Commenti

commenti su voglioscendere

post: Immoral suasion

E' online il blog dell'Antefatto, con le rubriche di Travaglio, Padellaro, Beha, le notizie e le analisi dei giornalisti del Fatto Quotidiano La mosca tzé tzé da L'Antefatto , 4 luglio 2009 Qualche ingenuo starà brindando per l’iniziativa assunta dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano , e annunciata oggi da Liana Milella su la Repubblica . Siccome nessuna smentita è giunta dal Quirinale, se ne deduce che è tutto vero. Il capo dello Stato ha convocato il Guardagingilli Angelino Jolie per fargli sapere che la legge sulle (anzi contro le) intercettazioni e il bavaglio alla stampa , così com’è uscita dalla Camera e sta per essere approvata anche dal Senato, lui non la firma. E’ preoccupato per le eccessive limitazioni alla libertà di stampa e per ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 194    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 5/7/2009 alle 22:55

La mia opinione su Napolitano? Per quel che vale, pessima. E’ lui il peggior presidente della Repubblica? No, non direi, anche perché battere un Cossiga, p. es., è praticamente impossibile. Critichiamolo quindi senza pietà. Solo però una raccomandazione. Evitiamo se possibile gli epiteti e le aggettivazioni (anche del tipo “Morfeo” e simili). Per tanti motivi: 1) perché non va confusa la persona con l’istituzione, che invece va trattata con deferenza; 2) perché i “garantisti” del Pdl stanno col fucile puntato e a quei sepolcri imbiancati non parrà vero accusare noi sovversivi di vilipendio; 3) perché, ahimè, siamo anche nelle sue mani, e insultarlo non mi sembra un atteggiamento lungimirante; 4) perché gli epiteti non costano niente e sono reversibili, mentre una critica argomentata (come quella che fa Travaglio) è, oltre che lecita, incisiva.


quoto 194 parola per parola fino all'ultima del punto4 ------------ "Baschi azzurri con il cuore nero ecco chi c'è dietro i Blue Berets Vincenzo Scavo, presidente dei Blue Berets, è il tesserato numero 090203 del partito Destra nazionale Msi, la stessa formazione politica che organizza le “ronde nere” con divise da Ventennio fascista In testa porta il berretto azzurro, ma il suo cuore è nero. Vincenzo Scavo, presidente dei Blue Berets, è il tesserato numero 090203 del partito Destra nazionale Msi, la stessa formazione politica che organizza le “ronde nere” con divise da Ventennio fascista. L’iscrizione di Scavo al partito è del 16 agosto 2003 e scadrà nel 2013. Fino a quel giorno, il capo dell’associazione a cui il Comune dà 220mila euro per fare vigilanza in metropolitana è “dirigente nazionale” del Msi di Gaetano Saya. L’uomo che guida le ronde regolari, che il vicesindaco Riccardo De Corato......
http://milano.repubblica.it/dettaglio/articolo/1667027


NIENTE DI IMBARAZZANTE, NIENTE DI PICCANTE (dal Corriere:) Secondo la nota [da palazzo Chigi], riguardo alle foto «asseritamente scattate a Villa Certosa» si rimarca che «nessuna immagine scattata può avere alcunché di imbarazzante per il presidente Berlusconi», e si aggiunge che le foto descritte dal giornale inglese «non corrispondono a fatti avvenuti e sono certamente frutto di manipolazione o di fotomontaggi digitali» "Frutto di manipolazione..."? forse si riferisce innanzitutto alla vistosa erezione del signor T. nell'Eden certosino dall'utilizzatore finale dell'oblio (UFO). Ma circa la serietà del fotoreporter Zappadu, rimando al link brevemente al # 109. La citata nota - si capisce - è un ingenuo tentativo di migliorare l'immagine dell'UFO, nell'imminenza del G8. E nel centro dell'interesse morboso (ammettiamolo: c'è anche questo, ma che cosa ci possiamo fare) del mondo intero c'è finito lui. L'immagine è ormai quella.... indelebile. E sempre più in vista. Aiuta a sollevare le tirature - l'ha insegnato prprio lui..


Frasi corrette: "Frutto di manipolazione..."? forse si riferisce innanzitutto alla vistosa erezione del signor T. nell'Eden certosino dell'utilizzatore finale dell'oblio (UFO). Ma circa la serietà del fotoreporter Zappadu, rimando al link brevemente commentato al # 109.


Al link citato citato trovate una fila di altri profili, tra cui anche quello di Vauro.


@ bellini stefano #191 Le dimostrazioni scientifiche che la biowashball non lava un bel niente ci sono e sono di vari istituti, nazionali ed esteri. Si può obiettare che sono tutti pagati dalle multinazionali dei detersivi, ma parrebbe il solito complotto mondiale con centinaia di persone coinvolte e nemmeno UNO che non ci sta e spiffera che è un complotto. Nessuno però che ipotizzi un complotto mondiale dei produttori di palline di plastica, che strano. Le spiegazioni sul meccanismo di funzionamento sono ridicole: "Sono i potenti raggi infrarossi emessi dalle ceramiche della Biowashball che disgregano le molecole d’idrogeno dell’acqua per aumentare il movimento molecolare. Questa azione dona all’acqua una grande capacità di penetrazione e aumenta il suo potere lavante." Mizzega!! POTENTI RAGGI INFRAROSSI !! e da dove la prende l'energia per emetterli??? non è dato saperlo... Ma almeno non lavasse soltano sarebbe poco male, invece la tua lavatrice, visto che non usi detersivi, nel tempo si trasformerà in una coltura di batteri e muffe, perchè gli abiti che introduci, senza che tu possa vederle, sono pieni di spore che trovando un ambiente umido e non ostile prolifereranno liberamente. Con un detersivo qualsiasi invece l'ambiente sarebbe inospitale. Atri usi suggeriti (il primo è vero, almeno così lo scrivono i venditori, se siete disposti a crederci...) Suggerimento : La Biowashball può anche essere posta nel frigorifero, aiuterà a mantenere freschi frutta, verdura, carne e pesce. Sì come no, mettila anche nell' armadio e ammazza le tarme, nel serbatoio della macchina e guadagni 20 km./h. e consumi 1/3 del carburante... e altri usi a fantasia di chi la compra. Prova Google in merito, non fidarti solo dei tuoi occhi, perchè anche la sola ACQUA lava. http://www.altroconsumo.it/grandi-elettrodomestici/biowashball-senza-detersivo-e-si-vede-s241443.htm http://attivissimo.blogspot.com/2009/04/biowashball-non-s




http://www.altroconsumo.it/grandi-elettrodomestici/biowashball-senza-detersivo-e-si-vede-s241443.htm http://attivissimo.blogspot.com/2009/04/biowashball-non-solo-non-lava-puo.html Saluti


Su facebook qualche tempo fa, ho condiviso sul mio profilo il link del gruppo "così muore la libertà d'informazione, ma noi vogliamo tenerla in vita" di Sandro Ruotolo. Facebook l'ha cancellato dalla mia bacheca dicendo che "il contenuto è stato rimosso o reso invisibile in base alle impostazioni sulla privacy"..Ma, scusate, la privacy di chi avrei violato pubblicando quel gruppo?!?!?!? Qualcuno può darmi una spiegazione..facebook censura?????????


Paso Solo una cosa. Non è una questione di protezioni, era un po' più complesso di così. Renzo C è un mondo differente dal plurinickname GB e da Manuel S. Il signor Renzo rende le discussioni possibili, normali. Renzo C >Federica scrive che si nota che baffino mi sta sulle balle, ho provato a convincerla del contrario, ma temo di essere stato poco convincente :) Direi proprio di sì. Hai dato qualche leggero indizio. ;) >Che c'è di male a discutere del PD? Io non credo che lo voterò mai, ma non sono così stolto da pensare che non "serva". Ecco, esempio di persona che ragiona senza partire per la tangente.






UN ATTIMO DI ATTENZIONE .... SENZA TREGUA; dopo tanto tempo torniamo a parlare con Forbice, rai radio1, sentite questo degno rappresentate dell'informazione asservita al potere ci risponde, davvero DA NON PERDERE.....; http://informazionedalbasso.myblog.it/ MAI IN SILENZIO !


Paso Solo un'altra cosa: mi dici, non cito testualmente, 'o vai altrove, o parla d'altro, se parli di PD aspettati questo e altro'. Capisco. Ma questo non doveva essere un blog democratico e pluralista e trasversale e unito e peace & love ecc. ecc.? Sembra decisamente una contraddizione. basta che si scrivano cose che non piacciono e giù dibattiti colorati (eufemismo). Stridono, le due cose... Aggiungi poi che se tu andassi su un sito del pd o di sl con argomenti simili ai miei, riceveresti lo stesso trattamento. Simili in che?, visto che non ho attaccato IDV, piccolo particolare, supponendo che questo sia un sito idv.. Immagino sia la legge della maggioranza. Un blogger scrive 'in difesa' di Napolitano, mica di berlusconi o di bondi, guarda che sostanzioso post di risposta: >ahahahahahahahahahahahahahahahah ma dove vivi, su saturno ? napolitano ???? ahahahahahahahahahahahah Ah, i modi... da leggersi come ah, la tauromachia! di De Luigi. resto pure in tema, dato che oggi ero anche il 'toro infuriato'. Asino o toro, that is the question. Oh, aggiungo che la dialettica, di cui mi rendi quasi 'colpevole', non è un male. Anzi. Gli imbellettamenti sono altri, di solito. Buonanotte P.S. Parlerò poi di punto croce, la prossiama volta. Magari di Totti che torna in nazionale (non vedevo l'ora di saperlo). O solo più di berlusconi, l'unica cosa che ci 'unisce' tutti. Più o meno. Sicuramente non di questo, basta, rompe le palle (si può dire o sono brutti modi?) a me, immagino agli altri.


'Cicci belli' (mia a anti-troll) o 'asino' (sua a me) Chissà qual sia più grave... Mah... boh! Difficile rispondere... adios, chiuso.


>A causa del blocco navale voluto dal governo Prodi morirono 81 albanesi. Con di pietro al 51% morirebbero previa taglio degli atributi.


Vorrei precisare quanto detto sopra circa il PD. Le candidature... Da una parte abbiamo Bersani (CL), apripista della cordata D'Alema/Violante/Fassino foriera del tracollo di questo paludoso e melmoso centeo-cinistra PDmenoelle. Dalla'altra Franceschini che tituba sulla linea dell'opposizione, che non ha perso occasione di dire durante la campagna elettorale delle europee che il voto all'IDV sarebbe stato un voto solo di protesta, il quale si è alleato con Rutelli il più riformista della banda che ha mangiato pane e cicoria i tutti questi anni....poveretto. Infine Marino: laico, ma...secondo me finisce lì. Ora, posso aver sbagliato l'analisi, ma seguendo questa linea quale politico citato può tirare fuori da questa melma il PD? Ergo...proseguirà il come vegetativo permanete aspettando un'altra batosta nelle prossime regionali.


Buongiorno blog,buongiorno a tutti. “IL DIAVOLO VESTE PRAVDA” Giuro di essere fedele alla Repubblica,di osservarne lealmente la costituzione e le leggi, e di esercitare le mie funzioni, NELL' INTERESSE ESCLUSIVO DELLA NAZIONE. Questo è stato il giuramento di angelino alfano,ministro della giustizia da poco più di un anno. Angelino alfano,secondo il giornale "La Repubblica" "rende conto della presenza di Alfano al matrimonio della figlia di Croce Napoli , indicato dagli inquirenti come boss mafioso di Palma di Montechiaro e morto nel 2001. Tale presenza è testimoniata da un video amatoriale della festa." Il suo primo provvedimento come neoministro della Giustizia nella quarta legislatura Berlusconi è stato il cosiddetto "lodo alfano" , legge approvata il 22 Luglio 2008 . Unica nel panorama europeo, essa prevede la sospensione dei processi a carico delle quattro più alte cariche dello stato (Presidente della Repubblica, Presidente del Senato, Presidente della Camera dei Deputati e Presidente del Consiglio) per l'intera durata del loro mandato.(http://it.wikipedia.org/wiki/Angelino_Alfano ) Va detto che in quel periodo Berlusconi era inquisito nel processo mills ( http://it.wikipedia.org/wiki/David_Mills ), e risultava colpevole di corruzione,con prove schiaccianti,era quindi spacciato,senza scampo,destinato ad una sicura condanna. Segue sul blog “avapxos” ( visita il sito con l’ articolo completo di video e link,cliccando sul mio nome) avapxos
http://avapxos.blogspot.com/


B si lamenta: non è solo il suo "potere" ad esser messo in discussione Il colpo sta per arrivare, e non saranno le fotografie dell'harem, prepariamoci


# 213    commento di   fab1979 - utente certificato  lasciato il 6/7/2009 alle 9:21

Non sono così d'accordo con questo articolo. Non perchè ritenga ottima l'iniziativa di Napolitano: solo perchè, se le sue iniziative, anche "fuori protocollo", sono positive o negative lo si potrà valutare a posteriori. Non ora. Di certo la legge (anti) intercettazioni non dovrebbe esistere in un paese democratico. Ma la palla è nelle mani della maggioranza che qualcosa vorrà comunque tirar fuori. E, in ogni caso, nel frattempo l'opposizione dorme. Oppure legge i giornali esteri con le stesse identiche preoccupazioni con cui sono letti a Palazzo Chigi e a Palazzo grazioli.


#213 @fab1979 Se sono iniziative "fuori protocollo" sono già valutabili


Per tutti gli interessati: Dopo decine e decine di proiezioni in tutta Italia Dopo il grande successo della campagna IO NON RESPINGO: COME UN UOMO SULLA TERRA finalmente in onda sulla RAI 9 LUGLIO 2009 RAI 3 ore 23.40 (trasmisisone DOC3) Un occasione di civiltà e informazione per tutta l'Italia. Finalmente anche chi non poteva sapere ora saprà. Chiediamo alle migliaia di persone che da oltre 6 mesi sostengono il film, di diffondere ovunque la notizia: con il passaparola, nei mezzi di informazione, via mail e con il Volantino che potete scaricare sul sito del film: http://comeunuomosullaterra.blogspot.com Qualche giorno dopo la messa in onda chiuderemo la raccolta delle firme per la petizione e organizzeremo la consegna. Siamo già a 10mila firme. Con la messa in onda e l'aiuto di tutti possiamo crescere ancora. Grazie a tutti Autori e Produzione COME UN UOMO SULLA TERRA


# 216    commento di   paso - utente certificato  lasciato il 6/7/2009 alle 10:13

ciao a tutti..dovevo una risposta al Mattone188 ma mi rendo conto che è difficile illustrare a chi è ancora "identificato" in un ex partito o ex ideologia (tale aspetto riguarda non solo lui ,ma anke ki è in un semi new movimento o seminew partito, grillo per il primo ,idv per il secondo);la mia posizione.. non la considero un'esclusiva percezione/elaborazione personale dello scenario "politico", credo che molti che si astengono o che oscillano eternamente fra un partito e l'altro abbiano nelle loro specificità qualche ingrediente del mio stato d'animo politico.. prendendo spunto dal mattone nell'invito a considerare che la base "non è" vicina al fassino o baffino e altri big partitocratici pensiero, direi che è un 'ottima rivendicazione ma con il debole di "una nostalgia" verso qlcosa ke nn esprime "in positivo" quale debba essere il quid o atomo politico attualizzato all'oggi ? ciò ke era e dovrebbe essere cosa? ciò che non è stato possibile fosse cosa? fare i conti con il passato è ciò che il PD non ha fatto ,per ora..la credibilita! è ridare riletture passato per il presente e futuro,in modo tale che se un gruppo ha perso il suo integro o intero "percepito" come tale,nn per bombe mediatiche sulla sicurezza, ma per fatti evidentemnete "opachi" e oh pacchi!deve lamno disattivare ki ha perso e tradito il bene comune non solo a danno di quel partito ma dell'intero "collettivo";nn può fare i conti con il passato nessun sistema basato sulla partitocrazia cosi come è stata in italia, a meno che Marino che risentivo stamane in un'intervista interessante che nn vi consiglio da zia,ma se volete è disponibile su rainews24, sia il centro gravitazionale di quell'"identità" di più ampio "respiro" che sappia cogliere quanto sopra,fissare contenuti identitari ARGINI PALETTI IRREMOVIBILI8(ke sono gia nella costituzione) e quindi ri-animati da ciò,generare progetti e contenuti di merito che li confezionino e realizzino,che sono poi la nostra carta costituzionale,li


# 217    commento di   paso - utente certificato  lasciato il 6/7/2009 alle 10:16

li dove si è interrotta,xkè deliberatamente l'hanno massacrata dalla prima all'attuale repubblica,articolo per articolo,che è bene dire , non è parto e patrimonio di questo o quel pc o dc o altri, ma espressione massima plurale,corale,trasversale ma antilobby e mafie,dell'dentità che nn doveva rubarci nessuno, dalla dc di andreotti al pci di napolitano ma anche prodi,il rigoroso, con l'imbarcata di un mastella e di un pecoraro; visto il me - rito su cui centra la logica dei pro..grammi costituenti,testamento non solo biologico dello stato del diritto fino a parlare di Rubbia e i suoi contenuti sul nucleare, il terzo super partes sarà Marino?si se farà i conti con il passato,tale che si avvicinerà allo smontamento definitivo di una partitocrazia che non riguarda solo quel partito ma l'intero modus operandi della politica scollata dalla soluzione dei problemi con progetti che sappiano ritornare al COLLETTIVO,tagliano l'interesse personale o strumentale ,questo ovviamente beninteso x me è condizione sine qua non xke ne venga rigenerato tutto il resto dei partiti deberlusconizzati;idee che si sviluppano attorno a cio' che "identifica" positivamente le qualità dell'UOMO DEMOCRATICO e sa fare "p-resa" con la PAROLA,già fatto in sè, ma che al contrario delle identità seduttive di lega o forza italia o an, sviluppa PENSIERO e FATTI senza inganno, con trasparenza , con legame/fiducia rappresentato-rappresentante sradicando ciò che ha reso "dipendente" ogni potere, da quello economico su quello politico,a quello di stampa, o quella della magistratura ecc- Lo smontamento della partitocrazia è SAPER fare i conti con il passato,questo crea la radice dell'identità,lo ripeto mi spiace ma devo ripeterlo,infatti è stato il punto forte dell'idv che il pd non ha voluto comprendere del suo alleato,tradendolo e proiettando le sue colpe nel mancato appoggio fin da inzio legislatura sul lodo alfano;ho dato il mio voto a IDV consapevole di tutti i suoi limiti, fra cui per pri


Ecco un argomento di cui si potrebbero occupare i giornalisti del Fatto http://www.terranauta.it/a1206/cultura_ecologica/digitale_irresponsabile_che_fine_faranno_i_vecchi_televisori.html


# 219    commento di   paso - utente certificato  lasciato il 6/7/2009 alle 10:17

..fra cui per primo il fatto che se rimane sola ad urlare contro gli orrori del passato, rischia l'arruolamento a una maschera che confina senza possibilità di partecipare in modo allargato con "parole" che motivino questo percorso nele altre forze e loro basi.. ciò quindi vale per tutti, se il PD saprà farsi pro-motore di questa coscienza, il respiro sarà vitale a tutti gli altri; se non sarà così grillo rimarrà crogiolato nelle sue invettive,pannella continuerà a urlare regime solo xkè si parlano fra vecchi e quando gli concendoo la tv per identico sistema vendite elettorali,e di pietro continuerà a fare il contraltare della lega, qualche rifondarolo si sposterà ancora in idv,altri rimaranno in sl e altri ancora si sposteranno in pd..mentre la barca affonda,maremoti,terremoti e diversamente scosse e scossi. buona giornata a tutti ..a dopo


x Federica >basta che si scrivano cose che non piacciono e giù dibattiti colorati Vedo che insisti sulle polemiche: proprio non ti va giù evitarlo. Sbagliato. Scrivere cazzate, è differente "da cose che non piacciono.." >supponendo che questo sia un sito idv Assolutamente sbagliato: il sito IDV ha il suo sito. Qui ci sono persone di "tutti i colori", così come su quello di Grillo. Non etichettare.. Continui con gli stessi errori, sbagliare è umano, perseverare è diabolico. >Immagino sia la legge della maggioranza. La maggioranza di chi frequenta questo blog ha votato due persone e non due partiti: De Magistris, Alfano! >Asino Potresti riportare la frase dove sei stata chiamata asino? Non esiste! Forse hai capito male? Non era forse inteso come testarda? Vittimismo. Proprio non riesci a scendere dal tuo piedistallo: è così difficile? Fai un bagno di umiltà per una volta. Invece di sprecare il tempo per le polemiche etichettando le persone qui, cercando sottili battutine inutili su questo o quello.. renditi utile: riporta notizie, osservazioni ect. Poi ti offendi se ti chiamano oracolo, sembra che sai già tutto tu. Ma basta!!!!! Dacci soluzioni e non problemi (se sei così superiore a noi..) buona giornata


L’INTERVISTA ? MARIO VARGAS LLOSA "Il grande scrittore peruviano: «I sedicenti progressisti sono diventati ormai dei settari fanatici La destra invece ha abbandonato il dogmatismo. I suoi migliori leader? Berlusconi e Sarkozy» Riconosco un grande carisma populista al vostro Bossi Serve a entrare in un mondo opposto a quello reale. È una panacea." Per chi vuole conoscere meglio il pensiero politico attuale di Mario Vargas Llosa, coetaneo di Berlusconi, ecco il link (ho copincollato il titolo e l'introduzione dell'articolo): http://www.romadomani.it/vargas-llosa-%C2%ABla-sinistra-europea-non-e-democratica%C2%BB/ Ma è tutto da commentare criticamente! Secondo me è fuori di testa. O forse è una provocazione da quattro soldi. Non basta avere un nome illustre per dire cose sensate.


il ?, che non c'entra, è la trasformazione grafica del segno origianale che qui non funziona


@Scosse #143 >> Quindi se io commetto un errore di metodo, lo fai anche tu in precedenza? Francamente non ho capito l'obiezione. Ribadisco: non si può paragonare una nazione come gli Usa con un partito come la Chiesa o il PD. Oltretutto, in Usa le primarie non sono fasulle come nel PD, e il Vaticano è uno stato assoluto. Obama: a me veramente risultano fatti opposti. Al comando dell'economia ha confermato la cricca di Wall Street, Geithner in testa. Al ministero della guerra ha confermato il ministro di Bush; quanto all'Iraq finora si sono sentite solo parole. Invece mi risulta che sia partita un'offensiva militare in grande stile nell'invaso Afghanistan. La linea economica sull'estensione apparato industrial-ecologico era già iniziata ben prima di Obama, con importanti aperture dello stesso Bush. Infine, la linea di interventismo economico statale è iniziata con Bush a causa della crisi. L'unica novità di Obama è la nuova linea di subordinazione finanziaria esplicita verso la Cina: ma si tratta di una scelta obbligata! In generale, Obama è appieno nella linea - inaugurata da Reagan e continuata da Clinton e Bush - di grandi maestri della comunicazione e della demagogia a capo della politica delle nazioni occidentali. Grandi annunci, grande cortina fumogena propagandistica (per far sognare le masse beote), e pochi fatti (sempre nella direzione dell'interesse nazionale e della relpolitik). In Italia, quello che cerca di scimmiottare questa impostazione è Berlusconi. Non a caso, si parla di 'governo spot'.


# 221 commento di Roland Di sicuro è un rincoglionito, però su una cosa mi fa pensare: Cosa c'è di democratico nel PD, un partito che ha tentato di disintegrare totalmente i partiti minori(fallendo per fortuna..) in complotto con il PDL? In una vera democrazia tutti hanno il diritto di essere rappresentati: anche quelli di estrema destra, anche se ci fanno schifo, hanno il sacrosanto diritto di essere rappresentati. L'assurdo tentativo di fare il bipartitismo non ha niente in comune con la democrazia.


# 223 commento di Manuel S >Francamente non ho capito l'obiezione. Mi dispiace per il tuo limite.. Non so che dirti..


@RenzoC #155 >> perchè abbattere Fonzie e basta non serve: ci vuole qualcuno che vada al governo. Certo, se questa è l'ottica non siete messi male: il Gangster di Arcore sta vacillando, e l'unico partito che può prendere il posto del PdL (la zampa destra del Regime) è il PDmenoelle (la zampa sinistra del Regime) in quanto fa parte integrante del Regime. Ne condivide le logiche interne, ne conosce il malaffare, ha i contatti giusti con l'altra parte ecc. ecc. Perciò l'unico partito che può dare un'alternativa all'attuale blocco berlusconiano è il blocco sinistro del Regime, del quale è il miglior supporto. Cosa che peraltro non è affatto una novità: l'ha già fatto Prodi due volte. Tutto ciò a meno di un accordo trasversale tra i blocchi, tra le zampe, capitanato dal poker D'Alema - Tremonti - Fini - Casini che porterebbe ad una Grosse Koalition, in linea col ciclo politico che si sta affermando in Europa. Ma siamo sempre nell'alveo del Regime: quel Regime che la Dissidenza dei vari Grillo, Travaglio, Micromega, girotondi, ecc. mi sembra stiano combattendo da anni, e di cui questo blog è una delle anime.


#225 Scosse >> Mi dispiace per il tuo limite.. Non so che dirti.. Non sai che dire? Ti fermi qui? Forse magari è anche un limite tuo, quello di capacità esplicative... non credi? Io sono abituato a cercare sempre argomentazioni a supporto delle mie tesi. Altrimenti vuol dire che le tesi hanno poco fondamento.


Caro Manuel, hai usato tu per primo quel paragone, io poi ho usato il tuo altrettanto.. tutto qua Poi te ne sei uscito co,l dire che il mio paragone non ha merito: Vedi tu di metterti d'accordo.. Per la tua tesi vale e per chi ribatte no? Spiegati meglio..


aderisco o quoto la lettura di 224 gigab, musica e memoriafosse solo per la logica partitocratica ke ho cercato di esprimere nel commento precedente e che ha ucciso minoranze e maggioranze reali che potevano costruire se non fossero state uccise,mai dimenticarsene, dai gelli disegni arcinoti dei due poli ..che si dovevano contrapporre solo apparentemente,perchè poi di uomini cerniera ne hanno avuti e hanno non solo in nomi evidenti come letta o colaninno...tale modus operandi di ingannevole contradditorio, è stato per primo improntato nelle reti comunicazione mediatica, la tecnica "panino" spiegata da Eco doveva illuminare tutti gli amanti della scoperta degli inganni del circo barnum della politica e della politica culturale mediatica nella quale si è reso massiccio l'uso della parola che il peruviano depone a favore di destre che non sono destre come quella di berlusconi( e lega) ma che hanno avuto il merito ( per loro interesse parsonale) di rendersi IMMEDIATI, oltre i loro media cioè, quindi a capcità di impatto sulla realtà del popolo (sempre piu riducendolo a popolino) ingannando i piani( o panini) della "parola" / comunicazione per far "credere" , rispetto ad altre forze politiche rimaste piu sane, che DI SOLO LORO ESCLUSIVA era saper parlare della realtà e di come poterla modificare a vantaggio collettivo mentre era ,è e se non cambia ,sarà, solo per interesse personale.. per ora quindi tocca amaramente osservare ,almeno per me, che il peruviano nel suo immenso torto,ha ragione ..in quanto ridare il potere alla PAROLA che le ridoni la valenza a nome(identità) e per conto(credibilità e costi/ricavi) di interesse "collettivo" /popolare , non è stato ancora messo in scena, sapendo parlare ad un'ampia maggioranza effettiva con un percorso che il non berlusconi e il non inciuciato devono fare quanto prima uscendo dai cedimenti strutturali di ideologie e partiti, di pura idealità costituzionalista-


>che il peruviano nel suo immenso torto,ha ragione .. io sostituerei la parola ragione con "fa pensare.." altrimenti ci fanno passare per berluscones.. :) ps quoto besos


x paso da paso? eh eh eh che te possino! grazie , è vero completamente cio' che fai pensare...il termine ragione mi fà peraltro sempre più allergie, pensiero invece è di una sconfinatezza da supersuono.besosissimi giga anche da parte mia ps ma fabbbietto nostro è al mare sotto l'ombrellone?






# 233 commento di paolo papillo Miticoooooooo!!!!!!!!! Grazie Paolo Sei bravissimo!!!!!!! Continua così saluti e stima


(((a proposito di giga passato presente futuro ))) http://www.libertaegiustizia.it/primopiano/pp_leggi_articolo.php?id=2803&id_titoli_primo_piano=1 Tambroni e quel luglio "caldo" di 49 anni fa Giorgio Frasca Polara, 06-07-2009 E’ vicenda lontana, ma è giusto ricordare quanto forte e vittoriosa – ma anche quanto carica di lutti – fu nei primi giorni del luglio 1960 la rivolta della coscienza antifascista del Paese contro il governo del democristiano Fernando Tambroni. Con l’avallo del presidente della Repubblica Giovanni Gronchi e il sostegno “spirituale” del cardinale di Genova Giuseppe Siri e dello scomparso don Gianni Baget Bozzo (altro genovese poi spretato, quindi riammesso; prima dc, poi socialista e infine ispiratore di Berlusconi) costui aveva creato, sulle ceneri di un ministero centrista, un governo monocolore sostenuto dai soli e determinanti voti dei neofascisti e dei monarchici. Le proteste nel Paese erano cominciate subito, sino ad esplodere a giugno quando l’Msi era passato all’incasso decidendo di tenere proprio a Genova il suo congresso nazionale: un oltraggio alla città medaglia d’oro della Resistenza dove (vicenda tanto più emblematica oggi che si tende a svilir tanto la lotta di Liberazione) le truppe naziste del generale Gunther Meinhold si erano arrese non agli alleati ma ai partigiani: l’atto di resa porta la firma di un operaio comunista, Remo Scappini, comandante del Corpo volontari della libertà della Liguria.
http://www.libertaegiustizia.it/primopiano/pp_leggi_articolo.php?id=2803&id_titoli_primo_piano=1


“IL DIAVOLO VESTE PRAVDA” Giuro di essere fedele alla Repubblica,di osservarne lealmente la costituzione e le leggi, e di esercitare le mie funzioni, NELL' INTERESSE ESCLUSIVO DELLA NAZIONE. Questo è stato il giuramento di angelino alfano,ministro della giustizia da poco più di un anno. Angelino alfano,secondo il giornale "La Repubblica" "rende conto della presenza di Alfano al matrimonio della figlia di Croce Napoli , indicato dagli inquirenti come boss mafioso di Palma di Montechiaro e morto nel 2001. Tale presenza è testimoniata da un video amatoriale della festa." Il suo primo provvedimento come neoministro della Giustizia nella quarta legislatura Berlusconi è stato il cosiddetto "lodo alfano" , legge approvata il 22 Luglio 2008 . Unica nel panorama europeo, essa prevede la sospensione dei processi a carico delle quattro più alte cariche dello stato (Presidente della Repubblica, Presidente del Senato, Presidente della Camera dei Deputati e Presidente del Consiglio) per l'intera durata del loro mandato.(http://it.wikipedia.org/wiki/Angelino_Alfano ) Va detto che in quel periodo Berlusconi era inquisito nel processo mills ( http://it.wikipedia.org/wiki/David_Mills ), e risultava colpevole di corruzione,con prove schiaccianti,era quindi spacciato,senza scampo,destinato ad una sicura condanna. Segue sul blog “avapxos” ( visita il sito con l’ articolo completo di video e link,cliccando sul mio nome) avapxos
http://avapxos.blogspot.com/


>> Poi te ne sei uscito co,l dire che il mio paragone non ha merito: Che vuol dire sta frase? Docv'è l'italiano? Ho solo dettom che non ho capito la tua obiezione: invece di spiegarmela, hai detto che dovevo arrangiarmi. Sinceramente preferisco dialogare con gente che ha voglia di essere costruttiva, portando fatti e circostanze, come mi sforzo di fare io. Non con quelli che ad ogni piè sospinto la mettono sul piano personale: "tu sei così, tu sei colà, tu sei arrogante, io ho detto così ma tu mi hai frainteso, mettiti d'accordo, Per la tua tesi vale e per chi ribatte no, ecc." come se dall'altra parte ci fosse sempre la malafede. Vogliamo parlare dei fatti? Cosa pensi delle mie obiezioni alle tue tesi su Obama? Non ti risulta che Obama ha confermato Wall Str sull'economia e il ministro dela guerra?


*** COME SI MILITARIZZA UNA CITTA' *** Questa lettera è stata scritta da Andrea Gattinoni*, un attore che si trovava a L 'Aquila per presentare un film. Le parole sono dirette a sua moglie ma rappresentano un'efficace testimonianza per tutti quelli che a L 'Aquila non ci sono ancora stati. *Andrea, per chi non se lo ricordasse era uno degli interpreti del recente film 'Si può fare' con Claudio Bisio, su un gruppo di "pazzi". Oggetto: HO VISTO L 'AQUILA Lettera a mia moglie scritta ieri notte Ho visto l 'Aquila. Un silenzio spettrale, una pace irreale, le case distrutte, il gelo fra le rovine. Cani randagi abbandonati al loro destino. Un militare a fare da guardia a ciascuno degli accessi alla zona rossa, quella off limits. Camionette, ruspe, case sventrate. Tendopoli. Ho mangiato nell'unico posto aperto, dove va tutta la gente, dai militari alla protezione civile. Bellissimo. Ho mangiato gli arrosticini e la mozzarella e i pomodori e gli affettati. Siamo andati mentre in una tenda duecento persone stavano guardando "Si Può Fare". Eravamo io, Pietro, Michele, Natasha, Cecilia, Anna Maria, Franco e la sua donna. Poi siamo tornati quando il film stava per finire. La gente piangeva. Avevo il microfono e mi hanno chiesto come si fa a non impazzire, cosa ho imparato da Robby e dalla follia di Robby, se non avevo paura di diventare pazzo quando recitavo. Ho parlato con i ragazzi, tutti trentenni da fitta al cuore. Chi ha perso la fidanzata, chi i genitori, chi il vicino di casa. Francesca, stanno malissimo. Sono riusciti ad ottenere solo ieri che quelli della protezione civile non potessero piombargli nelle tende all'improvviso, anche nel cuore della notte, per CONTROLLARE. Gli anziani stanno impazzendo. Hanno vietato internet nelle tendopoli perché dicono che non gli serve. Gli hanno vietato persino di distribuire volantini nei campi, con la scusa che nel testo di quello che avevano scritto c'era la pa


#238 (Continua) Hanno vietato internet nelle tendopoli perché dicono che non gli serve. Gli hanno vietato persino di distribuire volantini nei campi, con la scusa che nel testo di quello che avevano scritto c'era la parola "cazzeggio". A venti chilometri dall'Aquila il tom tom è oscurato. La città è completamente militarizzata. Sono schiacciati da tutto, nelle tendopoli ogni giorno dilagano episodi di follia e di violenza inauditi, ieri hanno accoltellato uno. Nel frattempo tutte le zone e i boschi sopra la città sono sempre più gremiti di militari, che controllano ogni albero e ogni roccia in previsione del G8. Ti rendi conto di cosa succederà a questa gente quando quei pezzi di ***** arriveranno coi loro elicotteri e le loro auto blindate? Là ???? Per entrare in ciascuna delle tendopoli bisogna subire una serie di perquisizioni umilianti, un terzo grado sconcertante, manco fossero delinquenti, anche solo per poter salutare un amico o un parente. Non hanno niente, gli serve tutto. (Hanno) rifiutato ogni aiuto Internazionale e loro hanno bisogno anche solo di tute, di scarpe da ginnastica. Per far fare la messa a Ratzinger, il governo ha speso duecentomila euro per trasportare una chiesa di legno da Cinecittà a L 'Aquila. Poi c 'è il tempo che non passa mai, gli anziani che impazziscono. Le tendopoli sono imbottite di droga. I militari hanno fatto entrare qualunque cosa, eroina, ecstasy, cannabis, tutto. E ' come se avessero voluto isolarli da tutto e da tutti, e preferiscano lasciarli a stordirsi di qualunque cosa, l'importante è che all'esterno non trapeli nulla. Berlusconi si è presentato, GIURO, con il banchetto della Presidenza del Consiglio. Il ragazzo che me l 'ha raccontato mi ha detto che sembrava un venditore di pentole. Qua i media dicono che là va tutto benissimo. Quel ragazzo che mi ha raccontato le cose che ti ho detto, insieme ad altri ragazzi adulti, a qualche anziano, mi ha detto che "quello che il Governo sta facendo sulla loro pelle è un


Quel ragazzo che mi ha raccontato le cose che ti ho detto, insieme ad altri ragazzi adulti, a qualche anziano, mi ha detto che "quello che il Governo sta facendo sulla loro pelle è un gigantesco banco di prova per vedere come si fa a tenere prigioniera l 'intera popolazione di una città, senza che al di fuori possa trapelare niente". Mi ha anche spiegato che la lotta più grande per tutti là è proprio non impazzire. In tutto questo ci sono i lutti, le case che non ci sono più, il lavoro che non c 'è più, tutto perduto. Prima di mangiare in quel posto abbiamo fatto a piedi più di tre chilometri in cerca di un ristorante, ma erano tutti già chiusi perchè i proprietari devono rientrare nelle tendopoli per la sera. C'era un silenzio terrificante, sembrava una città di zombie in un film di zombie. E poi quest'umanità all'improvviso di cuori palpitanti e di persone non dignitose, di più, che ti ringraziano piangendo per essere andato là. Ci voglio tornare. Con quella luna gigantesca che mi guardava nella notte in fondo alla strada quando siamo partiti e io pensavo a te e a quanto avrei voluto buttarmi al tuo collo per dirti che non ti lascerò mai, mai, mai. Dentro al ristoro privato (una specie di rosticceria) in cui abbiamo mangiato, mentre ci preparavano la roba e ci facevano lo scontrino e fuori c 'erano i tavoli nel vento della sera, un commesso dietro al bancone ha porto un arrosticino a Michele, dicendogli "Assaggi, assaggi". Michele gli ha detto di no, che li stavamo già comprando insieme alle altre cose, ma quello ha insistito finchè Michele non l'ha preso, e quello gli ha detto sorridendogli: "Non bisogna perdere le buone abitudini". Domani scriverò cose su internet a proposito di questo, la gente deve sapere. Anzi metto in rete questa mia lettera per te. Andrea Gattinoni, 11 maggio notte


OT dedicato al "nostro" Presidente Napolitano Il piano eversivo della P2 deve obbligatoriamente portare, secondo i gruppi egemoni del capitalismo, al cambiamento degli equilibri tra le varie componenti politiche ed economiche nel nostro Paese, passando dallo smantellamento delle industrie di Stato, iniziato con la privatizzazione di Mediobanca, sino a giungere a mutamenti sostanziali anche all'interno del Partito comunista. All'interno del Pci la trasformazione poteva avvenire favorendo l'ascesa della componente più filocapitalista, quella legata all'attuale presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, isolando nel contempo il segretario del partito Enrico Berlinguer e la componente più autenticamente comunista, per giungere in poco tempo all'abbandono di ogni riferimento – anche simbolico – a quegli ideali. Le grandi svolte della storia non avvengono solo con eventi visibili sulle prime pagine dei giornali. Nel luglio del 1980 Duane Clarridge stava progettando una delle operazioni più azzardate della sua carriera: un accordo segreto tra la Cia e il Pci. …La battezzò Operazione soluzione finale, e doveva risolvere una volta per tutte "il problema comunista" in Italia. Per farla breve, questo personaggio è l'autore e la regia dell'omicidio Moro, della strage di Ustica e tante altre tragedie. Oggi vive tranquillo riciclato come un Mastella e commette anche le sue buone azioni: è lui che ha salvato (dietro un pc..) l'inviato del New York Times in Afghanistan, David Rohde dopo oltre sette mesi di prigionia. http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-7562.htm
http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-7562.htm


Buongiorno a tutti... @ paso No no sono a casa purtroppo...io il mare l'ho già finito... =(


GB Finalmente uscito dai nomi vari. > Scrivere cazzate, è differente "da cose che non piacciono.." Secondo te sono cazzate quindi lo sono e basta? Alla faccia del piedistallo... >>supponendo che questo sia un sito idv >Assolutamente sbagliato: il sito IDV ha il suo sito. Ed era così difficile infatti capire che la supposizione fosse sbagliata e che proprio questo intendevo? Era chiaro, nel discorso. >Continui con gli stessi errori, sbagliare è umano, perseverare è diabolico. Disse l'umile alla presuntuosa. >La maggioranza di chi frequenta questo blog ha votato due persone e non due partiti: De Magistris, Alfano! Non sono in quota IDV? Ah, non lo sapevo. Voi potete votare per persone più che per partiti, noi no? Capito. >Potresti riportare la frase dove sei stata chiamata asino? Non esiste! Ma certo che la riporto, anche se non esiste. # 312 commento di anti-troll - lasciato il 5/7/2009 alle 11:40 Caro Prof. Vaccino, Le dovrebbe essere chiaro che, oltre al tempo, lavando la testa all'asino si perde acqua e sapone. --Poiché Vaccino stava scrivendo a me solo e si stava lamentando che gli facevo perdere tempo, vedi un po' tu chi fosse l'asino. >Forse hai capito male? Non era forse inteso come testarda? Allora usa quella parola. Asino non è la scelta migliore. >Vittimismo. Nient'affatto- anche se, dato che tu dici che lo è, deve essere per forza così. Come scrivesti, tu hai ragione, io ho torto. Post rintracciabile, prima che tu dica che 'non esiste!'. Non è vittimismo, era un modo di far capire a chi mi stava biasimando per i miei modi che forse avrebbe dovuto guardare più a 360° anziché in una sola direzione, oltre ad essere un esempio di come rovinare dibattiti anche difficili con etichettature- che poi attribuisci a me. >Proprio non riesci a scendere dal tuo piedistallo: è così difficile? Fai un bagno di umiltà p


>Fai un bagno di umiltà per una volta. Detto da te, è come Ahmadinejad che dà del dittatore a Than Shwe. Che notevole consiglio dato da uno che, partendo dal presupposto di aver ragione, dice a chi ha altre opinioni che dice cazzate, che ha torto senza se e senza ma, che gli dà del troll e poi scivola nell'insulto; da uno che attribuisce frasi mai dette (come quella sull'ignoranza dei grillini, mai scritta da me) e poi ci costruisce un presupposto motivo di attacco, che vede prove prove che non ci sono, cosa ammessa anche da "odiatori del PD" (ma non l'avrai notato)... bene, da uno così, accetto volentieri il consiglio. Guardati un po' di più, prima di accusare gli altri. Umile come sei, ci riuscirai... >renditi utile: riporta notizie, osservazioni ect. Detto dal pulpito? Ah no, ci sono io sola, lì. Io l'ho fatto numerose volte, infatti. E che strano cambiamento, GB. Eri tutto un sorrisini e bacetti, prima che io parlassi del mio voto e esponessi (lecitamente, credevo) le mie opinioni. Accusa pure altri di etichettature, ma il primo a farlo sei stato tu. >Poi ti offendi se ti chiamano oracolo, sembra che sai già tutto tu. Ripeto, detto da chi non ha dubbi sull'aver ragione... >Ma basta!!!!! Su questo sono d'accordo. >Dacci soluzioni e non problemi (se sei così superiore a noi..) Che palle! Non credevo che esporre opinioni o lecite 'difese' equivalesse a dare problemi. Ora lo so. >buona giornata Grazie, anche a te.


# 237 commento di Manuel S - lasciato il 6/7/2009 alle 12:32 Non penso che questa discussione possa interessere a qualcuno oltre che a te. Ma se qualcuno ha la curiosità di "capire" può leggersi cronologicamente cosa hai scritto: ti sei semplicemente contradetto. Dove sta la mia polemica? Dove l'ho messa sul personale? Tu ti sforzi di citare? L'ho fatto nei commenti precedenti, ma te lo ripropongo un ultima volta. Riepilogo: ............................... Hai esordito con un bel commento (che io ho quotato al 99%..) qui: # 135 commento di Manuel S - lasciato il 5/7/2009 alle 15:42 .................................. poi ho risposto: # 138 commento di SCOSSE - lasciato il 5/7/2009 alle 15:56 x 140 commento di Manuel S Quoto tutto tranne: >Non puoi cambiare un simile partito dall'interno: sarebbe come pretendere che la Chiesa, al posto del papa, mettesse Che Guevara. ........................................ Poi tu: # 139 commento di Manuel S - lasciato il 5/7/2009 alle 16:2 @SCOSSE #140 Commetti un errore metodologico, a mio avviso, quando paragoni uno STATO ad un PARTITO come la Chiesa o il PD. .................................. Insomma: devi farci capire, il paragone tu lo puoi usare ed io no, perchè commetto un errore di metodo?


E poi basta, chiedo scusa, ma caro GB, io ho espresso dubbi mille volte, ho fatto domande, ho ammesso errori e varie nel 'mio' partito, ho spiegato la scelta del voto, dove tu veda mancanza di umiltà, lo sai solo tu; malafede, o percezione sbagliata. Però, ho notato che su certi argomenti è un po' come parlare con i fedeli. C'è una sola Verità- non ripeto quale sia la vostra. Non è necessaria la prova, c'è la fede. Poi, quando si vede una prova che non c'è, è ancora peggio. Visto che dispensi consigli, mi permetto di farlo anch'io: medice, cura te ipsum.


@ Manuel S #226 Caro Manuel, non sei molto corretto ad estrapolare una mia singola frase da un post: perchè, e lo sai bene, in un altri threads abbiamo discusso, tu ed io, a lungo dell' ipotesi futuro PD, e sai perfettamente che il PD attuale è per me impresentabile. Quindi sai benissimo che auspico un PD mondato dalla vecchia nomenklatura che ho più volte definito impresentabile. E sai pure che ho scritto che auspico una opposizione, pronta a prendere il posto di questa immonda coalizione governativa, composta da PD + IDV, ma con facce nuove che rimarchino la non continuità col passato (nel PD ovviamente). Ed è per questo che penso a Franceschini, se non altro per il chiarissimo messaggio lanciato presentando la candidatura via web. Se rileggi la frase che hai riportato, ma alla luce di queste considerazioni, il senso cambia completamente: da chiunque però avrei potuto accettare la critica, ma non da te che queste mie considerazioni le conoscevi e BENE. Quindi o sei di memoria corta, o in perfetta malafede. In entrambi i casi sono tuoi problemi. La Grosse Koalition non è roba per noi, è roba da democrazie vere: se è la tua soluzione in caso di crisi di governo sarebbe come passare dalla padella alla brace, magari mettendo Cuffaro al posto di Alfano alla giustizia, un bel passo avanti! Se riesci a far cadere un governo, sarà meglio avere un'alternativa pronta e pulita da presentare all' elettorato, o auspichi una lunga fase di vuoto di potere? Adesso? Con una crisi mondiale? Con una disoccupazione montante? Possiamo permettercelo? Passando ad altro, ho appena sentito che hanno fermato un appartenente ai centri sociali. Aveva partecipato al G8 universitario di Torino, ed era già a L'Aquila: mi ha ricordato molto il caso Schirru. Siamo già agli arresti per delitto "potenziale". Schirru lo fucilarono, su giudizio del tribunale speciale fascista. Saluti


Federica, ti giuro che mi sono "scocciato" di combattere inutilmente: le cazzate sono quelle di definire Grillo antipolitico e dire che Travaglio scrive minchiate (dove sei stata smentita..). Te lo dico spassionatamente: non mi frega un ca**o ne di Travaglio, ne di Grillo ne di IDV, PD repubblica unità..ect. Le uniche tre cose che guardo sono: onestà, umiltà, coerenza Punto! Le metafore esistono e si usano e si adattano: fattene una ragione! E non travisare da testardo ad asino, solo pre sviare furbamente, cercando di acchiapparti consensi meschinamente.. Qui non stai a prendere voti.. almenochè non hai altri fini.. Ma non credo, penso solo che insisti all'infinito pur di avere ragione. Serviti pure, sono stanco..




x federica se asino non è la scelta migliore , e convengo, puoi completare escludere dal tuo linguaggio ciccini e piangini..se hai un problema evidente di "proiezioni" , non si tratta di psicoanalizzare un blog e tutti i modi e contenuti con cui anche ieri sera ho dovuto leggerti e cosi altri , sarò molto diretta : chi è causa dei suoi mali painga se stesso...incamminati verso una conoscenza di te stessa , eviterai di confondere chi innesca la miccia da chi è costretto a dirti che hai innescato e continuato e continuato e continuato senza tregua..perche se uno ti fà notare che stai esagerando, tu cosa fai? gli dici che ha esagerato lui? ..scomponi la percezione e arriverai alla soluzione..visto che non ami l'ipocrisia , e che puoi prendere un tasto e sfuriare le prime battuttine che ti passano per la testa, e poi non ti plachi però mai mai mai e inesauribile continui la tua corsa contro un frontale in cui sempre perche ti voorrei psicoanalizzare, sbatti la testa solo tu..e per l'amore che ti voglio, sicuramente meno , anzi nullo rispetto a quello grande di Grazia, a me spiace e rattrista molto vedere che sbatti la testa contro il muro.Cacchio ti ho dato anche ragione ieri sera!!!! l'ho data anche a renzo c , che non era andato giu molto leggero , mi ha scritto che non puo' leggermi e nel contempo però mi legge deformando il senso di tregua, accolandomi l'avvenuto, perche non so usare la dialettica come voi e tu cosa fai? cazzo riprendo le filippiche stanotte , dopo avermi zittito dicendomi zia e io soprassedendo a tutto? ma diamine! ma ti credo che votano berlusconi!ma dove sta l'umanità e il senso di andare avanti costruttivamente con un senso di parola vera oltre il proprio ego e per un bene collettivo? perderemo sempre sempre sempre fino a che forse la sinistra e chi si abbarbica al suo grande pci di borghesi a immagine e somiglianza della monarchia , saoprà fare autocoscienza..infatti poi il pd in un 'ampia prospettiva collettiva che cazzo ha f


che caz ha fatto? tu diresti nelle tue colorite espressioni, un belin! ciao e statti quieta senza sbattere la testa contro il muro , perche ti fai male.


ps x federica ma non lo vedi che da ieri sera siamo andati avanti..e tu che decidi? prendi e riscrivi stanotte e poi non contenta prendi e riscrivi pure stamattina su una cosa da dimenticare prima possibile?l'altro blogger ti da speigazioni che ti aveva gia dato e tu che fai ? la dialettica su testardo o asino? ma diamine federicaaaaa !azione costruttive !!!segnalando ,informando, commentando ecc ecc .. ma ti rendi conto che per la stessa logica che hai innescato tu ieri sera ,non avrei potuto darmi pace a quel tuo acccenno alle mail, che era avvenuto per togliere da uno spazio pubblico queste continue menate che ti fai..cambia e scrivi con piu umanità cio che hai da dire, segnalare e commentare..vedrai che piacere che proverai senza frontali e testa rotta, appena ti provocano lasci cadere e prosegui . buon lavoro.ciao:-)


@RenzoC #247 Caro RenzoC, sinceramente non capisco perché in questo blog molti se la prendono sul piano personale anche quando la discussione verte sul merito politico delle questioni, o peggio sui fatti del mondo. Che succede? Tutti così permalosi? La fede o le posizioni politiche non sono mica come la fidanzata di cui essere gelosi! Detto questo, i tuoi post non li ho letti tutti nel dettaglio, ma più o meno ho capito. Non vorrei, scusami, se sei d'accordo, perdere tempo a sindacare se sono in buona fede oppure ho la memoria corta. Minchiate perditempo... Invece sul merito, secondo me, ritorniamo sempre a quello che ho già detto: non credo, a differenza di te (era questo il senso del post) che il PD si possa riformare cambiando la nomenklatura. Franceschini o Bersani, sono il prodotto di una storia e di un apparato che ormai non ha più nulla da dire sul piano della morale, degli ideali, della trasparenza. Cose che interessano ai loro elettori cittadini comuni. Hanno invece MOLTO DA DIRE alle lobby, in particolare quelle tradizionalmente a loro vicine (Le banche, le Coop, i Colaninno, il compagno Calearo ecc.). Ho peraltro l'impressione che la coalizione che tu invochi non sia tanto meno orrenda dell'attuale (basta guardare agli anni del centro-sinistra e della Bicamerale ecc. ecc. ecc.). Mi spieghi che ci sarebbe di diverso dal ticket Di Pietro - Franceschini (o Bersani) rispetto al passato D'Alema - Prodi? La mia analisi è diversa dalla tua: il PD è la "zampa sinistra del Regime", se IdV si allea con loro non potrà che portare acqua al mulino del Regime. Io invece sono con chi il Regime lo vuole combattere e superare. Quanto alla Grosse Koalition, essa potrebbe essere l'unico approdo possibile a livello europeo (forse non hai letto il mio post del 2009-06-17) per presentare in modo unitario ogni Stato UE alla trattativa presso il suk continentale: in questo senso potrebbe diventare 'obbligata' anche per l'Italia. Qui non


Qui non stiamo parlando di democrazia, anzi: la GK aumenterebbe la forza del Regime italiota, il contrario della democrazia e del pluralismo. Quindi in Italia avrebbe più forza che altrove (e con la benedizione del Vaticano). Tanto più che qui da noi le simpatie verso i regimi a vocazione totalitaria (come quello di Putin o del PCC) stanno aumentando anche tra i commentatori "imparziali" (es quelli del CdS come S. Romano) e fanno parte della tradizione politica intellettuale di un paese che non ha mai veramente conosciuto il liberalismo e la modernità.


GB Va bene. Basta. Concedimi due ultime precisazioni >scrive minchiate (dove sei stata smentita..). Avevo scritto 'una minchiata', una, e non sono stata smentita affatto (continui?), era un'opinione. >E non travisare da testardo ad asino Va bene, allora te lo scrivo. Asino! Non travisare. >, solo pre sviare furbamente, cercando di acchiapparti consensi meschinamente.. Mancava meschina. Solita malignità, niente di nuovo. Se davvero lo facessi per questo, sarei davvero fessa, visto che non vedo alcun consenso, ma proprio nessuno, né lo volevo- ma non mi crederai, quindi mi fermo. Peccato, avresti forse potuto dire che, forse sì, avevi esagerato e lì finiva... > almenochè non hai altri fini.. No, non ne ho. Ma pensalo pure. Sono stanca anch'io, come te. Paso >.incamminati verso una conoscenza di te stessa Chi sei tu per dirmi ciò? Guru personale? >per l'amore che ti voglio, sicuramente meno , anzi nullo rispetto a quello grande di Grazia E non parlare di amore, ché le tue stesse parole ti smentiscono due righe sopra, sotto e di fianco. Amore è una parola grossa per chi non sa davvero nulla dell'altro, parlane quanto ne vuoi, ci mancherebbe, ma avresti dovuto sapere che io sono diversa, punto. Rispetti o no? decidi. >ma diamine! ma ti credo che votano berlusconi!ma dove sta l'umanità e il senso di andare avanti costruttivamente con un senso di parola vera oltre il proprio ego e per un bene collettivo? Oh, è colpa di gente come me se votano berlusconi. Per quanto riguarda l'umanità, ti consiglio di nuovo uno sguardo a 360 gradi. Difficile che ti accorgerai di qualcosa, però. >ciao e statti quieta senza sbattere la testa contro il muro , perche ti fai male. Poi non vuoi essere chiamata zia... ma cavoli!, chi sei per dire alle persone 'statti quieta'- E poi blaghi di rispetto sul forum e amore e tutte queste belle cose. Inizia tu. Anche guard


Anche guardando il muro e chi, spesso, lo forma. Sempre io, immagino. Basta. È ora di finirla, non è giusto per gli altri, credo.


Non è un'"insolita prassi". E' pressoché la "regola" per tutti i Presidenti dall'inizio della Repubblica. Basta leggere un qualsiasi studio di diritto costituzionale dedicato a questa figura istituzionale per rendersi conto che quest'affermazione non è corretta. Il modo di Napolitano di interpretare il suo ruolo può piacere più o meno, ma non è affatto vero che il suo modo di condurre le cose, in questo caso, è irrituale. Distinti saluti,


"2. Il controllo del Capo dello Stato in sede di emanazione dei decreti-legge: i precedenti. – Il controllo del Capo dello Stato sui decreti legge si presenta come un controllo preventivo all’emanazione. Il provvedimento governativo può essere emanato dal Capo dello Stato (come avviene nella maggior parte dei casi) [8], può essere negato ovvero, in base ai principi generali di collaborazione tra Capo dello Stato e Governo, il Presidente della Repubblica può avanzare richiesta di riesame mediante rinvio al Governo. Una possibilità di intervento del Presidente della Repubblica che, storicamente, è risultata preferibile al diniego di autorizzazione è il rinvio al Governo del testo deliberato dal Consiglio dei Ministri. Anzi, anche alla luce della prassi, in virtù dei principi che regolano la collaborazione personale tra Capo dello Stato e Governo [9]. Nella pratica, il Capo dello Stato ha contestato, soprattutto, la mancanza dei requisiti di necessità e di urgenza previsti dall’articolo 77 della Costituzione come presupposto per l’adozione del decreto-legge [10]: in questo caso i richiami mossi dal Presidente sono volti a rivendicare al Capo dello Stato una meno formale partecipazione ad atti legislativi del Governo ed una più generale funzione di garante del corretto svolgimento dei rapporti tra il Governo ed il Parlamento [11]. Il Presidente, storicamente, non è mai andato oltre qualche richiamo, più o meno esplicito, al Governo affinché questi prestasse maggior attenzione al rispetto dei principi costituzionali nel ricorso allo strumento del decreto-legge, anche per non esporsi troppo da un punto di vista politico, dato che il Governo adotta i decreti-legge “sotto la propria responsabilità”. dal sito http://www.giurcost.org/studi/ghiribelli.htm, cui rimando per avere più complete e obiettive informazioni sul ruolo del presidente della repubblica


>prendi e riscrivi stanotte e poi non contenta prendi e riscrivi pure stamattina su una cosa da dimenticare prima possibile? Una delle cose che, nella tua obbiettività superiore, ti sei persa: non avrei scritto, ho risposto a GB. Ho risposto. Diverso. >ma diamine federicaaaaa !azione costruttive !!!segnalando ,informando, commentando ecc ecc .. Strano, le stesse parole di GB. Faccio ciò che voglio, o devo chiedere a voi? Per saperlo. >cambia e scrivi con piu umanità cio che hai da dire, La mia umanità tu non la giudichi, non hai un cacchio di diritto, chiaro? Non decidi TU chi scrive come e eprché. Scendi tu dal piedistallo. Spero di essere chiara. Stai accusando me di accendere gli animi, e non vedi ciò che scrivi tu. > segnalare e commentare..vedrai che piacere che proverai senza frontali e testa rotta, appena ti provocano lasci cadere e prosegui Come hai fatto tu? Mai, mai una volta, hai sempre risposto, e che toni e che parole!. Non predicare, perché SO che non te ne renderai conto, ma non razzoli bene come credi. Anche a te, visto che tu mi hai dato trecento consigli non richiesti, concedimi lo stesso: medice cura te ipsum. Prima di accusare gli altri, guardati.


>Basta. È ora di finirla, non è giusto per gli altri, credo. Bastava questo.. invece ancora con il coltello riempendo inutilmente questo spazio. Un esempio "nobile" e non denigratorio di critica costruttiva verso Travaglio: ...................................... # 257 commento di Irene - lasciato il 6/7/2009 alle 14:20 Non è un'"insolita prassi". E' pressoché la "regola" per tutti i Presidenti dall'inizio della Repubblica. Basta leggere un qualsiasi studio di diritto costituzionale dedicato a questa figura istituzionale per rendersi conto che quest'affermazione non è corretta. Il modo di Napolitano di interpretare il suo ruolo può piacere più o meno, ma non è affatto vero che il suo modo di condurre le cose, in questo caso, è irrituale. Distinti saluti, .........................


oh, paso, ricordi quando volevi lasciare il blog dopo una seria di insulti a te? Ma tu soprassiedi. Sicuro. ciao ciao


.......ma ........Federica ............da dove esce? Figlia segreta di Sgarbi o casting Grande Fratello?


(ANSA): "Di Pietro: Napolitano troppo morbido. Ddl intercettazioni va ritirato. Pd: Idv lasci stare Presidente" Ha perfettamente ragione ADP: cosa vuol dire apportare dei correttivi ad una legge porcata e criminogena da buttare per il 90%? Il decreto va rigettato in toto a costo di uno scontro istituzionale.


# 264    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 6/7/2009 alle 15:16

@G.B. 224 teoria sostenibile se i "partitini" non fossero sovvenzionati con soldi pubblici


# 265    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 6/7/2009 alle 15:21

@G.B. 248 senza entrare nel merito, guarda che Grillo si vanta di fare antipolitica


@Agostino #263 Da buoni "regimini" preferiscono introdurre una legge criminogena per l'impunità della Casta e dei suoi sodale, piuttosto che indebolire il Regime attraverso uno scontro istituzionale. Siamo in una fase delicata, adesso c'è il G8, a settembre arriverà anche in Italia la vera crisi (economica e sociale) e non possono permettersi di far cadere il governo Berlusconi. Napolitano conferma la sua natura di grand commis della Casta: d'altronde, mica si sono sbagliati quando l'hanno messo lì! L'unica cosa che temono è che, col tempo, la popolazione si possa accorgere di cosa succederà quando non potranno più perseguire i delinquenti con lo strumento delle intercettazioni... e temono una campagna di stampa & piazza della Dissidenza che vuole continuare ad informare sui delitti dei colletti bianchi.


# 267    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 6/7/2009 alle 15:32

@antitroll 145 commento di anti-troll - lasciato il 5/7/2009 alle 16:42 Tu sei quella che ha attaccato Grillo di populismo e antipolitica e sei stata smentita. Se Grillo sia o meno populista si puo' discutere (pero' il dubbio lo si puo' accettare, che sia antipolitico lo ripete lui stesso ad ogni pie' sospinto) Quella che sostiene i grillini come una massa di ignoranti e si stata smentita. Federica e' spesso irruente, irascibile e "materazziana" (neologismo mio) ma sicuramente non ha mai detto una stupidaggine del genere. Quella che dice che il PD è diverso dal PDL e sei stata smentita. Spero che qualcuno smentisca anche me su questo perche' ritengo che sostenere una teoria simile sia almeno discutibile, se non fosse perche' uno e' un movimento con tanto di guru e l'altro un partito. Ma ad ogni battuta riconfondi le idee e le cose scritte. Purtroppo lo facciamo tutti. La cosa bella della RETE è che ti smentisce: questo è il vero potere. Tutto sta scritto e documentato. Tutto sta scritto (e di piu'), sul documentato porrei qualche dubbio. Insomma, ho riletto l'ultimo post e seguito (per quanto possibile) la discussione "Federica contro tutti", premetto che non ho letto i precedenti perche' non ne ho avuto il tempo, mi sembra pero' che di fondo ci sia una sicurezza di aver ragione (gb, antitroll ecc) contro chi si pone dubbi anche se poi si fa prendere "dai due minuti" (come diceva credo Paso) e azzanna. Per dna sto dalla parte dei dubbi anche quando hanno canini (o tacchetti) acuminati.


# 264 commento di DANIELEPELIZZARI Giusto.. # 265 Lo so Daniele, ma si contraddice e lui lo sa.. Il problema che contesto, è che viene usato come modo di denigrare e screditare il personaggio.


Ops, vi devo confessare che anch'io sono tra gli ingenui che ieri leggendo l'articolo ha esultato... per fortuna oggi ho dato un occhio a quello che scrive il nostro Marco e mi sono "rimessa in carreggiata", ops! Piccolo sbandamento: GRAZIE Marco per le delucidazioni e complimentoni a tutti e tre per il PREMIO!!! Siete i MEJO! Paola P.S. Marco sara felicissimo per la tua Ilaria D'amico che, come leggevo nel libro di Sabelli-Fioretti, a te piace tanto :)))))!!!


x Daniele >premetto che non ho letto i precedenti perche' non ne ho avuto il tempo Allora aspetto un giudizio obbiettivo quando avrai letto il tutto.. sarò entrato anche a gamba tesa, ma le mazzate scritte tra le righe fanno male e si reagisce.. saluti


# 271    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 6/7/2009 alle 16:6

@G.B. 268 Certo e su questo hai ragione, spesso Grillo viene attaccato gratuitamente, non so se sia il caso pero' di Federica che solitamente e' piuttosto "aperta" anche alle idee che non condivide o almeno dubbiosa. ciao


# 272    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 6/7/2009 alle 16:15

@G.B. 270 mmhh, ora ne ho letto la maggior parte. So che non ti aspetti un mio giudizio su chi abbia ragione o torto (e chi sarei mai per arrogarmi tale capacita'). So per esperienza personale che quando ci si "scontra" e' facile rispondere di getto e magari cogliere nelle parole dell'altro significati che non ci sono o perderne quelli realmente voluti. Nel caso specifico poi, essendo entrambi capaci di ottima prosa e attenta analisi diventa piuttosto complicato "deporre le armi". Guarda che parlo consapevole del fatto che se non fossi stato via da casa per lavoro mi ritroverei magari oggi a "litigare" con te, o con Federica, o con Paso o altri. Penso che l'importante sia la consapevolezza che aldila' di opinioni difese a spada tratta, irosamente, con testardaggine o "a gamba tesa", se tutti riusciamo a mantenere la discussione scevra da insulti (non parlo necessariamente di questa ma in generale) e da commenti sul personale, si possa di volta in volta affrontare nuovi argomenti vergini da opinioni preconcette o inquinate da rapporti precedenti. ciao




# 272 commento di DANIELEPELIZZARI sono perfettamente d'accordo con te. E sottolineo che non ho mai offeso nessuno qui, mai! Grazie cmq per la pazienza.. altro mio obbiettivo qui è di eliminare le polemiche.. infatto avevo deciso di abbandonare il campo, ona volta sgombrato dai malintesi.. ciao


@ Manuel #247 Eh no, caro Manuel, non sono affatto permaloso, e se noti ti ho invitato a ricordare NON ciò che ho scritto in genere, ma rispondendo a TE personalmente sul preciso argomento: per questo ho scritto che forse sei di memoria corta o in malafede. Ma andiamo oltre, in fondo se leggi distrattamente risposte personali a ciò che scrivi non è un gran problema, però mi permetterai di meravigliarmi se DOPO prendi una mia frase e da essa parti per tuoi ragionamenti personali. Quindi non sono tanto minchiate perditempo, semmai saresti la prova che gli italiani hanno la memoria corta, ma di 3/4 giorni mi pareva impossibile. Chiuso l'argomento per me. Io, che non sono del PD, penso che: prima di tutto il PD serva, è ovvio, ma serva un partito che abbia tagliato col passato (e qui dovresti essere d'accordo). Come? Il solo che lo ha pubblicamente dichiarato fra i candidati è Franceschini, ecco perchè mi sembra sia da preferire. Cosa c'è di diverso da una coalizione PD/IDV in rapporto 60/40 come io auspico dal Prodi2? Stai scherzando? Perchè per te il Prodi2 era D'Alema-Prodi? E basta? Il Prodi2 era una accozzaglia di sigle e parlamentari che partiva da centristi per arrivare a trozkisti! Come cacchio era possibile tenerli assieme per una legislatura? Come cacchio era possibile riformare qualsiasi cosa, visto che oltretutto la maggioranza in senato era risicatissima? Almeno però (nonostante i tentativi di brogli, mai dimostrati però) Fonzie è tornato a casa con la coda fra le gambe. Prodi per un po' ce l'ha fatta, fra mille veti incrociati, ma quando è incappato nel ceppalonico malaffare (con applausi dell' aula TUTTA) ha avuto il coraggio, e io lo STIMO moltissimo per questo, di andare al senato per far vedere agli italiani tutti CHI era che faceva cadere il governo; poi abbiamo saputo che quelle indagini erano sacrosante. E il ceppalonico è andato all' incasso alle europee con Fonzie. Quanto alla tua ipotesi di


E il ceppalonico è andato all' incasso alle europee con Fonzie. Quanto alla tua ipotesi di GK, beh senti, io l' UDC di Cuffaro (non di pierferdi il bigottone) mi auguro sia un "partito" che sparisca a breve, figurati se lo voglio al governo! Io spero in una coalizione democratica progressista come ho scritto, dove gli equilibri siano garantiti da % non troppo distanti di elettori, e da 2 massimo 3 forze politiche sane, senza troppi legami col passato. Su questo discutiamone fin che ne hai voglia. Saluti


@RenzoC #275 >> Ma andiamo oltre Ecco si per favore. >> Il solo che lo ha pubblicamente dichiarato fra i candidati è Franceschini, ecco perchè mi sembra sia da preferire. Non siamo alle solite? "Turo il naso e voto DC" di montanelliana memoria? Non mi sembra che questo atteggiamento abbia portato bene all'Italia... >> Cosa c'è di diverso da una coalizione PD/IDV in rapporto 60/40 come io auspico dal Prodi2? Stai scherzando? Perchè per te il Prodi2 era D'Alema-Prodi? E basta? Intendevo dal punto di vista morale. Sia il Prodi 1 che il 2 furono due espressioni del Regime, visto da centro-sinistra. Il Prodi 1 portò alla bicamerale, la più perfetta espressione dell'inciucio (o dialogo) destra-sinistra in funzione anti-costituzionale della storia italiana. La stabilità di quei governi è un'altra questione... meglio se crollarono perché instabili... come spero crolli anche il Berlusconi IV. >> Cosa c'è di diverso da una coalizione PD/IDV in rapporto 60/40 come io auspico dal Prodi2? Stai scherzando? Perchè per te il Prodi2 era D'Alema-Prodi? E basta? Attualmente sta cosa non esiste, a mio avviso, nemmeno nei sogni. Nemmeno mettendoci dentro Di Pietro. E temo non esisterà mai: solo quando minoranze illuminate prenderanno di nuovo il potere, possibile solo a seguito di cataclisma (guerra o altro). Mi trovo d'accordo con R. Scarpinato, Il ritorno del Principe, 2008: l'hai letto? http://www.youtube.com/watch?v=eahdpE52gJQ La classe dirigente italiana è geneticamente mafiosa e corrotta: nulla potranno né Franceschini né Di Pietro (ammesso che ne abbiano la volontà).


Manuel >>Intendevo dal punto di vista morale. Sia il Prodi 1 che il 2 furono due espressioni del Regime, visto da centro-sinistra. Con la sola morale IMHO di riforme ne fai poche. Per farle hai bisogno di un governo forte, legittimo, con idee chiare e mani libere dalle lobby. La bicamerale la presiedeva baffino col placet di Fonzie (furbo), e dopo che non ha combinato niente, l'ha fatta saltare: tanto per fargli fare un'altra figura di cacca. Baffino ha l'abbonamento. Dici che il mio è un sogno? Non hai torto. Dici che "solo quando minoranze illuminate prenderanno di nuovo il potere, possibile solo a seguito di cataclisma", qui invece sogni tu. Paragonare i sogni non è semplice, ma il mio mi sembra più realizzabile, almeno PD e IDV esistono; se le tue minoranze illuminate sono la sinistra estrema, mi rivolgerei più al WWF che agli elettori: una riserva per evitare l'estinzione della specie mi sembra ormai doverosa. Pensa ai bimbi che ci transiteranno in macchina col papà e... "guardaaaa un comunistaaa, e là dietro c'è un verde!" Saluti


@ Manuel Scusa, ma mi sono dimenticato di darti una risposta. >Mi trovo d'accordo con R. Scarpinato, Il ritorno del Principe, 2008: l'hai letto? No, non l'ho letto, ma forse avrai notato in alcuni miei post del passato riferimenti al Principe di Macchiavelli. Forse il titolo del libro di Scarpinato poteva anche essere " Il Principe non se ne è mai andato" ;) Ti aggiungo però che ho letto "Gomorra" di Saviano e che, forse a differenza di altri, non mi ha stupito: semmai mi ha confermato. Sono un genio? Certo che no. Ti faccio un paragone "blasfemo": da anni nelle discussioni nei bar fra amici, si sapeva e si litigava anche animatamente dei favori degli arbitri alla Juventus. Il processo calciopoli ha fatto rivelazioni sconvolgenti? No, ha confermato processualmente le voci che circolavano da anni, svelandone in più solo le modalità. Cosa significa tutto ciò: significa che se sei attento a quello che talvolta è scritto fra le righe o hai un minimo di esperienza sulle dinamiche socio-economiche, tanti fatti sono non solo semplicemente spiegabili, ma anche prevedibili. E i processi o i libri denuncia sono la conferma di meccanismi che, personalmente, ritenevi possibili. Entrambi sono importantissimi, ovviamente, ma raramente colgono veramente di sorpresa. Anche il passaparola odierno ne è ulteriore conferma: un GRAZIE IMMENSO a Travaglio comunque. Saluti


>> Per farle hai bisogno di un governo forte, legittimo, con idee chiare e mani libere dalle lobby. E chi avrebbe le mani libere dalle lobby? Di Pietro o il PD? >> Paragonare i sogni non è semplice, ma il mio mi sembra più realizzabile Leggiti il libro di Scarpinato: la Destra storica, la Resistenza e la Costituente, il Maxiprocesso contro la mafia, Mani pulite furono quelle minoranze di cui parlo. Realmente esistite. Non come PD e IdV, espressione di una classe dirigente premoderna, corrotta e collusa, che è sogno idealistico pensare possano cambiare il mondo su nostra delega elettorale in bianco. Solo noi cittadini, lavorando dal basso, partendo dalla nostra piccola realtà, controllando il potere con il fiato sul collo, educando gli altri all'informazione e all'analisi critica, forse avremo la speranza di fare qualcosa di buono. E' un lavoro di lunga lena, ma scorciatoie non ve ne sono. Le speranze nei soliti partiti sono scorciatoie illusorie, che ingenerano false illusioni, e che creano più danno che altro nelle menti delle masse già di per sè confuse. La politica, come dice Grillo, la facciamo noi tutti i giorni quando facciamo la spesa al supermercato.


.......ma ........Graziella da dove esce?


Renzo C >Pensa ai bimbi che ci transiteranno in macchina col papà e... "guardaaaa un comunistaaa, e là dietro c'è un verde!" Bellissima. :) Degna di Vauro (ricordi la vignetta famosa del panda e dei verdi?) (spero che non si estingano, comunque ;)) Ciao


@ Manuel S #280 >>la Destra storica, la Resistenza e la Costituente, il Maxiprocesso contro la mafia, Mani pulite furono quelle minoranze di cui parlo. Realmente esistite. Sai se han formato un partito? Magari lo voto. Perchè per andare al governo bisogna avere la maggioranza degli elettori, più che delle minoranze illuminate sparpagliate. Illuminate: gli altri son tutti al buio? o questi hanno una pila di serie dalla nascita? Battute a parte, vai nel personale in questo caso, perchè chi è illuminato per te può essere babbeo per me, e viceversa. Quindi il solo metro oggettivo IMHO è il programma elettorale (anche se è sempre stato solo elettorale) e la sua esecuzione se vai al governo. Hai altre idee? >>Le speranze nei soliti partiti sono scorciatoie illusorie, che ingenerano false illusioni, e che creano più danno che altro nelle menti delle masse già di per sè confuse. Se sono illusorie è normale che ingenerino illusioni. Sarai mica un seguace di La Palice? Ma lo sai che la democrazia funziona così, coi partiti? O sei anche tu un sostenitore della rivolta coi forconi stile 1789? Se vuoi stare in democrazia, chiama a raccolta gli "illuminati", fonda un partito e vai a proporti alle masse. Se vuoi fare la rivoluzione... auguri, ma non contare su di me. >>La politica, come dice Grillo, la facciamo noi tutti i giorni quando facciamo la spesa al supermercato. Verissimo e sottoscrivo: però ci aggiungo anche che i supermercati "onesti" dovrebbero astenersi dal mettere in bella mostra le fragole a Natale (per esempio). E se per caso le hai comprate, hai contribuito alla politica dei consumi insostenibili (oltre ad aver preso una fregatura). Saluti


@ Federica #282 >> Bellissima.:) Grazie :) >>Degna di Vauro (ricordi la vignetta famosa del panda e dei verdi?) Non esagerare! Vauro è un MITO Se ricordi la puntata vado a cercarla nell' archivio di AnnoZero >>(spero che non si estingano, comunque ;)) Difficle che risorgano: se nel PD spesso vi fate male da soli, lì invece tendono al suicidio politico collettivo... e ci riescono pure!! :) Saluti


Renzo C >se nel PD spesso vi fate male da soli, lì invece tendono al suicidio politico collettivo... e ci riescono pure!! :) Vero, ahimé, non posso proprio darti torto. ;) Mi dispiace, non ricordo la puntata di Anno zero, ho trovato questo: http://dailymotion.virgilio.it/video/x5a4me_vignette-vauro-estinzione-verdipand_fun Ciao, buona serata.




@ Federica Grazie! Vauro è geniale come sempre, vignette splendide. Di sicuro meglio la sua come battuta stile estinzione. Però potevi avvertirmi che inquadravano Facci !!! Lo sai che dopo cena vedere Facci può provocare disturbi gastrointestinali?? Saluti




@ Nessuno ma G.B. >> :) sorrido ma non ho avuto lo stesso effetto vedendo nel video la faccia di Facci.. Peccato... per Facci: chiusa la carrierona di "giornalista" poteva avere un futuro come lassativo :) Saluti


Renzo C >Grazie! Figurati. :) >Vauro è geniale come sempre, vignette splendide. Di sicuro meglio la sua come battuta stile estinzione. Vauro è Vauro, ma niente paragoni, ho riso di gusto davanti allo schermo anche per la tua di battuta, anche perché era lo scenario della riserva a renderlo divertente. Il safari... Guarda che rido, ma rossa resto, eh? ;) >Però potevi avvertirmi che inquadravano Facci !!! Lo sai che dopo cena vedere Facci può provocare disturbi gastrointestinali?? Chiedo venia, avrei dovuto dirtelo. Io lo vedrei bene come serial killer in un telefilm americano. Faccia perfetta. ;) Ciao GB >Non vorrei peccare di truismo [...], ma Vauro ha un sito con archivio.. Sai che non l'avevo trovata all'epoca? Sono andata ora a vedere per curiosità e niente ancora, anche perché si devono aprire tutte le date. >Fede tvb Ok, GB, ok. Grazie. :)


Travaglio non è decisamente un esperto di diritto (ed infatti è laureato in storia) men che meno di diritto costituzionale;quella che Napolitano ha adottato è certamente una prassi,ma sicuramente non una prassi inventata da lui;tutti i presidenti ,chi più o chi meno,la hanno adottata;Ciampi fece addirittura modificare la lege elettorale introducendo il premio regionale al Senato,con la minaccia che altrimenti non l'avrebbe firmata ,perchè contrastava con l'articolo della Costituzione che prevedeva l'elezione del Senato a base regionale;queste sono cose che tutti gli addetti ai lavori sanno,salvo,appunto,Travaglio;ma perchè prima di scrivere non consulta un amico costituzionalista???


Lettera aperta a Marco Travaglio. Caro Marco Travaglio, sei una delle poche voci in Italia che continua con grande coraggio e determinazione a denunciare pubblicamente la commedia del malaffare che si rappresenta ogni giorno in questa nostra Italia, gli attori, i canovacci con cui si muovono. Venerdi 10 luglio sarai a Cagliari, all’Anfiteatro romano. Devi sapere che la legnaia, quel pesante allestimento in legno e metallo per gli spettacoli, è abusivo. Da anni è privo di autorizzazione paesaggistica. Doveva essere temporaneo ed amovibile e invece sta lì da quasi 10 anni ad occultare ed ammorbare il più importante monumento romano della Sardegna, uno dei soli tre anfiteatri romani scavati nella roccia tuttora esistenti. Il Comune di Cagliari potrebbe montare l’allestimento in forma speculare, con il monumento sullo sfondo, una quinta scenografica unica quanto splendida. Ma non lo fa. Per conto delle associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra ho denunciato più volte alle amministrazioni pubbliche ed alla magistratura competenti l’intera vicenda. Naturalmente posso fornirti tutta la documentazione del caso. Su questo link si possono trovare parecchie notizie in proposito: http://gruppodinterventogiuridico.blog.tiscali.it/La__legnaia____abusiva_sotto_il_profilo_paesaggistico___1993397.shtml Una tua parola in proposito, magari dal palco, sarebbe molto importante. Con i miei più cordiali saluti. Stefano Deliperi
http://gruppodinterventogiuridico.blog.tiscali.it/


# 293    commento di   Manuel San Benedetto Po - utente certificato  lasciato il 21/7/2009 alle 11:48

WWW.MANUELZACCHE.ILCANNOCCHIALE.IT Ciao! Sono Manuel, un ragazzo di 20 anni della provincia di Mantova. Ho da poco aperto un blog come sostenitore del Partito Democratico, e scrivo quassù per invitarvi a partecipare ai dibattiti che si stanno creando. Grazie! WWW.MANUELZACCHE.ILCANNOCCHIALE.IT
www.manuelzacche.ilcannocchiale.it



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti