Commenti

commenti su voglioscendere

post: Piccole Vespe crescono

Zorro l'Unità, 7 giugno 2009 Nelle interviste televisive ad Al Tappone non sono interessanti le risposte (sempre le stesse balle). Ma le domande: aiutano a testare il regime. Difficile selezionare le più servili , nella maratona tv del Cainano, sempre accolto da dipendenti (o aspiranti tali) genuflessi. Memorabile la prestazione dell’ultimo arrivato A-lesso Vinci , il sostituto di Mentana licenziato per aver osato invitare Di Pietro (che da allora, unico leader politico, rifiuta gli inviti di Matrix per solidarietà a Mentana). Al primo assist travestito da domanda sulle foto in Sardegna, il padrone finge di arrabbiarsi: “Tu quoque Brute fili mi”. A-lesso finge di risentirsi: “Non sono suo figlio”. In effetti suo figlio è quello che gli dà lo stipendio . “Attento alle domande ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Gene 343 e 344 Questa è l' analisi politica più assurda che abbia letto negli ultimi dieci anni. Sai io vivo in una regione rossa e l' elettore di sinistra a me pare più capoccione di quello di destra. Fin da bambino mi son dovuto sorbire le loro sciocchezze sulla Resistenza (fatta tutta da loro) e sulla loro presunta superiorità morale intellettuale che non commento per pietà per i vinti. Complimenti a chi ha votato IDV.. mai sentito parlare di "Dividi et impera?"




Gene 343 344 345 e chissà cos' altro... La superiorità morale, intellettuale, spirituale della sinistra è una favola per bambini... ma bambini non si può restare per sempre nemmeno volendo. Tu favoleggi un elettore di destra incazzato, sempre pronto a far baruffa, un protofascista in giacca e cravatta, un berlusconi in potenza, quando invece non è così. I vari signori D' Alema, e non nomino gli altri, si sono divertiti per anni a immaginare l' elettore di destra come un sottosviluppato incivile, quando invece quest' ultimo è una persona normalissima, solo meno appariscente nella vita quotidiana. Io la mia banale conferma l' ho avuta nelle tue parole Gene, quindi è inutile che teorizzi chissà che dalle mie:ì. Non ho votato e nella mia famiglia ci sono persone che votano a destra come persone che votano a sinistra. Se tu però pensi di avere più capacità di me proprio perchè di sinistra sei l' ennesimo sinistroide represso.


febbre supina: Ruggero Guarini : "Berlusconi è candore e letizia"


# 349 Complimenti a chi ha votato IDV.. mai sentito parlare di "Dividi et impera?" Si, ma ne deve aver frainteso il significato. Dividi il popolo per governare. Secondo il suo ragionamento non bisognerebbe mai votare. O forse la cosa giusta da fare era far finta di niente? Far finta che non esistano leggi ad personam, scandali su scandali. Chiudere gli occhi, turarsi il naso, girarsi dall'altra parte? La politica si fa anche impedendo agli avversari di barare. Ipedendo qualsiasi deriva autoritaria. Altro che dividi et impera! Meno male che gli elettori hanno iniziato a svegliarsi dal torpore mediatico.


Buon risveglio... Mamma mia, l'incubo del PDL al 42% mi ha angosciato un po'..speravo in un 38% e invece mi risveglio col PDL al 35%.. tuttosommato una percentuale da democrazia.. tuttosommato, nonostante i timori che fosse finita, forse in Italia c'è ancora. Hanno tentato fortemente di abbatterla, castrando l'informazione che della democrazia è il sale, ma a quanto pare non ci son riusciti. Il 35% è un risultato da 'paese normale' considerando che il PDL raccoglie FI e AN... Un opposizione c'è ancora, un partito mezzano c'è ancora... non è stato tutto spazzato via, nonostante i venti di destra in Europa, e questo mi fa ben sperare.. La Lega al 10% raccoglie giustamente la sua vicinanza con gli umori della gente, il suo essere davvero in mezzo alla sua gente del nord, non condivido una virgola di quello che dicono e quello che fanno, ma apprezzo comunque il loro modo di fare politica...Se un giorno la sinistra si svegliasse (e da alcune parole che escono da quella parte mi pare di cogliere segnali positivi) tornerebbe anche in un qualche parlamento a poter dire la sua. Dato curioso sul quale ci si ferma poco, in Italia in pratica è sparito il partito dei verdi.Gli ambientalisti si son fusi a sinistra senza portare uno 0% in piu' dei voti (sommando -anche se non andrebbe fatto) SL+PRC si arriva al 6% che piu' o meno era il risultato del vecchio PRC (anzi meno, considerando che dentro ci sono anche i CI). Che fine hanno fatto i verdi?Eppure è una fase sotrica in cui potrebbero avere grossa voce in capitolo..MAH. IMHO, dovrebbero schiarsi le idee e invece di dividersi tra SL e PRC dovrebbero fare un PCI con chi ha idee 'comuniste' e far tornare il simbolo dei verdi sulle schede... Vedremo...


Assai azzeccata la vignetta di Giannelli http://www.corriere.it/


IL GIORNO 05 - 06 - 2009, HO AVUTO, DURANTE UNA FASE DI ZAPPING, OCCASIONE DI VEDERE FORMULARE UNA DOMANDA DAL BRAVISSIMO GIORNALISTA, VERDERAMI DEL CORRIERE DELLA SERA, AL VECCHIO, PRESUNTO PEDOFILO, DOVE IL PRIMO CHIEDEVA AL SECONDO OPINIONE SULLA AFFERMAZIONE, CHE BUSH SAREBBE STATO SANTIFICATO DALLA STORIA (AFFERMAZIONE DEL VECCHIO P. P.), SMENTITA DA OBAMA. NATURALMENTE IL NOSTRO PRRESIDENTE DEL CONSIGLIO, UOMO DELLE LACRIME VERE (AFFERMAZIONE DI SANTANCHE'), RISPONDEVA, SENZA RISPONDERE, CHE LA SOLITA MALAINFORMAZIONE RIPORTAVA NOTIZIE DIVERSE DALLA REALTA', CON LA CONDISCENDENZA DEL BRAVISSIMO GIORNALISTA.


# 357    commento di   panormo - utente certificato  lasciato il 8/6/2009 alle 8:53

L'affermazione migliore: "VERGOGNATI" al seggio numero 502 in via Scrosati, presso la scuola media Dante Alighieri, a Milano.


Bene, una piccola analisi la si può anche fare...é l'inizio dello sgretolamento del PDL. Mi spiace per Fini, come faranno ora a fermare la frana mantenendo Berlusconi? La vedo dura, poveri AN ;-) Il PD per conto mio ha anche tenuto mica male, mi sarei aspettata di peggio. Il Franceschini degli ultimi due mesi ha tenuto botta, e in effetti sentirlo parlare dava l'idea di una persona vigile e non in stato catatonico come molti altri PD... Ecco, magari partire da qui, iniziare a mettere facce nuove e con sguardo "sveglio" potrebbe aiutare, anche per diventare una opposizione seria. IDV e Lega, ma anche UDC sono rappresentativi delle esigenze degli italiani, esigenze che gli altri partiti sembrano voler ignorare. E' inutile poi prendersela se si perdono voti...esistono dei bisogni...vogliamo per cortesia ascoltarli e iniziare ad andare in quella direzione? Mi spiace molto per la lista Pannella-Bonino, davvero. Ma dove abbiamo nascosto l'ecologismo? I verdi sono spariti, proprio ora che ce ne sarebbe così bisogno... (PD, dove sei? Mi leggi? Vorresti cortesemente intercettare e darti da fare su questo fronte? Vorresti cortesemente dimostrare ai tuoi elettori che stai per cambiare i vertici? Per svecchiarli sostituendo con gente capace e moderna?) Svegliaaaaaaaaaaaaaa!!!


AL VECCHIO, PRESUNTO PEDOFILO, NON E' BASTATO NASCONDERE LA SUA NULLITA' DIETRO IL CD GOSSIP, QUALCHE ITALIANO IN PIU' COMINCIA A CAPIRE DI CHE PASTA E' FATTO L'ADULATORE DELLA MAFIA (MANGANO UN EROE), CHE ESALTA IL MALAFFARE A VIRTU'. ADESSO TOCCA AI SUPOI COMPLICI (KKK LEGA NORD) COMINCIARE LA DISCESA. COMUNQUE LA COMPAGNIA DELL'INCIUCIO E DEI PIZZINI (D'ALEMA, RUTELLI, MARINI....) HANNO POCO DA RALLEGRARSI, SAREBBE ORA CHE SE NE ANDASSERO ALL'ESTERO, SENZA DIRE CHE SONO ITALIANI.


Queste elezioni hanno dimostrato un fatto incontestabile: il PD da solo non va da nessuna parte. La strategia prodiana dell'Ulivo si conferma l'unica praticabile, anche se naturalmente bisognerà evitare di imbarcare partitini insignificanti e disfattisti come Verdi, Udeur e Comunisti vari. Insomma PD e IDV + UDC (depurato dai carcerati) insieme potrebbero neutralizzare tranquillamente Berlusconi. Quel fesso di Veltroni, con la sua vocazione maggioritaria, aveva sbagliato tutto. Evidentemente, aveva visto troppi film americani.


# 361    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 8/6/2009 alle 9:24

buongiorno a tutti.. siete sopravissuti all'invasione degli ultracorpi? io no intendo quelli della lega , vi commentavo così ieri sera prima di abbandonare i contatti perchè sarei stata troppo negativa e cosi di più se mi fosse lasciata andare allo scorcio analogalmente panciaiolo europeo.. tempo fà commentavo con leiref(che saluto e che non capisco dove sia finita, mi manchi!) che apprezzava la mia analisi sul meccanismo "paura".. il meccanismo pancia paura è in pratica la religione che hanno fatto passare i potenti,potenti di quella specie di parallelo che si deve fare,perche sono nè piu ne meno basati sugli stessi meccanismo del fondamentalismo islamico.. è il fondamentalismo delle tre P , è il marketing della P falsificare le P ercezioni per ottenere piu P otere attraverso il bisturi mediatico sulle P ance e cosa me ne faccio che guadagna anche idv? certo potrei limitarmi a questa visioncina, esultando come altri che hanno votato come me idv e che leggo anke qui, ma sarei una cogliona perche non vedrei quanto tutti i movimenti panciaioli dai diversi nomi,in italia pinco pallo , in olanda pinca palla e cosi via , siano funzionali al vero nocciolo del potere politico economico culturale , alleanze antidemocratiche totalitarie orrende e di fronte a ciò ho orrore che siano spazzati via tutti i vari radicali,liste comuniste ,sinistre e libertà ..gente con i controcoglioni alla bonino frassoni fava ferrando che se li sgretolano tutti prima o poi ,compreso pd e idv(ke è inutile esulti,xke deve essere in grado di consolidarsi oltre che con le politiche del contro anke con quelle del pro delle proposte,progetti,pro-mozioni,altriemnti perderà) dobbiamo svegliarci e riunirci ,dobbiamo rinunciare ognuno a una binetti o un d'alema diversamente presente in ogni componente da idv a comunisti italiani passando da pd e sinistra e libertà e di disturbo a quel grande movimento COMUNE che deve inziare a saper TRASMETTERE/


# 362    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 8/6/2009 alle 9:26

comunicare contenuti sul vero saper pensare e fare,smantellando le propagande del nemico: 1 a svariati milioni presenti nei serbatoi dell'astensionismo; 2 a svariati milioni rapiti dal marketing delle paure basati tutti su quella principale della paura di perdere( come quella in borsa,tanto uguale quella in strada,sul lavoro,nei consumi)..basati tutti alla fin della fiera sull'IGNORANZA E' ORA DI SFODERARE LA VERA COMUNICAZIONE MARKETING POLITICAL ORIENTED ( il nemico del popolo li ha e ci ha fottuti su questo cristobal(le) di comunicazione) un po' di carisma e culo per dirla alla marcos , ma in italia c'è da aggiungere come direbbe la blogger lory :" MENO IO PIU NOI!" , rincuncia a pezzi di identità partitici idelogici che non servono piu a un cazzo, e alta e sopraffina capacità diplomatica trasversale per costruire un unico fronte di liberazione dal totalitarismo economico culturale basato sulla paura di perdere! VIVA LA VITTORIA DEI VERDI IN FRANCIA! un abbraccione a tutti come direbbe Vàrja :-) ps pasolinans è in onore di un simbolo in carne e ossa,federica , perche le diverse tendenze di voto in qst o quello schieramento antifascista o antip2uce, non devono contare un cazzo di fronte ai cazzi amari dei papy,papini, papynisti e pauristi..marcos perchè è il reale esperimento vincente della rete dentro e fuori rete


paso, nella tua analisi ti dimentichi la cosa fondamentale di queste elezioni... i partiti del PP hanno vinto OVUNQUE e alleati con l'estrema destra, in forte vantaggio, porteranno a una limitazione di tutte le libertà degli europei..... il PS che perde così tanto è una batosta enorme, ma in questo senso va riconosciuto al pd e al suo tentativo di ampliare l'area socialista europea una buona cosa...


non è certo una sconfitta schiacciante...il Nano di mer*a diceva che avrebbe stravinto con il pdl al 45%...deve solamente ringraziare la lega se è in maggioranza..come il pd deve ringraziare IDV !! sono pochi i punti di differenza tra chi ha vinto e chi ha perso...e in fondo non ci si poteva aspettare di meglio in un paese dove un uomo solo tiene in mano la maggiorparte dei mezzi comunicazione...ma non disperiamo!!sono molto soddisfatto del risultato di IDV che spero sarà una bella spina nel fianco per quel nano al parlamento europeo!! adesso non ci resta che guardare gli altri scrutini e sperare in meglio!!incrociamo le dita!!


http://www.elpais.com/articulo/internacional/Anatomia/di/Berluscolandia/elppgl/20090607elpepuint_3/Tes provate a leggervi questo articolo...mettetevi seduti, è lunghino, ma c'è tutto, tutto.




@pasolinans... E però cara pasolinans in un certo senso dissento da te stavolta.. Come dicevo prima tuttosommato la lega (e ribadisco mi fanno orrore le sue posizioni) non è tanto 'artefice del terrore' ma piuttosto interpetre dello stesso. Non fanno nulla per migliorarlo e lo cavalcano, questo si, però in giro per strada, nei mercati e nei luoghi dove c'è la gente, la 'paura del prossimo' si sente forte; la paura del diverso è un sentimento che in tempo di crisi si amplifica. La lega lo sfrutta a suo vantaggio, ma almeno sa leggerlo. C'è chi lo ignora...e invece forse dovrebbe adoperarsi per combatterlo, ma non a parole, dagli spalti della politica; quello serve solo ad allontanarla la gente che quella paura ce l'ha, ma andando per strada e dimostrando che è una paura infondata, o meglio, che la paura ci deve essere, ma per quello che accade e che vanno trovati i veri colpevoli e non scannarsi tra le vittime. La lega aizza questa guerra tra poveri, ma almeno la conosce, la vive.Gli altri la ignorano...'diverso è bello' e son d'accordo assolutamente, ma questa cosa va mostrata, spiegata e fatta vivere!Non raccontanta..finchè nei mercati di Padova ci son i leghisti, la lega vincerà sempre da quelle parti! Mah, comunque, mi son svegliato ottimista col berlusca al 35 invece che al 42 :D FORZA ITALIA, SVEGLIATI! e meno male che mo hanno cambiato nome :P


premiata la politica del IDV.... prove di assestamento per il PD...speriamo che buttino le zavorre!..... la Bonino a me piace molto! ma questo giro ho votato IDV.... Lega?....la paura del diverso fa diventare razzisti...fino a quanto riusciranno a pensare solo al proprio orticello! OBAMA sta dando dei messaggi in controtendenza all'Europa destronza!


x tk vi era un accenno al fatto che gli xenofobi sono i supporter ,tipo i fissanti, diciamola così, del potere economico culturale ..cioè appunto il partito popolare, ma hai fatto bene a precisarlo ulteriormente chiamandolo per nome e cognome ciao :-)


# 370    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 8/6/2009 alle 9:57

x paolo carissimo P senza paura :-) io sono d'accordo nella tua analisi!, finche non ci organizzeremo come loro. sul territorio fianco a fianco alle P delle persone e delle paure..col cavolo! che le p del potere alla parola VERA,fatta di fatti, si farà appunto realtà vicina a quell'elettorato non sono d'accordo sulla genesi che secondo me hai saltato , ma posso sbagliare nell'interpretarti.. cioè le paure sono in parte dovute al degrado delle condizioni di vita in cui quantità non và mai d'accordo con qualità e quindi qualità della vita , ma in altra parte sono paure inventate per controllare il voto..bisogna quindi aprire gli occhi a chi ignora che quelle condizioni di declino ambientale sociale e di convivenza civile , sono state volute dagli stessi che hanno devastato gli spazi traendone profitto e facendo morire il potere collante che aveva prima la natura ..occorre far vedere agli ignoranti i flussi di denaro di cui si avvantaggia la lega ...occorre fare piccoli esperimenti di comunicazioni con le bestie impaurite in parte per condizioni di reale perdita ,in parte per la p delle palle ke gli possono spacciare e risalire allragando questo esperimento formativo culturale ai voto silvio la russa e fini perchè non è sfigato come voi e i vostri magrebini,nomadi e parrucconi :-)




pasolinans "a new beginning" (come dice Obama)? Bisogna lavorare sul "partito dell'astensione" che è il più forte attualmente.


si è evitato la deriva sudamericana ma la situazione è esattamente come prima. Berlusconi rimane il leader indiscusso del PDL e cercherà sempre di più il controllo totale dei media ben sapendo che quella è l' origine del suo potere. Gli scandali saranno presto sopiti in maniera scientifica come è sempre accaduto: i suoi adoranti sostenitori sono impermeabili a tutto e nonostante non abbia raggiunto percentuali bulgare, l' hanno rivotato in massa. Gli è mancato il sud perchè in Europa le clientele non contano. Il PD esce come un partito minoritario e impossibilitato a proporsi come alternativa di governo. Ancora non hanno capito, o fanno finta di non capire, che i loro elettori vogliono un ricambio della classe dirigente tanto che a commentare una sconfitta hanno mandato Fassino. La lega vince per manifesta incapacità dell' avversario (pdl, ovvero ricordarsi che è forza italia + an, l' unico valore che li accumuna è l' anticomunismo e il razzismo). I due partiti comunisti sono patetici: hanno gli stessi programmi, gli stessi ideali, lo stesso bacino elettorale ma troppi dirigenti da sistemare. Questo è il vero motivo di due partiti: tengono famiglia pure loro. Il vero vincitore di questa tornata è Di Pietro e l' IDV. Grande Tonino! Che nonostante i suoi evidenti limiti culturali, qualche ingenuità e il boicottaggio quasi totale dei media va avanti con la forza delle sue idee raddoppiando i voti senza nessun apparato, sindacati o clientele. Il suo 8% vale perlomeno un 12%. L' udc per me è un mistero: possibile che i preti, le suore e tutte e clientele consolidate degli ex dc valgano ancora un 6%?


Grazie Franceschini, nelle contingenza è il massimo che si poteva ottenere. Se qualche dirigente del partito ha qualcosa da eccepire, faccia un esame di coscienza per verificare se non sia lui uno di quelli, purtroppo tanti, a fare sempre dei distinguo sulla linea politica del partito e chissà che quesa brutta abitudine non la coltivi da anni! Ora Pdl e Lega devono, a mio avviso, essere attaccati su ciò che hanno fatto in 10 di di governi: In dieci anni di governi di B. e Lega tutto è cresciuto: burocrazia, tasse, evasione fiscale, incombenze per gli imprenditori, numero dei precari, divario del pil e delle retribuzioni con altri paesi occidentali, leggi ad personam, attacchi alla magistratura senza peraltro risolvere le inefficienze e senza affrontare il vero nodo della sicurezza, quello relativo alla criminalità organizzata e collusa che ha sequestrato il sud ed è ormai ramificata anche al nord fino a minacciare l’Expò a Milano! A tutto ciò si aggiungono, il superamento delle nuove forme di distribuzione dei farmaci, il congelamento dei nuovi studi di settore per notai ed avvocati , congelamento della class action, congelamento delle intercettazioni, depenalizzazione dei falsi in bilancio, il ripristino della ex Cirielli che ha consentito a Tanzi ed altri figuri simili di tornare in libertà dopo pochi anni di domiciliari in villa con parco, una scampagnata. Quindi perchè a B. dovremmo perdonargli gli scandali, i processi di corruzione, il disprezzo per la repubblica, il disinteresse per le ns. grandi imprese (eccetto Alitalia, funzionale alla campagna elettorale) fino all’utilizzo di auto pubbliche di marca straniera per lui e le guardie del corpo,lo strumentale utilizzo dei valori cristiani quando si tratta di acchiappare voti. Cosa c’è di miracoloso nei suoi governi da doverlo difendere ed intorno a cui dovrebbe crescere un movimento di intellettuali,come auspicano molti elettori di dx? per plasmare la società su cosa? sull’inutilità della
Pd sconta liti e frammentazioni a sx


Ora sappiamo che "qualcuno" in questo paese MENTE SPUDORATAMENTE. Quel qualcuno è "qualcuno" che affermava fino a qualche giorno fa di avere una popolarità al 75% mentre poi, alle votazioni riesce a raggranellare in coalizione con AN a mala pena il 35% di chi va a votare che sarebbe all'incirca il 17/18% della popolazione complessiva. Un 17/18% abbondantemente addormentato su ciò che realmente accade nel nostro paese e di chi vota esprimendosi così ma che si è fermato a questo valore e, a parer mio, scenderà rapidamente solo se la sinistra butt fuori gli "anticorpi" e si decide a fare ciò che dovrebbe. IDV nei quali ardentemnte spero siano stati eletti i tre rappresentanti da me votati DE MAGISTRIS, VULPIO, ALFANO deve continuare su questa strada ed anzi accentuare i toni di protesta e contestazione contrapposta al "Kapo" e alle prossime elezioni sarà sicuramente festa grande. Tanto "quello lì" si auto-annulla basta farlo dire e farlo fare ma sempre rendendo tutto pubblico ed informando la gente ed è già "FINITO"! Cicoriaaaaaaaa a tuttiiiiiiiiiii!!


# 376    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 8/6/2009 alle 10:18

x angel SI! e con un bacio :-) x elwood il mistero è il monarca , cioè..te lo spieghi con quel colpo di ballando con la corona il vero vincitore per me ,per la priorità che abbiamo, sarà tonino quando in parte principale o paritetica , pro-muoverà o coadiuverà il patto di oro incenso e mirra dei vari magi del bene comune provenienti dalle diverse terre mediane ed estreme antifasciste..per ora tonino è stato premiato e ne sono felice ma deve anche essere consapevole con i suoi che cosi come ha ottenuto , può veramente trasformarsi o in qualcosa di intensamente democratico oppure invece inebriarsi ,perdere le visioni necessarie per il mantenimento e lo svilupp e quindi liquidamente retrocedere da torrente a ruscellino


paso ciao, per il momento sono ancora quì,chi sa dove andrò a finire. l'aria che ci sta sofficando in italia,credemi l'ho gia respirata in un paese che ha attraversto e sta attraversando lo stesso periodo che stiamo vivendo in italia come dice tu "la paura,la fame e il male nella pancia" sai chi ha usato e utilizzato questo sistema della P come P****na della PDL? è il fanatismo islamico. tornai in italia e trovai lo stesso clima che mi portò a mollare tutto, per me nessuna differenza tra i due sistemi,cioe PDL=islamismo fanatico. in quel paese la paura che incutavano i fanatici islamici era l'occidentale impuro,porco e soprco non nell'aspetto fisico come fa credere la legaxenofoba ma nell'anima,decevano che la loro città non era piena di stranieri e la rivolevana per i loro concittadini così iniziarano a farli fuori, per paura altri hanno dovuto fugire, c'era una grande paura perche, essi sono riusciti ad incutere tale paura toccando proprio la pancia dei cittadini, in tutti sensi. usavano fanciulle esattamente come lo fa il psiconano a differenza ad essi la loro religione che lo permetta mentre per il pedopsicomafionano sono i suoi soldi tuttavia i due(PDL e islamici)la pensano allo stesso modo:provocare il male di pancia poi riempirla in fine svuotarla dalle due parte intime e trombarla. Che ti devo dire cara paso,arrendermi? no,non mi sono arresa,sono in lettargo aspettando il momento giusto. saluto e augurio di bona giornata.
bongobongo


Buongiorno a tutti A mio modesto parere, il dato positivo, è che Sfuma l'obiettivo del Pdl di diventare il primo partito all'interno del Ppe. La Cdu-Csu di Angela Merkel dovrebbe conquistare 42 seggi, a fronte dei 30-32 europarlamentari che le proiezioni italiane assegnano al partito di Silvio Berlusconi. Ma ancora più positivo sono i risultati di IDV che si conferma come unica alternativa di opposizione. L'egemonia del sultanano è stata fermata: e questo ci fa onore! Ora il prossimo desiderio è vedere le dimissioni del Pazzo, questo falso mito che puntava addirittura al nobel.. in attesa di qualche foto e di qualche intercettazione.. auguro a tutti BUONA LIBERAZIONE La storia è scritta!




# 380    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 8/6/2009 alle 11:13

x leiref ti amo leiref cara,voglio stringermi a te per il potere della tua parola che incontra e abbraccia la mia, decide di farsi "viva" vitale, sbuca oltre il piccolo orizzonte quadrato del mio monitor e raccoglie la mia richiesta di viverti come il mio sangue e la mia pelle perche "loro" non mollano e io mi vergogno per loro di fronte a te e piango , ma noi non molliamo e quindi di fronte a te mi stringo e posso sorriderti buona giornata e grazie di avermi dato on line notizie pensiero di te (*_*)


Al Tappone: PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!


Buongiorno a tutti... Berlusca perde colpi e se non fosse stato per la lega(purtroppo) avrebbe preso una di quelle tranvate mondiali, e noi saremmo tutti come sotto l'effetto della morfina.Ottimo per IDV.Un buon risveglio, anche se poteva essere migliore ma è un inizio.Qualcosa comincia a muoversi.


Federica, d'accordo con la tua opinione sulle esternazioni di Calderoli a proposito di Noemi. Ho assistito - per lavoro - ad una "deliziosa" kermesse del fine dicitore; l'ho sentito pronunciare frasi razziste nei confronti del sud, tra gli applausi di chi si spellava le mani. Avevo un'indignazione che mi gonfiava il cuore; ancor più della sua demagogia, mi ha ferito lo sguardo della gente, l'insofferenza nei confronti degli immigrati, la soddisfazione per il fatto di avere trovato una voce che legittimasse, sostanziasse la loro piccineria più inconfessata. Mi guardavo attorno e cercavo uno sguardo complice. La gente rideva a crepapelle. E poi, il folklore: fantocci di verde vestiti, il culto della padanità. Grottesco. Non c'è dialogo con questa fetta di società, perchè non c'è un linguaggio condiviso. Non lo dico in polemica, ma come dato oggettivo; si è persa la comunicazione, mancano i tasselli, un senso condiviso dell'opportunità, di ciò che è bene e ciò che è male, di ciò che è razzista e ciò che, invece, è rivendicazione di una società sicura.


uh che bello cicoria anche a te candida-mente...




...oggi non scherza più. In compenso Don Pepè Cristocazzo sì. (I preti preton hanno più senso dell'umorismo). Arancia meccanika.




Francia, Cohn-Bendit annuncia trattative con i socialisti europei Il leader ecologista franco-tedesco, Daniel Cohn-Bendit, grande protagonista delle elezioni europee in Francia (la sua lista Europe-Ecologie ha avuto il 16,28%, quasi pari al Ps) ha annunciato stamattina che i Verdi europei stanno già trattando con i socialisti europei "per provare a costituire una maggioranza". "Avremo più di 50 seggi al parlamento europeo - ha detto ai microfoni di Rtl - siamo già stati una forza-cerniera in Parlamento, dotata di capacità propositive. Proveremo a contituare in questa direzione. Abbiamo già negoziati in corso". e finalmente in Europo comincia a muoversi qualcosa...


Europa* (ma lo si era capito)


PDL : una belva (caimano) ferita è molto molto pericolosa. LEGA : una pistola in mano a un bambino (deficente) è molto molto pericolosa. BERLUSCONI. Aspettiamoci mesi di bombardamenti a tappeto : se veramente è l'inizio della fine non credo che un tale individuo, con tutti gli interessi che sostiene e favori che deve rendere (e sappiamo bene a chi), mollerà tanto facilmente. Siamo solo all'inizio. Non escludo strategie intimidatorie con eventi inquietanti al fine di riguadagnare consensi sul fronte dei conservatori indecisi o che non sono andati a votare. LEGA : tremo al solo pensiero che questi individui adesso abbiano in mano un tale potere e tali responsabilità. Che Dio ci assista.


@ermione " mancano i tasselli"... Porca miseria quanto hai ragione.. Mancano i tasselli di comunicazione, manca il filo di comunicazione tra le persone, schiavizzate da quel malefico quadrato di pixel che è la televisione. Ogni comunicazione tra le persone, passa per quella impersonale, la gente vede passivamente, ingolla meccanicamente la realtà che gli viene presentata e vive ora in un reality show, ora in un mondo parallelo da fiction. Quando poi si affaccia e vede che la realtà è diversa si incavola da morire... Il meccanismo per cui uno crede che quello che vede lì dentro deve essere vero e non lo è, è colpa di quello che lì dentro non c'è e invece fuori si.. Quindi, via il diverso, via il povero, via la sofferenza... Questi sono i tasselli che mancano.. manca la realtà..si smonta l'assenza di tasselli spegnendo le TV e attivando i canali di comunicazione tra persone e persone non tra 'media' e persone. Ma per far spegnere le TV bisogna che la gente scopra il gusto di vivere le cose e non di vederle vivere e c'è quindi bisogno di educare le persone a questo da piccoli. Secondo me la TV è ottima in carcere o in ospedale.. Non capisco perchè la gente in casa propria voglia vivere come in carcere o in ospedale...bisognerebbe risucire a farlo capire a tutti. Bho, magari piano piano la rete ci riesce :)


Il vecchio partigiano Boldrini aveva adottato, per il suo giornale clandestino, firmato con Benigno Zaccagnini, una frase che recitava così: "Se è notte si farà giorno". Dario Franceschini ripensa, ancora una volta, alle parole del comandante Bulow, nelle sue ore più difficili. Forse, dopo il voto, è più giorno che notte, visti i risultati, visto che Berlusconi "non ha sfondato". "... http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/elezioni-in-europa/franceschini-dopo-voto/franceschini-dopo-voto.html


Pasolinans Ho letto... commenterò il tuo post più tardi, per ora grazie, perché un nome in onore a me è toccante. :) Un bacio, a dopo. Gene ed Elwood vi risponderò più tardi. Consiglio due articoli dal sito di Repubblica su El Paìs e sulla stampa inglese, se non li avete ancora letti "Saramago ora torna alla carica. Parla del premier come di "una cosa pericolosamente simile a un essere umano, che dà feste, organizza orge e comanda in un paese chiamato Italia". Per il Nobel, "questa cosa, questa malattia, questo virus minaccia di essere la causa della morte morale del paese di Verdi". E poi spiega perché chiamò Berlusconi delinquente: [...]" IL fatto che Einaudi non abbia pubblicato il suo libro è la cosa che mi ha già fatto bollire il sangue oltre al fatto che, tenuto o no, vinto meno o no, abbiamo perso. Anche in Europa. Però, hasta la voctoria siempre. Ciao




Seguo assiduamente questo blog e sono un sincero ammiratore di travaglio. Però dico che non se ne può più di questa mancanza di controllo sulle risposte. c'è chi tenta di fare acchiappanza, chi lo usa come chat, chi è sempre off-topic. Insomma... BASTA. Per fare un commento serio e scambiarsi due opinioni con gli altri blogger costringete le persone a leggersi veramente di tutto e di più. Non depone bene. Quanto al commento. ho assistito a 5-10 minuti di trasmissione. a matrix si è consumata l'ennesima truffa mediatica ai danni degli ignoranti italioti che ancora credono a certi giornalisti al servizio del potere. L'aspetto più imbarazzante secondo me, non è stato tanto il "pronismo" del lacchè di turno, quanto i continui errori lessicali del cav. Banana. Per citarne uno che ha del freudiano: "Il pubblico è neuro" (neutro n.d.b.). e poi le continue storpiature dei nomi dei leader stranieri: La Merkel è stata più volte chiamata Melker o addirittura Mesker. Il premier turco invece Ergòan. Questo può voler dire solo due cose. O che è un ignorante con i fiocchi (e forse sarebbe la soluzione meno peggiore). Oppure non è altro che il riflesso del suo spirito giullaresco, quello che crede di prendere in giro tutti. La sua continua storpiatura dei nomi ricorda tanto i film di Totò in cui il principe, per sminuire e svilire l'interlocutore oppure l'antagonista, metteva in atto ogni volta la storpiatura del nome (mitico il Loturzo in vece di Lo Turco oppure Decio Cavallo che diventa Caciocavallo). E questo sarebbe l'aspetto più grave della faccenda. Una pantomima messa in atto, da bravo comico qual'è, per dimostrare ogni volta che lui è superiore e che tutti quelli che gli girano intorno sono da sminuire. Un cabarettista come lui dovrebbe conoscere questi trucchi. Il problema resta però sempre preoccupantemente lo stesso. E cioè che ci troviamo come Premier ad un uomo in evidente confusione senile che crede di essere il padrone dell'italia intera. Italiani compresi.


“GABON: portavoce smentisce, OMAR BONGO non è morto. PARIGI - Un portavoce del governo gabonese ha smentito la notizia della morte del presidente Omar Bongo, diffusa ieri dal settimanale online Le Point e poi confermata da una fonte vicina al governo francese. Stamane Raphael N'Toutoume, portavoce di Bongo, ha smentito il decesso in Spagna del leader gabonese alla Radio France Inter sottolineando invece che Bongo "ha lasciato la clinica di Barcellona dove era ricoverato" e si è "ritirato nella sua casa di Barcellona". Non ha invece aggiunto nulla riguardo allo stato di salute del capo dello stato, al potere da 41 anni.” Ha 73 anni, ha il 70% dei consensi, governa da un sacco di tempo… forse era in clinica per farsi un lifting? no, non si tratta del berlusca, stiamo parlando di una persona seria, il presidente del Gabon: OMAR BONGO Anch’egli però ieri se non è morto c’è andato vicino…


Gasparri è Gasparri, e ne ha dato un'ulteriore prova. «Ma stai zitta, ancora con queste domande, vai a fare il funerale a Franceschini...». Così il capogruppo del Pdl al Senato, lasciando la sede del Pdl di via dell'Umiltà, si è rivolto alla cronista de l'Unità Natalia Lombardo, che gli chiedeva di commentare il dato delle prime proiezioni che vedrebbe il Pdl al 39%.




# 399    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 8/6/2009 alle 12:21

Di Pietro, questa volta c'hai azzeccato E pure io, che ti ho creduto e ho votato per te. Invece zio papirino ha inciucato le quote.


x Piero 395 Sei mica Gasparri in incognito ?


# 401    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 8/6/2009 alle 12:36

(piero ricorda tutti quegli strani personaggi di destra o sinistra o centro che depongono bene allergici all'umanità di vari modi e colori,chiusi nelle loro torri,assistono,sempre ben sigillati e abbottonati nei loro laboratori,scrutatori votanti e non votanti,analizzando la presa del potere di un'altra umanità e trovano anke il coraggio di lamentarsi pur avendo rifiutato di parteciparvi e scendere fra gli uni,gli altri e gli altri ancora ????? poi parlano,si agitano,si stupisconooo e criticano quelli della tolleranza zero,..se tutto va bene siamo rovinati..sparagli piero ,sparagli adesso,là là là) stamattina Vauro ha fatto una vignetta per me oltre la satira , oltre ogni essenza dicibile con le parole.. il vessilo o la bandiera che sventola ben in alto e disteso il portabandiera di quel popolo, è un grande reggiseno bombato ,pizzato e smerlettato sotto vi trionfa lui ..quello che con un braccio che non potrò mai piu scordare ha accompgnato ogni suo fidanza(to) sul palco locale con immagine subliminale terrificante per la massa acritica che sedeva o stava in piedi di fronte al tandem del pupillo locale da palermo a bari a venezia e milano,battezzato da questo braccio del padrino con cui circumnavigava le spalle del cresimato da eleggere, da dietro fino all'altra spalla,appoggiando la sua manina morta che mi figuravo come un dita tentacolo corpo a se stante,visioni orrende sui corpi delle ancelle e sui contratti d'oro , immobili su quella spalla da eleggere tutta imbellettata..mi chiedevo perchè quelli sotto il palco vedevano lo sfondo azzurrro e si sentivano in cielo e come passargli le mie visioni ritronando a vauro e alle braccia gonfie di quello stemma a reggipetto volante, sotto il faccione è tale perche lui il dentista occupa tutto con il suo ottimismo, denti a riflesso nel collo,niente rughe,come a due bocche che ti divorano la crisi la miseria e la paura ,poi poco sotto attaccato piccolo triangolo ma ben visibile del maglioncino b


del maglioncino benito nero, ergo piu pelo per tutti ,cioè la sua riforma e la sua costituzione,piu pelo per tutti: PAPISCITO


@lai per quale motivo? solo perchè ho detto che un blog non deve diventare una chat?? Da che blog è blog esistono i moderatori e non capisco perchè questo che è un blog serio e molto visitato il moderatore deve essere solo una chimera. poi ci lamentiamo che perdiamo le elezioni. solo perchè ho evocato un po di ordine nelle cose deve emergere la solita intransigenza sinistroide peggiore anche di una certa destra


@lai per quale motivo? solo perchè ho detto che un blog non deve diventare una chat?? Da che blog è blog esistono i moderatori e non capisco perchè questo che è un blog serio e molto visitato il moderatore deve essere solo una chimera. poi ci lamentiamo che perdiamo le elezioni. solo perchè ho evocato un po di ordine nelle cose deve emergere la solita intransigenza sinistroide peggiore anche di una certa destra


X Piero Non avresti dovuto rispondere, altrimenti contribuisci a rendere questo blog una chat generando sfilze di commenti. Tutti in rigoroso silenzi telematico, mi raccomando. Schhhh.


piero ma nella tua idea di blog si può parlare delle cose che succedono subito dopo alle cose che scrive travaglio o solo ed esclusivamente commentare il testo o forse solo il titolo ? senza far polemica..giusto per sapere ed adeguarmi


x Piero No cmq stronzate a parte, la partecipazione in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo credo sia invece una cosa buona. Se un moderatore non vi è ci sarà un motivo? Scambiarsi idee, pareri e chi più ne ha piu ne metta, non trovi che sia una cosa positiva, importante, che aiuti a crescere, a ragionare criticamente meglio ? E se ci scappa una battuta o anche due, qual è il crimine? Se dovessimo discutere solo ed esclusivamente di un tema, quello cioè relativo all'articolo in questione...... sarebbe triste.


@Pasolinas forse sarò ignorante io perchè onestamente non capisco quello che dici. O forse, più semplicemente ti piace parlarti adosso e lo fai in maniera talmente sbrodolante che alla fine non sai nemmeno tu quello che dici. Ma che ne sai tu di me? ma come ti permetti di dare giudizi sulla mia persona senza nemmeno conoscermi. O credi che aver postato qualche centinaio di msg ti dia qualche diritto su di me. Stesso discorso che con Lai. devi essere uno di quei sinistroidi che si credono gli unici depositari della verità. E che sono più intrasingenti di La Russa e Gasparri messi assieme. Ovviamente tu non sai nemmeno dove sta di casa la netiquette e constatare che sei uno di quelli che adoperano un blog a mo di chat mi fa anche capire che non sai nemmeno usare bene i mezzi tecnologici a nostra disposizione. Sai una cosa? quando incontro quelli come te capisco perchè la sinistra perde putualmente le elezioni e perchè nel nostro paese ci sia un cainano come premier


x pero Vedi Piero come è bella la libertà, anche in rete? Se ci fosse stato un moderatore, ora, nemmeno avresti potuto esprimerlo il tuo parere (per me accozzaglia di stronzate, per me...) essendo come dici te Offtopic.


Io personalmente speravo anzi sognavo insieme ad altri che l'IDV arrivasse al 10% però ha raddoppiato e accontentiamoci per ora. A mio parere da questi risultati devono imparare tutti qualcosa: 1) Di Pietro deve rendersi conto che non può personalizzare il partito perchè il fatto di essere arrivato al raddoppio lo deve solo perchè ha aperto a De Magistris, Alfano e altri nuovi e integerrimi candidati, che, come si vede su facebook, hanno raccolto grandi entusiasmi! 2) Il PD deve rassegnarsi al fatto che l'IDV esiste e se ha raddoppiato i voti qualcosa significherà!!! Non ha pagato dissociarsi e litigare con Di Pietro che fa una vera opposizione al governo e non a seconda di come e quando può convenire. Poi dare più spazio alla questione morale e decidersi a fare un bel repulisti e un cambio di vecchie guardie nel partito, non mi riferisco a Franceschini che non mi sembra abbia fatto male, anzi. 3) Il megalomane capo del PDL deve cominciare a fare una severa e serena autocritica magari facendosi aiutare da un buon psichiatra. Dovrà darsi una bella ridimensionata perchè il 45% che ha tanto strombazzato ai tg di essere sicuro di raggiungere, sono rimasti un sogno ed è inutile che dia colpa di questo ai comunisti ma a se stesso, al suo modo personale e politico di comportarsi!!!!


AHAHAHAHHAHAH hai ragione Lai così faccio esattamente l'opposto di quello che dico! Touchè. cosa dovrebbe essere un blog per me? senza polemica credo di averlo già detto. deve essere un momento di scambio su un argomento lanciato dal blogger. è ovvio che se scappa la battutina o uno posta 5, 6 o 7 volte certo che va bene. anche se qualche risposta è fuori topic va bene lo stesso. ma dovrebbe essere l'eccezione non la regola. se stiamo dialogando su quanto siano proni Vespa e company non capisco perchè devo leggere di Vauro che ha fatto una vignetta. oppure di adulazione tra due persone. o di altre cose. se uno ha voglia di raccontare se stesso o di dialogare a ruota libera si apre un blog e lo fa. costringere le persone che vogliono leggere e partecipare ad un argomento a leggersi 400 msg di cui solo la metà parlano di altro, come sono costretto a fare io ora, mi sembra un po una prepotenza nei confronti dei naviganti. ma questo ovviamente è solo il mio modestissimo parere. può piacere o no. ma se sbanderiamo un italia democratica dobbiamo anche accettare chi non la pensa uguale. è vero come dice qualcuno che è importante confrontarsi e parlare. ma che la cosa rimanga sempre in un ambito definito. che su un blog dovrebbe essere quello di un topic. ALtre cose sono invece le offese. come quelle avanzate da pasolinas. su quelle non transigo e rispondo a muso duro.


@lai 409 a cosa ti riferisci quando dici "un'accozzaglia di stronzate"? alla prima parte e cioè a quella relativa alla concezione di blog o alla seconda parte e cioè il mio pensiero sul fatto oggetto del topic?


x piero La discussione in merito all'utilizzo di questo blog la chiudo,personalmente, con questo mess. ODIO essere offtopic, lo giuro su Mao (ovviamente è ironico, non me ne frega piu di tanto). Non credo di aver insultato nessuno, a differenza tua. Darmi del Gasparri e del La Russa insieme...cazzo se è offensivo. Cmq, solo un consiglio, in questa svergognata chat che è diventato il blog ci sono i commenti di due utenti: Grazia e Margherita, io li leggerei, anche se a te mi pare di capire freghi solo di Matrix...Ho un autonomia di 4 mess ispirati al pluralismo,all'uguaglianza, alla democrazia ed alla tolleranza. Poi, scattano i vaffanculo e i me ne frego.Lo so è un mio limite.


# 414    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 8/6/2009 alle 13:27

x piero finche imposterai la tua relazione con la dimensione "politica", cosi disgiunta fra il mezzo tecnico e i contenuti ,e fra te e gli altri , a me nelle mie "sbrodolate" sarà solo evidente questo di te,senza conoscerti ovviamente come del resto tu che per primo hai azzanato e poi rivendichi di fare il muso duro..ti do solo fastidio pe run mio modo di essere, tutto qua..conosco già cosa scateno,ma nn lo conosco mai abbastanza,quindi ti ringrazio anche,nn scherzo; mi risulti disgiunto fra dove inizi tu e dove devono terminare gli altri, e cosi separabile infatti sono per te le stanze e le istanze umane civili e politiche,contenute nello spazio esterno e interno alla rete che senti il forte bisogno di dire tu ,non io, cosa depone o non depone "bene"..e vista la tua libertà addirittura di scontrarti,vi è anche la mia di scontrarti e/o incontrarti,di più visto che richiami l'ordine ; devi omologare i linguaggi perche non puoi per ora essere come grazia o lai o me o margherita o leiref o federica o altri ancora con le loro riflessioni di vita,spunti,documentazione..e "invidi" ki non è conforme a quanto tu devi essere per te?nn ti conviene,hai tutto il contrario da guadagnarci-cosa è conforme a uno standard di un blog piuttosto ke di una chat?magari dici agli altri che "chatti" anziche ke li ascolti o parli con loro?; tutto ti sarà estraneo e da respingere finke non potrai vedere che : 1 questa conversazione si che potrebbe essere fuori luogo, che per te sarà ovviamente una "cha(bah)ttata"o sbrodolata , ma tu l'hai innestata e con dei modi molto molto sgradevoli; 2 e che se anche questo spazio fosse stato usato come dici ,non si è parlato altro che di modi per conoscere meglio la dimensione umana civile politica dei "soggetti"(nn oggetti) di istanze umane/politiche,di ki non è un braccio meccanico o un alias che leggi nel tuo monitor,anke xke nn mi sembra che si sia parlato,pardon! "chattato", di giardinaggio o di cucito o di innamorato o di se


Caro Marco, purtroppo lo stato miserevole dell'informazione e la campagna elettorale a suon di puttanelle e di minacce mafiose, di foto scandalo e di giornalisti sdraiati (non ultimo il prode Alessio Vinci, che credo indossasse un pannolone per incontinenti, nella puntata di Matrix con il nano...), scandita oltretutto dai "mavalà" di Ghedini e dalle esternazioni piagnucolose di Mike Bongiorno, sono sotto gli occhi di tutti. Oggi, mia sorella mi ha svegliato con la lieta novella del 35% del partito dei latitanti. Non è il caso di stappare lo champagne, ma una cocacola me la concederete... ;-). Personalmente, ho votato Sinistra e Libertà, dando la preferenza a Fava (ho sentito delle cose che ha detto e mi sono piaciute). Certo, il 10% della Lega non è molto rassicurante, ma l'8% di Di Pietro mi sembra interessante...


mi riferisco alla sinistra che perde per colpa di gente che ha un atteggiamento intransigente, quando invece è semplicemente libera di dire cio' che vuole. Basta non chatto piu con te!!!!!


# 417    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 8/6/2009 alle 13:29

o di sesso o di calcio Ama di più se puoi,l'intransigenza di cui ti lamenti a muso duro l'hai innestata tu, io non ho nessun pregiudizio verso te,tu mi sembra sei andato molto oltre e non sono capace di reagire nè in modo "politico" nè in modo non politico ma idoneo a raggiungerti..ciao


Seguire la vita politica italiana dall'estero (sui giornali online, sui blog, su youtube...) è un'esperienza davvero surreale. Trasmissioni come l'ultimo Matrix, in cui Berlusconi 'spiegava' quanto sia importante avere un presidente del consiglio come lui (visto che si puo' permettere di fare regali costosi ai suoi 'ospiti internazionali' - la mentalità del mafioso pacchiano proprio!), i monologhi più o meno bene travestiti da interviste e la cultura della polemica ad oltranza (come se i fatti fossero solo questione di opinioni e avesse sempre ragione chi strilla di più) sono spettacoli a dir poco sconcertanti. Grotteschi. Ridicoli. Paurosi. Purtroppo devo ammetterlo, vedere che un personaggio cosi' inquietante riesce ancora a raggiungere il 35% dei voti dopo gli scandali freschi freschi che lo hanno colpito su tutti i fronti, mi lascia senza parole e con ben poche speranze.


@alex #410 Io addirittura mi ero sbilanciato in un 12 pensando ad una migrazione forte dal PD, che invece non c'è stata... ad ogni modo credo fosse utopistico sperare in qualcosa di meglio, han tolto la monnezza, in Abruzzo va tutto per il meglio, han fatto il federalismo, hanno fermato gli immigrati...eh insomma....gli spot c'erano, io trovo che questo sia un risultato importante da prendere come oro, perchè sarò pessimista ma son convinto sia già tardi...però questi segnali mi riportano un minimo di ottimismo. Non tanto ma quel minimo per rimboccarsi le maniche e ripartire da qui.


giusto per continuare a essere OT ( non mi pare che si parla di come sono andate le elezioni nel topic ) c'è da essere davvero davvero incazzati con sinistra e libertà e con i vari comunisti in genere ::: cioè ma porca ********* è mai possibile che ancora una volta invece di unire le forze che avrebbero garantito almeno un cavolo di parlamentare ...anche stavolta divisi ??? e per cosa ????? e sono solo % in più che vanno al nano.... è triste dirlo ma han rotto le palle....che poi tiran su un bel polverone ( come i radicali ) solo per ottenere qualche voto alla cazz che comunque non cambia niente...... vabè...


Sono d'accordo con pasolinans.Il blogger lancia il là con il suo post, per dare una linea alla conversazione.è ovvio, a mio modesto e personale parere, che la conversazione si espanda a tutto ciò che il post e l'argomento ha attorno a se, perché credo non sia possibile scindere il singolo argomento da tutto ciò che lo circonda e a cui porta a pensare.


x tk Quoto, quoto tutto. E lo scontro Ferrero vs Vendola poi...solo perchè il secondo vorrebbe aprire un dialogo cn il pd (visto che di differenze programmatiche non ne vedo)...insomma, per dirla alla Piero: i soliti sinistroidi!


e allora se la sinistra è libera di dire ciò che vuole, io il limite l'ho già superato da parecchio. ho fatto autoironia, ho cercato di essere gentile e di dialogare. ma se tu vuoi continuare a fare l'intransingente allora ti dico: ma VAFF. tu e tutti quelli come te che evidentemente non avete da fare un cazzo dalla mattina alla sera e occupate "militarmente" un blog scrivendo migliaia di cazzate e credendovi in diritto di aggredire le persone solo perchè avete all'attivo centinaia di post. siete la rovina dell'italia e della sinistra. e adesso mi taccio per sempre. fatene che minchia volete di questo blog


http://video.unita.it/?video=1090 che video scandaloso -.- berlusconi vince SOLO e UNICAMENTE perchè ha il controllo di tutto ma derresto..chi non vincerebbe nelle sue condizioni ???


Quoto lai e tk.Un occasione persa inutilmente


piero se scrivi cazzate possiamo o no dire che scrivi cazzate è questo il punto: se ti consideri un dio incriticabile che detta legge e a noi non sta bene te lo diciamo... come a tè non sta bene che io sto qua a scriver cavolate..... ma sono due opinioni perfettamente comprensibili


Piero >Seguo assiduamente questo blog e sono un sincero ammiratore di travaglio. Però dico che non se ne può più di questa mancanza di controllo sulle risposte. c'è chi tenta di fare acchiappanza, chi lo usa come chat, chi è sempre off-topic. Insomma... BASTA. Per fare un commento serio e scambiarsi due opinioni con gli altri blogger costringete le persone a leggersi veramente di tutto e di più. Non depone bene. Costringere è parola grossa, molto grossa, visto che il mouse permette cose magiche quali passare oltre. Sul resto ti hanno già risposto, dico solo una cosa: evita di etichettare persone che non conosci (se no, inutile piangere se lo si fa con te) come sinistroidi che spiegano la causa dela sconfitta della sinistra... oh là, addirittura? Perché, ogni tanto, in piena notte, si chiacchiera? Tutto qui? Siccome io chiacchiero e sono spesso off topic, mi sento parte in causa, per direttissima. Ti rispondo solo con un significativo aforisma di Plauto che, da giovane, avevo attaccato sui muri della mia stanza: "Homo sum, humani nihil a me alienum puto". Sono uomo, non considero niente di umano estraneo a me. Appunto, neanche una chiacchierata... piacevole, serena, consolatoria, umana. Le chat, a mala pena so cosa siano.


Piero mi sono dimenticata: io sono di sinistra, fieramente ;) Ma d'accordo con TK, la piantassimo di scinderci in milioni di rivoscelli che finiscono nel nulla. Risponderò agli altri dopo aver nutrito le mie tristi membra chattatorie. ;)


Questo purtroppo è il modello di dibattito in voga in Italia: tutti si parlano addosso, volano insulti e parolaccie, si polemizza all'estremo e alla fine? Non si finisce mai un discorso e non si capisce chi ha detto cosa e a proposito di che cosa. Io lo posso capire che alla fine i nervi saltano, ma bisogna fare uno sforzo per ritrovare zen e civiltà, altrimenti ci ritroviamo tutti a sbraitare come dei borghezi... e sarebbe degradante...


x piero Con uno che mi da del Gasparri, dell' intransigente e del NULLAFACENTE, sarei partito in quarta. Ma, visto che le riposte alle tue provocatorie offese sono davvero (queste si) offtopic, evito di gusto. Insomma faccio quello che tu non sei in grado di fare, ma che hai predicato. Insomma sei come il Berlusca, predichi x e fai y, dici di non voler essere offeso ed offendi, dici di non voler snaturare il blog ed invece di parlare di elezioni e politica in senso lato, con annessi e connessi come tutti stanno facendo, vai sul personale. Insomma Piero, mandero le foto dei tuoi mess. a el Pais. Che le pubblichino. Fine.


L’ESULTANZA DEI PERDENTI di Mario Giordano Né può consolare il Pd il fatto che la sua caduta verticale si inserisca nella débâcle di tutta la sinistra europea. La frase finisce così.. Che significa quel Nè all'inizio, dove si collega? Non credo sia una proposizione in italiano corrente... Probabilmente hanno altro da fare a "Il Giornale" piuttosto che conoscere la lingua con la quale lavorano.. Io sono dell'opinione che la qualità della stampa di un paese di vede anche da questo. La forma in un articolo è anche sostanza, perchè se leggo una frase che non è in un linguaggio decorso in ogni caso la sottovaluto. Forse bastava scrivere le prime quattro fesserie che uno aveva in testa denigrando il PD per diventare dipendenti del "Re" ? Piu' o meno sulla falsa riga di Capezzone... Questo è sintomo di decadenza in un regime.. quando chi circonda il re è ignorante, come nelle corti del 1600, quando si esaltava il signorotto pur di rimanere a galla per paura della povertà che dilagava... e quello è stato l'inizio della fine di quel periodo, storicamente dopo è venuto l'illuminismo... Speriamo che presto si accenda la luce anche in Italia...


Bhè...di errori ne ho fatti anche io ovviamente nel post :P ma non sono giornalista e me lo posso permettere :) Inoltre non essendo un politico posso permettermi una vita privata......


Gene 343-345 e Luigi Risondo a Gene perché quella che ha sollevato quella domanda ero io. A differenza di Luigi, che ti dà del sinistroide represso, sono abbastanza d'accordo con te. È vero che generalizzare è sbagliato in sé, ma anche Luigi lo fa quando dà alla sinistra della capocciona peggio che la destra. Uguale. A destra ci sono persone rispettabili e consapevoli ed informate? Vero, ma non votano berlusconi. E sono solitamente chiamate 'moderate'. Ma ignorare che la sinistra sia più autocritica, Luigi, è negare ciò che dice ogni politologo ad ogni latitudine... Negare che la destra sia, in genere, più egoista ed istintiva è negare la sostanza delle ideologie stesse, da sempre. A sinistra ci si sente superiori? Forse, a volte, ma più che di superiorità si dovrebbe parlare di consapevolezza e di approccio all'etica e all'altro. Banalizzerò e semplificherò, perdonami: un'Idea che parla di solidaretà e uguaglianza sociale si contrappone ad una destra, spesso, che pensa al proprio piccolo mondo e ritiene, che so, che pagare le tasse per aiutare l'assistenza sanitaria a chi non può sia un errore (sentito parecchie volte, pure letto qui). La destra del commerciante (non tutti ecc. ecc., lo so) che vota solo e semplicemente chi si oppone meno all'evasione fiscale. Allora, non vogliamo parlare di superiorità? Cambiamo termine: è migliore la prima alla seconda? Secondo me, la prima e qui non ho proprio dubbi. Sarò una sinistroide repressa snob, ma il giorno in cui capirò come volere il bene di tutti e non delle solite oligarchie sia essere snob, è lontano.


# 434    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 8/6/2009 alle 14:22

ergo paolo..possiamo permetterci di essere ancora umani? .-) (*_*)


ermione >Federica, d'accordo con la tua opinione sulle esternazioni di Calderoli a proposito di Noemi. Una cosa vergognosa che avrebbe dovuto portare alle dimissioni. Punto. se un Napoletano gli assesterà un bel calcio nel sedere, anche se sono per la non violenza, capirò... >Ho assistito - per lavoro - ad una "deliziosa" kermesse del fine dicitore; l'ho sentito pronunciare frasi razziste nei confronti del sud, tra gli applausi di chi si spellava le mani. Avevo un'indignazione che mi gonfiava il cuore; ancor più della sua demagogia, mi ha ferito lo sguardo della gente, l'insofferenza nei confronti degli immigrati, la soddisfazione per il fatto di avere trovato una voce che legittimasse, sostanziasse la loro piccineria più inconfessata. Mi guardavo attorno e cercavo uno sguardo complice. La gente rideva a crepapelle. Capisco... è questo che è preoccupante, infatti, il consenso. >E poi, il folklore: fantocci di verde vestiti, il culto della padanità. Grottesco. E patetico. I culti sono per coloro che non hanni idee. Il loro comportamento lo conferma. E permettimi una battuta scema, io sono alpina e della Padania non mi frega moltissimo. ;)


Pasolinans >e cosa me ne faccio che guadagna anche idv? certo potrei limitarmi a questa visioncina, esultando come altri che hanno votato come me idv e che leggo anke qui, ma sarei una cogliona perche non vedrei quanto tutti i movimenti panciaioli dai diversi nomi,in italia pinco pallo , in olanda pinca palla e cosi via , siano funzionali al vero nocciolo del potere politico economico culturale , alleanze antidemocratiche totalitarie orrende esatto. Anch'io, non avendo votato IDV comunque- penso sia chiaro, ormai ;)- non capisco l'esultanza perché, accidenti!, la destra, e che destra, vince ovunque. E anche qui, calati o meno, vincono. Sono d'accordo anche con il tuo commento succesivo, IDV adesso deve dimostrare qualcosa. Nel frattempo, radicali sinistra radicale e i maratoneti solitari sono fuori dal Parlamento europeo. Meno male che ci sono i Verdi francesi che vogliono allenze intelligenti e naturali, come ci ricorda Lai. Dobbiamo sempre consolarci con i partiti di qualcun altro... Ciao, buona giornata. ;)


@pasolinas Si direi di si.. è vero...secondo me il politico deve essere poco 'umano' così come il giornalista, hanno compiti troppo importanti per essere 'umani'. Per questo credo che il politico debba farlo per vocazione totale e soprattutto per un arco di tempo molto limitato, perchè se fatta per bene dovrebbe essere una professione molto logorante... direi 10 anni al massimo (due legislature).. considerando che dopo 2 anni già prendono la pensione direi che se lo possono permettere... Certo poi l'esperienza di governo dove la metti? Bho, non lo so... altra cosa che da privato cittadino mi posso permettere e non dover trovare tutte le risposte, ma conoscere i miei limiti (e questo penso che lo potrei consentire anche a chi ci rappresenta). Mi vien in mente una cosa.. Non sarebbe bello che alle elezioni invece di un generico programma i partiti non proponessero già un governo con nomi e cognomi così che quando uno li vota si sa già quello che faranno? Tipo: Se Prodi avesse dichiarato prima delle elezioni che metteva Mastella alla giustizia col piffero che lo votavo... e così come me molti..quindi magari per fare scelte piu' decenti metteva Di Pietro alla giustizia, veniva un governo coi fiocchi e quest'ora si parlava d'altro... Nel mio piccolo lancio un sondaggio.. che ne pensate?


-a mala pena Ops, a malapena.


non sono d'accordo su matrix. A me Vinci non è dispiaciuto, anzi mi ha sorpreso e Berlusconi in certi frangenti sembrava realmente infastidito


# 440    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 8/6/2009 alle 15:8

caro Paolo, qualche accenno di come preferirei indicare le mie preferenze ( scusa il gioco di parole) mi è venuto via via che votavo e mi sentivo sempre più allontanata dal potere di una democrazia leggermente piu orizzontale o meglio , leggermente meno verticalizzata ..sicchè ti dico con tutti i miei limiti che la persona conta piu del partito e di qualsiasi successiva infilata di siluri sgraditi( hai fatto un ottimo e classico esempio con quella "cosa" mastella) quindi innanzitutto mi piacerebbe sapere prima il chi e il come e ad ogni compito istituzionale ,il suo uomo in carne e ossa e il suo progetto e azioni , ovviamente l'equipe di questi uomini ha il direttore d'orchestra(presidente del consiglio)che provvede al coordinamento spartito per spartito, sia dell'affiatamento culturale che economico(mai piu mastelli ma mai piu pecorari e binetti e altri simili)..quindi ogni artista del suo laico ministero deve essermi noto,perchè devo scegliere anche e proprio sugli interpreti piu laicamente fedeli all'originale compito costituzionale,stato laico e di diritto..quindi direi che con il voto ognuno dovrebbe esprimere un numero di preferenze pari almeno ad altrettanti uomini politici che abbiano stampato nel loro dna l'articolo della costituzione che devono recuperare,sviluppare,diffondere nell'insieme coerente con tutti gli altri articoli.Il primo è il ministro del lavoro come da art 1 e poi a seguire gli altri,fra cui quello a garanzia dell'indipenza della scuola,formazione,informazione,cultura o quello a garanza dell'indipendenza della magistratura e delle risorse e strumenti per l'amministrazione della giustizia ecc ecc..compreso per primo il ministro del bilancio dei soci ,i cittadini,dello stato italiano.Come te penso che l'unica caratteristica necessaria richiesta è la passione nuda e cruda senza altri interessi,quindi l'eleggibilità,visti i danni della storia, debba essere limitata ad un max di due mandati e cmq a un periodo non superiore a 10 anni...ciao


E questa sarebbe la democrazia... Così mi sentirei rappresentato... Ci si candida non per il parlamento nudo e crudo, ma per un ruolo specifico, magari anche senza l'indicazione del partito... Tizio si candida Premier, Caio si candida Ministro della Giustizia Semprionio ministro del tesoro... Alla fine il governo esce dalle urne.. magari uno si ritrova Di Pietro alla giustizia e Tremonti all'economia... Perchè no? E ancora meglio...chi va in parlamento si candida a parte (qui rientrerebbero i partiti) e chi non viene eletto come ministro, passa semplicemente la mano.. nel mio esempio Alfano che avrebbe perso contro Di Pietro alla giustizia non finiva nemmeno in parlamento.... Governo democratico, Parlamento proporzionale... Difficile governare in questa maniera? Di sicuro il premier dovrebbe essere davvero un fine politico..ma se non lo è il primo ministro? Ovvio che un primo ministro così avrebbe come compito di lavorare davvero per far andare di comune accordo i vari ministeri, e non potrebbe mai fare il padrone di azienda come invece funziona ora sotto Kaiser Silvio... Sta cosa mi sfizia molto..purtroppo resterà un sogno, mentre continuo a non dare manco la preferenza per il parlamento...


Buongiorno a tutti, oggi è la mia domenica e ho dormito 10 ore di fila...ogni sera benedico colui o colei che ha inventato il materasso!! Ma passiamo alle cose "serie": La Rissa che Russa insiste nel dire (come la Brambilla ieri) che se non hanno raggiunto il 40-43% previsto è perchè c'è stato astensionismo. La giornalista che l'inervistava gli ha detto "non crede che il non voto sia stato anche un sintomo di protesta, soprattutto in Sardegna?" e lui ovviamente non l'a voluto ammettere (dovevate vedere la sua faccia come il culo). SARDI! FATEVI SENTIRE! URLATE E GRAN VOCE IL VOSTRO SENSO DI SCHIFO! Non permettetegli di farvi passare per quelli che sono andati al mare (detto tra noi...come vi capisco!!) e se ne sono infischiati dell'Europa. Devono capire e soprattutto ammettere a sé stessi che il vostro SCHIFO E' SCHIFO!!


Buongiorno a tutti, oggi è la mia domenica e ho dormito 10 ore di fila...ogni sera benedico colui o colei che ha inventato il materasso!! Ma passiamo alle cose "serie": La Rissa che Russa insiste nel dire (come la Brambilla ieri) che se non hanno raggiunto il 40-43% previsto è perchè c'è stato astensionismo. La giornalista che l'inervistava gli ha detto "non crede che il non voto sia stato anche un sintomo di protesta, soprattutto in Sardegna?" e lui ovviamente non l'a voluto ammettere (dovevate vedere la sua faccia come il culo). SARDI! FATEVI SENTIRE! URLATE E GRAN VOCE IL VOSTRO SENSO DI SCHIFO! Non permettetegli di farvi passare per quelli che sono andati al mare (detto tra noi...come vi capisco!!) e se ne sono infischiati dell'Europa. Devono capire e soprattutto ammettere a sé stessi che il vostro SCHIFO E' SCHIFO!!


@ Nikè Alata si dice Schifani..... ops..scusate la demenzialità, passo e chiudo.


Vespa è senza dubbio una delle figure più vomitevoli della nostra società, è l'esempio di come ci sono persone che pagherebbero per vendersi e di come si diventa maestri...ma non di giornalismo,bensì della disinformazione.e come lui,anche tutta questa schiera di servi al seguito,tristezza!!




Marco o qualche altro giornalista sa dire se questa storia è vera? Perchè non mi sorprenderebbe che il finto gossip sia stato creato apposta da chi mente sempre, per nascondere di peggio! http://www.ilballodisanvito.com/2009/06/02/papi-e-padrini-altro-che-gossip/ perchè nessuno risponde o commenta questo???


Fatemi il piacere... Smettetela di cantar vittoria solo perchè il Pdl ha preso qualche voto in meno delle attese. Voi siete letteralmente crollati, non vi siete accorti che avete perso in regioni che fino ad ora il predominio rosso era indiscutibile. Riflettete sulle amministartive; il ballottaggio di Prato (la gente non ne può proprio più del vostro permissivo atteggiamento nei confronti dell'immigrazione, c'è bisogno di maggior rigore e durezza nelle espulsioni) ne è il lampante esempio, per non parlare di Cremona o Piacenza. Ricordatevi Berlusconi prima o poi mollerà ma per voi non cambierà assolutamente niente. Anzi sarà proprio quella la fine visto che l'unica vostra linea politica è l'antiberlusconismo



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti