Commenti

commenti su voglioscendere

post: Foto, mine e trappoloni

Nessuno oggi è in grado di dire se il governo di Silvio Berlusconi riuscirà a sopravvivere al Noemi-Gate . Le centinaia di foto, scattate dal fotoreporter sardo Antonello Zappadu a villa La Certosa e offerte a una serie di giornali italiani e esteri per la cifra record di un milione e mezzo di euro, rappresentano una mina che potrebbe presto costringere il premier alle dimissioni . Accanto alle immagini che ritraggano il presidente del Consiglio mentre scende dagli aerei di Stato in compagnia del suo fidato menestrello Mariano Apicella, ve ne sono altre, spiegano gli inviati de "La Stampa" e del "Corriere della Sera", Guido Ruotolo e Fiorenza Sarzanini, che immortalano l'ultima festa di capodanno in cui era presente, con altre giovanissime, anche la pupilla di Berlusconi, Noemi ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti




Vorrei sapere che cosa ne pensa Marco di questo articolo http://www.lavocedellevoci.it/inchieste1.php?id=211


# 90    commento di   Luca_rinaldi - utente certificato  lasciato il 31/5/2009 alle 3:5

"I giornalisti devono solo ricordare che gli scoop non si comprano, ma si guadagnano consumando la suola delle scarpe." Signor Gomez, non posso che togliermi il cappello ed inchinarmi davanti a questa frase!
http://lucarinaldi.blogspot.com


ATTENTI DOPO LE EUROPPE FINITA DEFINITIVAMENTE la libertà in Italia ragazzi rassegnamoci, sono tra i 2500 preabbonati, non vorrei dirlo ma rassegnamoci rassegnamoci alle europee Berlusconi STRAVINCERA' tra lui e la lega saranno da soli oltre il 50 per cento e forse 55 per cento se poi ci metiamo il 3 percento di storace e il 5 per cento di CASINI avremo il 60-63 per cento addio libertà (anche formale) di indagine addio libertà di informazione anche con altri canali ADDIO PARLAMENTO (ODDIO TANTO PER QUELLO CHE FA) ADDIO DIRITTI SOCIALI addio diriti gli italiani sono con Berlusconi, amano il fatto che si sia scopato una minorenne (anche se non l'avesse fatto) sonoconvinti che anche se ha corrotto MIlls ha fato bene (anche senon sanno cosa implichi) sono con lui non so che dire CHI PUO' ESPATRI io non posso


per andrea cecchetto scusa ma dove sono ? quella che vedo è uan foto di Porto Rotondo


perchè nessuno và a fare un'intervista a Mirek Topolanek?


per Rossella 94 perché negherebbe il potere corruttivo di quell'essere immondo e fetido (non topolanek) è enorme, e poi topolanek stesso ha tutto l'interesse a negare


Il sequestro delle foto da parte della Procura della Repubblica di Roma è sicuramente illegittimo, poiché, oltre ad essere state scattate in un luogo pubblico, le stesse sono di pubblico interesse ed assimilabili ad una notizia diramata a mezzo stampa, come tale presidiata dal diritto d'informazione costituzionalmente garantito. Invero, non è seriamente discutibile che il comportamento ed il rigore morale del Presidente del Consiglio rappresentino un fatto d'interesse pubblico, così come lo è il sapere se, per organizzare i propri "eventi conviviali", il madesimo soggetto abbia utilizzato mezzi di proprietà dello Stato (si è parlato di gruppi di "ospiti" che sbarcavano da aerei dell'Aereonautica militare).


Il padre di Noemi non è un semplice impiegato comunale, infatti non avrebbe mai potuto permettersi l'acquisto di tre appartamenti da intestare alla figlia con il solo stipendio di impiegato. A Napoli lo conoscono bene tutti quelli che hanno avuto a che fare con l'ufficio Annona del comune, quando non c'era ancora la liberalizzazione delle licenze commerciali di Bersani e per averne una bisognava necessariamente ungere le ruote del meccanismo. Se i giornalisti non lavorassero in pantofole ma sul campo avrebbero scoperto subito quello che a Napoli sanno tutti.


Escludo che B. possa MAI DARE LE DIMISSIONI. Forse non avete ancora capito del tutto il personaggio. Il Lodo Alfano NON è uno scherzo. E' stato fatto a ragion veduta, non da B. ma dai suoi "consigliori".


Il marcio lo puoi nascondere finchè vuoi ma la puzza viene fuori lo stesso... Io vivo all'estero e vi lascio immaginare i commenti che si fanno verso il nostro paese. Berlusca facci un favore: sparisci.


6 e 7 giugno. Tra 144 ore potrò ringraziare nuovamente i tanti iosoio conosciuti a sinistra, prime donne e loro nani, trampolieri e ballerine. Gente che dalla metà di aprile del 2008, ti saluta "ehi! sei proprio tu? un tipico esemplare della stirpe di voinunsieteuncazzo!" Sono mai stato censurato in questo blog? Mah, chi lo sa? Me ne ricorderò certamente il 6 e il 7 giugno prossimi. C'è stata qualche denuncia, qualche grido disperato contro un'ingiustizia e lì gli autoreferenzialissimi iosoio della sinistra mi hanno ricordato le tradizioni, i doveri! comportamentali della stirpe di voinunsieteuncazzo? Ci penserò il 6 e il 7 giugno prossimi. maggio 2008, giugno 2008, luglio 2008, agosto 2008, settembre 2008 eannozeropuocominciarecomunquelapensiate, ottobre 2008, novembre 2008, dicembre 2008 ecercouncentrodigravitapermanenteperfareildivocazzonedopoillavoro, gennaio 2009, febbraio 2009, marzo 2009, aprile 2009, maggio 2009. Il regno degli iosoio della sinistra italiana. Poi ci sono due giorni, 6 e 7 giugno, e un arma fragile ma appuntita, una matita, in cui i voinunsieteuncazzo, presuntitrollpiduisti che vivono nella merda che neppure la sinistra dei professori vuol vedere, hanno la loro fettina di potere. In quella matita. E ringrazieranno gli iosoio. Oh si, che li ringrazieranno, caro webmaster ;|


Berlusconi DEVE capire che, essendo un personaggio pubblico, tra l'altro responsabile dell'andamento della nostra vita, NON ha una vita privata. Se frequenta minorenni o se fa uso di droghe o se frequenta night, il cittadino DEVE saperlo. Non sarà reato penale, ma è utile per scegliere chi votare. Non vi pare?


iosoioevoinon siete ecc ecc un consiglio sincero fatti vedere da uno psichiatra bravo perché stai male davvero lo dico per il tuo bene


Peter, hai predetto il trappolone? Ed esattamente, oggi il Giornale di berlusconi pubblica una foto in cui i "giornalisti" dello stesso pagano gino flaminio per un "tentativo" di intervista. Si vuole fare passare l'idea che i testimoni del caso noemigate siano solo dei prezzolati dispoti a raccontare qualsiasi cosa per soldi, e quindi inaffidabili nelle dichiarazioni. capito perche' bondi insisteva ossessivamente nel chiedere a Mauro se Repubblica avesse pagato il ragazzo per l'intervista? Era tutta una strategia gia' preparata a tavolino.


Siamo alla politica della "passera" anche a livello iternazionale. L'è tutto uno schifo. L'è tutto uno sguazzo. L'Italia s'è desta? Ma manco pò caz.o!!! Notte a tuttiiiiiiiiii!!


se proprio non si possono pubblicare.... basterebbe metterne un paio su una rete peer-to-peer tipo EMULE! ne bastano un paio, quando le avranno scaricate tutti e facebook e i blog impazziranno, i giornali saranno incentivati a pubblicare tutto il servizio. ne avrà mandata qualcuna questo fotografo come anticipo prima di venderle?? ma poi perchè ha provato a venderle a Panorama? era ovvio che non le avrebbe pubblicate il mentone Belpietro.


Gino Flaminio HA CAPITOLATO non ha smentito niente, anzi ha confermato ma ha chiesto scusa!!!! DI CHE?????? il potere criminale di quell' essere che ci ritroviamo presidente del cosiglio è enorme leggete la lettera (errori compresi) sul corriere della sera di ogi


@ La favola di iosoio e voinunsieteuncazzo MAVALA'MAVALA'MAVALA'MAVALA'............. e poi....... pppppppppppppppppppppppppppppppppppppppppppppppppppppprrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr.................prrrrrrrrrrrrrr..............prrrrrrrrrrrrrr! E'chiaro il concetto?




Topolanek che prende il sole nudo, dov'è lo scandalo? Lo stesso papa Giovanni Paolo II era stato fotografato nudo nella piscina di Castelgandolfo, come scrive Eric Frattini nel suo libro "L'Entità" a pag. 397. Se lo può fare un papa, lo può fare chiunque.


PINO MASCIARI NON VA' LASCIATO SOLO quest'uomo non va dimenticato, questo cittadino, che è un esempio da seguire, in una nazione con una coscienza civica sempre più ridotta ha bisogno del supporto di tutti noi; FATE CIRCOLARE QUESTO VIDEO; http://www.youtube.com/watch?v=FuT0yjhGCtI


@ la favola di iosonoio, Fau.Fab: più che altro non si capisce quello che volete dire. --- Per il resto mi sembra interessante il commento di qualcuno che ha evidenziato come i problemi dell'Italia siano altri rispetto alle stanze hollywoodiane del Presidente del Consiglio, alle foto che violano la privacy o alla credibilità di ragazzetti rasati che rapinano telefonini, pagati non si sa bene da chi (non mi riferisco a Gino). Però non si capisce come venirne fuori, specie con le polpette avvelenate in giro. Viene da tapparsi in casa, al buio. --- Per "Il Fatto" volevo sapere se sarà possibile acquistarlo in edicola, senza abbonamento. ciao


Non è possibile come è possibile che riescano a bloccare davvero la pubblicazione di quelle foto anche all'estero??? Ce ne basterebbe una, dico una, e berlusconi cade.


# 112    commento di   ab74 - utente certificato  lasciato il 31/5/2009 alle 11:15

speriamo che cada


@ Francesca E cosa vuoi rispondere ad un commento come quello di "iosonoioetcetc" Esternazioni al vento, canti di battaglia su modello Ghedini o Gasparri... Il problema del paese a mio riguardo è l'enorme conflitto d'interessi del presidente del consiglio (politica, collusioni con la Mafia, edilizia,mercato immobiliare, informazione, giornali, case editrici, sport, televisione,mercato pubblicitario, ditribuzione,cinema, decoder, attrici, attricette) Se i problemi sono altri.... Cordialmente


Mi chiedo cosa possa esserci dietro,questa perfetta macchina di corruzione che per anni ha macinato tutto quello che provava ad intralciarla,si è inceppata? Non ci credo,sono spietati,non hanno nessuno scrupolo,pagano tutto,tutti,iloro servi sono tutti ricattabili,ecco perchè non ci vedo chiaro. Potrebbe essere una manovra creata al loro interno,da chi non potendo esporsi chiaramente per la questione ricatto,tenta di sganciare un uomo che verso il resto del mondo ormai è insostenibile sostenere? Potrebbe essere un banco di prova, se alle elezioni ci sarà anche un minimo cedimento di questa popolarità, potrebbero condurre il doppio gioco in modo decisivo fornendo loro stessi prove che smascherino,non le malefatte di un governo ma quelle di un solo uomo,LUI. Secondo voi,c'è chi lo potrebbe sostituire?


CHITIENEPERLEPALLEPAPI? Da che mondo è mondo gli uomini (purtroppo) di potere, sentendosi al di sopra della morale e lontano da occhi indiscreti in ville private, hanno fatto sempre festini pasteggiando con minorenni di ambo i sessi più o meno consapevoli che avrebbero fatto la parte del polipo da sbattere al muro. Un rischio calcolato, certo ogni tanto qualche quaglietta ci lasciava le penne come la Montesi, oggi si fanno sparire le quagliette, ma le più furbe diventando complici di certi viziosi e sono riuscite e riescono a farsi sposare da qualche riccone diventando cosi Icone del perbenismo e buonismo e di qualche programma TV tante se ne possono contare! La differenza tra ieri e oggi è che molti accettano di fare il polipo per diventare tronista velina ma quei furbetti che non sanno fare proprio niente diventano portaborse e ministri! E fare gli assenteisti su seggi Europei Ma il caso di Naome è qualche cosa di diverso ed è incomprensibile e anomalo il comportamento del Presidente del Consiglio che si scomoda ad andare a Casoria. Chi ha fatto dire a Naomi “al mio futuro ci pensa Papi” Chi veramente si aspetta qualche cosa da Papi …. Che messaggio voleva dare berluscono andando a Casoria? Che parentele dietro ha questo Letizia tanto da fare il consigliori? Periamo che B fa la fine di Al Capone dal momento che la magistratura l’ha sapientemente delegittimata per non farsi giudicare


@Fau.Fab: Guarda, io proprio non ho capito quel che voleva dire "la favola di iosonoio" e nemmeno la tua risposta mi era sembrata chiarissima. --- Quello che mi preoccupa davvero è constatare l'impossibilità assoluta che si registra con la vicenda "minorenni-disturbobipolare-abusi vari-stanze Holiwoodiane-violazione della privacy-morale-farestieducareituoifiglidaChi?....." di fare una sintesi da contabilizzare per poi andare avanti: c'è un esercito di Forze schierato, sicuramente caratterizzato da un enorme conflitto di interessi. --- passo e chiudo, buona domenica.


Visto che su Berlusconi la pensiamo allo stesso modo caro Marco, credo che dopo le vicende degli ultimi giorni sicuramente tu voglia scendere da questa giostra di personaggi grotteschi e tristi.. settantenni con ragazzine in topless che aspettano la bottarella per lavorare.. non avrei mai immaginato arrivassimo a tanto. Adesso non lo posso più vedere, che se ne occupino i politici che ho votato di cacciarlo, perchè oggi come oggi mi è indigesto e basta.


@ Francesca Cara mia, di fronte alle farneticazioni di iosonoioetcetc...ho utilizzato il gergo ghedinesco nei contraddittori ed "il pernacchio" di de Filippo nell'Oro di Napoli... Per il resto che sintesi voui fare? Le malefatte del nanopelato sono sempre state sotto gli occhi di chi voleva vedere....dai tempi del Cinghialone fino alla sua discesa in campo...ed oltre....il conflitto d'interessi (nel tenere in vita anche il suo personaggio politico) ce l'ha e ce l'ha avuto anche la Sinistra...a loro spetta la sintesi invece del blablabla!


Negli altri paesi Europei si parla solo della situazione economica in Italia di PApi Silvio! A londra i banchieri camminano rasenti ai muri perchè il popolo è fuoribondo.. Sarà mai possibile un Europa sociale, un europa che prevede un minimo reddito di cittadinanza?? Le riforme che vogliono sono contro i lavoro..come se la crisi è colpa dei lavoratori...nessuna riforma per le banche..intanto BAncaintesa si intasca 4 miliardi di Tremonti bond.. E i giornalisti..che fanno?? fanno solo Gossip-.-Gomez è uno di quelli..


# 120    commento di   Io_So - utente certificato  lasciato il 31/5/2009 alle 12:5

@ Massimiliano Espatrierò volentieri, questo paese per me non ha tante speranze :) Cmq Andrea Taxi, quel che non capisci secondo me è che la priorità è far cadere al Tappone a tutti i costi, anche a colpi di tette se servirà, sennò non si faranno mai delle riforme decenti visto che lui ha tutti gli interessi a tutelare banche, imprenditori, i mafiosi, che finora hanno succhiato all'Italia miliardi di euro in tutti questi anni.


# 119 commento di andrea taxi mavalàmavalàmavalàmavalà Ma se i Tremonti bond alle banche costano al 7% un povero disgraziato quanto dovrebbe pagare d'interesse mavalàmavalà parlare della Moralità di un presidente del consigio è gossip? Gomez fa Gossip come lo fa il Vaticano mavalàmavalàmavalàmavalà "Il segretario generale della Cei interviene sulle vicende personali di Berlusconi Su disoccupazione precisa: "Nessuna critica al governo ma la realtà è sotto i nostri occhi" Cei, questioni morali e crisi economica ognuno ha coscienza e capacità di giudizio CITTÀ DEL VATICANO - I vescovi italiani non hanno voluto esprimere giudizi su quanto fatto dal governo per combattere la crisi economica, che pure è sotto gli occhi di tutti. Ma solo indicare i problemi e incoraggiare "a fare di più e meglio". Anche per quanto riguarda poi la "questione morale" e in particolare le ultime vicende del premier Silvio Berlusconi, dal processo Mills al caso di Noemi Letizia, la Conferenza episcopale preferisce non dare giudizi ma richiamare ognuno alle proprie responsabilità. E' quanto ha precisato oggi il segretario generale della Cei, monsignor Mariano Crociata, in una conferenza stampa a conclusione dei lavori della 59esima assemblea generale dell'episcopato italiano, dopo le dichiarazioni del cardinal Bagnasco su sicurezza e licenziamenti. Il segretario generale della Cei interviene sulle vicende personali di Berlusconi Su disoccupazione precisa: "Nessuna critica al governo ma la realtà è sotto i nostri occhi" Cei, questioni morali e crisi economica ognuno ha coscienza e capacità di giudizio CITTÀ DEL VATICANO - I vescovi italiani non hanno voluto esprimere giudizi su quanto fatto dal governo per combattere la crisi economica, che pure è sotto gli occhi di tutti. Ma solo indicare i problemi e incoraggiare "a fare di più e meglio". Anche per quanto riguarda poi la "questione morale" e in particolare le ultime vicende del pr


nella roma imperiale si assisteva a questo stesso scenario che oggi ci viene riproposto dal gossip voyeristico della stampa ormai ridotta al lumicino delle idee e della inchiesta. anche nella roma imperiale l'imperatore solleticava la propria libido con giovani ragazze/i ben disposti a farsi rincorrere come gazzelle dal lupo di turno. sono passati gli anni, i secoli ed oggi nuovi imperatori autoproclamatosi ed autoincoronatosi tali, credono di aver avuto la benedizione da nuovi dei di continuare il malcostume dei vecchi antenati ma non siamo più in quel tempo ed in quei luoghi ed è giusto che questi volgari nostri contemporanei si rendano conto che l'aquila di roma non vola più da un pezzo e che essi stessi sono la caricatura di un tempo che non viene riproposto più neanche nei films da oratorio a tiratura limitata ed anche le ancelle che si reputano tali sono soltanto stupide mignottine senza cervello nè spessore che stanno gettando alle ortiche lotte e recriminazioni che generazioni di donne vere hanno combattuto per conquistarsi spazio e dignità nel mondo non vedendo all'orizzonte nessuno che sia in grado di sostituire i pagliacci di turno, mantengo ancora in alto la fiaccola dell'anarchia


ragazzi, io non canterei vittoria cosi presto. da quelle foto è molto probabile che esca fuori una immagine leggera, frivola e forse un po patetica del nostro amato premier. cionostante a me non pare ci possa essere qualche cosa di cosi forte da portare a dinamiche di vera e propria contestazione istituzionale del primo ministro. una cosa è certa e contestabile al ragazzo di arcore: le bugie e le versioni contraddittorie sulla sua frequentazione di noemi letizia. E' da dimostrare, e forse è la pista piu interessante, se la sua fantastica anima festaiola non possa conpromettere la sua funzione istituzionale con richiestte di raccomandazione e piccoli/grandi ricatti. State attenti, legggete l'articolo con intervista a briatore: il boomerang paventato da berlusconi? http://www.libero-news.it/webeditorials/view/1236. attenti ragazzi, si rischia la figura degli ingenuotti... per non dire di peggio :=)


il grosso, grosso problema, è che più porcate (economiche, civili, e anche morali) combina questo maledetto satrapo nano, più consenso ottiene, dall'itagliano medio decerebrato che aspira a poter fare altrettanto. è un problema culturale!!!!! mica per niente in giro c'è la gelmini.


# 125    commento di   FedericoM - utente certificato  lasciato il 31/5/2009 alle 12:43

La cosa vergognosa è che per un individuo del genere serva uno scandalo da gossip per essere cacciato. C'è l'imbarazzo della scelta, la sinistra - se non fosse di plastica - avrebbe una campagna sulla quale pascolare per far cadere Berlusconi, ed invece piagnucolano davanti alle telecamere e votano le sue leggi tremando sulle poltroncine del Parlamento. Mah, accontentiamoci di questo scandalo, se proprio è quello che deve levarci di torno questo eversore.


Penso che sia inammissibile accettare di avere ancora al governo un uomo (se così si può chiamare) che racconta balle su balle. L'utilizzo schifoso, privo dell'ABC del rispetto o almeno della decenza, della morte del figlio di Letizia per far passare B. come un re taumaturgo (lenitore di tutte le sofferenze) è assolutamente sufficente per mandare via a pedate lo psiconano dalla politica. E' chiaro che B. focalizzasse il suo interesse su Noemi, è "lei" il movente di tutto (e le altre), non la politica (candidature di Martuscello...ecc. tutte balle!!); la politica serve a B. per coprire la monnezza della sua vita da imprenditore e per arricchirsi sempre di più, fare sempre più feste, sempre più regali, accontentare mafiosi, imprenditori, politici assetati di sesso, soldi e poter come lui. Giornalisti di tutto il mondo...non mollate la presa!!Bombardatelo, fate uscire tutte le foto possibili immaginabili, tutte le telefonate, le gaffes, le balle, le cose dette e poi negate...tutto ciò che lo metta con le spalle al muro....deve sparire!! Con tristezza devo dirvi che mi vergogno di lui e degli gli italiani che lo hanno votato


1)(AGI) - Roma, 30 mag. - La procura di Roma ha disposto il sequestro di centinaia di scatti rubati fatti dal fotografo Antonello Zappadu durante i festeggiamenti nella villa in Sardegna di Silvio Berlusconi in occasione del Capodanno 2008 e 2009. Il procuratore “GIOVANNI FERRARA” e il pm Simona Maisto hanno aperto un fascicolo per violazione della privacy e tentata truffa 2)Roma, 4 feb. (Adnkronos) - E' stato iscritto nel registro degli indagati Gioacchino Genchi, l'ex consulente dell'ex pm di Catanzaro Luigi De Magistris. A Genchi la procura di Roma contesta i reati di violazione della privacy e abuso d'ufficio. La decisione di iscrivere Genchi nel registro degli indagati è stata presa oggi dal procuratore “GIOVANNI FERRARA” e dagli aggiunti Nello Rossi e Achille Toro. L'ipotesi di abuso di ufficio. 3) luglio2008 — (Repubblica.it) Il capo della procura di Roma, GIOCANNI FERRARA, ha aperto un fascicolo in “atti relativi” sulla manifestazione di martedì scorso a piazza Navona intitolata “No cav day”.


Non ci credo, riescono a fermare la pubblicazione delle foto che possono far cadere il governo, non è possibile. Neanche all'estero escono. Ma dove siamo in URSS???


# 122 commento di una donna - Mi dispiace che una donna usi ancora il termine mignotta che non ha corrispettivo al maschile ! anche perché di uomini mignotto non sono inferiori di numero alle donne, anzi proprio perché nonostante le affermazioni ancora viviamo in una società maschilista che avvantaggia l’uomo, di mignotti ce ne sono più delle donne ! Molta strada noi donne ne abbiamo fatta ma non in Italia…e non tutte possono essere indipendenti sia socialmente che economicamente… questo è un discorso molto lungo , ma una cosa la vorrei dire…ci sono donne che purtroppo come patrimonio da spendere hanno solo la bernarda c’è chi la usa con intelligenza dal momento che tira più un pelo di f..che in carro di buoi !!e prendersi quella posizione…sottratta da un uomo! Ci sono molte donne nel mondo dello spettacono e della politica che hanno cominciato così , io non le stimo ma non userei il termine mignotta, Poi per Noemi mi sembra una sciocchina impigliata in una rete più grande di lei!! Coinvolta da genitori indegni di chiamarsi tali, a me fa pena e ne potrebbe uscire bruciacchiata! Ma mignotta mai! Buona domenica a tutti


non capisco lo scandalo: da che storia è storia gli uomini si sono sempre organizzati così, harem di giovani fanciulle puberali e i capi che le svezzano. bisognerebbe fare una volta all'anno un'orgia di gruppo con i diciottenni, o affittare palazzi ad hoc. è la nostra società che finge che siamo diversi da ciò che siamo e così siamo tutti di cattivo umore e pieni di imbarazzi. basta che solo i figli degli imprenditori scopano e gli altri si arrangiano cogli scarti.


# unaltradonna chiedo scusa per il termine usato non solo a te ma a tutte le donne, hai ragione mi spiace solo che alcune ragazze credendo di usare la strada più breve per raggiungere scopi spesso effimeri vendano la propria dignità ad esseri spregevoli sotto ogni profilo ma il termine mignotta non era per nulla appropriato buonadomenica a te e a tutti


Verba volant, scripta manent... http://www.alain.it/2008/07/05/la-fininvest-e-nata-da-cosa-nostra/


A ME SEMBRA OVVIO CHE QUESTO FATTO DEI PARTY A VILLA CERTOSA NON avrà alcuna consguenza sul governo. Non capisco perchè Gomes se lo chieda. NON ACCADRA? niente di niente. Intanto nessuno saprà mai niente perchè i media del dittatore non ne parleranno , ma poi agli italiani va benissimo così. Anche il fatto dei voli di stato non toccherà per niente quel criminale, intanto perchè gli italiani non lo saprano, ma poi sarà subito pronta al risposta (non di bel pietro, ma dell'italiano medio): Prodi ha rubato di più !!!!!!!!! RIPETO ESPATRI CHI PUO' ESPATRI CHI PUO' e chi lo fa cerchi di mettere sull'avviso l'europa, eprché il cancro berlusconiano sta facendo adepti anche lì. non vi fidate della opinione studenti stranieri o di qualche giornalista loro no sono la media degli europei. Il giornalista del grande gruppo editorlae sarà sensibile agli allettamenti del capo, e Berlusonci può comprare chiunque anche all estero MIlls ha ritrattato ricordatevelo Espatriate e lottate all'estero in italia è inutile


... temo che sopravviverà anche a sto sporco affaire, ahinoi; perché fondamentalmente il re dei papponi riflette il carattere dell'italiano medio (uomini e donne, naturalmente): ignorante, cialtrone, arraffone, mafioso, ipocrita e pure schifosamente maschilista. che figura ci faccia in questa faccenda porno la sacra famiglia unita e con lei tutta la banda vaticana lo possono soltanto capire quelli che vivono aldifuori di sta puzza insopportabile: all'estero, ad esempio... dovremo aspettare che tiri il calzino per vie naturali per togliercelo dai 3 passi, temo. quanto al postberluska: mica dopo sto ventennio di incubo ci faremo infinocchiare di nuovo da qualche altro furbetto travestito di nuovo che magari già si prepara backstage, vero? altrimenti, oltre che fottuti, vorrebbe dire che ce la siamo propria voluta la disgrazia!


#135 se ti sei un po' informato sulla civiltà umana sai perfettamente che ho ragione io, il '68 è stata una barzelletta mentre continuiamo a vivere in una prigione che se ne frega delle nostre necessità. in pratica un grosso conto in banca serve a vivere cosi come si viveva diecimila anni fa.


# 130 commento di turo - lasciato il 31/5/2009 alle 13:6 COMPLIMENTI!!! ecco un uomo sfigato che non glieladà nessuno e di domenica sogna le orge mentre si fa le se.. SCUSA 131 HO SBAGLIATO NUMERO !


LE DUE DONNE fa picere che anche tra voi c'é divergenza, ma tutte e due avete ragione perche oggi c'é chi apre le gambe per sport o per picere , questo é normale. qulle che le aprano per soldi ha ragione l'altra sono mignotte. che sport praticate????


Esterno una mia riflessione dopo la lettura di ieri, davanti a una tazzina di caffè, di un intervista a Cossiga sul Resto del Carlino (dalle mia parti non ci facciamo mancare nulla). L'uomo dalle mille stagioni manifesta la sua convinzione che siamo di fronte a un complotto (quest'uomo ha bisogno di complotti come dell'aria che respira). Opzione numero uno la sinistra (non ho capito quale) sotto l'attenta regia di quel lanzichenecco svizzero che risponde al nome di De Benedetti; opzione numero due l'America che vuole rompere l'asse nanetto/Putin. Sono quasi d'accordo che gli accadimenti siano troppi per risultare casuali, quindi chiunque sia (lo svizzero, gli americani che potrebbero regalarci una seconda Liberazione visto che la prima ormai ce l'hanno scippata, Paperino) perchè proprio adesso? Chi reciterà la parte dell'antagonista, dell'antiunto del signore? Franceschini ha bisogno dell'auricolare come Ambra ai tempi di Non è la Rai; Bersani l'ho visto camomillato di fronte ad una qualunque Letizia Brichetto (perchè il suo cognome è questo); D'alema e Fassino peggio che andar di notte; Vendola gran bravo ragazzo ma necessita di sottotitoli alla pagina 777 di Televideo; riesumiamo Prodi sempre che non ci mandi a quel paese e ne avrebbe ben donde. L'unica che conserva un pò di lucidità mentale è la Bindi e dopo questa chiudo la riflessione e vado a vergognarmi.


@ Mercy Per carità, la Bindi...Mercy, abbi pietà di noi...ahahahha


Vandali sfregiano la tomba di Totò Rubato lo stemma nobiliare che l'attore si era costruito con le sue mani La tomba di Totò senza lo stemma (Ansa) NAPOLI - A Napoli non si salva neanche Totò, o perlomeno la sua tomba. Vandali l'hanno infatti sfregiata, nel cimitero del Pianto, dove sono sepolti anche altri due grandi, Nino Taranto ed Enrico Caruso. Gli ignoti autori del gesto, riporta il quotidiano Il Mattino, hanno rubato «lo stemma nobiliare», che «il principe della risata aveva costruito con le sue mani». LA FIGLIA: «NAPOLI LO HA TRADITO» - Amareggiata la figlia di Totò, Liliana De Curtis, che dice: «Napoli lo ha tradito». Secondo Il Mattino il Cimitero del Pianto è immerso nel degrado: erbacce, incuria, assenza di controlli. E così ignoti hanno potuto portare via lo stemma senza che nessuno se ne sia accorto. «Siamo addolorati» hanno detto alcuni passanti esprimendo solidarietà e vicinanza alla figlia dell'attore: «siamo con lei. Non è giusto che accadano cose del genere, che l'immagine di Napoli venga sporcata per colpa di questi delinquenti, per colpa di poche mele marce».


CAduto Berlusconi cosa cambia?? nulla..c'è pronto l'altro partito dei BAnchieri ovvero il PD... BAnkitalia è il più grande COnflitto d intersse..nessun va contro quel conflitto d'interesse perchè altrimenti si Muore..altro che contestare quelli del nanerottolo.. Il sistema è uno solo e come dice DRAghi Uscira più forte.. DRaghi governatore del più grande conflitto d interesse..la moneta governa il mondo..non i governi. e quindi via alle riforme con la scusa della crisi..ovviamente riforme contro i lavoratori...e GUAI A TOCCARE L'AUTONOMIA DI BANKITALIA!! GUAIIII


non volevo essere offensiva nei riguardi del mio stesso sesso anche se non so proprio quale termine coniare per la madre della noemi che, essendo ancora minorenne all'epoca degli adescamenti presidenziali, avrebbe dovuto aver interdetta la patria podestà della figlia. una famiglia allo sbando com'è allo sbando la nostra nazione che ancora oggi nei sondaggi appoggia i comportamenti del suo leader maximo anche su questo blog dove le frustazioni di tanti fantozzi si vedono riscattate dal machismo di un vecchio copulatore. avete visto palermo sommersa dai rifiuti? non siamo in campagna elettorale? non si dovrebbe far sparire anche da li la spazzatura con la bacchetta magica del più grande illusionista del terzo millennio? per chi lottare, lottare ma perchè se lo stato non c'è.....


Guardate in mezz'ora!!! L'Annunziata è fortissima!!!


per un'analisi un po' piu' articolata della vicenda noemi, vi posto questo articolo... il sito originale (http://www.lavocedellevoci.it/inchieste1.php?id=211), al momento e' off-line, ma esiste ancora la copia cache di google: http://209.85.129.132/search?q=cache:9cNFiIMQyGIJ:www.lavocedellevoci.it/inchieste1.php%3Fid%3D211+lavocedellevoci+id%3D211


#138 Mercy se fosse che gli USA di Obama lavorano per rompere l'asse italia-Putin sarebbe solo un bene per noi. Anna Politkovskaya in Putin’s Russia (The Harvill Press, Londa 2004): C’è un coro di incoraggiamento in occidente, prima di tutti da Silvio Berlusconi, il quale è evidentemente innamorato di Putin. E’ il principale sostenitore europeo di Putin. Se penso che si chiamano Popolo della Libertà, mi fanno solo vomitareeeee ! Il governo russo è incardinato sui resti del KGB, il governo di Putin è un governo nazisovietico, il libero mercato in Russia non esiste, l’impresa e l’informazione sono in mano a soggetti che rispondono con gerarchia quasi militare al presidente, hanno ammazzato 70 giornalisti in pochi anni, hanno in vigore una legge federale che prevedere che i traditori della patria russa, russi o stranieri, possano essere eliminati su suolo nazionale o straniero. (Litvinenko, cittadino britannico ucciso in gran bretagna nel 2006 con arma nucleare, polonio 210, l’ assassinio è stato seguito da proteste inglesi, cui i russi hanno risposto tirando fuori dagli hangar i bombardieri strategici fermi dal 91 e mandati a sondare le difese aeree inglesi)


Come s'inscrive, nello scenario che stiamo ipotizzando, l'autentica impennata nella lotta ai clan camorristici impressa nelle ultime settimane da Roberto Maroni, ministro degli Interni, e da Antonio Manganelli, capo della Polizia? «Berlusconi - dice un esperto di intelligence che preferisce restare anonimo - probabilmente sara' presto lasciato al suo destino. Lo dimostra il livello di fibrillazione da cui e' stato colto dopo l'episodio di Casoria, gli errori a raffica, le dichiarazioni avventate. A reggere saldamente il timone dello Stato che non si arrende e' ora il Viminale, da cui non a caso negli ultimi mesi e' partito un pressing senza precedenti nel contrasto ai Casalesi e ai loro alleati, gli Scissionisti di Secondigliano. Operazioni che hanno liquidato quasi interamente il clan Letizia».


speriamo che sia la volta buona...che i giornali esteri ci aiutino!!


Io non capisco dove vediate (o dove vedano) la fibrillazione di berlusconi (e mi riferisco anche a peter) io vedo le solite schermagliette, zittite dai suoi media. Le tv sono di maroni o di Berlusconi? (in riferimento al commento 146) ? Ma la maggioranza dei deputati è lì per maroni o per Berlusconi? cosa vi aspettate dall'estero? forse che il criminale di arcore non può corromepere anche all'estero? date un occhiata ai sondaggi europei i la cdu che schiccia i socilaisti in germania, sarkozy che stravince sui socialisti in francia, idem i conservatori in Inghiltera (Oddio, se si pensa che Blair è amico di Berlusconi....) quindi come dicevo: votate di pietro e poi chi può ESPATRI ...(in nuova zelanda o australia...)


Al TAPPONE alias PAPOCHKA di Silviograd in Berlusconistan, ha dato l'EDIT a "LECCAPIEDE FELTRI" e al lacche' "BETULLA", d'informare gl'italiotti che la "SANTACHE",quella che la da' facilmente ma non a lui, di discriminare "Veronica" madre dei propri figli, che lui falsamente ci giura sopra. A Napoli si dice:- E' N'HOMME E MERD'-


Bisogna davvero cambiare la classe politica! Guardate qui: http://www.youtube.com/watch?v=Xez-7jwq9To


# 137 commento di il gabbiano QUELLO DI TUA MADRE


#148 In Europa berlusconi schifa molto, e schifa soprattutto i conservatori...insomma chi è di destra è ancora più schifato.


E pur si muove.. Roma, 15:20 EUROPEE: REGISTI ATTORI, IO HO SCELTO LISTA BONINO-PANNELLA Crescono le dichiarazioni di voto di registi, attori, cantanti, scrittori, intellettuali a favore della Lista Bonino-Pannella in occasione delle elezioni europee del 6-7 giugno. Dopo il regista di 'Vincere' Marco Bellocchio e il cantante Vasco Rossi ecco le adesioni di Sergio Castellitto, Franco Battiato, Edoardo Bennato, Loredana Berte', Claudio Coccoluto, Margaret Mazzantini, Alessandro Cecchi Paone, Piero Chiambretti, Luciano De Crescenzo, Zeudi Araya, Oliviero Toscani, Alberto Bevilacqua, Valerio Magrelli. "Invitiamo anche te a votare per la Lista Bonino perche' il rischio che i radicali questa volta non ce la facciano e' altissimo - dice l'appello - Gli altri partiti, che abbiano un deputato europeo in piu' o in meno, non subiranno certo alcun danno. Anzi, con i rimborsi elettorali si arricchiranno ancora di piu' e certamente non si occuperanno dei temi della laicita', delle liberta', dei diritti civili e umani dei piu' deboli, come invece i radicali hanno sempre fatto in questi anni e potrebbero continuare a fare se eletti. Non azzittire i radicali, vota Lista Bonino-Pannella perche' anche tu, se ci pensi bene, sei un po' radicale". Quindi "lasciaci il preannuncio di voto http://www.radicali.it/voto-bonino-pannella/form.php".


tutto finito oramai è iniziato il bombardamento a tappeto dei media dittatoriali accerchiamento ed attacchi a la repubblica anche il gruppo l'Espresso dovrà smorzare i toni tutto finito ... peccato la dittatura vince un'altra volta


Gomez invitava a guardarsi dalle polpett avvelenate: leggere per credere http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=355204 P.s. Naturalmente il sagace Zurlo non spiega perchè bisognerebbe credere alla versione della ragazza quando parla della trattativa con L'Espresso e non quando accenna alle manie di Silvio, nè ci dice quanto abbia pagato Il Giornale per le su e rivelazioni, visto che la signorina non sembra disposto a farne a titolo gratuito (ma forse per certi giganti del giornalismo questi sono dettagli).


DATECI I FATTI; BASTA CHIACCHIERE O siete anche voi come gli altri giornalisti che tanto snobisticamente disprezzate? Ecco qua l'ennesima dichiarazione: Veronica lario, che ora per la campagna elettorale della sinistra è una "signora degna del massimo rispetto" (quando ai suoi tempi non ha esistato a creare una famiglia parallela a quella con la legittima moglie, figliando e convivendo per anni, la poveretta, nelle superville di Berlusconi)avrebbe un compagno, il capo dei servizi per la sicurezza di Berlusconi. Altra pugnalata, o altra boiata? Chissà. Tutta questa storia comincia a puzzare: o è scaduta e sta marcendo, oppure non se ne raccontano i fatti. Questo è ciò che mi aspetterei da voi, ma non lo fate. Mi basterebbe allora guardare Repubblica, alla quale siete ignominiosamente allineati, e non parlate d'altro che di Noemi. Grazie per il servizio, grazie. Avanti così. Avete capito tutto.


D'accordo che lo scandalo para-sessuale sia particolarmente adatto alla caduta di gradimento di questo governo (chi di mign*tta ferisce...), però, dal mio punto di vista: CHE PALLE! (scusate lo sfogo)


#154 Quando gli italioti capiranno in che razza di dittatura viviamo, credo sarà tardi


TRAPPOLONE BIS http://www.corriere.it/cronache/09_maggio_31/lettera_flaminio_8f348136-4db1-11de-891f-00144f02aabc.shtml Qui gino Flaminio sostiene di non aver ricevuto "nemmeno un centesimo" da Repubblica. Eppure ci sono le prove, filmate e pubbliche, che invece si è preso un bel po' di quattrini, come è logico. intrevsite così hanno il loro valore. Ma allora: dov'è la verità? fino a dove sono attendibili le parole di Flaminio? e Voi, perchè ci vi ci buttate a pesce? Forse non resterete scottati,ma questa storia sta sporcando tutti, voi che scrivete e noi che leggiamo, più ancora del presidente. Mi piace sempre meno la svolta gossippara, malamente mascherata dal fatto "che non è vero che è una faccenda privata". Bene. ma le cose o le dite tutte, chiare, oppure no. O c'è paura di querele?




Allora ecco la verita': Mister B. ha complottato per far cadere Prodi.. poi ha creato i vari allarmi tipo munnezza,stupri,emigrati.. ecc. sparandoli con tutti i mezzi.. a Napoli aveva bisogno di uno che stesse nel "SISTEMA", ma non troppo sospetto.. insomma Letizia ha tutte le carte in regola per organizzare una bella EMERGENZA RIFIUTI.. mi son spiegato?? :) ..poi la foto con lui serviva per il resto.. "sinergie" e messaggi.. Mago Silvio, gli va riconosciuto, è forse il massimo esperto in Italia di simbologia.. almeno è di sicuro quello che se sa trarre maggiore benefici.. e poi i massoni si basano sui simboli .. o no..??




Spero solo che non buttino fuori cose fasulle: sarebbe la stessa cosa che fa berlusconi


sergio f, "Veronica lario, che ora per la campagna elettorale della sinistra è una "signora degna del massimo rispetto" (quando ai suoi tempi non ha esistato a creare una famiglia parallela a quella con la legittima moglie, figliando e convivendo per anni, la poveretta, nelle superville di Berlusconi)...", giudizio durissimo il tuo, cosa pensi allora del di lei marito, che straparla di valori e famiglia mentendo oggi così come mentì col best-seller ricevuto da milioni di italiani sulla sua vita? P.s. Se non altro quello che emerge dimostra che siamo governati da un mentitore spergiuro (sulla testa dei suoi figli oltretutto) che anzichè dare risposte farnetica di complotti: in una democrazia un politico risponde della sua condotta, da noi una richiesta di tal genere viene considerata indebita invasione della privacy


Carlo Croccolo: gesto non brutto, addirittura ignobile. Di Totò, Carlo Croccolo, è stato compagno di lavoro e amico. Per una vita intera. Il raid vandalico ai danni della tomba del «principe della risata» lo definisce un «gesto non brutto, addirittura ignobile». «Dico che è ignobile perché è un gesto che ha mancato di rispetto a Totò - dice - ed è ignobile anche perché vandalizzare una tomba significa mancare di rispetto ad una persona morta che non può difendersi e accampare diritti». «Non è colpa della città di Napoli - aggiunge - è un certo ambiente che esiste sia a Napoli che in Italia, soprattutto giovani, che non hanno più rispetto per tutto quello che ha una storia e un valore». «Cosa direi ai ladri? Nonostante i miei 82 anni ho il sangue che mi ribolle e, quindi, gli darei un sacco di mazzate - scherza Croccolo - Poi, le parole le farei dire a qualcun altro».


forse é la volta buona che ce lo togliamo dai coglioni...(!?) speriamo...


@L'89 a parte il fatto che chi si professa democristiano, cattolico o filo cristiano dovrebbe tenere in considerazione l'adulterio o la fedifragia, rimane il fatto che Valeria non si propone come ministro, non mette a capo del ministero un'amante chiamata per le intercettazioni "puttana", persona figlia di nonno fascista e con meno di 2 anni di carriera politica al posto dei militandi di FI-PDL che a livello locale da decenni si rimpono il cazzo per il partito, e soprattutto non se la spassa con minorenni. Ma soprattutto l'ipocrisia è uno dei peggior mali di un politico, o di una lobby politica che fino a qualche anno fa con Sircana sfruttava a non finire le foto, in barba alla privacy, e senza che magistrati ritirassero alcunchè su mandato del dittatore di turno. State perdendo la faccia anche con chi è di centrodestra, ovviamente chi di centrodestra ha un briciolo di sale in zucca e non ragiona per l'ideologia di partito. Berlusconi è un rappresentante indegno per il centrodestra! Ciò non migliora nè peggiora la considerazione che si può avere dei rappresentandi di centrosinistra.




Il Giornale pubblica oggi un lungo articolo in cui Laura Drezwicka, una delle concorrenti del 'Grande Fratello', afferma che due giornalisti del settimanale L'Espresso hanno avuto con lei una trattativa ed "erano pronti a pagarmi per incastrare Berlusconi". ------------ Ecco la puttanika della quale parlava Gomez: gli schiavi di Berlusca non sanno piu' che pesci pigliare, e usano, giustamente, la strategia della mafia (guarda caso) con i pentiti. Senonche' gli schiavi di Berluscone e le sue puttane sono intelligenti come il padrone: l'Espresso ha registrato le telefonate della troia che si offre (guarda caso) per conto del papi pappa e dei suoi schiavi. Che banda di porci, un porcilaio pieno di troie con un verro solo.


Intanto qualche procura ha aperto un fascicolo sulle dichiarazioni dell'ex moglie di B. Si avvicina il G8..paura eh???


@ una donna 142: non si chiama PIU' "patria" potestà dal 19.05.1975(art.138: "il figlio è soggetto alla potestà dei genitori sino alla maggiore età o all'emancipazione. Questa potestà è esercitata dal PADRE...). I progressi - almeno sulla carta - non vanno sottovalutati.


ARTICOLO DI MARCO TRAVAGLIO Totò, Silvio e le malefemmine Nel solco della tradizione dei grandi comici, da Totò e Peppino a Benigni e Troisi, la ministra delle Troppe Opportunità, Mara Carfagna, ha scritto una lettera. Evento di tale portata da meritare una pagina del Corriere. Se la lettera di Totò alla malafemmina iniziava con l’immortale «Veniamo noi con questa mia a dirvi…», l’incipit della Carfagna è un perentorio «Sono qui a dire la mia, se mi è consentito, forte e fiera del lavoro svolto». Che tempra. «Lo faccio ­ rivela la pulzella di Salerno ­ perché ho testa, né più né meno di tanti pseudo-intellettuali che si ergono pomposamente a maestri di vita e scienza, etica e morale». Ben detto, gliele ha cantate chiare. Colonne di piombo si abbattono impietose sul povero lettore, pregne di concetti alati, quali «qui casca l’asino» e «si stava meglio quando si stava peggio»… Si attende invano un «signore si nasce, e io modestamente la nacqui», ma è sottinteso. Ed ecco la zampata della fuoriclasse: «Il Parlamento vede tra i suoi banchi uomini dalle assai dubbie capacità politiche». Vero. «Condannati per banda armata, omicidio, esplosivi, rissa (allude a Maroni?, ndr)… onorevoli che hanno ammesso di prostituirsi (ci sarebbe anche un condannato per mafia, ma nella foga le è sfuggito, ndr). E nessuno si è scandalizzato, mai». Parole sante. Invece chi «indigna, scandalizza e inquieta»? Il povero Silvio, «uomo leale, perbene e rispettoso, persona di garbo e gentilezza, mai prepotente e arrogante, consapevole di una innata capacità seduttiva». Manca solo il tocco finale: «Malcostume, mezzo gaudio». Punto, punto e virgola, due punti.


Piuttosto che da strampalate idee di complotto esterno (gli USA,la CIA, ci mancano solo gli Illuminati e il priorato di Sion) il premiericchio farebbe bene a capire che il colle più alto non sta a Montecitorio, e che da che mondo è mondo in Italia in maniera particolare, è meglio guardarsi dagli amici, lasciando i nemici a Dio.


# 174    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 31/5/2009 alle 16:37

Apolide 124 Hai centrato il problema! Ciao riposto il commento di Roland che mi trova pienamente d'accordo: # 80 - 26 ANNI DI CORRUZIONE IMPUNITA, ALTRO CHE BUNNYGATE Non c'è bisogno né di un bunnygate, né delle dichiarazioni di Veronica né di nessuno scandalo rosa, per pretendere le dimissioni di Berlusconi. Basta e avanza la carriera giudiziaria iniziata nel 1983 (11 anni prima di "scendere in campo") di cui non è uscito pulito per niente - "sempre assolto con formula piena" un corno - ma sempre da grande baro che tira fuori carte taroccate dalle maniche e dagli stivali. Pulito, semmai, come denaro sporco lavato in Svizzera o a San Marino. La condanna di Mills per corruzione, senza condanna del corruttore (per nulla assolto!), è solo la ciligina sulla torta. E' la conferma di tutta una carriera da corruttore cominciata, insisto, nel 1983. Che cazzo c'entrano i "magistrati eversivi"? C'entra unicamente la sua carriera iniziata 26 anni fa, ora ben riconoscibile grazie alla lettera in cui Mills confida al suo commercialista di essere stato corrotto da Berlusconi (e sappiamo perché).
kratiasinesdemos.ilcannocchiale.it


WASHIGNTON - Il presidente americano, Barack Obama, ha portato la moglie Michelle a Broadway e la gita in aereo ed elicottero ha provocato le polemiche dei repubblicani. «Mentre Gm va a picco e tanti americani fanno fatica ad arrivare alla fine del mese, Obama prende l'Air Force One per assistere a uno spettacolo di Broadway», ha attaccato il Comitato nazionale repubblicano in un comunicato. LA POLEMICA - Immediata la replica di Obama: «Ho portato mia moglie a New York perché le avevo promesso in campagna elettorale che saremmo andati a teatro quando sarebbe finito tutto». Gli Obama hanno visto al teatro Belasco Joe Turner's Come and Gone, dalla saga di August Wilson sulla storia della comunità afroamericana a Pittsburgh nel Novecento. Hanno utilizzato l'elicottero presidenziale Marine One e un piccolo jet militare ribattezzato per l'occasione Air Force One per recarsi nella Grande Mela dove hanno cenato al Blue Hill, un ristorante di Greenwich Village noto per la cucina naturale e a «chilometri zero». Che caduta di stile. E che tempismo, oserei dire. In Italia abbiamo lo stesso problema (decuplicato): Berlusconi e i suoi ospiti (Apicella in testa) che, tranquillamente, usano i soldi pubblici per andare a Villa Certosa. E sia il Pd che l'Idv ancora non hanno risposto per le rime: potrebbero far scoppiare un caso, e per un fatto accertato finalmente. Quando successe nel governo Prodi, Capecchi si dimesse. E forse è proprio perchè i componenti del Pd non hanno sempre giocato pulito, che non possono alzare un polverone. Ma da Di Pietro mi aspettavo di più


# 176    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 31/5/2009 alle 17:9

“Nella terra della mafia e della camorra, che importanza può avere il fatto provato che il primo ministro sia un delinquente?” (José Saramago, ‘Il quaderno’)
http://www.elpais.com//articulo/cultura/Saramago/topa/Berlusconi/elpepicul/20090530elpepicul_1/Tes


# 177    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 31/5/2009 alle 17:12

"Corruzione" E ancora, dal blog del nobel portoghese, sulle ultimissimee vicende del "Berlusc":
http://quadernodisaramago.wordpress.com/page/2/




nonrosso 164 certo: lui mica si è comportato meglio. Certo. è un mentitore (ma anche Prodi, a meno che davvero abbia avuto,in gioventù, smodato amore per le sedute spiritiche: ma queste cose né Travaglio né Gomez le dicono, anzi, dicono di rimpiangerlo..) Certo: ma fa specie che ora Veronica Lario sia "quella che non deve chiedere scusa", quella che Franceschini "vorrebbe invitare a cena", quella che ha sostituito nei sogni rivoluzionari dei vecchi compagni la sbiadita figura del Che (vedi azzeccata vignetta di Vauro). E' bene che l'opposizione scelga con più saggezza le proprie bandiere e che, soprattutto, ci risparmi tutto questo bordello. Con le fotografie, toccano il fondo e trascinano nello schifo tutti noi.


@ sergio f. Le tue parole mi confermano che l'opposizione sta vincendo questa battaglia mediatica.


Ciao marco, ti segnalo un articolo che ho trovato con fatica. primo ministro ceco nudo in giardino. altre donne in topless che vagano... noemi, minorenne, partecipa al festino di silvio. le foto non le vedremo, censurate. http://www.corriere.it/cronache/09_maggio_31/sarzanini_topolanek_villa_ba5ab006-4db1-11de-891f-00144f02aabc.shtml


sergio f, sulla "seduta spiritica" di Prodi, Travaglio espresse a suo tempo la propria opinione (un modo per non rivelare una fonte), quellio che non fece fu lanciarsi in una pateitica e raffazzonata difesa a base di polpette avvelenate e ipotesi complottistiche sui poteri forti (tra l'altro chi controlla governo, informazione e dispone di un notevole impero economico cos'altro è?). C'è poi il piccolo dettaglio che oggi Prodi non governa e che le sue colpe non giustificherebbero quelle di Silvio (che invece oggi è premier) e che comunque il professore non è andato dal suo maggiordomo sull'ammiraglia Rai a mentire agli italiani. Detto questo, se proprio vogliamo giustificare il suo atteggiamento da "nessuno mi può giudicare" possiamo anche paragonare Silvio a Stalin Pol Pot e Hitler personaggi rispetto ai quali persino lui apparirebbe uno statista, ma non fingiamo che le sue vicende siano cose che non devono interessare agli italiani.




Non è con questi gossip che si batterà il blocco sociale messo in piedi dal Cavaliere;il csx deve darsi una politica ,creare un nuovo sistema di alleanze,fornire una seria alternativa di governo;purtroppo non lo fa e prevedo tempi sempre più cupi;spero,naturalmente,di avere torto ma aspetto con ansia i risultati elettorali;con ansia e con poca fiducia...




Caro Peter, anch'io spero vivamente che questa storia di Papi Noemi sia la buccia di banana che farà cadere il nano, ma il punto è un altro. Perché la sinistra si sveglia solo ora, per gli sproloqui di una diciottenne un po' troia, che voleva sgambettare a Mediaset, e non ha mai alzato una paglia prima, con tutte le censure e le porcate passate ANCHE con la loro connivenza e/o complicità? Come mai solo ora ci si rende conto della prepotenza e dell'antidemocraticità di questo nanerottolo dittatoriale, che ha esautorato il Parlamento e ha trasformato la stampa in una collezione di Pravde al suo servizio? Chi è l'artefice della trasformazione della TV in un puttanaio di tette e di culi? Lui, che ora strilla alla "violazione della privacy"! E perché, quando "Oggi" pubblicò le sue foto, circondato di ninfette a Villa Certosa, non ci fu alcuna levata di scudi? Che mistero c'è sotto? Bah! Ciao, Peter, e grazie! :-*





Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti