Commenti

commenti su voglioscendere

post: Lodo Veronica

Zorro l'Unità, 5 maggio 2009 L’improvvisa comparsa dell’avvocato Ghedini sulla scena del divorzio preannuncia avvincenti sviluppi nella guerra dei Roses brianzola . E’ allo studio un Lodo Veronica in 4 articoli che verrà tosto comunicato al ministro Al Fano e all’occorrenza spiegato con l’ausilio di disegnini, dopodichè sarà sottoposto alle opposizioni per il necessario dialogo bipartisan : “1) Le cause di divorzio che coinvolgano le quattro alte cariche dello Stato sono sospese fino alla scadenza dei rispettivi mandati, sospensione prorogata in caso di passaggio da una carica all’altra; la sospensione non vale in caso di divorzio attivo (alta carica che molla la moglie), ma solo di divorzio passivo (alta carica mollata dalla moglie). 2) Vietato divorziare in prossimità di ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Roma, 13:26 DEPUTATE PD, ROSY E' BELLISSIMA. BERLUSCONI SI SCUSI "Rosy Bindi e' una bellissima donna. Siamo orgogliose che sia con noi: il suo impegno e le sue capacita' fanno onore al Partito Democratico e al suo Paese". Si conclude cosi' la dichiarazione congiunta con la quale le deputate PD sottolineano di aver "atteso per due giorni che Berlusconi presentasse le sue pubbliche scuse alla vicepresidente della Camera Rosy Bindi per le sue offensive parole". "Avrebbe potuto farlo ieri sera - proseguono le deputate Pd - approfittando della sua partecipazione a una popolare trasmissione televisiva. Ma non l'ha fatto confermando la sua predilizione a pretendere scuse piu' che ad esprimerle quando e' lui a doverlo fare". Cosi', ecco la nota che esprime "indignazione per le espressioni del premier".


# 245    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 13:38

La Fiat ha incrementato le vendite in Germania dall'anno scorso del 146%. Silvio, tra gli stormir di chiappe, se ne è accorto? A proposito di grandi uomini,Marchionne meriterebbe un posto d'onore in un Olimpo laico. Se ne accorto anche Obama, ma non Berlusconi e Calderoli, fans di Audi. E' arrivato il momento di chiedere a Berlusconi perchè usa automobili di servizio, quelle pagate da noi, Audi. Perchè il matrimonio della figlia sembrava una kermesse della Mercedes? Con che coraggio chiede ai lavoratori di Pomigliano di inventarsi qualcosa? Perchè le guardie del corpo usano furgoni Chrysler e i ns. soldati anche in Irak usano furgoni Fiat e Lancia? Qualcuno avrà il coraggio di chiederglielo? Cosa ne pensa Montezemolo nominato ambasciatore del made in Italy proprio da questo utilizzatore di Audi e Mercedes? E' l'unico capo di governo che non usa auto nazionali, pur consapevole dello spirito di emulazione tra gli abbienti e non Aiuti anche lui l'Italia visto che tra l'altro da essa ha avuto molto! L'Alitalia va salvata a suon di tanti dobloni, ma la Fiat, in un momento topico come questo, neppure rappresentata?
Silvio pensi anche alla Fiat prima che La Germania ce la scippi


Ma dai,non fare così, vi siete fraintesi ... ( ^__^ ) ...è solo che l'aria in questi giorni è un pò frizzante ed eletrizza gli animi. Suvvia, entra nel gruppo su feisbùc così nel frattempo fai sciamare un pò il nervoso ;) Di mio ti posso suggerire di dirglielo di persona la prima volta che avrai occasione di assistere ad un suo intervento, dato che mi pare ti è capitato più volte. Travaglio è un essere umano ed è una celebrità. Credo sia per lui molto difficile gestire questo lato della sua figura poichè è sempre al lavoro, ha la sua vita privata, deduco che abbia i suoi problemi (insomma, noi abbiamo i nostri ma non abbiamo i Previti di turno che rompono i gianduia menando pure querele qua e là), etc etc... è un pò una figura singolare poichè gode della popolarità di un attore o di un musicista ma fa un lavoro completamente diverso. Noi, come suoi sostenitori ed ammiratori, anche se non lo possiamo sapere, dobbiamo sforzarci di immaginare e capire queste difficoltà. Detto questo, mi sento di dissentire da chi ha scritto "Travaglio non è un intrattenitore": no, Travaglio oltre ad essere un eccelso cronista, scrittore, giornalista etc etc, è anche un grandissimo intrattenitore. Il che non è un difetto. Anzi.


commento # 242 di makumba Come ti capisco !!! Ormai io non ce la faccio più neppure ad accenderla la telvisione: non ho più il coraggio di farlo, potrei trovarmi davanti il Re Sciupafemmine (under 18) in uno dei suoi deliri (perchè ormai è chiaro, l'individuo è PESANTEMENTE squilibrato, e le ultime dichiarazioni della moglie dovrebbero aprire gli occhi anche ai più scettici) oppure uno dei suoi ormai non più enumerabili cloni e zerbini e sinceramente la sensazione di disagio seguita dall'urto di vomito (morale, etico, politico e ultimamente anche fisico)sarebbe inevitabile. Spero che la Storia sappia trovare il modo per tornare in equilibrio e cacci fuori a pedate nel sedere dalla scena italiana questa banda di infimi guitti mafiosi di terz'ordine.


PS: il post precedente era per @Paola @makumba Ecco vedi a cedere alle tentazioni? ^_^ Io prima ho detto "no, no, questo non me lo perdo"....poi ho detto "no, ma scherziamo?? Guardiamoci un bel film, vuoi mica avvelenarti la nottata e tutta la giornata di domani"....poi non ho detto niente....e come un ladro, senza farmi notare da me stesso, facendo finta di nulla ho girato su porta a porta. Ho cercato di fare il disinvolto, mi sono acceso una sigaretta...poi dopo dieci minuti il mio lato sano mi ha sgamato in pieno. E mi son messo a guardare un film. Tu hai ceduto al lato oscuro e ora devi pagare i tuoi peccati ^__^ [PS:....tutte quelle parolacce...si contenga :P]


# 249    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 13:56

Berlusconi, Mussolini e le gnocche Per il # 223 Certo qualcuno dovrà pur scriverle le vite parallele del cav. Benito e del cav. Silvio, magari nello stile di Plutarco (Alessandro e Cesare ecc.), specialmente ora che il bibliofilo Dell’Utri ha messo a nostra disposizione nuovo materiale sul Duce “troppo buono”, e lo stesso Silvio ha cambiato look e va in giro in camicia nera (sappiamo come l’abbigliamento per lui sia importante, e mai lasciato al caso). Nella speranza che, fra i tanti parallelismi, si realizzi almeno quello dell’arresto per mano dei Carabinieri, qualche precisazione è d’obbligo sul tema, sollevato sopra, dei rispettivi amorazzi. Come risulta dalle memorie del cameriere Navarra (scritte o riscritte, si sa, da Longanesi e Montanelli, ma attendibili sul punto), ordinariamente le “gnocche” al Duce le procurava molto prosaicamente la questura, grazie alla quale l’andirivieni a palazzo Venezia, dietro il famoso separé, si svolgeva in modo rapido e discreto. Poi, a parte, c’erano le amanti fisse, ultima la Petacci. Ma di tutto ciò – attenzione – poco o niente trapelava. Meno che meno poi la cosa giovava in qualche modo alla popolarità del personaggio, e questo proprio perché non lo si sapeva. Al contrario, subito dopo la Liberazione, per molti fu proprio la rivelazione del rapporto con la Petacci a far crollare del tutto il mito. Ovviamente poi allora non si parlava né di minorenni né di candidature al parlamento o simile robaccia. È vero, sì, che la Sarfatti o la famiglia della Petacci avevano un certo potere, ma la cosa finiva lì. Per concludere le differenze, nonostante gli sforzi del mandrillo di Arcore di somigliare al suo modello, su questo punto sono maggiori delle analogie.


# 250    commento di   Grazie Veronica - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 14:4

@pulicane quindi se comincio a vedere del movimento dalle parti di Salò...............!?%&$£" :-) @tutti ho finito adesso di leggere un po' di roba sul sito che ho trovato per caso replicando a un commento di stamattina. Penso che meriti attenzione: vi rilascio il link
http://www.fiumeumano.org/




Da che cosa nasce l’anti-berlusconismo? Dal berlusconismo. Elementare, dott. Watson. Come una qualsiasi reazione è indotta dall’azione.. Chiamatela boomerang se volete. O recitate il detto: chi è causa del suo mal pianga se stesso.... e non accusi gli altri sbraitando. E più Berlusconi semina berlusconismo, più raccoglie anti-berlusconismo. Forse ci stiamo avvicinando al parossismo.


E dopo l'occupazione della televisione pubblica mi domando quale nome d'arte starebbe bene al nostro nuovo dittatore? Un suggerimento? Magari da quelli che l'hanno votato e continuano a non vergognarsene!!!


# 254    commento di   Silvano Z. - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 14:35

E' tutta campagna elettorale... vedrete quanti voti si prenderà: una marea. È tutta pubblicità gratis :)
http://silvano-z.blogspot.com/


Dalla scheda di"Cinemaitaliano.it" sull’ultimo film di Marco Bellocchio (presentato anche dal Corriere): http://www.cinemaitaliano.info/vincere Sinossi: Benito Mussolini è alla direzione dell’Avanti quando incontra Ida Dalser a Milano. Antimonarchico e anticlericale Mussolini è un ardente agitatore socialista impegnato a guidare le folle verso un futuro di emancipazione sociale. In realtà la Dalser lo aveva già fuggevolmente incontrato a Trento e ne era rimasta folgorata. Ida crede fortemente nelle sue idee: Mussolini è il suo eroe. Per lui, per finanziare la fondazione del Popolo d’Italia, il giornale che diventerà il nucleo del futuro Partito Fascista, vende tutto: appartamento, salone di bellezza, mobilio, gioielli. Allo scoppio della guerra Benito Mussolini si arruola e scompare dalla vita della donna. Ida lo rivedrà in un ospedale militare, immobilizzato e accudito da Rachele, appena sposata con rito civile. Furente si scaglia contro la rivale rivendicando di essere lei la vera moglie, di avergli dato un figlio, ma viene allontanata a forza. Ida è una donna dalle reazioni esplosive, incapace di accettare compromessi. Disconosciuta, sorvegliata, pedinata, non si arrende, protestando la sua verità, scrivendo lettere a chiunque: alle autorità, ai giornali, al Papa. Rinchiusa in manicomio lei - in un istituto il bambino - per oltre undici anni, tra torture e costrizioni fisiche, non ne uscirà mai più e mai più rivedrà suo figlio, a cui toccherà la stessa disperata sorte di esistenza cancellata. ----------------------------------------------------------------------------------------- Dell’Utri e Berlusconi dovranno farne una contro-fiction per sostenere le loro affermazioni, magari basatoasui falsi diari del Duce creduti (?) veri da Dell’Utri. Una domanda mi rode spontanea: perché tutti partono dal socialismo - anche Craxi e il suo pupillo e successore che supera il maestro. Persino Hitler: nazional-SOCIALISMO! - per poi finire co


Direi di fare un bel gioco: le domande che un giornalista dovrebbe porre o vorreste che ponga al PAPI a proposito dello scandalo Noemi Letizia, ma che nessuno farà mai in Italia. Comincio io con alcune: 1: A quale titolo ha regalato alla ragazza un colier, presumibilmente molto costoso e lo ha per caso scelto personalmente? 2: A quante e quali feste di compleanno per i diciotto anni ha partecipato nell'ultimo anno, oltre a questa, e si é sempre presentato con gioielli costosi come regalo? (aggiungere "scelti personalmente" qualora fosse accertato dalla domanda precedente) 3: In quali e quante circostanze l'avvenente ragazza é venuto a trovarla nell'ultimo anno? E lei quante volte é andato a trovare la giovane Noemi? Vi ha mai intrattenuto rapporti sessuali durante le reciproche visite? 4:Lei ha dichiarato che il suo rapporto con la famiglia Letizia risale a vecchia data in quanto il padre della ragazza sarebbe stato l'autista di Bettino Craxi, fatti poi smentiti da Bobo Craxi. Si rende conto che mentire su tali rapporti non fa che alimentare ulteriormente i sospetti che le dichiarazioni rese al giornale Repubblica da sua moglie siano solo la punta di un iceberg, e che lei nasconda dei sordidi rapporti con ragazze di minore età? ...Continuate voi... Magari Travaglio può trovarci uno spunto per il suo editoriale ad AnnoZero domani sera.


# 253 "Mr. Asso pigliatutto" oppure "l'imperatore dei dementi". A scanso di equivoci non ho votato e giammai voterò PdL!!


Una domanda mi rode spontanea: perché tutti partono dal socialismo - anche Craxi e il suo pupillo e successore che supera il maestro. Persino Hitler: nazional-SOCIALISMO! - per poi finire come sappiamo? O per dirlo con i versi di Fabrizio De André: "è mai possibile, oh porco di un cane, che le avventure in codesto reame debban risolversi tutte con grandi puttane


@ velenopuro#234 Come ho già detto prima, il Nano sopravvaluta la buaggine dei suoi elettori: sono un'idiota potrebbe infatti bere la storia che al premier gliene possa fregare più di un cazzo, con tutto il rispetto, del signor Letizia. E' forse più verosimile che lui frequenti la famiglia (in particolare la ragazza) per la malcelata ragione di essere il padre naturale di Noemi. Tutto il resto appartiene al solito repertorio di balle che possono essere propagandate solo da Fede, Bondi e compagnia cantante.


errata corrige: "solo un'idiota" (io sono... distratto)


Ciao Marco, ci farebbe piacere un commento all'articolo di oggi di Carlo Vulpio "Il silenzio è d'oro, anche quello di Santoro". Mi pare che abbia evidenziato un fatto che molti spettatori avevano già notato con amarezza riguardo alla puntata di Annozero sulla libertà di stampa. Marco




Fosse mai infomane? Mezza roma?


VI CHIEDIAMO UN ATTIMO DI ATTENZIONE; siamo stati tra i cittadini di Milano a fare domande su SILVIO E VERONICA.abbiamo registrato le telefonate,ne sentite delle belle....e ci domandiamo come i sondaggi diano Berlusconi al 75% trovate tutto sul blog ; http://informazionedalbasso.myblog.it/ ABBIAMO BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO E DEL VOSTRO SOSTEGNO ,SOLO COSI' POSSIAMO CRESCERE E FARE VERA INFORMAZIONE ,LA VERA INFORMAZIONE E' IL SALE DELLA DEMOCRAZIA. mail: vittoriopampa@yahoo.it cell: 3771447634 contatto skype: paolo papillo I VIDEO DEL BLOG SONON ANCHE SUL canale you tube: wpapillo


niNfofame.


# 260 Agostino Carino il tuo refuso. Ma parli di un'idiota (f.) o di un idiota (m.)? Di refusi ne faccio tantissimi, ma non sempre riescono col buco.


e se non fosse ne il papi naturale ne l'amante, ma fosse solo sotto ricatto per cose che nessuno di noi sa? Non mi sembrava tanto felice a vedere le foto.....


# 268    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 15:5

@Varja 265 proprio non ti viene ;-)


@258 D.P. Sto regredendo, pensare che questa N voleva precisare meglio. :-) bye


# 270    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 15:14

Non credo sia cosi' importante se la putta partenopea sia figlia o amante del nostro diversamente onesto premier. O meglio, nel primo caso sono effettivamente affari suoi e nel secondo che si indaghi se ci sono gli estremi per reati sessuali contro minorenni. La cosa che ci deve preoccupare, visto la carica, che il premierino sottomisura ricopre, e' che non ha affatto smentito le parole della putta (che essendo ora maggiorenne non e' forse piu' putta ma qualcosa di piu') in questione che racconta delle sue visite a "papi" a Roma e Milano dove si chiudono nello studio e cantano canzoni di apicella e lui le racconta barzellette volgari. Sia come padre che come amante ne esce una figura preoccupante con grossi problemi mentali (ripeto, non ha smentito le parole di noemi). Questo sarebbe il grande statista di fama internazionale? Il presidente del consiglio con il piu' alto grado di gradimento di sempre (in Bulgaria arrossirebbero)? Un vecchio che canta apicella con una ragazzina e le racconta barzellette da celebrolesi?


@268 E mi sta pure calando la vista.


# 272    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 15:16

@Varja 269 Non ti scusare, e' certamente colpa di un intrigo bolscevico! :-) ciao


# 273    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 15:19

@Varja anche il mio "grado di gradimento" e' frutto di un attentato alla lingua italiana che la stampa di sinistra sta ordendo da anni ai miei danni. Mi chiedano scusa!




Ieri sera mi è capitato di vedere al TG5 un servizio sul festino a sorpresa fatto in azienda per festeggiare i 40 anni di Piersilvio, presenti "tutti i top manager della Fininvest". 1) il padre non c'era 2) posso aver visto male, ma tra "tutti i top manager della Fininvest" non c'era una donna, e sicuramente nessuna giovane gnocca (altrimenti l'avrei vista, mica piacciono solo al silvio), vanno bene solo in politica...


@ Roland#266 Parlavo di "un idiota"...ma mi sono accorto dell'apostrofo sbagliata solo dopo aver già postato la correzione e due errata corrige consecutivi mi sembravano troppi!




# 278    commento di   blackholesun_ - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 15:25

danielepelizzari: quoto,tranne che per un particolare. Nel caso in cui la 18enne sia la figlia,sarebbe anche di interesse pubblico,anche se in parte meno grave. Lo dico perchè il Mister B. ha sempre messo in piazza la sua vita familiare,facendola sovrapporre alla sua immagine di uomo pubblico.Chi si ricorda gli opuscoletti che mandava a casa con lui e la sua famigliola felici davanti al mulino bianco?. Quindi anche se fosse sua figlia,l'episodio metterebbe alla luce la sua incoerenza di uomo che si batte per la sacralità della famiglia (intesa nel senso cristiano del termine),nonchè dei valori cristiani,senza contare la sua presenza al family day. Certo,se fosse la sua amante oltre che esempio di incoerenza il nostro caro statista da giardino sarebbe anche esempio di illegalità,oltre che di azzeramento di moralità (e di eventuali problemi di testa). Comunque è solo la ciliegina sulla torta sto episodio,e chissà dove sta nascosto il barattolo con le altre ciliegine...


Comincio con il dire che con i propri soldi ognuno è libero di fare quel che caxxo gli pare. Metafora:quindi chi vuole puo pulirsi il culo anche con i coriandoli. Ma nello specifico voglio parlare di una televisione a pagamento(premesso che nessuna è gratis) ed esattamente di SKY-FO padrone assoluto del SAT. Prendiamo un abbonamento full 70 euro circa per vedere film fatti e rifatti vecchi e stravecchi,idem per i documentari e cartoni,in pratica per tutta la programmazzione COMPRESO I TG CHE SONO LA FOTOCOPIA DEL'INFORMAZIONE DI REGIME,prendiamo come esmpio lo sport in particolare il calcio,a mio parere sembra la televisione di tre massimo quattro squadre,con commentatori e cronisti che dire faziosi è poco. SKY-FO sta con i ricchi,quindi rapportato alla politica loro stanno in perfetta sintonia con l'andazo generale del paese di cacca secca.Sono allineati e coperti da e con il regime,l'iva al 20% la solita presa per il culo,tanto paga Pantalone. IL nano per le concessioni dellle frequenze(compereso quelle occupate abusivavente e padrone assoluto del digitale T.)"paga" l'1%,tanto paga sempre Pantalone. Pagate e godete!!!!!!!!!!!!


Io che passo per un ossessionato psicopatico della correzione dei miei tanti refusi, lasciate che io goda dei vostri (pochi) errori di battutura, specie quando sono divertenti (tali da essere magari fatti apposta), come "celebrolesi" anziché "cerebrolesi" o "ninfofame" anziché "ninfomane" o.... "nanomane" o "silviomane".


# 281    commento di   blackholesun_ - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 15:50

Sapevo che Mister B. avrebbe detto di non aver mai candidato veline alle europee. Fa parte della loro natura dire e ritrattare,nonchè giocare sulla memoria corta della gente. Basti vedere il terremoto de L'Aquila: appena accaduto esplose le sbrodolate di miele e lacrime,e di gruppi facebook a riguardo (che personalmente ritengo di cattivo gusto),tanto da far cacciare Vauro perchè aveva sollevato dubbi sulle responsabilità,tramite una vignetta (con la scusante del rispetto verso i morti). Ora che gli sfollati camperanno per 20 anni dentro i container,e lontano dalle telecamere,nessuno che si comporta da verginella pudica. Certo che gli elettori del pdl sono bestie strane,si scandalizzano per chi solleva il coperchio della pentola piena di vermi,e non per la pentola stessa. Un giorno difendono a spada tratta la candidatura di starlette da 2 soldi,il giorno dopo dicono che non c'è stata nessuna candidatura.Si interessano di brutto a tutti i fatti di qualsiasi cittadino del mondo,ma quando c'è un episodio che mette alla luce l'ipocrisia del Nostro,si scagliano contro la moglie. Non sanno neanche loro cosa sono.


@Roland cosa sono gli errori di battutura? Subito a refusare ^___^


In effetti Roland hai proprio l'aria di uno che per godere va in cerca di refusi col buco... contento tu:-)


Incredibili i risultati del sondaggio IPR su papi/lario pubblicato su Repubblica, soprattutto i dati della colonna “tra gli elettori del PDL”… aho’ se berlusclown avesse a casa un teatrino di marionette che lui stesso si diverte a manovrare ebbene, queste non riuscirebbero a rispondere in maniera più servile degli elettori del PDL… complimenti a loro e mi raccomando: buona dormita! Sapessi io come ipnotizzare le persone, con certa gente stupida che circola in italia mi farei miliardario…


# 285    commento di   pellescura - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 15:53

Tutto risolto. Finalmente la madre di Noemi chiarisce: "L'ho cresciuta nella luce del Vangelo e nel mito di Silvio":
qwerty12


# 286    commento di   pellescura - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 15:54

Tutto risolto. Finalmente la madre di Noemi chiarisce: "L'ho cresciuta nella luce del Vangelo e nel mito di Silvio":
http://antologiadiunpaesedegradato.blogspot.com/


Ho letto l'articolo di Repubblica.it che commenta la partecipazione di berlu a porta a porta....sconvolgente!! sembra scritto da berlu in persona...avete presente che si esprime sempre con percentuali improbabili, soprattutto inventati da lui sul momento, relativi ai successi ottenuti, alla sua popolarità ed ai consensi ricevuti dai cittadini etc etc.....bene questo articolo è così.....miei cari i tempi sono cambiati e bisogna adeguarsi...quindi cominciate anche voi a parlare così....è più d'effetto....ad esempio: oggi a pranzo ho mangiato una succulenta pietanza e mi sento soddisfatta al 70%, poi però mentre andavo in bagno sono scatasciata a terra perchè non ho visto il gradino e mi sono incazzata per il 95% ed il pensiero di dover studiare tutto il pomeriggio dopo aver battuto la testa contro il bidè mi ammoscia per il 98%......cmq resta il fatto che continuiamo a farci prendere per il culo e sembra che la maggior parte degli italiani di ciò ne goda al 100%.......


In un paese normale, un individuo che si comporta cosi come si comporta Berlusconi sarebbe stato messo in prigione molti anni fa. Anche se non vogliamo andare cosi lontano, una persona come Berlusconi non avrebbe avuto mai nemmeno la possibilita di candidarsi o di esercitare qualsiasi incarico publico. Ma cosa e' un paese normale? E' un paese dove abbita gente normale e per normale intendo capace di usare il cervello, e di distinguere il bene dal male. Chi lo vota questo signore?


ahahahahah............AHAHAHAHAH..............Zorro?!m'hai fatto morì dal ridere!! Considerato che, il tuo, scritto possa rivelarsi profetico sys!


# 290    commento di   ienz77 - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 16:6

Ciao Marco , c'è il solito Filippo Facci che , non avendo nulla da fare , continua a infamarti . Dice che il giorno della vittoria del tuo premio in Germania vieni condannato per diffamazione (per cosa , non è dato saperlo) . Perchè non ci parli un pò di questo servo di Berlusconi ? Visto che , addirittura , ha fatto oscurare la sua biografia su wikipedia minacciando querela


# 291    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 16:8

Letta su un quotidiano, la riflessione di un giornalista immaginando le reazioni dell'elettorato Berlusconide":- E se anche fosse andato a letto con minorenni? Cosa c'entra col voto?-". Ormai dal punto di vista di chi lo vota è inattaccabile. I suoi sostenitori separano la politica dalla morale. Qualunque cosa possa avere detto o fatto, qualunque cosa dirà o farà, da parte loro avrà solo apprezzamenti. Quando lui chiese scusa alla moglie, tutti a santificare Veronica che continuava a rimanere invisibilmente al suo fianco. Quando lui pretende le scuse di sua moglie che chiede il divorzio, la santa diventa zoccola ingrata e le si rinfacciano le origini nel mondo dello spettacolo. Come se sposare 30 anni fa lo sconosciuto imprenditore Berlusconi e entrare in parlamento (Italiano o Europeo) o nel consiglio dei ministri solo perchè bonazze e ben sculettanti ( per evitare ulteriori scurrilità che penso ma tengo per me), per il popolo italiano possa avere lo stesso peso politico.


MISTER……… OBAMAAAAAAAAAAAAAAAAAA./ MERKEL……..KUKU/ SCHULTZ……LA PROPORRO’ PER IL RUOLO DI KAPO/ MERKEL…….ASPETTA STO AL TELEFONINO/ SARKOZY…..IO TI HO DATO LA TUA DONNA/ OBAMA………GIOVANE BELLO E ABBRONZATO/ MUSSOLINI………MANDAVA GLI OPPOSITORI IN VACANZA / ROMOLO E………REMOLO/ TERREMOTATI……..E’ COME FARE UN CAMPEGGIO DI FINE SETTIMANA/. ALLA DISOCCUPATA…….SI SPOSI MIO FIGLIO(bel carciofino tutto suo PADRINO). L’OCCIDENTE………CULTURALMENTE SUPERIORE ALL’ORIENTE PAPA CERVI…………IO HO IL PIACERE DI CONOSCERE PAPA CERVI(IL PAPA ERA MORTO DA TANTO TEMPO/. CACERES 2002……...LE CORNA ALLA FOTO DI GRUPPO / CHI VOTA PER LA SINISTAR E’...... UN COGLIONE/ IO PLAYBOY………………HO ESERCITATO TUTTE LE MIE ARMI DA PLAYBOY PER DIROTTARE L’AGENZIA EUROPEA DELL’ALIMENTAZIONE DA HELSINKI A PARMA/. " Chi è scelto dalla gente comune è come unto dal Signore/ " Io sono il Gesù Cristo della politica./ " La croce che dovrò portare non è mai stata così pesante ". TRA DITTATORI………MIMARE IL GESTO DEL MITRA INDIRIZZATO VERSO UNA GIORNALISTA RUSSA. PAPIIIIIIIII.....NOEMIIIIIIIII....MA CHE VONNO STI COMUNUSTI/. ECC.ECC. CHI CENSURA QUESTO GOLPISTA.


# 293    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 16:23

Berlusconi in tv da' fiducia Sondaggio Ipr dopo apparizione di ieri sera a Porta a porta (ANSA) - ROMA, 6 MAG 16:08 - La 'guerra dei Roses' scatenata dalla decisione di Veronica Lario di divorziare da Berlusconi non pare al momento avere effetti politici. Un sondaggio dell'Istituto Ipr Marketing, per conto di Repubblica.it dopo l'apparizione di ieri sera a Porta a porta, evidenzia come il primo ministro abbia trasmesso una forte sensazione di fiducia e serenita'. Il giudizio prevalente vede il 57% degli italiani valutare convincenti le argomentazioni esposte dal premier in trasmissione.


# 294    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 16:27

e così, tanto per gradire, sulla questione il sempreterno COSSIGONEEEE(ke chiede rispetto anche per Montanelli..): Un consiglio anche per il padre della ragazza: "Tenga lontano i politici" ,,e di noemi dice: "Trattata in modo volgare e incivile" Roma, 6 mag. (Adnkronos h 15.00) Il Presidente emerito della Repubblica scrive una lettera alla giovane al centro delle polemiche per aver avuto ospite alla sua festa di compleanno il premier Sivio Berlusconi e le chiede "scusa per come politici e scribacchini hanno voluto coinvolgerla in una polemica politica ed etica - "Gentile Signorina, chi Le scrive e' un padre, anzi meglio un nonno, che ha avuto modo nella sua ormai lunga vita di occuparsi di politica ed anche forse con qualche successo e con qualche utile servizio reso alla Nazione". Inizia cosi' la lettera che il Presidente emerito della Repubblica, Francesco Cossiga, ha inviato a Noemi Letizia, la giovane al centro delle polemiche per aver avuto ospite alla sua festa di compleanno il premier Sivio Berlusconi. "Le scrivo -prosegue Cossiga- come padre e come ex-politico da sardo e da italiano e per quel millecentesimo che possa io mai politicamente rappresentare la ''Nazione in Parlamento'', per chiederle scusa per il modo volgare e incivile con il quale politici e scribacchini (nel centenario della nascita di quel maestro che fu Indro Montanelli mi sembrerebbe infangarne la memoria chiamarli ''giornalisti''! ) hanno voluto coinvolgerla in una polemica politica ed etica ad personam alla quale Lei e' palesemente estranea..Voglia peraltro -conclude il Presidente emerito- trasmettere a Suo padre questo consiglio: tenga lontano dalla famiglia i politici, non per loro ma per quanto ''li segue''. Le formulo i migliori auguri per i suoi studi e per il suo lavoro. Cordialmente. Francesco Cossiga".


Come al solito chi si mette contro Al Tappone viene epurato....E così capiterà alla Lario... Se non è regime questo allora di che cosa parliamo? Complimenti Marco per il premio in Germania, questa cosa mi riempie d'orgoglio,anzi ci riempie d'orgoglio... C'e' una parte dell'Italia che è felice per il premio che ti hanno conferito...Verrò a vederti il 14 a Roma....


Carissimo e grandissimo Marco.Visto che il cosiddetto Presidente del Consiglio continua a sostenere che le candidature delle veline erano tutte"una montatura della sinistra"..puoi,in un tuo futuro articolo, riproporre nomi e cognomi delle ex candidate?..così tanto per rinfrescarci la memoria..grazie!


# 297    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 16:51

Signorina Noemi? ho dimenticato una cosa: posso venire anch'io la prossima volta? Francesco Cossiga


# 298    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 17:2

x concita ti avevo già notato stamane e volevo salutarti ,ora devo proprio farlo ,scusino gli altri .. sei sempre in gran forma! (*_*) inconfondibile! pensa anche io ( mi scorrevva sotto il monitor mentre lavoravo e sono stata colta da un vomito irrefrenabile,ha ragione tony, siamo al vomito fisico) ..leggendolo ho avuto la stessa tua impressione ,solo che tu l'hai resa immediata come io non so fare, cioè uno schifo oltre ogni vitellonismo da basilischi maschilisti inutili egoisti fascisti comunisti maschilisti berluskisti demichelisti martellisti cossighisti pomicinisti e pomicionisti di sesso e di stato che altro non sono , che schifo!


@ Filippo Sansottera Amico mio questa me l' hai servita su un piatto d' argento .... ''PERDONAMI PAPY PERCHE' HO PECCATO !!!'' E' un disastroso tentativo di satira ... non me ne volere. Cordialità. @ Tony ... e speriamo che la storia arrivi in fretta .... ho 35 anni .... fra 10 saro' già in andropausa .... fra 20 con l' alzheimer .... fra 30 mi mutero' geneticamente in Francesco Cossiga ... non c' è tempo da perdere !!! Per il resto come non darti ragione ... Lucidissimi Saluti :-)


# 300    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 17:20

pasolinante pomicionisti di sesso e di stato grande grande grande




Caro collega Travaglio, nel complimentarmi per la tua attività e per il meritato premio della stampa germanica, mi permetto inviare il testo del mio post su l'argomento. Con saluti cordiali Premettiamo di provare estremo fastidio trattando di codesti argomenti, che ci illudevamo di credere confinati nelle cronache della Historia Augusta, del basso Impero, nelle pagine più colorite di Tacito, nelle Satire di Giovenale, nelle storie bizantine di Procopio. Oggidì si travalica il segno. Per cui a coloro che son liberi e di buoni costumi è necessario, anche per la dignità di quel tricolore che si deve additare, nel senso dell'Unità italiana, ai propri figli, vergare parole dure e chiare. Non scritte. "A' megghiu parola", ha riportato il dottor Falcone nel suo libro, "è chidda cà non si dici": antico proverbio siculo. Queste le straordinarie frasi dette, e riportate il 3 maggio, dalla signora Vernica Lario, nome artistico di Miriam Bartolini, consorte in via di separazione e poi divorzio (si sa che l'iter in Italia è lungo) del presidente del Consiglio dei ministri Silvio Berlusconi: "Non posso stare con un uomo che frequenta le minorenni… perché la ragazza minorenne la conosceva prima che compisse 18 anni: magari fosse sua figlia…". "Ho cercato di aiutare mio marito, ho implorato coloro che gli stanno accanto di fare altrettanto, come si farebbe con una persona che non sta bene. E’ stato tutto inutile". Tali affermazioni, ben più della smentita del presidente, trasmessa la sera del 5 maggio in diretta tv su Rai 1, hanno una valenza politica, sociale, se ci si permette Etica e psicologica, molto grave. Infatti la seconda di esse è stata massimamente ignorata dalle televisioni e dai giornali asserviti ai grandi gruppi finanziari ed industriali. In clima di notevole recessione sociale, non è possibile stendere il classico velo pietoso. Occorre indagare colla luce delle verità che provengono dal profondo, di ognuno di noi. Verità parziali per forza di cose; sfac
http://letterecatinensi.blogspot.com/


Il nostro caro Tricolo ci è restato veramente male,vede Travaglio,alla fine una che può dire pedofilo a Berlusconi e la si dovrà anche pagare,e profumatamente!A volte però mi chiedo se veramente non viviamo in un paese totalmente assuefatto a questo schifo!Non sono un fans di Tricolo ma,credo anche che lui in Italia abbia trovato terreno fertile per fare quel cazzo che voleva senza che l'opinione pubblica (se ancora esiste?) si sia mai indignata.Lui ha seminato lo schifo ma,il suolo era ricco di sterco che lo ha fatto crescere rigoglioso.Comunque,per sdrammatizzare pensiamo che fin ora ci ha governato un grande statista,porco-pedofilo e ladro ma,sempre un grande statista,dicono!!!!


# 304    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 17:48

@Blackholesun 278 hai ragione, forse volevo inconsciamente dare una mano al premierino. Vuoi vedere che la berlusconite sta pigliando anche me? Altro che influenza suina, aiutoooo!


# 305    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 6/5/2009 alle 17:53

@Roland 280 diavolo di un Roland! Mi consenta, ripeto che si tratta della solita sporca campagna mediatica di sinistra che sostiene che si dica cerebroleso, gente che non ha mai lavorato e che ora viene a dire a me che sono il piu' grande imprenditore della storia come si scrive un aggettivo che conosco meglio di tutti! E poi, mi riconsenta, la gelmini mi corregge i posts. Comunista! Mi chieda scusa! E non coinvolga mia moglie, voglio dire la signora, cioe' veronica o come cavolo si chiama :-) Ciao Rol, grazie per la correzione, dev'essere la lontananza dalla patria ;-)


come tutto il resto, per lui amare significa fare quello che cazzo gli pare... soprattutto con le minorenni


Zorro di Marco Travaglio Le vite degli altri Certi editoriali del Corriere contengono un interrogativo incorporato: ma dove vivono gli editorialisti? In camere iperbariche isolate dai rumori esterni? Ieri Pigi Battista, da anni barricato in un igloo dell’Alaska con la radio rotta, spiegava al Pd come perdere qualche altro voto (abbandonando il presunto antiberlusconismo), poi intimava il silenzio sul noto divorzio: «sono vicende private». Ora, se nel suo eremo glaciale fosse trapelata qualche notizia sull’Italia degli ultimi 15 anni, l’editorialista findus saprebbe che: 1) colui che invoca il silenzio stampa sulla propria vita privata possiede (abusivamente) vari giornali di gossip che ingrassano sulla vita privata (spesso inventata) altrui; 2) le sue tv (abusive) mandano in onda la vita privata di derelitti esposti alle telecamere «h 24», anche al cesso; 3) il suo Giornale pubblicò (giustamente) le foto, potenzialmente ricattatorie, del portavoce di Prodi con un trans); 4) il suo Panorama sbatté in copertina («Lo scroccone») Di Pietro accanto a una commessa della Standa, fotogramma isolato e tagliato da una festa con 50 persone; 5) il suo Giornale, che ora invoca la privacy per il padrone, un anno fa sbatté in prima pagina («L’Italia dei calori») un bacio di saluto fra Di Pietro e un’amica dopo una cena con una decina di persone; 6) il noto divorzio nasce dalle liste elettorali per le europee, che prima della cura Veronica erano peggio di un harem e dopo la cura un po’ meno. Tutto questo è politica, non gossip: un giorno, con un po’ d’impegno, magari riuscirà a capirlo persino Battista. Sempreché lo scongelino.


Lunedì avevo chiesto che non si parlasse del famoso argomento inquanto non lo ritenevo 'interessante'. E questa parola confermo. Sono convinto che, come ha detto Travaglio, sia molto importante ovvero che, come ho avuto modo di dire altre volte, una parsona pubblica è pubblica e possiamo discutere sul limite pubblico-privato anche a lungo. Fermo resta che fatti come la richiesta di divorzio per un capo del governo che si è fatto forte di una unità familiare invidiabile siano pubblici. Molti dicono 'sono fatti privati' . Non sono d'accordo come non sono daccordo che in parlamento o al senato esista il voto segreto. Una carica pubblica nell'esercizio della propria funzione è pubblico. Di più. Un personaggio politico appena viene riconosciuto è quel personaggio politico, pubblico. E' il senso comune, la logica, il corretto comportamento del pubblico che deve trovare una linea di comportamento congrua ed un confine sensato. Esempio: Vedo Tizio Famoso che esce da un ristorante e gli chiedo un autografo, Lui gongolando me lo concede (pubblico) anche se la circostanza è privata. Se io stesso, colto da pazzia, continuo a seguirlo e a dar noia ovviamente Egli può anche chiamare la polizia; ho superato il limite.




GRAZIE MILLE FILIPPO, SEI L'UNICO CHE HA CAPITO COSA VOLEVO DIRE... PREFERISCO COMUNQUE CHIUDEE QUI L'ESPERIENZA CON IL BLOG...






UBI MINOR MAIOR CESSAT Era dai gloriosi tempi di Clinton che un intero Paese non si appassionava tanto alle tormentate vicende di un pisello presidenziale. La differenza, non da poco, è che Clinton non fece la Lewinsky ministro, tantomeno la inserì nelle liste elettorali. Tocca adesso a quest’Italia da basso impero trattare come un tema politico il basso ventre. Secondo un sondaggio di Repubblica, il Cavaliere tiene: il 66% non modifica l'opinione, solo il 20 ha meno fiducia. La mignottocrazia piace agli italiani, che sembrano giudicare il machismo tamarro dell’imprenditore brianzolo con la stanca benevolenza di chi ne ha viste tante nel corso dei secoli. L’opinione pubblica, evocata da Habermas come condizione necessaria di una sfera sociale matura, degenera nell’Italia di oggi in opinione pubica. Le associazioni di cittadini non esistono o non hanno voce: le battaglie sono di nicchia. Ci si scandalizza, si sciopera, si manifesta e ci si indigna per qualche centesimo in busta paga, per una pubblicità ingannevole, per una bolletta non chiara o per una pala eolica. L’avvilente svilimento della figura femminile nella società, in politica, in tv sembra non interessare nessuno, per prime proprio le donne. Non ho sentito una sola associazione di donne alzare seriamente la voce. Conosco numerose donne che anziché discutere, leggere, protestare per la propria dignità, come la situazione richiederebbe, continuano ad andare in palestra o dall’estetista o dal chirurgo plastico, come se nulla fosse. A parte le fisiologiche, illuminate eccezioni, va detto che il tragicomico regime del papi, sorretto dal Cialis, si fonda anche sulle teste vuote e sulle chiappe sode di tante connazionali inconsapevoli. O forse consapevoli, ma in attesa del prossimo casting.
http://azionecatodica.blogspot.com/


Ore 9.00 – Divorzio all’italiana Ore 11.00 – Forum Ore 12.00 – Mezzogiorno in famiglia – in diretta da Casoria Ore 13.00 – Papi quotidiani Ore 14.00 – CentoVeline Ore 14.30 – Uomo e donne Ore 15.00 – Il gioco delle coppie Ore 15.30 – Silvio’s Angels Ore 16.00 – Il commissario Sex Ore 18.30 – Ulisse: il piacere della scoperta Ore 19.00 – La Sacra Rota della fortuna Ore 19.30 – Parlamento in & out Ore 19.45 – Tra moglie e marito Ore 20.30 – Striscia la novizia Ore 20.45 – Affari Suoi - Il gioco dei pacchi Ore 21.00 – Scene da un patrimonio Ore 21.30 – Bona la prima Ore 22.00 – L’infedele Ore 22.30 – Porca a porca Ore 23.00 – La notte dei Telegatti (e delle Teletope) Ore 23.15 – Tv Tette Ore 23.30 – Colpo Grosso Reloaded Ore 00.30 – Il merlo maschio – film con Lando Buzzanca I tg sono stati eliminati. In compenso tutti gli italiani avranno un abbonamento gratuito a “Chi”.
http://azionecatodica.blogspot.com/


TV SORRISI E CALZONI Ore 9.00 – Divorzio all’italiana Ore 11.00 – Forum Ore 12.00 – Mezzogiorno in famiglia – in diretta da Casoria Ore 13.00 – Papi quotidiani Ore 14.00 – CentoVeline Ore 14.30 – Uomo e donne Ore 15.00 – Il gioco delle coppie Ore 15.30 – Silvio’s Angels Ore 16.00 – Il commissario Sex Ore 18.30 – Ulisse: il piacere della scoperta Ore 19.00 – La Sacra Rota della fortuna Ore 19.30 – Parlamento in & out Ore 19.45 – Tra moglie e marito Ore 20.30 – Striscia la novizia Ore 20.45 – Affari Suoi - Il gioco dei pacchi Ore 21.00 – Scene da un patrimonio Ore 21.30 – Bona la prima Ore 22.00 – L’infedele Ore 22.30 – Porca a porca Ore 23.00 – La notte dei Telegatti (e delle Teletope) Ore 23.15 – Tv Tette Ore 23.30 – Colpo Grosso Reloaded Ore 00.30 – Il merlo maschio – film con Lando Buzzanca I tg sono stati eliminati. In compenso tutti gli italiani avranno un abbonamento gratuito a “Chi”.
http://azionecatodica.blogspot.com/


@Paola Ma no dai, ce ne sono altri che la vedono così, davanti a una birra saremmo tutti d'accordo, così la comunicazione è sterile, tutti son di fretta, non ci son più le mezze stagioni, il mondo gira al contrario, voglio scendere... cazzo, sta per cominciare il merlo maschio ^__^ [ieri a porca a porca nessuno ha notato le prove tecniche di tv-regime? Mentre parlava papi a un certo punto è saltato tutto, schermo blu con scritto "le trasmissioni riprenderanno alle ore 6:00 ^__^ ]


come si chiama uno di 70 anni che frequenta gente di 18? io lo chiamo pedofilo! il lodo alfano protegge anche da questo? perchè deve risultare una cosa privata il divorzio del premier? quando si scende in politica i panni sporchi è difficile pulirli in casa!non era molto piu privata la vicenda di eluana englaro? ciao fabio


Caro Marco, a proposito di questa storia, vergognosa sotto ogni punto di vista, vorrei chiederti un parere. In questi giorni ho pensato molto alla dinamica degli eventi con cui Al Tappone si è presentato alla festa, e c'è qualcosa che non mi torna. Com'è possibile che una persona in grado di controllare i nove decimi dell'informazione nazionale non sia in grado, se vuole, di impedire che questa notizia trapeli? O di portarsi la sua pupa in un luogo appartato? In una delle sue ville, o a palazzo con Letta che fa il palo? E lui che è stato in grado di estromettere Montanelli dal Giornale, con tutta la stima e l'affetto di cui godeva presso voi tutti, non è in grado di bloccare... Signorini??? Non me ne capacito. Sono convinto che ci siano altre due possibili spiegazioni. Ovviamente sono illazioni. Non dimostrabili. 1. Al Tappone VOLEVA essere visto là, perché non si sapesse che era stato anche da un'altra parte. Magari a parlare con qualcuno di quegli affaristi campani che si occupano di smaltimento rifiuti, di costruzione di casa all'Aquila. Qualcuno di quegli affaristi che ha la possibilità di scatenare un casino per strada, se al governo c'è Prodi, e poi di tenere tutto tranquillo se al governo c'è lui, Al. Un affarista di questi. 2. Al Tappone deve qualcosa a qualcuno di questi affaristi amici suoi (tanto si conoscono tutti, no?). A favore si risponde con favore. E la picciridda ci teneva tanto ad avere il papi alla sua festa di compleanno... E al babbo suo, bravo guaglione uno dei nostri, ci piace di vedere contenta la figlia... Non lo so, questa è la prima impressione che ho avuto, sentendo di questa storia. E mi è rimasta. Una gigantesca, e riuscitissima, operazione di distrazione di massa. Che è un po' sfuggita di mano perché Lady Lario si è rotta le scatole di fare la figura dell'idiota SEMPRE. E ha detto delle cose perfettamente verosimili del soggetto in questione. Ma le ha pur sempre dette una moglie umiliata per anni. No?




# 320    commento di   laressi - utente certificato  lasciato il 7/5/2009 alle 11:3

Riengo possibili le supposizioni di Carlo,avevo fatto anc'io qualche pensirino in proposito oppure con gli anni che ha non vuole arrendersi che non è più un "cavallo di razza" e se le giovincelle accettano la sua compagnia è per ricevere in cambio un favore;d'altra parte poichè il nano non fa mai niente per niente"gli restituiscono pan per focaccia",mentre il mondo continua a ridere.


Carissimo e stimato Marco, stasera aspetto AnnoZero con impazienza. Ci dev'essere una risposta adeguata a quella VERGOGNOSA puntata di Porta a Porta, simbolo di un giornalismo totalmente assoldato alle volontà e capricci dello psiconano. Tutta questa faccenda fa acqua sotto innumerevoli aspetti, uno dei quali, apparentemente sciocco ma da approfondire: come faceva il "cavaliere" ad avere un regalo per il compleanno della bella napoletana, se era capitato lì per caso, invitato dal padre della suddetta, dopo le 23.00 di notte?? Gira sempre con i colliers in borsa ovunque vada? Sono con voi stasera...vi prego di distruggere tutte le panzane che sono state dette finora. Mi preme enormemente capire fino in fondo qual'è la VERITA!. Personalmente sono dalla parte di Veronica e mi auguro che abbia la forza e il coraggio di farsi sentire e magari anche vedere! Ne uscirebbe vincente...almeno lei! Che grande soddisfazione che sarebbe per tutti noi, che vogliamo un Italia libera. Hai visto...un'altra figuraccia Maroni (sicuro di aver fatto uno cosa unica, mai fatta prima!) ammonito dall'ONU...speriamo che continuino così...se non ci pensa Veronica, ci penseranno da soli a distruggersi... IN BOCCA AL LUPO PER STASERA Nikè Alata


Spernado che Marco legga prima di sera (ma non ci spero) OK, il dubbio su chi sia questo Benedetto (detto Elio) Letizia resta Chi è questo che ha il suo telefono privato? E con cui parla delel candidature? OK, si scopre che è un messo notificatore del comune di Napoli. Pochino, pochino.. La nballa "Era l'autista di Craxi" sparata al volo (e poi negata, e qui ci vorrebbero riscontri ) non regge E allora? Beh, Silviolo magari da' il suo numero a tutti quelli che conosce MICA VERO !! E qui scatta lo scoop indotto Ricordarsi l'intervista a Bongiorno fatta da Fazio Lui si lamentava di aver chiamato Silviolo a dicembre, gli aveva risposto la segretaria che gli avevea detto che c'era una ilista di attesa che casomai lo richiamavano, Mike si adonta ecc ecc Fermi!! MIKE non ha il suo numero privato??? Non ce l'ha Mike Bongiorno!! Dopo 30 anni il pilastro su cui ha fondato Canale 5 non ha il suo numero?? E ce l'ha un messo notificatore di Napoli???? MA CHI E' QUESTO??? E CHI/COSA mi rappresenta? Tutti quelli con cui ne ho parlato son giunti alla stessa supposizione TUTTI ! Speriamo Marco legga, sarei curioso di sentire se magari Silviolo telefona da casa per chiarire..


Altra piccola digressione, riflettendo da solo La prima risposta su sto tizio pare essere stata "Era l'autista di Craxi" L'ha detto o non l'ha detto? Possibile che chi l'ha riposrtata se lo sia sognato? Visto che nega (come per la supremazia della nostra civiltà e Zoff che era un dilettante) faccio conto che lo abbia detto OK, ma perchè lo ha detto? In fin dei conti quello è un messo notificatore, mica un ex brigatista Non è che tra autista di Craxi e messo notificatore io sia portato a pensare che sia meglio uno o l'altro (pero' il primo frequentva brutta gente) E allora perchè spara una balla del genere? Perchè nasconde la verità? Sanno già che è il papa' di una diciottenne perchè sparare una balla? Io una balla la sparerei, d'istinto, solo se avessi qualcosa da nascondere. Insomma, lui SA che quello non è un messo (diciamo NON SOLO). Ed allora spara la prima cazzata che gli passa per la testa (ci siamo abituati, purtroppo) Mumble mumble.. Io continuo a pensare (magari male, tanto ci si azzecca e dei peccati mi frega poco)


Ma andatye a vedere la nuova "stomachevole" iniziativa editoriale di Libero http://www.libero-news.it/pages/berlusconi-tale-quale INCREDIBILE


@Valentina Senti bella.. Tu non è che puoi venire qui e cercare di ammazzarmi così, senza motivo.. Do un'occhiata al link, guardo le copertine Poi arrivo al n.8 e strabuzzo gli occhi Titolo"Il credente, il politico, i Papi" Mi son quasi soffocato dalle risate, son caduto dalla sedia, ho sbattuto la testa ed ho un ematoma pazzesco Adesso o mi dici perchè cerchi di uccidermi (sei mica la mia vicina antipatica?) oppure mi chiedi scusa :D


# 326    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 7/5/2009 alle 20:52

Silvio arrapato e bugiardo: Le frasi dette mercoledì da Silvio Berlusconi in Campidoglio, per la presentazione di Roma Capitale, sono state oggetto di numerosi articoli apparsi sulla stampa finlandese. Tutti i giornali sottolineano le parole non certo simpatiche verso l'arte e la cultura della nazione dei Mille laghi. Nessuno in Finlandia si sognerebbe mai di comparare il patrimonio artistico italiano con quello finlandese, ciò nonostante il riferimento a una chiesa in legno da eliminare ha fatto arrabbiare i media finnici. Silvio Berlusconi nel 2005 con il presidente finlandese Tarja Halonen LA GUERRA DEL PROSCIUTTO - In Finlandia tutti si ricordano della kinkkusota (la guerra del prosciutto) che scoppiò per l'assegnazione dell'Agenzia per la sicurezza alimentare della Ue. «È Parma che deve avere la sede, perché in Italia si mangia bene e la città emiliana è famosa per il suo prosciutto. Come si potrebbe dare la sede alla Finlandia, dove si mangia malissimo e solo renna marinata?», disse nel 2005 Berlusconi. E, per ottenere la sede, il premier disse che aveva messo in pratica le sue «arti di playboy» nei confronti di Tarja Halonen, presidentessa della Finlandia. I finlandesi, allora, si arrabbiarono, e di molto. Ugo Gabriele de Mohr, allora ambasciatore d'Italia a Helsinki, fu convocato dal ministero degli Esteri finlandesi. Le autorità diplomatiche gli chiesero spiegazioni riguardo alle frasi di Berlusconi nei confronti della signora Halonen. CHIESA DI LEGNO - «Ricordo che in occasione di una mia visita in Finlandia mi vollero portare a vedere una cosa a cui tenevano molto e impiegammo, di mattina presto, tre ore per raggiungere una chiesa di legno del Settecento. Una cosa che qui da noi sarebbe cancellata». Queste frasi, scrivono i giornali finlandesi, intendono che il premier italiano era in visita ufficiale e che le autorità locali lo portarono nella - ormai famosa - chiesetta. Berlusconi, da quando è «sceso in campo», ovvero dal
Silvio


non è che potrebbe essere giusto una tecnica per distrarre tutti da quello di più grave che c'è in giro in Italia. ...non l'ha già fatto?


# 328    commento di   graffit - utente certificato  lasciato il 7/5/2009 alle 22:9

GHEDINI "OCCUPA" AnnoZero? Il SOVRAPPORSI A EMMA BONINO, a DI PIETRO nella puntata riparatrice, e ad altri interlocutori RIDUCE L'ULTIMO SPAZIO DI LIBERTA' rimasto nella TV pubblica. Ma non c'è un TELECOMANDO SILENZIATORE per Santoro? Ciao. graffit


GRANDE TRAVAGLIO AD ANNOZERO NANO SPUTTANATO ALLA GRANDE


la domanda da fare a Ghedini era : Noemi ha detto nell'intervista che Berlusconi nel suo studio durante gli incontri la faceva sedere sulle ginocchia. quando era evidentemente minnorenne. quindi : se c'erano i genitori presenti, improbabile che Berlusconi in loro presenza la invitasse a sedere sulle ginocchia. se i genitori non erano presenti, tanto peggio. dg




Caro Marco, hai proprio ragione...come hai detto tu stasera ad Anno Zero "qui si offende l'intelligenza delle persone". Troppe cose dette e troppe cose corrette e smentite. Sono arrivata veramente a pensare che è tutta una tattica ben precisa per rincoglionire tutti, anche i più illuminati. Lo Psiconano sa bene quello che fa...sta comprando tutti. Gli italiani (parlo della gente comune) non stanno vivendo un momento facile, ci sono rimaste ben poche speranze a cui aggrapparsi...lui offre un mondo fatto di paillettes e fama...un mondo che lui incarna perfettamente(la sua paura di invecchiare, sinonimo di morire, ne è lo specchio palese). Lui è ricco e potente e può permettersi tutto ciò che vuole, basta che schiocca le dita e tutto gli cade in grembo....una vera magia!! Questa è la magia che sta incantando milioni di italiani disperati (e non) che hanno bisogno di sognare. E per raggiungere questo sogno farebbero qualsiasi cosa. E' una tremenda illusione, una trappola per topi...ma è così. Un incantatore di serpenti. Possibile che gli italiani siano così superficiali da credere ad un mondo di menzogne...e pure non tanto bene confezionate!! Questa sera ad Anno Zero ho apprezzato molto la Direttrice dell'Unità e l'intensità con la quale sono state rilette le parole di Veronica. Ne è emerso una donna VERA, che non si riferisce al presente, ma ad anni ed anni di convivenza con un Imperatore che è bene che qualcuno fermi, e al più presto!! Tuttavia sono ormai certa che l'antiberlusconismo non funziona...più ci si accanisce contro il suo mondo più il suo mondo lo eleva e lo acclama!! L'arma giusta è quello di non dargli tanta importanza, ma proporre qualcosa di veramente rivoluzionario che risolva drasticamente la cecità e l'ignoranza spesso inconsapevole su cui lui fa leva. Un caro saluto pieno di affetto Nikè Alata


ciao marco, vorrei chiederti cosa ne pensi dei Radicali, e se vorrai farne un articolo o altro. Io li avevo votati a suo tempo, ma poi li ho visti passare da destra a sinistra e viceversa. Ma in realtà, hanno smesso di piacermi da quando avevo visto un giorno capezzone in tv dire delle bestialità... poi difatti si è rivelato... Un tuo riepilogo sull'argomento sarebbe benvenuto saluti pietro


bs COSA FACEVA NEL 1991 - ANNO DI NASCITA DELLA nOEMI? eCCO UNA BREVE DOCUMENTAZIONE: 1991 gennaio 12 attentato ai danni catena commerciale Sigro a CT (proprietà Agnelli): secondo Siino dopo tale attentato Giovanni Brusca “spingeva Santapaola a fare un’azione nei confronti di Berlusconi, perché diceva che, facendo quest’azione nei confronti del Berlusconi, si sarebbe fatto sentire Craxi” (SENTENZA Dell'Utri 2004,544). 1991 gennaio 30: Arnaldo Valente, presidente delle I. sezione civile della Corte d'Appello di Roma su istanza Formenton (avvocato Agostino Gambino poi ministro Poste governo Dini) dichiara nullo il lodo di giugno e invalida la convenzione Formenton-CIR; 1991 gennaio 31: BS a colloquio per un'ora con Diego Curtò presidente vicario del trib.MI (giudice poi arrestato per tangenti Enimont) : il mese successivo si dissequestrano le azioni Formenton Mondadori[FIORI 2004,188] 1991 il giudice Vittorio Metta (che riceve 400 milioni da Fininvest tramite Previti e Pacifico) annulla il Lodo Mondadori, per cui l'azienda di Carlo De Benedetti passa a BS (trib.  MI - IV sez. penale, condanna di Previti e Pacifico a 11 anni, Metta a 13, Squillante a 8 anni e 6 mesi: "il più grave caso di corruzione giudiziaria della storia d'Italia, e non solo d'Italia; nella sentenza d'appello a MI nel 2001 BS viene ritenuto il mandante ("é ragionevole e logico") ma il reato viene prescritto grazie alle attenuanti generiche - negate agli altri imputati (Travaglio 17.12.04;Ripamonti 2005,19-20); 1991 febbr-aprile: provenienti da Fininvest e anche dal patrimonio personale di BS - parole dei suoi difensori in altro processo - passano sul conto di transito Polifemo 10 miliardi per conto Craxi e 2 miliardi per conto Previti: di questi, 400 milioni a Verde tramite Pacifico, altri a Squillante capo gip di Roma. Nel dic. 2004 BS, giudicato a parte per effetto lodo Schifani poi dichiarato incostituzionale,  non viene condannato in quanto- essendogli state applicate le attenuanti g


- CONTINUAZIONE CRONOLOGIA 1991 SU bs: Nel dic. 2004 BS, giudicato a parte per effetto lodo Schifani poi dichiarato incostituzionale,  non viene condannato in quanto- essendogli state applicate le attenuanti generiche -  il reato è prescritto (Travaglio 17.12.04). 1991 agosto: ultima consegna cui assiste Cancemi di rate 40-50 mln dal Nord tramite Pierino Napoli a Raffaele Ganci per Riina [PINOTTI-TESCAROLI 2008,129].1991 agosto 11 : attentato alla Standa di Cusago (MI) proprietà BS (Portanova-Rossi- Franco Stefanoni 1996,102); '91-'92: la "Standa" cerca un terreno per "CittàMercato" a Palermo, riferisce Giuseppe Graviano a Biondino in modo da farlo sapere a Riina (L'amico degli amici...2005,433); 1991 settembre 13: la polizia del Canton Ticino cita BS come titolare del denaro proveniente dall'Italia da riciclare in Svizzera: nessuno dei media dà la notizia [DE LUCIA 2008,177] DATEMI EVENTUALI AGGIORNAMENTI. cARLO aGEDA


Un altro soprannome per Alfano potrebbe essere HalfAno (cioè "mezzoculo") no?ahah


Un altro soprannome per Alfano: HalfAno ("mezzoculo")..ahah ciao!


Leggete lo strepitoso articolo su Repubblica.it di Giuseppe D'Avanzo intitolato "BUGIE E DOMANDE SENZA RISPOSTA". Nikè Alata


marco, dai voce alla protesta di tanti giornalisti siciliani indignati che sanno tutto da tempo e si erano quasi rassegnati all'idea che non parlasse nessuno di cosa accade negli uffici della presidenza della regione.. http://www.corriere.it/cronache/09_maggio_08/palermo_ufficio_stampa_indagato_cuffaro_cb281324-3bb4-11de-a872-00144f02aabc.shtml


# 340    commento di   velenopuro - utente certificato  lasciato il 8/5/2009 alle 18:19

Oggi son proprio orgoglione.. Non so se Marco o Santoro avessero letto quel che avevo scritto Ma un po' di cose che mi lasciavan perplesso le ho viste ieri sera, quindi o han preso spunto (e son orgoglione doppio) o semplicemente io afferro cose che afferrano anche loro (ed allora son orgoglione semplice) Ad es. la stranezza che Supermike non riuscisse a parlare con Silviolo ma Benedetto-Elio-Letizia-Pirlo-Gilardino sì A dire il vero ieri sera mi sarebbe piaciuto interloquire un attimo,perchè c'era da far ridere mezza Italia se si voleva Due esempi 1) "Come mai Mike non riesce a parlare al telefono con Silvio?" 2) "Certe cose tra moglie e marito non si comunicanoai giornali, ci si parla a voce, al limite si alza il telefono e si chiama il coniuge" Ma volete mettere l'effetto di una battuta tipo "Ma Mike e Letizia come fanno a parlare al telefono con Silviolo? E' sempre occupato a parlare con Benedetto-Elio-Letizia-Nedved-Camoranesi !!" Vabbè, questa magari la dirà Cornacchione, prima o poi COmunque siam sempre qui Han parlato per ore e sncora non sappiamo come diavolo abbia conosciuto sto tizio In vacanza? Dubito A Mediaset? no, non credo, non anni fa Dai socialisti? Escluso Sara mica uno incontrato in autogrill che gli ha offerto un Camogli?? Vabbe', magari prima o poi ce lo dice Piccola pecca della trasmissione di ieri sera Nessuno che ha puntato il dito su sti stramaledetti book Vuoi fare carriera nello spettacolo? Che sai fare? Pronto il book, ti mostro che so fare Ovviamente le ragazze non son vestite da sciatrici Insomma, son senza arte né parte, mostrano quel che hanno (pelle e carne, il piu' possibile, anche se minorenni) Quanto poi al "O faccio spettacolo o mi butto in politica"(magari alle europee) Beh, è scontato il motivo per cui lo facciano Sapete quanto prende un eurodeputato? O quanto prende una velina o una ex-gieffina per farsi vedere in discoteca?<


DEDICATO AI RADICALI E A CHI VUOLE PARTECIPARE!!! http://radicali.forumattivo.com Ciao! Io mi chiamo Manuel, sono un ragazzo di 20 anni ed abito in provincia di Mantova. Seguo da qualche mese, con elevato interesse, le battaglie e le iniziative dei Radicali Italiani. Visito spesso il sito del Partito, e lo trovo ricco di spunti di riflessione ed informazioni utili (che raramente si possono trovare sui siti di informazione, che possa essere quello del Corriere piuttosto che quello di Repubblica). Nonostante mi sia informato sulla storia del movimento, sulle battaglie sostenute negli anni, e sui princìpi che tuttora lo animano, non mi sono mai impegnato in prima persona per poter dare il mio contributo. Mi rendo conto di essere alle prime esperienze, e chissà, forse c'è anche un pò di incoscienza in questa mia mossa, ma mi sono detto: "Perchè no...". Così, da un momento all'altro, spinto da un forte entusiasmo, ho creato questo forum! Sia chiaro, non sono un professionista (e dalla grafica del sito, tutto ciò si può notare con sufficiente chiarezza!!), ma diciamo che più che l'esteriorità, sono deciso ad inseguire la sostanza: purtroppo ho visto che ora come ora manca uno "Spazio Radicale", da poter utilizzare come luogo di incontro, confronto, sostegno, fucina delle idee,... tra i vari sostenitori, militanti e volontari. Con un pò di buona volontà, ho deciso di provare a colmare questo buco, ed il tempo ci dirà se ho fatto la scelta giusta. Non so se avete avuto la possibilità di leggere la "mail impegnativa" che Antonella Casu e Marco Cappato hanno pubblicato all'interno delle Notizie Radicali... Ebbene, è stato quel semplice documento a muovere qualcosa dentro di me, a farmi scattare! In questo momento difficile per la democrazia italiana, e con le Elezioni Europee alle porte, dove ci si presenta davanti una soglia di sbarramento molto difficile da superare, non è il caso di porsi molti "se" e molti "ma". http://radicali.forumattivo.com
http://radicali.forumattivo.com


secondo me sono solo schermaglie.... non si puo' chiedere il divorzio per delle foto innocenti. Ci sara' sicuramente dell'altro e questo e' solo un avvertimento della serie dammi il divorzio o tiro fuori dell'altro ben piu compromettente.


Quando Piersilvio difende il papi dicendo che gli ha insegnato tutti i valori della vita, si riferisce al fatto che si è scelto, come compagna di vita, una velina/letterina? (senza offesa o pregiudizio per il mestiere di letterina, che come tutti i mestieri onesti è un lavoro degno di rispetto)



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti