Commenti

commenti su voglioscendere

post: Il Nuovo che avanza

    Con le braccia spalancate     come il Papa, gran minchiate     dice Silvio ai congressisti:     “Sempre uguali i comunisti,         di Pol Pot adoratori,     di Baffone ammiratori     e di Mao Tse Tung patiti…”     Son concetti già sentiti,         come vecchie barzellette     dal novantaquattro dette     almen cento volte all’anno.     “Combattiam questo malanno         delle rosse marachelle     con il nuovo Pdl     che oggi nasce grazie a me,     una rivoluziòn ch’è     ... continua



commenti



i like it


Perfetta!


Bell'analisi azzeccata, ed in più in rima baciata... Grande Cornaglia.


pensa: “Quanto sono bravi, così giovani e già schiavi!” AH AH AH! Io li ho sentiti in diretta l'altro giorno, che pena, poi dicono "i giovani"... ci sono giovani e giovani.


# 5    commento di   AnnaSerenity - utente certificato  lasciato il 1/4/2009 alle 16:5

Ma la scena miglior vista fu al finale ch'entrò in pista dell'Italia l'inno bello quello dei fratelli appello quando dice che alla morte noi siam pronti nella sorte ed il penecefalone nel cantare la canzone quando dice "a morte pronti" con la man verso gli astanti fa capir che pronti si.. però sol .. "Così, così"!! Bocca dice e cuor smentisce.. E' la norma.. si capisce!
http://serenity48.myblog.it/





commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti