Commenti

commenti su voglioscendere

post: Bocca della verità

Mosca tzé tzé da Antefatto.it Meno male che c’è Giorgio Bocca , ultimo grande vecchio del giornalismo italiano, che a quasi novant’anni ha avuto il coraggio di scrivere sull’ultimo numero dell’Espresso ciò che tutti sanno, ma nessuno osa dire: e cioè che anche insigni esponenti dell’Arma dei Carabinieri hanno avuto (e probabilmente hanno ancora) una parte importante nella connivenza-convivenza fra Stato e mafia . Bocca non ha scritto, naturalmente, ciò che qualche furbastro tenta di attribuirgli per squalificare il suo pensiero: e cioè che “i Carabinieri”, nel senso di tutti e di sempre, hanno convissuto e convivono con Cosa Nostra. Ha scritto invece che: “il problema numero uno della nazione non è il conflitto fra il legale e l'illegale, fra guardie e ladri, fra capi ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


I’m not doing anything wrong so let me smoke my joint and go to work! I’m not doing anything wrong so let me roll my pot and go to work! I’m not doing anything wrong so let me smoke my joint and go to work! I’m not doing anything wrong so let me roll my pot and go to work! [Traduzione:] Nun sto facenno niente ’e male, famme fà sta canna e vaie a faticà! Nun sto facenno nient’ ’e male, famme stà tranquillo e vaie a faticà! T’hann’a trasferì a ll’antimafia Fiacca la vita all’antimafia T’hann’a trasferì a ll’antimafia Fiacca la vita all’antimafia




Non è un discorso di date. E' un discorso di Ruoli diversi. Stai facendo un pò di confusione. Una cosa è un POLITICO. Una cosa è un GIORNALISTA. Figure diverse a cui si richiedono caratteristiche diverse. Un politico deve avere onesta, intelligenza politica, rigore morale; viceversa ad un giornalista si richiedono indipendenza e deontologia professionale. Questa differenza è dovuta al fatto che un Politico per sua stessa natura si ritroverà a gestire il potere: deve perciò mostrare qualità morali tali da rassicurare i soggetti di quel potere che non utilizzerà il suo potere per motivazioni indipendetni dal suo mandato. D'altra parte un giornalista non avrà mai potere in senso stretto, quindi non abbisogna di una particolare moralità personale. Quello che gli si richiede è che nel momento di riportare delle notizie o di commentare dei fatti si attengaa principi di onesta intellettuale e di verità dei fatti esposti, che non distorca strumentalmente le notizie, eccetera. Per assurdo, anche se attualmente Giorgio Bocca fosse un fascista, questo di per se stesso non gli impedirebbe di potrebbe essere un buon giornalista. Ecco perchè è assolutamente irrilevante, ai fini di valutare la sua attività giornalistica, quello che Giorgio Bocca ha scritto o non ha scritto 60 anni fa. Quanto alla richiesta di spiegare il teorema Mafia-Stato-Carabinieri, beh scusa ma è una ben strana domanda. Non lo hanno appena fatto Traaglio e Bocca?




263 giacomo ne esistono pochi sul blog di grillo perche prima di publicarli vengono letti e se non é favorevole CENSURA. renzo c (conte non ridere se no lo dico alla bertuccia) per caso ho cliccato sullo stemma del conte e sono caduto in una specie di blog(ridi tu commenti ricevuti 0000) si chiama PUSSA VIA BERTUCCIA poi post GIUSTO PER COMINCIARE. ma scusa la mia ignoranza volevo inviarli i miei omaggi per sverginare il blog come ho premuto ,inviare sono arrivato sulla stessa pagina che sto scrivendo ora solo col titolo GIU...ecc ma per caso sono i nuovi assunti per creare un po di attrazzioni


Lo psiconano ha deciso di combattere il Male. Di distruggere la corruzione, quindi sé stesso, corruttore di Mills. Di disintegrare la mafia, quindi i suoi amici Cuffaro e Dell'Utri condannati in primo grado per frequentazioni mafiose. Di annichilire gli sfruttatori della prostituzione di cui lui è "utilizzatore finale". E' un suicidio politico. Cosa fa? Si arresta da solo? Intanto a Fondi il sindaco del centro destra rimane in sella grazie al Governo, grazie al Difensore del Bene (il suo), Lo scioglimento del consiglio comunale, come denunciato da Kryptonite Di Pietro: "è stato richiesto dal prefetto Frattasi circa un anno fa: cinquecento cartelle che provano l'intreccio tra mafia, politica e comitati d'affari, con 17 arresti". Maroni manderà le ronde anche a Fondi?
http://www.beppegrillo.it/2009/08/il_male_ditalia.html


# 272    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/8/2009 alle 23:3

# 268 commento di Giacomo B. >>Una cosa è un POLITICO. Una cosa è un GIORNALISTA. Figure diverse a cui si richiedono caratteristiche diverse. Un politico deve avere onesta, intelligenza politica, rigore morale; viceversa ad un giornalista si richiedono indipendenza e deontologia professionale. Dunque, seguendo il tuo ragionamento, le frequentazioni di Schifani (era in società) precedenti alla attività politica, non hanno valore. Perchè parlarne allora? Stesso discorso per Fonzie: nel '77 forza italia non era neanche nella mente di dell'utri. Inutile chiedersi, alla Di Pietro, "da dove arrivavano quei soldi?" Mentre Bocca, giornalista dal '41, era un fascista xenofobo ma indipendente e oggi è solo indipendente, senza che peraltro abbia mai abiurato il suo passato. Per quanto riguarda la deontologia giornalistica, forse ti riferisci a questo: "Il giornalismo d'inchiesta appare la frontiera più in evoluzione su questa problematica: dopo tre lustri nei quali l'abduzione è apparso il metodo più coraggioso per addivenire alla verità dei fatti, nel maggio 2008 l'accostamento del nome di un personaggio pubblico di primissimo piano a quello di un clan mafioso ha prodotto un moto di rigetto nella categoria giornalistica, che - con la critica caricaturale di quel metodo di denuncia, formulata da Giuseppe D'Avanzo su La Repubblica - ha evidenziato il tono artificialmente ed esasperatamente tendenzioso della ricostruzione offerta da Gomez e Travaglio. Ha proseguito sulla stessa strada L'Espresso, che il 22 maggio 2008 si è scusato con il presidente della regione Calabria Agazio Loiero perché non corrisponde al vero ed è stata smentita dalla Procura di Paola la notizia - riportata sul numero in edicola all'indomani del medesimo settimanale - che il presidente Loiero sarebbe stato indagato nell'ambito di un'inchiesta giudiziaria sull'energia eolica. Giova ricordare che negli Stati Uniti d'America la deontologia giornalistica richiede un
http://it.wikipedia.org/wiki/Deontologia


# 273    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/8/2009 alle 23:4

Giova ricordare che negli Stati Uniti d'America la deontologia giornalistica richiede un test di coerenza interna della notizia ed almeno una sua controprova da fonte diversa, per procedere induttivamente a trarne delle prime conclusioni propalabili: fino a quando non ottennero questa controprova, Bob Woodward e Carl Bernstein per mesi trovarono l'editrice del Washington Post contraria a pubblicare i loro articoli sul Watergate, che poi divennero un pezzo di giornalismo d'inchiesta d'autore, da cui derivò la caduta di un Presidente come Nixon." La seconda parte ricorda molto il giornalismo di facci, che scrive senza nemmeno avere la PRIMA prova, figuriamoci se cerca la seconda! >>Questa differenza è dovuta al fatto che un Politico per sua stessa natura si ritroverà a gestire il potere: deve perciò mostrare qualità morali tali da rassicurare i soggetti di quel potere che non utilizzerà il suo potere per motivazioni indipendetni dal suo mandato. Questa frase la scrivi ed è di una coerenza perfetta, ma sai meglio di me che è PURISSIMA utopia. Se invece ci credi fermamente.... beh mi dispiace per te. >>D'altra parte un giornalista non avrà mai potere in senso stretto, quindi non abbisogna di una particolare moralità personale. Questo invece o è un pensiero ingenuo o non ti rendi conto della realtà, non solo italiana, dove il 90% del potere mediatico è nelle mani di uno solo, ma anche nei paesi democratici il potere del giornalismo è un VERO potere, vedi il caso Watergate di cui sopra. Ed è per questo che invece che un giornalista DEVE avere una moralità personale. >>Quello che gli si richiede è che nel momento di riportare delle notizie o di commentare dei fatti si attengaa principi di onesta intellettuale e di verità dei fatti esposti, che non distorca strumentalmente le notizie, eccetera. Guarda, su questa tua frase, anch'essa ineccepibile nella sostanza, ci sarebbe da scrivere una Treccani per citare TUTTI i casi d


# 274    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/8/2009 alle 23:4

Guarda, su questa tua frase, anch'essa ineccepibile nella sostanza, ci sarebbe da scrivere una Treccani per citare TUTTI i casi di strumentalizzazione, distorsione o peggio ancora occultamento delle notizie da parte di giornalisti di TUTTE le parti! Ma prendendo in esame solo gli ultimi 4/5 anni. Io non penso o spero ti servano degli esempi, perchè ce ne sarebbe per tutti e riempiremmo il blog. >>Per assurdo, anche se attualmente Giorgio Bocca fosse un fascista, questo di per se stesso non gli impedirebbe di potrebbe essere un buon giornalista. Certo, basterebbe che fosse coerente con quello che ha scritto da quando ha iniziato la professione: i leghisti lo leggerebbero volentieri, magari lo metterebbero anche a dirigere la padania. Infatti ciò che gli contesto è che non abbia mai rinnegato il passato, almeno che io sappia, e che Travaglio se ne serva quando gli fa comodo. >>Quanto alla richiesta di spiegare il teorema Mafia-Stato-Carabinieri, beh scusa ma è una ben strana domanda. Non lo hanno appena fatto Traaglio e Bocca? No che non lo hanno fatto. Perchè? Leggi le due frasi. questa è la frase di Bocca: "Una ragione del ‘comportamento speciale’ della più efficiente polizia italiana verso la mafia c'è ed è evidente: i Carabinieri, come la mafia, non sono qualcosa di estraneo e di ostile alla società siciliana, fanno parte e parte fondamentale del patto di coesistenza sul territorio, di controllo del territorio condiviso con la Chiesa e con la mafia”." questa invece è la frase di Travaglio per "sdoganare" Bocca: "Il gioco è semplice e spudorato: far dire a Bocca che tutti i carabinieri sono mafiosi. Il che, oltrechè una palese falsità, è anche una sciocchezza e un sintomo di ignoranza storica: nel 1982, poco prima di morire nei suoi 100 giorni a Palermo, il generale dei carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa (promosso superprefetto senza poteri dal governo dell’epoca) chiamò proprio Bocca per dettargli la sua ultim


# 275    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/8/2009 alle 23:6

proprio Bocca per dettargli la sua ultima intervista-testamento sulla mafia." Quindi Bocca afferma di un patto Carabinieri/mafia/chiesa senza distinguo alcuno, e Travaglio parte da "far dire a Bocca che tutti i carabinieri sono mafiosi" cosa che Bocca non ha scritto, ma ha scritto SOLO di Sicilia, e infine santifica Bocca con l'intervista a Dalla Chiesa "per dettargli la sua ultima intervista-testamento sulla mafia." come se Dalla Chiesa fosse in punto di morte (certo che sapeva di essere nel mirino della mafia, come qualsiasi magistrato che in Sicilia si occupa di indagini di mafia) e Bocca il parroco con l'estremo taccuino. Saluti


Lascio la email "dedicata" "gb.nolano(@)libero.it" in primis ai compagni d'avventura, ma anche a "altri.." così evitiamo personali e/o inutili discussioni qui rispondono e aderiscono a questo indirizzo: Clandestino(vero) Luther Blissett (pseudonimo) MLN mod n.u. ’o Zulù è tornato Ugo C (ma come infiltrato..) . (punto) "gb.nolano(@)libero.it"


# 277    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/8/2009 alle 23:8

# 270 commento di NN sono solo dei poveracci, abbi pietà di loro, la natura talvolta è ingrata :( Saluti


gli eroi immortali...falcone e borsellino...non moriranno mai.


L'orgoglio è una bestia feroce che vive nelle caverne e nei deserti; la vanità invece, come un pappagallo, salta di ramo in ramo e chiacchiera in piena luce °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


# 280    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 15/8/2009 alle 23:29

# 268 commento di Giacomo B. Prendi anche questa frase di Travaglio: "In parole povere: anziché fermare le stragi, la trattativa del Ros le incentivò e le moltiplicò. Infatti, dopo Capaci, vi fu subito via d’Amelio e, visto che i due alti ufficiali dell’Arma continuavano a trattare, venne pianificata la strategia terroristica del 1993 (che sfociò nelle bombe di Roma, Milano e Firenze fra il maggio e il luglio del 1993)." Si possono fare diverse ipotesi su questa affermazione. Dato per certo che Mori e De Donno trattavano con Ciancimino, che era il portavoce di Riina che dettava i propri margini della trattativa, le ipotesi possono essere queste: 1. A Travaglio Mori sta sulle palle perchè... lo sa solo lui. 2. Mori e De Donno erano impazziti e trattavano col capo della mafia a nome dello stato. 3. Travaglio sta addosso a Mori perchè vuole che riveli da CHI prendeva i margini della trattativa da parte dello stato/governo, che è il pesce grosso politico che tutti vorremmo conoscere e inchiodare alle sue responsabilità: i nomi più probabili sembrano Mancino e Violante. Io propendo per la terza ipotesi. Se ne hai altre aggiungile pure. Saluti


# 281    commento di   ConteAlfonsoPasti - utente certificato  lasciato il 15/8/2009 alle 23:33

Annuncio: Abemus Bertuccia d'Oro RenzoC da oggi può fregiarsi del Titolo aggiungendo una B al proprio nome. (facoltativo) Ha raggiunto vette impensabili, ad egli il mio plauso per la perseveranza dimostrata. Brava Bertuccia! tiè becca sta nocciolina, ma solo una eh che poi ti abbitui! _A_


OT Volevo solo chiedere se qualcun altro ha, come me da diversi giorni, problemi a vedere la diretta streaming di rainews24 (http://www.rainews24.it/it/canale-tv.php). Si sa' perché? (x RenzoC. Riesco a vedere il canale con TVants, ma se puoi non dare inizio ad un nuovo can can sulla p2p. PER FAVORE: puoi farti bastare questo OT che fa' di per se pubblicità alla tua opinione, no?)


Diego a me si vede benissimo


@NN Il Signor Conte le manda questo biglietto. "Ciao caro, ti ringrazio per la segnalazione. C'era un filtro preventivo anti-bertucce insito nel nome del blog, pensavo l'avessi capito. L'ho testè disattivato. Vedi tu, ar limite te cancello... _A_"


anche a me si vede perfettamente


OT, #282 Grazie. Dopo due conferme, concluderei decisamente che ho fatto per sbaglio qualche casino io col firewall...


Diego, ci sono stati aggiornamenti di windows in questi giorni.. dacci una botta.. cmq ho messo la mia email, se vuoi mi puoi contattare


x Clandestino(vero) Grazie per l'aiuto. Ma penso che approfitterò dell'occasione per familiarizzare un po' di più col mio muro infuocato, che sembra quasi sempre essere la fonte di tutti i problemi di connessione. Se arriverò alla disperazione terrò conto dell'offerta, comunque: GRAZIE!


scusami tu, ma quando ho riscritto non avevo letto del firewall.. si allora è quello.. buona suerte..


@Conte sei tu #######28?


# 291    commento di   ConteAlfonsoPasti - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 0:6

oh yes! ^^


# 292    commento di   Clandestino(vero) - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 0:7

Calderoli: Berlusconi pensa la stessa cosa di Di Pietro Il leader Idv aveva detto: Prima bisogna liberarsi del premier Ponte di Legno (Bs), 15 ago. (Apcom) - "Penso che anche Berlusconi la pensi alla stessa maniera di Di Pietro". Con queste parole il ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli replica ad Antonio Di Pietro. Il leader dell'Italia dei Valori oggi ha affermato che per liberarci dalle "forze del male", come ha intenzione di fare Berlusconi con il suo Piano di lotta alla criminalità in quattro anni annunciato oggi, la prima cosa da fare è "liberarsi di Berlusconi". ok ricevuto ;)


http://www.pensierolibero.eu/viewtopic.php?f=242&t=2235


# 294    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 0:21

# 288 commento di Diego Beneventi Potrebbero esserci novità molto interessanti a breve. Un nuovo programma che pur funzionando sul medesimo protocollo/sistema si installa in 1 munuto vero! e non devi mettere mano a niente, in lan o col modem, o router, NAT, firewall, UPnP.... se ne frega di tutto, va benissimo e da subito senza toccare niente. Lo so che sembra un miracolo, ma lo sto usando da diversi giorni e non si "sgancia" mai dal canale anche dopo ore e ore di trasmissione. Saluti


In Italia, come noto, non si guardano i fatti (in questo caso leggono gli articoli)...si critica per partito preso o per interessi di casta. Grazie Marco..speriamo tutti nel nuovo giornale, che sia l'inzio di un nuovo Rinascimento per questo povero paese (minuscolo;(.


@clan io attacco a vedere un film... ciao nè^^


http://www.pensierolibero.eu/memberlist.php?mode=viewprofile&sid=4b26bbb33120eae3b5152a1b82a71acf&u=2 lorix.. lorenzo... renzo.. the matrix... ;) il biondino con la fila laterale.. http://www.pensierolibero.eu/viewtopic.php?f=242&t=2235 guarda in basso a destra la foto dell'amministratore.. è lui è lui.. lo smascheratore della val brembana quello che metterà nel sacco a Travaglio..


# 298    commento di   Promemoria - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 1:6

^^ STIAMO LAVORANDO PER VOI ^^


# 299    commento di   Promemoria - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 1:10

e vualà!


Miiiiiiitiiiiiiiiicooooooooooooooo (@).(@) _______


# 301    commento di   Promemoria - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 1:15

ha messo pure che sta a roma... m'inquina la capitale... tze tze tze! allegra bertuccia si prospetta un agosto simpatico! notte eh


? Al contrario, la moralità personale si ricostruisce attraverso tutta la storia dell'inividuo, quindi il passato di Fonzie e Schifani è rilevante. Il politico ha un potere DIRETTO: il che significa ch una volta eletto le sue decisioni - con i dovuti distinguo - avranno immediatamente effetto, senza che nessuno potrà dire o fare niente. Solo in seguito potranno eventualmente essere corrette. Un giornalista ha invece un "potere" indiretto, in quanto sottoposto al vaglio della coscienza del suo lettore. Finchè si rispetto il criterio di verità e validità della notizia - punto non trascurabile - il lettore è in grado di formare un opinione propria e libera. Solo quando la notizia è falsa o manipolata allora il giornalista ha un - ingiusto - "potere" sui suoi lettori. Non è necessario che un giornalista sia di per se moralmente superiore. Ciò che è importante è che abbia ETICA PROFESSIONALE. ORA...Va detto che in Italia c'è un paradosso: l'etica professionale, in certi settori, non sempre aiuta la carriera, azì talvolta la ostacola. Di conseguenza sovente sono proprio coloro dotati una moralità personale a scegliere la via dell'Etica professionale. Ma non per questo si può accettare il tuo sillogismo. Tu sembri sostenere che poichè Bocca era un Fascista, non può essere una persona morale. E se non è una persona morale, allora non può avere neppure un etica professionale. Ecco io non accetto questa logica deduttiva. A prescindere dalla considerazione che un individuo on un passato discutibile od idee estremiste possa comunque avere o sviluppare in seguito una propria moralità, l'unico metodo per valutare se un gionralista ha o meno un etica professionale è LEGGERE QUELLO CHE SCRIVE. Ora leggendo Giorgio Bocca, si può giungere alla conclusione che manchi di etica professionale? La risposta è NO. Quindi, non ha alcun senso stare a sindacare sul suo passato. llora portando avanti il ragionamento


Ren...


# 304    commento di   Promemoria - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 1:16

tu hai fatto il miracolo manco sherlock holmes! grande!


Ren...


la vanità è il peggior nemico di ogni individuo.. il miracolo è sapersene liberare..


# 307    commento di   Bertuccia d'Oro - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 1:24

Eccomi!


# 308    commento di   Promemoria - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 1:28

Una rosa avrebbe un altro profumo se avesse un nome diverso? WS


# 309    commento di   Promemoria - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 1:30

te lo avevo detto che ti ho fotografato no? vai renzo continua il tuo show notte


The show must go on .. e come ho sempre detto quale miglior vetrina per emergenti scavalcatori del "giornalismo" spettacolarizzato? vengono qui a morbarci..


Luca Telese da"il giornale"a"il fatto".da "19 luglio 1992" e' il primo che ha capito che il vento comincia a cambiare.Questo autunno saranno in molti a voler saltare sul carro dei vincitori.


per me può finire qui sta solo a te


......


# 307 commento di Bertuccia d'Oro Hai fatto le méches ?? xD xD


I REATI ERANO IN CALO GIA' DURANTE IL GOVERNO PRODI: http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2008/08/reati-calano-anno.shtml?uuid=82354cd0-69ce-11dd-8ed8-73865b597b99&DocRulesView=Libero "Ovviamente" nessuno del PD rivendica questo importante risultato del precedente esecutivo e ribatte alla propaganda di regime che attribuisce esclusivamente al centrodestra il merito di far calare il numero dei reati.


Dicono che dalla congiunzione nuziale di Echidna e di Tifone, si generasse Idra: nove teste di serpente su un corpaccione da drago malandrino, da sangue e fiato veleno e morte, dagli occhi maledizioni e anatemi. Tagliata una testa ne rinascevan altre due, tanto che pure Eracle dovette affrontarla con l'aiuto del fido Iolao il quale, una volta che il muscoloso eroe spiccava la cervice del mostro, procurava di cicatrizzarne il moncherino per impedire la pericolosa ricrescita.C'e' poco da fare: se davvero si volesse combatterla, più che la forza e la sua compagna,l'astuzia,più che l'intrigo e la promessa,potrebbe l'opera veramente terapeutica di un cauterio arroventato: perchè di teste nel gioco ve ne son molte, alcune di paglia altre pensanti, pochissime veramente illuminate sull'insieme, tanto da potersi definire "menti raffinatissime", che di certo non stanno in una masseria con tanto di ricotta e pecore. Ne testimonia la prosa, il grafema, e la sintassi del memoriale Calcara: non v'è differenza (se non di grado) tra la scrittura di un mistico e la sua.


# 317    commento di   italiasola - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 9:40

ot


LETTERA A BEPPE(1) QUESTA MATTINA HO SCRITTO A BEPPE GRILLO,QUANTO SEGUE,E RITENGO SIA DOVEROSO RENDERLO DI PUBBLICO DOMINIO Caro Beppe, ieri sera,nel tuo blog,si è consumato un’ altro,l’ ennesimo,vergognoso,sporco lurido attacco avverso la mia persona,ad opera di un cialtrone squallido doppiogiochista che da circa un’ anno sta SISTEMATICAMENTE SABOTANDO IL TUO SPAZIO. BENCHE QUESTO PATETICO DISTURBATO SIA POCO PIU CHE UN PERSONAGGIO DI FOLCLORE,QUESTO “FANTOZZI” DEL WEB,CHE SI FA CHIAMARE “ED”,E RIUSCITO A DISTRUGGERE QUANTO DI PIU BUONO E COSTRUTTIVO PRODUCESSE IL TUO BLOG,COSTRINGENDO,CON I SUOI ATTEGGIAMENTI MOLESTI,DELIRANTI, VIOLENTI,MINACCIATORI,E DIFFAMATORI,DECINE DI ECCELLENTI FIRME DEL TUO SPAZIO AD ASTENERSI,O EMIGRARE,COSTRINGENDO CENTINAIA DI BRAVE PERSONE,A EVITARE LA FREQUENTAZIONE DI QUESTO,UNA VOLTA SPENDIDO,LIBERO E COSTRUTTIVO SPAZIO. COME CERTAMENTE SAI,LE CENTINAIA DI COMMENTI CHE MANCANO ALL’ APPELLO QUOTIDIANAMENTE,SONO MASSIMAMENTE RICONDUCIBILI,A QUESTO SPORCOLURIDO FALSO AMICO, CHE MEDIANTE I SUOI ATTENTATI QUOTIDIANI HA DETERMINATO LA DECISIONE,MATURATA IN CENTINAIA DI PERSONE,DI NON FREQUENTARE IL TUO SPAZIO. COME DICEVO,IERI SERA,L’ ENNESIMO DISGUSTOSO,E GRATUITO ATTACCO AVVERSO LA MIA PERSONA,ACCUSANDOMI DI USARE IL TUO SPAZIO ESCLUSIVAMENTE COME VEICOLO PUBBLICITARIO,TACCIANDOMI DI ESSERE,UN FANTOMATICO COMPONENTE DI UN MISTERIOSO “NANOSYSTEM”,CHE LAVOREREBBE CONTRO DI TE,AL QUALE,PER OVVIO HA SEGUITO UNA MIA SACROSANTA E DOVEROSISSIMA REAZIONE. DOPO AVER DISINTEGRATO PUBBLICAMENTE QUESTO VERME TRADITORE SPORCOLURIDO SCHIFOSO,E ACCADUTO L’ IMPENSABILE,I SUOI “NANODELIRANTI” COMMENTI,QUELLI DEL FANTOZZI,DEL FALSO AMICO,SONO RIMASTI INTONSI,LA MIA DIFESA,ACCORATA SI,MA DIREI ASSOLUTAMENTE LEGGITTIMA,E SPARITA DAL TUO BLOG,DA QUI,DELLE DUE L’ UNA: O IL TUO S.T.A.F.F. HA DECISO DI ELIMINARE I MIEI DUE COMMENTI DI DIFESA GRAZIE AI QUALI SMASCHERAVO QUESTA PICCOLA EVOLUZIONE DEL TROLL,INVITANDOLO AD UN CO
http://avapxos.blogspot.com/


(2)OVVIAMENTE,DA VERME INFAME,E VIGLIACCO IN MALAFEDE,HA RIFIUTATO. O IL FANTOZZI DEL WEB,ASSIEME A QUALCUN’ ALTRO,E UN VERO E PROPRIO HACKER,O CRACKER,CHE SI E INTRODOTTO,O CHI PER LUI,NEL TUO SPAZIO CANCELLANDO IL MIO SPUTTANAMENTO AGLI OCCHI DI TUTTI. CARO BEPPE,QUESTA SITUAZIONE E ORMAI INSOSTENIBILE,QUESTA NON E UNA BARUFFA TRA DUE BLOGGER,QUESTA E L’ ORMAI EVIDENTE TENTATIVO DI DISTRUGGERE IL TUO SPAZIO,AD OPERA DI UN PICCOLO SQUALLIDO,GOFFO,MA NEL SUO SPORCOLURIDO LAVORO,ABILE,SOGETTO,BEN IDENTIFICATO,CHE ASSIEME AD UNO O DUE SCAGNOZZI SGHERRI AMICI SUOI,STA PORTANDO AVANTI UN BOICOTTAGGIO INSOPPORTABILE,CONVINCENDO PERALTRO,QUALCHE ALTRO BLOGGER,CHE,IO DAL MIO PUNTO DI VISTA RITENGO IN BUONA FEDE,QUINDI ESTRANEO A QUESTO DISGUSTOSO VILE PROGETTO DISTRUTTIVO,A SEGURLO NELLE SUE GROTTESCHE TURBE PSICHICHE. SONO CERTO DI PARLARE A NOME DI DECINE,FORSE CENTINAIA DI BLOGGER ESASPERATI DA QUESTO SABOTAGGIO CONTINUO,E ORMAI ORA CHE TU PRENDA UNA POSIZIONE PUBBLICA! E ORA CHE TU DEDICHI UN POST CHIARIFICATORE A QUESTA FACCENDA,PERCHE SIAMO ORMAI IN TROPPI AD ESSERE OFFESI,CALUNNIATI,MINACCIATI. TI HO DIMOSTRATO I MIEI BUONI INTENTI E LA MIA BUONA FEDE,CON LE MIE BATTAGLIE E DENUNCE QUOTIDIANE,E CON LE MIE PRECEDENTI E.MAIL,ALLE QUALI NON HAI MAI AVUTO TEMPO DI RISPONDERE, MA FA NIENTE TI CAPISCO. SE UN BLOGGER EQUILIBRATO E SOBRIO COME ME,HA PERSO LE STAFFE,SE PRIMA DI ME,DECINE DI ALTRI HANNO PERSO LE STAFFE,E MOLTI ALTRI ANCORA,SE NE SONO ANDATI,CI SARA PURE UN MOTIVO. PER UNA VOLTA,BEPPE,E STAVOLTA CE LO DEVI,PERCHE IL MOVIMENTO SIAMO NOI!,CHE CI FACCIAMO IL CULO,ESIGO UNA RISPOSTA,E NE SONO CERTO LA ESIGO A NOME DI MOLTI ALTRI. IN FORTE ATTESA DI UN SOLLECITO RISCONTRO,TI PORGO I MIEI AFFETTUOSI SALUTI. RESTA INTESO CHE MI ASTERRO DALLO SCRIVERE SUL TUO BLOG,SINO A QUANDO NON RICEVERO UNA RISPOSTA, NEL CASO NON DOVESSE ARRIVARE,DOVRO PENSARE CHE TUTTO CIO TI STIA BENE COSI,IN TAL CASO,BUONA FORTUNA,CONTINUERO,FIERAMENTE DA SOL
http://avapxos.blogspot.com/


@Cristian pi Solidarietà fratello, fai bene ad incazzarti, non mollare!


OT Maccari (Coisp) attacca Maroni su sicurezza "..."Adesso è certo. In tema di sicurezza e tutela dei cittadini il Governo naviga a vista." – E' quanto afferma Franco Maccari, Segretario Generale del COISP – il Sindacato Indipendente di Polizia – a seguito della conferenza stampa tenuta ieri dai massimi rappresentanti del Governo sul tema della sicurezza in Italia - "O meglio, questo Governo, millanta risultati che non sono misurabili perché non ci sono numeri su cui potersi confrontare e soprattutto dimentica gli uomini e le donne che della tutela della sicurezza fanno il loro pane quotidiano. Innanzitutto non capiamo perché il Ministro Maroni da quando è al Viminale ha sospeso la pubblicazione del Rapporto sulla criminalità in Italia e, di fatto, ha censurato i dati in dettaglio, città per città, mese per mese, sulla sicurezza..."
http://www.casertanews.it/public/articoli/200908/art_20090816064424.htm


"Ha ragione Berlusconi quando dice che bisogna liberarsi delle forze del male, ma per farlo c'e' un solo modo: liberarsi prima di tutto di lui. Il presidente del Consiglio ci sta infatti proponendo una politica di disuguaglianza sociale e economica e di leggi che vanno contro la sicurezza e il bene dei cittadini". Lo dice Antonio Di Pietro, leader dell'Italia dei valori, che aggiunge: "E quando dice di voler combattere le mafie non e' credibile, visto che ha portato in Parlamento i suoi sodali, condannati e con pendenze penali. Insomma, sulla sicurezza siamo al solito spot di regime. Basta guardare ai provvedimenti presi dal governo fino ad oggi: il ddl intercettazioni, che toglie potere di indagine ai magistrati, e i consistenti tagli alle forze dell'ordine".


Il parlamentare del Pdl Renato Farina ha visitato l'istituto penitenziario di Opera (nell'ambito dell'iniziativa promossa dai Radicali), dove, accompagnato dal comandante, ha visitato ''cella per cella, gli 82 detenuti in regime di 41/bis''. Farina ha visitato anche Salvatore Riina che si trova in un'ala ''dove e' custodito con eccezionali misure di sicurezza e ha un solo detenuto che condivida con lui questo settore del carcere. Ha un grosso gonfiore sul lato destro del collo e sostiene di essere ben trattato e curato. Nessuna protesta da parte sua''. Capito? Si assicurano che stia bene 'o curtu'.. due "chiacchiere" con lui, nella sonnolente estate 2009.. E che cazzo, mica con questo caldo gli amici si scordano..


Renato Farina (Desio, 10 novembre 1954) è un deputato e scrittore italiano. E' stato radiato dall'Ordine dei Giornalisti il 29 marzo 2007 [1], dopo avere ammesso di aver collaborato, da vicedirettore di Libero, con i Servizi segreti italiani fornendo informazioni e pubblicando notizie false in cambio di denaro. Un mese prima, il 16 febbraio 2007, si era dichiarato colpevole del reato di favoreggiamento[2] nell'ambito dell'inchiesta sul rapimento dell'ex imam di Milano, Abu Omar, patteggiando la pena di sei mesi di reclusione (commutata in una multa di 6.800 euro). http://it.wikipedia.org/wiki/Renato_Farina Certo che un elemento del genere dovrebbe starci più spesso in galera, e non essere "deputato" per controllare le condizioni di chi sta a regime duro.. Che strana coincidenza.. Le news di ferragosto..


"Il governo se volesse contrastare la criminalita' mafiosa e garantire giustizia, attuerebbe, tra l'altro, la legge di riforma dei servizi segreti che modifica le norme sul reclutamento prevedendo il concorso e non la cooptazione politica come avvenuto sino ad ora". Lo dice Luigi de Magistris, europarlamentare dell'Italia dei valori, che aggiunge: "Non puo' accadere, tanto per fare qualche esempio, il ripetersi di scandali come quello del Sisde, che ha fatto emergere non solo come si procedesse ai depistaggi, ma anche come si pappassero i soldi dei contribuenti. Lo stesso vale per tutte quelle circostanze in cui pezzi dei servizi segreti hanno trattato con la criminalita' organizzata per conto di poteri deviati e devianti. Per questo e' necessario indire una grande mobilitazione per arrivare quanto prima all'eliminazione del segreto di Stato sulle stragi avvenute con la complicita' di pezzi delle istituzioni".


CRISTIAN pi MOLTO strano che tu ti stupisca del blog di GRILLO non é una presa di posizione contro di lui ma una constatazionedi fatto, ho frequentato per 2 anni il blog in maniera soddisfacente a volte favorevole a volte contrario. POI inprovvisamente i miei post venivano censurati od addirittura non passavano. ho cercato spiegazioni nessuna risposta,mi passano per la testa molte supposizioni ma difficile capire la strategia di GRILLO. per questo mi sono trasferito sul blog di travaglio ma in rapporto al blog di grillo qui é tutto da ridere. per fino io abituato a discutere dei fatti mi sono messo a scrivere dei post come _una serva(con tutto rispetto della categoria oggi meglio pagata che un diplomato)


Cosiglio a Travaglio ignorante in Economia di leggere qualcosa di E.Severino..poi vediamo se il cialtrone miglior amico di Silvio si dirà ancora favorevole. Uno che combatte la mafia ,la corruzione,le ingiustizie sociali poi come può applaudire al libero mercato,anzi riprendere persino il nanetto d non aver fatto la rivoluzione liberista... Questo è Travaglio miglior amico DI BERLUSCONI..ignorante come una bestia si è fatto i soldi grazie al mercato vendendo libri copia e incolla..ha superato in numero di libri persino Chomsky in soli 7 anni..aspettiamo il tuo 100 esimo libri..


# 326 commento di N.N - lasciato il 16/8/2009 alle 11:56 ciao Matusa è da ridere qui finchè ci sono asini come te faresti meglio a fare una scuola serale credimi ma quel fatto di quando sversavi rifiuti nocivi con le tue aziende dalla francia in italia, come è andata a finire la storia? e quei conti esteri sono ancora aperti? aspettiamo le tue risposte..


Solo questo: se ieri o l'altrieri ho dato a qualcuno del vigliacco (come pare, ma non ricordo), si tratta di voce dal sen fuggita. Non posso annullarla, ma era senz'altro fuori luogo e me ne scuso.


# 323 "o curtu" gli avrà passato qualche pizzino? visti i precedenti di Farina... non sarebbe da escludere.


N°326 é molto triste vivere in un paese dove nessuno ti ama e si fa scherno della tua voglia di emergere, io ti rispetto e non commento i tuoi post . in piu non ho mai offeso una donna . se lo faccio lo fo per bocca di ALEXANDRE DUMAS figlio LA DONNA SECONDO LA BIBBIA,FU L'ULTIMA COSA CHE DIO FECE. DEVE AVERLA FATTA IL SABATO SERA,ERA MOLTO STANCO un bisu


# 332    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 12:34

# 328 commento di x matusa - lasciato il 16/8/2009 alle 12:2 # 326 commento di N.N - lasciato il 16/8/2009 alle 11:56 ciao Matusa è da ridere qui finchè ci sono asini come te faresti meglio a fare una scuola serale credimi ma quel fatto di quando sversavi rifiuti nocivi con le tue aziende dalla francia in italia, come è andata a finire la storia? e quei conti esteri sono ancora aperti? aspettiamo le tue risposte.. ****************************************** N.N. una domanda: se un ambiente , qualsiasi esso sia, " tollera " chi scrive queste nefandezze "alla cieca" che ti leggo rivolte, è un ambiente sano sul piano della libertà personale? Voglio dire: io non so chi tu sia, cioè potresti essere così come ti vogliono far passare, quel "criminale" lì proprio così con quei reati, oppure invece potresti essere una bravissima persona, ma spiega "a me" oltre le superfici della maleducazione, della volgarità, del "cafonal" peggio di quelli che abbiamo al potere, come mai sono cosi simili? come mai così abili a spostare il piano della discussione tramite la calunnia? sistema e antisistema coincidono perchè? e perche stanno sputtanando qualsiasi spazio web? e come mai chi è proprietario di questo spazio web o quello di Grillo che dicevi e che descriveva Christian, tollera i non limiti e le calunnie per chiunque pensi con la propria testa senza voler imporre nulla a nessuno e senza nomi grossi alle spalle? cosa c'è sotto? ciao


"Silvio Berlusconi e' tornato in Sardegna. Il presidente del consiglio e' atterrato stamattina poco dopo le 11.30 all'aeroporto di Olbia, da dove si e' spostato in elicottero. Il cavaliere, stando all'agenda ufficiosa, dovrebbe rimanere in Sardegna fino a domani sera quando volera' a Milano per il Trofeo Berlusconi. Il 18 - come ha annunciato lo stesso premier - fara' una breve visita in Tunisia dal presidente Ben Ali', per poi tornare in Sardegna per trascorrervi alcuni giorni di vacanza." Tunisia.. mmmmmmmmmmmmmmmmmmmm .. si prepara per la fuga????????????? .. corsi e ricorsi storici.......


''Il disegno di legge sui dialetti di cui parla il ministro Calderoli e' ben diverso da quello sul federalismo, non facendo parte del programma di governo. Non c'e' pertanto nessun vincolo di maggioranza e non ci sara' la nostra disponibilita' a votarlo'': lo afferma Italo Bocchino, vicepresidente vicario del Gruppo Pdl alla Camera. Ecco una piccola crepa.. il sisma comincia..


perche' tutte ste cazzate non le scrivete su facebook? e' il luogo piu' adatto


"Nel governo non c'è nessun ricatto, nessuna golden share della Lega. Abbiamo solo il peccato di avere avuto un grande maestro che ci ha insegnato e ci ha fatto capire che cosa vuol dire lavorare e fare andare la testa. Mentre loro sono in vacanza ai tropici noi stiamo a casa a lavorare e a preparare le leggi". Lo ha detto il ministro per la semplificazione Roberto Calderoli, secondo cui "se c'è il rispetto di tutte le parti, questo governo durerà 4 anni e realizzerà le riforme". Parlando alla festa della Lega a Ponte di Legno, Calderoli osserva che "c'è chi sostiene che nel governo comanda solo la Lega". Ma, aggiunge, "non è un peccato avere idee e ideali quando c'è chi come unica proposta, ha fatto quella di dare la cittadinanza agli immigrati dopo 5 anni. Questi sono fuori di melone". Il chiaro riferimento è a Fini e ai suoi. Calderoli è tornato su uno dei temi caldi dei giorni scorsi, che ha diviso anche il Pdl: la proposta leghista di bandiere regionali da affiancare al tricolore: "Se qualcuno ha dei problemi doveva evitare di scrivere nell'articolo 114 della Costituzione che la Repubblica è costituita da Comuni, Province, Regioni, città metropolitane e Stato. Che hanno messo per ultimo, forse non a caso". Infine, l'altro argomento delle scorse settimane, il Sud, Calderoli afferma: "Siamo disponibili ad affrontare al questione meridionale, ma prima si affronta quella settentrionale".
sciame sismico


# 335 commento di giacomo r. - lasciato il 16/8/2009 alle 12:41 >perche' tutte ste cazzate non le scrivete su facebook? e' il luogo piu' adatto A quali commenti ti riferisci?


# 338    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 12:50

# 302 commento di Giacomo B. Bene, allora dal ragionamento di memoria dobbiamo includere i politici a prescindere, secondo quanto sostieni. Potrei anche essere d'accordo con te, poichè dipende quindi dalla percezione soggettiva di quante/quali siano le "colpe" pregresse del politico, e queste le vieni a conoscere da? ma dai giornalisti ovviamente o dai media in generale, quindi è assai rilevante il potere mediatico nel comunicare e sostenere il politico, ne convieni? Quindi sostenere che è un potere indiretto è un mero esercizio linguistico, perche sai benissimo anche tu che se TU avessi il potere mediatico di Fonzie in tuo totale possesso non avresti problemi ad arrivare al parlamento come minimo, ma potresti puntare anche più in alto. Oppure alludi ad un sistema alla Grillo, che vedrebbe sparire dal parlamento un 20/30 persone o propendi per quanto disse Borsellino, cioè che il solo fatto di avere frequentazioni "dubbie" dovrebbe essere già condizione morale per il politico a dimettersi? Il sistema Grillo parte da delle basi giuridiche ma è già meglio di niente, io invece sono più d'accordo su quanto disse Borsellino, ma so che in Italia è utopistico sperarci purtroppo, perchè allora si vuoterebbero le camere o quasi. Il resto di ciò che scrivi mi sembra coerente, e ne concordo, fino a questa tua affermazione inclusa: >>Non è necessario che un giornalista sia di per se moralmente superiore. Ciò che è importante è che abbia ETICA PROFESSIONALE. >>ORA...Va detto che in Italia c'è un paradosso: l'etica professionale, in certi settori, non sempre aiuta la carriera, azì talvolta la ostacola. Di conseguenza sovente sono proprio coloro dotati una moralità personale a scegliere la via dell'Etica professionale. Nulla da eccepire sul primo periodo, l'etica spesso ostacola la carriera, è una triste realtà, perchè devi piegarti alla linea politica di chi ti da lavoro. Ciò però non vale per il giornalista freelance, che rischia di


# 339    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 12:51

Ciò però non vale per il giornalista freelance, che rischia di suo, in quanto libero professionista, ma se è capace può concludere contratti vantaggiosi economicamente e, spero, privi di clausole vessatorie sui contenuti. Travaglio infatti è ora un freelance, ma per arrivarci ha fatto la "gavetta" e se adesso lo è, lo deve alla sua "penna", quindi non ha "padroni" perchè sa scrivere e bene. Il secondo periodo invece, scusami, ma non l'ho capito. >>Ma non per questo si può accettare il tuo sillogismo. Tu sembri sostenere che poichè Bocca era un Fascista, non può essere una persona morale. E se non è una persona morale, allora non può avere neppure un etica professionale. No, io non affermo questo: ho voluto evidenziare la storia di Bocca giornalista che inizia prima del 1945, e il fatto che non abbia mai rinnegato ciò che scrisse (e se lo leggi.. beh converrai che era destra estrema e xenofoba). Ma sull'etica professionale ti rispondo dopo. >>l'unico metodo per valutare se un gionralista ha o meno un etica professionale è LEGGERE QUELLO CHE SCRIVE. Ed infatti ho voluto porre l'accento sul "patto" che pone come dato di fatto in Sicilia. Quindi Travaglio successivamente, prima lo estende a tutta l'arma usando le dichiarazioni dei vari papaveri politici, poi provvede a correggere il tiro sullo "sfondone" precedente di Bocca che fa di tutta l'erba un fascio in Sicilia, e questo è quantomeno da dimostrare, viceversa è un opinione senza senso: ci sono fatti che provano collusioni ma ci sono anche morti ammazzati che provano il contrario, ed è appunto lo stesso ragionamento che scrive Travaglio per giustificare Bocca. Ma Bocca lo sapeva benissimo, solo non si è ricordato di scriverlo, per quello ci pensa Travaglio a dargli una mano, partendo dal "testamento" di Dalla Chiesa per proseguire oltre con quanto ho appena scritto. Ed infine conclude con "Ce n’è abbastanza per dare ragione a Giorgio Bocca e torto ai suoi infami detrattori."<


# 340    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 12:53

Ovvero, Bocca ha scritto un po' a "mano libera" però ha ragione lui. >>Ora leggendo Giorgio Bocca, si può giungere alla conclusione che manchi di etica professionale? La risposta è NO. Legge n. 69/1963 2. Diritti e doveri: "E' diritto insopprimibile dei giornalisti la libertà d'informazione e di critica, limitata dall'osservanza delle norme di legge dettate a tutela della personalità altrui ed è loro obbligo inderogabile il rispetto della verità sostanziale dei fatti osservati sempre i doveri imposti dalla lealtà e dalla buona fede. Devono essere rettificate le notizie che risultino inesatte, e riparati gli eventuali errori. (continua)" La mia risposta invece è sì, perchè ciò che ha scritto è frutto di opinioni personali corroborate da fatti indubbiamente contrastanti fra loro e che collidono decisamente nella asserzione di Bocca e che Travaglio ha "corretto" pro domo sua. E' qui infatti che manca l'etica professionale, e spesso accade proprio quando si fa di tutta l'erba un fascio: "...ed è loro obbligo inderogabile il rispetto della verità sostanziale..." Dov'è la verità sostanziale nell' affermare "..i Carabinieri, come la mafia, non sono qualcosa di estraneo e di ostile alla società siciliana, fanno parte e parte fondamentale del patto di coesistenza sul territorio, di controllo del territorio condiviso con la Chiesa e con la mafia”." ? E per concludere, Travaglio in grassetto ci dona questo: "Oggi la scelta è fra il partito della menzogna, dell’impunità e dell’oblio, e quello della verità, della giustizia e della memoria." Poichè tutti spero ambiremmo a far parte del secondo partito, vogliamo andare a rivangare certe cosette che Travaglio ha combinato in tutti e 3 i casi? Adesso, per dar fiato ai soliti trollini, non ti faccio la lista completa dei libri di Travaglio che ho letto, ma non ho mai letto NIENTE dei vari giornalai di regime, vorrà dire qualcosa? Per i trollini no, anzi, pur avendoli citati i li


io non so x voi, ma x me i commenti trash, quando non sono proprio indecenti (ma qui intervengono gli amministratori del blog), non dispiacciono xchè cmq alleggeriscono la gravità dei temi trattati e, se divertenti, rendono più piacevole e leggera la lettura dei tantissimi commenti seri e istruttivi. ciao a tutti


AGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG: _P E _R F_ V _R P_ R E_ N D_ E T_ E _P R _O W _E D _I M _E _N T_ I COSI' NN SI PUO' CONTINUARE QUESTO E' DIVENTATO UN BLOG DI ESALTATI TOSSICI NEURODELIRANTI INFREQUENTABILE DA CHI VUOLE DIRE SUL SERIO LA PROPRIA IDEA


# 343    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 12:55

Per i trollini no, anzi, pur avendoli citati i libri in questione non conta nulla, loro son qui perchè non sanno fare altro nella vita. Ma che ci sia qualcuno che scova le marachelle di Travaglio proprio non gli va giù... E' troppo facile sbugiardare facci, belpietro, minzolini e compagnia bella, ma neanche quello san fare i trollini scemi. Saluti p.s. ti avevo anche posto un quesito nel mio #280, se hai voglia di leggerlo e di darmi il tuo parere.
http://www.odg.it/site/?q=content/legge-n-691963


# 344    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 12:59

# 329 commento di Roland Nessun problema Roland, accetto volentieri le tue scuse e per me la cosa finisce qui. Saluti


come dire che di questo blog mi piace tutto, anche i trolls. Il bene non esisterebbe senza il male....


# 346    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 13:16

# 345 commento di un parere - lasciato il 16/8/2009 alle 13:3 come dire che di questo blog mi piace tutto, anche i trolls. Il bene non esisterebbe senza il male.... ************************************* bella la tua frase,sarebbe molto vera , c'è però a mio "parere" un piccolo particolare che forse non hai tenuto presente, non ti vedo molto sperimentare l'esporti, il pensare con i tuoi pareri e la tua testa, il non adeguarti all alogica della mandria e dei suoi bulli e quindi se il tuo elaboratore interiore ha bisogno di vvere direttamente e non indirettamente , l'essere ridotta a "OGGETTO" del pubblico sberleffo,per capire dove il meccanismo si è inceppato, purtroppo solo allora potrai dare un parere più completo e meno letterario diciamo ma puoi sempre iniziare a fare una prova, poi vedi come "ti piace tutto" tutto tutto, forse solo se sei "non vedente" nel senso interiore del tuo angelo e del tuo demonio oppure masochista , potrà piacerti cosi tanto tanto questa panchina di commenti segnalazioni e conversazioni


Ciao collega, ho visto la tua foto ( # 307 commento di Bertuccia d'Oro - utente certificato lasciato il 16/8/2009 alle 1:24 ) Mi spieghi come si fa a inserirla? Sei proprio un vero mattacchione, quando fai questi scherzetti.. hehehehehe che divertente che sei.. Per fortuna che Renzo c'è Lui smaschererà MT e la banda dei forchettoni ps ho vistoil tuosito, complimenti, fedele alla tua linea ecco: # 297 commento di :D - lasciato il 16/8/2009 alle 0:57 http://www.pensierolibero.eu/memberlist.php?mode=viewprofile&sid=4b26bbb33120eae3b5152a1b82a71acf&u=2 lorix.. lorenzo... renzo.. the matrix... ;) il biondino con la fila laterale.. http://www.pensierolibero.eu/viewtopic.php?f=242&t=2235 guarda in basso a destra la foto dell'amministratore.. è lui è lui.. lo smascheratore della val brembana quello che metterà nel sacco a Travaglio..


x Paso hai ragione, non uso lo stesso nick x postare i miei commenti,come invece fai tu e di questo ti dò atto. non voglio assumere una identità precisa nel blog sinceramente xchè non mi sento all'altezza. mi limito a esprimere qualche parere se sento di farlo, ma senza pretesa di essere sempre nel giusto, anzi... ti assicuro cmq ke penso sempre con la mia testa, a volte sicuro di me, a volte in cerca di verità, ciao :)


# 349    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 13:40

# 347 commento di meno male che Renzo C èèèèèèè Azz mi hai trovato alla fine. Ora però non spammatemi il sito per favore.


# 350    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 13:51

# 348 commento di un parere - lasciato il 16/8/2009 alle 13:38 x Paso hai ragione, non uso lo stesso nick x postare i miei commenti,come invece fai tu e di questo ti dò atto. non voglio assumere una identità precisa nel blog sinceramente xchè non mi sento all'altezza. mi limito a esprimere qualche parere se sento di farlo, ma senza pretesa di essere sempre nel giusto, anzi... ti assicuro cmq ke penso sempre con la mia testa, a volte sicuro di me, a volte in cerca di verità, ciao :) ------------------ apprezzo molto la tua risposta, molto, l'unica cosa che ti preciso , è questa , non voglio aver ragione, ognuno apre il suo stato coscienza come può e vuole,ognuno è libero di ricercare "le verità" come più è vicino alla sua strada con tutti i nomi che vuole perche quando l'identità rimane intera e integra,può essere solo un fardello in più rendersi troppo "visibile" ed è bello per questo il tuo commento per me , "la modalità" in cui lo hai( e ti sei )"esposto" ti rende uguale a me,in quanto non sei dovuto ricorrere a manipolazioni di mie parole e nel suo estremo a calunnie di fornte alle mie parole che non le contenevano , anche se erano parole "dure", non hai quindi avuto bisogno di vantare un potere su di me e hai "percepito" che non ne voglio su te perche amo solo la coscienza e solo verso quella posso andare , affinandomi di giorno in giorno rispettandone cioè la sua condizione errante,in cui conoscere sempre piu i miei limiti e quindi quelli altrui, in un gioco di sensibilità semplice rispetto a tutte queste parole. ciao:-)


>paso che pensi con la tua testa s'era capito. chiunque è in grado di vedere cosa alberga nella tua testolina ina ina. cento, mille, diecimila parole per dire solo banalità pseudofemministe emancipiamoci primiannnisettanta e analisi pseudopsicologiche che qualche mente elevata ti ha scritto sulla prescrizione mensile(come direbbe un americano psychobullshit)tranquilla, la fratellanza universale ci salverà (nel tuo caso la sorellanza) buoooona domenica passata ad ascoltare dischi tanto il telefono non suona mai... scusa ma oggi mi sento così so che mi capisci, domani ti chiedo scusa.


c'è del sadismo nei tuoi commenti, e il sadismo non è indice di un perfetto equilibrio mentale. forse se tu ad avere dei problemi e li proietti sugli altri? guardare sempre la trave nel proprio occhio ecc. ecc.


sadismo? puede esèr! ma puede esèr anche el calor (32 grados) puede esèr anche che sono un po estufado di leggere commentos infiniti che non dicono nulla. se parla de contenudos ma qui, forse sfugge, visto il media, che potrebbe arrivare dellutri a parlare male della mafia o adddirittura silviuccio di mamma a dire che la moglie gli fa le corna, io approfitto dello spazio per manifestare la mia voglia di trasparenza. se paso ama tanto la trasparenza si renda palese. in ogni caso, si sentirà desiderata da qualcuno. come diceva andy guoròl? famosi per 15 minuti.


i nostri commenti sono solo pensieri nello spazio virtuale, a guidare le nostre azioni devono essere solo le idee che si formano sulla base dei FATTI, fatti che i paladini dell'informazione, come gli autori di questo blog, ci riportano nella loro oggettiva realtà. nessun commento fuori luogo ci può fuorviare da questo, anzi ogni voce contraria ci rafforza e ci convince di essere sulla strada giusta. il male, paradossalmente, può essere funzionale al bene, ciao.


Hai ragione sei solo un pensiero e per giunta virtuale. Brava brava, naviga nella virtualità; hai appena descritto il modo in cui il tuo mondo resterà quello che è. Buon soggiorno PS: Questo però non risolve il mistero di come tu faccia a scrivere con la camicia di forza. PPS: tranquilla domani ti chiedo scusa.


è chiaro che ci prendi gusto a umiliare il prossimo: questo è un tratto psicotico della personalità. proietti sul prossimo, virtuale e, a questo punto penso anche reale, la tua povera realtà malata, ciao.


Sei fuori strada,il mio è solo un invito a metterti veramente in gioco, ma non è da tutti. Sono sicuro che sai bene cosa intendo. Resta pure nel mondo virtuale dei tuoi 2-3-4-5 pc li sei al sicuro. buon pomeriggio domenical-agostino e buone letture


grazie, mi slaccio un attimo la camicia di forza per farti ciao con la manina e poi torno ai miei mille pc che attivo con la forza del pensiero, ciao! :D


brava paso lo hai sistemato!


# 360    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 16/8/2009 alle 23:14

# 359 commento di un parere - lasciato il 16/8/2009 alle 21:0 brava paso lo hai sistemato! --------------------------------------------- ciao, non sapendo a quale dei due " paso " ti riferissi, terrei a evidenziare che dopo il mio ultimo commento di stamattina per te, non ne vedo altri,e non credo di averlo espresso per "sistemarti", anzi quasi o senza quasi per ringraziarti per il resto che leggo di nuovo di ripetitiva e sottile violenza molto torbida e per nulla "trasparente" rivolta verso me, ringrazio chi ha fatto presente qualche punto di vista piu semplice e non del solito odio, non credo si tratti di sistemare e non so se sei stato tu od altri ad aver speso due parole piu vitali, comunque e chiunque sia , è stato una bella "forza" , non tanto verso me che ci vado spesso di mezzo , ma in genere contro l'idea di chiunque ci vada di mezzo per qualsiasi violenza e male gratuito ciao


non sono paso, non voglio appropriarmi di un nick ke non mi appartiene, saluti


scusa paso, il parere n. 359 non è mio. io rispondo al n. 361. qualcuno ha pensato che tu fossi me o viceversa, un gran pasticcio, ma niente di cambiato rispetto al mio 348. ho già dato il fatto suo al nick "pasoadelante" e mi sono beccato i suoi insulti. con stima


Noto che la parola "insulti" comincia ad essere anch'essa inflazionata, ma va bene così, in fondo è insulto ciò che vogliamo considerare tale. Io sono della vecchia scuola, un purista della lingua, in cui i significati delle parole sono precisi, per quanto a volte non univoci, ma comunque specifici. Io ribadisco un solo valore: la coerente trasparenza. La verità non mai ne bella ne brutta, semplicemente è. Senza opinioni, è, punto. Se la mia famosa domanda "troppo personale" ti ha offesa, beh, per quello che può valere, ti chiedo scusa. Ti lascio con una frase di Oscar Wilde, cito a memoria "non esistono domande impertinenti, a volte lo sono certe risposte". Socraticamente gudnait.


Si ma comunque è un articolo generalista e populista. Non c'è uno straccio di nome, il ricordo di nessun evento, la spiegazione di nessuna dinamica. Bocca ha scritto che i carabinieri e la mafia hanno un patto di coesistenza. Questo ha scritto. Se poi si è spiegato male allora si spiegasse meglio, oppure prendesse e andasse lui a fare il carabiniere a Palermo. Quando le mamme e mogli di ragazzi mafiosi insulteranno i prossimi carabinieri che gli arrestano i figli potranno dire ancor di più che tanto sono tutti uguali, che rubano tutti nella stessa maniera. L'articolo è una sbroccata, un insieme di righe inutili che dicono niente, secondo me.


# 365    commento di   Loli@ - utente certificato  lasciato il 20/8/2009 alle 0:3

CHIESA MAFIA CASTA... come ne veniamo fuori? ci vuole una rivoluzione?!?!? senza contare che adesso ci sono anche quelli della lega che giocano al "bastone e la carota" col presidente del consiglio. Il nostro stato non è laico e non c'è da pensare che lo diventi. Fare il carabiniere a Palermo significa veramente convivere con la mafia, ma è da disinformati continuare a credere che le madri e le mogli di mafiosi confondano ancora il ruolo dello Stato da quello della mafia. Sanno benissimo cosa spetta ai loro parenti il problema e che non sanno come trovare loro un lavoro che non sia "il mafioso", dove l'unico incidente sul lavoro può essere quello di finire in carcere, anzichè cadere da un palazzo in costruzione senza impalcatura. Che opzione scegliereste?



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti