Commenti

commenti su voglioscendere

post: Miss Terremoto

Zorro l'Unità, 28 aprile 2009 Finalmente qualcuno comincia a contestare Al Tappone per l’indecente gestione propagandistica del dopo-terremoto in Abruzzo (dopo l’indecente non prevenzione pre-terremoto). Uscendo coraggiosamente dal Truman Show della Televisione Unica, alcuni sfollati iniziano a domandarsi che senso abbia lasciar trasformare le rovine dell’Aquila e dintorni in un set cinematografico per le passeggiate del Cainano e della sua corte . Il defilè di gerarchi e gerarchesse sulle macerie, il Consiglio dei ministri all’Aquila, il 25 Aprile a Onna, e prossimamente il Primo Maggio dei sindacati di nuovo all’Aquila e l’immancabile G8 (inizialmente promesso ai napoletani, poi ai sardi, ora agli abruzzesi: avanti i prossimi). Si spera che qualche partito di ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


da non credere... Nell’appartamento di via Libertà a Portici Noemi ci accoglie in cucina, benché si faccia trovare già pronta, in abito lungo e capelli sistemati a boccoli dal parrucchiere, per la trasmissione tv «Stelle emergenti», condotta da Francesca Rettondini, che tutti i martedì su TeleA la impegna come ballerina-valletta-showgirl. «È stata la sorpresa più bella, quella di papi Silvio». Noemi, lei chiama ‘‘Papi’’ il presidente Berlusconi? «Sì, per me è come se fosse un secondo padre. Mi ha allevata». Ha mai conosciuto qualcuno dei figli del Cavaliere? «No, mai. Anche se lui mi ripete che gli ricordo Barbara, sua figlia. Che ora studia in America». Com’è nata la vostra amicizia? «È un amico di famiglia. Dei miei genitori». «Diciamo», interviene mamma Anna, «che l’ha conosciuto mio marito ai tempi del partito socialista. Ma non possiamo dire di più». Non capita a tutte le belle ragazze di ritrovarsi il presidente del Consiglio alla festa di compleanno? «Infatti, io alla mia non l’aspettavo. È stata una vera sorpresa. Né ho mai raccontato in giro di questa amicizia così forte con Papi Silvio. Nessuno mi avrebbe creduta. Ora, invece, l’hanno visto tutti...» Cosa le ha regalato? «Una collana d’oro con un ciondolo». Berlusconi è sempre stato presente alle sue feste di compleanno? «No, ma non mi ha mai fatto mancare le sue attenzioni. Un anno, ricordo, mi ha regalato un diamantino. Un’altra volta, una collanina. Insomma, ogni volta mi riempie di attenzioni». Suo padre non è geloso? «Assolutamente no. È devotissimo di Papi Silvio». E la mamma? «Assolutamente no», risponde la signora Anna, «e poi gelosi di chi, di Silvio?». In cameretta, incorniciata, anche una foto con dedica del premier: "Ad Anna con gli auguri più affettuosi - 20 novembre 2008 - Silvio Berlusconi». Noemi, lei frequenta il quarto anno della scuola per grafici pubblicitari? «Sì, la France


«Sì, la Francesco Saverio Nitti di Portici e sono la prima della classe. La mia insegnante di italiano dice che ho inventato il ‘‘metodo letiziano’’: ho una grande capacità espressiva. Mi piace molto studiare». Sa chi fu Nitti? «Nitti...Nitti... Lo abbiamo anche studiato a scuola». Fu un grande meridionalista e presidente del Consiglio. «Ah, sì». Cosa vorrà fare da grande? «La showgirl. Ho studiato danza, ho iniziato a 6 anni. Ora sto seguendo un corso per guida turistica: al Maggio dei Monumenti sarò impegnata nel Duomo di Napoli. Mi interessa anche la politica. Sono pronta a cogliere qualunque opportunità, a trecentosessanta gradi. Ma non scenderò mai a compromessi». Sa che ha provocato una fiammante polemica il fatto che Berlusconi vorrebbe candidare letterine e donne dello spettacolo alle europee? «Fa bene, vuole ringiovanire. E poi se Papi pensa di fare così, stia certo che non sbaglia. Sceglie queste ragazze perché intelligenti e capaci. Non solo perché belle. Il mio motto in politica sarà: ‘‘Meno tasse, più controlli’’. Basta con i furbi che non rispettano le regole». Lei vuole diventare showgirl e avviarsi all’attività politica. E lo studio? «Papi Silvio mi ripete sempre che la prima cosa è studiare. Lo sa che ha fondato una università a Milano? L’anno prossimo vorrei frequentarla. Mi iscriverò a scienze politiche». Noemi, lei ha girato anche un cortometraggio? «Si chiama Scaccomatto. È stato presentato a Venezia a dicembre scorso. Io interpreto il ruolo della fidanzata di un politico. È tutta una storia di mafia, di intrighi, di caccia ad un diamante». Insomma, una trama di grande attualità. Torniamo a Berlusconi? «Lo adoro. Gli faccio compagnia. Lui mi chiama, mi dice che ha qualche momento libero e io lo raggiungo. Resto ad ascoltarlo. Ed è questo che lui desidera da me. Poi, cantiamo assieme». Quali canzoni? «Non ricordo il titolo della sua preferita: aspet




Ecco l'Italia. La Lario critica apertamente (e giustamente ) suo marito, ma lungi dal distaccarsene realmente. Un'italiana tipica. Critica, anche sacrosanta, ma si rimane lì. Ognuno prenda posizione nella prorpia vita, vedrai come cambiano le cose poi...




(VERONICA, CI HA ROTTO I COGLIONI ANCHE LEI) Siamo alle "Cronache da Versailles, minuto per minuto" BASTA, BASTA, BASTAAAAAAAAAAA !!!!! Dio, se ci sei, fai qualcosa di sinistra, ma di sinistra sinistra, tipo un fulmine, un colpetto apoplettico, un infartino, una scivolatina sulle scale di Arcore o di Palazzo Grazioli. TOGLICELI DALLE BALLE, TI PREGO


# 165    commento di   blackholesun_ - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 15:21

la tipa 18enne mi fa venire in mente un vampiro,ciò non toglie che le darei una botta sportiva. Che manichino. Ma voi donne non vi sentite offese nel profondo quando vedete tali passerelle,oppure quando vedete che qua in Italia per fare carriera bisogna solo allargare le gambe? E la mia non è una provocazione (ci mancherebbe),ne una difesa del fennimismo più fondamentalista (che ritengo la "depisellizazione" del maschilismo). Solo che immagino come una donna non avente la stessa indole della carfagna,possa reagire di fronte a tutto questo. tony: la sinistra non farà un beneamato. Per quanto apprezzi franceschini più di veltroni (non ci vuole molto),non ha fatto una bonifica del partito. Nel PD hanno messo un signor anonimo,affinchè lo stesso partito possa sfrcellarsi contro un muro alle europee. E non capisco gli elettori del PD che si scandalizzano dei mafiosi candidati nel pdl,quando nel PD milita gente della risma di Bassolino. Purtroppo non trovo molta obiettività in molti italiani,e mica lo dico per faziosità; capirai che mi frega a me di difendere di Pietro,in una democrazia normale non lo voterei,ma per lo meno è sempre stato più o meno coerente,ed il suo passato è almeno una garanzia. Poi continuassero a dire che non sa parlare l'italiano,tanto qua in Italia si va avanti solo a retorica.


ho comprato un libretto interessante si chiama la "congiura" le confessione di un finaziere sbattuto in galera in USA..


Proposta referendaria (o qualcosa del genere), perchè non diventare il 51º Stato degli USA? L'Italia annessa agli Stati Uniti, perchè no?


Travaglio gli uomini di Dio li arrestano negli USA?!? o solo finanziere e banchieri che non contano un cazzo???... La crisi è un piano..che dura da tanti anni..e i veri criminali sono tutti a piede libero, qui in italia e li negli Usa. Certo qui in italia non va in Galera nessuno e forse è meglio cosi..intanto le menti mai andranno in galera..appena si indaga su massoneria ecc in qualunque parte del mondo si fa finta di nulla..perchè la giustizia è la loro arma. Chi crede nella giustizia è un idiota!


#166 blackholesun Io, la manderei a lavorare! Purtroppo, in giro ci sono troppe Petit P.


ERRATA CORRIGE: questo "zorro" è del 29 aprile 2009 (oggi) e non del 28 aprile.


Tony >Dio, se ci sei, fai qualcosa di sinistra, ma di sinistra sinistra, tipo un fulmine, un colpetto apoplettico, un infartino, una scivolatina sulle scale di Arcore o di Palazzo Grazioli. >TOGLICELI DALLE BALLE, TI PREGO Mi ha fatto ridere, ma mi devi spiegare come un infartino o una scivolata siano di sinistra. ;) --premetto che potete parlare di qualsiasi cosa, ci mancherebbe, ma davvero si sta a perdere tempo su questa Noemi? Raga', se anche venisse fuori che quello se la... insomma, avete capito, non perderebbe consensi comunque, anzi, molti maschietti italiani gli darebbero dei punti, quindi, sembra un po' un pettegolezzo da balera.


IL SIPARIO STRAPPATO Canale 5 fa fare i bagagli al Bagaglino, causa esiguità di audience. In altri tempi, la notizia ci avrebbe rallegrato: avremmo letto la cancellazione come logica conseguenza della saturazione di un pubblico maturo, finalmente stufo dei doppi sensi triviali e delle battute pecorecce offerte da Pingitore & soci. Non è così, per due motivi. Intanto perché, come osserva Michele Serra, il concorrente varietà vincente della Rai, fatto di bambini che cantano, è un modello talmente vecchio che farebbe sembrare “Nilla Pizzi un artista punk”. Il servizio pubblico, quindi, “vince in retromarcia”. In secondo luogo, le corna, le barzellette e le belle donne, già patrimonio esclusivo del Salone Margherita, sono stati sdoganati, approdando in vertici internazionali, consigli dei ministri, conferenze stampa e consultazioni elettorali. Il Bagaglino aveva una sua forza espressiva, anche se per spettatori di bocca buona, quando, in anni lontani, la politica conservava un minimo di decoro istituzionale, una compostezza almeno formale e un ossequio, se non alle regole, almeno al galateo della democrazia. Uno sberleffo innocuamente irriguardoso di Pippo Franco nei confronti di un onorevole provocava generale stupore e, quindi, interesse. Vedere una tettona al fianco di Andreotti era discontinuità, deviazione dalla norma, scandalo. Oggi, vedere una tettona al fianco di Berlusconi potrebbe sembrare una normale sessione delle primarie del PDL per le europee. L’originale ha superato la sua parodia, che inevitabilmente negli anni si è ingiallita fino a sbiadire del tutto. Ma quelli del Bagaglino ci avevano visto giusto: come nani sulle spalle dei giganti, ci indicarono con grande anticipo il percorso culturale che il Paese avrebbe subito. Lo capirono in pochi. Ecco perché oggi il Bagaglino, con la sua scomparsa, celebra la sua più autentica vittoria.
http://azionecatodica.blogspot.com/


Blackholesun >oppure quando vedete che qua in Italia per fare carriera bisogna solo allargare le gambe? Non è solo qui, e lo sai, certo è che tra gli innumerevoli danni del berlusconismo c'è anche quello, un peggioramento collettivo nel campo del fu femminismo, quello razionale, puro, logico. Che non è neanche femminismo, è buon senso civile ed umano. Amen. Ovvio che se lo chiedi immagini come ci sentiamo. La glorificazione delle veline e di zoccole varie (e qui non sono femminista, lo so) è una di quelle cose per cui, se esistesse una giustizia superiore, quel demente dovrebbe pagarla. Solo che non credo in una giustizia superiore, quindi c'è un'ulteriore cosa che mi fa incazzare all'infinito causata da lui, o, perlomeno, portata all'estremo. Perché diciamolo (ricordo La Russa), l'humus non-culturale del maschietto italico tipico il demens se l'è già trovato e, in fondo, da lì proviene.


# 172 commento di Federica Visto l'odio viscerale del nostro per i comunisti, un fulmine che ce lo togliesse dai m..oni non potrebbe che essere mandato da una divinità di sinistra...o no ? ;-)))


La storiella della 18enne è solita montatura del caxxo delle sue tv(tutte)e i suoi gionali(quasi tuttti)per distrarre l'attenzione su cose serie. Se la moglie fosse una persona seria e se quelle cose che dice sono vere,perchè non lo manda a fare in colo? Altra caxxata dell'innominato:(attenti alla digos) "andrò a votare e voterò si al referendum" ha uno scopo far INCAZZARE di più gli oppositori del regime per non mandarli a votare così non si raggiunge il quorum,e lui salva capra(lega)e cavoli. E comunque vada il referendum ne faranno carta straccia come hanno fatto per quello sul finanziamento dei partiti,l'hanno rinominato ora si chiama doppio rimborso.Popolo si sudditi.


che dire, al cavaliere piacciono le bimbe così dopo il governo del falso in bilancio, delle stragi e della mafia al potere potremmo ricrdarlo come il governo tetteculi. XXX:i miei figli non li faccio più tornare da madrid.


Bravo lasciali a Madrid con qualche checca


"Mi diverte non poco il clamore scatenato dai democratici intorno alla città del vento(Chicago) dopo la conquista della presidenza da parte di Barack Obama, che aveva insegnato pure lui nell ateneo baluardo della rivincita intelletuale della destra.Come se dalla metropoli dei Grandi Laghi,dalla culla del capitalismo dei pescecani e dei politicanti più sensibili al denaro potesse provenire la riscossa di sinistra.Illusi, come sempre..." le memorie di un uomo di Wall Street in cella. Il mondo si divide in buoni, cattivi e molto cattivi. contro i molto cattivi,tuti compreso l'antisistema si calano i pantaloni. Berlusconi è un cattivo ma non ha le doti per rientrare nel club dei molto cattivi.


# 179    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 16:16

@Tony 175 vedo gia' l'intervista del giorno dopo (se non rimane secco sul colpo): il mio collega (dio) e' giovane ed inesperto e si e' fatto strumentalizzare dalla stampa comunista e bolscevica. Ovviamente questo sara' il solito boomerang per la sinistra ed i suoi esponenti che soccomberanno sotto l'ira del vero dio, cioe' io, me, medesimo, in persona che gliela faccio pagare cara a quei senzadio cioe' senzameiomedesimoinpersona. Smentita del giorno dopo: la stampa bolscevica ha, come al solito, voluto strumentalizzare le mie parole, non ho mai detto, ripeto, mai, che dio e' mio collega, se fa il bravo gli trovo eventualmente un posticino a Bruxelles o Strasburgo con due o tre sante di mia conoscenza che dovrebbero piacergli. Colgo l'occasione per annunciare che il prossimo g8 verra' tenuto in paradiso e per ricordare che quel rosso infame di satana e' maleodorante e c'ha pure le corna.


«Ciarpame senza pudore», l'affondo di Veronica Berlusconi replica: «No a politici maleodoranti» poi continua: "per quello bastiamo già io e i miei vecchi amici piduisti, quello di cui c'è bisogno adesso è di ragazze giovani e benpompinanti"


polvere negli occhi che bello tutti ci sono cascati ; il problema era visto le promesse che ho fatto non so come risolverle ,la crisi ,i terremotati ,l'influenza perche é facile fare promesse ma mantenerle é un problema da persone intelligenti. sembra che qualcuno gli ha ricordato la prima lettera di veronica allora ha telefonato.:visto che non faccio piu nulla per te ti prego aiutami ancora una volta. geniale dichiarazione alla stampa. tutti dico tutti ci si sono tuffatti(manca il post di travaglio non dovrebbe tardare) e i problemi degli italiano sono rimandati per un po di giorni se non mesi IL CAVALIERE RINGRAZIA


mia moglie stanotte per questo verrà legata al letto e fatta soffrire con la milledildo machine. Scusate,c'è la letteronza che mi aspetta. La sapete la battuta sui desaparecidos...


Raga, ho letto tutto il Blog, mi sono fatto parecchie risate, il che fa bene alla salute. Informazione: la pagina di Noemi-papi non è più disponibile (censura o auto-censura?). Complimenti a Travaglio per il premio. Non l'avevo letto da nessun'altra parte. Il prossimo candidato di B. alle Europee sarà il Cavallo Di Caligola.


# 184    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 16:36

@Federica 174 si, e' gossip di balera. Ma, e' interessante per capire che tipo di uomo (mi accorgo che la parola e' esagerata rispetto al soggetto) e' il nostro premierino. Un poco come la storia con la saint just, le "amiche" che "spinge" con sacca', le vere o presunte prestazioni della carfagna o le ragazzotte che teneva sulle ginocchia in Sardegna. Insomma, il livello e' esageratamente basso, ricordi Pazzagli a "Quelli della notte"? Qui non si tocca il fondo, si scava. L'intervista con l'oca giuliva partenopea poi e' esilarante. Quando si pensa che peggio di brambilla, carfagna, beccalossi, veline e letteronze varie non si possa trovare, ecco pronta la smentita. Del resto, come smentisce lui non smentisce nessuno.


# 185    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 16:38

@Pedro 184 visto l'aria che tira piu' probabile la cavalla


# 186    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 16:41

Il Cavaliere e le candidate veline Lidia Ravera: La politica ridotta a varietà "Berlusconi crede di potersi permettere tutto. Il suo disprezzo per le istituzioni non ha paragoni. Ma quello che mi stupisce sono queste ragazze. Possibile che neanche una dica no grazie e tutte si sentano preparate? La politica è ormai così sputtanata che pensa di saperla fare chiunque". http://temi.repubblica.it/micromega-online/lidia-ravera-la-politica-ridotta-a-varieta/
http://temi.repubblica.it/micromega-online/lidia-ravera-la-politica-ridotta-a-varieta/


# 187    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 16:44

L’ordine siciliano dei giornalisti, con l'astensione del presidente, avrebbe deciso di negare il riconoscimento e di costituirsi, addirittura, parte civile nel procedimento a carico di Maniaci. Ci auguriamo di essere smentiti, anche perché stiamo parlando della medesima persona verso la quale sono state espresse da tutti gli organismi professionali quintali di attestati di stima. Comprendiamo il rispetto della lettera delle norme, ma come cancellare gli anni trascorsi, come dimenticare le battaglie civili di Pino e dei i collaboratori a cominciare da Riccardo Orioles, coraggioso e indomita giornalista anti mafia, storico collaboratore di Pippo Fava. Come sottovalutare il rischio che questo gesto possa essere interpretato come un atto di sfiducia verso chi non ha mai piegato la testa di fronte alle prepotenze? Come dimenticare che dentro la professione restano invece giornalisti che nascondono, omettono, si prestano persino a diventare postini delle lettere spedite dal carcere dai mafiosi e che spesso trovano compiacente ospitalità sulle pagine di alcuni giornali siciliani. Lo ripetiamo, la polemica ci interessa davvero poco, invochiamo solo una smentita o almeno l’apertura di una pubblica discussione che coinvolga tutto il mondo dell'informazione e impedisca l’isolamento di Telejato. http://temi.repubblica.it/micromega-online/28409-lordine-siciliano-dei-giornalisti-contro-linformazione-antimafia/
http://temi.repubblica.it/micromega-online/28409-lordine-siciliano-dei-giornalisti-contro-linformazi


# 188    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 16:45

# 186 commento di DANIELEPELIZZARI Esatto. Cavalle, scrofe...e sopratutto zoccole.


# 189    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 16:54

@Mackpein 189 ciao Mack, per evitare azioni legali e per rimanere nel "politically correct" chiamiamole: donne diversamente caste, che del resto, ben si accoppiano con la schiera di uomini diversamente intelligenti che circonda il nostro imperatore (che dio l'abbia in gloria, sarebbe ora)


Veronica Lario dice "io e i miei figli siamo vittime e non complici di questa situazione la subiamo e ci dispiace"...Ehhh??? AHOOOO!! a Veronica e noi!!!..il 50% degli italiani sono vittime e subiscono tuo marito!!..almeno tu,i suoi lacchè,e "Moniche Lewinsky" varie ce inzuppate!!..se ti lamenti tu noi che dobbiamo fare?


# 191    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 17:4

# 190 commento di DANIELEPELIZZARI Giusto meglio rimanere nel "politically correct" almeno noi che non facciamo politica. Ci pensano quelli che la fanno ad essere abbondantemente "scorrect" per tutti. ps leggetevi questa intervista a Guzzanti padre: http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/politica/elezioni-2009-1/inte-guzzanti/inte-guzzanti.html


# 192    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 17:13

BERLUSCONI: FESTA A NAPOLI? NON ERA COSA PICCANTE "Se fosse stata una cosa piccante sarei andato li', in mezzo a tutta quella gente, a farmi fare tutte quelle foto?". E' la domanda che Silvio Berlusconi rivolge ai cronisti che tornano a chiedere al premier il motivo della sua partecipazione alla festa a Casoria domenica. "Domenica ho telefonato - dice - al padre della ragazza e gli ho detto che in poche ore mi sarei trovato a Napoli. Lui mi ha detto della festa e del compleanno. Questo signore io lo conosco da anni, e' un vecchio socialista, era l'autista di Craxi" rivela il premier, che ribadisce di essere stato presente alla festa non per molto tempo. "Ho dovuto fare tante di quelle foto, i miei mi dicono che se chiedessi 10 euro per ogni foto - scherza Berlusconi - guadagnerei piu' che con Mediaset che, tra l'altro, sta andando giu'...". Che imprenditore implacabile, visto che mediaset è cotta ha già pronta la sua nuova azienda. Fotinvest...o Fotoset. Membro onorario Corona, se mette a disposizione Belen per una bella candidatura europea.






# 195    commento di   blackholesun_ - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 17:23

comunque l'Italia è un paese del cazzo. No,tanto per ribadire.


io lo avevo detto agli abbruzzesi di non lasciarsi mortificare :dopo il danno anche la beffa, dice un noto detto. li avevo esortati a partire in massa per palazzo chigi per non farsi prendere per i fondelli...beh due è sempre meglio di niente per cominciare a farsi sentire. e anche a proposito della sig.ra LARIO VERONICA da tempo mi chiedevo quando avrebbe dato sfogo alla sua indignazione che è l'indignazione di tutte le donne che non ammirano affatto il comportamento maschilista e misogino del consorte:il piacione che deve per forza fare il ganzo con tutte alla fine rimane solo ,schifato dalla sua stessa famiglia. era ora che qualcuno gli facesse un altolà e me ne congratulo vivamente con la signora che sa metterlo in riga meglio di tanti chiacchieroni,anche dei partiti dell'opposizione,che in fondo sono sempre solidali con i machi anche se l'invidiano. beh,secondo me non c'è proprio niente da invidiare,casomai da compatire in un vecchio che sbava ancora appresso alle ragazze di cui potrebbe essere nonno. forza LARIO NON DEMORDA LEI è LA NOSTRA ULTIMA SPERANZA


SCUSATE L'OT (????????) Terremoto: dove gli altri non arrivano "..Il campo di Arischia è gestito dalla protezione civile del Molise, dai vicini di casa. È gestito in maniera militare. Abbiamo già mostrato foto dei cartellini che ogni abitante deve portare al collo, senza di questi non si entra e non si esce. E ora ci sono le regole. Delle regole ci vogliono: non è certamente semplice far convivere in pace persone che nemmeno si conoscono o, peggio, si conoscono e non si sopportano, in certi casi. Le regole del campo di Arischia sono assurde, però. Il presupposto di partenza è che nel campo ci sono 450 persone, e si conoscono tutte: un estraneo non passerebbe mai inosservato. L’identificazione tramite numero, e non tramite nome e cognome, ricorda tanto, troppo, altri numeri tatuati sul braccio: al campo ti chiedono solo il numero, per trovarti prima negli elenchi. La gente sente di non avere più un nome, in questa situazione. Senza cartellino non si entra nel campo, nemmeno se al cancello c’è tuo cugino o un tuo amico, che sanno benissimo chi sei..."
http://terremoto09.wordpress.com/2009/04/29/il-campo-di-arischia/#comments


@Daniele Pellizzari 180 Io penso- e sono sicuro di quello che sto per dire -che quando fra vent'anni gli italiani ripenseranno a questi giorni, non uno mancherà di chiedersi come sia potuto accadere che un personaggio di tal fatta e di livello così infimo, abbia potuto impadronirsi della fiducia di tutti noi ("noi" riferito ai benpensanti e benvotanti che lo stanno sorreggendo), arrivare al potere e rimanerci. Ritorna sempre più forte il mio senso di irrealtà...non riesco ancora a crederci, non riesco a capacitarmi di come possa continuare così. E' un dubbio che mi perseguiterà sino alla fine della mia esitenza. Un saluto


# 199    commento di   Maria R. - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 17:39

Vi mando questo post, interamente, come l'ho ricevuto; è una lettera che il sindaco di Acerra ha scritto al presidente del consiglio. La prefazione è di chi me l'ha inviata: La lettera che leggerete è stata inviata dal sindaco di Acerra al Presidente del Consiglio Berlusconi. Nessun giornale, nessun TG ha riportato alcunchè a riguardo...anzi a sentir parlare i fautori del mostro mangia-soldi-spargi-tumori dell'Impregilo (i costruttori dell'ospedale di L'Aquila per intenderci), il termovalorizzatore campano inquinerebbe tanto quanto tre automobili...parola di Bertolaso! “Le chiedo di tenere a freno la sua ansia di voltare pagina sull’emergenza rifiuti in Campania evitando di interferire negativamente con tale processo di garanzie per il territorio. Lei non solo ha già autorizzato con decreto-legge l’entrata in esercizio dell’impianto senza che lo stesso sia completato e senza che fosse effettuato il collaudo tecnico-funzionale, ma ha addirittura autorizzato a bruciare il rifiuto “tal quale” anziché il combustibile derivato dai rifiuti (D.M. 5/12/1998), tentando capziosamente di alleggerire “a posteriori” il carico penale di tutti i rinviati a giudizio di cui sopra. Lei ha messo gravemente in pericolo la salute dei miei concittadini, facendo inoltre credere all’opinione pubblica nazionale di agire nella tutela dell’ambiente, facendo credere che l’emergenza rifiuti fosse un lontano ricordo. La invito, pertanto, a tenere una conferenza stampa presso il Castello Baronale luogo dell’identità storico-culturale della nostra comunità e contesto più adeguato alla visita di una Capo di governo che, in tal modo, onorerebbe la città di Acerra e coglierebbe l’occasione di riconciliare lo Stato e le sue articolazioni con la comunità di Acerra, smilitarizzando il territorio ed aprendosi ad un confronto democratico sulle drammatiche questioni poste dall’emergenza rifiuti”.


a proposito di PINO MANIACI visto che tutti ,specie parlamentari di entrambe le coalizioni, si riempono la bocca di lotta alla mafia,come mai nessuno,neanche BEPPE GRILLO,pensa a fare una sottoscrizione contro l'oscuramento di TELEJATO,visto che questo piccolo grande uomo si è preso pure un fracco di legnate dal figlio di un boss mafioso? forse perchè siamo tutti bravi a chiacchere noi italiani ma quando c'è da rimboccarsi le maniche e farsi avanti siamo un pò codardi.


#200 Maria R Grande Maria! Questa sì, che è una notizia succosa...


# 202    commento di   3my78 - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 17:46

Ma che vergogna. Ai terremotati gli basta già la tragedia che hanno subito non hanno bisogno di defilè fatti esclusivamente per propaganda.
http://3my78.blogspot.com/


# 203    commento di   3my78 - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 17:48

Sempre per rimanere in tema di propaganda: Il famoso inceneritore di Acerra che doveva partire (con tanto di inaugurazione del nano) il 26 marzo è ancora fermo nel più assoluto silenzio dei media!
http://3my78.blogspot.com/






# 206    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 17:59

@david pierini 206 ha sposato veronica




Tony Mica hai torto... ;) E sai cosa capisco bene bene? Il tuo 'non posso ancora crederci'. Daniele P Lo so che è l'ennesimo indizio di che essere sia, come lei è l'indizio dell'Italia delle aspiranti veline- o che danzano: magari la vedremo dalla Defilippa. Che culo abbiamo ad avere un uomo così a governare l'Italia?


#205 SpocchioXocchio La grippe porcine o l'influenza du purceddu è l'ennesima pandemia mediatica, a favore delle tasche delle case farmaceutiche...guarda caso il vaccino era già pronto da tempo ancora prima che scoppiassero i casi in Messico...strano, no?


una foto.. IN MEZZO ALLA STRADA - La piazza ai tempi della crisi di Ascanio Celestini ..Lo sa che noi c’abbiamo il chiosco dai tempi di mia nonna? Due chioschi di fiori e pure la grattachecca. Qui gira sempre meno gente. Io so’ avvelenata!” Che a Roma si usa questo verbo quando si prova una rabbia acida. Perché “se ce ne andiamo pure noi è finita piazza Vittorio” dice. Da tre generazioni la famiglia di Nena sta in mezzo alla strada, come dice lei. Adesso ci stanno pure i figli che la aiutano. Intanto chiude pure Sonnino che si trova sotto i portici da settant’anni. La pellicceria a via dello Statuto ha svenduto da un pezzo e all’angolo di via Leopardi è tutto a metà prezzo. Senza il mercato, coi negozi che chiudono e i soldi che mancano la gente se ne resta a casa come se l’unico motivo per uscire fosse quello di andarsene a spendere quattrini da qualche parte... leggetelo tutto,se vi va
http://www.ascaniocelestini.it/pages/articoli_dett.php?id_articoli=65


a proposito di FRANCESCHINI sulla scelta del premier di votare sì al referendum:invece di utilizzare il "dividi et impera" si è messo a bacchettare berlusconi per non ottemperare agli impegni presi con la Lega? la Lega mi sembra sappia benissimo difendere i propri interessi da sola,mentre franceschini dovrebbe occuparsi di quelli degli italiani visto che chiede votino il suo partito:ITALIANI questo dovrebbe fare i nostri interessi in EUROPA???


# 212    commento di   blackholesun_ - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 18:24

david pierini: sotto il governo berlusconi la legge anti-fumo nei locali. Ero d'accordo anche quando uscì,periodo in cui fumavo come un turco. Per il resto dimmi una cosa buona che ha fatto,visto che siete tanto buoni a lodare,e a criticare chi critica (non valgono stronzate tipo ronde,social card,gelmini,piano casa etc etc che si sa che sono carabattole). ps: travaglio fa il giornalista,non l'hippie contestatore. Vorrei vi fosse chiaro. Oppure il giornalista deve portare vassoi e bicchieri al sire?


credo che il nano abbia ragione e noi torto perche applica il pensiero di CURZIO MALAPARTE:scriveva cosi: gli organi genitali hanno avuto sempre una grande inportanza nella vita dei popoli latini, e specialmente nella vita del popolo italiano,nella storia d'italia. la vera bandiera italiana non é il tricolore,ma il sesso, il sesso maschile. il patriottismo del popolo italiano,é tutto li,nel pube,l'onore,la morale, il culto della famiglia,la religione cattolica, tutto li fra le gambe,tutto li nel sesso. MALAPARTE




Travaglio elogia quella bastarda della Thatcher---- elogia il sionismo..elogia il neoliberismo..la gente come fa adorare uno che odia sostazialmente il popolo..la società? Racconterà qualche storiella vera..ma ideologicalmente Travaglio..i Stella sono vostri nemici..invece voi li adorate..l'ingnoranza e l ingenuità non ha mai fine.. Poi vi chiedete perchè vince Berlusconi? L antisistema è una vergogna...dovete affogare nella merda..e sperate che non tornino i veri fascisti che senò vi aspetta una brutta fine.




# 217    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 18:33

# 208 commento di david pierini Patente a punti e legge anti-fumo. Il resto è merda o meglio robe a tutela dei suoi interessi privati che hanno mandato in vacca (ancor di più) il paese. Ora che mi son umiliato analizzando le cose buone che ha fatto Berlusconi in circa 7 anni di governo mi sento meglio. Forse ho dimenticato qualcosa?Cerchiamo di mantenerci neutrali, leggi utili che hanno interessato tutti gli italiani. Qualcosa da aggiungere?Qualche grande riforma che mi è sfuggita?


Andrea non trasformare Travaglio in una pallina antistress,non lo merita.E poi non avevi detto che avresti smesso di scrivere come ha fatto il tuo guru?


David Pierini è come san damiano, tira la pietra e nasconde la mano. Forse sta cercando anche lui qualcosa di buono da citare e ciò lo tiene impegnato. Dopo legge anti fumo e patente a punti, il Nulla.


Mackpein Berlusconi quante privatizzazioni ha fatto? 0... è un merito ovviamente. per me e per molti altri italiani..speriamo i suoi restino sempre solo annunci. Prodi e gli altri Goldman hanno privatizzato il paese..e paghiamo ancora le consequenze.


Cinzia di F la gente non capisce neppure che Travaglio è un uomo di estrema destra economica.. Barnard non è il mio guru..Barnard distrugge i guru.. non è di certo il neoliberista Travaglio..poi Barnard è un giornalista non fa satira.


>dovete affogare nella merda L'augurio arriva troppo tardi. Non tutti lo adorano, su, dai. Ideologicamente è diverso da molti che scrivono qui, credi che siamo tutti babbei?


@ andrea taxi Travaglio un uomo di estrema destra economica????? ommioddio presto scappiamo!!!


# 224    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 19:10

# 221 commento di andrea taxi Goldman chi...sach?Il padrone del mondo? Quello con le pezze al culo inginocchiato ai piedi di obama e degli aiuti di stato senza i quali sarebbe già fallito? Forse facevi meglio a seguire barnard come avevi annunciato. # 222 commento di andrea taxi E non ti è mai venuto in mente che forse chi lo segue condivide le sue idee?Forse pensi di stare nel blog di un centro sociale?Ma vattene a cuba và. Ripeto...segui il tuo amato barnard. Tanto a noi non ce ne frega niente nè dei grossi padroni del mondo banchieri tutti pezze al culo senza gli stati dietro nè degli spezzoni di film su obama fatti da un conservatore sponsorizzato dal partito conservatore. Abbiamo cose reali e tangibili di cui parlare, poi quando il mondo sarà un eden felice avremo tempo per inventarci complotti mondiali da combattere e supernemici dell'umanità da sconfiggere.


Federica certo che non siamo tutti babbei.. però come mai chi attacca Travaglio viene bollato come Berlusconiano in rete? Io odio Berlusconi più di TRavaglio..ma gente come Travaglio è riuscita persino a renderlo più simpatico quel nanerottolo di m. Il problema è che poi ci racconta le cazzate su Prodi, su Obama si lamenta che Berlusconi non ha fatto nessuna privatizzazione ecc.. E io dovrei applaudire uno che nega 60 anni di crimini di israele o che esalta il neoliberismo solo perchè ci racconta cosa ovvie sulla malapolitica italiota?.Sanno tutti che i politici sono delle merde, dei luridi servi di multinazionali e banche. E che Berlusconi è anche Banchiere..ma di certo non bisogna adorare gente come Travaglio, Stella , Di Pietro.. uomini di estrema DESTRA..una destra che non è quella social fascista..ma è individualista..dentro o fuori.




Mackpein ah ah la goldman stai a vedere che sono dei poveracci..ah ah ovunque ci sono uomini goldman .. in tutte le istituzioni democratiche. Stai a vedere che conta più Berlusconi con Mediobanca nel mondo ah ah ah a me non interessa quello che pensi te..avviso quelli che vengono ingannati in buona fede e vedono Travaglio come un amico del popolo.Lui odia il popolo. Cose reali ah ah la crisi ops la truffa non è reale.. con una mano i politici rubano 10 nel frattempo banchieri rubano 10000000 ma non sono cose reali per un imbecille come lei. appunto vedremo la giustizia cosa fara contro le banche che hanno truffato i comuni con i derivati...ovviamente nulla e il servo Travaglio..Zitto. cosi come ha fatto con il caso Parmalat. W LE PRIVATIZZAZIONI W I TRAVAGLIO W GLI STELLA W I CIALTRONI Travaglio riprovara Berlusconi perchè non ha fatto le privatizzazioni ah ah ah W BERLUSCONI A STO PUNTO!! eh che cazzo. intanto caro pirlotto in italia non ci sarà mai il liberismo alla THATCHER ..dica al suo guru di arrendersi..perchè questo è un paese che ripudia il liberismo.. a meno che Travaglio non vuole il ritorno del terrirismo ROSSO.


GOSSIP PUTATIVO Dato che anche la mammi della 18enne di Napoli è una bellissima bionda, non potrebbe essere che Silvio non sia il "papi putativ" (ipse dixit), ma il papi naturale della bella Noemi, la cui assomiglianza con lui e sua figlia Marina m'ha colpito (almeno nella foto che ho visto). DNA: D/ai, N/oemi, A/nnuncialo! Non stupirebbe nessuno.


Andrea perchè ah ah pensi che ah ah Travaglio odia il ah ah popolo? ah ah e vorrei una risposta ah ah sensata ah ah


Andrea taxi, tu puoi scrivere ciò che vuoi, magari lo stile e la tendenza tranchant sono discutibili. Ma primo, io non chiamo berlusconiano chi critica Travaglio quindi non voglio affogare nella merda, secondo, se Travaglio ti fa stare più simpatico il berluska, occhio... Io di estrema destra ho un'altra idea. L'ho già scritto, sono di sinistra, è ovvio che spesso non sia d'accordo con Travaglio. Non sono mai completamente d'accordo con nessuno, del resto. Se pensi che ci sia un esercito armato di adoratori di Travaglio, be', li noto anch'io e mi fanno girare gli occhi al cielo, solo distingui, ok?


# 231    commento di   Mackpein - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 19:37

# 228 commento di andrea Taxi Appunto vediamola la giustizia cosa fà contro le banche: L’inchiesta Nel mirino Deutsche Bank, Jp Morgan, Depfa Bank e Ubs. L’azione replicabile in tutta Italia Caso derivati, banche sotto sequestro Sigilli a sedi, quote e conti dopo il «buco» al Comune di Milano http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_28/ferrarella_f5f1a87e-33bf-11de-8558-00144f02aabc.shtml Adesso ragiona sul nuovo complotto: il pirla sei tu.


>Cara Federica io metto nome e cognome quindi non sono come san Damiano... oh signur, era una battuta. >quello che cerco di farvi capire è che spesso abbaiate senza motivo...come Marco siete ormai abituati a guardare la pagliuzza nell'occhio di Berlusconi e non vedete la trave che è nel vostro... Che palle, scusami. Il calderone degli anti berlusconiani, vae nobis! E basta, non sono come Marco io né altri. Se critichiamo berlusconi, insieme con più di mezzo mondo inclusi moltissimi conseravtori, maremma, è per le cazzate vergognose che fa e che dice, non perché ce l'abbiamo con lui. Poi basta, nessuno è tafazista come 'quelli di sinistra', le travi le vediamo benissimo. Non tutti, certo, ma non stiamo a spaccare il capello in quattro. Le critiche non sono per partito preso, ma per coscienza presa. Sono sicura che tu colga la differenza. Saremmo più credibili se dicessimo che ne ha fatta una giusta? No, se non la vediamo. in coscienza, ripeto.


B conferma solamente che l'italia è un paese al viagra, sempre in bilico tra una erezione anticipata, ed un momentaneo quanto triste momento di sollievo. Giusto guiderdone per le fatiche del l'italico masculo, che svezzatosi al seno materno, presto scopre l'esistenza di altri seni, i malefici!, i tentatori!, ai quali è opportuno non saper resistere, e il passo dal seggiolone al divano sembra esser assai breve se davvero anche un Mussolini si sentiva in obbligo di prendersi licenza sul sofà, come ancora Navarra, uscere di Palazzo Venezia, testimoniava: dalla Sarfatti a Ida Dasler, da Magda Brard a Magda Fontanges ad Angela Cucciati, fino a Claretta Petacci. Amanti e anche figli al di fuori dal matrimonio con Rachele, che incarnava il modello fascista della casalinga il cui destino era "badare alla casa, fare figli e portare corna" e che sembra debba ancora esser tale, secondo quanto biascicano i nostalgici del bel tempo andato, tra cui l'odiato B; egli si sente un predestinato il rappresentante più accreditato di un popolo come quello italiano, tra le cui qualità più caratterizzanti vi è, per tradizione, quella della virilità, una virilità vigliacca che sta tutta dentro quel "papi" che fa tanto pederasta all'ultima spiaggia.


# 234    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 19:52

@davide pierini hai una ben strana concezione di pagliuzze e travi e pure di umilta' se mi dovessi basare sul tuo blog dove sembri il cristo risorto. La mia era una battuta, come quella di Federica, forse tra i fumi dell'incenso ti e' sfuggita.


# 235    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 19:54

@Federica guarda che il nostro de niro pancongiurista odia la destra perche' la ritiene "troppo morbida" e' forza nuova il suo punto di riferimento. ciao


# 236    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 19:57

@Cipputi 234 occhio che la digos cerchera' di identificarti! Soprattutto per quel "pederasta" invece di "pedofilo", a certe cose l'ometto ci tiene. ciao


Mackpein non può fare nulla la giustizia..veranno tutti assolti pirlotto..come Bank of america per Parmalat. se nel mondo ha vinto la destra neoliberela avranno avuto un piano o è sempre da complottisti pensarlo? Lei parla come sei le crisi avvengono cosi per caso...è un mondo casuale vero? eh eh La verità è che guida il sistema sono menti superiori alla nostra , pianificano,fanno,disfano.. denuciare un ideologia invisibile ma molto efficace nel mondo è da complottisti..mah. ma che vuol dire complotto? secondo lei cos'è il nuovo ordine mondiale? non dica un complotto..io no so che cos'è ma è ripetuto da tanti anni dai personaggi più poententi della terra. Ci rivediamo tra un po di anni dai..


Cinzia di F. un neoliberista che ama il popolo non può esistere.. la cultura di Travaglio è individualistica..per questo se la prende solo con lo stato assistenzialista e sprecone e mai con il sistema bancario usuraio. La legge del più forte va molto forte negli Usa..ve lo auguro un sistema del genere..ve lo meritate- se in italia si spingerà ancora con politiche privatiste e neoliberiste pagherete un prezzo..il ritorno del terrorismo. prima o poi la corda si spezzerà... W l'assistenzialismo w i parassti!!! Andate negli Usa..e portate il cazzaro Travaglio.Che Da Berlusconi ci liberiamo da soli.


# 239    commento di   iunia77 - utente certificato  lasciato il 29/4/2009 alle 23:0

e alla fine si scoprì che la ragazza di 18 anni è la figlia segreta...secondo me gli somiglia.. La madre faceva la valletta e sembra fosse una bella donna. Sono anni che Silvio presente nella vita di questa ragazza...perchè è la figlia dell'autista di Craxi...poco credibile e poi la madre non vuole spiegare l'amicizia. e' PER QUESTO CHE VERONICA è SBOTTATA perchè nel 91 loro stavano insieme e poi lei deve difendere i suoi figli già da quelli di primo letto. Anche il vertice lampo a Napoli di lunedì mattina deve essere stato creato ad hoc per giustificare la sua presenza a Napoli. Su internet ho trovato su un sito che diceva che la prima preoccupazione del Cavaliere al rietro a Roma era se era trapelato qlcs riguardo la festa e il suo ufficio stampa ha detto no, ma poi la ragazzina ha rilasciato interviste. Vi sembra normale che lei lo abbia consolato alla morte della sorella o che lo vada a trovare a Roma se è solo la figlia dell'ex autista di Craxi..




digos = gestapo? Io un'idea me la sono fatta...


@68 commento di gionatan Scusa il ritardo. "Sui giornali però non era finita la notizia che della cosiddetta "guerra tra procure" No, ci era finita (e fino a un certo punto seguita da Vulpio al corsera). Sul riesame di Napoli vero e bene ha fatto travaglio a dirlo a suo tempo : come ho scritto al #51 per giornali e TV, anche quelli non controllati da b., i tempi sono cambiati. Anni fa sarebbe stato tutto in prima pagina. "i mezzi di comunicazione non hanno parlato nè del fatto che il Riesame di Roma ha annullato il sequestro degli "archivi" di Genchi" Se ti riferisci ai Tg, non li seguo granchè, probabilmente hai ragione. Sui giornali invece è uscita: il corsera non solo da' la notizia, ma ancora prima che le motivazioni fossero depositate descrive in dettaglio il ricorso di genchi. Bianconi ha fatto quasi più di vulpio. Se leggi bene, non è vero che Roma non vuole restituire gli archivi: ne ha restituito parte, sostenendo che il resto siano copie. Non ricordo neanche se ha fatto ricorso in cassazione. Giusto per evitare equivoci, penso che abbia ragione Genchi, e che il tutto sia abbastanza squallido.


@68 commento di gionatan - 2 Quanto alla competenza territoriale, ci sarebbe voluta maggiore informazione, fin dal '92, quando ad esempio la regola era di fatto, neanche fossero Boskov, "competenza di milano è quello che milano dice e in più mi scelgo il gip". Se qualcuno obiettava, strilli su golpe, servizi deviati, porti delle nebbie, ecc. Tutto in prima pagina ovviamente. Quanto ad eseguire i provvedimenti, ricorderai che quando Perugia - la cui competenza era lampante dato che si trattava di magistrati romani - si è andata a prendere un CD, Milano gliel'hanno consegnato rotto e inservibile. E' possibile che senza questi precedenti Catanzaro e Roma non si sarebbero comportate come hanno fatto. E' sicuro che ci sarebbe voluto qualche giornalista con la schiena dritta. Pensa che ci è voluto Panebianco per spiegare ai giornalisti che di pietro non era giudice ma pm. Quanto all'ordinanza del riesame di Roma, se ti va leggi dove tratta dei cellulari di Gozi. Vado a memoria: 1 non è provato che Genchi sapesse che era parlamentare (cacchio una lista a fianco del pc no?) 2. il numero aveva prefisso belga (caro taurisano, ti dice niente Bruxelles?) Per me è robba da drizzare i capelli. Ciao


@69 Federica (e seguenti) so che non hai idoli, non era rivolta a te. Bono: se si sa che ha evaso, forse ha pagato. non l'hai ancora perdonato? Sulla satira e sul diritto di critica intendevo in estrema sintesi (non credo ti affascini l'idea di commentare riga per riga i files pdf delle sentenze): c'è chi che pretende di essere l'Unico Uomo dei Fatti. Poi viene querelato e dice che è satira. E il giudice sentenzia che il contesto è satirico e il diritto di critica non prevede l'obiettività Questo a me fa girare le palle. Non stavo certo parlando della satira di vauro guzanti figlio ecc. per capirci. Anzi mi incazzo se ne dubiti :) Che il CS abbia vinto nel 1996 per la questione previti e compari lo dicevano gli stessi vincitori delle elezioni. "non sono una fan innamorata di Travaglio. Sbagliò, per me, ad attaccare D'Avanzo ..." In quell'occasione anche secondo me aveva ragione d'avanzo. Tanto che ho iniziato a postare qui dopo il loro scazzo (il secondo credo). Detto questo, mi auguro che la tua lettura di d'avanzo sia sufficientemente critica. "perché tu sembri voler cogliere il pelo nell'uovo sine requie?" A volte è il pelo nell'uovo, altre si tratta di cose di una certa gravità. Un esempio (forse ci sarai capitata navigando o quando gli autori hanno interloquito nel blog): vediamo se hai voglia di leggere una cosa lunga, scritta da gente che ha più tempo e capacità di me. L'ho scelta perchè fa capire quanto l'uomo dei fatti possa essere quantomeno superficiale, perchè in quel sito ce n'è anche per d'avanzo e repubblica, perchè mi riconosco nelle definizione di "estraneo" che anche lì è riportata (così rispondo ad un'altra tua curiosità) e perchè è possibile che ci sarà un'altr condanna per travaglio Ti anticipo che riguarda Guzzanti Padre e la Mitrokin, già abbondantemente ridicolizzati da certa stampa. http://www.cielilimpidi.com/?p=228 Ma come invito alla le


@69 Federica (e seguenti) - 2 Ma come invito alla lettura ti riporto un -forse- sorprendente parere di Sabina Guzzanti su Travaglio e sul padre: lo trovi qui: http://www.cielilimpidi.com/?p=218, ecco l'estratto: "Su questa vicenda credo che Marco sia semplicemente non molto informato e d’altra parte non è il genere di inchieste di cui è esperto. Credo che si sia un po’ limitato a ripetere quello che hanno scritto gli altri. Glie l’ho detto naturalmente che non ero d’accordo con il suo corsivo e in particolare che trovavo profondamente ingiusto associare l’investigazione della Mitrokhin che per altro è presa piuttosto sul serio all’estero, a quella di Telecom Serbia che era di tutt’altra natura. Quindi su questo punto io e Marco semplicemente non siamo d’accordo." Certo non si tratta di peli nell'uovo. Ecco, su vicende importanti (c'è anche la strage di bologna di mezzo), prima di fare monologhi a Rai due bisognerebbe essere informati. Forse anche - quando si fanno certe figure - concentrarsi di più a fare informazione -senza omettere- che il lettore capisce lo stesso. "Sembri avere una mannaia per tutti, ma con certe preferenze." In questo blog le preferenze sono chiare e non lo nascondo. in altri contesti sfumano, a meno di casi particolari. Se voto? Sempre meno, ora sono estraneo. Aspetto qualche personaggio decente a sinistra che fra le prime cose si (e mi) liberi da di pietro, ma la vedo male. Il partito che ho votato di più è radicale. Mi è capitato di votare gente che conosco a prescindere dal partito. Ah, penso di sapere bene cos'è berlusconi. Qui di lui non parlo perchè lo fa il 97% de commentatori. Ecco spiegate le preferenze. E lei cosa vota? Un saluto e scusa il solito ritardo.


# 246    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 30/4/2009 alle 12:31

@davide pierini 241 ti ringrazio ma il mio posto alla destra del padre dallo pure a qualcuno piu' interessato.


>so che non hai idoli, non era rivolta a te. Lo so, infatti era una mia pignoleria. >Bono: se si sa che ha evaso, forse ha pagato. non l'hai ancora perdonato? Sì, era una battuta, anche se chi predica molto dovrebbe stare più attento a non adottare comportamenti che condanna, con te sfondo una porta aperta. Perdere credibilità è uno dei problemi di molte lotte giuste. La coerenza è difficile, ma averla almeno sui massimi sistemi sarebbe opportuno. >Non stavo certo parlando della satira di vauro guzanti figlio ecc. per capirci. Anzi mi incazzo se ne dubiti :) OK, scusami, è molto che non ti leggo, sai che ti considero piuttosto ermetico, quindi volevo accertarmi. ;) >Che il CS abbia vinto nel 1996 per la questione previti e compari lo dicevano gli stessi vincitori delle elezioni. Non so, non ricordo questo particolare e anche se l'avessero detto potrei non essere d'accordo ;). Può darsi che la realtà, come spesso accade, sia più semplice di come la immaginiamo e che abbiano vinto perché i berlusconiani erano stati delusi dal casino con la Lega e l'innamoramento non era ancora in atto. Non so, davvero. Se gli elettori erano così etici da notare Previti, spero che ritorni quell'atteggiamento mentale e razionale, allora. >Detto questo, mi auguro che la tua lettura di d'avanzo sia sufficientemente critica. Sempre critica con tutti. E con poche eccezioni (razzismo, diritti umani, fascismo ecc.) il manzoniano il torto e la ragione non stanno mai da una parte sola è un mio credo. poi, che io stessa sia sempre coerente con i miei credo, questò è un altro discorso. Vivere da san tommaso e nel dubbio non è facilissimo. ;) >Certo non si tratta di peli nell'uovo. Ecco, su vicende importanti (c'è anche la strage di bologna di mezzo), prima di fare monologhi a Rai due bisognerebbe essere informati. Forse anche - quando si fanno certe figure - concentrarsi di più a fare informazione -senza omettere- che il l


plisv >senza omettere- che il lettore capisce lo stesso. Di questo non sono totalmente convinta. Leggerò gli articoli che proponi, grazie, solo che poi sarà necessario leggere anche eventuali risposte. A volte anch'io mi stufo di queste questioni continue. >"Sembri avere una mannaia per tutti, ma con certe preferenze." In questo blog le preferenze sono chiare e non lo nascondo. in altri contesti sfumano, a meno di casi particolari. Ermetico, eccolo lì... ;) >Se voto? Sempre meno, ora sono estraneo. Aspetto qualche personaggio decente a sinistra che fra le prime cose si (e mi) liberi da di pietro, ma la vedo male. Il partito che ho votato di più è radicale. Mi è capitato di votare gente che conosco a prescindere dal partito. Sono in crisi anch'io sul voto, da quando è nato il PD. avrai notato che neanch'io non corro da Di Pietro, quindi ho un dilemma non indifferente. >Ah, penso di sapere bene cos'è berlusconi. Qui di lui non parlo perchè lo fa il 97% de commentatori. Ecco spiegate le preferenze. Non ho dubbi che tu sappia cosa sia berlusconi, non credo di aver accennato al fatto che non citi mai lui, sulle mannaie intendevo su giornalisti. Be', anche su Di Pietro, credo di ricordare. >E lei cosa vota? Be', la crisi c'è, ripeto. Credo ancora nella sinistra, ma non votando quella radicale, non è facile. Non è facile votare un partito dove c'è gente come la Binetti e troppi che votano con il berluska in certe occasioni. Per niente facile... Voto da ventidue anni e ho votato radicali una volta, Verdi, poi il PDS e DS. Resto un'umanista illuminista, ripeto, non è facile. >Un saluto e scusa il solito ritardo. Non c'è problema, figurati. Grazie a te per aver risposto. Ciao.


Battle of the Berlusconis: Italy's first couple at war over 'harem' [...] Her husband tried his usual tactic of blaming the whole kerfuffle about the "showgirl candidates" on the machinations of left-wing journalists, who had duped "Signora Veronica" – the chillily formal equivalent of the British Prime Minister referring to Sarah as "Mrs Brown". Pure loro sanno che è la solita tattica e non esitano a dirlo. [...] >Does he mean all of it? Or any of it? Is Mr Berlusconi's life a succession of priapic encounters with young beauties? The rumours to that effect have done him no harm politically. Indeed his ability to embody the fantasies of the ordinary Italian male – to be as rich as Croesus but as dirty-minded as the guy at the bar; to be ageing but ageless – offers one clue to his enduring appeal. He's the living legend. Ecco, dicevo ieri che la base del maschio italico medio non se l'è inventata lui. Appunto. Ma le donne, le donne che lo votano? http://www.independent.co.uk/news/world/europe/battle-of-the-berlusconis-italys-first-couple-at-war-over-harem-1676418.html


@248 Federica "solo che poi sarà necessario leggere anche eventuali risposte" Se ne hai voglia, leggerò cosa ne pensi. Se ti interessa, sempre in quel sito sono documentate le manipolazioni di D'avanzo e Bonini. Se non ricordo male querelati anche loro. Guarda che quella gente quando tratta un tema se lo analizza per bene, non teme certo le risposte e le critiche che anzi analizza a dovere, al contrario di quanto ha fatto travaglio con loro. Ermetico, eccolo lì... ;) Un po' si, anche per prudenza "congenita" visto che già a 14 anni mi sono preso del fascista e del terrorista contemporaneamente, anche da soggettini che te li raccomando. Il senso era che in questo blog sono molto critico con travaglio - in particolare l'ultimo- e con di pietro e non lo nascondo. In altri contesti (altri blog, web, lavoro, cazzeggio) ovviamente non sono plisv (nick che ho scelto qui come sufficientemente sgradevole per uno che si siede dalla parte del torto) non parlo quasi mai nè di travaglio nè di IDV, salvo casi particolari. Quindi i temi preferiti sono altri. Ho anche una mail apposita: plisvv@gmail.com, per litigare su Bono :) ma soprattutto sulla Piredda, la nuova statista. Sai la differenza fra lei e le berluschine? che al 2° provino non l'hanno presa al GF. E in comune? che voleva fare l'sola dei famosi. http://archivio.lastampa.it/LaStampaArchivio/main/History/tmpl_viewObj.jsp?objid=9015901 Strano che Tonino l'abbia presentata in altro modo. Ok, la pianto qui. Ciao Federica




Ok, plisv, allora ti risponderò volentierissimo via e-mail, e su Bono, ragazzo mio, scateni un tornado di parole, occhio. ;) Ciao, plisv


Non posso credere di aver scritto 'volentierissimo'... orrendo, chiedo umilmente scusa. ;)


@federica facciamo pari: ti rispondo 'assolutamente si' e andiamo a fare un casting da maria de Filippi. Ciao tronista ;)


@Federica mentre scrivevo ho sentito l'inviato di annozero che parlava di "cancelli antifurti". Direi di portarlo al casting: prima ci pensi tu a riempirlo di legnate? Alla prossima.


Da un lato mi spiace che il seguito di Travaglio sia composto quasi unicamente dall'estremo opposto del centrodestra, e da frange estremiste di destra e anarchiche (quelle con cui discutendo litigo di più in forum internet), dall'altra per logica sostengo l'idea che ogni classe dovrebbe eliminare le mele marcie che sputtanano l'intera categoria (gli ingegneri, gli ambientalisti che chiedono il pizzo, i giornalisti corrotti e spie di CIA/KGB...compreso lo stesso Giulietto Chiesa tanto caro a Grillo e che appare in certi video del parlamento europeo a fianco di Travaglio, i politici dovrebbero essere loro stessi ad auto preservarsi). La realtà è ben diversa. Le mele marce hanno una specie di bonus condotta, guadagnano di più, vengono difese ed infine imitate. Finchè in italia c'è un buon numero di fessi, furbi si guadagneranno, quando ci saranno solo furbi, per ognuno ci saranno oltre 50 milioni di fregature e truffe alla porta. Un buon articolo non citato da M.T. ne "gli sciacalli dell'informazione" http://www.edilportale.com/news/2009/04/normativa/norme-tecniche-chiesta-cancellazione-della-proroga_14754_15.html Anche se ancora provo digusto per quel video di Travaglio con Chiesa -.-'
http://undicisettembre.blogspot.com




Oddio, sono del parere che qualche peccatuccio lo compia anche Travaglio, benchè in quantità ben minore rispetto al resto del panorama giornalistico. E' indubbio che si spaccia per uno che era di destra ma di fatto è sempre con tesi pro-sinistra poco condivise (in effetti così facendo perde migliaia di ascoltatori). Difende apertamente DiPietro, ovviamente perchè deve citare le assoluzioni che arrivano dai processi così com'è da sua filosofia. Il peccatuccio deriva dal dimenticare che poi qualche giudice di quelli che assolvono DP finisce poi proprio in posizioni di spicco del ministero da lui una volta presieduto. D'altra parte stiamo sempre parlando di un intellettuale sublime e meritocratico che difende una persona incapace totalmente di parlare che ha fatto carriera in magistratura e polica, due professioni dove saper comunicare conta moltissimo, dimissionario dal pool di manipulite, perchè in epoca tangentopoli stavano emergendo casi di corruzione nei suoi confronti. Travaglio si inserisce bene con delle idee giuste nell'attuale panorama politico italiano, o meglio nel pouvoir nouveau costituzionalmente non normato (nel 68 erano i sindacati, oggi l'informazione...tanto che come nel 68 l'informazione spinge agli scontri fra classi sociali). Tutto ciò però non rende T. un superuomo, nè completamente assoluto o infallibile, benchè chi ragiona con mentalità troll-complottista si accontenta di un pelo nell'uovo per sconfessare l'operato dei "nemici". Continuo a ribadire che averlo visto al parlamento europeo con Giulietto Chiesa mi disgusta (vedere sito per spiegazioni)Saluti
http://undicisettembre.blogspot.com



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti