Commenti

commenti su voglioscendere

post: Manganelli canterini

Zorro l'Unità, 25 marzo 2009 Il vicequestore Gioacchino Genchi , da 20 anni consulente dei giudici in indagini di mafia e corruzione, è stato sospeso dal servizio . Motivo: ha rilasciato interviste per difendersi dalle calunnie e ha risposto su facebook alle critiche di un giornalista. «Condotta lesiva per il prestigio delle Istituzioni» che rende «la sua permanenza in servizio gravemente nociva per l’immagine della Polizia». Firmato: il capo della Polizia, Antonio Manganelli . Se Genchi avesse massacrato di botte qualche no global al G8 di Genova, sarebbe felicemente al suo posto e avrebbe fatto carriera (Massimo Calandri, «Bolzaneto, la mattanza della democrazia»): Vincenzo Canterini , condannato a 4 anni in primo grado per le violenze alla Diaz, è stato ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


"Mou", scusa, io non mi voglio intromettere nel discorso che hai con il tuo amico, ma almeno io le tue domande non le capisco. Sarà limite mio, ma mi sfugge il senso della cosa.


# 171    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 14:34

minaccia trasversale, tipico atteggiamento mafioso ;-) o, tempo da perdere


Soliti cialtroni: sul testamento biologico si sono rimangiati tutto quello che avevano approvato in Commissione è una indecenza


Voglio proprio vedere, domani, il "pigi" come farà a difendere la legge contro la volontà Scommetto: si astiene dallo scrivere


# 174    commento di   __mou__ - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 14:41

Temo che tu abbia frainteso, Daniele. E che involontariamente mi abbia offeso, perchè io proponevo solo di parlare di sviluppo sostenibile e di come sono spesso irresponsabili le politiche ambientali. Sul fatto che invece tu abbia molto tempo da perdere (lo denotano tanti tuoi commenti goliardici), beh, magari è segno che quest'Italia governata dal Cainano non ti va poi troppo stretta.. Il che è positivo perchè, a differenza di altri, ti permette di valutare il cambiamento che serve con saggezza e senso della misura. :)


dal blog del giornalista martinelli L'arroganza di Luca Barbareschi, muto alla domanda su Youtube Roma, piazza Montecitorio, l’attore e deputato Luca Barbareschi si dirige verso l’ingresso della Camera. Io lo scorgo all’ultimo istante, accendo la videocamera per registrare un’intervista volante senza copione. La prima curiosità che mi viene di soddisfare è di sapere se l’onorevole attore intende perdere altro tempo per querelare Youtube. Barbareschi, finge di non sentire, poi, all’ingresso della Camera, nella gentile insistenza riconosce la mia voce. Si gira e mi viene incontro per dirmi che si ricorda che “gli ho dato dell’imbecille“. Ma si sbaglia, forse in malafede. Glielo dico subito che io, imecille, non l’ho mai detto a nessuno. Men che meno a lui, che a differenza di un imbecille ha trovato il modo per arricchirsi alle spalle degli italiani, non solo da deputato fra i più assenteisti, ma anche da starletta per flop Rai. Semmai, ora che ci penso, imbecille me lo ha detto il suo collega “fuso di partito” Maurizio Gasparri all’aeroporto di Cagliari. In realtà Luca Barbareschi con quel comportamento mostra un arrogante imbarazzo, e siccome non sa come affrontarmi recita. Come sul set. Lui, da perfetto incompatibile compatisce me. Crede che i riflettori della mia videocamera valgano una carezza, come se il sottoscritto fosse un bimbo. Ma purtroppo è costretto a rendersi conto che il sottoscritto non perde il filo del discorso. Quindi Barbareschi riprende la strada verso l’ingresso di Montecitorio come fosse una passerella. Senza rispondere alla mia domanda. Il tempo che rimane prima che il divo di mia nonna scompaia dietro la porta è troppo breve per incalzarlo ulteriormente. Mi sarebbe piaciuto un dialogo sereno e senza ciak prestabiliti, ma la Camera (senza video) lo ha messo al riparo da figuracce. Non si lagni Luca Barbareschi, ci sarà una nuova occasione per riprendere il filo delle domande. Nella speranza ch
http://www.youtube.com/watch?v=E-izAJ4p8kE


Non si lagni Luca Barbareschi, ci sarà una nuova occasione per riprendere il filo delle domande. Nella speranza che non ricordi solo i copioni delle fiction, ma anche di essere un comune attendente di Berlusconi, oltre che un dipendente degli italiani col preciso dovere di rispondere delle sue azioni da parlamentare. Perché Luca Barbareschi deve sapere che nemmeno gli italiani, se correttamente informati, sono imbecilli. Strigliamo Luca Barbareschi. Invitiamolo a scegliere se fare l’attore o il deputato, possibilmente non a carico nostro. Da deputato ricordiamogli che controlleremo ogni sua mossa da cittadini vigili e dotati di pensiero. Invitiamolo a rendersi utile invece che sprecare energie per fermare la Rete, votando leggi liberticide e incostituzionali che finora sono servite soltanto a riparare dai processi il corruttore Silvio Berlusconi. Ecco il suo indirizzo mail: barbareschi_l@camera.it


# 177    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 14:44

@174 guarda mou che hai frainteso tu, quando aggiungo il sorriso: ;-) e' per sottolineare una battuta. Ma se ti sei offeso e' giusto scusarmi e lo faccio.


# 178    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 14:46

@174 dimenticavo, effettivamente non mi va troppo stretta, vivo all'estero ;-) Ma se la goliardia non ti piace si puo' tornare a parlare di cose serie.


Ieri sera ho visto Saviano e le testate giornalistiche del corriere di Caserta e le foto... chissà perchè mi aspettavo di leggere oggi titoloni sui giornali, invece, c'è pure qualcuno che gli dà addosso, lo so che succede ogni tanto, ma non mi aspettavo dopo quei titoli assurdi messi così in evidenza. Abbiamo ciò che ci meritiamo, siamo un popolo prevalentemente stupido. Se mi leggi Saviano, grazie.


Moltissima solidarietà per il dr. Genchi, farò di tutto per essere davanti alla questura, sabato.


Come al solito scandaloso Tg1 sull'inaugurazione dell'inceneritore di Acerra. Scaletta: interminabile sequenza sui festeggiamenti con Bertolaso e con il Nano che si vanta di aver riportato lo Stato dopo "i precedenti governi di centrosinistra" (sarebbe uno solo ma il concetto di plurale e singolare è relativo per lui, a meno che non includa nel novero anche il suo ultmo governo); segue accurata lezione su quanti soldi verranno risparmiati dal comune e sugli innumerevoli vantaggi per la comunità, rassicurazione sull'assenza degli effetti negativi... e per le tesi contrarie? Dieci secondi per dire che ci sono comitati che si oppongono, senza nemmeno spiegare perchè! Questo sarebbe il servizio pubblico...


# 182    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 15:3

x marco se vuoi scrivi a ignazio marino , forse hai firmato un mese fà anche il suo appello qui sul cannocchiale..io li ho firmati tutti , ma poi si sa che è solo un gesto simbolico per le sonde a metro a cubo , che infatti ti ho messo come ndr mio proprio per sintetizzare il problema non collaterale, nn so qualificarti e quantificarti il business che nasconde la norma per farci morire accanendosi con piu dolore possibile, ma senzaltro c'è e marino o casson potrebbero indicarti meglio le fonti dove recuperare i margini di impresa fornitrice di quei trattamenti marino ha tenuto anche una conferenza presso università di venezia lunedi scorso proprio con casson ,non so se hanno affrontato i temi connessi ..prova a vedere anche da quegli interventi se ti interessa capire quale il business "garantito" ciao :-)


OT1) quelli che son li a 'far numero' suppongo siano 'gli altri' non certo i suoi... non potrei credere a un tale lapsus... ad una tale ammissione... OT2) i siti non verranno mai oscurati .. qui son più furbi che in cina.. perchè? semplice, ciò che si vede si vede.. è ciò che è oscuro che si teme...


OT1) è chiaro che 'a far numero' si riferiva agli altri, non certo ai suoi, mica è possibile un tale lapsus... OT2) i nostri son più furbi dei cinesi, i blog da noi non verranno mai oscurati. Perchè? semplice, ciò che si vede si vede, è ciò che non si vede che incute apprensione...


ho dovuto riscrivere perchè il primo post era stranamente sparito, sorry


Ieri sera sono rimasto sconcertato dalla ossessione di Saviano di voler fare della lotta alla camorra una moda, ignorando che la moda la dettano gli stilisti in un determinato periodo, per ogni stagione, che essi ritengono opportuno di presentarla e proporla,la moda va per un periodo e passa torna e se ne va di nuovo ma la mafia,la camorra sono radicati nella cultura di una parte del popolo,nessuno è riuscito a sradicarla. Chi ha provato di combatterla, sappiamo che fine abbia fatto. Scrivere un solo libro e andare in giro raccontare fatti più volte triti e ritriti da mass-medias non è novità,nemmeno una scoperta di chissà. Quanti scrittori noti e famosi nei tempi passati,avevano scritto libro dopo libro e raccontato cio che i mass-medias ignoravano,non perche non sapevano bensi per paura di ritorsioni di loro padroni. Cio che non è moda,sono prorpio quelli che hanno lasciato vedove,orfani,sono le agenti di polizia di stato, i carabinieri, i finanzieri,i magistrati, i giornalisti,quelli sì, non hanno mai,compiendo il loro dovere,pensando,manco dicendo che era di moda. Pensateci,riflettete,ragionate,fatte elaborare nel vs cervello informazioni con cui siete manganellati ogni giorno,per poter argomentare cio che vi viene proposto


l ho letto il blog di Genchi,ero tutta soddisfatta e pensavo CHE AVESSE RAGIONE SU TUTTO,POI SCORRENDO VERSO IL BASSO che ti trovo:Un attestato di stima di Cossiga al quale lui risponde attestandogli stima e rispetto,ben dopo le esternazioni dello spregievole anziano sugli studenti che andrebbero massacrati!eh nò Genchi,mi dispiace ma simili attestati di stima non le fanno onore,si dissoci se vuole essere credibile abbia pazienza.Buon giorno


#169 mou ...la corda si è spezzata! A breve uno tsunami ci travolgerà!


bellissima risposta special one, davvero da incorniciare...Ti informo che non ho la playstation perchè non ho tempo da perdere e che le mie giornate sono multicolor...E informo che fin quando tu esprimerai la tua, se io la ritengo una kazzata, ti opporro' sempre la mia...Più che della mia crescita preoccupati della crescita del tuo pensiero e delle tue argomentazioni risibili e a tratti ridicole...Preoccupati di aver detto che Saviano ha favorito la camorra che vende dvd pirata del film...E preoccupati di crescere tu... Credi che sia qui perchè mi pagano, per mettermi in mostra o non so cosa?Bè, + infantile di questa sciocchezza che TU hai detto e che io mai mi sono sognato di dire( figurati se ti pagano per dire queste minkiate)... Per il resto, buon divertimento, e pensa qualche altra cagata che oggi non so come passare la giornata, ho una tesi da scrivere, meno male che ci sei tu che mi diverti con le tue fregnacce


E intanti oggi la Repubblica ha ignorato Saviano, presentando nella sezione spettacoli tv una bella pagina gli 'Amici' di Maria...Mimi, mi dispiace contraddirti, ma le cose che ha scritto Saviano non erano cose ripetute tutti i giorni da tutti i media, magari fosse così




@ 186 commento di mimi La differenza (sostanziale) è che Saviano lo fa mettendoci la faccia: gentaglia come te invece la faccia non potrebbe mettercela mai, vuoi perchè già persa in precedenti occasioni, vuoi perchè una faccia di merda non è che può andar in giro impunemente!


# 193    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 16:6

@ Mimì '''sono rimasto sconcertato dalla ossessione di Saviano di voler fare della lotta alla camorra una moda''' Saviano non ha mai detto una cosa del genere! Ben venga una moda del genere, vuol dire che se può servire alla causa, se può servire a fare rumore, a svegliare la gente : BEN VENGA ANCHE LA MODA! Per 'ricorrere all'uso' della moda si intende una società che prende questa buona abitudine di amare quelli che vogliono il rispetto delle regole contro ogni forma di criminalità. L'OSSESSIONE è quella di cercare un modo di parole che possano sfondare il muro di silenzio che stringe tutto in una morsa di morte...L'ossessione di vivere per quella causa, da solo, sotto scorta, per una persona del sud, stare chiuso tra 4 mura è drammatico e devastante. Ma sono cose che tu non ti preoccupi neanche di sapere. '''Scrivere un solo libro e andare in giro raccontare fatti più volte triti e ritriti da mass-medias non è novità,nemmeno una scoperta di chissà'''. Hai sentito tu personalmente una sola notizia di quelle riportate dal 'cronache di caserta'? Conoscevi la storia di Ciro o di Salvatore? Eri a conoscenza del ringraziamento del direttore della testata a sandokan? E' moda che un ragazzo di 29 anni parla di famiglia lasciata sola, di amici che lo hanno abbandonato e scartato, come un appestato, E' MODA da queste parti che chi si oppone deve essere fatto fuori, non solo fisicamente ma anche e soprattutto mentalemente. E' moda trovare persone che come te colgono una sola parte di un intero discorso, errato e sballato, che sono convinti di possedere la verità, che si mettono su un piedistallo e consigliano agli altri la riflessione! E' moda morire quando si è innocenti e nessuno ne parla! E' moda essere sputtanati, infangati e derisi e offesi perchè è fondamentale lasciare il dubbio insinuarsi...come per il titolo di Don Diana 'a letto tra 2 donne'... E' moda che perchè ti chiami Nuvoletta o Iov


# 194    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 16:7

E' moda che perchè ti chiami Nuvoletta o Iovine o Lauro....sei considerato parente di un clan camorristico. E' più giusto avere questo come moda Mimì? o sarebbe più giusto trovare un modo per capovolgere questa moda e dare voce al bene zittendo il male? Le cose sono ben diverse da come le hai dette tu! non sono vere, non sono reali, distingui quello che è vero da quello che è falso! Quanti scrittori noti e famosi al loro primo libro o al loro 15 hanno venduto 2 milioni e mezzo di copie tradotto in 50 lingue?? Ci sono 2 milioni e mezzo di persone rincoglionite o forse tu come anche altri siete usciti fuori dal seminato???


# 195    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 16:13

solidarietà a tutti le leiref nonchè le mimì del pianeta..che dall'alto della loro saggezza trovano sempre parole costruttive,propositive e altamente motivanti all'espansione di coscienza ,ragione e amore x la nostra terra su cui vive..saper pensare invitando noi italioti a farlo ,è bello ,lei si rende cosi credibile,semplice,con il cervello il fegato e il cuore fra le sue dita ma cosi tanto da sapermi parlare dritta al cuore delle cose come alla vita di un uomo, è tutto il suo impegno x il massimo bene creabile e raggiungibile manifestando il proprio pensiero ..e proprio proprio con la stessa capacità di argomentazione in cui tutto di lei ci muove e invita alla consapevolezza di ogni "dizionario" e decoder per riposizionare ogni de magistris, genchi, forleo, ed altri passato e ripassato in tv e nelle librerie e nei dvd proprio come saviano..e anche de andrè il cuore pulsante di vita , di sentimento e di ragione dell' "ossessione" di mimi che sà pensare e pensarci meglio di ogni altro e di ricordarcelo ossessivamente, mi commuove..pensare che non avevo capito nulla della sua grandezza,mi fa sentire in colpa,infatti una blogger,nn ricordo piu chi,diceva che era impossibile,doveva essere stato solo uno stupido frainteso,mimi era mimi, una che ama il rispetto e l'essere civili-


# 196    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 16:24

@Pasolinante 195 rileggiti il mio commento 116 e cambia il nome mantenendo l'iniziale, questi non li contenti mai. Saviano deve morire e allora, forse, diranno che era un giusto e si scaglieranno contro chi non lo ha difeso. Ha ragione Frada (ma va?) se la lotta alla mafia deve diventare moda, ben vengano le passerelle. Ah, credo che mimi sia uomo, ti stupisce?


# 197    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 16:27

@ Daniele mimì la conosco ne ho gli estremi telefonici, nome e cognome, non far caso al fatto che parla di sè al maschile perchè succede anche a me...


# 198    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 16:33

@Frada79 ooops, mi sono fatto infinocchiare dal pronome usato. Beh, la sostanza non cambia anche se solitamente le donne non sono "gnucche" come noi. Qualche eccezione, come sempre, ci sta. @Renzo dai, cosi non si fa, ha espresso un'opinione (che anch'io contesto), niente di piu', il tuo dissenso (che condivido) e' comprensibile, gli insulti sono gratuiti.


Non capisco dove sia il male...Non potrei che esultare di gioia se al posto di 'Amici' e del 'Grande Fratello' diventasse di moda combattere tutte le mafie...Non potrei che essere contento se in paesini come Castelvolturno, Casal di Principe, o altri paesi calabresi a siciliani, finisse la moda dell'omertà e cominciasse quella della lotta alla mafia...E questo farebbe bene anche a Telejato e a tutti quelli che non hanno dai media gli spazi che si meritano...


Dannazione! Qui si muore! Si muore sia se sei Ciro o Salvatore e sei innocente,sia se sei un ragazzino che nel degrado totale ti fai abbagliare dal sogno del denaro e del potere.E se c'è qualcuno che racconta e per questo rischia di morire,questo qualcuno va difeso, tutelato,preso in cura. Dannazione! Qui si muore! Ben vengano le luci dei riflettori su queste persone,servono anche ad allungargli la vita.


# 201    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 16:42

x il pelizza c'è un film di bellocchio che mi viene in mente più di tutti ogni volta da un po' di tempo..si chiama il regista di matrimoni..a un certo punto incontra come in una scena dell'iliade o cmq omerica,di un odissea con se stesso ,in questo caso nelle sue passegiate notturne8che sono diverse da quelle diurne), và in una spiaggia (il film che mi viene in mente guarda caso è girato nel sud , un paese della sicilia di cui nn ricordo il nome).. vi trova un suo amico che credeva morto, faceva il regista come lui e si era ridotto come lui a un certo declino,degrado , metaforico di tutta le pelli..cole della realtà "italia" ..l'amico gli spiega questo: "sai ..in italia perchè tutti parlino di bene di te, ti sostengano e comunque non ti diano contro giorno su giorno fino a farti scoppiare la testa e ucciderti da solo , beh devi morire ..io allora ho fatto finta di morire ,ed è per questo che ora parlano cosi bene di me... ma.. ma ora che sono un fantasma, che non posso più "creare" nulla, che mi hanno ridotto così , io non sono nè vivo nè morto ecc ecc ora io chi sono?" è stata una frase bomba definitiva dentro me , avevo già intuito per tante storie da rita atria al figlio di francese o a tutti i morti ammazzati celebrati dopo e non prima , ma quella frase, il contesto dell'intero film, mi ha esploso dentro ogni frammento che poteva essermi, sia mai, sfuggito ......... ciao Dani belllezza :-) a proposito di spiaggia ..è stato struggente risentire il racconto di saviano della sabbia di castelvolturno..ricordiamoci sempre inoltre la morte estremamente simbolica di miriam makeba in quella nostra terra


# 202    commento di   __mou__ - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 16:51

Ragazzi, che ardore. E' leggendo messaggi come i vostri che sono più che mai convinto che oramai il muro di omertà è crollato, al posto dell'utile è tornato di moda il bene, alla convivenza col mafioso si è sostituito l'orgoglio di schierarsi con le vittime. Finalmente non ci saranno più morti annunciate, mai più il gioco delle tre scimmiette che vedono ma fanno finta di non vedere, sentono ma fanno finta di non sentire, e se parlano, parlano del tutto, del nulla, dell'apparenza e non della sostanza. Grazie a frada79, a davide e a quelli come loro che hanno fatto dell'antimafia una scelta di vita, si avverte oggi quel fresco profumo di libertà additatoci da Borsellino. Perdonate, o voi sommi, se quelli come me ancora marciscono e puzzano. La vostra è una battaglia giusta, una guerra santa per tutti quelli come me che escono di brocca. Prego, proseguite. Viva l'Italia (anche per chi vive all'estero).


# 203    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 16:51

@Pasolinante 201 forse e' anche per quello che nel nostro paese (abitudine aberrante) si applaude il passaggio del sarcofago. Una vita finisce ma lo spettacolo va ad incominciare


cmq per quanto riguarda il nucleare aspetto con ansia la puntata di Report, anche se qualcosa già si sa...Non c'è nessun accordo preciso, scritto e vincolante che impegni la Francia ad aiutarci nella costruzione delle centrali...C'è un accordo di massima che non prevede nulla di vincolante...Sarkozy aveva solo bisogno di un partner un po' stupido( diciamolo pure) per rilanciare l'industria energetica francese in forte crisi...Ha trovato Berlusconi e si potrà avvalere così dell'aiuto dell'Eni...E diciamolo, meglio così...In un Italia che non riesce a smaltire i rifiuti, pensate che fine potrebbero fare le scorie nucleari...Il problema non sta tanto nella costruzione delle centrali, perchè l'Enel è un'azienda abbastanza affidabile...Il problema è chi smaltirà le scorie???La camorra, la mafia, l'Impregilo, che sono un po' la stessa cosa???C'è poco da fidarsi...E comunque l'accordo recitato dai Tg a reti unificate non esiste...Stiamo solo aiutando Sarkozy e l'industria francese


ANCHE GLI ANIMALI PROVANO EMOZIONI La mancanza di amigdala,l'assenza di elaborazione in prima istanza dai centri encefalogici vi hanno procato emozioni psicologiche a stimoli appresi.La pricipale vs disfunzione è rispondere a certi commenti in cui per la vs sopravvivenza rendete necessaria una risposta immediata sanza utilizzzare processi cognitivi e elaborazione cosciente... Da tifosi,la vs emozione vi ha causato diminuzioni nella capacità di confusione,lo dimostra il vs linguagio alterato espresso con vs scritti. Vs comunicazioni,vs interpretazioni con vs stato d'animo: nessuna differenza


@Renzo,l'aspirante sterminatore di facce di merda: la tua dove l'hai buttata? si è persa da sola? visto il tono... poco male, mi vien da dire. @Frada: invece io sono quasi sicura che Mimì sia un maschio ma anche se conoscessi le sue generalità e i suoi recapiti (e non li conosco)....credo spetterebbe solo a lui-lei diffondersi oltre, non credi? Tanto di cappello a Saviano e a tutte le persone coraggiose, io non riesco più nemmeno a guardare la tele e a leggere i giornali.


Quando si finiscono gli argomenti non è obbligatorio continuare a parlare, un dignitoso silenzio farebbe bene a + di qualcuno...Se condito con qualche minuto di vergogna, ancora meglio!!


# 208    commento di   __mou__ - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 17:0

Ah, perdonate l'ennesima sciocchezza fuori luogo (ne scrivo tante, ma tante, ma tante dal mio taxi per fare divertire i tesisti futuri dirigenti di questa nostra gloriosa Patria). Mi piacerebbe vedere, prima di morire, una volta tanto, tanto per cambiare, una vittima di mafia non alla Peppino Impastato (poverello), più... più... alla Bruce Willis, una vittima di mafia che in un ultimo, estremo sacrificio di sé, rinuncia al buon nome, rinuncia a che se ne parli bene di lui dal paradiso o dalla tomba, e muore portando nello stesso paradiso o nella stessa tomba qualche mafioso. Per questo mi sa che accenderò un cero. A S.Rosalia, A S.Gennaro. O ad Angiolingioletto Alfano.


# 209    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 17:3

intanto il re delle smentite (nonche' principe del quiproquo) a seguito della piccata reazione del "capo dell'opposizione" fini, non sapendo come riempirsi questa quinta giornata di primavera, ha smentito di aver voluto sminuire il ruolo dei parlamentari quando (il secolo scorso? No, e' passata solo una settimana) disse che la maggior parte di loro andasse in aula solo "per fare numero" e che sarebbe percio' stata una buona cosa far votare solo i capigruppo. Non si capacita' il "grande comunicatore" di come si sia potuto stravolgere il vero senso delle sue parole. Questo vero senso si e' riservato di comunicarlo magari piu' tardi e casomai smentirlo qualche ora dopo. Come possa un "grande comunicatore" di tal fatta essere continuamente frainteso rimane un mistero.


# 210    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 17:4

@mimi rilassati ;-)


tante volte mi soo chiesto:come è stato possibile? come è stata possibile l'inquisizione? come è stata possibile la controriforma? la restaurazione? l'avvento delle dittature totalitarie? nessuno si accorgeva? impossibile. nessuno faceva nulla? anche questo impossibile. poi cerco di darmi una risposta. come ha ricordato ieri saviano il male è banale: basta voltare la testa, dire non è affar mio. però penso che il bene è altrettanto banale, basta fissare le sguardo, dire che tutto è importante, che tutti sono importanti. per questo mi stupisco di chi, apparentemente senza nessuna malafede, fa distinzioni nella condotta civica. mi chiedo se siamo tutti malati di messianesimo, come direbbero gli inglesi "messia complex". i berlusconiani vedono nel nostro giovane premier il messia che si autoproclama, la sinistra cerca un messia da contrapporre, coloro che diventano famosi vengono accusati di essere falsi messia e per questo dovrebbere essere messi in croce. abbiamo tutti bisogno di demandare ad altri il fardello della guida, della colpa di essere solamente umani, troppo umani? abbiamo una così disperata necessità di qualcuno che ci guidi, che ci dica dove è il giusto, il puro? e poi quando le parole di quel qualcuno non ci soddisfano più abbiamo il diritto non solo di abbatterlo, ma di sacrificarlo per liberarci da quella colpa che il presunto messia ci ha ricordato?a nessuno interessa cercare gli altri, l'altro, per il solo motivo che siamo tutti uguali?(gli uomini nascono e muuoiono liberi e uguali nei diritti)a nessuno interessa impegnare questo tempo, poco e probabilmente inutile, per "consegnare alla morte una goccia di splendore"? e a chi mi crede un sognatore, un ingenuo o uno stupido, dico solo che non lo sono, ma che alcune domande restano ugualmente


# 212    commento di   __mou__ - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 17:14

@ marco primavera Una prima distinzione manichea. C'è chi è appassionato della vita e chi è appassionato dei reality. Tra i primi tutto è verità, tra i secondi tutto è finzione, tutto è show, tutto è cabaret.


LA BALLATA DI KAROL RACZ Sei libero Karol, sei fuori di cella / non sei più il mostro della Caffarella / Sei celebre Karol, sei quasi famoso / non sei più un ceffo alla Lombroso / La senti quest'aria di libertà? / Ringrazia il giudice e il dna / È vero, diceva: hai fatto violenza / Ma non fece apposta, era l'emergenza / È vero che c'era la caccia al romeno / e chiuso in galera eri uno di meno / È vero che sai, quel naso schiacciato / l'avremmo ben visto su un treno piombato / È vero che pure, per scherzo di sorte / qualcuno diceva: mettiamolo a morte / I veri colpevoli, han scritto i giornali / del resto son tuoi connazionali / Ma tutto è passato, sei uno dei nostri / che importa se ieri dicevano: mostri / Che importa se adesso chi fa l'intervista / prima era un boia anziché un giornalista / È un grande Paese: una sola mattina / ed ecco diventi un eroe da vetrina / Sembrava un'impresa, la cena col pranzo / e adesso t'invita Maurizio Costanzo / ti avean tradotto in furgone con scorta / e ora in berlina sino a Porta a porta / Tu prendila poi con filosofia / e forse t'invitano anche alla Fattoria / Abbiamo un problema, sai, generale: incarceriamo tutti, tranne il criminale / nei parchi forzata concupiscenza / dai giudici troppa giurisprudenza / Tu almeno sei forte: ma chi pagherà i danni / alla ragazzina di 14 anni? Questo è il noto e apprezzato politologo Facci sul 'Giornale'


# 208 commento di __mou Concordo con Lei, Egregio : ne scrive veramente una montagna, di belinate. Lei è un recordman ! E Le concedo il mio perdono,come da Sua richiesta. Buona serata


http://informazionedalbasso.myblog.it/


@mou perdonami ma non capisco molto bene il tuo commento, forse troppo criptico.non ho mai visto più di pochi minuti di reality. inoltre non sono manicheo, secondo me ogni giorno si commette il bene e il male, l'infimo e il puro. non credo nemmeno che si possa fare sempre e solo il "bene", ma che ci si può sforzare almeno di evitare di lasciare che il "male" faccia tutto ciò che vuole. e ti ripeto non parlo di grandi gesti, di eroi alla bruce willis, da te citati,che somigliano tanto a messia armati. tuttavia leggendo i tuoi post precedenti mi viene da chiedermi cosa cerchi, dato che le opinioni degli altri poco ti interessano. non sembri neanche una persona in cerca di un vero scontro. forse mi sbaglio, ma da come scrivi mi sembra che vuoi solo attirare attenzione suoi tuoi argomenti, anche se alla fine risultano poco chiari a chi legge. spero tu riesca a trovare ciò che cerchi


The future teaches you to be alone The present to be afraid and cold So if I can shoot rabbits Then I can shoot fascists Bullets for your brain today But we'll forget it all again Monuments put from pen to paper Turns me into a gutless wonder And if you tolerate this Then your children will be next And if you tolerate this Then your children will be next Will be next Will be next Will be next Gravity keeps my head down Or is it maybe shame At being so young And being so vain Holes in your head today But I'm a pacifist I've walked las ramblas But not with real intent And if you tolerate this Then your children will be next And if you tolerate this Then your children will be next Will be next Will be next Will be next Will be next And on the street tonight an old man plays With newspaper cuttings of his glory days And if you tolerate this Then your children will be next And if you tolerate thisThen your children will be next And if you tolerate this Then your children will be next And if you tolerate this Then your children will be next Will be next Will be next Will be next And on the street tonight an old man plays With newspaper cuttings of his glory days Manic Street Preachers


Violante attacca De Mmagistris: 'non dovrebbe candidarsi almeno per 3 anni chi ha gestito processi mediatici'...ahahahaahah A parte che non è una legge dello stato, chissà a cosa si è appellato il ns onorevole per dire tale corbelleria,e parte che lui dovrebbe essere il primo a non parlare... Ma le indagini di De Magistris( non i processi, che non ha potuto fare) non erano assolutamente mediatiche nel momento in cui si svolgevano, e ormai sappiamo che le notizie ai media le avevano date i pseudocolleghitalpedellaprocuradicatanzaro...De Magistris aveva interesse a far uscire su 'Libero' che Mastella era indagato??Non credo proprio... Per quanto riguarda cio' che è successo dopo, mi pare normale che un magistrato a cui han tolto tutte le indagini e poi il lavoro solo perchè indagava su cose troppo scottanti vada poi a rilasciare qualche intervista...E mi pare normale anche che ci sia ancora qualche cittadino con voglia di giustizia che scende in piazza per difendere un giudice troppo onesto per continuare a lavorare...Provo ribrezzo per Violante, che da professore è diventato magistrato, poi politico, poi aspirante alla Corte Costituzionale, poi consigliere ascoltatissimo da Ghedini e Alfano in tema di riforma giudiziaria...Complimenti onorevole dei miei.............( stivali no, meglio coglioni!!Consentitemelo)


INIZIA LA CAMPAGNA ALZIAMO IL CULO DALLA SEDIA; Il governo vuole distruggere 57 mila posti di lavoro nella scuola Sabato 28 marzo, in piazza a Roma docenti Ata e studenti VOI G14 CON I RESPONSABILI DELLA CRISI NOI CON I LAVORATORI, I DISOCCUPATI, I PRECARI SABATO 28 MARZO MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA Corteo da Piazza della Repubblica - partenza ore 15.00 ------------------------------------------------ IO IL 4 APRILE SARO' IN PIAZZA CON LORO,SCENDERO’ SEMPRE IN PIAZZA AD OGNI OCCASIONE. MANIFESTERO A FIANCO DI CHI VUOLE LAVORATORI RISPETTATI,SARO’ CON CHI AFFERMA CHE LA CASA E’ UN DIRITTO, E UNA GIUSTIZIA UGUALE PER TUTTI . a chi dirà ma con la cgil,con i comunisti ecc.. ecc..rispondo,chi altro si occupa di lavoraori in difficoltà adesso? continuate a parteggiare per i padroni ,vi comportate come il condannato a morte che cerca di ingraziarsi il boia sperando che lo impicchi per ultimo.... L'APPELLO Decine di associazioni, dall'Arci a Legambiente a Un ponte per, aderiscono alla manifestazione del sindacato a Roma Una società più equa è anche più libera, il 4 aprile in piazza con la Cgil avete l'imbarazzo della scelta....


NON SONO SOLO QUI' su youtube i video dei miei interventi sono satti visti da piu di 1000 persone in pochi giorni. voi li avete visti? http://www.youtube.com/watch?v=99-ePmFtep8 http://www.youtube.com/watch?v=9kvMy4MGPMQ http://www.youtube.com/watch?v=AA9827FEFhI passate parola per chi vuole supportarmi e unirsi per combattere la falsa informazione questi sono i miei recapiti: cell;3771447634 mail;vittoriopampa@yahoo.it contatto skype;paolo papillo blog;http://informazionedalbasso.myblog.it/


Tutto questo non potrebbe essere reale in un Paese normale... Ma questa è l'Italia....è ridicolo... Sig. Genchi lei dovrebbe denuciare tutte le nefandezze che fanno nel nostro Paese e pubblicarle on-line in modo che tutti ne vengano a conoscenza... Per quanto mi riguarda lei non è un Nemico ma anzi un Eroe da prendere a modello... Grazie per tutto il lavoro svolto finora..... Ma ora dobbiamo armarci per una rivoluzione violenta e massimalista del sistema...


Resistere! Resistere! Resistere! Francesco Saverio Borrelli, Milano 12 gen 2002.


# 223    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 17:54

@ O Dire di sapere non vuol dire rendere noti dati personali, non lo farei mai, era solo per evitare supposizioni fuorvianti. ;-) @ mou frada non fà dell'antimafia una scelta di vita, ne fà una ragione di vita opposta alla costrizione di morte cerebrale in cui ti costringono a vivere, nonostante le belinate che scrive mimi Il tuo destino lo subisci o lo scegli? io non ho scelto di nascere e di vivere qui ma scelgo di rimanerci e come viverci ogni giorno, scelgo di non abbassare la testa e di guardare negli occhi chi mi circonda. Ha un prezzo che non è basso, ma fin quando avrò la forza per reagire reagirò e scelgo di fare la mia parte dove e come posso. Ne ho le palle piene di persone che parlano per il gusto di parlare, senza cognizione di causa, giusto per dire il contrario di quello che succede in giro o che vedono. Il punto è sempre lo stesso : Saviano non distruggerà la camorra? Le manifestazioni di sabato non annulleranno la camorra? Ciascuno di noi cosa ha fatto perchè le cose funzionassero meglio? La risposta è e sarà sempre la stessa, per questo siamo sconfitti in partenza, il problema lo deve sempre risolvere qualcun altro, come dice marco primavera. Con una base come te o come mimi/leiref o taxi o tanti altri che sono passati in questo posto come in altri, non andremo mai da nessuna parte. Ma è decisamente importante che ciascuno apporti le proprie stronzate tirando somme di meccanismi di dinamiche di cui non si è capito nulla. E' decisamente importante che ciascuno dica la propria senza riflettere. Parlate senza sapere, per questo divento una belva. Fate una bella cosa prendetevi un bel treno sabato vi porto un po' a spasso e vediamo se vi mettete a piangere come dei bambini se ve la fate nei pantaloni. Poi si potrà capire con chi si ha a che fare in base a dove sceglierete di stare...ma questa distinzione è ampiamente fattibile da ciascun singolo commento. Ci sono perso


# 224    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 17:55

Ci sono persone che si schierano anche in maniera forte, quelle che vedono ma sono costrette a stare zitti per amore dei figli e dei propri cari , quelli come i casalesi (gli abitanti e non il clan) che dicono le cazzate che al giornalista, dicendo che la colpa dei pulmini sequestrati è di saviano, e fate ben attenzione che quelle non sono falsità, per loro è la norma!Poi ci sono quelli che ritengono che nulla li riguardi, che tendono a pensare alla loro vita e sono quelli che leggono il 'cronache di caserta' e sono pronti a dire 'uh nuvoletta allora era un camorrista'...magari leggono la pagina meteo e pensano che nuvoletta sta pure in cielo. Pensate che quando ci si patenta da queste parti l'adulto raccomanda al giovane che in caso di incidente la prima cosa da fare è verificare il tagliando assicurativo e la patente dell'altro conducente, perchè è norma non aver pagato assicurazione o guidare senza patente! E tornando al discorso di Marco p. è che tutto è colpa di un altro, mai propria. @ mimi non andare a pescare meccanismi assurdi! la verità è che tu dici stronzate e si è costretti a rispondere. pensa prima di scrivere, ricorda quello che hai sentito e riportalo correttamente, vedrai che nessuno ti dirà cose spiacevoli. in ogni caso Roberto Saviano oggi è di umore energico...e questo basta a farmi stare meglio, a farmi sentire più forte e più pulita. Se lui è energico con una vita blindata, io che ho tutti i comforts perchè mai dovrei essere abbattuta?


# 225    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 18:0

ps per O scusami non si capiva nulla di quello che ti ho scritto: Se ti dico che la conosco e che so che è donna è perchè so chi è, dire di avere telefono,nome e cognome non vuol dire pubblicarli, non era e non è mia intenzione. Se dico che è donna è perchè so che lo è. Inutile costruire supposizioni se per certo c'è chi ha informazioni precise.


Concordo con Elderin #125, il sistema mafiopartitico ora usa la strategia mediatica per eliminare i suoi avversari: Genchi ha tramato nell'ombra mettendo in pericolo la privacy di tutti gli italiani; ha intercettato 10 milioni di persone (ma no facciamo 60 milioni, bambini compresi). Purtroppo di fronte allo strapotere mediatico del "sistema", come lo chiama Saviano, non possiamo nel nostro piccolo che tenerci informati attraverso i blog e le pochissime trasmissioni televisive di vera informazione (Report, Annozero, Exit, non me ne vengono altre), per poi parlarne a colleghi, amici, parenti, conoscenti.


:-)? Da: francesca f (frada79.........) Rischio medioPotresti non conoscere il Inviato: mercoledì 18 febbraio 2009 17.00.05 A: mimi (mimi..................) Ciau Mimi... ma dove sei finita? Non ti leggo da diversi giorni, nè sul blog, nè in privato...è tutto ok? mamma mia...sono 2 giorni sul blog che è diventato molto faticoso... causa le irresponsabilità di diversi... Forse ne stiamo uscendo...ma diventa assurdo...parlare con persone che tendono solo a distruggere e vogliono ad ogni costo avere ragione... Fatti sentire Mimi, senò mi preoccupo... ;-) un abbraccio frà. Non tirati indietro Frada79,vai avanti con le tue minacce.


# 228    commento di   __mou__ - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 18:34

@ marco primavera Si, si, il gioco di non capire l'altro, cosa hai scritto, cosa hai detto? Eh vi riesce bene, a marcoprimavera/Roland/pasolinante/frada79/Kristel/DANIELEPELIZZARI/daniele. Con in panchina i Mackpein/blackholesun_ che anche loro sono "ciaodipiù". E poi, sarei io sarei io a "cercare attenzione" (da chi? da voi? da Travaglio?) di fronte a questo Magic Team che INSULTA a tutto spiano tentando di annullare gli altri (perchè come diceva qualcuno una menzogna ripetuta soppianta la verità), sovvertendo la realtà dei commenti, provocando per far perdere la luna all'altro, giocando senza vergogna e senza coscienza su ogni argomento ci venga proposto, facendo un'ammuina a comando tanto che in fondo il vostro tuttiperuno mi assomiglia nel risultato ad un bambino di 10 anni che spernacchierebbe pure i genitori che lo nutrono. Poi gli altri sono alla "morte celebrale" (MA COME VI PERMETTETE?) soffrono di "mafia mentale" (MA COME VI PERMETTETE?) e nella vostra arroganza pensate solo ad allontanare gli altri, che secondo voi sono in cerca di attenzione, vogliono diventare famosi o quant'altro. Vi ho sentiti parlare centomila volte di Bene e di Male. Di questione morale. Vi posso assicurare che VOI siete usciti di brocca, senza saper riconoscere l'amico dal nemico, con la stessa capacità di intuire le cose di un Closeau. Voi non sapreste distinguere un Gandhi (quello vero!) da un Mussolini, voi non sapreste distinguere un Peppino Impastato da un Totò Riina. Mi auguro che voi non siate lo staff di Voglioscendere, perchè altrimenti ci sarebbe da dubitare delle capacità dei tre giornalisti nello scegliere i loro collaboratori. E' evidente a tutti coloro i quali hanno la coscienza pulita che agite in gruppo, in modo concertato e predeterminato per eliminare le voci giudicate "dissonanti".


# 229    commento di   __mou__ - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 18:43

E il messaggio 227 di mimi vi accusa. C'è una regia dietro i vostri interventi. Fatti sentire, intervieni.... Oggi ci sarà stato il passaparola "dobbiamo attaccare __mou__". La redazione di Chiarelettere intervenga. Lo sa o non lo sa che un gruppo di utenze commenta in modo concertato? Per quale scopo?


ahahahah ammazza...quanta importanza si autoconferisce lo special one de 'noantri...sìsìsì, ti diro' di +, stanotte pasolinante e frada si sono incontrate per studiare la strategia da attuare oggi...Attacchiamo lo specialone, che sta diventando pericoloso...Io ho contattato Pollari e Mario Mori, domani su Libero esce anche un articolo sullo specialone firmato Betulla...E vai, ti faremo fuori, e diventerai un povero martire


# 231    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 19:19

@mou 228+229 ti vedo male fratello, molto male. Vedi pure ragni giganti sul muro? Io esco per una partita di calcio con gli amici, fai qualcosa pure tu, troppo pc, evidentemente, non ti si addice


# 232    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 19:24

@Davide 230 non ti dimenticare l'appunamento di stanotte, ci si trova a mezzanotte dietro il convento dei carmelitani scalzi. Portato lo specialone al delirio bisogna concertare chi attaccare domani. Ah, se qualcuno si chiedesse dove sia finito oggi taxi, beh, ci abbiamo pensato noi ;-) @mou inutile chiedere aiuto alla redazione, sono tutti coinvolti nella sinistra congiura contro di te. Fatti una vita, fratello, sei ancora in tempo


# 233    commento di   __mou__ - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 20:32

Può anche darsi che una vita già ce l'abbia, daniele. E che sia dalle 7.00 alle 24.00 più libera e pulita della sua. Nelle altre ore dormo. E per stasera stacco, e posso ancora andare avanti con la schiena diritta. Certo, i Daniele Pelizzari non mancano, su Internet come nel mondo reale, ma non mi hanno mai fermato, "fratello". Domani possono sempre provarci ancora. Detto ciò, simpatiche le vostre battutine, ma la verità è una sola, vi siete fidati di mimì e mimì vi ha sputtanati. E consapevolmente o no, ha fatto la cosa giusta (è un giudizio morale, noti). Baci baci. :)


# 234    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 20:43

PER CHIARELETTERE PER I BLOGGERS E PER MIMI Ripasso in questo spazio del web e vedo pubblicato dalla blogger mimi una mail per lei. Se fossi con quello spirito di cospirazione contro gli altri organizzato e strutturato, sarei stata così potente da evitare con i 'cospiratori' un modo per 'eliminare' uno dei blogger a cui si riferiva la mia lettera e che ha imperversato da dicembre con insulti per tutti. Se fossi così cospiratrice, quindi nel caso della blogger mimi, potevo pubblicare numero di telefono, mail e suoi testi per procedere a quell'accanimento di azione attivata dalla blogger con sua procedura mentale nel corso di un periodo che ora ritengo essere andato oltre il limite della sopportazione. Come si vede in quel testo, ogni sforzo è stato tentato anche con quella blogger per non far distruggere questo spazio (vedi i messaggi di ogni mattina che anche il blogger Fab 79 ripete)ad opera di comportamenti tenuti contro gli altri, annullando il buon uso/esercizio della libera espressione e del diritto di critica. Esempio: se un blogger definisce un altro blogger compilando nella sua tastiera la parola Hitler riferita a quel blogger, non può lamentarsi se quel blogger chiama mafia mentale l'aver digitato tale insulto. Ma ritornando al testo abusivamente e impropriamente pubblicato dalla blogger mimi, sono circolate via mail vari testi, in ragione di quella fiducia che traspare anche nella mia e-mail. Consideravo e considero il contributo e la partecipazione 'democratica' come elemento vitale, quindi nella rete ci si può conoscere alla pari di tutti gli altri contribuendo nel rispetto delle regole allo scambio delle regole fuori e dentro la rete stessa. Considerare come fà il signor mou, ma forse anche la blogger mimi questo bisogno di relazionarsi come una cospirazione contro qualcun altro, è drammatico. Ci lamentiamo che ci hanno isolato e se ci ritroviamo davanti in una manifestazione


fai i nomi...usi il plurale ma a chi ti rivolgi???io non conosco nessuno qua dentro, non scambio mail con nessuno caro specialone...Poi mimi ha scritto, 'fatti sentire', non 'intervieni' come ti sarebbe piaciuto leggere...Fatti sentire, dato che non ti sento da tanto, nè sul blog nè per email, non intervieni e partecipa al nostro complotto contro mou...Oltre ai ragni sul muro e i complotti massonici vedi anche parole che non sono scritte...Vai a nanna, e non sognare pasolinante daniele e frada che ti guardano dall'alto e sogghignano come dei mostri... sei proprio fuori di testa, ci son 100 persone che non condividono il tuo pensiero su Saviano, e tu, bruciati gli stupidi argomenti a tua disposizione, ipotizzi nientepocodimenoche un complotto ai tuoi danni erpellizza 232, non ti preoccupare, non mancherò ;-)


# 236    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 20:43

Ci lamentiamo che ci hanno isolato e se ci ritroviamo davanti in una manifestazione o come in un blog dobbiamo sentirci in colpa perchè qualcun altro non sceglie una strada di insieme ed anzi ne vede minacce che non esistono. Quale è il ragionamento perverso? Invidia per persone che amano il rispetto delle regole? Era in tal senso così forte la fiducia che anche grazie a mimi si potesse avere un altro contributo prezioso per l'obiettivo comune, che tutti abbiamo di stare uniti a difendere la nostra costituzione. Tale era la fiducia che non solo la sottoscritta ha avuto scambi di mail e contatti telefonici per iniziare a lavorare ad un progetto di insieme, ma ad un certo momento inaspettatamente la blogger in questone ha dimostrato un'ostilità rivolta dapprima ad altri 2 blogger via mail poi sfuggita allo spazio di quelle mail, irreperibile ai contatti telefonici e si è così trasferita su questo spazio pubblico in cui non ha perso occasione per provocare nonostante il nostro invito ripetuto via mail di ignorarci, pensare lei a fare i suoi commenti senza calcolare nessuno di noi, nessuno di noi le avrebbe dato alcuna noia come era sempre stato ma così non è valso per lei da quello che abbiamo dovuto vivere. Ripetutamente è stata invitata ad usare i mezzi privati messile a disposizione, ma nessuno ha avuto riscontri. Credo questo sia l'unica ricostruzione cronologica possibile per spiegarmi l'avvenuto di tutti questi giorni con questa azione grave di pubblicare uno dei miei scritti di cui lei era l'unica depositaria e tale doveva rimanere ed è talmente grave che è l'apoteosi finale di un comportamento di stalking continuo, che diventa ridicolo e tipico delle liti condominiali rispetto ai problemi gravi che abbiamo nel paese. Ha ridotto questo spazio con le sue azioni, ho visto anche tanti altri ridotti a reagire e non contenta ogni volta è ripartita da capo. Questa è la moneta con cui ripagare un atto spontaneo di fare rete reale. Le


# 237    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 20:45

Questa è la moneta con cui ripagare un atto spontaneo di fare rete reale. Le minacce a cui fà riferimento la blogger in questione non trovano nella mia memoria nessun riferimento e dizionario logico e cronologico del mio operato nei suoi confronti, a meno che lei sia andrea taxi e si sia sentita minacciata perchè anche io ho richiesto interventi del webmaster per contenere le scorribande di insulti ripetutesi nel corso del tempo. Se promuovere il rispetto della civiltà delle regole è minacciare, lascio a tutti voi le conclusioni. Come precisato sopra non sono la sola ad aver vissuto la cronologia degli eventi (in cui non c'è mai stato da parte mia, ma neanche di altri, un'azione per scatenare una sua reazione, ripeto è avvenuto l'esatto contrario ogni volta e ogni giorno, più volte al giorno inizialmente ho provato a contattarla telefonicamente per evitare le conseguenze protrattesi oltre). Quindi mi rimetto agli altri per eventualmente correggere e integrare quanto avvenuto. Essendo grave l'azione contenuta nel commento n°227 e la gravità sta se pensiamo al suo esatto contrario. Non aver minimamente 'pensato' (cioè organizzato nel mio dizionario comportamentale) di pubblicare a mia volta testi della blogger in questione a dimostrazione della sua forma mentis ostile. Ripeto che ho ed abbiamo cercato di dire alla blogger di non personalizzare, in uno spazio pubblico, incomprensibili violenze psicologiche che non possono rientrare nell'esercizio del diritto di critica ma nel suo abuso. Dopo questo disastro voglio pensare costruttivo quindi devo 'imparare' a tutelarmi e a tutelare, l'esperienza deve servire a me e ad altri. La prima cosa che farò è di vedere come garantirmi con un'azione giuridica per porre fine a questo comportamento illegittimo e contro natura Insomma ho capito che occorre tutelare la mia persona e spero che sia chiaro a tutti, compresa la blogger mimi, che questa espressione non è una minaccia


# 238    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 20:45

Insomma ho capito che occorre tutelare la mia persona e spero che sia chiaro a tutti, compresa la blogger mimi, che questa espressione non è una minaccia ma l'esercizio del mio diritto alla tutela della mia privacy (pubblicazione di un mio testo privato) immagine nonchè il minimo diritto che ognuno di noi dovrebbe avere di essere lasciato in pace. L'altro aspetto positivo è che questa situazione si è venuta a creare per mancanza di un codice etico a cui tutti dovrebbero attenersi, quindi spero in una riflessione operativa congiunta ( adottata con strumenti concreti da parte del web master e il rispetto degli stessi da parte dei bloggers). Il web master ha il dovere di intervenire laddove non sia rispettato quel codice etico che prevede le modalità di espressione nel rispetto dei valori minimi da garantire a una persona. Non ho affrontato invece volutamente la legittimità di un uso/abuso di plurime identità/nickname, eventualmente usate dalla blogger mimi. Anche questa potrebbe essere stata la tecnica adottata per potenziare la guerra psicologica. Ritengo pprofittarsi della cecità per cambiare identità approfittandosi dell'altro. Mi riserverò con la polizia postale di verificare che tutta la fiducia che avevo accordato era nei confronti di persona che inooltre avrebbe potuto usare tecniche di questo tipo, cioè di dubbio livello visti gli inviti a saper pensare che sempre ci ha rivolto.


solidarizzo con Frada...Non so se sia vera o meno la mail pubblicata da mimi', ma in entrambi i casi sarebbe un gesto vergognoso e infantile...


200 commento di frada79 - lasciato il 24/1/2009 alle 15:59 @ mimi E' bello parlare con te e mi fà piacere avere una nuova amicizia... :-) sai mimi, ci ho pensato molto nel risponderti, non trovavo le parole e non le trovo neanche ora a dire il vero...forse perchè conoscere questa ennesima storia di morte di cui ti ringrazio anche se fà male in realtà mi ha shoccato...e anche se si conosce parte dei mali e degli orrori del mondo ogni volta è come se fosse la prima storia di violenza, di sopruso e di morte ...forse perchè le vittime sono sempre diverse e il dolore si rinnova ogni volta... avevi ragione nel correggermi, sparano anche in testa...e ci ritroviamo isole nel mare di morte vera o apparente e di silenzio mafioso grazie mimi :-)


commento di frada79 - lasciato il 25/1/2009 alle 14:4 @ mimi mi hai fatto venire il sorriso e me lo hai lasciato sulle labbra...la verità è una, non ha punti di vista, come dici tu, è Lei, è quella! E' vero è un concetto astratto, ma quando te la trovi davanti diventa grossa come una montagna e sai che non ti sbagli... MI viene in mente quella frase detta nelle più svariate circostanze, credo che almeno una volta ciascuno di noi l'abbia pronunciata anche solo a se stesso 'tu sai la verità quale è'... per questo credo che oltre che astratta sia anche intima, profonda...e credo che in quella frase sia riassunto il senso più profondo di coscienza che ha ciascuno...ed è quella coscienza a dare peso a tutto perchè credo sia in stretto contatto con la verità, una e sola. ti ringrazio profondamente per questi tuoi pensieri :-) ciao mimi frà


# 242    commento di   frada79 - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 21:40

@ Davide Grazie per la solidarietà :-) La mail è vera così come sono veri i miei commenti lasciati in quelle date e rivolti a mimi, prima di mostrarsi per la sua vera natura agendo e reiterando le stesse azioni che ha avuto nei miei e negli altrui confronti. Peccato che non si renda conto che erano di pieno dialogo e di disponibilità oltre che di fiducia e di apertura, e uso anche amore...perchè cerco di mettercelo in quello che faccio.. Sceglie l'autosputtanamento senza rendersene conto, pensando di fare un torto a me, in realtà spiana la strada dimostrando il contrario di quello che sostiene!


Ma io dico che Travaglio è stato un grande giornalista,ma ormai è ripetitivo.I monologhi che fa ad annozero dicono sempre le stesse cose che sono scritte sui suoi vecchi (e storici) libri.Quando parla di Berluscono parla al 80% del passato e delle cose che aveva già detto e ridetto.Mi sembra che Travaglio dorma sugli allori e se ne stia davanti una scrivania a rimugginare le cose che ha detto tanto tempo fa oppure parla de vulcani in sardegna(!!!)Report,Iacona....loro fanno vere inchieste.Ma la politica non è SOLO Berlusconi-Craxi,non è SOLO passato.Ormai dice: "in America(o Inghilterra) succede...qui invee.." o "il Giornale ha scritto..." "...l'insetto (suddito) ha detto..."..Guardate che io Marco lo seguo da molto e sono una sua fan,ma vorrei sapere chi ha il coraggio di dire che non si ripete quasi sempre...Cosa che non succede con la Gabbanelli,Iacona e Santoro stesso.Grillo,l'unico obiettivo che ha, è fare dei gran soldi illudendo la gente..c'è chi lo vede come uno che cambiera il paese con ste liste civiche...illudere la gente povera e senza speranze è facile,ma poi il gioco crolla.Intanto ha tolto il banner "obiettivi raggiunti" dove c'era anche il licenziamento di MASTELLA...(vedi Zorro).in un suo dvd dice che bisogna scaricare i film e la musica,che devono essere gratuititi..io nel suo blog vedo tutti dvd e libri a pagamento!!!Grillo non combinerà proprio un bel niente, perchè non è niente(nel senso di ufficiale),è solo un comico che ha escogitato un modo per fare+soldi visto che le tv lo boicottaano..Solo D Pietro ci può salvare,ma da soli è dura.Ma Marco non è come Grillo,ma penso che deve scendere dal suo piedistallo e tornare il Montanelliano aguerrito di quando scriveva della Fiat...è sempre il migliore ,ma non in questo momento.Io non ho niente contro di lui,lo amo ancora,ma un po meno di Saviano :-)Grillo no.è un prepotente e illude la gente.Fra 5 anni vediamo cosa ci sarà nel banner "OBIETTIVI RAGGIUNTI"....sempre se ci sarà.Sbaglio?Marty


@243 Martina Dal nome e dal linguaggio ti percepisco giovane, citi però cose precise ed interessanti e ciò mi fa sperare tu segua Report da tempo sufficìente quel tanto da aver potuto conoscere e seguire qualche inchiesta di P. Barnard, che però non citi tra i vari nomi di settore. Al riguardo metto un link che riporta le complicanze postume dell'inchiesta “Little Pharma & Big Pharma" dello stesso Barnard, talmente apprezzata da essere qualche anno dopo la prima messa in onda richiesta in replica...e qui comincia l'av(s)ventura. Se ritieni, dopo averla letta, ma potresti già averne conoscenza, puoi dirmi il tuo pensiero riguardo ai risvolti imbarazzanti della particolare vicenda professionale ed al trattamento della stessa da parte dei media e dei paladini della giustizia e libertà. Grazie


@ Martina ops http://www.tvblog.it/post/8141/paolo-barnard-mette-report-sotto-accusa


interessante il link di boh...ora si capisce perchè Barnard si scagli contro Travaglio Santoro e la libera informazione italiana...Barnard, che è libero, fa informazione libera, ha perso la sua libertà proprio nel momento in cui ha preso a pretesto una questione personale( abbastanza controversa e in cui è da scoprire da che parte sia la verità) per iniziare a scagliarsi contro Grillo Travaglio Santoro la Gabanelli... Detto questo è effettivamente brutto il quadro della situazione, se Barnard si deve difendere da solo in una causa provocata da un suo servizio alla rai...D'altronde, dovrebbe sapere il caro Barnard che Travaglio Santoro Grillo e la Gabanelli non sono la Rai, cosa pretende da loro?


# 247    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 23:52

forse questa è la serata degli autogoal? dove è la rete che gioco pure io a palla? leggo un po' di commenti..sorvolo su alcuni perchè sono del tutto inconcepibili per me , non ce la faccio a pensare con la testa di mou,eppure ci ho tentato, ma proprio non ce la faccio , poi mi fà fare due risate il daniele e lo ringrazio perchè più o meno come direbbe barnard "la situazione è disperata",allora è meglio allentare la tensione..poi leggo mimì e tocca risorvolare no comment..con tutti i cazzi di problemi ridotti a litarelle di condominio come dice frada..mi risento tradita alla ennesima potenza,povera mimì ,chissà chi e come e cosa le ha fatto così tanto male da essere cosi piena di vendetttine senza senso e contenuto..poi leggo davide e mi riconsolo un attimo,ma stasera mi sento come in un romanzo di philip dick..poi arrivo a martina e mi dico quanto è giovane e vivace,ripeto che ho fatto bene ieri sera prendere questa parte di lei e lasciare l'altra senza polemica, poi vedo meglio "boh" e ipotizzo per un attimo che sia stato il signor barnard ha sfacassarsi le palle perchè non so nè leggere nè scrivere,ho detto ipotizzo perche appunto non so nè leggere nè scrivere..mi verrebbe quasi da dirgli se fosse lui "uhe paolo!ciao!ma che c'era bisogno di fare tutto questo casino da mesi tutte quelle scorribande?ma te lo sai che ti ho anche riportato in tanti pezzettini delle tue lettere..ho sempre capito quanto ti hanno lasciato solo..beh si non so capire molto ma mi è mancato nn vederti + in report e appunto saperti solo e isolato..l'unica cosa che mi è dispiaciuta dopo,leggendendoti via via, è quanto eri diventato incazzato con tutto il mondo..beh ciao paolo!sono quasi contenta che ora almeno so chi mi ha preso un po' a sberle di parole trattandomi dall'alto in basso :-).." ottima inchiesta little pharma e big pharma, si!


# 248    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/3/2009 alle 23:54

ec a sfracassarsi senza acca, chiaro, scusate ma come vedete hhhha ragione boh .-)


@ 247 pasolinante Visto che ti senti come in un romanzo di Philip K. Dick, ti approccio citandolo, riportando un suo aforisma che spero ti aiuti ad approfondire meglio ciò che sembra essere e non è, come la verosimiglianza : "La realtà è quella cosa che quando smetti di crederci non svanisce". La realtà, e quindi verità, è altro ed altra da ciò che tu fantastichi: io sono lettore vorace e vivace, mi informo, mi soffermo sulle cose, e tante -purtroppo- restano con l'interrogativo acceso, una di queste, oltre alle ultime che coinvolgono De Magistris e per diretta conseguenza Genchi, è quella di Barnard, che vedo conosci, e che proprio in questo periodo lo scorso anno ebbe buon rimbalzo ed evidenza in rete e l'attenzione di personalità moralmente autorevoli come il dott. Gherardo Colombo e Padre A. Zanotelli, non purtroppo altrettanta e meno che mai solidarietà da parte dei colleghi; questa vicenda ancora aperta ed in aattesa di giusta e dignitosa conclusione mi crea dubbi ed interrogativi sui nostri intellettuali ed informatori di fiducia o riferimento che si voglia definirli. E'proprio per le troppe incongruenze senza risposta da quella parte di società che si crede e dichiara civile che io modo firmo BOH; per le sorprese che mi riservano persone e cose di questo mondo, e non sono Barnard, offendi la sua intelligenza e professionalità solo pensandolo. Spero anzi non ci legga, con le cose che ha fatto e scritto sarebbe deprimente subire questo sciocco equivoco involontariamente nato tra noi bloggers girovaghi. Fammi una cortesia: sii più semplice e credi maggiormente anche alla semplicità e sincerità dell'altro, la tua diffidenza è troppo immediata perchè io creda veramente, come stamane mi spiegava D. Pelizzari, alla tua bontà incondizionata ed al tuo candore. Convincimi, te ne sarò grato. ;-)))


@ pasolinante a quest'ora gli occhi hanno le zavorre: naturalmente era "mi firmo" e non "modo firmo". ariciao o 'notte


# 251    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/3/2009 alle 9:29

x BOH Potrei prendere spunto da sfumature a caso di suoni che hai usato in questo tuo commento ma diresti che farei giro e vago attorno al senso delle tue parole; hai fatto benissimo a precisare che sei solo B di Boh e non di Barnard,che ho salutato tramite te in quel condizionale che conteneva "nulla è cio' che sembra",cosa che lego immediatamente,in questa consecutio,a quel tuo giusto e umano e razionale perplimerti e scorribandare sul mio presunto e tutto da dimostare "candore"..; mi parli di gratitudine,cioè mi saresti grato se ti darò modo di "sentire" come e quanto io sia adesiva,parole e fatti,a ciò che vorrei dare in pasto, di me, agli occhi degli altri fra cui te ..dovrebbe valere anche per me tutto questo procedere sotto osservazione cosi come lo proponi per me ai tuoi occhi,ma sarebbe si riportare alla pari delle condizioni reciproche di uguaglianza,mi chiedo però a che pro..si fà così la conoscenza umana?razionalizzando l'irrazionale in questo modo? e il candore che dici a cosa sarebbe riferito maggiormente? per esempio al fatto che,nonostante tu abbia scritto che dubiti di me che sappia scrivere e leggere,io sia qui a parlarti ancora?e anche se non mi sognerei mai di compilare una frase di questo genere che considererei violenta, a dirsi o scriversi anche per il mio peggior nemico? seguendo questo esempio cosa ti perplimerebbe dunque? che tu vuoi essere un libro chiuso e io un libro aperto nel mio positivo E nel mio negativo?a tal proposito mi piace molto il blogger primavera ,descrive questo taoismo magnificamente..non sarei semplice xke rozzamente scavo dentro la mia coscienza e facendolo ricordo un vago giro che si potrebbero fare altri nel loro tramite il mio sempre aperto? ho chiuso con te?non mi "sembra" , può già essere un primo passo per entrambi,la diffidenza non la vedo per nulla,la conoscenza vera reciproca forse deve ancora iniziare e forse cio' che ci differenzia(nn ho scritto o pensato "divide") tu la fai in un modo e tecnica


# 252    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/3/2009 alle 9:32

..e io in tuttaltro modo . Per quanto riguarda "il pelizza" rispetto a te forse conosce per esperienza sulla realtà,che da scontro ci si può trasformare in incontro, in fin dei conti conosciamo una sintesi comune,per quanto mi riguarda ti posso dire quale con un altro "libro": la mia "ossessione" è essere ,anzi voler essere, a tutti costi e prezzi (che io non posso testimoniare a favore di me stessa in modo autoreferenziale raccontandotele) l'apprendista (perchè nn potrò mai giungere quelle vette e non ho tutta quella sconfinata mitezza) di quel modo di essere pensare e vivere che è stato , è e sarà il mio libro viscerale,L'idiota,Miskyn ciao ,buona giornata. rosanna


# 253    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 27/3/2009 alle 10:13

@mou 233 chill out my man. Certo che hai una vita. Si fa per dire. Piena di paure, manie persecutorie e teorie complottistiche ma sempre vita e'. Tra l'altro, quando non lanci accuse hitleriane o fai l'arrogante o la vittima scrivi pure bene. Per spiegarti un poco (parlo naturalmente per me) il clan mafioso che ti spaventa tanto; non conosco Davide, non so chi sia mimi (pensavo addirittura fosse un uomo), non conosco Mackpein. Con Frada, Pasolinante e altri ci siamo scambiati delle e.mail quando abbiamo scoperto di avere idee simili su tante cose. Con altri sono in contatto via FB (che invece a Pasolinante non piace ;-) ) Non ho mai incontrato nessuno di loro (e mi spiace). Si possono creare amicizie (condite a volte da discussioni anche accese) anche cosi. Certo che se parti sempre cosi...


# 254    commento di   __mou__ - utente certificato  lasciato il 27/3/2009 alle 13:33

"Certo che hai una vita. Si fa per dire." (D. Pelizzari) Ma come si permette? Scrive per il puro gusto di provocare una reazione che abbassi il suo interlocutore al suo livello. E chi è il webmaster di questo sito che consente una simile conversazione nella quale si fa a gara a chi insulta in maniera più plateale? Un teppistello di 10 anni? Guardi, non c'è bisogno che io le dica "deficiente" perchè se lo dice già da solo per gli interventi che ha fatto in questo post. Mai nel merito, mai un contributo utile, solo battute da comico (trombato) del bagaglino, mou qua, mou là. Improvvisandosi psicologo senza averne il titolo, solo perchè incapace di un ragionamento fondato. Probabilmente io le potrei presentare un curriculum di studi da farla impallidire (o arrossire, se ha una coscienza). Ma a me non va di vantarmi. La gente come lei non mi manca, questo glielo confesso, si tratta tipicamente di gente parecchio incasinata che cerca di sfogare per rabbia o invidia le proprie frustazioni verso qualcuno che rispetto a lui/lei non si è mai fatto mettere i piedi in faccia da nessuno. Faccio prima ad ignorarla. Io ho appena finito di pranzare (con soddisfazione). Decido io cosa fare oggi pomeriggio. Probabilmente andrò in palestra. Lei si alleni la lingua con le persone a cui deve dare conto. E tanti auguri per una migliore salute.


# 255    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 27/3/2009 alle 13:45

@moumou 254 chill out mou. Si fa per dire era riferito al mio msg precedente (fatti una vita). Auguri per il tuo curriculum, ti potrebbe servire.


# 256    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 27/3/2009 alle 13:57

@moumou 254 Dimenticavo. Per quanto riguarda i contributi; scrivo sul blog da mesi e, come tutti, a volte faccio commenti, a volte lancio discussioni, a volte litigo. Con te, e' vero, faccio il cretino, che vuoi, mi fai ridere. E' un pregio anche quello, ai miei occhi forse l'unico che hai. Buona palestra e attento a non fare brutti incontri, con tutti questi maledetti blogger antimoumou che girano. cool, man


# 257    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/3/2009 alle 14:44

x mou hai esagerato fin dal tuo esordio e continui continui senza essere capace di fermarti, non lo dico io o un clan inesistente ( a meno che per te ,chi vuole il minimo di rispetto delle regole di rispetto, minimalissimo, sia una o uno un insieme di persone affiliate a una cupola paramafiosa)..lo dice la storia dei tuoi interventi , mai volti a spegnere, ad autoricompattarti e contenerti..puoi rileggerti..tutta la tua grande intelligenza spercata in questo modo, che peccato- e io chi sarei io per dirti cosi? una scema che non si sognerebbe mai , di pensare o scrivere a un altro che è cosi come ripetutamente mi hai definito oltre i limiti della diffamazione e cosi hai fatto con altri ..e cosa pretendevi per giunta , che stavano muti? il contradditorio dei diversi punti di vista , non si fà dall'alto in basso , sputando in faccia a una tastieria fra l'altro in questo caso , solo una tastiera dove è facile scrivere a qualcunaltro hitler e tante belle cose non solo a me.. la cosa più difficile per me è sempre stata riconoscermi nelle cose più brutte che avevo fatto di danno ad altri, ho cercvato e cerco di averne coscienza anticipata,in modo da sbagliare,far provare dolore per le mie azioni o pensieri e trascuratezze, ma nn in modo cosi macroscopico da ripetere comportamenti irrispettosi..quando ho mancato di rispetto all'altro, sono stata malissima le volte che me ne sono accorta e cerco disperatamente di evitarlo , soprattutto in un periodo in cui l'altro ,quello fuori da se stessi, è scarsamente rispettato. Quindi per chiedere ora tu a Pelizza chi è per consigliarti di avere una vita che sia piena dignità, dimostra quanta dignità hanno gli altri ai tuoi occhi senza il tuo ego palestrato;incomincia a preoccuparti di rispettare tu le regole e preoccupati solo di questo riguadagnando la credibilità che tu hai distrutto di te stesso con le tue mani entrando e facendo a botte con tutti e tutto e ricordati, che se ci fosse stato il clan a cui ti sei appi


# 258    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/3/2009 alle 14:44

..che se ci fosse stato il clan a cui ti sei appigliato,non sarei venuta in tuo soccorso quando ti hanno censurato e cercando poi di dirti di non giocare a renderi ad ogni costo sgradevole..il diritto di critica può essere esercitato con la gentilezza d'animo senza alcuna ferocia..quindi buon allenamento.preoccupati del tuo rispetto delle regole. ciao.buon pomeriggio rosanna


# 259    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 27/3/2009 alle 14:57

@Pasolinante 257-58 E' personaggio strano il nostro mou, ricorda un poco il mai dimenticato fi. Esordisce insultando ma si offende quando qualcuno usa toni beffardi verso di lui. Prende un msg dove gli si dice che quando scende al nostro umile livello scrive bene e piglia una riga (malinterpretandola, ma quella e' forse colpa mia) e si rioffende. Si sente insultato da un tono burlesco ma non si fa specie di usare "deficiente". Strano, veramente. Ma la perla e' il suo: ho un curriculum che voi umani non avete mai visto ;-) ci si vede piu' tardi al consueto incontro della loggia massonica Bloggeriana (praticamente B2) ciaodipiu'


Mi sembra logico anche per chi ha capacità deduttive minime. Genchi rappresenta un problema per tanti poteri forti, di certo non per l'italiano onesto che vive la sua vita nella normalità. Italiano che se pure venisse spiato non cambierebbe nulla nella sua vita. Chi è stato invece toccato da Genchi ha tanto da perdere e tanto da nascondere, è certamente più evidente ora che è stato sollevato il "caso Genchi". C'è da chiedersi quanti sono gli italiani che hanno questo minimo di capacità per comprendere una vicenda cosi complessa ma sempre più chiara sotto il profilo logico. Perchè il timore è che tra i disattenti, distratti e quelli che si lasciano raggirare da false notizie o che semplicemente si stringono ad una bandiera, i restanti siano sempre troppo pochi per fare qualcosa di concreto a difesa della legalità.


# 261    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/3/2009 alle 15:6

b2 è bellissimo al quadrato :-)..dovrebbe sorridere all'ennessima anche mou , speriamo da tutto cio' , possa cogliere una trasformazione per lui e per tutti ..è cosi bella l'arte della conversazione..abbiamo cosi pochi spazi per renderla profonda e leggera..soprattutto superando ogni cecità ,dalle proprie a quelle altrui..siamo già pieni e arcistufi di persone accecate di conflitti e dire così non è per quieto vivere , anzi..è il sorriso ribelle :-) riciao a te e anche a mou ps "E non vuoi capire che la tua coscienza significa appunto "gli altri dentro te ?". ciascuno a suo modo ....eh eh eh pirandello (*_*)


# 262    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 27/3/2009 alle 15:12

@Pasolinante 261 Concordo, e spero che capisca che nessuno ce l'ha con lui. Il litigio ci puo' stare ma alla lunga diventa stucchevole. arridipiuciao


# 263    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/3/2009 alle 15:18

si infatti Dani..è pazzesco come il rispetto minimalissimo delle regole che è anche solo quel pizzico di gentilezza minimalissima, sia "semplice" base per evitare qualsiasi frainteso , qualsiasi para o qualsiasi accanimento e ripetizione di uno schema che non serve a nessuno ..hai detto perfettamente tu , non mi dilungo.. ciao vicino e di più anche a te:-)


@Boh bhe sono molto più giovane di quanto tu creda :-) Non ho visto quella puntata purtroppo. L'articolo che mi hai dato è un pò poco per dare un opinione,di solito aprondisco molto le cose prima di commentare. Ma vedo con dispiacere che nessuno ha contrabattuto a quello che ho detto su Grillo e Marco (che ribadisco,stimo). vero... DANIELEPELIZZARI E ROLAND????voi mi evete criticata per uqello che ho detto..........


@ 264 Martina http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=9128 L'ho capito, ho dimenticato di farlo precedere dal -quantitativo- ma si capisce che sei -molto- giovane, la tua passionalità partigianamente schierata è perciò comprensibilissima, la tua curiosità è semplicemente apprezzabile e va stimolata. Visto il tuo rammarico riguardo alla lacuna sul caso Barnard ti ho messo sopra il link di un bel sito dove troverai altre tracce, dopo aver letto l'introduzione, cliccando in fondo leggerai altro che ti ricostruirà la storia e ti aiuterà a comprendere, comunque digitando il nome dell'autore troverai tanto altro, anche interviste su you tube ed entrando nel suo sito personale leggerai cose interessanti che non ti lasceranno indifferente. Buonanotte Martina, e continua così, spontanea e curiosa. :-)




# 267    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 28/3/2009 alle 1:0

@Martina 264 vero, ho criticato il fatto che tu paragonassi Saviano a Travaglio (almeno mi era sembrato di capire dal tuo msg) non certo quello che dicevi su Saviano. Tengo a precisare pero' che quando esprimo un'opinione, faccio semplicemente quello. Voglio dire: dico cio' che penso e non presumo di aver ragione e, soprattutto, rispetto l'opinione dell'altro anche se magari non la condivido ed essendo un poco pedante (me lo dicono in tanti) vado magari avanti a discuterne per ore. Di gente che ritiene di aver sempre ragione ce n'e' gia' abbastanza senza che mi ci metta pure io. ciao Martina, se ho capito male il tuo discorso (Saviano meglio di Travaglio) scusami, se ho capito bene, non c'e' problema, la discussione e' il mezzo migliore per migliorare tutti. Un mondo dove la pensassimo tutti alla stessa maniera sarebbe oltremodo noioso, sembrerebbe il popolo della liberta'. Dio ce ne scampi.


Quest'uomo è un grande... la commovente forza della verità...


# 269    commento di   tgweb - utente certificato  lasciato il 31/3/2009 alle 23:52

non avevo letto ancora quest'articolo! ke skifoooooooooo! come al solito nn c'è mai fine al peggio. si pensa di averle sentite tutte.... ed invece..
http://tgweb.ilcannocchiale.it



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti