Commenti

commenti su voglioscendere

post: Febbre suina

Segnatevi queste due frasi: “ Non posso stare con un uomo che frequenta le minorenni… perché la ragazza minorenne la conosceva prima che compisse 18 anni: magari fosse sua figlia…”. “Ho cercato di aiutare mio marito, ho implorato coloro che gli stanno accanto di fare altrettanto, come si farebbe con una persona che non sta bene . E’ stato tutto inutile”. Le ha  pronunciate la moglie, da ieri ex, del nostro presidente del Consiglio, e le hanno raccolte la Repubblica e La Stampa. Memorizzatele perché non le sentirete mai citare in nessun tg o programma delle tv di regime . Lasciamo perdere quelle della ditta, dove chi dovrebbe informare è stipendiato dal tizio che va con le minorenni e non sta bene. Vediamo il “servizio pubblico” : i tg dell’ora di pranzo, i primi in onda dopo ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


donne di tutt'italia l'ora della riscossa è arrivata:uniamoci tutte attorno alla sig.ra Lario,la sua battaglia è la nostra contro lo strapotere maschilista e sessista in questo miserabile paese. magari potessimo divorziare anche noi dal premier,lo faremmo ben volentieri e possiamo farlo nelle urne elettorali,perchè la figura morale di un uomo politico non è disgiunta dalla sua azione di governo e non è un affare di famiglia ma di stato,uno stato in cui non ci riconosciamo più e che non ci rappresenta nè al parlamento nè in nessuna istituzione democratica. una,cento,mille,milioni di VERONICA LARIO e libereremo questo paese dai despoti maschilisti ed immorali nel privato e nel pubblico che a nessun titolo ci rappresentano


....meno male che Silvio c'è!!!!!!!!!!!


100 non capisco quale dignità possa avere una donna COMPRATA con 120 rose rosse da un mafioso in carriera... ma il cervello lo usate o vi affidate alle fiction???? siete voi che fate e pensate questi commenti il VERO PROBLEMA italiano.


S'è svegliato Franceschini... http://www.corriere.it/politica/09_maggio_04/franceschini_cazzullo_c1579454-386d-11de-a257-00144f02aabc.shtml


# 132    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/5/2009 alle 9:5

x vàrja ovviamente penso che tu sia in buonafede e ho cercato di dirti quali sono i miei dubbi nell'altro post circa il rischio del tuo livore,di metterti cioè nelle braccia di chi proprio nn avresti voluto, altrettanto ovviamente è evidente che la moglie o ex moglie di B abbia avuto i suoi benefici, ne abbia goduto e abbia quindi fatto la vita piu che ricca quale quella della moglie di un faraone .. -------->ma detto questo la tua posizione assomiglia pericolosamente alla posizione che da Milly Carlucci alla Iva Zanicchi ,financo a ogni cameriere anche con quegli escamotage tecnici quali quelli raccontati dall'amico blogger di gioia del colle,ed anche quelle del giornale coi suoi facci servi, stanno cogliendo "i maschi" piu servi al potere per mungere un'altra occasione d'oro ed esaltare come stai facendo tu, il potere "maschilista" di manipolazione occultamento e annullamento della dignità e della verità, nel caso in questione offerta dal gesto dell'unica che, visto il tuo livore potrebbe farti tanta rabbia,è appunto l'unica che può divorziare dal Berlusca rispetto a te e a noi e giustamente ricavarne tanti soldi,a questo fine poco conta se sporchi o puliti...lasciarla sbeffeggiata come stai facendo tu , è una seria complicità , del tutto in buona fede da parte tua, a tutto un mondo complice "maschio" al servizio del pedopirlamentare al governo per esaltarlo come fece con mussolini ,la cui prima moglie fu tenuta in gran segreto dentro un manicomio e il suo primo figlio condotto alla sua stessa fine..non ti accorgi quindi di metterti dalla parte di quell'pedopirlamentare meglio di quanto riuscirebbe lo stesso facci o la carlucci ed altri,anche se proprio non avresti voluto..potevi perfettamente senza esaltare chissa quale santa in quel gesto,avere un comportamento piu consapevole x nn renderti simile al potere macho al governo,purtroppo è duro constatare che la consapevolezza spesso è minacciata dalle donne stesse,ke siano di


# 133    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/5/2009 alle 9:6

ke siano di silvio e i suoi missionari o dall'altra parte-


NOI POSSIAMO E DOBBIAMO FARE INFORMAZIONE. Ad ogni occasione che ci è concessa dobbiamo esprimere il nostro dissenso e diffondere i temi del blog,esprimere la nostra rabbia non più contenibile verso questa casta politico-affaristica-mafiosa che ci soffoca,il blog deve essere il punto di partenza è a "casa loro" che dobbiamo arrivare.... Fare informazione a partire dalle persone che ci sono vicine ad intervenire nelle trasmissioni ove questo è possibile,non è difficile basta un po’ di buona volontà. Non mi stancherò mai di affermare che ci vuole; INFORMAZIONE DAL BASSO. Per questo nasce il mio blog http://informazionedalbasso.myblog.it/ vi aspetto nel mio blog che vuole essere un punto di protesta,senza filtri, ma anche di aggregazione. se riuscirà come blog ad ottenere visibilità cercherò di passare dal virtuale al reale.con incontri e iniziative al servizio di chi lo frequenta. uno spazio dove chiunque crede che l'informazione libera ed onesta sia una componente vitale per la democrazia si può ritrovare per esprimere il suo pensiero,ma sopratutto per fare informazione dal basso.perchè noi siamo soggetti e non sudditi e noi tutti possiamo essere giornalisti,onesti! grazie a chi combatterà con me questa battaglia. Potete ascoltare parte dei miei interventi radio ,in un anno 80…. Abbiamo interrogato politici che hanno doppi incarichi,siamo andati da quei sindaci che hanno intitolato vie a “BOTTINO CRAXI”…… I video sono su you tube canale ;wpapillo


gentilissimo Travaglio, pensavo ieri proprio quello che lei ha scritto...nessuno che abbia commentato "una persona che non sta bene" perchè i sani di mente, sanno bene che il Berlusconi non sta affatto bene, una persona normale, dotata di buon senso, non può comportarsi come si comporta lui... mi duole che lo dica la moglie, che ora chiede il divorzio e francamente ammetto che compartecipo alla sofferenza della signora Lario, verrà massacrata dai berluscones... per dirla tutta abbiamo come presidente del consiglio una persona affetta da DISTRUBO DI PERSONALITA' DI TIPO NARCISISTICO..non ho ancora sentito un luminare di psichiatria dirlo...io che sono un semplice pediatra di territorio lo dico e lo scrivo da circa 8 anni...chiunque può verificare sul DSM IV (manuale di Psichiatria)i sintomi del quadro patologico e notare quanto rispecchiano il caro Berlusca...ora mi chiedo può l'altra metà dell'Italia tollerare questo stato di cose? e per quanto tempo ancora? cordiali saluti buon lavoro v.briscioli


BBC NEWS E EUROCHANNEL HANNO DEDICATO UN SERVIZIO DI SVARIATI MINUTI ALL'ARGOMENTO


febbra suina!!!!!!!!!!!!!!! grande travaglio.... la candido a battuta del secolo...... febbre suina!!!!!!!!!!!


C'e' una larvata accusa di pedofilia in cio' che afferma Veronica. Spero che si abbia il coraggio di indagare in questo senso! Avere in casa un nonno attempato che tiene sulle ginocchia le nipotine con occhio e mente concupiscente ( e speriamo solo quello!) credo che allarmerebbe chiunque; e soprattutto una persona cosi' disturbata la mettiamo a capo di una nazione?!?


# 139    commento di   fab1979 - utente certificato  lasciato il 4/5/2009 alle 9:53

So di andare controcorrente ma credo che limitati casi di scalfittura dell'omertà mediatica stiano affiorando. Ad esempio dal Corriere. Ma è presto per cantar vittoria. La vicenda in se del divorzio è ributtante. Mi domando come si possa dire della Lario che sia avventata dopo tutto quello che è uscito. Ma avverrà. Mi domando solo in che modo la distruggeranno. OT: non parlate con i troll. Perdete tempo e fate innervosire gli altri. Nel link il gruppo dei lettori di Voglioscendere su FB, per cnoscerci un pò meglio tra di noi.
http://www.facebook.com/group.php?gid=54457140201


Siamo messi male, speriamo che sia una cosa a suo svantaggio, ma come lui sa fare, con un colpo di coda porterà a suo vantaggio questa situazione. Farà credere a tutti di aver trasformato un pezzo di merda in un pezzo d'oro.


secondo me la situazione è molto peggio di quello che ci viene dato ad intendere. Penso che negli ultimi anni siano accadute cose molto tristi e squallide. Le foto della sardegna con le ragazze poco più che ventenni sulle ginocchia, la storia della carfagna, quella dell' annunciatrice della rai, la telefonata con saccà per sistemare le subrette sono solo piccole cose che per errore sono venute alla luce. Chi si ricorda il terrore che venissero fuori delle "intercettazioni compromettenti"? Quello che, nonostante le rassicurazioni di un' opposizione sempre prona, fu il vero motivo per rompere gli indugi e fondare il pdl procedendo ad una vera svolta autoritaria. L' uomo quando è in difficoltà alza sempre di più l' asticella....


Un bambino troppo cresciuto che gioca con dei giocattoli pericolosi. Egli non accetta consigli e odia gli ordini. Al Pupetto piace sempre fare di testa sua perché non conosce limiti, non li ha mai sopportati e se sbaglia da' la colpa ai suoi compagni di giochi (i comunisti) che, essendo più mocciosi di Lui, tornano sempre a sedersi nella stessa stanza del Figlio di Puttana per ricrearsi amorevolmente insieme nonostante la strigliata della madre (la non opinione pubblica) che risulta essere violentata dal figlioletto che frigna sempre e sembra essere sempre malato, sempre cagionevole, ha sempre bisogno di aiuto e la mamma masochista si china continuamente per prenderlo in braccio, e appena Al Puttaniere vede i seni della danna seviziata li tocca senza batter ciglio, ma la mamma si fa toccare perché Al Bulletto piace fare così...è normale che faccia ciò, è un maschietto. Nell'altra stanza i comunisti vorrebbero avere lo stesso trattamento ma il piagnone ha frignato abbastanza e adesso la madre avrà sempre un occhio di riguardo nei suoi confronti, per gli altri saranno ammesse solo giuste punizioni per aver commesso azioni che vanno al di là della bambinata, rasentano la demenzialità. E si sa che tra i paraculi e i dementi a sopravvivere e prosperare sono sempre i primi, per i secondi non ci sarà neanche una pagine di storia.


Quello che interessa a B in questo momento non sono le ripercussioni mediatiche (per quelle ha sempre pronto faccia da ca..o Belpietro o qualcun'altro dei suoi mozzaorecchie coprolalici)bensì quelle, molto più consistenti, economiche. Essendo in regime di divisione dei beni, la ex signora B, si accinge (nemmeno velatamente) a prendersi gran parte della FETTA economica (3 figli al 7% fanno il 21% più la leggittima per il divorzio e saliamo al 51%). Il presidente pedofilo (non sia mai che gli manchi qualche qualifica, del resto ben guadagnata) ora batte i pugni, scalcia i tacchi, ma non credo che gli converrà lo scontro frontale: qualche gustosa notizia da casa B potrebbe sempre trapelare. In conclusione: B è molto più debole ora che non quando ancora mendicava prebende dal diabetico e pornografo (edizioni tattilo vi dice nulla) Craxi: il cerchio si chiude!


Mi aspetto un commento dalle autorità della chiesa per l'insegnamento morale da trarre per tutti i cattolici elettori italiani. Come per il caso Eluana, per le leggi sulla procreazione, il Cardinale Ruini, il Cardinale Bagnasco o chi per il Papa, dovrebbe manifestare l'autorevole posizione sul libero amore così apertamente manifestato.


# 145    commento di   nadia ml - utente certificato  lasciato il 4/5/2009 alle 10:23

E il silenzio sul fatto privato di una donna che stava morendo, Eluana Englaro e su una famiglia stremata l'hanno rispettato? Pare di no. Ci sono cittadini di serie A e di serie B


Scusatemi, ma in Italia, visto che non siamo in Thailandia, "frequentare" o "conoscere" in senso biblico le minorenni è un REATO, e anche piuttosto grave. Cosa si aspetta e chiamare in sede opportuna la Sig.ra Lario affincè chiarisca le sue affermazioni sul marito ? Se fossero affermazioni false e non supportate da evidenze la Signora Lario sarebbe ipoteticamente citabile dal marito- visti gli esiti avvocateschi imminenti, causa divorzio- per calunnia grave. Se invece fossero vere e provabili...beh, immaginate un po' Voi un Papi (ho scritto Papi nom Papa) pedofilo...


"Libero, una testata, un ossimoro" LA MIGLIORE DEL SECOLO


# 148    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/5/2009 alle 10:31

x travaglio ciao ..lasciamo perdere grillo con i suoi nomignoli "psiconano", a proposito di psiche però dai retta alla blogger Vincenza ed altri fra noi..è tutto vero quanto dice ,concordo appieno..è anche vero che silvio se la sta facendo addosso un po'come al capone con il fisco,B con i diritti familiari economici in ballo ma la cosa piu urgente è cogliere il momento possibilmente senza strumentalizzare troppo la carne da macello che già altri stanno facendo della lario..lasciamo per il momento da parte il lodo (in)civile che vorrebbe porre a garanzia dei suoi beni..guardiamo la patologia: se ci leggi ricorderai che quando ho inziato a scrivere in questo blog, un anno fà, ti segnalavo una delle mie delirate cioè la necessità per uscire da questo disastro italiano,tramite o grazie ANCHE a un'indagine che da informale a sempre piu ufficiale si doveva e deve fare con lo strumento di una commissione sociopsicoanalitica, nazionale e internazionale di esperti(ne abbiamo di validissimi); è necessaria xkè nelle diverse e disorganizzate,blande o nulle o forti opposizioni ,nessuno si è mai riunito in modo permamente giorno su giorno,e rapidamente!, con un senso di presenza forte e concreto attorno a un tavolo(notizia da dare attraverso quella commissione "scientifica" con ogni mezzo possibile giorno su giorno) per dare nome preciso alla malattia "febbre B" tutta italiana,nonchè alla quantificazione/qualificazione dei danni uno per uno e che portasse alla luce, ad alta definizione, il plasma pscichico del sociopatico e lo scenario di riferimento(anche dei suoi simili al governo con "il campo" di addestramento).. di sterminio tramite il contagio con armi di manipolazione "telegenetica" di massa e di mazza diretti e indiretti,pericolosissimi alla salute mentale dell'intera popolazione..devi promuovere insieme ai tuoi amici del dissenso per ora ancora molto disorganizzato e lento per il processo di cambiamento urgente e dovuto al paese, un tavolo dove riunire i massimi e


# 149    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/5/2009 alle 10:32

un tavolo dove riunire i massimi esperti..che faranno venire alla luce l'anamnesi sociofallica della mazza al comando con i suoi desideri,consumi e malattie ,i suoi agenti distributivi,lo spaccio e l'overdose alle piu diverse cellule(della popolazione dentro o fuori le diverse caste,dalle piu popolino alle meno,poveracci o evasori,deboli o ricchi o straricchi), quindi la diagnosi "scientifica" ..dopodichè la terapia sociopolitica verrà da sè.


L'EVENTO PIU' SIMPATICO E CHE CI CONSACRERA' DEFINITIVAMENTE COME LO ZIMBELLO DEL PIANETA SARA' QUELLO DELLA SUA ELEZIONE A PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. AVREMO IL PRIMO PRESIDENTE AL MONDO CON BEN DUE DIVORZI ALLE SPALLE E UNA FAMA DA SEDUTTORE DI MINORENNI (MA LA COSA IMPORTANTE E' CONTINUARE A CELEBRARE L'IPOCRITA SACRALITA' DELLA FAMIGLIA). DOPO AVER TOCCATO IL FONDO STIAMO ANCORA SCAVANDO ALACREMENTE E CON ALLEGRIA COME DICE IL VECCHIO MIKE TROMBATO DI FRESCO. IERI DA FAZIO RACCONTAVA COME SIA STATO DEFENESTRATO SENZA NEANCHE UN SALUTO DOPO TRENT'ANNI DI LAVORO IN MEDIASET E DI COME BERLUSCONI, DA MESI, SI FA NEGARE AL TELEFONO ANCHE PER GLI AUGURI DI NATALE (TUTTI I SUOI SFEGATATI AMMIRATORI POSSONO ESSERE FIERI DEL RISPETTO E CONSIDERAZIONE CHE QUESTA PERSONA HA PER GLI ALTRI, AMICI COMPRESI). MA IL VECCHIO MIKE GLI E' ANCORA FEDELE E GRANDE AMICO TANTO DA FARE UN APPELLO AFFINCHE' IL CARO SILVIO FINALMENTE LO CHIAMI. PROPRIO QUELLO CHE FANNO GRAN PARTE DEGLI ITALIANI: PIU' IL CAVALIERE LI CALPESTA E PIU' LO ACCLAMANO. DAVVERO FANTASTICO!


# 150 commento di daniele chiesa Che dire, se non che sotoscrivo ogni parola che hai scritto ? :-)


la signora dovrebbe continuare a buttargli in faccia tutte le cose fatte in modo che tutta italia sappia che razza di soggetto hanno votato in tanti anni. lo faccia pubblicamente, a mezzo ansa, la tv non comunica nulla, il papi non vuole. scriva ai giornali, mi raccomando denunci tutto. deve essere la sua fine.il papi non pianga, lacrime di coccodrillo, l'italia non lo vuole, nonl'ha mai voluto.


# 135 commento di vincenza Un po' di anni fa, agli esordi della carriera politica del nostro papi nazionale, era stata fatta da un famoso psichiatra (non vorrei sbagliarmi ma forse era addirittura il Prof.Carotenuto)un diagnosi molto simile alla Tua, forse anche più preoccupante. Da quel momento i geni della sinistra hanno iniziato sdoganarlo e ora ci ritroviamo un disurbato a capo del Paese. Credo che però a sua giustificazione ci sia il fatto, ormai inoppugnabile, che L'italia sia un paese di disturbati... Mala tempora...


Veronica Lario mi è sempre stata simpatica. Sono l'antiberlusconi n. 1 in questa italietta ma la moglie mi è sempre piaciuta per la sua discrezione. E' sempre stata lontana dal clamore. Quando è venuta in Sardegna si è venuto a sapere DOPO che è andata a visitare i piccoli centri della barbagia. E senza le scorte elefantiache del marito.... Ecco... questo l'ex marito avrebbe potuto imparlo da lei. Mi spiace per la sig.ra (o no???)


Caro Silvio B, mi dici col fiato alla gola che a la tua fimmina venne vogghia di sciogghiere nell’acido u vinculo indissolubbile del matrimonio. Eqquesto solo pecché tu tieni la minchia irrecuieta di viagra e fotti in giro picciridde in mondovisione, eppecchè poi le ossecui di una poltrona a brusseles (dove si manciano e si vedono in giro solo cozze, e pecciò un po’ di fimmine nostrane purtassero alta la bandiera). Ma che fimmina ti sposasti, Silviuccio beddo? Cherrazza di fitusa? Dopo quello che mi dici che hai speso per trapiantarti la minchia di Jonn Holms e i capiddi Elvis Prislei, lei dovrebbe come minimo farisi trapiantare ciriveddu e minne di una diciottina e macari chiamarti pure “papi” mentre la sculacci a fichi dindia. Vedi caruso mio, le donne non tengono rilevanza nel penziero e nel ragionamento. Esse non capiscono che sono tre le parole intersconnesse: Lista di nozze, Lista d’attesa, Lista elettorale e come le metti esse risuonano di musiche celestiache e piccioli a scatafottere. Non ti preoccupare Silvino di papi tuo: i sondaggi che ti mando prontamente ecchè sei libbero dipubblicare su Libbero diranno bravamente che la buttana iè idda che fa la foca monaca arcoore quando tu non sei a scaldarle le lenzuola, che le fimmine col diritto di voto approvano le tue jesta, che ti voteranno pure dippiù pecché a idde ci piace essere mazziate democraticamente. E’ che si tratta del famoso rapporto Nano-Maso che a idde ci fa pure venire rritto u pilu della libbertà. Baciolemani
www.bernardop.splinder.com


Quando accadono "scandali" di questo tipo mi domando sempre: "Cosa stanno votando in Parlamento"? "Cosa c'è da nascondere stavolta"? Niente succede per caso...


BREVE LEZIONE DI COMUNICAZIONE: se incontarte un politico del pd-pdl per strada in un convegno o in una trasmissione radio-televisva,ponete semplicemente la seguente questione; quanto pesa nella sua vita di uomo e di politico, cattolico o laico che sia fà uguale,il concetto di famiglia intesa come valore.... Sicuramente lo stolto risponderà moltissimo e amenità varie,ovviamente nulla di concreto. A quel punto domanderete cosa ne pensa di un capo di famiglia ultrasettantenne che grazie ala sua ricchezza ha relazioni con minorenni,secondo lei è da biasimare?... Sicuramente lo stolto non saprà rispondere boccheggierà che siete un provocatore,voi on rispondete non argomentate RIPETO NON ARGOMENTATE,questi parolai di professione potrebbero riuscire a rigirare la frittata,salutate e lasciateli di merda... Bene Beppe fece alla 7 a lasciarli di merda..... p.s.molto altro non credo ci sia da dire sulla vivenda in questione,se ne discutiamo ci sommergeranno di parole e alla fine i loro concetti e giustificazioni passeranno.


Bella intervista del povero marito abbandonato su "La Stampa"....commovente!!!!!


cia marco, voglio solo segnalarti che sul quotidiano METRO, il fatto è riportato quasi per intero e anche le parole di Veronica riguardo alla minorenne, pensa, un giornale che vive solo grazie alla pubblicità perchè è gratuito, dedica all'imminente divorzio addirittura una pagina, che per un giornale come metro non è indifferente.


Da notare che nell'articolo di Repubblica sul rapporto della Freedom House si diceva che è la prima volta che l'Italia passa da paese 'libero' a 'semi-libero'. Poverini, hanno la memoria corta.


Aggiungo a Carlo: sputtanatamento totale. Qui in Inghilterra, oggi fa festa e la notizia del divorzio è "in rotation", che vuol dire essere ripetuta ogni 15/30 minuti su tutti i canali radio e televisivi 24/7. - l'immagine del paese si salva in corner, dato che in testa ai telegiornali è la scalata della Fiat all'Opel. I media si curano bene di non prounciare la "pedo-parola anche se online e sui giornali riportano la frase "relations with minors", che è gia raccapricciante. Quello che stupisce e che i primi sondaggi sui siti Italiani suggeriscono che il premier non sara severamente danneggiato. Non è pensabile che in un'altro paese (fra i G20, per esempio) un politico soppraviverebbe ad un'accusa del genere.


Da tempo non avevo oramai più dubbi sulla perversione e la malattia mentale di quest'essere. La notizia della minorenne "amica" a cui regala collier e tante coccole non mi stupisce affatto. E ricordo che in questo paese di MERDA ci sono centinaia di miglialia di famiglie che darebbero volentieri il culo della loro bambina in cambio di soldi; quindi non c'è nemmeno da provare ad ascoltare i genitori, le loro risposte sarebbero irrilevanti. La cosa veramente grave è che la chiesa continua a difenderlo, che le DONNE (INCREDIBILE...) continuano ad adorarlo e sopratutto a VOTARLO... Perchè viviamo in un paese in cui la dignità vale MOLTO meno di 1000 euro, il tutto grazie a decenni oramai di televisione berlusconiana, con i loro grandi fratello, amici e De Filippi vari, ovvero "togliamo dal vostro cervello anche il più piccolo neurone di DIGNITA'". In un'altro paese (anche del terzo/quarto mondo) quest'ESSERE sarebbe stato lapidato o impiccato in piazza, qui continua ad essere protetto dai suoi stessi elettori. Siamo nella merda, sotto chilometri di merda.


# 163    commento di   diego49 - utente certificato  lasciato il 4/5/2009 alle 12:1

E adesso dovrebbero intervistare di nuovo il vescovo dell'Aquila che denuncio' Vauro per una vignetta contro il povero Berlusconi. La chiesa cosi prodiga di inchini verso il potere non importa come esercitato e il potente non importa se immorale . Che vergogna !
http://fattiedisfatti.ilcannocchiale.it/


Ma è un caso che in una delle porcherie fatte dai servi di arcore qualche tempo fa si depenalizzasse proprio qualcosa riguardante la pedofilia?! In ogni caso creiamo un movimento, una petizione, un comitato... qualcosa x levarci dai coglioni il papi... una cosa tipo NON VOGLIAMO ESSERE GUIDATI DA UN PEDOFILO (mafioso, presunto stragista, trafficante di droga, corruttore ecc)


A quando il coraggioso annuncio della destra 73%: "È decisio: divorziamo da Berlusconi!"?


GRAZIE AL CIELO UN AVVENIMENTO NORMALE!!..chissà perchè,ma buona parte di quello che Berlusconi ci ha riservato in questi ultimi anni mi ha sempre fatto pensare di essere in un altra dimensione,o meglio che lui vivesse su un'altro pianeta ora dopo anni che la moglie lo evita pubblicamente (e x quel che ne sò anche i figli senza che mai nessuno dei nostri media argomentassero a tal proposito anche solo a livello di gossip)arriva la notizia di un divorzio imminente questa è la conferma che viviamo in una dimensione reale!..e non sò se è una buona notizia!


Il Cavaliere di Hardcore è più geniale del Cainano e di Testa D'Asfalto. Chapeau, Marco! Le tue previsioni sono azzeccate come sempre: il coup-de-theatre del nonno nano si rivelerà al momento opportuno, non ne ho alcun dubbio. La tristezza mi monta già nel vedere il popolo italiota abboccare all'ennesima puntata del vero Grande Fratello, un altra bomba fumogena davanti agli occhi increduli dei suoi spettatori per organizzare qualcosa di ancor peggio di quanto visto finora. Rimaniamo sintonizzati sulla rete, ne vedremo delle belle schifezze!


In effetti riflettendo attentamente ha ragione Berlusconi, siamo in perfetta democrazia. Infatti dobbiamo ammettere che la stragrande maggioranza dei maschi medi italiani vuole essere ESATTAMENTE come lui. Ricco, potente, supponente, inavvicinabile e pieno di schiave (minorenni ancora meglio, è il sogno più ricorrente). Dall'altra parte, un'infinità di femmine italiane sarebbe disposta a pagare l'impossibile pur di avere silvio come amico intimo della propria figlioletta adorata. In questo paese ormai quelli anormali siamo noi, in democrazia è la maggioranza che vince, e la maggioranza è questa. E pensate in queste ore e nei prossimi giorni e mesi che fibrillazione ci sarà nei centri di bellezza e sale di chirurgia plastica d'italia e non.... tutte a lavorare e prepararsi per aspirare ad essere la nuova first lady italica. Il sogno può diventare realtà.




Io non credo più a quel che vedo. Ma che razza di paese siamo diventati. Qui succedono cose fuori da ogni immaginazione e nessuno dice niente. Non mi stupisco tanto degli oppositori ma possibile che nessuno del PDL trovi niente da dire di questo spettacolo da Bagaglino che è diventato il nostro presidente del consiglio? Fini se ci sei batti un colpo! Tira fuori i maroni per una volta nella tua vita e poni il problema della compatibilità di quel pagliaccio di berlusca con la carica che ricopre! Possibile che tutti gli elettori di destra siano indifferenti a questo spettacolo indecoroso?


Colgo l'occasione per segnalare una riflessione. Si continua adire che Berlusconi gode di un consenso plebiscitario, che l'hanno votato la maggioranza degli Italiani. Cosa avallata più o meno da tutti. Ma è una balla. Alle ultime il PDL ho ottenuto il 39 % dei voti validi, contro il 37 del PD. Pdl +Lega hanno avuto 39 +8 = 47%, dei voti validi. E il PDL ha avuto meno voti della somma FI+AN. Se poi facciamo il conto sul totale degli aventi diritto, il PDL ha ottenuto il 28 %, il 23 se parliamo dell'intera popolazione. Quindi un tre quarti del paese non ha votato Berlusconi. Si dovrebbe smettere di dire che rappresenta la maggioranza degli italiani. ne rappresenta un netta minoranza, violenta, rumorosa con potere mediatico, ma una minoranza. Il cui potere è legato alla potenza mediatica che imbroglia le carte. Vedi il dettaglio : http://www.altrestorie.org/news.php?extend.1858
http://www.altrestorie.org


"Mi domando in che paese viviamo, come sia possibile accettare un metodo politico come quello che si è cercato di utilizzare per la composizione delle liste elettorali del centrodestra e come bastino due mie dichiarazioni a generare un immediato dietrofront". Chi l'ha detto? Franceschini? Casini? Di Pietro? Fini? No. E' Veronica Lario.


Vomiterei volentieri sul capo dell'attore il quale, con vibrante veemenza, il Primo Maggio ha declamato il testo di Lennon "purgato" forse in ossequio a padre pio, s.....o!!! NO RELIGION TOO! NO RELIGION TOO! NO RELIGION TOO! NO RELIGION TOO! NO RELIGION TOO! NO RELIGION TOO!


Ho il presentimento che Veronica abbia fatto tutto sto casino per attirare l'attenzione sù di se....una polizza assicurativa insomma. Potete immaginare cosa sarebbe stato capace di fare il cavaliere nell'indifferenza e nel silenzio? Siccome Veronica sa che di questo uomo bisogna avere paura cerca di accendere i riflettori sulla propria persona perchè come si dice: fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio; specialmente se si parla di berlusconi.


x Galluccio Il PD ha preso il 33 al senato e il 34 alla Camera il trucco è prendere più voti degli altri, solo chiacchiere.


*** LA SPARTIZIONE DELLA FININVEST *** Marco, ci puoi spiegare in cosa consiste esattamente la questione dell'eredità e del patrimonio Berlusconi? Perché anche mesi fa il pensiero principale di Ghedini fosse quello dei rapporti di Silvio con la moglie? Che cos'hanno da temere la Fininvest e tutto l'impero del gangster di Arcore da Veronica Lario? Come si prospetta la battaglia per l'eredità?


@Commento #171 giuseppe galluccio Caro Giuseppe, sono perfettamente d'accordo con te. Aggiungo anzi altri numeri a rincarare la dose. Gli aventi diritto alle ultime elezioni politiche del 2008 erano circa 45 milioni. Ma si astenne (ABN: Astenuti Bianche Nulle) circa il 24%, cioè quasi 10 milioni. 10 MILIONI!!!!!!! Se l'aritmetica non è un'opinione hanno votato per il partito del berlusconismo (cioè PdL + Lega + MPA) appena un terzo degli italiani: infatti i voti presi dal blocco berlusconiano furono 18 milioni 600 mila. Ma gli italiani sono 55 milioni!


ROMA - Il telefono squilla poco dopo le 22. A Palazzo Grazioli non c'è più nessuno. Silvio Berlusconi è solo. È sabato sera, 2 maggio. Tutto il suo staff è andato via. Il Cavaliere risponde sulla linea privata. All'altro capo del telefono c'è Niccolò Ghedini, parlamentare del Pdl, suo avvocato di fiducia. "Mi ha appena chiamato Veronica - scandisce -. Ha detto che chiederà il divorzio. Non vuole parlarti. Ha avvertito che leggeremo la sua scelta domani su "Repubblica"". Il tranquillo week-end di paura si è aperto così per il premier. E si è chiuso con un annuncio agli amici più fidati: "Dirò sì al divorzio". Solitamente abituato ad attaccare, questa volta il premier viene schiacciato sulla difensiva. Sapeva che la moglie, Veronica Lario, dopo la dichiarazione all'Ansa di mercoledì scorso non si sarebbe fermata. Per questo aveva evitato con cura di tornare a Milano riorganizzando la sua agenda con appuntamenti a Napoli, a l'Aquila e Roma. Un suggerimento arrivato dalla fida segretaria Marinella. Ma non si aspettava un precipitare degli eventi. "Ne sei sicuro? O è la solita sparata?", chiede il "Dottore". "Ho provato a invitarla alla calma, le ho detto "parliamone" - racconta ancora Ghedini al suo "cliente" con un tono di voce gelido -. Ma lei mi ha risposto che ne possiamo parlare con il suo avvocato, una donna. Mi ha dato il nome e i numeri di telefono per contattarla". Del resto, la "signora" dopo il comunicato di mercoledì scorso e soprattutto dopo le foto osé pubblicate da "Libero", aveva fatto sapere che la misura era colma. "La vicenda non può più chiudersi solo con un'intervista alla stampa". Intenzioni comunicate attraverso i soliti "ambasciatori", come Ghedini appunto. Tra moglie e marito, invece, nemmeno una parola. Neanche un sms. Eppure Berlusconi era convinto che la bufera sarebbe prima o poi passata. A Napoli, durante il pranzo del primo maggio in Prefettura, con i commensali rimasti rigidamente in silenzio aveva sdrammat


Eppure Berlusconi era convinto che la bufera sarebbe prima o poi passata. A Napoli, durante il pranzo del primo maggio in Prefettura, con i commensali rimasti rigidamente in silenzio aveva sdrammatizzato. Solo qualche battuta acida per ridimensionare la protesta di Veronica. Forse perché in gioco restano fattori che poco hanno a che fare con i rapporti sentimentali. I futuri assetti aziendali e l'eredità dell'impero imprenditoriale. Basti pensare che giovedì scorso, lo stesso Ghedini si mostrava piuttosto sicuro con alcuni parlamentari del Pdl. Convinto che la protesta della consorte presidenziale si sarebbe fermata di fronte ad un muro invalicabile: "Sull'eredità stiamo raggiungendo un accordo." Motivo in più per far scatenare la furia del premier. Nella prima telefonata ha subito scelto come difensore lo stesso Ghedini, assistito dalla sorella insigne divorzista. "Dobbiamo essere durissimi e inflessibili", è stata la sua raccomandazione. Ma soprattutto si è messo immediatamente in moto per studiare tutte le possibili contromosse dal punto di vista della comunicazione. E già, perché al di là del "dolore" per un legame che si è esaurito dopo 29 anni, l'inquilino di Palazzo Chigi è preoccupato per le possibili ripercussioni politiche ed elettorali. Tant'è che ieri mattina, prima di partire per Arcore, ha convocato a Via del Plebiscito Gianni Letta e Paolo Bonaiuti. Per ora la parola d'ordine è "silenzio". Con i fedelissimi si è sfogato. "Ogni volta che deve lamentarsi di qualcosa - ha attaccato - si mette a parlare con i giornali e non con me. Mi accusa di averla messa davanti al plotone di esecuzione, ma io con quella roba di "Libero" non c'entro niente". In effetti le foto pubblicate dal giornale di Vittorio Feltri hanno sorpreso pure il Cavaliere. Nei confronti della "signora", però, il giudizio è pesantissimo. Bordate sparate alzo zero. "Mi ha detto che vado con le minorenni. Capite? Una cosa incredibile. Si dovrebbe vergognare. Lo


Sulla sacrosanta anche se forse tardiva decisione della Lario ho già detto la mia. Volevo qui fare un appunto a Travaglio su una sua frase espressa durante la trasmissione Tetris di venerdì sera su LA7 in cui sosteneva che l'informazione per essere libera deve stare all'opposizione, a cui ha replicato il rinato Paolo Guzzanti (ha persino scimmiottato il nano come la figlia!)osservando giustamente che l'informazione vera (libera) deve essere super partes, cioè il più possibile obiettiva. Ad essere sincero mi ha stupito parecchio che una cosa del genere sia stata detta proprio da te, Marco, giustamente insignito a Berlino del premio per il giornalismo libero.


Mi ha detto che vado con le minorenni. Capite? Una cosa incredibile. Si dovrebbe vergognare. Lo ha fatto per mettermi i figli contro". Senza tenere conto, a suo giudizio, anche delle condizioni di salute di uno di loro. Ossia di Barbara che aspetta il secondo figlio ed è ricoverata in ospedale. "Questo sarebbe il modo "dignitoso" di comportarsi?". Un gelo che adesso non sembra essersi mai sciolto dopo la lettera inviata nel 2007 a Repubblica. "Siete solo voi - si lasciò scappare con un giornalista dello stesso quotidiano - che la descrivete come una santa". Frase ripetuta in questi giorni. Con un interrogativo in più. "E se non si ferma qui?". Il dubbio cioè che la battaglia mediatica impostata dalla Lario venga combattuta fino alla fine. Non più con lettere o mail ai giornali. Ma con interviste in tv. Con testimonianze nei programmi di approfondimento più pugnaci. Con resoconti di vita familiare ancora più dettagliati. Rischi che a Palazzo Grazioli stanno già valutando. Anche perché allo studio ci sono pure i risvolti più immediati. Una volta tornato a Villa San Martino le riunioni si sono concentrate sui timori che la "sintonia" instaurata con il paese venga incrinata. Sui rapporti con il Vaticano intaccati dal secondo divorzio. Sul suo tavolo c'è già uno studio che mette in bilico due milioni di voti "cattolici". Potenziali elettori che potrebbero optare per il "non voto" alle prossime europee. Per non parlare di un'intesa sempre più traballante con Gianfranco Fini. I due avevano un appuntamento per giovedì scorso. Il premier lo ha annullato. E non a caso. Al presidente della Camera addossa una quota consistente di responsabilità per quel che sta accadendo. Secondo Berlusconi, l'editoriale contro il "velinismo" di "Fare Futuro", la fondazione che fa capo proprio a Fini, è stato uno degli elementi che ha fatto scatenare la signora Lario. "Con Fini non ci parliamo più da tempo. Abbiamo problemi sulla Rai e su molto altro. Adesso poi.". Quest


Il secondo medioevo Altro che era della comunicazione o l'era del terrore, siamo in pieno medioevo. Ci sono i signori che possiedono mezzi e risorse e i poveracci che hanno poco o niente. Chi possiede prospera, chi non rientra in quella casta annaspa o muore. Media e finanza sono solo un sostituto contemporaneo della forza militare con la quale nel primo medioevo si dominavano le popolazioni. Ha ragione chi dice che i regimi del novecento non c'entrano, questa è una situazione diversa. Non è il controllo sulle masse, le masse non esistono più. Il precariato? L'inerzia della politica? Sono conseguenze di un mutamento silenzioso dalle vecchie isprirazioni idealiste che hanno creato gli Stati al ritorno dei feudi. Il feudo. Pensiamo di vivere nel mondo, ma la nostra dimensione è il feudo. Con il suo padrone quello apparente e quello reale, con i vari feudatari che si incontrano, fanno accordi, fanno sposare i loro figli, decidono della ricchezza che altri producono per loro. Siamo tornati alla caccia alle streghe, è tornato lo Stato della Chiesa, è tornato il bavaglio a chi va contro il padrone chiunque sia. Questo è il nostro medioevo: confortevole e tecnologico, perchè i servi della gleba, se hanno il suv, non rompono i coglioni al padrone.


Come previsto oggi l'attacco del Premier:"stavolta sarà Veronica a doversi scusare,saremo durissimi!".Solo un popolo di ciechi può continuare a far finta di non vedere questa grandissima anomalia italiana che rischia di estendersi in tutt'Europa se non ci svegliamo subito.Il poter piace a tutti e logora chi non ce l'ha.


già tempo fa tu, marco, avevi parlato di un berlusconi malato di sesso imbottito di viagra...quindi queste esternazioni di veronica lario non dovrebbero lasciare di stucco i frequentatori di questo blog. ma cambiando argomento, vorrei dirti che ho appena letto una delirante intervista a dell'utri riguardante mussolini, un uomo buono, secondo il nostro marcello (http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/DELLUTRI-MUSSOLINI-BRAVA-PERSONA-CHE-FECE-ERRORI/news-dettaglio/3659792). visto che queste considerazioni sono il risultato, a suo dire, della lettura dei diari di mussolini, e visto che tu hai detto più volte che questi diari sono stati riconosciuti come falsi, puoi parlare più nel dettaglio della non autenticità dei diari? un ringraziamento da un povero architetto emigrato a parigi che deve sorbirsi quotidianamente gli sfotto' dei suoi colleghi, e tutto per colpa di un ometto che conosciamo bene e che non la smette di dire e fare cazzate!


Io spero che Veronica abbia tanti assi nella manica e non si faccia intimidire...anzi,li tiri fuori tutti! Caro Travaglio, stimabile giornalista da me sempre apprezzato, perchè partecipi a trasmissioni come Tetris, insieme a quel pollaio di donne che mi fanno vergognare di appartenere alla categoria ed a nientepopodimeno che Corona, il grande imprenditoee dei miei stivali? Per favore, non ne hai bisogno!Ha fatto bene la Turco ad andarsene...son sicura che non avesse altri appuntamenti, ma fosse semplicemente disgustata....basti pensare solo all'intervista al piripicchio Emanuele Filiberto. Con tutta la mia stima


L'ho ben detto ieri che è tutta colpa dei soliti comunisti! Difatti Berlusconi contrattacca dicendo che la moglie è stata sobillata dalla sinistra. Attacca, contrattacca, al solito - mai una volta che ammetta di aver sbagliato. Può ammettere tutto, tanto è protetto dal lodo Afghano. Sobillata dall'opposizione? Fa ridere pensare che - mentre la sinistra dorme il sonno del giusto e sogna che in un lontano futuro magari qualcosa cambi, ecco che un bel giorno salta su Veronica con il suo stupefacente annuncio maturato in anni di sopportazione e sveglia persino questi giusti che non credettero ai loro orecchi.... Sobillatori questi? E l'ordine di contrattaccare ovviamente è stato impartiti a tutti i giornalasti assoldati e... diversamente manipolati.




La colpa di Veronisca di cui scusarsi? - Di essere stata, 30 anni fa, la sciagurata che rispose, sonvolgendo il primo matrimonio della povera vittima Silvio, sempre sedotto da schiere di donne...


E l'ordine di contrattaccare ovviamente è stato impartito a tutti i giornalisti assoldati e... diversamente manipolati.


# 190    commento di   Osservatore Attonito - utente certificato  lasciato il 4/5/2009 alle 13:46

Ma, di grazia, si può sapere da dove arriva tutta questa certezza nelle cose che scrivete? Ma non avete mai un dubbio? Se si dice Berlusconi pedofilo siete i primi a dire "VERO", ma cacchio, le prove dove sono? Perchè se la signora Veronica muove accuse al marito queste devono essere vere per forza? Ma vi rendete conto in che persone terrificanti vi sta trasformando l'antiberlusconismo a prescindere? D'accordo non essere servi, d'accordo essere imparziali ed analizzare con occhi oggettivi le situazioni, ma in 9 casi su 10 vi muove puro odio, pura malvagità verso un essere (comunque) umano. Che diavolo... @Agostino, non ti stupire dell'affermazione di Travaglio, perchè quello è ciò che pensa veramente, che l'informazione debba stare sempre da una parte - all'opposizione. Questo è il senso di ogni sua parola, essere a priori contro il Governo, se poi è di Berlusconi allora è una meraviglia! Vende di più! Ormai l'informazione con le palle, vera, che ha l'oggettività come colonna vertebrale, i fatti come organi e l'imparzialità politica come sangue che scorre nelle vene non c'è più. E di certo non la impersona Travaglio, che dice quello che fa comodo a lui e omette il resto. @Giuseppe Galluccio: evidentemente a lei fa schifo la cosa, ma si chiama democrazia. Chi va a votare esprime il suo pensiero, chi non va non vive nell'anarchia, si adegua a quello che la maggioranza relativa ha decretato in sue vece. LA PROSSIMA VOLTA ANZICHE' DAR RETTA A GRILLO E TRAVAGLIO, VADA A VOTARE, COSI' MAGARI SI SENTIRA' UN PO' MENO RIDICOLO QUANDO SI ACCORGERA' CHE LA PARTE POLITICA PER CUI TIFA SEGRETAMENTE NON HA VINTO.


E basta con sto divorzio ..... non ce ne frega un cazzo !!! Parliamo di cose serie .... non delle tette della Lario su Libero o su come verrà massacrata da qui in poi dalla stampa italiana. Cristo un po' di decenza .... soprattutto da parte nostra. BASTA !!!


# 192    commento di   hanging rock - utente certificato  lasciato il 4/5/2009 alle 14:9

Ti sei sbagliato su un solo punto. Papi di nipoti ne ha 'quasi' cinque, di cui una è proprio un'adolescente.


Mi ero ripromesso di scrivere sul blog del tempo record del TG2 del mezzogiorno di ieri. Io ho contato circa 12 secondi da studio. La notizia è che la moglie del nostro capo del governo ha dichiarato pubblicamente di volere il divorzio per una serie di motivi che riguardano il loro rapporto e sui quali non commento, i quali però hanno delle conseguenze (o forse nascono, chissà...) sulla carica pubblica e politica del marito. Il capo del nostro governo. @makumba A te può non interessare, ma poi va a finire che interessa solo l'arrivo di Paris Hilton in Italia e non magari questioni serie di cui i media non danno notizia. A quel punto, per definizione, la notizia non suscita interesse perchè non c'è la notizia.


Mah!!! Queste foto, mostrate ai quattro venti dai SUOI TG ufficiali (TG5, Studio Aperto), sembrano veri capolavori di fotomontaggio...Se così fosse...a che pro??


@ # 137 febbra suina!!!!!!!!!!!!!!! grande travaglio.... la candido a battuta del secolo...... febbre suina!!!!!!!!!!! Concordo...: geniale il titolo di oggi.. perche' la vera febbre suina e' questa...: ... quella che anima il nostro presidente infarcito di Viagra (che forse qualche effetto collaterale lo ha...) ... quella che anima il nostro paese sempre prontissimo a traccannare ore e ore di trasmissione su Grandi Fratelli, Corona, veline...etc... ------------- @ Jimmy B (commento #161) Quello che stupisce e che i primi sondaggi sui siti Italiani suggeriscono che il premier non sara severamente danneggiato. Non è pensabile che in un'altro paese (fra i G20, per esempio) un politico soppraviverebbe ad un'accusa del genere. a Jimmy B ...risponde Gaetano (#162) Siamo nella merda, sotto chilometri di merda. ------------- @ diego49 E adesso dovrebbero intervistare di nuovo il vescovo dell'Aquila... ... cosi', se non e' troppo vecchia ormai, magari chiede al Berlusca il numero telefonico di Noemi... ------------- @ Aldo - E pensate in queste ore e nei prossimi giorni e mesi che fibrillazione ci sarà nei centri di bellezza e sale di chirurgia plastica d'italia e non.... tutte a lavorare e prepararsi per aspirare ad essere la nuova first lady italica. Il sogno può diventare realtà. :-D In effetti questi concorsi per diventare Veline stavano annoiando un po'... ------------- # 169 Ma Veronica ha un 'arma che nessuno ha. Conosce segreti che nessuno conosce. E le accuse "va con le minorenni " e "non sta bene", sono anche un segnale preciso. Quindi ha risposto a modo suo con un segnale : se la lotta si fa dura, io non mi tiro indietro. Ricorderei una certa Diana... che si schianto' contro un pilastro... Sugerrirei un po' di attenzione a Veronica...: lei sa bene di che pasta e' fatto...




#193 Ciao Filippo, naturalmente rispetto la tua opinione ma ''la scomparsa dei fatti'' (tanto per citare un titolo a noi caro) deve valere per dei fatti seri .... e questo non lo è mi spiace .... è solo una stronzata .... è solo un divorzio fra miliardari del cazzo e nulla di ciò che sta succedendo (dichiarazioni da una e dall' altra parte) è fatto in maniera casuale. I tempi ed i modi sono ben studiati .... anche quelli della signora Veronica non sembrano essere dettati dall' improvvisa indignazione per avere letto tre troiette di mediaset nell' elenco delle candidate. L' unico modo che abbiamo per evitare di farci tirare dentro anche noi persone normali è quello di continuare con i dibattiti basati su argomentazioni serie .... non credo che manchi la carne al fuoco. E mi auguro anche che giovedi' AnnoZero non cada nello stesso tranello. Ti saluto buona settimana.


# 198    commento di   noglobalizzazione - utente certificato  lasciato il 4/5/2009 alle 15:16

"Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore, si credono potenti e gli va bene quello che fanno; e tutto gli appartiene. Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni! Questo paese è devastato dal dolore... ma non vi danno un po' di dispiacere quei corpi in terra senza più calore? Non cambierà, non cambierà no cambierà, forse cambierà. Ma come scusare le iene negli stadi e quelle dei giornali? Nel fango affonda lo stivale dei maiali. Me ne vergogno un poco, e mi fa male vedere un uomo come un animale. Non cambierà, non cambierà si che cambierà, vedrai che cambierà. Voglio sperare che il mondo torni a quote più normali che possa contemplare il cielo e i fiori, che non si parli più di dittature se avremo ancora un po' da vivere... La primavera intanto tarda ad arrivare." (Povera Patria, di Franco Battiato) Associazione FUTURO IERI
http://digilander.libero.it/amici.futuroieri


Il latrin lover di hardcore… ahahahaha! siamo su scherzi a parte... no, forse viviamo solo in un paese-sultanato in cui il mega-imperatore, supremo emiro, mega-ultra-galattico BUFFONE fa ciò che più gl’aggrada – ogni genere di puttanata – legale o no chissenesbatte - tanto gl’italiani sono sotto ipnosi granfratelliana e non s’accorgono di niente, tanto poi passano i vari ghedinistein/cicchetto/buonaiutino/capezzone/gaspargomerda, e si comprano il silenzio dei media a suon di assegni-promesse di finanziamenti. E intanto all’estero ci ridono dietro e pensano a noi italiani come ad un popolo di rincoglioniti ed emeriti idioti (pressapochisti e mafiosi non ci bastava). L’essere che aspira a diventare presidente della repvbblica "se la fa con le minorenni", “abbiamo cercato d’aiutarlo come si fa con le persone malate, senza successo”… no dico, è la moglie che parla!!!...si conoscono da 30 anni!!! le dovremo concedere un minimo di considerazione, o no?!?. Intervenga FINI prima che il matto dichiari guerra agli USA… Che dire del TG1 degli ultimi giorni? è diventato una roba veramente oscena… come testata ormai si può fondere con portaaporta e insieme galoppare verso le “vette” di tg4, mentre da libero e giornale hanno cominciato a ricoprire di fango la signora Lario (che cmq avrebbe fatto bene a scappare dal mostro già dal ‘94).


Avete letto l'ultima di DELL'UTRI? http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/nazionale/news-dettaglio/3659792 La mena ancora con 'sti falsi diari del Duce! Ma parte tutte le varie cazzate che dice (alla Fini pre-acqua minerale), impagabile il confronto con MONTANELLI!!!


# 201    commento di   Silvietta76 - utente certificato  lasciato il 4/5/2009 alle 15:35

Che sia un divorzio tra miliardari nessuno lo nega, che la Lario abbia appoggiato in questi anni il marito, godendo delle sue ricchezze, altrettanto. Il punto non è questo: B si vanta di una serietà che non ha, di una moralità che non ha. E' vero, bisogna sempre indagare su ciò che viene detto, nessuno dovrebbe partire in quarta con accuse pesanti, tipo la pedofilia, resto il fatto che tra le sue ministre ci sono giovanissime ragazze che hanno la preparazione culturale di un analfabeta, l'intelligenza di un bruco svizzero e, guarda caso, sono bellissime donne. Resta il fatto che è andato alla festa di una diciottenne, che conosceva da tempo! Io non soffro certo di invidia per queste ragazze, mi fanno solo una gran pena, francamente preferisco farcela con le mie gambe e non perché sono andata a letto con il tale o con il tal altro: questa storia che l'uomo ricco attira le donne è un'offesa a tutte le donne con un minimo di amor proprio. Non posso certo dire di aver mai avuto chissà quale stima per la Lario, che, ai tempi, sposò B per soldi, magari si è affezionata con il tempo, chissà, resta il fatto che ha avuto la dignità di porre fine a questo matrimonio perché si è davvero stufata delle porcherie del marito: siamo d'accordo poteva svegliarsi prima, ma almeno si è svegliata e mi auguro che tale risveglio aiuti molti elettori che lo votano a capire che razza di persona votano. Notare che la Lario è l'ennesima persona che gli era vicino e ora gli lancia addosso parole violente come la dinamite, leggetevi cosa dice Guzzanti qui: http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/politica/elezioni-2009-1/inte-guzzanti/inte-guzzanti.html Non sto dicendo che quelli della sinistra siano meglio, né che un fatto privato debba essere strumentalizzato ai fini politici, resta il fatto che lui si vanta di essere un cattolico che ama la famiglia e invece fa tutto fuorché essere questo, mai vantarsi di essere qualcuno che non si è.
http://enchantedforest81.blogspot.com/


Se si trattasse di vicende societarie giudiziarie rimaste a carico di lei perchè lui nega di conoscerne i fatti? c'è chi sostiene questa tesi. Però spero non si tratti di vicende legali societarie rimaste a carico di lei inopinatamente,ma semmai che ci sia un uomo,un rivale da sfidare a duello. Le donne il cavaliere l’arme gli amori… manca l’arme! Cosi’ dopo aver sconfitto l’immondizia,il terremoto,la crisi mondiale,la peste suina,uccidera’ in duello chi gli insidia la moglie: il piu’ grande romanzo del terzo millennio.


ALLA SINISTRA, DI FRONTE A TANTA INTELLIGENZA E CAPACITA' ORGANIZZATIVA NON E' RIMASTO ALTRO CHE TENTARE LA STRADA DELLO SPUTTANAMENTO, VISTO CHE GOVERNARE E AGIRE FATTIVAMENTE NON SONO VERBI CONSONI ALLE PROPRIE CAPACITA'. QUANTO AL SIG. MARCO TRAVAGLIO E COLLEGHI DEL GIORNALE ON LINE, FORSE DOVREBBERO STARE ATTENTI A FARE TANTE ALLUSIONI SU SITUAZIONI CON MINORENNI E REGIMI VARI: PER PARLARE CON DIRITTO BISOGNA POTER DOCUMENTARE LE PROPRIE (PESANTI) AFFERMAZIONI, ALTRIMENTI PER FARE SOLO CHIACCHIERE DI PORTINERI ALLUSIVE, SIAMO CAPACI TUTTI. O SI VA FINO IN FONDO O ALTRIMENTI STATEVENE ZITTI CHE RISCHIATE (GIUSTAMENTE)ANCHE QUALCHE QUERELA


Franceschini si era veramente illuso che non mettesse di mezzo il Pd? Le buone maniere non servono, il Pd non lo ha ancora capito. Alla fine lei sarà una pasionaria comunista ed il Pd un’organizzazione vetero comunista dedita al complotto di tipo stalinista contro di lui e gli italiani lo voteranno in massa. Franceschini: premier patetico se parla di complotto di sinistra. «Berlusconi la smetta subito. La smetta di dire questa cosa patetica che ci sarebbe stato un complotto e chi lo ha sobillato e preparato sarebbe la sinistra» commenta il segretario del Pd Dario Franceschini. «Su questa vicenda - ha spiegato Franceschini - ci siamo comportati da persone serie lasciando fuori la politica da una vicenda personale. In altri Paesi e in altre democrazie è successo ben di peggio». «Noi - ha proseguito - vogliamo continuare a comportarci così però Berlusconi la smetta subito». «Eviti - ha concluso - di dire questa cosa patetica unicamente per coprire il merito e depistare l’attenzione degli italiani».
Sivio lacrima


All'Osservatore Attonito #190 Sono daccordo solo sulla prima parte: sarebbe perlomeno strano che con tutte le ragazzine brianzole o lombarde alla sua portata, il presunto pedofilo andasse a sceglierne una napoletana...gli piacciono le belle ragazze giovani (e a chi non piacciono?),se ne è sempre circondato, ma da qui alla pedofilia ce ne passa. Per carità, può essere che la Lario conoscendolo meglio di chiunque altro, abbia notato questa inclinazione nascosta del marito; personalmente però mi pare di scorgere anche dall'intervista della Noemi più un interesse affettivo, perlappunto paterno, da parte di "papi Silvio".


# 206    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 4/5/2009 alle 19:45

La Commissione Europea: «In Italia Pil a -4,4% nel 2009» Le stime delle previsioni di primavera riviste al ribasso. Nel 2010 Pil a +0,1%. Disoccupazione in aumento: nel 2009 e nel 2010 in Italia crescerà rispettivamente all’8,8% e al 9,4%. Colpito soprattutto il settore industriale. Almunia: «L’economia europea è nel mezzo della recessione più profonda ed estesa dal dopoguerra» …» Brutte notizie anche se a pochi interessa. La lega è impegnata sui medici spia, presidi spia, ronde, ecc. Inoltre,dopo aver coperto Berlusconi su tutte le sue malefatte: ex Cirielli (quella per cui è stato messo in libera uscita Tanzi dai domiciliari nella sua villa con parco),class action, intercettazioni, falso in bilancio, lodo Alfano, ecc. ecc. ora come ringraziamento Silvio voterà si al referendum. Quanti pensieri per la Lega Berlusconi da parte sua è alle prese con un sentimento di cherchez l’homme e tanto per cambiare è dai suoi avvocati parlamentari. E’ l’Italia? menomale che c’è Marchionne, ma non piace neppure lui ai quotidiani della destra perchè non ha chiesto il permesso al padrone d’Italia prima di trattare con capi di stato oppure che sia lui il sobillatore di Veronica?
Marchionne sobillatore?


Ma il "Papi" fa uso di Viagra o non ne ha bisogno? Da Trento parte la riscossa... Il 6/7 giugno io voto Italia dei Valori!


@Makumba Saluti anche a te, guarda son perfettamente d'accordo sull'idea di non cadere nel tranello del pruriginoso e becero polemizzare su una questione privata tra due coniugi. Però non possiamo negare il fatto che uno dei due è il nostro presidente del consiglio, tant'è vero che è lui il primo a buttarla in vacca: oggi pare in voga la tesi per cui sia Veronica a doversi scusare con lui (e probabilmente ciò non basterà), ma questi son fatti loro, però poi salta fuori il complottone ordito dalla stampa e dalla opposizione... non mi dispiace il tenore della replica di franceschini, anche se non sarebbe male (credo), di tanto in tanto, alzare il volume della radio e presentarsi con un prosaico "la smetta di dire cazzate". Perchè alla fine il problema è comune, le notizie importanti scompaiono, le non-notizie idiote (i famosi spot) colmano quel vuoto, le fesserie fanno il resto. Sappiamo bene che c'è un criterio con cui viene fatta informazione, non è un caso che, paradossalmente, uno dei leader dell'opposizione debba difendersi dalle accuse di Berlusconi. Dobbiamo imparare anche a gestire le armi[informazioni] a doppio taglio come queste, non a lasciarle perdere perchè altrimenti ci si fa la bua. Ecco perchè (opinione mia) c'è da stare alla larga da discorsi del vecchio sporcaccione, del papi Silvio e compagnia briscola. Ma non esiste che il TG2 dia una notizia del genere in 8 secondi in mezzo al telegiornale. In un paese normale non esiste.


# 209    commento di   Jolite - utente certificato  lasciato il 5/5/2009 alle 12:11

Ne approfitto più per il titolo che per la coerenza tematica, però vi chiedo, e chiedo a Marco se potrà, di andare sul sito della Sanofis-Aventis, multinazionale del farmaco, e leggervi il comunicato stampa dell'11 marzo 2009 dove si annuncia, con terrificante lungimiranza, dell'accordo fra l'azienda ed il governo messicano, per la produzione di quantitativi enormi di antivirali da utilizzarsi in caso di pandemie...guarda un po'...ci accoppano e ci fanno fessi con un unico click sulla tastiera...
http://www.sanofi-aventis.it/live/it/it/layout.jsp?scat=06E7437E-6C63-4ADC-9D00-D123C6406EB6


sta nella Chiesa, sarà qualche innominabile del vertice gerarchico !? ROMA - "La politica e lo spettacolo, in un abbraccio mortifero, hanno dato nell’occasione il peggio di se". E’ durissimo l’editoriale di prima pagina di ‘Avvenire’ dedicato alla vicenda Lario-Berlusconi. Il quotidiano dei vescovi fa sentire la sua voce e non sono parole che faranno piacere al premier. "Ci ha inquietato lo spargersi, tra alzatine di spalle e sorrisetti irridenti o ammiccanti, di un’altra manciata di sospetti sulle gesta del presidente del Consiglio. Il sospetto per chi gestisce la cosa pubblica può essere persino peggiore della verità più scomoda. E comunque, prima o poi arriva il momento del conto", si legge nell’editoriale. Un esplicito richiamo ad un redde rationem che getta un’ombra sui rapporti, fino ad oggi più che cordiali, tra il Vaticano e il governo del Cavaliere. Poi l’editoriale chiama direttamente in causa Berlusconi. Tracciando l’identikit di quelle che dovrebbero essere le caratteristiche di un capo di governo: "La stoffa umana di un leader, il suo stile e i valori di cui riempie concretamente la sua vita non sono indifferenti: non possono esserlo. Per questo noi continuiamo a coltivare la richiesta di un presidente che con sobrietà sappia essere specchio, il meno deforme, all’anima del Paese". Ed ancora: "Ciò che farebbe ridere in una puntata del Bagaglino non può non preoccupare i cittadini che di tanto ciarpame alla fin fine farebbero volentieri a meno". Ciarpame, la stessa espressione usata da Veronica a proposito delle veline candidate.


Oddio Travaglio...ti perdi in notizie che meritano di essere pubblicate solo su Novella 2000? :-( Mah!? Premettendo che credo alle parole della Lario, tanto quanto credo a quelle del Berlusca... ma alla veneranda età di 73, con prostata difettosa, cosa credi che abbia mai fatto il nano con sto pezza di daino che si ritrova tra le gambe?


VERGOGNA VERONICA! Non sai proprio come ci si comporta quando si é la moglie di un Premier! Te lo dico io che vivo all'estero e che SO come funziona. Non come Travaglio che fa sempre paragoni con l'America senza conocsere niente. Le mogli dei Premier o anche dei semplici sindaci, stanno SEMPRE a fianco dei mariti e non si azzardano mai a metterli in cattiva luce. Anche quando i loro mariti hanno delle vagonate di amichette. É un dovere civico, é buon gusto. Se le cose non vanno bene si divorzia senza gettare fango a destra e a manca, in silenzio, per non alimentare le iene come Travaglio e i suoi lecchini che, essendo disperati, ora si gettano sulle beghe di famiglia.


VERGOGNA VERONICA! Non sai proprio come ci si comporta quando si é la moglie di un Premier! Te lo dico io che vivo all'estero e che SO come funziona. Non come Travaglio che fa sempre paragoni con l'America senza conocsere niente. Le mogli dei Premier o anche dei semplici sindaci, stanno SEMPRE a fianco dei mariti e non si azzardano mai a metterli in cattiva luce. Anche quando i loro mariti hanno delle vagonate di amichette. É un dovere civico, é buon gusto. Se le cose non vanno bene si divorzia senza gettare fango a destra e a manca, in silenzio, per non alimentare le iene come Travaglio e i suoi lecchini che, essendo disperati, ora si gettano sulle beghe di famiglia.


@Primula Ma fammi capire...Travaglio non sa nulla di come ci si comporta all'estero...e tu invece sai come ci si comporta da first lady? a proposito di trollaggio e buon gusto civico, sottolineo che accusare l'opposizione di aver complottato per portare la moglie a chiedere il divorzio è un ottimo esempio di equilibrio. PS: parlare di beghe di famiglia, perdipiù in questo contesto, potrebbe essere frainteso in alcune zone del Paese. Non sta bene. :) No, non mi riferisco al Presidente, mi riferisco a parlare di beghe....vabbè, lasciamo perdere...


Ultim'ora: Christopher Von Baufherstein, studente 18enne, confida al Berliner Morgenpost i suoi intimi rapporti con la cancelliera Angela Merkel, che nell'intimità chiama "mami". Come vi suona?


Come una normalissima notizia da un normalissimo paese come la Germania. :)


il 18enne che accusa non è la moglie o il marito del politico in questione.... Poi la Lario ha tutto il diritto di evirare anche il nano e di chiedere pure il divorzio, ma non ditemi che qui s'è comportata da first-lady! Qualcuno ha mai sentito Hilary Clinton dire bef sul giochino erotico di suo marino della stanza ovale? In privato sicuramente si, ma nel pubblico decisamente no! S' è pure comportata da gnorri dimenticando che sta insultanto il padre dei propri figli! mah!?


X Filippo Sansottera Non ci vuole una scienza per vedere come si comportano le altre consorti e Travaglio e compari potranno raccontar balle sull'America a tutti, ma non a chi ci vive. Madama Veronica, e mi dispiace per Berlusconi, non ha mai fatto niente, nessuna opera di bene, nessuna vicita a scuole o ospedali, niente, solo sparlare del marito. Ma che stia zitta, che offende tutte le donne che lavorano sul serio!


@Primula Eddai, per cortesia, non facciamo diventare il post una filiale del Benny Hill Show :) Per me offendere una donna significa ascoltare una domanda di una di loro, precaria, e rispondere "Con quel sorriso si sposi un milionario". Questo è offendere una donna.


Io sono una donna e lo sapro' meglio di te cosa mi offende. Mi offendono tutti quelli che insinuano che le donne che votano Berlusconi siano decerebrate o che le brave ministre del governo siano minorate perché belle, mentre i mostri della sinistra debbano per forza essere delle intelligentone.


Caro Travaglio, Palazzo Grazioli è fin troppo vicino a Palazzo Venezia. Il Balcone, lì è un balconcino. Ma c'è. Cordialità. Cesare Lanella


sotto precarie: torna libero!! "Con quel sorriso si sposi un milionario" e votatelo pure, in fondo cosa sono i programmi e le promesse, viviamo in una fiction....


Al tg3 hanno detto e citato le fatidiche parole...non posso stare con un uomo che frequenta le minorenni.... adesso non sò se festeggiare o deprimermi visto che solo una rete ha parlato e citato uno dei giornali più autorevoli italiani. E deprimente, comunque, sapere che il nostro premier sia più bravo a conquistare le 'donne' (non sono donne quelle che pur di avere ricchezza, fama e un po' di considerazione vanno con un uomo viscido, e questo lo dico in generale) piuttosto che fare politica!


@Primula Ma tu sei libera di sentirti offesa anche se ti regalano una rosa, è un tuo diritto, ma cosa vuoi che ti dica? Puoi liberamente ritenerti detentrice di ogni verità, per me non c'è nessun problema ;) Puoi pensare di sapere cosa offende le donne , puoi pensare di sapere come si vive negli states perchè ci vivi (quindi io dovrei sapere come si vive in Italia idem per tutti gli altri), puoi pensare cosa deve o non deve fare una first lady perchè evidentemente lo sei stata, puoi pensare di sapere vita, morte e miracoli di Veronica Lario potendo stabilire quindi con certezza cosa non ha mai fatto nella vita, idem per Travaglio, del quale puoi stabilire quanto è ignorante... spero naturalmente di non averti offesa, non è mia intenzione, ti offro una rosa virtuale, forse una primula ;) h.a.n.d.


Non capisco come fate ad arrivare a conclusioni che non sono affatto scontate.State attenti perchè è in base alle voster parole che sarete giudicati.


?


DEDICATO AI RADICALI E A CHI VUOLE PARTECIPARE!!! http://radicali.forumattivo.com Ciao! Io mi chiamo Manuel, sono un ragazzo di 20 anni ed abito in provincia di Mantova. Seguo da qualche mese, con elevato interesse, le battaglie e le iniziative dei Radicali Italiani. Visito spesso il sito del Partito, e lo trovo ricco di spunti di riflessione ed informazioni utili (che raramente si possono trovare sui siti di informazione, che possa essere quello del Corriere piuttosto che quello di Repubblica). Nonostante mi sia informato sulla storia del movimento, sulle battaglie sostenute negli anni, e sui princìpi che tuttora lo animano, non mi sono mai impegnato in prima persona per poter dare il mio contributo. Mi rendo conto di essere alle prime esperienze, e chissà, forse c'è anche un pò di incoscienza in questa mia mossa, ma mi sono detto: "Perchè no...". Così, da un momento all'altro, spinto da un forte entusiasmo, ho creato questo forum! Sia chiaro, non sono un professionista (e dalla grafica del sito, tutto ciò si può notare con sufficiente chiarezza!!), ma diciamo che più che l'esteriorità, sono deciso ad inseguire la sostanza: purtroppo ho visto che ora come ora manca uno "Spazio Radicale", da poter utilizzare come luogo di incontro, confronto, sostegno, fucina delle idee,... tra i vari sostenitori, militanti e volontari. Con un pò di buona volontà, ho deciso di provare a colmare questo buco, ed il tempo ci dirà se ho fatto la scelta giusta. Non so se avete avuto la possibilità di leggere la "mail impegnativa" che Antonella Casu e Marco Cappato hanno pubblicato all'interno delle Notizie Radicali... Ebbene, è stato quel semplice documento a muovere qualcosa dentro di me, a farmi scattare! In questo momento difficile per la democrazia italiana, e con le Elezioni Europee alle porte, dove ci si presenta davanti una soglia di sbarramento molto difficile da superare, non è il caso di porsi molti "se" e molti "ma". http://radicali.forumattivo.com
http://radicali.forumattivo.com



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti