ,stasera è proprio bella! venite venite siori e siori ..circo barnum presenta a grande richiesta per tutti , e che magari tutti gli opsiti diranno quanto è rossa la giustizia e la toga , ecco venite numerosi stasera ..racz , lui ! dopo ballà a ballà , porta a portà con rumenò che non violentò ..siamo al circo signori , grandi attrazioni ..tutti possono fare i pagliacci..stasera i rumeni brave persone, domani i soliti tormentoni ..siori siori siamo tutto e il contrario di tutto ..stasera i giudici che avevano rilasciato il non violentatore della fiera di roma , non saranno riabilitati, erano cattivi e cattivi rimaranno..siamo contro la toga e così vogliamo essere..la toga siamo noi signori e signori ! l'arresto preventivo in galera lo abbiamo inventato noi , siamo la fiera di roma e di guidonia , mai più i domiciliari per chi violenta, solo per chi uccide e per chi viene preso ma non dovevamo prenderlo , stiamo pensando di garantirgli a vita una partecipazione al grande fratello , passaggio preventivo obbligato a porta a porta , sopratutto se è rumeno, maschio e macho ..evviva l'ammortizzatore sociale del grande macaco..siori e siori venite venite , dobbiamo pulirci la coscienza con un botto di pubblicità e un botto di potere ai nostri camerieri..con una mano minacciamo e con l'altra ci divertiamo..venite venite siori..fatevi belli ,siamo quelli dei grandi fratelli.


Ti avevo promesso di ignorarti, ma l'"ammortizzatore sociale del grande macaco" è troppo bella. Sai anche come si possa uscire fuori da questa situazione? Non è che anche i giudici sono ormai entrati in questo ammortizzatore sociale, non è che anche per un De Magistris magistrato-scomodo è pronto un clone televisivo da grande fratello, un sequel o un reality De Magistris politico-alla-ribalta?


.......o al costo di subire la seconda censura nello stesso post: Genchi-poliziotto no, ma tra qualche mese, beh, sì, Genchi nel circo della politica si. Giuseppe-Alfano-giornalista no, ma Sonia-Alfano a Ballarò, beh, sì, perchè no? Paolo-Borsellino-magistrato eh no! con i suoi maxi-ultra-mega-processi ma Salvatore-Borsellino ad Anno Zero, beh, eh sì, ok, affare fatto. Una metà la metti tu, l'altra metà la offriamo noi. Noi che abbiamo stretto la mano agli assassini e strizzato l'occhio ai mandati. Oppure noi che non abbiamo saputo proteggere. Noi che siamo stati indifferenti. Cinici. Bastardi. Una metà la metti tu, l'altra metà la offriamo noi, a te o ai tuoi parenti. Come si esce dal grande fratello e si inizia a vivere, a riacquistare la dignità del vivere e del morire, pasolinante, lo sai? Spetta a noi? A loro? All'audience?


# 240    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 15:2

@Roland vedo che c'e' chi ti sta insegnando a "bloggare", fai come me ( e molti altri mi pare), fratello, prenditi una pausa, puo' darsi che spariscano come sono arrivati ciao D


# 241    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 15:4

@Pasolinante 237 se faa fadigaa, Ro', molta ciaodipiu'


GIOACCHINO GENCHI NON SI TOCCA!!!!! Manifestazione nazionale sabato 28 marzo dalle 10.00 alle 15.00 davanti alle Questure d'Italia. Da ieri Gioacchino Genchi è stato sospeso da ogni funzione dalla Polizia di Stato. Col provvedimento di sospensione dal servizio sono stati ritirati il tesserino, la pistola e le manette. La motivazione è addirittura una replica ad un giornalista di Panorama che lo accusava di essere un bugiardo lasciata sulla sua bacheca di Facebook, in cui Genchi si difendeva in modo misurato e contenuto. Riteniamo che ieri si sia toccato il fondo in una vicenda che ha chiarito, qualora ce ne fosse stato bisogno, cosa può accadere a chi cerca di fare luce sui coni d’ombra di cui l’Italia è piena, a chi vuole dare giustizia ai familiari delle vittime delle stragi, a chi vuole smantellare i comitati d'affari e le nuove P2. Chi tocca i fili dell'alta tensione muore. Noi forse siamo ancora in tempo. PER INFO: http://www.soniaalfano.it/content/gioacchino-genchi-non-si-tocca-manifestazione-nazionale-sabato-28-marzo


frada79 sarebbe bello sapere la professione...magari sto parlando con un parassita della società..sa carico un po tutte le categoria a bordo e conosco i miei polli... quelli che mi piace azzittire sono i giornalisti..su giornali fanno gli eroi leccaculo sul taxi escono a orecchi basse... mettete la vostra professione accanto al nome.. vediamo chi si nasconde e chi no.. Frada 79..oltre il troll avrà un lavoro o spaccia cocaina?


Watty conosce la tecnologia lei eh? stai a vedere che internet si lo posso usare solo a casa..faccio un po e un po.-.testa.


Da tempo leggendo Grillo e Travaglio mi sto' convincendo che per dire quello che dicono e non subire ritorsioni devono avere dietro qualcuno con le spalle molto larghe. E da tempo credo che dietro di loro ci sia la CIA e l'appoggio degli USA. Tutto quello che dicono e' filo americano: dalle lodi al Dalai Lama, a quelle della liberta' di stampa in USA, alla simpatia di Travaglio per Israele, ai fatti su processi/mafia/mani pulite che sventolano in continuazione e di cui sono mooolto bene informati (e senz'altro anche Di Pietro che ha avuto quegli appoggi in passato per portare avanti mani pulite oggi li ha di nuovo)... Parlano di Italia fuori dall'euro, di parmalat (che ha messo nei casini bank of america), di solidarieta' agli studenti grechi che manifestavano tempo fa' (e che penso hanno avuto anche loro l'appoggio della CIA) etc etc etc... Sempre meglio gli USA comunque che il nano. Che secondo me fara' la fine di Saddam Hussein. Ovvero gli USA lo hanno usato e adesso che fa il furbo (la mafia vuole fare di testa sua e non rendere conto agli ordini che arrivano dagli USA?) lo fanno secco.


I responsabili dei quindici minuti di paura vissuti da Adriano Galliani all’esterno dello stadio San Paolo di Napoli potrebbero non essere napoletani, bensì milanisti. È solo una voce di corridoio proveniente da via Turati, la sede del Milan e riportata oggi in prima pagina dal «Riformista», ma questa nuova ipotesi è destinata a far molto discutere dopo le scuse accorate portate per l’aggressione all’amministratore delegato del Milan dal sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino e del presidente della società azzurra De Laurentiis. Secondo questa nuova ricostruzione dei fatti (che la Digos di Napoli non smentisce), Adriano Galliani, a bordo di un Audi con l’amico e conduttore napoletano Gigi Marzullo, nel traffico verso la rampa della tangenziale di Fuorigrotta sarebbe stato aggredito da un gruppetto di tifosi rossoneri. Un piccolo assembramento, in dodici senza sciarpe né simboli di riconoscimento, eppure in numero sufficiente a bloccare per un brutto quarto d’ora Galliani tentando di infrangere i vetri e forando gli pneumatici dell’auto su cui viaggiava il vicepresidente del Milan. Una spedizione punitiva per un rapporto raffreddatosi da tempo con la curva rossonera. Rapporto incrinato dai contatti sempre più radi tra le parti e lo stop alla concessione di biglietti gratuiti per le partite ai gruppi del tifo organizzato. Divergenze acuite da striscioni di critica alle scelte della società esposti ultimamente dalla curva sud di San Siro.


Dalla crisi Berlusconi uscirà distrutto..nascera il governo Draghi..colui che ha sventuto il paese e che ama il liberismo duro e puro ovvero l'invasione di capitali esteri.. Sarà contento il neoliberista Travaglio..


# 248    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 15:39

x WEBMASTER CHIARELETTERE CIAO! SONO HITLER ANCHE PER VOI SE RICHIEDO COME FATTO L'ALTRO GIORNO DI CANCELLARE TUTTI I COMMENTI TIPO QUELLO APPENA LASCIATO AL 243 DAL SIGNOR TAXI? AH GRADIREI CHE SI CANCELLASSERO ANCHE QUELLI DEL SIGNOR RISFRACASSATO E DELLA SIGNORA LEIREF CHE MI VEDONO MENZIONATA IN UN MODO, CHE DIRE VIOLENTO , E' UN EUFEMISMO AH SCUSATE SE NON SONO NE' TRAVAGLIO , NE' GENCHI , SONO NESSUNO MA A QUESTE COSE CI TENGO , SONO IL MINIMO DA GARANTIRE A TUTTI E VISTO CHE LA CENSURA AVVIENE PER CERTE COSE, RENDETELA POSSIBILE ANCHE PER QUESTE MINIMALI CHE SE SUCCEDESSERO IN UN MIO SPAZIO DOVE POSSONO ENTRARE TUTTI GLI ALTRI ,SAPREI COME INTERVENIRE PER DARE UN MINIMO DI SENSO DI AVERNE AVUTO CURA UNO A UNO A PRESCINDERE SE SIANO O MENO CONOSCIUTI. GRAZIE-SALUTI


Il governo Obama lancia ancora un piano di salvataggio, altri trilioni di dollari per rimettere in sesto il sistema finanziario USA; impresa disperata, dopo i fallimenti a catena di piani passati, che hanno bruciato trilioni, trilioni dei contribuenti che essi dovranno pagare per generazioni; e con ciò, mettendo in gioco l’insolvenza stessa dello Stato più potente del mondo. Le voci sgomente sono numerose. Paul Krugman, neo-Nobel per l’economia, avverte (1): quest’ultimo piano di Obama produrrà grossi profitti per banche che non hanno bisogno di alcun sostegno, e farà poco o nulla per dare fiducia alla gente, che vede banche gravemente sotto-capitalizzate. Julian Delasantellis, un altro economista: la Federal Reserve sta dicendo agli stranieri, specie ai cinesi, che gli USA non hanno bisogno dei loro soldi, perchè se li stampano da sè


# 250    commento di   enrico i.m.p. - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 15:58

@CHIARELETTERE non so se vi siete accorti, ma ormai questo posto è diventato una discarica. Io non frequento più da tempo perchè la presenza di determinati personaggi MORTIFICA il mio intelletto, quindi mi trovo ad appoggiare in pieno la richiesta/appello di Pasolinante. Se vi piace essere frequentati da demenze juve-senili fate pure, io vado a cercare-creare un altro posto dove il mio intelletto non venga mortificato. Che enrico i.m.p. non vi frequenti più non è sicuramente una gran perdita, anzi è sicuramente un guadagno per tutti, ma sono ormai in tanti a non frequentare più il blog e tanti ne seguiranno (e sono tutte persone di un certo livello). Non vi siete accorti del calo di interventi negli ultimi mesi? (prendete ad esempio i Passaparola del lunedì). Fate vobis! SOLIDARIETA' A PASOLINANTE.


DI CUORE _ SOLIDARIETA' A PASOLINANTE.


# 252    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 16:9

Mi associo a Pasolinante, Enrico, Mimi e tanti altri. Non se ne puo' piu'




# 254    commento di   limat - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 16:13

@ mou 234 E il troppo stupido era riferito al commento di limat #218 --------- hai ragione troppo stupida perchè non rispondo alle tue provocazioni! e troppo stupida perchè rispondo ad uno come te!! comunque buona serata a te che te la passerai pestando una tastiera mentre io... mi starò divertendo con tanti amici simpatici!!!


Ciao Enrico, in effetti mi ero chiesto come mai non comparisse più alcun tuo commento...In linea di massima sono daccordo anch'io con Pasolinante e con te, però ragazzi, i troll o se non vogliamo chiamarli così, i provocatori ci sono e ci saranno sempre, si può anche bannare (come è stato fatto ieri a mou in modo peraltro discutibile) qualche commento, ma ha senso censurare tutto ciò che si ritene inopportuno, fastidioso, provocatorio? Se davvero un soggetto continua a ripetersi ossessivamente e su off-topic (penso al signoraggio di Taxi)basta ignorarlo, dopo un pò smette. Sta a noi Enrico tenere alto il livello del blog, se lo abbandoniamo resteranno solo i tassisti e i litigiosi.


. Tutto ciò per dire che la vicenda di Tangentopoli, pur partita da dati indiziari rigorosi, è stata colta per sostituire un gruppo di ladri con un altro più silenzioso.M.Milioni


Agostino non nomino mai il signoraggio...parlo di tutto in questo periodo tranne di signoraggio. Ma un idea per ottenere qualcosa da tutta questa idignazione verso il sistema italia c'è o no in questo blog? Cazzo siete a conoscenza delle peggiori porcate commesse dal 92 ad oggi..servono tanti altri singoli casi per capire come reagire? Quanti saranno gli indignati in questo paese..quanti sono informati?Cosa devo conoscere ancora..quanti dvd devo comprare, quanti vaffanculo in piazza devo dire per pensare ad una soluzione comune efficace?


# 258    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 16:25

@Agostino 255 permettimi di dissentire perche' ci sono cascato pure io nella tua logica. Addirittura quando uno di questi pezzenti clono' il mio nick e venne bannato dissi che era giusto tutelarmi ma non bannarlo. Ho avuto modo di ricredermi. Questi lo fanno con metodo e, immagino, con uno scopo. Sanno chi colpire, chi provocare, intuiscono chi reagira'. Naturalmente sono, come te, contro qualunque tipo di censura ma in questo caso, a mio parere, c'e' dolo quindi non si tratta di rispetto di opinioni (e quando mai ne esprimono) ma di tutela del vivere sociale nel rispetto degli altri. La tecnologia sicuramente da' i mezzi per controllare questo fenomeno e' naturale e giusto che lo si pretenda. Poi, io e te, Enrico, Pasolinante e tutti si puo' litigare anche ferocemente (e' accaduto in passato e accadra') ma senza il dover controllare riga per riga, parola per parola per scoprire se si sta parlando con gente vera o con deficenti. Ad esempio, e credimi non lo dico a te che non lo sei ma sicuramente non avresti problemi a farlo, perche' non obbligare la gente a registrarsi? Con prova di identita' conosciuta solo al webmaster? Altri blog lo fanno. Impossibile? ciao


Frequento, nel senso di leggere, piuttosto raramente e non riesco a comprendere bene i problemi di trollaggio manifestati. Io leggo e passo oltre, intervenendo ben poco, preferisco leggere libri, riguardo poi a Pasolinante, e spero di non essere per questo catalogato ingiurioso, salto i suoi pezzi a piè pari, non riesco a seguirla. Ci ho provato, ancora ieri, ma mi sembra di tornare indietro nel tempo a quando si tirava notte filosofeggiando del nulla sentendolo però "tutto". Avete presente la Reggiani nella caratterizzazione dell'ex figlia dei fiori nonchè amante dei beatles che, per citarli mimava con aria svagata il 4 con la mano? Ecco. Non la leggo ma nemmeno l'attaccherei. E' permesso ciò?


DANIELEPELIZZARI si i deficenti che credono che l'economia è una scienza...eh..quelli sono i più pericolosi. Meglio i camionisti incazzati che fighettini dietro uno schermo che spaventano solo se stessi.


# 261    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 16:52

@ Agostino Tieni alto il livello del blog se riesci a parlare in modo sereno e civile con il confronto e il dialogo e non si tratta di quieto vivere...Si tratta di norme civili! Questa persona, lui e altre insieme, ovvero sempre la stessa, ha scritto che vuole dominare la rete, distribuisce offese gratuite a destra e a manca, e non è il solo purtroppo.... IL taxi non basta ignorarlo, scrive e scrive anche da solo commenti su commenti e quando proprio non ce la fà si fà aiutare dall'alter ego... Mi sono appena sentita dire che spaccio coca con annessa richiesta di informazioni sul mio lavoro, cos'è una schedatura da parte del funzionale taxi conoscere la professione di ciascuno di noi? Come se effettivamente facesse il tassista, quasi ad avere il taxi parcheggiato fuori la redazione del corriere della sera a prendere tutti i giornalisti! Che scenderebbero con le orecchie abbassate poi...mai nessuno che gli abbia detto di pensare a guidare!...e si rivolge ora a uno e poi all'altro sempre con la stessa violenza...Come se lui effettivamente avesse modo di cambiare il sistema bancario, o lui e altri 30 milioni di persone insieme... Esiste una parola a tutto questo si chiama tutela... ed è solo il webmaster a poterla esercitare, nessun altro. La tutela dei singoli blogger, che non sarebbe censura, sarebbe regola di buon vivere civile... Daniele ricorderà e come lui tutti quelli che erano presenti in quel periodo le cazzate di fi subito dopo esser stato bannato, in che modo si divertiva a cambiare utenza telefonica e a burlarsi degli autori e del webmaster stesso... Poi deve essersi rotto le balle di romperle agli altri... Come mai si preferisce non adottare alcun tipo di misura, adottata come tanti fanno notare, in altri spazi...qui no... Questo posto è bello che morto e chi avrebbe dovuto muovere un dito non l'ha fatto, in nome di cosa non si sa...E facessero la cortesia di non parlare di libertà di espressione... Travaglio


# 262    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 16:53

Travaglio, Gomez, Corrias e la redazione in genere non si accorgono del numero dei commenti scesi vertiginosamente? Si arrivava sul passaparola al martedi che c'erano 600 e 700 commenti, certo erano presenti scazzi vari, ma all'epoca non si faceva fatica a isolare il rompiballe o a saltare a piè pari... su 200 commenti ce ne sono la metà del taxi e sul suo signoraggio che ogni tanto ripesca...i bloggers storici hanno mollato, sono spariti e si può dire che c'erano tante colonne portanti in questo luogo...con gli impegni di ciascuno si cercava di trovare un po' di spazio da dedicare a noi stessi...ed era un piacere leggersi... Ora invece se scrivi un po' di più ti viene detto che in orario di ufficio sei un fuorilegge se scrivi e brunetta fà bene con le sue misure... Ora invece devi stare attento perchè quando vai ad aprire la pagina, prima o poi qualcuno si alza e ti dice mafioso, o ti definisce insetto che punge e poi muore, o arriva chi ti accusa di vuotezza... Hai visto tu stesso il metodo adottato ieri...Non si tratta di non dar corda, se qualcuno desse regole da rispettare che non possiamo dare io o te, gli altri, coloro che tendono a non rispettarle, sarebbero costretti a rispettarle... A casa mia non faccio entrare chiunque e se malauguratamente dovessi far entrare uno che mi sputa sul pavimento o mi fà pipì nel lavello...sfido chiunque a tenerselo a casa propria...se decido di metterlo alla porta, non penso che qualcuno di buon senso mi dica che ho l'indole nazifascista... Questo blog ha vinto 4 premi come miglior blog...gli autori credono e il web master credono che ne avranno altri 4 a settembe prossimo? Chi voterà? il tassista o leiref o tutti quelli che sono entrati e hanno sputato sugli altri? Solitamente quando si vince qualcosa, una medaglia per un atleta o un premio (anzi 4) come per questo spazio, si cerca di mantenere costante il livello di 'bravura'.... Qui pensi che sia stato fatto nel tempo?


# 263    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 16:54

Qui pensi sia stato fatto nel tempo? scusami! Ciao frà


TheMatrix... Molti film contengono delle verità le quali sono accompagnate da situazioni contingenti che non rispecchiano la reale condizione, ciò non cancella il significato di un messaggio che un determinato regista ci ha voluto dare. Riguardo alla battuta su Elvis, che lascia il tempo che trova, vorrei ribadire che se scrivo qualcosa è perché ritengo che contenga una parte di verità, e visto che è tale, si hanno anche le perove per dimostrarlo. - Bush e la società segreta "Skull & Bones": http://www.youtube.com/watch?v=tja3KnZq25c - Tremonti e D'Alema parlano degli Illuminati: http://www.youtube.com/watch?v=ZcakY-gJpbA


frada79 cara signorina io voglio sapere la sua professione perchè conosco tutti..ogni professione si associa un comportamento nella società, un modo di essere.. Cose lui lui avesse il modo di cambiare il sistema bancario?!? ah ah ah si..io voglio sapere se quelli che si indignano poi mi comprano azioni, hanno 10 carte di credito ecc.. ciccina mia. La violenza presto non sarà solo verbale..e non sarò di certo io a fare violenza.. se la goda questa crisi. io guardo i numeri..il sistema bancario sta facendo una truffa di trilioni---in america scendono contro la Fed..lei per cosa si indigna?...lei deve seguire quello che fanno li non quello che dice Travaglio o Grillo che hanno persino il coraggio di dire che Obama è il cambiamento... Dica la sua professione---non si nasconda.


frada79 quindi il suo obbiettivo e farsi una bella chiaccherata tra amici?! ha ah ah non pensare il modo di agire...propio vero questo pseudo antisistema ha fatto più danni che altro. Oh ma il processo numero 845 di Berlusconi come è andato? ah ah ah


Taxi....cmq sei una bestia. Avere uno spazio libero ti fa tanto schifo??? Il problema è che non ti sai confrontare con il prossimo; con il tuo modo orribile non-presentarti crei solo fastidi e irriti le persone. Il tuo massaggio svanisce a causa della tua persona...renditi conto.


Visto che vuoi notizie degli altri bloggers perchè non inizi a mettere una tua mail a cui poterti scrivere? 6 un debole e ti fai forte dietro a un nick non registrato.


# 269    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 17:20

Andrea taxi mi scriva via mail vediamo se ha le palle...così vediamo chi è vero e chi è finto! frada79@hotmail.it ps e stia attento a tutti i giornalisti con le orecchie basse, le faranno uno di quei paliatoni prima o poi che lei non ha neanche idea, così imparerà cosa voglia dire educazione e rispetto delle regole. Ma a lei l'hanno già tagliata fuori, lei ha a che fare con i giornalisti ma non perchè fà il tassista, lei è un giornalista...quindi forse le sue mazzate le ha già prese! Mi dispiace che non abbia imparato nulla


sei solo tu caro Marco che in questo paese fai servizio pubblico! Non ho molte parole da scriverti, sei il mio maestro e sono fiero di essere italiano solo perchè al mondo esiste gente come te. Nell'ultima parte di questo passaparola lo schifo mi è salito ancora di più nei confronti di questo Governo, ed ho solo 19 anni e non pensavo di subire questi comportamenti indignosi di questa politica così presto. Mi sa che dovrò continuare a soffrire per lungo tempo e a volte mi viene da pensare a non continuare a seguirti, a non leggere i tuoi articoli, a non comprare i tuoi libri, a non guardare i tuoi passaparola perchè come dice Saviano: "in Italia meno sai e meglio stai"; ma poi il desiderio di sputtanare questa classe politica e poter un giorno cambiare tutto ciò grazie ai tuoi "insegnamenti" e alle tue verità mi fa ritornare a seguirti. Infinitamente grazie.


# 271    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 17:36

@Frada79 sottoscrivo ma un piccolo appunto te lo voglio fare, qualcosa di De Niro si sa: e' un pirla che si nasconde dietro un pseudonimo per offendere tutto e tutti. Senza successo, di fatto insulta solo la poca intelligenza che ha. @Taxi non ti sprecare a dire stupidaggini, di me ci sono in giro e.mail, indirizzo in Italia ed in Inghilterra, se hai voglia fatti un giro, la settimana prossima sono sul lago di Como, portaci un cliente e vienimi a trovare.






invio quanto scritto alla redazione di Chiarelettere: Sono una frequentatrice del blog "voglioscendere" di Gomez-Corrias-Travaglio e vorrei che Lei si facesse portavoce presso gli Autori di un malcontento di molti commentatori. Il vostro blog è per molti di noi cittadini, desiderosi di poter cambiare lo stato delle cose attualmente esistenti nel paese, ove tutto è stato snaturato dalle stesse parole, ai principi fondanti della nostra repubblica, all'etica civile e sociale, all'ambiente e così via, un luogo importante per essere informati e per poter avere uno scambio costruttivo sempre nel rispetto delle diverse opinioni. Da qualche tempo si nota un continuo incessante e monotematico "assedio" da parte di così definiti troll che con atteggiamento prevaricante e fascista nel senso più completo del termine oscurano, delegittimano e banalizzano ogni possibile discussione. Se si continua su questa linea, il blog ben presto sarà solo nelle loro mani, poiché molti commentatori civili si stanno disamorando alla frequentazione, vanificandosi così una possibile azione di informazione e anche formazione ad un' etica civile. Chiedo anche a nome di altri che si ponga una moderazione ricordando che la mia libertà finisce dove inizia la tua. Ma ora la libertà è diventata licenza.


# 275    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 18:6

X WEBMASTER RINGRAZIANDO DA DANIELE A ENRICO FINO A KRISTELL E TUTTI UQELLI CHE SI SONO ESPRESSI PER IL RISPETTO MINIMALISSIMO DELLE REGOLE , STO ASPETTANDO ANCORA VOI RINNOVO LA NECESSITA' CHE VENGANO CANCELLATI TUTTI I COMMENTI IN CUI SONO STATA OGGETTO DI INSULTO GRATUITO, FRA CUI METTO IN CALCE L'AGGIORNAMENTO, CHE SEMBRA(!!!!) PACIFICO , DIREBBERO "TOLLERANTE" E POI E' DI NUOVO UN ALTRO INSULTO FASCISTA! ...sicchè FRA HITLER , MARIA DE FILIPPI, MAFIA , COPPOLA , FILIDILUPO & C.,SVIRGOLATA, E CAZZI E MAZZI DIVERSI , CI MANCAVA ANCHE QUESTO SARCASMO PENOSO IN CUI NON CI TROVO NESSUNA IRONIA E NESSUN SPUNTO DI AUTOIRONIA QUANDO CANCELLATE TUTTE QUESTE STRONZATE CHE TUTELANO SOLO I FASCISTI? # 259 commento di M.Locatelli - lasciato il 24/3/2009 alle 16:38 Frequento, nel senso di leggere, piuttosto raramente e non riesco a comprendere bene i problemi di trollaggio manifestati. Io leggo e passo oltre, intervenendo ben poco, preferisco leggere libri, riguardo poi a Pasolinante, e spero di non essere per questo catalogato ingiurioso, salto i suoi pezzi a piè pari, non riesco a seguirla. Ci ho provato, ancora ieri, ma mi sembra di tornare indietro nel tempo a quando si tirava notte filosofeggiando del nulla sentendolo però "tutto". Avete presente la Reggiani nella caratterizzazione dell'ex figlia dei fiori nonchè amante dei beatles che, per citarli mimava con aria svagata il 4 con la mano? Ecco. Non la leggo ma nemmeno l'attaccherei. E' permesso ciò?


Mi accodo a pasolinante e company, a tutti coloro che invocano il rispetto delle regole basilari del vivere comune...Scrivo raramente su questo blog, lo uso + che altro come spazio informativo, come un mezzo per avere notizie e conoscere i particolari di alcune leggi approvate o in via di approvazione...Confesso che mi informo da moltissimo tempo su questo blog, ma solo da poco ho iniziato a leggere anche i commenti...E francamente mi sono rotto le palle di certa gente che entra solo per insultare, o per ripetere sempre le stesse, trite e ritrite, balle complottistiche, salvo poi non risponderti nel merito quando qualcuno solleva dei dubbi...La libertà esiste, all'interno di un determinato sistema di regole, altrimenti diventerebbe la libertà del Pdl, cioè la possibilità di fare cosa cazzo ci pare infischiandocene di tutto e tutti...Dato che gente come il taxi tutto fa tranne che rispettare le regole basilari di una convivenza comune civile, non sarebbe un atto di censura bannarlo...L'ho detto io che scrivo poco in questo blog, e solo da poco leggo i commenti, e a maggior ragione capisco tutti coloro che scrivono sempre, che vedono questo spazio come una comunita, come uno spazio in cui interagire coi propri simili, e non con gente che non sa cosa sia il rispetto della dignità umana...( Forse perchè non ne ha una sua, di dignità)...Vi prego perlomeno di rispondere ai tanti commenti che ci sono stati a difesadi questo spazio, e di motivare la vostra decisione...E' il minimo che possiate fare, fatelo al più presto


# 277    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 18:33

_________________________________________________________________ WEB MASTER dobbiamo continuare a leggere tutto lo scempio che continua ad avvenire? Per la libertà di espressione? di chi? ha più libertà un fascista violento che una persona pacata? libertà? la stessa libertà che usa il pdl....ormai parola vuota _________________________________________________________________


# 278    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 18:41

ATTACCANO MA DICONO CHE NON ATTACCANO .. CACCHIO NEGANO L'EVIDENZA PEGGIO PROFESSIONISTI DEL PDL!!!!PEGGIO DEL FASCIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ------------------ grazie anche a davide ...cristallinissimo nelle sue parole! ---------------------------------


@ 269 frada79 frada79@hotmail.it ...e che sarà mai un indirizzo e-mail vuoto di faccia, di nome, cognome e professione? Sai quanti se ne possono fare, suvvìa!,...non prendiamoci in giro. p.s. e bada che la "professione" non la richiedo io ma la riprendo da te, e non dal taxi, al quale invece tu ne attribuisci una, ben specificata e senza renderti minimamente conto di farlo con violenza e dileggio. Chi pensi sia il taxi eventualmente e variamente giornalista? Occorre incontrarsi e conoscersi ben bene di persona prima di tranciare giudizi presuntuosi (da presumere)e pure des-untuosi. Questo, seppure numericamente frequentato, è ormai un blog alla deriva, come ogni barca senza timoniere, ed al numero di presenze non corrisponde altrettanta qualità, fatti salvi gli autori che leggerei comunque, è un luogo virtuale e non vitale, immobile nonostante l'apparente casino verbale fatto di insulti assolutamente trasversali che illude tanti su un presunto/supposto (e solo personale, quindi autaut unilaterale) dinamismo mentale dove io non trovo traccia di onesta reciprocità, dove può accadere che pasolinante si offenda immotivatamente anche con me che ho solo esternato, per quanto peso possa avere, spassionatamente un mio modesto e confutabile parere, dov'è finita la libertà d'espressione?, attaccandomi, lei sì, ferocemente e gratuitamente col suo urlo maiuscolo, contravvenendo così la prima regola della Netiquette, ricevendo peraltro, a quel che leggo, solidarietà al quadrato. Avete forse preso lezioni dai destri? Complimenti. La lotta, o RESISTENZA, è altra cosa. E Locatelli è da sempre solo e sempre comunista.


C'è il premier in Parlamento...Un evento!!!


Ho appena letto il # 278, conferma in pieno, se mai ve ne fosse bisogno, quanto ho "inutilmente" detto. Cantatevela e suonatevela da soli, le mie corde si son rotte. Buonaserata


# 282    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 19:14

l'altro sta muto ma rientra locatelli Chi è che ha attivato il processo, locatelli? La professione chi l'ha chiesta? IL taxi ora sta zitto? Come mai non risponde? la mia mail c'è la tua? quella del taxi? TU saresti comunista? ma dai su... dileggio e violenza? Facciamo come con le api, gli altri mettono le mani nel favo e poi le api sono stronze che pungono! Attenetevi alle regole della decenza civile e vediamo che succede...se fila tutto liscio come l'olio o se succede altro... rileggiti e rilegggi quegli degli altri!poi tira tu le somme.. solidarietà al quadrato? ma pure al cubo...e mi sembra il minimo visto che ha preso mazzate da ogni parte e ne prende da mesi... azione e reazione...


# 283    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 19:23

MMAZZA WEB MASTER CHE BELLO!!!!! 282 commenti anzi 283 con questo mio e 250 sono di violenti che in nome di una libertà di espressione pretenderebbero che gli altri stiano muti... attaccano per primi e gli altri se parlano non garantiscono la loro libertà di espressione e si gonolano del fatto di credersi comunisti quando invece sono fascisti che vorrebbero muti i soggetti picchiati a botte di parole in nome di una tolleranza Nessuno di noi ha mai attaccato, loro attaccano anzichè fare il loro commento e poi pretenderebbero il mutismo a garanzia della loro massima libertà di espressione che è stata quella di mortificare deridere e annientare un altro simile...




grande marco, il mio voto per la persona più... è per Te. sei comunista? ti voto!!!sei fascista? ti voto!!! sei democristiano??? ti voto!!!sei travaglio? ti adoro!!! insomma per me sei "ER PIU'"!!!!


# 286    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 24/3/2009 alle 20:8

solidarietà al CUBO a leiref nessuno tocchi leiref viva leiref SOLIDARIETà MASSIMA
COLMA SOLIDARIETA' A LEIREF






Travaglio dai non fare il solito servo schiavo dei poteri forti come le banche che ci schiavizzano mentre tu e il tuo socio Grillo continuate a far innervosire gli italiani facendoli indignare con questi gossip sulla politica! Parla del signoraggio!! Parla del Nuovo ordine mondiale!! Parla dei campi di concentramento FEMA negli Stati Uniti, e delle leggi marziali che ci stanno!!!! Parla del Trattato di Lisbona!!! siccome lei è un giornalista giudiziario perchè non parla del più grande conflitto d'interessi che ci sta in Italia???


E' un problema mio o davvero hanno rimosso il video da YouTube??


# 269 frada79 "ps e stia attento a tutti i giornalisti con le orecchie basse, le faranno uno di quei paliatoni prima o poi che lei non ha neanche idea, così imparerà cosa voglia dire educazione e rispetto delle regole. Ma a lei l'hanno già tagliata fuori, lei ha a che fare con i giornalisti ma non perchè fà il tassista, lei è un giornalista...quindi forse le sue mazzate le ha già prese! Mi dispiace che non abbia imparato nulla" cara belina (non c'è errore, è "parolla" genovese), a proposito di giornalisti & giornalai e, annessi e connessi, relative orecchie dondolanti, forse non ha letto l'articolo di Gomez: È la stampa, bellezza! Brutti, conformisti, omertosi e per molti versi inutili. Non è un bel periodo quello che stanno vivendo i giornali italiani. Travolti dalla crisi economica, che riduce anche del 40 per cento gli introiti pubblicitari, i quotidiani annaspano e, dopo essere sopravvissuti per anni drogando i dati di vendita e di diffusione, si trovano di fronte a un bivio: o chiudere, o tentare di far passare la nottata espellendo centinaia di giornalisti e riducendo, di molto, i costi. La soluzione, insomma, è la solita: la cura da cavallo. Solo che questa volta tagliare le spese e cercare di innovarsi almeno un po' investendo nell'on-line non basta. O meglio, può bastare solo per allungare un'agonia cominciata nel 2000, ben prima dell'esplosione della bolla finanziaria. Che fare, allora? Ricominciare dai fondamentali: ricordarsi cioè che un giornale trova dei lettori quando è in grado di raccontare loro (con autorevolezza) qualcosa che non sanno. Solo così ci saranno persone disposte a comprarlo. Se devo pagare per avere delle informazioni (e delle opinioni) è ovvio che pretenda di avere informazioni (e opinioni) diverse da quelle che posso avere gratuitamente dalla tv, dalla free press o dalla rete. Nessuno, o quasi, tra gli attempati manager e direttori che siedono ai vertici della maggio


Nessuno, o quasi, tra gli attempati manager e direttori che siedono ai vertici della maggioranza delle testate italiane sembra però in grado di capirlo. Raccontare cose diverse vuol dire infatti faticare molto, rompere schemi mentali, abitudini consolidate e, soprattutto, andare contro corrente. Vuol dire cioè non rinunciare a raccontare il Potere, un Potere di cui anche molti editori,direttori e giornalisti fanno parte, o dal quale attendono qualcosa. Pensate a ciò che sta accadendo in questi mesi. Le aziende editoriali per salvarsi sperano di ottenere degli aiuti dal Governo. A Palazzo Chigi si studiano diverse soluzioni: dalla cassa integrazione, fino agli scivoli per i prepensionamenti pagati non dagli editori, ma dagli enti previdenziali. Non è ancora chiaro che cosa verrà deciso. È chiaro invece che cosa accade nell'informazione: si viaggia sotto traccia, si sta tranquilli, si cerca di non irritare troppo il manovratore. Un esempio? Marco Lillo da le colonne de "L'espresso" racconta, dati segreti alla mano, come solo Publitalia riesca a non risentire della crisi della pubblicità. Gli investitori infatti, per tenersi buono Berlusconi, tendono a dirottare sulle sue reti le loro campagne. È una notizia, non vi pare? E lo dovrebbe essere anche per i grandi giornali che la pubblicità non riescono più a trovarla. E invece Lillo scrive e tutti gli altri tacciono. O al massimo registrano e non commentano. Pensano, così, di potersi salvare, poverini. Contano su un occhio di riguardo. E sempre più soli, con sempre meno lettori, corrono veloci e a schiena curva, verso la fine che si meritano. La chiusura. (Vignetta di Natangelo) ps: non è per pedanteria, ma, nel suo caso, repetita juvat!


Primo e vero caso di uso politico-mediatico della “giustizia”. Sulla pelle dei rumeni. No, la legge non è proprio più uguale per tutti. Oggi a loro, domani a noi? Dalla polizia di stato allo stato di polizia? C’ è da avere, di nuovo, paura di una “giustizia” così…


COMMENTO TECNICO: Marco, io vorrei passare parola (p. es. su facebook e sul mio sito), ma senza un link all'intervento specifico è difficile...


FORZA SAVIANO, grazie Fazio Corriere e Repubblica riportano la bella intervista di Fazio a Saviano su rai 3. Mi sono sempre chiesto perchè la Chiesa...segue mia nota. Però anche i giornali, i governanti e i talk televisivi eludono il problema. Perchè? La mia nota a Famiglia cristiana di alcune settimane orsono: In molte vicende è intervenuta la Chiesa e gli italiani, dejà vu, si sono divisi in guelfi e ghibellini sull’opportunità dell’intervento. Mi domando perché la Chiesa non sia mai intervenuta sul tema che io ritengo sia il PRIMO obiettivo tra le priorità del Paes;:combattere LA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA ed i politici collusi. Ritengo che se la Chiesa intervenisse, gli italiani un volta tanto diverrebbero TUTTI GUELFI perché nessuno la potrebbe considerare un invasione nel campo di Cesare. Infatti, questo ineffabile malcostume criminoso italico, non incide solo nell’economia del Sud, impedendogli peraltro di decollare a 150 anni dall’unità d’Italia, ma si estende al Centro e al Nord ed oltre come un polipo ed è il motivo primo per cui taluni invocano, ingenuamente, la secessione. In questo fenomeno c’è anche un aspetto etico e di carità cristiana da considerare e quindi alla base di assenza del Verbo e perciò, non solo si giustifica, ma è, a mio avviso, UN OBBLIGO l’intervento anche a gamba tesa della Chiesa sui governanti e sulla società civile. Falcone e Borsellino erano arrivati ad un buon punto e furono prima fermati e poi uccisi, non dalla mafia tout court, ma attraverso ambienti politici romani collusi. Da allora la criminalità più efferata, in virtù della grande, nonchè abituale vittoria, si è espansa a macchia d’olio, sotto varie forme, in tutto il Sud per poi ramificarsi vieppiù altrove. In più, negli ambienti in cui essa governa attraverso il controllo del territorio, la caratteristica primaria è la bassa scolarità e l’ignoranza dilagante e quindi una visione distorta dei Valori al punto che ormai è passata la conv
Saviano


FORZA SAVIANO Falcone e Borsellino erano arrivati ad un buon punto e furono prima fermati e poi uccisi, non dalla mafia tout court, ma attraverso ambienti politici romani collusi. Da allora la criminalità più efferata, in virtù della grande, nonchè abituale vittoria, si è espansa a macchia d’olio, sotto varie forme, in tutto il Sud per poi ramificarsi vieppiù altrove. In più, negli ambienti in cui la criminalità organizzata governa attraverso il controllo del territorio, la caratteristica primaria è la bassa scolarità e l’ignoranza dilagante e quindi una visione distorta dei Valori al punto che ormai è passata la convinzione che rispettando la dottrina, la liturgia e i precetti si possono anche commettere i delitti più efferati ed ottenere il perdono, infatti quasi tutti i capi bastone si professano disinvoltamente cristiani e si confessano e santificano i precetti. Molti italiani riscoprirebbero la dimensione della Fede e i Valori della religione se la Chiesa si impegnasse su questo fronte e non lasciasse il compito solo a degli eroici ed isolati parroci, unica luce nella profonda tenebra. Un appello ai politici di tutti i colori: Mandate i Saviano, sani rappresentanti del Sud, in comunità europea e non i Mastella e i De Gregorio!!
Saviano


Silvio ha detto: il popolo delle libertà si identifica con gli italiani, ma allora io sono extracomunitario? Anche lui ha crisi identitarie, perché sostiene che la sinistra abbia rovinato il Paese in questi ultimi quindici anni, ma per 10 anni ha governato lui. Forse si ritiene di sinistra? Non ha parlato invece di criminalità nostrana,strano, eppure: Il ns. ministero degli interni, saldamente in mano alla Lega, pensa sia più conveniente occuparsi di rumeni, moschee, ricongiungimenti familiari. Trascura ingenuamente il fatto che la criminalità è oggi presente soprattutto al Nord nelle zone ricche, trascurare questo fenomeno significa perdere i voti domani! Siamo in crisi economica perciò è momento favorevole per le mafie. Infatti esse dispongono di grande liquidità e quindi possono entrare in istituzioni in difficoltà, banche, borsa,imprese, ecc. Inoltre sono in grado, come il passato ci insegna, di intercettare i finanziamenti pubblici, oggi crescenti, nonché i finanziamenti europei. Infine, l'aumento della disoccupazione e della microcriminalità consente loro di ingrossare con facilità le fila del loro esercito.
Pdl


PASSIAMO PAROLA RAGAZZI.. PASSIAMOLA DAVVERO.....


Economia STIGLITZ: IL PIANO GEITHNER RAPINERA' I CONTRIBUENTI OBAMA IL CAMBIAMENTO! AH AH AH LE MANIFESTAZIONI NEL MONDO SI STANNO INTENSIFICANDO CONTRO IL SISTEMA BANCARIO. OGNI NAZIONE CONSAPEVOLE DOVREBBE ESSERE SOTTO LE SEDI DELLA PROPIA BANCA CENTRAL, ALLA BORSA E DAVANTI I MEDIA TELEVISIVI! IL NANO PIANGERà E NON SOLO LUI..CON LA CONSAPEVOLEZZA IL POTERE è NOSTRO..W ENRIC DURAN! DURAN LIBERO!


STIGLITZ:In pratica il governo USA sta usando il denaro dei contribuenti per offrire garanzie sui rischi collaterali sul valore di questi beni mentre gira gli attivi, cioè i potenziali profitti, agli investitori privati IN ALTRE PAROLE QUESTA OPERAZIONE SI CHIAMA TRUFFA..



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti