Commenti

commenti su voglioscendere

post: Prof. Panebianco, in arte estintore

Il Fatto Quotidiano, 20 ottobre 2009 Da quando Berlusconi l’ha accusato di essere l’organo del Comintern, il Pompiere della Sera è impegnatissimo a dimostrare che non è vero, che i cattivi sono altri. Domenica ha reclutato il cardinal Angelo Bagnasco , dedicando alle sue fondamentali illuminazioni il titolo di prima pagina: “Lo scontro danneggia l’Italia”. Di quale scontro parli il Cardinal Estintore, non è dato sapere, visto che l’opposizione è in tutt’altre faccende affaccendata e Al Tappone fa tutto da solo con la sua ex-signora, le sue escort, i suoi coimputati, i suoi avvocati, i suoi telekiller. Ma non importa: anche l’altroieri il quotidiano di via Pompierino ha assolto al suo compito di spegnere gl’incendi che non ci sono. Ieri poi è entrato in scena a sirene ... continua



commenti

Gli ultimi 100 commenti / 
Mostra tutti i commenti


Oltre che servi son dei cafoni e maleducati.


MA CHE SHOCK? Scajola ha detto: "La sentenza di Mesiano è stata scioccante: uno shock per tutto il mondo." Quando mai? A parte il fatto che m'aspettavo la condanno ad un risarcimento di un miliardo, i 750 milioni rappresentano solo la prima rata di un logico epilogo a 20 anni di criminoso assalto alla Mondadori mediante corruzione giudiziaria ad opera dello stesso Berlusconi. Assoluto protagonista della corruzione è lui: Berlusconi, incomprensibilmente graziato con le attenuanti generiche e, al solito, la prescrizione lampo. Proprio lui, il protagonista! I corruttori intermediari, la troica Acampora-Pacifico-Previti e il giudice corrotto Metta sono solo comprimari che il regista corruttore ha mandato nella luce dei riflettori a prendere ..... i fischi al posto suo. Che almeno paghi!


MA CHE SHOCK?... Il nostro, caro Roland:elettroshock visto che ci tocca vedere questa feccia e sentire i loro miasmi dalla scatoletta.


# 1 margherita Secondo quanto dichiarato a Reporto nel 2006 dallo stesso Ferrara, la proprietà del Foglio è così distribuita: Veronica Lario ha il 38%, Sergio Zuncheddu ha 20 o 25%, Denis Verdini ha il 15% , Giuliano Ferrara ha il 10% , Luca Colasanto (stampatore) ha il 10%. Non ho trovato dati più recenti, ma forse non ci sono stati cambiamenti. Se Ferrara ha affermato quello che dici, vuol dire che gli si è fuso il cervello.


Beh ... che un politologo cerchi in ogni modo di dimenticare cosa è la democrazia è evidente. Del resto se un politologo leggesse almeno un libro di storia della politica, si potrebbe imbattere in frasi eversive tipo questa : "La tirannia di un principe in un'oligarchia non è pericolosa per il bene pubblico quanto l'apatia del cittadino in una democrazia." - Montesquieu ... o magari illuminarsi di fronte ad un pensiero illuminista come questo : "Quando lo stato, vicino alla sua rovina, non sussiste altro che come forma illusoria e vana, quando il vincolo sociale rotto in tutti i cuori, quando il più vile interesse si adorna sfrontatamente del sacro nome di bene pubblico, allora la volontà generale diventa muta; tutti, guidati da motivi segreti, non ragionano più quali cittadini, come se lo stato non fosse mai esistito, e si fanno passare falsamente, sotto il nome di leggi, decreti iniqui, i quali non hanno per scopo che l'interesse particolare.". - Rousseau (Il contratto sociale) 1760 ... ma in tal caso, come farebbe a sostenere le ragioni di chi lo paga e dare in questo modo ragione a Rousseau ?


la biagiotti ha toccato un punto che non tocca mai nessuno..il precariato ha creato un popolo di lavoratori poco formati, incapaci e disamorati del proprio lavoro..ormai l incopetenza regna sovrana.. per forza se ogni sei mesi assumi una persona diversa la formazione va a farsi benedire... p.s. laura biagiotti ha inventato i baci perugina..


Ah, a proprosito, quasi dimenticavo il mio "caeterum": CAETERUM CENSEO MONDADORI ESSE RESTITUENDAM (RIPETITA IUVANT, l'ha dimostrato Catone in Censore: a furio di ripetere il suo "caeterum", Cartagine è stata finalmente distrutta)


# 54    commento di   katili - utente certificato  lasciato il 20/10/2009 alle 22:49



@ 7 matusa Non sono d´accordo con lei, un giudice dovrebbe essere libero di poter credere in un partito o in una direzione politica.. il lavoro che svolge non centra nulla con le sue scelte o credenze personali.Il problema sorge se il giudice e´corruttibile oppure no, un giudice dovrebbe sempre essere onesto, quindi non centra nulla se egli appartiene ad un partito politico o meno


Biagiotti, anima da lavandaia: i panni sporchi di S.s.s. sono stati lavati male in casa. Lei li avrebbe lavati riservatamente, magari con aggiunta di ammorbidenti cocottine profumate, ma con discrezione. Una comica, o tragicommedia, stà puntata, Cicchitto ha conferito il titolo di dottoressa a Biagiotti! La stessa che, nel suo primo intervento, riferendosi a Suzy Menkes dell'Herald Tribune, -che delle ultime sfilate milanesi ha giustamente scritto che sembravano -fatte per- o -ispirate a velinescort,- stupiva che una "vecchia decana" osasse criticare con attacchi invidiosi e colpi bassi l'italian style. Scuole alte. Brrrrrr =^?^=


Ragazzi io non voglio parlare di questi servi o pseudogiornalisti che magari pensano anche di fare il loro dovere etc., anche se off topic vi chiedo di guardare qualche volta, se ne avete voglia PARLA CON ME. Fa morire quando fanno vedere le supermitiche notizie di RAI UNO DI SCODINZOLINI su asini dipinti come zebre etc....... o cercasi aiutanti di babbo natale........ C'è da commentare qualcosa...... Basta questo per descrivere la decadenza dell'ex prestigioso telegiornale della rete ammiraglia????? Facciamo davvero pena visti da fuori (e pure visti da dentro se qualcuno possiede un minimo di materia grigia).....


ah ah ah ah ah il Trio medusa imita l'editoriale di scodinzolini, ah ah ah ah ah


Ecco l'incipit dell’articolo: Repubblica: I padri costituenti e la difesa della Carta 20-10-2009 Nadia Urbinati Il primo grido di allarme per le tentazioni distruttive verso la nostra Costituzione manifestate dalle maggioranze guidate da Silvio Berlusconi venne lanciato nel 1994 da Giuseppe Dossetti, uno dei padri più rappresentativi della nostra carta fondamentale e della nostra coscienza costituzionale. Con una lettera inviata il 25 aprile di quello stesso anno all'allora sindaco di Bologna, Walter Vitali, Dossetti lanciava i comitati per la difesa della Costituzione con queste parole: «Si tratta cioè di impedire ad una maggioranza che non ha ricevuto alcun mandato al riguardo di mutare la nostra Costituzione: [quella maggioranza] si arrogherebbe un compito che solo una nuova Assemblea Costituente, programmaticamente eletta per questo, e a sistema proporzionale, potrebbe assolvere come veramente rappresentativa di tutto il nostro popolo. Altrimenti sarebbe un colpo di stato». […] L'intero articolo: http://flcgil.it/notizie/rassegna_stampa/2009/ottobre/repubblica_i_padri_costituenti_e_la_difesa_della_carta Commento: Se nessuno frena Berlusconi, le regole per il funzionamento dell'impresa Italia le scrive lui, annullando la Costituzione: “ghe pensi mi!” nella visione dell’imprenditore vale anche per la Costituzione: da rivoltare per il proprio uso e consumo.






Fatemi capire: Berlusconi consegnerà presto dei dossiers del KGB al Giornale che attesterebbero che il presidente Napolitano era un spia dei russi. E lo farà. No, perché qualora questi famigerati dossiers non esistano, non faccio fatica a credere che li fabbricherà. In ogni caso, data l'evidenza con la quale mister B. tiene costantemente sotto scacco Napolitano, direi che qualche scheletro nell'armadio bello grosso il capo dello Stato ce l'abbia eccome. Senza dimenticare poi che è stato pure ministro dell'interno, quindi la possibilità che abbia fatto qualche "porcatella" sale parecchio... Fatto questo, immagino che il Berlusca lo costringerà alle dimissioni e lo sostituirà a colpi di maggioranza con qualche suo uomo di fiducia; tipicamente Letta. A questo punto, è facile intuire che Letta nominerà qualche membro del CSM compiacente per ribaltare gli equilibri della consulta e far passare tutte le leggi che vengano in mente al sultano. E allora so' cazzi amari, altro che lodo Alfano!


io sono estremista e faziosa ...ma sempre meno di loro..... attenzione !!! berlusconi vuole il posto fisso !!!


Allucinante... Leggete vi prego!! http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/giornali-biblioteca/giornali-biblioteca/giornali-biblioteca.html


# 65    commento di   Edededed - utente certificato  lasciato il 21/10/2009 alle 4:11

Dal momento che se ne leggera' ANCORA per molto, un FUORI TEMA Lobby del Calzino 10 - Lobby Dei Barbieri 0 Il BARBIERE di SIVIGLIA O, del come MESSAGGI INTIMIDATORI con DOCUMENTATE REFERENZE STORICHE, vengono inviati ai soggetti che DISTURBANO La BUFALA del calzino a cui il Giulivo Franceschini abbocca, o partecipa volontariamente Si e’ andati, con questo reportage PESSIMO, ben oltre l’INTIMIDAZIONE TRASVERSALE Negozio del Barbiere e significato NEMMENO occulto ******** Il grande Alberto Sordi, interpreto’ il fratello prete di Albert Anastasia, nel Film uscito nel 1973, che si chiamava appunto “Anastasia mio fratello ovvero il presunto capo dell’Anonima Assassini” con la regia di Steno ******** Ed il Brachino, spiega (articolo FLASH sul Corriere della Sera) ***** Un’annotazione infine sul termine “stravagante”, piu’ volte utilizzato per commentare le azioni di Mesiano: “Vuol dire raro - spiega Brachino - anche nel senso di originale”. (RCD) ***** Il Link http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Cronache/Mesiano-Brachino-assume-tutta-responsabilita-video/19-10-2009/1-A_000054801.shtml Di STRAVAGANTE ed ORIGINALE, Carissimo BRACHINO, non c’e’ proprio nulla Albert Anastasia, nato a Tropea Una breve storia al Link da Wikipedia, copiato qui sotto http://it.wikipedia.org/wiki/Albert_Anastasia E per chi ha voglia di Googlare un po’ piu’ in profondita’, scrivere Albert Anastasia & barber shop Buona Lettura
http://edededed.ilcannocchiale.it/


ieri sera Floris : bravissimo davanti a due furibondi e in mala fede e a una Biagiotti che dava la colpa della crisi della moda italiana ai giornali che parlano male di B. !!


per Marco Travaglio : che cosa faceva Italo Bocchino, genero di Eugenio Bontempo, prima di diventare deputato ?


Italo Bocchino : gli è stata conferita nel 2009 la cittadinanza onoraria di Reggio Calabria !


Tanzi tuttora cav del lav ? e Eugenio Buontempo ?


ELETTO = ASSOLTO Ieri Bruno Tinti, sul Fatto Q., ha dimostrato chiaramente che Berlusconi racconta una frottola solenne quando afferma - e continua ad affermarlo ad ogni pié sospinto - di essere il "premier eletto dal popolo". Vox populi, vox Dei: già questa è una balla, se pensate a quanti dittatori sono stati eletti, all'orifgine, dal popolo. Ma ancora peggio e più assurdo è che questa non-elezione Berlusconi la spacci anche per assoluzione, a priori a e prescindere, e da tutte le imputazioni che gli hanno mosso i "giudici politicizzati" durante 30 anni. E il 53% accetta senza battere ciglio, forse addirittura contento di essere il tribunale personale preferito da Berlsuconi, un "tribunale" superiore a qualsiasi tribunale istituzionale che pullula di magistrati faziosi e di poter controbilanciare la peresecuzione che il povero loro idolo subisce "da quando è sceso in campo" - altra balla ripetuta all'infinito da lui e i suoi megafoni umani!(la percentuale è quello del sondaggio presentato ieri da Ballarò, anche se i berluscoloidi lo contestano, poiché troppo basso rispetto ai numeri che danno loro).


Magnifico esempio di megafono umano berluscoloide: Scajola.


# 72    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 21/10/2009 alle 9:28

Tremonti studia da presidente del consiglio mentre Fini studia da presidente della repubblica, convinti che B sia cotto e prima o poi scoppia. Se ciò succedesse a fine legislatura per loro andrebbe bene ugualmente. E’ perciò che dicono cose ragionevoli e condvisibili, ma a cui non credono minimamente e si guardano bene dall’essere consequenziali; hanno imparato dalla Lega la tattica per rendersi popolari, grande scuola di dissimulazione e simulazione Sarebbe una bella sorpresa se l’opposizione, per effetto di un miracolo si svegliasse e facesse loro una bella sorpresa. Ogni tanto bisogna anche sognare per continuare ad amare questo Paese. Domanda estemporanea, perchè Cicchitto si arrabbia sempre? probabilmente lo farebbe anche se gli si chiedesse l’ora. Forse è nervosismo, perchè consapevole che se ‘morisse’ Sansone delle alcove, lui farebbe la fine dei filistei, rimarrebbe sotto le colonne come un terremotato.
Tremonti e Cicchitto


Sullo scudo fiscale che agevola gli evasori fiscali Scajola risponde che il denaro raccolto dallo Stato col provvedimento verrà utilizzato per abbassare la pressione fiscale. Wow...devo ringraziare gli evasori se lo Stato mi abbassa le tesse. Fantastico.


# 74    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 21/10/2009 alle 9:43

Secondo quel gran genio della biagiotti,non bisogna fare sapere al mondo,che in Italia abbiamo un cosino brutto brutto a capo del governo,solamente perchè lei deve vendere qualche migliaio in più dei suoi straccetti all'estero. Abbattiamoci le mani


# 62 commento di crimsonking Guarda che non c'è bisogno di andare da Putin per farsi consegnare dossier (taroccati o meno) visto che in Italia funzionava fino a poco tempo fa la premiata ditta Pollari&Pompa (più un insulto che una ragione sociale). Peraltro Napo orso Capo dovrebbe preeoccuparsi di più delle rivelazioni di Ciancimino che non di quelle di qualche ex avvinazzato del kgb.


INTEREsSI PRIVATI IN ATTI PUBBLICI SKY, RAIMEDIASET, la chiavetta e 370 milioni di euro contributo inviato da edmondantes il 20 ottobre 2009 http://www.asca.it/news-SKY__DA_DICEMBRE_UNA_CHIAVETTA_PER_VEDERE_ANCHE_IL_DIGITALE-867965-ORA-.html RAI ha disdetto il contratto con SKY e sottratto alla piattaforma satellitare i suoi canali che SKY trasmetteva, ed Anche per quelli in chiaro spesso la RAI li cripta a danno degli utenti SKY. E’ un boicottaggio, concordato con MEDIASET contro la TV satellitare di Murdoch. Il giochetto è costato alla RAI 370 milioni di euro di mancato incasso dei diritti che SKY intendeva pagare per il rinnovo del contratto. Guarda caso, circa 350 milioni di euro sono proprio il deficit che il Direttore Generale della RAI Masi oggi va a dichiarare per i prossimi tre anni. Ma è il caso di dire che il Cavaliere fa le pentole e non i coperchi, perché Sky ha lanciato la contromossa al boicottaggio del duopolio RAISET.Sentite questa. SKY lancerà una chiavetta USB,da collegare al suo decoder satellitare e si potranno vedere tutti i canali del digitale terrestre non a pagamento, di tutte le TV. Con un solo telecomando (quello di SKY) si accenderà la TV si spazierà dakl satellite al digitale terrestre. E SKY, risparmiando i 370 milioni di euro rifiutati dalla RAI, incasserà anche 30 euro circa per ogni chiavetta nuova venduta agli abbonati. MEDIASET non ci rimette niente poiché non ha attuato il boicottaggio a SKY. Mentre la RAI, per danneggiare un concorrente non suo ma delle TV del Cavaliere, ci rimette 370 milioni di euro e si dovrà …… attaccare alla chiavetta. Sarebbe tutta da ridere, se non fosse che il danno inflitto alle casse RAI dai suoi dirigenti, incapaci e venduti agli interessi MEDIASET, lo paghiamo noi.
La chiavetta di Sky




# 78    commento di   labischeracubana - utente certificato  lasciato il 21/10/2009 alle 10:19

adesso ci conviene a noi migliorare il capitalismo .
Ci conviene a noi


FANTASTICO!!!!!!!!!!!!!!!!!! saluti


I panni sporchi si lavano in famiglia.... Lo disse la Biagiotti e noi le crediamo. Adesso però deve telefonare subito a Veronica Lario ed esternare il proprio disappunto. Io mi chiedo : ma ha veramente senso pagare un canone per sentire certe fregnacce ?


Non so voi, ma io al pensiero di Berlusconi e Putin, DA SOLI, che parlano di qualsiasi cosa in una dacia, rabbrividisco... e non per il freddo...


*** RAPPORTI MAFIA POLITICA *** Ciao Marco T., alcuni dubbi sui recenti sviluppi a riguardo dei processi epr le stragi mafiose del '92-'93: ** dunque quante sono le trattative? Una di Riina sul papello e l'altra di Provenzano legata alla nascita di Forza Italia e della Seconda repubblica? Corretto? ** perché all'indomani della strage di via D'Amelio la procura di Palermo archiviò l'inchiesta su 'Mafia e appalti' che era stata iniziata da Borsellino? ** puoi raccontare la lotta tra le due 'cordate' della magistratura di Palermo, quella di Grasso e quella di Caselli? Potrebbe questo scontro aver influito sulla trattativa e sui processi finora svolti? ** com'è possibile che i magistrati si siano così clamorosamente sbagliati nelle sentenze definitive sulla strage di via D'Amelio? Come mai nuovi pentiti sono riusciti a far rivedere il processo? La revisione dei processi non era forse proprio quello che chiedeva Riina nel papello? ** che rapporti ti risulta ci siano stati a Palermo tra il Ros di Mori e Caselli? Buoni o cattivi? ** ieri sera alla presentazione del libro di Gomez a Milano hai insinuato che il procuratore Grasso avrebbe tenuto nascoste certe carte importanti e grazie a ciò avrebbe ottenuto dai politici la direzione della PNA. Non ritieni che sia imprudente schierarsi contro la cordata Grasso? ** nella 'guerra tra bande' da te individuata ieri sera e che starebbe scatenandosi intorno alle origini della Seconda repubblica, un ruolo centrale è stato svolto dal Ros di Mori. Qual'è secondo te la vera storia del ruolo dei Carabinieri nella lotta alla mafia durante tutta la storia della repubblica?


buongiorno blog, se si può dire buono! un OT (che dovrebbe coinvolgerci tutti) I miserabili A Napoli un bambino è morto a sei anni di povertà. Veniva dall’isola di Capo Verde, ma sapeva già leggere e scrivere in italiano. Era educato, ordinato, molto pignolo, dicono le maestre. Amava il disegno e sognava di fare l’ingegnere. Si chiamava Elvis, come l’eroe del rock. Lo hanno trovato per terra, in una stamberga di venti metri quadri, i polmoni intasati dalle esalazioni di un piccolo braciere. Da quando l’Enel aveva staccato la corrente che alimentava la stufetta elettrica, quel fuoco improvvisato e velenoso era diventato l’unica fonte di riscaldamento di tutta la famiglia. Non c’era altro calore, non c’era più cibo. Ed Elvis se n’è andato così, addosso alla madre agonizzante, la testa appoggiata al ventre da cui era uscito sei anni prima per la sua breve e infelice partecipazione alle vicende del pianeta Terra. Mi sento totalmente inutile, come giornalista e come essere umano, perché mi tocca ancora raccontare storie del genere, nel mio evoluto Paese. Ci riempiamo la bocca, io per primo, di parole superflue. Ci appassioniamo ai problemi di minoranze potenti e arroganti. E accanto a noi, in un silenzio distratto, si consumano le disfatte degli umili e dei mansueti. Persone come la mamma di Elvis, che fino all’ultimo ha provato a raggranellare onestamente qualche soldo per la stufetta, andando in giro a fare le pulizie. Il Bene ieri ha perso di brutto. L’importante è rendersene conto, non distrarsi, non rassegnarsi, organizzare la riscossa. Anche per Elvis, che tornerà a trovarci ogni giorno, sulla faccia di tanti bambini uguali a lui. Massimo Gramellini da La stampa


# 84    commento di   labischeracubana - utente certificato  lasciato il 21/10/2009 alle 11:17

terroristi vi chiedo di capire che il Popolo Italiano è antropologicamente Contro la banda armata , la rivoluzione armata NN esiste in Italia , la banda armata NN è una strada percorribile in Italia .


Ma Berlusconi ha detto veramente "sentirete delle belle su Mesiano" o non piuttosto "sentirete delle balle..."?


# 86    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 21/10/2009 alle 11:33

Vado fuori tema,ma stamattina mi sono alzata così Sul sito dell'espresso c'è il sondaggio delle primarie del pd che vede in testa Marino.Per carità,brava persona,colta,onesta,ma gli manca il carisma nel comunicare con la gente.Sempre con lo sguardo e le spalle basse,quando parla ha sempre paura che qualcuno lo sgridi e spesso non mi viene voglia di ascoltarlo fino in fondo. Bersani al secondo posto,ma ma..ecco uno che quando parla,sembra borbottare tra sè. Franceschini terzo posto,mi spiace perchè voterò per lui,lo trovo chiaro e schietto nei suoi discorsi,in parecchi scontri ha tenuto testa a tutti.Ha l'aria di uno che non si lascia infinocchiare,insomma lo vedo leader. Non è che Marino ha quella bontà che ha mandato a gambe all'aria Veltroni?


#21 rsf >Quegli USA dove OBAMA, ha fatto approvare una legge che costringe i giornalisti a rivelare le proprie fonti (altrim. il carcere) nel caso sia compromessa la sicurezza nazionale (e questo criterio di scelta verrà affidato ad una organizzazione ad hoc) A me risulta che la legge ci fosse già. Conosci la vicenda di Judith Miller del New York Times? Non rivelò le fonti che le svelarono l'appartenenza alla CIA di Valerie Plame, moglie dell'ambasciatore Wilson che aveva denunciato la palla dello yellowcake dell'aministrazione Bush. Obama era ancora uno sconosciuto ai più. Fu una nota vicenda che coinvolgeva, dietro la Miller, uomini dell'amministrazione Bush, Libby e niente popo' di meno che il vicepresidente Cheney, che volevano mettere Wilson in difficoltà proprio per le sue denunce. Rivelare l'identità di un agente segreto è reato federale, negli Stati Uniti. La Miller andò in prigione, e non per questo ma perché non rivelò le fonti, infatti un collega della Miller rivelò la fonte e non fece un giorno di prigione. Allora la legge c'era già, non ti pare? Forse sarebbe meglio che ci dessi un link per vedere cosa abbia cambiato Obama. Capisco che Obama sia visto come il diavolo a prescindere da alcuni perché presidente degli Stati Uniti, capisco che vedere gli Stati Uniti come esempio di ogni cosa che funziona egregiamente sia ridicolo, fa incavolare anche me, ma mettere in discussione che la questione stampa sia peggiore da loro che da noi è altrettanto ridicolo. C'è la Fox, certo, ma ci sono tutti gli altri. C'è il New York Post, ok, ma poi ci sono tutti gli altri. Da noi?? Se oltreoceano è uno contro venti, inventiamo i numeri, da noi sono venti contro uno, due ora che c'è Il Fatto. E be', diverso... E Letterman ha sparato a zero per anni su Bush, nessuno ha chiesto la chiusura del suo show. Punto.


Concita Guarda, capisco, ma non perché io voterò Marino intendo 'difenderlo'. Non ha niente del buonismo di Fra' Veltroni, anzi, potrà essere uno che non urla, e meno male, ma non mi sembra così debole, anzi. Non ho notato sguardi bassi. Può essere visto come l'homo novus. Franceschini è la mia seconda scelta, ma il carisma indiscutibile manca a tutti e tre, purtroppo. Io sarò pessimista, ma mi chiedo se sia già nato chi potrà battere berlusconi in un Paese in cui chiunque gli si opponga viene trascinato nel fango.


Berlusconi con la tremenda ossessione degli ex comunisti che non cambiano mai, che rimangono stalinisti fino al midollo, e che sono la causa di tutti i mali in Italia a cominciare dalla Costituzione fatta da comunisti fino alle sue cause civili(!), come fa ad essere amico di Putin, ex ufficiale del KGB? Intimo fino al punto di andarlo a trovare in visita privata, addirittura dai contenuto segreti? E di fucilare, viryualmente-gestualòmente, una giornalista russa, sotituendosi all'amico (forse più esperto in queste faccende). Mah?! Due pesi e due misure anche nei confronti degli ex comunisti?


Bufera all'Agenzia dell'ambiente, 25 arresti Indagati in 63: c'è la moglie di Mastella Tutto esaurito nello studio di quelli che il calcio per Domenica la sig.ra Ventura non sa più dove metterli a sedere. Ragazzi vi ricordate chi era che a ballarò indico il caso di Mastella per parlare di accanimento giudiziario?


Caro Marco, il piccolo Cruciani ti ha preso di mira anche ieri sera. ----- Messaggio inoltrato ----- Da: Gianpaolo A: lazanzara@radio24.it Inviato: Mer 21 ottobre 2009, 12:04:59 Oggetto: ...ma sempre "alle spalle" come un gasparri qualsiasi??? Caro Cruciani, mi scuso anticipatamente se uso uno dei termini che lei più disprezza e cioè servo. (n.b. Non sto dando del servo a Lei). Se io fossi un giornalista importante ascoltato ogni sera da migliaia di persone e dovessi prendere dal Passaparola di Travaglio degli spezzoni da far ascoltare al mio pubblico, avrei attinto del minuto 26 c.a. e successivi in cui il "losco figuro" di nome Travaglio illustra con la solita "faziosità" (anche i fatti sono faziosi, caro Cruciani???) le responsabilita dirette di Berlusconi che hanno causato il risarcimento. O la perte della sentenza definitiva di condanna di Previti che obbliga il giudice civile a quantificare il risarcimento e non a decidere se ne hanno diritto o meno. Se invece fossi un Brachino qualsiasi mi soffermerei sulla parte iniziale per denigrare Travaglio su alcuni eccessi verbali che quando parla a braccio si concede (serva schiocca, precaria). Stesso trattamento riservato al Misiano dal calzino turchese. Lei Cruciani in quale dei due si riconosce? Forse nel secondo, nel ruolo di manganellatore radiofonico, ma sempre "alle spalle" come un gasparri qualsiasi??? Gianpaolo


Non ho ancora deciso se io sia estremista, faziosa o pluralista, escludo l'ultimo, quindi resta la scelta tra gli altri due. Panebianco parla di odio, ma togliamo un po' di colore dalla parola, è sempre una parola forte, non so cosa si possa provare di fronte a chi distrugge la democrazia. Il giorno in cui qualcuno mi convincerà che sia un male essere antiberlusconiani è lontano, tipo calende greche, direi. So solamente che sono esasperata al punto che dopo aver sentito l'ennesima madama intervistata che diceva che 'berlusconi è una brava persona' e dopo aver sentito Scajola e quell'altro servo difendere il capo, mettere sullo stesso piano lo spiare un giudice e la doverosa denuncia dei comportamenti di un premier puttaniere, le cui ministre fanno eggi cnotro la prostituzione, ho spento Ballarò. Non voglio diventare apatica, come denuncia Tolomeo al #51 citando Montesquieu, ma non ce la faccio più e i Maalox del mondo non bastano. Ottime anche le citazioni di Rousseau e di de Tocqueville ( Manuel S., è una delle pochissime cose che hai scritto con cui sono d'accordo, forse perché la frase non è tua. ;))


>fanno eggi cnotro Sì, buonanotte, 'leggi contro'.


# 94    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 21/10/2009 alle 12:32

Federica come homo novus non è granchè,semplicemente è homo alternativo. Capisco che molti lo votano per la sua disponibilità ad un'alleanza con DI Pietro,ma a me questo non è bastato. Resto dell'idea, che nel confronto a tre ha vinto Franceschini nell'oratoria e nella presa di attenzione. Comunque la pensiamo,andiamo a votare per queste primarie. Ciao


Certo, Concita, e Franceschini mi piace. Vincerà Bersani, quindi noi saremo insieme in minoranza. ;) Ciao P.S. Tra le cose che mi fanno incazzare c'è chi dice di andare in un Paese africano per vedere cosa sia la libertà di stampa; bella consolazione, che, oltretutto, non cambia di una virgola l'emergenza stampa in Italia, classifiche e non classifiche, e chi crede che giornalisti e pensatori del mondo intero siano aizzati dai giornalisti de 'La Repubblica', non è un pompiere, è un demente. Buon proseguimento.


Marco, un commento che non c'entra niente con Panebianco e il suo estintore, ma l'hai vista questa pagina (http://www.facebook.com/photo.php?pid=251073&id=8387084989) di fb? Ma che gli fai a 'ste donne? ahaha! vabbè, io ho commentato precisando che prima di tutto sei un giornalista vero, ma queste sono proprio infoiate. Mi sa che ti toccherà uscire con la scorta ;)


Centrodestra e centrosinistra avevano presentato due diversi documenti La mozione del gruppo Socialisti e Democratici non passa per tre voti Informazione, all'Europarlamento bocciate le risoluzioni sul caso Italia Ancora una volta si conferma la tesi che dal punto di vista politico il parlamento europeo conta meno di 0. Un piccolo appunto a Di Pietro forse era meglio preservare personalità come De Magistris e la Alfano per la battaglia in Italia dato che fondamentalmente all'estero dei mangia spaghetti mafiosi se ne infischiano bellamente.


Ciao Marco, richiesta: nel tuo prossimo intervento ad Annozero potresti formulare una domanda,anzi due, a quelli della Lega che si erano interessati di porre 10 quesiti a Silvio Berlusconi sui finanziamenti ricevuti all'inzio della sua ascesa economico-imprenditoriale. La domanda è questa: Avete ricevuto risposte, almeno voi che adesso siete i suoi più fidati alleati, sulle domande che la Padania aveva posto al Cavaliere? Se si, potreste pubblicarle? Grazie, ciao


Ciao Federica hai visto per caso lo spot di Bersani? Conclude così C'è poco da ridere....la costituzione è una cosa seria....qualcuno sta scherzando con i nostri diritti.... Vista l'assenza di D'Alema e co alla votazione sullo scudo fiscale siamo sicuri che chi va a votare non abbia le idee confuse su chi sia veramente a ridere e scherzare?


Chissa se Ad Annozero parleranno di Posto Fisso o si farà finta di nulla i DE BEnedettiani come Santoro Travaglio faranno finta di nulla?


BONDI BASTA DI GIRARE TUTTI I BLOG :-))))


"Avete ricevuto risposte, almeno voi che adesso siete i suoi più fidati alleati, sulle domande che la Padania aveva posto al Cavaliere? Se si, potreste pubblicarle?" Per adesso rispondo io No. hai qualche altra domanda dalla risposta scontata? Continuate così vi prego, a voi le domande, a noi i voti. Padania Libera




per Roland sulla proprietà del Foglio : io ho pensato dal momento che veronica Lario ha chiesto la separazione dal marito, si è separata anche dal Foglio ( prestanome ) o è rimasta ad approvare ciò che scrive Giuliano Ferrara ? ho riletto con attenzione la condanna a Parigi di Giuliano Ferrara per essersi appropiato di un articolo di Tabucchi destinato a Le Monde. leggere per capire il personaggio


# 91 commento di gianpaolo - lasciato il 21/10/2009 alle 12:23 >> Caro Marco, il piccolo Cruciani ti ha preso di mira anche ieri sera. Il povero Cruciani lo ascolto tutte le sere quando, in auto, su Radio radicale non mandano cose interessanti. Qualcuno a mio avviso dovrebbe scrivere una 'Fenomenologia di Giuseppe Cruciani' come quella famosa di Eco per dimostrare come il Nostro sia l'emblema del giornalismo superficiale, gossiparo, inconsistente, senza argomenti di spessore. Cruciani più che un servo manganellatore, poverino, mi sembra un pappagallo inconsapevole del Regime che crede di fare il simpatico dalle frequenze della radio del più potente partito italiano, Confindustria. Il suo approccio è sempre superficiale perché quando parla di qualcosa è sempre profondamente disinformato (a meno che non si parli del Ponte sullo stretto, sul quale ha scritto un libro che non si vende) e non studia mai. Per questo ha un complesso di inferiorità verso i suoi colleghi che, come Travaglio, invece cercano di studiare e andare a fondo prima di parlare. Inoltre egli è maestro nell'arte del pompiere: il suo metodo invoca sempre alternativamente l''esageratismo' (quel 'mah!' che infonde scetticismo su ogni affermazione che esca dai tiepidi schemi del suo perbenismo conformista) e il 'checcentrismo' (atomizzare la realtà per impedire i collegamenti tra i fenomeni e gli avvenimenti che sono il sale della conoscenza). Se non fosse già ben pagato dalla Marciagaglia, gli consiglierei di approdare tra i Panebianco o i Galli della Loggia: con l'elmetto e l'idrante sarebbe a suo perfetto agio tra i minimizzatori del Regime.




So che centra poco: Dato che nessuno mangia più pesce in Calabria,per l'affondamento della nave piena di rifiuti, lo stesso viene pescato e venduto nel resto d'Italia. Buon appetito


Finalmente un' argomento nuovo edito da De Benedetti "Berlusconi è colluso con la mafia" mi sbaglierò ma per me dopo l' articolo di De Benedetti i carabinieri di arcore saliranno celermente in macchina armati di manette ricoperte di pelo


Buona sera a tutti voglio innanzi tutto dare tutta la mia stima (per quel che gli varrà) al fratello del Grande Signore, quale era, Paolo Borsellino: io credo a lui e non a quelli che "non ricordano", "non sanno", "escludono con ogni possibilità", che ci sia stato quell'incontro tra il Grande Borsellino ed il piccolo signorello che ora siede al C.S.M. Mi si rivolta lo stomaco sapere che certe persone sono ancora lì a discapito di altre e che vengono credute (per forza maggiore, secondo me), costi quel che costi. Io mi vergognerei se fossi in loro, anche a guardarli in faccia mentre aprono la bocca per dire un mare di bugie: perchè di bugie si tratta, dette con la massima convinzione di dirle per salvarsi la vita. La loro perchè quella degli altri si può anche sacrificare! Vero?


@Federica >> Manuel S., è una delle pochissime cose che hai scritto con cui sono d'accordo, forse perché la frase non è tua Non mi stupisce, ma mi inorgoglisce. Il 90% dei miei interventi infatti è contro Berlusconi, Tremonti, il berlusconismo ecc. Quindi tutto normale che tu non sia d'accordo. Conferma quanto penso: che cioè voi pidiessini siate in realtà dei berlusconiani inconsapevoli :-)


"Il 90% dei miei interventi infatti è contro Berlusconi, Tremonti, il berlusconismo ecc." Tranquillo dalle tendenze maniaco ossessive si guarisce è dura ma ce la puoi fare. Sono con te


L'estate scorsa, Berlusconi gridò in TV che era molto preoccupato per i comportamenti delle procure di Milano e Palermo; e infatti oggi stanno parlando un po' tutti sugli accordi fra Stato e Mafia: Ciancimino (figlio del Sindaco di Palermo) e Brusca, hanno rivelato che effettivamente ci fu un accordo, poi sfumato, per cui la Mafia cercò altri interlocutori. Nel 1993, Riina puntò su Dell'Utri e la nascente Forza Italia perché fra i suoi iscritti c'erano molti ex DC e PSI conservatori, e la Mafia da sempre simpatizzava con di estrema destra e la massoneria (la P2, per esempio). I processi sui mandanti delle stragi Italicus e Rapido 904 lo certificano. Ma non dimentichiamoci che Berlusconi aveva alle sue dipendenze lo stalliere Mangano già nel 1973, per cui non commettiamo l'errore di credere che prima del 1994, anno in cui diventa Presidente del Consiglio, era estraneo alla Mafia.


# 110 erny Mettiamo pure che la verità salti fuori in tutta la sua evidenza ed eclatanza - ma finirà tutto come il processo ad Andreotti e come lui stesso è ormai abituato da tre decenni: con una bella prescrizione (ma lui la chiameranno assoluzione per far colpo sul popolo che gli crede tutto!). Ma almeno le dimissioni, in questo caso, non gliele leverà più nessuno: E se dopo dovesse andare in Svizzera a vedere come vengono amministrati i suoi capitali, gli succederà come ad Hannibal Gheddafi e a Roman Polanski: sarà messo in galera impietosamente, dato che nessuna immunità diplomatica internazionale lo proteggerà più. (a proposito: il Tribunale federale penale da qualche anno sta a Bellinzona, quindi in terra di frontiera italofona, ben informata sulle vicende italiane. Lo si è saputo oggi internazionalmente, poiché la Corte penale suprema svizzera ha appena confermato che Polanski deve rimanere in galera, per ora.


(ma lui e i suoi compari la chiameranno assoluzione)


VORREI FARE UN APPELLO AI GIORNALISTI DE "IL FATTO QUOTIDIANO". SPESSO MI SCONTRO CON PERSONE (CHE PRENDONO PER ORO COLATO CIO' CHE LEGGONO SU CERTI GIORNALI) CHE SI OSTINANO A RIPETERMI: "HAI VISTO IL TUO AMICO DI PIETRO, LO SAI PERCHE' SI E' DIMESSO DAL FARE IL P.M.?", "HAI VISTO DI PIETRO GLI APPARTAMENTI CHE SI E' COMPRATO? CON QUALI SOLDI? E PERCHE' NON RISPONDE CON FATTI CONCRETI A QUESTE CRITICHE?", E VIA DI QUESTO PASSO. ORA, MI DOMANDAVO SE NON FOSSE IL CASO DI CHIARIRE UNA VOLTA PER TUTTE LE VICENDE CHE HANNO VISTO DI PIETRO MESSO IN GIOCO IN QUESTO MODO. MA CHIARIRE SOPRATTUTTO SUI GIORNALI DI DESTRA O IN TELEVISIONE, CONSIDERATO CHE CERTE PERSONE NON LEGGONO GIORNALI DI SINISTRA E NON NAVIGANO SU INTERNET. SPAZZARE VIA TUTTI I DUBBI SUI CHIODI FISSI PRESI COSTANTEMENTE DI MIRA DA "IL GIORNALE", "LIBERO" E A VOLTE DA "ITALIA OGGI", SECONDO ME, ELIMINEREBBE FRASI FATTE TIPO "VEDI? HA RUBATO ANCHE LUI IN UN CERTO SENSO, PERCHE' CRITICA GLI ALTRI?" OPPURE "AVEVA L'OPPORTUNITA' DI INCRIMINARE TUTTI I LADRI DI GOVERNO CHE VOLEVA CON TANGENTOPOLI, PERCHE' HA LASCIATO PER METTERSI IN POLITICA?". ECCO QUESTI, IN BREVISSIMO, ALCUNI DEGLI APPUNTI PIU' INSISTENTI DI CHI NON LA PENSA COME ME. GIUSTAMENTE. ULTIMA COSA CHE VORREI PORRE ALLA VOSTRA ATTENZIONE SONO LE PERIFERIE: NON SI PUO' LASCIARLE INDIETRO E NON SI PUO' PENSARE DI CAMBIARE VERAMENTE IL NOSTRO PAESE, LA NOSTRA MENTALITA', SENZA COINVOLGERE LE PERIFERIE DI ROMA. MA SE CI SONO COSI' TANTI CONTRASTI TRA LE PERSONE ISTRUITE, COSA SI PUO' PRETENDERE DA CHI VIVE DI STENTI E PENSA SOLO (E GIUSTAMENTE FORSE) A SBARCARE IL LUNARIO? GRAZIE MARISA


La mozione presentata al palamento europeo credo da Sonia Alfano e Luigi De Magistris sulla libertà di informazione in italia è stata bocciata per soli tre voti con una votazione di 238 contro 235. Per me è la dimostrazione che al di là della risicata maggioranza che si è espressa per a loro dire la correttezza del sistema informativo in italia, di tutto questo, il parlamento europeo non rappresenta che l'illusine di una unione degli stati a salvaguardia di valori di indice generali ma è anch'esso un agglomerato di schieramenti che al di la dei reali valori si pongono come baluardo di interessi di parte. Per altro da un parlamento che tra le leggi espresse ne ha votato una che vorrebbe obbligare i dolciari a produrre cioccolato senza cacao e tante altre astrusità e amenità del genere cosa ci si può aspettare? In realtà i parlamentari di tutta europa ormai non so nemmeno più cosa e chi rappresentino. Vanno oltre la logica e oltre il buon senso. Se per tutti quelli che hanno votato contro (qualche centinaio di parlamentari) e che non vivono nel nostro paese, questo è un paese pluralista e libertario allora noi tutti che viviamo qui e siamo milioni che ci lamentiamo di questo che cosa siamo? Affan...o anche il parlamento europeo, fatti salvi solo alcuni.


"SPESSO MI SCONTRO CON PERSONE (CHE PRENDONO PER ORO COLATO CIO' CHE LEGGONO SU CERTI GIORNALI)" Si hai perfettamente ragione, e questo blog ne è pieno di persone che prendono per oro colato quello che dice Travaglio, poi quando travaglio si nasconde dietro a "non capite le battute" oppure quando qualche avvocato obbliga travaglio a correggere le bufale che racconta, tutti dietro a giocare a nascondino


@ Candida-mente ipotizziamo per un' attimo che la mozione fosse stata approvata: immagino le parole di lode che avrebbero sommerso questo blog, gente che gode come un maiale, frasi del tipo "finalmente" "era ora" "W la corta europea (errore voluto)" Tralascio gli insulti a Berlusconi, alla maggiornaza, e a chi vota diversamente da voi. per questa volta è finita così con un "Affan...o anche il parlamento europeo, fatti salvi solo alcuni." Chiaro chi non la pensa come voi o non vota come voi vorreste deve andare a ........ Tenetevi pronti, se la prossima votazione fosse a voi gradita dovete rispolverare le frasi di giubilo utilizzate per la corte incostituzionale


per Marisa: perchè non scrivi al Foglio , sicuramente è il tuo giornale


per roland ( commento 53 ) scusa, un pò di ripasso di latino: è " REPETITA " IUVANT, e NON " RIPETITA "




@ parlamento europeo 118 Amico qualche giorno fa, per una ineccepibile sentenza della Consulta per una legge che era PALESEMENTE ANTICOSTITUZIONALE così come lo è la LEGGE PORCATA che mi impedisce il diritto COSTITUZIONALE di scegliermi chi DEVE RAPPRESENTARMI IN PARLAMENTO che concede a qualche amico tuo "L'UTILITA'" di portarsi in parlamento "amichette", "avvocati", "commercialisti" etc. etc. per potersi fare leggi che servono solo a lui come se lo STATO fosse cosa privata, voi avete strillato e sbraitato per un fatto che correttamente ISTITUZIONALE e che poi non ha alcuna utilità per la collettività bensì soggettivamente indicata per la utilià di un'unica persona. Poichè se gente come te vota persone indagate e sotto giudizio della Magistratura mi vuoi dire cosa importa a me e tutti quelli che non lo hano votato se poi questo signore ha dei problemi con la legge? Perchè dovrebbe importare, per esempio a me che questo signore ritengo non avere nemmeno il diritto PER LEGGE di stare dov'è oggi (sempre che quando parlate conosciate le normative vigenti in questo paese e non vi accontentiate di cosce e tette la sera alla tv del vostro amico).Perchp parlamentari dello STATO devno difendere un signore che è stato giudicato DEBBA RIMBORSARE UN DANNO PROCURATO A TERZI offendendo un magistrato che ha unicamente fatto il PROPRIO DOVERE? Se la ontroparte non fosse stato l'attuale capo del governo che guarda caso ha anche problemi con privati per le sue illecite azioni oltre che con la Magistratura tu pensi che saremmo qui a parlarne? Diremmo sono fatti tra privati e se la vedono tra loro. Ora se l'informazione non è fatto che riguarda la collettività tu hai ragione ma se, invece come la vedo io, la collettività la riguarda a contatto di gomito allora credo di avere qualche legittimazione a parlarne come cittadino e quindi anche criticare questa pantomima (secondo me) di prlamentari che hanno votato cose di cui nemmeno si rendono conto (la libertà di informazione qui


in Italia). Posso in ultima analisi accettare il tuo modo diverso di vedere ma non concedo a te il diritto di criticare e o addirittura impedire il mio. Buonanotte!!!


52 cecilia A me fa ridere Scajola, ieri sera a Ballarò, che fa l’elogio alla legge 30/03 Maroni, e non Biagi come si continua impunemente a chiamare. Non fu lui, allora Ministro dell’Interno, a definire Marco Biagi un «rompicoglioni»? Che poi, l’attuale legge 30/03 Maroni non ha nulla a che fare con il lavoro di Marco Biagi, infatti, si operò un vero e proprio taglia e cuci del “Libro Bianco” partorendo in seguito un mostro, la legge 30 per l’appunto, favorendo così le imprese e affossando i diritti dei lavoratori (salario da fame, brevi periodi di lavoro alternati a periodi di disoccupazione, niente ferie, niente pensione, ecc.). Quello che ancora non mi è chiaro, è perché fu tolta la scorta a Biagi!




http://anthropos-memories.blogspot.com/2009/10/dal-karabakh-allitalia-parte-prima.html


# 127    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 21/10/2009 alle 16:31

La stampa libera deve servire ai governati non ai governanti. Il potere del governo di censurare la stampa è stato abolito perché la stampa rimanesse per sempre libera di censurare il governo. Hugo Black, giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti, 30 giugno 1971. Il Csm fa quadrato su Mesiano "Si vogliono condizionare i giudici" Nicola Mancino. "Per Napolitano è una vicenda inquietante". Il Csm: "Vogliono deligittimare e condizionare la magistratura".
Stampa libera


"Amico qualche giorno fa, per una ineccepibile sentenza della Consulta per una legge che era PALESEMENTE ANTICOSTITUZIONALE " - sarà anche palesemente incostituzionale, ma allora come mi sieghi dall' alto della tua filippica che non c'è stato parere unanime? Non dirmi che sono stati comprati con un piatto di maccheroni. "Poichè se gente come te vota persone indagate e sotto giudizio della Magistratura " seconda ca..ata: io tu e chiuque non votiamo le persone, dovresti saperlo. "a me che questo signore ritengo non avere nemmeno il diritto PER LEGGE di stare dov'è oggi" -parere tuo: per me travaglio non dovrebbe fare il giornalista e allora? "vi accontentiate di cosce e tette la sera alla tv del vostro amico" -e chi ti ha detto che voto berlusconi? e dire che credevo di essere da solo dentro la cabina elettorale! mannaggia! "guarda caso ha anche problemi con privati per le sue illecite azioni" no mi sembra che sia ancora stato condannato, ma tu sei veggente . . . Buona notte anche a te


@ parlamento europeo 128 Senti "signor sò tutto io" ti dico cosa dice un mio "amico" così ti fai un pò di meditazione su: "Per chi capisce non si deve spiegare. Per chi non capisce nessuna spiegazione è plausibile". Vedo che leggi con il monocolo ed io dovrei ora spiegarti che problemi non vuol dire essere condannati sebbene nella sentenza della Cassazione per il lodo mondadori si esplicita che un certo signore è presritto e non assolto che sono due cose ben diverse. Fai comunque come ti pare per quanto mi riguarda credo che tu abbia il diritto di esprimere le tue idee e, mi dispiace per te, mi arrogo lo stesso diritto senza dover dare spiegazioni a gente che mi lascia poi in fondo in fondo il dubbio dell'equilibrio. A't salud burdell!!


# 130    commento di   Concita - utente certificato  lasciato il 21/10/2009 alle 16:53

Paso?


# 111 commento di @Manuel S - lasciato il 21/10/2009 alle 14:29 >> "Il 90% dei miei interventi infatti è contro Berlusconi, Tremonti, il berlusconismo ecc." >> Tranquillo dalle tendenze maniaco ossessive si guarisce è dura ma ce la puoi fare. Sono con te Prima di me però dovreste cercare di guarire il vostro idolo. Dalle sue manie ossessive antidemocratiche , illiberali e anti italiane.




# 120 alma Grazie. Ma il bello è che questo errore lo faccio da tempo... a ri!petizione!


REPETITA IUVANT: CAETERUM CENSEO MONDADORI ESSE RESTITUENDAM (nel senso di LA Mondadori)


Ringrazio la redazione de "Il fatto quotidiano" per aver pubblicato un altro splendido articolo, questa volta di Malcom Pagani, sull'Ilva e l'inquinamento a Taranto, che si fa sempre più preoccupante per noi tarantini. Non ci abbandonate e continuate così! Un vostro lettore


# 136    commento di   galfra - utente certificato  lasciato il 21/10/2009 alle 20:59

Non è vero che il ns. è un paese sicuro, fa comodo dirlo ai governanti, ma non siamo fessi altrimenti non mi spiegho perchè Saviano, nonostante l’impegno del capo della polizia abbia dovuto rinunciare all’incontro con il nobel Saramago. La verità è che questo governo ritiene che sicurezza sia sinonomo di immigrazione, dimenticando che siamo i più raffinati esportatori di criminalità e che ci sono delle località che sono off limits alla popolazione. Per fortuna le ronde sono un flop, i governanti con questo provvedimento stavano fornendo un’opportunità d’oro alla criminalità per controllare vieppiù il territorio e se non hanno colto l’invito è solo perchè la manovalanza abbonda.
Le ronde sono un flop, la sicurezza non ci sarebbe stata comunque


# 137    commento di   TheAle - utente certificato  lasciato il 21/10/2009 alle 21:2

è scopiato stò benedetto caso sul gruppo di face contro il premier!!allora..volevo solo precisare che sono mesi che su face ci sono gruppi che offendono pesantemente (anche fino ad arrivare alla "morte")leader politici dell'opposizione, giornalisti(tra cui anche Marco Travaglio e Michele Santoro)e i NON cittadini italiani!!allora dico..è giusto che su face ci sia una moderazione ma non si può fare un "casino"in tv perchè è stato toccato LUI ..hanno SCASSATO è tutto un dramma quando riguarda silvio ..Per me è l'ennesima ingiustizia,perchè se fosse il problema reale quel tipo di pagina se ne sarebbero dovuti occupare prima! (cmq caro mrB. alla faccia del 70% di GRADIMENTO)


>Non mi stupisce, ma mi inorgoglisce. Il 90% dei miei interventi infatti è contro Berlusconi, Tremonti, il berlusconismo ecc. Quindi tutto normale che tu non sia d'accordo. Conferma quanto penso: che cioè voi pidiessini siate in realtà dei berlusconiani inconsapevoli :-) Be', a me certe tue parole sulla sinistra ricordano Bondi, quindi fai un po' tu chi sia davvero il berlusconiano inconsapevole. Non è quando contesti il premier che non sono d'accordo con te, è ovvio, mai lette le mie parole contro lo stesso? Suvvia, Manuel. È quando parli come Grillo che ti contesto. Drainyou Ciao Luca. guarda, tu sai come la pensi: il motivo per cui non appoggio Bersani è proprio perché è dalemiano. Peccato. Sul voto, la Bindi ha spiegato molto bene cosa sia successo l'altro giorno qui a Biella- presentava il suo libro. Uno può dirmi ora che la Bindi 'è come tutti gli altri', io non credo, ha detto che gli ingiustificati sono ingiustificabili, e lo sono, ma ha spiegato le dinamiche dei voti e la chiamata alle armi da parte del pdl dopo il primo voto, quindi credo che non sia tutto tanto male quanto sembra. Vedremo, certo si devono dare una mossa decisa. Molto decisa.




via l'Irap dice B. questa mattina ( da dove ?) allora: Abruzzo, Messina e ora il ponte: dove li prende i soldi questo governo ?


MARCO, TI ADORO.semplicemente dai voce all'Italia.




Marco non so dove altro scriverti ma voglio dirti che ieri sera mi hai scosso...eri partito un po sottotono secondo me perche il tuo intervento era un puzzle di articoli gia letti sul fatto con parole copia incolla certo che cmq i fatti son quelli ma potevi fare meglio ma quando quella specie di ministro con le labbra al botulino scaduto ti ha offeso pesantemente ti ho visto trasformarti e diventare una iena...il collo con le vene gonfie...gli occhi lucidi..la voce rotta e la dignità di sapere di essere nel giusto...mi sei piaciuto ..e se vuoi glielo dico io che tu e i tuoi colleghi della sporca dozzina avete fatto molto di piu in u mese che il governo in un anno..ci avete ridato la voglia di lottare, la pseranza e la fiducia nella giustizia e la sensazione di fare parte di un gruppo.. ancora grazie


contributo dello Stato ( cioè noi ) al Foglio giornale della signora Berlusconi : 3 milioni e 750mila euro....


comportamenti dei destri: appena Marco comincia a parlare scuotere la testa per 10 minuti..... per favore Marco parla per primo come una volta... mi devo alzare alle 5 !


Marco ..ieri sera mentre guardavo ANNOZZERO, e ascoltando Maurizio Lupi, che dopo aver visto, operai licenziati e fabbriche che chiuderanno o che hanno gia' chiuso, il suo commento era una TIRADE , contro tutti gli altri presenti, nella trasmissione. Da non credere. Non un commento , come " Mi dispiace per la loro situazione e vedremo quello che si puo' fare , o quello che potremo fare ..NADA ZILCH ZERO...NIENTE E se permetti MARCO, questo governo attuale e', artefatto, doppio, fallace, fasullo, , illusorio, falsificato, putativo, surrogato, artificiale, sintetico, adulterato, affatturato, finto, fraudolento, inattendibile, inesistente, infedele, infido, infondato, insincero, inventato, posticcio, sleale, specioso, spurio, teatrale, ambiguo, ipocrita, innaturale, cattivo, alterato, menzognero, mendace, ingannevole, sbagliato, imbarazzante, irregolare, ingannatore, truccato, errato, erroneo, immaginario, inesatto, presunto, preteso, sedicente, supposto, inautentico, manipolato, dissonante, simulato, contraffatto, copiato, imitato, bugiardo, simulatore, anticipato, alterabile falsato,rimaneggiato, snaturato, stravolto, svisato, trasformato, trattato, subdolo, fittizio, capzioso, doloso, insidioso, tendenzioso, disonesto, doppiogiochista, malfidato, spergiuro, traditore, matto, fedifrago, fellone, infingardo, scorretto, truffatore, appariscente, artificioso, caricato, esagerato, esibizionistico, forzato, marcato, pomposo, aereo, equivoco, intenso, dubbio, pericoloso, traverso, anonimo, bastardo, grottesco, morboso, assurdo, debole, facile, ingiusto, vano, basso, brutto, criminale, cupo, disgustoso, duro, impossibile, magro, maligno, nocivo, sciagurato, velenoso, furioso, guasto, passato, ubriaco, tortuoso, storto, contraddittorio, misterioso, particolare, penoso, spiacevole, disordinato, , sporco, improbabile, sospetto. .... "La crisi non e' tragica" Cosi disse il 7 Marzo del 2009 http://www.youtube.com/watch?v=ozwLg3u_lJI



Mostra tutti i commenti


commenta
il tuo nome  
la tua email
un link

commento (non più di 2.000 caratteri) 


non utilizzare codice HTML o JAVASCRIPT all'interno dei commenti