Commenti

commenti su voglioscendere

post: Il guastafeste

IL FATTO QUOTIDIANO: ORA E' POSSIBILE ABBONARSI CON PAYPAL Cari amici del Fatto Quotidiano , mancano due mesi esatti all’uscita in edicola del Fatto Quotidiano. E abbiamo qualche altra buona notizia da comunicarvi. Stiamo lavorando al progetto grafico, al sito web, alla composizione della redazione e del parco collaboratori, per essere pronti a uscire in edicola e online - come promesso – il 23 settembre . E le notizie che ci giungono quotidianamente dal fronte degli abbonamenti sono altrettante boccate d’ossigeno. Da quando abbiamo attivato la soluzione di pagamento con carta di credito e abbiamo inviato l’email esplicativa ai 40 mila aspiranti abbonati che si erano prenotati, cioè da una settimana,  abbiamo ricevuto versamenti per 11500 abbonamenti effettivi (in gran ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


per elena 46 sono nella tua situazione versamente CCP un mese fa (tra i primi) e nesuna risposta mi sono registrato e dice "non pervenuto" eppure ho fatto pure il fax!!!!!!!


@ 21 Ugo se segue le trasmissioni che vanno in onda su Telelombardia o altre tele locali sentira´i conduttori parlare con accento lombardo, veneto o napoletano...


UN UNICO DISEGNO CRIMINOSO Così è stata definita l'attività degli incendiari del 23 luglio scorso in Sardegna... ...un vero e proprio attacco distruttivo alla nostra terra, che mi riporta all'attacco distruttivo del nostro super trombatore presidente del consiglio quando ci ha fregato i soldi della Sassari Olbia, quando ci ha fregato il G8 dopo vari tentativi falliti ecc ecc ecc. La domanda che sorge spontanea è la seguente: PERCHE'? è vero anche che questa sorta di sottomissione è sempre esistita negli anni passati PRIMA DELLA NASCITA POLITICA DI SORU... PERCHE'? SARA' PERCHE' NON SOPPORTANO CHE NOI SARDI SI POSSA OTTENERE UNA VITA SODDISFACENTE ANCHE DAL PUNTO DI VISTA ECONOMICO? ...VISTO CHE UNA VITA SODDISFACENTE SOTTO TUTTI GLI ALTRI PUNTI DI VISTA, NOI, GRAZIE ALLA NOSTRA BELLISSIMA TERRA... AI NOSTRI BELLISSIMI MARI... CE L'ABBIAMO GIA'? CAPPELLACCI DIMETTITI SEI LA VERGOGNA DELLA SARDEGNA ORMAI TUTTI I SARDI HANNO CAPITO!!!!
http://www.sardegnademocratica.it/


Ho prenotato il mio abbonamento con mail il 3 giugno. Lo stesso giorno ho ricevuto in risposta una mail con allegata lettera di Padellaro. Il primo luglio ho effettuato il versamento in ccp di € 100 per l'abbonamento PDF annuale. Lo stesso giorno ho rifatto la prenotazione dell'abbonamento utilizzando il modulo on-line. Nel messaggio ho scritto che avevo già pagato e che avrei inviato copia della ricevuta con mail. Il 3 luglio ho inviato la mail di cui sopra. Siccome non ho ancora ricevuto la mail per completare la registrazione e scegliere la password, una domanda sorge spontanea: non sarà che ho perso 100 euro? Fatemi sapere qualcosa.


Reintrodurre l’immunita’ parlamentare e rivedere alcuni aspetti dell’obbligatorieta’ dell’azione penale: sono i due principali obiettivi "a lungo termine" indicati dal ministro della Giustizia, Angelino Alfano, in un’intervista al quotidiano ’Il Foglio’.


Ho pagato anch'io l'abbonamento annuale postale in conto corrente postale e mandato il 10 luglio il fax. Eppure il mio pagamento risulta non pervenuto. Che faccio?


Ciao dottor Travaglio, è molto bello qst tuo..molto. Nn conosco come sia la lettrice pubblico medio di A,ma immagino che dovresti/dovreste fare un "antitrust" x disinnescare il loro cartello sculotural volgar alvaroeneghimo Vitali padano ... Se articoli come il tuo comparissero su più giornali da spiaggia, metro, barbieri , e parrucchieri, fornendo anche qualche numero sul costo di queste leghe puttanate, darebbe qualche scossone al loro elettore medio.. Sono molto deboli ai numeri,molto!, anke inventati se li bevono, basta spararli direttamente nel basso ventre altezza papipubica, sono molto ma molto Molto ridotti a italiano medio, anzi di più, medio piccolo piccolo .. Come dice matusa , nn è cambiato niente ...questo è il vero lato drammatico.. Un paese , cuoe scusa un popolo tenuto fermo al suo basso medio ignorante, in cui però una cosa è cambiata, si ma nn come nel film von jack nicholson..no non l uomo..la terra!..e se io fossi lombarda, e un po' la sono xke ci vivo da un bel più di 20 anni, se fossi loro,mi vergognerei e basta!!..Milano fa' cagher e nn l hanno rovinata i terroni o gli africoni, no! , e nemmeno è stata Cinecittà.. lo schifo da Milano a Novara o da Milano alla famosa Brianza oppure bergamo,chi l ha combinato? I famosi cielloni legoni, chiaro ! Ed è chiaro che su qst, nn pagheranno mai un Rosi o un Sorrentino lombardo a farci un bel film.Pozzetto del resto nn ce lo vedo su qst genere, n'è vedo i fondi x lo spettacolo ke infatti x gli altri sono stati tagliati  ma...e ce un ma ancor più doloroso, sai come potrebbe finire? Ancor più tristemente..cattedrali nel deserto... Malpensa insegna..sono specialisti di qst cattedrali.. Caro Marco, occorre lasciarli soli nei loro fanghi putridi metropolitani.. Esodo verso i funghi e le castagne..le montagne Marco! da li arriviamo e li ritorniamo;la città è dei ladroni, la padania anche e il cinematografo pure... Peraltro una domanda x il prossimo A , ..La proprietà dei Vari indotti, compresi i multisal


Ciao dottor Travaglio, è molto bello qst tuo..molto. Nn conosco come sia la lettrice pubblico medio di A,ma immagino che dovresti/dovreste fare un "antitrust" x disinnescare il loro cartello sculotural volgar alvaroeneghimo Vitali padano ... Se articoli come il tuo comparissero su più giornali da spiaggia, metro, barbieri , e parrucchieri, fornendo anche qualche numero sul costo di queste leghe puttanate, darebbe qualche scossone al loro elettore medio.. Sono molto deboli ai numeri,molto!, anke inventati se li bevono, basta spararli direttamente nel basso ventre altezza papipubica, sono molto ma molto Molto ridotti a italiano medio, anzi di più, medio piccolo piccolo .. Come dice matusa , nn è cambiato niente ...questo è il vero lato drammatico.. Un paese , cuoe scusa un popolo tenuto fermo al suo basso medio ignorante, in cui però una cosa è cambiata, si ma nn come nel film von jack nicholson..no non l uomo..la terra!..e se io fossi lombarda, e un po' la sono xke ci vivo da un bel più di 20 anni, se fossi loro,mi vergognerei e basta!!..Milano fa' cagher e nn l hanno rovinata i terroni o gli africoni, no! , e nemmeno è stata Cinecittà.. lo schifo da Milano a Novara o da Milano alla famosa Brianza oppure bergamo,chi l ha combinato? I famosi cielloni legoni, chiaro ! Ed è chiaro che su qst, nn pagheranno mai un Rosi o un Sorrentino lombardo a farci un bel film.Pozzetto del resto nn ce lo vedo su qst genere, n'è vedo i fondi x lo spettacolo ke infatti x gli altri sono stati tagliati  ma...e ce un ma ancor più doloroso, sai come potrebbe finire? Ancor più tristemente..cattedrali nel deserto... Malpensa insegna..sono specialisti di qst cattedrali.. Caro Marco, occorre lasciarli soli nei loro fanghi putridi metropolitani.. Esodo verso i funghi e le castagne..le montagne Marco! da li arriviamo e li ritorniamo;la città è dei ladroni, la padania anche e il cinematografo pure... Peraltro una domanda x il prossimo A , ..La proprietà dei Vari indotti, compresi i multisal


# 56    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 0:17

Un parlamentare, Antonio Palagiano dell'Italia dei Valori (e-mail), ha risposto all'appello per Aldo Bianzino e ha depositato un'interrogazione parlamentare sulla sua morte. Aspettiamo ora la risposta del ministro della Giustizia Alfano. "Caro Beppe, sono rimasto sconvolto dal filmato della ricostruzione della vicenda conclusasi con la morte di Aldo Bianzino. Le circostanze del decesso sono a dir poco impressionanti. Scene così le avevo viste solo in qualche documentario sui desaparecidos in Argentina e sul Cile di Pinochet negli anni 70 e 80. Ho raccolto il tuo appello, depositando un’interrogazione parlamentare che reca la firma anche di Antonio Di Pietro, e spero di non essere l’unico ad averlo fatto. Rivolgo l’appello ai parlamentari di mobilitarsi per fare piena luce su questo caso, forse nemmeno troppo isolato. Questa vicenda va oltre la politica, oltre i dissapori quotidiani, punta dritto al cuore della credibilità delle istituzioni come organismo capace di tutelare la vita come bene e valore inviolabile di un essere umano."
http://www.beppegrillo.it/




# 58    commento di   olandesinanever - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 0:36

@57 lupacchiotta mille sono le nostre vite , mille sono le emozioni che rivoluzione personale o collettiva che idee libresche o reali comunque segnano il nostro ritrovarci condotti dalla politica e dall'ideologia ; non confido ma cerco non trovo ma conosco o riconosco anche se è caldo anche se sono in vacanza , ciao lupacchiotta
@57 lupacchiotta


# 59    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 0:45

MAFIA: MANCINO, POTREI AVER STRETTO LA MANO A BORSELLINO (ASCA) - Roma, 24 lug - ''Ayala afferma cio' che io non ho mai escluso e, cioe', che e' stato possibile avere stretto, fra le tantissime mani, anche quella del giudice Borsellino, il giorno del mio insediamento al Viminale. Ma tra avergli stretto la mano in mezzo ad altre persone senza avergli parlato e avere incontrato e parlato con il giudice Borsellino, c'e' una bella differenza''. E' la risposta del vicepresidente del Csm Nicola Mancino al magistrato Giuseppe Ayala che l'ha accusato di aver incontrato Borsellino il giorno del suo insediamento al ministero dell'Interno. E prima della strage di via D'Amelio: ''Questo lo dice anche Ayala, il quale, pero', fa confusione sulle agende. Sulla mia, che molti testimoni hanno visto e che e' stata mostrata anche in TV, il primo luglio 1992 c'e' una pagina bianca senza alcuna annotazione di incontri''. ................... Negheranno fino alla morte, e pure oltre. Hanno fatto quadrato e qualche fasulla commissione parlamentare affosserà tutto. Almenochè.. non esce fuori qualche pentito politico..


# 60    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 0:51

Roma, 23 lug. - (Adnkronos) - Il sostituto procuratore di Bacellona Pozzo di Gotto, Olindo Canali, rischia di dover lasciare il suo ufficio e anche le funzioni di pm. La Prima Commissione del Csm ha infatti aperto nei confronti del magistrato che in una lettera aveva espresso perplessita' sulla colpevolezza di Pippo Gullotti, condannato all'ergastolo per l'omicidio del giornalista Beppe Alfano, la procedura di trasferimento d'ufficio per incompatibilita' ambientale e funzionale. Perplessita' espresse da Canali a conclusione di un processo in cui lo stesso magistrato era il pubblico ministero. A quanto si apprende, la Commissione di Palazzo dei Marescialli gli contesterebbe, tra varie incolpazioni, la frequentazione di personaggi legati a organizzazioni criminali; accusa dalla quale Canali dovra' difendersi il 15 settembre prossimo, quando sara' ascoltato in un'audizione al Csm. La Commissione del Csm contesterebbe a Canali anche di aver turbato l'opinione pubblica divulgando un memoriale nel quale si esponevano molti dubbi sul lavoro della magistratura e sull'esito di alcuni procedimenti penali celebrati in Sicilia, oltre ad aver frequentato personaggi legati a organizzazioni criminali non potendo non sapere di questa appartenenza o comunque non informandosi approfonditamente e l'aver avuto una distorta concezione del ruolo istituzionale.




Scusatemi se cambio tema, ma vorrei sapere se qualcuno di voi conosce i nomi di coloro che hanno fatto un esposto per i ritrovamenti archeologici di origine fenicia nel feudo del Berlustappon? Sarebbe giusto che ogni sardo si indignasse e lo querelassIo sono pronta a farlo.


Ieri sera mi è venuta un'idea: vogliamo creare un "giornale" con i fatti degli ultimi giorni presi da questo blog, dal blog di Grillo, da quello di Di Pietro e da facebook? 5 o 6 pagine in formato A3 da stampare e da lasciare in qualche bar. Ognuno di noi potrebbe stamparne qualche copia e distribuirle. Nessuna foto, solo testo in bianco e nero. Si crea, si scarica, si stampano alcune copie e si "abbandonano" da qualche parte. Con l'aiuto di 30 volontari, mediamente, per ogni città si potrebbero informare decine (se non centinaia) di migliaia di persone. L'unica cosa da verificare è se si può fare senza violare le leggi... Che ne dite? Se qualcuno vuole discuterne può inviarmi una e-mail all'indirizzo antonio.scuola@alice.it scrivendo, nell'oggetto, la parola "Giornale" (senza le virgolette). A tutti coloro che scriveranno invierò una copia (in formato PDF) di questa "cosa" fatta ieri sera (23/06/2009) con le notizie degli ultimi giorni.


# 64    commento di   sara4d - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 1:36

Ehm... I doppiatori in questione sono solo Giancarlo Gianni e Antonio Guidi. Allora, Giancarlo Giannini è un doppiatore sopraffino. Antonio Guidi, per chi non lo conoscesse, ma basta guardare una foto e si riconosce subito, è SOLO il doppiatore di Peter Falk. Non dico altro! La fiction non l'ho vista, ma sono sicura che, almeno gli attori doppiati, sono un buon motivo per guardarla. Castelli, ci vuole insegnare anche il doppiaggio? AHAHAHAHAHAHAH!


# 65    commento di   Gianmario D - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 1:59

Quando sento berciare Bossi e compagnia, mi vergogno di essere nato nella bassa cremonese, ad un tiro di schioppo dal Po. Pure il polo cinematografico padano adesso. Non ne hanno abbastanza dei loro film mentali? Farà la stessa fine della banca Credieuronord? Senza contare che di padani veri, se così li vogliamo chiamare, ne sono rimasti pochini pochini. Colpa dell'immigrazione degli anni '50 e '60. Ma sarà che il colore delle camice verdi deriva dal colore della roba che si fumano?


Ragassuoli, voi dite acsi' perche' non conoscete la ricchezza e la profondita' culturale della tradizione linguistica padagna, siete ignoranti (in materia). Apprezzate la musicalita' di un dialogo che sviscera approfonditamente una tematica ricorrente tra i legaioli: Bossi e Maroni discorrono in ruttato celtico (traduzione tra parentesi). Bossi: ghiup (lo sai che la Padagna e' bella bella bella) Maroni: gurgle gurgle (l'Italia e' piccolina, l'Italia e' piccolina) Bossi: ruuuttt (senti che spussa, scappano anche i cani) Maroni: gurgle gurgle gurgle (stanno arrivando i napoletani) Bossi: terun (meridionali) Maroni: sgurgle sgurgle ruuuuuuttt (si e' fatto tardi) Bossi: roooonf ruuuuutt (c'ho una certa pesantezza di stomaco) Oste padagno: schiaff, calc, pugn, lazzarun ande a laura (gentili signori parlamentari, devo chiudere l'osteria, accomodatevi cortesemente all'uscita).


Finalmente! Era ora che si facesse qualcosa sul serio. Brava la lega ad essersi imposta per la realizzazione di questo progetto. Adesso grandi attori milanesi come Dario Fo, Franca Rame, Paolo Rossi ecc.. potranno usufruire liberamente di questa nuova struttura meneghina. In questi nuovi studios avranno la possibilità di realizzare i loro progetti cinematografici senza doversi spostare da Milano. Era da tempo che non c'era una così bella notizia! Saluti


Breve lista di Ossi Mori Lega colta Silvio onesto Acqua secca ^^


"Aforisma" OT sull' in-su-pe-ra-bi-le Berlusconi: Il suo EGO è ipertrofico come il fallo con cui lo ritrae perfettamente Sabina Guzzanti.


Buongiorno blog,buongiorno a tutti. MARIASTALLA,E L' ARROGANZA DEL POTERE Mafia,solo mafia e ancora mafia.... La mafia,in questo caso una ndrina calabrese,aveva infiltrato il comune di Fondi,in provincia di Latina. E tutto dimostrato,nero su bianco,già sono stati arrestati 17 soggetti,collusi con la ndrina dei tripodo,tra cui un' assessore di FORZA ITALIA, RICCARDO IZZI,il comandante della polizia municipale DARIO LEONI e il suo vice PIETRO NUNNO, la dirigente del settore bilancio di Fondi TOMMASINA BIONDINO e quello dei lavori pubblici GIANFRANCO MARIORENZI,Le accuse sono, a vario titolo, associazione a delinquere di stampo mafioso, abuso, corruzione e falso. Mafia,solo mafia e ancora mafia... Il sindaco di Fondi LUIGI PARISELLA, risultato il primo dei consiglieri eletti nella lista del Pdl nelle recenti elezioni provinciali di Latina, solleva dubbi sui lavori della commissione d'accesso. Gli fa eco il senatore del Pdl CLAUDIO FAZZONE, che a Latina e soprattutto a Fondi ha il suo feudo elettorale. E il governo che fa? Lo scioglie un consiglio comunale imbevuto di mafia fino al collo?in cui sono invischiati sporchi luridi uomini politici del pdl? Ma certo che no! rinvia tutti a settembre,come le scuole di una volta, quando dopo l' estate, le acque si saranno calmate,e la bufera sarà passata,quando tutti se ne saranno dimenticati... Segue sul blog "avapxos" """"""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""" P.S. SCARICA E DIFFONDI IL BANNER PER SOSTENERE BEPPE NELLA CANDIDATURA A SEGRETARIO DEL PD,LO TROVI SUL BLOG "avapxos" CON LE ISTRUZIONI PER INSERIRLO NEL TUO SITO,O BLOG.GRAZIE"""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""" (clicca il nome per visitare il sito con l' articolo completo,links e video) vapxos
http://avapxos.blogspot.com/


# 71    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 9:3

L'avvocato dell'ex capo di Cosa Nostra: "Abbiamo elementi per dire che ci sono innocenti in carcere e colpevoli fuori. Una montatura il processo per via d'Amelio" Riina, tre ore di colloquio con i pm "Del patto mafia-Stato non so nulla" Ma per la prima volta il boss parla. Verbale secretato di SALVO PALAZZOLO PALERMO - "Io unni sacciu nenti di sti cose". Totò Riina perde presto l'aria di vecchietto ottantenne di paese che parla sottovoce, i suoi occhi sembrano incendiarsi quando il procuratore di Caltanissetta Sergio Lari comincia a rivolgergli una domanda dietro l'altra sul "papello" e la trattativa durante le stragi del '92. In ogni domanda ci sono riferimenti precisi alle indagini e ai processi. Riina taglia corto: "Io non so niente di queste cose. Da me non è venuto nessuno". Dentro una stanzetta del carcere milanese di Opera, il capo di Cosa nostra in cella dal 1993 perde presto la pazienza quando si parla di "papello", si accalora, poi il tono della voce ritorna un sussurro. Comunque, ad ogni domanda c'è una risposta: è questa la vera novità che offre Riina rispetto al passato. Un tempo il padrino rifiutava qualsiasi contatto con i pm antimafia. continua al link http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/cronaca/mafia-8/riina-pm/riina-pm.html
http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/cronaca/mafia-8/riina-pm/riina-pm.html


# 72    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 9:11

Marino si difende dicendo che la firma su quella lettera non vale niente “Quella era solo una bozza. Ho lasciato che se ne occupassero gli avvocati, raggiungendo l’accordo definitivo”
http://www.ilfoglio.it/soloqui/2976


In arrivo il prossimo scossono: toccherà alla Lega...


# 74    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 9:32

PRIMA PAGINA DEL CORRIERE.IT «Tombe fenicie a Villa Certosa? Falsità» Ghedini frena le polemiche: «Un'altra miserabile invenzione». è strano come l'avvocato del nostro presidente del consiglio sia sempre l'ispiratore dei titoli del corriere, in un paese normali i titoli li sceglie il giornalista qui MA VA LA GHEDINI. IL CORRIERE SEEEEEMPRE PIù GIùùùùù NANANANANAAAAA NANANANA IL CORRIERE VA SEEEEEMPRE PIù GIùùùùù :-)


LE CRISI OCCUPAZIONALE AVANZA, NIENTE PER I LAVORATORI MOLTO PER LE BANCHE E LE IMPRESE... NON GIRIAMO LA TESTA DALL'ALTRA PARTE... AL POSTO LORO CI POTEVANO ESSERE NOI , PENSARE CHE ,TANTO A ME NON CAPITERA' E DA OTTUSI OLTRE CHE DA VIGLIACCHI... ANCHE SE NON CI CAPITERA' DIRETTAMENTE SAREMO TUTTI A PAGARE L'EGOISMO SOCIALE DI QUESTO PAESE CHE FA' DEL PROFITTO DELL'IMPRENDITORE-PREDONE IL MODUS VIVENDI....QUESTI NON SONO ARGOMENTI CHE SI POSSONO IGNORARE, SENZA GIUSTIZIA SOCIALE NON ESISTE NESSUNA GIUSTIZIA; ECCO COME SI RISPONDE ALLA CRISI.... SOLDI ALLE IMPRESE , ALLE BANCHE ,CONDONI FISCALI E... BOTTE AI LAVORATORI CHE NON PERCEPISCONO LO STIPENDIO DA MESI: avviene questo nella ricca Verona , nel silezio totale delle istituzioni dei partiti ,PD DOVE SEI?,...e dei sindacati confederali e i media? hanno altro di cui occupparsi......
http://informazionedalbasso.myblog.it/


# 76    commento di   olandesinanever - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 9:44

...ciao RenzoC è sempre un piacere leggerti , kisskiss2.net , alla prossima
@67 renzo c , amigo de corason


# 77    commento di   olandesinanever - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 9:48

@63 imp ???? ok ok da pensarci ???
@63 imp ????


# 78    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 9:50

Gb, arrestata guardia della regina: era un clandestino LONDRA (24 luglio) - Una guardia di Buckingham Palace è stata arrestata perché era un immigrato clandestino entrato a far parte dell'esercito falsificando la propria identità. Il soldato, conosciuto con il solo nome di Kapinga, è originario di una nazione africana che fa parte del Commonwealth. A riferire la notizia è il tabloid The Sun. Kapinga è stato addestrato alla caserma di Catterick nel Nort Yorkshire prima di entrare a far parte del battaglione di elite Irish Guard lo scorso autunno. «Questa è una gaffe di proporzioni mai viste», ha detto al tabloid una fonte militare. «Che un immigrato clandestino possa entrare a far parte dell'esercito è già una cosa gravissima, visto i danni che potrebbe provocare in quella posizione. Ma che entri a far parte delle guardie della regina, e quindi aver accesso da vicino al monarca, è uno scandalo». La verità è stata accertata solo in seguito a un banale incidente stradale, quando la polizia si è accorta che Kapinga aveva in realtà diverse identità. .................................... hihihihihihi 1, 10, 100, 1000 clandestini Solidarietà fratello, sei stato favoloso..
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=67089&sez=LEALTRE


Piccola considerazione. Se davvero fosse come afferma il Ghedini, e cioè che in Villa Certosa non ci sono tombe fenice, allora questo dato di fatto potrebbe essere utilizzato per smentire tutte le registrazioni, mi spiego meglio. Se ci fosse un'ispezione e se fosse tale ispezione seria e documentata, e se non si trovassero tali tombe allora questo potrebbe essere il pretesto per B ed il suo avvocato per criticare e metter in seria discussione le registrazioni della D'addario. Purtroppo per loro, le tombe esistono e una cosa del genere non la faranno mai.


# 80    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 9:58

Padova, maggiordomo eredita 70 milioni Indagato per aver falsificato il testamento L'uomo sarà difeso da Niccolò Ghedini e Piero Longo ............. Ghedini.. dove ci sei tu a difendere c'è puzza di marcio..
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=67002&sez=LEALTRE


# 81    commento di   Fabio17 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 10:6

@ clan vero81 Cazzo oh l'avvocato delle cause perse...Ma avrà preso una specializzazione a posta?O ad personam?Bah...Che ateneo avrà frequentato?Uno di quelli bocciati dalla Gelmini?No no...Uno di quelli promossi...Uno dei "migliori"


# 82    commento di   Fabio17 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 10:6

Cmq buongiorno blog...


# 83    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 10:10

L'arte di tacere di Filippo Facci Ecco, sì, quando invocavo che i dilettanti allo sbaraglio evitassero il ridicolo intendevo esattamente questo. Intendevo che potesse saltarsene fuori una come la deputata azzurra Pdl Nunzia Di Girolamo, per esempio, a meritarsi un titolo di giornale come il seguente: «Berlusconi da Padre Pio, porterò il presidente dove ricevette le stigmate». Complimenti, un tempismo eccezionale, un istinto tattico da Che Guevara. Vedete, non mi stancherò mai di dirlo: mesi fa, prima che fosse sommerso e superato da coltri di sterco e di schiuma gossippara, ci fu un momento in cui fu discussa una questione autentica e che non aveva certo inventato l'Espresso, anzi, era nata a destra; riguardava la qualità delle liste e dei parlamentari, il diminuito status dei medesimi, l'accondiscendenza e la beltà come requisiti nel casting per le candidature: a destra come a sinistra: o quasi. Non è che l'abbia originato Patrizia D'Addario, il dibattito su questo: né finirà con lei. La qualità di una candidatura, per capirci, significa anche credibilità mediatica, sensibilità politica, mancanza di compiacimento nel rilasciare interviste demenziali. Vede, signorina Di Girolamo: tra l'occuparsi di una battona pugliese e l'occuparsi di un santo di Pietrelcina, almeno secondo me, la normalità esiste, e nel mezzo, le dico la verità, l'obiettivo è poter tornare a occuparsi serenamente proprio di quelle come lei. .................. :) Se fanno incazzare Facci quelli del pdl allora significa che un segnale di RIMPASTO è nell'aria. Prestigiacomo in prima linea..
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=369483




# 85    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 10:15

Ciao Fabietto.. tutto bene? :) ................................ ECONOMIA Fitto, Gelmini e Prestigiacomo chiedono più fondi e lo stesso Cavaliere sembra insofferente nei confronti del responsabile dell'Economia I ministri accerchiano Tremonti Il premier: "Non decide solo lui"
http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/economia/crisi-37/tremonti-accerchiato/tremonti-accerchiato


# 86    commento di   Fabio17 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 10:18

@ clendestino vero Ciano extracomunitario...potrebbe andare meglio...molto...diciamo che la mia immagine rispecchia al massimo il mio stato (zampa anteriore sinistra)....


# 87    commento di   Fabio17 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 10:19

*Ciao ma si era capito...


# 88    commento di   Fabio17 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 10:20

Anzi ciao extracomunitario cubano.... ;)


# 89    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 10:22

Ho letto un commento stupido e estremamente offensivo scritto da qualche criminale, contro Renzo. All'autore. Sei uno stronzo! Solidarietà a RenzoC


# 90    commento di   Fabio17 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 10:32

Ossitocina party, pasticche per accendere la passione Organizzate da alcuni mesi in California, queste feste offrono la possibilità di assumere l'ormone che garantisce una maggiore confidenza con l'altro e un senso di benessere. Ma molti esperti sono scettici di BENEDETTA PERILLI Una normale serata a casa di amici. Le coppie, tutte sulla trentina, arrivano una dopo l'altra e si sistemano nell'appartamento. A fare gli onori è il padrone di casa che, in abiti formali così come il resto degli invitati, si aggira dalla cucina alla sala con in mano un piatto in ceramica. Al suo interno sono state disposte una trentina di pasticche bianche di forma rettangolare. Si tratta di ossitocina, la cosiddetta pillola dell'amore - quello sentimentale però - a base dell'omonimo ormone che, secondo le ultime ricerche scientifiche, sarebbe responsabile di una sensazione di gioia e benessere e migliorerebbe il rapporto di coppia. Ogni invitato ingerisce due pasticche e lascia che gli effetti inizino a manifestarsi. Benvenuti a un "oxytocin party", ultima moda - sebbene non tutti siano d'accordo sugli effetti positivi di questa tendenza - in fatto di soluzioni amorose. Ma che deficienti oh.L'italia che verrà cmq...


# 91    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 10:42

# 90 commento di Fabio17 Qui in Italia, finchè produciamo i migliori vini, il primo posto di euforizzante lo manterrà sempre lui :) Ma la cosa triste, è che queste "specie" di droghe, come il viagra, se le fanno le lobby farmaceutiche sono legali. O legalizzano tutto, oppure non dovrebbero vendere niente, neanche sigarette e alcol.


Più che l'intercalare fonetico, è importante il contenuto. Questo bailamme degli esponenti di spicco della lega, fà capire lo spessore culturale di questi soggetti.


Leggendo le dichiarazioni del legale di Riina,forse qualcuno comincerà a capire quali possono essere i fini di certe affermazioni;ottenere la revisione dei processi,con tutte le conseguenze che ciò comporta;è anche per questo che bisogna prenderle con particolare cautela...


# 94    commento di   Fabio17 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 11:0

Già già.Nei prossimi libri di scuola chissà che epoca saremo...l'era del sintetico...l'era americaneggiante...l'era illegale...i secoli bui bui, ma bui eh...io opterei per l'era cogliona...o per l'era,passata (fiuuu ce la siamo scampata)...boh


# 95    commento di   Fabio17 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 11:2

mio 94 x clan


LE 30 TOMBE FENICIE: MENZOGNA O SCIACALLAGGIO ARCHEOLOGICO? Delle due una: 1) o ha ragione Ghedini secondo cui i ritrovamenti archeoligici non esistono (sappiamo che l'avvocato dichiara false le registarzioni della escort utilizzata: ma l'affermazione è fasulla come i "mavalà" e i "chedice", 2) o ha ragione Berlusconi secondo cui le tombe ci sono, premesso che la voce registrata sia la sua (e chi dubita che non sia il noto spaccone che parla?). Tertium non datur. Quindi: 1) o Berlusconi, al solito, mente 2) o egli non rispetta, al solito, una legge: quella che impone di informare la Soprintendenza entro 24 ore dal ritrovamento. Propendo per il corno 1)


Posto qui un quesito personale perché spero lo leggiate prima che nella mail inviata a Il fatto e perchè forse può interessare altre persone. Credo di essere uno di quei 1500 casi del limbo. Io sono interessata all’abbonamento cartaceo con versamento rateale su conto corrente postale. Mi è arrivata la mail per confermare la volontà di sottoscrivere l’abbonamento sul sito L’ Antefatto. Ho confermato ma non ho trovato l’opzione per poter pagare a rate. Avrei fatto un versamento stamane, ma dopo aver letto questo post aspetto. Oltre alla possibilità di pagare un bollettino mensile 12 volte, quindi andare alle poste ogni mese e fare la fila per pagare 19 euro, poi fare un fax di avvenuto pagamento, è possibile farlo in sole 3-4 rate? (vi eviterei anche ulteriori spese a vostro carico) Prima di leggere questo post pensavo di fare un versamento in 2 rate da 110 euro ciascuna. L’avrei fatto stamane ma ora attendo altre news, però lo vorrei fare entro mercoledì, se possibile. Ultima richiesta, più semplice: potete riscrivere il numero del fax a cui inviare la copia dell’avvenuto pagamento? Grazie mille p.s. grazie a voi, complimenti per il progetto e la vostra forza


Ciao a tutti . La lega andava dichiarata incostituzionale appena spunto fuori la prima dura mutanda celo verde, e la prima sottoveste padana... Non mi interessa se allora dicendo così sarei Hitler . Bene quindi l idea di Renzo c.. rompe gli schemi che è un piacere, ritorno al mittente cioe delle contraddizioni, facendole esplodere nelle loro mani..Ocio al regno lombardo Cl , la russa , de corato , massiroli..e tutti i loro, mafia allo stato puro Non li fara entraRe , troppo albanese nn sa di "italianità" ... Viva visconti, pasolini,almodovar, zampa,fassbinder,steno, troisi,Totò , Anna Magnani, Betti, Mezzogiorno, Olmi, Taviani,Castellito, Mazzacurati, Sorrentino, Virzì, Antonioni, Fellini, Leone, Placido, Germano, Rossellini,Martone, Togliazzi, Monicelli, Rosi,Volontè, Moretti,Bertolucci ,Verdone,Fabrizi, De Filippo eduardo peppino e Tina Pica,Davoli, Citti, Taranto, Agus,Mazzarella,Buazzelli, Bene, Mastelloni, i fratelli Poli e tutti tutti tutti quelli che... Ci hanno amato x farci diventare migliori , divertendoci, facendoci commuovere, dibattere, tormentarci fino in fondo dei nostri mali


La legge è uguale per tutti chi piu' http://www.rainews24.it/it/news.php?newsid=125876 chi meno http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-16/ragazze-da-messegue/ragazze-da-messegue.html


# 100    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 11:34

"Anni ruggenti" è un film italiano del 1962 diretto dal regista Luigi Zampa La storia è ambientata nel 1937, arriva in una cittadina pugliese un giovane assicuratore che per un equivoco è scambiato per un gerarca in incognito, inviato per una ispezione, e colmato di attenzioni e favori. Questa commedia, sceneggiata da E. Scola e R. Maccari, inclini a raccontare una storia del passato con l'occhio al presente. Si tratta di una deliziosa commedia degli equivoci, che riesce a restituire un gradevole spaccato della vita della provincia meridionale italiana nel regime fascista. La limpida sceneggiatura garantisce una estrema godibilità, anche grazie a un cast di eccezione: Nino Manfredi, Gino Cervi, Gastone Moschin e Salvo Randone danno una straordinaria prova di bravura, ma anche i personaggi comprimari sono realizzati con arte sapiente. Uno tra i rari esempi di satira del fascismo nel cinema italiano. .................... uno spezzone: http://www.youtube.com/watch?v=qmG0cyxhyew&eurl=http%3A%2F%2Fvideo.google.it%2Fvideosearch%3Fq%3Danni%2Bruggenti%26sourceid%3Dnavclient-ff%26rlz%3D1B3GGGL_it___IT288%26um%3D1%26ie%3DUTF-8%26ei%3Dbs5qStX-B5qMsAa&feature=player_embedded .............. Ora ci verrebbe un grande regista che emulando Zampa, riscriva un'opera dedicata all'attuale farsa politica del barraccone.
http://www.youtube.com/watch?v=qmG0cyxhyew&eurl=http%3A%2F%2Fvideo.google.it%2Fvideosearch%3Fq%3Dann


# 101    commento di   Alessandro L - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 12:29

Ecco la nuova fiction in preparazione della RAI
http://ilreale.blogspot.com/2009/07/rai-fiction-ku-klux-clan.html


MARIASTALLA,E L' ARROGANZA DEL POTERE Mafia,solo mafia e ancora mafia.... La mafia,in questo caso una ndrina calabrese,aveva infiltrato il comune di Fondi,in provincia di Latina. E tutto dimostrato,nero su bianco,già sono stati arrestati 17 soggetti,collusi con la ndrina dei tripodo,tra cui un' assessore di FORZA ITALIA, RICCARDO IZZI,il comandante della polizia municipale DARIO LEONI e il suo vice PIETRO NUNNO, la dirigente del settore bilancio di Fondi TOMMASINA BIONDINO e quello dei lavori pubblici GIANFRANCO MARIORENZI,Le accuse sono, a vario titolo, associazione a delinquere di stampo mafioso, abuso, corruzione e falso. Mafia,solo mafia e ancora mafia... Il sindaco di Fondi LUIGI PARISELLA, risultato il primo dei consiglieri eletti nella lista del Pdl nelle recenti elezioni provinciali di Latina, solleva dubbi sui lavori della commissione d'accesso. Gli fa eco il senatore del Pdl CLAUDIO FAZZONE, che a Latina e soprattutto a Fondi ha il suo feudo elettorale. E il governo che fa? Lo scioglie un consiglio comunale imbevuto di mafia fino al collo?in cui sono invischiati sporchi luridi uomini politici del pdl? Ma certo che no! rinvia tutti a settembre,come le scuole di una volta, quando dopo l' estate, le acque si saranno calmate,e la bufera sarà passata,quando tutti se ne saranno dimenticati... Segue sul blog "avapxos" """"""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""" P.S. SCARICA E DIFFONDI IL BANNER PER SOSTENERE BEPPE NELLA CANDIDATURA A SEGRETARIO DEL PD,LO TROVI SUL BLOG "avapxos" CON LE ISTRUZIONI PER INSERIRLO NEL TUO SITO,O BLOG.GRAZIE"""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""" (clicca il nome per visitare il sito con l' articolo completo,links e video) avapxos
http://avapxos.blogspot.com/


Bellissimo articolo. I leghisti mi fanno ribrezzo.


# 104    commento di   Fabio17 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 13:9

Tratto da e pensare che c'era il pensiero."La realtà è un uccello".Bellissimo.Per chi vuole...buon ascolto
http://www.youtube.com/watch?v=7UGxx6wEKSc


# 105    commento di   Fabio17 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 13:10

#104 Giorgio Gaber


Marco, bello il ricordo e l'affetto e la stima per Indro, che tutti noi anche abbiamo . Chi ha letto il tuo libro sulle sue vicende lo ha conosciuto ancora meglio . Ma vedi che non dobbiamo ratristarci in modo inconsolabile, perché ora ci sei tu . Tu sei il suo erede . La filiazione spirituale , più importante di quella fisica, ha permesso la permanenza del suo patrimonio di idee .




#Travaglio Lei ha dichiarato - può darsi che mi sbagli; in questo caso, ignori direttamente la domanda! - di aver votato la Lega in un’occasione. Le faccio una domanda, senza alcun sarcasmo: quali furono le sue ragioni, allora? Se furono tattiche, ovvero legate ad una strategia politica di opposizione a Berlusconi, non pensa che questo criterio si sia dimostrato inefficace? Cioè, che votare per motivi contingenti e non per adesione ad un’ideologia o un progetto politico rischi di generare mostri? Lo chiedo perché la stessa domanda sorge a proposito dell’Idv. Lei dice, con alcune ragioni fondate, che il partito di Di Pietro è l’unico a fare opposizione; e che questo giustifica il suo voto. Ma, mutatis mutandis, la ratio di voto non è la stessa? E perché dovrebbe garantire buoni risultati, questa volta? Non che me ne scandalizzi, perché non si trovano più da nessuna parte principi da condividere o progetti politici in cui riconoscersi. Ma basta la condivisione di una strategia di opposizione a giustificare un voto? La mia non è una domanda retorica. Accetterei pure risposte che non mi piacciano, veda un po’!


Come è noto gli stupidi (i leghisti Bossi/Castelli) guardano alla forma più cha alla sostanza. Riporto un articolo di Crippa Valeria scritto su Il Corriere della sera in cui racconta quando sordi fu scartato dall'accademia Filodrammatici per via della sua dizione per poi accorgersi dopo 62 anni dell'errore conferendogli a distanza di tempo il diploma honoris causa al grande Sordi. Ciò dimostra che solo gli stupidi (i leghisti Bossi/Castelli) non imparano dagli errori. ....... Sordi promosso attore, dopo 62 anni Diploma honoris causa all' artista. L' Accademia Filodrammatici lo scarto' nel ' 37 + l' anno scolastico 1936 - 37 dell' Accademia dei Filodrammatici. All' esame di dizione si presenta un giovane allievo, la cui pronuncia tradisce una forte inflessione romanesca. Si chiama Alberto Sordi, ha 17 anni e si appresta con qualche affanno a recitare il "Parlamento" di Carducci di fronte alla commissione d' esame. Improvvisamente la sua pronuncia inciampa, la lingua gli si arrotola, le consonanti si dimezzano svelando l' origine capitolina: "La guera barra er fero ...." declama, con voce baritonale. L' insegnante di dizione, l' austera signorina Emilia Varini, che si era guadagnata la fama di essere la piu' fedele interprete d' annunziana dopo la Duse, si indigna: nella pronuncia dell' allievo Sordi si sentono imperfezioni inammissibili per un attore dell' Accademia dei Filodrammatici di Milano. E cosi' l' Albertone nazionale, allora sprovveduto Albertino, viene bocciato "con disonore" dalla scuola che aveva formato Ernesto Calindri, Tino Carraro, Franco Parenti, Giorgio Strehler. Ora, a distanza di 62 anni, l' Accademia ci ripensa e decide di riparare alla gaffe. Assegnando a Sordi un diploma "honoris causa" in recitazione. La cerimonia e' fissata per martedi' 27 nel teatro della sede storica di piazza Ferrari 6. Il presidente dell' Accademia, Antonio Sormani di Missaglia, conferira' il titolo di studio a lungo rimandato e nominera' Sordi socio onorario. "Chi


Sinceramente....... ma chi ha mai visto tanta gente incompetente ingnorante in un governo dell'occidente...... La prima repubblica era popolata da gente oscena.... Ma non COSI' OSCENA!!!!! Quei due erano/sono ministri! IN CON CE PI BI LE!


Ciao Fabio..pagina34 repubblica di oggi .. Non ti posso cercare pagina Internet xke sono in mezzo ai boschi, poi ritorno in città , forse , magari nº Viva Gaber! . E anche maltese e videtti..anche te che lo tieni custode Ps sosteniamo tutti la vecchia e quarantennale direzione della compagnia dei filodrammatIci , sita nel teatro di fianco alla Scala, che è stata cacciata due anni fa' dal suo sito naturale x logiche affaristiche meneghine cielline sculturali e mortificanti ma che vive più forte di prima a sesto e darà un bello spettacolo con Maddalena Crippa al teatro studio


# 112    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 14:49

Marco Travaglio: Il "DoppioStato" in azione...per non dimenticare
http://www.youtube.com/watch?v=yPDZZOEiVvY


# 108 commento di ermione Non sono Travaglio :) Ma ci ero cascato anche io, al tempo. Non la votai solo perchè il "muro" per dividere l'Italia mi sembrava una vera str.... E nota che io sono a nord del muro. Però sembrava un partito che volesse rompere gli schemi classici, soliti della politica "all'italiana", e questo mi attirava assai. L'iniziale consenso penso l'abbia ottenuto su questo e altre idee (forse il federalismo fiscale su tutti). Inizialmente mi sembrava appoggiasse "mani pulite", poi però si scoprì che Bossi le aveva sporche pure lui, e hanno anche iniziato a fare manovre poco chiare (credinord penso si chiamasse la loro banca fallita). Oggi vediamo che forse è il partito più gattopardesco di tutti, ma nonostante ciò continua a ricevere consensi. Questo me lo spiego perchè sta incarnando la destra più becera, fascista e xenofoba italiana, prova ne è che il Saya elogia apertamente Maroni e le camicie verdi, roba che Storace in confronto pare un comunista. Se anche IDV dovesse mutare radicalmente i valori ispiratori del movimento (mi sembra improbabile, visti i successi elettorali), beh allora siamo senza speranza alcuna. Saluti


# 126 commento di RenzoC - lasciato il 24/7/2009 alle 13:32 Su Prodi: In generale, condivido l'opinione "non negativissima" di Travaglio su Prodi ("Ha sbagliato molto... scelta sciagurata di nominare Mastella ministro della giustizia... Ma, grazie anche a Padoa Schioppa e Visco, ha avviato una seria lotta all'evasione fiscale e ha rimesso in ordine i conti dello Stato facendo revocare la procedura d'infrazione europea aperta contro l'Italia grazie allo sfascio berlusconiano... Ci mancherà.", 'Se li conosci li eviti', I ed., marzo 2008) Aggiungo, tra i provvedimenti di marca 'non-berlusconiana' di Prodi, anche l'obbligo della tracciabilità dei pagamenti e, soprattutto, il pacchetto Bersani. Non ricordo una simile messe di provvedimenti di carattere 'liberale' da parte di governi precedenti o successivi. Questo non toglie, ribadisco, che Prodi e i suoi governi abbiano fatto parte piena del Regime, e che Prodi, col suo passato, sia parte integrante del Regime italiano. Però nella breve e succinta analisi di MT contenuta nel libro non ci trovo nulla di scandaloso! Se poi un giorno si scoprirà che Prodi commerciava in voti con Saladino - secondo l'intrigante ipotesi che RenzoC indica -, e abbia contribuito ad affossare l'indagine why not, questo non farebbe che confermare l'appartenenza di Mortadella al Regime e la sua sostanziale condanna di collaborazionismo. Condanna che per ora è solo mitigata da quanto di buono fatto nel Prodi II. # 80 commento di bocca di lupo - lasciato il 24/7/2009 alle 9:50 Per quanto riguarda il conflitto di interessi, come spiegò anche craxi a Berlusconi secondo la testimonianza di Ezio Cartotto ("Operazione Botticelli", pag. 23), i veri nemici di Berlusconi sono sempre stati quelli della sinistra DC, non i comunisti del PCI/PDS. Come di recente confermato anche dalla campagna elettorale per le europee di Franceschini.


Canzone inedita di gaber luporini 1992 - brano inedito mai inciso E TU STATO e tu, stato e tu,stato che tu sia ministro, politico o magistrato o al limite impiegato comunque pagato inevitabilmente coi soldi del contribuente cioe della gente e tu, stato inginocchiato e impaurito sempre più incerto e cupo che gridi disperato 'al lupo al lupo' sempre più depresso, sempre più codardo te la seibfatta addosso per colpa di un balordo lombardo (continua)


# 116    commento di   mylove2 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 15:28

sostegno ai filodrammatici di milèn
@sostegno ai filodrammatici


# 117    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 15:30

Marco Travaglio su Castelli e Lega Nord http://www.youtube.com/watch?v=ooL2fpFQnRM&eurl=http%3A%2F%2Fwww.wikio.it%2Fvideo%2F1269337&feature=player_embedded
http://www.youtube.com/watch?v=ooL2fpFQnRM&eurl=http%3A%2F%2Fwww.wikio.it%2Fvideo%2F1269337&feature=


# 118    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 15:32

http://nertizpropaganda.files.wordpress.com/2009/05/vauro140509_14.jpg io sono quello che si vergogna..
http://nertizpropaganda.files.wordpress.com/2009/05/vauro140509_14.jpg


*** GLI ERRORI DI SARTORI *** Dal libro "Il sultanato" di Giovanni Sartori, a proposito del perché la sinistra e Prodi non fecero la famosa legge sul conflitto di interessi così spesso minacciata. 'Se non facciamo ricorso alla nozione di stupidità io non saprei davvero cosa rispondere.' 'Quella follia (la proposta del blind trust, ndr) fu scongiurata soltanto dalla resistenza passiva del senatore Passigli...' L'analisi di Sartori è insufficiente, se non sbagliata. Insufficiente è prima di tutto spiegare un comportamento reiterato e ben determinato da parte degli ex PCI come un 'errore'. Compagni che sbagliano, insomma. Non può essere un errore, ma piuttosto un disegno intelligente e premeditato. Errore poi, gravissimo ed inaccettabile, non trovare una spiegazione di tali presunti 'errori', e dichiararlo apertamente: '... fu seguita, per me inspiegabilmente, la via tutta diversa, e anzi opposta, di regalare a Berlusconi con un voto unanime della Camera la soluzione del blind trust' (pag. 152). Se è inspiegabile che ce ne facciamo di questa spiegazione? Le spiegazioni che fanno leva sulle categorie di 'follia' o stupidità, in politica, non mi hanno mai convinto. Secondo me Sartori sbaglia: l'analisi va pertanto capovolta. La sinistra non aveva in realtà alcuna interesse a fare una vera legge sul conflitto di interessi. Primo perché tutte le lobby che sostengono i PCI-PDS-DS-PD ne sarebbero state colpite; secondo perché un partito di Regime non può mettersi contro una grande azienda italiana (quale Merdaset) senza uscirne con le ossa rotte; terzo perché fin dalle origini oscure della sua carriera 'imprenditoriale', Berlusconi ha avuto ottimi rapporti con la politica di Roma e buoni rapporti col PCI (come dimostrato dal benemerito libro di De Lucia "Il baratto" http://www.sindromedistendhal.com/Cinematelevisione/baratto-de-lucia-televisioni-veltroni-berlusconi.htm). Insomma la minaccia di fare una legge che costringesse il do


Secondo me Sartori sbaglia: l'analisi va pertanto capovolta. La sinistra non aveva in realtà alcuna interesse a fare una vera legge sul conflitto di interessi. Primo perché tutte le lobby che sostengono i PCI-PDS-DS-PD ne sarebbero state colpite; secondo perché un partito di Regime non può mettersi contro una grande azienda italiana (quale Merdaset) senza uscirne con le ossa rotte; terzo perché fin dalle origini oscure della sua carriera 'imprenditoriale', Berlusconi ha avuto ottimi rapporti con la politica di Roma e buoni rapporti col PCI (come dimostrato dal benemerito libro di De Lucia "Il baratto" http://www.sindromedistendhal.com/Cinematelevisione/baratto-de-lucia-televisioni-veltroni-berlusconi.htm). Insomma la minaccia di fare una legge che costringesse il don Rodrigo di Arcore a scegliere tra le sue aziende e la carriera politica era solo fumo negli occhi, propaganda elettorale per l'ingenuo popolino pidiessino. Con buona pace di Federica...


# 114 commento di Manuel S Ma che Prodi sia stato meglio di Fonzie non l'ho mai messo in dubbio: inoltre lo ha sconfitto per ben 2 volte! Dimmi tu se oggi vedi qualcuno in grado di farcela.. io no. L'obbiezione che ho fatto verteva su un altro punto. >>Se poi un giorno si scoprirà che Prodi commerciava in voti con Saladino - secondo l'intrigante ipotesi che RenzoC indica Non è una mia ipotesi, è il testo dell' interrogatorio di De Magistris a Tursi Prato ad affermarlo. Ti rimetto il link, così se ne hai voglia lo leggi integralmente. E ciò che contesto a Travaglio è che abbia preso per oro colato parte di esso per colpire Mastella (poi stralciato) e si sia limitato a "soffici" richieste di chiarezza a Prodi che invece in quella deposizione era pesantemente chiamato in causa per voto di scambio. Quindi Travaglio poichè ha ritenuto attendibile (anche se priva di elementi rilevanti per Mastella) quella deposizione perchè non è stato molto ma molto più duro con Prodi che dalla stessa ne usciva piuttosto male? Ed ha finito per "santificarlo" successivamente? >>e abbia contribuito ad affossare l'indagine why not Questo posso scommetterci che non lo sapremo MAI! E di sicuro Prodi non è il solo a volerla affossare: sono in tanti a volerlo. Perchè why not è una inchiesta trasversale, Saladino è un "minimarket" di voti, chi paga meglio ne compra di più. E se fai mente locale a cosa è accaduto dopo a tutti coloro i quali a vario titolo ci lavoravano alle indagini di why not, penso che ti troverai d'accordo con me che TUTTI i politici (IDV esclusa) ci han messo sopra una pietra tombale da 1000 tonnellate. Saluti
http://media.panorama.it/media/documenti/2007/10/25/482ef1a6011a6.pdf


p.s. tanto per darti un altro suggerimento, leggi questo breve passo (pag.10) quando ancora De Magistris aveva l'inchiesta nelle sue mani, e vedi se ti ricorda qualcosa successa poi... "P.M. dott. DE MAGISTRIS – Vabbè, quella poi è competenza eventualmente della Procura di Salerno… TURSI PRATO Giuseppe – Di Salerno, sì." Saluti


# 121 commento di RenzoC - lasciato il 25/7/2009 alle 15:46 >> Ma che Prodi sia stato meglio di Fonzie non l'ho mai messo in dubbio: inoltre lo ha sconfitto per ben 2 volte! Allora perché hai criticato tanto MT per aver messo Prodi tra i '20 politici da salvare'? Questa accusa a MT è risibile rispetto a quella relativa ad aver minimizzato su Saladino. La mia critica alla tua analisi era solo su questo punto. Infatti in quel "Ci mancherà" di MT vedo solo l'amarezza del montanelliano che si "tura il naso e vota DC" (ops... vota Prodi) e nulla di più. >> preso per oro colato parte di esso per colpire Mastella (poi stralciato) e si sia limitato a "soffici" richieste di chiarezza a Prodi che invece in quella deposizione era pesantemente chiamato in causa per voto di scambio. Massage the facts, dicono gli anglosassoni. In quel caso forse MT aveva come obiettivo polemico Mastella e non Prodi... spesso MT è solo un pamphlettista che si muove sull'obiettivo polemico del momento. Dipende da quale scritto stai considerando. In ogni caso, non riesco a immaginare quale oscuro disegno potesse portare MT a difendere Prodi... non mi sembra MT un prodiano, anzi, mi sembra uno che no ha mai risparmiato critiche a Prodi quando ce n'era bisogno!


e.c. #122 leggi questo breve passo (pag.8)


# 125    commento di   Fabio17 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 16:3

@ lupo Mi è inedita davvero...cercherò.Mi dici più o meno l'argomento di pag 34?Magari vedo su internet.Purtroppo non posso scendere a prenderlo, prigioniero anch'io ma non dei boschi, purtroppo, ma di altro. ps io quando vado in giro per verde, è uno shock tornare tra il cemento.Mi consolo con il Grigio però ;)


# 126    commento di   Fabio17 - utente certificato  lasciato il 25/7/2009 alle 16:8

Le tombe fenicie esistono, Ghedini le visitò nel 2005 di Emiliano Fittipaldi e Antonio Massari La smentita di Niccolò Ghedini sul caso delle tombe fenicie a Villa Certosa convince poco. Non solo perché la frase del presidente del Consiglio registrata dalla D'Addario è ben chiara e comprensibile, ma perché lo stesso Ghedini nel 2005 avrebbe accompagnato personalmente funzionari della sovrintendenza a visionare la scoperta archeologica. Come testimonia un articolo pubblicato dal 2005 dal quotidiano L'Unione Sarda Trovate anche l' articolo del quotidiano de L'Unione Sarda
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/tombe-fenice:-tutto-regolare/2105255


# 123 commento di Manuel S Il tuo ultimo paragrafo è poco condivisibile e tendenzioso: sembri sostenere l'assurdo che prendendo un verbale di testimonianza e leggi di una accusa di omicidio abbastanza circostanziata e, nello stesso, anche un pettegolezzo da bar, poni l'attenzione sul secondo e ti ci accanisci sopra "dimenticandoti" delle pesanti accuse sull' omicidio. E' buon giornalismo? E' "massage the facts"? O è "Mastella mi sta sui coglioni e Prodi tendo a coprirlo"? Dimmi tu. Saluti p.s. fammi la cortesia di leggerlo il pdf sia nelle parti che riguarano Mastella (commenti di De Magistris inclusi) che quelle di Prodi.


# 127 commento di RenzoC - lasciato il 25/7/2009 alle 16:14 >> O è "Mastella mi sta sui coglioni e Prodi tendo a coprirlo"? No è del tipo: "Mastella mi sta talmente sui coglioni che ora lo affosso. Su Prodi vedremo un'altra volta, eventualmente". Questo è pamphlettismo più che giornalismo storico e obiettivo al quale, sono d'accordo con te, MT ci aveva abituato e al quale eravamo più affezionati. Anche perché Mastella è un pesce piccolo, Prodi uno grosso...e a quell'epoca sparare su Mastella era lo sport nazionale: però almeno MT lo fa ancora adesso, quando il ceppalonico è tornato in auge col Berlusca... Invece della prima parte che dici? Non hai un po' esagerato attaccando MT per aver messo Prodi tra i "20 da salvare", e attaccando la povera Simona (mi sembra si chiamasse così) travaglina che cercava di difendere MT almeno su questo punto? :-)


# 128 commento di Manuel S >>e a quell'epoca sparare su Mastella era lo sport nazionale: però almeno MT lo fa ancora adesso, quando il ceppalonico è tornato in auge col Berlusca... Prodi andò al senato per prendersi la sfiducia (che sapeva benissimo arrivasse) proprio per far vedere agli italiani chi e cosa fosse il ceppalonico camaleonte; e Fonzie, che non è uno stupido, ha fatto passare 2 anni per premiarlo: farlo subito alle politiche sarebbe stato troppo presto. Anche questo è un mio tributo personale a Prodi, che ho più volte sottolineato. Quindi, come vedi, ne riconosco i meriti anche nel momento della caduta. Ma il voto di scambio resta un reato penale! >>Anche perché Mastella è un pesce piccolo, Prodi uno grosso Ti risulta per caso che Travaglio ci vada leggero con Fonzie? C'è, come dici tu, in giro pesce più grosso di lui? Qui Manuel la contraddizione è evidente ;) >>attaccando la povera Simona Io non ho attaccato Simona in sè, ho contestato semmai la sua mancanza di senso critico nei confronti di Travaglio che ha dimostrato: Travaglio non ha sempre ragione a prescindere, è un giornalista, bravo, molto bravo, molto meglio di tantissimi altri, ma non è immune da errori e quindi da critiche. Fine, tutto qui. Non pensi che Simona forse abbia seguito le risposte che le ho dato? La discussione fra te e me ne è più o meno fotocopia. Però con te abbiamo ragionato, lei è arrivata, ha pontificato (in maiuscolo per giunta) e poi alla mia ultima domanda non ha mai risposto. Strano no? Saluti p.s. sempre per ricordare che Fonzie non è un ingrato: quanti anni ha fatto passare per santificare Craxi? Ne serviva qualcuno in più che per mastellone ;)


me nè venuta in mente una "il mezzo nano"


# 129 commento di RenzoC - lasciato il 25/7/2009 alle 16:50 >> Ma il voto di scambio resta un reato penale! D'accordo. Perfettamente. Spero MT dedicherà tempo a risponderti e ad approfondire la figura di Prodi, membro autorevole del Regime. >> Travaglio non ha sempre ragione a prescindere, è un giornalista, bravo, molto bravo, molto meglio di tantissimi altri, ma non è immune da errori e quindi da critiche. Fine, tutto qui. D'accordo. Perfettamente. I suoi limiti più grossi si chiamano ancora politica internazionale, economia e Israele: ma il ragazzo è sveglio e intelligente, avrà tempo e modo per studiare. Magari quando Berlusconi sarà sparito (tra alcuni anni) o il Regime sarà diventato più democratico (tra alcuni decenni) tutti noi avremo più tempo per dedicarci alle faccende non solo politiche e non solo italiane...


Per favore..prorogate la possibilità dell'abbonamento scontato fino alla fine di Agosto.


Mi sembra che in italia siate diventati tutti pazzi mai ho sentito cazzate simili in vita mia. ma non dipende tutto dal contesto ? Ma dico se un film parlava di Mafia non aveva un accento torinese, (Semmai quelli sulle B.R.) * Comunque ottima idea spazioo alla cultura lombardo veneta spero che facciano anche una fiction su Cattaneo cosi almeno i leghisti sapranno chi era e la smetterenno di citarlo a sproposito.


Manuel s concordo con te , prendiamo un altro spunto, la resistenza.. Prendi la realtà politica di Reggio Emilia, fu molto più vicina alla comprensione dei movimenti giovanili che si sentirono traditi dai burocrati di partito comunista, proprio quella parte della dc " di sinistra" .... Pensa manuel, già allora, nella famosa Emilia più avanzata nella democrazia e giustizia sociale, pensa ... E ora pensa però a qst altra cosa...in forza Italia il peggio del PSI e il peggio della DC ma anche una parte del peggio del pci... Nel PD invece tanti peggio uguali ,insieme a pochi ,troppo pochi meglio diversi e meno numerosi rispetto ai primi... Tante anime al suo interno , impossibili ad essere ricomposte senza confliggere tanto che ... Coprirsi l uno con l altro, il premio interplanetario del paese unico al mondo ,l Italia,in cui un potere dipende dall altro cin cin di lobby, metamafiette che .. Come cazz potevano avere a cuore di risolvere il conflitto principale da cui sono stati generati tutti gli altri? ..il pci dentro il pd, è più grave di quello dentro il pdl, xke è quello che doveva avere rispetto alle altre componenti un concetto di bene collettivo moltoooo moltoooo più elevato, tanto che le basi incolte, tenute sempre più telecom andabili, sono passate alla lega sentendosi tradite e passando da una festa del gnocco fritto a quella della gnocca e respingo l africone. Marino potrebbe fare quel gruppo che x ora nn è stato? Spero di si, la questione morale sembrerebbe stargli a cuore, rianimare anche, serracchiani ha dovuto x forza mettersi contraria, ha dimostrato con questa avversione senza dolce sole dell avvenire, che doveva la sua ascesa ai vecchi burocrati, mi spiace xke mi aveva fatto pena anke lei massacrata di quell intervista e simpatia


# 131 commento di Manuel S >>I suoi limiti più grossi si chiamano ancora politica internazionale, economia e Israele Sui primi due mi auguro che si astenga: sono argomenti, ciascuno, talmente ampi che, uniti alla sua ottima preparazione in materia di cronaca (e memoria) giudiziaria, le 24 ore del giorno non gli basterebbero di sicuro. Per quanto riguarda la sua posizione filoisraeliana invece, è da tempo che aspetto l'occasione giusta per contestargli una sua affermazione "azzardata" in un vecchio articolo scritto per l' Unità qualche anno fa: prima o poi arriverà. Io non sono ne di una parte ne dell' altra: è un guazzabuglio che ha radici storiche talmente lontane e implicazioni religiose, politiche, territoriali e di vendette che forse bisognerebbe mettere una pietra sopra al passato e volere la pace a prescindere, prendendo atto di quella che è la situazione attuale e provare a convivere pacificamente: un' utopia, lo so. Adesso mettici pure l' IRAN che dichiara che Israele deve sparire dalle mappe mondiali. Una vera pace in medio oriente la vedranno i nipoti dei nostri nipoti..... forse. Saluti


L'altra sera mi è venuta un'idea: vogliamo creare un "giornale" con i fatti degli ultimi giorni presi da questo blog, dal blog di Grillo, da quello di Travaglio e da alcuni in facebook? 5 o 6 pagine in formato A3 da stampare e da lasciare in qualche bar. Ognuno di noi potrebbe stamparne qualche copia e distribuirle. Nessuna foto, solo testo in bianco e nero. Si crea, si scarica, si stampano alcune copie e si "abbandonano" da qualche parte. Con l'aiuto di 30 volontari, mediamente, per ogni città si potrebbero informare decine (se non centinaia) di migliaia di persone. L'unica cosa da verificare è se si può fare senza violare le leggi (e pare di no se si prendono determinati accorgimenti). Che ne dite? Se qualcuno vuole discuterne può inviarmi una e-mail all'indirizzo antonio.scuola@alice.it facendo comparire, nell'oggetto, la parola "Giornale" (senza le virgolette). A tutti coloro che scriveranno invierò una copia (in formato PDF) di questa "cosa" fatta in queste ultime 2 sere (23 e 25/07/2009) con le notizie degli ultimi giorni. _________________________________________________________________ Domenica 26 luglio 2009: siamo arrivati a 15 persone e stiamo decidendo cosa fare e come farlo.


Io sono di milano, sono milanese di origini (uno dei pochi), vivo qui da sempre e non ne posso più di gente così. Persone (persone?) come quelli della lega fanno sembrare noi nordici tutti razzisti ignoranti e ci screditano davanti al resto d'italia. Fortunatamente non siamo tutti come loro, anche se loro credono di sì. Tra l'altro a me piace sentire parlare altri dialetti e sentire di altre città al cinema(la TV non la guardo), sento troppo spesso parlare di milano e basta.


# 135 RenzoC Caro mio Renzo, l’Iran o meglio Ahmadinejad, non ha mai parlato di voler “cancellare Israele dalla carta geografica”. Considerando che pochissimi conoscono il Farsi (lingua persiana), è stata fatta una traduzione errata di “convenienza”, perché l’opinione pubblica occidentale si indignasse a tal punto da giustificare un eventuale azione militare. Dopotutto, noi occidentali ci beviamo qualsiasi cosa i media ci raccontano, se domani annunciassero la discesa degli extraterrestri, noi saremmo tutti con il naso all’insù in attesa di vedere la navicella madre! Ahmadinejad ha condannato la politica sionista, soprattutto nei confronti del popolo palestinese, parlando di violazione dei diritti umani. Anche un bambino capirebbe che sono due cose diverse. Ma forse, non tutti sanno che in Iran risiede una delle più numerose comunità ebraiche del Medio Oriente. E quale è stata la loro preferenza alle ultime elezioni? Non ci crederai, proprio Ahmadinejad. Ci sono occidentali che nemmeno sanno dove sia situato l’Iran geograficamente, figuriamoci se conosce la cultura persiana. Quel poco che sa, lo apprende dai media occidentali, che spesso però travisa la realtà delle cose. Ma noi abbiamo la nostra bella pseudo democrazia che vogliamo “esportare” a tutti i costi. E mentre pensiamo che da noi la donna sia davvero (?) libera, perché può portare gonne giro-passera(?), in Iran le donne studiano (rappresentano il 60% dei studenti universitari) e possono accedere a tutti i mestieri, a differenza dell’Italia. Intanto Israele, che è uno dei Stati, insieme a India, Pakistan e Corea del Nord, a non aver firmato il Trattato di non proliferazione nucleare, tiene l’Iran sotto tiro con due navi da guerra e un sottomarino.


# 136 Antonio C. Antoniooooooooo fa caldo! In Italia il problema non è la mancanza di informazioni, piuttosto la mancanza di azioni!


Che ignoranti questi politici, c'è veramente da vergognarsene!!! Ci manca solo che la Lega, con tutto il suo carico di volgarità, ignoranti e pseudo-intellettuali, ficchi il naso pure nel cinema. Dovrebbero essere mandati a casa tutti quanti!!!


# 141    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 27/7/2009 alle 7:55

Ecco come El País di oggi commenta i tagli. Bisogna andare all'estero per sentirsi dire chiaro che l'economia non c'entra ed è solo una scusa: http://www.elpais.com//articulo/revista/agosto/Berlusconi/da/estocada/cultura/elpepucul/20090727elpepirdv_8/Tes
http://www.elpais.com//articulo/revista/agosto/Berlusconi/da/estocada/cultura/elpepucul/20090727elpe


# 142    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 27/7/2009 alle 7:57

Nota per la redazione: suggerirei di dare un po' più di spazio per i link, che il più delle volte restano tagliati






Voglio segnalare a tutti che oggi 28 luglio 2009 il sito http://italiadallestero.info , penso che sia noto ai frequentatori di questo blog, e' irragiungibile. Provate per sapere se anche a voi succede lo stesso. Grazie


Ma dài, che articolo inutile. Basta con Pippo Franco, Christian de Sica, Amendola e tutti quei cialtroni dei Cesaroni, Ricky Memphis, la Ferilli, basta con Mammuccari, Bonolis e tutti 'sti stronzoni che nemmeno sanno l'italiano. tutti celebrati da quell'imbecille di superciccione schifoso del tg1, quell'idiota impresentabile e vergognoso, insopportabile e ridicolo, insomma, Vincenzo Mollica. E poi, la Sophia Loren, imparentata con Mussolini, lo ricorda forse Travaglio che non pagava le tasse ed è pure andata in galera, ricevendo un trattamento di lusso? belli i modelli del cinema terrone.


Spesso si fa l’errore di immaginare il mistificatore (tipo Renzo il coglione e plisv il suo compare, Demmini, taxi ect.) come un essere demoniaco, mentre quasi sempre si tratta solo un povero diavolo che non ha trovato migliore impiego e che per giunta non è ricompensato manco tanto per i suoi talenti, giusto il necessario per tirare avanti. Per non usare mistificazione contro mistificazione sarà il caso di tenerlo ben presente: mistificare non implica mai un patto di sangue tra un individuo privo di scrupoli e una potenza delle tenebre, ma quasi sempre un contrattino tra un manovale più o meno specializzato e un datore di lavoro che, a sua volta, non intrattiene nelle tenebre alcun rapporto col Maligno, ma solo affari più o meno sporchi con chi gli appalta un servizio di disinformazione. Un consiglio: lasciate perdere il mistificatore, concentratevi sulla mistificazione, decostruitela per come potete; se ci riuscite, il mistificatore vi apparirà per quello che è, ma solo dopo.



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti