Commenti

commenti su voglioscendere

post: La mummia di Kim Il Silvio e il suo imbalsamatore

da Antefatto.it La salma di Kim Il Silvio è stata composta e mummificata nella terza camera del Parlamento italiano, la camera ardente di Porta a Porta , alla presenza dell’imbalsamatore ufficiale Bruno Vespa . Le laboriose operazioni hanno richiesto quasi tre ore e mezza di diretta, mettendo in fuga gran parte del pubblico di Raiuno. Nemmeno la desertificazione dei programmi sulle altre reti per costringere la gente a guardare solo lui ha sortito l’effetto sperato. I più hanno preferito qualunque cosa, persino L’onore e il rispetto con Gabriel Garko su Canale5 e la trentesima replica di Dirty dancing su Italia1, pur di non assistere alla raccapricciante decomposizione e ricomposizione del premier. E dire che martedì la platea televisiva era particolarmente nutrita: 28 ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Marco, sei un grande giornalista ed una persona sopratutto onesta. Ho paura che questi boiardi, ed in prima persona il nano non mollerà. Uscirà dal Parlamento solo con i piedi davanti. Io appena posso emigro (sono una codarda). Auguri per "Il Fatto Quotidiano", mi impegno ad acquistarlo sempre. Ciao e auguri


# 110 commento di Laura - lasciato il 17/9/2009 alle 10:30 Come ho detto qualche mese fa, ritengo che la sostituzione della guida Berlusconi al Regime con la banda dei 4 non sarebbe motivo di cui rallegrarsi per noi cittadini, anzi. Infatti il Regime e la nostra classe dirigente resterebbero sempre gli stessi; con la differenza che al comando non ci sarebbe più un gigante dai piedi d'argilla come il Cainano, ma personaggi come Fini o Tremonti, che non sono così ricattabili, non sono imbarazzanti per l'Italia come l'attuale premier, né hanno i suoi incredibili scheletri nell'armadio. Quello sì che sarebbe un Regime forte, e in grado di mettere il bavaglio ad ogni forma di dissidenza e libera espressione di idee (compresa quella in rete). Spero comunque che il mitico Silvio visto da Vespa l'altra sera resista ancora a lungo: è ormai diventato uno spettacolo divertentissimo!


Qualcuno può spiegarmi perchè l'Avvocatura di Stato sta sollevando la questione di probabili "danni alle funzioni elettive" nel caso in cui la Consulta dovesse bocciare il dolo Alfano quando già nel 2004 il dolo Maccanico/Schifani fu respinto come inconstituzionale senza che le suddette funzioni elettive fossero nemmeno nominate? Se qualcuno può spiegarmi la motivazione tecnico/giuridica (se esiste) di questa doppia marcia scaccerò volentieri il pensiero che quella dell' Avvocatura di Stato è in fondo una "lievissima e velatissima" minaccia ai giudici della Consulta affinchè trovino l'escamotage per rendere legale l'illegale.


Io ho visto porta a porta. Non possiamo criticare l'auditel e i grandi numeri e non appena questi tornano a nostro favorore rispolverarli e sbatterli in faccia alla gente usandoli come argomento di confronto. Una cosa è il fatto che quella trasmissione non sarebbe dovuta andare in onda e dire che aveva del ridicolo sarebbe farle un complimento. Evidentemente il discorso cambia molto nel momento in cui la trasmissione va poi nei fatti in onda. A quel punto mi pare che preferirle Garko sia davvero da sciocchi. Spero non si offenderà nessuno se dico che la ragione per cui la gente non ha visto vespa non era per stanchezza oppure per "critica" (o per lo meno lo era in minima parte); la vera ragione è che siamo un Paese di capre ignoranti che scodinzolano dietro a cavolate come quella di canale 5 o un'infinità d'altre. Detto questo se la televisione la si guardasse il meno possibile sarebbe molto meglio per tutti, specie per le famiglie e per i ragazzi.


senza marco travaglio annozero non puo andare in onda,l unico con le cosidette palle che fa aprire gli occhi a migliaia di persone.vogliamo pagare il canone e farci imporre di vedere programmi trash e mummificarci da leccapiedi al servizio del psiconano?caro travaglio dacci una rassicurazione sulla tua partecipazione al programma xche se cosi non fosse invito a disdire il canone immediatamente a tutti coloro che amano la liberta e verita d informazione.ciao marco approfitto x dirti che nella nuova prov b-a-t in puglia hai moltissimi estimatori e vorrebbero sapere se capiterai da queste parti x un promemoria o presentazione di qualche libro.


Grandissima cronaca! Mi dispiace solo che voi giornalisti siate costretti a sorbirvi la visione di queste trasmissioni per poterle raccontare a noi comuni mortali che abbiamo lo stomaco troppo delicato per trascorrere 3 ore a guardare un cadavere tenuto in piedi dal viagra...


sei troppo forte marco, mi sono sbellicata dalle risate alla lettura del tuo articolo; inoltre sapere che in questo paese c'è gente come voi mi fa rialzare le spalle e sperare nonostante tutto! Cinzia


Servizi segreti deviati in azione in Afghanistan.


@ Jon #145 Sono dei bastardi; sanno che ormai la vera informazione si fa sui blog e la Rete è un formidale oltrechè l'unico forse rimasto strumento per contrastare il regime e la sua informazione omologata. Resta però la speranza che chi ha i mezzi (Grillo o altri) possa fare in modo che i server e la sede legale del proprio blog stiano all'estero dove non sarebbe in vigore questa norma nordcoreana e quindi non sarebberro perseguibili nè civilmente nè penalmente. A meno che i "farabutti" (loro si!!!)non portino fino in fondo la politica nordcoreana (o cinese , birmana, fate voi) e blocchino l'accesso sul territorio nazionale a determinati siti e blog.


*** TRAVAGLIO AD ANNOZERO *** C'è il problema, secondo la Rai, che ad Anno Zero Marco Travaglio non ha un contraddittorio di centro-destra (uno dei motivi per cui la trasmissione che dovrebbe cominciare giovedì prossimo è in dubbio) quando parla di Berlusconi. Però Travaglio è di destra: infatti spesso attacca anche la sinistra... come risolvere il problema? Alcune possibili soluzioni in questa divertente vignetta: http://farm3.static.flickr.com/2503/3919363126_19f3e0f53b_b.jpg Oppure lo stesso Travaglio l'altra sera a un convegno a Torino suggeriva un'altra possibile soluzione: affiancamento con due giornalisti, uno di destra (che interviene quando egli parla di Berlusconi), l'altro di sinistra (che interviene quando Marco parla male del PD). Ma se Travaglio decide di parlare dell'UDC? O si sogna di criticare Di Pietro? Che si fa? Boh... siamo fiduciosi, la fantasia italiota dei nostri capi-regime non avrà limiti.


6 soldati italiani ammazzati a Kabul cazzo cazzo cazzooooooo


OT: http://it.peacereporter.net/articolo/17833/Se+questa+%26egrave;+un'occupazione Un gruppo di giuristi spiega come il dominio israeliano sui palestinesi sia degenerato in colonialismo e apartheid


# 156 commento di tony - lasciato il 17/9/2009 alle 12:37 >> 6 soldati italiani ammazzati a Kabul Certo che per il Nano è proprio un periodaccio! PS Rinviata pure la manifestazione di sabato...




# 160    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 17/9/2009 alle 12:50

Sono molto d'accordo con te Giovanni 149..quelle stesse persone del Capo dei capi, di Elisa di Villombrosa o cazza bubbolo sceneggiato e reality televisivo, sono gli elettori ideali di forza italia lega an, addormentati gia prima di essere addormentati dal mezzo di consumo di massa e gia prinma di essere schifati da una politica che non cambia mai,compresa quella di berlusconi che gli sfracassa le palle anche a loro, ma che poi votano come la dc dell prima parte della prima repubblica...consumatori di pubblicità e cazzate della subucultura televisiva che il paese dei potenti mediatici ,anno su anno,hanno sedato sedato sedato per ottenere quel risultato da circolo "virtuoso",di pagare gli stipendi in un modo da ciclo subculturale economico,cioè di farli spendere nei super negli outlet e nei centri commerciali per i quali direttamente o indirettamente lavorano;cioè ricevendo lo stipendio e rispendendolo negli stessi luoghi,consumando consumati..silvio e i suoi modelli amici imprenditori, volevano questo,un grande comunismo consumismo commerciale, e che lui faccia o non faccia "share" da vespa,raccoglie la pubblicità x tutti,il modello commerciale che ha imposto ha vinto perchè x sedare le coscienze, è molto piu pericolosa,perniciosa,dannosa elisa di vallombrosa o il grande fratello di anni e anni e decenni ormai,che qualsiasi matrix o porta o porta eccetera;anche se poi evidente rimane l'"uso criminoso" che ne ha fatto SB nel suo "apparire" continuo di televendita di stato- Se si forma la coscienza questa può sapere l'importanza di cosa e come e chi la informa e fa la differenza "culturale", ma se manca quel primo passo,la coscienza politica è nulla,di vespa o sb dopo un po' se ne frega,o al massimo li segue i giorni prima di un voto...poi li rimuove, deve "assumere" la sua dose dagli spacciatori che consentono di ripresentarsi in cabina bello sedato da garko e idoli simili..come sempre,dc dc dc e varianti su quel centro,oppure lega lega lega fi fi fi e varianti sempr


# 161    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 17/9/2009 alle 12:50

e varianti sempre su quel centro estremista di ogni ignoranza.E finche i veri" altri" e diversi non si occuperanno di qst aspetti culturali danneggiati,sarà durissima riattivare i neuroni dei "televedenti" alla videocracy style.


black out?


#162 ...succede spesso che ci son black out .chissà perché cmq berlusca adesso che è diventato il miglior presidente del consiglio dei 150 anni, meglio di degasperi, meglio di tutti.... alla prossima si paragonerà al signore onnipotente creatore del mondo??? dirà che dio in fondo ha solo creato tutto ciò vediamo, sentiamo tocchiamo... mentre lui in soli 15 mesi di governo ha fatto di più ????? hahuahua sarebbe fantastico altro OT: dovrebbe esserci stasera in seconda serata un documentario su gaza-palestina fatto dall'unico reporter che era a gaza quando c'è stata l'aggressione di israele.... potrebbe essere interessante..... ecco trovato link http://archiviostorico.corriere.it/2009/agosto/17/orrore_Gaza_documentario_premio_co_8_090817037.shtml ^^


Ma perche' faceva così schifo la mia fiction?


@ Melania n #7: Sì, come lavoro mi affascina molto. Infatti ammiro tutti i giornalisti come MT che alzano la testa (e non senza conseguenze). So che qui non c'è più libertà di stampa, ormai, infatti vorrei poter alzare la testa come MT oppure direttamente andarmene all'estero dato che studio lingue. P.S. Gli applausi del vespasiano andati in onda martedì provenivano da dei MEGAFONI... e non sono stati ovviamente inquadrati dei cittadini che protestavano. La casa inquadrata era l'unica col giardino, le altre hanno solo paglia.


#165 la dimostrazione che questo mentecatto crede che tutto si possa risolvere con gli effetti speciali.l'unica cosa di reale è la sua paura!!!!!


Anche se c'è da piangere, l'articolo mi ha fatto ridere. Non sottovaluterei una frase, però: Travaglio scrive che i suoi lo votano, ma non vogliono nemmeno vederlo. Ed è probabilmente così, molti lo votano per una serie di motivi che va dalla presunta identità di destra (??) alla paura storica della sinistra (paura che prende anche persone intelligenti come Manuel S- scusa, ma la stoccata mi è venuta istintiva ;)) Non sottovaluterei neanche l'appello di We@st sul 19 né le parole di Ugo che ricorda che un dopo-berlusconi non sarà scenario colmo di gioia perché gli Italiani saranno pronti per una altro duce. Ed è così, siamo l'humus ideale per ogni psicotico tardoimperiale più o meno televisivo con la fissa di tette e culi. Ora, mentre La Russa finge commozione per i soldati che il suo governo ha mandato a farsi uccidere- ma si fotte e si è sempre fottuto di ogni singola vittima civile afghana o irachena- sto pensando alla legge che prevede la punizione per lapidazione contro l'adulterio in Indonesia e che prevede il carcere per gli omosessuali. Solo per ricordare che non siamo solo noi nella merda più totale, non dimentichiamo il mondo, cosa che in Italia sembriamo fare sempre più spesso... Ciao


Vespa è un donna! Il vero nome è Teresa...


Grande Marco,capolavoro di giornalismo...complimenti!!


Geniale. Marco sei come Alan Watts. Se non l'hai mai letto, leggi "Natura Uomo Donna". Davvero, sei il mio eroe, insieme a Grillo, ora e sempre! Grazie di tutto.


@ Federica #167 che afferma "non siamo solo noi nella merda più totale, non dimentichiamo il mondo" vien da dire: e allora dovremmo consolarci come stronzi???


# 172    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 17/9/2009 alle 15:0

su garko,giù garko .-)...è l'egemonia culturale del sedativo catodico da pelo,vuoi ben cazzonato come il tuo "donno" oggetto, o vuoi ben figato donna oggetto ..dal 50 a oggi nulla è cambiato o molto poco- Desideri civili culturali politici indotti ad essere dimenticati tramite pere catodiche di cazzonamenti o tettonamenti a vari menù quali anche il tuo, è questo il gas catodico,suvvia!peraltro il gas catodico devia anche dalle sue sedi natural il desiderio piu istintivo altrimenti saremmo una società con maggiore senso e salute sessuale,invece neanche questa siamo- --------------- L'Italie contemporaine de 1945 à nos jours L'Italie au-delà de Silvio Berlusconi 17/09/09 JACQUES HUBERT-RODIER ".. L'Italie a subi depuis la fin de la Seconde Guerre mondiale des transformations profondes, mais elle reste encore l'objet de nombre de clichés. La force de Berlusconi réside ailleurs cependant. Il a su créer le berlusconisme, une forme, selon la définition de Marc Lazar, d'hégémonie culturelle qui repose sur un corpus plus ou moins cohérent de propositions et de valeurs articulé sur un « bloc social ». Le soutien du flamboyant entrepreneur, qui a été poursuivi dans une dizaine d'affaires et dont certains proches ont été condamnés à la prison, est socialement large et ne dépend pas de ses seules prestations médiatiques..... " http://www.lesechos.fr/info/analyses/020138880724-l-italie-au-dela-de-silvio-berlusconi.htm
http://www.lesechos.fr/info/analyses/020138880724-l-italie-au-dela-de-silvio-berlusconi.htm


# 173    commento di   whatgratis - utente certificato  lasciato il 17/9/2009 alle 15:5

@165, almeno informaci così come fai adesso , ciao
@165


O.T. EMERGENZA MARTINELLI ieri Daniele Martinelli, il GIORNALISTA Martinelli ha fatto questo APPELLO alla rete: http://www.danielemartinelli.it/?p=2934#comments i commenti sono di solidarietà e di sostegno, ma alla fine sono i $$ che aiutano le IDEE ad essere LIBERE ed ESPRIMIBILI. CHI può faccia il possibile per aiutare, anche con consigli utili … FACCIAMO RETE per Daniele Martinelli, GIORNALISTA LIBERO e blogger … Grazie


# 167 commento di Federica - lasciato il 17/9/2009 alle 14:42 >> paura storica della sinistra (paura che prende anche persone intelligenti come Manuel S Ma sei per caso in grado di distinguere la paura dal dubbio? La rabbia dalla critica? L'emergenza dalla saggezza? L'invettiva dall'ironia? La fede dalla scienza? L'irrazionale dal razionale?


Io sono una di quelle che ha dovuto vedere (perchè ospite di amici goliardici) il teatrino così commovente di Porta a Porta (il nome già fa pensare alle vendite porta-a-porta!). Tutto sommato non lo rimpiango perchè così posso dire con cognizione di causa, che veramente il programma del Dott. Vespa è molto simile ai TG del Dott. Fede. Comunque per chi volesse saperne di più su cosa ne pensa veramente la gente de L'Aquila e dintorni, vada sul sito PrimaDaNoi.it, quotidiano on-line dell'Abruzzo. Bhè devo dire che la televisione cosiddetta "di informazione", a volte, supera la fantasia! Che ridere....


ero sinceramente preoccupato....pensavo che il coro di "voci bianche" fosse momentaneamente impegnato a organizzare la claque per quanto sfortunatamente successo oggi.mi sbagliavo qualche fannullone ha disertato.


Caro Marco, è improbabile che tu riesca a leggere tra molti commenti il mio , ma mi auguro che abbia questa fortuna. Ti seguo da molto tempo e condivido l'idea del giornale che conducete. ho notato con rammarico nei video del blog "l'antefatto" che usate nei pc la tecnologia Microsoft. Sono sicuro che conoscerai sicuramente l'OPENSOUCE e i suoi benefici. Vi invito tutti ad usare open source anche a livello di formazione del vostro personale, con grossi risaprmi economici senza acquisire costose licenze microsoft per il SO oltre che per word.. ciao buon lavoro




# 180    commento di   pattina - utente certificato  lasciato il 17/9/2009 alle 15:34

Risate a crepapelle! Bell'articolo, caro Marco! E finalmente ho visto lo spot pubblicitario di Anno Zero! Tu, caro Marco, e Anno Zero siete UNA cosa, ormai!!!! Aspetto le due date: il 23 per l'uscita del "Fatto Quotidiano", e il 24 per Anno Zero. Ciao!


@ Agostino No, ovvio. Era un modo di far notare che, pur capendo che la situazione italiana è tale per cui i giornalisti sono, come dire?, molto occupati, ci sarebbero cose che non finiscono sui giornali e di cui si dovrebbe parlare. Era solo questo.


buongiorno a tutti Una proposta di legge per sottoporre alla disciplina sulla stampa tutti i siti Internet che abbiano natura editoriale. Qualsiasi cosa ciò significhi Roma - Il 14 settembre scorso è stato assegnato alla Commissione Giustizia della Camera un disegno di legge a firma degli Onorevoli Pecorella e Costa attraverso il quale si manifesta l'intenzione di rendere integralmente applicabile a tutti i "siti internet aventi natura editoriale" l'attuale disciplina sulla stampa. vi segnalo l'articolo dell'avvocato Guido Scorza in cui si denuncia il nuovo disegno di legge presentato in Parlamento in questi giorni .................... http://www.guidoscorza.it/?p=1093


Manuel S >Ma sei per caso in grado di distinguere la paura dal dubbio? La rabbia dalla critica? L'emergenza dalla saggezza? L'invettiva dall'ironia? La fede dalla scienza? L'irrazionale dal razionale? E si suppone che ti appartengano solo le 'seconde che hai detto', giusto? Soprattutto la saggezza, deduco. E si suppone che io debba rispondere no a tutte le domande, giusto? Boh, forse l'ironia non l'hai capita tu, questa volta. Era solo un cacchio di battuta. Ciao




# 180 marisa Grazie della testimonianza e del link. Ho copia-incollato uno stralcio di uno degli articoli segnalati: I rappresentati si dicono «stanchi» di «menzogne di cui noi aquilani paghiamo il prezzo». «Gli eventi di cronaca», continua lo sfogo dei comitati, «vengono documentati da giornalisti raggruppati in pool, accompagnati in loco per assistere alla rappresentazione di turno, poi riaccompagnati altrove. Nei campi di accoglienza è difficilissimo entrare per parlare con le persone: se si è autorizzati a farlo, si viene accompagnati da addetti della Protezione Civile e, a volte, dalle Forze dell'Ordine. Ogni forma di negatività, di lamentela, viene rigorosamente ignorata e si cerca di farla passare sotto silenzio». Commento: GIORNALISTI IMBEDDED, COME DURANTE LA GUERRA IN IRAQ. OGNI ALTRO COMMENTO È SUPERFLUO.


corr. EMBEDDED


Articolo stupendo come al solito...mi fai sorridere e riflettere allo stesso tempo!SEI UNICO MARCO ed io ormai non posso piu' fare a meno di conoscere il tuo pensiero su cio' che accade ..continua cosi'e grazie!!!!!!!!!


Il giocattolo si è rotto - Silvio e Bruno piangono disperati.


# 189    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 17/9/2009 alle 16:2

x federica ..avevo promesso di linkarvi un grandissimo daniele luttazzi articolo,che avevo appunto letto ieri ma solo oggi online..te lo dedico:-) smemorati di sinistra "...Nel ventennio fascista l'unica agenzia di stampa era quella del regime, l'Agenzia Stefani: i giornali si attenevano a quello che scriveva l'Agenzia Stefani. I giornali liberi venivano chiusi e gli oppositori al regime perdevano il posto di lavoro, erano mandati al confino o peggio. Oggi non uccidono fisicamente gli oppositori, ma ti mandano al «confino mediatico»: ti tolgono gli spazi di espressione che avevi e che ti eri conquistato col tuo lavoro. Un esempio recente: a Berlusconi non piacciono Mieli e Anselmi? Mieli e Anselmi perdono il posto e nessuno fiata. Questa è la minaccia sempre presente. Tutto origina dall'enorme conflitto di interessi di Berlusconi. È un capo di governo che ha aziende tv, imprese mediatiche, di assicurazione, di distribuzione pubblicitaria e cinematografica. Questo inquina la libertà del mercato. Un'inchiesta recente ha dimostrato che, da quando è al governo Berlusconi, molte aziende hanno tolto pubblicità dalle reti Rai per spostarle su quelle Mediaset. Berlusconi inoltre controlla la politica economica e i servizi segreti. La sua influenza si estende su OGNI settore della vita italiana.." http://www.ilmanifesto.it/il-manifesto/ricerca-nel-manifesto/vedi/nocache/1/numero/20090916/pagina/01/pezzo/259934/?tx_manigiornale_pi1%5BshowStringa%5D=luttazzi&cHash=0f8e9b053b


# 190    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 17/9/2009 alle 16:3

MARE TOSSICO-SERVIZI SEGRETI E SERVIZI CRIMINALI ripeto una parte ,dei miei 4appelli di stamane,commenti 125+129; risvegliamo/risvegliate le coscienze perche si parli si scriva si chieda a più non posso dei servizi segreti e dei servizi criminali sui rifiuti tossici gestiti fra le nostre terre e il nostro mare;per l'esattezza quindi mi riferisco al mio appello n°2 del 125 su qst post;qsta volta faccio parlare Luciana Alpi,intervista raccolta da Andrea Palladino: "la madre di Ilaria, la giornalista del Tg3 uccisa in Somalia il 20 marzo del 1994, ha pochi dubbi sul racconto del pentito di ‘ndrangheta Francesco Fonti. Una rotta dei veleni gestita, secondo il suo racconto, anche dalla ‘ndrangheta e diretta verso il porto di Bosaso. “Mi pare piuttosto interessante quanto ha detto il collaboratore e devo dire che i riscontri ci sono”. Luciana Alpi ha ricordato la deposizione del sultano di Bosaso davanti alla commissione d’inchiesta nel 2005: “Il sultano ha raccontato che Ilaria Alpi era al corrente sia del traffico d’armi che del traffico di rifiuti e che da lui voleva solo una conferma. E’ ora che facciano veramente le indagini – ha aggiunto la madre di Ilaria Alpi - noi non ne possiamo più, questo stato ci ha trattato malissimo”. I legali della famiglia stanno predisponendo un nuovo memoriale che consegneranno alla Procura di Roma. "


STIAMO ATTENTI ALL'AVVOLTOIO............ C'E' SPAZIO PER FARSI PUBBLICITA'


# 192    commento di   Mary 63 - utente certificato  lasciato il 17/9/2009 alle 16:6

Cavoli, quella del know how da utilizzare per le future nuove carceri non la sapevo.....ma è proprio fuori di testa il nostro mister B! Comunque bellissimo articolo grazie Marco!


# 193    commento di   laressi - utente certificato  lasciato il 17/9/2009 alle 16:22

articolo simpaticissimo; "povero ometto" senza apostrofo. concordo con Domenico:le parole in difesa del premier,pronunziate da un avvocato dello Stato,sembrano un avvertimento di stampo mafioso.
Libere_idee.ilcannocchiale.it


@ Federica Scusa, ma non ho saputo rinunciare alla battuta sulla tua frase... ogni tanto mi piace sdrammatizzare un po'.


Agostino Non c'è problema, non mi hai offesa e sdrammatizzare un po' è un'ottima idea. ;) Speravo solo che non sembrasse che stessi dicendo 'consoliamoci', non era quello l'intento. Ciao


Ragazzi Il Giornale è davvero fantastico. Quando pensi che ormai abbia raggiunto il fondo, ti smentisce sempre! Paolo Granzotto, a proposito dell'epiteto "Farabutto", utilizzato da Berlusconi a Porta a Porta,scrive :"D’altronde è questione di stile: c’è quello ruspante e cabarettistico di Antonio Di Pietro e c’è quello del Cavaliere, uomo capace di furie, incline anche a parlare fuor dai denti, se occorre. Però ricorrendo a un vocabolario mai screanzato, usando parole sulle quali il tempo ha deposto una patina che ha finito per toglier loro l’asprigno."... E non contenta, la magistrale penna continua: "...[l’allora cardinal Joseph Ratzinger ], riferendosi a Hitler, scrisse che fu sì prigioniero di un vortice demoniaco, ma tutto sommato si trattava di un «banalissimo farabutto» (mentre quelli indicati da Berlusconi non sono, ahiloro, nemmeno banali, ma farabutti a tutto tondo)" Ci pensate? Travaglio & Co. per Granzotto sono peggio di Hitler!


Porco cane, che peccato....altre 6 vittime tra gli italiani e chissà quanti tra i civili! che schifo...e la chiamano missione di pace! Poveri ragazzi!...povere famiglie! la cosa che mi fa poi pensare e vomitare allo stesso tempo: ma possibile che quando silvio tocca il fondo, e basta un colpo di grazia per togliercelo dalle palle spunta una tragedia immane per il nostro paese che distoglie l'attenzione da quell'esserino e le sue malefatte? ma possibile che le tragedie devono sempre aiutare questo ometto disgustoso? ma ricordate quando scoppio' il caso noemi?...zacchete un bel terremoto a quelle povere persone per salvare l'esserino maledetto? ma porco cane di nuovo! in ogni caso...ancora poveri ragazzi e tutti i morti di queste schiofose guerre!


@ 202 sono completamente d'accordo http://www.youtube.com/watch?v=cJDSG_fjfvI


Ciao Marco, ma una tua partecipazione gratuita e quindi senza contratto ad Annozero è tecnicamente possibile? Lasciando stare le volontà politiche ovviamente.. Penso che in qualità di "ospite" potresti comunque partecipare senza che ti rinfaccino che sei pagato con i soldi pubblici.. magari romperebbero pure meno le scatole. Capisco che dovresti rinunciare ad un ottimo guadagno ma almeno in attesa della conclusione delle "trattative" potresti tentare. Siamo con te.


#202 è quello che ho pensato io, sempre salvato in corner da una strage... lo rende ancora più schifoso....:-(


L'avvocatura di stato - sotto dettato del Solito - teme che la bocciatura del lodo A (come influenza A) porti alle dimissioni di SB? Ma che male c'è? SB si ritiri a meritato riposo, non deve nemmeno andare in galera (cioè in carcere confortevole), per superati limiti di età. Mica deve suicidarsi come il vecchio Finn Caspersen, il miliardario americano pizzicato per evasione fiscali, cioè per aver imboscato grandi somme nel Liechtenstein.


Involuzione della specie. Le vespe non volano più, STRISCIANO.


Niente impedisce a marco travaglio di partecipare al programma di santoro a titolo di ospite firmando una liberatoria....


Visto che nessuno sembra aver capito dove vuole arrivare il mafioso con la storiella delle carceri, azzardo una ipotesi peraltro già confermata e realizzata oltreoceano da molti anni: l'introduzione delle carceri private. Il mafioso sta gettando le basi perchè nel nostro paese si accetti che una azienda abbia come core business l'accoglienza dei detenuti. L'italiano medio non avrebbe difficoltà a farsi fregare da un discorso in prima serata accompagnato da filmati che dapprima inquadrano carceri tradizionali sovrappopolate, in pessime condizioni igieniche e con detenuti malnutriti, per poi spostare l'attenzione su strutture moderne e dotate di ampi spazi e opportunità di recupero, naturalmente private. Sarenne il tipico esempio di malgiornalismo che confronta il peggior esempio di pubblico con il miglior esempio di privato allo scopo di screditare il pubblico, chiaramente a favore del privato e degli industriali che "ce magnano". Ma il vero problema non è certo questo, ma nel fatto che se permettiamo che la gestione dei detenuti divenga un business, allora, così come gli alberghi che devono puntare ad essere sempre pieni di turisti, queste aziende faranno di tutto per non rimanere mai a corto di detenuti, il che equivarrà a favorire la criminalità comune affichè non manchi mai qualcuno da carcerare. Come? Ma è naturale! Con la criminalizzazione sempre più restrittiva di qualunque comportamento appena deviante che sarà trasformato in reato in modo da rendere sempre più gente sanzionabile o incarcerabile. Il risultato, direi scontato, sarà uno stato di polizia usato per mantenere costante il flusso di detenuti, quindi di denaro, verso queste strutture.


Kim Il Silvio è un pezzo di merda, già lo sapevo che si sarebbe appropriato dei meriti del Trentino, della Croce Rossa e de Sole 24 Ore che con i soldi raccolti dai lettori ha finanziato anch'esso la costruzione delle casette di legno. Silvio deve parlare delle case costruite per mano dello Stato che sono brutte da far schifo rovinando il territorio (o sbaglio??) e ancora latitano! Avremo tante NIU TAUNS perchè le città vecchie e le periferie preesistenti e ora danneggiate, vengono lasciate stare, costruendo quelle merdate di case by Silvio (o sbaglio?) Ovviamente vorrei sbagliarmi e vorrei che i paesi tornassero agibili e vivibili come prima. Basta quartieri dormitorio, basta cementificazione, basta centri che si svuotano. Che altro dire? Grande Marco, mi hai fatto sbudellare dal ridere... Ah ovviamente la CRI e il Trentino non son stati interpellati da Vespa, o sbaglio??
http://italiasenzavalori.blogspot.com


I SOLDI DI CASPERSEN SONO IN UNA BANCA DEL LIECHTENSTEIN, BANCA CONTROLLATA DALLA FAMILIA REALE: Exact details of his tax woes are still coming into focus, but Finn Caspersen may have owed up to $100 million in taxes and fines and faced prison.


# 204 Pippo ORA SI DICE "I CARCERI" - l'ha insegnato la Ministra Maestra Mariastella; non senza logica: 1. il carcere, i carceri 2. ci sono più maschi nelle, pardon nei carceri 3. esse, pardon essi saranno, appunto, più confortevoli, cioè tutt'un altra cosa, quindi.... Io posso fare tutti gli errori che voglio e non voglio - e ne faccio - ma una ministra maestra!


#205 Danx "Ah ovviamente la CRI e il Trentino non son stati interpellati da Vespa, o sbaglio??" scusate, io non ho seguito la trasmissione, ma è davvero così? non son stati nemmeno fatti intervenire in qualche collegamento? e nessuno dice nulla? °_°


# 189 commento di pasolinante - lasciato il 17/9/2009 alle 16:2 Grazie del link, Pasolinante, che letto attentamente un po' conferma i miei dubbi sulla ex manifestazione del 19. O no? Luttazzi: "Sentire adesso Franceschini che, dopo i recenti attacchi di Berlusconi alla stampa, dice «Non vorrei che si passasse ad attaccare i singoli giornalisti» mi fa quasi tenerezza. Qualcuno avverta Franceschini che è tutto già successo." Dopo la presentazione con Travaglio in TV del libro 'L'odore dei soldi' nel 2001, Luttazzi fu querelato per svariati miliardi. Vinse le cause. Franceschini ha aderito alla manifestazione del 19 no? Dov'era quando Luttazzi fu querelato da Berlusconi? Luttazzi: "Biagi, Santoro e io venimmo cancellati dai palinsesti: i dirigenti Rai (nominati dalla maggioranza politica berlusconiana) decisero «autonomamente» di non riconfermare i nostri programmi tv. Giustificarono la cosa come «scelta editoriale». Il problema è politico. La satira dà fastidio perché esprime un giudizio sui fatti, addossando responsabilità. Colpisce Berlusconi ma anche la religione organizzata e l'opposizione inesistente del Pd." Quella opposizione inesistente che si è mossa solo ora per manifestare a favore della libertà di informazione... come mai solo ora? Forse perché Berlusconi è debole, si sta preparando il dopo, e un nuovo inciucio è alle porte? Luttazzi: "La libertà della satira in tv è libertà della democrazia. Neppure Rai3, i cui dirigenti sono di sinistra, mi ha mai chiesto di tornare in tv, in questi anni." Pasolinante scommetto che, per coerenza, alla manifestazione del 19 saresti andata con lo stendardo che recitava: "Vergogna PD! Le nomine a Rai Tre bloccate per il congresso!" Luttazzi: "Il potere, in Italia, è suddiviso fra clan di destra e di sinistra. Scandali recenti hanno mostrato come questi clan si mettono spesso d'accordo sulla gestione della cosa pubblica, a livello locale e a liv


''Con questo gesto - ha sostenuto il portavoce - abbiamo voluto provare ancora una volta che non esiste alcun dispositivo di sicurezza che ci possa fermare'' e che quindi ''possiamo arrivare ovunque''. E in www.alemara.org (il loro sito in dari e pashtun, le lingue parlate in Afghanistan) gli insorti hanno perfino sostenuto che ''le vittime civili non sono nostra responsabilita', ma dei militari della Nato che hanno cominciato a sparare all'impazzata dopo l'attacco''. Aldila' di questa propensione alla falsificazione dei fatti - nella rivendicazione si parla di ''dieci militari uccisi e quattro veicoli distrutti'' - e' inequivocabile che in questi ultimi mesi i talebani hanno sempre raggiunto i loro obiettivi con spettacolari attentati provocati da autobombe e/o kamikaze. Secondo il sito icasualties.org che elabora statistiche sulle vittime in Iraq ed Afghanistan, l'attentato odierno ha portato il numero dei militari morti dal 2001 a 1.403, di cui 836 statunitensi, 216 britannici e 130 canadesi. Con gli italiani (21 morti) all'8/o posto insieme all'Olanda, dopo Danimarca, Francia, Germania e Spagna. Con 46 morti a poco piu' della meta' del mese, settembre si candida a superare le 77 vittime di agosto, il mese piu' cruento di tutta la lunga missione in Afghanistan.
http://voglioleggere.blogspot.com/


Possibilità Un cittadino italiano viene indagato come possibile autore di un delitto. Secondo le nostre leggi il cittadino sarà da considerarsi innocente sino al terzo grado di giudizio. Arrivati al terzo grado di giudizio è possibile che il cittadino venga riconosciuto effettivamente colpevole di aver commesso il reato. Quindi, sin dall’inizio, è corretto dire che è possibile che quel cittadino sia colpevole. Su Berlusconi sono in corso delle indagini come possibile mandante occulto delle stragi degli anni 1992-1993. Berlusconi potrebbe quindi aver le mani intrise del sangue di quelle stragi. Mi chiedo… se è possibile che Berlusconi sia il mandante delle stragi del 1992-1993, è possibile che sia anche il mandante della strage di Kabul di oggi? In molti segnalano il rischio che la parabola discendente del potere di Berlusconi sia tormentata dall’intervento di servizi deviati. Lui avrebbe sicuramente il potere di muoverli a suo piacimento. La pressione della manifestazione per la libertà di stampa, in questo particolare momento, sarebbe stata enorme. Il rinvio di una manifestazione a due giorni da una strage di quella portata un fatto dovuto, scontato, garantito. Dalle mie parti viene chiamato “possibile movente”. ciao marco
http://www.fabionews.info/


# 212    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 17/9/2009 alle 18:14

ciao manuel s mi spiace molto, ho gia cercato di comunicartelo in varie situazioni e anche ieri, tu hai bisogno di inquadrarmi e di etichettarmi come "PD" ..è un po' la stessa logica di SB che ha bisogno da sempre di coprire chi non è d'accordo con lui, come un comunista... "io" se potessi sognare il pd lo vedrei laico da tutto e tutti come spesso lo racconta marino, ed infatti quel pd non ci sarà.. mi spiace molto per te inoltre perche stravolgi,sembri sempre dell astessa causa e devi avere un nemico,perche solo tu coerente,decontestualizzi pezzi che piu garbano al tuo "teorema" , anche di luttazzi, a saperlo non ne lasciavo nemmeno traccia..xke quello a cui vai pericolosamente parando , proprio perche forse non te ne redni conto, è a casa mia cio' che potrei dire di tutta un erba un fascio, chiunque ci vada di mezzo...io purtroppo non ho da difendere che i singoli uomini e donne migliori, non certo i partiti che complessivamente sono stati perdenti soffocandoci di partitocrazia e arretratezza e le solite guerre gli uni con gli altri compreso in qst caso anche idv per sembrare gli unici e i migliori... il tuo discorso è quasi qualunquista come quello di storace stamane davanti a federico orlando,si vi era anche penati,sicuramente filobersanista e sicuramente molto pd come diresti tu, ma fare di tutta un erba un fascio come ha fatto storace, non ti si addice nè all'umanità che vorresti nè alla tua somma intelligenza.anche oggi ti scrivo che sono dalla parte delle cause giuste,compresi quelli che ci si mettono solo ora come sempre;fra l'altro però piu a cuore di ogni piazza( fallimentare per ora)preferisco la strada,la storia del singolo "Uomo", avere a cuore il mare e le alpi- questa la mia coerenza,piccola piccola,del fiume degli scazzi ne ho piene le tasche-ciao-


Luttazzi: "Il potere, in Italia, è suddiviso fra clan di destra e di sinistra. Scandali recenti hanno mostrato come questi clan si mettono spesso d'accordo sulla gestione della cosa pubblica, a livello locale e a livello nazionale. Lo stesso tipo di accordo precede le nomine dei dirigenti Rai." Esattamente, direi, le stesse cose che dicono sia i radicali che Beppe Grillo.


HRIC! tu mi capisci


oggi doveva riunirsi il cda rai, ci sono novità per il contratto di Marco con Annozero? non trovo notizie in merti da nessuna parte....


Ieri sera a Porta a porta l'Insetto Gregory Samsa, una mano eternamente e disinvoltamente infilata nella tasca del suo vestito di ottimo taglio sartoriale, si panoveggiava e gigioneggiava tra le reginette di bellezza, la Carlucci e altre illustrissime ospiti. E io pensavo, sob!, che il suo compare di merenda aveva sbagliato puntata e serata: ah, come si sarebbe trovato più a suo agio tra quelle belle ragazze appena maggiorenni, a far battutine da vecchio, anzi decrepito satiro e allusioni goliardiche alle sue indiscusse, altro sob!, qualità seduttive, piuttosto che a fare il venditore di mobili Aiazzone... Mannaggia, di sicuro ci rimediava qualche numero di telefono, merce fresca per il diletto del miglior satrapo dai tempi dell'impero persiano e, perchè no, anche del futuro remoto venturo.


UNA CURIOSITA' C'E QUALCUNO CHE SA' COSA PRENDE DI STIPENDIO UN MILTARE DELLA FOLGORE?


# 218    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 17/9/2009 alle 18:57

214 si ti capisco il tuo è un messaggino mafiosetto, cmq sia , è sempre un piacere leggerti , so che sei vivo.ciao




"Gli amici si vedono nel momento del bisogno"... Magistrale, non poteva esserci chiusa migliore... :-) Buon lavoro con Il Fatto, Cris


Anzitutto complimenti come sempre per i tuoi articoli. La domanda che mi è sorta spontanea, il giorno dopo la puntata, è stata proprio relativa alla questione che hai sollevato te, Marco.Del 68%, poco meno di un terzo lo ha seguito a Porta a Porta; hanno forse aperto gli occhi in seguito a tutto ciò che abbiamo visto e sentito sopratutto in questi mesi?..o forse mi sto illudendo che sia così? Ah, dite a Berlusconi che 60miliardi di lire non sono 30 miliardi di euro..sarò una dei tanti "coglioni" e "farabutti", ma per fortuna sono ancora in grado di fare due calcoli ;)




# 223    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 18/9/2009 alle 2:40

@ Federica e Pasolinante Non perdete tempo a rispondere a manuel s apientino clem clem "Non sono uno storico, Travaglio si invece, e comunque qualche buon libro di storia l'ho letto e credo di saperne più della media. La stessa cosa si potrebbe dire di te? Mah... " Riguardati "citizen berlusconi": avranno tutti torto a definirlo cronista giudiziario, oppure si è evoluto per darti ragione. ma manuel s è sopra la media, e voi? anzi, tutti voi? siete sotto media manuel s apientino clem clem? pensateci prima di rispondergli, oppure ricordategli che "chi si loda s'imbroda". Infine quando non sa come rispondere, scappa. O ritorna alla grosse cazzaton alla tetesca, il nostro politologo da bar sport. ___________________________________________________ # 179 commento di Nicola Bella segnalazione, grazie. La frase che più mi ha colpito è questa: "Sento degli applausi, voglio vedere chi applaude, se è Aquilano. Cerco mani che battono e non le trovo. Ma gli applausi ci sono, escono da un altoparlante. Come in una sit com. " Roba da fiction, come infatti la televisione è anche nel caso di tragedie. Tutto falso, come sempre. Saluti


# 224    commento di   Renzo C - utente certificato  lasciato il 18/9/2009 alle 2:54

# 162 commento di sisjfo - lasciato il 17/9/2009 alle 14:22 >>black out? risposta: IIS Server (colpevole al 95%), MS SQL Sever per il restante 5% ma forse anche meno. Saluti


ieri sera al TG 1 delle ore 20 Berlusconi : ho appena parlato con Obama........


io penso che prendano 5mila euro al mese.


# 227    commento di   DANIELEPELIZZARI - utente certificato  lasciato il 18/9/2009 alle 11:51

Articolo molto divertente e, al solito, preoccupante ma c'e' un piccolo errore: la villa sul lago di como l'ha regalata a marcellino dell'utri. Il re ne ha acquistata una sul lago maggiore. Almeno il differentemente onesto sul lago di como per ora ci manca.




salve a tutti, vorrei dire che anche io ero tra quei tre milioni e spiccioli che martedì pur con riluttanza sono riusciti a finir di guardare porta a porta. l'ho fatto, non perchè io volessi ascoltare le preziose ed illuminanti parole del "miglior capo di governo della storia"(dopo mussolini), ma perchè volevo sentire in diretta le offese che sicuramente avrebbe fatto nei confronti della stampa e della manifestazione del 19...solo per vedere fino a che punto arriva la sfacciataggine di un delinquente che offende gli altri dicendo ciò che lui stesso fa....


..di conseguenza, all'interno di quei tre milioni di telespettatori dobbiamo distinguere tra quelli che hanno visto il programma perchè di destra e favorevoli al governo, al premier e alle sue scempiaggini e quelli che lo hanno visto per curiosità e per sapere quello che avrebbe detto il nostro affezionatissimo premier a proposito dei suoi "miracoli etc..". Si spera a questo punto che si dimetta da qui a ottobre...grazie a quei pochi che nn si sn fatti comprare x far passare il lodo alfano...




A Ballarò, Angiolino Jolie ha spiegato "nel merito"(come usa et abusa aggiungere spesso) con argomentazioni ineccepibili la motivazione-che più MENZOGNA-FALSITA'non si può e che sarà annoverata tra gli annali di tutti i LODO-dell'ORBE terracqueo- sugli IMPEGNI ISTITUZIONALI che impedirebbero il Premier Berlusconi a seguire i processi che lo riguardano. IPSE DIXIT:-Il Presidente del Consiglio Berlusconi non può,con tutto quello che ha da fare, perdere tempo per andare dietro ai processi(e ci credo:ne ha tanti!);deve pensare ai suoi impegni istituzionali! PECCATO,signor Ministro, ha dimenticato di contare tutto il tempo che il Premier perde per gli incontri con le varie Noemi,Escort, Veline,Ragazze immagine e attricette varie. da Repubblica.it 1) Arrestato Tarantini,l'AMICO speciale del pèremier: 18 serate per 31 ospiti, pagate per partecipare alle Feste a palazzo grazioli ed a Villa Certosa in Sardegna. Gianpi non era solo "fornitore di escort"d, ma anche frequentatore ed ospite delle serate in casa di Berlusconi. Ha detto:-"Le signore sono state retribuite anche per passare la notte con il Presidente". 2)Sono state censite le FESTE di Berlusconi: "In 4 mesi 40 serate.A volte saltando gli impegni politici"* 3)Per ora Tarantini è accusato di: - SFRUTTAMENTO della Prostituzione. - Commercio, spaccio ed uso della "cocaina". - Appalti della sanità a ditte...di amici, in cambio di ?????. Lo scopriremo solo aspettando e pregando: "Laudati sii, mihi procuratore, per cacciare da la terra e da li homini de lo governo la diavolessa prostituzione , con sua sora corruzione, che tutto l'ORBE terracqueo infanga".


#229 Risposta a Silvia : Ti sei persa un fantastico episodio dell'ispettore Coliandro pur di ascoltare gli insulti e le cazzate del nano con la testa bitumata.


Non sei aggiornato, caro Marco! In Brianza le ville di Berlusconi non sono più 2 ma 3; in un'area di pochi chilometri possiede villa San Martino di Arcore, villa Belvedere di Macherio (dove risiede l'ex moglie Veronica) e villa Gernetto a Lesmo: doveva metterci l'università del pensiero liberale e invece (stando alle ultime voci) pare la tenga per se' :) vedi http://www.ilcittadinomb.it/stories/Cronaca/86479_berlusconi_cambia_casa_e_sceglie_villa_gernetto/


Ciao Marco, ho appena letto qualcosa che non ho nemmeno finito di elaborare col cervello sul fatto che la RAI tentenna a rinnovarti il contratto per ANNO ZERO vaneggiando qualcosa a proposito della mancanza dei contradditori... SE NON TI RINNOVANO IL CONTRATTO INTENDO MUOVERE PERSONALMENTE UN SOMMOSSA POPOLARE!!!Scherzi a parte... ti chiedo se per favore, nella nefasta ipotesi di un tuo oscuramento RAI, potresti renderci tutti edotti sulle reali motivazioni che i "CERVELLONI" ti porteranno a spiegazione. Magari daremo noi tutti per iscritto un qualche motivo di contradditorio alla RAI...Intanto sempre grazie per il tuo lavoro!!!E scusa l'"itagliano" ma sto scrivendo senza nemmeno riguardare cosa scrivo...Un saluto grande e un ringraziamento speciale per il tuo lavoro!!!Vive cordialita'! Stella




grazie Marco, a parte attendere la mia prima copia de "Il Fatto", volevo un consiglio (se esiste), su come si deve procedere al fine di richiedere una trasmissione "riparatrice" a B. Vespa...una cosetta così...un po' come venne imposto di fare a "Annozero" in seguito a due vignette di Vauro... al di là degli sproloqui (credo a seguito di "astinenza da topa"...mi si conceda l'espressione), del "premier"...mi chiedo come si possa riparare ad una trasmissione che mette in onda (senza che nessuno sollevi neppure un ditino), rivisitazioni personali (e deliranti) della storia politica italiana... come possa il conduttore di suddetta trasmissione (Vespa 125 PX...nda), non sollevare la minima obiezione quando il "premier" giustifica le sue accuse ad un quotidiano (Repubblica), sostenendo che "loro sono in edicola tutti i giorni"...e dove deve essere un quotidiano? nel cesso accanto al lettone di Putin? ci vediamo a "Annozero"...in caso contrario, avvisaci...magari qualcuno ha bisogno di un paio di "nocchini dati bene"... :) grazie per il tuo lavoro e per i tuoi libri.
voglioscendere.it


E lo speaker della Tivù svizzera mostra un reportage su Patrizia D'Addario dicendo: -Vi mostriamo quello che in Italia non potreste mai vedere. Eccolo! http://tv.repubblica.it/dossier/10-domande/la-tv-svizzera-incontra-la-d-addario/395?gallery E poi se diciamo che in Italia non c'è LIBERTA' di Informazione, Libertà di chi vuol far sentire la sua voce, e magari essere anche smentita-o,siamo smentiti da colui che è vissuto sempre e solo di Falsità e Menzogne, propagandando una Falsa Libertà, ed inserendone la "parola" anche nel nome del Partito. Che tristezza per tutti coloro che ancora gli credono! Dovremmo tutti chiedere un risarcimento per DANNI Morali ed etici a Berlusconi: è lui il Male assoluto!


# 239    commento di   Dakkar78 - utente certificato  lasciato il 19/9/2009 alle 7:21

Kim il Silvio è malato? Beh, sembra proprio che sia affetto da Hubris syndrome... Vi allego il link della rivista che ha pubblicato recentemente questo articolo... Se avete un accesso universitario (o se volete pagarlo) leggetelo! E' illuminante!!!!
http://brain.oxfordjournals.org/cgi/content/full/132/5/1396


un mafioso per finta ha vinto su un mafioso vero (garko vs berlucosni)


(chiedo scusa se lo metto qui, spero qualcuno vorrà interessarsi a questa porcata). Chi guadagna dalla tessera del tifoso? sul sito della lega pro (ex serie c) abbiamo un elenco di motivi redatti a scopo di incentivare la richiesta di tessera del tifoso, vi risparmio i primi sette punti che non ci interessano in questa sede per quanto siano esilaranti vista la loro demenzialità, concentriamoci piuttosto su: 8. Ottenere una carta di pagamento ricaricabile Visa con un proprio IBAN senza essere vincolati ad un conto corrente bancario; consente di ricevere bonifici, accrediti di stipendio e trasferire in real time denaro da una carta all’altra (card to card); 9. Operare in modo sicuro e veloce ottenendo sempre maggiori servizi e benefici concreti; premi, merchandising, biglietti, convenzioni e scontistica di vario genere; 10. Sostituire il denaro contante: la tessera rappresenta un borsellino elettronico che consente di fare operazioni di varia natura, acquisti online, prelevare contanti, trasferire denaro, ricaricare il telefonino dunque per rispondere alla domanda che dà il titolo a questo post iniziamo col dire le banche. non a caso già da ora alcune società calcistiche si sono appoggiate a istituti di credito. ad essa è favorevole il presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio, giancarlo abete, cioè il fratello di luigi abete vicepresidente dell'Associazione Bancaria Italiana e presidente della banca romana bnl. uno dei due gruppi bancari più importanti del paese è Intesa_Sanpaolo (a cui si è appoggiato il milan, già rilasciate oltre 100mila tessere, e la fiorentina, quest'ultima tramite la cr firenze). lo stesso istituto è nel patto di sindacato che regge rcs mediagroup cioè tutta una serie infinita di quotidiani come il corriere della sera e soprattutto la gazzetta dello sport certamente il più importante giornale sportivo (favorevole anche la rosea? boh, non la leggo..); ma ad accrescere il bu
http://www.rumorsrisparmio.blogspot.com/


ma ad accrescere il business rcsmediagrop ci sono anche periodici, libri, broadcast (importanti radio nazionali e locali), pubblicità, l'agenzia agr (fornisce notiziari e contenuti editoriali a radio, televisioni locali e regionali e a siti internet di primaria importanza nello scenario italiano). nello stesso patto di sindacato cito della valle visto che abbiamo nominato la fiorentina, ma è di Mediobanca la quota più significativa. mediobanca dunque citiamo tra gli uomini più importanti di essa geronzi l'ex patron di capitalia (ora fusa con unicredito), uomo e banca che nel calcio sono molto conosciuti visti i rapporti economici con alcuni presidenti (sbaglio se cito parma-tanzi, lazio-cragnotti, roma-sensi?). uomo molto vicino a capitalia era franco carraro, uomo che in passato ha fatto un pò di tutto, anche il politico e che recentemente è stato presidente della figc e presidente di mediocreditocentrale, banca facente parte appunto del gruppo capitalia. tornando a mediobanca nella stessa spa c'è tanta gente nota che ha ruoli di rilievo, da marina berlusconi figlia di silvio (il quale ha una quota azionaria del 2%circa), alla figlia di Salvatore_Ligresti lui nel patto di sindacato rcs e curiosamente leggo da wikipedia: "I suoi avvocati hanno scovato un articolo del codice che fa tornare immacolata una fedina penale sporca: quando siano passati almeno cinque anni dall’espiazione della pena e il pregiudicato «abbia dato prove effettive e costanti di buona condotta». Ha presentato domanda al Tribunale di sorveglianza di Milano, che nel settembre 2005 ha accolto la sua richiesta: ora Ligresti è riabilitato". domando: ma per i tifosi sarà diverso? così dice l'articolo 9 della legge 41/2007. ligresti è anche membro del consiglio di amministrazione del Gruppo Unicredit, dunque torniamo vicini a geronzi sia per l'affare capitalia sia perchè unicredit è socio importante in mediobanca. che poi a proposito di figlie in carriera, quella di cesare, c


chiara geronzi lavora al tg5. ma dicevamo di unicredit, nel cda il presidente è dieter rampl (siede anche nel consiglio di sorveglianza di mediobanca) e poi un vicepresidente è berardino libonati tra le altre cose consigliere in telecom e in rcs; un altro doppio consigliere unicredit - telecom italia è piero gnudi e avanti via così è tutto un intreccio di partecipazioni e uomini con più cariche. un rompicapo impressionante che vi risparmio ma se avete tempo la quantità di intrecci tra le spa che sto menzionando è davvero intrigante... se guardate questi consigli di amministrazione troverete tanti volti noti, tra gli altri ex politici e gente che ha subito condanne o se la è cavata per il rotto della cuffia... della serie se per loro valesse il daspo senza processo e solo sulla base di un'accusa non so quanti cda reggerebbero... ma dicevo, alcuni hanno subito condanne, condanne vere, mica aver esposto uno striscione non autorizzato. comunque dopo aver nominato un pò di banche (qualcuna delle quali più o meno direttamente certamente dalla tessera del tifoso avrà benefici) e i legami con rcs mediagroup è curioso osservare come in rcs troviamo anche il gruppo benetton. bene, nell'azionariato di telecom italia troviamo le solite mediobanca e intesa che la controllano assieme ad altri soggetti tra cui la "ex sintonia" del gruppo benetton. ora la tecnologia applicata alla tessera del tifoso, sistema rfid per trovare la nostra/vostra collocazione con approssimazione di pochi centimetri è offerta da telecom (per tutti?) stando a quel che ho letto almeno per la ex serie c dovrebbe essere così (vedi tuttomercatoweb). un'altra società con dentro i Benetton che forse sarà in affare con la tessera del tifoso potrebbe essere autogrill, "sconti per i tifosi" in viaggio? o magari per restare in famiglia autostrade o grandi stazioni spa, però qui siamo alle ipotesi dunque staremo a vedere. insomma ricapitolando possiamo dire che a breve avremo


insomma ricapitolando possiamo dire che a breve avremo milioni di italiani che pagheranno una tantum (10 euro gli juventini) per essere schedati e per chiedere il permesso alla questura di accedere in luoghi pubblici. ma i soldi col sistema tessera-del-tifoso-carta-di-credito continueranno ad uscire lentamente ed inesorabilmente dalle tasche degli italiani per altri lidi. pochi spiccioli per volta ripetuti milioni di volte, all'infinito. soldi sicuri di fatto facendo niente visto che una volta partito, il meccanismo fa tutto da solo, o meglio genera introiti da azioni altrui (quelle dei tifosi) e dalla tecnologia. poi come è ovvio immaginare da questa card ci saranno società che godranno di benefici indiretti, leggasi le pay-tv che vendono il business calcio a chi sarà bloccato dalla burocrazia. oppure davvero qualcuno pensa che un padre di famiglia sia ben lieto di chiedere il permesso al questore per lui e suo figlio? senza contare che i costi dei biglietti stadio non caleranno (tanto per dire 26,5euro per il settore ospiti di siena-roma) e ovviamente chi farà la tessera per vedersi una o due partite all'anno dovrà tirare fuori la tantum (10euro a cranio?) dunque per i tifosi tiepidi l'incidenza del costo tessera sarà superiore. (vero che qualcuno la tantum non la chiede, del resto è sicuro di rifarsi dopo). i media oltre che una cronica difficoltà ad andare contro i centri di influenza del potere politico (la tessera è figlia della coppia amato maroni) in questa occasione sono direttamente coinvolti dal punto di vista economico; aspettarsi tutta la verità da loro è un pò come chiedere all'oste se il vino è buono... casualmente articoli e commenti ostili alla tessera li troviamo sul guerin sportivo da parte del suo direttore matteo marani, e gianni mura su repubblica; soggetti forti ed indipendenti che al massimo possono irritare qualche inserzionista pubblicitario. e chissà che pure loro una certa influenza non l'abbiano, voi


casualmente articoli e commenti ostili alla tessera li troviamo sul guerin sportivo da parte del suo direttore matteo marani, e gianni mura su repubblica; soggetti forti ed indipendenti che al massimo possono irritare qualche inserzionista pubblicitario. e chissà che pure loro una certa influenza non l'abbiano, voi trattereste con i guanti i vostri migliori clienti? ---------- (grazie per lo spazio concesso) NO ALLA TESSERA DEL TIFOSO



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti