Commenti

commenti su voglioscendere

post: Manifestazione Agende rosse a Roma - L'intervento di Marco Travaglio

  La seconda parte dell'intervento Segnalazioni L'intervista de I Giovani di CittàInsieme a Gian Carlo Caselli a margine della presentazione del suo nuovo libro "Le due Guerre" (25 settembre, Catania) Sono il miglior presidente del Consiglio della storia d'Italia - E' in edicola il nuovo numero di Micromega   continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 41 Permalosetto eh.... :-D P.S Il fumetto di oggi sul fattoquotidiano è semplicemente GENIALE! Megacomplimenti a Stefano Disegni! P.P.S. Mio suocero che da molti anni lavora all'estero perchè disgustato da questo paese di recente ha deciso, dopo aver visto un pò di servizi sull'italia nelle televisioni straniere di dichiararsi apolide se qualcuno gli chiedesse la nazionalità per evitare sberleffi...eh meno male che Silvio c'è....


so che non c'entra con il post, ma secondo me questa è informazione. la vergogna del paese. http://www.youtube.com/watch?v=cNcxUyUhefI&feature=sub


io ieri ero a Roma alla manifestazione e vi dico che eravamo in tantissimi ed anche arrabbiatissimi, ma di questo passo temo che le manifestazioni non basteranno più (sabato prossimo c'è n'è un'altra per l'informazione) : più manifestiamo più aumenta la protervia di questo regime nefasto. Temo che come dice Beppe bisognerà preparare le barricate,perché noi non ci arrenderemo mai,come dice Salvatore Borsellino :RESISTENZA,RESISTENZAAAAAAAAAAAAA


# 41 padania libera Premesso che il mio sangue potrebbe essere più padano del tuo... Sì, liberiamoci! Andiamo un po' all'estero. Incontriamo un po' di gente con la pelle colorata. Impariamo le lingue. Facciamo all'amore con lingue differenti dalla nostre. Poi torniamo e magari stiamo meglio.


Dice bene . . . potrebbe . . . . ma non è questione di sangue o di pelle (Balottelli insegna) La differenza sai qual' è? E' che se io vado in casa di qualcuno, entro dalla porta mi pulisco le scarpe, mi cavo il cappello, e chiedo permesso. Molti altri entrano dalla finestra (in maniera clandestina)dunque in maniera disonesta, e da chi si presenta in maniera disonesta che cosa ci possiamo aspettare?? Padania Libera


la legalità è messa in vendita alla lega in cambio del benestare per fare liberamente il razzismo di massa contro gli estracomuni:i ministri leghisti hanno ll via libera per le loro leggi razziste come il reato di immigrazione clandestina ,per poi chiedere soldi per mettersi in regola praticamente per fare cassa e sempre dalle tasche dei più normali cittadini che ne hanno bisogno (E 500),RONDE padane, il presidente del consiglio insieme ai suoi avvocati e ministri in parlamento possono fare tutte le leggi di impunità ,tanto l'opposizione non esiste e ghi dovrebbe vigilare sulla regolarità delle leggi ,non vigila .Così noi ci ritroviamo in un paese dove tutti i giorni la costituzione stà diventando un contenitore vuoto, priva di chi ne salvaguarda la sua vera funsione ,cioè difendere i cittadini da qualsiasi tentativo di soppressione ,MA IL NOSTRO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ANCORA NON LO HA CAPITO ,SPERO CHE PRIMA DELL'IRREPARABILE SE NE RENDA CONTO
la legalità in vendita


Ho visto il video di Berlusconi http://www.youtube.com/watch?v=cNcxUyUhefI&feature=sub . . . e ho visto anche quello della Manifestazione Agende rosse a Roma chissà perchè c'era più gente nel primo video?


Agende Rosse e Marco forever!!! Sì, oggi Stefano Disegni è stato magnifico (come sempre d'altronde...). 14enne che vuole sapere quello che succede




De Michelis consulente di Brunetta: 40000 euro l'anno e' volontariato? L’ex ministro socialista: "Berlusconi mi aveva scippato la mia vecchia corrente del Psi" «Io, un padre che torna ai figli» «Renato? Non è mai stato povero come dice. Chi vendeva gondolette faceva i soldi» ROMA - «Mi sono ricongiunto con i miei figli. Berlusconi mi aveva scippato la mia vecchia corrente del Psi... Ora ci siamo ritrovati». Venticinque anni fa, Gianni De Michelis era il ministro e Renato Brunetta il consigliere. Ora la situazione si è rovesciata. Brunetta, dopo aver definito il maestro «la migliore intelligenza politica degli ultimi cinquant’anni», l’ha assunto come consulente. A prezzo adeguato? «Macché. Quarantamila euro lordi l’anno: praticamente volontariato - sorride De Michelis, capello corto e pancia ridimensionata -. Però sono felice di dare un contributo di idee». E Brunetta a che punto è nella classifica delle intelligenze? «Fascia alta. Inventore, e faticatore. Ero ministro del Lavoro durante la trattativa sulla scala mobile, lo chiamai e gli dissi: 'Renato, stanotte non si dorme. Per do*mattina voglio un dossier con tutte le nostre proposte ai sindacati'. All’alba aveva scritto il 'libretto rosso': forse il miglior testo di politica del lavoro degli Anni 80 in Europa. Certo, a volte l’intelligenza gli scappa». NOTA BENISSIMO: Come nella sparata sul golpe delle élite? «Tutt’altro. Brunetta ha lanciato un allarme, e ha fatto benissimo. Lasciarci travolgere per la seconda volta, come nel ’92, sarebbe imperdonabile. Anche Craxi aveva fatto come Brunetta, quando alla Camera chiamò tutti i partiti a corresponsabili di Tangentopoli; dopo però non fu conseguente. Si accucciò, e uso questo verbo non a caso». Che c’entra Cuccia? «Era l’uomo più potente d’Italia, e certo non amava il sistema politico del tempo. Eppure Mani Pulite si poteva chiudere in due mesi: noi socialisti avevamo Palazzo Chigi, la Giustizia, la Difesa, vale a dire i servizi e i carabinieri


Dovevamo fare subito il decreto per depenalizzare il finanziamento illecito. Invece ci dividemmo: Martelli tentò di fregare me e Bettino, Amato badò a salvare la ghirba. Con un cane da guardia come Brunetta, Berlusconi non finirà così». Anche adesso voi socialisti non siete messi male. «In effetti. Agli Esteri c’è Frattini, cresciuto alla corte del nostro 'grand-commis' Nino Freni e portato da Martelli. Poi c’è la Boniver (quella che suggeriva per telefono alla Carfagna come sollazzara Berlusconi,nonchè "vittima" della chirurgia estetica, ndr), che capisce la politica estera. A Palazzo Chigi c’è Bonaiuti, un amico: lui era proprio demichelisiano. Capo dei deputati è Cicchitto, che ha una finissima cultura marxista; certo più di Bersani, che qualunque cosa dica dà sempre l’impressione di averla appresa dal bignamino. Alla Cgil c’è Epifani, che nel Psi è sempre stato alla mia destra, prima demartiniano poi craxiano. All’Economia c’è Tremonti, cresciuto con Reviglio e Formica. Fu Sacconi a farmelo conoscere, nell’85: mi parlò della 'lex mercatorum', e io che ho studiato chimica rimasi impressionato. Ma i miei figli sono appunto Sacconi e Brunetta». Com’era Brunetta da giovane? «Non così povero come dice». Non vendeva gondoete di plastica? «Sì. Però le bancarelle di Lista di Spagna, di fronte alla stazione, erano le più ambite di Venezia: chi le aveva faceva i soldi. Comunque non c’è dubbio che Renato si sia fatto da solo. Cominciammo a lavorare insieme nel ’77. Avevamo appena conquistato la maggioranza al Petrolchimico, la Mirafiori del Nord-Est, e facemmo un grande convegno, invitando anche Cefis. Gli dissi: 'Renato, stanotte non si dorme. Per domattina voglio la relazione'. All’alba era già ciclostilata in 200 copie. Cefis rimase colpito dal livello ». Aveva il complesso dell’altezza? «Un pochino. Ma gli servì per emergere». «Sacconi invece lo conosco dal '72. Faceva il maestro di tennis. Giocava da fondocampo, come Barazzutti: seconda categoria;


Prevalse la politica. Nel ’79 ci presentammo in coppia, io numero 1 e lui 13, e lo fe*ci entrare alla Camera. Brunetta invece era candidato sempre a Venezia centro, dov’eravamo schiacciati tra i commercianti democristiani e i portuali comunisti, e non veniva mai eletto. Si arrabbiava: 'Gianni, non hai capito che il migliore sono io?'. Il tempo gli ha reso giustizia». Sacconi racconta di una vostra fuga per timore di un golpe, uno vero. 'Il Pci stava all’erta, e noi discutevamo su dove espatriare. Maurizio proponeva la Jugoslavia. Gli risposi che ci avrebbero rimandati indietro; meglio la Svizzera, come Lenin». [...] Il fatto che si sia messo in casa una personalità ingombrante come la mia significa che non ha paura di nulla. Altri preferiscono essere circondati da persone che non li valgono». Si riferisce a Berlusconi? «Berlusconi nel 2001 mi disse che non poteva candidarmi perché ero 'impresentabile'. Ma non gliene ho mai voluto, e l’ho appoggiato fino al 2007. Ho cercato di salvare una presenza autonoma dei socialisti, non ci sono riuscito. Silvio fa bene a reagire così agli attacchi: muoia Sansone con tutti i filistei, se necessario». Finirà la legislatura? «Non vedo motivi per cui non debba finirla. Però non sarà giudicato dalla durata, ma da come l’Italia uscirà dalla crisi. Resto convinto che, in questa fase, questo paese si governa solo con una grande coalizione. Magari l’avesse fatta Prodi nel 2006. A proposito, il ministro delle Partecipazioni Statali che portò a Palazzo Chigi la nomina di Prodi alla presidenza dell’Iri ero io...». Aldo Cazzullo 23 settembre 2009 © RIPRODUZIONE RISERVATA MI SENTO COME FANTOZZI DOPO LA LETTURA DEL CAPITALE:"MA, ALLORA, E' UNA VITA CHE CI STANNO PRENDENDO PER IL CULO!" ALLUCINANTE.


sei un vero giornalista Marco...scusa se ti chiamo per nome ma mi sono commossa quando hai detto che torni a casa ogni tanto perchè i tuoi figli sennò non ti riconoscono...questo significa che stai molto fuori casa...per lavorare e tenerci informati...è un sacrificio bellissimo e spero e penso che i tuoi figli lo apprezzino...io ammirerei profondamente un genitore cosi appassionato e onesto:)


# 56    commento di   Monica66 - utente certificato  lasciato il 27/9/2009 alle 23:55

Strano che il governo se la prenda con Annozero considerando che a impallinare Berlusconi sono stati Facci, Feltri e Bocchino. Meraviglioso quest'ultimo che, arrampicandosi sugli specchi per difendere il Premier, si è lasciato sfuggire un "l'ha fatta ministro ma almeno non l'ha fatta ammazzare", in un parallelo tra Berlusconi e Kennedy.


io sospetto che berlusconi con i suoi sondaggisti abbia capito di non avere più la maggioranza nel paese e che anzi i suoi elettori si assottiglini sempre di più, dico questo perchè il suo linguaggio è peggiorato, i suoi messaggi sono sempre più diretti e rozzi (la sinistra ha scritto -6 sui muri), credo che sappia di essere stato smascherato e che gli strati alfabetizzati non lo voteranno più. Dunque cerca di muovere e di pescare più in basso, fra coloro che non leggono niente e che capiscono ancora meno.


comunque sia, io non condivido le critiche ai VOLTAGABBANA, meno male che ci sono, anzi consiglio a tutti gli italiani di voltare gabbana subito.


feltri invita a disdire l'abbonamento rai, noi potremmo oscurare le reti mediaset. In questa guerra totale delle televisioni noi possiamo solo vincere perchè non abbiamo nulla.


concordo in pieno con lombroso! stavo pensando la stessa cosa!


la perla di oggi: 'E' lontanissimo da me e dal governo, in primis dal presidente Silvio Berlusconi, l'idea di censurare l'informazione nel nostro Paese', ha comunque sottolineato Scajola, ribadendo che 'qualunque osservatore sereno si rende perfettamente conto' che le proteste sulla liberta' di stampa 'sono fandonie'. Questo grande esperto di diritti civili è quello che nel 2001 ha fatto rinchiudere in una caserma 200 persone e le ha fatte torturare per tre giorni, senza permettere loro di contattare le famiglie, gli avvocati o i loro consolati se erano stranieri.


ho 42 anni, un diploma di insegnante, un lavoro di operatore sanitario che amo tantissimo, perchè sono un'idealista e lo vivo come una missione, perchè ho il difetto di amare il prossimo...più è sfigato e più lo amo...ma ho un marito in mobilità che si incattivisce perchè si sente inutile ...e un figlio di quattordici anni che non capisce perchè mi ostino a credere nella SOLIDARIETA' e nell'ONESTA'....io non voglio lasciare a mio figlio in eredità rabbia e disillusione!!!


io margherita 2 ? no guarda io sono margherita 1 visto che scrivo a questo blog da sempre e se tu ti chiami Margherita devi firmarti Margherita con la M Maiuscola , no ? perchè di margherita con la m minuscola ci sono solo io..... anzi, meglio, metti il tuo cognome così capiamo chi sei


NON GUARDARMI, NON TI SENTO Buongiorno blog buongiorno a tutti. Com’ è ormai consuetudine, un’ altro dei ministri del “miglior lassativo di De gasperi”, che fa capo al “miglior impertinente del consiglio,degli ultimi 15.000 anni, dell’ intero universo conosciuto, fino a Urano”, è stato contestato aspramente, da un pericoloso manipolo di DONNE DI BUON SENSO, delle pericolosissime sovversive dell’ ordine precostituito, dal PEGGIOR GOVERNO DELLA STORIA DELLA REPUBBLICA. Stavolta è toccato a “mordi e fuggi” maroni. “Stamattina il responsabile del Viminale è stato contestato da un gruppo di persone presenti alla seconda conferenza nazionale sull'immigrazione in corso all'Università Cattolica di Milano. Mentre il ministro stava affrontando il tema dei minori non accompagnati, circa sette persone tra il pubblico si sono alzate in piedi e lo hanno interrotto gridando 'buffone, no all'identificazione, no ai restringimenti". Questa la replica di Maroni: "Avete fatto il vostro show, grazie per il contributo". “ Ma perché contestarlo! Infondo la sua è una norma morbida, leggerina, una cosuccia così, da niente! “Entrato in vigore l'8 agosto scorso, il reato di clandestinità per gli immigrati irregolari prevede una sorta di processo per direttissima davanti ai giudici di pace che possono condannare l'extracomunitario al carcere e a pagare un'ammenda tra i 5 e i 10.000 euro commutabili in anni di espulsione dal territorio italiano.” Insomma,via sti cazzo di negri baluba di merda,dal nostro territorio,dalla nostra terra,lontano da noi, che siamo “celtielongobardi,celtielongobardi!!!”,via dalla nostra terra “biancaecristiana,biancaecristiana!!!”. Segue sul blog "avapxos"
http://avapxos.blogspot.com/




Feltri propone di disdire il canone rai? Per loro sarebbe un suicidio politico. La Rai è quasi completamente serva di Berlusconi e del potere e un altro Minzolini dove lo trovano? Ma lo avete visto il servizio del Tg1 sul fugace incontro del Papa con il premier? Una cosa oscena, propaganda da barzelletta. Però sulle escort e sulle prostitute che stavano per essere candidate alle comunali e alle europee il buon Minzolini non ha mai detto una parola perchè era gossip. Altro che gossip! Se questo è uno dei criteri della scelta dei candidati di un premier ormai fuori di testa e totalmente ricattabile questo èun fatto politico gravissimo. E tutto il mondo ne parla ma noi no. Perchè l'Italia ormai non esiste più siamo il paese delle cazzate. Requiescat in pacem


una contestazione con i fiocchi ADDIRITTURA 7 persone sono sicuro che il ministro oggi darà le dimissioni dopo aver abolito la legge sul reato di clandestinità


@Padania Libera # 47 "...E' che se io vado in casa di qualcuno, entro dalla porta mi pulisco le scarpe, mi cavo il cappello, e chiedo permesso." No "Padania Libera", tu non vai da nessuna parte. Non ti puoi pulire le scarpe perché non hai un paio di scarpe. E non ti cavi il cappello che non hai. Chiedi permesso? Non ci sono porte. Cerchi una finestra... e preghi il tuo Dio che dietro la finestra non ci stia un -padano libero- con un fuciletto in mano. Preghi: "Signore, fai che il -padano armato- sia meno integralista di quelli del mio paese!" Questo è il panorama nel maggiore dei casi. La legalità deve essere applicata in Italia, con leggi italiane. Non in mezzo al mare con leggi quasi-marziali.


Caro Marco, bellissimo intervento, come sempre. Certo che, dopo le ultime novità sul processo Dell'Utri, non mi sento troppo ottimista sul fatto che don Marcello pagherà per le sue colpe...O,se dovessero riuscire a metterlo finalmente dentro, si cucirà la bocca (o gliela cuciranno...Sindona docet). Ma sono fiduciosa nella parte sana dell'Italia, quella che non si vede nei media, ma nelle piazze c'è, eccome! Bellissima anche la manifestazione di ieri a Ponteranica, contro la rimozione della targa a Peppino Impastato. Solleviamoci contro i killer della memoria!!!!! P.S.: Marco, "centèllinano" si dice con l'accento sulla "e"! ;-)


Compro il fatto da quando e' uscito e ho letto un po' di critiche (piu' o meno costruttive) qui sul blog. volevo dire la mia. Avevo perso l'abitudine a leggere un giornale con notizie vere. E' da un po' che le notizie ero abituata a cercarle in rete , scorrendo un monitor , con figure, link, video, ..un'altro modo di apprendere. i giornali che ero abituata a leggere ormai erano i giornalini gratis da treno che lanciano il titolo senza approfondire, una lettura superficiale , giusto il tempo di arrivare alla mia fermata senza affaticare troppo la mia testolina. e come me credo ormai siano in tanti ad aver perso l'abitudine , non al giornale..ma alla lettura reale del giornale, con notizie, con fatti e ragionamenti anche complicati, che ti fanno usare il cervello, che devi leggere per una o piu' pagine, pagine intere scritte fitte fitte. ogni articolo del fatto e' una storia da leggere , capire , seguire, da ragionare. secondo me e' fatto bene , e' diverso dagli altri giornali, proprio perche' ormai gli altri giornali sono strillati, leggeri, facili, ma con poche notizie. Il fatto e' un giornale di notizie approfondite. Io spero che non sia "il fatto" a cambiare e ad adattarsi alla gente per essere piu' accattivante ma la gente a riabituarsi a "leggere ragionare e capire" , non a leggere solo con gli occhi e subire.


E questa del padano con il fucile armato che spara ai clandestini dove l' hai letta? Sul giornalino di travaglio? Forse non avranno le scarpe e un cappello, ma sicuramente un cellulare satellitare si. Come te lo spieghi? Ovviamente non hai capito che la metafora del cappello e delle scarpe serviva a descrivere il diverso atteggiamento con cui ci si deve porre nel momento in cui si entra in uno stato. Dici bene: la legge deve essere applicata. e ha fatto benissimo Maroni a richiamare i giudici che non applicano la legge su reato di immigrazione clandestina. Padania libera


@Padania Libera # 71 Se parli per metafore, io rispondo per metafore... Il "fuciletto" è di marca Maroni.


# 73    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/9/2009 alle 10:22

al blogger di padania libera ciao..se fossi libero, dovresti vergognarti ..mentre urli, come al solito in corto circuito consueto, il tuo solito schema con cui vuoi essere libero con il "tuo" nord, ne occupi un altro, hai bisogno di invadere ed espanderti, cosa che contesti altri con le solite bufale delle riserve indiane...non ti accorgi della tua ignoranza, non puoi ...tanto che appunto non ti vergogni a strappare piu di una volta chi è morto come Peppino Impastato e non contento della sua targa , ne strappi anche la pianta, non consideri il vivente , pianta bestia o uomo... ed io, per sopportare un peso democratico, che tu hai ucciso ripetutamente da quando sei nato, devo vergognarmi per te, porvare pena per te , provare rabbia e pena per i tuoi simili che mi fanno vergognare di fronte a me ,allla scuola , al mondo e agli indiani, nonchè per primi a peppino e agli ulivi giacomi.


Scrvo per la seconda volta maorc: non ho ricevuto ancora neanche una copia del giornale, sebbene abbonato e per di più il numero per gli abbonati non è attivo. Qualcuno può degnarsi di dirmi cosa devo fare??? grazie


# 73 No pasolinante. Padania Libera non ha insultato nessuno. Condivido tutto il tuo disappunto sulle "idee", ma come "ospite" lo stai trattando esattamente come la Lega tratta gli immigrati clandestini.


Sai qual'è la fifferenza tra l' Italia, e nazioni come Spagna e Grecia? Che in Italia li siamo sempre andati a prenderli, Spagna e Grecia usano filo spinato e fucili carichi a piombo, non a metafore Padania Libera


RIFIUTI:A NAPOLI PROTESTA LAVORATORI EX CONSORZI, "W CASALESI" (AGI) - Napoli, 28 set. - Lo striscione annunciato con la scritta "Viva i Casalesi", alludendo al controllo dello smaltimento rifiuti del potente clan casertano, c'e'; c'e' anche un gazebo del Sindacato azzurro e ci sono almeno una cinquantina di lavoratori degli ex consorzi di bacino che si occupavano in Campania di smaltimento rifiuti. Davanti palazzo Salerno, a Napoli, sede della struttura del sottosegretario all'Emergenza rifiuti Guido Bertolaso, si sono radunati per protestare i lavoratori degli ex consorzi di bacino che oggi cominciano uno sciopero ad oltranza dopo una sentenza del Consiglio di Stato che ha annullato le due ordinanze commissariali 2001 con cui sono stati assunti ex lsu; per 221 sono gia' scattati i licenziamenti. Problemi nella raccolta dei rifiuti si erano gia' registrati a Napoli e provincia nei giorni scorsi, e oggi cominciano anche quelli nel conferimento, perche' si fermeranno i lavoratori nelle discariche di Terzigno, nel napoeltano, Serre, nel salernitano, e Maruzzella, nel casertano. Casalesi come i Padani Complici del governo mafioso


# 78    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/9/2009 alle 10:46

mi spiace luca, non condivido il tuo "buonismo" scusami, se la banalità del male prende il sopravvento, senza violenza, senza borgheziate svariate, senza sputi sulla bandiera o falsi ideologici su roma ladrona , devo riportare la problematica sull'ignoranza da cui derivano mafie diverse fra cui anche la lega, in unica matrice per la quale possono esssere anestetizzate, le colpe del nostre paese che sono quattro come sempre:storica, girudicia, politica e metafisica. provo pena e vergogna per chi non può vergognarsi della sua ignoranza, non ho scritto odio , perche non provo violenza ...la violenza è la loro anche sol starppando una pianta di ulivo e fino a quando sarò in vita, parlerò alla coscienza in modo democratico, con l'unica forza che ho , il mio esempio di vita che non vale nè di più nè di meno di quella di una pianta o un animale o un ulivo, non ho scelto io di fare una politica basata sull'odio e sui piu bassi istinti, non ho scelto io di imbrogliare le persone dicendo Roma ladrona e rubando tanto e piu degli altri alla faccia dei mie elettori ridotti a zombi di cui provo,sdegno non violento e pena... dal mio discorso , come quello di ieri sera per facci, non è escluso , come invece escludono gli ignoranti svuotati delle loro capacità "umane", il dare sempre una possibilità,una voce di coscienza che si risveglia e che si risveglia per studiare la propria storia ed essere finalmente "Uomo"- queste cose vanno dette in modo fermo, che nn significa a cazzo duro come il celodurismo, ma con "il peso democratico" di chi crede in istinti diversi,idealità e concretezze incluse poiche dentro e oltre il loro odio,c'è solo vuoto che va riempito almeno con la nostra vergogna di come può farsi ridurre un uomo ,che sia ospite o padrone,poco conta-


La PADANIA non esiste. Smettiamola di alimentare queste sciocchezze. Esiste una giovanissima nazione/stato - l'Italia- in una federazione di Stati-l'Europa. Piantatela di alimentare oscenità geopolitiche che possono solo portare al disfacimento finale di questo nostro paese già provato duramente da questo governo di pazzi criminali. Non giocate col fuoco. Prima o poi vi bruciate.


# 80    commento di   Pierpaolo Buzza - utente certificato  lasciato il 28/9/2009 alle 11:0

Clamoroso! Ma avete sentito Berlusconi che dice che lui ha "portato nella politica italiana una cosa che prima non c'era: la moralità"? Mi sono dovuto stropicciare gli occhi per cinque minuti e rileggere la frase una ventina di volte prima di farmi persuaso: l'ha detto davvero. Berlusconi ha una concezione talmente distorta di "moralità" che, andando avanti di questo passo, potrebbe arrivare perfino a dire che Mangano era un eroe!
http://professorwoland.ilcannocchiale.it


Non mi importano i tuoi insulti (violenti, ignoranti ecc.), si commentano da soli. Ma su una cosa non ho dubbi: sono libero Padania Libera P.S. Grazie Luca


E prendiamola questa Padania Libera. Ubi constat? Probabilmente tra rilevamenti azimutali e incroci di rotta la Padania potrebbe trovarsi tra Macherio e Arcore: cingiamola e creiamo il Libero stato della Sacra Canotta Unta.Fino a pochi anni fa a Milano gentucola come quella della Lega veniva chiamata con il suo nome: ariuss, come dire genti di "fuori", burini dall'impasto fresco, come l'accozzaglia di cagate profferite a spron battuto dai dirigenti della gallia cisalpina. Il livello certo può definirsi medio alto: tra faraoniche rinunioni sui pontili messi in crisi da una bandiera italiana, tra ampolle di acqua inquinata, a far risorgere i sogni di un Brenno ci può pensare persino un Boso, o un Patuelli ((povero pirla),mentre gente di livello decisamente superiore come un Calderoli,dopo essersi fattivamente impegnato negli investimenti nell'ex jugoslavia (croazia, terra di sole mare e battone un tot al kilo),dopo aver fatto di tutto per aver informazioni sul colossale giro di stupefacenti svizzero arcoriasno, lui sommo sacerdote Giove ammone e cornuto non porta le calze. Tranquilli c'è la Lega..


@Padania Libera # 76 Se è per questo, nemmeno gli Stati Uniti sono gentili con i "wasp" messicani. La lingua più diffusa negli US è lo spagnolo. Si tratta solo di decidere come immaginare il mondo di dopo-domani. Vuoi passare la vita a difenderti, senza possibilità di vittoria? I flussi migratori ci sono sempre stati... complicati, a volte drammatici... Semplicemente capita. E la Padania non può liberarsi di questo pianeta. @pasolinante # 78 Non sono "buonista", condivido il tuo integralismo sulle idee, ma non sulle persone. @tony # 79 Vero, la Padania non esiste, però se qualcuno ci crede la cosa diventa reale. I voti della Lega sono reali quanto quelli di Di Pietro.


# 81 Non mi ringraziare Padania Libera, dimmi solo una cosa. Giustifichi o condanni ciò che è stato fatto all'albero di Peppino Impastato?


# 85    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/9/2009 alle 11:22

Luca non insistere a fraintendere perchè padania libera ci sguazza come vedi nel suo integralismo ...vuoi fare il suo gioco dialettico, ok, riconosco che il mio non serve, perchè è come nei percorsi molto persona individuo:se non fa lui il passo dentro se stesso a recuperare le sue bellezze , non può farlo un altro al posto suo capisco che l'unità è un concetto sconosciuto alla parte "perdente" piu costituzionale del paese, cioè di chi doveva sostenere con la credibilità del proprio esempio "politico" l'integrità e l'interezza delle idealità e pratiche democratiche, ma per favore non scambaire anche tu integrità per integralismo... altrimenti equipari integralismi leghisti o ciellini o frozaitolioti all' integrità dell'idealità democratica tu tieni a precisare che hai valore della persona e che forma nel suo insieme "plurale" il collettivo vitale, io non metto in discussione questo di te ,per favore non mettere in discussione il mio approccio fermo e non violento in un utilissimo sguazzo violento del celodurista che per me è violento già per come si firma... segui piuttosto quello che ti ha scritto tony se ti risulta piu semplice stare unito in modo produttivo democratico non con una donna ma con un uomo grazie e ciao :-) ps ti ricordo che per i principi costituzionali della nostra legge principale , la lega non sarebbe dovuta nemmeno nascere se fossimo stati il paese mediamente serio e democratico, che non abbiamo potuto essere, perche era anticostituzionale fin dal suo primo esordio a botte di roma ladrona a cui per prima mirava per spartirsene il potere ( chiesa compresa) ..inoltre rivedi se puoi il documento fondamentale di barbacetto sul principe orsini del 1994


condanno SENZA APPELLO


posto per padania libera un articolo tratto da blog di luca enoch che ho già postato in altra occasione. mi perdonino gli altri ma repetita iuvant. poi le mie riflessioni A casa nostra i nuovi alfieri della sicurezza nazionale scelgono di criminalizzare i clandestini e usare il bastone contro gli immigrati; ma cosa succede in paesi che da più tempo di noi sono abituati a gestire flussi di immigrati molto più numerosi dei nostri? Mentre il governo di Washington non riesce a trovare una soluzione al problema dell’immigrazione, - scrive Joshua Holland su Alternet - gli stati e le istituzioni locali approvano leggi di ogni tipo. In base alla nuova legge sull’immigrazione dell’Arizona, i controlli sul personale si effettuano con un sistema elettronico e i datori di lavoro che assumono immigrati irregolari vengono puniti con la sospensione della licenza di esercizio. I risultati finora sono stati disastrosi. A gennaio del 2008, quando la legge è entrata in vigore, la disoccupazione era al 4,1 per cento. Da allora, una parte della popolazione (si parla dell’8 per cento) ha deciso di lasciare lo Stato. Gli abitanti dell’Arizona hanno scoperto così che gli immigrati non sono solo fornitori di manodopera, ma anche consumatori di beni e servizi. Questa carenza di manodopera, sommata al calo dei consumi, potrebbe costare all’economia dell’Arizona decine di miliardi di dollari. L’obiettivo di ridurre i flussi di clandestini è stato raggiunto, ma è stato catastrofico per il sistema. Ora gli stessi politici che hanno voluto il pugno di ferro contro l’immigrazione clandestina stanno cercando di approvare una sanatoria per riportare a casa centinaia di lavoratori. Un fallimento annunciato, come avrebbero dovuto già dimostrare trentacinque anni di lotta alla droga, altro ottimo esempio di miopia politica. Una montagna di dati dimostra che curare i tossicodipendenti è molto più economico ed efficace che metterli in prigione. Eppure, per rispondere all’indignazione dell’opinion


Sono andato in ferie e chi mi ha ospitato guarda il tg5. Ho notato che dura solo 20 min. 20 min. si, perché gli altri 10 sono dedicati alla cucina, alla piccola giraffa che è morta battendo la testa,(interessantissimo, l'ho registrato), etc.... Ma vi rendete conto??? E' il più seguito subito dopo lo scempio minzolini 1? Che paese......


Eppure, per rispondere all’indignazione dell’opinione pubblica, si spendono miliardi di dollari per la repressione e ci si preoccupa poco del recupero dei drogati. Fortunatamente rafforzare i controlli per dare la caccia gli irregolari non è l’unica soluzione. In California, per tutti gli anni 80 e fino ai primi anni 90 c’è stata un’esplosione di nuovi arrivi, soprattutto dal Messico. A partire dalla metà degli anni 90 Los Angeles è riuscita però a dirottare un milione di nuovi immigrati messicani verso altre località, grazie a un’intelligente politica di regolamentazione dell’economia sommersa: ha aumentato più volte i salari minimi, che nel 1990 erano del12% più alti della media nazionale. Poi ha cominciato a usare la mano di ferro contro i datori di lavoro che non rispettavano le leggi sul lavoro, in termini di minimo salariale e di sicurezza. Tale regolamentazione è servita a migliorare anche le condizioni di vita di quegli americani che lavoravano in quella stessa economia sommersa. Los Angeles ha modificato quegli incentivi che avevano attirato milioni di nuovi immigrati, e lo ha fatto ricorrendo a un insieme di provvedimenti molto più efficace del semplice arresto e dell’espulsione di lavoratori che non avevano commesso alcun reato. Sia la linea dell’intransigenza sia la politica della regolamentazione hanno l’obiettivo di far diminuire i flussi migratori. Gli effetti collaterali della prima comportano degli sconvolgimenti del sistema: fallimento di attività economiche, rapido declino della popolazione, arresti, famiglie divise e un clima di assedio e insofferenza generalizzato. Gli effetti collaterali di una deviazione dei flussi ottenuta grazie a un intervento sulla procedura di ingresso seguita dall’aumento del salario minimo, e senza mai trascurare la sicurezza e i diritti dei lavoratori, sono diversi: sia gli americani che lavorano nelle fasce più basse del mercato sia gli immigrati integrati nelle comunità alla fine vedono migliorare sign


# 85 non mi fraintendere pasolinante. Padania Libera si avventura a postare su di un blog dove, qualsiasi cosa dica, ha il 99% delle probabilità di essere fatto a pezzi. Condanna l'atto vandalismo fatto a impastato. Considerando il contesto, non riesco a trattarlo come il -leghista qualunque-.


sia gli americani che lavorano nelle fasce più basse del mercato sia gli immigrati integrati nelle comunità alla fine vedono migliorare significativamente le proprie condizioni di vita. Di fronte alla scelta tra interventi repressivi costosi ed eclatanti, che hanno poche probabilità di essere efficaci e provocano conseguenze traumatiche, e una riforma generale del sistema che tratti con dignità i lavoratori immigrati e migliori le condizioni di vita degli americani più poveri, non dovrebbero esserci dubbi. E in Italia a che punto siamo?


caro padania libera alla fine il succo del discorso è: perchè è criminale l'africano, l'asiatico, l'americano mentre non lo è lo stato di cose mafioso del lavoro nero, malpagato e totalmente insicuro? di fronte ad un movimento di popoli che non è neanche ipotizzabile tentare di trattenere o arginare, perchè rispondere con una impossibile chiusura, mentre una attenta azione politico sociale potrebbe portare ai lavoratori stranieri i posti che gli italiani non vogliono più occupare, agli imprenditori manodopera, straniera ma anche italiana, indispensabile per la produzione, ai cittadini la ricchezza derivata dalla maggiore entrata fiscale? per il semplice fatto che che tra questi uomini ce ne sono di criminali? ma ce ne sono tanti anche tra gli italiani. con il tuo ragionamento, se dobbiamo far tornare a casa loro i criminali che vengono qui ci dobbiamo anche riprendere i mafiosi sparsi per il mondo, e non so fino a quanto ci convenga. ciò che poi mi infastidisce tremendamente del tuo pensiero è che lo straniero è nemico in quanto tale, senza nessuna differenza tra una madre che viene qui a partorire un figlio per dargli un futuro e un narcotrafficante che viene qui per riciclare denaro sporco(forse con l'unica differenza che il narcotrafficante lo accolgono a braccia aperte perchè "fa rientrare capitele"). l'etichetta di clandestino è solo un facile alibi per ricacciare la realtà, che va a mettere in disordine il tuo bel sogno brianzolo di casette tutte uguali e quadrate e giardini tosati. non che io voglia dare spazio all'illegalità, ma come è possibile che accetti l'illegalità mafiosa, di omertà e connivenza, dimostrata dalla parte politica che appoggi, e pretendi che che i poveri che vengono qui non si portino dietro anche banchi di squali, pronti a divorare tutto? e perchè preferisci fare morire gli innocenti(perchè questo facciamo quando rimandiamo indietro una barca di migranti) insieme a colpevoli che se volessimo potremmo identificare insieme a quelli ital


"ti ricordo che per i principi costituzionali della nostra legge principale , la lega non sarebbe dovuta nemmeno nascere se fossimo stati il paese mediamente serio e democratico" Io no sono un costituzionalista, ma tu potrai sicuramente illuminarmi: secondo quale articolo della costituzione non sarebbe dovuta nascere? Mi sbaglierò, ma oltre a essere nata, è anche cresciuta


# 94    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/9/2009 alle 11:55

è vero luca 90, e mentrr saluto primavera che ha postato sicuramente un pezzo importante "logico" per il complessivo dialogico concreto in ballo con il libero padano, ti dico che ho notato quella condanna di padania libera ,come quella se non erro anche di castelli di pochi giorni fà sulla targa, ma purtroppo non basta piu la condanna da parte loro...la loro "logica " illogica ha fatto ormai troppi danni,che si sono unti con gli stessi dei loro stessi elettori,che hanno fatto ricchi affari a costruire periferie invivibili, luoghi di lavoro assurdi e spazi sovraffolati in cui ci siamo sovraffolati,fra laltro coprendo dalla brianza al bergamasco o il padovano eccetera, tutta quella piccola economia avida tipica del nord , in cui votano lega e hanno l'extracomunitario nero in nero che piu gli conviene dai pollifici ai piccoli o grandi cantieri...eccetera eccetera ma la condanna non basta piu , è come quando schifani và alla commemorazione di falcone o come quando Bossi va da Bertone...devono rimboccarsi le maniche perche hanno una colpa atroce sul paese QUELLA CULTURALE...occorre cambiare i modelli per vivere e viverci tutti .......credere che senza il centro e o il sud o l'extracomunitario, il nord sia salvo , è da ignoranti!...da struzzi della realtà complessa e tossica fisicamente e mentalemente in cui non ingannarsi più con le favolette dei miracoli da lega o berlusconi o formigoni; il nord è tuttora quell'accozzaglia di vecchi uomini dc,che si chiamino cl o lega e condiscano la loro base di altri inni...il nord è una discarica che nulla piu a che fare con l'albero degli zoccoli o il manzoni o gianni brera o carlo porta. il nord è come lo descrive saviano-non si salva nessuno piu di un altro o un'altra etnia o un'altra terra o terronia..o nasce una coscienza diffusa che siamo governati da criminali dalla prima repubblica e tutti hanno fatto grandi affari con la mafia che li ha battezzati piu o meno tutti, da nord a sud e da sud a nord , oppure siamo sempr


#padania libera Vai sù you tube e digita berlusconi alla tv tunisina ,e buon divertimento!


# 96    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/9/2009 alle 11:58

oppure siamo sempre all'ignoranza da dopoguerra e al paese arretrato e avvilente che viviviamo-


Ho letto l'articolo tratto da blog di luca enoch condivido il succo del discorso e così lo riassumo: il problema è trovare il giusto equilibrio (quanti possiamo farne arrivare? concorderai con me che non possiamo farci carico della fame e della guerra del mondo), e per quanto riguarda l'italia combattere i mercanti di clandestini, che dopo averli caricati li mollano al loro destino, consapevoli che qualcuno li raccoglie Padania Libera


# 98    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/9/2009 alle 12:5

x padania l'ignoranza se non ne hai cura , cresce sempre più , sempre più...diventa enorme , non ne ha mai abbastanza del suo vuoto. è come un cicciotello che mangia sempre piu , sempre piu, mai sazio abbastanza, e cosi diventa obeso e poi non riesce piu a muoversi, ha distrutto il suo naturale metabolismo e si autodistrugge e trascina tutti gli atomi del suo corpo verso l'autodistruzione è la banalità del male , cioè non avrebbe mai voluto diventare cosi , ma è stato piu forte di lui senza nemmeno rendersene conto.


ciao paso capisco fortemente il tuo ragionamento: non si può combattere un'idea violenta, soverchiante e totalitaria senza combattere gli uomini che quell'idea la propugnano, la propagandano, la insinuano fino a farla credere unico modello di pensiero possibile. e nel tuo confronto con lucaviene fuori il limite del l'ideale democretico: come si può essere democratici con coloro che democretici non sono, con coloro che affermando di avere vinto le elezioni si arrogano il diritto di negare alla minoranza qualsiasi forma di riconoscimento? il limite della democrazia è che un democratico inizia con l'accettare che un despota si insinui al potere grazie alle elezioni, accetta che questo despota possa governare perchè appunto è stato democraticamente eletto. ma quando un democratico ha il dovere di combattere, con il pensiero prima e con la parola poi e solo in ultimo con l'azione, perchè la democrazia non venga svuotata del suo senso e resti solo un guscio vuoto nel quale si nascondono questi parassiti totalitari, che con il mantra del"va tutto bene, fateci lavorare" instaurano un pensiero dittatoriale? Non occorre essere forti per affrontare il fascismo nelle sue forme pazzesche e ridicole: occorre essere fortissimi per affrontare il fascismo come normalità, come codificazione, direi allegra, mondana, socialmente eletta, del fondo brutalmente egoista di una società. (Pier Paolo Pasolini) (anche questa te l'ho già citata, ma è troppo bella:-))


*** TUTTO PRONTO PER L'ASSOLUZIONE DI DELL'UTRI *** Beh direi che non è proprio il caso di farsi illusioni: oltre al Lodo Alfano - che sarà confermato - in questo autunno 'tiepidino' ci sarà anche l'assoluzione in secondo grado di Dell'Utri. Sarebbe incredibile l'opposto: tutte le avvisaglie vanno in quel senso. Se la condanna fosse confermata, succederebbe un patatrac di Regime, con tanto di maggioranza in difficoltà, addio stabilità di governo, e i giudici verrebbero smentiti nella loro tradizionale collusione col potere politico. Abbiamo visto invece quanto sia affidabile il giudice Dell'Acqua: avendo fretta di essere trasferito, ha deciso di non sentire la testimonianza di Ciancimino jr. Incredibile! Dopo quella di Mori & C, avremo un'altra assoluzione eccellente. Giusto per non dimenticare mai che l'affidabilità delle toghe (che hanno ormai virato dal rosso all'azzurro) è pari, se non inferiore, a quella degli arbitri di calcio del campionato italiano. Tra qualche settimana, insomma, prepariamoci ad assistere alla scenetta di Berlusconi e del suo fido scudiero che brinderanno a base di Moet Chandon nella villa di Arcore, davanti al santino dell'eroe Mangano.


"ciò che poi mi infastidisce tremendamente del tuo pensiero è che lo straniero è nemico in quanto tale" ****************************** In quale mio post ho scritto che lo straniero è nemico in quanto tale? "ma come è possibile che accetti l'illegalità mafiosa, di omertà e connivenza, dimostrata dalla parte politica che appoggi" ****************************** Vatti a gardare le azioni CONCRETE che questo governo, e in primis Maroni ha fatto contro la mafia e poi ne parliamo. Padania Libera


# 102    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/9/2009 alle 12:13

x padania , te ne lascio solo due , ma sarebbe bello per me pensarti a leggere le parole dei padri della costituzione non solo in quel testo summa massima a coronamento della nostra liberazione che non fu purtroppo tale perchè se studi la storia,capisci in ogni particolare chi ha potuto fare cosi tanto male al tuo/nostro nord centro e sud come i tre colori di uguali dimensioni e intensità della nostra bandiera che non era per quei padri,l'italianità con cui oggi hanno trasformato le parole e il pensiero democratico del nostro paese. Art. 5 La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell'autonomia e del decentramento Art. 10 L'ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute. La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali. Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge. Non è ammessa l'estradizione dello straniero per reati politici.


e all'ora? Gardo i fatti non le parole. Padania Libera


Sì, il video di "Berlusconi il Tunisino" è molto istruttivo. Ma la mie due domande (a conoscenti simpatizzanti Lega) che non hanno mai avuto risposta sono: -perché avete smesso di fare domande a Berlusconi sui suoi rapporti con Cosa Nostra? -non vi sentite complici di una "Roma ladrona" se in cambio vi offre una "Vicenza onesta"? Passo e chiudo, grazie a tutti e scusate il "buonismo", probabile effetto di una eccessiva frequentazione di forum stranieri.


@padania libera se credi che i decreti promulgati dalla parte politica che appoggi siano giusti, allora è intrinseco che tu appoggi l'idea che lo straniero sia un male dal quale guardarsi, indipendentemente da chi sia lo straniero. se gridi "padania libera" significa che questa, qualunque cosa sia, è sotto il giogo di qualcuno o qualcosa, a coloro che guidano il tuo partito fanno a gara a indicare gli stranieri. inotre penso che il tratto più peculiare del pensiero mafioso sia la connivenza affinchè entrambe le parti abbiano il loro vantaggio. se il nostro giovane premier e i suoi sono conniventi e contigui con la mafia e la lega lo è con lui, l'equazione è sin troppo facile


Art. 5 La Repubblica, una e indivisibile ecc. ecc. Ok ma se domani, la maggiornaza della popolazione decidesse dempocraticamente di cambiare che cosa dovremmo fare? Strapparci i capelli ? La mia domanda alla quale non vuoi rispondere perchè non puoi era "ti ricordo che per i principi costituzionali della nostra legge principale , la lega non sarebbe dovuta nemmeno nascere se fossimo stati il paese mediamente serio e democratico" Io no sono un costituzionalista, ma tu potrai sicuramente illuminarmi: secondo quale articolo della costituzione non sarebbe dovuta nascere?


# 107    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/9/2009 alle 12:32

luca :-) buonismo perdonato .-), fai bene a credere al dialogo, ma a questi signori occorre studiare la storia , le radici "del buio", basterebbe quella per capire chi ha avuto le colpe e quindi non farsi ingannare dalle facili propagande e le superiorità..le superiorità di razza come quelle gli intellettuali non fanno vivere meglio, è ora di capirlo nel duemilanove dopocristo, perche farsi imbrogliare? perche essere noi come quella parte di tunisini di quella tv che si crederebbero liberi perche finalmente vedono le tette e i pannolini richiamati da sb a salire sui gommoni della morte? perche proprio loro i leghisti che venivano rubati da un falso senso di appartenenza all'urlo di roma ladrona? speriamo che prima o poi tutti gli estranei stranieri alla coscienza storica sul nostro paese, si battano per studiarla in modo da nn farsi piu prendere in giro da facili editti imperiali a pretesa di soluzioni che infatti gia prima della bossi fini non sono mai state tali, anzi peggiorato sia il sociale che l'economico degli uni e degli altri-


Opinioni tue ovviamente diverse dalle mie che non sarò io a farti cambiare. Padania Libera


A mio parere la proposta di non pagare il canone è una cazzata,detat da Feltri,comeera una cazzata quando la diceva Grillo;non è che una proposta,oggettivamente sbagliata,può diventare giusta a seconda di chi la dice.


Uè Padania Libera, per secedere (mi par di capire che in fondo in fondo è questo che interessa, l'ideologia dominante poco confessabile è quella del tenersi i baiocchi, gli schei dopotutto) devi cambiare la costituzione (democraticamente si spera) e poi convincere la maggioranza degli italiani che la "Padania" può secedere. Non illuderti che anche se-cessa o se-ceduta oppure seceneimportasse qualcosa, le infiltrazioni mafio/camorristiche nel lombardo e anche nel veneto sparirebbero come per magia, fate pure le rondelle padane ma fareste in breve la fine della sicilia borbonico-provenzanica dammi retta... La vostra storia di villette-fabbrichette messe in piedi in antico dagli oggi "cumenda" che non vedono più in là di questo e che del mondo non conoscono molto più di questo, arricchiti partendo da un tornio in cantina e un paio di operai da sfruttare in nero, senza aver mai pagato una lira di tasse parla da sè. Fine della mia personale sagra del luogo comune. Saluti.


"ma fareste in breve la fine della sicilia borbonico-provenzanica dammi retta..." interessante previsione, ma te ne propongo un'altra: che fine facciamo se continuiamo così? anche se pasolinante mi consiglia di studiare di più la storia, mi permetto un piccolo suggerimento: vai a vedere prima dell' unità d'italia dove stavano i soldi, ti anticipo cche non erano nelle banche dei savoia Padania Libera


# 111 Rinchiuderti "geograficamente" nel "ghetto" padano (dorato finchè vuoi o quanto vuoi credere che sia) non ti salverà.... Improponibile un confronto fra la situazione economico-bancaria pre e post-unità...(pre e post banca centrale europea e pre e post euro a cui per fortuna non abbiamo preferito il doblone padano vista la nostra traballante economia) Qual'è il problema ? Anche la svizzera non è più sicura per i soldi in nero degli industrialotti lombardi e veneti ? C'è la banca vaticana per questo, suvvìa dovresti saperlo....e in futuro si vedrà, qualcuno disposto a fare il lavoro sporco (leggi altri condoni o scudi vari) si troverà non temere... Che fine facciamo se andiamo avanti cosi ? Me lo sto chiedendo anche io visto che sono anni che i vostri leader mantengono al potere a al governo uno come Berlusconi. Prenditela con le banche, la mafia e la P2 e lascia perdere i clandestini dammi retta...


# 113    commento di   pasolinante - utente certificato  lasciato il 28/9/2009 alle 14:41

propongo una divisione verticale senza secessioni eh eh eh eh , bisogna buttarla veramente a ridere, la tragedia è cosi tragedia che diventa comica; propongo una visione tirrenica e adriatica, ognuno si scelga la sua dorsale ed il suo est o il suo ovest tutti quelli che credono nella cultura e diversi modelli per vivere , sviluppare risorse , curare i danni fatti alle proprie bellezze artistiche storiche naturali , correre ai ripari dei danni fatti alla propria creatività , capacità di invenzioni, eccetera , studiare, produrre, fare cultura , divertirsi in modo intelligente , relazionarsi fra sè e il mondo ,insomma tutti quelli disposti a nn farsi imbrogliare piu da nessuno,si scelgano il proprio nord centro e sud di un lato dorsale... nell'altro si pongano gli altri , quelli puri di razza, puri di calcio, puri di pelo, puri di consumo, puri di cemento, puri di dialetti e scorie sotto la terra e sotto il mare, puri di patria alitalia e mediaset, puri di massonerie diverse e di rave , puri di cultura brunetta e bonda,puri di metro tutti per loro e di provocazioni tutte per loro, puri di radio maria, bertone e celhoduro si tiri a sorte x la striscia di gaza all'italiana, se cioè la rivoluzione culturale contro ogni miseria e ingnoranza del paese , debba essere a est là dove sorge l'energia o ad ovest la dove sembra tramontare


-perché avete smesso di fare domande a Berlusconi sui suoi rapporti con Cosa Nostra? ************************** argomento trito e ritrito 1) dove era repupplica, travaglio e compagnia bella quando le faceva la Padania? Ma facciamo finta di niente, se c'erano dormivano -non vi sentite complici di una "Roma ladrona" se in cambio vi offre una "Vicenza onesta"? ************************** NO A Roma ci saranno deputati e senatori leghisti fino a quando raccoglierano dei voti, e i voti li danno i cittadini. Padania Libera


@Padania Libera 1 - trito e ritrito, appunto, ma nemmeno tu hai risposto 2 - se a te sembra una risposta, prendo atto.


"Improponibile un confronto fra la situazione economico-bancaria pre e post-unità" Non mi sono spiegato: ci riprovo Storicamente i Savoia erano praticamente in Bancarotta Il banco di napoli (vado a memoria, ma se dovessi sbagliare il nome della banca il significato non cambia) era una banca tra le più ricchi d' europa che venne spolpata a favore della neonata banca d'italia Nota per concludere, forse qualcuno ricorderà che la prima linea ferroviaria in itali fu la Napoli Portici (ovviamente pre unità)




La risposta stà nella domanda che ho posto dov' erano tutti quelli che le fanno oggi? Non sarebbe servito a niente continuare, certe domande devono trovare risposta nelle aule di tribunale e state tranquilli che il tempo è un signore Se Berlusconi è colpevole presto o tardi verrà condannato, e non venitemi su per una braga con il lodo alfano che rimanda i processi solo per un mandato e non è reiterabile Padania Lbera


la PADANIA, 19 Agosto 1998: "Berlusconi sei un mafioso? Rispondi!". Decisamente all'avanguardia prima di pentirsi. -Travaglio non è un partito, per quel che ricordo pone queste domande da un bel po'. -Repubblica, mai letta. Ho Internet dal '94 e leggo discretamente bene l'inglese. -"Compagnia bella", non so chi siano. -"Tutti quelli che", puoi considerarli tuoi "nemici", ma con quale presunzione li consideri "miei amici" Le mie 2 domande sono ancora lì... galleggiano.


"Che fine facciamo se andiamo avanti cosi ? Me lo sto chiedendo anche io visto che sono anni che i vostri leader mantengono al potere a al governo uno come Berlusconi." ********** Dimenticando per un attimo che Berlusconi è mantenuto dai voti dei cittadini e non dai nostri leader, in 15 anni quale alternativa abbiamo avuto??? prodi? d'alema? fassino? Ochetto? Di pietro? Grillo? Prenditela con le banche, la mafia e la P2 e lascia perdere i clandestini dammi retta... ********** Hai ragione, andiamo a prenderli direttamente con qualche nave da crociera. Lo sanno anche i muri che ci sono anche altri problemi. Alla fine dei 5 anni (o prima se dovesse cadere) gli elettori giudicheranno attraverso il voto, ma io sono fiducioso. Padania Libera


"Decisamente all'avanguardia prima di pentirsi." ***************** E chi si è mai pentito? "-Travaglio non è un partito, per quel che ricordo pone queste domande da un bel po'." ***************** Come mai travaglio non faceva le stesse domande quando era dipendente del giornale? Le mie 2 domande sono ancora lì... galleggiano. ******************* Ti riporto la risposta che ho già scritto nel post 118 Se poi non ti piace non è colpa mia Non sarebbe servito a niente continuare, certe domande devono trovare risposta nelle aule di tribunale e state tranquilli che il tempo è un signore Se Berlusconi è colpevole presto o tardi verrà condannato, e non venitemi su per una braga con il lodo alfano che rimanda i processi solo per un mandato e non è reiterabile Padania Libera


@Padania Libera # 120 "...visto che sono anni che i vostri leader mantengono al potere a al governo uno come Berlusconi." Penso che tu abbia sbagliato sito. Di "vostri leader" ne hai solo tu in questa pagina.


"...visto che sono anni che i vostri leader mantengono al potere a al governo uno come Berlusconi." è una tua frase del post 115


#116 Daccordo. Banco di Napoli (o chi per esso) spolpato e culo salvato ai savoia tanto paga pantalone. (Parallelo con vicenda Alitalia? non sono sicuro di aver ancora capito bene, colpa mia , davvero!) Ma tutto ciò mi porta comunque a sospettare e credere che questi discorsi sulla Padania "libera" siano sostanzialmente questioni che nascondono (neanche tanto) il problema di tenersi i soldi punto e basta, senza bisogno quindi di tirare in ballo il dio eridano e tutto il resto... E' un "libera" nel senso berlusconiano di libera di farsi gli affari propri senza responsabilità di sorta ? Libera di sversare scorie tossiche degli industrialotti lombardi e veneti nei terreni camorristici campani in cambio di un sostanzioso risparmio economico sui costi di smaltimento ? Uhm...qua la divisione diventa semmai egoismo/altruismo molto culturale e poco o per nulla geografica insomma... Comunque ripeto, la volontà di auto-ghettizzazione padana nella speranza della felicità e una pia illusione, un paradosso di prigionia spacciata per libertà, un utopia destinata al fallimento come tutte le precedenti del resto. # 120 Voto dei cittadini --> Come si forma un'opinione su chi votare ? --> Informazione--> Conflitto D'Interessi. (Detto Tutto!) Grillo e Di Pietro allora non facevano politica (Ora Sì!), Travaglio domande le ha sempre fatte ma è diventato famoso in seguito. Tempo fa invece c'era una Lega con Bossi che dava del mafioso a Berlusconi (quella mi piaceva!). Ora no! (Potere del denaro...). Berlusconi avrebbe già dovuto essere condannato da molto tempo e in ogni caso mai avrebbe dovuto poter fare politica nella sua situazione.


No, non è mia è di Matteo Gilberri 112.. chiedo scusa.


Ma tutto ciò mi porta comunque a sospettare e credere che questi discorsi sulla Padania "libera" siano sostanzialmente questioni che nascondono (neanche tanto) il problema di tenersi i soldi punto e basta, senza bisogno quindi di tirare in ballo il dio eridano e tutto il resto... E' un "libera" nel senso berlusconiano di libera di farsi gli affari propri senza responsabilità di sorta ? *************** Capovolgo la tua esposizione: all'ora bisogna rimanere uniti per continuare a buttare i soldi (faccio un esempio) nella cassa del mezzogiorno Chi l' ha detto che la libertà significa farsi gli affari propri Potrei portare ad esempio gli stati uniti, paese libero di farsi gli affri del mondo Libera di sversare scorie tossiche degli industrialotti lombardi e veneti nei terreni camorristici campani in cambio di un sostanzioso risparmio economico sui costi di smaltimento ? ***************** Non ponsi che le regioni del sud, se dovessero autogestirsi sarebbero finalmente costrette ad affrontare il problema della camorra, della mafia ecc. ecc. E se gli industriali del nord sbagliano che paghino. Comunque ripeto, la volontà di auto-ghettizzazione padana nella speranza della felicità e una pia illusione, un paradosso di prigionia spacciata per libertà, un utopia destinata al fallimento come tutte le precedenti del resto. **************** auto-ghettizzazione lo sostieni tu. Destinata al fallimento lo dirà la storia # 120 Voto dei cittadini --> Come si forma un'opinione su chi votare ? --> Informazione--> Conflitto D'Interessi. (Detto Tutto!) ************** Ancora con sto conflitto di interessi: gli italiani che votano Berlusconi sono tutti lobotomizzati? come spieghi che su 5 elezioni 3 le ha vinte e 2 le ha perse? Grillo e Di Pietro allora non facevano politica (Ora Sì!), Travaglio domande le ha sempre fatte ma è diventato famoso in seguito. ************* Ribadisco quando prendeva la busta paga


#126 Buttare soldi nella cassa del mezzogiorno no, ma pretendere legalità e buone amministrazioni in TUTTA ITALIA si! (Certo non tagliando fondi alle forze dell'ordine come ha fatto il governo di cui la lega fa parte e certo non piazzando in parlamento affaristi e delinquenti e impedendo alla gente con la legge porcata calderoliana di scegliersi i propri rappresentanti) Stati Uniti: hai ragione ma è finita l'era Bush (amicone del leader del governo di cui fai parte) ora c'e Obama, altra cosa... Può essere che le regioni del sud ce la facciano se messe con le spalle al muro ma non ci credo molto, la criminalità italiana si espande anche nel resto d'europa, nulla fa pensare che non lo possa fare anche in una Padania indipendente, tantopiù che se lasciate a se stesse le regioni del sud diverrebbero roccaforti della criminalità ancor più di adesso...opinione mia.... Il conflitto di interessi è una realtà, fattene una ragione. I lobotomizzati sono moltissimi a destra. A sinistra la componente di acritica idolatria dei propri leader è quasi assente, è fortissima una componente molto critica del loro operato, in primis il non aver fatto sta caxxo di legge sul conflitto di interessi. (e ora la pagano cara) Noto nei leghisti una berlusconizzazione crescente, avanzano a slogan ma non si capisce alla fine quel che pensano davvero.. Per esempio Grillo sta pubblicando proposte su temi come l'energia, l'ambiente, l'informazione etc... Mi piacerebbe sapere se su ciascuno di essi sei/siete daccordo o no e perchè... Lascia perdere Travaglio e occupati di Feltri dammi retta....


"Buttare soldi nella cassa del mezzogiorno no, ma pretendere legalità e buone amministrazioni in TUTTA ITALIA " Molti non capiscono che il consenso della lega non nasce dalle sparate di Bossi ma dalla buona amministrazione che è palpabile nei comuni amministrati dal carroccio. La buona amministrazione non è qualcosa che copi e incolli in tutta italia Su Obama staremo a vedere come reagirà alle provocazioni dell' iran, mi sembra decisamente presto Puoi non crederci ma ho la massima fiducia nelle regioni del sud, uno dei posti più belli del mondo, che potrebbe vivere egregiamente di turismo. Ma la liberazioni da mafia, camorra ecc. deve venire dalla gente. Lo stato può arrestare un mafioso, un camorrista ogni giorno, ma dopo un minuto ne spunta un' altro e un' altro ancora Tranquillo che la criminalità in Padania c'è già "I lobotomizzati sono moltissimi a destra" Sono di più i lobotomizzati da berlusconi, o quelli lobotomizzati dall' antiberlusconismo? Non è Berlusconi che vince, è la sinistra che perde Prosegue . . . . . . . . . .


"Noto nei leghisti una berlusconizzazione crescente" Ma come? Il governo non viene viene accusato di essere troppo influenzato dalla politica leghista? E se ti riferisci all' elettorato leghista di sbagli di grosso, Berlusconi è un alleato, come giustamente ha detto Bossi:da soli si arriva prima, insieme si arriva più lontano Grillo è un comico che una volta mi faceva ridere, poi studiato il personaggio ho capito che è poco più di Wanna Marchi, qualche anno fa rompeva i Pc, adesso se potesse entrerebbe nella rete come nel film “il tagliaerba”. Per non parlare delle ca..ate come la pallina magica che lava senza detersivo. Travaglio lo considero un esercizio mentale, tipo la settimana enigmistica: mi diverto a scoprire le mezze verità che racconta e fidati che sono tante Travaglio, Feltri, Fede, Padellaro, De Gregorio e potrei andare avanti, sono tutti uguali: appartengono a uno schieramento, non saranno mai obbiettivi. Travaglio non dirà mai una cosa a favore di Berlusconi, Feltri non dirà mai una cosa a favore della sinistra (qui capire chi guida è impossibile non lo sanno nenche loro Padania Libera


Berlusconizzati in quanto non piu ragionanti, procedete a slogan. Padania Libera, che vuol dire ? Sarà anarchica ? Avrà una costituzione ? Saranno eleggibili i delinquenti nel parlamento del nord ? Ve ne infischierete della mafia e dei capitali mafiosi ? Dentro o fuori da Euro, Nato Ue ? Ligtresti ve lo tenete o no ? Ci saranno magistrati liberi o no ? Arresteranno i ladri di polli e lasceranno stare i potenti come adesso in italia ? Padania (quotidiano) come la Pravda ? La verità per me è che blaterate di roba in astratto ma in concreto non ne avete un'idea (e Miglio non c'è più...) Poi... Berlusconi alleato ?? Bell'alleato, la verità è che la lega Berlusconi se l'è comprata e ora è una triste e squallida parodia della lega che, ribadisco, gli dava del mafioso. E gli editoriali di Feltri della Padania (quotidiano del tempo che fù) sono lì a dimostrarlo. Arrivare più lontano ? Può essere, il punto è DOVE! (sarete mica Piduisti pure voi ?) Grillo ERA un comico, ora al regime fa comodo spacciarlo ancora solo per comico, ma adesso ha proposte politiche sulle quali ti avevo chiesto un parere che non mi dai, non puoi darmi, per ragioni simili alle quali Berlusconi non può rispondere alle domande di Repubblica. Ribadisco lascia perdere Travaglio e occupati di Feltri...


Padania Libera significa Padania Libera. Non è colpa mia se non sai il significato di libertà Risponderò così: nell' inno provvisorio di mameli troviamo la frase "che schiava di roma iddio la creò" BELLA ROBA No non è anarchia Penso di si Perchè non dovrebbe averla Se saranno eleggibili lo decideranno gli elettori Si Perchè dovremmo stare fuori dall' europa, nato, Ue? Ligresti è di Paternò (Catania) e questo spiega alcune cose, va bè ce lo teniamo I magistrati devono essere eletti dal popolo Arresteranno i ladri di polli e i potenti non come adesso in italia Mai letto la pravda, non posso fare paragoni Ma come fai a dire che Berlusconi si è comprato la Lega, quando fini dice tutto il contrario a genova davanti ai suoi nuovi amici Arrivare lontano significa arrivare a essere padroni a casa nostra Per quanto riguarda il Grillo parlante e i pinocchietti che lo seguono, le sue non sono proposte politiche ma onde che cavalca come quelle delle merendine, come quando spaccava i Pc, ma magari tu sei uno di quelli che ha rotto il pc perchè lo ha detto l'omicida grillo. Ti faccio io una domanda: la lettera del papa che pubblica Grillo sul suo blog è vera o falsa? http://www.beppegrillo.it/2007/01/una_lettera_dal_vaticano.html#comments


Un capitolo a parte per Travaglio Travaglio lo reputo un frata amanuense, (quelli che copiavano i manoscritti)che dopo aver copiato quà e la condisce il tutto con mezze verità, ti riporto il titolo del primo numero del fatto quotidiano INDAGATO LETTA Da 10 mesi. E nessuno ne parla è una mezza verità, la notizia era vecchia e tritata dai maggiori quotidiani http://archiviostorico.corriere.it/2009/marzo/12/Inchiesta_sui_centri_immigrati_prefetto_co_8_090312065.shtml http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/03/11/centri-per-stranieri-indagato-il-prefetto-morcone.html Leggere travaglio è la mia personale ginnastica mentale, mi alleno a snidare le mezze verità che scrive


Libertà tipo libero di mangiarmi un gelato (o un kebab)per strada a Milano senza beccarmi la multa ?? O la multa la becchi solo se sei extrapadano ? Libertà di sederti dove ti pare sulla metro solo se sei padano ? O di non sederti in più di tre persone su una panchina nel parco ? Più in generale libero di sottostare alle deliranti delibere degli amministratori locali della lega....quale esempio di civiltà e cultura del diritto! Del resto quello lo hanno inventato gli antichi romani, voi vi rifate ai celti e alle tribù barbare del nord...almeno in questo c'è coerenza! Giudici eletti dal popolo ? Tipo quelli che ti assolvono se sei colpevole ma rispondi alle domande in perfetto dialetto milanese e che ti condannano se sei innocente ma hai l'accento napoletano ? E chi ci metti a capo dei giudici padani, Borghezio ? Ma come fai a conciliare quello che scriveva la Padania su Berlusconi allora e quello che Bossi dice di Berlusconi adesso ? E' solo incoerenza o sono un bel pò di soldi scuciti da Silvio al tuo bel partito... Padroni in casa vostra, Bello slogan! Per coerenza allora che ci fate a Roma ? Vabbè crogiuolati nel sogno della Disneyland Padana, nella Valinor Tolkenian-Brianzola e tanti auguri.... P.S. Guarda che comunque un pò ti capisco eh, se le scuole peggori stanno al sud, l'acqua manca al sud, gli ospedali fanno schifo al sud, la delinquenza sta al sud e tutto è generalmente peggio al sud, CI SARA' UN PERCHE'..... P.P.S. A me la lettera del Papa a Grillo sà di Falsissimo... ma non ho mai detto di credere ciecamente a quel che Beppe dice, anzi è l'errore che rimprovero a voi e ai Berlusconidi, ma se qualcuno dice cose che penso vere e giuste non ho problemi ad ammetterlo. E comunque Umberto e Silvio cavalcano ONDE BEN PEGGIORI E BEN PIU DANNOSE PER IL NOSTRO DISGRAZIATO PAESE!


Travaglio documenta quel che dice, e se dicesse cose false credo che sarebbe già rovinato a suon di querele) con estratti di sentenze, documenti ufficiali e quant'altro, ha perfino pubblicato l'immagine dell'assegno con cui si è pagato le ferie per controbattere all'accusa di essersele fatte pagare da un personaggio poco raccomandabile. Feltri spaccia lettere anonime per informative ufficiali... Comunque, se mi concedi una battuta, voi siete avvantaggiati, avete un premier che (a suo dire) non mente mai! :-D Tanto per dirne una, Di Pietro si è comprato casa con i soldi delle querele vinte contro le falsità scritte su di lui dal "giornale" e questo in seguito lo attaccava pure chiedendopgli dove aveva preso i soldi per comprarsela... tutto da ridere..... C'è differenza (e tanta) fra riportare una notizia in un trafiletto, magari in ventesima pagina senza spiegare e senza approfondire e PARLARE di una certa cosa... Approfondire significa per esempio far capire ai cittadini che se il magistrato non arresta/rilascia il delinquente di strada in certi casi è perchè così PREVEDE LA LEGGE (fatta dai delinquenti al governo per non finire anche loro in galera) e non perchè lui (il magistrato) è brutto e cattivo come strumentalmente scrive la padania (quotidiano) ad ogni occasione... Poi se a voi non interessano questioni come la legalità la democrazia, lo stato di diritto ma solo i soldi la villetta e la fabbrichetta, armati di xenofobia e razzismo, beh triste è tutto ciò... P.S. Nel #133 alla fine intendevo dire che non prendo per oro colato tutto quel che dice Grillo ma anzi rimprovero di fare questo a voi nei confronti dei VOSTRI leader e dei vostri mezzi di informazione, cioè quelli che fanno capo al centrodestra(rileggendo mi sono accorto di essermi espresso male).


Le delibere verranno giudicate dai cittadi, che siano deliranti è un tuo parere che pur essendo diverso dal mio rispetto, alla fine il tuo voto vale come il mio. "Giudici eletti dal popolo ? Tipo quelli che ti assolvono se sei colpevole ma rispondi alle domande in perfetto dialetto milanese e che ti condannano se sei innocente ma hai l'accento napoletano ? E chi ci metti a capo dei giudici padani, Borghezio ?" Se non sai che cosa dire non inventare storie. Che cosa c'entra Borghezio mica è un giudice? Non devo conciliare niente, quello che scriveva anni fa lo so benissimo. Americani e Inglesi (Francesi e Inglesi) sono per lunghi periodi storici in guerra tra di loro (come è nata l'america dovresti saperlo), se seguo il tuo ragionamento durante la prima e la seconda guerra mondiale non avrebbero dovuto essere alleati? Per fortuna non ragionano come te A Roma vengono amministrati i soldi che in grande parte provengono dal nord è indispensabile che chi produce ricchezza possa amministrarsela. I parlamenari leghisti sono stati mandati dai cittadini Capitolo Grillo: la diferenza tra Bossi e Grillo è che dopo aver cavalcato l'onda si presenta davanti agli elettori GRILLO NOSe Bossi e il partito da lui fondato è al 10% ci sarà un motivo Quando Grillo si candiderà vedremo quanti voti sarà in grado di raccogliere, ma essendo condannato per pluriomicidio non potrà ai candidarsi e non potremo mai saperlo


Travaglio documenta quel che dice, e se dicesse cose false credo che sarebbe già rovinato a suon di querele) con estratti di sentenze, documenti ufficiali e quant'altro Esattamente quello che sostengo io Travaglio non è un giornalista è un monaco amanuense, non può essere condannato per quello che scrive perchè non è farina del suo sacco, MT copia incolla cuce il tutto con mezze verità, come quando sostiene che il lodo alfano è reiterabile. Parentesi oro colato: Nessuno prende per oro colato quello che dice Bossi (la lega in generale) te lo dimostra il fatto che dopo aver fatto crollare il primo governo berlusconi la lega perse una marea di voti e aggiungo giustamente


Travaglio documenta perchè è necessario affinchè si capisca che dice il vero. Altrimenti farebbe il venditore di fumo come tanti altri... Mica siamo in guerra, le alleanze politiche sono altra cosa, tu (la lega) stai (sta) con Berlusconi al governo e gli voti pure le leggi porcata e lo scudo fiscale... Ognuno ha la propria morale vabbè... (Che la storia della Padania fosse solo una questione di soldi l'avevo capito eh....la mia domanda su che ci stà a fare la lega a roma era solo una provocazione... eh eh eh ) Grillo NON si candida, Bossi è un pregiudicato MINISTRO DELLA REPUBBLICA ITALIANA e ha detto che col tricolore ci si pulirebbe il culo...Parliamo ancora di coerenza o lasciamo perdere... ??? Travaglio fa cronaca giudiziaria, mica deve commetterli lui i reati per scriverne... Comunque mi hai convinto, da domani torno a votare lega! ...scherzo, voto IDV (per ora...)


Scusa se insito, ma travaglio documenta cucendo i fatti con mezze verità, basta boco per dimostrarlo, è un esercizio mentale Una cosa che non puoi negare è che quando Travaglio copia la cronaca giudiziaria, trasforma un indagato in colpevole con una facilità estrema Non sono nessuno per dare giudizi sulla morale, ci penseranno gli elettori tutti. Relativamente allo scudo fiscale vorrei sapere come andranno spesi i soldi che incasserà lo stato, rimango all finestra. Molti si lamentano per il 5%, io dico che quei soldi erano "persi" per il fisco, meglio il 5% che niente, e per fare un paragone con quanto fatto in altri stati bisogna vedere alla fine dei conti chi avrà incassato di più. Relativamente alla teoria del reciclaggio dei soldi della mafia mi fa quasi ridere, figuriamoci se la mafia aspetta 8 anni per ripulire i soldi. Bossi è un condannato, e al 10% degli elettori evidentemente non importa (me incluso). Personalmente preferisco Bossi che si pulisce il culo con il tricolore che tutti i politici che ci hanno portato dove siamo, politici e partiti che nascondendosi dietro alle difficoltà del sud hanno rovinato un' intero paese. Non stò facendo campania elettorale, sono leghista da quando era solo lega lombarda, dunque ben prima di Berlusconi di cui mi frega fino a un certo punto.


Allora scusa se insisto ma rispetto alla lega quando era lega lombarda non ti fa un pò schifo ora ? A me sì.... Leghisti... disposti a qualunque porcheria., a sfasciare democrazia, a mandare a quel paese la legalità, lo stato di diritto, a fare lo scudo fiscale, a fare qualunque cosa pur di raggiungere quell' eden, quella terra promessa che sarà la padania... beata ingenuità... i vertici della lega vi stanno prendendo per il culo da anni e manco ve ne accorgete... Dici bene, quei partiti che hanno rovinato un paese, tipo quello socialista dell'amicone di Silvio, Bettino... fino a forza italia e al PDL stesso che al governo assieme alla lega, da 15 anni hanno ridotto l'italia a... appunto...uno schifo! E comunque cosa ti fa credere che in padania quelle stesse persone di quegli stessi partiti che critichi, non ci saranno più ? Magistrati eletti dal popolo dicevi ? Voto di scambio ti dice nulla ? A proposito di mezze verità c'era Cota in TV ieri che sosteneva che è stato IL GOVERNO ad avere dato una stretta ai paradisi fiscali... AH AH AH! ...semmai il governo trasformerà l'italia in un paradiso fiscale, la stretta vera l'hanno data gli altri paesi.... P.S. Si dice in giro che la "trota" o figlio di Bossi, pluribocciato alla maturità abbia trovato "magicamente" un impiego da parecchie migliaia di euro al mese di stipendio... sai nulla in proposito ?


Su Travaglio che trasforma un innocente in colpevole ti potrei rispondere che voi (Lega) TRASFORMATE INNOCENTI DISPERATI IN MORTI ANNEGATI IN MEZZO AL MARE o nella migliore delle ipotesi in criminali (facendo anche qui scempio della costituzione e del diritto internazionale ma sarebbe troppo facile... e comunque sembra che ai leghisti ste robe tipo leggi, costituzione, diritto, che sono le basi della società e del vivere civile importa poco...mah...saranno ste origini barbare nel DNA... Quindi ti dirò... Se Travaglio dicesse di un indagato che è colpevole potrebbe essere querelato (o essere obbligato a rettificare ma con lui di solito partono dritte le querele)e PERDEREBBE, ma se leggi attentamente, le parole hanno un peso e un significato preciso, e Travaglio MOLTO RARAMENTE (eufemismo) le usa a sproposito, infatti finora se l'è cavata abbastanza bene. A proposito il suo monologo di ieri ad Annozero capita a fagiuolo...


"Allora scusa se insisto ma rispetto alla lega quando era lega lombarda non ti fa un pò schifo ora ? A me sì...." A me assolutamente no e anche a tanti altri visto che adesso è votata dal 10% degli elettori a sfasciare democrazia ?????????? Quando ?????? a mandare a quel paese la legalità ?????????? Quando ?????? a fare lo scudo fiscale con la collaborazione del PD di tice niente?? **i vertici della lega vi stanno prendendo per il culo da anni e manco ve ne accorgete -- Se lo dici tu è sicuramente così grazie per avermi avvisato da domani voto anch'io IDV . . . . che è alleata con i complici dei mafiosi che hanno fatto passare lo scudo ficale Se fosse stato solo Craxi a rovinare il paese mi bacerei i gomiti La matematica non è il tuo forte, ma se verifiche nerlusconi negli ultimi 15 anni ha governato 7 anni verifica http://it.wikipedia.org/wiki/Elenco_dei_governi_italiani Se credessi che la Padania nascesse con gli stessi problemi dell' Italia non sarei leghista Se quello che dici è vero sono contento per il figlio di Bossi, beato lui


"voi (Lega) TRASFORMATE INNOCENTI DISPERATI IN MORTI ANNEGATI IN MEZZO AL MARE" Sai quanti disperati morivano durante le traversate in mare? Dal momento che questi viaggi della morte sono stati bloccati ABBIAMO IMPEDITO CHE ALTRI DISPERATI MORISSERO ANNEGATI IN MARE **le parole hanno un peso e un significato preciso, e Travaglio MOLTO RARAMENTE (eufemismo) le usa a sproposito** Mi dispiace ma travaglio molto raramente le usa a proposito: prendo in esame l' ultimo articolo dal titolo"Cervelli clandestini" Scrive travaglio "la legge Maroni, che punisce gli immigrati per il sol fatto di essere immigrati" Bella cazzata LA LEGGE PUNISCE GLI IMMIGRATI CLANDESTINI la solita mezza verità o mezza balla



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti