Commenti

commenti su voglioscendere

post: Suicidi a sinistra

E' online www.antefatto.it - prenota il tuo abbonamento al nuovo giornale Pubblichiamo la risposta di Claudio Fava al post di Corrias e la controreplica di quest'ultimo Pino Corrias scrive su Vanity Fair e riporta su questo sito una nota politica grossolanamente disinformata. Nessun rimborso elettorale andrà a Sinistra e Libertà. Né ai Radicali né a Rifondazione Comunista. La legge elettorale, voluta dal PD e votata da tutto il Parlamento, ha fissato al 4% anche la soglia per il rimborso alle elezioni europee, a differenza di quanto accade per le elezioni nazionali. E a differenza di quanto accadeva cinque anni fa quando, senza alcuna soglia, il partito di Di Pietro, con appena il 2,2%, portò a casa un sostanzioso rimborso elettorale. Perduta ogni memoria di quell’incasso, ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti




sicuramente la politica di Sinistra e libertà potrebbe aiutare molto di più i lavoratori di quella di un partito come IDV che nel nome della flessibilità appoggia la settimana lavorativa di 60 ore...informatevi SU TUTTO, la mia è una supplica... CLAUDIO FAVA MIGLIOR PARLAMENTARE EUROPEO DELLA SCORSA LEGISLATURA.


Sono rimasta sconcertata (tanto per cambiare...) dall'articolo segnalato da marcob nel commento #296 che fa la classifica degli eletti europei con il n° assoluto di preferenze. Omettendone UNO - Guarda caso è De Magistris - e affermando che Sassoli è arrivato 2°. Ma nessuno dice niente?! Ora si può mentire addirittura sui NUMERI ASSOLUTI che tutti abbiamo sotto gli occhi?


Complimenti, è così che dovrebbe funzionare l'informazione. Corrias ha scritto qualcosa di non corretto (e la prossima volta farà sicuramente più attenzione) sui finanziamenti e la replica è stata riportata tal quale, permettendo a noi di fare le nostre valutazioni. Complimenti a Voglioscendere, questa è informazione chiara. Concordo con chi dice che comunque nulla toglie al fatto che la sinistra comunista italiana così com'è non va da nessuna parte. Parafrasando Beppe Grillo direi proprio che è vecchia. Vecchia vecchia vecchia.




quanto poi a criticare la coerenza di persone come FAVA siamo messi proprio bene...prima provate ad andare ad ascoltarlo una volta...a guardarlo negli occhi quando parla di mafia...oppur eprovate ad informarvi di quello che in questi anni al Parlamento europeo ha fatto nella Commissione sui voli CIA...quelle strane commissioni che indagano su quello che fanno gli Stati...ah, ops, giusto l'IDV non le vuole (vedasi commissione G8)...sia mai che qualcosa venga scoperto sul serio e non si possa più urlare al pericolo piduista ma si possa fare qualcosa sul serio per fronteggiarlo!!


Stando a tutte le cose dette da Geddafi sugli u.s.a. (non so se avete letto). Con che faccia il Silvio si presenterà il 15 da Obama??? Solidarietà ai ragazzi dell'Onda.


Pino, la prossima volta informati meglio. Fava, la prossima volta evita di rappresentare quella sinistra che mi costringe a non votare più. Vi odio, non posso più votare comunista.


Signor Fava la ringrazio per la precisazione, ma perchè non argomenta anche sul resto del discorso fatto da Corrias?Perchè una parte così ampia di elettorato non avrà rappresentanti per colpa delle vostre beghe e divisioni che poco toccano la base dei vostri numerosissimi partiti?


"Da un funzionario Rai come Corrias, lautamente pagato con i soldi dei contribuenti italiani, ci saremmo aspettati meno livore e più verità." Questa è bella. Ragionando in proporzione, cosa dovremmo aspettarci dai parlamentari?


niente da fare...l'italia é un gigantesco BAR SPORT,divisi per sempre,mai un dialogo,bianco e nero,bello e brutto,buono e cattivo...e avanti cosí. ma in mezzo ci siamo noi le persone per bene che vorrebbero godersi la vita e invece bisogna ascoltare/leggere dementi che pretendono la ragione..a quando la parola fine!?


All'università del Cairo, Obama. Alla Sapienza, Gheddafi...............................................................................................


Effettivamente il decreto è sfuggito anche ai politici, visto che Lombardo ha dichiarato in tv che temeva di non arrivare al 4%, ma sperava almeno di superare il 2% per accedere ai rimborsi elettorali...quanta confusione!


Bene la rettifica. Giusto il risentimento di Fava. Veramente triste vedere che anche i dissidenti dell'area ex pci, specie se si dichiarano puristi e moralmente incapaci di accordarsi con gli inciuciosi ex compagni, citano a sproposito Mr.B. nel commentare le critiche giornalistiche a loro rivolte. Corrias, come TUTTI i giornalisti che lavorano per la tv pubblica, è pagato dalla rai SOLO quando lavora per la rai. Quando uno scrive su vanity fair, su un blog di micromega, su un postit attaccato al frigorifero di casa sua... la rai e i soldi pubblici non c'entrano niente.


# 356    commento di   marco.be - utente certificato  lasciato il 11/6/2009 alle 17:31

L'errore è una caratteristica umana comune anche ai migliori professionisti... Il coraggio e l'onestà di ammetterlo pubblicamente è invece merce molto rara. Complimenti a Corrias e a chiarelettere.


Beh forse si poteva chiedere scusa per aver diffuso dei dati sbagliati...


GAVINO quindi sono ignorante? scrivo velocemente..non è importante la forma per mandarti a fanculo.


Questo articolo dice che il rimborso avviene già al 2% http://www.valdelsa.net/det-cy48-it-EUR-26068-.htm


x andrea taxi Si scrive: a fangulo


Pino Corrias scrive su Vanity Fair Pino Corrias scrive su Vanity Fair Pino Corrias scrive su Vanity Fair PIno come la storiella la colpa è sempre dei governi eh..li sprechi di soldi pubblici e altre puttanate vero? il mercato è invece dio quello che premia i migliori. Siete uno spasso... Ripeto è in atto la più grande truffa bacaria della storia e qui si parla di politica. Travaglio stasera sei in TV? Raccontaci qualche puttanata sul debito pubblico! AH AH AH


VOGLIO IL NOME E COGNOME DEI 20 FRANCHI TIRATORI DELL'OPPOSIZIONE CHE HANNO VOTATO SI PER IL DECRETO SULLE INTERCETTAZIONI!!! VOGLIO SAPERE!!!!!!!!!


per diego beneventi: pur essendo sicuro che corrias non abbia sbagliato volutamente (se no su questo blog non ci scriverei - e poi gli voglio troppo bene per avermi fatto innamorare con la sua opera di quel grande scrittore che era luciano bianciardi) FORSE fava intendeva che da un personaggio autorevole, in quanto lavora anche per la rai, si chiede precisione e imparzialità sempre (anche quando scrive su altre testate). la bussola del giornalista è o non è quella di scrivere cose vere?! ed infatti corrias si è subito scusato...non capisco per quale motivo debba essere difeso ad oltranza, oltre addirittura quanto faccia lui stesso. da persona onesta ammette l'errore...punto.




La Lettonia, dopo la mancata collocazione dei titoli del debito pubblico, e con il finanziamento del FMI a rischio, è a un passo dal bivio: o fa default sul debito o fa svalutazione del Lat. Già la popolazione si è fatta sentire con i primi disordini mesi fa. NEl 2009 i popoli sono ostaggio ancora del debito...incredibile..più la truffa è grande più la gente si mette a pecora! Oh guai a criticare l'indipendenza delle banche centrali..i politici sono assunti per proteggerla. LA BCE ha 1500 dipendenti--- quelli non sono sprechi?? i più pirla prende 100.000 euro l anno.


riflessioni: c.fava parla a nome di tutte e tre.straordinario.é il primo passo verso l'unitá!? o qualcuno, s-ventola p.es. gli dirá di farsi i cazzacci suoi...mah!?


"il figlio di pippo fava" ha anche un nome. fagliela la domanda, pirla.


x daniele Non volevo difendere corrias, mi sono forse espresso male? (autocitazione: "Bene la rettifica. Giusto il risentimento di Fava.") Volevo far notare che nemmeno un professionista della politica, uno, poi, che cerca di mostrarsi "pulito", riesce a non citare le boiate difensive di Mr.B. In questo caso la storia del "pagato coi soldi pubblici" (Santoro, Biagi, Guzzanti, Luttazzi...). E pure a sproposito, visto che l'articolo smentito NON è apparso sulla rai, e che quindi non ha spostato soldi statali nelle tasche dell'autore. Non trovi anche tu questo fatto "veramente triste"? (e con questa fanno ben due citazioni autoreferenziate: chiedo scusa)


una bella prova di informazione libera: Cazzata - Smentita - Scuse Non siamo abituati vero...?!




# 371    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 11/6/2009 alle 17:55

362 gloria "La votazione finale si è tenuta a scrutinio segreto come ha indicato il presidente della Camera Gianfranco Fini, spiegando che la richiesta è stata avanzata dal gruppo del Pd. A tutta la seduta ha presenziato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, seduto accanto al ministro della Giustizia Angelino Alfano. Il ministro si è detto soddisfatto. «Abbiamo preso 20 in più dei nostri. Il voto segreto ci ha premiato, visto che nel computo dei voti a favore ci sono 20 voti in più rispetto a quelli della maggioranza. Significa che circa il 20% dell’opposizione condivide le nostre tesi»." ------------------------- dottor corrias ciao, non sono stata tenera con te in questo post ieri sera , il problema della credibilità è enorme, e tu giustamente puoi votare chi vuoi, ma prima di dire di chiunque altro, aiuta il tuo partito xke ha tanti uomini e donne da cui occorre separarsi! ormai di lutti e di periodi per elaborarli ne sono passati da farne di eoni di stanchezza x tutti, sono contenta che hai rettificato l'articolo però perdonami se ti dico che potevi farti piu umano in quelle due righe, detto cio' pero capisco anche che è difficile dire "ho sbagliato" e tu l'hai cmq "fatto" ,averne da parte di tutti i nostri politici che scegliamo o non scegliamo per il nostro voto, che abbiano detto "ho sbagliato"..se puoi e x quanto puoi cambiate la formula di anno zero, non serve ad illuminare gli angoli bui della realtà e della verità il contradittorio fra castelli e padellaro o fra ghedini e de magistris,è tutta recita delle parti già vista tante troppe infinite volte,e solo chi si danna di insonnia politica sa già,senza vedere i gladiatori,come si e ci consumano-ciao :-)
http://www.lunita.it/news/interni/85526/intercettazioni_lappello_dei_magistrati


Pauperelli: son di Sinistra e Libertà,Radicali,Rifondazione Comunista e non prenderanno un euro Mi censuro per non dire dove possono andare a sbattere questi nobilissimi rimasugli e scampoli di parassitismo


C'è chi, come Corrias, sbaglia e si lascia sfuggire un decretino. Bacchettata sulle mani Corrias, cattivo cattivo. C'è chi, come Fava, Vendola, Ferrero, Diliberto e compagnia conatante, per la loro smania di scindere lo scindibile (MA PERCHE' NON SE NE VANNO TUTTI AL CERN A CERCARE IL BOSONE DI HIGGS, che di gente come loro, capace di scindere cose già di per sè stesse a livello subatomico, quasi alla lunghezza di Planck, non se ne trova molta in giro ) lasciano tante oneste persone, che pagano le tasse, senza rappresentanza (no taxation without rappresentation). Giudicate Voi. Per me sono dei poveri pirla che NON hanno il coraggio di OSARE di andare veramente al governo, e che quando per caso trovano uno (Prodi) che ce li porta, fanno di tutto per tornare all'opposizione. E' moooolto più comodo. Peccato però che adesso, dai e dai, dall'oppposizione sono riusciti a passare al nulla. Ma da lì si faranno sentire, sai quante belle marce, comizi e proteste. L'importante è poi non trovarsi a doverli risolvere veramente, i problemi che sollevano. Ci pensi qualcun'altro. Cretini.


@Andrea Taxi che batosta per i tuoi partiti fascisti! forza nuova 0,47% fiamma tricolore 0,79%. Cos'è passata la mania del signoraggio, ora attaccate con il reddito di cittadinanza ? Prima ancora le scie chimiche e i rettiliani! Sai stamattina mi è atterrato un ufo sul balcone......


x diego. diciamo che oltre a cercare di mostrarsi pulito ci riesce anche.cmq, a parte ciò, se corrias effettivamente lavora per la rai (non lo so, grazie al cielo non guardo la tv), a maggior ragione dovrebbe controllare le sue fonti ed essere a conoscenza di quello che scrive. non sostengo assolutamente, come fa B. quando usa tali affermazioni, che corrias operi con secondi fini: fatto sta che lui (se così è) pagato dalla rai è. con le affermazioni pubblicate su vanity fair offende la serietà di chi si è speso per un progetto politico nell'indifferenza generale ed anche la sensibilità di chi si riconosce in questo progetto. non mi interessa se in quel momento non era in rai: tu ti aspetteresti (nel caso in cui su una testata cm vanity fair ti trovassi due articoli) più serietà da floris (che sulla rai lavora) o da un giornalista del tg5?


# 376    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 11/6/2009 alle 18:1

ps x nikè e violetta è questo il mio pusher ? .-) Se riesci a conservare il controllo quando tutti Intorno a te lo perdono e te ne fanno una colpa; Se riesci ad aver fiducia in te quando tutti Ne dubitano, ma anche a tener conto del dubbio; Se riesci ad aspettare e non stancarti di aspettare, O se mentono a tuo riguardo, a non ricambiare in menzogne, O se ti odiano, a non lasciarti prendere dall'odio, E tuttavia a non sembrare troppo buono e a non parlare troppo saggio; Se riesci a sognare e a non fare del sogno il tuo padrone; Se riesci a pensare e a non fare del pensiero il tuo scopo; Se riesci a far fronte al Trionfo e alla Rovina E trattare allo stesso modo quei due impostori; Se riesci a sopportare di udire la verità che hai detto Distorta da furfanti per ingannare gli sciocchi O a contemplare le cose cui hai dedicato la vita, infrante, E piegarti a ricostruirle con strumenti logori; Se riesci a fare un mucchio di tutte le tue vincite E rischiarle in un colpo solo a testa e croce, E perdere e ricominciare di nuovo dal principio E non dire una parola sulla perdita; Se riesci a costringere cuore, tendini e nervi A servire al tuo scopo quando sono da tempo sfiniti, E a tener duro quando in te non resta altro Tranne la Volontà che dice loro: "Tieni duro!". Se riesci a parlare con la folla e a conservare la tua virtù, E a camminare con i Re senza perdere il contatto con la gente, Se non riesce a ferirti il nemico né l'amico più caro, Se tutti contano per te, ma nessuno troppo; Se riesci a occupare il minuto inesorabile Dando valore a ogni minuto che passa, Tua è la Terra e tutto ciò che è in essa, E - quel che è di più - sei un Uomo, figlio mio! kipling


In effetti di una sinistra forte ci sarebbe un gran bisogno e se almeno i due partiti del 3% si fossero uniti avrebbero avuto 1) propri rappresentanti 2)l'accesso ai rimborsi e 3) avrebbero pure saputo - con le preferenze - quali sono i leader e quali i temi piu' ascoltati dalla loro base. Per chi non ne e' dentro risulta effettivamente difficile capire il perche' di questo previsto suicidio (non solo economico). Il 4% e' una soglia molto diffusa in Europa e l'Italia ha gia' una sua sindrome condominiale e personalistica che sconsiglia quorum inferiori.


# 377 commento di pasolinans Ogni volta che mi capita di rileggere queste parole, e mi è capitato decine e decine di volte, non riesco mai a frenare l'accelerare dei battiti del mio cuore, mi viene la pelle d'oca e il morale invariabilmente si alza... Grande pusher, ottima roba... ;-)))))


Quando ci si rivolge a Corrias, la poesia lascia il posto alla prosa ragionata... Pasolinante sa come ci si comporta in rete, almeno con Corrias. Agli altri getta siringhe del suo pusher.


# 380    commento di   enrico i.m.p. - utente certificato  lasciato il 11/6/2009 alle 18:9

Il "riciclatore di soldi mafiosi" va al parlamento a controllare che i suoi schiavi facciano funzionare per bene la sua fabbrica di leggi. Distrugge il nostro paese per soddisfare le sue tasche e la sua verga. L'unica speranza è il presidente della Repubblica ormai. Quindi non abbiamo speranza. Io mi vergogno di essere italiano!


L'articolo è molto superficiale e dimostra una assoluta ignoranza dell'argomento da parte dell'autore...le differenze nei contenuti tra la Lista Comunista e Sinistra e Libertà sono molto profonde e non trascurabili o addirittura comiche come l'autore vorrebbe farle passare...non si parla di anticapitalismo, tanto per dirne una, nel programma di sinistra e libertà..e non mi sembra una differenza da poco...io sono il primo ad essere insoddisfatto della sinistra, per mille motivi che non sto qua ad elencare, ma leggere le spocchiose opinioni da parte di chi palesemente non conosce abbastanza la situazione, mi infastidisce parecchio...Oltre al fatto che ha fatto una clamorosa gaffe per quanto riguarda i rimborsi elettorali, che nessuna lista di Sinistra percepirà, ma riguardo a questo ha già ricevuto la risposta di Fava...


# 381 commento di enrico i.m.p. Se riponi le tue speranze in Napo Orso Capo che l'altro ieri - alla vigilia di un decreto che uccide le già misere capacità dei pm di beccare i furfanti - è riuscito a parlare della "smania di protagonismo" di alcuni magistrati, offrendo ai piduisti un assist meraviglioso...beh, auguri ragazzo mio, auguri.


Un ottimo motivo per risalire alla legge sin dall'inizio e non all'intermediario/interprete.


x daniele Corrias: Fava fa' un partito per avere il rimborso coi soldi pubblici. Fava: Corrias fa' disinformazione pagato coi soldi pubblici. Entrambe le affermazioni sono sbagliate: TRISTEZZA! Riguardo alla dialettica di questo articolo: -Aspetto la rettifica anche da parte di Fava, ma non arriverà, visto che il testo non dice espressamente che l'articolo sia pagato dallo stato, ma ALLUDE. In questo caso il comportamento di Fava non mi è parso tanto pulito quanto piuttosto opportunista. Circa la questione in merito politico: -Ovviamente non credo che il progetto partitico di questo parlamentare sia sbagliato in quanto tale o che si faccia male a votarlo. Ma continuo a nutrire il dubbio che Corrias non abbia tutti i torti nell'esprimere perplessità circa i motivi e l'opportunità per la sinistra "radicale" di dividersi ad ogni nuova raccolta di voti. Volevo esprimere un punto di vista interpretativo, non difendere o denigrare qualcuno. Tutti liberi di pensarla come vogliamo.


#372 L'opposizione è anche l'udc.ricordiamolo...cmq è uno schifo.


# 386    commento di   enrico i.m.p. - utente certificato  lasciato il 11/6/2009 alle 18:17

@tony infatti ho scritto NON ABBIAMO SPERANZA. Comunque grazie degli auguri


L'IDV non "ruba" voti alla sinistra, ma fa opposizione giusta e pervicace, fa antiberlusconismo (sacrosanto) e non candida condannati e/o pregiudicati. E non si scinde come i partiti di sinistra inventando sigle e siglette. Per questo prende i voti. Firmato: un elettore di sinistra, che vota IDV. Fino a quando i partiti con la falce e martello non la smetteranno di litigare come i gatti e non faranno finalmente un partito a sinistra degno di questo nome e pieno di persone "onorevoli".


# 381 commento di enrico i.m.p. Scusami, scusami, scusami avevo letto in fretta il tuo commento, perdonami mi era sfuggita la tua frase sulla speranza in Napo. Abbi pazienza...ma la cosa mi ha sconvolto e oggi sono poco lucido. Cosa mai varà voluto dire Napo ? Ma non è che per caso in qualche modo è ricattato ? Boh ?


374 Arriveranno anche alla scissione dell'atomo in barba a tutti i metodi scientifici.


# 377 pasolinanskiping-se Non potevi scegliere di meglio! altro che ali svolazzanti!!! (non so se hai notato, hanno cancellato la mia breve, ma forse incompresa domanda!! mi dispiace...l'unica cosa che sniffo o m'inietto è l'aria pura alla mattina, o le luci delle stelle alla sera...con il naso all'insù!!) Un abbraccio (questo forse lo potrò scrivere??) da cuore a ventricolo, da ventricolo a cuore


ì Pino è Un CICAGO BOY..per lui la politica è da eliminare.Sono fan del solo dio:IL mercato.Per questo non vede differenze tra le due sinistre. Travaglio un giorno ha chiamato il parlamento ente inutile(pensierio Berlusconiano), il sogno di questa gente è il mercato come padrone assoluto delle nostre vite. Oggi è inutile il parlemento perchè è occupato da soli manager di Banche e Confindustria. C'è IDV capirai..intanto è semper un partito che oltre la questione morale non sa andare oltre..IDV VOTò si IN EUROPA PER 60 dico RIPETO 60 ORE SETTIMANALI..GLI OPERAI INVECE DI VOTARE GENTE CHE LI PROTEGGE HA VOTATO LEGHISISTI(IMMIGRAZIONE) E IDV(RISCOSSA MORALE)..poi chissenefrega se LEGA E IDV VOTANO SI ALLA BOLKESTEIN?? PS la colpa della caduta di Prodi è rimasta ai comunisti..INCREDIBILE.


@ misteri Di misteri irrisolti ce ne sono fin troppi, perchè non ti appalesi?


# 383 commento di Mirco Mirco, hanno scisso l'atomo e hanno lasciato milioni di persone senza un GIUSTA rappresentanza. Ma che senso ha parlare di rimborsi o meno, qui si parla di una visione politica che potrebbe avere un bambino di tre anni e questi NON ce l'hanno avuta. Mi facciano il piacere di non fare gli offesi, pensino a quanto sono offese tutte quelle persone che hanno e avranno bisogno di una sinistra VERA che difenda i loro diritti. Vadano a Porta a Porta come Bertinotti e Sansonetti, imbecilli !!!


Scrutinio segreto o no, devono uscire quei nomi.


# 395    commento di   enrico i.m.p. - utente certificato  lasciato il 11/6/2009 alle 18:25

tony :-) Ok Napo fa parte del sistema incancrenito; per uscirne fuori bisognerebbe ammettere di aver sbagliato e quindi dimostrare dignità e forza che non fa parte delle sue dotazioni standard (ma neanche optional).


x diego ok, è una questione di interpretazioni: secondo me il fatto che corrias faccia disinformazione pagato coi soldi pubblici non vuol dire che la faccia IN QUANTO pagato con soldi pubblici. poi posso sbagliare io su quello che fava intendeva dire. parlare di opportunismo mi sembra abbastanza scorretto in questo momento: di tutto i partiti alla sinistra del pd possono essere accusati, ma non di opportunismo. sarebbe stato opportunista fregarsene delle differenze e restare unit, mandando alcuni parlamentari in Europa e ottenendo lauti compensi elettorali. è invece assolutamente coerente riconoscere le proprie differenze, riconoscere che in questo momento storico non era possibile un'alleanza e affrontare le conseguenze. direi che proprio fava sia uno di quelli che più ci "smena" con la scelta fatta: non è più parlamentare. se questo si chiama opportunismo... sul piano politico: nessuno può dire se un progetto sia giusto o meno, ma se due progetti sono diversi nessuno può sostenere, neanche corrias, che meglio avrebbero fatto ad andare assieme...secondo me questa è la coerenza: andare per la propria strada nonostante le condizioni sfavorevoli...se poi x te è opportunismo!


# 396 commento di enrico i.m.p Si hai ragione. Ma è da l'altro ieri che divento matto : ma che senso aveva dover parlare (senza fare nomi e cognomi) di magistrati che vogliono fare i protagonisti ben sapendo che questo governo sta cercando di mettere sotto controllo dell'esecutivo i pochi magistrati scomodi ancora rimasti ? Perchè doveva dire quella frase, che bisogno c'era di aiutare chi vuole distruggere quell'equilibrio di poteri che tiene in piede il nostro ordinamento democratico (i famosi pesi e contrappesi)?


La sinistra ha un nemico: Berlusconi. Pasolinante involontariamente ne ha due: Berlusconi e __mou__ (che chiama leiref, pirotti, etc. perchè l'infame è camaleontico). Sconfitti i due (ma ci vuole una sinistra unita e non volesse il cielo che Pannella ti muore di fame e di sete per __mou__) prevedo magnifiche sorti e progressive. Ella odia, la santa Rosanna che sussurra "al rogo" ma poi con candore ti cita Kipling? No, certo che no. Scova il marcio che poi è quel blogger e gli rompe i maroni per bene. E Grillo perde tempo con le zoccole in Parlamento.. pensa te che scemo!


'ste caramelle mou al gusto di bananas mi si attaccano sempre al palato. Che schifo. Non le compro più.


# 400    commento di   pasolinans - utente certificato  lasciato il 11/6/2009 alle 18:42

egregio dottor Padellaro e redazione voi tutta,innanzitutto buona fortuna per stasera ,non vorrei essere nei suoi panni manco se mi dipingesse Picasso e mi suonasse Bach,uh come la capisco, che stomaco che ci vuole; vado al punto, che non mi posso mettere a chattare con lei; visto che mi si dice che saprei come ci si comporta in rete , e visto che purtroppo e/o meno male e meno bene,io sono piu o meno cosi dentro queste maglie come in tutte le altre, chiederei cortesemente di integrare la mia adesione di ieri con il seguente messaggio, mi auguravo x l'appunto ieri verso alcuni compagni di viaggio incontrati in questo luogo , di poterli leggerli anche nel vostro nostro nuovo fatto , la pagina economica ogni tanto potrebbe ricevere qualche sintesi sovversiva di andrea taxi?deve parlarci di tutti i finanziatori,anche di quelli di forza nuova,chiaro e anche di quelle delle sette sataniche eh eh eh ; e per la vignetta di fondo,potreste visionare il duo doppia L leiref/lai?..mi sembra sinceramente molto talentuoso so che non posso pretendere per tony un se a ripetizione,questo lo intuisco ,ma ogni tanto,un foglio volante, insomma vedete voi come fare :-))) ..una pagina di misteri sarebbe poi molto gradita, un almanacco settimanale qualcosa di simile, vedete voi ,mi sono gia allargata troppo e mi sto perdendo le siringhe allo zabajone contro il mouse,tutto un pasticcio appiccicoso,devo ritornare io me, vi saluto caramente. r.


x daniele Dopo non ti rispondo più, però... Ma chiarisco di nuovo quello che ho detto: si vede che scrivo proprio male! Dicevo che Fava è opportunista quando butta lì, nella protesta pubblicata a rettifica dell'articolo di Corrias, che questo giornalista è pagato dalla rai. Mentre l'articolo NON E' PUBBLICATO DALLA RAI. Non parlo né ho parlato del partito di Fava, che se era in parlamento prima, e ammetto con vergogna l'ignoranza su questo, lì resta anche dopo le europee. Altrimenti ha perso l'opportunità di andare in parlamento europeo e a smenarci non sarà solo lui ma anche chi l'ha votato. Come mi pare esprima anche Corrias a modo suo nell'articolo in questione, penso per conto mio che la sinistra più di sinistra mostri una propensione a dividersi tale da far dubitare che non ci sia dietro un conflitto interno per avere più potere decisionale. Per il resto, confermo: bene la rettifica, giusta l'indignazione di Fava. Alla prossima!


# 402    commento di   kratiasinedemos - utente certificato  lasciato il 11/6/2009 alle 18:57

Grazie a Claudio Fava per la sua risposta chiara e corretta
kratiasinesdemos.ilcannocchiale.it


A volte scusarsi è anche sinonimo di intelligenza oltre che di buona educazione.... Vero Corrias?


x diego. ok, è l'ultima.grande ignoranza, e dimostra perché Sinistra & Libertà non ha raggiunto il quorum. Claudio Fava era parlamentare europeo nei Socialisti europei. è stato eletto dall'economist miglior parlamentare della legislatura(giova ripeterlo)...già ma i giornalisti rai questo nonl'han mai detto, si divertono a dire che tutti faccian tutto per soldi (già, son tutti uguali...altra citazione di b., no?)


Caro Corrias, leggo sempre i tuoi articoli e il più delle volte mi piacciono anche. Ma stavolta hai preso davvero un grosso granchio. Già il tono di supponenza e di disprezzo verso chi ha avuto il coraggio di mettersi in campo coerentemente con un progetto nuovo, come quello di Sinistra e libertà, mi aveva fatto ricredere su di te. Affermare poi che questo movimento affamerebbe le casse dello Stato con i rimborsi elettorali (notizia falsissima, sarebbe bastato informarsi un pò meglio prima di sparare a zero) è ancora più grave, per chi si dice uomo di sinistra. Infine, l'ultima nota stonata: invece di scusarsi per la figuraccia, il sarcastico ringraziamento per la "bella notizia". Spero soltanto che il Pd, e tutti quei falsi uomini sedicenti di sinistra, come te, spariscano prima o poi dalla scena politica.


Non vedo come corrias possa scrivere in un blog come questo, è totalmente fuori luogo! Attacca grillo, vota PDmenoL, informato da senatori della repubblica (speriamo non la parte marcia) ed è funzionario RAI, dove sappiamo tutti cosa è la RAI...


Conoscevo la legge(?) ma non ho detto nulla.... sono peggio di Corrias!!! Distinti Saluti.


Ecco. Adesso, dopo Arturo che vuole bannare alcuni dal blog, c'è pure chi vuole Corrias fuori. NO, ma ragazzi, predicate libertà e giustizia e chi più ne ha più ne metta e poi volete che un giornalista esca dal suo stesso blog perché scrive cose che non piacciono a voi? Uscire dal blog perché vota PD e attacca Grillo??? Ma siamo fuori? Ripigliatevi e fate pace con quello che dovrebbe essere il vostro modo di pensare. Quello sembra berlusconiano all'ennesima potenza. Censura censura!! Ma basta!!!! E decidete voi le regole? Volete cacciare anche i blogger ospiti che votano PD e criticano Grillo? Perché non andate su un altro blog, semplicemente? Mannaggia la miseria!!! Risponderò dopo a Paso e a Mou, scusate Ho visto 'sta cazzata e ho reagito tipo molla, come spesso accade.


# 409    commento di   vitello - utente certificato  lasciato il 11/6/2009 alle 20:40

la soceta' dei magnaccioni!!!!! Tra preti e politici che si fregano un quarto del bilancio italiano, noi siamo qui ancora a discutere il perche' i piccoli partiti di sinistra, o di destra perche' non si uniscono, il perche' lo sappiamo o come al solito facciamo come le tre scimmie; "NON SENTIAMO niente, NON VEDIAMO niente, NON PARLIAMO niente." Fino a quando noi italiani inpareremo a maneggiare il nostro patrimonio"DENARO" nazionale scrollandoci di dosso questi parassiti non cambiera niente,dobbiamo riformare queste leggi che distribuiscono i notri denari come se fossero confetti. Solo quando capiremo che noi siamo i padroni dell'Italia e che il governo e' quello che lavora per noi e che come padroni rivendichiamo a chi distribuire la nostra energia.
http://www.google.com/images?sa=3&q=hear+no+evil+see+no+evil+speak+no+evil&btnG=Search+images


Corrias si è scusato. Ha pubblicato la lettera. Cosa deve fare ancora, andare ora andare a Lourde? Basta trollare.


Mou Capirai se non rispondo linea per linea al tuo messaggio, questa volta. È meglio che esca dalla diatriba non per vigliaccheria, ma perché non era giusto dall'inizio, non lo è ora. Il terzo potrebbe peggiorare le cose. Sono maldestra, oltretutto. ;) Solo una cosa: non è questione di amare, ma di capire. E poi- lo scrivo perché è avvenuto sul blog- io con Rosanna ho fatto una litigata pazzesca. Poi, si può andare avanti. Ciao


paso >tu impippatene come sai fare tu. La mia capacità di impipparmene è stata ampiamente dimostrata al 409. Guarda come me ne impippo. ;) Ho capito cosa volevi dire. Il mio cielo rimane socialista, nessuno, ma proprio nessuno, potrà cambiarlo. Anche quando sarò l'ultima rimasta. ;) Resta allucinante vedere anche qui il votante PD che accusa quello di IDV e quello di IDV che accusa quello del PD e tutti- qui c'è una totale unità- che accusano la sinistra radicale, o sinistra-sinistra, come la chiamano alcuni. Ne ho due coglioni così. Mentre ci scanniamo, quelli distruggono un altro pezzo d'Italia. Invece di discutere su cosa effettivamente potrebbe fare la sinistra, si lanciano accuse e strali. A che serve? O si vuole la censura. Roba da matti. Così, stiamo alzando sempre più il nostro prezioso deretano ad altezza berlusclones; loro non aspettano altro. scusate la finezza, ma chi se ne frega? Ciao




Ma va là....ma va là....ma va là.... ma non avevamo chiesto tutti che non fosse mai più invitato ad Anno Zero? De Magistris: SEI TUTTI NOI (o quasi) CANTAGLIENE!!


Fava,ONESTO di sicuro, con il suo puntiglioso e rancoroso articolo, esemplifica bene perchè la sinistra radicale vive ormai nell'Iperuranio astratto. Invece di dar conto della loro estinzione parlamentare, spero definitiva, si appigliano a questioni secondarie.


Caro Corrias, a parte la notizia infondata sui rimborsi elettorali (capita a tutti di prendere un abbaglio), l'analisi politica che fa in questo post mi sembra piuttosto superficiale e approssimativa. Rifondazione ha avuto piú voti ora che alle politiche 2008 segno che il suo elettorato, nonostante la divisione "suicida" si é riconosciuto nella scelta del suo nuovo segretario. Condivido pienamente la politica di Ferrero e il risultato non mi sembra affatto negativo. Anzi! Credo sia l'unica via per recuperare quei principi e valori soldi e profondi che sono sempre stati alla base della politica di Rifondazione. La divisione é stata utile a definire ancora di piú l'identitá del partito. Per quanto mi riguarda se si fosse portato avanti il solito calderone non avrei creduto nel progetto. La strada é lunga ma l'inizio mi sembra incoraggiante. E credo che questa scelta coraggiosa sará premiata alla fine da quella parte dell'elettorato che ha sempre creduto nel partito, nonostante l'esperienza fallimentare (per tutti non solo per Rifondazione) dell'Unlivo e nonostante i vari Bertinotti e Sansonetti che per fortuna ora ne sono fuori. Un saluto, Federica


Ops, un'altra Federica Non ero io- per intenderci, quella rompicabasisi che fa i monologhi notturni. Siccome è un'altra bolscevica, ci si poteva confondere- io gioirò molto di più quando dal Parlamento saranno fuori leghisti e servi azzurri, più che Bertinotti e Sansonetti, effettivamente. ;)


Ovviamente il buon Corrias dimentica di dire che nella civilissima Germania lo sbarramento per i rimborsi è fissato al 1 (o 0,5)% [Um am System der staatlichen Parteienteilfinanzierung teilzunehmen, muss eine Partei bei der letzten Bundestagswahl oder Europawahl mindestens 0,5 % der gültigen Stimmen oder bei einer der jeweils letzten Landtagswahlen 1,0 % der gültigen Stimmen erhalten haben], contro il 5% fissato per la distrubuzione dei seggi!!! Tanto per fare uno dei raffronti con il resto dell'Europa che a questo sito piacciono tanto...


Caro Corrias, ti voglio bene ma, almeno tu, verifica le fonti, da quando ci fidiamo di un senatore della Repubblica? :) Che figura...


Il punto cruciale della vicenda non e' tanto il rimborso elettorale, ma la scelta suicida della sinistra di dividersi, scelta che in generale negli ultimi 15 anni ha favorito Berlusconi. Su questo punto noto che Fava si e' ben guardato dal rispondere ...




Ecco Corrias, io l'ho sempre stimata moltissimo, ma forse è ora che smetta di avere come fonte un "senatore della Repubblica".


ma veramente Ferrero ha battuto SeL... forse ne esce a pezzi chi in nome dell'unità ha scelto di andarsene da Rifondazione per mettersi con i socialisti... ... non si possono fare cartelli elettorali così, giusto per superare i quorum: sappiamo tutti come è andato a finire l'Arcobaleno. Dalla parte opposta abbiamo poi l'esempio della cordata Lombardo-Storace: sulla carta avevano più del 4%. In Italia ormai prima si fonda un partito e poi si cerca di dargli un'identità posticcia... ... Corrias si compiace che in itaGlia la soglia per i rimborsi è la più alta in europa (in germania, abbiamo visto, è il 12,5% di quella italiana, pur avendo i Tedeschi uno sbarramento elettorale più alto di quello italiano): so' soddisfazioni (e più soldi per Di Pietro), compimenti. ... i liberali europei, a cui Di Pietro è affiliato, ed i socialisti europei, amici di Demichelis e Fava, sonstengono politiche economiche che dovrebbero far ribrezzo ad un elettore di sinistra. Perché uno di sinistra dovrebbe votarli? ... dal 1994 gli elettori di sinistra hanno mandato indirettamente al parlamento gente come Dini, Adornato, Mastella, Rutelli, Binetti, Capezzone, Violante, D'Alema, ogni volta per disciplina di partito e ogni volta quelli, una volta eletti, se ne infischiavano degli obblighi verso quella sinistra che aveva contibuito ad eleggerli (pur detestandoli)... MOBBASTA!


In effetti qui si dice che un rimborso lo prendono anche i partiti che non raggiungono il 4%: http://www.valdelsa.net/det-cy48-it-EUR-26068-.htm Qualcuno ha altri link da segnalare in merito? A prescindere che si condivida quanto detto da Corrias o meno, credo che in questo luogo si debba puntare alla massima chiarezza e alla condivisione delle informazioni.


Caro Lk, l'articolo che citi riporta un'informazione sbagliata. Non a caso è solo l'articolo di un gionale online e non un documento scaricato da una gazzetta ufficiale o da un sito istituzionale della Camera o del Senato. E' però vero che in un primo momento era stato proposto un emendamento che concedeva un rimborso per i partiti che raggiungevano almeno lo sbarramento del 2%, ma poi non è stato approvato. Lo sbarramento per i rimborsi è dunque rimasto al 4%. Come avrà anche potuto facilmente verificare Corrias. (Tant'è che nella sua replica non controbatte a nessuna delle informazioni che gli dà Claudio Fava e sappiamo tutti che non si dà ragione a qualcuno tanto facilmente se non si sa di avere torto). Aggiungo, da frequentatrice di questo sito, che mi sorprende che per Corrias una legge antidemocratica che impedisce a un partito di crescere, come invece è potuto avvenire in passato, vedi il caso dell'Idv, sia una buona notizia. Come mi sorprende che nonostante fin dall'inizio molti lettori gli avessero segnalato che c'era un grave errore nel suo testo, per correggersi e ammettere l'errore ha dovuto aspettare la lettera di Claudio Fava. Sarò un'ingenua, ma non pensavo che anche tra di noi ci fossero lettori di serie A e di serie B.


Che bello il CONTRADDITTORIO. Che bello sostenere posizioni, essere messo davanti agli errori, riconoscere i propri errori e scusarsi in pubblico. Il sale della DEMOCRAZIA!!! Non come l'ultima campagna elettorale, senza contraddittorio, con i dati personali che venivano reinterpretati a proprio piacimento. Chi parla deve poter essere contestato sulle cose che dice, se dice la verità non ha niente da temere. Utopia del contraddittorio? Beh speriamo di no. P.S. A proposito di contraddittorio, se avete tempo guardate cosa ha proposto la lista civica 5 stelle di Bologna per il ballottaggio tra i candidati Del Bono e Cazzola. Vi passo il link: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/bologna/ Chiunque voi siate, non femratevi davanti alla parola beppegrillo, date importanza al contenuto e non al contenitore.


più che sinistra ,li definirei aziende con a capo le stesse facce da sempre. anche i giovani sono già vecchi , anche nel comunicare. apettavano che la crisi li portasse voti , ma li si è votati già le scorse volte e gli effetti sono stati .....andare a porta a porta o al bagassaglino. che squallore i verdi all'italiana. vendola : o comanda o si fa il suo partitino. ripassate tra 20 anni. w la sinistra , ma non quella di ora


mah.. che gioia. una rettifica che mi solleva. solo.. chiedo a voi , qualcuno magari lo può sapere.. ma i rimborsi da cui sono stati esclusi i partiti minori (che non superano la soglia del loro condominio) vengono poi divisi tra le forze che hanno superato il 4 percento? Spero di no. Sarebbe molto più bello (e efficiente) che i rimborsi dei cittadini che non hanno rappresentanza non vadano a nessuno, restino cioè nelle mani dei cittadini. una specie di "no taxation without representation". (certo poi si potrebbe dire che cmq gli eletti amministreranno in nome del paese tutto.. certo..).


premetto che non ho votato per la cosiddetta sinistra radicale. detto questo la mia opinione è che Claudio Fava sia una degnissima persona e che sia un peccato che non sia più al parlamento europeo. il commento ringrazio Fava per la bella notizia è una presa per il culo gratuita ad una persona che non la merita. mi farebbe piacere che Corrias avesse l'intelligenza di fare una rettifica




Avrà anche ragione Fava sui rimborsi però rimane il fatto che sono dei coglioni a litigare e a separarsi per dei motivi che sanno solo loro e che i loro elettori stessi non sanno, nè hanno compreso affatto per cui rimane l'incomprensibile tendenza al suicidio della sinistra compresi i verdi e, anche se non sono un loro elettore, capisco che questo è un problema!!!


Da lettore di questo blog e da giornalista, nonché da persona che ha sempre stimato gli interventi pubblicati su VoglioScendere, posso dire che l'intervento di Corrias non solo l'ho trovato inutile e infondato, nonchè privo di senso (visto la sbugiardata dell'onorevole), ma l'ho trovato anche POCO PROFESSIONALE. Da quando un VERO GIORNALISTA deve avere come informatore un SENATORE DELLA REPUBBLICA???? Non dovrebbe essere LUI ad INFORMARE? E poi ancora, era così complicato per il signor Corrias andarsi a cercare da solo quella norma? Non è forse il lavoro del giornalista, questo? No, evidentemente non lo è per un radical chic come il signor Corrias, che preferisce sedere nei salotti del Partito Democratico con lo stemma del giornalista "libero". Mi avete deluso davvero tanto, ma tanto. m.


# 433    commento di   Michele Pettinicchio - utente certificato  lasciato il 12/6/2009 alle 15:33

Rimborsi elettorali, 103 mln a Pdl e 84 al Pd (di Giovanni Innamorati) Denaro fresco per le casse dei cinque partiti che inviano parlamentari a Strasburgo, vale a dire Pdl, Pd, Lega, Italia dei Valori e Udc. Il partito di Silvio Berlusconi, ad esempio, avra' oltre 103 milioni di rimborsi elettorali, mentre quello di Dario Franceschini circa 84. A bocca asciutta rimarranno invece, per la prima volta, i partiti rimasti sotto la soglia del 4% imposta con la modifica alla legge elettorale europea varata quest'anno. Il calcolo dei soldi che andrà a ciascun partito è un po' complicato. Il monte complessivo da distribuire è di cinque euro per ogni cittadino avente diritto al voto, quest'anno 50.341.790. La torta da spartire è dunque di 251.708.950 di euro. Una somma ingente, equivalente per esempio al taglio al Fondo sociale effettuato dal ministro dell'Economia Giulio Tremonti nella finanziaria del luglio scorso. Ad aver diritto ai rimborsi elettorali sono solo i partiti che eleggono almeno un eurodeputato; ma con la soglia del 4% introdotta quest'anno, sono solo cinque le formazioni che si spartiranno la somma complessiva. Quindi, ad esempio, il Pdl con il 35,25% dei voti non otterrà questa percentuale di rimborsi, bensì una fetta più grande. Infatti i suoi 10.807.176 voti vanno ponderati su quelli ottenuti dai soli cinque partiti che hanno acquisito il diritto al rimborso, vale a dire 26.391.247 (tutti i votanti sono stati infatti 30.645.386, al netto dell'astensione). La percentuale sale allora al 40,95%, ed è la fetta di rimborsi che otterrà. Stesso discorso vale per gli altri quattro partiti che accedono ai rimborsi. La percentuale che spetta al Pd è del 30,34%, quella della Lega è dell'11,85%, quella di Di Pietro è del 9,29%, quella dell'Udc del 7,57%. Ecco dunque la tabella dei rimborsi che arriveranno nelle casse dei cinque partiti, secondo i calcoli fatti dall'ANSA sulla base dei risultati forniti dal ministero dell'Interno. Le somme saranno divise in cinq


# 434    commento di   Michele Pettinicchio - utente certificato  lasciato il 12/6/2009 alle 15:33

cinque tranches uguali, che verranno assegnate annualmente a ciascun partito fino alla fine della legislatura europea, nel 2014. PARTITO RIMBORSO ELETTORALE Pdl 103.074.815,035 euro Pd 84.368.495,430 euro Lega 29.827.510,575 euro Idv 23.383.761,455 euro Udc 19.054.367,515 euro Per capire l'entità delle cifre che finiscono nelle casse dei partiti, basta considerare che 100 milioni sono quanto il governo ha destinato nel 2009 al Piano straordinario per costruire nuovi asili nido; 80 milioni sono l'intero plafond delle politiche giovanili; 30 milioni è il finanziamento 2009 per le pari opportunità.


E risposto anche a Giovanni che parla di contradditorio. Il contraddittorio su Vanity Fair non c'è stato. E un GIORNALISTA che fa informazione e che scrive libri come Corrias, non si può permettere di dire una BUFFONATA del genere. Non può. Qui non c'entra il contraddittorio, qui si parla di professionalità. Io non sono MAI fatto dare informazioni da senatori della Repubblica senza prima averle verificate personalmente. Altrimenti, di che giornalismo stiamo parlando?? Bisogna capire che non per forza se si scrive su questo blog si è dei giornalisti SERI. E questo, purtroppo lo dico con molto rammarico, non fa che dimostrarlo. Spero sia solo uno dei tanti casi isolati. Nessuno è perfetto, o NO??? m.


Non sono d'accordo sul fatto che basti pubblicare una smentita per fare buona informazione: e` vero che gli standard in italia sono bassi ma da corrias mi aspettavo di piu`. Un giornalista dovrebbe controllare le notizie prima di darle: la smentita sul blog e` facile ma sui giornali chi la legge? Aggiungo scrivere gli articoli sotto dettatura di un senatore della repubblica non e` bello fuori dai giornali di partito. (tra parentesi, neanche il resto del post mi e` piaciuto: quale sarebbe il peccato dei partiti di sinistra a parte non essersi uniti, quello di essere piccoli o quello di permettere a chi non ama la binetti, latorre e bassolino di votare qualcosa d'altro?)


Signor Matteo, è chiaro che su una rivista il contraddittorio sia difficile da avere, comunque se su vanity fair, rivista che io non leggo, non c'è stata nessuna smentita beh la ritengo una cosa grave, non si possono dire cose false e sono daccordo con lei. Io per legge farei pagare il posto nella pagina della smentita a chi ha detto il falso, così la prossima volta ci pensa e si informa 2 volte. Cmq, credo che non si possa giudicare un giornalista per un solo errore, è vero che il dire il falso sia una cosa grave, però non si può tacciare per non SERIO un giornalista solo per un articolo non corretto, a meno che lei non sappia altro che noi non conosciamo. Inoltre credo che per il blog stesso la veridicità delle cose che si scrivono siano di vitale importanza. Come dice lei, purtroppo, nessuno è perfetto e si può sbagliare, ma va lodato il fatto della pubblicazione sul blog della smentita, tra l'altro messo in evidenza in prima pagina proprio come l'articolo originario, cosa che sappiano non essere assolutamente la prassi. P.S. E' la prima volta che un giornalista mi risponde, sono onorato, grazie. Web power.


Non viene in mente a Corrias che se quasi 3 milioni di elettori di sinistra (ben di più di quanti hanno scelto per esempio la "vincente" Idv) hanno liberamente scelto di non votare nè Pd ne Di Pietro, lo hanno fatto perchè non vi era alcuna alternativa praticabile? Credo che in assenza di queste offerte politiche gran parte di questo elettorato sarebbe rimasta a casa, perchè non crede al minestrone senza gusto del Pd ed essendo di sinistra persegue la giustizia ma non il giustizialismo. Si chiedano piuttosto questi intelligentoni opinionisti come mai il Pd e l'Idv sono riusciti, cambiando la legge alla vigilia delle elezioni a regalare 3 parlamentari alla destra, lasciando senza rappresentanza quasi il 10% dell'elettorato.


Sono stato il primo, nel commento n.45 poi seguito dai num. 89 e 413, a segnalare "l'errore" di Corrias. Poi se ne sono accorti anche altri ed è arrivato anche l'autorevole risposta di Claudio Fava. Era doveroso che Corrias pubblicasse una rettifica. Non si tratta semplicemente di onestà nell'ammettere il proprio errore. Inoltre, chi mastica giornalismo anche tra i commentatori sa che una notizia va verificata controllando personalmente e se possibile incrociando le fonti, cosa non fatta evidentemente da Corrias. Mi sono già espresso, voglio solo correggere anche io un mio commento precedente: ci credo che per Corrias sia una bella notizia la precisazione di Fava sui mancati rimborsi elettorali per le forze sotto il 2%. Per errore, in un mio commento precedente, avevo ipotizzato che Corrias non fosse davvero contento.
http://bloguepol.wordpress.com


Correggo il precedente: mancati rimborsi elettorali per le forze sotto il 4%


Direi che l'errore di Corrias è grave e dimostra che, come la maggior parte dei suoi colleghi, non è un professionista (non sarebbe stato difficile informarsi in maniera corretta, e dovrebbe essere il suo mestiere). In realtà non capisco perché sia accomunato a due giornalisti mediamente più seri come Gomez e Travaglio, che pure le loro notevoli topiche le prendono: basti pensare al sostegno dato da Travaglio alla bufala Giuliani dopo il terremoto, o la sua fissazione per un Montanelli "padre della patria" che esiste solo nella sua testa, dato che in realtà era un furbacchione doppio e ambiguo che dalla guerra di Etiopia fino al delitto Moro ha collezionato una bella serie di scheletri nell'armadio, insomma era uno di destra pesante, che non disdegnava il gioco sporco, anzi. In realtà il problema dell'Italia è sempre lo stesso: Bar Sport e Fideismo. Ci liberiamo finalmente di quello di ascendenza PCI-PD (e meno male!) e subito lo sostituiamo con le nuove icone, da Grillo a Travaglio. Invece dobbiamo manteniamoci sempre lucidi e razionali, i santi non esistono, e ricordiamo sempre che partiti, movimenti, media, informazione devono essere valutati come mezzi, mai come fini in se stessi. A me Travaglio e Padellaro interessano e interesseranno se porteranno avanti in maniera coerente l'informazione e la trasmissione di conoscenze per far diventare l'Italia sempre più civile e progredita. Se invece devo stare qui a fare il tifoso di Travaglio (dico Travaglio tanto per dire) "a priori", allora la cosa mi interessa molto meno. Nello specifico, pur non amando SL e le altre listarelle di "sinistra" delle Europee, ho trovato il comportamento di Corrias molto scorretto e antiprofessionale. Avrebbe dovuto scusarsi molto più chiaramente, innanzitutto con i lettori, e poi chiarire che presterà molta più attenzione in futuro. Lo deve innanzitutto a noi, i lettori, i cittadini.



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti