Commenti

commenti su voglioscendere

post: I venditori di cammelli

Tra tutti i supporter di Silvio Berlusconi quello che non delude mai è Renato "Betulla" Farina . L'ex (?) fonte a pagamento dei servizi segreti militari in questi giorni sta dando il meglio di sé per convincere i suoi lettori (de "Il Giornale) ed elettori (del Pdl) che la visita del premier in Libia , per celebrazioni del colpo di Stato del dittatore Muammar Gheddafi, è una buona cosa. La vicenda è nota. La scorsa settimana il colonnello Gheddafi ha accolto come un eroe Abdelbaset al-Megrahi , lo 007 libico condannato in Scozia per la strage di Lockerbie . Le immagini delle manifestazioni di giubilo riservate in patria a un terrorista responsabile di 270 morti hanno suscitato imbarazzo in tutto il mondo. In Gran Bretagna, dove pure si discute di un possibile accordo commerciale ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti






tanto per fare un esempio di un servizio segreto che funziona, in GB quando i politici si stavano organizzando per cercare di togliere l'accesso del pubblico ai dettagli delle loro spese che si fanno rimborsare dallo stato, alcune fonti indicano che sono stati proprio i servizi segreti britannici a rendere i dettagli pubblici passandoli a un giornale. questo sarebbe un servizio segreto che lavora per lo stato. quanto piu' sicuro e' il paese adesso che e' successo tutto quel casino e hanno cominciato a tappare i buchi e regolamentare certe pratiche immorali? meno sciacalli come i nostri politici che potranno approfittarne in futuro.. ma da noi il sistema e' cosi' marcio che il servizio segreto e' probabilmente una organizzazione al servizio del leader di turno. non c'e' piu' nemmeno lo sforzo di dare l'esempio o salvare la faccia..la cosa puo' essere marcia fino al midollo e avere la consapevolezza che non puo' durare senza almeno APPARIRE onesta. da noi no..se e' marcia e si vede, non importa. finche' la gente non esigera' un comportamento onesto dai politici invece di votare per i mafiosi staremo sempre cosi'..schiavi a subire gli abusi dei tiranni di turno a casa nostra e persone senza morale o corrotti internazionalmente.
artrenewal.org




# 21    commento di   pulicane - utente certificato  lasciato il 26/8/2009 alle 22:29

Per il # 15 Passo falso? Per l’Italia anche peggio: un disastro, ma per B., mi piacerebbe crederlo, ma temo di no. Intanto il furbastro è riuscito ancora una volta a scaricare sui governi futuri il conto da pagare (enorme), portando a casa lui però il risultato visibile (petrolio e controllo sull’immigrazione) e facendo contenta la Lega e quella parte belluina dell’opinione pubblica che non chiede altro. In più (di questo nessuno parla) ha ricoperto d’oro i soliti noti di Impregilo, Astaldi ecc. che con le grandi opere da realizzare lì, a spese nostre e senza ambientalisti che rompano, faranno affaroni sfasciando tutto, e non mancheranno di disobbligarsi. Certo, le clausole sulla “non aggressione” susciteranno mugugni in ambito Nato, ma stiamo certi che il nostro farà di tutto per farsi perdonare con qualche simmetrico calamento di brache, e poi la cosa ha contribuito a tacitare la sinistra antiamericana, quella dei nostalgici di Sigonella per capirci, in perfetto stile craxi-andreottiano (nb: Andreotti ha applaudito all’accordo!). Certo l’atroce intesa secondo cui, con il nostro supporto, un regime disumano, che nemmeno riconosce i trattati internazionali in materia di rifugiati, farà sì che quegli sventurati non arrivino vivi da noi, suscita qualche sussulto, anche nel mondo cattolico. Ma anche lì, il calcolo è di offrire qualcosa in cambio e di sistemare tutto. E va detto che fin qui l’operazione è riuscita, perché a parte i radicali (input di qualche ambasciata?) e il benemerito e solitario Furio Colombo, nessuno ha ancora fiatato su questa infamia. Naturalmente spero con tutto il cuore di sbagliarmi.


# 22    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/8/2009 alle 22:34

Di un signore che scrive le sue testimonianze di exagente segreto su casa editrice tipica(mente religiosa) quale Piemme edizioni , già si potrebbe derivare qualche cosina di vagamente dietrologico,anche perchè purtroppo l'ambiente formativo nel quale nasce e si sviluppa è pericolosamente vicino , almeno per me e con i miei pregiudizi verso CL, proprio a quei paraggi della cattolica di milano,allievo di don giussani, e cosi terribilmente incastrata come organizzazione a tante altre del mono degli affari,politica,vaticano..che tutte sono state orchestrate nei loro vari allacci alla p2 ,i patti e contro patti atlantici,che ora vivono le loro nero alla luce del sole come le vecchie scaramucce fra andreotti e gheddaffi ma che poi erano sempre molto amici insomma nella mia testa non voglio fare due piu due , ma di fronte a certe vite lo faccio e certe "betulle" mi danno proprio idea di togliere ossigeno (è per questo che non sono d'accordo per chi lo fà per vite come quella molto piu cristallina di telese,che di fronte ad altre ha il solo neo che veniva pagato come tantissimo altri in forma diretta o indiretta dal padrone di tutto o quasi tutto che è silvio e suoi amici) -------- inoltre un breve memorandum da wikipedia: È stato radiato dall'Ordine dei Giornalisti il 29 marzo 2007 , dopo avere ammesso di aver collaborato, da vicedirettore di Libero, con i Servizi segreti italiani fornendo informazioni e pubblicando notizie false in cambio di denaro. Un mese prima, il 16 febbraio 2007, si era dichiarato colpevole del reato di favoreggiamento nell'ambito dell'inchiesta sul rapimento dell'ex imam di Milano, Abu Omar(!!!!!!), patteggiando la pena di sei mesi di reclusione (commutata in una multa di 6.800 euro)!!!!!
possibile ke sempre bisogna vergognarsi x ki nn si vergogna?


# 23    commento di   Carlo1985 - utente certificato  lasciato il 26/8/2009 alle 22:57

Ho letto più di una volta le parole che trovate nel virgolettato di seguito, sperando di aver saltato qualche riga, di aver frainteso, di essere corso con la mente ad un significato del tutto sbagliato. Poi, alla fine, mi sono arreso. Capisco giustificare la partecipazione di Silvio Berlusconi e delle nostre Frecce Tricolori all'autocelebrazione di un dittatore privo di scrupoli e qualsivoglia forma di buon gusto ed educazione rammentando la deficenza energetica del nostro Paese, ma non pensavo che qualche cortigiano del PdL potesse arrivare a tanto: "La Libia considera l’aborto un crimine e non lo legalizza. L’Italia invece lo consente. Autorizza una strage, nega i diritti umani di un bambino nascituro. Io la penso così. Non mi piace questo uno a uno nella partita dell’orrore tra Libia e Italia. Ma cerchiamo di arrivare insieme, anche con le Frecce Tricolori, allo zero a zero di umanità violata. " Insomma, per Renato Farina (Il Giornale - 25/08), Italia e Libia sarebbero in una situazione di parità, dal punto di vista della democrazia. Perché dunque scandalizzarci se il Presidente del Consiglio parteciperà alle feste di un dittatore, quando il solo diritto di aborto ci fa sprofondare nell'orrore più nero? Se una frase tanto agghiacciante e priva di qualsiasi barlume d'intelligenza non m'avesse tolto la voglia di scherzare, avrei potuto facilmente rispondere che in fondo è così: che il suo amico Berlusconi si sta impegnando a fondo per portarci allo stesso livello del paese nordafricano. Ma non si può archiviare una assurdità simile con una battuta. Non si può affermare che un diritto della donna costituzionalmente garantito porti il nostro Paese al medesimo livello di una dittatura che permette stermini, soffoca qualsiasi forma di opposizione e calpesta in ogni sua parte la carta dei diritti umani. Dire ciò è insozzare la nostra Costituzione. Dire ciò è violentare spiritualmente la donna, che ha lottato duramente per ottenere questa dov
http://ilbuonaseradicarlo.blogspot.com/




# 25    commento di   Watty - utente certificato  lasciato il 26/8/2009 alle 23:39

Scusate la domanda: ma il signor Farina Renato detto Betulla non l' aveva fatta grossa tanto che è riuscito persino a farsi sospendere dall' ordine? Ora è stato premiato per questa simpatica marachella diventando un nostro stipendiato.... Bene.... Sapete mica come poterlo licenziare? Che essere immondo! Falso, subdolo e servo (come tanti altri suoi colleghi "consuma bic" perchè il termine "giornalista" implica onore e onestà)... un saluto
www.lostudiodiwatty.ilcannocchiale.it


# 26    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 26/8/2009 alle 23:53

29 settembre 2006 Farina del sacco dell'Ordine di Milano di Nuova Informazione "Niente radiazione. Passa invece la decisione di sospendere solo per un anno un giornalista spione reo confesso. E' anche un autogol: infatti con che faccia continueremo a respingere, in nome dell'autonomia deontologica, la proposta di abolire l'Ordine? I responsabili di questa sentenza devono DIMETTERSI!!! Renato Farina, spione reo confesso dei servizi segreti, non sarà radiato dall’albo dei giornalisti. L’Ordine lombardo si è limitato a sospenderlo per un anno. Una sentenza sconcertante che suscita sdegno e vergogna. E che toglie ogni credibilità a chi l’ha emessa. Noi da anni denunciamo l’obsolescenza della legge del ’63 – quella istitutiva dell’Ordine –, la sua incapacità ad affrontare e regolamentare i tanti cambiamenti anche tecnologici intervenuti nell’industria dell’informazione. Se non abbiamo mai chiesto l’abolizione dell’Ordine è solo perché crediamo nell’autogoverno della categoria come garanzia di autonomia professionale a favore della trasparenza e della democrazia. E proprio per questo chiedevano e chiediamo una radicale riforma della legge del ’63. Ma autogoverno non può significare che una spia reo confessa possa rimanere a far parte della categoria, non può significare abusare del proprio ruolo “istituzionale” per far perdere ulteriore credibilità a tutti noi. Sappiamo che la decisione dell’Ordine lombardo è stata sofferta e ha provocato divisioni. Ma alla fine contano le decisioni. E quella presa dall’Ordine lombardo è offensiva per tutti i giornalisti onesti. E’ stata scritta una brutta pagina della storia del giornalismo italiano. Noi non possiamo pensare di essere rappresentati da chi mantiene nel suo albo spioni prezzolati e reo confessi. A questi consiglieri non rimane che una scelta: quella di dimettersi. Non vi rimane che una scelta onorevole: dimettetevi" Nuova Informazione Milano, 29 se
http://www.ilbarbieredellasera.com/article.php?sid=16061


OT Apprendo dal blog di Beppe Grillo che il Governo Berlusconi ha praticamente vanificato il D.Lsg 81/08 in materia di sicurezza sul lavoro, rendendo irrisorie le sanzioni per i trasgressori. Il piano criminale piduista prende corpo ogni giorno di più: si salva il culo ai datori di lavoro, ai manager, ai dirigenti, ai caporali sfruttatori, consentendogli di ammazzare e rovinare impunemente ogni giorno migliaia di esseri umani, costretti a subire ogni sorta di abusi per sopravvivere... Dove sono i responsabili delle case di sabbia crollate a l'Aquila? Dormono sonni tranquilli, e continuano a costruire case/tombe, benedetti dal repellente Papi e dai suoi cortigiani putridi... Dove sono i responsabili dell'allucinante incidente ferroviario di Viareggio? A contare i soldi che ricavano dalla gestione avida e assassina del sistema ferroviario: soldi che grondano sangue di vittime innocenti... Questi esseri disgustosi, che si nutrono del sangue e della vita dei loro simili, sono protetti dai "satanisti" al governo. Come si possono infatti definire esseri che stanno facendo di tutto per affermare valori contrari alla vita umana, se non satanisti? Lo stesso modello di vita di Papi è da cultore del male, in ogni suo più piccolo aspetto, nessuno escluso... scusate lo sfogo "banale" ma l'odio che provo è troppo, buona notte


ma certi personaggi dobbiamo continuare a tenerceli sui coglioni finchè non tirano le cuoia? Mandarli a calci in culo a casa, no?






Alla Perdonanza avverrà la CATARSI? Dov'è il PREMIER? E' nel BUEN RETIRO per prepararsi all'evento cartartico della PERDONANZA. -"Se il premier non cambia stile di vita l'incontro della Perdonanza non avrà nessun effetto", avvertono tuttavia in Vaticano, dove nessuno è pronto a giurare che gli uomini di papa Ratzinger siano disposti a dimenticare tanto facilmente "i pubblici scandali" che stanno ruotando intorno al nome del premier". Ergo non è in "alcova", ma sta COVANDO la sua rentrée, cioè la sua USCITA TRIONFALE e TRONFIALE con il Prelato Cardinal Bertone, per la festa della PERDONANZA. Perciò sta facendo astinenza e penitenza, ovvero tanti atti di costrizione e di rinunce che NOI ESSERI UMANI Raiset-tizzati, e "dall'intelligenza pari ad un ragazzino di 2^media, che non riesce neppure a star seduto al 1° banco"(ipse dixit!)non possiamo e non siamo in grado di capire...uno che viene considerato come un Papy! Abbiate riguardo e rispetto per un UOMO pentito che si UMILIA con Fede e indossando un cilicio dirà: -MAVALA', MAVALA', -MADAI, MADAI! -MEA CULPA, MEA CULPA! -DOMANI sum DIGNUS, NO(N)E MI(HI) LAETITIA EST! E mostrandosi ai POLLI, PENTITO e PROSTRATO, con la faccia incerata, al popolo ITALIDIOTA annuncerà la lieta novella: -Miracolo, SONO RINATO! Il Male ho EVACUATO! E poi Signorini racconterà la sua VITA NOVA e l'avvenuta CATARSI, ovvero l'EVACUAZIONE del Male. Ci scommetto! Diavolo di un Berluska!


# 32    commento di   Frattaz - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 1:41

c'è un post su lockerbie sul mio forum. frattaz.ilcannocchiale.it date un occhiata se volete.


# 33    commento di   Clandestino(GB) - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 1:50

Mentre il 15 Agosto quasi TUTTI i giornalisti erano con le chiappe in acqua, una notizia non di poco conto è stata fatta quasi passare inosservata: Il parlamentare del Pdl Renato Farina ha visitato l'istituto penitenziario di Opera (nell'ambito dell'iniziativa promossa dai Radicali), dove, accompagnato dal comandante, ha visitato ''cella per cella, gli 82 detenuti in regime di 41/bis''. Farina ha visitato anche Salvatore Riina che si trova in un'ala ''dove e' custodito con eccezionali misure di sicurezza e ha un solo detenuto che condivida con lui questo settore del carcere. Ha un grosso gonfiore sul lato destro del collo e sostiene di essere ben trattato e curato. Nessuna protesta da parte sua''. E guarda caso in pieno caos mediatico, tra "papello", Ciancimino e Bocca della verità. Qualcuno non si fida neanche più dei pizzini, ora si mandano i "prezzolati". Sul sito dei radicali c'è traccia dell'avvenuto incontro, metto sotto il link. Notte
http://www.radioradicale.it/scheda/285416/ferragosto-2009-in-carcere-41bis-e-tortura-interviste-a-re


Innanzitutto, ciao a quasi tutti. Forse qualcuno dovrebbe ricordare a Farina che è un po' indietro nelle ipotesi sui veri colpevoli della strage di Lockerbie, non gli farebbe male leggere William Blum. http://blythe-systems.com/pipermail/nytr/Week-of-Mon-20070625/064926.html Forse qualcuno dovrebbe ricordare al pirla ennesimo- non si contano più- e a tutti gli idioti finto-cattolci come lui cose che, temo non in molti sanno: le parole di due dei loro più noti santi- e li han fatti santi loro, mica io- san Tommaso e sant'Agostino, che scrivevano che l'embrione non ha un'anima. Copio dal sito degli UAAR, ma un semplice googlata confermerà che che non inventano loro per spirito di parte: "Nei primi secoli della sua storia non vi fu una posizione unanime della Chiesa sul tema dell’aborto. Ancora al tempo di Agostino molti vescovi lo consideravano lecito fino al terzo mese, mentre san Tommaso d’Aquino riteneva che un feto diviene un essere umano dopo 40 (se maschile) oppure 80 giorni (se femminile) [ su questa sorvolo...], e che solo gli esseri umani hanno l’anima, mentre il feto non la possiede. A partire dal XVII secolo il feto fu considerata una persona da battezzare anche a costo della vita della madre (che tanto era già battezzata, e quindi salva). Solo a partire dal XIX secolo feto ed essere umano si sono unificati in senso temporale, sicché la Chiesa ritiene che il feto vada considerato come una persona, dotata di un’anima fin dal primo istante del concepimento." No so, forse Tommaso ed Agostino dovrebbero essere tolti dai santi? Ma 'ste verità assolute, sono assolute o no? Un santo è santo, o dice cazzate? Le cose cambiano con i tempi? Non invidio il cattolico che deve capire chi seguire... Per il resto, solo in un Paese del cazzo come questo (chiedo venia, ma quando ci vuole ci vuole) uno come Farina scrive ancora in un quotidiano a tiratura nazionale (il purtroppo è d'obbligo).


Vivo in Inghilterra ed ero stato messo al corrente da mesi dai giornali di un fatto che non e' stato riportato in pochissimi media internazionali. Il detonatore della bomba era simile ad altri usati da una cella terroristica con supporto Siriano (se ben ricordo) e l'attentatore Libico era stato identificato da un commerciante Maltese che l'aveva visto per pochi secondi e se non ricordo male non lo aveva neppure identificato agli inizi. Il fatto e' che queste informazioni non erano state ammesse al processo e la difesa non ne ha saputo nulla. Recentemente sono saltate fuori (scusate ma non ricordo per quale motivo) e gettano una cattivissima luce su come sia stato costruito il caso dai prosecutors Scozzesi. C'era molto imbarazzo in quanto se il processo andava in appello con questi elementi non solo il presunto attentatore sarebbe stato rilasciato, ma pure la polizia ci avrebbe fatto una figura di merda MEGAGALATTICA con poi scuse alla Libia etc etc. Quindi con la scusa "che sta tanto male" lo hanno rispedito in Libia e lui in cambio ha ritirato l'appello (cosa che infatti ha annunciato il giorno dopo) - non avrebbe avuto senso in quanto una persona vuole dimostrare la sua innocenza. Ora io non sono un esperto di giustizia ma mi sembra che nella storia giuridica internazionale non mi risulta esista un caso dove un terrorista che e' stato condannato per aver assassinato 290 persone lo rimandano a casa per un tumore alla prostata. -Rodolfo
http://rodolfo.weblogger.com


# 36    commento di   Frattaz - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 5:32

Articolo sul mio blog su Lockerbie '88 http://frattaz.ilcannocchiale.it/2009/08/24/lockerbie_88_iran_behind_the_s.html


Caro Peter, purtroppo personaggi come Farina, nella stampa, e ancor peggio in TV, sono la norma. L'ordine dei giornalisti l'aveva anche radiato, ma ce lo ritroviamo ancora tra le scatole...Perché? D'altronde, Feltri non se lo farebbe mai scappare: un servo troppo fedele! @Telese No Grazie: puoi gentilmente fare qualche esempio della "leccaculaggine" di Telese? Perché non me li ricordo, non per altro...;-) P.S.: Peter, ottimo articolo! :-*


Discutere sull'opportunità politica di intrattenere rapporti con personaggi come Gheddafi va bene .. ma giustificare tali rapporti contando morti ammazzati e aborti mi sembra un delirio demenziale.. donna che abortisce = terrorista??!


# 39    commento di   Watty - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 9:6

@ Clandestino(gb) Ah questa non la sapevo! E mi stupisce il grande potere di un parlamentare dato che le visite peri soggetti sottoposti al regime del 41bis sono molto ristrette e riservate a parenti... Si sarà mica spacciato per qualche lontano nipote?? un saluto E per altro non sapevo che Riina fosse ad Opera,,,
www.lostudiodiwatty.ilcannocchiale.it


La cosa più sconcertante è che gente così oltre che informatori dei servizi segreti(??????) SIANO GIORNALISTI!!! Aaaaaghhhh! Bell'articolo Peter


# 6 Sarx Prova a farti un giro sul blog de Il Giornale e verdai lo spessore culturale delle persone di destra che "leggono": impossibile che capiscano quello che tu chiedi perchè nessuno glielo mostra, non visitano altri blog perchè l'unica verità è quella del loro padrone.


GHEDDAFI TERRORIZZA ANCHE LA SVIZZERA Nel 2008 Hannibal Gheddafi, uno dei figli del dittatori libico, era stato arrestato a Ginevra (poi rilasciato) poiché scoperto in flagrante grave maltrattento di due sei suoi inservienti nordafricani. Ne è seguito una crisi diplomatica ed economica tra Svizzera e Libia, che solo ora forse (ma con quel pazzoide non sia mai) si sta per concludere. Tra le altre ritorsioni, Muhammar Gheddafi fece sequestrare due cittadini svizzeri residenti in Libia, presi a c asaccio, che ancora attendono di essere liberati: forse è questione di qualche giorno, dopo che il presidente della Confederazione, circa una settimana fa, ha portato personalmente le sue umile scuse per le "eccessive misure di polizia" (ma che eccessi! con quel mnascalzone di un Hanniba!) della forza dell'ordine e del pubblico ministero ginevrini. Hannibal ha persdino minacciato la Svizzera: "Se avessi una bomba atomica farei sparire subito l'intyera Svizzera dalla faccia della terra". La vita violenta e arrogante del rampollo del Colonnello è nota già da anni, anche in Italia. Ma per le sue intmeperanze pretende, sostenuto da cotanto padre, l'immunità. La maggioranza degli svizzeri non è d'accordo con quella che considerano una vera genuflessione del loro presidente davanti al capo terrorista libico. Il governo del cantone di Ginevra è consternato: http://www.swissinfo.ch/ita/news_digest/Caso_Gheddafi_il_governo_ginevrino_sbalordito.html?siteSect=104&sid=11118680&cKey=1251122456000&ty=nd


Corretto: Nel 2008 Hannibal Gheddafi, uno dei figli del dittatore libico, era stato arrestato a Ginevra (poi rilasciato) poiché scoperto in flagrante grave maltrattento di due sei suoi inservienti nordafricani. Ne è seguita una crisi diplomatica ed economica tra Svizzera e Libia, che solo ora forse (ma con quel pazzoide non si sa mai) si sta per concludere. Tra le altre ritorsioni, Muhammar Gheddafi fece sequestrare due cittadini svizzeri residenti in Libia, presi a casaccio, che ancora attendono di essere liberati: forse è questione di qualche giorno, dopo che il presidente della Confederazione, circa una settimana fa, ha portato personalmente le sue umili scuse per le "eccessive misure di polizia" (ma che eccessi! con quel mascalzone di un Hannibal!) della forza dell'ordine e del pubblico ministero ginevrini. Hannibal ha persino minacciato la Svizzera: "Se avessi una bomba atomica farei sparire subito l'intera Svizzera dalla faccia della terra". La vita violenta e arrogante del rampollo del Colonnello è nota già da anni, anche in Italia. Ma per le sue intemperanze pretende, sostenuto da cotanto padre, l'immunità.


IL SUCCESSO DEL COLLONNELLO: TRE PAESI EUROPEI GENUFLESSI Così, il colonnelo terrorista, nel giro di pochi giorni, vede ai suoi piedi l'Italia, la Gran Bretagna e la Svizzara. Ma in ciascuno dei tre paesi c'è molta gente che non è d'accordo con il proprio governo. E tra questi cittadini umiliati ce n'è più d'uno che è preso dall'inconfessabile impulso di strangolare quel mascalzone con le proprie mani.


"Collonnello" - "collo" lapsus freudiano per via dello sognato strangolamento


# 46    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 10:13

Buongiorno a tutti , rigorosamente sul post segnalo anche come saluto di buon rientro a Federica , un'analisi importante sul "colonello" nonchè dittatore in questione- vorrei cmq ritornare anche sulla questione Farina,si dovrebbe davvero far uscire una biografia giorn su giorno di quest'uomo(?),"il giornalista" si fà per dire,l' "agente segreto" si fà per dire, ma soprattutto L 'UOMO CERNIERA tipico FACCENDIERE!!!! che "comunicando" per il regime, oltre ogni regime legalitario minimale,"libera" MEETING per i soliti delle solite OPERE, infatti giustamente ricordava giusto GB anche quella penultima OPERA che lo riportava alla ribalta,riportando alla ribalta comunicazioni di boss a elevetassimia pericolosità sociale, tanto che NON DOVREBBERO POTER RAGGIUNGERE quelli che stanno fuori....L'UOMO CERNIERA in questione invece è un po' quello che ci racconta Saviano quando parla di certi gazzettini della campania in cui le pagine della cronaca sono piene zeppe di giornalisti, si fa per dire, che formano quella trama fra chi viene preso e ingabbiato e cosa darne in pasto fuori,ogni loro nomignolo di gergo ed esaltazione di gesta,in fin dei conti come il farina in questione che lo farebbe però senza tutto quel folklore,ma serio serio serio perchè il suo è il classico esempio dell'uomo cerniera..fra l'altro e mi spiace proprio di quell'organizzazione che ieri tramite Lupi fà alzare in coro al meeting 10.000 applausi per Bersani e menomale che io e federica siamo delle "povere illuse":-) credendo in un pd che possa risollevarsi con marino,che promuova tutto un mondo LEGALITARIO compresi idv o grillo e ogni altra componente minore della vecchia sinistra extraparlamentare- ma mi chiedo come se potessi avere una risposta da bersani a fraceschiello e pure bertinotti,perchè questi uomini schifosi appartenenti a una delle organizzazioni piu compatibili con mafie affari e vaticano NON HANNO AVUTO LA LORO DISTANZA che è anche la nostra qui nel basso dell'inferno e che ogni uo
http://www.nytimes.com/2009/08/26/world/middleeast/26libya.html?_r=1


# 47    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 10:18

..perchè questi uomini schifosi appartenenti a una delle organizzazioni piu compatibili con mafie affari e vaticano NON HANNO AVUTO LA LORO DISTANZA che è anche la nostra qui nel basso dell'inferno e che ogni uomo dei diritti civili mette e doveva mettere fra sè e persone cosi sporche dentro la propria non anima come il farina? tutto cioè e altro ancora ,dovrebbe/potrebbe far capire quanto casi come quelli sollevati da alcuni bloggers(che cmq hanno il mio rispetto ma proprio non capisco e non ce la faccio a immedesimarmi in loro) che .... che insomma tutte le questioni come "TELESE",siano significative del prendersela con chi c'entra veramente nulla con le grandi resposnabilità che ricadono su altri tipi di uomini ad essersi macchiati della fabbrica di quelle cerniere è segno per me di assurdita da estremisti dei peggiori estremismi,fondamentalisni e dei peggiori centri sociali,che non hanno ben chiaro il nodo delle colpe che gravano su determinati uomini e non altri,e quindi di chi veramente deve vergognarsi,fra cui fra cui sicuramente un farina,non certo un Telese.


# 48    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 10:23

ps ma bersani come cacchio fà a ricevere quegli applausi ? dio mio che vergogna! eppure sarebbe un uomo pieno di capacità, di intelligenza , di umanità sullo stato laico eccetera eccetera , come fà un uomo intelligente ad andare su un palco di quel genere e magari sentirsi pure tutto felice perchè lo applaudono ANCHE quelli di CL? basta , perdonate il mio ot


# 49    commento di   sparta00 - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 10:24

Sua Maestà Peter Gomez è tornato. Peter, scrivi di più sul blog, sei troppo bravo.
http://fromploe2frond.blogspot.com


# 48 pasolinante L'avrà applaudito anche il ciellino Farina?


Anche io stimavo Bersani. Peccato anche per il dalemismo di cui affetto.


IL MOSTRO Buongiorno blog,buongiorno a tutti. Ieri abbiamo trattato lo stato comatoso,e moribondo dell’ informazione nel nostro paese. A tal proposito è recente una notizia,l’ ennesimo atto censorio di questo,ormai insopportabile regime. Sia la rai che merdaset,hanno CATEGORICAMENTE RIFIUTATO,la messa in onda del trailer del film “videocracy”. RINGRAZIAMO L’ AMICA “LALLA” PER LA SEGNALAZIONE dell’ articolo a cura di Maria Pia Fusco. Le motivazioni addotte al rifiuto soprattutto da parte della rai,sono a dir poco imbarazzanti. "Una delle motivazioni che mi ha colpito di più è quella in cui si dice che lo spot veicola un "inequivocabile messaggio politico di critica al governo" perché proietta alcune scritte con i dati che riguardano il paese alternate ad immagini di Berlusconi", prosegue Procacci "ma quei dati sono statistiche ufficiali, che sò "l'Italia è al 67mo posto nelle pari opportunità". Dobbiamo desumere quindi,che la dirigenza rai,sfrutti la funzione politica dell’ imprenditore,per,censurare un film,che semplicemente racconta la triste,tristissima INVOLUZIONE CULTURALE DI INTERE GENERAZIONI,proprio ad opera delle sue televisioni. Nel film si denuncia un dato MOSTRUOSO,ABERRANTE,ma decisamente realistico: A preoccupare la Rai sembra essere questo dato mostrato nel film: "L'80% degli italiani utilizza la tv come principale fonte di informazione". Segue sul blog "avapxos"
http://avapxos.blogspot.com/


# 53    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 10:41

Roland grazie di capirmi al volo come ai vecchi tempi :-), è questa la cosa piu pazzesca delle "loro" trame!!!,capisci? perche anche laddove certi uomini non avessero maturato nel corso della loro vita la famosa " RICATTABILITA'" resa ad arte dal maestro del ricatto di tutto il sistema criminale anarchico di stato , Gelli, cioè anche se non avessero cioè fatto mettere le mani in pasta sulle diverse FACCENDE ,a chi di più a chi di meno , ma tutti o quasi controllati controllori, ne hanno maturata comunque un'altra , terribilmente perniciosa, vischiosa, fangosa, paludosa, che è la stessa che è della stessa genesi che non li ha fatti opporre alla prima nascita di movimenti come forza nuova ma soprtatutto lega , vista l'altissimi rappresentanza che si capiva dall'inizio quale sarebbe stata...e cosi è per CL , una specie di setta dove il pesce piccolo che vi aderisce è solo uno sfegatato di dio ,ridicola la sua spiritualità, ma via via che sali quella piramide , I VAMPIRI dio potere denaro. come fà un uomo DEMOCRATICO a perdere o smarrire le minime cose di buon senso per mettere le distanze OCEANICHE a tutela della sua integrità ISTINTIVA fra sè e cioò che è cosi diverso dalla sua natura sangue cervello democratico? perche in politica si dovrebbe avere un pelo nello stomaco o nel cuore cosi diverso da quaggiù nell'inferno? perche??????? misteri politici ps io sono contenta di essere cosi come sono nei miei oceani di distanze da quel pelo politico , ciao roland (*_^)


leggete l'editoriale sull'home page del giornale: "vale la pena salvare chi non cura se stesso" di Redazione


w il debito pubblico


Il terrorista Gordon Brown...si scandalizza?!? il fanatico del nuovo ordine mondiale=?? ma gli inglesi sono quei liberali che hanno ancora le colonie militarizzate? sono quei liberali furbi che si sono visti bene di entrare nella moneta unica??




# 58    commento di   OpenJournalist - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 10:59

siamo alleati della "crem de la crem" del dittatorialismo... VERGONGNA


pe Marco Travaglio : mi sono abbonata al Fatto. ti volevo dire che per me, oltre ai tuoi pezzi, è molto importante la pagina culturale


# 60    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 11:7

È stato radiato dall'Ordine dei Giornalisti il 29 marzo 2007 dopo avere ammesso di aver collaborato, da vicedirettore di Libero, con i Servizi segreti italiani fornendo informazioni e pubblicando notizie false in cambio di denaro. Un mese prima, il 16 febbraio 2007, si era dichiarato colpevole del reato di favoreggiamento nell'ambito dell'inchiesta sul rapimento dell'ex imam di Milano, Abu Omar, patteggiando la pena di sei mesi di reclusione (commutata in una multa di 6.800 euro). da Wikipedia. La cosa folle è che sia ancora in giro a sparare stronzate. Un consiglio a Sky tg...intervistate persone normali!
http://tanaliberatutti.wordpress.com/


OT: non so se avete già postato link o robe così, ma siamo all'ennesima censura della rai, voluta dal berlusca... questa volta tocca al trailer del film Videocracy qui links repubblica http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/politica/rai-videocracy/rai-videocracy/rai-videocracy.html la motivazione, che fa ridere se non schifo http://trovacinema.repubblica.it/multimedia/copertina/documento-rai-ecco-percheacute-niente-spot-per-videocracy/7332416


che boffoni che sono, boffano e basta, senza potere sarebbero seduti su un cesso buttato per strada come rifiuto, altro che ville e bella vita e cash 2° ot interessante: belle le parole dei leghisti dal loro forum riprese da repubblica ( contro i vescovi.. ): "I VESCOVI dovrebbero tacere, perché sono una razza in via d'estinzione. Forse un giorno capiranno che sono fuori dal mondo". waaaaw http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/cronaca/immigrati-11/giovani-leghisti-chiesa/giovani-leghisti-chiesa.html


Io sarò stupido, ma continuo a chiedermi ogni giorno, ogni ora, ogni minuto : MA IL PD COSA CAZZO STA FACENDO ? Ma di cosa hanno bisogno ancora per alzare veramente la voce ? Per incazzarsi veramente e andare in strada ? No, lor signori dialogano con FINI, lor signori si dicono non d'accordo, lor signori mantengono la calma... Dice giusto Pellizzetti su MicroMega : cazzeggio bipartisan al rosolio. E Berlusca e Berluscones delirano tra gli applausi degli italiani. Ma l' avete sentito Angelino ? "Siccome le nostre carceri possono ospitare 40.000 detenuti e invece ce ne sono attualmente 60.000 di cui 20.000 extra-comunitari, il problema non è nostro ma dell'Europa, devono pensarci loro ai nostri 20.000 detenuti extracomunitari in più". Delle due l'una : o questo è completamente deficente oppure ritiene che siano deficienti gli italiani che l'ascoltano. Temo che sia un combinato disposto delle due opzioni. Poveri noi.


toc toc - permesso? - sono OT IL GRANDE FRATELLO SUL VIALE DEL TRAMONTO? L'inglese Channel 4 sta per chiudere, alla prossima scadenza del contratto, il suo BIG BROTHER, per scemata audience, mentre nelle altre 66 televisioni nel mondo va ancora bene; e a gonfie in Italia, a Canale 5. Se fossi l'erede di George Orwell farei causa a Paul Romer, l'ideatore del format, e a Endemol, il titolare dei diritti, per appropriazione indebita del nome Big Brother, quello del romanzo "1984". Come risarcimento non chiederei una partecipazione pecuniaria ai loro stratosferici guadagni, ma la ristampa del romanzo in tutte le lingue del mondo (compreso il lombardo-padano) e la distribuzione dei libri agli oltre 6 miliardi di abitanti del Pianeta, per gli analfabeti in forma di eloquenti comic strips (non posso dire fumetti, poiché non ci saranno nuvolette con i discorsi diretti - sennò cosa fanno gli analfabeti?). Seconda richiesta: il cambiamento del titolo del format (proposta PRIVACY SPUTTANATA)




@54:? non c'è più. hai voglia poi a dire buon weekend.. come si fa a staccare? io un pò ci provo ma occorre spazio vitale per vivere. ciao


# 65 commento di gabriele Ho letto il tuo pezzo. Bravo. Questi sarebbero i progressisti ? Questa sarebbe la sinistra? Questi sarebbero coloro che dovranno portare avanti, in questi tempi bui, i diritti dei più deboli ? Ma ci facciano il piacere, ci facciano. Tutti in Africa insieme a Uolter, a scrivere libri.


# 68    commento di   Clandestino(GB) - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 12:2

@39 commento di Watty A Farina tocca sempre il "lavoro sporco", da notare le parole precise su Riina: "..Ha un grosso gonfiore sul lato destro del collo.." Chissà cosa si sono detti.. il dubbio sorge spontaneo..


# 69    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 12:8

"toc toc come roland" OT :complimenti anche da parte mia a Gabriele , è proprio quella ipocrisia di cui provo il disgusto piu profondo, inoltre proprio sulla "interezza" o credibilità e coerenza , anche se pubblicato dal giornale (che vomito!) vi lascio questo stralcio di veneziani molto graffiante,il pd di bersani franceschiello ecc è IL PDF eh eh eh eh eh (mi spiace demmini e mi spiace federica ma se la maggiornaza dei dirigenti di quel partito fà cilecca,va rifondato con altri uomini piu vicini a noi e all'inferno): "Fino a ieri ero convinto che Pdl volesse dire semplicemente Partito del Leader, inteso come Berlusconi; e Pd volesse invece dire Partito del, ma non si sapeva di che cosa. Ora finalmente viaggia in Pdf, come Partito di Fini. Sono contento per loro, anche se le posizioni di Fini non sono nemmeno di sinistra, sono neutre come il sapone dei bambini; forse terziste, cerchiobottiste, e approdano nella terra di nessuno. Ma sono contento per la sinistra che ha trovato finalmente un leader con cui condivide l’assenza di idee. Meno contento sono per la destra, lo dico ormai da turista curioso e disinteressato. Ecco, vorrei chiedervi: chi è il leader della destra oggi in Italia? Non riesco a trovare una risposta. Mi arrampico e deliro: Ratzinger? Calderoli? Arisa? Non so, non mi sovviene nessun leader della destra, nuova, vecchia, surgelata. Intanto, auguri a Fini l’astronauta per il suo lungo viaggio verso Marte. Come i fascisti di una celebre satira di Corrado Guzzanti... "
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=377395


HA parlato L'orcolo Draghi..nessuna Critica Permessa..la colpa è dei lavoratori devono fare un ennesimo sacrifico per il debito..in pensione tutti a 90 anni e abbiamo risolti i problemi del capitale.. Ma dove cazzo sono i giornalisti che fanno domande scomode? niente le regole dell economia sono sacre non si possono contestare al massimo possiamo contestare il lodo alfano ma non DIO. MAssa di servi inutili che siamo.. PS rispondo a coloro che dicono che Travaglio è specializzato di processi..La servitù oggi è la specializzazione..i giornalisti come Travaglio sono tecnicamente impreparati per dare notizie di peso alle persone..sempre e soli singoli fatti di gossip..


NON SMETTERO' MAI DI RIBADIRE CHE I SERVIZI NON FANNO LA SICUREZZA DEL PAESE, RIPORTO UN ESEMPIO RECENTE, IL FAMOSO G8 CHE HA VISTO COINVOLTI POLIZIA, CARABINIERI. TRA QUELLA GENTE C'ERANO UN SO QUANTE PERSONE MESSE LI A DISTRUGGERE GENOVA APPARTENENTI AI SERVIZI, CON QUELLE MASCHERE DA FANTASMI, QUELLI ERANO DEI SERVIZI, INFATTI HANNO AGITO TRANQUILLAMENTE COME SE NIENTE FOSSE, E NESSUNO SI E' MOSSO PER FERMARLI. BASTA GUARDARE IL BLACK BLOCK, SI VEDE SUBITO CHE E' UN DISGRAZIATO VERO, MENTRE I PERSONAGGI DEI SERVIZI LI RICONOSCI PER TANTI MOTIVI, NE POTREI FARE UN ELENCO INFINITO. COMUNQUE GLI HA DETTO MALE A TUTTI, AH!AH! MI DISPIACE SOLO PER LE PERSONE CHE MANIFESTAVANO SENZA VIOLENZA. SALUTI




Fosse solo la Libia il paese con cui non dovremmo avere rapporti diplomatico-commerciali in quanto irrispettosi dei diritti umani! Purtroppo occorre aggiungere anche la Cina, l'Iran (ebbene sì: è un nostro partner commerciale), la Russia, tre quarti dei paesi africani, il Giappone (vige la pena di morte), moltissimi -se non tutti i- paesi arabi, Israele, molti paesi della comunità europea (che a parole condannano certe cose ma poi le fanno loro stessi, in gran segreto ovviamente), certe dittature sud-americane. Insomma, non si scappa! Perfino San Marino non è proprio a posto.... (Ps: Naturalmente, molti attivisti esteri sono convinti che il proprio governo dovrebbe interrompere ogni rapposto con l'Italia, per gli stessi motivi).


# 74    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 12:55

Splendido post Gabriele complimenti! Purtroppo non possiamo contare sul PD per portare avanti la nostra lotta questo è assodato da tempo.
http://tanaliberatutti.wordpress.com/


# 75    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 13:17

Sì molto bello l'articolo di Gabriele, e intanto ascoltatevi anche le voci di una radio "governativa" radio padania, sull' argomento, sia come condivide il primo intervento che come taglia il secondo. W la lega e i suoi beceri conduttori/ascoltatori. Dove sta TORNANDO questo paese? Saluti p.s. link dal blog di Beppe
http://www.youtube.com/watch?v=AmjQ6Z4VsTA


0t parziale. IL MANIFESTO CHIUDE A SETTEMBRE




Credo di non essere attinente al post, ma occorre farsi venire un'idea per tentare di salvare Fazio, Gabanelli, Dandini, Bertolino. Mi sembra piuttosto urgente, pare che tutti abbiano interesse a farli fuori, mi par di capire che alla Gabanelli toglierebbero anche la tutela legale, idem per Santoro su Rai 2. http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-8761.htm




Veronica e il "patto" tradito "Con Noemi passato il limite Sui giornali stranieri le parole della ex moglie di Berlusconi dal libro "Tenzenza Veronica" Dieci anni fa l'accordo di vite separate, poi il crac dopo la festa di Casoria dal nostro corrispondente ENRICO FRANCESCHINI LONDRA - Dieci anni fa Silvio Berlusconi e Veronica Lario concordarono privatamente di vivere ciascuno la propria vita dal punto di vista sentimentale, ma con reciproco rispetto in pubblico e trascorrendo insieme del tempo in occasione di festività e altre occasioni familiari. Ma dopo che la primavera scorsa il premier italiano ha partecipato alla festa di compleanno della 18enne Noemi Letizia, sua moglie ha ritenuto che egli avesse "oltrepassato i limiti dell'accordo" e per questo ha chiesto il divorzio. La rivelazione, ripresa dalla nuova edizione del libro "Tendenza Veronica" di Maria Latella, pubblicato oggi in Italia, è oggetto di titoli e articoli sulla stampa internazionale di stamani, dal Daily Telegraph di Londra all'Express francese, dallo spagnolo La Vanguardia a quotidiani e periodici in Argentina e in Australia. Berlusconi concordò dieci anni or sono un "open marriage", un matrimonio stile coppia aperta, titola il londinese Telegraph, "ma le sue flagranti scappatelle e i suoi pubbici corteggiamenti di giovani starlette e modelle" fecero sembrare l'accordo a sua moglie come una "presa in giro", afferma l'articolo. Il giornale riporta che Maria Latella, la giornalista autrice del libro, "amica di lunga data" di Veronica Lario, suggerì alla moglie del premier che forse Noemi Letizia era una figlia illegittima di Berlusconi. "La risposta di Veronica fu, 'se fosse davvero la figlia di Silvio, le aprirei le porte di casa, ma so che non lo è'", dice Latella al Telegraph. Nel libro, secondo quanto riportato dal quotidiano di Londra, Veronica osserva: "Mi sono spesso chiesta negli ultimi due anni quanto tempo ci sarebbe voluto perché Silvio dimenti


# 81    commento di   J. - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 13:59

"A preoccupare la Rai sembra essere questo dato mostrato nel film: "L'80% degli italiani utilizza la tv come principale fonte di informazione". Dice la lettera di censura dello spot: "Attraverso il collegamento tra la titolarità del capo del governo rispetto alla principale società radiotelevisiva privata", non solo viene riproposta la questione del conflitto di interessi, ma, guarda caso, si potrebbe pensare che "attraverso la tv il governo potrebbe orientare subliminalmente le convinzioni dei cittadini influenzandole a proprio favore ed assicurandosene il consenso". "Mi pare chiaro che in Rai Videocracy è visto come un attacco a Berlusconi. In realtà è il racconto di come il nostro paese sia cambiato in questi ultimi trent'anni e del ruolo delle tv commerciali nel cambiamento. Quello che Nanni Moretti definisce "la creazione di un sistema di disvalori". " Rivoglio i girotondi!




# 83    commento di   StefanoC - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 14:29

Mi volevo solo associare a coloro che hanno gia' manifestato perplessita' sul fatto che la Libia fosse il mandante/esecutore di questa strage. Forse e' il caso che Peter impari da Marco come le leggere fra le documentazioni processuali; si accorgerebbe che cio' che dice Farina e' (purtroppo per noi cosi come per il signor al-Megrahi) e' in buona parte vero. Questo non toglie che Berlusconi porti sfiga anche a livello Internzaionale. Credo solo che fiacchi di molto l'analisi di Peter..


Erik Gandini vive in Svezia ma è nato e cresciuto in Italia. Con Videocracy, torna nel suo paese d'origine, per raccontare dall'interno le conseguenze di un esperimento televisivo che gli italiani subiscono da trenta anni. E riesce a ottenere l'accesso esclusivo alle sfere più? potenti, rivelando una storia significativa, derivata dalla spaventosa realtà della televisione italiana, un paese in cui il passaggio da showgirl a Ministro per le Pari Opportunità è puramente naturale." Ci sono voluti trentanni di fanciulle scosciate e giovanotti palestrati, di casa­linghe disperate e quiz miliona­ri, di reality irreali, di gossip e volgarità eretti a sistema. Un la­voro lungo e paziente, che alla fine però ha fatto centro: la tv in Italia ha preso il posto della democrazia. E la tesi di Video­cracy , il documentario che pro­mette di rendere davvero spe­ciale l'evento programmato per il 3 settembre al Lido dalle due sezioni autonome della Mostra del Cinema, la Settimana Inter­nazionale della Critica (SCI) e le Giornate degli Autori, che han­no scelto di concerto il film, ri­fiutato dalle sezioni ufficiali. Ot­tanta minuti di reportage spie­tato sull'Italia berlusconiana, le sue mutazioni antropologiche e culturali, firmati da Erik Gan­dini, regista quarantenne origi­nario di Bergamo ma traslocato a 18 anni in Svezia. «In una videocrazia la chiave del potere è limmagine - sostie­ne il cineasta - . In Italia solo un uomo ha dominato le immagi­ni per tre decenni. Prima ma­gnate della tv, poi Presidente, Silvio Berlusconi ha creato un binomio perfetto, caratterizza­to da politica e intrattenimento televisivo, influenzando come nessun altro il contenuto della tv commerciale nel Paese. I suoi canali televisivi, noti per leccessiva esposizione di ragaz­ze seminude, sono considerati da molti uno specchio dei suoi gusti e della sua personalità». I recenti fatti di cronaca a lu­ci rosse confermano. In ogni ca­so Videocracy (prodotto dalla svedese Atmo con la d


Tutto torna... se i servizi segreti nostrani non sono più affidabili, tanto vale e sperare in una invasione straniera. A me non dispiacerebbe essere suddito del re di Spagna, per esempio... Una nazione di rincoglioniti non merita altro. Ti prego, Zapatero... una piccola invansioncella... ti scongiuro...


# 83 commento di StefanoC Non conosco gli atti processuali relativi alla strage di Lockerbie per cui è probabile che parli a vanvera. Tuttavia Al-Megrahi è stato dichiarato colpevole ed era un agente dei servizi LIBICI (almeno mi pare che questo sia assodato). E' possibile che abbia agito per conto dell'Iran, questo sì. Comunque un paese che accoglie da eroe un proprio cittadino colpevole di avere sterminato 300 persone non credo possa essere annoverato tra i paesi da appoggiare, magari mandando i nostri aerei a sfrecciare sopra i loro cieli in segno di giubilo. Se vogliamo dire che i giudici inglesi si sono sbagliati e hanno condannato un innocente, beh, ci mettiamo su una strada lunga e tortuosa, direi... Poi la Libia HA PAGATO i danni alle famiglie delle vittime : mi sembra una discreta ammissione di colpa. Tutto questo naturalmente non esclude che anche l'Iran fosse in parte coinvolto ma i colpevoli condannati erano di nazionalità libica. Forse che il democratico Gheddafi ha voluto (dovuto) fare (restituire) qualche favore all'altrettanto democratico regime degli ayatollah ? Mi dimenticavo : negli ultimi mesi si parla anche della possibile innocenza di Mambro/Fioravanti e della attribuzione della colpa per la terribile strage di Bologna sui Palestinesi... Guarda un po'...non provi un strana sensazione di dejà-vu ?


Come mai, carissimi Travaglio & C., non sentite nell'attuale situazione la necessità di sostenere a gran voce la Gabanelli, il TG3 e la rete 3?


Gheddafi ormai era fuori dalla storia e dal mondo civile, dobbiamo ringraziare il nostro illuminato statista se ora i riflettori sono puntati su questo criminale internazionale. Fiat Lux! Credo che solo l'imbarazzo dei suoi alleati potrà levarcelo di torno. Comincio ad essere ottimista, in fondo Fini, Bossi e c sono vanitosi e se non di se stessi proveranno vergogna per ciò che fà il loro lider, si stancheranno di dover difendere l'indifendibile. Vai Silvio continua così, ogni cazzata che fai è un passo in più verso il tuo burrone personale!


# 89    commento di   StefanoC - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 14:57

@ Tony. Come gia' accennava Rodolfo, l'accusa scozzese ha toppato alla grande. L'unica evidenza e' un detonatore che sarebbe stato venduto a al-Megrahi; il testimone un negoziante maltese che, e questo e' un fatto comprovato, ha ricevuto soldi per la proporia deposizione, riconoscendo il tizio dagli indumenti che portava. Punto. A me Gheddafi sta sulle palle, come Berlusconi, come Farina, come i servizi segreti (di qualsiasi paese siano..). Ma se Marco leggese le carte processuali, credo farebbe uan bella reprimanda a Peter sulla leggerezza delle sue affermazioni.


Giusto per mettere i puntini sulle i, non è detto che fare una buona politica estera significa ripetere ed applicare ciò che dicono e chiedono i nostri amici d'oltre atlantico. Vi seguo sempre, ma vi vedo più ferrati sugli affari interni, materia in cui siete imbattibili.


# 82 commento di Fandango - lasciato il 27/8/2009 alle 14:26 "A lasciare perplessi i distributori di Fandango e il regista sono infatti proprio le motivazioni della Rai. Con una lettera in stile legal-burocratese, la tv di Stato spiega che, anche se non siamo in periodo di campagna elettorale, il pluralismo alla Rai è sacro e se nello spot di un film si ravvisa un critica ad una parte politica ci vuole un immediato contraddittorio e dunque deve essere seguito dal messaggio di un film di segno opposto." http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/politica/rai-videocracy/rai-videocracy/rai-videocracy.html Ma questo Procacci non sa che ci dev'essere il contraddittorio? Non sa che per ogni film che giri ci dev'essere un film uguale e contrario? Che per ogni tesi sostenuta devi sostenere anche quella opposta e smentire così ogni idea? Lo spot passerà in Rai quando egli produrrà anche un film in cui si presenta il conflitto di interessi o i furti di Berlusconi in TV o nella comunicazione come un momento di progresso per l'Italia... oppure uno che esalta, che so, la mafia o la corruzione... un film agiografico sugli amici di Berlusconi tipo il Padrino o Il capo dei capi... Allora, e solo allora, la Rai accetterà di mandare spot e contro-spot in rapida sequenza!


@ 91 ^^


Quando la politica attacca l'arte è l'inizio del declino di una cultura.


# 94    commento di   Promemoria - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 15:39

MILANO - Faro dell’Antitrust su Google Italy per possibile abuso di posizione dominante. L’Authority ha deciso infatti «di avviare un’istruttoria nei confronti di Google Italy per verificare se i comportamenti della società, in considerazione della sua indiscussa predominanza nella fornitura di servizi di ricerca online, siano idonei a incidere indebitamente sulla concorrenza nel mercato della raccolta pubblicitaria online e a consolidare la sua posizione nella intermediazione di spazi pubblicitari». Il procedimento, spiega l’Antitrust, «notificato oggi alla società nel corso di un’ispezione condotta in collaborazione con le unità speciali della Guardia di finanza, è stato avviato alla luce di una segnalazione della Fieg relativa al servizio Google News Italia, con il quale Google aggrega, indicizza e visualizza parzialmente notizie pubblicate da molti editori italiani attivi online».
http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_agosto_27/google_italia_istruttoria_antitrust_795cad5


LEGITTIMO CUMULO "videocracy": manca ancora una legge che vieta di prunciare o scrivere pubblicamente il termine "conflitto d'interessi", pena una lunga detenzione, poi la videocrazia orwelliano sarà perfetta. Sarà permesso solo il termine "legittimo cumulo di interessi e poteri" - acronimo: lecuinpo.


# 96    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 16:1

" «Perché gli italiani devono sopportare tutto questo?». Rispetto agli altri Paesi europei, scrive Volpato, in Italia le idee conservatrici sono dure a morire, in parte a causa della nostra cultura patriarcale, in parte a causa dell'«enorme influenza della Chiesa cattolica», la cui interferenza politica e sociale sembra essersi rafforzata da quando Berlusconi è diventato Primo ministro nel 1994. Il «tetto di cristallo» che le donne non riescono a spezzare sembra essere più resistente da noi: l'Italia è solo al 67.mo posto su 130 nel recente rapporto del World Economic Forum sull'indice del divario sessuale, dopo l'Uganda, la Namibia, il Kazakhstan e lo Sri Lanka. Secondo l'Ocse, solo metà delle donne italiane hanno un lavoro, contro una media di due su tre. Gli uomini italiani hanno 80 minuti in più al giorno di tempo libero, la differenza più grande tra i 18 Paesi considerati. «Non c'è da stupirsi che molte donne italiane non vogliano prendersi il peso di allevare bambini». E il tasso di natalità dell'Italia è estremamente basso." http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-8763.htm http://www.ilcorpodelledonne.net/?page_id=89


Roland è Berlusconi il volere universale?LA tv Orwelliana è uguale in tutte le democrazie..


E-mail scritta alla rai il 27 8 09 Sono un’ abbonata che vi paga il canone da almeno trenta anni. Già qualche anno fa vi scrissi per protestare per l'ignobile cacciata dalla rete di Enzo Biagi. In questi anni ho visto peggiorare ancora di più la vostra offerta per stare al passo con Mediaset che ritengo responsabile del totale rincoglionimento degli italiani con programmi che, per non infierire, definiremo scadenti e volgari. Sono sicura che con il digitale terrestre mi arriverà un'altra fregatura, lo saprò presto. Oggi leggo che cambierete lo staff di RAI3 facendo fuori Gabbanelli, Fazio, Iacona e Dandini. Bene, se questo succederà vi comunico che seguirò il consiglio di Beppe Grillo e non pagherò più il canone. Una goccia nel mare, un mare di gocce.


per certe trasmissioni di rai 3 mi dispiace molto. c'è nulla che si può fare?


La colpa più grande da attribuire a coloro che governano questo paese è l'avere reso persone e pensieri egoisticamente razzisti. Piano piano hanno fatto il vuoto attorno ad ogni valore di solidarietà, questo per togliere ciò che unisce e può dare forza. Ogni giorno leggiamo di atti criminosi verso coloro che vengono definiti i diversi, mentre nella solitudine più nera Sabrina Ricci, giovane madre abbandonata dal padre di suo figlio, disoccupata, non trova altro rimedio che la morte. La nostra legge uccide i feti? Bè, loro uccidono le persone. La vergogna l'hanno lasciata al poveraccio, al disoccupato, allo straniero, ai diversi, alle donne sole, a chi non è come loro. Grazie alle loro televisioni uccidono la cultura, noi dovremmo smettere di pagare il canone, in massa.... Mi piacerebbe che voi padroni di casa scriveste anche di queste, che io trovo fondamentali questioni, anche perchè credo nella necessità di non disperdere tutti quelli che ancora non hanno ceduto all'oblio.


Aderisco in pieno a ciò che ha detto Auriga: stiamo diventando un paese senza più solidarietà per nessuno, chiusi nel nostro egoismo, paurosi di perdere quel poco che abbiamo, completamente obnubilati nelle coscienze dagli spettacoli che la TV ci ammannisce ogni giorno. Non c'è che una soluzione. Smettere davvero di pagare il canone come si fa quando il servizio non vale il prezzo pagato. Non voglio cedere all'oblio!!!


Incamerate 20000 abbonamenti sulla fiducia e POI andate ad imbarcare un servo berlusconiano come Luca Telese con un curriculum decennale di servitore devoto del nano. Mi sa che il solleone vi ha dato alla testa. Con tutti i bravi giornalisti che ci sono.... per esempio Daniele Martinelli, quello sì che è una persona seria. A proposito, Carlo Vulpio c'è nel fatto? Spero di sì. Comunque ho fatto bene a non fidarmi e a non abbonarmi, non vedo perché dovrei sovvenzionare gente come Telese che si è arricchito con la servitù al Giornale e con programmi televisivi stupidi e inutili. IO SE TENETE LUCA TELESE IL FATTO NON LO COMPRO, SCOMMETTO CHE SE ALLA "NOTTE CONTRO IL BAVAGLIO" SI FOSSE PRESENTATO TELESE COME FIRMA DEL FATTO, AVREBBE PRESO QUALCHE POMODORO IN FACCIA, E VOI AVRESTE INCAMERATO MAGARI 10000 ABBONAMENTI ANZICHE' 20000. Mi sa che il solleone vi ha dato alla testa. Spero che vi ripigliate e che con le foglie d'autunno cada anche Telese.


# 103    commento di   ConteAlfonsoPasti - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 18:24

Su Rainews24 c'è Bersani in diretta. I bolognesi ne saranno orgogliosi ^^ @ adriana In Italia c'è un Volontariato che non ha rivali al mondo.
http://www.youtube.com/watch?v=1Q3pASyjvCU


Paso Grazie per il ben tornata (al solito ti distingui ;)), sono di corsa quindi sul Pd risponderò appena possibile- ma sono tristemente d'accordo in linea di massima, giàssai. ciao :)


# 105    commento di   ConteAlfonsoPasti - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 19:9

PRECISAZIONE Pier Luigi Bersani è nato a Bettola, in provincia di Piacenza. mi astengo dal fare battute sul toponimo... baibai ^^




@ 79 Cinzia di F. grazie per il video ! pensare che al governo ci sia questa feccia dell´umanita´mi fa venire i brividi! Oramai sono capaci di tutto


# 108    commento di   ConteAlfonsoPasti - utente certificato  lasciato il 27/8/2009 alle 20:32

Sarò fissato con le somiglianze ma io vedo gheddafi molto simile a bossi...^^ Omaggi alla Contessa di HK ;)


Gli americani con le palle hanno impedito al ditttatore beddduin libbbico di fare buchi in Central Park per impiantare tende e far scagazzare i cammelli. Invece, quando EL BEDDDUIN è venuto in itaGLIa, i nostri politikanti psiconani gli hanno lasciato fare e dire qualsiasi cagata !


# 110    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/8/2009 alle 7:46

ciao Laura 102, se io potessi fare un giornale, lo farei web il piu possibile,e poi andrei da sky come ha fatto Al Gore e gli venderei il mio prodotto,riservandomi ovviamente l'esclusiva sul web cosi tutti quelli che hanno sky per le solite questioni di calcio e dintorni mi conoscerebbero sul tradizionale, ma saprebbero di potermi trovare anche in web;potrebbero guardare anche il mio giornale e telegiornale,e sorpattutto svegliarsi altrimenti continueremo a raccontarcela fra noi con due o ventimila o duecentomila abbonamenti,cosa avremmo cambiato con o senza telese?; in italia come nel mondo,ancora si deve digerire NOSTRO MALGRADO che se vuoi spazzatura non paghi o la paghi pochissimo,apparentemente, ma poi eccome se la paghi;è come gli obesi;perche i poveri americani o europei , nn certo africani,sono obesi come i ricchi lo erano una volta?perche al contrario dei ricchi di una volta,mangiano puttanate che poi oltre la ciccia ti fanno venire anche il tumore,e se ti ammali devi pagare,e se vuoi studiare,devi pagare..e se vuoi andare in pensione,non ci vai..e se vuoi andare veloce anche se paghi,l'alta velocità è una gabbiettina coi fiocchi come su fastweb,ma di solito se paghi,le schifezze dei tg non le vedi piu e nemmeno quelle di rai e di mediaset e ti domandi come possano passare ai tuoi simili certe schifezze ed altri stare a cincischiare su telese;è un mondo dove ti fanno pagare come nei film profetici anche l'aria che respiri, altrimenti t'attacchi al tubo,ma nn quello di di internette,bensi a quello di scappamento del tubo catodico,cioè quello che ha fatto sterminare scappare il cervello e l'anima del popolo italiano,pieno di donne stuprate che ogni tanto diventano pure ministro proprio delle donne,altrettanto stuprate,ma in quel contesto hanno detto che nn era stupro ma intrattenimento od opportunità;e se io facessi un giornale, non ci metterei solo gomez o travaglio,ci metterei un po' di tutto, da galimberti umberto a minà e vulpio e pinotti,da gramellini


# 111    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/8/2009 alle 7:48

da gramellini a chomsky,da marcos a veneziani e a rotazione ogni nome nuovo via via emerso dalla rete piu originale che nn significa saper urlare di piu di altri un vaffanculo qualsiasi;ma non posso fare un giornale o un telegiornale e non sono Al Gore e nemmeno Padellaro,e nn ci ho messo i soldi io nei capitali di questa impresa,e la democrazia partecipativa implica fare da pungolo continuo si ma senza diventare nazisti,posso pungolare dal mio basso perche vi sia il giovane,il vecchio,il vulpio o il calasanzio,il contenuto di inchiesta e quello culturale,e che soprattutto ognuno abbia dalle letture nuovi modelli per vivere VIVERE, MA.. ma so fino a che punto è il mio posto per dire in libertà ciò che provo penso acconsento e dissento oppure piu semplicemnte vorrei e mi aspetterei,formarmi,informarmi e crescere; ovviamente non c'è nella mia libertà di bollare odiando chi non mi sta bene se ha l'unica macchia come tanti milioni di noi(chi piu chi meno ognuno ha "padroni" sporchi,chi di piu chi di meno) di doversi guadagnare la pagnotta onestamente(non certo come farina)e sicuramente telese non è chiaramente un venduto come feltri;è preccupante che i carnefici continuino a essere al potere ma soprattutto preoccupate ormai mi sono le vittime, perche rischiano di accecarsi dalla loro rabbia e prendano ogni volta la prima vittima di turno a seconda dei casi,come telese,e ne facciano nella loro testa un capro espiatorio,al posto di tutti gli altri carnefici ben tanto carnefici e sempre impuniti,appunto perche tutti gli altri quelli dalle gravi responsabilità,sono andati e sono impuniti e lui il primo che capita a tiro da far fuori;insomma il tuo come quello di altri che ho letto,sarebbe stato il tipico modello del potere maschio e marcio che ha portato carnefici e vittime all'autodistruzione del pianeta nel lungo fiume della storia con deboli risultati democratici per gli obiettivi di liberazione dalle varie schiavitù che gli dovevano essere un po' piu chiari? cia


# 112    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/8/2009 alle 7:48

ciao:-)


triste e desolante: mi cadono le braccia a terra e il morale se ne va sotto i piedi. mi viene anche un pò di nausea. credo di essere stata una sola volta in un villaggio turistico e mi è bastato..


ho sbagliato, il commento andava nel post successivo.. lo riporto.. ma tanto è uguale


A proposito della visita del premier buffone in Libia, ieri il tg1 di minzolini è stato (se possibile) ancora più vergognoso di betulla farina... Tutta l'edizione serale, dico TUTTA, improntata a sminuire in qualsiasi modo le vergogne della destra (papi pappone, lega razzista, rapporti con la chiesa, fini controcorrente) Maria Luisa Busi imbarazzata... quando è andato in onda il servizio sulla bestiale rapina in villa avvenuta ieri nel milanese mi son detto "questo deve essere scappato a cicchitto/buonaiuti" ovvero i veri direttori del tg1...





Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti