Commenti

commenti su voglioscendere

post: L’olio di ricino in edicola

Buongiorno a tutti. Oggi non ci vediamo perché sono ancora convalescente da un piccolo intervento chirurgico, e dunque mi scuserete se comunico con voi  con un mezzo più arcaico, la scrittura. Ma l’importante, specie di questi tempi, è comunicare. Lunedì scorso abbiamo parlato dell’attacco squadristico di Feltri al direttore di Avvenire, sputtanato dal Giornale (si fa per dire) e da Libero (si fa sempre per dire) perché, dopo anni di fiancheggiamento filoberlusconiano, aveva osato prudentissimamente criticare sul giornale dei vescovi italiani certe condotte tutt’altro che private del nostro presidente del Consiglio. Dino Boffo è stato costretto a dimettersi non per quel fiancheggiamento imbarazzante, e nemmeno per il suo reato di molestie ai danni di una ragazza di Terni che ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


LA POLITICA VA IN TAXI Secondo Vittorio Feltri, Fini rischia di essere solo un taxi utile all`opposizione. Che male c'è? Finora è stato il taxi di Berlusconi, come molti altri insieme a lui.


# 89    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 10:49

@clandestino Ciao:-),ti ringrazio molto di cio' che hai scritto,significa x me che la idealità e la fraternità sulla quale dovremmo essere tutti un minimo collegati,a maggior ragione in certi spazi come questo che si lamenterebbero e soffrirebbero della disumanizzazione o svuotamento videocratico( esistenziale,civile,culturale,politica) convince e vale la pena sempre lottare per le idee che uniscono gli uomini,come abbiamo fatto io e te,accapigliandoci,ma andando oltre le incomprensioni verso tutta quell'essenza di quel sangue democratico di cui alcuni avrebbero veramente bisogno anche in questo spazio di tante trasfusioni e non solo nelle aree piu classiche filogovernative berlusconiane completamente vampire del sangue degli altri;l'intervento contro di me stanotte,è il classico intervento "fascista" della malvagità del banale,che ama ripetere sempre le stesse accuse a chi come la sottoscritta,parla alla coscienza e la consapevolezza umana,prima di ogni altro livello di coscienza;ne ho letti tantissimi di interventi contro di me in quest'anno,più ricorrentemente forse è sempre la stessa donna e poi un altro uomo e poi un uomo e una donna a farli;non era il muro umano per i circoli di lettura per saviano o il fiume umano o questa o quella rottura degli schemi,che gli stava a cuore,non era la riunione su cio che unisce(e non la disunione per bassi istinti e sentimenti dell'umano)era semplicemente dar giù botte,una specie di censura reiterata senza bisogno che nessunaltro più in alto della redazione si mettesse a fare,la logica dello sputtanamento che ti dimetti o che rimani,dà i suoi frutti e lo sappiamo;ma la stupidità di quel male è che è cosi fascista che non dà addosso alla idealità e concretezza di questo o quel progetto per liberare la verità come l'ultima proposta del canale web con cui raggiungere gli altri, no su quella non dice nulla, e in questo post il mio unico intervento è stato appunto solo x appoggiare quel progetto;invece no,il picchiatore o la pi


# 90    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 10:50

invece no,il picchiatore o la picchiatrice colpisce sul piano personale,è per qst che la sua libertà è puro abuso della stessa, ma è stupida(credo sia piu facile sia una blogger a meno che sia il piu recente delle bertucce),perché a me che non ho bisogno di suonarle, interessa solo il mondo delle idee che si concretizzano per rendere migliore la realtà quindi anche quel progetto e gia avevo messo in conto che si sarebbero sollevati i soliti zombie a darmi addosso, ma il mondo delle idee,dei sogni e dei progetti è IMMORTALE, infatti quel o quella fascista, su quel progetto non ha detto nulla…la pochezza quindi che emerge di quel commento è tutta qua, ed è per questo che è fascista- ti saluto con_torta di bacetti antifascisti e grazie di te,delle tue tras forma azioni e della tua fraternità :-) "Non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realtà obsoleta" B.Fuller ----------- buona giornata a tutti :-)




OT – A Badesse, comune di Monteriggioni (SI), stanno costruendo una chiesa a spese di tutti (soldi presi da oneri di urbanizzazione secondaria, Legge Regionale 41 – controllate anche nelle vostre zone, è prassi comune). La chiesa è a ridosso di una rotonda e attaccata alla strada. Dopo molte domande (sindaco, vigili ecc.) a cui nessuno ha risposto, troviamo un documento che dice che ci sarebbe una distanza di 5metri da rispettare: http://sit.asimantova.it/20039/NTA05/ART.7.pdf che non è stata rispettata affatto (ovviamente ci saranno i soliti cavilli/esoneri per maf… persone speciali, d’altra parte Siena è la città di Acampa, Buoncristiani: http://wildgreta.blogspot.com/2009/04/curia-di-siena-don-acampa-assolto.html ). Ecco, se qualcuno avesse – tante volte – delle dritte su come operare per far fermare questa costruzione, faccia sapere, grazie.
http://www.nicolaulivieri.com/mioLibro.htm


# 90 pasolinante Le massime del mio amato Richard Buckminsiter Fuller - navigatore, ingegnere, architetto, inventore, cartografo, filosofo e molto altro ancora, insomma un genio quasi universale come Leonardo, ma del '900 - sono stupende. Tra le più conosciute, oltre alla "tua": Fa' il massimo con il minimo Pensa globalmente, agisci localmente Solo che dovremmo dargli retta e metterle in pratica. Proviamoci.


# 94    commento di   Clandestino(GB) - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 11:21

@paso allora aggiungiamo alla massima riportata di Roland un bel: non ti curar di loro ma guarda e passa.. (grazie Dantuccio.. alla paso..) ps la mia rabbia non è contro i "fascistelli", ma contro gli INDIFFERENTI Sono loro il peggio.. no comment.. onde evitare bannate e censure..


Fino a quando gli italiani sono con lui non si fermerà di fronte a nulla!. Io voglio vedere fino a quando questa pletora di italioti è disposta a tollerare simili nefandezze. Se la realtà è : l'80% dell'informazione degli italiani avviene tramite le TV, questo impunito per legge può continuare indisturbato a fare i fattacci suoi. Quello invece di cui io sono ancora più preoccupato è che la controparte non fa e non ha fatto nulla per fermarlo il che mi porta per logica a concludere che sono in combutta. Orwell aveva ragione e l'italia sta diventando il caso clinico di studio per altri paesi e per il nuovo ordine mondiale.


Aggiungerei anche lo slogan di Amnesty: invece di brontolare per il buio, accendi almeno una candela (vesione liberamente formulata)


Volevo leggere velocemente solo il post ché sono di fretta, ma ho ceduto e cosa leggo? 66 'pasolinante è contorta' Mi sto chiedendo chi sia più contorto tra chi scrive in modo non lineare e immediato (tutto qui?) e chi chiede una censura a chi non scrive come piace a lui/lei. Non ho dubbi sulla risposta. Non sei d'accordo con Paso? Scrivilo, io ci ho pure litigato, figurati. Nascondersi dietro al 'scrivi in modo che non si capisce' è banale e ha anche un po' stufato. Lo sa anche lei che la sua scrittura può richiedere un po' di lavoro e lo sappiamo tutti. Un consiglio, anosimo (che sta per anonimo ennesimo): leggiti Pynchon e Faulkner. Non che io paragoni Paso a loro (non ti offenderai, paso, lo so;)), ma forse ti accorgerai che la scrittura è un bellissimo mondo che lascia libera scelta. Non ti piace? Passa oltre, non rompere i cabasisi ad un blog chiedendo censura. In questi tempi, poi, chiunque tu sia, potresti essere facilmente scambiato per un pitbull, che, se non lo sai, è la definizione che è stata data sul Times dei servi dello psychopremier.


# 98    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 11:58

@ roland e clandestino : siete ( siamo) degli algoritmi liberamente formulati, come "le candeline" sulla con_torta gaia,che invece di essere mangiata fino all'ultima chimica della morte,potrebbe nutrirci di ogni sua "formula", vengono al contrario spente addirittura prima di essere accese,vista la mula e il mulo dell'algoritmo ESSERE da abbattere ogni volta; tutto ciò che avete scritto , è proprio accendersi come la moto e il moto di chi vale Rossi,politici 46,come il ragazzino globuli asini che volano e volano alti,caschi antibanane per trovare tesori costruendo candeline dalle carcasse e ossa rotte della caduta italia mille e una notte di progetti e formule, oltre il buio della storia, che uccide l'italia e gli italiani in nome degli italiani per mezzo di un pugno di banane,risalite da liì in mezzo alle gambe,roma ladrona e testa sporca imbellettata,i suoi imbecilli statisti,dalla mafia alla lega. ---------------------- tanto per sorridervi di più insime a tutte quelle candeline vi dico questa e vorrei ringraziare Vauro dicendovela-stamattina ha fatto una vignetta piu bella delle sue solite bellissime.ha trasformato la parola "cattocomunista" eh eh eh urlata dal nostro famoso statista e suoi statisti di contorno-Vauro ha ficcato al centro del suo disegno un gatto silvestro, tutto ammaccato come suo solito quando esce nei cartoni completamente rotto dalle sue disavventure con titti;lo ha messo a pugno zampa sinistra chiusa protesa in avanti nel classico saluto troppo rosso,eh eh eh , e ha scritto: Gattocomunista Siempre!
Gattocomunista siempre .-)


# 99    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 12:1

x federica silvestramente ripeto : GATTOCOMUNISTA SIEMPRE :-) un bacio e ciao (*_*)


Grazie Marco!!!!!......auguri di pronta guarigione!!!!!!!!!!!!!!!!!..........ma quando torni a Reggio Emilia o quà vicino?.....ti aspettiamo!!!!!!!!!!!!




@ clandestino e p/c @ pasolinante pasolinante potrà scrivere tutto quello che vuole ma riconosciamolo, è una gran rottura di c******i


# 103    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 12:23

# 97 commento di Maurizio >>Se la realtà è : l'80% dell'informazione degli italiani avviene tramite le TV, questo impunito per legge può continuare indisturbato a fare i fattacci suoi. La realtà è così, e forse anche più dell' 80% Allora, se ne hai voglia, leggi il mio commento #41 e poi dimmi cosa ne pensi. Saluti


(da La Repubblica) L'ira di Gianfranco contro il premier "Vado avanti, non mi farò intimidire" (...)"Sarebbe bene non continuino a tirare la corda" confida Benedetto della Vedova, insieme a Bocchino, Granata, Briguglio, Bongiorno, pronto a sposare fino all'estremo la battaglia di Fini, fosse pure fino alla creazione del partito-kadima in salsa italiana, voltando le spalle al Pdl. Su quella strada non lo seguirà affatto Pierferdinando Casini, impegnato a costruire il suo nuovo soggetto di centro. Tuttavia, la solidarietà che ha espresso ieri il leader Udc al presidente della Camera segna un ulteriore tassello nella ricostruzione di un asse moderato antiberlusconiano ora tornato in auge. A quando la scissione del PDL a favore di una nuova formazione AN-UDC?


Paso Gattocomunista. :) Vauro è una garanzia. Bacio a te. Ricordate quando, dopo l'11 settembre, spopolò lo slogan 'siamo tutti Americani'? Sarebbe cosa buona e giusta se leggessi slogan 'siamo tutti comunisti, gay, terroni e immigrati'. Spero di vedere quella t-shirt insieme con quella del 'denunciaci tutti'. Guareschi aveva ragione quando scriveva "i più pericolosi nemici dell'Italia, mi vado proprio convincendo che sono gli Italiani" Spero che i miei pensieri sparsi non sconvolgano nessuno. ;) Buon proseguimento.


La sciarelli non me la devono toccare! Io in ogni caso sento che stanno crollando a picco..la tempesta prima della morte.


# 107    commento di   sisjfo - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 12:38

Il libro in regalo vale 460 mila dollari, troppi per il premier nordamericano Harper. Berlusconi l'ha donato a tutti i leader presenti al G8. questo mascalzone non ha limiti...e io pago!!


Ripugna leggere che in perfetto stile mafioso si stia immaginando di barattare l'appoggio incondizionato della chiesa a questo governo di incapaci, con le risorse da dare alle scuole private cattoliche e con leggi fondamentali per la civiltà di questo paese come il testamento biologico o la famiglia. Ripugna pensare che una persona come berlusconi possa decidere delle nostre vite e mettere bocca su quello che si può e non si può fare. Ripugna notare con quale violenza e compattezza la chiesa cattolica pseudo-cristiana si sia indignata al sacrosanto principio che gli insegnanti di religione (scelti dai vescovi e non vincitori di concorsi) non debbano partecipare alla valutazione sul merito scolastico degli alunni, a differenza delle timide reazioni alle porcherie VERE emerse in questi ultimi mesi di vita politica. fossi un cattolico mi VERGOGNEREI DI BRUTTO


La Merkel dice che, nonostante l'attentato della NATO operato su suolo afghano occupato in maniera antidemocratica dalle forze occidentali, l'intento del governo tedesco è quello di fare luce su quanto avvenuto nel bombardamento NATO ma resta ferma la politica estera delle Nazione Unite e l'impegno di democratizzare la regione. Queste sono le politiche democratiche e liberali della destra che governa ormai in ogni Paese occidentale. Sono politiche che garantiscono l'indipendenza degli Stati e tutelano i diritti fondamentali dell'uomo. Tutto ciò viene prontamente supervisionato dal determinante ruolo dell'ONU che interviene tempestivamente in vista della tutela dei ditti che dopo la seconda guerra mondiale hanno giustificato la creazione di organizzazioni non governative che oggi, 2009, compiono atti degni del più bastardo nazismo contornato dal silenzio tombale della libera stampa occidentale. Intanto in questo Paese di merda noi siamo con le pezze al c..o di conseguenza ci si deve accontentare: meglio il purgatorio dell'inferno. Bella inculata! A fronte di questa situazione disperata in cui versiamo continua il mio corteggiamento al Presidente della Camera che, dopo l'e-mail che gli invai nel maggio scorso, in vista degli sviluppi di rottura con il PDL gli oggi gli scrivo: Egregio signor Gianfranco Fini. Ho già avuto l’onore di inviarle un’e-mail lo scorso maggio con la quale esprimevo la mia soddisfazione per come lei stava ricoprendo un ruolo istituzionale di così tanto prestigio, terminavo la lettera con la speranza che si creasse un partito di destra di più moderata ispirazione, di stampo liberale, che tenesse conto dei diritti delle persone e della laicità dello Stato. Dopo qualche mese mi trovo di fronte ad una prospettiva concreta di veder nascere tutto questo, in barba ai deliri di onnipotenza del Premier da me votato. La mia è una riflessione, forse sbagliata, che devo fare per sfogare un po’ questo senso di impotenza e questa rabbi


La mia è una riflessione, forse sbagliata, che devo fare per sfogare un po’ questo senso di impotenza e questa rabbia che le assicuro sta crescendo e non solo nella mia persona ma purtroppo è un sentimento diffuso che attraversa tutti i conoscenti che purtroppo si trovano nella mia stessa condizione: padre di famiglia, disoccupato. Sono un italiano disoccupato, mi trovo qui a scrivere una lettera a Lei perché ho capito che se non si cambia la classe dirigente della nostra Nazione, di lavoro, per noi, ce ne sarà sempre meno in quanto la mala gestione del denaro pubblico si ripercuote non sugli evasori che sono potenti, ricchi e impuniti in questo Paese, ma su chi paga regolarmente le imposte anche se per farlo poi finisce a scrivere su una tastiera in un martedì 8 settembre, giorno lavorativo. Il lavoratore italiano ormai è diventato una persona disperata, se ancora non ha perso il posto avrà probabilmente un contratto a progetto che puntualmente non verrà rinnovato in quanto i finanziamenti alle piccole e medie imprese tardano ad arrivare. Ciò accade per una concezione dello Stato che lo vede come una meretrice, ed è per questo che abbiamo bisogno di persone di levatura morale che sappiano mettere da parte gli interessi particolari per perseguire un ideale di libertà e legalità che ridia lustro ad un Paese che ormai non ha regole, oppure le ha ma solo per i cittadini e tace invece per le alte quattro cariche dello Stato. Libertà e giustizia sono principi che dovrebbero muovere il fare di ogni soggetto civile, a maggior ragion gli uomini politici che spesso abusano di questi termini durante le campagne elettorali; questi principi vanno praticati e perseguiti in vista di risollevare una classe media (quella a cui io appartengo) che le assicuro sta affondando e se dovesse arrivare al fondo con essa viene giù il motore grazie al quale si muove una macchina lenta e vecchia che chiamiamo Italia. Io mi rivolgo ancora a Lei perché in funzione della mia appartenenza


Io mi rivolgo ancora a Lei perché in funzione della mia appartenenza politica la Sua persona rappresenta il mio referente politico, è un appello affinché nel nostro Paese si torni ad una moralità e ad una sobrietà nei ruoli di governo che da parecchi anni a questa parte abbiamo smarrito. Moralità, libertà, legalità, sobrietà si riflettono sull’amministrazione pubblica e dunque anche sul lavoro. L’Italia ha bisogno di persone coraggiose per uscire da questo pantano occupazionale, economico, morale e sono sicuro che Lei possiede il giusto coraggio e l’integrità morale appropriata per riuscire ad assolvere questo compito che è obbligo per chi decide di intraprendere la strada della carriera politica. Buon lavoro. Firma.


# 112    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 12:50

Su Dagospia c'è un'intevista a Sabelli Fioretti nella quale parla della propria vittoria in una causa civile intentatagli da Previti che però gli costò "una paccata" di soldi per la parcella dell'avvocato e che gli ha fatto passare la voglia di parlare di Previti. Sarebbe giusto, come dice lui, che il querelante, se perde la causa, venga condannato a pagare la stessa cifra che ha richiesto. A qualcuno passerebbe la voglia di chiedere risarcimenti milionari. Ma le leggi, si sa, le fanno loro a proprio uso e consumo, perchè loro sono loro e noi non siamo un cazzo (parafrasando il marchese del grillo)


# 113    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 12:51

P.s. Auguri a Marco di buona convalescenza.


http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-d7bc61b1-21d5-4731-8032-2645b9d7d3e1.html un invito ai frequentatori di questo sito,che la puntata "respinti" possa risvegliare le coscienze delle persone che come me credono ancora in qualcosa... la decisione di riportare questo link è dettata dalla speranza che il Fatto Quotidiano che,aspettiamo con trepidazione,dia ampio spazio alle vergogne della nostra Italia


Come immaginavo, letto l'"editoriale" di filtro contro il traditore fini, ci si rende conto della pochezza e dell'insipienza di questa gente. nessun accenno al merito dei problemi, nessun approfondimento sui punti che hanno determinato evidenti spaccature in seno alla maggioranza, nessuna riflessione sui possibili scenari futuri di un dibattito (nota bene, neppure di un dibattito all'interno del PDL). Tutto si riduce a una coatta disquisizione sui froci, sui fascisti, su chi è più omofobo o su chi è più cinico e cattivo contro gli extra-comunitari. livello culturale zero carbonella e capacità di informare i poveri lettori nulla. la gazzetta dello sport appare a confronto un testo da scuola di giornalismo. poi se si prova a leggere quanto lasciato di commento dai poveri lettori si trova conferma che non di giornalismo stiamo parlando, ma di cori da stadio, di minacce ultrà, di violenza verbale degna di un canile (con tutto il rispetto dei cani). invito tutti a leggere l'editoriale di filtro per rendersi conto di cosa stiamo parlando


non riesco a trovare la notizia sui quotidiani che il papà di Eluana ha denunciato 30 persone che gli avevano dato dell'assassino. e che bene ha fatto


La crisi psicologica quello ce l'ha in testa e da tanto pure. Peccato che ce l'abbiano anche tanti che l'hanno votato..... Inoltre lui non è un dittatore perché non chiude i giornali.... Da notare che non dice di NON VOLERLI chiudere. Ma che lo fanno i dittatori....... FER-MA-TE-LO o FER-MI-A-MO-LO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


# 118    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 13:38

# 107 commento di Federica >>Spero che i miei pensieri sparsi non sconvolgano nessuno. ;) Mi hai sconvolto E adesso? Saluti :D


Ho la consuetudine di leggere i giornali on-line, specialmente La Repubblica e Il Giornale, giusto per sentire giornalmente entrambe la campane sui noti eventi di questo periodo. Mi sono accorto che da quando Feltri si è assediato come direttore del Giornale non ci sono più editoriali di Filippo Facci (non ne sento la mancanza sia chiaro) ma è una cosa che mi ha incuriosito molto... che tra i due "illuminati" giornalisti non corra buon sangue? Ne traggo conseguenza che almeno una cosa di buono l' ha fatta Feltri dopo la scesa al Giornale...No???


@ impalpabile #112 e113 Mi è piaciuta molto della tua lettera a Fini la frase "concezione dello Stato che lo vede (il lavoratore)come una meretrice": è vero, si è persa completamente la concezione del posto di lavoro come diritto sociale e individuale ad una sicurezza economica che consente al lavoratore di costruirsi il proprio futuro, senza doversi necessariamente rifare al modello sovietico dove tutti avevano un impiego, anche se inutile, improduttivo e malpagato. L'attuale filosofia del lavoro, alla base del precariato e dei contratti a termine, è: lavori per me finchè mi servi, dopodichè te ne puoi pure andare affanc..., proprio come una puttana.


12:52 08 set POLITICA Milano: Berlusconi, "Mi attaccano come mandria di tori, ma io resisto" [e qui, invito a combattere come lui, ossia come toreri] 12:40 08 set POLITICA Milano: Berlusconi, "In Italia c'e' liberta' di calunnia 12:39 08 set POLITICA Milano: Berlusconi, "entro fine settembre via tendopoli da Abruzzo" 12:28 08 set POLITICA Milano: Berlusconi, "Il 15 settembre consegnero' case a sfollati dell'Aquila" 12:26 08 set POLITICA Milano: Berlusconi, "Energia costa tanto per speculazioni" 12:17 08 set POLITICA Milano: Berlusconi, "Siamo il paese con il debito privato piu' basso" 12:05 08 set POLITICA Milano: Berlusconi, "Crisi si combatte con l'ottimismo e il lavoro di squadra" 13:37 08 set POLITICA Berlusconi: "Procure Milano e Palermo cospirano contro chi lavoro per il Paese" http://www.corriere.it/politica/09_settembre_08/berlusconi_crisi_invito_a_fare_squadra_1eb2504c-9c61-11de-a226-00144f02aabc.shtml Nooooooo! Tacesse un pò! FERMIAMOLO, VOGLIO SCENDERE!!!
http://www.corriere.it/politica/09_settembre_08/berlusconi_crisi_invito_a_fare_squadra_1eb2504c-9c61


# 122    commento di   Clandestino(GB) - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 14:1

@Margherita Se ti può consolare, ti linko la news sul caso Englaro/denunce, dell'ansa, che ho postato sul blog http://voglioleggere.blogspot.com/2009/09/buone-e-meno-buone-dalla-rete.html
http://voglioleggere.blogspot.com/2009/09/buone-e-meno-buone-dalla-rete.html


# 123    commento di   drainyou80 - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 14:7

Apprendo con tragico stupore dal sito del corriere che ancora non sono stati firmati i contratti per annozero di tutta la troupe di Santoro e anche per Marco. Ritengo il tutto realmente schifoso ed un offesa a dei professionisti di tale calibro inaccettabile. Tutto il sostegno a te Marco a Santoro e a tutta la troupe onestamente non riesco a comprendere come riusciate ad affrontare simili nefandezze visto l'impegno e la dedizione che ogni singolo giorno dedicate al vostro mestiere. Una cosa è certa noi siamo con voi ed ANNOZERO NON CHIUDERA'. AD OGNI COSTO. Luca Gianantoni p.s. il Blog TANALIBERA TUTTI riaprirà la prossima settimana, ho dovuto sospendere per qualche giorno i post a causa di un grave problema familiare. un saluto a tutti in particolare a Rosanna.
www.tanaliberatutti.wordpress.com




Mike Bongiorno ci ha lasciato...




# 127    commento di   censurasoldi - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 14:20

....per ora no comment...
http://blog.libero.it/censurasoldi144


Morto Mike Bongiorno La riconoscenza di mediset. Nemmeno la notizia hanno dato.


Avevo visto Mike nell'ultimo spot realizzato con Fiorello e mi era sembrato infatti trascurato, più vecchio del solito...una sensazione, certo, però l'ultimo colpo ricevuto dalla "sua" Mediaset lo deve aver fatto crollare psicologicamente.


Un grande della Tv il vecchio Mike


Bastardi...vogliono eliminare le uniche due trasmissioni di vera informazione su Raiset: http://www.corriere.it/politica/09_settembre_08/santoro_ostacolo_annozero_f3860d5e-9c6b-11de-a226-00 http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/politica/rai-3/santoro-scrive/santoro-scrive.html Se anche solo una delle due trasmissioni viene soppressa, non pagherò più il canone.


Ricordate quel suo vecchio spot in cui declamava :"sempre più in alto"? Auguriamoglielo, se lo merita. E poi, è morto in viaggio per Montecarlo, e per dirla con Flaiano, o Marchesi che si voglia, entrambi comunque grandi, la morte lo ha colto vivo. All'ingrato S.s.s. ed ai suoi vari bocchini diciamo invece :"sempre più in basso"!




La battaglia è molto estesa e su tutti fronti: quotidianamente su facebook, vengono oscurati post e link senza una motivazione (istigazione alla violenza, ecc...), ora l'ultima è stata una notizia su una petizione "bufala" per salvare Report, nel tentativo di pubblicarla Informazione Libera è stata ripetutamente oscurata, e infine rimandando la ricerca su google dell'azienda che promuove queste petizioni, non è stato possibile accedervi. Il sito non esiste più a quanto pare...


Il mio # 132 era un saluto per Mike, lo dico per i più giovani.


Nel 2000 è stato condannato in sede civile,[26] [27] dopo essere stato citato in giudizio da Cesare Previti a causa di un articolo sull'Indipendente, al risarcimento del danno quantificato in 79 milioni di lire.[28] [29]. Il 20 febbraio 2008 il Tribunale di Torino lo ha condannato a risarcire Fedele Confalonieri e Mediaset con 26.000 euro, a causa dell'articolo "Piazzale Loreto? Magari"[30] pubblicato nella rubrica Uliwood Party su l'Unità il 16 luglio 2006.[31] La sentenza è di primo grado e Travaglio ha dichiarato di stare preparando l'appello.[32] Ad ottobre 2008 è stato condannato in primo grado[33] dal Tribunale penale di Roma per il reato di diffamazione aggravato dall'uso del mezzo della stampa, ai danni di Cesare Previti, ad 8 mesi[34] di reclusione con sospensione condizionale e al pagamento di 100 euro di multa. Il reato, secondo il giudice monocratico, sarebbe stato commesso mediante l'articolo Patto scellerato tra mafia e Forza Italia pubblicato sull'Espresso il 3 ottobre 2002.[35] In sede civile, a causa del predetto reato, Travaglio è stato condannato in primo grado, in solido con l'allora direttore della rivista Daniela Hamaui, al pagamento di 20mila euro a titolo di risarcimento del danno in favore della vittima del reato, Cesare Previti. Il 28 aprile 2009 è stato condannato in primo grado dal Tribunale penale di Roma per il reato di diffamazione ai danni dell'allora direttore di Raiuno, Fabrizio Del Noce, perpetrato mediante un articolo pubblicato su L'Unità dell'11 maggio 2007.[36] [37] indovinate chi è?


eccovi Mike Buongiorno e gli altri piccoli-grandi della televisione 1994 - Propaganda elettorale Fininvest per Berlusconi http://www.youtube.com/watch?v=ns6r_0ekV5s




@ dghdfh #136 Vabbè che visto il tuo nick mi sembri un pò fatto, però dici di indovinare di chi parli quando scrivi "Travaglio"???


get.issimo dottor Travaglio, da molto tempo seguo con interesse la sua rubrica su Repubblica.it Carta Canta, e ormai da qualche giorno ho notato che non appare più il link sulla home page per potersi collegare, è possibile accedervi solo entrando "manualmente" da http://www.repubblica.it/rubriche/cartacanta/index.html cos'è successo? non scrive più per Repubblica? era veramente una rubrica interessante! ho notato anche che il suo ultimo post, che trattava del fu Ted Kennedy non è più visionabile ed è scomparso dall'indice della rubrica stessa. per il resto le faccio i complimenti per questo blog, che ho scoperto da poco, e spero di rivederla al più presto insieme a Santoro su Annozero (allo stesso modo spero che anche la mitica Gabbanelli possa tornare col suo interessantissimo Report). auguri di pronta guarigione!
http://www.flickr.com/photos/liyn/


# 138 max Certo: era Report di Milena Gabanelli, uno dei pochi programmi verità in mezzo alle menzogne unificate-omologate al serivizio del telecrate (dal titolo del film "Telacracy" - che ho gentilmente storpiato in telecrazy); e quindi uno dei programmi a serio rischio di eliminazione per editto dello stesso telecrate-telebano.


BUONA GUARIGIONE MARCO!!!! Leggendo uno degli ultimi tuoi articoli su Antefatto credevo usassi una metafora, e invece... A proposito del caso Boffo, ciò che si è appreso dai tg era molto nebuloso, oltre che manifestatamente sospetto, tanto che a molti miei conoscenti ho dovuto spiegare tutta la storia. Come la D'Addario: hanno mandato le immagini a blob e ho dovuto spiegare chi fosse. Della serie: guardate cari genitori quella ha la vostra età, è stata a letto con Berlusconi, l'ha registrato e forse anche filmato e stava per essere eletta in Puglia. Sì avete capito bene: parte dei soldi che versate allo Stato sarebbero andati a lei e il direttore del tg1 che pagate con il canone non ve l'ha detto. Le richieste fatte all'Unità?? Dimostrano che al Cav piace tanto usare le donne, ma quando lo criticano vengono punite e insultate (Veronica). E' un uomo indegno. E solo. Si circonda di concubine e ministre (..e di Bondi), si crede superman, vittima di una solitudine che lo porta ad immaginarsi un mondo tutto suo dove nessuno gli dice di no. Ecco non credo sia malato, ma solo.


Mike Bongiorno Contro Berlusconi VIDEO http://www.youtube.com/watch?v=bYvAqbLOtzg Morto Mike Buongiorno! “Mi dispiace molto, era un amico; scompare grande protagonista della storia della tv italiana”. E’ il commento a caldo di Silvio Berlusconi(MENTE SEMPRE)




@ Roland # 141 I'm sorry my darling, ma tu erri, e senza essere De Luca. Era Presa diretta di Riccardo Iacona, titolo di domenica: -Respinti-


... e se ci fosse il canale tv auspicato da Renzo C, la bravissima, anzi: immensa, Milena vi troverebbe giustamente asilo... Il canale potrebbe chiamarsi FreeThree ("three" per ricordare RaiTre che fu)


# 145 A.E.R Allora ho fatto confusione. Hai fatto bene a correggere l'errante. Comunque quanto ho detto di Report vale tale quale anche per Presa diretta di Riccardo Iacona. ("vale tale quale" - rime baciatissime nell'epoca dell'influenza A)


@John Titor #57 Invece di rispondere dicendo che sono un troll, potresti per piacere esprimere un'opinione su cio` che ho detto? Se la ritieni una cazzata puoi anche spiegare il perche` invece di limitarti a dire "TROLL!" senza neanche entrare nel merito del mio messaggio. Se fai cosi` agisci esattamente come i berluscones che rispondono "comunisti" a chi fa domande "scomode" per evitare un confronto. Ciao P.S. : Luther Blisset non e` una comunita` di troll ma un ben altro progetto, anche se ammetto che che spesso i troll se ne servono. Ad ogni modo, non ho nessuna intenzione di fare "guerre psichiche". Ho solo espresso un'opinione (pensavo che qui fosse ancora possibile farlo serenamente). Ho apprezzato, al contrario, il contributo di Tony, sicuramente piu` costruttivo del tuo.


#136 dghdfh vedo che sei informatissimo; parlaci della sentenza sul caso SATYRICON contro LUTTAZZI e TRAVAGLIO. thanks


Copio-incolla da affariitaliani.it Mike Bongiorno voleva morire lavorando "Quelli del nostro campo, gli artisti, non si ritirano ma muoiono sul palcoscenico. Io magari morirò dicendo assaggiate il prosciutto tal dei tali". Così un Mike Bongiorno sorridente durante l'intervista del 4 maggio scorso nel corso di 'Che tempo che fa', il programma di RaiTre condotto da Fabio Fazio. In quell'occasione Bongiorno si rammaricava del modo in cui era finita la sua esperienza con Mediaset. "Da novembre sono passati più di cinque mesi e non mi ha mai chiamato - diceva a proposito di Silvio Berlusconi, patron di Mediaset - ho lasciato molti messaggi, non mi ha mai chiamato. Sono molto triste perchè dico, cosa ho fatto? Non è possibile che dopo 30-35 anni che uno lavora in un gruppo contribuendo a fondarlo di colpo sei fuori e nessuno neanche ti saluta o ti stringe la mano. Ho cercato di fare gli auguri a Berlusconi per Natale, la segretaria mi dice che c'è una lunga lista di attesa, che mi avrebbe richiamato quando sarebbe stato il mio turno. A me?". Dopo l'intervista arrivò la telefonata di Silvio Berlusconi, come detto dallo stesso Fazio nel corso della trasmissione.


# 151    commento di   Clandestino(GB) - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 16:29

I contratti di Annozero non sono bloccati ma su due, a quanto si apprende, sarebbe ancora in corso un approfondimento: il primo stop e ' per ''gli approfondimenti di competenza della Direzione Generale'', e potrebbe essere quello del contratto di Marco Travaglio mentre non ci sarebbero problemi per Vauro; e il secondo perche' si tratta di una new entry, quindi si puo' immaginare che riguardi la sostituta di Margherita Granbassi. Il direttore di Raidue Massimo Liofredi ha risposto oggi alla lettera di Michele Santoro spiegando: ''Faccio seguito alla tua comunicazione di oggi per confermarti - come gia' ho avuto modo di anticipare telefonicamente la scorsa settimana - che Rai Due ha inoltrato alle Strutture competenti tutte le richieste di contratto inviate dalla tua redazione ad eccezione di due: una, perche' trattandosi di nuova utilizzazione stiamo approfondendo il curriculum; l'altra per gli approfondimenti di competenza della Direzione Generale''. ''Con riferimento agli operatori e tecnici - continua la lettera di Liofredi a Santoro -, abbiamo inoltrato tutte le richieste da voi avanzate ed a questo proposito ti segnalo che non ci sono pervenute da Voi le richieste inerenti alle troupe in appalto a cui hai fatto riferimento. Abbiamo sollecitato la tua redazione ad inviarcele al piu' presto e pre-allarmato la competente Struttura cui le invieremo tempestivamente appena ce le farete pervenire. Nessun impedimento burocratico , ne' organizzativo, ne' d'altro tipo e' quindi esistente. Nella comunicazione fai riferimento al tuo atteggiamento di grande collaborazione che, credimi, e' assolutamente reciproco''.(ANSA).
http://voglioleggere.blogspot.com/


il link corretto: affaritaliani.it


Le firme di Repubblica hanno cominciato ad aumentare, ancora: sono a 290.000 contro... La crescita c'è stata, dopo che si erano un po' rallentate... Adesso, almeno io, sono curioso di vedere se arriveranno al mezzo milione, 500.000... Beh, sarebbe un "traguardo", un messaggio forte, considerato che il mezzo è "pauperistico"




#136 dghdfh PS_ ti ricordo l'esito della sentenza sul caso DEL NOCE :Nel maggio 2009 la Cassazione conferma un proscioglimento sancito l'11 dicembre 2008 dal GIP di Roma, relativo ad un'indagine per diffamazione nei confronti di Fabrizio Del Noce, attraverso la pubblicazione di un articolo su l'Unità del 6 marzo 2007,[43] [44] condannando il querelante al pagamento delle spese processuali e a 1500 euro di ammenda.[45] Infine, parlaci anche della sentenza contro il libro "L'odore dei soldi" . o l'infromazione la si da tutta o non la si da per niente


Cambiando discorso, chi ha pagato i costosissimi libri che il petit premier ha regalato ai leader del G8?


A SAN VITTORE, NON IN GIRO A SPROLOQUIARE MENTRE IL PAESE VA A ROTOLI, IMPUNITO ! 1 Traffico di droga 2 Falsa testimonianza sulla P2 3 Tangenti alla Guardia di finanza 4 Tangenti a Craxi (All Iberian 1) 5 Falso in bilancio (All Iberian 2) 6 Consolidato gruppo Fininvest (All Iberian 3) 7 All Iberian (2 o 3) 8 Caso Lentini 9 Medusa cinematografica 10 Terreni di Macherio 11 Lodo Mondadori 12 Toghe sporche-Sme 13 Spartizione pubblicitaria Rai-Fininvest 14 Tangenti fiscali sulle pay-tv 15 Stragi del 1992-1993 16 Telecinco in Spagna 17 Compravendita della SME 18 Caso David Mills 19 Frode fiscale (rinvio a giudizio)


è MORTO MIKE BUONGIORNO...


per Carla B : NOI !!!!


# 157 tony Gli over 70 non vanno a San Vittore. A meno che non lo si ingaggi come cantante a cantare il Jail House Rock come i Blues Brothers e tutto il suo repertorio completo, con cui intrattenere allegramente, tutti i giorni, i suoi colleghi delinquenti meno fortunati di lui. Con vitto e alloggio in carcere. Per esprimere la sua solidarietà a detti colleghi.


# 161    commento di   Clandestino(GB) - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 16:46

«La questione non finisce qui e avra' pesanti conseguenze anche sul fronte politico». Lo ha detto Dino Boffo al direttore di ''Chi'', Alfonso Signorini, che nel numero del settimanale in edicola domani, mercoledi' 9 settembre, pubblica i passi salienti di una conversazione al telefono con l'ex direttore di ''Avvenire''. «Berlusconi sostiene di non avermi mai conosciuto? Non e' vero. Ricordo molto bene il nostro incontro», si sfoga Boffo. E poi aggiunge: «La cosa piu' assurda e' che per 15 anni ho sempre sostenuto Berlusconi, il suo governo e molte sue linee politiche. Ho una formazione moderata, eppure in queste settimane sono diventato un'icona della sinistra. E pensare che sono entrato in rotta di collisione anche con Rosy Bindi perche' non rappresentavo l'ala sinistra dei cattolici». Boffo non si da' pace di come abbia potuto verificarsi la tempesta che lo ha travolto: «Se anche fosse vero tutto quello che e' stato scritto su di me, io mi chiedo: era eticamente lecito pubblicarlo? Ho parlato con molti dirigenti del Pdl e tutti mi hanno assicurato che la questione e' volata sulle loro teste. Ma come e' possibile? Come e' possibile che per sei giorni di fila, prima delle mie dimissioni, nessuno abbia potuto fermare lo stillicidio mediatico?». Infine, Boffo confida il suo dolore piu' grande: «Vivo una vita estremamente noiosa sul versante del gossip. Quello che non perdono e' che si sia fatto del male ai miei genitori che sono anziani e che hanno pieno diritto a vivere sereni».
http://voglioleggere.blogspot.com/


Aggiungerei anche le famose dieci domande della Padania, contro cui l'interessato non ha mai promosso una causa civile di riscarcimento come contro Repubblica. E alle quali non ha mai risposto.


# 163    commento di   Clandestino(GB) - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 17:2

''Quelle che mi si attribuiscono sono dichiarazioni semplicemente grottesche'': ''smentisco nel modo piu' categorico di aver rilasciato in questi giorni una qualsiasi intervista a Chi o a qualunque altro giornale''. Lo ha affermato l'ex direttore di Avvenire Dino Boffo all'ANSA, dopo che il settimanale 'Chi' aveva diffuso anticipazioni di una intervista allo stesso Boffo. (ANSA).
http://voglioleggere.blogspot.com/


# 164    commento di   obbligousatagratis - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 17:5

solo per provare l'emozione


# 165    commento di   Clandestino(GB) - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 17:8

''Venerdi' 4 ottobre - ha spiegato Boffo - dietro sua insistenza, ho accettato di parlare al telefono con il direttore Signorini dal quale nei giorni precedenti era venuta una singolare dichiarazione di solidarieta' e questo mi disse che era stato richiamato dal suo editore''. ''Immediatamente - ha proseguito l'ex direttore di Avvenire - precisai che se mai avessi deciso di parlare con qualche giornale non avrei certo potuto farlo con una testata riconducibile al gruppo che mi aveva massacrato. Egli insisteva per avere elementi onde fare un servizio di 'riparazione' e io gli dissi che poteva rivolgersi a chiunque del suo mi conoscesse o del mio mondo che lui conosce''. Insomma, si e' sfogato Boffo, ''quelle che mi si attribuiscono sono dichiarazioni semplicemente grottesche sull'attendibilita' delle quali ognuno puo' giudicare da se' ''. ''Vorrei solo ricordare - ha puntualizzato ancora - che l'atto temerario condotto da Feltri-Sallusti ha preso le mosse per loro dichiarazione da quanto scritto su Avvenire''. (ANSA). SIGNORINI COME FELTRI
http://voglioleggere.blogspot.com/


E Dino Boffo sarebbe un "cattocomunista"? catto sì, ma comunista? (I gattocomunisti sono i gatti comunisti che mangiano i piccoli - è quello che hanno insegnato a Berlusconi, e lui ci crede ancora)


Avete sentito l'ultima? Alleiamoci contro i "catto-comunisti"! Ma chi sono costoro ? un ossimoro vivente? mah...


@ # 165 Clandestino(GB) E' certo che con una signorina leziosa come l'Alfonsina il Boffo avrebbe dovuto evitare anche uno scambio di saluti. Sono tempi di proibizionismo e attenzionismo, questi. Dice bene Roland: solo le rime possono baciarsi nell'epoca dell'influenza A.


è sempre interessante la lettura dei vs articoli.. ma altrettanto lo sarebbe sicuramente ascoltarvi dal vivo.. dico questo per manifestarvi l'amarezza mia e di molti amici che, essendo residenti nel profondo sud, assai raramente hanno avuto la possibilità di farlo.. ricordo ancora con emozione la dissertazione di marco travaglio all'università di catania.. credo che a realtà come messina, catania, reggio calabria, potrebbe essere dedicato qualche appuntamento in più!


# 170    commento di   Clandestino(GB) - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 17:44

''A me nessuno mi ha detto niente. Ho solo parlato con Michele Santoro ma devo dire che, anche negli anni passati, non ho avuto nessun tipo di contatto ravvicinato. Solo una chiamata dall'ufficio contratti verso agosto'': Marco Travaglio, ancora convalescente dopo un piccolo intervento chirurgico, spiega di non aver ricevuto alcuna comunicazione sul contratto che lo lega ad Annozero ancora in attesa di via libera. Il giornalista ironizza sul tipo di contratto che ha firmato per le passate edizioni: ''Le clausole erano quasi offensive. Forse neanche Vallanzasca l'avrebbe avrebbe accettato. Mi trattavano praticamente come un delinquente. Forse pensavano che mi sarei aperto l'impermeabile durante il programma o che mi sarei bucato in diretta... E questi erano quelli buoni''.(ANSA).
http://voglioleggere.blogspot.com/


Questo è un Paese che ha dei problemi, ma che sembra, almeno a me, che non vuole risolverli. Ma vi siete chiesti, oggi, chi sarebbero i comunisti? E i fascisti? Ma parliamo di cose serie?? Potrebbe avere, anche, un senso la discussione se stessimo parlando di gente che vota a destra o a sinistra, per il P. D. o per il P. D. L. (per quello che conta...). Se, proprio, la si vuole buttare in "politichese", si può dire: persone progressiste o conservatrici (è, già, questa è una definizione debole). Ma se, invece, si abbaia alla luna, e si parla, nel 2009, dei "fascisti" e dei "comunisti, allora, questo è, già, un segnale che c'è qualcosa che non va. Occorre ricordare che, a scuola, ci hanno insegnato che il regime fascista è caduto nel 1945? Dico: 1945. E che il muro di Berlino è crollato nel 1990? Ma si può, in Italia, con i problemi che abbiamo, essere, così, poco seri da non affrontare i problemi, e giocare a darsi del "fascista" o "comunista" per finta? Allora, perché non giocare ai "cowboys" contro gl'indiani pellerossa, ai guelfi contro i ghibellini, e così via.




Oppure, se vogliamo, se volete, per capire l'assurdo, si potrebbe dire, i greci contro i persiani, e ancora: gli spartani contro gli ateniesi, e poi, i romani contro i cartaginesi, l'Impero contro il Papato... Che altro? Ma questa è storia PASSATA.


ciao a tutti Ecco la lettera che Michele Santoro oggi ha inviato al direttore generale della Rai Mauro Masi, al direttore di Raidue Massimo Liofredi e ai copnsiglieri di amministrazione, a proposito della nuova edizione di Annozero, che dovrebbe debuttare giovedì 24 settembre. antefatto.it


# 175    commento di   Clandestino(GB) - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 18:27

Mafia-Politica: la verità sembra salire a galla MAFIA:BERLUSCONI;PENTITO SPATUZZA PARLA,NUOVE INCHIESTE/ANSA
http://voglioleggere.blogspot.com/2009/09/mafia-politica-la-verita-sembra-salire.html


# 176    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 18:32

# 146 commento di Roland >>Il canale potrebbe chiamarsi FreeThree Caro Roland, grazie per il suggerimento, ma veramente noi eravamo più propensi ad un concreto "Il Fatto TV", perchè ci sembra che realizzerebbe una sinergia fra quotidiano e canale tv. Sembra un sogno, ma in realtà lo si potrebbe già fare oggi, ma, come hai visto, finora i nostri appelli sono andati deserti. Se ci fosse una maggiore partecipazione del blog a questa che NON è una favola, ma una realtà oltretutto di bassissimi costi (per chi manda in onda il canale) e GRATUITA per chi lo riceve, e NON ci sono limiti al numero di quanti possono vedere un VERO canale tv, magari allora qualcuno dai piani alti ci darebbe ascolto; non è un' utopia parlare di centinaia di migliaia di visualizzatori simultanei, è realtà! E' per questo che quando leggo post come questo tuo, o di altri che sono indignati (a ragione) per la situazione televisiva attuale, non perdo occasione per rinnovare il nostro appello, che parte dal basso, da semplici commentatori che però hanno trovato un modo ECCEZIONALE per scardinare gli equilibri televisivi. Primo perchè le connessioni adsl sono in costante aumento (www.audiweb.it) soprattutto nelle case, secondo perchè se il canale "Il Fatto TV" lo vuoi vedere veramente sul televisore di casa (non solo nel monitor del pc), quello che la famiglia usa di più, bastano o un paio di fili, o un aggeggino da 40 euro: a quel punto "Il Fatto TV" è sul telecomando del tv PER SEMPRE, perchè NON lo puoi oscurare MAI. Solo il sostegno del blog penso potrebbe darci una mano per arrivare a presentare e realizzare questo progetto in cui noi crediamo tantissimo (quotidianamente testiamo i canali e non si blocca MAI: hai presente il "Passaparola" a quadrettoni che si blocca? dimenticalo :D ) Grazie per averci offerto l'opportunità di parlarne ancora una volta. Saluti


Ritiro il nome proposto (ci sono già troppi anglicismi, basta); e viva IL FATTO TV - terra d'esilio e di libertà per i migliori giornalisti italiani! (anche se Grillo ha detto che la tivvù è roba sorpassata)


Renzo C @ 176 allora facciamo un appello con "raccolta firme" sul blog e poi inviamole a Padellaro. (sperando che non finiscano in un cassetto!)


(anche se so già che Bocca lo escluderesti, io invece no)


# 180    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 20:19

# 177 179 commento di Roland Mi fa piacere che ti piaccia il nome, anche a noi sembra "incisivo" oltre che sinergico al quotidiano. Ma non dire sciocchezze, non chiuderei mai la bocca a Bocca, (battutaccia scontatissima) anzi, lo inviterei perchè è indubbiamente un ottimo giornalisata, ma come tutti gli umani talvolta "toppa"; dipendesse da me, se potessi, gli farei una domanda "scomoda", perchè credo non ci sia niente di più bello e rinfrancante che togliersi un peso dallo stomaco, o anche solo scusarsi. A me è capitato spesso nella vita di sbagliare, e quando mi sono scusato mi sono sempre sentito meglio. Anche qui sul blog mi è successo, e guarda caso è nato un rispetto reciproco profondo e una collaborazione fattiva di cui sono molto felice. Ricordi quando scrissi di Norberto Bobbio, che nell' epistolario con Adriano Sofri gli scrisse che lo capiva e lo apprezzava per essersi vergognato e dissociato di ciò che scrisse da giovane su Pinelli/Calabresi, perchè anche lui che nel 1935! aveva commesso un errore di gioventù e che gli pesava ancora, e ne aveva fatto pubblica ammenda solo dopo molti anni. E lo scriveva a Sofri perchè anche lui prima firmò una lettera aperta di Camilla Cederna sul caso ma poi la ritrattò. Non è mai troppo tardi per chiedere scusa sinceramente. Saluti


# 181    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 20:27

# 178 commento di angel Ti ringrazio dell' idea, ma non so se servirebbe a qualcosa: il blog lo leggono, e dubitiamo che ciò che abbiamo scritto più e più volte sia passato inosservato. Forse non interessa, ma ci sembra stranissimo visto che il 90% dei loro articoli hanno come tema l'informazione libera (ci hanno pure fondato un nuovo quotidiano!), e lo stesso vale per i nostri commenti. Forse le ragioni sono altre, ma non abbiamo proprio idea di quali possano essere. Saluti


# 182    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 8/9/2009 alle 20:40

# 177 commento di Roland dimenticai >>(anche se Grillo ha detto che la tivvù è roba sorpassata) sì è vero, infatti è sorpassata dalla LIBERA tv in rete! e ha anche ragione quando dice che il digitale terrestre è come la .... corazzata Potemkin (92 minuti di applausi!) se potete, NON comprate il decoder, tanto è solo una moltiplicazione della c...a, delle menzogne e delle mancate notizie del monopolio Fonzie. Saluti
http://www.youtube.com/watch?v=BCztQYzz3AA


Marco, non ti sarai fatto il trapianto di capelli spero??? =D Buon lavoro, continua così!


Renzo C @ 181 Renzo C, io (forse ingenuamente) dò fiducia alle persone in cui credo, quindi, evitando dietrologie , forse hanno preso degli impegni che ormai li legano ad altri contratti...mah, forse un giorno ce lo diranno.(tre forse in una sola frase sono un pò troppi, sempre parlando di fiducia) certo che almeno un pò di curiosità dovrebbero averla! a meno che non vogliano farci una sorpresa... Ingenuotta vero? saluti anche a te


Oggi L'Onorevole La Russa, al telefono con Belpietro, si è dichiarato fiducioso sul fatto che il Brasile non possa non riconoscere la grossa validita' e correttezza della nostra Magistratura( caso Battisti) ..meditate gente, meditate. Un saluto a tutti.


succede solo a me che il link di PASSAPAROLA rimanda al video del 31 agosto anzichè a quello del 7 settembre? grazie a chi vorrà rispondere


http://www.youtube.com/watch?v=1LUeWBfJcFA



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti