Commenti

commenti su voglioscendere

post: La legge del più forte

Intimidazione: non c'è un'altra parola per definire la decisione del Guardasigilli, Angelino Alfano, di avviare un' ispezione ministeriale contro i magistrati di Bari rei di aver messo sotto inchiesta e aver portato a processo il ministro per le Regioni, Raffaele Fitto . Con in mano un esposto presentato due settimane fa dallo stesso Fitto e dal suo avvocato-parlamentare, Francesco Paolo Sisto, gli ispettori di Alfano entrano a Palazzo di Giustizia, mentre Fitto, già rinviato a giudizio per turbativa d'asta , attende di sapere dal gup se andrà alla sbarra anche per associazione per delinquere, concorso in corruzione, illecito finanziamento ai partititi, falso e peculato. Una brutta storia di tangenti di cui Fitto, quando era ancora governatore della regione Puglia è stato ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Rileggendo quello che ho scritto, vorrei prevenire un possibile fraintendimento: intendevo lo spettro di tutti i candidati possibili, da destra a sinistra; non insinuavo che come elettore di orientamento progressista moderato avresti dovuto spendere più tempo per via dell'eccessiva frammentazione della zona del PD. Anche se in effetti potrebbe essere questo il problema principale: Berlusconi di avversari ne ha troppi, così tanti che non si riesce a raggrupparli in modo omogeneo.


angelucci, romeo, compagnia delle opere...Ma son sempre gli stessi che palle


Cara Sonia, caro Salvatore, caro Benny Rubriche - Le vostre lettere Scritto da Valeria Bonanno Martedì 31 Marzo 2009 21:13 Cara Sonia, caro Salvatore, caro Benny, Voi siete tre, ma insieme a voi tre ci sono quelle persone che, mettendoci la faccia o no, hanno scelto e sceglieranno di seguirvi in un percorso che sarà lungo, tortuoso, difficile. La vostra scelta di non farvi sopraffare dal dolore tramutandolo in rabbia, deve fare da stimolo. Le vostre storie devono fare da collante, farci unire in una lotta comune. Le vostre parole non devono restare all’interno delle scuole, non devono fermarsi in una stanza. A noi cittadini spetta il dovere di farle circolare, di usufruirne quale fonte di informazione. Sonia, a te ho promesso la mia amicizia, sancita da un forte e bellissimo abbraccio a Caltanissetta. Nella piccola sala di una biblioteca gremita di gente hai avuto il grande onore di commuovermi. A te ho offerto la mia amicizia per la persona che sei. Per quello che riesci a trasmettere. Ai tuoi detrattori, ai quali ho sentito dire “la manteniamo alla Regione”, “vede delinquenti ovunque”, “sulla morte di suo padre ci marcia”, rispondo che non sanno quello che dicono. Sonia Alfano non vive la sua condizione di familiare di una vittima di mafia come una persona che ha subito un torto e si sta vendicando. Io sono orgogliosa di “mantenere” Sonia alla Regione. Lo Stato, quello che non ha difeso Beppe, quello che l’ha lasciato ammazzare, ha un enorme debito nei suoi confronti, e questo non basta. Io ritengo lo Stato colpevole della morte di Beppe Alfano. Ritengo lo Stato colpevole del fatto che a 16 anni di distanza ancora ci siano processi che cambiano faccia giorno dopo giorno. Sonia Alfano suo padre non l’ha perso, lo porta dentro, e il ricordo di Beppe Alfano morto da persona libera, da uomo d’onore (onore vero!), fa sì che lei possa continuare a combattere.


GIACOMO RUVA |2009-04-01 02:04:14 DA QULCHE GIORNO SCRIVO SUI VARI BLOG: "DEVE ESSERE CANDIDATO ALLE PROSSIME EUROPEE SALVATORE BORSELLINO PER MOSTRARE UN VOLTO DIVERSO DELL'ITALIA.IL FRATELLO ERA CONOSCIUTO IN TUTTA EUROPA PER QUELLO CHE FACEVA E POI PER LA SUA TRAGICA FINE.L'ULTIMA INTERVISTA PRIMA DELLA MORTE CONCESSA AD UNA TV FRANCESE.LA SUA CANDIDATURA PORTEREBBE IN EUROPA UNA FIGURA COSI'SIMILE PER ASPETTO FISICO PER PROFILO MORALE PER CONOSCENZA DEL FENOMENO E PER LA GRANDE FORZA INTERIORE A QUELLA DEL FRATELLO CHE METTE SEMPRE PAURA AI CULTORI DELLA DISINFORMAZIONE. A ROMA IL SUO NOME NON E' STATO NEANCHE PRONUNCIATO DA TELEVISIONI E GIORNALI IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE DEI PARENTI DELLE VITTIME DI MAFIA.LA GENTE DISINFORMATA NON CREDEREBBE A "DE MAGISTRIS CANDIDATO PER NON ESSERE CONDANNATO NE A SONIA ALFANO PRONTA A CERCARE NOTORIETA' NE A VULPIO IN CERCA DI LAVORO" MA SALVATORE BORSELLINO FRATELLO DI UN EROE DI STATO POTREBBE METTERE DEI DUBBI AGLI IPNOTIZZATI DELLA TELEVISIONE E POTREBBE AVERE VISIBILITA' SUI MEDIA NAZIONALI. E' UN APPELLO CHE FACCIO A VOI MA CHE HO GIA' FATTO A GRILLO E A DI PIETRO E CHE RINNOVERO' GIORNALMENTE SPERANDO DI ESSERE ASCOLTATO.BEN VENGA CHI RIPRENDE L'APPELLO E LO RIPROPONE.DOIT " SPERO DI AVERE UN RISULTATO.


Sono pienamente in accordo con ciò che hai scritto.Le scuse non servono, lo farò contro voglia e dirò(come già un illustre disse):TURIAMOCI IL NASO,E DICO IO;SCEGLIAMO IL MENO PEGGIO.


Alle prossime elezioni europee voterò per l'IdV, proprio perchè mi hanno convinto le candidature di Sonia Alfano, Luigi De Magistris, Carlo Vulpio e Giorgio Schultze, sperando che si aggiunga anche Rita Borsellino alla lista...Un pò meno mi ha convinto la candidatura di Gianni Vattimo, niente da dire sulla persona, un filosofo che ci invidia tutto il mondo... Però c'è una nota dolente secondo me; in passato aveva espresso posizioni anti-tibetane e pro-Cina. Spero vivamente che abbia cambiato idea... Un' altra cosa che non capisco, seppur non votandolo, è: come fa una persona onesta come Claudio Fava ad allearsi con i socialisti di Bobo Craxi?! Va bene l'ammucchiata per superare il 4%, ma c'è un limite a tutto, anche alla decenza...


su Beppe e l'apparizione su la 7..credo che con impeto e rabbia insite nel suo personaggio doveva anche giocarsi meglio il confronto..soprattutto per il pubblico televisivo!!! Per il richiamo di Marco al Voto come scelta consapevole e anti dittatura del B....credo che inghiottire IDV e la sua organizzazione territoriale ( sempre più in mano a vecchi lupi DCe PSI)sia difficile anche se con Sonia Alfano,De Magistris, Vulpio ed altre "belle" persone il richiamo è forte!! Propongo IDV alle Europee e annullare alle amministrative ( salvando le Liste civiche)...perchè il sistema va cambiato dalle fondamenta


@Manuel S, n°50. Non sono d'accordo. Guarda che non ho detto che Beppe doveva scendere sul loro piano comunicativo, parlando in politichese. Sarebbe bastato che urlasse un po' meno e interagisse un po' di più, anche se diretto e chiaro nel linguaggio come sempre. Un po' più lucido insomma. Per noi che lo apprezziamo ha rotto lo schema mefitico del talk medio italiano, certo. Per il berluscoide medio ha fatto il solito show comunistoide alla Grillo, urlato e sguaiato, non molto diverso da una puntata della De Filippi o del GF. Un Grillo "inaspettatamente" calmo, pacato, lucido e che parla "seriamente"... quello sì che lo avrebbe sconvolto, spiazzato, preso in contropiede. Il Grillo che non ti aspetti, che sembra "troppo poco comunista per essere vero" agli occhi di un pidiellino ancora gasato dall'incoronazione del nano. Hai ragione, il pubblico ama i vincitori. Un Grillo così avrebbe fatto bottino pieno di argomenti e non avresti potuto liquidarlo con un'etichetta. Avrebbe stra-vinto, non vinto. Qualcuno avrebbe spento la tv con il dubbio "e se non avesse proprio tutti i torti? Mah, un giretto sul suo blog, quasi quasi...". E' questa la dirompenza che serve, scalfire goccia a goccia l'ignoranza. Non far "tanto rumore per non incassare nulla", considerando che anche solo per un decimo delle cose che ha detto, tra 100 anni gli ridanno altri 10 minuti a ruota libera, altro che!


@Manuel S, n° 50, Ho l'impressione che Beppe sia un po'... disabituato al grande schermo, normale, non lo frequenta da un po'. Il registro verso il grande pubblico generalista, indifferenziato, dove c'è sia chi ti ama che chi ti odia, non può che essere diverso da quello usato verso chi già manifesta una scelta in tua favore venendo a vederti a teatro o seguendo il tuo blog. Con questi non devi essere convincente, li hai già convinti. Con i primi sì, ne abbiamo dannatamente bisogno. Devi conquistarli dando loro il tempo di ragionare e trovarsi d'accordo con te, non vomitare loro addosso troppi argomenti e troppe ragioni con il tono dell'invettiva. Si sentiranno disturbati, aggrediti, e si difenderanno dandoti del cretino. Motivo per cui, pur con invariata stima per il mio turbolento concittadino, non condivido il modo in cui ha gestito il suo intervento.


Beppe Grillo ha fatto un buon intervento, non era affatto "anfetaminico", era lucido come sempre e appassionato come al solito. Cosa gli hanno replicato i burattini in studio? Uno gli ha detto "anch'io tanti anni fa ho fatto battaglie", l'altro gli ha detto "stai bevendo vino bianco?". E Grillo avrebbe dovuto "confrontarsi" su questi due "argomenti"???? Non erano argomenti, erano, il primo un'osservazione irrilevante, il secondo un insulto. Beppe è stato fin troppo gentile quando ha detto a Tabacci più o meno: "Guarda Tabacci tu sei una brava persona ma non sono qui per discutere con te ma per fare una sintesi delle mie istanze e basta, grazie e arrivederci". In conclusione Grillo è stato ottimo e non vedo il prolema né il motivo per farsi seghe mentali su quello che "avrebbe potuto dire"! "Exit" è già IERI, passiamo ad altro! :-)


"CONSEGUENZE" Nel ricordare che lunedi 6 aprile prossimo saremo a Roma in Cassazione per depositare la nostra proposta di "REFERENDUM" (qui), ci permettiamo di far di nuovo presente ai signori polticanti "PARTITICIZZATI" del rischio (per "LORO", ma anche per "TUTTI" noi) che si corre alle prossime elezioni di giugno, dove si profila sempre più probabile un enorme "AUMENTO" dei cittadini "NON VOTANTI", i quali hanno ormai perso anche il più piccolo briciolo di "FIDUCIA" nei vostri confronti (a ragione). Consigliamo ai pochissimi signori politicanti "PARTITICIZZATI" rimasti ancora "ONESTI" di decidersi a "CAMBIARE" atteggiamento e soprattutto "LOGICHE", abbandonando o addirittura chiudendo i "PARTITI" (per poi riaprirli successivamente, completamente "RINNOVATI" dalle fondamenta) altrimenti il Paese intero ne subirà le conseguenze...
emergenzademocratica.blogspot.com


ciao peter e grazie. il progetto del nano è evidente al popolo di internet, meno chiaro al resto d'italia assuefatta dalla tv. ho riletto in questi giorni "marcia su roma e dintorni" di lussu:è incredibile notare le coincidenze con questa società moderna, siamo rimasti "italiani" nel tempo evidentemente. la campagna di non-informazione ha stravolto la percezione del paese. io spero solo venga toccato il fondo, solo in quel momento gli italiani reagiranno. ho visto famiglie mangiare alla mensa dei poveri del mio comune -e a quelle della caritas- non avrei mai pensato di vedere scene del genere. lo so ragazzi, non sto raccontando mine sparse nel cortile della propria casa, non sto parlando di bambini mutilati dalle bombe, ma anche queste sono situazioni drammatiche. quando la realtà supera l'immaginazione si scorge l'oblìo. non so quanti di noi abbiano provato a parlare con queste famiglie rimaste senza lavoro da un giorno all'altro avendo come unici sentimenti l'impotenza e la rabbia. questo è il dramma


la cosa peggiore...non è la violenza degli uomini malvagi, ma il silenzio degli uomini onesti." M.L.King IL 4 APRILE C'E' LA MANIFESTAZIONE DELLA CGIL A ROMA ...FORSE E' IL CASO DI ANDARCI E SMUOVERE UN PO LE CHIAPPE DA INTERNET E ANDARE IN PIAZZA...


L'erA della banca moderna deve finire.. la protesta sta diventando planetaria il solo ed unico nemico:LE BANCHE. persa la fiducia,chiusi i conti correnti,niente più azioni i banchieri possono fare solo una cosa con i loro soldi:pulirsi il culo. 4000 persone davanti alla banca centrale inglese...presto saranno 4 milioni. In ogni paese la protesta aumenterà..i governi verranno lasciati a piedi dai loro padroni banchieri che si nasconderanno in ville bunker...le forze dell ordine esauste si uniranno al popolo per porre fine una volta per sempre all era della banca moderna , iniziando finalmente l'era delle risorse e della tecnologia. Il vostro odiato Berlusconi sarà spazzato via dalla crisi delle banche. Buona fortuna a tutti..sabato scendete nelle piazze CAri italiani anche voi scendete sotto la vostra merda di banca Centrale..dimostrate che siete consapevoli.


Al G-20 non si tratta di riavviare «il mercato», nè di garantire una qualche «giustizia» o «moralità», ma di decidere chi avrà ancora quei colossali pasti gratis del capitalismo terminale, a spese di milioni che già li stanno saltando. Perchè il capitalismo non è stata altro che una grande festa di pranzi gratis, per precisi personaggi. Tutta la moralità del liberismo spietato si riduceva a questo: pagare meno gli operai per pagare di più i caporioni. E Obama è lì per difendere questo «diritto». M.blondet


Grande peter. Quoto in pieno. Soprattutto l'appello al voto! Opposizione pessima, ma un minimo in risalita, vogliamo dirlo? Il pd risale e continuerà a risalire se franceschini sarà serio e sempre meno ambiguo. Non è facile. Serve l'aiuto dell'idv. E di Grillo. A modo loro.Altrimenti strilleremo alla luna e urleremo al regime per altri 20 anni. perchè opposizione pessima, ma la maggioranza ragazzi???? j.l.


Grazie Peter!


@andrea Taxi non posso parlare per il resto del mondo, ma sono abbastanza sicuro che in italia non succedera' niente di eclatante... e' notizia di pochi giorni fa, di un geometra di genova (credo) che, non riuscendo a trovare lavoro si e' suicidato. in pratica, neanche di fronte alla disperazione ultima, si preferisce "togliere il disturbo" piuttosto che far valere le proprie ragioni.


amleto era cosumato dal dubbio: essere o non essere questo e' il problema... se sia piu' nobile soffrir nell'animo i proietti e gli strali dell'oltragiosa fortuna, o prender l'armi contro un mare di affanni e contrastandoli metervi fine... per gli italiani, invece, nessun dubbio! meglio non essere...


dopo una assenza per cose personali ho rincominciato a scorrere i messaggi a parte i soliti amici che rileggo volentieri ho trovato ancora quel'uccello del malagurio di taxi ed é vero che le cose belle (il blog)ogni tanto sono frammezzate da cose meno belle ma l'odore di fogna che emana dal suo modo di scrivere credo che anche nella vita normale deve essere un essere talmente emarginato e deriso che il solo augurio che puoi fargli che perlomeno un cane lo scambi per un albero e depositi qualche cosa di caldo ai suoi piedi


The Truth lo penso anch'io. Io volevo sapere secondo voi Grillo che parla di questo Obama come se fosse un democratico e che ascolta il popolo non vi sentite un po presi per il culo? Grillo difende i piccoli azionisti parla di borsa buona e cattiva... non esiste il buono o cattivo in borsa...i piccoli azionisti devono affogare nella merda.. Perdere la fiducia è la vera rivoluzione.


# 80    commento di   gattailkite - utente certificato  lasciato il 2/4/2009 alle 10:42

....DOBBIAMO .....è DI DOVERE .....EVITARE.....IMPEDIRE....LA ..DITTATURA ...LA PRIMA DITTATURA EUROPEA DEL 21° SECOLO


siamo alle solite contro i MAGISTRATI che con fatica cercano di far rispettare la legalità,............non toccate gli intoccabili questo è l'ordine di scuderia indovinate chi è lo stalliere..............ma è così facile su fate uno sforzo.ciaooooooooooo


matusa mah..sono emarginato come quelli che ieri ha londra erano sotto la banca centrale.. io parlo di argomenti precisi..lei solo insulti.. Ok sono uno sfigato bla bla bla bla bla bla


@78 matusa Hei tu? Sai cos'è l'educazione? E' casa tua questa? Vuoi denunciare, come accaduto a Sanremo e Ventimiglia, d'averla trovata occupata da stranieri abusivi? Non sei solo idiota, sei anche idiota, oltre a tanto altro che, a leggerti (sic!), automaticamente salta fuori e ti qualifica. A proposito poi di fogna, è proprio dal tuo messaggio che emana un certo inconfondibile odore: sei rinsecchita ma quella sei. E per la sintesi che dal tuo basso ti permetti di taxi sappi che nella vita reale non si porrebbe neppure il dubbio di dover scegliere tra te e lui. Avercene! Tranquillo che ne sentirai parlare e discutere, di taxi.


# 84    commento di   gattailkite - utente certificato  lasciato il 2/4/2009 alle 11:1

...puBBlicitààààààààà..................
http://blog.libero.it/gattailkite


Siamo i buffoni di corte dell' intero pianeta, cose veramente da vergognarsi: http://tv.repubblica.it/copertina/la-regina-e-berlusconi/31270?video


http://www.youtube.com/watch?v=mZEWK-tNyNU&feature=related ROZZANO Curro si fa la barba per solidarieta cittadini ALER


MILANO - Sospeso fino al 10 dicembre il processo al presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, per frode fiscale nella compravendita di diritti tv. La seconda sezione del Tribunale di Milano ha accolto la richiesta di rinvio, formulata dal pm Fabio Di Pasquale in esecuzione delle norme previste dal pacchetto sicurezza sulla sospensione dei processi non urgenti. Sul piano sostanziale, il rinvio si propone di riunire il processo a Confalonieri al troncone principale, in cui risulta imputato Berlusconi. Nel caso in cui la Corte Costituzionale dovesse pronunciarsi per l'incostituzionalita' del Lodo Alfano, quest'ultimo potrebbe infatti riprendere dopo il prossimo mese di ottobre. (Agr) la leggedel più forte???


Deficit/Pil: Istat, al 2,7% nel 2008 ROMA (MF-DJ)--Nell'intero 2008 il rapporto fra deficit e Pil si e' attestato al 2,7%. Lo rende noto l'Istat, ricordando che nel 2007 il deficit/Pil era all'1,5%. L'indebitamento netto delle amministrazioni pubbliche e' stato pari al 2,7% anche nel quarto trimestre del 2008, contro un 2,4% registrato nell'ultimo trimestre del 2007. Se arriviamo a 3 diciamo pure addio all'Italia..


Salute, studio spagnolo: marijuana può frenare il cancro (reuters)Spagna-Un ingrediente attivo contenuto nella marijuana sembra in grado di ridurre la crescita del cancro. Lo ha rivelato uno studio spagnolo pubblicato ieri. E qualCosa che fermi gli imbecilli al governo?? a quando una SINECURA????


cartaceo, più o meno, vado a memoria:"Scontri a Londra, c'è un morto: cause naturali" "fuma spinelli e beve birra in gita: in coma" ------ home pag: "studente in coma: è GIALLO(1), ma i medici parlano di grave alterazione arterio vascolare alla testa (in seguito ad accertamenti disposti ieri sera)" ----- i ragazzi lo sanno che con uno spinello e due birre non si muore (così almeno). a che pro? cosa si pensa di costruire così? ----- (1)autoprodotto, a beneficio dei lettori, dei genitori del ragazzo e del medesimo: un gran servizio.


@90 commento di prima pagina Non scherziamo con le parole..e nemmeno con le patologie: il ragazzo soffriva quasi certamente di una alterazione emodinamica probabilmente dovuta ad una venastosi gobale da riflusso. La mariuana può esser stato UNO dei fattori concomitanti,di certo NON il preminente. Se poi i ragazzi oggi si rimpinzano di alcool e droga beh..ci si può aspettare anche questo.


@per 91 Cipputi con le parole (e con i concetti sottesi)non ho scherzato io, che al massimo scrivo qualche considerazione qua e là occupandomi di tutt'altro. il problema dell'abuso di alcool e droga è reale e non riguarda certamente solo i ragazzi ma anche i loro genitori, gli insegnanti, gli psicologi che li prendono in carico, i giornalisti che scrivono il pezzo, le forze dell'ordine che intervengono, i politici che legiferano e via dicendo. non tutti, ovviamente, così come non tutti i ragazzi si rimpinzano di alcool e droghe. per l'alcool è semplice distinguere l'uso dall'abuso, per le droghe (tutte uguali nel nostro ordinamento) è impossibile, anche se sui danni da assunzione c'è molto da scoprire. sul punto varrebbe la pena fare una grande riflessione (pensa che nei centri per la cura delle dipendenze vi sono molte richieste di presa in carico da parte di soggetti blog- chat- dipendenti:-)) per capire se le prospettive di gestione del "problema" possono essere diverse da quelle utilizzate in modo così fallimentare, anche sul piano dei costi, sino ad ora. naturalmernte i primi oppositori sono i mafiosi che sul narco traffico si arricchiscono, e non parlo certo del tunisino all'angolo. se poi volessimo riflettere sul perchè la società dei consumi induce al consumo verrebbe notte. ciò posto credo che prima di sbattere in prima pagina una storia (da prima pagina?) occorrerebbe valutare meglio. se poi tu sei un medico e mi parli di UNO dei fattori concomitanti, ne prendo atto (e magari, senza offese, verifico). ciao, ho scritto malissimo, lo so, ma son0o proprio di corsa.


TAXI non sono insulti ma sinceri complimenti di compassione ti rendi conto la monotonia della tua mente deviata da un trauma come gia detto dovuto da una sonora pedata in una parte intima da parte di un direttore di banca che ha rifiutato la tua assunzione


# 94    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 2/4/2009 alle 11:50

essere, avere o non essere e non avere? essere Fromm ..spesso ricordato anche in questo blog da me da roland e da ttanti altri bloggers.. nel manifesto di oggi è ben ricordato per un libro che entra dentro le vittime e i carnefici nel loro profondo superare ,dentro la coscienza degli uomini effettivamente liberi almeno dentro la loro testa fegato e cuore, sia le visioni da carnefice che da vittima.. sono da leggere,interorizzare e praticare due testi ,almeno per me, fondamentali ,di uno psicologo che si chiama oliver james.. affluenza e il capitalista egoista niente carote e niente bastoni , essere sempre più scontenti,frustrati e impotenti è un gioco che bisogna rimandare al mittente , il mittente di una malattia da cui sganciarsi prima possibile in ogni atto irriducibilmente ribelle e pacifista, tutti sono stati coklpiti da quella malattia dai più precari ai piu istituzionali a un sistema che alla lunga ha mangiato se stesso.. smuovere un movimento internazionale come le madri di buenos aires per la scomparsa dell'Uomo e la sua ricomparsa (nn uso rinascita perchè hanno rubato anche la bellezza di quella parola,oltre che la bellezza come un oceano della parola libertà) deve essere un obiettivo comune, nazionale e internazionale, dal piu frustrato al più costruttivo veggente quell'orizzonte ------------------ sostenete il manifesto che da ampi resoconti in questi giorni sia dei fatti di londra e di parigi e anche di casa nostra, vedi il call center di "tutta la vita davanti" di Omnia che ieri qui a milano si è ribellato pacificamente stasera speriamo in santoro( ho ormai i miei dubbi) nelle immagini e resoconti agli italiani dei fatti di londra con formigli in diretta da londra


# 88 Cipputi Con l'abilità anti-costituzionale che tutti gli riconoscono con invidia, il Piduce riuscirà agevolemente a neutralizzare preventivamente, o meglio a mettere sotto il proprio controllo, anche la Consulta. Tutta la sua azione politica è finalizzata, lo sappiamo benissimo, alla propria salvaguardia giudiziaria; anche col far vedere i muscoli, per es. con la propria auto-canonizzazione alla Fiera di Roma, o con le intimidazioni mafiose per interposto Al Fano ecc.; così da rendere "costituzionale" quello costituzionale non è: il lodo afghano; per salvare la pelle non solo a sé stesso, ma anche al fedele amico, complice e compare di tutte le merende, Confellone (come sapete ho la tendenza a fare refusi).


# 96    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 2/4/2009 alle 12:2

x roland lasciami l'illusione di pensare che la C.C. dopo la pronunica bellissima di ieri su quello schifo UNIVERSALE che è la lagege sugli embrioni , possa considerare quel lodo un aborto piu di altri delle nostre leggi :-)


# 97    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 2/4/2009 alle 12:4

pronunica? ah ah che refusone unico come il decretone pro personas del lodo ....volevo scrivere pronuncia? si forse si legegè? e chi sarebbe? fitto? --- beh adesso vi devo salutare ..a dopo :-)




Ieri Grillo su la 7, non mi è piaciuto per niente! Sembrava la (brutta)caricatura di se stesso. Benché i suoi argomenti sono condivisibili e giusti, ieri con il suo “modo di fare”, ha dato l’ennesima vittoria al Sistema. La gente che non lo segue e che vive solo di televisione, che idea volete che si sia fatta? Una persona che non accetta il contraddittorio e usa un linguaggio da “bulldozer”(nel senso che travolge tutto e tutti), può risultare agli occhi di questi (vuoti)telespettatori, in malafede.


non disperdiamoci in mille rivoli, credo la sardegna abbia già dimostrato che è meglio non portar acqua al mulino del nano e votare, pur considerando il disprezzo inevitabile x le facce che la presunta "opposizione" ci propone. mi chiedo se le prossime leggi anti-democratiche, su intercettazioni e internet, possano smuovere le acque in europa. ci spero. o meglio, sono così disperata che non so + che sperare, scivoliamo verso il regime con il plauso dei sudditi al capo!




Barbara Matera è la nuova candidata di Berlusconi...scusate ma anche volendo tapparsi il naso, bendandosi gli occhi e cucendosi la bocca, come si può rimanere indfferenti ad una scelta politica di così alta e profonda democrazia "elettorale"?


TheMatrix devi usare il politicamente corretto?? siamo seri Grillo se vuole veramente lo mette in ginocchio il sistema..ripeto se quelle firme si traducono in azione(non ripeto quale)...domani li vedi piangere i vari cazzari politici e della TV. Esiste solo il sitema bancario...W Enric Duran... il sistema è fragilissimo...e la crisi non centra nulla.. Poi iniziamo usare le parole con il suo nome..Crisi?? TRUFFA!!!


Peter ti faccio la stessa domanda che ho fatto tante volte a Travaglio. Quando voi intellettuali, giornalisti, artisti, imprenditori onesti, politici in buona fede, vi metterete alla testa di un movimento per la salvezza per l'Italia? Quando costituirete un nuovo Comitato di Liberazione Nazionale?


@103 Gianluca Sappiamo che per lui la donna è zoccola, quest'ultima poi, a guardarla, deve ricordargli Veronica giovane e non siliconata. Ps Già archiviate la valletta, oggi pseudosimilonoratamoglie, sui divani della Farnesina ai tempi di Sottile, e lo stuolo di berluSaccà? Tutto archiviato. Da tutti, e via a nuovi ingressi. Negli anni 50 i cummenda davano l'appartamentino alle mantenute o favorite che si preferisca, oggi le paghiamo noi. La memoria corta ha favorito ciò, evidentemente la maggioranza degli italiani non ha bisogno di modelli morali da seguire.


thematrix credo che tu abbia trovato il vero problema cioé la paura di quella maggioranza borghese che nel suo tran tran non vuole ascoltare certe verita in piu se gridate con modo non abituale il problema é e sara come spiegare a questa massa che é la maggioranza che comportandosi cosi stanno e fanno scivolare il paese in una dittatura e certamente non sara GRILLO a svegliarli anzi come un riccio sfiorato da una mano si racchideranno sempre piu nella loro pelle spinosa perche le ragioni per cambiare sono due: la rivoluzione(pia illusione ai nostri tempi) o elezioni democratiche ma questo é il problema da anteporre qualcuno a berlusconi e nei vari personaggi oggi alla ribalta se berlusconi é un NANO loro sono nanerottoli


@Cinzia Ho ascoltato il video e in effetti pare proprio che il Presidente del Consiglio si esprima nei confronti di una Ministra della Repubblica in questi termini, alla presenza di tutti gli Onorevoli Colleghi del tutto imperturbabili. ----- Singolare il montaggio del video: "chi è la zoccola di Silvio?" ci si chiede... "l'Italia è la zoccola" si risponde, dolendosi della scarsa attenzione dei media alla notizia. ----- Insomma, la zoccola viene sempre tirata in ballo, per insaporire la pietanza. ----- Un tempo questa espressione si usava nell'intimità del talamo negli incontri più focosi o per offese da portuale, ora pare al servizio di politici impotenti, intellettuali guardoni e giornalisti assetati.... ----- wow.




Ieri sera al TG1, dopo le notizie sulla crisi (che figuriamoci, non è mai definita italiana ma "globale"), dopo il solito berlusca trionfante sempre e comunque, dopo le news su stupri in famiglia e altri terribili fatti di cronaca, ecco un bel servizio su quanto fa bene il ridere, un lungo servizio sulle risate che non ricordo bene ma mi sembrava d'aver visto uguale anche il giorno prima, e il giorno prima ancora, e così via anche la settimana scorsa, della serie “come fare il lavaggio del cervello ai quei pochi italiani ancora in possesso delle facoltà mentali, e ridurli ad elettori del centro destra”. Se questo era il TG1 di Riotta, come sarà il TG1 di quel fesso campione mondiale di leccaculismo che è belpietro??? Aida Yespica leggerà le notizie (inventate - tipo “berlusconi scelto come partner di Nicole Kidman nel prossimo film di Spielberg che avrà per tema Dio, Gesù, la Madonna e i Santi Apostoli”) seminuda sulla scrivania? Forse no, ma giusto perché ruberebbe spettatori al TG5. Al rientro in studio dopo il servizio sulle risate, Maria Luisa Busi era schifata. Come me. Vorrei che BLOB durasse fino alle 20:30,


# 110    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 2/4/2009 alle 13:51

Non so perchè si ostinano a chiamarlo G 20 io oggi nel TG, nella foto di gruppo ne ho contati 19 e mezzo


# 111    commento di   gattailkite - utente certificato  lasciato il 2/4/2009 alle 13:51

.........pubblicità .........
http://blog.libero.it/gattailkite


la lobby dei porno produttori ha cancellato da internet(anche da wikipedia!!!!)"shocking truth" un documentario del 2001 di alexa wolf sulla violenza della pornografia e contro la pornodipendenza(PD...) aiutate i pd a guarire!!!! (pd è la sigla italiana della pornodipendenza usata anni prima del pd politico)


lo so, lo so, prima o poi qualcuno finalmente lo dirà che dietro why nott, la compagnia delle "indie", margherite & c., c'è il vatik!


Io ho paura...è stata la prima cosa che ho pensato leggendo questo post di Peter Gomez. Ne avevo già prima, ma ora, con Berlusconi che si è attivato per controllare anche il Corriere della Sera e Il Sole 24 ore (già, all'estero lo sanno..) e che vuole controllare perfino INTERNET sono davvero spaventata. D'altra parte ci aveva avvisati subito: ricordate l'incontro con "l'amico Putin" in Sardegna e la mitragliata mimata alla giornalista russa? Purtroppo io non credo che l'Italia darà segnali positivi alle europee. A tal proposito leggete questo bell'articolo di Bonanni "La campagna per le europee che non piace al governo" http://bonanni.blogautore.repubblica.it/2009/03/17/la-campagna-per-le-europee-che-non-piace-al-governo/ Chiudo consigliando a tutti di vedere l’inizio della puntata di Matrix di ieri sera, almeno finchè il burattino che ha sostituito Mentana non interrompe Sgarbi dicendo "lei non mi può nominare Berlusconi e le intercettazioni perchè va fuori tema" (??!) dopo aver mandato un servizio in cui la redazione non fa che fare la vittima accusando la Magistratura di impedire a Mediaset di compiere il doveroso "servizio pubblico" che garantisca ai cittadini il "diritto di informazione"... Avviso che ci vogliono calma, controllo e forza di volontà per vederlo! Giuro che non avevo mai assistito a nulla di simile. Speravo fosse l'ultimo pesce d'aprile della giornata, purtroppo il teatro dell’assurdo non si è interrotto dopo la mezzanotte... La mia mascella era sempre più spalancata ogni secondo che passava... alla granchio Sebastian ne La Sirenetta!


# 115    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 2/4/2009 alle 14:19

Intanto, visto che aveva tenuto un profilo piuttosto basso e non aveva ancora regalato al mondo la sua immancabile gaffe, l'appena autoproclamatosi imperatore della liberta' ha pensato bene di riparare. Poco fa i partecipanti al G20 sono stati messi in posa per la foto di rito con la regina Elisabetta II. Non appena il fotografo ha dato il "riposo" si e' sentito l'imperatore urlare a squaciagola: Mr. Obama (tentava di attirare la sua attenzione per la foto con Medvedev che sta facendo il giro di tutti i siti). La regina, non abituata a toni da trattoria di fuori porta con apicella al seguito, si e' girata stizzita e gli ha intimato: ma che bisogno c'e' di urlare a quel modo? Scolaretto ammonito dalla maestra, questo e' colui che si vanta continuamente della propria "statura" (si, so che fa ridere, ma cosi dice) internazionale. Il video del cazziatone reale gira gia' sul sito del corriere, vale la pena guardarlo prima che sparisca.


Buongiorno a tutti. Qualcuno sa cortesemente dirmi cosa c'era scritto sul quotidiano inglese, per cui Berlusconi si è lamentato e lo ha riferito al primo ministro Brown all'ingresso del G20?L'ho sentito in televisione. Ah guardate questo: http://video.corriere.it?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Dal%20Mondo&vxClipId=2524_11523ec0-1f7b-11de-956a-00144f02aabc&vxBitrate=300 ringrazio in anticipo per la risposta. Arrivederci.




# 118    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 2/4/2009 alle 14:35

Grazie Daniele, ho visto il video momento di grande comicità




# 120    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 2/4/2009 alle 14:41

@Concita ciao Concita, il nostro imperatore silvio 1/2 non si smentisce mai, dagli un'audience e prima o poi la gaffe trova il modo di regalarcela.


# 121    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 2/4/2009 alle 14:46

@Roby 116 Il Times ieri presentava i partecipanti al G20 e questa era la scheda riservata all'imperatore (che comunque e' sempre considerato piuttosto male dalla stampa britannica): Italy Silvio Berlusconi Age 72 Style Populist, flamboyant, unpredictable Best known for gaffes, off-colour jokes, use of media and political influence to defend business interests and obstruct corruption allegations Best quote "There is no-one on the world stage who can compete with me" Friends and enemies round the G20 table has ground to make up with Obama after describing him as "suntanned" Agenda Holds the G8 Presidency. Hoping that G20 will lay ground for this Size of stimulus 0.3 per cent GDP Gordon-friendly factor Had cordial meeting with Gordon in Rome in February O forse l'articolo del Guardian che commentando la fusione fi-an ha usato questa frase: It is a day of shame for Italy. puo' darsi che sia questo che l'ha offeso. Certo che se crede di trovare l'appoggio di Brown per questo si sbaglia. In UK i media sono sacri e possono dire cio' che vogliono. Un editto bulgaro da queste parti sarebbe un boomerang.


Alla prima foto di famiglia -G20- Berlusconi aveva participato,poi i capi di stato si sono riunito nuovamente per una seconda foto di gruppo ma all'appuntamento Berlusconi era assente forse perche Berlusconi essendo,in Italia,un abile arsenio lupin, non ha mancato di rubare una posa facendosi fotografare,saltando alle spalle dei presidenti:USA/RUSSIA




Scusate l'ignoranza: ma quando si vota? Forse è davvero l'unico strumento nelle mani dei cittadini, anche se la demoralizzazione è parecchia e la voglia di fregarsene altamente di tutto è pervasiva. Speriamo almeno che il voto continui ad essere segreto. per 112: hai proprio ragione... solo cartoni e lontano dalle finestre. Ciao a tutti, grazie per le informazioni e speriamo di uscire dal merdone.


LA NUOVA TESTA DELL'IDRA CHE GHIGNA Gli inglese hanno ragione quando vedono in Berlusconi - ora più che mai, dopo il tripudio messo in scena alla Fiera di Roma con contorno di zoccole - una riedizione, aggiornata ovviamente, del Duce (l'interessato ride bonariamente e ci scherza sopra: io un ducetto? il contrario semmai. - Forse sì: un ducione). Se in Italia è tornato a dominare il fascismo, è anche colpa degli alleati vincitori della seconda guerra Mondiale, e specie degli stessi inglesi, che non hanno voluto fare il processo, tipo Norimberga, ai responsabili dei crimini contro l'umanità. Le ragioni erano opportunistiche: la destra italiana faceva comodo come arma di difesa contro la minaccia comunista. La miniaccia comunista da tempo non c'è più (esiste solo negli slogan gridati da Berlusconi, stupidi ma efficienti sugli sprovveduti), ma l'"arma difensiva contro il comunismo" - il fascismo, il post-fascismo e il meo-fascismo - si è emanciapata, e in un crescendo di successi è diventata arma di auto-affermazione per la destra, e un ottimo strumento politico nelle mani di Berlusconi con cui difendere i propri affari, in sintonia d'interessi con la mafia. Gli inglesi facciano qualcosa, sebbene in ritardo di oltre 60 ann, per farsi perdonare questo esecrabile peccato originale del 1945. Pare che all'epoca abbiano fatto una sola cosa (fatto che sta emergendo da qualche anno, ma non è ufficialmente dimostrato): avrebbero ammazzato loro, segretamente, il Duce, e non i partigiani, poiché costui era in possesso di documenti compromettenti per Churchill. Lui, e basta. Ma il fascismo è una Idra: non basta tagliarle una sola testa. Così l'Idra continua a vivere indisturbata.... con la nuova testa che ghigna).


neo-fascismo


per favore, potete suggerire ad Obama di NON farsi fotografare con Berlusconi ? e suggerire a lui e agli altri capi di Stato di NON accettare inviti in ville private in Sardegna? Devono essere ospiti della Repubblica italiana, non di un privato e la nostra Repubblica ha degnissimi luoghi di rappresentanza . La metà della popolazione italiana, ed oltre, non riconosce legittimità a governare al signor Berlusconi e alla sua corte, perciò non ci offendiamo se gli altri paesi non gli danno credito, anzi ci aiuterebbe . C'è ancora qualcuno in questo paese , che conserva la capacità di avete in sé PUDORE e GIUSTIZIA ; chi ha conservato l'amore per l'onestà e per l'etica pubblica, non riconosce legittimità a governare, e neppure ad essere eletto in parlamento , a persone tipo Burlesconi e complici, nonostante l'unzione elettorale ottenuta con la fascinazione mediatica e con la connivenza delinquenziale . (lettera da me inviata, firmata, al giornale Herald Tribune .)


@ Astimelusa Tranquilla/o che all'estero da quel che si legge sui loro giornali sanno bene che il Nano è una sorta di Padrino; purtroppo non se ne rendono conto ancora troppi italioti... @ Paolina #123 io non ho solo scritto "vergogna" sul blog, ma come altri ho inviato una mail direttamente alla Presidenza della Camera, all'attenzione di Fini, affichè si facesse carico di impedire questo scandaloso spreco di denaro pubblico. Questo se vuoi è il link: segr.pres.fini@camera.it


Quando ci sarà la puntata di Anno Zero dedicata al giornalismo italiano imbavagliato? Spero presto, prima che sia troppo tardi :|


bravo agostino 128! ben detto ! noi la faccia ce la mettiamo.-) poi se Fini passa a Bocchino i nostri nomi,indirizzi ecc ecc che abbiamo fatto di male ? e peggio di così alle persone nonchè ai cittadini cosa possono fare? ci fanno sparire ? .............. risegnalo domenica pomeriggio 5 aprile Milano, andiamo tutti davanti a palazzo marino h 15.00! iniziative culturali no fascismo , no razzismo ecc ecc anche di protesta al raduno forza nuova;nel link se nn siete a milano e volete cmq partecipare , oppure inviare mail a: antifascisti.zona8@libero.it --------- incomincio a segnalare x ki abita a TORINO di andare assolutamente dal prof Zagrebelsky,x la ricchezza che vi rilascerà e la sua profondità rarissima di questi tempi..stesso incontro tenuto qui a milano il 13 mazro in paertura del suo giro per l'italia volto a ringraziare ed incontrare i firmatari del manifesto "rompiamo il silenzio" ,(andate andate andate ..ne sarete felici di vivere almeno una serata indimenticabile di respiro costituzionale e ricostituente!) Torino, Martedì 07-04-2009 h. 21 sala dell' Antico Macello via Pescatore 7 Discussione sul manifesto "Rompiamo il silenzio" Presiede: Gustavo Zagrebelsky, presidente onorario di LeG Coordina: Franco Ferrara
http://www.petitiononline.com/nofn5apr/petition.html


APPELLO AI "PRE-POTENTI" DEI G-X... Cari "PRE-POTENTI" di tutte le "CASTE", passate, presenti e future, quando vi riunirete ai prossimi G (G8, G16, G20, G25, G150 o quello che vi pare), se avrete "DAVVERO" intenzione di "RISOLVERE" i problemi (e non solo per "FINTA", come avete fatto finora), abbiate la compiacenza di esprimervi "PRIORITARIAMENTE" sui vostri "TROPPI SOLDI", su quelli dei vostri "AMICI" e "FINTI" nemici, sulla riduzione dei vostri "SPRECHI" e sulla "RIDISTRIBUZIONE" delle vostre ricchezze (NdR.: il 99% delle volte "INGIUSTAMENTE" acquisite), in quanto voi "SAPETE" benissimo che fino a che non si "RISOLVERA" questo problema, che è poi la "CAUSA" di "TUTTI" gli altri, mai nulla cambierà. Ricordatevi che "ORMAI" anche moltissima gente "NORMALE" l'ha capito, come sicuramente l'avrete capito anche voi.. ... Ah, dimenticavamo: cosigliamo caldamente ad "UNO" di voi, particolarmente "ISTRIONICO", per non dire "BUFFONESCO", rappresentante altamente "INDEGNO" di una Nazione storicamente ricca ed importante, consigliamo caldamente di smetterla di fare lo "STUPIDO" in giro per il Mondo, mettendo in ridicolo il proprio Paese e i suoi cittadini...
emergenzademocratica.blogspot.com


OT Salve a tutti. Mi spiace per l’OT, ma ho bisogno dell’aiuto del blog riguardo alle elezioni europee di giugno. Lavoro in Germania e sono iscritta all’AIRE (= italiana residente all’estero). Mi chiedo: potrò votare qui a Berlino, esprimendo una preferenza per un candidato italiano preciso (leggasi Luigi De Magistris)? Che bisogna fare? Confido nel fatto di non essere l’unica frequentatrice del blog ad abitare e lavorare all’estero... Informazioni vaghe e contradditorie si trovano come sempre sul sito del ministero degli affari esteri. Ma non mi convincono. Sul sito dell’ambasciata italiana a Berlino il link “elezioni europee: come si vota” non funziona... Altrimenti, se sarò obbligata a scegliere un candidato tedesco potrò sempre votare per il “kapò” Martin Schultz ;-) Ho sempre desiderato tanto farlo! Ringrazio chiunque avesse informazioni più precise e voglia di rispondermi. Elena




# 134    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 2/4/2009 alle 17:26

@Elena 132 non e' poi cosi' OT, votare non lo e' mai ;-) e non sei la prima a fare questa domanda. Insisti con l'ambasciata o il consolato, puo' darsi che al momento non funzioni perche' intasato oppure telefona o recati la. Qui a Londra e' possibile votare recandosi al consolato oppure, come dici tu, ci si iscrive al registro elettorale del comune di residenza estero e si vota un candidato tedesco o inglese (nel mio caso). Personalmente, approfitto dell'occasione per recarmi a casa e votare in Italia. ciao




Grazie Daniele, rapidissimo. Andrò a chiedere all’ambasciata, anche se confermi appunto il mio timore. Essendo iscritta qui, non posso votare un candidato italiano a meno di non rientrare in Italia per il voto, previa autorizzazione che non ho inviato entro il 19 marzo... Tu hai fatto questa richiesta per tempo? E se potessi comunque anch’io recarmi in Italia, è poi sicuro che ci sia la scelta di tutti i candidati, indipendentemente dalla regione dove si vota? Ciao!


A proposito di fascisti, ho caricato la foto di tale infame onorevole franco orsi (forza italia... ma dai???) che ha depositato una proposta di legge sulla caccia, che tra tanti altri ORRORI, prevede che anche i 16enni possano imbracciare le doppiette. Tale proposta di legge è stata definita ABBIETTA persino da altri componenti del pdl. questo il link: [url=http://img3.imageshack.us/my.php?image=francoorsiinfametuttica.jpg][img=http://img3.imageshack.us/img3/2221/francoorsiinfametuttica.jpg][/url]


Caro Peter, come sempre, i tuoi post sono eccellenti (ma pochini, eh? :-)). Lo sappiamo tutti che il ministrino riscaldato Alfano (la battuta l'ho rubata a Lucio Salis!) è solo un ridicolo automa, un Quisling messo lì ad eseguire gli ordini del padrone, così come la Gelmini-pimer, Miss Esoftalmo Carfagna e quel genio incompreso di Gasparri. Sono solo facciata, sagome di cartone; dietro, c'è il ghignetto satanico del Bellicapelli, che ha distrutto un paese, per non distruggersi lui con i processi. Il Lodo Alfano andrebbe abolito domani mattina, così come le altre leggi-schifezza! OT: Peter, ho visto come, ad Iceberg, hai levato la pelle a quel deficiente di Nuzzi. Ma gli si era incantato il disco? Ma questi, davvero, credono che siate lì a pettinare le bambole? Se uno di voi (tu, Marco, Pino, Lirio, Milena...) parla, vuol dire che ha qualcosa in mano! :-*


Il Daily Telegraph stronca Berlusconi - "G20: le battute sessiste di Silvio Berlusconi, i doppi sensi, e gli scherzi da liceale": così tabloid titola un articolo sul presidente del Consiglio italiano, dicendo che il nostro premier "si vanta della sua abilità di comunicare con la gente normale. Ma si è costruito una reputazione di autore di una serie di gaffe sulla scena internazionale". Per il quotidiano, in una corrispondenza da Roma firmata da Nick Squires, "scegliere tra i più celebri errori verbali di Silvio Berlusconi è difficile perché ce ne sono stati così tanti", e spiega che "i suoi tre mandati da primo ministro, sono stati punteggiati da battute sessiste, doppi sensi e scherzi da liceale che ci si potrebbe aspettare dall'uomo di spettacolo che lavorava sulle navi da crociera, cosa che era un tempo, ma non da un leader nazionale". Il giornale elenca poi alcune affermazioni del premier rimbalzate all'attenzione internazionale, tra cui il riferimento a Barack Obama "abbronzato", o la frase per la quale in Italia non ci sono abbastanza militari per proteggere "le belle ragazze" dalla violenza sessuale. "Mentre arriva al vertice del G20 di Londra, mr. Berlusconi resta, alquanto letteralmente, il giullare del gruppo (la frase in inglese è 'joker of the pack', che significa anche il Joker del mazzo di carte)", conclude il Telegraph. Non perde occasione per fare la sua solita figura.


OT dall'ANSA:"G20: ACCORDO TRA LEADER, DECISA FINE PARADISI FISCALI" Ma adesso il Caymano (da isole Cayman) cosa fara?


Berlusconi chiama ZOCCOLA la Meloni!!!VERO!! http://www.youtube.com/watch?v=HgomjfYhi3w


dal sito:http//vistidalontano.blogsfere.it copia/incolla il seguente articolo: "Gli stranieri trovano difficile da comprendere il successo di Berlusconi ma (in Italia) è amato per due ragioni" è la conclusione alla quale giunge Malcolm Moore, corrispondente in Italia per il quotidiano inglese Daily Telegraph. "Innanzitutto è un infaticabile showman, non riesce a resistere alla battuta di spirito": il giornalista inglese fa alcuni esempi e si domanda "riuscite ad immaginare un altro leader europeo comportarsi nello stesso modo?". "Il suo secondo talento è la capacità di fare promesse sull'orlo della credibilità. Decenni alla guida del maggiore network televisivo italiano gli hanno insegnato a vendere sogni". "Abbatterà le tasse e darà nuovo vigore alle opere pubbliche, un figlio aiuterà il salvataggio di Alitalia e l'altro è apparentemente disponibile al matrimonio per salvare giovani dal precariato. Elargirà 1000 euro per ogni neonato, libri gratis per i poveri, prestiti per le imprenditrici e case economiche per le masse". Di fronte a questa pioggia di promesse, il Daily Telegraph osserva come "Veltroni stia battendosi per rispondere": la sua campagna elettorale "è stata di basso profilo" scommettendo sul fatto che "gli italiani siano stanchi del circo della politica e che cerchino un serio rappresentante del cambiamento. La mossa ha convinto molti ma la sua campagna non ha mai raggiunto lo slancio vincente". Il meglio che il leader del Partito Democratico possa sperare è "lo stallo, una possibilità plausibile a causa del rifiuto di Berlusconi di cambiare la legge elettorale". "Per molti italiani sarebbe piacevole vedere la storia ripetersi lasciando Berlusconi come chiaro vincitore ma senza il potere per governare, come avvenne a Romano Prodi due anni fa. Sarebbe la giusta beffa per chiudere la sua carriera come il politico più ridicolo dei tempi moderni".


x luca kiri, #141 Ancora questa storiella? Forse in privato, me quando l'interessata è assente. Di sicuro non nel video di utub. Stai cercando di far salire il numero dei contatti di quel video? Perché mi sembra anche assurdo pensare che dopo che il tizio si sia evidentemente sforzato per trovare il termine di definizione delle signore da portare al podio si volti e si dia al turpiloquio, a 30cm dal microfono acceso e proprio nel momento del giubilo della folla, cioè nel punto della manifestazione che rete4 trasmetterà mille volte al giorno per il prossimo anno. Mah...


- Diego Beneventi - L'ho ascoltata piu volte ,sembra, e non solo a me,che dica proprio zoccola!!SEi parente della Meloni?


Sempre dal sito "Visti da lontano" l'Italia letta con lenti della stampa estera: "L'Italia in 15 anni assomiglierà ad una repubblica dell'America del Sud", parola di De Azua Pubblicato da Massimo Brignolo alle 22:34 in Diario Silvio BerlusconiLo scrittore catalano, Felix de Azua ha scritto nei giorni scorsi e pubblicato su El Periodico de Aragon e sul suo blog personale una velenosa analisi della situazione italiana (tradotta integralmente da Italiadallestero ) che porta ad una conclusione catastrofica: "se l'Italia continua come nell'ultimo decennio, in 15 anni non farà più parte del modello europeo ed assomiglierà ad una repubblica dell'America del sud". Le ragioni di ciò, secondo lo scrittore catalano, sono presto dette; si è arrivati a tale punto "a causa di una classe dirigente corrotta ed inefficace, arroccata in una casta politica con privilegi terrificanti e impunità giuridica". De Azua rileva come "l'Europa abbia imparato negli ultimi tre secoli a lottare contro i regimi autocratici", sia stata in grado "di lottare contro una dittatura o rovesciare un regime militare" ma nessuno "sappia come porre fine ad una casta di politici che producono gli stessi effetti di una manciata di militari ubriachi o di un gruppo di mafiosi". "Ribellarsi contro i sequestratori della democrazia è una cosa nuova e non sappiamo da dove cominciare. Anche se non la vota nessuno, l'oligarchia politica continua a comandare", continua l'editoriale e conclude con una amara osservazione: "Che i padri della patria siano i suoi peggior nemici è la norma in Africa, ma comincia ad esserlo anche nell'Europa del sud".




x luca kiri, #144 No, non ho parentele "importanti" di nessun tipo. Infatti non voto pdl... In ogni caso, con tutti i casini che combina, se il tizio chiamasse le sue collaboratrici zoccole (o peggio) serebbe il male minore, e di gran lunga. Solo che in quel video non lo fa': dice "piccola", e lo ripete più volte. Solo una delle volte in cui dice la parola l'audio si sente male, e la cosa su cui puoi essere sinceramente certo è appunto questa, che non si capisce bene cosa dica. Insomma mi sembra una cavolatella, e una cosa inverosimile per i motivi che ho già scritto; quasi una obiezione alla gasparri (senza offesa, eh!).


@68, Nemesi Cremisi Stavo giusto pensando che mancava l'idolatra che "Grillo è un grande anche quando dorme" che interpretasse la mia critica di metodo, e non certo di merito, come una lesa maestà. Quello che invoca la democrazia ma etichetta le opinioni altrui come seghe mentali se non gli vanno a genio. Trovato, grazie. Adesso siamo al completo.


Lasciamo stare per un attimo tutti sti truffatori.Vi chiedo di visitare il blog di PINO MASCIARI(www.pinomasciari.it)che tra l'altro è segnalato anche da voglioscendere.Pino è un testimone di giustizia che più di dieci anni fa ha deciso di ribellarsi alla mafia,ma nonostante questo lo Stato non lo sta aiutando,non sta facendo per lui quello che dovrebbe mettere in atto nel rispetto della costituzione.Per questo motivo a breve inizierà lo SCIOPERO DELLA FAME E DELLA SETE.Pino è uno di quegli eroi ancora vivi,dobbiamo conoscere la sua storia e aiutarlo se non vogliamo che il suo nome entri in quella lunga lista di eroi morti.


http://www.youtube.com/watch?v=-sd5nHmwjN4


ma a giovanardi nessuno ha detto che i tg sono la droga mediatica?


Diego Beneventi 147 Ma scusa,perchè vuoi ostinarti a negare l'innegabile? è chiarissimo l'audio. L'ha detto ok?l'ha detto! la tua è un'obiezione alla Gasparri. senza offesa..


Viviamo dentro un'illusione. La distanza tra un uomo ed un'altro non è il frutto della reale natura delle cose, ma del lavoro incessante della mente. Il potere oggi è una proiezione che noi esercitiamo sull'altro, è una luce riflessa che ha per oggetto il nostro simile. La distanza tra una persona ed un'altra è data dalla considerazione che noi abbiamo del prossimo. Meno lo consideriamo, più la distanza che lo separerà dalla fonte di luce, diminuirà, e più l'ombra che la stessa proietta si farà più piccola. Al contrario, consideriamo una persona potente non in base al suo reale potere ma in base all'ombra che si crea da questa proiezione. Più una persona possiede i mezzi per vincolare l'uomo e per modificare la natura della sovrastruttura (società civile etc.), più la sentiremo distante, con il risultato che il cono d'ombra formatosi da questa concezione del potere sarà più grande. Quello che noi riteniamo importante non è la reale natura della persona (che non si distingue da quella altrui), ma il riflesso - dato dal nostro modo di concepire la realtà - di una luce.. Ogni distanza sociale tra le persone finirà quando smetteremo di guardare e di giudicare l'altro in base alle cose possedute, e inizieremo a vivere di luce propria facendo estinguere quelle illusioni che altro non sono che parametri di giudizio fondati sul comune sistema materiale del vivere. (E’ un pensiero da affinare me ne rendo conto)


x Shakti Se vuoi sapere secondo me cos'ha detto, a mio parere il tizio inizia a dire il nome sbagliato (non meloni ma qualcos'altro che non sapremo mai); poi non ricordandosi come si chiami lei attacca con "piccola". Infatti solo la prima volta che dice il termine lo fa' biascicando a inizio parola. Ma, come ho già ridetto, è una cavolata. Se coso vuole iniziare a chiamare me minorato/deficiente/...(quello che vuole), ma inizia a comportarsi come la Costituzione prescrive, per me puo' anche farlo, ci sto': cosa ce ne frega se chiama la meloni zoccola o principessa? In questo senso è un'osservazione alla gasparri: è volgare, opinabile e, alla luce dei fatti, de tutto IRRILEVANTE.


# 155    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 3/4/2009 alle 0:45

@Elena 136 non credo che ci siano differenze da regione a regione ma, siamo in Italia, niente mi stupirebbe. Comunque, la cosa piu' semplice per noi che residiamo all'estero e' contattare ambasciata o consolato e chiedere lumi. Credo che tutte le sedi organizzeranno un seggio quindi non ci dovrebbero essere problemi in una citta' come Berlino. Naturalmente e' meglio che, per sicurezza, una telefonata o un'e.mail all'ambasciata (o consolato) la fai. Certo che, detto in assoluta confidenza, la tentazione di registrarsi presso il comune di residenza all'estero e votare per un candidato inglese (per me) o tedesco (per te) o di qualunque paese (per gli altri), c'e'. guten nacht (spero sia giusto, i ricordi scolastici del tedesco sono oramai sbiaditi)




ORMAI E'EVIDENTE BERLUSCONI E GASPARRI CERCANO LO SCONTRO FISICO PER ADOTTARE LEGGI SPECIALI. Il dubbio non è meno religioso di una preghiera, dicono Augias e Mancuso nell’ultimo libro. Non è Fede limitarsi a tributare rispetto alle gerarchie ecclesistiche, dice Spinoza Gasparri è uno che non ha dubbi e che interpreta la religione al negativo secondo l’assunto di Spinoza! Il giudizio sul grillo parlante della destra viene da sè. Infatti dice che è una pagliacciata la manifestazione della Cgil. Preferirebbe moti anarchici e da sommossa come a Londra, Parigi e Strasburgo? Chi ha un disagio non ha diritto ad una sede in cui poter proprre soluzioni? Berlusconi: "il tavolo glielo dò in testa; sono tentato di adottere misure dure" NO COMMENT!


Ciao! Mi chiamo Manuel e sono un ragazzo di 20 anni della provincia di Mantova. Da pochissimo ho creato un forum dedicato ai sostenitori e ai simpatizzanti di Sinistra Democratica. Mancando sul sito del partito la possibilità di un confronto in tempo reale, ho pensato che questo possa essere uno strumento utile, che possa influire e dare il suo contributo per creare una sorta di "Rete online della sinistra". Ora sto contattando i vari coordinatori locali... Il lavoro per farci conoscere è duro ed è molto, però questa situazione di immobilismo francamente mi scoccia, ed ho voglia di impegnarmi in prima persona per dare una "scossa" all'ambiente! Io vi chiedo di creare delle collaborazioni col mio sito, di diffondere il link sui vostri siti locali, di iscrivervi al forum e di parteciparee assieme a tutti gli altri utenti! Aiutatemi in questa missione! :) Se siete interessati al progetto, contattatemi via mail e vi fornirò il mio numero di telefono per un confronto più personale, e duraturo nel tempo... Il forum lo trovate al sito: www.sinistra-democratica.forumattivo.com Col tempo mi piacerebbe dare un'ufficialità a questo progetto, per questo prossimamente contatterò i dirigenti nazionali. Spero di aver fatto qualcosa di utile! A presto, e grazie per la vostra collaborazione. Manuel Zacchè
www.sinistra-democratica.forumattivo.com



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti