Commenti

commenti su voglioscendere

post: Odia il prossimo tuo

Vanity Fair, 3 settembre 2009 Mentre nel mare blu tra Malta e Lampedusa galleggiano ancora i cadaveri freschi dei nostri fratelli africani ci tocca ascoltare Umberto Bossi , due mogli, quattro figli, condanne per tangenti e vilipendio, vantarsi di essere un buon cristiano. Anzi un crociato. Pronto a varcare la soglia del Vaticano per offrire la propria fede - più qualche legge sul fine vita, più qualche spicciolo alla scuola cattolica, più qualche intoppo alla pillola RU 486 - per risarcire la Dottrina e i vescovi dalle commoventi intemperanze sessuali (e dalle bugie) del sultano di Arcore ammalato di solitudini notturne. “ Ci andiamo per un chiarimento - ha detto Bossi -. Per ricordare che la nostra matrice è cristiano cattolica ”. Strana davvero questa matrice. Coltivata da ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


@ Valentino Concordo in pieno, anch'io sto cercando di fare altrettanto nel mio ambiente di lavoro, con conoscenti, in rete. Rivoluzioni violente, si sa, portano ad altri regimi di segno opposto. In realtà dobbiamo renderci conto che l'Italia è corrotta fino alle ossa perchè lo sono la maggior parte degli Italiani a diversi livelli e senza nemmeno grande consapevolezza. La trasgressione sistematica e sotto molteplici aspetti delle regole/norme/leggi nel nostro Paese è un vero cancro che si riproduce esponenzialmente accompagnato dalla dannosa convinzione che sia impossibile vincerlo, cosa che giustifica il perpetuarsi dell'illegalità . Secondo me la "cura" sta nell'impegnarsi a ristabilire e pretendere il rispetto assoluto delle regole, senza deroghe, l'onestà dei comportamenti, la correttezza, la trasparenza. Ribaltando le logiche dell'illegalità, dell'immoralità, contribuendo a ricostruire e diffondere il senso della convivenza civile sulla base della nostra Costituzione. E a questo proposito, avanzo una proposta alla redazione, o a M. Travaglio (per una serie di Passaparola a tema?) e a tutti i lettori: perchè non realizzare una serie di approfondimenti sulla nostra Costituzione, sui suoi principi fondamentali, sui rischi di una loro revisione, in base ad alcune proposte e orientamenti. Penso che la ricostruzione del tessuto civile passi anche dalla diffusione e conoscenza di una cultura dello Stato, del senso dello Stato e delle istituzioni, come dovrebbero e potrebbero essere.




Avete visto/letto/sentio, sul Blog di Beppe Grillo, lo show del 23 agosto 2009 di Berlusconi negli studi di Nessma TV, in Tunisia? L'ennesima prova per la dissociazione totale tra cervello e bocca, tra realtà e enunciato.


Azzeccato l'articolo di Giuseppe D'Avanzo su Repubblica IL MANDANTE E L'UTILIZZATORE http://www.repubblica.it/2009/09/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-24/davanzo-3-settembre/davanzo-3-settembre.html Berlusconi il mandante, Feltri il killer - oltre che misero pataccaro che spaccia un falso, una letteraccia anonima, prima per una informativa ufficiale e poi, smascherato, per un rapperto deiservizi segreti del Vatican. Vai piuttosto a scrivere il tuo Codice da Vinci. Come pataccaro batti cento volte Dan Brown.


...per un rapporto dei servizi segreti del Vaticano.


# 65    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/9/2009 alle 22:30

ciao Roland , scusami se faccio il cammello .-) , ma nei precedenti commenti se risali, vi troverai a proposito di quel canale che dicevi, qualcuno che salutandoti aspettava tuoi/nostri commenti è al numero34 ,e se ricordi giorni fà prima di beppe grillo, senza nulla togliere a lui e alla tua segnalazione, ne parlammo già fra di noi -


# 77 pasolinante Sono stato piuttosto assente - ho praticato solo il mordi e fuggi. Ma ora vado a vedere. Ciao, intanto.


Ah beh, sì beh, mi era sfuggito. Ma ora, casualmente, ho commentato lo stesso, a scoppio ritardato. Ciao, carissima/i.


Farò anch'io il cammello: sputi e fuggi (ma in realtà, credo, sono i lama che sputano; i cammelli, non so; chiederò all'amico Gheddafi).


C'è anche Mavalà Gheddici qui? Quello che ha scritto "ma va là"?


# 70    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/9/2009 alle 22:51

si Roland, appunto immaginando ti fosse sfuggito il ritorno di Leiref che ho pensato di segnalarti quel saluto particolare,nn per altro..indifferente o mordi e fuggi proprio nn ti ci vedo:-)


# 71    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 3/9/2009 alle 22:53

ps mi hai fatto ridere roland .-), ti ho immaginato nella bergamasca a fotografare i camelli che silvio non avendoci posto in tutte le sue ville , ha regalato a calderoli, la barzelletta mortale complessiva ha troppi spunti surreali...sulla storia di questi due cammelli immaginandoli nella neve e nella nebbia ,povere bestie, si potrebbero fare una intera sceneggiatura della pellicola storia d'italia ciao :-)


# 72    commento di   vitello - utente certificato  lasciato il 3/9/2009 alle 23:17

#54 Contessa di Hong Kong In general, you will not find Jews or Christrians in the modern world that would give up a liberal democracy for religeous law. On the contrary, there are fifty six declared Islamic States and twenty eight conflicts in the world involving repressive Islamic regimes. This is the vast difference in cultural values. This is a numbers game in which Europeans will lose at the current rate of population growth. How do you think Islamic Law spread from Arabia to so many different countries regardless of those contries indigenous cultures and beliefs. Why do you think people fleeing those countries come to western democracies? No Islamic woman is allowed to put on a pair of shorts and go running or take a swim or will ever be allowed to participate in the Olympics, or date your children. What kind of cultural assimilation are you looking for?




Frascati -"Non so cosa farà la Consulta ma in qualche modo troveremo la soluzione. Avendo un consenso forte supereremo un eventuale vizio negativo. Troveremo un avvocato, un Ghedini o un Ghedoni, che troverà un cavillo". Così il presidente dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri, a Frascati (giustificabile solo se ne ha bevuto piu’ di 12 bottiglie) , risponde a una domanda sull'ipotetica bocciatura del Lodo Alfano da parte della Consulta. http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/giustizia-11/gasparri-lodo-cavillo/gasparri-lodo-cavillo.html Ci sono quelle notizie magari date a pagina 12 che in realta'.. se uno ci pensa un attimo... andrebbero date in prima pagina a nove colonne. E questa (spero onestamente che sia una bufala...) e' una di queste. Qui il Presidente del gruppo parlamentare Il PDL al Senato della Repubblica si permette di dire che una decisione presa dalla CORTE COSTITUZIONALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA... ovvero dall'Organo piu' importante d'Italia... beh...qualora non fosse la decisione gradita si troverà un qualsiasi stronzo che appigliandosi ad un qualsiasi cavillo permetterà di pisciarci sopra... come se quella della Corte fosse l'opinione espressa dal primo ubriacone trovato al bar sport... (io penso che ormai siamo completamente anestetizzati... assuefatti... rassegnati... irrecuperabili... perché sennò.. a quest'ora dovremmo essere tutti a Roma... davanti al Parlamento.. o a quel che ne resta…) Se non siamo là… abbiamo già perso. Irrimediabilmente.




La trovata dei "riti celtici" proposta nelle sue primitive manifestazioni socializzanti dalla cosiddetta "lega nord" sembrava essere una specie di dichiarazione d'intenti, una manovra volta a riunire una certa tipologia di ominide socialmente e culturalmente arretrato per i tempi in cui si è differenziato in sottopopolazione omogenea. Un gruppo definito dal basso tenore culturale che spesso si accompagna alla fascinazione verso l'esoteria e i rituali "magici" in genere. L'archetipo Padaniaco originale pare infatti essere l'Homo Borghetianus, forse l'origine della famiglia Leghistianae. Il Borghetianus parzialmente evoluto, la variante detta Bossienses, nonostante il priapismo mentale e i problemi dovuti alla salivazione incontrollata, evolvendo la struttura sociale del gruppo di ominidi grazie alla sua attitudine al comando, ha favorito la comparsa di esemplari più civilizzati, dagli emotivi Calderilinensis ai quasi sapiens Maronicis. Purtroppo l'incontro con la specie Socialistens, forse già all'epoca evoluta in Berlusconides, ha portato, dopo una fase iniziale burrascosa, ad una fusione fra le due popolazioni in cui le caratteristiche di questi ultimi si sono rivelate dominanti su quelle dei primi, rendendo la ricerca su questa perduta sottopopolazione di primati difficoltosa per gli studiosi moderni.


^^


# 78    commento di   Liberazona - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 1:14

Nell'ipocrisia l'Italia eccelle sempre. Saluti
http://www.zonaliberata.ilcannocchiale.it


*** BERLUSCONI LAICISTA TRA I VESCOVI *** Dino Boffo, uno dei più biechi fiancheggiatori del berlusconismo, di osservanza riuniana, svegliatosi dal torpore filogovernativo dietro impulso della base cattolica, osò richiamare sommessamente alla sobrietà il suo beniamino politico, col quale aveva condiviso anni di battaglie tra le altre contro l'aborto, contro le coppie di fatto e contro il testamento biologico, in stretta osservanza ai dettami del clericofascismo oggi imperante nel Regime vaticano-berlusconiano che domina l'Italia. Insomma, dopo la fucilata di Feltri, il vecchio killer di casa Berlusconi, il Boffo è stato abbattuto da fuoco amico, come si dice in gergo militare. La conclusione apparente della vicenda, le dimissioni di Boffo di oggi, è di quelle tragicomiche. Il giornalista della Cei e di Ruini riesce a mettere una strana battuta di spirito nella sua lettera di dimissioni: attribuisce la colpa della vicenda e l'appartenenza del suo aguzzino Feltri ad "un opaco blocco di potere laicista"! Attribuire il blocco berlusconiano all'ambito del laicismo è quanto meno comico... se la vicenda non fosse per certi versi inquietante e non ancora ben chiarita. Berlusconi non è stupido, e sa benissimo che, per quanto sia l'uomo più ricco e potente in Italia, non è in grado di muovere guerra ad una potenza mondiale come la Chiesa cattolica, con la quale peraltro ha condiviso tutta la sua ascesa prima imprenditoriale e poi politica. Delle due l'una: o si trattò d'errore feltrino alla vigilia della agognata Cena della Perdonanza dell'Aquila, e a dispetto degli sforzi di Letta per ricucire col papato; oppure... oppure si potrebbe ipotizzare un accordo sottobanco tra le fazioni clericofasciste (quella del governo e quella dei settori più destrorsi della curia) per far fuori un giornalista ritenuto non abbastanza allineato con l'ortodossia di Regime. E per inviare un messaggio 'mafioso' ai settori più liberal del cattolicesimo che negli ultimi mesi a


E per inviare un messaggio 'mafioso' ai settori più liberal del cattolicesimo che negli ultimi mesi avevano osato alzare qualche timida protesta per il degrado morale del Regime italiota e del suo lider maximo. Le prossime settimane diranno quale delle due ipotesi è la più verosimile.


# 79 commento di Manuel S Carissimo, e se mi posso permettere Estraggo una parte del tuo commento, peraltro giustamente pungente, in alcune parti, ma assai confuso in altre, come copiato qui sotto ********* Berlusconi non è stupido, e sa benissimo che, per quanto sia l'uomo più ricco e potente in Italia, non è in grado di muovere guerra ad una potenza mondiale come la Chiesa cattolica, con la quale peraltro ha condiviso tutta la sua ascesa prima imprenditoriale e poi politica. ********* Credo che ormai esistano tonnellate di narrativa sul caso BERLUSCONI..atipico e tremendamente un CASO MEDIATICO dal giorno uno L'omino, grazie ai contatti ed OBBLIGHI del Padre (il Fu Luigi), si e' ritrovato in una condizione di sudditanza, dal PRIMO GIORNO del suo Scendere in Campo..i debiti erano enormi, e non e' un indice di MERITO.. SUl ricco e potente, siamo sempre nel MITO..verificabile..? dubito potresti avere documentazione TRASPARENTE al riguardo La potenza MONDIALE, oggi e da sempre Globale, sarebbe giusto definirla lo Stato del Vaticano, il cui braccio operativo e' la Chiesa..globalmente parlando Ed il tramite per quella che tu definisci **condivisione della sua ascesa**, furono le pressioni ricevute attraverso l'On Dell'Utri che, nella Gerarchia del NANO-SYSTEM(tm), e' leggermente al di sopra dell'omino al punto tale che INSERI' un MANGANO (bufala la storia dello stalliere) accanto all'omino, perche' crescesse e si facesse ben MODELLARE alle necessita' di quella Cosona Nostrona: la Cosona ha guadagnato terreno, e c'e' MOLTO da preoccuparsi: l'omino, porello, obbedisce e recita da copioni vari..non escluderei nemmeno un copione da fonti IOR Buona Lettura
http://edededed.ilcannocchiale.it/


OT (riferito ad una frase del post #79, di Manuel S, ma letta molte e molte volte anche in altri commenti) E' ancora giusto pensare che Mr.B. "non sia stupido"? Sarebbe difficile pensarlo stupido, visto quello che è riuscito a fare all'Italia (folle, magari; non stupido), ma vorrei far notare un paio di cose sul Berlusconi di oggi. La prima è il rapporto del P.d.C. con la menzogna: già Montanelli affermava che Mr.B. diceva bugie e poi ci credeva lui stesso. E l'interpretazione sembra azzeccata, poiché il bugiardo migliore è quello che crede "sinceramente" di dire la verità. E basta vedere quanta gente riesce ancora a credergli nonostante si smentisca ogni due volte che parla in pubblico, per capire che è bravissimo a sembrare sincero. La seconda cosa è l'abbinamento fra l'età del cavaliere e il suo stile di vita (mancanza di sonno e presunti eccessi di sostanze eccitanti in particolare), che sfociano nella sua faccia ultimamente sempre più sciupata nonostante i noti ritocchi chirurgici (il fisico è decaduto evidentemente già da qualche anno), e soprattutto nella deriva paranoica che i suoi "mondi virtuali" (in cui vuol far vivere anche noialtri) stanno assumendo sempre di più. Siamo passati dalla realtà parallela in cui "tanto sono tutti uguali" (i politici italiani, cioè la teoria che "il più pulito c'ha la rogna"), a quella dove sono tutti contro di lui. E sono sempre di più questi "tutti": non solo i politici italiani, ma anche quelli europei e mondiali in genere, anche la stampa e la tv (fino a parti di quelle di sua proprietà, vito che paga come se acquistasse delle star del calcio per rimettere al suo servizio giornalisti fidati e accalorati alla causa come Feltri, che da tempo ne licenzia altri mai ribellatisi ma di dubbia fedeltà a cominciare da Mentana), la chiesa, gli extracomunitari (i musulmani?),... ...i poteri innominati che complottano... ...le FORZE DEL MALE! E se già tendeva a credere


OT (riferito ad una frase del post #79, di Manuel S, ma letta molte e molte volte anche in altri commenti) ...Conclude... E se già tendeva a credere nelle sue menzogne venti anni fa' quando lo aveva frequentato Montanelli, possiamo credere che viva più nel mondo reale oggi, che è evidentemente invecchiato? Insomma, non sarà ancora "stupido", ma già pare abbastanza delirante. O no?


# 84    commento di   Edededed - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 2:16

Il Buon Corrias Estraggo: ********** “Siamo il baluardo contro l’islamizzazione dell’Europa dei banchieri”, assicurano i nuovi crociati. L’argine alla chiesa conciliare, cattocomunista e “alleata dei poteri forti”. I difensori dei crocefissi a scuola. I custodi della famiglia, delle tradizioni, del dialetto, dei giardini pubblici. Il presidio contro “l’invasione degli immigrati”. Verso i quali, come ha detto di recente Roberto Maroni, ministro dell’Interno “bisogna essere cattivi”. Usare il carcere, l’esercito, il mare. E poi, al massimo, il pentimento dopo la confessione. ******** Nel definirsi il BALUARDO che protegge l'Europa dei Banchieri dalla Islamizzazione, i nuovi CROCIATI (Templari che banchettano a Polenta e Sgnappa Libera, in ambiente CELTICO ex Un Medioevo del tutto Oscuro ??) dovrebbero dedicarsi un pochino al CERCARE, alemo, di capire cosa la Sharia dice a proposito della finanza Un aspetto tanto FONDAMENTALE, questo discorso della SHARIA in affari finanziari, quanto oscurato: si preferisce STEREOTIPARE un possibile trasformarsi dell'Europa in una sorta di CALIFFATO, come peraltro gia' nel passato avvenne... Il trucco consiste nel PERMETTERE ed ALTAMENTE favorire che BOMBE DEMOGRAFICHE vengano lanciate contro l'identita' di alcuni Paesi in Europa, erroneamente catalogate come PROBLEMI di IMMIGRAZIONE, ora MIGRAZIONE Grosso AFFARE in mano a privati, la MIGRAZIONE ed innanzitutto: caotico per volonta' di chi dovrebbe gestirlo come lo ha legislato (e MALE) Ed il cagnaccio, mordendosi la coda, pensava che, continuando a mordersela, qualcosa sarebbe cambiato Futile esercizio per arrivare, alla Tomasi De Lampedusa, al punto dove NULLA cambia ma la narrativa PROMETTE che tutto sta cambiando, e non solo: nel Contemporaneo, si vuole ovviamente che la situazione peggiori Il NANO-SYSTEM(tm) e' del tutto convinto che, anni di IPNOSI via pessima informazione o NON informazi


# 85    commento di   Edededed - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 2:22

Segue e conclude da commento # 84 *********** Il NANO-SYSTEM(tm) e sua pessima EDITORIA, e' del tutto convinto che, anni di IPNOSI via pessima informazione o NON informazione, abbiano ormai CONQUISTATO le menti dell'intero Paese..tutte Il che non trova riscontro, dal momento che in Rete, detto SYSTEM e' ferocemente rappresentato, attivo, isterico, ULTRAS oltre misura Il proiettarsi INSISTENTEMENTE come un VINCITORE del CONSENSO, lascia solo dubbi che detto CONSENSO sia un'altra MONTATURA, come le perenni BOLLE MEDIATICHE di pessimo gusto per contentuo, e strategia Il **tornato al mittente**, e' un MESSAGGIO molto forte..ed il SYSTEM, tramite sgherri appostati dappertutto, lo sente.. chiaro...limpido...inequivocabile Buona Interpretazione


# 86    commento di   Edededed - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 2:54

@ Commento # 83 Diego Benvenuti Estraggo ********* E se già tendeva a credere nelle sue menzogne venti anni fa' quando lo aveva frequentato Montanelli, possiamo credere che viva più nel mondo reale oggi, che è evidentemente invecchiato? Insomma, non sarà ancora "stupido", ma già pare abbastanza delirante. O no? ******** Carissimo, un piano per GESTIRE la finzione mediatica del personaggio omino, venne preparata con cura e dovizia di particolari: la forte e continua pressione mediatica a suo favore, hanno certamente lasciato dei segni, ma NON credo che siano riusciti nel loro intento Tecniche di INDOTTRINAMENTO come quelle da lui usate, funzionano con un tipo di POPOLO molto piu' ordinato e ligio al senso della Patria, che il nostro Popolo..e lui ha IMPORTATO (gli hanno imposto) metodologie risalenti ai tempi di Goebbels e riproposte in modo esagerato: se la (DIS)informazione e campagna di comunicazione strategica deve costantemente creare SCOOPS e BOLLE MEDIATICHE sbattendo in prima pagine anche aspetti della famiglia dell'omino, la LETTURA da parecchi ambienti di analisti di Affari del Mondo, e' del tutto NEGATIVA Verra' probabilmente scelta una soluzione alla Reagan e sua Alzheimer, per ulteriormente ISOLARE l'omino da insistenti OBBLIGHI di fronte alla Giustizia e Tribunale delle Opinioni ormai Globale..lui e la sua Editoria hanno incassato molto..e forse termina a quel punto un MITO che di Reale non ha mai avuto poi molto Buona Lettura


# 87    commento di   margrant - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 7:45

X RIpensaci.....(ma quando mai Roberto Maroni avrebbe detto “bisogna essere cattivi” ??? ) non so se scherzavi...in caso contrario leggiti questa intervista a panorama...che non mi risulta essere un giornale comunista... http://blog.panorama.it/italia/2009/02/15/maroni-sono-cattivo-con-i-clandestini-ma-a-fin-di-bene/


LO STATO VATICANO, QUANDO C'E' DA GUADAGNARCI PRENDE DI TUTTO. D'ALTRONDE LA TEORIA DEL CARDINALE RUINI E' SEMPRE VALIDA "NON CI INTERESSANO LE PERSONE MA I PROGRAMMI". NEI FATTI LO STATO VATICANO HA SEMPRE APPOGGIATO LA FAMIGLIA DEL èPEDOFILO PRESUNTO, NONOSTANTE SI SAPESSE DEGLI AFFARI MOLTO OSCURI CHE QUESTI INTRATTENEVANO, A COMINCIARE DALLA PICCOLA BANCA RASINA, PERO' FINCHE' UNA QUALSIASI FOGLIA DI FICO E LO SGUARDO RIVOLTO ALTROVE, RIUSCIVANO A MASCHERARE QUESTE PORCATE,IL VATICANO TACEVA E MANGIAVA, ADESSO CHE TUTTA LA MERDA COMINCIA A GALLEGGIARE, SI LIMITANO AD EVOCARE "PIU' SOBRIETA'". BOSSI E CALDEROLI SONO SEMPRE STATI DEI LORO, E RAZZISTI NON LO SONO DIVENTATI ADESSO, MA SUL RAZZISMO HANNO COSTRUITO IL LORO SUCCESSO ED IL VATICANO NON LI HA MAI "SFIDUCIATI".




LA CURA Buongiorno blog,buongiorno a tutti “Le tenie (Taenia) sono vermi parassitari appartenenti al phylum Platelminti. Per l'esattezza, esse sono endoparassiti di animali onnivori o carnivori, in alternanza con le loro prede. Morfologia La tenia manca di una bocca e di un tubo digerente (è infatti aprocta e acelomata), ma ciò non rappresenta un problema per il suo metabolismo, dal momento che essa vive nell'intestino dell'ospite, immersa in un brodo di sostanze già digerite che assorbe attraverso la superficie del corpo. Vi sono tre specie che infettano l’uomo: una ha per ospite intermedio il maiale (Taenia solium, lunghezza media 3-5 metri), l’altra i bovini (Taenia saginata, più comune nei paesi di religione islamica dove la carne suina è vietata[senza fonte]) e la terza alcuni pesci (trota e persico); quest'ultima è la più lunga delle tre, e può arrivare fino a 30 metri.” Vi è poi,una quarta categoria,che Wikipedia ancora non contiene,è “l’ uomotenia”,più comunemente noto come il “gasparri”. Il gasparri vive nell’ intestino del governo,immerso in un brodo di leggi ad personam fatte,anzi “firmate” per il suo padroncino,e assorbe ingenti risorse economiche,attraverso il suo stipendio,che paghiamo noi. Per l’ esattezza,è un’ endoparassita dello stato,e le prede sono sempre le stesse,la verità,e la giustizia. Il gasparri,differisce dalle altre tenie,in quanto,ainoi, possiede una bocca,e la usa spesso … Segue sul blog "avapxos"
http://avapxos.blogspot.com/


La colpa non è mica della Lega,che fa solo i propri interessi . La colpa è della Chiesa ,che fa solo i propri interessi, e perde fedeli come il PD perde elettori. Io sto con Don Farinella: questi strafottenti si meritano un calcio nel culo ma la Chiesa lo capirà solo quando sarà troppo tardi per recuperare credito e dignità. Una lezione di dignità la dovrebbero prendere da Dino Boffo ,che perlomeno ha mostrato che anche attraverso l'infamia del pettegolezzo si può uscire a testa alta :onore al merito in un Paese in cui non si dimette nessuno anche con colpe ben più gravi delle sue


# 89 Nicola La stampa ha parlato di un trionfo di pubblico del film Baarìa di Tornatore al Lido - ovviamente il trionfo (e propbabile ritono economico) se lo godono i Berlusconi, felici titolari della MedusaFilm. Invece i critici che hanno visto il film in anteprima sono delusi (tranne eccezioni ovviamente). Qualche critico parla di noia. Ugo Brusaporco scrive tra l'altro: "Un film che il tam tam pubblicitario ha già celebrato e che la politica ha già messo sugli altari, visto che è prodotto da casa Berlusconi." - "Già dal principio siamo invasi dalla mastodontica presenza della musica di un Ennio Morricone in grazia elefantiaca, e per 150 minuti, con rare pause, sarà proprio la muscica, nella sua enfasi autocelebrativa, guidare la noia e le poche emozioni che il filmoffre." - "Tornatore si specchia nella sua bravura di condurre la parte e si pèerde nel tutto:" - "Si resta tristemente sorpresi, dopo 150 minuti, dalla pochezza del dire di Giuseppe Tornatore..." Non mi pronuncio - il film non l'ho visto e dopo l'articolo di cui ho citate solo poche frasi (ma il lungo articolo è tutto sullo stesso tono), non andrò di certo a vederlo quando uscirà nelle sale (doppiato in italiano). Io, nel mio piccolo, lo boicotto. Avete visto Blob ieri, dal titolo a doppio senso MEDUSA IN LAGUNA? Mi dispiace per Morricone che finora ho apprezzato tantissimo.


Occorre rassegnarsi: Berlusconi ha la maggioranza assoluta, in Parlamento, e che maggioranza...


Berlusconi non le manda a dire... "Preparatevi: perché, ci saranno altri attacchi", ha detto. Lo ha rivelato Verderami, sul Corriere della Sera


Almeno io, a quelli del Gruppo L'Espresso e Repubblica, li vedo, proprio, male...


ROLAND #92 Forse mi sono spiegato male. Il problema è che la Regione Sicilia eroga soldi a Medusa ( Berlusconi) mentre un centro di ricerca scientifica chiude. Del film di Tornatore non me ne pò fregà de meno.


Vogliate godervi l'intervista di Berlusconi a Nessma TV (Maghreb) del 23-08-09: http://www.youtube.com/watch?v=9blS8S_J_I4 PS Gad Lerner sul suo Blog candida Travaglio a direttore dell'"Avvenire"


*** BOFFO E LA GRANDE COALIZIONE *** Ieri sera scrivevo che una delle possibili interpretazioni della vicenda Boffo era forse l'emergere di un conflitto sotterraneo tra fazioni ecclesiastiche, con Berlusconi in appoggio ad una di esse, il cui obiettivo era far fuori il direttore del giornale dei vescovi. Vedo che oggi molti giornali propongono questa chiave di lettura tra i retroscena sulla vicenda. In soldoni, lo scontro all'interno della Chiesa tra la Conferenza episcopale e la Segreteria di Stato vaticana è in questi termini: restiamo con Berlusconi oppure prepariamo il dopo-Arcore aiutando la Grande coalizione in fieri tra Casini, Fini, D'Alema e Montezemolo? http://www.repubblica.it/2009/09/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-25/piano-nuovo-centro/piano-nuovo-centro.html Secondo i settori clericofascisti destrorsi che appoggiano il Cavaliere, la Cei sta propendendo per questa seconda soluzione (che avevo già anticipato in un post di un paio di mesi fa sulla Grosse Koalition al'italiana) e quindi la prima battaglia della lunga guerra sarebbe stata vinta, secondo questa ricostruzione, dal Vaticano e da Berlusconi, che risulterebbero ora più vicini di prima nonostante gli scandali politici a sfondo sessuale dell'estate silviesca. Del resto l'aveva già detto chiaramente Ratzinger l'altro giorno: la Chiesa stigmatizza i peccati ma perdona i peccatori...


sui giornali, c'è scritto che sono annunciati "dossier", già, pronti, "cose terribili"....


#99, enzo ipocrisia allo stato puro, fanno schifo: qui c'è da ridere, tra un po'


ecco un altro difensore della cristianit° : GASPARRI..."Non so cosa farà la Consulta ma in qualche modo troveremo la soluzione. Avendo un consenso forte supereremo un eventuale vizio negativo. Troveremo un avvocato, un Ghedini o un Ghedoni, che troverà un cavillo".


i raccomandati, le 'donnine', adesso, salta fuori il papocchio anche detto 'maccherone'


# 96 Nicola Ma sì, avevo capito (e spero che ti abbiano letto in molti!), ma ho semplicemente preso spunto per parlare del "successo" del film in Laguna! Cioè tu hai detto una cosa giustissima, io un'altra.


Vittorio Feltri È stato un giornalista, ora è un killer prezzolato che così ha migliorato la sua posizione economica. Il mandante che l'ha sotto contratto è Berlusconi: quello che lancia il sasso e nasconde la mano, ma sghignazza di soddisfazione (leggete gli odierni articoli al riguardo).


# 101 alex RSM "... che troverà un cavillo". Certo, Mavalà Gheddici, il caviliere del cavaliere.


Mi sono chiesto come mai i leader più arroganti - vistosamente e platealmente arroganti! - sulla scena politica internazionale siano Berlusconi e Gheddafi, amici per di più. E mi sono risposto: nell'attuale crisi tutti gli altri tendono a tenere un profilo basso, mentre i "nostri" due sono al riparo di ogni crisi, vista la loro astronomica situazione economica personale e dato che i loro prodotti - petrolio e televisone e tutti gli annessi e interessi che ruotano attorno - vanno sempre forte, al di sopra della crisi. E oltre al potere economico riuniscono nelle loro mani i poteri politici delle loro finte democrazie (uno al 100%, all'altro manca ancora qualche punto, ma ci arriverà pure lui).


"Le tensioni sociali aumenteranno in tutti gli ambiti, la scuola, l’industria, il terziario e verranno inviate le forze dell’ordine per reprimerle, così come è accaduto fino ad oggi nelle centinaia di aziende in crisi come l’INNSE e nelle piazze sparse per la Penisola" (Antonio di Pietro) cvd


# 108    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 11:39

Stamattina da comunione e fatturazione a comunione e decapitazione,poco sotto leggo Rossana Rossanda scrive la fine di un ciclo , io lo avrei intitolato la fine di un ciclo?..inizia dicendo :lo scenario politico sta arrivando a consunzione, io ci avrei messo anche qui un bel punto di domanda, anzi pure due o tre.condivido tutto quanto ha scritto rossanda: "non sarà facile metterne alla luce uno più decente tanta è la bassezzza,istituzioonale e culturale,,in cui siamo per responsabilità di molti, forse di tutti,nell'inseguire una transizione verso la seconda repubblica che, in assenza di un progetto di un qualche spessore, si è risolta soltanto nel tentativo di minare lettera e spirito della costituzione del 48, largo a un mercato da far werst,concessioni illimitate a una proprietà senza coraggio,abbattimento e possibilmente fine, di ogni diritto sociale.Risultato ,un decisionismo cialtrone sommato alla tradizione nazionale di evadere il più possibile la legge e il fisco……in europa si ride di noi,tale imbarazzo che circonda l'italia che siamo usciti perfino dalla abituali statistiche,non siamo neanche un'anomalia( non siamo neanche un ano o un nano), siamo da non prendere sul serio"... come dice marco mancassola siamo un corpo politico imbarazzante " questo peso fatale del corpo e della sessualità sul piano politicoe questo imbrazzo a riconoscerne le implicazioni possono dirci di più di tante dissertazioni sociologiche sull'infinita crisi italiana.Si tende a pensare che gli italiani abbiano perso l'identità , mentre il problema potrebbe essere persino piu fisico e concreto:gli italiani hanno perso la coscienza del loro stesso corpo."


Io credo che l'unico sistema per far capire alla Chiesa di tenersi fuori dalle beghe politiche sia quello di colpirla nei " valori". Quindi cominciare a toccarla nell'8 per mille. DIciamo la verità, quanti al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi vanno a firmare la scheda dell'8 per mille? Cominciamo a fare informazione che anche solo in presenza del CUD si può destinare l'8 per mille ai valdesi o alle altre religioni, e cominciare a farlo per davvero. Basta un 2 3 per cento e sposti fior di soldi, ma a volte non lo facciamo per pigrizia mentale. Il congegno sfrutta questa pigrizia e divide i soldi di tutti, quindi a giugno, facciamo pubblicità a e dirottiamo i soldi a qualche altra confessione. Più che guardare è il momento di fare qualcosa, e facciamolo nel rispetto della legge, poi si inventeranno qualche altra diavoleria, ma la Chiesa deve capire che c'è tanta gente che non tollera più le intromissioni, e questo deve valere sempre e in ogni caso, non a volte si e a volte no.


# 110    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 11:42

sempre mancassola dice:"Che gran parte di una nazione si identifichi nel corpo ormai poco atlentico,chirurgicamente modificato,imbellettato di un signore 73enne, non può che fornire un segno sinistro sullo smarrimento di tale nazione.il corpo con la sua consapevolezza gioiosa e insieme dolorosa,la sessualità,le implicazioni delle dimensioni fisiche dell'esistenza,temi in bilico tra il piano intimo e quello politico del vivere,hanno trovato spesso,in italia,come unica risposta culturale la rimozione,l'imbarazzo,o uno snobististico disinteresse(ndr come tutti i passaggi e paesaggi dell'anima,individuale e collettiva,di scarso senso del bene comune e dell'oblio della memoria e l'indifferenza sulla propria storia).L'imbarazzo del corpo( ndr come quello nei confronti del proprio passato quando non si fanno mai gli esatti conti) e qusto non saper mai cosa farne, non è solo retaggio cattolico ma anche di certa sinistra astratta e troppo intellettuale e spesso irrisolta,sul piano fisico,quanto un ragazzino dell'oratorio,E non sarà un caso che femminismo e movimento omosessuale,gli unici due movimenti che abbiano messo al centro delle proprie battaglie il corpo,siano oggi movimenti rimossi,emarginati e bersagliati.In un simile imbarazzato vuoto,le nuove destre non hanno faticato a impadronirsi del corpo e dell'immaginario che sta intorno ad essoe del suo universo simbolico.Lo hanno fatto a loro modo distorto,sciovinista e grottesco ( ndr dai culi e tette della tv alle mestruzioni e le suore di eluana).Eppure lo hanno fatto .Da una parte imponendo il modello di un corpo esibito nei suoi aspetti più narcisti e mercificabili:fuori e dentro la tv un'orda di corpi lucidi,patinati , anonimi,ridotti a pura prestazione anatomica,interscambiabili tra loro proprio come in un reality.Dall'altra imponendo un nuovo codice corporeo in politica:ecco che il corpo del politico populista si fa rampante,bassamente allusivo,colmo di una volgarità inaudita( ndr vedi silvio in tv tunisina)eppure


NO DIMISSIONI ATTAK!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! la poca stampa contraria al regime del ducetto ,visto la grande maggioranza in parlamento ,aveva deciso di rendere publico il degrado mentale e morale del pseudo benito. ma non ha fatto i conti con l'esercito di servi a sua disposizione? cambi specifici e mirati nei suoi giornali. con lo scopo di far capire alla gente se io sono un porco c'é chi é porco piu di me. sia chiaro l'attacco a BOFFO non perche é uomo sessuale se fosse restato nell'ambito privato,ma con documenti di molestie e coseguenze giudiziare é stato come spararte sulla croce rossa, non credo che tutta la chiesa sia indignata non dimentichiamo lo scandalo dei preti omosessuali,con intervento del papa,molti hanno dovuto ridurre le loro attivita ,pero lasciare a direttore di un giornale della chiesa un uomosessuale a molti non deve essere piaciuto percio credo che molti prelati abbiano aiutato feltri. percio le conclusioni sono piuttosto amare .vinta una battaglia a chi tocchera la prossima?????????????????????????


# 112    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 11:45

eppure,ahinoi, vivo. L'antico inno leghista alla durezza anatomica era più di una battuta goliardica.Era il richiamo a un nuovo ordine di valori corporei e politici(ndr ma con le ipocrisie di roma ladrona può entrare anche a pieno titolo caldeggiato e calderolo in vaticano..ano ..ano malie italiane...vampiri e sette da cl a leghe e business). buona giornata a tutti :-)


E' sempre un piacere leggerla Pino. E non si finisce mai di segnalare le contraddizioni di questa gente che purtroppo ci troviamo al governo.


E la lunga serie delle Telenovelas per distrarre, con al centro l'attore Omino, continua Un Team di sceneggiatori sta creando il POST PRE-CONFEZIONATO scontro tra le parti, e definitivamente la (DIS)informazione alimenta argomenti per spostare l'attenzione delle masse in ogni dove Il tutto e' episodico, voluto anche per rimettere in piedi le finanze sopratutto della NANO-EDITORIA che stamane, su il giornale, ospita pure un articolo **al vetriolo** della Stefania: sembra che stia parlando a se' stessa ed ancora consideri lo scrivere documentato su DIPENDENTI e Pubblici Ufficiali, un qualcosa che NON deve esistere ed e' ideologicamente in contrasto con UNA informazione fattuale Stefania ha 250 anni e temo sia totalmente alienata dal Contemporaneo Il New York Times, Rachel Donadio, poi, ondeggia un pochino sull'intera TELENOVELAS: al seguente estratto dall'articolo, indica finalmente un breve PUNTO a proposito della reazione delle masse ****** Such news rarely makes the evening news. As with his personal life, Mr. Berlusconi seldom admits anything is wrong. Many Italians find that increasingly at odds with the facts. Beppe Grillo, a comedian and left-wing provocateur, compares the situation to that of Wile E. Coyote, the lovable if ever-scheming cartoon character who runs off a cliff and never falls until he looks down. “They’re suspended in the air and aren’t looking down,” he said, referring to Mr. Berlusconi and the nation’s center-right leadership. “And there’s nothing underneath.” ******** E cita pure Beppe Grillo in termini un po' limtati: ***left-wing provocateur***: spiacente Rachel, siamo nel 2009, e queste DUE etichette minimizzano oltre modo un insieme di lavori che il Buon Beppe ed altri mandano avanti Il minimizzano e' del tutto una definizione accurata ed il **left wing**, come lo stesso Beppe scrisse a proposito, come pure la **right wing**, altro non sono, nella migliore delle ipotes
http://www.nytimes.com/2009/09/04/world/europe/04italy.html?_r=1&ref=world


Commento # 114 (segue) Il minimizzano e' del tutto una definizione accurata ed il **left wing**, come lo stesso Beppe scrisse a proposito, come pure la **right wing**, altro non sono, nella migliore delle ipotesi, che mere indicazioni stradali, oggi TOTALMENTE privo di senso, usate come ultima risorsa da un comitato di affari (la POLITICA Spa e sottobosco) del tutto in preda al panico, e terrificata all'idea che, pur avendo INSISTENTEMENTE usato tecniche mediatiche Ceauseschiane e peggio per un lungo periodo di tempo, hanno solo l'omino a recitare una parte che un Uomo di Stato rifiuterebbe L'omino purtroppo, e grave danno per il Paese, non puo' tirarsi indietro: chi lo ha creato, ed il GUINZAGLIO e' forte, giocherella a suo piacere ed al momento sta recuperando, ormai da mesi, GROSSI INVESTIMENTI, sopratutto in copyrights, dalla vendita al mondo di tristi episodi che sono ormai troppo ripetitivi e mono corde, per come gli analisti di Affari Internazionali vedono la campagna MEDIATICA..e non c'e' altro in dette BOLLE Buona Lettura


Dall'intervista a Ghedini sul Corriere: domanda: Su questo argomento avete chiesto due milioni di euro di danni a un giornale. Un po' di curiosità, ammetterà, è legittima. risposta: «Mah... comunque, se è questo che vuol sapere, Berlusconi è pronto ad andare in aula a spiegare che non solo non è un gran porco, ma nemmeno impotente». Cmmento: dirlo è un cosa, dimostrarlo un'altra... Ma non ho ancora sentito parlare di una causa di B. promossa contro Paolo Guzzanti, che sul suo blog ha chiamato Berlusconi, a chiare lettere, "Vecchio porco" e ha descritto i suoi (di B.) problemi di erezione: disperate attese di un evento che pare non voler arrivare mai... (ma se poi alla fine delle 3 ore risevate al sesso finalmente arriva, come non dare ragione a B.?)


@ Commentatore # 111, MATUSA Estraggo ******* percio' le conclusioni sono piuttosto amare. Vinta una battaglia a chi tocchera' la prossima ????????????????????????? ******* Nel rispetto delle opinioni altrui e conclusioni, forse qui ci sono premesse del tutto TELEVISIVE Definirei l'episodio, una delle tante BOLLE MEDIATICHE, dettate da una disperazione da parte della Squadra scesa in campo: hanno grosse pressioni finanziarie all'Editoria Il Paese e' attualmente gestito come un PICCOLO PAESOTTO in una galassia assurda, quando nella realta', siamo una pedina estremamente importante in uno scacchiere altamente sviluppato e la posizione geografica, e geopolitica agiunge tensione alla tensione I colpi messi a segno, MEDIATICI, SCOOPS che non definirei BATTAGLIE tanto facilmente, denotano un volersi rintanare, da parte di detta Squadra, nel solito angolo dell'evasione con pessimo INTRATTENIMENTO e tattiche che generano confusione La Buona Liza Minnelli ci canta LIFE IS A CABARET, ma non esiste nell'intera Storia di Paesi, un CABARET alla BAGAGLINO permanente a giustificare enormi vuoti sostanziali e gestionali Buona Interpretazione


# 118    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 12:16

segnalazione x la organizzazione distributiva a mezzo posta del nuovo giornale " IL FATTO" http://www.ilmanifesto.it/archivi/fuoripagina/anno/2009/mese/09/articolo/1373/ da questo articolo di cui al link, si evince importante che questioni analoghe potrebbero colpire anche il nuovo quotidiano il fatto , mi auguro di no ,ma il boicotaggio da parte dei poteri mai INDIPENDENTI , e dipendenti per un determinato fine , è gravissimo- loris campetti: ".......Per il manifesto, che oltre a essere fuori dal coro è anche fuori da Piazzaffari e dai Palazzi e Palazzetti della politica –più semplicemente: non ha padroni, padrini e partiti alle spalle pronti a metter mano al portafogli - la filosofia che governa le scelte del sistema postale italiano rischia di essere fatale. In una situazione difficile a livello mondiale per la carta stampata, e dentro una crisi nostrana della sinistra che produce un'anestesia diffusa, è per noi essenziale fidelizzare i lettori, scuotere pigri e depressi, allargare la nostra «base». Lo strumento più naturale è l'abbonamento, sempre più spesso vanificato, però, dal (dis)servizio postale: se il giornale non arriva al mattino con il caffé, e magari neanche la sera ma soltanto il giorno dopo, che quotidiano è? Ma c'è di più...."


@ Commento # 116, Roland Estraggo: ****** « Mah... comunque, se è questo che vuol sapere, Berlusconi è pronto ad andare in aula a spiegare che non solo non è un gran porco, ma nemmeno impotente ». ****** Leggo che il Buon Ghedini VUOLE CHE SI SAPPIA dell'efficienza a 360 gradi dell'omino e pertanto PROCLAMA e DISSEMINA la solita appendice del MITO **nano-sciupafemmine ad oltranza**, che poi e' il ROLE MODEL dell'intera costruzione a tavolino delle GESTA dell'omino dal giorno UNO della sua ENTRATA nel confortevole mondo alienato e distaccato dalla realta' del Mondo, della POLITICA Spa E sul PRONTO ad andare in Aula, dubito che la struttura attorno all'omino, gli dica la verita' Il Ghedini ha una buona corazza, ma temo che anche per lui si stia arrivando ad un Bivio Buona Lettura


# 120    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 12:22

L'ONORE FERITO di Ida Dominijanni http://www.ilmanifesto.it/il-manifesto/ricerca-nel-manifesto/vedi/nocache/1/numero/20090903/pagina/01/pezzo/258906/?tx_manigiornale_pi1%5BshowStringa%5D=dominijanni&cHash=e15c9afc0d "Concita De Gregorio, Natalia Lombardo, Federica Fantozzi, Maria Novella Oppo, Silvia Ballestra. Sono tutte donne le colleghe e amiche dell'Unità citate per danni dal presidente del consiglio per "lesa dignità". E' un caso e non lo è. Perché fin dall'inizio dell'affaire che lo sta coprendo di ridicolo, in Italia e nel mondo, sono soprattutto donne, a partire da Veronica Lario, quelle che si sono prese la libertà di dire "vedo" di fronte al poker delle sue performance da "vero uomo". Vedo e non credo. Basta questo per mandare in briciole il mito del grande seduttore a cui nessuna resiste. Vediamo, non crediamo, resistiamo. La libertà di stampa brucia. Se è libertà femminile brucia il doppio, perché per un vero uomo è doppiamente insopportabile. Lesiva non della sua dignità ma del suo narcisismo. E va doppiamente punita. Come è stato per Veronica, data per "nervosa" («capita talvolta alle donne di essere un po' nervose», commentò suo marito: questione ormonale), inaffidabile e manipolabile, e triturata dalla stampa del principe come "velina ingrata" (quel gentiluomo di Feltri) nonché moglie infedele. Com'è stato per Patrizia D'Addario, manovrata e pagata da chissà chi. Com'è stato per altre che si sono impicciate di altri affari del premier, a cominciare da Nicoletta Gandus, giudice sul caso Mills (qualcuno ricorda la faccia di Ghedini in tv mentre commentava la sua sentenza?)....... "


Molti di voi avranno letto sulla Repubblica di domenica parte di un testo, recentemente ritrovato, di J F Kennedy sull'immigrazione negli Stati Uniti. Tolta la retorica patriottica, è un valido testo che, forse, dovrebbe essere usato dall'opposizione- Kennedy resta un mito popolare anche in questo Paese. Mi chiedo su e con quali canali, però... Ora, ci si chiede sempre più spesso, qui e nel resto del mondo, come sia possibile che berlusconi non abbia avuto un crollo nei famigerati sondaggi. Basti guardare i cinegiornali (ricordiamo, unica fonte di informazione per la stragrandissima maggioranza, quando li guardano...) del pornoduce, come lo chiama una valida blogger: se al Tg3 parlano della vicenda Boffo come è ovvio che sia, al Tg2 l'intervista all'ennesimo servo, che chiude il servizio, ricorda al popolo che è tutta colpa della sinistra, che ha iniziato a spiare dal buco della serratura. Capito? Le dimissioni di Boffo sono un altro crimine dell'opposizione...Idioti noi a non averlo capito... E se l'Ocse dice che la ripresa sarà piuttosto modesta e con scarsi effetti sull'occupazione, al Tg2 diventa la vittoria dell'ottimismo sulla ripresa, sottovalutata dall'Ocse stessa secondo i servetti. E l'Europa si cita solo quando serve. E di cosa si parla al Tg2 quando si guarda al resto del mondo? Del bambino che conosce a memoria le linee del servizio pubblico di Londra- eppure in Gran Bretagna succedono cose ben più interessanti... Certo, come vivere senza sapere di questo bambino, futuro Einstein, probabilmente? E cosa si dice di Videocracy? Nulla, nada, rien, nothing. Il neoduce popola le immagini dei cinegiornali, va da sé, con o senza Gheddafi. Immaginiamo per un momento cosa sarebbe successo se ad essere culo e camicia con eroici santi quali Gheddafi e Putin fosse stato Prodi: immaginato? Un casino, giornalisti a servizio a ricordare i crimini dei due, accuse alla sinistra di stalinismo con nuove venature di Islam fondamentalista, e giù di p


e giù di pianti e urla allarmate. Ma se lo fa lui, va tutto bene. Anche per tante, troppe persone in questo Paese, lo sappiamo. I leghisti sono confusi, ma le priorità dei genialoni nostrani sono altre. Se, allora, leggo ancora ottimisti che credono che parlare in giro serva ancora, io credo che quelli che potevano 'essere salvati' siano ormai esauriti. Quando parli con berlusconiani ipercattolici (di quelli che non hanno capito una fava del vangelo, per intenderci) che improvvisamente attaccano Boffo e la chiesa tutta, l'ottimismo scema naturalmente, credo. Sarò sfigata io, boh... Lo dico da un po', è ora di occupare la Rai. Scusate la lunghezza, mi levo dai piedi. ;) Buona lotta comunque.


EDEDEDED 117 molto difficile per me interpretare la tua risposta (la senilita ne ha una buona colpa). le guerre a questo livello sono come metafore, la cosa che oggi interessa é lo scoop che copra gli altri. quello che sto per scrivere non é un attacco all'"OMO" ma non dobbiamo perdere di vista che il popolino ha ancora paura dell'uomosessualita ritenendola in grande maggioranza una vergogna; immaginate l'inpatto sulle PERPETUE che votano il nano /il loro giornale condotto da un omo????? anatema!!!! ecco per cosi dire l'intelligenza di feltri fare un attacco mirato per il popolo IGNORANTE che vota berlusconi.


al porto di genova, di manovali, ce ne è, sempre, bisogno: questo, per dire, di stare tranquilli, che quando berlusconi, con la maggioranza assoluta degl'italiani, vi manda a casa, un lavoro lo trovate chirichetti e suore, dalle mie parti, in veneto, si dice: "ciàpa sò, e porta a ca' ", prendi sù e porta a casa, zaltri!


# 125    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 13:49

# 107 commento di Cipputi Quoto! Anche Tonino ovviamente. Senti già gli zoccoli e le pale dell' elicottero? Poi aspettiamo la Grosse di 'sto par de.... Saluti


# 126    commento di   BluCobalto - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 13:53

Silvio Berlusconi al TG1: "Povera Italia, con un sistema informativo come questo."


Sui quotidiani on-line, c'è, già, l'ultima "sparata" di Berlusconi contro la stampa: "Sui giornali do oggi, tutto il contrario della realtà", ha affermato Come si vede, il Premier va all'attacco! Chissà, quanta gente si metterà in fila a fare gli scatoloni


# 50 Ripensaci Lo ha detto in TV durante una conferenza stampa relativa al "nuovo pacchetto" sicurezza. E' stato più volte inserito in tutti i telegiornali.


Ma i leghisti sono profondamente Cristiani, ama il prossimo tuo come te stesso... purchè sia padano è uno dei loro principi fondamentali! Che schifo che fanno, almeno avessero il coraggio delle loro azioni, senza leccaculismi!




#131 Enzo E poi cosa se ne fanno di quelle firme? Hanno un qualche valore oltre a quello morale? Sai a chi non ce l'ha la morale non importa nulla se siamo in 240000 o in 24 milioni!


Qualcuno ha sentito Gullotta ieri sera al Tg della 7? Ha attaccato la destra, dicendo cosa buona e giusta, che quei dementi di fascistacci omofobi si sentono forti di un governo razzista e fascista- certo lui era più sottile di me- ma il giornalista l'ha prontamente interrotto. Ecco, appunto... Fantastico il nazi che ha picchiato i due ragazzi a Roma quando dice 'ho amici omosessuali'. Pensiamo a quelli della lega (pensiero e lega suona sempre come un ossimoro...) che hanno il sindaco Nero. Be', in epoche note negli Stati Uniti quelli del KKK si incappucciavano la sera dopo che il giorno la 'tata' Nera aveva coccolato i suoi figli e pulito la merda dell'intera famiglia. Ne erano stati crescitui a loro volta. Razzisti del ca**o erano e rimanevano. Nazisti ignoranti, paurosi e ottusi sono e rimangono. Buon proseguimento.


# 134 Dora tranquilla, cercava solo un po' di attenzione perchè nessuno lo ascolta! Gli ho già dato troppa corda.


>Voi siete venuti ad "invaderci" ed annetterci alla neonata Italia! Ehi, ehi, io sono polentona, pure piemontese, non ho invaso nessuno. ;) La storia è storia, cerchiamo di andare avanti tranedone sempre solo gli insegnamenti. Non che i Savoia fossero furbi, per carità, ma i Borboni non erano certo l'illuminismo fatto a persona. Non supporre che al Nord siamo tutti leghisti, ti prego. ;) Purtroppo i leghisti non ci sono più solo al Nord. Anche nella tua Napoli- parla con loro, io non me lo spiego, se non, purtroppo, che il nuovo nemico non viene più solo dal Sud, ma da ogni Sud del mondo. Ciao.


Gli immigrati vanno respinti..Punto.Il resto sono discorsini da figli di papà. Chi vive le periferie delle città non ne può più di immmigrati..ADESSO BASTA! LEGA O NON LEGA...LA GENTE SI è ROTTA IL CAZZO.. Bhe su i banchieri la lega è capace solo a parlare altrimenti avrebbe proposto una moneta complementare all euro..utilissima per uscire dalla crisi..invece nulla.. soliti discorsi da Bar..


BAsta immigrati! pino le vive in una zona Tranquilla, benestante..i cittadini di periferia si sono rotti il cazzo lega o non lega


# 137    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 15:1

ehi splendida...si si dico a te federikkkk :-) IO CI STO A OCCUPARE LA RAI , te lo dicevo , ye lo dico e te lo dirò...ORGANIZZIAMOCI!!! Io non so come organizzarci ma da pardi a marino a grillo a lannutti a de magistris e pure eco e zagrebelsky e quel parla parla di pannella e bonino e che cazzzoooooooo! potebbe organizzarci...e non posso prendere io e tu con me...ekecazzo ORGANIZZATECI A OCCUPARE UN LUOGO SYMBOLOOOOOOOOOOOOON!!!! io mi sono stufata di scrivere mail ai capocetti e capoccioni dell'organizzazione disorganizzata del dissenso per dirgli di strutturare qualcosa che ROMPA GLI SCHEMI!!!!!


www.corriere.it/spettacoli/.../benigni_escort_disoccupati_a0b12404-98c6-11de-b8d4-00144f02aabc.shtml www.repubblica.it/2009/07/...benigni/pd-benigni.html -


www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?p=28747323


# 140    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 15:6

ec io non posso prendere il treno andare giù a roma ladrona via mazzini 14 o caxxxx di cazzzzzza rubla ....che occupo da sola? e tu che fai ?occupiamo noi due? e che ci organizzino con qualcosa di dignitoso e veramente "dissento...oso" ciao federikkkkk :-) liberiamo pure i cammelli che hanno regalato a calderoli...holliwood party politico rivoluzionario culturale!!!!!


Paso Grazie :) Meriti risposta appropriata e devo proprio scappare. Ciao. :)


Libero-News.it - 50 articoli correlati » CINEMA: VENEZIA, APPLAUSI PER IL FILM ROMENO CON INSULTI A ..


it.notizie.yahoo.com/.../ten-cinema-venezia-applausi-per-il-film-0fecfd5.html


possibile che nel sito dell'IDV vengono censurati i commenti? ieri ho letto un commento che parlava di un microscopio e di beppe grillo, rimandando al video di un'intervista, dopo pochi minuti è scomparso e non si è più trovato. ho segnalato la cosa in questo blog, dove c'era questo video e mi hanno risposto che ormai è provato che i commenti scomodi vengono censurati sia da IDV che da Grillo. considerando che ho votato x l'IDV, sono molto delusa. ora voglio vedere se anche qui vengono censurati o se questo commento lo ritroverò. a chi interessa questo è l'articolo incriminato: http://www.byoblu.com/default.aspx mi auguro che qui non ci sia censura saluti


ciao paso nn ti arrabiare x 1 popolino narcotizzato con tette mazzi e cula capezzo to ni x qto riguarda i 2 camelli, sai paso , qdo si arrabiano,i 2 camelli, per natura si mangiano chi li tiene al guinzaglio se nn potrai andare giù a manifestare vai vicino casa tua domani sabato c'è 1 manif. organizzata da agorà in via negri 4 davanti al giornale dove il berlusca ha piazzato il suo brad pittbul lettorio in feltri to






Per quelli che la menano con il microscopio, leggete qui : http://95.211.14.139/?p=17727 Montanari dovrebbe vergognarsi. A ridateme li sordiiiiii


Non si sono ancora spenti gli eco e i borborigmi demenziali degli accoliti dell'ordine del porcelliera,che i legaioli,a quell'ordine aspiranti di buon diritto,si recano a Canossa,dove invece che uno schiaffo, riceveranno solo la condiscendenza che si offre al "phoenomenon", a quella che con sommo distacco può definirsi una "observable occurrence"; dovrebbe esser cosa nota il fatto che la Chiesa consideri lo Stato e le sue declinazioni solamente una mera sovrastruttura.E altrettanto noto dovrebbe esser il fatto che la Chiesa perdona,ma non dimentica.Mai.Ma pensare di poter affidare ciò che rimane della politica nostrana ad un centrismo bifronte e cornuto,parlando di Casini,significa richiamare Silla per difendersi dal Senato.


# 126 BluCobalto Silvio Berlusconi al TG1: "Povera Italia, con un sistema informativo come questo." Come non dargli ragione, stavolta? Se non fosse che lui l'intende in una maniera, io in quella opposta... Povera Italia, con un sistema informativo sempre più dominato dall'egocrate ipertrofico che invade ogni spazio come la massa schifose del blob del film...


@cipputi si dice LE eco...


# 152    commento di   BluCobalto - utente certificato  lasciato il 4/9/2009 alle 19:26

@roland Il paragone col blob calza, che mister B si stia trasformando? Spiegherebbe il phard ed il resto... :) Al di la delle battute sono dell'idea che ormai sia pazzo.


complimenti a Pino Corrias. Come sempre fine, toccante ed efficace. Uno dei miei preferiti.


ot. Un forestierismo di maniera


x commento di Pac grazie x la segnalazione. in ogni caso io non sapevo nulla di questo microscopio purtroppo non conoscevo neppure le persone coinvolte, quindi non parlo del microscopio, ma del fatto che ieri sera casualmente ho letto su un commento sul blog dell'IDV relativamente a questo e x curiosità sono andata a vedere quest'intervista. dopo sono ritornata nel blog dell'IDV per cercare lo stesso commento x prendere un'altro indirizzo ed ho notato che non c'era più. era spomparso. ho chiuso, riaperto, ecc ma niente. considera che ricordavo e ricordo bene i 2 commenti prima e dopo questo. gli altri 2 ci sono ancora stammattina c'erano, mentre questo di cui ti parlo era scomparso nel nulla. quando ho segnalato la cosa su questo blog mi hanno detto che sia nel blog di beppe grillo che dell'idv vengono censurati i commenti, che lo hanno verificato. io non so che dire, di certo quello di ieri è scomparso e non c'erano insulti che possano giustificare la cancellazione. appena ho un po' di tempo faccio una prova anche io x capire se veramente censurano. qui almeno sembra che questo non accada e mi fa molto piacere, almeno qui sono persone coerenti. ti consiglio un video interessante da vedere, parla d'altro, ma vale la pena vederlo e farlo vedere: http://www.youtube.com/watch?v=c6hRWkU2An8&eurl=http://www.pieroricca.%20org/&feature=player_embedded#t=13


# 156    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 5/9/2009 alle 15:20

# 118 commento di pasolinante >>ma il boicotaggio da parte dei poteri mai INDIPENDENTI , e dipendenti per un determinato fine , è gravissimo- ma è anche notissimo :) se non fai parte del "gruppo" (o chiamalo come meglio credi), il boicottaggio è sistematico. saremo qui a leggere le lamentele dei 7.000 abbonati circa al cartaceo che gli giungerà fresco di? un paio di giorni? meno male che non scade come il latte intero fresco, però è bello leggere notizie "vecchie". E poi c'è chi ancora si domanda come mai la tv è vincente sui giornali: è una domanda sensata? In un mondo dove le informazioni corrono a velocità iperboliche, è normale, naturale e ovvio che siano in recessione i quotidiani con un nome altisonante, figuriamoci una new entry. Ma i giornalisti de "Il Fatto" amano ancora il frusciare del quotidiano fra le dita, caldo, appena uscito dalla rotativa, con quel profumo d'inchiostro che ti riempe le narici e tocchi il tuo bimbo neonato... Come era romantico e cadenzato andare per la città in carrozzella, col cocchiere e il suo cavallo, a cielo aperto in estate e riparati d'inverno... ahh che romanticismo.... Poi hanno inventato le automobili e tutto cambiò. Saluti


ot x renzoc 156 ciao :-) quoto tutto il tuo commento e quindi grazie del tuo ulteriore arrichimento a quella mia segnalaz, quoto tranne una parte su cui " i numeri" purtroppo direbbero che è "notissimo" ogni lato del meccanismo perverso dei poteri dipendenti,solo a quella % statistica di conoscenza per ora limitata appunto a pochi consapevoli che infatti hanno bisogno di libertà di informazione sia nel fornirla che nel riceverla ma che hanno tuttora percorso strade limitate , ovviamente è diffcile far emergere la capacità di progettare, anche sfruttando tecnologie che via via vengono messe a disposizione, una diversa cultura di diffusione ,a cerchi concentrici sempre più allargati, della conoscenza del pane quotidiano,fatti di cui dare e ricevere notizia,inchiesta e commento uscendo dai meccanismi che intenzionalmente ostacolerebbero quel risultato, ovviamente è difficile far leggere un quotidiano on line alle "famiglie", sostituendo gli intrattenimenti e intrallazzi manipolatori dei tiggì..ma un passo alla volta se si sogna,e si cerca di realizzare i sogni , bisogna alla grande,cosi come alla grande con i suoi sogni ,silvio e i suoi media ci hanno fregati a tutti quanti, e bisogna tendere a asognare alla grande per il verso giusto ,altrimenti saremo sempre più un elite, di carta o pdf,ma un elite e con rischi economici finanziari sempre maggiori,da aggiungere a tutti gli altri guai da ricatto di fatto rischio querele e querele per bavaglio continuo in corso. ciao e grazie ancora:-)




certo che gli funziona! basta vedere quello che ha fatto e ci sta facendo da tanti anni...



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti