Commenti

commenti su voglioscendere

post: Le mie ferie siciliane del 2003 e la vergogna dei diffamatori

Non voglio riaprire una vecchia polemica con Giuseppe D’Avanzo, che nel maggio 2008 aveva riportato su Repubblica le infamie di alcuni diffamatori sulle mie vacanze in Sicilia nel 2002 e nel 2003. Un anno fa ho pubblicato su questo blog i documenti che dimostrano come le vacanze del 2002 le abbia pagate interamente io. Ora, dopo lunga attesa per i ritardi della banca, sono riuscito a entrare in possesso dell’assegno con cui il 16 agosto 2003 pagai il mio soggiorno di 10 giorni nel residence Golden Hill di Altavilla Milicia (Palermo). Pubblico anche questo, cancellando per motivi di privacy il nome del beneficiario. Lo faccio perché l’avevo promesso, quando D’Avanzo mi aveva sfidato a farlo : “ E' il saldo del soggiorno al Golden Hill, dunque, a dover essere confermato, se ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


# 360    commento di   Pierpaolo Buzza - utente certificato  lasciato il 14/10/2009 alle 18:17

Il Csm decide la promozione di Mesiano. Lupi: “per fare carriera basta colpire Berlusconi: e pensare che c’è qualcuno che ha la faccia tosta di dire che la magistratura è indipendente”. E pensare che c’è qualcuno che ha la faccia tosta di dire che c’è qualcuno che ha la faccia tosta di dire che la magistratura è indipendente.
http://professorwoland.ilcannocchiale.it


Il tema è quello che avevo introdotto a giugno, quello del dopo-Berlusconi. Cioè quale leader proporre nel centro-destra-(sinistra) italiano, in un'ottica il più possibile europeista. Col contributo, magari, del fiorire di fondazioni, da quelle già in campo da un po' di D'Alema e Fini, a quella nuova di Montezemolo. O la candidatura di Draghi al dopo, complementare a quella dello stesso Tremonti. Il tema Grosse Koalition è un po' sbiadito dopo le elezioni tedesche, anche a livelo europeo; però il si al referendum irlandese potrebbe a breve rinfocolare il processo di unificazione, e la necessità, per un paese 'segmentato' (a zone direbbe Diamanti) come l'Italia, di presentarsi con un'unica interfaccia solida di regime a tre zampe verso l'UE potrebbe rilanciare l'opzione GK oltre a quella semplice di allargare la destra al centrismo cattolico di Casini.


# 354 commento di margherita Certo, e pure gli esami completi del sangue, delle urine, delle feci, epatite B, HIV, sifilide e gonorrea.... ;-)


Personalmente non ho mai avuto dubbi, ma sono contento che tu Marco abbia trovato l'assegno per sbatterlo in faccia ad un qualunque Ghedini in una qualunque puntata di Annozero qualora facesse una qualunque insinuazione riguardo a questa faccenda, come facesti magnificamente con la tua fedina penale! Spettacolare!


# 364    commento di   Paoletta! - utente certificato  lasciato il 14/10/2009 alle 19:34

Marco io non avevo dubbi in merito, ma adesso anche chi faceva becere insinuazioni è stato zittito!!!! almeno, si spera.. sembra che "certa gente" ci provi gusto a diffamare.. che tristezza.. pS: TANTI AUGURI IN RITARDO!!!! E GRAZIE.... ;o)


Peccato, leggo solo adesso del tuo compleanno... Tanti "tardi" auguri, e Un bacio.


# 366    commento di   majin heretic - utente certificato  lasciato il 14/10/2009 alle 20:6

Dopo 45 anni e un giorno, questo post ribadisce,se ce ne fosse bisogno, afferma, se ce ne fosse bisogno, conferma ,se proprio ce ne dovesse essere bisogno,una solo cosa : Marco sei il Numero 1


# 367    commento di   vivi76 - utente certificato  lasciato il 14/10/2009 alle 20:19

Auguri in ritardo e grazie per tutto quello che fai. Per il coraggio che hai. Hai letto questo, a proposito di Sicilia? Immagino tu sia molto informato circa i fatti, ma la notizia che, all'indomani del disastro di Messina, lo schifonano abbia rilanciato la fanfarata del ponte, mi fa rabbrividire e incazzare. Ancora di più. Metro C di Roma e Ponte sullo Stretto: mafia in corso Scritto da Corvacci Giovedì 05 Giugno 2008 da www.pressante.com Mi piacerebbe tanto che qualcuno facesse uno di quegli schemini in chiave divulgativa per far capire a chi, come me, non ne sa abbastanza, chi stia dietro alle grandi holding (e quanti processi o condanne abbia a carico) che si meritano tutti questi investimenti per opere colossali come il ponte sullo stretto o il mose a Venezia quando di fatto se continuiamo così l'Italia andrà in bancarotta. Ciao a te e a tutti. P.S. Grande Il Fatto! Era ora!


C'era da dubitarne? Caro Marco, la reputazione serve a questo, chi ti legge e segue non aveva dubbi. A tutti gli altri un buon sottoscala dove nascondersi...


# 369    commento di   sparta00 - utente certificato  lasciato il 14/10/2009 alle 21:3

Ah, meno male che è arrivato questo assegno, altrimenti avrei avuto dei forti sospetti :-) Per l'amor di Dio, D'Avanzo, che granchio avevi preso. E' bello avere l'abitudine di leggere il giornale tutte le mattine. Ma prima nessun giornale meritava quest'abitudine.
http://frompole2frond.blogspot.com


# 370    commento di   IdeePerLaSinistra - utente certificato  lasciato il 14/10/2009 alle 23:2

Grande Marco, noi lettori non abbiamo mai avuto dubbi al riguardo.
http://veritaedemocrazia.blogspot.com/2009/10/un-paese-in-ostaggio.html


@Sparta00 Scusami tanto, ma che diavolo di granchio avrebbe preso D'Avanzo? D'Avanzo ha detto la pura verità. Infatti, subito dopo aver raccontato ciò che dicevano Aiello e il suo Avvocato sulle vacanze di Travaglio, ha scritto questo: "Ditemi ora chi può essere tanto grossolano o vile da attribuire all' integrità di Marco Travaglio un' ombra, una colpa, addirittura un accordo fraudolento con il mafioso e il suo complice? Davvero qualcuno, tra i suoi fiduciosi lettori o tra i suoi antipatizzanti, può credere che Travaglio debba delle spiegazioni soltanto perché ha avuto la malasorte di farsi piacere un tipo (Giuseppe Ciuro) che soltanto dopo si scoprirà essere un infedele manutengolo? Nessuno, che sia in buona fede, può farlo. " Chiaro? Se uno dice che nessuno in buona fede può credere ad un'informazione, intende dire che si tratta di un'informazione evidentemente falsa, e quindi dice la pura verità. Infatti Travaglio ora ha esibito l'assegno, come chiunque in buona fede non poteva dubitare. Non c'è nessun granchio.


Non c'è bisogno di spiegazioni o assegni per credere o NON credere in te; oramai (purtroppo) è una questione di fede e speranza :-))) Io, come molti altri, mi lascio facilente convincere dai tuoi articoli, il FATTO(QUOTIDIANO)è che ciò che dici è così ovvio, chiaro e limpido che non riesco a compredere come facciano a non capirlo la maggioranza degli Italiani (se x una volta dobbiamo dare fede alle statistiche berlusconiane). E' su queste persone che dobbiamo lavorare, anche e soprattutto tu (ti sforzi abbastanza x farlo ? o proprio non t'interessa?)Auguri N.




@ Roland >Federica, pensi che ora il termine "topi di fogna berlusconiani", appena lanciato da Travaglio e ripreso da molti blogger (anche da me: per tipi come Feltri e compagnia fognaria) sia già inflazionato? Feltri è un fascista, non c'è bisogno di scomodare i topi di fogna. Insultiamo tutti i berlusconiani, lo facciamo tutti, ma quando si scrive, maggior attenzione ci renderebbe... non so, forse più credibili? ;) Ciao # 331 Elia >La motivazione "ufficiale" dell'attacco di Repubblica era chiaramente un pretesto. Se non si era d'accordo con Travaglio lo si poteva benissimo criticare senza tirare fuori questa vicenda: se lo si è fatto è perchè l'obiettivo era assestare un duro colpo alla sua credibilità. Tu assumi che un giornalista rappresenti tutto il quotidiano: eppure, su giornali come La Stampa scrivono persone come Barenghi e vi scriveva Minzolini; va bene la linea editoriale, ma poi quando scriveva Minzolini, rappresentava Mauro o Anselmi o gli editori? Non credo proprio. E guarda che pot pourri al Corriere... Travaglio all'epoca collaborava con La Repubblica, anche se solo sulla versione web; quando li ha lasciati, ha scritto che non ha mai avuto problemi con il quotidiano: e allora, non l'avete letto, in quel caso? Dire che c'era un disegno dietro mi ricorda solo una cosa: i berlusconiani. Fate quello che volete, ma il modo di ragionare è sempre quello. Lasciamo perdere D'Avanzo, il caso è evidentemente diverso, criticare e screditare sono due cose diverse che voi avete fatto diventare una cosa sola, eppure la differenza c'è, eccome. La prima, è quasi sempre fatta in buona fede. Ma per un fan la critica è inaccettabile. Per me, è e resta sbagliato. @Manuel S Idem. Tu vedi sempre marcio ovunque, dimenticando sempre una cosa: esistono le prove. Vorrei che deste prove di giornalisti che si lamentano degli interventi di De Bendetti o dei suoi sul giornale. Il marcio c'è, ma a volte capita


ma a volte capita che non ci sia. Non invidio questo modo di pensare, il fegato dev'essere in agitazione perenne, ma lo dice 'un'anima bella', come ci definisci tu. Grazie, è un complimento. E Manuel, il motivo per cui alla Repubblica hanno criticato e criticano Grillo non è nessun disegno macchinoso, secondo me, ma un motivo semplice: Grillo non piace a tutti: fatevene una ragione, e riprendete anche ad usarla. Evviva il diritto di critica.


Sarà che avevo 13 anni quando ho passato due ore di un pomeriggio di luglio a leggere quell'indimenticabile inchiesta sul Nigergate finita mesi dopo sul Newsweek, sarà che sono cresciuta leggendo Repubblica, e solo ora mi rendo conto di quanto ciò abbia influenzato la definizione delle mie categorie etiche, ma io questa polemica non riesco proprio a capirla. Dopo aver letto il primo articolo di D'Avanzo sul caso Schifani ero rimasta molto male: mi aspettavo solidarietà a Travaglio e avevo trovato critiche; ma da allora, anche dopo le numerose risposte di Travaglio stesso, non sono riuscita a cancellare in me l'idea che D'Avanzo avesse ragione... e non certo sulle amicizie mafiose... Nessuna persona sana di mente poteva dubitare dell'onestà di Travaglio dopo la lettura di quell'articolo (Gasparri & co. sono, loro evidentemente sì, in malafede); il problema è ed è sempre stato di metodo: D'Avanzo aveva posto una questione (quasi filosofica...) su quali e quanti elementi fossero necessari per interpretare univocamente un fatto in quanto tale. Tutto qui. Con tutta la stima (sincera) che provo per Travaglio, non riesco tuttora a capire come mai si sia tanto accanito sulla questione delle vacanze (che era solo uno stupidissimo esempio...) e non abbia dato invece una risposta soddisfacente alla ben più urgente questione di metodo che gli era stata posta.


Marco non preoccuparti, noi eravamo graniticamente certi che non ti avesse pagato le vacanze alcun mafioso, portaborse, medico o chicchessia.. La "character assassination" che hanno tentato con te, che hanno tentato con molta altra gente (riuscendovi) e che stanno tentando oggi con Raimondo Mesiano (non ce la faranno, perche stavolta, per citare il senatùr, se lo toccano "i fucili li prendiamo noi"), è una prassi sempre più drammatica nella nostra dittatura. Ho pubblicato la foto del tuo assegno su facebook, e l'ho anche stampata e attaccata al muro dietro la mia scrivania!! "Non ragioniam di loro, ma guarda e passa"....


# 378    commento di   Iceman79 - utente certificato  lasciato il 15/10/2009 alle 14:8

Carissimo Dr. Travaglio Purtroppo quando non si trovano "agganci" si cerca di arrampicarsi sugli specchi, lei ha sempre dimostrato signorilità e chiarezza nelle sue argomentazioni,penso che questa vicenda, fastidiosissima deve mettere in risalto la questione, che è più ampia del semplice fatto accaduto (le accuse che le sono state gettate addosso) si attacca, in Italia, ormai la qualsiasi vicenda, il semplice sorridere o incazzarsi può essere visto come un sintomo patologico di una malattia ormai dilagante, la caccia alle streghe di antica memoria mi appare oggigiorno molto in voga. Fa bene lei ha mostrare gli assegni, che poi non sono altro che prove che sono fatti e che in quanto fatti mettono in riga la realtà e proibiscono una delle più celebrate usanze italiote: la dietrologia. L'articolo di quel giornalista di "Repubblica", tale D’Avanzo , altro non era che un esempio di dietrologia malata e perversa. Cordiali saluti.


Azzo, 10 giorni in pieno Ferragosto con la famiglia in residence solo 1000 euro ? Anzi, dovevano essere 500: Travaglio infatti ha dichiarato che pago' il doppio di quanto concordato. 50 euro/giorno in residence con tutta la famiglia, in un posto bellissimo, sotto Ferragosto ? Ma ci veniamao subito TUTTI con te, Marco !!! Apprendiamo poi che LA PROPRIETARIA cui Travaglio dichiaro' di aver saldato, si chiama Giovanni... ahahahaha


Caro Marco, nella seconda metà degli anni 80, ho ripetutamente mangiato alla stessa tavola dell'Ing. Aiello, ho viaggiato con lui e qualche volta (spesso) perfino litigato. Io ero un giovane cronista sportivo bagherese alle prime armi e lui il, presidente del Bagheria Calcio. A quei tempi le inchieste giudiziarie su Aiello erano lontane da venire e per tutti (in buona fede) era una persona rispettabile e perbene, Poi io sono diventato un giornalista, uno di quelli non famosi, che non si occupano dei grandi problemi del mondo (spettacolo) ma che fanno ogni giorno onestamente il loro mestiere. Gli atti giudiziari ci hanno invece rivelato chi fosse davvero Aiello. Pensa: oggi, se io fossi «esposto» quanto Te, i miei nemici avrebbero una grande quantità di merda da mettere nel ventilatore. Sono molto più «corrotto» di Te e mi autodenuncio. Caro Marco, fottitene e vai avanti. Chi Ti stima e Ti vuole bene non si farà certo ingannare dalle trappole che Ti hanno teso e da quelle che Ti tendereanno. Sei un esempio per tutti. Grazie.


# 381    commento di   sparta00 - utente certificato  lasciato il 15/10/2009 alle 16:9

il commento #379 dimostra ampiamente che con alcune persone è inutile discutere, perché si attaccano a qualunque cosa per cercare di sputtanare i loro nemici. E' inutile scrivere che la proprietaria potrebbe non essere l'intestataria del residence bensì sua moglie, è inutile scrivere che 1000 € potrebbe essere il saldo e prima ci potrebbe essere stato un acconto, magari pagato in contanti, oppure che in qualche maniera la proprietaria abbia voluto fare un prezzo promozionale o quant'altro. Perché queste persone non considereranno mai la realtà, solo i cavilli per attaccarsi agli zebedei dei loro nemici.
http://frompole2frond.blogspot.com


# 382    commento di   sparta00 - utente certificato  lasciato il 15/10/2009 alle 16:11

@381 scusate non intestataria ma intestatario


Leggere quel "topi di fogna berlusconiani" è stata la cosa più bella che mi sia capitata, oggi. Ahahahaha. Grazie sempre Marco, stasera facci sognare. Salvo


# 384    commento di   TheAle - utente certificato  lasciato il 15/10/2009 alle 16:37

contando che già era stato dimostrato.e sapendo che Travaglio avrebbe fatto in modo di dimostrare da quale parte stesse la ragione.. mi vengono da pensare 2 ipotesi : 1) il giornalista è un idiota supremo che pubblica cazzate autentiche.. 2)oppure che nel pubblicare una notizia falsa,sapendo che poi ci sarebbe stata la smentita..aveva altri scopi..magari che il tale boss sa dove Travaglio trascorre le vacanze,o che cmq sapeva dove si trovava in quei gg!una sorta di avvertimento subdolo ... il che sarebbe grave.sia perchè al giornalista viene affidato il ruolo di "corriere" sia per l'incolumita di Travaglio che si troverebbe,nel caso così fosse,in pericolo.


non so se qualcuno lo abbia già scritto ma d'avanzo meriterebbe di dover sborsare parecchi quattrini per sta cosa.


Questo non prova nulla, avrebbero potuto darti i soldi in contanti e tu aver fatto l'assegno per prudenza. NON SIAMO NATI IERI !


Caro Marco, hai fatto bene a pubblicare l' assegno, anche se alle persone che hanno un minimo di amor proprio, che hanno ancora dei valori, che hanno un' intelligenza media critica, non serviva vederlo. Non voglio esagerare tirando in ballo scene " forti " tipo la lotta tra il bene il male, ma sai benissimo che tu, Di Pietro, Santoro, De Magistris, Grillo e in ultima i 9 giudici del Corte Costituzionale, siete, ognuno nel suo campo, gli ultimi baluardi della democrazia, della verità, gli ultimi argini contro una deriva morale, umana, istituazionale, che ha pochi precedenti. Per fortuna sembra che il vento stia un pò cambiando, alcuni giornali e alcuni giornalisti Tv sembra che stiano smettendo di fare i " neutrali " ( ma lo si può essere davanti a tal malcostume di chi ci sta governando ???? ), ma voi siete stati gli unici che difendavate la verità contro uno strapotere mediatico che vuole addormentare le coscienze fino a poco tempo fa. Ti prego, non mollare, bisogna riuscire non tanto a cambiare sto governo di mezze figure, gente senza valore che venderebbe anche la loro madre pur di asservire il padrone e i privilegi che ciò comporta ( spesso denaro, donnine facili, vacanze nei posti in, visibilità nella Tv spazzatura ), ma prima di tutto risvegliare gli italiani, sono loro il vero problema ! Il governo ne è solo lo specchio ! Se si risvegliano le coscienze, l' amor proprio, lavorando fin dall' istruzione dei bambini e dei ragazzi, perchè è da li che parte il tutto, governi e parlamenti del genere non li avremmo più ! Bisogna rieducare tutti, bisogna ripuntare sulla scuola, per formare giovani con una loro testa, con un loro spirito critico, in grado di ragionare e valutare i fatti, non giovani senza personalità che seguono la corrente imposta dal personaggino di turno.


Senti Marco, ma che motivo c'era di pubblicare l'assegno? Topi di fogna è un complimento per i lobotomizzati di SuperSilvio. Io non penso di avere la verità in bocca, ne tantomeno chi la pensa come NOI o come te. Ma tutto quello che di marcio accade in questo paese e soprattutto intorno a Berlusconi è così evidente che io mi chiedo: ma come cazzo fanno gli altri italiani a dargli ancora credito? Questa, è una fottutissima domanda esistenziale!!!




Marco, stasera a porta a porta Gasparri e Facci hanno detto che un mafioso ti ha pagato la vacanza. Vedi tu come regolarti, perchè padellaro non ha detto niente in tua difesa.


Marco Travaglio, continua comunque ad essere un disonesto, perché a differenza di tutte le altre persone "corrette" ma sopratutto "oneste", ha pubblicato la documentazione (con tutti i suoi dati) per provare che lui non centra assolutamente nulla con quella storia. Una persona "giusta" non lo avrebbe mai e poi mai fatto, perché ben si sa che quelli corretti se sono nel giusto non pubblicheranno mai la documentazione che lo attesti, bensì bisogna credergli sulla parola. Grazie Travaglio, sarà ingiusto che tu hai dovuto pubblicare delle cose che riguardavano la tua vita personale, ma ciò ha dimostrato che chi sa di non aver nulla da nascondere è disposto anche mostrare alcune parti della sua vita privata senza alcun problema. Per me questo vuol dire davvero molto, pur non condividendo proprio tutti i tuoi articoli.


caro Marco Travaglio : Canale 5 ha pedinato il giudice Mesiano: la magistratura non ha niente da dire ?




marco ti prego, la prossima volta che puoi ad annozero di qualcosa sull'assurdo servizio di canale5 su mesiani. ahhahahah, incredibile davvero! Ma mesiano nn puo denunciarli o far qualcosa?


1000 euro per 10 giorni al Golden Hill di Altavilla Milicia con tutta la famiglia,non male.....


@391 ???? disonesto??? non ho capito nulla di ciò che intendevi


Penso Che Santoro/Travaglio sia l'esempio tangibile di quanto sia difficile ridare del "BUONGUSTO" alla televisione che noi italiani manteniamo. A questo punto mi chiedo : Ma come faremo a ritornare in possesso della nostra TV per poter vedere ancora Bugs Bunny , Willy coyote e compagnia ...? --Che nostalgia...! °°° MA COME HANNO FATTO DUE SOGGETTI COSI' SGRADEVOLI A PRENDERE POSSESSO DI RAI 2 °°° CHE NOI TUTTI NON LI VOGLIAMO... ? ...E CON QUESTO STANNO FACENDO ANCHE UN MARE DI SOLDI...! BEH... IO SONO STUFO DI SENTIR PARLARE DI QUESTI DUE "BECCAMORTI" CHE CONTINUANO A VOMITARE SUL VOTO POLITICO DELLA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI, MI SENTO CONTINUAMENTE UMILIATO. --- Messaggio per i vertici R.A.I.--- ############ V E R G O G N A T E V I ##################




Ciao Marco! sono contenta che esistano persone che credono nella giustizia e nella legalità ma non rispecchiano l'Italia. forse per mancanza di rispetto della cosa comune, come lo Stato, vissuto come risorsa da sfruttare o come nemico lontano e estorsore, il pensiero illegale, gli italiani, lo hanno dentro, profondamente radicato, forse inconsapevole. abbiamo bisogno di una rivoluzione culturale se non riusciamo a cambiare, il nostro paese diventerà una discarica, puzzolente, cadente e fatiscente. secondo te, i lavori sullo stretto inizieranno il 23 dicembre su richiesta di chi? gli amici mafiosi hanno paura che B cada troppo presto? danno forse troppo credito ai quotidiani stranieri? e B pensa forse che il consenso perso in Sicilia sia più semplice rimpolparlo favorendo la mafia che con il riassetto idro geologico? non ti arrendere cris




# 401    commento di   plisv - utente certificato  lasciato il 27/10/2009 alle 3:6

@400 Consiglierei a Travaglio di lasciar perdere, temo si sia ingegnato in una richiesta incompleta alla banca. In un anno non è stato in grado di produrre almeno l'estratto conto a corredo dell'assegno, che quale documentazione di pagamento vale il nulla e fa ridere polli, topi di fogna e gente che sa come funziona un cc. Chierede anche l'etratto conto è'cosa fattibile, anche se a distanza di 5 anni le banche (solo italiane, temo) un po' di rogne le fanno. In genere e in media una richiesta di questo tipo costa qualche mese di tempo e qualche decina di euro in fotocopie pagate a peso d'oro. In caso di rifiuto della della banca sarebbe semplicissimo pubblicare la richiesta e la lettera di diniego della banca. Se leggo l'acrimonioso testo del post, ho la senzazione che più che voler documentare le spese abbia solo voluto inveire contro gasparri vari tenendosi buono D'Avanzo. Ma posso sbagliarmi. Ma anche no.


Mai avuto dubbi!


Ciao Marco, sappi che non ci credeva nessuno a questa storiella messa li da due poco di buono per difendere i padroni e sviare la discussione, capisco ciò che ti porta ancora un volta a fare il punto su ciò che accade, ti ripeto però che non ci credeva nessuno!! Continua con tranquillità so che a furia di darti pizzichi sulla pancia questa si fa livida ma credimi non è nulla rispetto ai lividi che tu procuri a queste mezze tacche semplicemente raccontando ogni volta la verità! Loro non possono farlo e rodono, rodono, rodono....... Complimenti per il premio che hai ricevuto


egregio dott travaglio, lo conosce il detto "le perle ai porci".ecco li lasci sguazzare nel loro fango non si accanisca contro di loro piu' di tanto..non aspettano altro!la sua onesta' nell'informazione è un privilegio di cui godiamo noi lettori del suo giornale e noi telespettatori di anno zero.mi raccomando ...io vedo anno zero soprattutto per ascoltare i suoi interventi che mi aprono gli occhi e mi fanno capire molte cose...non molli!


CARO MARCO HAI TUTTA LA NOSTRA SOLIDARIETA' LA VERGOGNOSA GAZZARRA E INFAMIA DEI VARI SERVI BERLUSCONIANI, NON DEVE ESSERE TOLLERATA NE' IN SEDE LEGALE, NE' SANTORO PUO' PERMETTERE CHE LA COSA NON VENGA SPIEGATA PER BENE IN TRASMISSIONE PERCHE' NON TUTTI LA CONOSCONO E SBUGIARDARE IN DIRETTA I LECCAPIEDI BERLUSCONIANI ASPETTO DA SANTORO CHE PUNTUALIZZI LA COSA AD INIZIO DELLA PROSSIMA TRASMISSIONE VIVA MARCO TRAVAGLIO, VIVA ANNOZERO


beh...intanto non capisco come uno come D'Avanzo, si possa prestare a una porcheria del genere mica è un Belpietro o un Feltri qualunque..... seconda cosa, hai fatto bene a puntualizzare questa storia dei topi di fogna con Santoro, sarebbe ora che non li invitasse piu', vengono solo a fare gazzarra e infamare chiami altri (esistono solo questi come servi di destra?o ci sono altri servi?) Santoro deve impedire queste porcherie grazie Marco per tutto quello che dici e scrivi...tieni duro


Marco e Family 1.000 euro 10 giorni in sicilia sarà ma io non ci credo...comunque bisogna essere garantisti per tutti per Travaglio come per Bertolaso.


Marco,questo non fa altro che alimentare l'immenza stima che provo io personalmente, ma credo tutti noi, che in te ed altri pochi tuoi colleghi vediamo un appiglio contro il vuoto che si apre sempre di più.


Tutta la mia solidarietà a Marco Travaglio, ma credo che se davvero decida di non presentarsi più in tv, abbia dichiarato la sua resa e abbia perso. So che è dura, ma non bisogna mai farsi tirare sul loro piano da questi individui, ma stare calmi e argomentare con i fatti come sempre e coraggiosamente lui sa fare! Forza a combattere! Lorenzo


marco travaglio è l'unico vero erede di enzo biagi,esempi veri di giornalismo liberale e democratico.caro porro e belpietro o meglio.. te la passo io la lingua sul culo!!servi del padron nano, cominciassero a spiegare dove a preso i soldi,quel buffone nano in doppio petto, come ha costruito milano 2, e con quali soldi vuole fare il ponte sullo stretto, saranno mica quelli della mafia! rientrati con l'amnistia fiscale!italiani comiciamo a riconoscere i mali del nostro paese,e difendiamo il soldato travaglio


E aggiungo: MEGLIO LECCARE IL CULO DEL BERLUSKA..... CHE LECCARE QUELLO DEL MORTADELLA, DI DILIBERTO, DI BERTINOTTI E DI QUEL pecoraro dello SCANIO.


LA MIA PIENA SOLIDARIETA' PER MARCO! UN GIORNALISTA CHE IL MONDO CI INVIDIA!!! Duccio V.


io sono stanca di assistere all'ennesimo attacco di quei giornalisti....(madre natura ha donato loro la faccia....giusta) loro hanno scelto di vendersi al nano sovrano andando oltre il rispetto e dignità di se stessi da qui tutta la rabbia nel riscontro alla tua serenità,non mollare Marco se ci abbandoni ci sentiamo persi,resisti.


Caro travaglio, ha la mia piena solidarietà


# 415    commento di   ginojap - utente certificato  lasciato il 20/2/2010 alle 20:3

Anch'io voglio mostrare la mia totale solidarieta' ad una delle poche persone dotate di spina dorsale e integre di questa povera Italia. Marco Travaglio, lo so che e' dura combattere in minoranza e contro chi gioca senza seguire nessuna regola, ma ti prego solo di non mollare. Quel poco che e' rimasto di Italia ha bisogno di persone come te. Sei una delle ultime roccaforti della verita', e ti ringrazio di cuore perche' con il tuo lavoro io come moltissime altre persone diventiamo sempre piu' libere.


Anch'io direi di non prenderle in considerazione le carogne imputridite. I tuoi lettori sanno tutto di te, non hanno bisogno di ulteriori spiegazioni; se ci saranno calunnie nuove ci spiegherai sul giornale o sul blog.Giusto per darci la possibilità di difenderti nei contraddittori personali. Abbi fuducia nei tuoi lettori che si fidano di te mentre hanno orrore dei viscidi vermi infangatori e li riconoscono da molto lontano.


Caro Marco questi "senza dignità" fanno parte del sultanato , e dunque è il loro mestiere non parlare dei fatti ma creare confusione. Io rinnovo lo spot "resistere, resistere, resistere" Un grazie di cuore , perchè sei come una cassa di risonanza che esprime completamente il mio pensiero.




Bravo Marco, non andare più ad Annozero................................... cosi avranno raggiunto il loro scopo !


Caro Travaglio, purtroppo quei figuri che ti calunniano, che scrivono sui giornali padronali, devono pur guadagnarsi la pagnotta ! Costoro non possono sputare nel piatto in cui mangiano, devono doverosamente servire il loro padrone, a prescindere, non hanno idee proprie, recitano una parte già scritta da altri, sono penosi,non li invidio, lo si vede bene quando si trovano di fronte una persona libera, che può dire cose sconvenienti sui potenti pro tempore, senza timore di smentita. Non dargliela vinta, continua così, hai il sostegno di tutti gli italiani che hanno a cuore la sorte di questo Paese.Non abbiamo molte fonti di informazione libere, perciò continua a partecioare a Anno Zero, anche se ho notato che Santoro deve barcamenarsi tra i condizionamenti presente in Rai, dato che la Dirigenza è stata nominata in gran parte dall'attuale Governo. Non dargliela vinta.


Tutto questo è semplicemente ridicolo ed il vero paradosso è la necessità di dimostrare fuori dai tribunali la tua estraneità ai fatti. Mollare sarebbe come dar ragione a chi dice che sei colpevole e parte di un sistema alterato. Ormai non puoi tornare indietro, per fortuna.


caro marco non pensare minimamente di mollare adesso.Sei la mia fonte di informazione personale da molti anni.Quasi ogni giorno litigo con colleghi di lavoro parlando di politica. I servi resteranno servi non sono giornalisti.


quando, nell'estate scorsa, sei venuto a "Marea" a Fucecchio, mi hai convinto ad abbonarmi al fatto con un semplice argomento: chi vuole una voce libera che racconti la verità, deve sostenere chi ha il coraggio di farlo. Mi sono abbonato, come altre decine di migliaia di italiani, anche se non sempre condivido le tue opinioni. Lo abbiamo fatto perché siamo convinti della tua integrità. Se così non fosse, ti avrebbero fatto a pezzi mille volte. Un dossier non si nega a nessuno. Non saranno certo le calunnie di due cialtroni pseudogiornalisti a pagamento a farci cambiare idea. Anno Zero però è seguito anche da parte di chi non legge il Fatto. Non andartene, sarebbe una perdita per la verità.


Ho visto per puro caso qualche volta " anno zero " in tv, ebbene ne traggo la conclusione, che poi dovrebbe essere quella di tutti gli italiani educati e di buone maniere verbali, mai visto un sia dicente giornalista come travaglio... io lo paragonerei ad un essere vanitoso ,amorale,prepotente, offensivo calunioso ,volgare, e anche spudorato , quello che fa lui non è giornalismo , è gelosia, invidia , e chi piu ne ha piu ne ha piu ne metta ,mi sembra di averti detto quello che dovevo dirti, ma se invece ti dico quello che penso .... ebbene, sei un essere abbietto , e scarichi addosso a gli altri tutta la merda che hai addosso, emani un puzzo nauseabondo che neanche se ti spruzzi un flacone di " oust " non riusciresti ad eliminarlo .fate SCHIFO te ed i tuoi compari santoro e vauro un bel trio di MEWRDA


tutta la mia solidarietà e la mia stima


Scusate, ma perchè l'assegno è intestato ad un non ben identificato Giovanni, il quale potrebbe a quel che ne sappiamo essere anche un cugino o un amico di travaglio, e non al residende Golden Hill? Strana questa cosa, per molto meno berlusconi sarebbe già stato indagato e gli avrebbero inviato l'ennesimo avviso di garanzaia.


Ho sempre pensato che i quotidiani fossero fatti da giornalisti liberi di esprimere il loro pensiero sia di sinstra che di destra vedo invece che quei due quotidiani soni fatti da avvocati che in barba al loro pensiero devono difendere il loro padrone a costo di calpestare la rispettabilità degli altri gli fai una domanda e loro rispondono offendento chi non sta dalla loro parte (vedete cosa fanno anche alla povera Concita a Ballarò).


Caro Marco non cadere nella trama di questi spaventapasseri telecomandati!!!! Sei una delle ultime persone oneste e che fa VERO giornalismo in questa Italia marrone. Non cedere e soprattutto ricorda che il nano-Diavolo fara' anche tante pentole ma non riuscira' per sempre a farsi da solo i coperchi!!!!


Più che delle tue ferie siciliane,mi permetto di darti del tu caro Marco,vorrei scrivere due righe a riguardo delle tua lettera a Santoro.Mi sono accorto da diverso tempo a questa parte che ogni volta che tu parli o meglio cerchi di parlare ti saltano addosso come cani rabbiosi,ti interrompono, ti parlano sopra alzando il tono della voce e gridano pure,tutto x non far capire a chi sta guardando e ascoltando quello che stai dicendo.X me questo è sabotaggio bello e buono fatto con premeditazione.La cosa è sitematica oramai perchè accade puntualmente quando prendi la parola e a me e ai miei amici che la pensano come me e te, la cosa non va giù e non va giù al punto che ci domandiamo xchè Santoro non solo ti dia + spazio per parlare ma anche non blocchi le interruzioni continue e provocatorie di quelle merde ululanti, serve dei loro padroni, contro di te.Da parte mia e dei miei amici che seguiamo anno zero e passaparola quasi sempre,un forza Marco non mollare mai, noi siamo con te e ti siamo sempre vicini ciao


Anche io Marco, se posso dare un contributo alla Sua/Tua difesa d'ufficio, di cui peraltro non ne hai assolutamente bisogno visto che ti sai difendere molto bene da solo, vorrei esprimere tutta la mia solidarietà a tutto ciò che fai e che dai a tanti telespettatori italiani quando appari in TV. Quando "colleghi" infami (evito di fare nomi visto che come dici hanno poi denaro da "buttare" per rifilarci querele che puntualmente pagherà il loro padrone o editore che dir si voglia) come quelli che abbiamo visto nella trasmissione ultima di Annozero, ma peraltro anche in altre trasmissioni che ormai dovremmo chiamare non più talk show ma squawk show, direi che non cìvale la pena "avvelenarti" oltremodo. Mi viene in mente sempre quel famoso detto cinese che "se il nemico ti sta entrando da dietro e ti muovi, faresti solo il suo giuoco". In qualche occasione hai rivelato che il tuo maestro "grande", forse il più grande guru del giornalismo italiano Indro Montanelli, disse agli italiani "fatelo governare" e da un giorno all'altro di trovò alla porta dal quotidiano che dirigeva, ti avesse insegnato come la libertà di espressione fosse il maggiore regalo che la democrazia potesse regalarci. A prescindere dal colore politico, dall'appartenenza ad uno schieramento piuttosto che a un altro, dallo spirito e dalla buona fede con cui operiamo nel rispetto della gente che ci circonda, dal reciproco confine con cui condividiamo la libertà degli altri, ecc. tutto il resto "è munnezze". Guarda caso che chi è stato così bravo a togliere tutta 'a munnezze in quella città, ora a propria difesa "sguinzaglia" tutta quella schiera di "colleghi" per riversare 'a stesse munnezze su chi come te lotta ogni giorno per "rinsavire" tanti italiani che sono ancora soggiogati e "narcotizzati" dal potere! Se mi concedi quello slogan modificato e spero senza copyright a tuo sostegno (non perdo una puntata di A.Z. in attesa del tuo intervento): "meno male che Marco c'è"!!!!!!!!!!!!!! Un cordiale saluto G


tieni duro e continua il tuo lavorol la "merda" che tentano di lanciarti contro gli tornerà sempre indietro!!!


peccato che la data dell'assegno non corrisponde con le ferie in questione viva la censura del travaglio


commento di prosperi giovanni - lasciato il 21/2/2010 alle 10:45 Ecco vedi Marco basta scorrere un pò i commenti a tuo sostegno o disdegno(come si vorrebbe in democrazia)e che cosa ne viene fuori? Chi non ha argomenti seri o è di infima cultura o peggio dimostra quale possa essere il livello di educazione acquisita, non trova altro mezzo che quello di offendere! Alla faccia di "tutti gli italiani educati e di buone maniere verbali" che questo signore firmato prosperi giovanni di educazione ne ha proprio da vendere!!!! Forse, come diceva una buonanima 2000 anni fa sulla croce: "Signore perdona loro perché non sanno quello che fanno!!!! o che dicono come in questo caso!!! In effetti sì è proprio vero chissà in quanti di noi cova sempre un "vogliamo Barabba" ovvero cricifige, crucifige. Sempre Giorgio Baldini


guarda caso il travaglio della verita non publica commenti che fanno scommodo


Brutta cosa l'invidia D'avanzo (di nome e di fatto)?!


Marco continua cosi', hai tutto il mio appoggio. sono d'accordo con quello che dici nella tua lettera a Santoro, certi personaggi potrebbero starsene benissimo a casa non Tu!. cercano sempre di distorcere la realta'e di creare tensione nella gente. non riesco a capire gli Italiani , sono 50 anni che ci stiamo facendo prendere in giro da questa gente , ma quando li mandiamo a casa per sempre?? io adesso vivo negli Stati Uniti e ogni volta che ritorno a "casa" provo vergogna per quello che sento e vedo. ti prego , rimani ad Annozero altrimeti per quella gente sara'una vittoria.ci vogliono zittire.


E' effettivamente difficile non essere turbati quando si è sottoposti a linciaggi morali e quando pseudo-uomini raccontano nefandezze sul tuo conto ma ricorda che il potere ed i suoi servitori hanno solo la denigrazione e, com'è ovvio, l'onestà morale non è nel loro dna ... non se la possono permettere! I fatti? Basta distorceli ed uniformarli ai bisogni del momento, la realtà può essere piegata e svilita per rendere vivo il mondo surreale ed edulcorato del potere come ormai siamo abituati a vedere da 16 anni! Cosa ti e ci resta da fare? Resistere, informare, svelare le trame e restare vivi (nel profondo senso del vivere) e nel frattempo " ... non ti curar di loro ma guarda e passa..." noi siamo con te. zot ps: difficile dirai, ma grandi imprese sono possibili solo a grandi uomini!


Marco ti scrive una persona che trova il tuo lavoro professionale e passionale..... hai giustificato.. anzi hai reso pubblico un fatto personale e chi sa leggere sa trarre le giuste conclusioni. Purtroppo chi beffeggia la verità dovrebbe avere la vita a punti (vedi questi finti giornalisti che sono più figuranti autorizzati a smenarla alla gente), ad ogni cazzata un punto in meno e dopo, chessò, 10 punti... trasformarasi in una pozzanghera.. li sul posto in cui si trovano. Sei un giornalista e riporti i fatti e le verità (cosa diversa fanno i vari minzolini e affiliati che hanno fatto diventare il tuo mestiere una schifezza ... dovrebbero scrivere sulla carta igienica le loro stronzate)questo è quello che conta. Porta avanti il tuo lavoro. Ciao


Gentile Marco Travaglio, le scrivo solo perchè, come lei sa benissimo, riesce difficile starsene zitti di fronte alle ingiustizie. Le dico la verità, io non ce l'avrei fatta, complimenti per il sangue freddo! Sono d'accordo, è troppo duro e ingiusto, restare seduti a farsi dire "stronzate".Per non calcolare, poi, il tempo che si deve perdere ad andare a recuperare le prove del vero (assegno). Quando a tutti gli italiani, il suo tempo risulta preziosissimo, quando viene usato per tutto il resto; così come viene fatto sul suo giornale o negli appuntamenti che ci propone. E' pur vero però che ANNO ZERO è una vetrina importante per arrivare nelle case di tutti, ma a questo punto mi chiedo: ma ne vale la pena?


Marco Travaglio si guadagna la sua reputazione giorno dopo giorno. quattro cretini in Tv e sui giornali non possono cancellarla. Non só quanta gente si fa convincere da quello che guarda senza pensare o interessarsi sull'argomento ma penso che con il tempo saranno sempre in meno speriamo non sia troppo tardi.


condivido pienamente le tue scelte, solo mi dispiace perchè, come al solito questi e dico solo questi avranno sempre più spazio e più potere. GRAZIE PER QUELLO CHE FAI E FARAI BUON LAVORO


condivido pienamente le tue scelte, solo mi dispiace perchè, come al solito questi e dico solo questi avranno sempre più spazio e più potere. GRAZIE PER QUELLO CHE FAI E FARAI BUON LAVORO


a noi non devi spegare niente: siamo sufficientemente immunizzati (grazie soprattutto al tuo lavoro) rispetto agli espedientucoli da strapazzo di questa gentaglia. Purtropo però la tv non la guardiamo solo noi e allora ti suggerisco il mi pensiero per neutralizzare le prossime trappole. Rispondi solo che saresti lieto di partecipare a una trasmissione televisiva imperniata sull'argomento che ti riguarda e sfidali a farsela organizzare su qualunque rete loro piaccia, con la sola condizone di essere anche tu invitato in studio come gli interlocutori e non magari chiamato al telefono el mezzo di una registrazione...


in una società in cui ognuno racconta la propria verità, in cui nessuno più sa aprire un giornale e INFORMARSI e capire chi si nasconde dietro cosa, credo che le fonti certe e attendibili da cui trarre infomazioni altrettanto certe e attendibii, siano davvero poche. E Lei, Dr. Travaglio, dovrebbe ssere più che orgoglioso che il suo nome e la sua penna compaiano in quasi tutte le fonti "oneste". Credo che assegni delle sue vacnze private non servano ai suoi fedeli lettori come prova della sua integrità morale. Nessuno può avere dei dubbi. La seguo con calore e fedeltà e la ammiro per tutto ciò che continua ad insegnarmi. La ringrazio per tutto.


Ho scoperto in questo momento, leggendo Il Fatto online, della polemica fra lei e Santoro. Avevo seguito Annozero incriminato ma al momento delle accuse di conoscenze mafiose (?) mi ero già distratta perchè nauseata dai soliti comportamenti arroganti dei cortigiani di B. Per quel che ne capisco, avendo stima sia di lei che di Santoro, direi che per il bene dei cittadini onesti e ....informati dovete continuare nella trasmissione comne sempre altrimenti fate il gioco della destra che non vede l'ora di dividervi con le loro solite pericolose bugie e travisamenti della realtà. Fatelo per il bene dell'Italia onesta.


Caro Marco, gli insulti che ti lanciano i cani da combattimento del regime non devono ottenere l'effetto di farti tacere. Ti prego di non abbandonare Anno Zero! Vivo all'estero per lavoro e se non sapessi che ci sei tu il giovedi' sera a chiarirmi la settimana di bufale berlusconiane, perderei progressivamente il contatto con il mio paese. Sei un giornalista garbato e onesto, oltre che incorruttibile e puntiglioso, un giornalista degno di questo nome, come ce ne sono pochi. Vai avanti e non curarti di loro. Un abbraccio da Oltreoceano.


Carissimo Marco. Guardo ancora la TV perchè ci sei tu e Santoro. Ti scongiuro non mollare. Hai visto i titoli di libero e di altri giornali del regime? non dargliela vinta. Sei tutti noi Marco


caro marco (mi permetto di darti del tu perchè quasi coetanei) vorrrei spendere due parole per la polemica che (tuo malgrado) ti ha visto coinvolto ad annozero. non farlo, non lasciarci soli, sei, insieme a michele santoro, la parte pulita della televisione e dell'italia. la faccia bella dell'informazione. partecipai pochi anni fa ad un incontro che tenesti qui a luino insieme al giudice Davigo sulla mafia, commistioni politiche, legge sulle intercettazioni ecc..L'unico commento che mi venne da fare in quell'occasione fu:" non è giusto che la verità non la raccontino più nè la televisione nè i giornali (non tutti per la verità) e che noi cittadini onesti dobbiamo partecipare a incontri per poter sapere come stanno davvero le cose" i giovedì sera sono pertanto sempre state giornate importanti per me, il giorno dell'informazione (filtrata, criptata, pilotata dagli altri), io e mio padre aspettavamo desiderosi di informazione e di apprendere da te nei tuoi editoriali come stanno le cose. ora mio padre non c'è più una malattia (e la negligenza di alcuni dottori) se l'è portato via in due mesi l'estate scorsa. ho già dovuto sopportare una perdita così immensa non lasciarmi anche tu con la tua saggezza, la tua onestà e la tua grande professionalità. aiutaci ancora a sapere come stanno le cose, è uno dei pochi modi che abbiamo ancora di proteggerci da loro. mio papà diceva sempre dei miei avversari:"non ti curar di loro e guarda avanti". spero che rivolto a te possa servirti per farti capire quanto sei per noi importante. con affetto e infinita stima luigi


tengo a precisare riguardo al mio commento appena lasciato dove dico che "i giovedì sera sono pertanto state giornate importanti per me, il giorno dell'informazione" (CHE PER IL RESTO E' filtrata, criptata e pilotata dagli altri) ritengo ce si tratti di precisazione importante per comprendere appieno la stima e la dedizione per te e il tuo lavoro. chiedo scusa ma non hoo la buona abitudine di rileggere quanto scrivo. grazie ancora marco luigi


Egregio Signor Travaglio, non si scaldi l'urina per via di questi mono neuroni si fa per dire giornalisti, ma pubblicisti dell'autocrazia è più esatto. Sfrutti ed amplifichi questi momenti di pubblicità gratuita che questi servi le impongono credendo danneggiare la sua rispettabilità. Faccia appello alla sua amorevole disposizione al perdono... cristiano, costoro non possono dire quello che vogliono. Abbia pietà di questi poveri oppressi. Ma sopratutto, Signor Travaglio, Informare, Informare ed ancora Informare. Al piacere di stringerLe la mano, cordialmente saluto.


parto dal fatto che io seguo con grande rispetto Marco Travaglio,quindi sono di parte...ma dico io è possibile che durante un dibattito in una trasmissione televisiva certa gente non riesce a tacere e lasciar spiegare i fatti. Il loro scopo è confondere le persone che guardano sperando che non diano attenzioni alle verità che travaglio ci fa notare tutti i giorni...è indecente che si provi a screditare un giornalista solo per azzittirlo...ma dico ma siamo matti...marco continua così...non mollare mai...non vedi hanno paura di quello che dici,a maggior ragione devi continuare...






scusa, marco: ma perchè hai intestato l'assegno a "giovanni XX" e non all'hotel?


ANDREA SORRENTINI, la stessa domando l'ho fatta io ma non ho avuto risposta, non ti aspettare nemmeno tu una. poi deve essere proprio economico il residence se per 10 giorni uno paga 1.000 euro, mah !!!!! misa che il centro di prima accoglienza di lampedusa deve avere più confort. milleuristi italiani non vi lamentate che non si posso fare vacanze. altra cosa sign Travaglio non ci convince proprio la storia degli assegni, la firma di questo di 1.000 e quello del 2002 fatto all'altro hotel sono due firme diverse, (ha firmato di fretta nel 2002 ???) nel 2002 le vacanze sono costate oltre 4.500 euro ultima domanda dopo il 2003 è andato a fare le vacanze in sicilia oppure ha preferito cambiare "posto" ??


per chi volesse verificare qui c'è il link dell'altro assegno del 2002 guarda caso intestato all'hotel. http://www.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/52530/assegno_2003.jpg http://ia311217.us.archive.org/0/items/vacanze_travaglio_1/assegno.JPG http://ia311243.us.archive.org/3/items/vacanze_travaglio_2/DinersClubEstratto.jpg


più guardo l'assegno fatto nel 2002 di 2.526 euro è più noto delle stranezze 1- luogo di emissione TORINO 19/08/2002 (strano che si metta torino come luogo di emissione, in quello del 2003 dice PALERMO). 2 - l'assegno porta la data del 19/08/2002 e viene incassato il 4/09/2002 come si vede dal timbro della banca. quasi quasi in caso di mancanza di fondi non si poteva nemmeno protestare , uno che si tiene un assegno di questo importo per 15 giorni deve essere davvere un "amico"


# 458    commento di   Tony_C - utente certificato  lasciato il 2/4/2010 alle 0:49

E' inutile che cercate di gonfiare le palle che dite, piuttosto date un'occhiata ai processi del vostro amico Berlusconi: http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fit.wikipedia.org%2Fwiki%2FProcedimenti_giudiziari_a_carico_di_Silvio_Berlusconi&h=99a7c3664a1959608d93d724ebcbebc0


palle?? ci facciamo delle domande, cui non ci sono ancora risposte. non vedo differenze dal caso scajola. e poi che c'entra berlusconi? qui stiamo parlando di un fatto specifico, perchè non parliamo di questo? la risposta "pensa piutttosto ai casi tuoi" è puerile ed evangelica.



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti