Commenti

commenti su voglioscendere

post: Si dice il corrotto ma non il corruttore

“Beati quelli che, pur non avendo visto, crederanno”. Lo dice Gesù all’apostolo Tommaso, che ha dovuto infilare la mano nella piaga del costato per credere nella resurrezione. Il processo Berlusconi-Mills (noto a tutti, grazie a un’informazione serva, soltanto come il “processo Mills”: si diceva il corrotto, ma non il corruttore) non ha nulla di spirituale né di trascendente. E’ una sporca storia di corruzione, il paradigma del modus operandi di Silvio Berlusconi, presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana. Un grande corruttore che ha sempre comprato tutto e tutti, avendo sempre avuto la fortuna di incontrare gente comprabile. lI suo gruppo comprava la Guardia di Finanza perché chiudesse gli occhi sui libri contabili taroccati. Comprava politici , da Craxi ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Attendo altre doverose autorevoli prese di posizione: meglio se "i politici e rappresentanti del Governo" vengono indicati con nome e cognome (se no diranno, al solito: "non intendono noi")


caro Marco, purtroppo trattasi di un caso di omonimia... peccato ! parlo di Letizia capo clan camorra


# 438    commento di   StefanoC - utente certificato  lasciato il 20/5/2009 alle 15:25

@ # 424 (Massimiliano ) Non sono un avvocato, ma mi sembra di aver capito che le motivazioni vanno presentate entro 90 giorni, ergo. Del resto in Italia ci sono elezioni ogni 6 mesi, se la giustizia dovesse tenerne davvero conto credo che saremmo messi ancora peggio (if possible...)


e c'è stata pure la volta in cui il capo degli italioti si è permesso di dire che contro di lui c'era un pregiudizio ideologico!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! lui che quando non ha più argomenti tira fuori la solita solfa delle toghe rosse, della sinistra cogliona, dei comunisti che mangiano i bambini, di stalin che era peggio di mussolini. lui che parla alla parte più retriva della popolazione per mettergli i paraocchi ideologici. ma svegliatevi italioti abbiate un moto di sdegno verso chi vi considera dei perfetti idioti il tribunale di milano e NON la giudice Gandus (che l'interpretazione e applicazione della legge è sempre impersonale) ha emesso una sentenza di condanna nel nome del popolo italiano e NON del popolo italiota. e c'è stato un collegio di giudici che si è pronunciato sulla serenità del giudice di milano rigettando le ridicole e strumentali accuse che ancora oggi biechi figuri lanciano via etere. perchè nessuno lo dice ? chi lo deve stabilire se un giudice è sereno? l'accusato o un altro giudice?


RICORDATEVI CHE ANCHE I SOCILISTI ANDARONO SULL'AVENTINO E mussolini DIVENNE DITTATORE ASSOLUTO


# 366 Federica Nemmeno io ho guardato Ballarò, per lo stesso tuo motivo (solo la "copertina" Crozza: mi piacciono la sua sfrontata irriverenza e il buon viso che fanno i colpiti); l'episodio del vaff l'ho scoperto casualmente dopo, in rete, e ho pensato: quando ci vuole ci vuole! E stavolta è ben speso, detto addiritura in tono calmo e suadente (c'est le ton qui fait la musique - e scusami se non lo dico in it.)


addirittura


# 443    commento di   Moon81 - utente certificato  lasciato il 20/5/2009 alle 15:46

Stasera Donadi,di Idv..sara a Porta a Porte con(tro) Ghedini e Gasparri! Ci sarà da ridere! Passateparola!!!
http://2piu2uguale5.ilcannocchiale.it/


Direi di assoluto poco gusto citare le sacre scritture come esempio per fare della critica politica e personale. Ovviamente la mia osservazione si rivolge essenzialmente ai credenti.


Che il signor Berlusconi fosse un criminale si sapeva già, questa è solo un'altra conferma che puntualmente verrà smentita da Silvio e company dicendo che si è trattato (come al solito) di un complotto ordito ai suoi danni. C'è da chiedersi solo perchè ci siano ancora delle persone che si rifiutano di guardare in faccia alla verità e che continuano imperturbabilmente a votarlo. Che dire, io non lo voglio più un Presidente del Consiglio così :(


giusto travaglio....sono perfettamente d'accordo con la fine del tuo articolo....Mills si faceva pagare bene.....al pari di Montanelli e di te quando lavoravi al giornale...!


caro marco, io che purtroppo non ho le capacità per capire bene il processo ti chiedo di spiegarci perchè questa versione non è quella giusta: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=274931&PRINT=S letta così sembra credibile, per favore riusciresti a scrivere un articolo altrettanto semplice per spiegarci cos'ha che non va?


Travaglio e Montanelli guadagnavano molto molto molto meno di Mills ,a soprattutto NON erano pagati PER MENTIRE e queste differenze evidenti persino uno come te le capisce


@empedocle, non saper distinguere montanelli e travaglio da un corrotto ti qualifica per quello che sei. Grande! hai lasciato un solo messaggio e faceva schifo! sei un mito!


Lo chiedo a Marco, a Peter, a Pino ma un po' a tutti... secondo voi, dopo Noemi e adesso anche Mills, c'è qualche speranza che le elezioni non vadano poi così bene per Berlusconi? Oppure gli italiani saranno ancora gli stessi cretini a cui va bene che il presidente del consiglio sia come il nostro? Io un filo di speranza ce l'ho sempre.. ma secondo voi può davvero essere che berlusconi perda??? Hope


Una piccola riflessione sulla "giustizia a orologeria" Ma se si aspetta il dopo-elezioni a farci sapere che il nostro presidente del consiglio è un corruttore non è un po tardino?? Poi Silvio corruttore... che notizioneeee!!! se non me lo dicevano i giornali non l'avrei mai immaginato...




# 453    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/5/2009 alle 16:12

BLOGGERS MILANESIIIIIIIIIII E LOMBARDI... STASERA MI RACCOMANDO!!! MILANO CIRCOLO DELLA STAMPA ORE 21.00 CORSO VENEZIA 16 (ho appena chiamato , è tutto confermato!,al massimo portatevi la lettera che potreste aver ricevuto da qualche mailing list,e cmq la partecipazione è libera e gradita, numerosi nèh!) CONVEGNO :INFORMAZIONE E DEMOCRAZIA modera David Parenzo partecipano : Sonia Alfano Lugi De Magistris Antonio Di Pietro Carlo Vulpio


@ hope non cambia niente... tanto anche se lo trovano a letto con una bambina di 11 anni mentre corrompe un giudice al telefono con ghedini e lo filmano lo registrano lo fotografano gli fanno l'esame del dna gli prendono le impronte digitali e fanno passare in processione tutti gli italiani davanti a lui per dimostrare che è tutto vero comunque il suo 15/20% che lo crederà perseguitato lo trova di sicuro


Ma quale corruzione.... I 600mila$ erano il regalo per i 18 anni di Mills!!!!! E comunque è Drennan che si è sbagliato: quando Mills parlava di "mister", non intendeva Berlusconi, ma Dio...


per 447 1) la smentita di Mills (la ritrattazione), fa acqua da tutte le parti, NON SI ACCUSA un uomo potente come berlusconi per una cosa di minore rilievo, e dinfatti, ben sapendo della chiamata in correo non fa neppure il nome intero, lo chiama "Mr B.". Avrebbe potuto inventarsi un regalo epr molti altri motivi , epr evitare di pagare le tase e non per "trarre d'impaccio", invece tira in ballo uno così potente. la difesa in un certo momento ha cercato di sostenere che Mr B non era berlusopnci, BENE ed allora perchè la "ritrattazione". 2) La versione della acquisto della nave per attanasio fa acqua. la società che ha gestito la nave è stat gestita in modo a dir poco anomalo (per esemipio andando contro la tecnica del one ship one society) ed è stata appoggiata da diverse società con cui mollti NOn hanno voluto avere niente a che fare (tar cui briatore, non proprio un angelo). Gestione di queste società è come nel miglior stile berlusconiano, oscura, contorta (ricordi le 22 holding italia ddove la mafia di Bontate faceva pervenire i soldi?) Nessun acquisto di nave è condotto in modo cosi' contorto se non per nascondere altro (far venire fuori un surplus per tangenti, la nave in pochi mesi fu comprata a 700 mila dollari e rivenduta al triplo) facci dice solo una piccola parte e trascura il fatto che niente in quelle società è trasprente (neppure per la versione della difesa)


commento di FRENZIS1 no. 423: POSTA IL LINK GIUSTO! Si è svegliato anche l'unico neurone che abita nel cervello di D'Alema "Adesso si capisce perchè sia stato fatto il lodo Alfano" (adesso lo capisce LUI!) L'omonimia di LETIZIA capoclan casalese tendenza Bidognetti e LETIZIA ,tendenza Quid pro quo, impiegato comunale amico intimo del nostro PRIMO SINISTRO al punto da poterlo convocare telefonandogli al suo nr. privato di cellulare è davvero tale?


# 458    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 20/5/2009 alle 16:31

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2009/05/noemi-letizia-immobili-napoli.shtml?uuid=3d8ed54c-445c-11de-a051-af559783c70e&DocRulesView=Libero Un bouquet di immobili per Noemi di Marigia Mangano e Mauro Meazza Bellezza e gioventù sono notoriamente beni effimeri. Meglio, allora, puntare sul mattone, che fa comodo anche se per qualche settimana ci si trova a essere, come Noemi Letizia, la diciottenne più famosa d'Italia. E non solo d'Italia: ieri il Times ha corretto il suo articolo di sabato, precisando che con la frase «Spero che il Signore faccia per lei quel che non ha fatto per me», la madre di Noemi, Anna Palumbo, non intendeva riferirsi al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ma proprio al Signore, cioé al Padreterno. Tornando invece alle cose terrene, la neodiciottenne Noemi può già guardare al futuro con una certa tranquillità: possiede infatti un'abitazione a Portici, in via Libertà, già dal giugno del 2003, mentre nei confini di Napoli risultano un'altra abitazione in via dell'Ortigara, in suo possesso dal dicembre 2005, un'altra ancora in via Capodichino, trasferitale dal 1995 e un negozio in Corso Secondigliano con annesso vano, nella sua disponibilità dal maggio 2002. Nessuna delle proprietà risulta di particolare pregio né di lusso; ma certo l'abitudine dei genitori, Benedetto (detto Elio) Letizia e Anna Palumbo, di intestare le proprietà alla figlia riservandosi però il diritto di abitazione ha finito per radunare nelle mani di Noemi un buon numero di vani. Sedici, per l'esattezza.


AAA cerco agnello sacrificale da sacrificare sul banco degli imputati in un processo. Mi dicono che Attanasio è già occupato. -------------------------------------------- Dear Bob The brief relevant facts are these. In 1996 I ended up with a dividend from Mr B's companies of around £1.5m after all the tax and fees had been paid. This was all done on a personal basis: I took the risk, and kept my partners right out of it. Wisely or otherwise, I informed my partners what I had done and, since it was a substantial windfall, offered to pay them (I think) around £50,000 or £100,000 each as what I though [sic] was a pretty generous gesture..... http://2piu2uguale5.ilcannocchiale.it/2008/06/25/la_lettera_di_mills_fischi_per.html http://www.guardian.co.uk/uk/2006/mar/02/politics.italy
http://www.youtube.com/watch?v=LFVzQcxVYug




VENDOLA NON SI SCUSA da corriere.it: «Questo signore - ha detto Vendola riferendosi a Gasparri -, il cui stile è noto, che manovra le parole con la stessa cultura con cui da giovane manovrava altri strumenti, cerca di inibire il dibattito e l'approfondimento. Viene in una puntata in cui c'è sullo sfondo uno scandalo straordinario, come il caso Mills, tirando fuori una vicenda che dice tutt'altro». -------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Ci sono facce da schiaffi, e altre da vaffa.


Riprendo da http://www.donzauker.it/2009/05/20/federico-mariaiv/ --- "Amyca carissimo,ti voglio segnalare una cosetta...I frati di Montenero regalano “immagini stampate e plastificate di Gesuggristo in stile Goldrake” all'Ospedale di Livorno.... il Santuario di Montenero è una delle aziende più prospere e ricche della provincia di Livorno. Ebbene, cosa fa quest’azienda? Dona all’Ospedale pubblico una caterva di quadretti osceni e dozzinali.... Spenderà per questo, tra cornici e patacche di plastica, circa 500 euro. Lo fa per dare conforto ai pazienti, diranno loro. Noi sappiamo bene invece che lo fanno per mettere il loro marchio anche in una struttura pubblica che marchi confessionali non dovrebbe averne. Ora bisognerebbe montare un casino perché il Direttore dell’Ospedale si rifiuti d’accettare quella porcheria indegna, oppure, se mai l’accettasse, fargli accettare anche una serie di ritratti di Maometto, di Budda, di Martin Lutero, di Marx, di Super Pippo. Scrivere lettere sul giornale, far girare la notizia, fare capire che i preti ci stanno veramente rompendo i coglioni oltre la misura del consentito. Tuo, Fulcro Maria”
www.nicolaulivieri.com


[...] In una nazione sinonimo di stile e cultura, dove la mancanza di eleganza è trattata al pari di un crimine, è strano che un uomo che si diverte a fare il buffone possa essere eletto Presidente del Consiglio - non una, ma tre volte. [...] http://italiadallestero.info/archives/5468


Vi prego, andate a leggere i commenti sul sito de ilgiornale all'articolo di F.Facci sul caso Berlusconi-Mills. Ma ci può essere gente tanto ignorante e credulona? Infine, MARCO TRAVAGLIO, ti chiedo gentilmente di rispondere a questo articolo di Facci, distruggendolo con la verità dei fatti. Grazie.


# 465    commento di   3my78 - utente certificato  lasciato il 20/5/2009 alle 16:54

Salve, mi chiamo Silvio Berluscuni, sono un noto frequentatore di minorenni (Cit. Moglie), nonché vecchio appartenenete alla P2 (tessera 1816). Ho anche molte amicizie con mafiosi (Mangano, Dell'Utri, Cuffaro) e quando non corrompo io (Mills e Mondadori) faccio corrempere ai miei avvocati (vedi sentenze definitive su Previti). Ma tranquilli detengo anche tutti i mezzi di informazione e posso sempre stravolgere la realtà.
http://3my78.blogspot.com/


DIMISSIONI IN 33 SECONDI (per un milionesimo di quanto ha fatto SB, ma attenzione: più sono gravi i fatti, più rapidi devono essere le dimissioni) http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Dal%20Mondo&vxClipId=2524_fc9e2abe-451a-11de-982b-00144f02aabc&vxBitrate=300 PAESE CHE VAI, USANZA CHE TROVI


se fai una piccola ricerca tra le google news, scoprirai che le norme antimafia approvate nel pacchetto sicurezza sono state tutte condivise anche dall'opposizione, che non ha votato a favore solo perché era stata messa la fiducia sul ddl. se una maggioranza di centrodestra istituisse la pena di morte per mafiosi e camorristi, quelli come te troverebbero comunque da ridire, mentre se sotto il governo prodi se ne scarcerano decine di migliaia, va tutto bene comunque.... ma siamo in campagna elettorale vabbè...


# 468    commento di   sparta00 - utente certificato  lasciato il 20/5/2009 alle 17:8

Berlusconidi, siete l'anello di congiunzione tra l'homo erectus e un partecipante al GF. O siete in malafede, o siete incapaci di intendere e votare. Quindi non mi metterò più a tentare di convincervi. O non potete capire, o non volete farlo. Avete tutta la mia compassione, davvero, anche se state rovinando questo paese. Poveri voi, un giorno vi sveglierete, forse non in questa vita, e capirete quanto siete stati o stupidi o disonesti. Ma io non sarò lì a dirvi "Ve l'avevo detto", sarebbe troppo crudele.


# 469    commento di   StefanoC - utente certificato  lasciato il 20/5/2009 alle 17:9

Ma quando a Londra durante il G20 si discusse di manovre contro il fenomeno dei Paradisi Fiscali (le famose liste nere, grigie e bianche), secondo voi Mr B. non avrebbe dovuto astenersi da commenti? Nessuno che lo abbia fatto notare?


# 470    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 20/5/2009 alle 17:15

Ma il fratello scemo stavolta non si prende le colpe? In alternativa potrebbe farlo Previti, dato che ormai una condanna definitiva cel'ha ed è già stato interdetto dai pubblici uffici sempre per corruzione, però alla guardia di finanza e agli unici giudici non comunisti presenti in Italia. Io non spero più. So che Berlusconi se non diventerà presidente della Repubblica o della Camera o del Senato, arriverà a prescrizione certa e urlerà di essere stato assolto. Così come ha urlato alla gente di farsi i cazzi propri pretendendo il silenzio dopo avere occupato per fini assolutamente personali il salotto di Vespa, i vari TG e i giornali di sua proprietà. Se non si è d'accordo si è comunisti. Devo però capire perchè se i comunisti siamo così tanti al potere ci sono loro, mentre i partiti fintamente comunisti sono fuori anche dal parlamento. Sarà che oltre che comunisti siamo anche masochisti e ci piace triturarci le palle votando un essere come lui? Qualunque nefandezza abbia commesso o commetterà anche in seguito, non perderà nemmeno un voto. Anzi...


GRANDE VAURO!!!!!!!! «A ognuno il suo. I ricercatori in fuga e i ricercati in Parlamento». Da qualche giorno mi sento anche io un po Vauro,pensate le mie e-mail vengono censurate preventivamente da Omnibus in onda su la7. Ogni volta che invio un e-mail a quel programma questa è la risposta che ricevo. Your message To: PATxxxIA.COxxxLE@la7.it was deleted without being read on Tue, 19 May 2009 09:44:02 +0200




Perchè non lo lasciate lavorare? Perchè continuate ad attaccarlo? In fondo (sarà pure il corruttore) ma che colpa ne ha se MILLS ha accettato 600.000 dollari per affermare il falso in tribunale? E' MILLS che è corrotto, NON LUI IL CORRUTTORE!!! ...siamo alla frutta usate il voto come arma per liberarci di queste persone una volta per tutte




Ma i soldi realizzati illegalmente sono delle società, non suoi. Quindi...


ma la storia dello psiconano premio nobel per la pace per aver contribuito alla pace in palestina????????? l'avete sentita vero??? buttate un occhio a sto sito... troppo divertente! http://www.toolazytodoit.com/


Dato che si parla tanto del fatto che Berlusconi dovrebbe o meno farsi processare, a tal proposito, mi sono ricordato di una vicenda svoltasi il 29 Agosto 2008, quando si reasero pubbliche alcuni stralci di alcune telefonate del Presidente Prodi, riporto la Sua intervista all'epoca dei fatti: “Vista la grande enfasi e, nello stesso tempo, l’inconsistenza dei fatti a me attribuiti da Panorama, non vorrei che l’artificiale creazione di questo caso politico alimentasse la tentazione di dare vita nel tempo più breve possibile ad una legge sulle intercettazioni telefoniche che possa sottrarre alla magistratura uno strumento che, in molti casi, si è dimostrato indispensabile per portare alla luce azioni o accadimenti utili allo svolgimento delle funzioni che le sono proprie. Da parte mia non ho poi alcuna contrarietà al fatto che tutte le mie telefonate siano rese pubbliche”. Questo è ciò che un Politico con la P maiuscola dovrebbe fare! Quando si ha a cuore la sorte del Popolo che lo ha votato e con loro la sorte del Paese che si rappresenta, si da mandato alla Magistratura di far luce sul caso, se invece ci sono scheletri nell'armadio ci si comporta esattamente come si sta comportando il Premier attuale.


# 478    commento di   proteina - utente certificato  lasciato il 20/5/2009 alle 17:40

Nessuno si è accorto che ieri sera a Ballarò la Ravetto ha detto: "E meno male che c'è stato il terremoto in Abruzzo!"...? HO SOGNATO?????


Ti prego Marco fatti invitare a Ballarò qualche volta quando c'è Gasparri perchè non si può sentire un uomo che dice tante puttanate tutte insieme in così poco tempo senza nessuno che gli dica niente. Specialmente ieri sul caso Mills si sentiva la tua mancanza.




Una testimonianza. Mi sono trovato da sempre, credo, dentro una passione per la politica. Ancora bambino, la sera dopo le elezioni ero davanti al televisore ad ascoltare tutti i commenti dalle sedi dei partiti, fino a notte inoltrata. Se i miei genitori partecipavano a qualche campagna elettorale (qualche volta capitava), potendo rimanere a casa, preferivo andare con loro. All'epoca amavo imbustare lettere e immaginare manifesti elettorali. Poi venne la strage di Capaci. Io ero allora al liceo, da parecchi anni rappresentante di classe. Uno dei ricordi più intensi fu che per quella strage mi venne di scrivere due righe, sbadatamente, su un quaderno, se ne accorse una mia compagna di classe, le lesse, ci guardammo tristi ma non ci dissimo niente. Avevo la sensazione che era avvenuta una sconfitta. Ma lo dovetti capire dopo, anno dopo anno, quanto grande era stata quella sconfitta. Ci sono film che mi hanno messo coraggio. "Michael Collins" mi ha aiutato a capire le ragioni della Lega. "Il delitto Matteotti" mi ha fatto capire il valore della democrazia. Uno Sean Connery morente ne' "Gli intoccabili" che afferra il petto del suo amico e lo interroga come solo Dio e il sangue possono interrogare gli uomini mi ha convinto che grandi guerre richiedono, perchè ci sia anche una sola possibilità di successo, risoluti guerrieri. Per tutta la mia gioventù, ho sempre pensato che la cosa più preziosa per la quale si dovesse vivere è un sogno che porti dentro al cuore e nella tua testa, un sogno non egoistico né interessato, se riguarda tutti e ti coinvolge come uno qualunque. Il sogno di una società diversa. Allora (e mi sono chiesto più volte se non fosse strano) se ascoltavo una canzone che sarebbe dovuta essere d'amore, "Chi voglio sei tu" dei Ricchi e Poveri, per citarne una, non pensavo ad una donna, ma al mio progetto politico. Ora credo che nulla di questo abbia, se lo ha mai avuto, più un senso. Che l'importante sia occuparsi della pro


Vi prego il mio superantiberlusconismo vacilla in queste ore. Ditemi per favore su quali basi si fonda la riconduzione a berlusconi della corruzione di Mills. 1)E' provato (o è solo supposto)che fu berlusconi a chiedere di testimoniare il falso ? (sapete, domani mills potrebbe dire che l'ho corrotto io che ho un cognome che inizia per b) 2)E' provato che i soldi provenissero da fonti fininvest? Senza polemica. Mi allineo a voi in tutto e per tutto ma su questo caso vorrei fosse ravvisata la stessa inconfutabilità del passaggio dei 434.404 dollari dal conto Mercier al conto Rewena e non solo (per quanto fondate) supposizioni. Grazie.


SCRITTO ALLA CAMERA E AL GOVERNO MI RITORNA UNA MAIL DA FORZA ITALIA! Avendo aderito all'iniziativa del PD (ogni tanto fanno qualcosa anche loro) ho scritto al "Signor Presidente" ai seguenti indirizzi: segreteria.presidente@governo.it; berlusconi_s@camera.it; redazione.web@governo.it e ricevo una risposta automatica da "lettere@forzaitalia.it"! E' normale?! Qui il messaggio di rispsta: This is the Postfix program at host mx1.ittecsrl.it. I'm sorry to have to inform you that your message could not be delivered to one or more recipients. It's attached below. For further assistance, please send mail to If you do so, please include this problem report. You can delete your own text from the attached returned message. The Postfix program lettere@forzaitalia.it expanded from lettere@forza-italia.it delivery failed: Sorry, user's mailbox is full, please try again later. Final-Recipient: rfc822; lettere@forzaitalia.it Original-Recipient: rfc822; lettere@forza-italia.it Action: failed Status: 5.0.0 Diagnostic-Code: X-Postfix; maildir delivery failed: Sorry, user's mailbox is full, please try again later.


Ora credo che nulla di questo abbia, se lo ha mai avuto, più un senso. Che l'importante sia occuparsi della propria casa e, se e quando si avranno dei figli, lavorare molto per riuscire a farli studiare e realizzare una vita fuori dall'Italia. Dove c'è meno corruzione e più libertà di informazione, dove i salari sono più alti e c'è meno criminalità, dove la forbice sociale è minore e più alta la mobilità sociale, dove più religioni ed etnie riescono a convivere pacificamente, dove la ricchezza pro capite è più alta e c'è un più efficace ricambio della classe dirigente e una maggiore armonia tra poteri dello Stato. Dove la democrazia non è ostaggio di una classe dirigente arrogante e impunita. So che sarà impossibile trovare la Nazione perfetta, ma so che sarà semplice trovare qualcosa di meglio che qui. Ora se ascolto una canzone d'amore penso alla donna che ho nel cuore e a dei figli che non dovranno vivere in Italia oltre i loro primi 18 anni. E la cosa strana è che c'è un film che corrisponde a questo mio cambiamento, ed è "Mediterraneo" di Salvatores. Alla fine della guerra, c'è in quel film che si svolge in un'isoletta dell'Egeo un soldato che preferisce rimanere imboscato piuttosto che rientrare in Italia perchè quello che conta per lui sono solo gli affetti più intimi, il senso del vivere è già tutto lì: una casa, una donna, una famiglia. Abatantuono, che interpreta un suo superiore, è invece pieno di speranza a causa della caduta del fascismo, crede che sarà possibile costruire insieme, dalle macerie, rimboccandosi le maniche, un Paese diverso. Tornerà anche lui, anziano, in quell'isoletta con l'amarezza di chi ha dovuto capire sulla propria pelle e sui propri anni che non era permesso cambiare nulla. Ecco, perdonate la prolissità, la noia e la semplicità, volevo solo dire che anno dopo anno Silvio Berlusconi mi ha reso come quell'Abatantuono che scopre le ragioni, la saggezza e la verità, del suo sottoposto che ha preferito curare la pr




Ecco, perdonate la prolissità, la noia e la semplicità, volevo solo dire che anno dopo anno Silvio Berlusconi mi ha reso come quell'Abatantuono che scopre le ragioni, la saggezza e la verità, del suo sottoposto che ha preferito curare la propria casa, amare sua moglie, lavorare, crescere i propri figli. La mia passione per la politica si è largamente prosciugata.


democrazia a orologeria Scusate ma nessuno nei media fa notare che l'uscita della sentenza prima delle elezioni (e non dopo) non può che essere un fatto positivo per la nostra democrazia? E che chiunque parli di "giustizia a orologeria" in questo caso sia di fatto un eversivo, un antidemocratico? Che democrazia sarebbe quella dove si rimanda una sentenza a dopo le elezioni come vorrebbero i servi pagati dal tappetto corruttore? E' assurdo lasciare passare questa stronzata senza ribattere!!!




@Valerio Aggiungi anche: che democrazia sarebbe quella nella quale una maggioranza è vincolata al suo leader? Berlusconi ammetta che per il momento deve risolvere le accuse di corruzione che pesano sulla sua persona e faccia il posto a qualcuno dei suoi. Io non gli chiedo neppure nuove elezioni. Si faccia da parte per il momento e chiarisca. In quale democrazia una parte politica non può prescindere da un suo dirigente?


chi voglio sei tu ho sentito anche mio quello che hai scritto cosi bene. L'amore è la vera energia della vita,non dobbiamo mai sotterrare questo meraviglioso sentire sotto la schifezza del momento politico che stiamo vivendo,nè però gettare la spugna,perchè anche se possiamo fare poco,quel poco possiamo farlo tipo far circolare le notizie vere e contribuire cosi a ricostruire un'opinione pubblica che è alla demenza ormai. Abbiamo il dovere di farlo,ora che il ferro è caldo e bisogna batterlo. Ciao


Che ci azzeccano i rimborsi dei parlamentari inglesi con il caso Berlusconi? Ci azzeccano, perche' Berlusconi e' un effetto del livello di disonesta' in Italia, da sempre ai massimi in Europa, e nello stesso tempo e' stato ed e' la causa dell'aumento esponenziale della disonesta' in Italia. In Inghilterra, non si parla d'altro che del terremoto che sta avvenendo a Westminster. Si e' deciso che I rimborsi spesa dei parlamentari degli ultimi anni devono essere resi pubblici (mentre prima non lo erano). Prima che questo avvenisse, i rimborsi spesa sono stati spifferati in qualche modo al "Daily Telegraph" che li ha spiattellati in varie puntate. Sono uscite cose che, giustamente, sono state ritenute assolutamente scandalose dagli inglesi, anche se non sono niente rispetto a quello che fanno i parlamentari e i politici italiani. Mentre la stampa di tutto il mondo da ampio risalto, il Corriere e la stampa hanno eliminato la notizia del tutto. Ieri sera il TG1, mentre le televisioni di tutto il mondo riportavano le dimissioni dello Speaker della Camera dei Comuni (prima volta dopo 300 anni) nei titoli e servizi di testa, ne ha parlato solo 20 secondi 20 verso la fine, senza un servizio ne' un commento, velocemente. Il TG3 ne ha parlato poco di piu', inserendolo nei titoli, ma l'unica piccola vera eccezione e' un articolo di Carmelo Loppa su repubblica on-line, che e' comparso molto in basso e che ora e'stato prontamente eliminato (censurato?) poche ore dopo la sua apprizinone. Si puo' leggere ancora (20/05 ore 16:00 italiane) su http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/politica/note-spese-italiane/note-spese-italiane/note-spese-italiane.html E' l'unico articolo che affronta la vicenda come un qualsiasi giornalista italiano degno di questo nome dovrebbe. Su questo argomento Beppe Grillo ci potrebbe fare un intero spettacolo ed una intera campagna delle sue, con inclusa proposta di legge popolare. PASSATE PAR


per 483 NO non è normale dovresti farlo presente a chi può scrivilo all unità , a marco, a repubbilca ma scrivilo


http://www.telegiornaliste.com/intervista-galluzzo.htm il giornalista che a studio aperto ha ASSOLTO Berlusconi http://www.youtube.com/watch?v=zdd2_Ug32Hg "[...]ancora adesso mi chiedo se ho fatto bene a fare il giornalista"[..]


caro Marco, visto l'esito, prevedibile, delle nomine rai, spero davvero che avremo ancora la fortuna di vederti e sentirti ad annozero... curzio maltese ha definito il nostro sistema "nordcoreano". ma tutto il mondo sa che lì c'è una dittatura. noi guardiamo a loro e pensiamo a noi. che tristezza.


studio aperto di stasera -> cacca




x commento 487 = Valerio. Guarda che la sentenza di condanna è del 17 febbraio 2009 ed i giudici nel dispositivo si riservarono le motivazioni entro 90 giorni. Peranto era obbligatorio depositare non la sentenza ma le motivazioni entro il 17 maggio.( due giorni in più è un'inezia) Quindi chi parla di giustizia a orologeria o non conosce le cose o è in malafede Sentenza di condanna, ripeto del 17/02/2009 a.


No, Adriano, il termine è stato pienamente rispettato perchè febbraio è di 28 giorni e non d 30.




Sta morendo Scapagnini, il medico di Berlusconi ed ex sindaco di Catania... che stessero in realtà chiudendo la bocca a tutti i personaggi scomodi? Era stato indagato per abuso di ufficio nel 2008. A Roma è morto anche Marcelletti medico di Palermo ed indagato per mazzette; pare sia stato un "suicidio".


No, Adriano, il termine è stato pienamente rispettato perchè febbraio è di 28 giorni e non di 30.


Siamo alle solite. Gli incubi di Berlusconi e i sogni di un italiano qualsiasi. Ma vi rendete conto che se il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, tradisce la moglie, egli non risponde del tradimento, ma devia il problema sull'accanimento della sinistra che ha indotto in errore la propria (ormai ex) moglie. Se spara una cazzata diffama i giornali che, ovviamente di sinistra, travisano le sue "chiarissime" dichiarazioni. Se scoperto a commettere un reato accusa la magistratura di essere giustizialista e di sinistra. Quando la sua maggioranza traballa rassicura tutti dicendo che è tutto a posto, quando invece subisce in pieno i ricatti di una sua costola governativa (la lega). Costola che gli costa più della costola di Adamo quando fu regalata ad Eva. Con un'economia disastrata quale quella mondiale egli ha il coraggio di affermare a coloro che oggi non hanno di che vivere che ci sono i primi segnali di ripresa e che bisogna essere ottimisti. Ma forse in quest'ultimo passaggio, dal suo punto di vista egli ha ragione. L'attuale crisi sta portando molte aziende a chiudere i battenti. Ciò va a favore delle sue imprese. Infatti. Diminuisce la concorrenza perché, tra l'altro, stranamente, non si hanno notizie di crisi per le sue aziende, anzi. Di conseguenza, con la chiusura delle aziende aumentano i disoccupati; questi per libera concorrenza tra loro e in vigore delle "leggi Brunetta" devono offrire il proprio lavoro a prezzi stracciati. Buon tornaconto per le poche imprese che non avranno sofferto la crisi. Il buon imprenditore vede bene ed è giustamente ottimista. La crisi ha imboccato la strada della SUA ripresa economica. Forse sarà pagata da qualche centinaio, migliaio di poveri disgraziati che non hanno avuto la capacità di superare la crisi. Peggio per loro. Questo non è un problema di cui Berlusconi, il buon imprenditore, si deve fare carico. Lui, come un malato di mente è "costretto", dice lui, a cacciare via fantasmi di s


Che disastro, mi sento prosciugare. Inutile prendersela ancora, sempre, una parte del paese l'ha voluto e adesso ce lo teniamo. Paese corrotto dai media di un corruttore (imbarazzante accorgersene, imbarazzante).


C’è proprio da dire che sono dei celoduristi ancorchè un po’ sfacciati! Roma Ladrona, Lega sprecona contributo inviato da GIUSEC9 il 20 maggio 2009 Nel 2001, non appena insediato al dicastero di Grazia e Giustizia, il ministro Roberto Castelli aveva annunciato la sua opera di riforma del sistema giudiziario nazionale. Con il rigore imposto dalla sua professione. «Sono un ingegnere», disse, «e nel mio Dna c’è un’attenzione particolare all’organizzazione». Per onorare l’impegno, non ritenendo forse all’altezza le professionalità dei funzionari del ministero, preferì che il suo capo di gabinetto Settembrino Nebbioso e il suo vice Alfonso Papa (ora deputato Pdl) stipulassero due contratti di consulenza, uno nel dicembre 2001 e l’altro nel marzo 2003, con la Global Brain Partners di Alberto Uva, società che Castelli aveva scelto in base alle competenze dei suoi componenti. 86 mila euro nel primo caso (liquidati nonostante nessuno abbia mai visto la relazione sul lavoro svolto) e 200 mila nel secondo caso (liquidato il 40 per cento sulla fiducia). Pagamenti che ora la Corte dei Conti chiede indietro dopo aver scoperto che la Global Brain era una scatola vuota creata a novembre del 2001, appena un mese prima dell’incarico, e che il suo fondatore, Uva, è un compagno di partito di Castelli. L’idea di progettare il sistema infatti nacque nel luglio 2001 durante una serata di gala a Missaglia, nella villa Sormani Marzorati di Uva. La stessa che Castelli usava per gli incontri con i suoi fedelissimi. Roma ladrona grazie alla Lega sprecona?
Castelli il duro e puro


E così rifondazione organizza un sit-in per chiedere le dimissioni di Berlusconi..... Ma come??? Proprio loro che hanno sempre fatto di tutto (a volte riuscendoci) per far cadere i governi di centro-sinistra e farlo tornare al potere ....non capisco...


11 ANNI FA CI FURONO 11 DOMANDE DALLE COLONNE DELLA 'PADANIA'. Dall’Unità: http://www.unita.it/news/84921/quando_la_padania_gli_dava_del_mafioso ----------------------------------------------------------------------------------------------- Quando la Padania gli dava del mafioso di ro.ro. Era il 1998, appena undici anni fa. [...] Martedì 7 luglio 1998 Berlusconi imprenditore viene condannato a due anni e nove mesi, in primo grado, dal tribunale di Milano (Milàn per il Carroccio). [...] La Padania, quotidiano della Lega [...] esce con un titolo a nove colonne: «Mafia, camorra politica, Finanza». La foto di prima, che raffigura Silvio pelato e preoccupato, recita: «Berlusconi e Cosa Nostra . Cavaliere, risponda a 11 domande e potrà scagionarsi». Che tipo di domande? «Signor Berlusconi, chi le diede nel 1968 l’equivalente di 32 miliardi d’oggi per acquistare i terreni?». E poi? «Per quale motivo, cavaliere, fece amministrare importanti quote della Fininvest alla società Par.Ma.Fid di Milano? Sapeva che gestiva anche i patrimoni di boss mafiosi?». Inoltre: «Tra il ‘68 e il ’79 Berlusconi eseguì aumenti di capitale per centinaia di miliardi. Soldi di chi?». E ancora: «Lei, signor Berlusconi, certamente rammenta che il 4 maggio 1977 a Roma fondò l’Immobiliare Idra col capitale di 1 euro. Questa società, che oggi possiede beni immobili pregiatissimi in Sardegna, l’anno successivo - era il 1978 – aumentò il proprio capitale a 900 milioni. Signor Berlusconi, da dove arrivarono gli 899 milioni (4 miliardi d’oggi fonte Istat) che fecero la differenza?». [...] ---------------------------------------------------------------------------------------------- LE 11 RISPOSTE, DOPO 11 ANNI, LE ATTENDIAMO ANCORA


@adriano #497 Perfetto, ma bisognerebbe sottolineare che il fatto che se ne parli è un evento profondamente democratico, perchè se c'è un rapporto tra la pubblicazione delle motivazioni della sentenza e le elezioni è solo questo: ora i cittadini hanno un elemento in più per scegliere chi votare. Cioè dovremmo tutti essere profondamente grati sia ai giudici sia ai media che ne parlano liberamente. Quindi chi parla di giustizia a orologeria è un eversivo che non ha capito un cazzo di cosa sia la democrazia... o qualcosa del genere.


# 506 ... e ai leghisti la 12.ma domanda: prima di mettervi in società con SB, avete avuto, se non altro segretamente, risposte credibili alle vostre 11 domande? ... e la 13.ma direttamente conseguente: SB ne è uscito pulito?


Ma di cosa stiamo parlando? Non siamo un paese normale, è solo un vomitevole, surreale, stucchevole e tristissimo realty show, un cantico dei drogati di cui ci disintossicheremo solo alla dipartita dello spacciatore. Non ci resta che aspettare.E' l'unica magra e deprimente consolazione. http://pensiericriminosi.blogspot.com/


Io credo che l'idea che tolto di mezzo il Nano si risolvano i problemi sia una pia illusione... è il sistema che è marcio...e i poteri forti sono quelli che la faccia direttamente non ce la mettono mai.... (Comunque sarebbe un inizio...) P.S. Il PDmenoelle che per bocca del segretario Franceschini (Ex Vice-Veltroni) tanto blatera contro Il Gran corruttor,piduist,lupmannar etc etc.. NON ha partecipato alla raccolta firme per l'abrogazione del lodo Alfano... eh la credibilità...questa sconosciuta... P.S. GRANDE ROLAND!!! (#506-508)


Scusate, una domanda a chi ci capisce o eventualmente chi si ricorda nel caso in cui Travaglio ci ha già dato suggerimenti a riguardo.... ieri scrivevo non so dove e a chi...non si fa processare perchè lo impallinano come un fagiano. L'ha detto Ghedini che non andrà in aula perchè non potrebbe svolgere i compiti di Presidente, lo ha ribadito lui che si aspetta la verità in appello. La domanda è....quando potrebbe pronunciarsi la corte in merito alla incostituzionalità della legge Alfano?


# 512    commento di   Nicola Falvella - utente certificato  lasciato il 20/5/2009 alle 21:5

Ciao Marco e ciao a tutti! Avrei una domanda... ho appena letto l'ultima tesi di Berlusconi sul caso Mills... sembra una storiella da Mille e una notte, se l'ha inventata è proprio bravo... comunque... dice che quei 600.000 dollari erano il compenso professionale ulteriore che Mills si era "trattenuto" da un suo cliente, "un armatore italiano", e dice di averlo dimostrato in maniera "indiscutibile" in una conferenza stampa a Palazzo Chigi nel 2006, documentando il passaggio, da conto corrente a conto corrente, della somma dall'armatore all'avvocato. Sarà vero?!? Non solo; siccome la storiella non gli sembrava completa, ha aggiunto un po' di pepe, con una delle sue trovate geniali stile "vi tolgo l'ici" all'ultimo giorno di campagna elettorale: ha parlato di un'altra sommetta che questo cattivone di un avvocato inglese si era già "trattenuto" ritenendolo un "ulteriore compenso" (Maaah??!!??:-|)... 10 milardi di lire... sì, 10 miliardi di lire, dalla Fininvest, che naturalmente aveva fatto "richiesta" di averli indietro, ripetutamente. Ah... e naturalmente Mills non l'ha mai conosciuto. ...e Di Pietro non ha una laurea valida. Tiè. ...ed è anche un "bellissimo uomo".RiTiè. Scherzi a parte, Marco, sarebbe curioso, simpatico e imperdibile, smentire questa sua ardita tesi in prima serata, frase per frase, carte alla mano, magari in prima serata... Se mi chiarissi un po' le idee, te ne sarei moooolto grato! Un abbraccio a te e a tutto il tuo blog, a Pino e Peter, non vi scrivo spesso ma siete grandi. Ciao! ;-D


titolo della puntata di vespa "la lunga guerra tra i giudici e Berlusconi" Non prova vergogna quel finto giornalista


...gia'... nn riesco a capire come mai nn sia stato fermato prima, dalle toghe nerazzurre, da Capitan Baffetto, dal Parlamento, dalla Legge. Travaglio, facciamola davvero questa informazione, vediamo chi ci racconta ancge questi perche'. Se ne discuta e si faccia prendere un coccolone anche ai collusi. Che la colpa e' la loro. Se no e' tutta fuffa.


AHAHAHA, Ghedini col turbooooooo Son venti minuti che ha aperto il gas e non si è più fermato stasera si farà venire gli incubi da solo...ma vaaaaa ma cosa diceeee, ma telecinco è stato assoltooooo ma cosa diceeeee ma vaaaa ma cosa diceeeeee... ragazzi se non state guardando porta a porta vi state perdendo uno spettacolo secondo me irripetibile.


Tornato per pochi giorni in Italia, accendo la TV e vedo il mostruoso insetto - sempre più tronfio e catramato - e in studio la magnifica coppia di urlatori (Ghedini e Gasparri) a... 'commentare' la 'sentenza Mills'. Che desolazione...


http://silvioperilnobel.sitonline.it/ OMMIODIO guardate sto sito....


Sto guardando proprio in questo momento quella bellissima trasmissione di porta a porta dedicata al processo Mills. E' vergognoso, e nauseante come la trasmissione sia improntata per difendere berlusconi. Da Vespa ai filmati, tutti a presumere che Berlusconi sia sempre stato vittima di accanimenti politici da parte dei giudici. Addirittura un titolo "Berlusconi 15 anni di processi, nessuna condanna". No ma dico io, ma veramente dobbiamo pagare il canone per vedere questa MERDA in televisione?! Che scandalo!!! Vespa è la vergogna del giornalismo Italiano. Sempre se si può definire un giornalista!


Dimissioni. Essere processato. Accettare la sentenza. Scontare la pena ( se condannato anche in appello). In uno stato di diritto funzionerebbe così. In una società dove vige l’uguaglianza, e dove i diritti civili siano rispettati, e i cittadini hanno dei doveri e li rispettano puntualmente, quello che sta avvenendo ora non potrebbe succedere. Non si parla di fantasia. L’Italia ha una Costituzione seria, di garanzia, scritta da persone serie, competenti e colte. Una classe dirigente del post-guerra meritevole di ogni lode. La vicenda Mills, la sentenza dei giudici di Milano che definisce gravemente la posizione di Silvio Berlusconi quale corruttore e le reazioni del Premier non lasciano spazio ormai al rispetto dello Stato di Diritto. Se chi Governa non rispetta le leggi che eguagliano tutti i cittadini, da il via ad ogni forma di prevaricazione di legge, diritto, dovere
http://www.titolidicoda.org


Ghedini e Gasparri a porta a porta!!! Che spettacolo ragazzi! Guardatevi la puntata se potete perchè un'indecenza del genere e clamorosa! Ghedini quasi lo ammiro perchè non deve essere facile tutte le volte trovare delle cagate credibili da dire per coprire il suo datore di lavoro! Ho sentito l'ultimissima dai filmati che Vespa ritiene non faziosi: Berlusconi è sempre stato assolto non facendo mai uso delle leggi ad personam! Ora le cose sono due: o chi ha fatto quelle leggi le ha fatte senza che servissero o se le ha fatte le ha fatte perchè servivano a qualcuno. Nel primo caso sarebbe triste sapere che paghiamo persone che fanno leggi che non servono. Nell'altro caso siamo contenti di sapere che i politici fanno leggi per scappare dai processi. Dopo questo filmato di Vespa vado a dormire: le comiche sono finite!


Ai documenti in calce con i link di collegamento aggiungerei come perla massima la puntata di Porta a Porta del 20 maggio 2009: i servizi erano persin "meglio", si fa per dire, di quelli di Studio Aperto...degna Propaganda con la P maiuscola...per intenderci. UbbidiRAI è un titolo che la dice tutta riguardo alle nomine fresche ma maleodoranti per davvero ma ciò che dice tutto è quel che da tempo non possiamo sentire. Il timore per la rete è massimo. La Cina è vicina.


Marco, questo è l'articolo più bello che tu abbia scritto da un pezzo a questa parte. E' sensazionale, perfetto. Dovrebbe essere stampato in poster e appeso ovunque nelle città. Bravissimo e professionale come sempre.


Carissimi amici, carissimo Marco, ma non rischiamo di fare un colossale autogol con questa vicenda Mills in cui è stato provato che Mills è stato un testimone reticente, ma non sembrano esserci prove certe del pagamento da parte di berlusconi? Pensate se in appello stabiliscono che non è chiaro chi sia stato il corruttore, o propendano per la tesi di Attanasio. Quello ci seppellirà con anatemi contro le toghe rosse e il teorema della sua persecuzione... Mi vien da vomitare solo a pensarci... Un caro saluto a tutti


come può andare in onda una trasmissione il cui titolo è studiato per lasciare intendere che i giudici davvero siano politicamente avversi a berlusconi? il problema vero è che abbiamo perso qualsisi presidio di garanzia dei poteri dello Stato, poteri che, magistratura a parte, ormai si identificano e si fondono nelle mani di un solo individuo, che inveisce e batte i piedi quando i giudici si oppongono alla sottomissione. Il presidente del consiglio utilizza i riferimenti ad una democrazia,c he noi sappiamo essere lobotomizzata, per legittimare il suo potere ed il suo operato (l'Italia è dalla mia parte), ed io mi chiedo se c'è qualcuno che veramente è in grado di cambiare lo stato delle cose, innanzitutto educando la "maggioranza degli italiani" alla coscienza critica, così che quando viene permesso ad un programma come porta a porta (e ad un non- giornalista come colui che lo conduce)di andare in onda, l'indignazione possa prevalere


Il suo gruppo comprava.... Queste cazzate non le dici ad annozero....chissà perchè a Ghedini poni sempre domande ridicole... ,ma qui sei su un blog che non è il sito di alcun giornale quindi sei libero di fare il cazzaro... Auguri


# 526    commento di   mdjm75 - utente certificato  lasciato il 21/5/2009 alle 13:41

La cosa che mi spaventa e che adesso vogliono mettere sotto controllo la rete (internet), strumento di informazione libero da conformismi e coscienza. Le persone che sono al governo pensano di comprare con i soldi LA COSCIENZA delle persone e in parte purtroppo ci stanno riuscendo. Le ho inviato anche una lettera a tal proposito dove la invito ad una conferenza. Mi farebbe cosa gradita sapere che la letta. Grazie ancora. Michele Medas


C'era una volta una trasmissione.... un tizio chiede a Ghedini: "ma riguardo, per esempio, la vicenda di Cesare Previti, che comparava sentenze e corrompendo sfruttando All Iberian, creatura di Mills e ..." " MA VAAAAA, MA COSA DICEEE, ALL IBERIAN NON C'ENTRAAAAA, MA ANDIAMOOOOO, DOTTOR TRAVAGLIO, SUUUU, PREVITIIII....MA DI COSA PARLIAMO, QUA C'E' UNA RICUSAZIONE DELLA CORTE DAIIIIII, NON FACCIAMO DISINFORMAZIONE " "è stato cofermato in cassazione che..." " MA NOOOO, MA QUELLO E' UN PROCESSO CHE NON C'ENTRA NIENTE, LEI LO SA BENISSIMO, E' STATO ASSOLTO, MA DAIIIIII, MA VA LAAAA, MA CI METTIAMO A PARLARE DI ALL IBERIAN, DUE VOLTE UN PROCESSO MA DAIIIIIII, ALL IBERIAN MA VA LAAAAAA, MA PER FAVORE, MA DAIIIIIII" ....'A Spartaco...'nnamo, su... @Marco Travaglio Stasera ad annozero voglio una prestazione magistrale, tipo ai mondiali Germania-Italia 0-2 ai supplementari, che scendiamo in piazza a suonare i clacson


Mi associo a Filippo S! Marco stasera ad Annozero devi fare un pezzo da aprire il c**o a quel dittatorino. Siamo tutti con te! Altro che clacson, io accendo i fuochi d'artificio!


Non c'entra niente con questa discussione: ma come mai Travaglio non ha ancora preso posizione sul referendum? Di Pietro ha voltato gabbana, il PD è rimasto coerente e Travaglio cosa dice?


Sono in trepidante attesa del nuovo quotidiano di Padellaro/Travaglio and Company. Sono un ammiratore e un lettore assiduo di Marco Travaglio, ma è frustrante e avvilente questo fatto che Marco non interisce mai con i suoi lettori. Montanelli almeno aveva una rubrica interattiva, continuativa, con i propri lettori. Invece Marco e gli altri, su questo Blog e altrove, lasciano allo sbaraglio i lettori che postano, scrivono, interrogano, domandano, interagiscono, si rivolgono.... senza MAI trovare una risposta, un cenno, una parola, un dialogo. Questo è frustrante e avvilente. C'è una immensa moltitudine di persone che serve solo da riempitivo, quasi a dimostrare che il Blog è seguitissimo. E basta. Per il resto non contiamo un cazzo. Eppure dovremmo pur valer qualcosa anche noi. Montanelli ci ha insegnato che senza i lettori il giornale non esiste. Ed è per questo che aveva Stanze, rubriche di lettere con RISPOSTA, una sorta di dialogo continuo. Qui c'è solo il silenzio. Spiace dirlo, ma ho l'impressione che anche qui regni il motto del Marchese del Grillo... io so' io... e voi... Salute. teleny@fastwebnet.it


x #467 Se questo governo decretasse la pena massima (di morte non possono, e per fortuna!) per i delitti di mafia, ma lo facesse in modo da rendere la legge relativa inattuabile, e CERTO che avrei da ridire! Comunque, se leggi bene, vedrai che fra le leggi del tipo "tana libera tutti" di cui ti parlavo nel mio post di risposta includevo anche la presunta "opposizione": INFATTI l'indulto l'hanno votato sia pd che pdl. Personalmente, dovendolo fare sceglierei di salvare il pd e non il pdl proprio per la parte relativa all'operato al governo, ché berlusconi non ha fatto PROPRIO NIENTE DI NIENTE nelle sue ormai numerose permanenze alla presidenza del consiglio (salvo... rileggiti il post precedente). Perché penso che la parte filo-mafiosa del pd sia "endemica", impossibile da debellare in quanto presente nel partito fin dalla sua gestazione.


Giustizialismo, garantismo, dipietrismo, uso politico della giustizia, uso mediatico della giustizia, tribunale politicizzato, toghe rosse, giudice nemico personale del premier, giustizia a fini di lotta politica, persecuzione giudiziaria, giustizia a orologeria: sono tutti concetti che i media governativi hanno inculcato pazientemente e accuratamente nelle menti degli italiani in questi 15 anni di potere diretto o indiretto di Silvio, ed hanno avuto successo. Sono gli italiani stessi che lo confermano, rispondendo con silenzio e indifferenza alle inquietanti vicende giudiziarie del presidente Berlusconi. L'opera instancabile di delegittimazione della giustizia, aggiunta alla pessima luce di cui essa gode a causa delle ataviche disfunzioni amministrative, ha creato una sfiducia epocale rispetto l'amministrazione della giustizia, in particolare sulla bontà dell'operato dei pubblici ministeri e dell'imparzialità delle decisioni dei giudici su questioni che riguardino persone "importanti", come i politici. Il risultato è che se il premier è coinvolto in vicende penalmente rilevanti, allora se ne deve desumere che è vittima della persecuzione, perché ci sono giudici che utilizzano il loro status e potere per escluderlo ingiustamente dalla vita politica del paese. Dunque, non vale più la regola: se Tizio è colpevole di un reato allora dev'essere punito. La regola odierna è: se Tizio è colpevole di un reato (e se Tizio è premier) allora è vittima della lotta politica dei magistrati e non può ovviamente subirne lui le conseguenze. Certo, la presunzione di innocenza vale per tutti. Ma possibile che non vi siano effetti per un fatto così rilevante? La gravità vera di quanto accade, allora, non è tanto che un imprenditore e politico importante si sia macchiato di corruzione; il dato veramente inquietante è che serpeggia il timore che la maggioranza degli italiani, presumibilmente gli stessi che hanno votato gli attuali partiti di maggioranza, ormai riconoscano che la co
http://www.cittadinoinformato.ilcannocchiale.it/


che palle....ma non avete altro a cui pensare se non a berlusconi....andate a lavorare.....comunisti schifosi


Colpo di scena. Da voci di corridoio pare che verrà presentato un disegno di legge in base al quale aumenterà esponenzialmente il numero dei parlamentari. Il progetto va nel più vasto programma della "famiglia". Infatti l'idea è quella di favorire il ricongiungimento spostando tutti i troll in parlamento anzichè lasciandocene solo la maggior parte. Insomma.... speriamo bene, la famiglia è importante ^__^


Io non capisco perchè in Italia le persone anche se portate davanti al fatto compiuto(processo mills)continuino a difendere l'indifendibile!!!!!!!!!!! Non parlo di politici o giornalisti,che sappiamo bene essere dei lecca piedi incredibili....Ma parlo di operai,casalinghe e tante altre persone di ceto medio basso che continuano a difendere il loro "Padrino"...L'unica spiegazione possibile,o almeno l'unica che riesco a concepire è che dopo un lungo processo di indottrinazione passato prima dal tg4 poi da StudioAperto fino ad arrivare ai più noti giornali italiani queste persone hanno perso del tutto la capacità decisionale sul loro futuro..... Dobbiamo tutti voler bene al "Padrino" tutte le ragazze devono aspirare a diventare veline e i ragazzi o calciatori o tronisti.... Per quello che è, e per quello che diventerà l'Italia dobbiamo tutti ringraziare il nostro PAPI!!!!!!!!!!!!!!!!!



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti